ARTE DELL'ANTICA ROMA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ARTE DELL'ANTICA ROMA"

Transcript

1 ARTE DELL'ANTICA ROMA

2 NELL IMPERO ROMANO TROVIAMO 2 CATEGORIE DI ABITANTI: I CITTADINI LIBERI GLI SCHIAVI TRA I CITTADINI ROMANI, COLORO CHE DETENGONO IL POTERE, SONO SOPRATTUTTO I MILITARI E I POLITICI. ESSI HANNO COME OBIETTIVO IL SALDO CONTROLLO SUL POPOLO DI ROMA E SU TUTTI I POPOLI ASSOGGETTATI. IL POTERE REPUBBLICANO DAPPRIMA, E L'IMPERATORE IN SECONDO MOMENTO FURONO I PRINCIPALI COMMITTENTI DELLE OPERE PUBBLICHE. NELLA FOTO: UNA SCULTURA DELL'IMPERATORE AUGUSTO. QUESTA SCULTURA SI CHIAMA : AUGUSTO DI PRIMA PORTA

3 GRANDI EDIFICI, COME ILCIRCO MASSIMO, ATTRAVERSO I QUALI DIMOSTRAREL'ATTENZIONE DEL POTERE NEI CONFRONTI DEI CITTADINI E L'EFFICIENZA DELLO STATO,TEMPLIDEDICATI ALLE DIVINITA' VENERATE; SCULTURE COME LESTATUE DEGLI IMPERATORIE DI ALTRI ILLUSTRI PERSONAGGI; ALTRE OPERE, COME GLI ARCHI O LE COLONNESCOLPITE, EDIFICATI PER CELEBRARE IL TRIONFO IN GUERRA, SONO LE OPERE D'ARTE PUBBLICA PIU' FREQUENTI

4 LA CITTA ROMANA I ROMANI CREAVANO LE LORO CITTÀ CON PIANTA A SCACCHIERA. C'ERANO DUE STRADE PRINCIPALI (CARDO E DECUMANO) CHE SI INCROCIAVANO AL CENTRO DELLA CITTÀ. QUI SI TROVAVA UNA PIAZZA DETTA FORO, CON I PRINCIPALI EDIFICI PUBBLICI, SEDI DI ATTIVITÀ POLITICHE, AMMINISTRATIVE, COMMERCIALI E RELIGIOSE: IL MERCATO, IL SENATO, IL PALAZZO DI GIUSTIZIA, I TEMPLI, GLI ARCHI DI TRIONFO.

5 LA DOMUS LA CITTÀ ROMANA È COMPOSTA DA QUARTIERI RESIDENZIALI DOVE SI TROVANO LE VILLE DEI RICCHI E DEI NOBILI.

6 LE INSULE. E DAI QUARTIERI POPOLARI FITTI DI INSULE, EDIFICI A PIÙ PIANI, PIUTTOSTO INSTABILI E SOGGETTI FACILMENTE A CROLLI.

7 LE STRADE LE CITTÀ DELL'IMPERO ROMANO SONO COLLEGATE TRA LORO DA UNA RETE DI STRADE CHE PARTE DA ROMA E SI ESTENDE IN TUTTE LE DIREZIONI.

8 ARCHITETTURA I ROMANI SONO OTTIMI ARCHITETTI ED INGEGNERI. ESSI COSTRUISCONO EDIFICI MOLTO GRANDI GRAZIE ALL'USO DI: 1- NUOVE TECNICHE COSTRUTTIVE: IL CEMENTO E IL MATTONE DI ARGILLA. 2- USO DELL'ARCO E DELLA VOLTA.

9 CON L'ARCORIESCONO A RAGGIUNGERE GRANDI ALTEZZE. ESSO PERMETTE DI COPRIRE AMPI SPAZI VUOTI. PROPRIO L'ARCO A TUTTO SESTO, CHE GIÀ GLI ETRUSCHI USAVANO, È IL PRINCIPALE SEGNO CARATTERISTICO DELL'ARCHITETTURA ROMANA. MOLTI ARCHI SUCCESSIVI FORMANO LA VOLTA CHE, AVENDO LA FORMA DI UN MEZZO CILINDRO, PRENDE IL NOME DI VOLTA A BOTTE. LA VOLTA A CROCIERA È DATA DALL'INCROCIO DI DUE VOLTE A BOTTE.

10 ARCHITETTURA OPERE PUBBLICHE I ROMANI, NELLE CITTÀ DELL'IMPERO, REALIZZARONO OPERE DI PUBBLICA UTILITÀ (CIOE' OPERE UTILI ). LE OPERE DI PUBBLICA UTILITÀ SONO: FORI, TEMPLI, TEATRIE ANFITEATRI, TERME STRADE E PONTI, ACQUEDOTTI, FOGNATURE.

11 LE TERME ERANO EDIFICI CHE SERVIVANO PER I BAGNI E COME LUOGO DI RITROVO, FREQUENTATE SIA DA PATRIZI CHE DA PLEBEI.

12 IL TEMPIO IN UNA PRIMA FASE I ROMANI COSTRUISCONO TEMPLI ISPIRATI ALL'ARCHITETTURA ETRUSCA: IL TEMPIO HA UNA SCALINATA ANTERIORE CHE CONDUCE ALL'ALTOPODIO. DAI GRECI, IL TEMPIO ROMANO EREDITA L'USO DEGLI ORDINI ARCHITETTONICI. VEDIAMO NELLA FOTO UN ESEMPIO DI TEMPIO, TRA I MEGLIO CONSERVATI DELL'ANTICA ROMA. IL TEMPIO DELLA FORTUNA VIRILE, DEL II SECOLO A.C. MOSTRA UNO SCHEMA RIPRESO DAL PIU' ANTICO TEMPIO ETRUSCO DI BELVEDERE.

13 IL TEATRO NELLE CITTA' ROMANE IL TEATRO VIENE COSTRUITO IN MANIERA SIMILE A QUELLO DELLE CITTA' GRECHE. PERO', ANCHE SE LA FORMA E' LA STESSA, ESITE UNA DIFFERENZA: I GRECI COSTRUISCONO IL TEATRO SFRUTTANDO UNA PENDENZA NATURALE (UN AVVALLAMENTO MONTUOSO); I ROMANI INVECE CREANO UNA IMPALCATURA DI SOSTEGNO: LE GRADINATE DEL TEATRO ROMANO SONO APPOGGIATE A PARTI APPOSITAMENTE COSTRUITE. NELLA FOTO VEDIAMO UNA RICOSTRUZIONE DEL TEATRO DI MARCELLO, A ROMA. SI VEDE BENE L'ESTERNO DEL TEATRO: E' UNA GRANDE PARETE CON DUE FILE DI ARCATE SOVRAPPOSTE E UNA SUPERIORE APERTA SOLO DA FINESTRE.

