TUBI E MANUFATTI IN CEMENTO PREFABBRICATI PER STRADE - FOGNATURE - EDILIZIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TUBI E MANUFATTI IN CEMENTO PREFABBRICATI PER STRADE - FOGNATURE - EDILIZIA"

Transcript

1 TUBI E MANUFATTI IN CEMENTO PREFABBRICATI PER STRADE - FOGNATURE - EDILIZIA

2 INDICE GENERALE PAG. 2 PAG. 3 PAG. 4 PAG. 5 NOVITÀ 2012 SISTEMA QUALITÀ MARCATURA CE MOVIMENTAZIONE E POSA PAG. 6 PAG. 7-8 TUBI CEMENTO DA ML. 1 TUBI CEMENTO DA ML. 2 PAG. 9 PAG. 10 PAG. 11 PAG. 12 PAG PAG. 14 PAG PAG. 18 COPERCHI E SOLETTE POZZETTI E PROLUNGHE POZZETTI CON INCASTRO A BICCHIERE POZZETTI MONOLITICI POZZETTI STRADALI E CAMINI INGRESSO POZZETTI CADITOIA POZZETTI CIRCOLARI Ø POZZETTI PER TELEFONIA PAG. 19 PAG. 20 PAG. 20 FOSSE BIOLOGICHE POZZI A TENUTA E A DISPERSIONE COPERCHI PER POZZI PAG. 21 PAG. 22 PAG PAG PAG. 26 DISOLEATORI CORDONATE PLINTI ILLUMINAZIONE E RECINZIONE CANALETTE VARIE PAG. 1

3 NOVITÀ 2012 Nella continua ricerca di migliorare i nostri manufatti, per soddisfare le sempre nuove esigenze del mercato e per incrementare la gaa dei prodotti di nostra produzione, abbiamo provveduto ad ampliare alcuni servizi e a prestare particolare attenzione alle caratteristiche degli articoli che illustriamo e proponiamo in questo nuovo catalogo. SERVIZIO CAROTATURA Riteniamo sia un servizio che valorizza la qualità del manufatto e quindi dell opera per le seguenti caratteristiche: - possibilità di effettuare forature personalizzate a quote differenti su tutti i pozzetti e tubi - tempestività nella realizzazione della foratura richiesta - precisione nella misura del diametro dell innesto - possibilità di inserimento della guarnizione sull innesto a norma UNI EN POZZETTI INCASTRO A BICCHIERE L incastro a bicchiere garantisce l allineamento verticale durante la posa in opera dei vari elementi sovrapposti e facilita il rispetto della verticalità oltre a consentire una migliore posa della soletta di copertura. Abbiamo pertanto incrementato la gaa di produzione dei pozzetti stradali e relative prolunghe con incastro a bicchiere nelle seguenti misure: - misure interne. 80x110 e 100x120 - con fondo e senza fondo altezza. 50 e con fori predisposti per l inserimento gradini - con impronte sulle pareti per consentire l eventuale innesto di tubazioni PAG. 2

4 SISTEMA QUALITÀ PAG. 3

5 MARCATURA CE UNI EN 1916:2004: Tubi e raccordi di calcestruzzo non armato, rinforzato con fibre e con armature tradizionali UNI EN 1917:2004: Pozzetti e camere ispezione di calcestruzzo non armato, rinforzato con fibre e armature tradizionali UNI EN 1340:2004: Cordolo di calcestruzzo prefabbricato Per predisporre la Dichiarazione di Conformità e la marcatura CE in ottemperanza a quanto previsto dalle vigenti disposizioni, vengono eseguiti regolarmente accurati controlli delle materie prime, durante il ciclo di produzione e sui prodotti finiti realizzati nel nostro stabilimento. Vengono regolarmente effettuate le prove di schiacciamento e controlli dimensionali previsti dalle normative presso il laboratorio prove della Provincia Autonoma di Bolzano. Il cliente è sempre tenuto a verificare che le caratteristiche dichiarate dal produttore siano conformi a quanto richiesto contrattualmente e asserito in capitolato, soprattuto in funzione della destinazione d uso prevista del manufatto, attraverso l operato del Direttore dei Lavori. PAG. 4

6 MOVIMENTAZIONE E POSA MOVIMENTAZIONE La movimentazione e la posa in opera dei manufatti devono essere effettuati in conformità alla norme vigenti sulla sicurezza. Le attrezzature per la movimentazione, che sono di competenza dell impresa, non devono danneggiare le estremità dei manufatti e non devono provocare urti agli stessi. Tutti i mezzi di sollevamento devono soddisfare le prescrizioni della Normativa e il loro impiego deve essere conforme ai piani di sicurezza redatti. Elenchiamo le tipologie più comuni di movimentazione: POSA IN OPERA Premesso che la scelta del tipo di posa e dei materiali di reinterro spetta al progettista e alla D.L., la posa dei tubi è una fase molto delicata e va studiata in funzione dei carichi stradali e del tipo di terreno. - Se il tubo è troppo vicino al manto stradale, incide fortemente il carico stradale - Se il tubo si trova ad una profondità maggiore, non incide il carico stradale ma il carico del terreno stesso La normativa con il D.L art. 3.6 sostiene che la profondità del reinterro (ossia la distanza tra l estradosso del tubo e il piano di campagna), non debba essere inferiore a 1,2 volte il diametro interno, valore che corrisponde indicativamente al diametro esterno del tubo. In ogni caso non sono aessi reinterri inferiori alla metà del diametro esterno del tubo e con limite minimo di. 35; per reinterri minori si rimanda al calcolo statistico. Per tutte le tipologie di tubi si consiglia il rinfianco con pietrisco di spessore compreso fra 250 e 300 e la compattazione deve oltrepassare l estradosso superiore del tubo di almeno 30. PAG. 5

7 TUBI CEMENTO DA ML. 1 TUBO CEMENTO CIRCOLARE SENZA PIANO DI POSA CON INCASTRO IN Ø INTERNO Ø ESTERNO LUNGHEZZA TU , TU , TU , TU , TU , TU , TUBO FORATO PER DRENAGGIO SU ORDINAZIONE Ø INTERNO Ø ESTERNO LUNGHEZZA TF , TF , TF , TF , TF , TF , MEZZO TUBO TUBO TAGLIATO LONGITUDINALMENTE SU ORDINAZIONE Ø INTERNO Ø ESTERNO LUNGHEZZA MT030 MT040 MT050 MT060 MT080 MT , , , , , , PAG. 6

8 TUBI CEMENTO DA ML. 2 GTV030 GTV040 GTV050 GTV060 GTV080 GTV100 TUBO Ø INTERNO GUARNIZIONE A ROTOLAMENTO VULCANIZZATA CE norma UNI EN prima del TUBO Ø INTERNO GUARNIZIONE INCORPORATA CE norma UNI EN GTI030 GTI040 GTI050 GTI060 GTI080 GTI prima del dopo il TUBO Ø INTERNO MQ AML. 030L2RE 040L2RE 050L2RE 060L2RE 080L2RE 100L2RE ,942 1,256 1,570 1,880 2,512 3,140 TUBO RESINATO rivestimento interno in resina epossidica TUBO Ø INTERNO LUNGHEZZA NOMINALE 030L2FI 040L2FI 050L2FI 060L2FI 080L2FI 100L2FI TUBO CON FINESTRA TUBO Ø INTERNO LUNGHEZZA NOMINALE 030L2FO 040L2FO 050L2FO 060L2FO 080L2FO 100L2FO TUBO FORATO TUBO Ø INTERNO LUNGHEZZA NOMINALE 030L2DM 040L2DM 050L2DM 060L2DM 080L2DM 100L2DM TUBO DOPPIO MASCHIO PAG. 7

9 TUBI CEMENTO DA ML. 2 RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE TUBO IN CEMENTO DA ML. 2 VIBROCOMPRESSO CON PIANO DI POSA E INCASTRO A BICCHIERE NON ARMATO RISPONDENTE ALLE NORME UNI EN 1916 CONFORMITÀ CE DIAMETRO INTERNO d - DIAMETRO ESTERNO BICCHIERE E - S1 S2 S3 PIANO DI POSA F LUNGHEZZA NOMINALE DEL TUBO /PEZZO 030L L2 050L2 060L L L TUBO IN CEMENTO DA ML. 2 VIBROCOMPRESSO CON PIANO DI POSA E INCASTRO A BICCHIERE NON ARMATO RISPONDENTE ALLE NORME UNI EN 1916 CONFORMITÀ CE DIAMETRO INTERNO d - DIAMETRO ESTERNO BICCHIERE E - S1 LUNGHEZZA NOMINALE DEL TUBO 080L2RI Solo su ordinazione L2RI Solo su ordinazione L2RI Solo su ordinazione 3720 /PEZZO PAG. 8

10 COPERCHI E SOLETTE RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE COPERCHI PER POZZETTI PER TRAFFICO PEDONALE POZZETTO COPERCHIO COPN x x 37 3,5 14,5 COPN040 COPN050 COPN060 COPN x x x x x x 69 4, x x COPN x x CHIUSINI PER POZZETTI PER TRAFFICO PEDONALE POZZETTO COPERCHIO TAPPO ISPEZIONE COPC030 COPC040 COPC050 COPC060 COPC x x x x x x x x 58 6,5 37 x x x x 50 67,5 80 x x x COPC x x x SOLETTE PER POZZETTI STRADALI PER TRAFFICO PESANTE CON FORO ISPEZIONE Ø x 70 POZZETTO SOLETTA FORO SC x x Ø x SC x x Ø x SC x x Ø SC x x Ø x SC x x Ø x SC x x Ø x SC x x Ø x SC x x Ø x SC x x Ø PAG. 9

