H22. Manuale utente Veltamat 4D Software H22

Save this PDF as:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "H22. Manuale utente Veltamat 4D Software H22"

Transcript

1 H22 Manuale utente Veltamat 4D Software H22

2 Contenuto del manuale Sezioni Introduzione 1 Il display 2 Tasto selezione modalità di funzionamento 3 Regolazione temperatura ambiente 4 Programma orario 5 Vantaggi della Chip card 6 Veltamat 4D, cosa fare se 7 Garanzia Questo manuale di istruzioni del regolatore Veltamat 4D è diviso in sezioni, trovate illustrate soltanto le caratteristiche del regolatore Veltamat 4D e del relativo software acquistato. Il Vs. programma orario Prendere nota degli orari impostati sul regolatore. Comfort 1 Lunedì 2 Martedì 3 Mercoledì 4 Giovedì 5 Venerdì 6 Sabato 7 Domenica Circuito II 1 Lunedì 2 Martedì 3 Mercoledì 4 Giovedì 5 Venerdì 6 Sabato 7 Domenica Installatore: Persona di riferimento: Data:

3 La Chip card Durante il funzionamento la Chip card deve sempre essere inserita nell apposita fessura con il lato giallo visibile. Il display Per ogni riga A, B, C, 1, 2 etc si trova una breve descrizione sulla Chip card. Vedere sezione 1 Tasto selezione modalità funzionamento Esercizio manuale (servizio e manutenzione) Esercizio automatico Esercizio comfort Esercizio riduzione Stand by +1 Raffrescamento forzato Con i tasti freccia, ci si muove sul display da riga a riga. In alcune righe sono visualizzati più parametri, con il tasto Shift, si può scegliere quale parametro selezionare. Tasti più e meno per variare il valore del parametro. Scelta tra circuito I e circuito II

4 Riscaldamento/raffrescamento Circuito I A Temperatura ambiente B Informazioni del sistema C Orologio programma orario attuale Programma settimanale 6 7 Circuito II riga circuito

5 Risparmiare energia con il massimo del comfort Il regolatore veltamat 4D controlla la temperatura ed il funzionamento della pompa dell impianto, in riscaldamento e raffrescamento. La temperatura ambiente può essere regolata per rispondere alle esigenze personali. L attivazione della pompa ad intervalli regolari, ne previene il bloccaggio. Il regolatore Veltamat 4D permette la regolazione della temperatura e lo sfruttamento ottimale dell energia. Il funzionamento in automatico permette un minor consumo di energia. Utilizzo del regolatore Veltamat 4D Le impostazioni possono essere visualizzate e cambiate soltanto se la Chip card è inserita nel regolatore con il lato giallo visibile. Per accedere al regolatore aprire lo sportello a sinistra in modo che tutto il display sia visibile. Una volta variato un valore è sufficiente rilasciare i tasti per la memorizzazione automatica. La Chip card ha una suddivisione verticale in due circuiti ed una suddivisione orizzontale in righe. Per ogni riga si trova una descrizione sulla Chip card che da una indicazione sui contenuti della riga stessa. Come iniziare: Inserire la Chip card nell apposita fessura del regolatore con il lato giallo visibile. Se è la prima installazione, si avvia automaticamente la copia del software dalla Chip card al regolatore. Terminata la copia il display indica la riga C.

6 1a Il display Con i tasti freccia si può scegliere quale riga visualizzare sul display, A, B, etc... Temperatura ambiente - Riga A riga circuito Temp. esterna Temperatura ambiente misurata (ECA 62) Temperatura ambiente richiesta Selezionare questa riga per visualizzare i dati relativi alla temperatura ambiente ed esterna. Se non è stata ancora installata o non funziona correttamente la sonda ECA 62 al posto del valore di temperatura ambiente appaiono due trattini. Temperature e informazioni sul sistema - Riga B riga circuito Termp. mandata (raff.) - media (risc.) Stato uscite - pompe - miscelatrice Selezionare questa riga per visualizzare i dati relativi al funzionamento dell impianto in riscaldamento/ raffrescamento. Tenere premuto il tasto "Shift" per visualizzare, al posto della temperatura dell'acqua misurata, il valore di temperatura dell'acqua calcolata. Programma orario attuale - Riga C riga circuito Temp. esterna Orario Temperatura ambiente richiesta Selezionare questa riga per visualizzare i dati relativi alla programmazione oraria del giorno in corso.

7 Il display 1b Circuito II - Riga A Premere il tasto per selezionare il circuito II riga circuito Il display non visualizza informazioni. Circuito II - informazioni sul sistema - Riga B riga circuito Stato di uscita del circuito II Selezionare questa riga per visualizzare i dati relativi al funzionamento del circuito II. Circuito II - Programma orario atturale - Riga C riga Orario circuito Orari prorgrammati in modalità "Comfort" Selezionare questa riga per visualizzare i dati relativi alla programmazione oraria del giorno in corso per il circuito II.

8 1c Il display Stato regolatore Premere i tasti freccia per visualizzare la riga B Premere il tasto "I/II" per visualizzare il display senza indicazione del circuito. riga stato comando esterno Funzionamento Risc./Raff. Selezionare questa riga per visualizzare i dati relativi al tipo di funzionamento del regolatore e allo stato del comando esterno (optional). modalità funzionamento 0.0 regolatore in stand by 1.0 regolatore funzionante in riscaldamento 2.0 regolatore funzionante in raffrescamento stato comando esterno ON il contatto del comando esterno è chiuso OFF il contatto del comando esterno è aperto

9 Tasto selezione modalità di funzionamento 2 Indicatore di stato Modalità di funzionamento selezionata Premere il tasto per selezionare la modalità di funzionamento desiderata, la freccia nera a destra indica la modalità selezionata. La freccia a sinistra indica, durante il funzionamento automatico, il regime attuale, se è attiva l ottimizzazione la freccia lampeggia. Significato dei simboli Esercizio manuale (ad esempio per manutenzione e servizio) Attenzione!!! Quando si sceglie questa modalità di esercizio, il dispositivo automatico di protezione antigelo è disattivato. Esercizio automatico La regolazione segue la programmazione oraria settimanale. Commutazione automatica fra esercizio di comfort e riduzione. La temperatura ambiente viene regolata in base al programma orario e passa automaticamente dal valore di comfort a quello di riduzione. Esercizio comfort Il programma orario è disattivato. Questa modalità va utilizzata nel caso si desiderino periodi alla temperatura costante di comfort. Esercizio riduzione Il programma orario è disattivato. Questa modalità va utilizzata in un periodo di prolungata assenza (ad esempio ferie nel periodo invernale). Stand-by L impianto viene spento ma viene mantenuto il dispositivo automatico di protezione antigelo. Commutazione forzata Commutazione manuale in raffrescamento, la commutazione automatica è disattivata, il regolatore funziona costantemente in raffrescamento.