14 NELLA FOTO, CHE MOSTRA UNA RICOSTRUZIONE DEL TEATRO ROMANO DI TEANO, SI VEDE COME ERA FATTO L'INTERNO DI UN TEATRO. IN PARTICOLARE, IL FRONTE SCENA. IL TEATRO DI TAORMINA

15 ARCHITETTURA OPERE DI PROPAGANDA I ROMANI REALIZZANO OPERE DI PROPAGANDA CHE SERVONO PER ESALTARE LA FIGURA DELL'IMPERATORE E DEL POPOLO ROMANO. OPERE ARCHITETTONICHE DI PROPAGANDA SONO GLI ARCHI DI TRIONFO E LE COLONNE CELEBRATIVE.

16 QUESTE OPERE INFATTI VENGONO ERETTE PER RICORDARE UN AVVENIMENTO DI GRANDE IMPORTANZA PUBBLICA, COME LA VITTORIA DI UNA GUERRA, LA CONQUISTA DI NUOVI TERRITORI,L'APERTURA DI UNA STRADA, LA STIPULA DI UN PATTO DI ALLEANZA. ARCO DI TITO, ROMA

17 ARCHI E COLONNE SONO MONUMENTI COMMEMORATIVI DI GRANDI IMPRESE IMPERIALI LA COLONNA TRAIANAÈ UN MONUMENTO INNALZATO A ROMA PER CELEBRARE LA CONQUISTA DELLA DACIA DA PARTE DELL'IMPERATORE TRAIANO: RIEVOCA INFATTI TUTTI I MOMENTI SALIENTI DI QUELLA ESPANSIONE TERRITORIALE

18 ARCHITETTURA IL COLOSSEO L'ANFITEATROÈ IL VERO LUOGO DI DIVERTIMENTO PER I ROMANI, QUI SI SVOLGEVANO I GIOCHI, LE GARE ATLETICHE, LE SFIDE A MORTE TRA I GLADIATORI, LA LOTTA TRA SCHIAVI E BESTIE FEROCI, LE ESECUZIONI DEI CRISTIANI. IL PIÙ GRANDE ANFITEATRO ROMANO SI TROVA A ROMA:È L'ANFITEATRO FLAVIO DETTO COLOSSEO. ESSO VIENE COSTRUITO DALL'IMPERATORE VESPASIANO. NELLA SUA ARENA SI SVOLGEVANO COMBATTIMENTI DI GLADIATORI E BATTAGLIE NAVALI. IL COLOSSEO PUO' CONTENERE FINO A PERSONE.

19 ARCHITETTURA IL PANTHEON IL PANTHEON ERA UN TEMPIO DEDICATO A TUTTI GLI DEI. FU FATTO COSTRUIRE DAL CONSOLE AGRIPPA NEL I SECOLO A.C.; POI IL TEMPIO CROLLO' E VENNE RICOSTRUITO DALL'IMPERATORE ADRIANO NEL II SECOLO D.C. GLI ELEMENTI CHE FORMANO IL PANTHEON SONO: 1. IL PRONAO, COMPOSTO DA TRE FILE DIOTTO COLONNE E SORMONTATO DA UNTIMPANO; 2. UNA CUPOLADIDIMENSIONI ENORMI E CHE HA SULLA CIMA UN GRANDE FORO CIRCOLARE. 3. UN AMPIO CORPO CILINDRICO;

20 LO SPAZIO INTERNO DELLA CELLA ROTONDA È COSTITUITO DA UNCILINDROCOPERTO DA UNASEMISFERA. IL CILINDRO HA ALTEZZA UGUALE AL RAGGIO (21,72M) E L'ALTEZZA TOTALE DELL'INTERNO È UGUALE AL DIAMETRO (43,44 M). LA CUPOLA DEL PANTHEON E' LA PIU' GRANDE DI TUTTO IL MONDO ROMANO.

21 LA SCULTURA NELL'ARTE ROMANA ANCHE LA SCULTURA HA LA FUNZIONE DI CELEBRARE IL POTERE, ESSA QUINDI E' SPESSO DEDICATA A PERSONAGGI IMPORTANTI E A FATTI STORICI. OLTRE AI RILIEVI PRESENTI SULLE COLONNE CELEBRATIVE E SUGLI ARCHI DI TRIONFO, SI SCOLPISCONO LE STATUE DEGLI IMPERATORI, SOTTO FORMA DI BUSTO(PARTE SUPERIORE DELLA FIGURA UMANA), DI FIGURA INTERA O A CAVALLO. GRANDE IMPORTANZA, PER I ROMANI, EBBE IL GENERE DEL RITRATTO. BUSTO DELL IMPERATORE COMMODO

22 IN QUESTA SCULTURA L'IMPERATORE HA UN ASPETTO MAESTOSO E AUTOREVOLE. EGLI FA IL GESTO DEL PACIFICATORE PER FAR CAPIRE CHE, AVENDO SCONFITTO I BARBARI AI CONFINI, PORTA LA PACE AL POPOLO ROMANO. LA SCULTURA DOPO UN IMPORTANTE RESTAURO E' STATA PORTATA NEI MUSEI CAPITOLINI A ROMA. SULLA PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO C'E' UNA SUA COPIA FEDELE LA STATUA EQUESTRE DI MARCO AURELIO, PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO, ROMA

23 LA PITTURA CONOSCIAMO POCO DELLA PITTURA ROMANA E QUEL CHE SAPPIAMO È LIMITATO AI DIPINTI MURALI, POICHÉ TUTTE LE ALTRE FORME DI PITTURA SONO ANDATE PERDUTE. A ROMA SONO CONSERVATI POCHI ESEMPI DI PITTURA PARIETALE, MA DISPONIAMODI UN GRANDE REPERTORIO A ERCOLANO E POMPEI, CITTÀ ROMANE DELLA CAMPANIA DISTRUTTE DALLA ERUZIONE DEL VESUVIO NEL 79 D.C. LA LAVA E LA CENERE HANNO CONSERVATO INTATTE LE PITTURE MURALI, MENTRE QUELLE DI ROMA E DELLE ALTRE GRANDI CITTÀDELL IMPERO SONO STATE DISTRUTTE DAL TEMPO E DAGLI UOMINI. LE PITTURE MURALI ERANO REALIZZATE CON LA TECNICA DELL AFFRESCO (CHE CONSISTEVA NEL DIPINGERE SULL INTONACO ANCORA FRESCO) O CON LA TECNICA DELL ENCAUSTO (COLORI MESCOLATI CON CERA). IN QUESTO CASO, UNA VOLTA COMPLETATA E ASCIUGATA LA PITTURA, SI SPALMAVA IL DIPINTO CON DELLA CERA SCIOLTA CON OLIO E SI PASSAVA SULLA PARETE UN BRACIERE PER RISCALDARE TUTTA LA CERA CONTENUTA NEL DIPINTO E FARLA COSÌ SUDARE E PENETRARE. ALLA FINE CON UN PANNO RISCALDATO SI STROFINAVA TUTTO IL DIPINTO PER DARGLI IL LUCIDO.