11 POZZETTI E PROLUNGHE RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE POZZETTI CON FONDO 30 x 30 IMPRONTA ESTERNA POZ030 Ø POZ x 40 Ø POZ x 50 Ø POZ x 60 Ø ,5 240 POZ x 80 Ø POZ x 100 Ø POZ x 120 Ø POZ x 150 Ø PROLUNGHE PER POZZETTI SENZA FONDO IMPRONTA ESTERNA PRO x PRO x PRO x P x 30 Ø PRO04005 PRO04010 PRO04020 P PRO05005 PRO05010 PRO05020 PRO05030 P PRO06005 PRO06010 PRO06020 PRO06030 P PRO08020 PRO08040 P PRO10020 PRO10050 P PRO12040 PRO12060 P x x x x 40 Ø x x x x x 50 Ø x , x , x , x , x 60 Ø , x x x x 80 Ø x x x x 100 Ø x x x x 120 Ø PAG. 10

12 POZZETTI STRADALI RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE PROLUNGHE - POZZETTI ISPEZIONE 80 x 110 CON INCASTRO A BICCHIERE CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI BICCHIERE S1050B S1100B S1050BFO S1100BFO 80 x x x x x 110 CON FONDO x 110 CON FONDO PROLUNGHE - POZZETTI ISPEZIONE 100 x 120 CON INCASTRO A BICCHIERE CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI BICCHIERE S2050B S2100B S2050BFO S2100BFO 100 x x x x x 120 CON FONDO x 120 CON FONDO PROLUNGHE - POZZETTI ISPEZIONE 120 x 150 CON INCASTRO A BICCHIERE BICCHIERE S5060 S5100 S5100FO 120 x x x x x 150 CON FONDO PROLUNGHE - POZZETTI ISPEZIONE 150 x 150 CON INCASTRO A BICCHIERE BICCHIERE S6060 S6100 S6100FO 150 x x x x x 150 CON FONDO PAG. 11

13 POZZETTI STRADALI RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE PROLUNGHE - POZZETTI ISPEZIONE 80 x 110 CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI S1030 S1050 S x x x x x x PROLUNGHE - POZZETTI SENZA FONDO 100 x 120 CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI S2030 S2050 S x x x x x x POZZETTI MONOLITICI RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE POZZETTI SENZA FONDO 80 x 110 CON SOLETTA INCORPORATA E FORO ISPEZIONE Ø 60 ESTERNA S x x S3120 S3140 S3160 S x x x x x x x x POZZETTI SENZA FONDO 110 x 110 CON SOLETTA INCORPORATA E FORO ISPEZIONE Ø 60 ESTERNA S x x S4120 S4140 S x x x x x x PAG. 12

14 POZZETTI STRADALI RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE CAMINI INGRESSO - POZZETTI ISPEZIONE Ø 60 SENZA FONDO S06005 Ø 60 Ø S06010 S06020 Ø 60 Ø Ø 60 Ø S06030 Ø 60 Ø CAMINI INGRESSO - POZZETTI ISPEZIONE 50 x 70 SENZA FONDO S x x S07020 S x x x x S x x S07050FO 50 x 70 CON FONDO PROLUNGHE - POZZETTI ISPEZIONE 80 x 160 SENZA FONDO S x x PROLUNGHE - POZZETTI ISPEZIONE 150 x 250 SENZA FONDO S x x S x x SC SOLETTA IN 3 PEZZI n. 2 da 180x75 H.22 senza foro - Kg. 750 cad. n. 1 da 180x125 H.22 foro 60x60 - kg. 800 cad. PROLUNGHE - POZZETTI ISPEZIONE 200 x 200 SENZA FONDO CON INCASTRO IN S x x PAG. 13

15 POZZETTI CADITOIA POZZETTO SIFONATO PER CADITOIA STRADALE CON O SENZA CESTELLO ZINCATO S S045045P DESCRIZIONE Pozzetto 45 x 45 Portacestello 57 x x S4052CE Cestello zincato Ø 38, Caditoia ghisa 58 x Prolunga H x Caditoia ghisa Cestello zincato Portacestello Pozzetto sifonato POZZETTO CON FONDO PER CADITOIA STRADALE CON O SENZA CESTELLO ZINCATO DESCRIZIONE POZ050 Pozzetto 50 x x S045045P Portacestello 58 x S4052CE Cestello zincato Ø 38,5-6 Caditoia ghisa 58 x Prolunga H x Caditoia ghisa Portacestello Cestello zincato Pozzetto 50 x 50 PAG. 14

16 POZZETTI CIRCOLARI Ø 80 RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE SOLETTA DI COPERTURA - COPERCHIO CON INCASTRO SCOP080 POZZETTO COPERCHIO ESTERNA Ø 80 Ø Coperchio ELEMENTO CONICO - CONO CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI SCO08040 SCO08065 SCO08090 Ø 80 Ø 104/ Ø 80 Ø 104/ Ø 80 Ø 104/ Cono ELEMENTO VERTICALE - PROLUNGA CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI Prolunga SP Ø 80 Ø SP Ø 80 Ø ELEMENTO DI BASE - FONDO POZZETTO CON CANALE IN LINEA - IN CURVA - CON INNESTI LATERALI PER I VARI TIPI DI TUBO CON FONDELLO IN PRFV - POLIESTERE RINFORZATO CON FIBRE DI VETRO TIPO FASZL TIPO ESTERNA Fondo PRFV con vetroresina tipo FASZL SFO080CLS Ø 80 CLS SFO080V SFO080CLS Ø 80 Ø 80 PRFV CLS POZZETTO IN CLS con fondello in vetroresina - PRFV con altezza e spessori variabili POZZETTO IN CLS canale su ordinazione Fondo PIATTO con fori carotati con guarnizione SFO080PIA Ø 80 PIA POZZETTO IN CLS con fondo piatto con o senza fori carotati SFO080PIA Ø 80 PIA POZZETTO IN CLS con fondo piatto con impronte fori Fondo PIATTO con impronte fori SFO080RES Ø 80 RES POZZETTO IN CLS con rivestimento in resina epossidica GRADINI PER POZZETTI con anima interna in acciaio e rivestimento in polimero nero o arancione. Resistenti alla corrosione, all abrasione e alle scintille. Pedata di 330, opportunamente sagomata per evitare lo slittamento del piede. A normativa CE-EN GUARNIZIONE PRELUBRIFICATA a normativa UNI EN CE da posizionare sulla parte maschio del pozzetto. Si applica sugli anelli di elevazione dei pozzetti circolari in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. GUARNIZIONE INTEGRATA a normativa UNI EN CE incorporata nel calcestruzzo del giunto nella parte feina del pozzetto. Si applica durante la produzione degli anelli di elevazione dei pozzetti circolari in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. GUARNIZIONE DI TENUTA in elastomero a struttura compatta, a normativa UNI EN CE per l allacciamento di tutti i tipi di tubo. Si applica nei fori di entrata e uscita del fondo del pozzetto in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. prima del prima del prima del dopo il dopo il dopo il PAG. 15

17 POZZETTI CIRCOLARI Ø 100 RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE SOLETTA DI COPERTURA - COPERCHIO CON INCASTRO POZZETTO COPERCHIO ESTERNA Coperchio SCOP100 Ø 100 Ø ELEMENTO CONICO - CONO CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI Cono SCO10060 SCO10085 Ø 100 Ø 125/ ,5 600 Ø 100 Ø 125/ ,5 860 ELEMENTO VERTICALE - PROLUNGA CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI SP Ø 100 Ø ,5 260 Prolunga SP Ø 100 Ø ,5 520 SP Ø 100 Ø , ELEMENTO DI BASE - FONDO POZZETTO CON CANALE IN LINEA - IN CURVA - CON INNESTI LATERALI PER I VARI TIPI DI TUBO CON FONDELLO IN PRFV - POLIESTERE RINFORZATO CON FIBRE DI VETRO TIPO FASZL TIPO ESTERNA Fondo PRFV con vetroresina tipo FASZL SFO100CLS Ø 100 CLS 70 12, SFO100V SFO100CLS Ø 100 Ø 100 PRFV CLS POZZETTO IN CLS con fondello in vetroresina - PRFV con altezza e spessori variabili POZZETTO IN CLS con canale Ø Fondo CLS con canale SFO100PIA Ø 100 PIA POZZETTO IN CLS con fondo piatto con o senza fori carotati SFO100PIA Ø 100 PIA POZZETTO IN CLS con fondo piatto con impronte fori Fondo PIATTO con fori carotati (a richiesta) SFO100RES Ø 100 RES POZZETTO IN CLS con rivestimento in resina epossidica GRADINI PER POZZETTI con anima interna in acciaio e rivestimento in polimero nero o arancione. Resistenti alla corrosione, all abrasione e alle scintille. Pedata di 330, opportunamente sagomata per evitare lo slittamento del piede. A normativa CE-EN GUARNIZIONE PRELUBRIFICATA a normativa UNI EN CE da posizionare sulla parte maschio del pozzetto. Si applica sugli anelli di elevazione dei pozzetti circolari in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. GUARNIZIONE INTEGRATA a normativa UNI EN CE incorporata nel calcestruzzo del giunto nella parte feina del pozzetto. Si applica durante la produzione degli anelli di elevazione dei pozzetti circolari in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. GUARNIZIONE DI TENUTA in elastomero a struttura compatta, a normativa UNI EN CE per l allacciamento di tutti i tipi di tubo. Si applica nei fori di entrata e uscita del fondo del pozzetto in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. prima del prima del prima del dopo il dopo il dopo il PAG. 16