10 3 Regolazione temperatura ambiente Indicatore di stato Modalità di funzionamento selezionata Premere i tasti più e meno per impostare la temperatura ambiente desiderata. La temperatura impostata è valida per il regime selezionato indicato dalla freccia a destra o nel caso di esercizio automatico dalla freccia a sinistra. Per impostare la temperatura del regime di funzionamento non selezionato (ad esempio durante il regime comfort si vuole impostare la temperatura ambiente desiderata per il regime riduzione) Premere e tenere premuto il tasto shift. Con il tasto shift premuto, premere i tasti più e meno per impostare la temperatura ambiente desiderata in regime riduzione.

11 Programma orario 4a Controllo programma orario Selezionare le righe da 1 a 7 (lunedì domenica) per controllare il programma impostato per ogni giorno della settimana. circuito riga (es. lunedì) Orario (tratto lampeggiante) Linea del tempo (orari periodo di comfort evidenziati in nero) Orari di commutazione fra regime di comfort e regime riduzione Modifica orario periodo di comfort Selezionare il giorno di cui si vuole modificare l orario (righe da 1 a 7). circuito riga L'orario di comutazione lampeggia sulla linea del tempo Premere i tasti più e meno per cambiare l orario di commutazione (punto lampeggiante), il periodo di riscaldamento viene ridotto o allungato. Premere il tasto shift, lampeggia il successivo orario di commutazione, modificarlo o proseguire con un altro orario. Modifica orario periodo di comfort circuito II Premere il tasto I/II per selezionare il circuito II e modificare gli orari come sopra descritto. circuito riga Orari regime di comfort

12 4b Programma orario Inserire un nuovo periodo di comfort Premere il tasto shift, selezionare un orario di commutazione subito prima o subito dopo il nuovo periodo da inserire. Premere contemporaneamente, per due secondi, il tasto shift ed il tasto più per inserire il nuovo periodo. circuito riga Il nuovo periodo lampeggia sulla linea del tempo Premere i tasti più e meno per cambiare l orario di commutazione (punto lampeggiante), il nuovo periodo di riscaldamento viene ridotto o allungato. Rimozione di un periodo di comfort Premere contemporaneamente, per due secondi, il tasto shift ed il tasto meno per rimuovere il periodo di comfort selezionato (lampeggiante). Ripristino delle impostazioni di fabbrica Premere contemporaneamente, per due secondi, il tasto più ed il tasto meno per eliminare le modifiche e tornare alla programmazione oraria di fabbrica.

13 Vantaggi della Chip card 5a Memorizzare le impostazioni personali sulla Chip Card. Dopo aver impostato le temperature desiderate e il programma orario è possibile memorizzare questi valori sulla Chip card per poterli eventualmente richiamare. Attenzione!!! Una volta memorizzate sulla Chip card le impostazioni personali non sarà possibile ripristinare i valori di fabbrica. Selezionare la riga 9. Regolatore Chip Card Il tratto che scorre in basso indica la direzione della copia Premere per selezionare la direzione di copia (dal regolatore alla Chip card il tratto scorre da destra verso sinistra). Premere per confermare l inizio della copia. Al termine della copia (circa 1 minuto) il display si porta sulla C, le impostazioni personali sono memorizzate sulla Chip card. Sicurezza contro l accesso. Se la Chip card rimane con il lato grigio in vista (servizio e manutenzione) o viene rimossa, dopo 20 minuti il regolatore si blocca e non è possibile nessuna operazione.

14 5b Vantaggi della Chip card Memorizzare le impostazioni personali sulla Chip Card. Se sono stati variati i valori di temperatura, orari, impostazioni e non sono stati salvati sulla Chip card è sempre possibile ritornare alle impostazioni di fabbrica. Selezionare la riga 9. premere per selezionare la direzione di copia (dalla Chip card al regolatore il tratto scorre da sinistra verso destra). premere per confermare l inizio della copia. Ripristino delle impostazioni di fabbrica Se sono state memorizzate sulla Chip card delle impostazioni personali, non è possibile ricaricare le impostazioni di fabbrica, per tornare alla configurazione originale esistono due possibilità: a) seguendo il presente manuale di istruzioni, riportare i valori delle singole righe ai dati inziali, copiare poi dal regolatore sulla Chip card le impostazioni. b) acquistare una nuova Chip card con lo stesso software, inserirla nel regolatore e copiare le impostazioni.

15 Veltamat 4D, cosa fare se... 6 Sul display della regolazione non compare nulla - Controllare che l interruttore generale di alimentazione del regolatore sia chiuso - Controllare i fusibili di protezione del regolatore L'orario indicato sul display non è corretto Nel caso di interruzione della corrente elettrica di alimentazione oltre le 12h è necessario reimpostare l ora e la data corretti Il servomotore/valvola non funziona - Verificare che il servomotore sia su automatico - Verificare che i valori di temperatura esterna/ interna letti dalla regolazione siano corretti La pompa di circolazione non funziona - Verificare la presenza, l impostazione ed il collegamento del termostato limite - Verificare che i valori di temperatura esterna/ interna letti dalla regolazione siano corretti La temperatura ambiente non corrisponde al valore desiderato - Controllare il valore di temperatura ambiente richiesto in comfort, in riduzione ed i relativi orari di commutazione - Controllare la modalità di funzionamento selezionata - Controllare lo stato del comando esterno della regolazione - Verificare tutte le impostazioni personali - Verificare che la posizione della sonda esterna e della sonda ambiente siano corrette In caso di problemi contattare il centro assistenza autorizzato Velta Techteam più vicino, potete trovare l elenco completo sul sito:

16 7 Garanzia Il regolatore Veltamat 4D, la Chip card e tutti gli accessori sono coperti da una garanzia della durata di 24 mesi. La garanzia decorre dalla data di acquisto, fa fede il documento di trasporto che va sempre esibito per il riconoscimento della garanzia. Nel caso in cui l avviamento della regolazione venga fatto da un Centro assistenza Autorizzato Velta Techteam la garanzia decorre dalla data di avviamento. Attenzione!!! Per poter ottenere lo slittamento della decorrenza della data di inizio garanzia il regolatore non deve essere alimentato se non dal Centro assistenza Autorizzato Velta Techteam in occasione dell avviamento.