24

25 I MOSAICI LE PRIME TESTIMONIANZE DI MOSAICO A TESSERE AROMASI DATANO ATTORNO ALLA FINE DELIII SECOLO A.C., PER IMPERMEABILIZZARE IL PAVIMENTO DI TERRA BATTUTA. SUCCESSIVAMENTE, CON L'ESPANSIONE INGRECIAE INEGITTO, SI SVILUPPERÀ UN INTERESSE PER LA RICERCA ESTETICA E LA RAFFINATEZZA DELLE COMPOSIZIONI. INIZIALMENTE LE MAESTRANZE PROVENIVANO DALLA GRECIA E PORTAVANO CON SÉ TECNICHE DI LAVORAZIONE E SOGGETTI DAL REPERTORIO MUSIVO ELLENISTICO, MA IL MOSAICO ROMANO DIVENTERÀPOI INDIPENDENTE, DIFFONDENDOSI IN TUTTO L'IMPERO: SI REALIZZANO PRINCIPALMENTE MOSAICI CON MOTIVI GEOMETRICI, ARABESCHI E VEGETAZIONE STILIZZATA.

26

27 LABORATORIO: IL NOSTRO MOSAICO COSA OCCORRE: -PASTA DI SALE (VEDI DOPO INGREDIENTI) -MATTARELLO -CONTENITORE IN PLASTICA PER LAVORARE LA PASTA DI SALE -CARTA DA LUCIDO -TEMPERE NORMALI O ACRILICHE -COLLA VINILICA -COPERCHIO DI SCATOLA DI CARTONE (TIPO SCATOLA DI SCARPE) -VERNICE TRASPARENTE (QUELLA PER IL DAS ACRILICA)

28 LABORATORIO: IL NOSTRO MOSAICO PER LA PASTA DISALE: -DEVI PORTARE: -1/2 KG DI SALE FINO -1 KG DI FARINA -1 CONTENITORE DI PLASTICA PER LAVORARE LA PASTA

29 LABORATORIO: IL NOSTRO MOSAICO RIEPILOGO DI COSA DEVI PORTARE: PER LA PASTA DISALE: -1/2 KG DI SALE FINO -1 KG DI FARINA -1 CONTENITORE DI PLASTICA PER LAVORARE LA PASTA DISALE PER FARE IL MOSAICO: PER FARE IL MOSAICO: -MATTARELLO -CARTA DA LUCIDO -CONTENITORE IN PLASTICA PER LAVORARE LA PASTA DI SALE -TEMPERE NORMALI O ACRILICHE, PENNELLI -COLLA VINILICA -COPERCHIO DI SCATOLA DI CARTONE (TIPO SCATOLA DI SCARPE) -VERNICE TRASPARENTE (QUELLA PER IL DAS ACRILICA)

30 LABORATORIO: IL NOSTRO MOSAICO PROCEDIMENTO: 1. PREPARIAMO LA PASTA DISALE, LA STENDIAMO E CREIAMO LE TESSERE (PICCOLI QUADRATI) 2. SCEGLIAMO IL DISEGNO DEL MOSAICO 3. ASPETTIAMO CHE ASCIUGHI E DOPO COLORIAMO LE TESSERE CON LA TEMPERA, IN BASE AI COLORI DEL DISEGNO SCELTO 4. POSIZIONIAMO LE TESSERE, RISPETTANDO I COLORI E IL DISEGNO, NEL COPERCHIO DELLA SCATOLA, FISSANDOLE CON LA COLLA 5. ASPETTIAMO CHE ASCIUGHI E DOPO PASSEREMO LA VERNICE TRASPARENTE

31 LABORATORIO: IL NOSTRO MOSAICO

32 LABORATORIO: IL NOSTRO MOSAICO

ARCHITETTURA ROMANA. Dalla fondazione alla monarchia (754-509 a.c.) Età repubblicana (509-31 a.c.) Età imperiale (31 a.c.- 476 d.c.

ARCHITETTURA ROMANA. Dalla fondazione alla monarchia (754-509 a.c.) Età repubblicana (509-31 a.c.) Età imperiale (31 a.c.- 476 d.c. Storia dell Architettura I ARCHITETTURA ROMANA Dalla fondazione alla monarchia (754-509 a.c.) Età repubblicana (509-31 a.c.) Età imperiale (31 a.c.- 476 d.c. fine 2 dell Impero romano d Occidente) tempio

Dettagli

La posizione dei nostri monumenti

La posizione dei nostri monumenti Foro romano Autori: Luca Gray Beltrano, Irene Bielli, Luca Borgia, Alessandra Caldani e Martina Capitani Anno: 2013, classe: 1 N Professoressa: Francesca Giani La posizione dei nostri monumenti Tempio

Dettagli

01 Statua Barberini I sec ac Marmo 165 cm Roma Musei Capitolini

01 Statua Barberini I sec ac Marmo 165 cm Roma Musei Capitolini Ritrattistica Repubblicana per il culto antenati Realistica Ritrattistica Augustea Patrizia e Aulica tra realismo e simbolismo Arte Plebea e Storico Celebrativa Simbolica 01 Statua Barberini I sec ac Marmo

Dettagli

Indice del volume. Le tecniche pittoriche primitive 4. La rappresentazione della figura umana e la pittura a secco presso gli Egizi 34

Indice del volume. Le tecniche pittoriche primitive 4. La rappresentazione della figura umana e la pittura a secco presso gli Egizi 34 ndice del volume 1 LE PRME CVLTÀ 1.1 La preistoria TEST ONLNE 1.1.1 Cacciatori e agricoltori 2 1.1.2 Pittura e scultura nel Paleolitico 2 Le tecniche pittoriche primitive 4 Le Grotte di Lascaux 6 1.1.3

Dettagli

Indice del volume. 1 le prime civiltà. 1.1 La preistoria. 1.2 Mesopotamia e Egitto

Indice del volume. 1 le prime civiltà. 1.1 La preistoria. 1.2 Mesopotamia e Egitto ndice del volume 1 le prime civiltà TEST ONLNE 1.1 La preistoria 1.1.1 Cacciatori e agricoltori 2 1.1.2 Pittura e scultura nel Paleolitico 3 Le Grotte di Lascaux 4 1.1.3 L arte del Neolitico 7 Le tecniche

Dettagli

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto)

LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) LA REPUBBLICA ROMANA (un ripasso della storia prima di Augusto) La Repubblica è una forma di governo. La Repubblica è un modo per governare uno Stato. Nella Repubblica romana c era un Senato e c erano

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Scuola Primaria GIOVANNI XXIII CLASSI 5^A/B Anno Scol.2009/2010. Alla scoperta di Roma antica. Attività didattiche svolte in classe in relazione alla

Scuola Primaria GIOVANNI XXIII CLASSI 5^A/B Anno Scol.2009/2010. Alla scoperta di Roma antica. Attività didattiche svolte in classe in relazione alla Scuola Primaria GIOVANNI XXIII CLASSI 5^A/B Anno Scol.2009/2010 Alla scoperta di Roma antica Attività didattiche svolte in classe in relazione alla Gita scolastica del 12 aprile 2010 Programma della giornata:

Dettagli

L arte romana e paleocristiana

L arte romana e paleocristiana L arte romana In un primo momento il popolo romano sembrò disprezzare l arte, considerata priva di una reale utilità ed immorale. La produzione artistica ebbe inizio solo in seguito alla conquista della

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii.