18 POZZETTI CIRCOLARI Ø 120 RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE SOLETTA DI COPERTURA - COPERCHIO CON INCASTRO SCOP120 POZZETTO COPERCHIO ESTERNA Ø 120 Ø Coperchio ELEMENTO CONICO - CONO CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI Cono SCO120 Ø 120 Ø 145/ ,5 740 ELEMENTO VERTICALE - PROLUNGA CON FORI PREDISPOSTI PER INSERIMENTO GRADINI Prolunga SP Ø 120 Ø ,5 330 SP Ø 120 Ø ,5 650 SP Ø 120 Ø , ELEMENTO DI BASE - FONDO POZZETTO CON CANALE IN LINEA - IN CURVA - CON INNESTI LATERALI PER I VARI TIPI DI TUBO CON FONDELLO IN PRFV - POLIESTERE RINFORZATO CON FIBRE DI VETRO TIPO FASZL TIPO ESTERNA Fondo PRFV con vetroresina tipo FASZL SFO120CLS Ø 120 CLS 70 12,5 SFO120V Ø 120 PRFV POZZETTO IN CLS con fondello in vetroresina - PRFV con altezza e spessori variabili Fondo CLS con canale SFO120CLS Ø 120 CLS POZZETTO IN CLS con canale Ø SFO120PIA Ø 120 PIA POZZETTO IN CLS con fondo piatto con o senza fori carotati SFO120RES Ø 120 RES POZZETTO IN CLS con rivestimento in resina epossidica Fondo PIATTO con fori carotati (a richiesta) GRADINI PER POZZETTI con anima interna in acciaio e rivestimento in polimero nero o arancione. Resistenti alla corrosione, all abrasione e alle scintille. Pedata di 330, opportunamente sagomata per evitare lo slittamento del piede. A normativa CE-EN GUARNIZIONE PRELUBRIFICATA a normativa UNI EN CE da posizionare sulla parte maschio del pozzetto. Si applica sugli anelli di elevazione dei pozzetti circolari in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. GUARNIZIONE INTEGRATA a normativa UNI EN CE incorporata nel calcestruzzo del giunto nella parte feina del pozzetto. Si applica durante la produzione degli anelli di elevazione dei pozzetti circolari in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. GUARNIZIONE DI TENUTA in elastomero a struttura compatta, a normativa UNI EN CE per l allacciamento di tutti i tipi di tubo. Si applica nei fori di entrata e uscita del fondo del pozzetto in alternativa alla sigillatura con materiale espandente. prima del prima del prima del dopo il dopo il dopo il PAG. 17

19 POZZETTI PER TELEFONIA POZZETTI E PROLUNGHE 90 x 70 PER FIBRE OTTICHE DESCRIZIONE GHTEL x 60 Chiusino ghisa sferoidale a coperchi triangolari classe D400 - H S9B090 S S S9T x 70 Portachiusino x 70 Prolunga x 70 Prolunga x 70 Fondo POZZETTI E PROLUNGHE 125 x 80 PER FIBRE OTTICHE DESCRIZIONE GHTEL x 106 Chiusino ghisa sferoidale a coperchi triangolari classe D400 - H GHTEL x 120 Chiusino ghisa sferoidale a coperchi triangolari classe D400 - H S9T x 80 Portachiusino S x 80 Prolunga S x 80 Prolunga S9B x 80 Fondo MAXI POZZETTO 220 x 170 PER FIBRE OTTICHE DESCRIZIONE S x 170 Maxi pozzetto compreso di coperchio con foro 60x120-70x Su ordinazione POZZETTI E PROLUNGHE TIPO TELECOM DESCRIZIONE S x 60 Fondo S S SF 60 x 120 Fondo x 120 Prolunga PAG. 18

20 FOSSE BIOLOGICHE FOSSA BIOLOGICA - TIPO IMHOFF Queste vasche consentono l abbattimento dei solidi sedimentabili presenti nei liquami e sono caratterizzate dal fatto di avere compartimenti distinti per il liquame ed il fango. Il comparto superiore comprende la zona per la decantazione ed ha la funzione di consentire la sedimentazione delle sostanze organiche: il liquame in arrivo, infatti, vi sosta per 5/6 ore, ed in questo periodo di tempo le sostanze pesanti precipitano lentamente nel comparto sottostante mentre le schiume e le materie leggere tendono ad emergere fino al galleggiamento. Il comparto inferiore di digestione, consente l accumulo e la digestione anaerobica delle sostanze, ed è dimensionato per una capacità di 100/120 lt. utente al giorno considerando un prelievo fanghi ogni 9/10 mesi circa. La normativa (norme tecniche n. 48 del 21/2/77 della Legge Merli del 10/5/76) spiega che nel caso di scuole, uffici, officine, laboratori, negozi, bar, ecc. ecc., il compartimento di sedimentazione va riferito alle ore di punta con un minimo di tre ore di detenzione, (anche il fango si ridurrà di conseguenza) si deduce perciò che nei casi sopraelencati la dotazione idrica giornaliera per utente può essere notevolmente ridotta, permettendo così di aumentare il numero di utenti serviti da una stessa fossa. Le fosse biologiche vengono fornite complete di coperchio pedonale (non carrabile) A richiesta vengono fornite con coperchio carrabile DIAMETRO UTILE UTILE CAPACITÀ ZONA DIGESTIONE LITRI DOTAZIONE IDRICA PER PERSONA NUMERO INDICATIVO PERSONE SERVITE CON COPERCHIO PEDONALE CON COPERCHIO CARRABILE FB Ø FB Ø FB Ø FB Ø FB Ø FB Ø FB Ø PAG. 19

21 POZZI CIRCOLARI RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE ANELLI PER POZZI A DISPERSIONE INCASTRO AP100 Ø 100 in spessore AP150 Ø 150 a bicchiere AP200 Ø 200 a bicchiere ANELLI PER POZZI A TENUTA INCASTRO AN100 Ø 100 a bicchiere AN150 AN200 Ø 150 Ø 200 a bicchiere a bicchiere FONDI PER POZZI FO10050 Ø 100 a bicchiere FO15050 Ø 150 a bicchiere FO20050 Ø 200 a bicchiere COP10014 COP15020 COP20020 COPERCHI PER TRAFFICO PESANTE CON FORO ISPEZIONE POZZO Ø 100 COPERCHIO Ø FORO Ø x Ø 150 Ø Ø Ø 200 Ø Ø COPERCHI PER TRAFFICO PESANTE COP10016-F Ø 100 Ø TAPPI n. 3 Ø COP15020-F Ø 150 Ø n. 3 Ø COP20020-F Ø 200 Ø n. 4 Ø COPERCHI PER TRAFFICO PEDONALE TAPPI COP10008 Ø 100 Ø n. 3 Ø COP15010 COP20012 Ø 150 Ø n. 3 Ø Ø 200 Ø n. 4 Ø PAG. 20

22 POZZETTI DISOLEATORI POZZETTO SGRASSATORE 87 x 92 CON COPERCHIO PEDONALE DESCRIZIONE DIS060 Pozzetto con fondo 87 x DIS120 Pozzetto con fondo in 2 pezzi 87 x DISCOP Coperchio pedonale 87 x POZZETTO DISOLEATORE Ø 110 CON COPERCHIO PEDONALE - CARRABILE DESCRIZIONE DISO100 Pozzetto con fondo Ø COP10008 Coperchio pedonale Ø COP10016-F Coperchio carrabile Ø POZZETTO DISOLEATORE Ø 150 CON COPERCHIO CARRABILE CAPACITÀ SETTORI Modello Portata litri/ora Diametro tubi E/U H2 Peso kg 1 litri 2 litri 3 litri 4 litri PAG. 21

23 CORDONATE RISPONDENTI ALLE NORME UNI EN CONFORMITÀ CE DESCRIZIONE SEZIONE C0505 CORDONATE A GETTO C0608 CORDONATE A GETTO C0810 CORDONATE A GETTO C1225 CORDONATE VIBRATE CON FORO C1230 CORDONATE VIBRATE CON FORO C12BL CORDONATE BOCCA DI LUPO C12CU CORDONATE CURVA RAGGIO C12SPAR CORDONATE SPARTITRAFFICO CUNETTE C12CUN ALLA FRANCESE PAG. 22