17 Note

18 Note

19 Note

20 Revisione 1 del 10/07

Istruzioni Regolatore SIGMAGYR RVL47

Istruzioni Regolatore SIGMAGYR RVL47 Istruzioni Regolatore SIGMAGYR RVL47 Dispositivi di taratura e indicazione... 2, 3 Significato dei simboli... 4 Informazioni... 5 Regimi di funzionamento... 6 Messa in servizio... 7 La temperatura ambiente

Dettagli

Istruzioni operative regolatori RVL479, RVL480, RVL481, RVL482

Istruzioni operative regolatori RVL479, RVL480, RVL481, RVL482 Istruzioni operative regolatori RVL479, RVL480, RVL481, RVL482 Sommario Dispositivi di taratura, indicazione, simboli... 4 Informazioni... 7 Regimi di funzionamento... 8 Messa in servizio... 9 Preparazione

Dettagli

Pannello remoto per pompe di calore. manuale d installazione - uso -manutenzione

Pannello remoto per pompe di calore. manuale d installazione - uso -manutenzione it Pannello remoto per pompe di calore manuale d installazione - uso -manutenzione DESCRIZIONE TSTI E DISPLY CONTROLLO MIENTE TSTI 5 6 7 mode 1 2 3 4 N Descrizione 1 Sonda di Temperatura e Umidità 2 Tasto

Dettagli

CM701. I Manuale dell utente PO Manual do Utilizador E Guía Del Usuario F Mode d emploi

CM701. I Manuale dell utente PO Manual do Utilizador E Guía Del Usuario F Mode d emploi OFFMANAUTO CM701 I Manuale dell utente... 2-6 PO Manual do Utilizador... 7-11 E Guía Del Usuario... 12-16 F Mode d emploi... 17-21 D Benutzerhandbuch... 22-26 NL Gebruikershandleiding... 27-31 1 I Descrizione

Dettagli

C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A

C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A C R O N O T E R M O S T A T O S E T T I M A N A L E C75A 1 2 ESEGUIRE COLLEGAMENTI I ELETTRICI Collegare con 2 fili i morsetti 1-2 all impianto di riscaldamento, sostituendo il termostato tradizionale

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910

PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910 PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910 4 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 REGOLAZIONE DATA E ORA Prima di iniziare la programmazione, conviene programmare inizialmente il giorno e l ora corrente: Premere il tasto con

Dettagli

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo HARVIA GRIFFIN INFRA Centralina di controllo 31032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di cabine a infrarossi, radiatori

Dettagli

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 14445

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 14445 ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 14445 Per impostare il crontermostato elettronico, dalla videata base del display, premere uno qualsiasi dei quattro tasti frontali. Vengono visualizzate le icone: - Esc (tasto

Dettagli

Radio Stereo FM. Descrizione Pannello di controllo. A.E.S. Elettronica di Urbani Settimio & C. Snc. 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio

Radio Stereo FM. Descrizione Pannello di controllo. A.E.S. Elettronica di Urbani Settimio & C. Snc. 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio Radio Stereo FM Descrizione Pannello di controllo 6 tasti: Radio ON/OFF : accende e spegne la Radio Search : attiva la ricerca di un emittente Memory : attiva la memorizzazione dei programmi, a Radio spenta

Dettagli

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 20446

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 20446 ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE 20446 RESET Per impostare il crontermostato elettronico, al fine di operare in un modo comune, eseguire un RESET del dispositivo. Per eseguire il Reset premere contemporaneamente

Dettagli

07/12-01 PC Lettore di Prossimità Sfera. Manuale installatore

07/12-01 PC Lettore di Prossimità Sfera. Manuale installatore 07/12-01 PC 353200 Lettore di Prossimità Sfera Manuale installatore 2 Lettore di Prossimità Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali

Dettagli

System pro M. DTS 7/2i EA GH V R ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO. CH1: Fix CH2: Fix. Prog Day h m. Clear +1h Res.

System pro M. DTS 7/2i EA GH V R ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO. CH1: Fix CH2: Fix. Prog Day h m. Clear +1h Res. DTS 7/2i EA 557 7 GH V021 5577 R0004 System pro M 400-9952 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO ED USO 1 3 5 CH1: Fix CH2: Fix 1 2 Day h m Clear +1h Res. 10 1 Descrizione La gamma degli interruttori orari digitali

Dettagli

Centrale termoregolazione art. 3550

Centrale termoregolazione art. 3550 Centrale termoregolazione art. 3550 Manuale d uso Part. T8114B - 01/05 - PC Indice 1 Introduzione La Centrale Termoregolazione 6 Il display 7 La tastiera di navigazione 8 2 Funzionamento Accedi ai menù

Dettagli

Uso del pannello operatore

Uso del pannello operatore Questa sezione fornisce informazioni sul pannello operatore della stampante, sulla modifica delle impostazioni e sui menu del pannello operatore. È possibile modificare la maggior parte delle impostazioni

Dettagli

Serie 7. The Future Starts Now. Termometri digitali Temp7. Temp7 PT100. Temp7 NTC. Temp7 K/T

Serie 7. The Future Starts Now. Termometri digitali Temp7. Temp7 PT100. Temp7 NTC. Temp7 K/T Serie 7 Termometri digitali PT100 NTC K/T Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C / 1 C da -200 a +999 C Per sonde NTC 30K 0,1 C da -50,0 a +150,0 C Per sonde a termocoppia K e T K: 0,1 C da -99,9

Dettagli

EV84 CENTRALINA DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI DI RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO A PAVIMENTO

EV84 CENTRALINA DI REGOLAZIONE PER IMPIANTI DI RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO A PAVIMENTO FANTINI COSMI S.p.A. VIA DELL OSIO,6 0090 CALEPPIO DI SETTALA MI tel. 0956 Fax 0950006 E-Mail: info@fantinicosmi.it Supporto tecnico: supportotecnico@fantinicosmi.it - Fax verde: 00699 EV CENTRALINA DI

Dettagli

Termostati e cronotermostati

Termostati e cronotermostati Termostati e cronotermostati Scheda tecnica per Termostati edizione 0711 Immagine prodotto Dimensioni in mm 1 7795 01 Cronotermostato ambiente elettronico digitale Alimentaz. 4,5 V 8A-250 V AC Regolatori

Dettagli

Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax.

Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax. www.gymboss.com Grazie per aver acquistato un cronometro a intervalli GYMBOSS minimax. *** Rimuovere la pellicola protettiva dal lato anteriore del cronometro. Accensione Premere qualsiasi pulsante. Spegnimento

Dettagli

DISPLAY AZIONE TASTO

DISPLAY AZIONE TASTO Dispositivo di Impostazione e visualizzazione (AVD-500DS ) Tabella di riepilogo comandi DISPLAY AZIONE TASTO Premere un tasto Accende il display che visualizza la pagina iniziale B, C, D, E Menu Accesso

Dettagli

harvia griffin COMBI Centralina di controllo

harvia griffin COMBI Centralina di controllo harvia griffin COMBI Centralina di controllo 02072015 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di saune, stufe e centraline e

Dettagli

Manuale del Termostato TACTO

Manuale del Termostato TACTO Manuale del Termostato TACTO v 1.0 Indice 1 Tipi di termostati (Maestro & Zona).... 2 2 Tasti e icone del termostato... 3 3 Modi di funzionamento.... 4 3.1 Descrizione dei modi di funzionamento... 4 STOP...

Dettagli

ABB. Termostato digitale da incasso

ABB. Termostato digitale da incasso TERMOSTATO ELETTRONICO 2CSY1202XC / 2CSY1202XS TERMOSTATO HOME AUTOMATION (FREE@HOME E MYLOS) 2CSYE1202C / 2CSYE1202S Termostato digitale da incasso Istruzioni di installazione, uso e manutenzione 2CSW600012D0902

Dettagli

RM-LVR1. Live-View Remote

RM-LVR1. Live-View Remote Live-View Remote RM-LVR1 Il presente manuale è un supplemento alle Istruzioni per l uso dell unità. Presenta alcune funzioni aggiuntive o modificate e ne descrive il funzionamento. Consultare anche le

Dettagli

Manuale del Termostato TACTO. v 2

Manuale del Termostato TACTO. v 2 Manuale del Termostato TACTO v 2 Indice 1 Tipi di termostati (Maestro & Zona).... 2 2 Tasti e icone del termostato... 3 3 Modi di funzionamento.... 4 3.1 Descrizione dei modi di funzionamento... 4 STOP...

Dettagli

Manuale utente comando a filo

Manuale utente comando a filo Accensione/spegnimento e regolazione velocità ventilatore Accensione/Spegnimento Premere il pulsante indicato a lato per provocare l accesione dell unità. Premerlo nuovamente per provocare lo spegnimento

Dettagli

CENTRALINA D'IRRIGAZIONE HIRIS/C/CE

CENTRALINA D'IRRIGAZIONE HIRIS/C/CE CENTRALINA D'IRRIGAZIONE HIRIS/C/CE Presentazione: La centralina HIRIS/C permette di impostare sino a cinque programmi di fertirrigazione, sei programmi indipendenti di irrigazione e di attribuire a ciascuno

Dettagli

Bravo io. tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento

Bravo io. tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento Bravo io tester per la verifica di alternatori e motorini di avviamento LEGENDA TASTI: ALT permette di cambiare la modalità di test tra alternatori e motorini di avviamento 12 24 serve per impostare il

Dettagli

Sauna (Bagno Turco) + Radio FM Stereo + Faro alogeno 10W

Sauna (Bagno Turco) + Radio FM Stereo + Faro alogeno 10W Via Moriconi n 4/B 60035 Jesi (AN) P.IVA 00738790427 Tel. 0731 605587 Fax 0731 607757 e-mail: info@aes-elettronica.com Sauna (Bagno Turco) + Radio FM Stereo + Faro alogeno 10W Caratteristiche Pannello

Dettagli

GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3

GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3 GUIDA AL COLLEGAMENTO DEL MODEM ALICE GATE 2 Plus Wi-Fi CON SONY PLAYSTATION 3 1. Step 1 - Scelta della modalità di collegamento desiderata Il sistema Playstation3 può essere collegato al modem Alice tramite

Dettagli

Manuale d istruzioni per. Termometro a 4 canali TM-947 SD

Manuale d istruzioni per. Termometro a 4 canali TM-947 SD Manuale d istruzioni per Descrizione dei tasti e vari ingressi Accensione / spegnimento, retroilluminazione, ESC [B1] Hold e Next [B2] Tasto di registrazione e conferma [B3] Tasti non utilizzati Type,

Dettagli

DISPLAY A CRISTALLI LIQUIDI J-LCD

DISPLAY A CRISTALLI LIQUIDI J-LCD DISPLAY A CRISTALLI LIQUIDI J-LCD 1 INDICE 1. Introduzione...3 2. Aspetto e dimensioni......3 2.1 Materiale e colori......3 2.2 Dimensioni display...3 3. Descrizione funzioni e pulsanti......4 3.1 Breve

Dettagli

Manuale di servizio. Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx

Manuale di servizio. Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx Manuale di servizio Kit di calibrazione termometro per fornetto i-thermo 163M e i-thermo 163L Release software Th 3.xx Man_STCi_01_IT_th_3_xx_REV1 16/07/2014 Indice 1 FUNZIONAMENTO TERMOMETRO STCI-01...

Dettagli

GWT COMPUTER PER IRRIGAZIONE (6 BAR)

GWT COMPUTER PER IRRIGAZIONE (6 BAR) GWT COMPUTER PER IRRIGAZIONE (6 BAR) 1. Introduzione A tutti i residenti dell Unione Europea Importanti informazioni ambientali relative a questo prodotto Questo simbolo riportato sul prodotto o sull imballaggio,

Dettagli

CONTROLLO REMOTO CLIMA CONTROL REM CC

CONTROLLO REMOTO CLIMA CONTROL REM CC CONTROLLO REMOTO CLIMA CONTROL REM CC MANUALE UTENTE 1 2 La ditta costruttrice declina ogni responsabilità per le inesattezze contenute nel presente, se dovute ad errori di stampa o di trascrizioni. Si

Dettagli

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC

Modulo Tastiera Sfera. Manuale installatore 04/16-01 PC 353000 Modulo Tastiera Sfera Manuale installatore 04/16-01 PC 2 Modulo Tastiera Sfera Indice 1 Introduzione 4 1.1 Avvertenze e consigli 4 Manuale installatore 2 Descrizione 5 2.1 Funzioni principali 5

Dettagli

PRO V2 A-105. Manuale (IT)

PRO V2 A-105. Manuale (IT) PRO V2 A-105 Manuale (IT) 2 PRO V2 A-105 Collegamento dei sensori Lato posteriore : Magnetico / Infrarosso Temperatura 1 Pila (Tipo: CR2450) RPM (Alta sensibilità) RPM (Normale) Per sostituire la pila