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii. Cinque occasioni da non perdere 1 Godere delle meraviglie riemerse di affreschi della sud-est della città. 2 L incredibile ciclo 3 L anfiteatro nell area dagli scavi dell antica Pompei. Villa dei Misteri

Dettagli

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE ARCO DI TITO SINAGOGA PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO PANTHEON STATUA DEL MOSE COLOSSEO S. GIOVANNI IN LATERANO PALAZZO DEL QUIRINALE STATUA DI

Dettagli

Il racconto per immagini

Il racconto per immagini Arte cretese Pittura vascolare: Aiace e Achille Altare di Pergamo L opera artistica pittorica o scultorea talvolta riproduce immagini che descrivono episodi tratti da storie fantastiche o da fatti realmente

Dettagli

Augusto, la dinastia Giulio-Claudia e i Flavi

Augusto, la dinastia Giulio-Claudia e i Flavi Augusto, la dinastia Giulio-Claudia e i Flavi battaglia di Azio 31 a.c. Ottaviano padrone di Roma Con la sconfitta di Marco Antonio ad Azio nel 31 a.c., Ottaviano rimane il solo padrone di Roma. OTTAVIANO

Dettagli

ffllffl EO! ITr Guida alle attività didattiche MUSEO REGIONE TOSCANA Comune di Grosseto MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA

ffllffl EO! ITr Guida alle attività didattiche MUSEO REGIONE TOSCANA Comune di Grosseto MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA Comune di Grosseto AL EO! Guida alle attività didattiche REGIONE TOSCANA ITr,M :,; I i[ 1,1.A MAREMMA MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA ffllffl MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA Coordinamento:

Dettagli

romanico Il termine art roman venne impiegato per la prima volta missiva del 1818

romanico Il termine art roman venne impiegato per la prima volta missiva del 1818 Arte romanica Il romanicoè quella fase dell'arte medievale europea sviluppatasi a partire dalla fine del X secolo fin verso la metà del XII secolo in Francia e nel primo decennio successivo negli altri

Dettagli

Classe 2^A C.A.T. Progetto cl@sse2.0. Lavoro realizzato dagli allievi Dello Stritto, D Ambrosio e Ferraro

Classe 2^A C.A.T. Progetto cl@sse2.0. Lavoro realizzato dagli allievi Dello Stritto, D Ambrosio e Ferraro Lavoro realizzato dagli allievi Dello Stritto, D Ambrosio e Ferraro 1 La domus ecclesiae Struttura o caratteristiche Lessico Origini Impiego L arte Il termine catacomba, esteso a tutti i cimiteri cristiani,

Dettagli

BRESCIA ROMANA. Ricostruzione di piazza del Foro.

BRESCIA ROMANA. Ricostruzione di piazza del Foro. BRESCIA ROMANA La città romana Se si pensa alle città romane, costruite su modello dell Urbe, non si può non pensare agli edifici che le accomunano tutte: il foro, la basilica, il capitolium, il teatro

Dettagli

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Unesco quando e perché Firenze è la città artistica per eccellenza, patria di molti personaggi che hanno fatto la storia

Dettagli

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it

N.B.: Il programma aggiornato è consultabile sul sito www.museiincomuneroma.it ATTIVITA DIDATTICHE aprile - giugno 2014 SABATO 5 APRILE Casa Museo Alberto Moravia Effetti ed Affetti. L opera e la personalità di Moravia attraverso gli oggetti della sua casa, libri, ritratti, opere

Dettagli

Basilica di San Pietro

Basilica di San Pietro INDICE 1. Basilica di San Pietro 2. Roma del Caravaggio 3. MAXXI Museo 4. Castel Romano Designer Outlet 5. Roma sotterranea 6. Roma Imperiale 7. Musei Vaticani& Cappella Sistina 8. Ostia Antica 9. Palazzo

Dettagli

Pompei raccontata da Lawrence Alma Tadema

Pompei raccontata da Lawrence Alma Tadema Pompei raccontata da Lawrence Alma Tadema STEFANIA D AMBROSIO TESI DI LAUREA IN ESTETICA (C.Gily) MOSTRA AL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI NAPOLI 2007 8 Lawrence Alma Tadema (8 gennaio 1836 25giugno

Dettagli

ACQUEDOTTO VERGINE. (min 10 / max 20 persone a visita) Visite guidate a cura dell associazione culturale M ARTE Info e prenotazioni 392.

ACQUEDOTTO VERGINE. (min 10 / max 20 persone a visita) Visite guidate a cura dell associazione culturale M ARTE Info e prenotazioni 392. ACQUEDOTTO VERGINE Via del Nazareno, 9/a Unico acquedotto antico tuttora in funzione, fu realizzato nel 19 a.c. per rifornire le terme di Agrippa nel Campo Marzio. Il percorso consiste nell illustrazione

Dettagli

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI 1 MUSEI CAPITOLINI Le collezioni dei Musei Capitolini - itinerario - La Pinacoteca Capitolina - Il Tabularium e la Galleria Lapidaria - Il Palazzo dei Conservatori - Mito e storia nelle collezioni di Palazzo

Dettagli

ARTE NELL ANTICA ROMA LA CELEBRAZIONE DEL POTERE

ARTE NELL ANTICA ROMA LA CELEBRAZIONE DEL POTERE ARTE NELL ANTICA ROMA LA CELEBRAZIONE DEL POTERE Dall età repubblicana all et età imperiale ARTE e IMMAGINE - Prof. Antonio Fosca LE ORIGINI La storia dell'arte romana si può dividere in 3 periodi fondamentali:

Dettagli

ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI

ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI ESCURSIONE AGLI SCAVI DI POMPEI Il giorno 15 aprile 2013, gli alunni delle classi: quinta di Dragonea, quinta di Molina e quarta di Raito, hanno visitato gli scavi archeologici di Pompei. Abbiamo deciso

Dettagli

Strutture e sequenze di spazi

Strutture e sequenze di spazi 26.03.2014 consegna esercitazione Strutture e sequenze di spazi a.a. 2013 / 2014 Composizione architettonica prof.ssa F. De Maio Nothing in completely empty architettura / Querini stampalia autore opera

Dettagli

Fontane e piazze di Roma

Fontane e piazze di Roma Fontane e piazze di Roma Fontana di Trevi Piazza di Spagna Piazza Montecitorio Piazza della rotonda e Pantheon Piazza Navona 1 FONTANA DI TREVI La fontana è stata disegnata nel 1732 dall architetto Nicolò

Dettagli

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi

Corso di Storia delle Arti visive. 4. Gli Etruschi Corso di Storia delle Arti visive 4. Gli Etruschi 1 Le civiltà classiche: gli Etruschi Il popolo etrusco si era insediato nel territorio corrispondente alle attuali Toscana, Umbria e Lazio intorno al IX

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO

LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO LICEO SCIENTIFICO STATALE ENRICO FERMI NUORO PROGRAMMA SVOLTO di DISEGNO E STORIA DELL ARTE Prof. ssa Antonella Coda CLASSE 2 I (anno scolastico 2010/2011) MODULO N 1 Le rappresentazioni grafiche U.D.