24 PLINTI ILLUMINAZIONE PLINTI PER ILLUMINAZIONE PREDISPOSTI CON FORO ALLOGGIAMENTO PALO E POZZETTO CON FORI PER PASSAGGIO CAVI ELETTRICI MISURA ESTERNA PLINTO MISURA INTERNA FORO PALO MISURA INTERNA POZZETTO SPLI x 90 Ø x SPLI x 90 Ø x Plinto 55 x 90 PLINTI PER ILLUMINAZIONE PREDISPOSTI CON FORO ALLOGGIAMENTO PALO E POZZETTO CON FORI PER PASSAGGIO CAVI ELETTRICI MISURA ESTERNA PLINTO MISURA INTERNA FORO PALO MISURA INTERNA POZZETTO SPLI x 110 Ø x SPLI x 110 Ø x SPLI x 107 Ø x , , ø Plinto 65 x 110 PAG. 23

25 VARIE CIPPI PER CONFINE DESCRIZIONE BASE INFERIORE BASE SUPERIORE CIPPI PER SPLI x 20 CONFINE 10 x PLINTI PER RECINZIONE PREDISPOSTI CON FORO DIAMETRO 8 PER ALLOGGIAMENTO PALO DESCRIZIONE BASE INFERIORE BASE SUPERIORE PLINTI PER SPLI x 25 RECINZIONE 17 x CANALETTE PER SCARPATA DESCRIZIONE MISURA INTERNA MISURA ESTERNA LUNGHEZZA CASCA CANALETTA 31 x x ,5 31 4,5 5 CASCAIN IMBOCCO 91 x x PAG. 24

26 CANALETTE CANALE IN CEMENTO VIBROCOMPRESSO CON PROFILI SALVABORDO ZINCATI COMPLETO DI N 2 GRIGLIE IN GHISA BLOCCATE TIPO R 150 LUCE 93 TIPO R 210 LUCE 153 TIPO R 265 LUCE 200 TIPO R 315 LUCE CLASSE D400 A NORMA UNI EN 1433 TIPO R 364 LUCE 300 TIPO R 495 LUCE 400 TIPO R 595 LUCE , , , CANALE IN CEMENTO VIBROCOMPRESSO SENZA PROFILI SALVABORDO ZINCATI COMPLETO DI N 2 GRIGLIE IN GHISA BLOCCATE CLASSE C250 A NORMA UNI EN 1433 TIPO VIBRO-BASE LUCE 100 TIPO VIBRO-BASE LUCE 150 TIPO VIBRO-BASE LUCE 200 PAG. 25

27 VARIE SCALE ZINCATE DESCRIZIONE Scala zincata Ø 10 H 100. Scala zincata Ø 10 H 150. Scala zincata Ø 12 H 200. CHIUSINI E CADITOIE IN GHISA GHISA LAMELLARE PERLITICA CERTIFICATO EN 124 GHISA SFEROIDALE CERTIFICATO EN 124 DESCRIZIONE ZONE DI IMPIEGO: CLASSE B125: CLASSE C250: CLASSE D400: (carico di rottura KN 125) Marciapiedi - zone pedonali aperte occasionalmente al traffico - aree di parcheggio e parcheggi a più piani per autoveicoli. (carico di rottura KN 250) Cunette ai bordi delle strade che si estendono al massimo fino a 0,5 m sulle corsie di circolazione e fino a 0,2 m sui marciapiedi - banchine stradali e parcheggi per autoveicoli pesanti. (carico di rottura KN 400) Vie di circolazione (strade provinciali e statali) - aree di parcheggio per tutti i tipi di veicoli. PER COMPLETARE LA GAMMA DEI PRODOTTI OFFERTI ALLA CLIENTELA, LA NOSTRA AZIENDA COMMERCIALIZZA: - CHIUSINI E GRIGLIE IN GHISA LAMELLARE PERLITICA E SFEROIDALE EN TUBI E RACCORDI IN PVC PER FOGNATURE E EDILIZIA UNI EN UNI EN TUBI E MANUFATTI VARI SU ORDINAZIONE - ACCESSORI VARI A SERVIZIO DELL INTERA GAMMA DI ARTICOLI PROPOSTI NEL PRESENTE CATALOGO PAG. 26

28 BOLZANO BOLZANO A22 Lavis Fiume Adige Via Alto Adige TRENTO NORD GARDOLO Zona Industriale Spini di Gardolo Meano Via Bolzano Gardolo TRENTO TRENTO TUBI E MANUFATTI IN CEMENTO PREFABBRICATI PER STRADE - FOGNATURE - EDILIZIA Tel Fax

TUBI CIRCOLARI AUTOPORTANTI A NORMA UNI EN 1916 marcato CE

TUBI CIRCOLARI AUTOPORTANTI A NORMA UNI EN 1916 marcato CE TUBI CIRCOLARI AUTOPORTANTI A NORMA UNI EN 1916 marcato CE TUBI CIRCOLARI AUTOPORTANTI CON PIANO SENZA ARMATURA DIAMETRO LUNGHEZZA CLASSE RESISTENZA ML.PER BILICO mm mm (Kn/mq) (Kg) (ml) ( /ml) 300 2400

Dettagli

INDICE cls per cantiere

INDICE cls per cantiere Linea Cantiere INDICE cls per cantiere CANALI PER IL DRENAGGIO LINEARE ACQUE - TRAFFICO LEGGERO PG. 4 GRIGLIE ACCIAIO ZINCATO PG. 4 CANALI PER IL DRENAGGIO LINEARE ACQUE - TRAFFICO PESANTE PG. 5 GRIGLIE

Dettagli

INDICE cls per cantiere

INDICE cls per cantiere Linea Cantiere INDICE cls per cantiere CANALI PER IL DRENAGGIO LINEARE ACQUE - TRAFFICO LEGGERO PG. 4 GRIGLIE ACCIAIO ZINCATO PG. 4 CANALI PER IL DRENAGGIO LINEARE ACQUE - TRAFFICO PESANTE PG. 5 GRIGLIE

Dettagli

SERVIZIO FOGNATURA E DEPURAZIONE OPERE DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA NERA E/O MISTA

SERVIZIO FOGNATURA E DEPURAZIONE OPERE DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA NERA E/O MISTA Pagina 1 di 7 INDICE 1 PREMESSA... 3 2 DESCRIZIONE DELL OPERA... 3 3 CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DELLE OPERE DI ALLACCIAMENTO 4 4 POZZETTI PREFABBRICATI IN C.A.V.... 4 5 GRADINI SCALA DI ACCESSO AL POZZETTO...

Dettagli

CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez)

CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez) CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 Pozzetto per impianti di irrigazione (tipo Casmez) Voce di Capitolato Pozzetto prefabbricato in calcestruzzo vibrato a sezione circolare tronco-conica avente le seguenti

Dettagli

Pozzetti con fondo in CAV (PZC - PZO) A sezione quadrata, con impronte circolari per l innesto delle tubazioni.

Pozzetti con fondo in CAV (PZC - PZO) A sezione quadrata, con impronte circolari per l innesto delle tubazioni. MA.C s.r.l. - CATALOGO MANUFATTI IN CEMENTO UNI EN 11: Pozzetti ed elementi di copertura in calcestruzzo armato Pozzetti con fondo in CAV (PZC - PZO) A sezione quadrata, con impronte circolari per l innesto

Dettagli

POZZETTI - CAMERETTE IN CALCESTRUZZO ARMATO E VIBRATO EDILIZIA PEZZI SPECIALI

POZZETTI - CAMERETTE IN CALCESTRUZZO ARMATO E VIBRATO EDILIZIA PEZZI SPECIALI Un sistema innovativo di camerette a tenuta idraulica in calcestruzzo per condotte acque bianche e nere a norma uni en 1917 realizzate individualmente in eccellente qualità monolitica secondo i requisiti

Dettagli

Elenco Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 2 di 174

Elenco Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 2 di 174 Prezzi Città di Torino 2007 (E.P. Regione Piemonte ridotto del 10%) pag. 1 di 174 08 FOGNATURE 08.P01 FORNITURE MATERIALI 08.P01.A Leganti 08.P01.A 01 08.P01.B Cemento osmotico biermetico per contenimento

Dettagli

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI Relatore : GianMarco Simioni L ispezione nella rete fognaria I POZZETTI D ISPEZIONE NELLE FOGNATURE Come elemento di ispezione

Dettagli

CATALOGO IN VIGORE DAL 01/03/2012

CATALOGO IN VIGORE DAL 01/03/2012 CATALOGO IN VIGORE DAL 01/03/2012 PAGINA CATALOGO DESCRIZIONE ARTICOLI 1 BLOCCHI IN CEMENTO 2 POZZETTI 3 PROLUNGHE PER POZZETTI 4 POZZETTI RINFORZATI 5 PROLUNGHE RINFORZATE COPERCHI PER POZZETTI 6 CON

Dettagli

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FOGNATURA IN VIA REGINA MARGHERITA E DEPURATORE (art. 5, legge regionale 31.10.1978, n 51 anni 2005e 2006 ) PROGETTO ESECUTIVO Elaborato A

Dettagli

COMUNE DI COLLESALVETTI

COMUNE DI COLLESALVETTI COMUNE DI COLLESALVETTI PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO VICARELLO SUD PROPRIETA : SOC. FONTE ALLEGRA ED ALTRI A) STRADE E PARCHEGGI 1) Preparazione dei piani di posa con rullatura del terreno. mq 3.700,00

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE

OPERE DI URBANIZZAZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE REALIZZAZIONE DELLE RETI E/O IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE IDRICA E FOGNARIA 8 Piano stradale 7 3 4 2 6 5 4 3 2 SERVIZIO TECNICO Ing. Giovanni Sala DIRETTORE TECNICO Ing. Luca Comitti

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area Osteria San Biagio Casalecchio di Reno OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno Unità Descrizione dei Lavori di misura 1 Struttura stradale della nuova Via Bolsenda comprendente: - Scavo di sbancamento eseguito

Dettagli

220 POZZETTI LEGENDA TECNICO DESCRITTIVA. Schede tecniche illustrative e di montaggio. disponibili sul sito internet. www.emic.it PAG. RIF.