Dettagli

Capitolo 2. Figura 21. Inserimento dati

Capitolo 2. Figura 21. Inserimento dati Capitolo 2 INSERIMENTO DI DATI In ogni cella del foglio di lavoro è possibile inserire dati che possono essere di tipo testuale o numerico, oppure è possibile inserire formule le quali hanno la caratteristica

Dettagli

MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO

MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO MANUALE PER TERMOREGOLATORE DI CONTROLLO SEQUENZA PER 8 MODULI TERMICI TIPO DICEMBRE 2002-62403222 - m2 COSMOGAS S.r.L. Via L. Da Vinci, 16 47014 Meldola (FC) ITALY TEL. 0543/498383 FAX 0543/498393 INTERNET

Dettagli

TERMOSTATO DIGITALE Mod.HD-310 Cod

TERMOSTATO DIGITALE Mod.HD-310 Cod TERMOSTATO DIGITALE Mod.HD-310 Cod. 493933759 MANUALE D USO Leggere attentamente questo manuale prima di utilizzare il prodotto. Conservarlo per possibili esigenze future CONGRATULAZIONI Avete acquistato

Dettagli

Contenuto della confezione. Elenco dei termini. Powerline Adapter

Contenuto della confezione. Elenco dei termini. Powerline Adapter Powerline Adapter Importante! Non esporre lo Powerline Adapter a temperature estreme. Non lasciare l apparecchio alla luce diretta del sole o in prossimità di elementi di riscaldamento. Non utilizzare

Dettagli

HC HS4449 L N A5719

HC HS4449 L N A5719 P AUO DAY 1234567 MAN PARY O COUN +1h HOLIDAY OFF COPY IME EMP2 * Istruzioni d uso HC4449 - HS4449 L4449 - N4449 - A5719 PAR. 3160E 03/05-01 - AP Indice 1 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO Descrizione pag.

Dettagli

Sommario CONDIZIONATORE COMANDO REMOTO A FILO MANUALE D USO. Modello KJR-12B

Sommario CONDIZIONATORE COMANDO REMOTO A FILO MANUALE D USO. Modello KJR-12B Sommario CONDIZIONATORE COMANDO REMOTO A FILO MANUALE D USO Modello KJR-12B Vi ringraziamo per aver acquistato un condizionatore MIDEA. Vi suggeriamo, prima di utilizzarlo, di leggere attentamente il presente

Dettagli

Telecomando mobile HP (solo in determinati modelli) Guida utente

Telecomando mobile HP (solo in determinati modelli) Guida utente Telecomando mobile HP (solo in determinati modelli) Guida utente Copyright 2008 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono entrambi marchi registrati o marchi di Microsoft Corporation

Dettagli

Possibili accessori. Avvertenze:

Possibili accessori. Avvertenze: Lince Italia SpA Azienda con sistema di gestione per la qualità certificato REG. N. 4796 UNI EN ISO 9001:2000 Vers. 170507030707 Rev 2 MANUALE DI ISTALLAZIONE PROGRAMMAZIONE ED USO Art 1660 forza di sollevamento

Dettagli

EC TERMOREGOLATORE DIGITALE CON REGOLAZIONE P.I.D. ad una uscita CARATTERISTICHE PRINCIPALI

EC TERMOREGOLATORE DIGITALE CON REGOLAZIONE P.I.D. ad una uscita CARATTERISTICHE PRINCIPALI TERMOREGOLATORE DIGITALE CON REGOLAZIONE P.I.D. ad una uscita EC 5-173 CARATTERISTICHE PRINCIPALI * Formato 72 x 72 mm. * Alimentazione 230 Vac. * Buzzer di allarme incorporato. * Accesso ai parametri

Dettagli

CONTROLLO A MICROPROCESSORE PER SALDATRICI SINERGICHE

CONTROLLO A MICROPROCESSORE PER SALDATRICI SINERGICHE CONTROLLO A MICROPROCESSORE PER SALDATRICI SINERGICHE RE Elettronica Industriale Via Ilaria Alpi N 6 - zona industriale - Lonato (BS) Cap.25017 Tel. 030/9913491r.a. Fax. 030/9913504 http://www.re-elettronica.com

Dettagli

CDS-SLIDE. Manuale d uso. Termostato Touch Screen programmabile. Adatto per il controllo di impianti di riscaldamento e condizionamento.

CDS-SLIDE. Manuale d uso. Termostato Touch Screen programmabile. Adatto per il controllo di impianti di riscaldamento e condizionamento. INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

I Instruzioni d uso Con riserva di modifiche tecniche. Stand 5 / 97 WA-EKF 3405/03.98/S:MMS/D:Bau/80.10.0746.7/97/00782

I Instruzioni d uso Con riserva di modifiche tecniche. Stand 5 / 97 WA-EKF 3405/03.98/S:MMS/D:Bau/80.10.0746.7/97/00782 Instruzioni d uso 1. Indice 2 1. Indice 2 2. Descrizione breve 3 2.1 Uso semplificato 4 3. Installazione/il montaggio 5 3.1 Installazione 6 3.2 Inserire / cambiare pile 7-8 4. Inserire orario / data 9

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza, barra DIN 9 moduli

Centralina di regolazione con gestione a distanza, barra DIN 9 moduli EV EV Centralina di regolazione con gestione a distanza, barra DIN 9 moduli L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti

Dettagli

QTP BILANCIA QTP. Istruzioni d'uso

QTP BILANCIA QTP. Istruzioni d'uso BILANCIA QTP Istruzioni d'uso Indice 1 INTRODUZIONE......... 1 1. 1 Dimensioni...1 1. 2 Installazione..... 1 2 DESCRIZIONE TASTI......2 3 UTILIZZO........3 3. 1 Generalità......3 3. 2 Operazioni di base.....

Dettagli

H/LN Energy Display. Manuale utente.

H/LN Energy Display. Manuale utente. H/LN4710-0 672 05-64171 Energy Display www.homesystems-legrandgroup.com Indice Energy Display Energy Display 4 Descrizione 4 Icone e tasti 4 Principali applicazioni 6 Caratteristiche del display 7 Area

Dettagli

Capitolo 18 - Progetto DWG Creazione del layout di stampa

Capitolo 18 - Progetto DWG Creazione del layout di stampa Capitolo 18 - Progetto DWG Creazione del layout di stampa Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma,

Dettagli

Simboli & Messaggi Fare riferimento al Manuale per l uso di MyStar Extra per le istruzioni per l uso complete.

