CHIARIMENTI. pag 1 / 11

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CHIARIMENTI. pag 1 / 11"

Transcript

1 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per i il Servizio Assicurativo relativo alla Copertura delle spese sanitarie e rimborso delle spese mediche dei dipendenti di ENAV S.p.A.. A seguito di richieste di chiarimenti relativi alla procedura di gara in oggetto, si riportano di seguito i quesiti posti, unitamente alle risposte. 1) Domanda: in merito alla gara in oggetto si chiede conferma che con riferimento all assicurazione della presenza di una Cassa di Assistenza/Fondo Sanitario, non si debba ricorrere agli istituti dell avvalimento e del subappalto (rispettivamente ex artt. 49 e 118 del D.Lgs 163/2006), ma si debba esclusivamente effettuarne l individuazione con impegno a garantirne la disponibilità. la presenza di una Cassa dovrà essere garantita per l intera durata contrattuale tramite il ricorso all istituto dell avvalimento, ai sensi dell art. 49 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. e dell art. 88 del Regolamento (DPR 207/2010 e s.m.i.), ovvero, in alternativa, in forma associata mediante la costituzione in Raggruppamento Temporaneo di Imprese. Si precisa che, in caso di avvalimento, l ausiliaria dovrà essere in possesso dei requisiti di cui alla disciplina vigente e alla lex specialis. 2) Domanda: si chiede conferma, con riferimento alla Cassa di Assistenza/Fondo Sanitario, che si intenda soddisfatto il requisito di iscrizione all Anagrafe qualora il Fondo/Cassa si sia iscritto/abbia rinnovato la propria iscrizione nel 2013 entro i termini previsti dalla normativa di settore, presso l Anagrafe dedicata, ma non fosse eventualmente ancora in possesso dell Attestazione trasmessa dall Anagrafe che potrebbe essere rilasciata in un secondo momento successivo alla scadenza dei termini per il deposito delle offerte della procedura di gara in oggetto. il requisito si intende soddisfatto se il Fondo/Cassa è in possesso del certificato di iscrizione/rinnovo all anagrafe con il relativo numero di protocollo per l anno 2013 ovvero se è in possesso del certificato di iscrizione/rinnovo per l anno 2012 e abbia richiesto il rinnovo per l anno ) Domanda: con riferimento alla statistica sinistri, si chiede di conoscere la platea dei soggetti cui si riferiscono. In particolare si chiede anche di conoscere se nelle predette statistiche sono compresi solo i sinistri afferenti il nucleo familiare o anche i sinistri relativi ai familiari non a carico. Si chiede anche, se possibile, di ricevere una statistica sinistri distinta tra dipendenti (e relativo nucleo) e familiari non a carico? ENAV S.p.A. Società con Socio unico Via Salaria, Roma Tel Cap. Soc ,00 I.V. P.IVA Reg. Imp. Roma C.F. e CCIAA REA pag 1 / 11

2 le statistiche dei sinistri fornite si riferiscono agli assistiti, così come definiti nel cap. 4 del Capitolato Tecnico posto a gara e, pertanto, tali sinistri si riferiscono ai dipendenti, familiari a carico e familiari non a carico considerati come un unico nucleo ai fini della copertura. 4) Domanda: si chiede di conoscere il numero di assicurati negli anni relativi alle statistiche fornite e in particolare con l indicazione: Numero dei titolari; Numero dei familiari a carico; Numero dei familiari non a carico; A tal fine si chiede, cortesemente, di replicare il prospetto distribuzioni assistiti fornito per il 2013 anche per gli altri anni ( ). di seguito si forniscono i dettagli degli assistiti relativi agli anni , di cui alle statistiche sinistri fornite. 5) Domanda: si chiede di poter fornire l ammontare dei premi del relativi alle statistiche sinistri fornite. i premi pagati nell ultimo triennio ammontano a: - Premio 2010: ,43 - Premio 2011: ,30 - Premio 2012: ,24 pag 2 / 11