Dettagli

R O M A Archeologica, Cristiana, Barocca

R O M A Archeologica, Cristiana, Barocca Associazione culturale Bareggese Via Don Biella 2 Bareggio (MI) P. IVA : 07178300963 www.numtuccinsema.it L associazione culturale Bareggese P r o p o n e T o u r d i c i n q u e g i o r n i R O M A Archeologica,

Dettagli

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI:

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI: ARTE ED IMMAGINE INDICATORE DISCIPLINARE Promuovere l alfabetizzazione dei linguaggi visivi per la costruzione e la lettura dei messaggi iconici e per la conoscenza delle opere d arte con particolare riferimento

Dettagli

Palazzo Stanga Trecco

Palazzo Stanga Trecco Palazzo Stanga Trecco Venerdì 21 novembre 2014, in occasione della Festa del Torrone, il piano nobile di palazzo Stanga, in via Palestro, è stato eccezionalmente aperto al pubblico. Le nostre classi, la

Dettagli

ROMA SEGRETA DALLA A ALLA Z SECONDA EDIZIONE - ESTATE 2011

ROMA SEGRETA DALLA A ALLA Z SECONDA EDIZIONE - ESTATE 2011 ROMA SEGRETA DALLA A ALLA Z SECONDA EDIZIONE - ESTATE 2011 PROGRAMMA SABATO 30 LUGLIO INSULA ROMANA SOTTO PALAZZO SPECCHI Via di San Paolo alla Regola, 16 Un viaggio a ritroso nel tempo e un vero spaccato

Dettagli

TOUR CON L ARCHEOLOGA IL BAROCCO DI ROMA

TOUR CON L ARCHEOLOGA IL BAROCCO DI ROMA IL BAROCCO DI ROMA L arte della meraviglia e del movimento. Una passeggiata nel centro della città a vedere e fotografare piazze, chiese, fontane e statue del Seicento. Il giro include alcuni capolavori

Dettagli

Vol I, pp. 176-217. ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA

Vol I, pp. 176-217. ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA Vol I, pp. 176-217 ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA II sec. 476 d.c. Decadenza dell impero romano Dal II sec. al 476 è il periodo della decadenza dell impero romano L esercito era incapace di

Dettagli

Il teatro a Roma e nel mondo romano

Il teatro a Roma e nel mondo romano Il teatro a Roma e nel mondo romano Il Mediterraneo Romano nel II secolo d. C. e la diffusione dei teatri nelle province romane Per quanto riguarda gli edifici teatrali romani, è necessario fare alcune

Dettagli

STORIA COMPETENZE CHIAVE:

STORIA COMPETENZE CHIAVE: STORIA COMPETENZE CHIAVE: consapevolezza ed espressione culturale, le competenze sociali e civiche, imparare ad imparare Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno: Riconosce e usa le tracce storiche

Dettagli

COLLEZIONE FOTOGRAFIE STORICHE DI ROMA ANTICA

COLLEZIONE FOTOGRAFIE STORICHE DI ROMA ANTICA COLLEZIONE FOTOGRAFIE STORICHE DI ROMA ANTICA Schedatura del prof. Franco MASALA Le fotografie sono tratte dal testo Restauri della Roma Imperiale con gli stati attuali ed il testo spiegativo in quattro

Dettagli

La civiltà greca. Mondadori Education

La civiltà greca. Mondadori Education La civiltà greca I Greci, discendenti dei Micenei e dei Dori, vivevano in un territorio montuoso con pochi spazi coltivabili; fondarono città-stato indipendenti, le poleis, spesso in lotta tra loro. Le

Dettagli

CLASSI QUINTE SCUOLA PRIMARIA DI SAN FLORIANO ANNO SCOL. 2011-2012 INS. MANCINI - PECCOLO

CLASSI QUINTE SCUOLA PRIMARIA DI SAN FLORIANO ANNO SCOL. 2011-2012 INS. MANCINI - PECCOLO CLASSI QUINTE SCUOLA PRIMARIA DI SAN FLORIANO ANNO SCOL. 2011-2012 INS. MANCINI - PECCOLO Come è nata Verona? Com'era Verona all'epoca dei romani? Dove è sorto il primo insediamento romano? Che cosa ci

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale.

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale. Cinque occasioni da non perdere 1 Il Museo 2 I Templi 3 L anfiteatro. Nazionale. Paestum Una città antica. 4 Il Comune di 5 Il Parco Nazionale del Cilento e Valle di Capaccio, una meraviglia ed una scoperta

Dettagli

OSTIA ANTICA DAL CASTRUM ALLA CITTA IMPERIALE. Un viaggio nel tempo tra Storia e curiosità.

OSTIA ANTICA DAL CASTRUM ALLA CITTA IMPERIALE. Un viaggio nel tempo tra Storia e curiosità. OSTIA ANTICA DAL CASTRUM ALLA CITTA IMPERIALE Un viaggio nel tempo tra Storia e curiosità. Prof.sse Cinque Caterina, Martani Rita, Rossi Francesca V., Sabatini Francesca, Tarsi Stefania Ficana e il re

Dettagli

La nascita della pittura occidentale

La nascita della pittura occidentale La nascita della pittura occidentale 1290-1295, tempera su tavola, Firenze, Basilica di Santa Maria Novella E' una tavola dipinta a tempera, dalle dimensioni di 578 cm di altezza e 406 cm di larghezza.

Dettagli

COME SI VIVEVA IN UN INSULA? COMPLETA. Si dormiva su Ci si riscaldava con Si prendeva luce da.. Si prendeva acqua da. Al piano terra si trovavano le..