220 POZZETTI LEGENDA TECNICO DESCRITTIVA. Schede tecniche illustrative e di montaggio. disponibili sul sito internet. www.emic.it PAG. RIF. 220 POZZETTI Schede tecniche illustrative e di montaggio disponibili sul sito internet www.emic.it LEGENDA TECNICO DESCRITTIVA RIF. PAG. 220.010 124 220.015 220.020 220.030 125 220.035 220.037 220.040

Dettagli

LUNGHEZZA ALTEZZA BASE. Pezzi per pacco. Portata (Kg/ml) Codice Lunghezza Base Altezza Peso cad. Peso Pacco

LUNGHEZZA ALTEZZA BASE. Pezzi per pacco. Portata (Kg/ml) Codice Lunghezza Base Altezza Peso cad. Peso Pacco Architravi in Cemento armato ALTEZZA LUNGHEZZA BASE Codice Lunghezza Base Altezza Peso cad. Pezzi per pacco Peso Pacco Portata (Kg/ml) 01100 cm. 100 cm. 12 cm. 10 kg. 29 n 40 kg. 1160 4 01110 cm. 110 cm.

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI LUSCIANO ANALISI NUOVI PREZZI

COMUNE DI LUSCIANO ANALISI NUOVI PREZZI COMUNE DI LUSCIANO (Provincia di Caserta) Progetto esecutivo dei lavori di: COMPLETAMENTO ED ADEGUAMENTO DELLE RETE FOGNARIA Stralcio 1 LOTTO. ANALISI NUOVI PREZZI 1 Premessa Il computo metrico estimativo

Dettagli

POZZETTO D ISPEZIONE CIRCOLARE IN C.A.V. PER FOGNATURA CON VASCA PU EDILIZIA

POZZETTO D ISPEZIONE CIRCOLARE IN C.A.V. PER FOGNATURA CON VASCA PU EDILIZIA 62 63 64 65 66 67 68 DN 800 ELEMENTO DI FONDO CON VASCA PU DN Innesto H mm da peso Kg scorrimento pozzetto due curva nel canale **innesto standard* innesti in linea supplementare DN 160 500 950 344,00

Dettagli

Listino prezzi AUTOBLOCCANTI CLS in vigore dal 09/03/2009

Listino prezzi AUTOBLOCCANTI CLS in vigore dal 09/03/2009 Listino prezzi AUTOBLOCCANTI CLS DESCRIZIONE ARTICOLO {Kg/M 2 } N PEZZI/M 2 M 2 /PALLET {M 2 } AUTOBLOCCANTI DOPPIO T grigio cm 6 120 34 8.8 10,14 AUTOBLOCCANTI DOPPIO T colorati cm 6 120 34 8.8 10,48

Dettagli

Figura 1. Esempio di sedimentazione all interno di una condotta di fognatura.

Figura 1. Esempio di sedimentazione all interno di una condotta di fognatura. LA GESTIONE DELLA RETE IDRAULICA DI DRENAGGIO Gestione della rete di fognatura Il corretto funzionamento della rete di fognatura e di conseguenza la sicurezza idraulica del territorio servito è garantita

Dettagli

Pozzetti fognatura EDILIZIA DRENAGGIO SUOLO FOGNATURA VENTILAZIONE SCARICO IDROSANITARIO. Pozzetti fognatura

Pozzetti fognatura EDILIZIA DRENAGGIO SUOLO FOGNATURA VENTILAZIONE SCARICO IDROSANITARIO. Pozzetti fognatura VENTILAZIONE CARICO IDROANITARIO DRENAGGIO UOLO FOGNATURA EDILIZIA Pozzetti fognatura 2015 91 Pozzetti fognatura Autoportanti, ottima tenuta idraulica, durabilità nel tempo ettori di utilizzo I Pozzetti

Dettagli

FOGNARIO. Catalogo - Listino

FOGNARIO. Catalogo - Listino FOGNARIO Catalogo - Listino versione n 1 del 24/03/2010 F.lli Abagnale sas l AZIENDA Dall'inizio degli anni '70 la ditta Fratelli Abagnale opera nel settore delle costruzione di prefabbricati in cemento.

Dettagli

Lotti & Partners Studio Tecnico Associato

Lotti & Partners Studio Tecnico Associato P.IVAc.F 02095600397 / +390544404262 +393393051205 RELAZIONE TECNICA La presente domanda di Permesso di Costruire ha per oggetto l esecuzione delle Opere di Urbanizzazione in attuazione del Piano Particolareggiato

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE: RELAZIONE TECNICA

OPERE DI URBANIZZAZIONE: RELAZIONE TECNICA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA COMUNE DI PORDENONE PROVINCIA DI PORDENONE PIANO ATTUATTIVO COMUNALE DI INIZIATIVA PRIVATA N.46 DI VIALE TREVISO OPERE DI URBANIZZAZIONE: RELAZIONE TECNICA Pordenone lì, Il

Dettagli

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE ALLEGATO C Chiari, Febbraio 2014 COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE AREA DELIMITATA DA VIA BRESCIA

Dettagli

PRESCRIZIONI TECNICHE RELATIVE ALLA PROGETTAZZIONE DELLE RETI FOGNARIE IN UN PIANO URBANISTICO ATTUATIVO

PRESCRIZIONI TECNICHE RELATIVE ALLA PROGETTAZZIONE DELLE RETI FOGNARIE IN UN PIANO URBANISTICO ATTUATIVO PRESCRIZIONI TECNICHE RELATIVE ALLA PROGETTAZZIONE DELLE RETI FOGNARIE IN UN PIANO URBANISTICO ATTUATIVO PIANI URBANISTICI ATTUATIVI CIVILI Si deve prevedere la separazione delle reti in bianche e nere

Dettagli

Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione

Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione Gli impianti di cui è previsto che venga dotata il P.d.L. sono: impianto fognario; impianto idrico; impianto gas metano; impianto elettrico;

Dettagli

ANALISI PREZZI UNITARI

ANALISI PREZZI UNITARI ANALISI PREZZI UNITARI I prezzi non previsti nel Prezziario Regionale sono stati ricavati con prezzi elementari della manod opera vigente nella Provicia di Chieti nell anno corrente, con materiali dei

Dettagli

OPERE A MISURA. Articolo unità di misura ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI

OPERE A MISURA. Articolo unità di misura ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI ASSISTENZA OPERE EDILI PER RIPARAZIONE SOTTOSERVIZI - IMPREVISTI 11,0,611 spostamento e o sostituzione di sottoservizi esistenti e/o allacciamenti utenze, ivi compresa ogni opera provvisionale accessoria

Dettagli

INDICE LISTINO PREZZI LISTINO TECNICO CERTIFICAZIONI

INDICE LISTINO PREZZI LISTINO TECNICO CERTIFICAZIONI INDICE LISTINO PREZZI SISTEMI CORONAMENTO E CHIUSURA PG. 1 / 2 SISTEMI DI DRENAGGIO PG. 3 / 4 DRENAGGIO LINEARE PG. 4 / 5 ARREDO URBANO IN GHISA PG. 5 ACCESSORI PER MANOVRA SARACINESCA E IDRANTE SOTTOSUOLO

Dettagli

CATALOGO ACQUE PIOVANE

CATALOGO ACQUE PIOVANE CATALOGO ACQUE PIOVANE TUBI per DRENAGGIO o CORRUGATI o IN CEMENTO FORATI TUBI in PLASTICA per CONVOGLIAMENTO ACQUE PIOVANE o PVC o PVC per acque nere o CORRUGATI o RACCORDERIE FOSSI e CANALI in CLS o

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE Pagina 1 di 7 LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE SOMMARIO 1. SCOPO...2 2. VALIDITÀ E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE...2 4. FOGNATURA...2 4.1.1 Materiali da utilizzare e

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI RONCADE PROGETTO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE SCHEDA DI ACCORDO N. 10 DITTA: Bassetto Elio, Bassetto Renato, Bresolin Gino, Geromel Sergio, Pellegrin Luigi e Damelico Severina

Dettagli

Peso kg. E mm. F mm. 750x750 5 270 750x750 Sciolti 62. 759x750 5 270 750x750 Sciolti 62. Dimensioni H mm. / Cad. Caditoia sifonata in polietilene

Peso kg. E mm. F mm. 750x750 5 270 750x750 Sciolti 62. 759x750 5 270 750x750 Sciolti 62. Dimensioni H mm. / Cad. Caditoia sifonata in polietilene 10 pozzetti pozzetti Sifoni antiodore per chiusini Sifone antiodore da applicare su griglie stradali in ghisa lamellare o sferoidale. Realizzato in polipropilene e assemblato con viti in acciaio inox.