3 6) Domanda: si chiede di conoscere la data di estrazione della statistica sinistri pubblicata. le statistiche fornite sono state estratte dai sistemi della Compagnia il 30 aprile ) Domanda: si chiede se possibile rendere noto il precedente gestore assicurativo e conferma che le condizioni siano rimaste invariate negli anni o, in alternativa, l indicazione delle eventuali modifiche che si sono verificate nel corso degli anni. la società Assicurazioni Generali S.p.A., con Cassa Previgen, è il precedente e l attuale gestore della polizza. Nel triennio 2010/2012 sono state apportate le modifiche di seguito indicate. Modifiche apportate nel 2011 rispetto al 2010: ricoveri e day hospital fuori rete: scoperto del 15% con mimino 1.400, rispetto a 15% minimo 500; interventi chirurgici ambulatoriali: in rete franchigia di 250, fuori rete franchigia di 350, rispetto a unica franchigia di 150; visite specialistiche: scoperto del 20% con minimo 50 euro, invece di 10% minimo 40; spese extra ospedaliere (alta diagnostica): scoperto del 20% con minimo 50, invece di 10% con minimo 40; 8) Domanda: si chiede se nella qualifica di dipendenti rientrino anche i quadri ed i Dirigenti. sono considerati dipendenti anche il personale quadro; nella polizza non rientra, invece, il personale dirigente. 9) Domanda:con riferimento alla procedura indicata in oggetto si chiede conferma che il normativo posto a gara sia conforme al normativo del periodo precedente il normativo relativo alle prestazioni oggetto di gara è conforme a quello del periodo precedente, ad eccezione di quanto segue: della trasformabilità delle prestazioni/diaria sostitutiva (Art 6.1- D - Assistenza sanitaria nazionale), in quanto precedentemente non era prevista la possibilità del rimborso delle spese pre/post ricovero; delle cure dentarie, che nel precedente normativo erano considerate sempre rimborsabili (entro gli stessi massimali e franchigie del nuovo); del contributo per le inclusioni di assistiti nel secondo semestre, che precedentemente era pari al 70% del contributo annuo; della forma mista, in precedenza non pag 3 / 11

4 prevista; del numero minimo di Strutture convenzionate, in precedenza non previsto; dell inserimento di SLA e penali. 10) Domanda: si chiede conferma che né l Accordo di riservatezza né lo Schema di lettera d Ordine Allegati rispettivamente sub E e sub D al Disciplinare di gara, non debbano essere prodotti in tale fase, ma solo in ipotesi di aggiudicazione. si conferma. 11) Domanda: si chiedono chiarimenti al fine di valutare la partecipazione in qualità di Società Generale di Mutuo Soccorso regolarmente iscritta all anagrafe dei fondi sanitari integrativi. La eventuale ammissione alla procedura di gara prevedrebbe la partecipazione, in forma di raggruppamento temporaneo di imprese, della nostra Spett.le Società in qualità di mandante o mandataria di una Cassa anch essa regolarmente iscritta presso l anagrafe dei fondi sanitari integrativi e operante nel medesimo ambito. è ammessa la partecipazione in RTI, ma solo in qualità di mandanti di un raggruppamento di cui sia mandataria un impresa di Assicurazioni in possesso dei requisiti prescritti, anche di soggetti in possesso di iscrizione all Anagrafe dei fondi integrativi sanitari di cui al Decreto del Ministero del Lavoro 27 ottobre 2009, quale Cassa di Assistenza, abilitati a norma di legge a ricevere i contributi ed assumere la contraenza del Programma Sanitario oggetto della presente procedura, ai fini degli aspetti fiscali e contributivi (Disciplinare di Gara art. 5 Soggetti Ammessi a presentare offerta e art. 6 Requisiti di Carattere Generale lettera c). Pertanto, non è ammessa la partecipazione alla gara nella forma indicata. 12) Domanda: si chiede di conoscere la data di elaborazione dei sinistri. si rimanda alla risposta del quesito n ) Domanda:alla luce delle gare sul comparto malattia espletate negli ultimi mesi, si chiede se la stazione appaltante abbia escluso volontariamente la facoltà della rescindibilità bilaterale alla scadenza di ogni anno, oppure se potrà essere inserita nell ipotesi di un interesse della Società a formulare offerta? resta fermo quanto disciplinato negli atti di gara. pag 4 / 11