Simboli & Messaggi Fare riferimento al Manuale per l uso di MyStar Extra per le istruzioni per l uso complete. Simboli & Messaggi l uso Modalità dello strumento Diario Medie Stima di A1c Impostazioni Classificazione Frecce di tendenza Visualizzazione delle medie (Modalità diario ) (Modalità medie ) (e Modalità

Dettagli

GUIDA RAPIDA EDILCONNECT

GUIDA RAPIDA EDILCONNECT 1 GUIDA RAPIDA EDILCONNECT Prima di iniziare In EdilConnect è spesso presente il simbolo vicino ai campi di inserimento. Passando il mouse sopra tale simbolo viene visualizzato un aiuto contestuale relativo

Dettagli

HDS Gen3 Guida rapida

HDS Gen3 Guida rapida HDS Gen3 Guida rapida IT Panoramica 1 4 6 5 7 2 3 8 9 10 11 12 N. Tasto Descrizione 1 Schermo tattile 2 Tasto Pagina Attiva la pagina Home 3 Tasto Cursore Sposta il cursore, si muove nelle voci dei menu

Dettagli

Regolatori ambiente con display LCD RDG100, RDG100T, RDG110, RDG160T, RDG100T/H

Regolatori ambiente con display LCD RDG100, RDG100T, RDG110, RDG160T, RDG100T/H s RDG1 RDG1 T RDG100T/H Regolatori ambiente con display LCD RDG100, RDG100T, RDG110,, RDG100T/H Impostazione parametri di controllo Edizione 1.0 11-2014 Building Technologies Sommario 1 Revisioni... 3

Dettagli

Operazioni preliminari: creare una cartella in Documenti

Operazioni preliminari: creare una cartella in Documenti Operazioni preliminari: creare una cartella in Documenti 1. Fare clic in successione su Start (cerchio con il logo Microsoft in basso a sinistra), Documenti. 2. Cliccare su Nuova cartella comparirà una

Dettagli

DMX LIGHTPLAYER Introduzione...2 Libreria DMX...3 Programmazione dei canali...7 Creazione di uno show...11

DMX LIGHTPLAYER Introduzione...2 Libreria DMX...3 Programmazione dei canali...7 Creazione di uno show...11 DMX LIGHTPLAYER Introduzione...2 Libreria DMX...3 Programmazione dei canali...7 Creazione di uno show...11 Introduzione Il software DMX LightPlayer è semplice da utilizzare. Possibilità di importare un

Dettagli

SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINA D'IRRIGAZIONE HIRIS/COMPACT

SOFTWARE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINA D'IRRIGAZIONE HIRIS/COMPACT REQUISITI MINIMI DI SISTEMA: PC IBM compatibile Processore Pentium 8 MB RAM 4 MB H Disk liberi Porta seriale Windows 98 o superiore Scheda VGA 256 colori Risoluzione schermo 800 x 600 INSTALLAZIONE: SOFTWARE

Dettagli

Installazione, funzionamento e manutenzione RDG. Comanda a distanza RDG160-IOM-0509-I. lennoxemeia.com

Installazione, funzionamento e manutenzione RDG. Comanda a distanza RDG160-IOM-0509-I. lennoxemeia.com Installazione, funzionamento e manutenzione RDG Comanda a distanza RDG160-IOM-0509-I lennoxemeia.com 1).. - - 2) Outputs DC 0 10 V / DC 10 0 V 3) 1 2 3 and 4 5 4) 5) G,G0 / 24 VAC: P01 Pn P3181 RDG140

Dettagli

Windows. La prima realizzazione di un ambiente grafico si deve alla Apple (1984) per il suo Macintosh. La gestione dei file conserva la logica del DOS

Windows. La prima realizzazione di un ambiente grafico si deve alla Apple (1984) per il suo Macintosh. La gestione dei file conserva la logica del DOS Windows La prima realizzazione di un ambiente grafico si deve alla Apple (1984) per il suo Macintosh La gestione dei file conserva la logica del DOS Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei

Dettagli

TeeJet 834 MANUALE OPERATIVO E DI PROGRAMMAZIONE - v Pag 1 di 8

TeeJet 834 MANUALE OPERATIVO E DI PROGRAMMAZIONE - v Pag 1 di 8 834 MANUALE 834 TeeJet 834 MANUALE OPERATIVO E DI PROGRAMMAZIONE - v1.02 - Pag 1 di 8 Funzione Azione/i Lettura iniziale Lettura successiva Computer: procedura di accensione Accensione Premere il tasto

Dettagli

Cronotermostati Serie Milux, Milux Star, Milux RF e Milux Star RF

Cronotermostati Serie Milux, Milux Star, Milux RF e Milux Star RF Cronotermostati Serie Milux, Milux Star, Milux RF e Milux Star RF Caratteristiche principali - Cronotermostato digitale programmabile - Comunicazione wireless al modulo ricevitore (versione RF) - Programmazione

Dettagli

12: c. Istruzioni per l Utente e l Installatore per i terminali di controllo e programmazione. OH/T.01 Interfaccia Base

12: c. Istruzioni per l Utente e l Installatore per i terminali di controllo e programmazione. OH/T.01 Interfaccia Base Istruzioni per l Utente e l Installatore per i terminali di controllo e programmazione T TEMP DOMO 12:08 20.2 c Ven 12 Maggio OH/T.01 Interfaccia Base ENTRA ESCI NOTTE Clima Luci Apert. Scenari Timers

Dettagli

Modifica delle impostazioni della stampante 1

Modifica delle impostazioni della stampante 1 Modifica delle impostazioni della stampante 1 Molte impostazioni della stampante possono essere modificate tramite l'applicazione software utilizzata, il driver per stampante Lexmark, il pannello operatore

Dettagli

PROCEDURA INSERIMENTO POI E AUTOVELOX SU GEOSAT serie

PROCEDURA INSERIMENTO POI E AUTOVELOX SU GEOSAT serie PROCEDURA INSERIMENTO POI E AUTOVELOX SU GEOSAT serie 2-4 - 5 1) I file devono essere in formato OV2, ed, associato ad ognuno di essi, vi deve essere un icona immagine in formato bmp ( dello stesso nome

Dettagli

TIMER DI IRRIGAZIONE ELETTRONICO

TIMER DI IRRIGAZIONE ELETTRONICO TIMER DI IRRIGAZIONE ELETTRONICO Manuale d uso www.rainbird.eu 33 1. INTRODUZIONE: TIMER DI IRRIGAZIONE RAIN BIRD WTA 2875 Grazie per aver scelto Rain Bird. Si raccomanda di leggere attentamente le istruzioni