COME SI VIVEVA IN UN INSULA? COMPLETA. Si dormiva su Ci si riscaldava con Si prendeva luce da.. Si prendeva acqua da. Al piano terra si trovavano le.. ROMA REPUBBLICANA: LE CASE DEI PLEBEI Mentre la popolazione di Roma cresceva, si costruivano case sempre più alte: le INSULAE. Erano grandi case, di diversi piani e ci abitavano quelli che potevano pagare

Dettagli

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE IL PATRIMONIO CULTURALE di solito indica quell insieme di cose, mobili ed immobili, dette più precisamente beni, che per il loro interesse pubblico e il valore storico,

Dettagli

LA FORNACE DI SANT'ARPINO*

LA FORNACE DI SANT'ARPINO* LA FORNACE DI SANT'ARPINO* * L'articolo è tratto da uno dei cartelli esplicativi preparati dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Caserta e Benevento in collaborazione con l'architetto

Dettagli

LA COSTRUZIONE DELLA CATTEDRALE

LA COSTRUZIONE DELLA CATTEDRALE LA COSTRUZIONE DELLA CATTEDRALE I blocchi di pietra calcarea destinati alla costruzione degli archi,venivano tagliati con precisione e uniti con la malta (calce,sabbia,acqua). Una volta che gli archi si

Dettagli

Ottaviano non volle apparire come un monarca assoluto, né come un monarca di tipo orientale, adorato come divinità, ma come colui che ristabiliva la

Ottaviano non volle apparire come un monarca assoluto, né come un monarca di tipo orientale, adorato come divinità, ma come colui che ristabiliva la L'età di Augusto Con la battaglia di Azio (31 a.c. ) e la sconfitta di Antonio giunse a compimento la crisi della repubblica. Iniziò una nuova epoca: L'impero Ottaviano non volle apparire come un monarca

Dettagli

La religione degli antichi greci

La religione degli antichi greci Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero A cura di Emma Mapelli La religione degli antichi 1 Osserva gli schemi.

Dettagli

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI MOLTO TEMPO FA IN GRECIA C'ERA LA CIVILTÀ MICENEA. NEL 1200 A. C. I DORI (UN POPOLO CHE VENIVA DALL'EUROPA) INVASERO LA GRECIA. I DORI

Dettagli

La nascita della democrazia ad Atene

La nascita della democrazia ad Atene Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero A cura di Emma Mapelli La nascita della democrazia ad Atene 1 Osserva

Dettagli

Premessa INDICE XIII. 3 Parte prima Dalle origini a Cesare

Premessa INDICE XIII. 3 Parte prima Dalle origini a Cesare INDICE XIII Premessa 3 Parte prima Dalle origini a Cesare 5 Capitolo primo L Italia preistorica e le sue più antiche genti 5 1.1 Le fasi più antiche della storia d Italia 7 1.2 Le più antiche popolazioni

Dettagli

Dal documentario di Piero e Alberto Angela

Dal documentario di Piero e Alberto Angela Dal documentario di Piero e Alberto Angela Elaborato di Mattia C, Margherita e Marco. 1B Pompei e le altre città Pompei fu fondata intorno all VIII secolo a.c. dagli Oschi che si insediarono, distinti

Dettagli

STORIA DELL'ARTE L'ANTICA GRECIA

STORIA DELL'ARTE L'ANTICA GRECIA STORIA DELL'ARTE L'ANTICA GRECIA L'antica Grecia era divisa in tante piccole città-stato (poleis) che avevano tutte più o meno lo stesso assetto. La parte alta della città, l'acropoli, era il luogo sacro

Dettagli

La chiesa, edificio di ieri e di oggi

La chiesa, edificio di ieri e di oggi La chiesa, edificio di ieri e di oggi Verso il III secolo l Ecclesiae domestica si trasforma in Domus Ecclesiae. L edificio ha la forma di un abitazione romana con il piano superiore destinato agli alloggi

Dettagli

Cod. 01. Laboratorio di Didattica Museale Museo Civico di Rieti a cura del Museo Civico di Rieti e dell Associazione Culturale ReArte

Cod. 01. Laboratorio di Didattica Museale Museo Civico di Rieti a cura del Museo Civico di Rieti e dell Associazione Culturale ReArte Cod. 01 SEZIONE ARCHEOLOGICA ARTI E MESTIERI NELL EPOCA DI VESPASIANO scavo archeologico simulato, laboratorio numismatico, la scrittura degli antichi FASCIA DI ETÀ: 5/10 anni N. BAMBINI: Da definire in

Dettagli

La scatola di fiammiferi

La scatola di fiammiferi Gionata Epis foto Marcelo Villada Ortiz La scatola di fiammiferi Casa di legno a Cugnasco La parcella, coltivata a vigna, è situata su un terreno in leggera pendenza circondata su tutto il perimetro da

Dettagli

Lo sport nell'antica Roma

Lo sport nell'antica Roma Lo sport nell'antica Roma A Roma gli spettacoli sportivi più praticati erano le corse dei cavalli,che si tenevano al Circo Massimo,che sorgeva nell avvallamento tra il colle Palatino e l Aventino. Si diceva

Dettagli

I Romani. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566

I Romani. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566 Ave Cesare! I luoghi del consenso popolare: Colosseo, Foro Romano e Fori Imperiali La città morta di Ostia Antica Religione e sport degli antichi Romani: Pantheon e sotterranei dello Stadio Domiziano,

Dettagli

Cinquecento Michelangelo Scultura

Cinquecento Michelangelo Scultura Cinquecento Michelangelo Scultura Michelangelo, Pietà, 1497-1499. Marmo, altezza 174 cm, larghezza 195 cm. Roma, Basilica di San Pietro. 1 Cinquecento Michelangelo Scultura Michelangelo, David, 1501-1504.

Dettagli

Repertorio dei beni storico ambientali 1

Repertorio dei beni storico ambientali 1 Repertorio dei beni storico ambientali 1 Indice Casate... 3 Oberga... 4 Pagliarolo... 5 Fontanelle... 6 Travaglino... 7 Oratorio di San Rocco... 8 Calvignano... 9 Castello... 10 Valle Cevino... 11 Repertorio

Dettagli

ALLA SCOPERTA DELLE MERAVIGLIE DELLA SICILIA La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina (Enna)

ALLA SCOPERTA DELLE MERAVIGLIE DELLA SICILIA La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina (Enna) SCUBlMONDO 5 - GEOGRAlA ALLA SCOPERTA DELLE MERAIGLIE DELLA SICILIA La illa Romana del Casale di Piazza Armerina (Enna) In tutte le regioni italiane ci sono tesori d arte importantissimi. Nel cuore della

Dettagli

Fabrizio Pompei. Le parole del teatro. Glossario ARACNE

Fabrizio Pompei. Le parole del teatro. Glossario ARACNE Fabrizio Pompei Le parole del teatro Glossario ARACNE Copyright MMVIII ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 a/b 00173 Roma (06) 93781065 ISBN 978