5 14) Domanda: in riferimento all espletamento della gara in oggetto si richiedono le condizioni normative riferite al triennio 2010/2012 o evidenza delle differenze rispetto all attuale capitolato di gara. si rimanda alle risposte dei quesiti n. 7 e n ) Domanda:si richiede lo stato di rischio, suddiviso per categoria, riferito al periodo 2010/2012. nella documentazione di gara è già presente lo stato di rischio suddiviso per categorie riferito al periodo 2010/ ) Domanda:si richiede l implementazione della statistica sinistri, con la suddivisione delle prestazioni liquidate tra convenzionato, non convenzionato e servizio sanitario nazionale. allo stato attuale, non è disponibile altra statistica sinistri oltre a quanto già presente nella documentazione di gara integrata dai presenti chiarimenti. 17) Domanda: si chiede cortesemente all Ente di fornire i testi di polizza relativi alle annualità 2010, 2011 e 2012 per consentire alle compagnie partecipanti di valutare quali condizioni di polizza abbiano dato origine ai sinistri pubblicati. A titolo di esempio nelle statistiche dell anno 2012 si osserva che sono stati liquidati euro relativamente alla garanzia cure/spese/protesi dentarie. Il titolo della garanzia fa supporre che non fosse prevista la copertura per tutte le prestazioni odontoiatriche ma solo per le protesi dentarie diversamente da quanto viene richiesto nel nuovo capitolato. il normativo posto a gara è pressoché conforme a quello degli anni 2010, 2011, 2012 (ad eccezione di quanto riportato nelle risposte alle domande 7 e 9), pertanto le condizioni di polizza in esso riportate sono praticamente le stesse che hanno dato origine alla statistica sinistri fornita. In particolare, relativamente all esempio citato, le spese dentarie nel nuovo capitolato differiscono dal passato solo per la previsione dell utilizzo esclusivo del convenzionamento. 18) Domanda: con riferimento ai sinistri forniti, nell intestazione si legge che questi si riferiscono alla categoria dipendenti. Si chiede se nelle annualità 2010, 2011 e 2012 la polizza pag 5 / 11

6 prevedesse la copertura per i soli dipendenti (con esclusione quindi dei familiari). In caso contrario si chiede all ente di pubblicare anche i sinistri relativi ai familiari assicurati. la statistica sinistri fornita si riferisce a tutti gli assistiti, così come definiti nel Capitolato Tecnico (rif. domanda 3). 19) Domanda: con riferimento al Capitolato Tecnico, all art. 3.4 Anticipo/indennizzi si prevede la possibilità di richiedere l anticipo del pagamento in caso di ricovero. Si chiede conferma all ente che tale facoltà sia condizionata alla presentazione del preventivo di spesa e di tutta la documentazione necessaria alla valutazione del sinistro. si conferma che è richiesta la presentazione del preventivo di spesa e della documentazione necessaria alla valutazione del sinistro. 20) Domanda: all art. 5.1 Limiti delle prestazioni non compare l esclusione relativa alle cure e agli interventi necessari per l eliminazione o la correzione di difetti fisici o di malformazioni. Si chiede all Ente se anche le prestazioni connesse a difetti fisici e malformazioni (ad esempio gli interventi di correzione della miopia) siano da considerare oggetto di copertura. l art 5.1 Limiti delle prestazioni, prevede l esclusione dal rimborso delle spese relative a: - punto 6, correzione e/o eliminazione difetti fisici preesistenti al momento dell assunzione del dipendente/prima adesione alla copertura ; - punto 10, gli interventi di chirurgia per l eliminazione o correzione dei difetti della vista dovuti a vizio di rifrazione (ad es., correzione di miopia ed astigmatismo). 21) Domanda: all art. 5.1 Limiti delle prestazioni non compare l esclusione relativa alle protesi dentarie, alle cure delle paradontopatie, alle cure dentarie e agli accertamenti odontoiatrici. Poiché tali prestazioni vengono effettuate in regime ambulatoriale e comportano abitualmente l effettuazione di interventi chirurgici, si desume che siano da ricomprendere nell ambito della garanzia prevista all art. 6.1 Prestazioni Ospedaliere. Si chiede se la volontà dell ente sia quella di considerarle in copertura anche nell ambito di questa garanzia oltre che in quella prevista all art. 6.3 Cure dentarie. sono da intendersi comprese esclusivamente nelle garanzie previste all art 6.3 Cure dentarie. pag 6 / 11