Dettagli

I A T R T U E T Z A Z N O G P O F Pozzetti fognatura 2013 105

I A T R T U E T Z A Z N O G P O F Pozzetti fognatura 2013 105 POZZETTI FOGNATURA Pozzetti fognatura 2013 105 Autoportanti, ottima tenuta idraulica, durabilità nel tempo Settori di utilizzo I Pozzetti Fognatura REDI fanno parte dei pezzi speciali per condotte interrate

Dettagli

PRODUZIONE MANUFATTI IN CLS PRODUZIONE MANUFATTI IN CLS A MISURA PRODUZIONE IMPIANTI DI DEPURAZIONE ACQUE

PRODUZIONE MANUFATTI IN CLS PRODUZIONE MANUFATTI IN CLS A MISURA PRODUZIONE IMPIANTI DI DEPURAZIONE ACQUE PRODUZIONE MANUFATTI IN CLS PRODUZIONE MANUFATTI IN CLS A MISURA PRODUZIONE IMPIANTI DI DEPURAZIONE ACQUE INDICE PRODOTTI MURO MODULARE GRASS STONE TUBI IN CLS Le nuove sensibilità costruttive costringono

Dettagli

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la

PARCO LOMBARDO DELLA VALLE DEL TICINO COMUNE DI FERNO - Provincia di Varese Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la Smantellamento e riqualifica centro raccolta rifiuti per la realizzazione di aule e orti didattici. FASE 2A - PROGETTO ESECUTIVO COMPUTO METRICO Il Tecnico Pagina 1 MOVIMENTI DI MATERIE E DEMOLIZIONI 1

Dettagli

Computo metrico estimativo opere di urbanizzazione primaria "A.T.U. 4"

Computo metrico estimativo opere di urbanizzazione primaria A.T.U. 4 Ambito di Trasformazione Urbanistica n. 4 OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA totale Euro A INSTALLAZIONE CANTIERE.000,00 B SISTEMAZIONE ED ALLARGAMENTO STRADA.37,59 C NUOVA CONDUTTURA DI FOGNATURA 2.040,2

Dettagli

WWW.MONTEVIBIANI.IT CATALOGO-LISTINO PREZZI IN VIGORE DAL 01 GENNAIO 2015

WWW.MONTEVIBIANI.IT CATALOGO-LISTINO PREZZI IN VIGORE DAL 01 GENNAIO 2015 WWW.MONTEVIBIANI.IT CATALOGO-LISTINO PREZZI IN VIGORE DAL 01 GENNAIO 2015 ==============MANUFATTI IN CEMENTO============== FOSSE BIOLOGICE TIPO ROVIGO pag. 1/8 TUBI E CANALE pag. 40/43 FOSSE BIOLOGICE

Dettagli

Il canale HRI copre tutte le vostre necessità!

Il canale HRI copre tutte le vostre necessità! Il canale HRI copre tutte le vostre necessità! 1 Elemento Monoblocco>> > Préfaest garantisce! Calcestruzzo con alte prestazioni per una eccellente resistenza. Fabbricato con un calcestruzzo armato ad alte

Dettagli

1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA

1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA 1.3 RETE ACQUEDOTTISTICA CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA HERA s.p.a. SOT MODENA Via Cesare Razzaboni 80 SERVIZIO ENERGIA E CICLO IDRICO Aggiornamento settembre 2012 SPECIFICHE MATERIALI Materiali per

Dettagli

Lindos s.r.l. Comune di Segrate Provincia di Milano. P.di L. COMPARTO TR4

Lindos s.r.l. Comune di Segrate Provincia di Milano. P.di L. COMPARTO TR4 Lindos s.r.l. Comune di Segrate Provincia di Milano P.di L. COMPARTO TR4 OPERE DI URBANIZZAZIONE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Listino C.C.I.A.A. Milano n 2/2012 Ottobre 2013 1. OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA

Dettagli

FOSSE BIOLOGICHE SCHEDA TECNICA FOSSE BIOLOGICHE

FOSSE BIOLOGICHE SCHEDA TECNICA FOSSE BIOLOGICHE 47-07 cmc catalogo 22-01-2007 11:39 Pagina 24 SCHEDA TECNICA L'articolo 2, lettere b), d) ed e) della Legge N.319 del 10 Maggio 1976, recante norme per la tutela delle acque dall'inquinamento, seguito

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE INTERRATA DEI SERBATOI IN POLIETILENE (rev. 20140217) 1. Prima dell installazione deve essere verificata l idoneità tecnica del suolo dal punto di vista strutturale, eventuali

Dettagli

INDICE. TUBI IN C.L.S VIBRATO - SEZIONE CIRCOLARE - LUNGHEZZA m 1 - INCASTRO MASCHIO E FEMMINA CORDONATE CORDONATE ANAS

INDICE. TUBI IN C.L.S VIBRATO - SEZIONE CIRCOLARE - LUNGHEZZA m 1 - INCASTRO MASCHIO E FEMMINA CORDONATE CORDONATE ANAS INDICE 01 TUBI IN C.L.S VIBRATO SEZIONE CIRCOLARE LUNGHEZZA m 1 INCASTRO MASCHIO E FEMMINA 29 CORDONATE 02 TUBI FORATI PER DRENAGGIO LUNGHEZZA m 1 TUBI CLS SEZIONE CIRCOLARE INCASTRO A BICCHIERE 03 CON

Dettagli

Tubi e Raccordi per l edilizia

Tubi e Raccordi per l edilizia Catalogo Listino 2012 Catalogo Listino 2011 Tubi e Raccordi per l edilizia Ghisa per l edilizia Catalogo Listino Ghisa Chiusini e griglie in ghisa sferoidale Serie elite Marchio GS Chiusino con telaio

Dettagli

Programma Integrato di interventi produttivi nell ambito della zona D5 (in variante al PRG vigente)

Programma Integrato di interventi produttivi nell ambito della zona D5 (in variante al PRG vigente) Sommario Capitolo 1- Rete Idrica. Capitolo 2- Rete Metano. Capitolo 3- Rete elettrica e Telematica. Capitolo 4- Rete fognarie Bianche e Nere. Capitolo 5- Impianti di Pubblica Illuminazione. Relazione e

Dettagli

OSSERVANZA DI LEGGI E NORMATIVE

OSSERVANZA DI LEGGI E NORMATIVE Firmato digitalmente da Luigi Giansanti CN = Giansanti Luigi O = Collegio Periti Industriali di Terni/80006410551 C = IT OSSERVANZA DI LEGGI E NORMATIVE L appalto è soggetto all esatta osservanza di tutte

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE PREMESSA Vengono descritte in seguito le caratteristiche principali delle opere di urbanizzazione previste dal Piano Urbanistico Attuativo Zona di Perequazione via delle Granze. La realizzazione delle

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA (PROVINCIA DI PISTOIA) PIANO ATTUATIVO AT9/TU 3 AREA SUD-EST. Computo metrico estimativo:

COMUNE DI PISTOIA (PROVINCIA DI PISTOIA) PIANO ATTUATIVO AT9/TU 3 AREA SUD-EST. Computo metrico estimativo: COMUNE DI PISTOIA (PROVINCIA DI PISTOIA) PIANO ATTUATIVO AT9/TU 3 AREA SUD-EST Computo metrico estimativo: Zona B - Area a verde e viabilità pedonale": opere per invarianza idraulica Zona B - Area a verde

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE Pagina 1 di 6 LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE SOMMARIO 1. SCOPO... 2 2. VALIDITÀ E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 3. INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE... 2 4. FOGNATURA... 2 4.1 MATERIALI DA UTILIZZARE

Dettagli

delle acque di superficie erficie ACQUE DI SUPERFICIE sistemi modulari ERFICIE SISTEMI MODULARI PER IL DRENAGGIO DELLE CQUE DI SUPERFICIE

delle acque di superficie erficie ACQUE DI SUPERFICIE sistemi modulari ERFICIE SISTEMI MODULARI PER IL DRENAGGIO DELLE CQUE DI SUPERFICIE naggio erficie delle acque di superficie CQUE DI SUPERFICIE ue ggio acque UE ERFICIE SISTEMI MODULARI PER IL DRENAGGIO DELLE ACQUE DI SUPERFICIE MARIO SOMMARIO 1 CANALI CALCESTRUZZO RINFORZATO 12 CANALETTA

Dettagli

CATALOGO RETI FOGNARIE

CATALOGO RETI FOGNARIE CATALOGO RETI FOGNARIE TUBI o CORRUGATI IN PEAD o SPIRALATA IN PEAD + ACCIAIO o PVC FOGNA ACQUE NERE o PVC per ACQUE BIANCHE o TUBI IN CEMENTO o PVC AVORIO/ARANCIO o SLOW FLOW PER RALLENTAMENTO FLUSSO

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI

DESIGNAZIONE DEI LAVORI pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Fornitura e posa in opera di linea in cavo flessibile multipolare non propagante l'incendio, 01d isolato con gomma etilenpropilenica (HEPR) ad alto modulo G7 e guaina