Dettagli

Ins.te Barbara Infante

Ins.te Barbara Infante PROGRAMMAZIONE PER L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA - Scuola dell infanzia - I.C.S. Via dei Garofani Triennio 2014/15-2015/16-2016/17 Ins.te Barbara Infante - ANNI 3 - OBIETTIVI SPECIFICI D APPRENDIMENTO

Dettagli

La pianta incisa da S. Duperac e data alle stampe dal Lafrery nel 1566

La pianta incisa da S. Duperac e data alle stampe dal Lafrery nel 1566 napoli la tavola strozzi illustra il trionfo navale di Ferrante d Aragona del 1464 restituendo una immagine frontale della città da Castel dell Ovo sino al baluardo del Carmine La pianta incisa da S. Duperac

Dettagli

Prova cantonale di storia

Prova cantonale di storia Ufficio dell insegnamento medio 26 maggio 2014 Prova cantonale di storia Nome Cognome Classe Punti Nota Scuola media di. 1 Cara allieva, caro allievo, oggi svolgerai la prova cantonale di storia che prevede

Dettagli

MUSEO ARCHEOLOGICO POLVERIERA GUZMAN ORBETELLO OFFERTA DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015

MUSEO ARCHEOLOGICO POLVERIERA GUZMAN ORBETELLO OFFERTA DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 MUSEO ARCHEOLOGICO POLVERIERA GUZMAN ORBETELLO OFFERTA DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 1 MOTIVAZIONI E FINALITÀ Il Museo Archeologico di Orbetello ha predisposto per l anno scolastico 2014-2015 un

Dettagli

La Chiesa Dei Santi Tommaso E Benedetto Bosco Chiesanuova

La Chiesa Dei Santi Tommaso E Benedetto Bosco Chiesanuova La Chiesa Dei Santi Tommaso E Benedetto Bosco Chiesanuova Salienti pietra Facciata Campanile Pietra bianca Bifore vetro Rosone Pietra bianca e vetro Contrafforti pietra rossa chiara Lunetta affresco Portale

Dettagli

TURISMO ARCHEOLOGICO E LA CITTA CONTEMPORANEA Fuori dalla città: strade e campagna

TURISMO ARCHEOLOGICO E LA CITTA CONTEMPORANEA Fuori dalla città: strade e campagna TURISMO ARCHEOLOGICO E LA CITTA CONTEMPORANEA Fuori dalla città: strade e campagna Le strade La realizzazione di strade che collegano diverse città e luoghi sparsi ovunque per l impero sono un altro elemento

Dettagli

Storia. Sa strutturare un quadro di civiltà.

Storia. Sa strutturare un quadro di civiltà. DI Organizzazione delle informazioni. 1. Confrontare i quadri storici delle civiltà studiate. 2. Usare cronologie e carte storicogeografiche per rappresentare le conoscenze studiate. 1.1 Individuare la

Dettagli

... Appena arrivati all Archeoparck...abbiamo fatto una piccola merenda... lasciati i bambini di 4,ci siamo diretti a Cividate Camuno

... Appena arrivati all Archeoparck...abbiamo fatto una piccola merenda... lasciati i bambini di 4,ci siamo diretti a Cividate Camuno Appena arrivati all Archeoparck i bambini di quarta sono scesi dal pullman mentre noi di quinta siamo restati in compagnia delle guide: Nicoletta e Michele e le maestre e ci siamo diretti verso la zona

Dettagli

Strade dell antica Roma. Lavoro realizzato da Kevin Panetto Classe 2M CAT ISIS Mossa-Brunelleschi Oristano A.S. 2012/2013

Strade dell antica Roma. Lavoro realizzato da Kevin Panetto Classe 2M CAT ISIS Mossa-Brunelleschi Oristano A.S. 2012/2013 Strade dell antica Roma Lavoro realizzato da Kevin Panetto Classe 2M CAT ISIS Mossa-Brunelleschi Oristano A.S. 2012/2013 Vie e strade di Roma I Romani, per scopi militari, politici e commerciali, iniziarono

Dettagli

L ARCHITETTURA GOTICA

L ARCHITETTURA GOTICA L ARCHITETTURA GOTICA LE ORIGINI DEL GOTICO Per architettura gotica si intende quell architettura nata in Francia, poi sviluppatasi in Germania e diffusasi in tutto il continente europeo, a partire dal

Dettagli

Prof. Bianca Petrella Lab. Tecnica e Pianificazione Urbanistica

Prof. Bianca Petrella Lab. Tecnica e Pianificazione Urbanistica Le civiltà monumentali Gerico: 8000-6000 a.c. Piramidi cinesi Antico Egitto e Mesopotamia Trasporti: imbarcazioni e slitte Polis e civitas Impero romano: rete stradale Ricostruzioni di Atene e Roma L

Dettagli

Dall area del Grande Palazzo proviene una colonna romana del II secolo d.c.

Dall area del Grande Palazzo proviene una colonna romana del II secolo d.c. GRANDE PALAZZO Palatium Magnum Il Grande o Sacro Palazzo fu impiantato dall imperatore Costantino (324-337). Come modello fu assunto il Palazzo di Diocleziano a Spalato. Si estendeva per 100.000 mq fra

Dettagli

I popoli italici. Mondadori Education

I popoli italici. Mondadori Education I popoli italici Fin dalla Preistoria l Italia è stata abitata da popolazioni provenienti dall Europa centrale. Questi popoli avevano origini, lingue e culture differenti e si stabilirono in diverse zone

Dettagli

Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1

Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1 Roma - Viale Angelico, 84c - scala A - piano primo - int. 1 2. DESCRIZIONE E IDENTIFICAZIONE DELL UNITÀ IMMOBILIARE 2.1 Caratteristiche estrinseche dell edificio in cui è ubicata l unità immobiliare L

Dettagli

GRECIA CLASSICA architettura

GRECIA CLASSICA architettura GRECIA CLASSICA architettura 1200-400 a.c. Grecia classica La Mesopotamia è stata la culla delle più antiche civiltà del Vicino Oriente mentre m la Grecia ha rappresentato la radice della civiltà occidentale

Dettagli

Rispondi alle seguenti domande

Rispondi alle seguenti domande Gli affreschi e i rilievi delle pareti di templi e piramidi raccontano la storia dell antico Egitto. Si potrebbero paragonare a dei grandi libri illustrati di storia. Gli studiosi hanno così potuto conoscere

Dettagli

Viaggio tra musei di Milano. Ariodante Serena V D Liceo Classico L. Costa La Spezia

Viaggio tra musei di Milano. Ariodante Serena V D Liceo Classico L. Costa La Spezia Viaggio tra musei di Milano Ariodante Serena V D Liceo Classico L. Costa La Spezia Chiesa di Santa Maria delle Grazie L'edificio rappresenta una tra le più importanti realizzazioni del Rinascimento ed

Dettagli

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line GLI STAMPI Indice Indice... 1 1. -STAMPI IN GESSO... 2 Amici del Presepe Monte Porzio Catone pag. 1 STAMPI 1.