7 22) Domanda: all art. 6.1 Prestazioni ospedaliere lett. A) Ricovero con intervento, lett. e) si legge esami, medicinali, prestazioni mediche ed infermieristiche, trattamenti fisioterapici e rieducativi, agopuntura, cure termali (escluse le spese alberghiere) effettuate nei 120 giorni successivi al termine del ricovero o dell intervento chirurgico ambulatoriale e rese necessarie dall intervento stesso; i trattamenti fisioterapici sono risarciti nei 90 giorni successivi all evento, per ogni tipo di frattura, comprese quelle per il cui trattamento non è prevista ingessatura o applicazione di altro mezzo di contenzione. Si chiede se per tutti i trattamenti fisioterapici la copertura valga per un massimo di 90 o 120 giorni. i trattamenti fisioterapici sono rimborsabili: - nei 90 giorni successivi al ricovero/intervento a seguito di frattura; - nei 120 giorni successivi al ricovero/intervento a seguito di altre patologie. 23) Domanda: all art. 6.1 Prestazioni ospedaliere lett. D) Assistenza sanitaria nazionale, Diaria sostitutiva si legge Nel caso in cui il ricovero sia a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale, considerandosi tale anche il caso in cui l Assicurato sia soggetto al pagamento di eventuali ticket per il ricovero, le prestazioni previste dalla polizza, su richiesta dell Assicurato, vengono sostituite da un indennità /diaria sostitutiva pari a 150,00 per ciascun giorno di ricovero, comprensiva del costo di eventuali ticket. Tale indennità verrà corrisposta anche in caso di ricovero che non comporti intervento chirurgico, a partire però dal sesto giorno successivo a quello del ricovero e per una durata massima di 90 giorni. Si chiede se il limite massimo di 90 giorni debba intendersi operante anche in caso di ricovero che comporti intervento chirurgico oppure se questo debba essere prestato senza alcun limite temporale. Si chiede inoltre se la franchigia di 5 giorni sia prevista solo in caso di ricovero senza intervento chirurgico oppure anche nel caso di day hospital senza intervento chirurgico. il limite di 90 giorni si intende operante per tutti i tipi di ricovero. La franchigia ricoveri non s intende applicata al day hospital. 24) Domanda: all art. 6.1 Prestazioni ospedaliere sezione Franchigie e scoperti si legge: Relativamente alle garanzie Prestazioni ospedaliere, si applicano le seguenti franchigie e scoperti: se il ricovero (compreso il regime di day hospital) non avviene in un istituto di cura convenzionato, il rimborso delle spese sanitarie sostenute e rimborsabili a termini di polizza verrà effettuato con uno scoperto a carico dell assicurato del 15%, con il minimo di 1.400,00 per ogni malattia e/o infortunio. Si chiede all Ente se la seguente interpretazione sia o meno corretta: Un Assicurato effettua un ricovero in struttura non convenzionata a causa di una patologia che determina la necessità di effettuare un nuovo ricovero a distanza di 3 mesi. Il primo ricovero ha un costo di mentre per il secondo la spesa ammonta a euro. Il primo sinistro dovrà essere liquidato per un totale di euro (costo sostenuto a cui si detrae la franchigia), il secondo, poiché è determinato dalla stessa patologia ed è già stata pag 7 / 11