Dettagli

*********************************

********************************* FOSSA IMHOFF MODULARE (IMF M. DA) SCARICO FANGHI ANNUALE ********************************* RELAZIONE, SCHEDA TECNICA E MANUALE D USO E MANUTENZIONE Voce di Capitolato Fornitura di fossa Imhoff in polietilene

Dettagli

Computo Metrico estimativo Soggetti Attuatori: Moretti, Branca, Del Po, Catelli, Landredi, Atthika S.P.A. venerdì 1 ottobre 2010

Computo Metrico estimativo Soggetti Attuatori: Moretti, Branca, Del Po, Catelli, Landredi, Atthika S.P.A. venerdì 1 ottobre 2010 Soggetti Attuatori Moretti, Branca, Del Po, Catelli, Landredi, Atthika S.P.A. 1 1.4.1.4.a SCAVO DI SBANCAMENTO in terreno di qualsiasi natura, esclusa la roccia od i trovanti rocciosi od i relitti di muratura

Dettagli

Comune di VERRONE Provincia di BIELLA COMPUTO METRICO

Comune di VERRONE Provincia di BIELLA COMPUTO METRICO Comune di VERRONE Provincia di BIELLA pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: STIMA SOMMARIA DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE computo metrico estimativo, STRADA PRGC. Prezzi dedotti dal Prezziario della

Dettagli

CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1

CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 CASELLA PREFABBRICATI S.R.L. 1 > Sede > Recapiti > Dati amministrativi S.S.19 c.da Tempa Pilone Tel.: 0975.863072 P.iva: 04133020653 84030 Montesano Scalo (SA) fax: 0975.866910 C.C.I.A.A.: Salerno E-mail

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

Integrated Management System SERIE DCA IMPIANTI DI DEPURAZIONE PER ACQUE REFLUE DERIVANTI DA AUTOLAVAGGIO. Manuale delle Specifiche Tecniche

Integrated Management System SERIE DCA IMPIANTI DI DEPURAZIONE PER ACQUE REFLUE DERIVANTI DA AUTOLAVAGGIO. Manuale delle Specifiche Tecniche Integrated Management System I M P I A N T I D E P U R A Z I O N E A C Q U E SERIE DCA IMPIANTI DI DEPURAZIONE PER ACQUE REFLUE DERIVANTI DA AUTOLAVAGGIO Manuale delle Specifiche Tecniche PRESENTAZIONE

Dettagli

C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013

C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013 C.C.I.A.A. MILANO LISTINO 3.2013 Progressivo C.C.I.A.A. B.07 opere di sistemazione esterna pavimentazione e fognature Voce C.C.I.A.A u.m Altezza Lunghezza Profondità totale prezzo unit. Euro prezzo totale

Dettagli

CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO " OLGIATE OLONA

CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO  OLGIATE OLONA CAPITOLATO OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA PIANO LOTTIZZAZIONE CORSO SEMPIONE/SILVIO PELLICO " OLGIATE OLONA Art. Descrizione u.m. Qt. / Unità / Totale 1,00 OPERE DI ALLESTIMENTO CANTIERE 1,01 Oneri relativi

Dettagli

BE-GU. Manufatti e prefabbricati in calcestruzzo CON SCRITTE E STEMMI PERSONALIZZATI...

BE-GU. Manufatti e prefabbricati in calcestruzzo CON SCRITTE E STEMMI PERSONALIZZATI... Manufatti e prefabbricati in calcestruzzo BE-GU CON SCRITTE E STEMMI PERSONALIZZATI......UN BIGLIETTO DA VISITA PER PROGETTISTI, AMMINISTRAZIONI E TECNICI COMUNALI. Determinazione delle zone di impiego

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE VEZZOLA

PIANO DI LOTTIZZAZIONE VEZZOLA Comune di Moniga del Garda (Provincia di Brescia) PIANO DI LOTTIZZAZIONE VEZZOLA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Studio Tecnico Dott. Geom. Emilio Martinelli Remedello, via Silvio Pellico,2 Tel. 347-3444852

Dettagli

PREVENTIVO SOMMARIO DI SPESA

PREVENTIVO SOMMARIO DI SPESA Comune di SPINEA (VE) Provincia di VENEZIA Committente: Comune di Spinea Piazza Municipio n.1 30038 - Ente Appaltante: Descrizione lavori: Impresa: SPINEA (VE) lì, 04/06/2007 Note: Il presente Preventivo

Dettagli

SEPARATORI. S.r.l. spedizione. tipologie: Modello T-C. chiusini circolari. acciaio zincato. per caso. Tel. generali vigenti.

SEPARATORI. S.r.l. spedizione. tipologie: Modello T-C. chiusini circolari. acciaio zincato. per caso. Tel. generali vigenti. serie OilIAv Separatori di idrocarburi in acciaio verniciato SEPARATORI DI IDROCARBURI IN ACCIAIO VERNICIATO Sono realizzati in lamiera di acciaio S 235 JRG. La protezionee superficiale interna ed esterna

Dettagli

Geometra Carlo Cecchetelli

Geometra Carlo Cecchetelli STUDIO CECCHETELLI Piazza XX Settembre n. 27/2-61032 FANO - tel. 0721/827780 Ditta : SORCINELLI GIANFRANCO SANTINI LUCIANA Oggetto : PIANO ATTUATIVO DEL COMPARTO DENOMINATO ST6_52 Comparto residenziale

Dettagli

CODICE DESCRIZIONE U.M. Prezzo Unitario in Euro

CODICE DESCRIZIONE U.M. Prezzo Unitario in Euro Pag. 1 1 SCAVI, MOVIMENTI TERRA 1. 1 SCAVO TERRA A SEZIONE OBBLIGATA Scavo terra a sezione obbligata ristretta su terreno di qualsiasi natura e consistenza, eseguito con mezzi meccanici fino alla profondità

Dettagli

Marca Articolo Note Manfredini S.a.s. Plinto prefabb. 100x100x100 Scheda tecnica prodotto Manfredini S.a.s. Plinto prefabb. 100x100x100 Disegno

Marca Articolo Note Manfredini S.a.s. Plinto prefabb. 100x100x100 Scheda tecnica prodotto Manfredini S.a.s. Plinto prefabb. 100x100x100 Disegno VIABILITA PUBBLICA - SCHEDE TECNICHE PLINTI PREFABBRICATI Marca Articolo Note Manfredini S.a.s. Plinto prefabb. 100x100x100 Scheda tecnica prodotto Manfredini S.a.s. Plinto prefabb. 100x100x100 Disegno

Dettagli

A1) - Soggetti ad offerta 1.293.800,79 A2) - Oneri per la sicurezza NON soggetti ad offerta 50.311,45 Totale lavori a base d'asta 1.344.

A1) - Soggetti ad offerta 1.293.800,79 A2) - Oneri per la sicurezza NON soggetti ad offerta 50.311,45 Totale lavori a base d'asta 1.344. RETI FOGNARIE VALMORBIA - DOSSO - ZOCCHIO: 1 S TRALCIO QUADRO ECONOMICO A) Lavori a base d'asta A1) - Soggetti ad offerta 1.293.800,79 A2) - Oneri per la sicurezza NON soggetti ad offerta 50.311,45 Totale

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O. 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00

DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O. 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00 pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA 1 Voce riservata!!! 16/05/2014 SOMMANO 0,00 0,00 0,00 2 PREPARAZIONE DEL PIANO DI POSA DEL RILEVATO A.70.10.100 STRADALE mediante taglio di alberi anche di grande fusto,

Dettagli

TUBI IN POLIETILENE Cavidotti fognatura, drenaggio, gas e acqua

TUBI IN POLIETILENE Cavidotti fognatura, drenaggio, gas e acqua TUBI IN POLIETILENE Cavidotti fognatura, drenaggio, gas e acqua 1/2007 I NOSTRI CATALOGHI MANUFATTI IN CEMENTO per edilizia e lavori stradali CHIUSINI E CADITOIE in ghisa sferoidale e ferro zincato ARREDO

Dettagli

CORPO STRADALE (IN AREA AD USO PUBBLICO E PUBBLICA)

CORPO STRADALE (IN AREA AD USO PUBBLICO E PUBBLICA) COMUNE DI C ASALE SUL SILE ATTUAZIONE ZTO C2/20 IN VIA BONISIOLO 1 Computo metrico estimativo Cod. c.m.e. 1 CORPO STRADALE (IN AREA AD USO PUBBLICO E PUBBLICA) Q.T. PREZZO IN IMPORTO IN Scotico superficiale

Dettagli

COMPUTO CONSUNTIVO. Comune di Firenze Provincia di Firenze. Rifacimento impianto smaltimento liquami Condominio Via Passerini OGGETTO:

COMPUTO CONSUNTIVO. Comune di Firenze Provincia di Firenze. Rifacimento impianto smaltimento liquami Condominio Via Passerini OGGETTO: Comune di Firenze Provincia di Firenze pag. 1 COMPUTO CONSUNTIVO OGGETTO: Rifacimento impianto smaltimento liquami Condominio Via Passerini COMMITTENTE: Delta Studio per conto Condominio Via Passerini

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 03//04 COMUNE DI FABRIANO PIAZZA DEL COMUNE - FABRIANO (AN) LAVORI - Piani di Recupero Centro Storico-Borgo - studio di fattibilità - modifiche apportate dopo incontro del 07-0-2004 00 - Sistemazione torrente