Dettagli

TERMOSTATI AMBIENTE DA INCASSO CH123

TERMOSTATI AMBIENTE DA INCASSO CH123 TERMOSTATI AMBIENTE DA INCASSO CH123 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 1 cronotermostato 3 telai 3 cover colorate tipo A 3 cover colorate tipo B 3 coppie adattatori 1 coppia adattatori speciale per Bticino Matix

Dettagli

Business Communications Manager Telefono Internet i2002 Scheda per l'utente

Business Communications Manager Telefono Internet i2002 Scheda per l'utente N. parte P0995238 01 Business Communications Manager Telefono Internet i2002 Scheda per l'utente Operazioni preliminari 3 Il telefono Internet i2002 di Business Communications Manager consente di gestire

Dettagli

(c) Copyright Alcedo Italia Tutti i diritti riservati

(c) Copyright Alcedo Italia Tutti i diritti riservati PDFaid.Com #1 Pdf Solutions Guida Rapida Display SW LCD in ITALIANO A Informazioni contenute nel Display LCD B Pulsantiera comandi LCD Il display viene fornito con una speciale pulsantiera (3 tasti) dedicata.

Dettagli

Libretto d installazione e uso

Libretto d installazione e uso Libretto d installazione e uso Orologio programmatore Per radiatori individuali Linea Radiatori Serie Supercromo INDICE SEZIONE OROLOGIO PROGRAMMATORE... 2. CARATTERISTICHE... 2.2 FUNZIONI... 2.3 INSTALLAZIONE

Dettagli

Telecomando mobile HP (solo in determinati modelli) Guida utente

Telecomando mobile HP (solo in determinati modelli) Guida utente Telecomando mobile HP (solo in determinati modelli) Guida utente Copyright 2008 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows e Windows Vista sono entrambi marchi registrati o marchi di Microsoft Corporation

Dettagli

MyChron Light MCL Manuale utente

MyChron Light MCL Manuale utente Manuale utente INDICE PRESENTAZIONE... 3 1 Versioni e composizione del kit... 4 2 e le sue parti... 5 2.1 Il Display... 5 2.2 La Tastiera... 5 2.3 Il ricevitore ottico... 5 2.4 Il trasmettitore ottico...

Dettagli

Service Tool Istruzioni Utilizzo

Service Tool Istruzioni Utilizzo IT Service Tool Istruzioni Utilizzo 7603162-01 Indice 1 Pannello di comando...2 1.1 Descrizione...2 1.1.1 Significato dei simboli visualizzati...2 2 Impostazioni...3 2.1 Struttura del menu...3 2.2 Menu

Dettagli

Business Communications Manager Telefono Internet i2004 Scheda per l'utente

Business Communications Manager Telefono Internet i2004 Scheda per l'utente N. parte P0995226 01 Business Communications Manager Telefono Internet i2004 Scheda per l'utente Operazioni preliminari 3 Il Telefono Internet i2004 di Business Communications Manager consente di gestire

Dettagli

ISTRUZIONI A. BATTERIE B. INSTALLAZIONE COLLEGAMENTI AVVERTENZE CARATTERISTICHE BATTERY BATTERY BATTERY PAG. 1

ISTRUZIONI A. BATTERIE B. INSTALLAZIONE COLLEGAMENTI AVVERTENZE CARATTERISTICHE BATTERY BATTERY BATTERY PAG. 1 COLLEGAMENTI ISTRUZIONI IT A. BATTERIE Vite l indicatore di chiusura del coperchio deve essere posizionato in alto. Vite - - - - Le batterie devono essere installate nel vano accessibile svitando le due

Dettagli

MT-NET-BDCT. Guida rapida software per centrali termiche con regolatore Multinet ISO emissione 03/2015 DMP102i

MT-NET-BDCT. Guida rapida software per centrali termiche con regolatore Multinet ISO emissione 03/2015 DMP102i Guida rapida software per centrali termiche con regolatore Multinet MT-NET-BDCT 1 emissione 03/2015 DMP102i CONTROLLI S.p.A. 16010 SANT OLCESE Genova Italy Tel. +39 01073061 Fax :+39 0107306870/871 E-mail

Dettagli

MDV-CCM03 CONTROLLO REMOTO

MDV-CCM03 CONTROLLO REMOTO MDV-CCM03 CONTROLLO REMOTO fino a 64 unità interne con programmazione giornaliera per impianti VRF Tekno Point Italia. CARATTERISTICHE GENERALI Il controller centralizzato CCM03 è in grado di gestire una

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art Nuova versione

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art Nuova versione CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - Nuova versione MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art.9612 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

PER SALVARE UN FILE FILE - SALVA CON NOME SCEGLIERE: 1) il nome da dare al file. 2) la posizione in cui salvare: documenti, desktop, penna usb, etc.

PER SALVARE UN FILE FILE - SALVA CON NOME SCEGLIERE: 1) il nome da dare al file. 2) la posizione in cui salvare: documenti, desktop, penna usb, etc. PER SALVARE UN FILE FILE - SALVA CON NOME SCEGLIERE: 1) il nome da dare al file 2) la posizione in cui salvare: documenti, desktop, penna usb, etc. 3) il tipo file: documento word (.docx), word 97-2003

Dettagli

Programmatore Serie LED 100 VR

Programmatore Serie LED 100 VR Programmatore Serie LED 100 VR Manuale d uso e di programmazione Grazie per aver scelto il programmatore Rpe serie LED a batteria. Il programmatore serie LED è dotato della tecnologia di programmazione

Dettagli

DIP SWITCH 1-4 LED 2 LED 1. SW1 pulsante di programmazione SEQUENZA DI PROGRAMMAZIONE MODALITÀ FUNZIONAMENTO SCHEDA

DIP SWITCH 1-4 LED 2 LED 1. SW1 pulsante di programmazione SEQUENZA DI PROGRAMMAZIONE MODALITÀ FUNZIONAMENTO SCHEDA MODALITÀ FUNZIONAMENTO SCHEDA SWITCH 1-4 LED 2 LED 1 SW1 pulsante di programmazione Nota: questo è il modo in cui si vedono i con la morsettiera posizionata in alto. Quando il piccolo interruttore bianco

Dettagli

COSA CONTIENE LA CHIAVETTA

COSA CONTIENE LA CHIAVETTA Come iniziare PREMESSA Personal Viewer è un programma che si rivolge alle persone con ipovisione, a cui offre la possibilità di leggere qualsiasi testo digitale, attraverso la sintesi vocale Loquendo,

Dettagli

SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI. MANUALE D USO.

SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI. MANUALE D USO. NAVAL ELECTROTECHNICS Via dei Peecchi, 99 55049 VIAREGGIO (LU) ITALY Phone + 39-0584-390348 Fax +39-0584-385089 E-mail: navelitaly@tin.it WWW.NAVELITALY.COM SISTEMA PER IL CONTROLLO DEL LIVELLO DEI SERBATOI.

Dettagli

7.2 Funzione speciale SERVIZIO

7.2 Funzione speciale SERVIZIO 7.2 Funzione speciale SERVIZIO La funzione speciale SERVIZIO viene utilizzata per poter verificare il corretto funzionamento di sonde, relè, regolatori ed ingressi digitali. Smontare la copertura scatola

Dettagli

Cronotermostato Digitale

Cronotermostato Digitale Cronotermostato Digitale Athena Manuale d uso User Manual PROGRAMMABLE DIGITAL THERMOSTAT Indice Avvertenze di sicurezza Pagina 2 Caratteristiche tecniche Pagina 2 Descrizione Pagina 3 Programmazione

Dettagli

AP70/AP80 Guida Veloce di Avviamento

AP70/AP80 Guida Veloce di Avviamento AP70/AP80 Guida Veloce di Avviamento IT Il pannello frontale 1 2 3 CMD MENU 8 10 STBY NAV AUTO 9 WORK 11 4 5 6 TURN 7 12 ALARM 13 ALARM No. Descrizione 1 CMD/Thruster Premete una volta per prendere/richiedere

Dettagli

Istruzioni d Uso per ph 50

Istruzioni d Uso per ph 50 Istruzioni d Uso per ph 50 1. Display: 1. Valore misurato 2. Unità di misura 3. Compensazione della temperatura: ATC Compensazione automatica della temperatura MTC Compensazione manuale della temperatura

Dettagli

1.1 Parametri di controllo

1.1 Parametri di controllo 1.1 Parametri di controllo E possibilie configurare I paramentri di controllo degli RDG in modo da adattare il funzionamento del termostato alle esigenze dell impianto. I parametri sono modificabili anche

Dettagli

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTFree. 3. Descrizione generale del programma

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTFree. 3. Descrizione generale del programma Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione di WinEMTFree...3 3. Descrizione generale del programma...3 4. Impostazione dei parametri di connessione...4 5. Interrogazione dei contatori...4 5.1 Sincronizzazione

Dettagli

Dimensioni foratura pannello

Dimensioni foratura pannello Tensione di alimentazione Consumo Dimensioni contenitore Dimensioni foratura pannello 12 40Vdc 9 30Vac 5VA max 144x72x80mm 138x68mm Tasto HELP Viene utilizzato per uscire dalle schermate Tasto ENT Viene

Dettagli

CALEFFI MANUALE PER L UTENTE. www.caleffi.com. Gruppo di regolazione termica. serie 152-153-154-155

CALEFFI MANUALE PER L UTENTE. www.caleffi.com. Gruppo di regolazione termica. serie 152-153-154-155 0 WATCH 0 % 0% 00% 0% % www.caleffi.com 0.0 Gruppo di regolazione termica serie --- MANUALE PER L UTENTE Funzione Il gruppo di regolazione climatica ha la funzione di garantire il giusto apporto di energia

Dettagli

CENTRALINE CARATTERISTICHE TECNICHE:

CENTRALINE CARATTERISTICHE TECNICHE: CENTRALINE CARATTERISTICHE TECNICHE: PRESSIONE DI UTILIZZO: DA 1 A 10 BAR ALIMENTAZIONE: BATTERIA ALKALINA 9 V (TIPO 6LR61) DISPOSITIVO ANTIALLAGAMENTO: CHIUSURA AUTOMATICA IN CASO DI BATTERIA SCARICA

Dettagli

Pannello comandi a distanza. Istruzioni d uso

Pannello comandi a distanza. Istruzioni d uso Pannello comandi a distanza Istruzioni d uso INDICE 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 4 2 - DESCRIZIONE DEL PANNELLO COMANDI... 6 2.1-Descrizione dei tasti... 6 2.2-Descrizione del display... 7 3 - UTILIZZO

Dettagli

ROM Upgrade Utility (RUU)

ROM Upgrade Utility (RUU) ROM Upgrade Utility (RUU) Prima dell'aggiornamento verificare quanto segue 1. il cavo USB è collegato direttamente al PC; 2. le modalità Standby e Sospensione del PC sono disattivate; 3. Tutte le applicazioni

Dettagli

N O P R O R E G U L A T O R E O P R I T A L I A N O. Salvo rettifiche. Aggiornamento: 19/04/2005 MPL

N O P R O R E G U L A T O R E O P R I T A L I A N O. Salvo rettifiche. Aggiornamento: 19/04/2005 MPL MANUALE PER L'USO N O P R O R E G U L A T O R E O P R 0 0 2 0 I T A L I A N O Salvo rettifiche. Aggiornamento: 19/04/2005 MPL 1. Indice 1. Indice... 1 2. Avvertenze generali... 2 3. Indicazioni di sicurezza...

Dettagli

A) SCARICAMENTO DA DYNET E INSTALLAZIONE DELL AGGIORNAMENTO

A) SCARICAMENTO DA DYNET E INSTALLAZIONE DELL AGGIORNAMENTO Versioni... VB Rel. agg.to... 010416 Rel. docum.to...is010416_inst Data docum.to... 01/04/2016 A) SCARICAMENTO DA DYNET E INSTALLAZIONE DELL AGGIORNAMENTO L aggiornamento prevede l installazione del moduli

Dettagli

Problemi di stampa. Qualità di stampa. Alimentazione della carta

Problemi di stampa. Qualità di stampa. Alimentazione della carta Alcuni problemi sono di facile risoluzione. Se la stampante non risponde, verificare che: la stampante sia accesa; il cavo di alimentazione sia inserito; gli altri dispositivi elettrici siano collegati

Dettagli

Hardware. Utilizzo del Bluetooth

Hardware. Utilizzo del Bluetooth Il Bluetooth è una tecnologia di comunicazione che permette di trasmettere dati senza l impiego di cavi. Grazie alle funzioni Bluetooth è possibile impostare una connessione senza fili tra l NXT e altre

Dettagli

WINDOWS95. 1. Avviare Windows95. Avviare Windows95 non è un problema: parte. automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni

WINDOWS95. 1. Avviare Windows95. Avviare Windows95 non è un problema: parte. automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni WINDOWS95 1. Avviare Windows95 Avviare Windows95 non è un problema: parte automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni 1 La barra delle applicazioni permette di richiamare le

Dettagli