8 applicata la franchigia nel primo sinistro, dovrà essere rimborsato integralmente anche se denunciato in un momento successivo. Risposta l esempio si riferisce a due sinistri distinti denunciati in due momenti diversi. In questo caso per ognuno dei sinistri dovranno essere applicate le relative franchigie e scoperti. 25) Domanda: all art. 6.1 Prestazioni ospedaliere sezione franchigie e scoperti si legge: Per interventi ambulatoriali viene applicata una franchigia di 250,00 se effettuati in un istituto di cura convenzionato, e di 350,00 se effettuati in un istituto di cura non convenzionato. Si chiede conferma che la franchigia debba essere applicata anch essa per malattia e/o infortunio. la franchigia deve essere applicata sia in caso d infortunio che di malattia. 26) Domanda: all art. 6.2 Visite specialistiche analisi ed esami diagnostici ambulatoriali si legge: La Società rimborsa le spese, sempreché pertinenti alla malattia e/o infortunio denunciati ed indennizzabili a termini di polizza, per: [ ] - dialisi; [ ]. Si chiede conferma che la dialisi debba essere liquidata nell ambito di questa garanzia solo se la stessa non sia effettuata in regime di ricovero o di day hospital. Qualora invece venga effettuata in regime di ricovero o di day hospital dovrà essere liquidata nell ambito della garanzia prevista all art. 6.1 Prestazioni ospedaliere. si conferma che la dialisi è liquidata nell ambito della garanzia Visite specialistiche solo se non effettuata in regime di ricovero o day hospital. 27) Domanda: all art. 6.2 Visite specialistiche analisi ed esami diagnostici ambulatoriali si legge: La Società rimborsa le spese, sempreché pertinenti alla malattia e/o infortunio denunciati ed indennizzabili a termini di polizza, per: [ ] - terapie, incluse terapie di psicoterapia e psicoanalisi, purché prescritte da specialista ed effettuate in centri specializzati; [ ]. Nell ambito di tale garanzia devono essere considerate in copertura tutte le terapie di carattere medico (quali ad esempio le terapie farmacologiche) a condizione che, dopo essere state prescritte da uno specialista, siano effettuate in centri specializzati. Poiché tra le definizioni non compare quella di centro specializzato si chiede in quali occasioni debbano essere considerate in copertura. Ad esempio, con riferimento ai farmaci, il fatto che questi vengano acquistati in farmacia (centro specializzato) e assunti presso la propria abitazione, determina la liquidabilità della prestazione? Nel caso in cui gli stessi farmaci, dopo essere stati acquistati in farmacia, vengano assunti presso una struttura sanitaria, debbono considerarsi in copertura? In caso affermativo quale documentazione dovrà essere prodotta per dimostrare che l assunzione è avvenuta presso la struttura sanitaria? pag 8 / 11