Dettagli

geometriche. Parte Sesta Trasformazioni isometriche

geometriche. Parte Sesta Trasformazioni isometriche Parte Sesta Trasformazioni isometriche In questa sezione di programma di matematica parliamo della geometria delle trasformazioni che studia le figure geometriche soggette a movimenti. Tali movimenti,

Dettagli

2013.11.03 Michelangelo a Roma

2013.11.03 Michelangelo a Roma 2013.11.03 Michelangelo a Roma Copertina della passeggiata, nonché 1^ tappa, il cupolone di San Pietro la costruzione più imponente di Roma, che Michelangelo avviò ed era quasi ultimata alla sua morte.

Dettagli

ANTICA GELMAR NOVAMUSA LAZIO

ANTICA GELMAR NOVAMUSA LAZIO SCAVI di OSTIA ANTICA Viale dei Romagnoli 717 00119 - Ostia Antica - Roma Visite Guidate: Tel./Fax 06/56352830 (dall'estero 0039 6 56352830) Biglietteria: Tel. 06/56350215 (dall'estero 0039 6 56350215)

Dettagli

Il teatro a Roma e nel mondo romano

Il teatro a Roma e nel mondo romano Il teatro a Roma e nel mondo romano Nel corso della loro espansione verso il sud dell Italia, tra IV e III secolo a. C., i Romani incontrarono molte città greche che avevano una intensa vita teatrale ed

Dettagli

La Tour Eiffel. La Tour Eiffel sembrava un faro abbandonato sulla terra da una generazione scomparsa, da una generazione di giganti

La Tour Eiffel. La Tour Eiffel sembrava un faro abbandonato sulla terra da una generazione scomparsa, da una generazione di giganti La Tour Eiffel La Tour Eiffel sembrava un faro abbandonato sulla terra da una generazione scomparsa, da una generazione di giganti 1889, Edmond de Goncourt, scrittore e critico letterario orrendo mostro

Dettagli

Successori (14 68 d.c): Tiberio Caligola Claudio Nerone Flavio Tito - Domiziano

Successori (14 68 d.c): Tiberio Caligola Claudio Nerone Flavio Tito - Domiziano PREMESSA: durante governo augusteo si manifestò a) un problema legato ad un fattore di instabilità permanente per lo stato: forte ambiguità riforme istituzionali 1, lo stato nei fatti era una monarchia;

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA LA TOSCANA VERSO EXPO 2015 Viaggio in Toscana: alla scoperta del Buon Vivere www.expotuscany.com www.facebook.com/toscanaexpo expo2015@toscanapromozione.it La dolce

Dettagli

La lettera a Leone X di Raffaello e Baldassarre Castiglione Un artista e un letterato difensori del patrimonio storico-artistico del papa

La lettera a Leone X di Raffaello e Baldassarre Castiglione Un artista e un letterato difensori del patrimonio storico-artistico del papa La lettera a Leone X di Raffaello e Baldassarre Castiglione Un artista e un letterato difensori del patrimonio storico-artistico del papa Lezioni d'autore Raffaello, Autoritratto, olio su tavola, 1504-06,

Dettagli

La colonizzazione greca e le sue conseguenze

La colonizzazione greca e le sue conseguenze Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero A cura di Emma Mapelli La colonizzazione greca e le sue conseguenze

Dettagli

Anno scolastico 2015 / 2016

Anno scolastico 2015 / 2016 Anno scolastico 2015 / 2016 Docente : Rosaria Borzì Materia : Storia e geografia Classe : II A Indirizzo : Liceo scientifico 1 Argomenti (indicare anche eventuali percorsi di ripasso) Capitoli e/o pagine

Dettagli

ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria. PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria. Competenze Abilità Conoscenze

ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria. PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria. Competenze Abilità Conoscenze ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria Competenze Abilità Conoscenze Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

Atene Monumenti ed edifici storici

Atene Monumenti ed edifici storici Atene Monumenti ed edifici storici Legenda dei punti riportati sulla mappa A Agorà Akropolis Agorà in greco significa piazza e la piazza nel mondo ellenico era il cuore della città dove si votavano le

Dettagli

Dopo Zancle fu la volta di Naxos (735 a. C.), per lungo tempo considerata la prima colonia greca

Dopo Zancle fu la volta di Naxos (735 a. C.), per lungo tempo considerata la prima colonia greca Itinerario della Sicilia Greca La Sicilia è culla di un antica storia che affonda le sue radici nei lontanissimi secoli Ante Christum, quando a dominare erano i greci, diffusori di una cultura fatta di

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 VETRO, CERAMICA E MATERIALI DA COSTRUZIONE Processo Produzione di prodotti in ceramica, refrattari

Dettagli

CITTÀ VESUVIANE. Il suburbio e l'agro di Pompei Ercolano - Oplontis - Stabiae

CITTÀ VESUVIANE. Il suburbio e l'agro di Pompei Ercolano - Oplontis - Stabiae CITTÀ VESUVIANE antichità e fortuna Il suburbio e l'agro di Pompei Ercolano - Oplontis - Stabiae Il suburbio e l agro di Pompei, Ercolano, Oplontis e Stabiae Nel 1997 l UNESCO dichiara Pompei, Ercolano

Dettagli

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566

Gli Etruschi. Roma Caput Tour della D.ssa Marta De Tommaso telefono 333.4854287 www.romacaputour.it info@romacaputour.it partita iva 02158020566 Gli Etruschi Ori, bronzi e terracotte etrusche nel Museo etrusco di Villa Giulia Alla scoperta dei corredi funerari etruschi nel Museo Gregoriano etrusco dei Musei Vaticani Dove riposano gli antenati dei

Dettagli

UN GIORNO NELLA CITTA ETERNA : ROMA CAPITALE

UN GIORNO NELLA CITTA ETERNA : ROMA CAPITALE UN GIORNO NELLA CITTA ETERNA : ROMA CAPITALE Lunedì, 23 Marzo 2015, noi alunni delle classi 5B e 5C della Scuola Primaria G. Cozzoli, accompagnati dalle maestre Cetta e Annamaria e da un gruppo di genitori,

Dettagli

ARTISTI DEL PALEOLITICO Dipingere come nella preistoria

ARTISTI DEL PALEOLITICO Dipingere come nella preistoria ARTISTI DEL PALEOLITICO Dipingere come nella preistoria Attività: La nascita dell arte. Dipingere come nella Preistoria. Destinatari: Classi III - Scuola Primaria Obiettivi: Artisti del Paleolitico è un

Dettagli

Le linee ferroviarie di Trieste

Le linee ferroviarie di Trieste Le linee ferroviarie di Trieste Trieste è da sempre una città porto cosmopolita, ricca di scambi, di afflussi di merci e di commercianti da tutto il Mediterraneo: basti pensare che fino a 5 anni fa era

Dettagli