Dettagli

IMPIANTO DI SCARICO DEI REFLUI

IMPIANTO DI SCARICO DEI REFLUI TITOLO ELABORATO SISTEMAZIONE DELL AREA PARCHEGGIO E REALIZZAZIONE DI UN AREA ATTREZZATA PER LA SOSTA BREVE DI CAMPER IN LOCALITÀ CANDÀTEN - COMUNE DI SEDICO (BL) FASE PROGETTO ESECUTIVO ELABORATO PROGETTO

Dettagli

Computo Metrico Estimativo Rete Fognaria

Computo Metrico Estimativo Rete Fognaria Rete Fognaria Pag. 1 LAVORI A MISURA 4 E01.010) RINTERRI Rinterro con materiale di risulta proveniente da scavo, compreso l'avvicinamento dei [...] il costipamento prescritto. Compreso ogni onere per rete

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 bis Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0003 - INFRASTRUTTURE

Dettagli

ALL.9 - ANALISI PREZZI

ALL.9 - ANALISI PREZZI AP_01 muro rivestito prefabbricato c.re MURO DI SOSTEGNO IN C.A. voce a misura MURO DI SOSTEGNO IN C.A. Realizzato con Pannelli PREFABBRICATI rivestiti con pietra di vario genere. Possono essere realizzate

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IDRAULICA

RELAZIONE TECNICA IDRAULICA PIANO URBANISTICO ESECUTIVO DI INIZIATIVA PRIVATA per insediamento produttivo di nuovo impianto ad uso artigianale, produttivo e commerciale in Comune di Comacchio Loc. San Giuseppe S.S. 309 Romea Spett.le

Dettagli

INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE N. Cod. MISURE 0,00

INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE N. Cod. MISURE 0,00 01 SCAVI, RINTERRI E DEMOLIZIONI 1 01.01 Scavo superficiale di scotico del piano di campagna per la pulizia del terreno e con l'asportazione di una coltre superficiale dello spessore massimo di 30 cm,

Dettagli

a corpo 1,00 2.000,00 2.000,00

a corpo 1,00 2.000,00 2.000,00 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE TRATTO PISTA CICLOPEDONALE E AIUOLA SPARTITRAFFICO IMBOCCO VIA L. ARIOSTO VOCE Cod. voce DESCRIZIONE U.M. quantità A 0.1 CANTIERE ALLESTIMENTO Allestimento cantiere,

Dettagli

Art. 1 Premesse pag. 2. Progettazione esecutiva e direzione dei lavori Collaudo delle opere oggetto di convezione pag. 2. Art. 3 Strade pag.

Art. 1 Premesse pag. 2. Progettazione esecutiva e direzione dei lavori Collaudo delle opere oggetto di convezione pag. 2. Art. 3 Strade pag. - 1 - INDICE Art. 1 Premesse pag. 2 Art. 2 Progettazione esecutiva e direzione dei lavori Collaudo delle opere oggetto di convezione pag. 2 Art. 3 Strade pag. 3 Art. 4 Marciapiede pag. 3 Art. 5 Fognature

Dettagli

RELAZIONE TECNICA E DI CALCOLO RETE SMALTIMENTO ACQUE METEORICHE

RELAZIONE TECNICA E DI CALCOLO RETE SMALTIMENTO ACQUE METEORICHE RELAZIONE TECNICA E DI CALCOLO RETE SMALTIMENTO ACQUE METEORICHE 1. PREMESSA I lavori di rigenerazione del centro urbano di Surano prevedono un ampliamento della rete di fognatura bianca esistente, realizzando

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde delimitate da muro in c.a. ( m. 25 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI 708.288,00 1 Demolizione di strutture esistenti:

Dettagli

DIVISIONE IN COMPARTI DI ATTUAZIONE -LOTTIZZAZIONE ARTIGIANALE D5 - LOCALITA VALLE D ASO, COMUNE DI CARASSAI (AP)

DIVISIONE IN COMPARTI DI ATTUAZIONE -LOTTIZZAZIONE ARTIGIANALE D5 - LOCALITA VALLE D ASO, COMUNE DI CARASSAI (AP) 1) PREMESSA Il sottoscritto Arch. Stefano MARCHIONNI, è stato incaricato dai sig.ri SCENDONI Paolo, Legale Rappresentante della Ditta Agroalimentare Cariaci di Scendoni Paolo & C. con sede ad Ortezzano

Dettagli

bocche da lupo BOCCHE DA LUPO

bocche da lupo BOCCHE DA LUPO bocche da lupo BOCCHE DA LUPO 41 in poliestere in poliestere prodotti innovativi per l edilizia moderna Oggi materiali e tecnologie d avanguardia entrano in cantiere. Dopo l utilizzo nella costruzione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA STAZIONE DI CAPODIMONTE IMPIANTO FOGNARIO Cod. commessa C-TAN-CAP. Pagina 1 di 9

RELAZIONE TECNICA STAZIONE DI CAPODIMONTE IMPIANTO FOGNARIO Cod. commessa C-TAN-CAP. Pagina 1 di 9 Pagina 1 di 9 IMPIANTO DI TRATAMENTO E RECAPITO PER SCARICHI DA INSEDIAMENTO CIVILE E ASSIMILABILI AI DOMESTICI MODALITA ESECUTIVE, CALCOLO, MATERIALI E MANUFATTI D ALLACCIAMENTO DELLA RETE FOGNARIA ACQUE

Dettagli

PE-2005-0098-DRD0-2.doc RELAZIONE TECNICA

PE-2005-0098-DRD0-2.doc RELAZIONE TECNICA RELAZIONE TECNICA Pagina 2 di 7 INDICE OPERE IDRAULICHE... 3 RETI FOGNARIE... 3 TOMBINATURA AUSA... 3 MATERIALI E POSA IN OPERA... 4 RETE IDRICA... 5 RETE GAS METANO... 5 IMPIANTO DI RICIRCOLO ACQUE LAGHETTO

Dettagli

Relazione tecnica fognatura interna

Relazione tecnica fognatura interna Comune di Monza FARCASA S.R.L. PIANO ATTUATIVO IN VIA CAVALLOTTI Allegato 7 Relazione tecnica fognatura interna Ottobre 2013 (Aggiornamento 26/02/2014) Via Valsugana, 6 20052 Monza Tel 039 745508 e-mail:

Dettagli

2013 SETT - PROGETTO VIA GALOPPO Voci di elenco usate. N. Codice Descrizione UnM Prezzo % sicurezza

2013 SETT - PROGETTO VIA GALOPPO Voci di elenco usate. N. Codice Descrizione UnM Prezzo % sicurezza 2013 SETT - PROGETTO VIA GALOPPO Voci di elenco usate N. Codice Descrizione UnM Prezzo % sicurezza 1 02.01.007 Trasporto a qualsiasi distanza nell ambito del cantiere o a discarica o sito autorizzato fino

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI

DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI Il progetto riguarda la progettazione delle opere di fognatura del X Lotto dei collettori e delle reti di raccolta della fognatura nei Comuni di San

Dettagli

Catalogo Prodotti. Cameretta di ispezione Wavin Tegra 600 Pozzetto di ispezione Wavin Tegra 1000

Catalogo Prodotti. Cameretta di ispezione Wavin Tegra 600 Pozzetto di ispezione Wavin Tegra 1000 Cameretta di ispezione Wavin Tegra 600 Pozzetto di ispezione Wavin Tegra 1000 Catalogo Prodotti WAVIN TEGRA LA SOLUZIONE CE OTTIMIZZA LE RETI DI FOGNATURA L innovazione al servizio del trasporto dei fluidi

Dettagli

P.Q.R.S. IL LABORATORIO DI TORINO CHE

P.Q.R.S. IL LABORATORIO DI TORINO CHE P.Q.R.S. IL LABORATORIO DI TORINO CHE ASSISTE I CLIENTI IN TUTTO IL PROCESSO DI QUALIFICAZIONE DEL PRODOTTO DA COSTRUZIONE. Marcatura CE dei prodotti da costruzione: piccoli manufatti in calcestruzzo Mandato

Dettagli

1 PREMESSE. 01.01 Chiusini e pozzetti

1 PREMESSE. 01.01 Chiusini e pozzetti 1 PREMESSE Il piano di manutenzione dell opera è il documento complementare al progetto preliminare/definitivo/esecutivo che prevede, pianifica e programma, tenendo conto degli elaborati progettuali esecutivi

Dettagli

ANALISI PREZZI. Comune di Prato Provincia di Prato

ANALISI PREZZI. Comune di Prato Provincia di Prato Comune di Prato Provincia di Prato pag. 1 ANALISI PREZZI OGGETTO: Asse delle industrie Nord-Sud, svincolo san Paolo-Galciana. Fase 3B, collegamento stradale con Galciana. COMMITTENTE: Comune di Prato Data,

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA COMUNE DI MONTALE

PROVINCIA DI PISTOIA COMUNE DI MONTALE PROVINCIA DI PISTOIA COMUNE DI MONTALE PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA RELATIVO AL COMPARTO EDILIZIO UBICATO A MONTALE COMPRESO TRA VIA GIOVANNI PASCOLI E VIA 1 MAGGIO DENOMINATO RU3a COMPUTO METRICO

Dettagli