9 nell ambito delle terapie non sono previste le terapie farmacologiche. 28) Domanda: all art. 6.2 Visite specialistiche- analisi ed esami diagnostici e ambulatoriali si legge: La società rimborsa le spese, sempreché pertinenti alla malattia e/o infortunio denunciati ed indennizzabili a termini di polizza, per: [ ] - terapie, incluse terapie di psicoterapia e psicoanalisi, purché prescritte da specialista ed effettuate in centri specializzati; - prestazioni di psicoterapia e psicoanalisi, purché effettuate da medico psichiatra o da neurologo. Si chiede se le terapie psicologiche effettuate da psicologo siano o meno da considerare in copertura. le terapie psicologiche effettuate da psicologo non sono comprese. 29) Domanda: all art. 6.2 Visite specialistiche - analisi ed esami diagnostici ambulatoriali, sezione somma assicurata, scoperti e franchigie si legge: garanzia -Visite specialistiche - analisi ed esami diagnostici - viene accordata fino a concorrenza della somma di 4.500,00 per persona, per anno assicurativo e per nucleo familiare, con l applicazione di uno scoperto per ogni malattia e/o infortunio a carico dell Assistito nella misura del 20% con il minimo di 50,00 per ogni infortunio o, in caso di malattia, per ciclo di cura o richiesta di rimborso. Si chiede se più prestazioni effettuate in tempi diversi e denunciate alla compagnia in tempi diversi debbano essere assoggettate ad un unico minimo non indennizzabile nel caso in cui siano riferibili ad uno stesso infortunio. in caso di prestazione denunciate in momenti diversi, anche se relative allo stesso infortunio, dovranno essere applicate per ognuna delle denunce, le relative franchigie e scoperti. 30) Domanda: all art. 6.3 Cure dentarie si legge: La Società rimborsa le spese sostenute esclusivamente presso dentisti e/o studi odontoiatrici convenzionati [ ]. La Società rimborsa le spese sostenute per i ticket relativi alle prestazioni previste nella presente polizza senza applicazione di alcuna franchigia. Si chiede conferma se, nell ambito di questa garanzia, debba essere o meno previsto il rimborso del ticket. si conferma che è previsto il rimborso dei ticket. 31) Domanda: all art.6.3 Cure dentarie si legge: La Società rimborsa le spese sostenute esclusivamente presso dentisti e/o studi odontoiatrici convenzionati per cure, estrazioni, protesi dentarie ed interventi chirurgici odontoiatrici fino alla concorrenza della somma 1.300,00, intendendosi tale importo quale disponibilità unica per ciascun anno assicurativo, per ogni assicurato e per nucleo familiare. Si chiede conferma se il massimale di euro sia da intendere come massimale per anno assicurativo e nucleo familiare fermo restando che pag 9 / 11

10 lo stesso potrà essere utilizzato da ciascun componente del nucleo familiare. Analoga considerazione vale per le altre garanzie in cui compare questa formulazione del massimale. si conferma che i massimali sono da intendersi per anno assicurativo e nucleo familiare. 32) Domanda: all art.7.2 Informazioni tramite internet si legge: La Società, entro 15 giorni lavorativi dall avvio delle prestazioni e per tutta la vigenza della polizza, dovrà rendere disponibile ai soggetti assistiti un apposito sito internet in cui reperire varie informazioni, ad es.: [ ] - le modalità di attivazione di nuove convenzioni e la relativa modulistica;. Si chiede all Ente di chiarire cosa si debba intendere per le modalità di attivazione di nuove convenzioni e la relativa modulistica. deve essere prevista la possibilità di inserire nella rete convenzionata nuovi istituti di cura, medici, dentisti, studi odontoiatrici, previa apposita richiesta. In tal senso, devono essere definite le modalità di attivazione/inserimento nella rete convenzionata ed i moduli necessari per la richiesta di inserimento. 33) Domanda: Si richiede conferma che la remunerazione provvigionale prevista a favore del broker si intende corrisposta a fronte delle attività previste dalla clausola broker (art del Capitolato Tecnico, mera consulenza/intermediazione) e non riguarda la prestazione di quei servizi richiesti alla compagnia come requisiti di partecipazione. si conferma che la remunerazione del broker è quella prevista dall art del Capitolato Tecnico. 34) Domanda: Si richiede conferma che l indicazione nell art. 5.2 dei soggetti affetti da infermità mentale quali persone non assicurabili è refuso, in linea con quanto previsto dalla legge nazionale 3 marzo 2009 di recepimento della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità e la lettera al mercato da parte dell ISVAP del 12/07/2012. si tratta di refuso. 35) Domanda: Si richiede un chiarimento dell art. 6.2 del Capitolato Tecnico nel punto in cui prevede il rimborso dell agopuntura effettuata da specialista in agopuntura, in quanto tale specializzazione non è riconosciuta dal nostro ordinamento. l agopuntura è una prestazione da rimborsare indipendentemente da quanto previsto dall ordinamento. Si precisa che tale garanzia è operante anche nell attuale copertura. pag 10 / 11

11 36) Domanda: "... si richiede conferma che la variazione degli assistiti in via elettronica è riservata all 'ente. " così come definito nel Capitolato Tecnico, la comunicazione in via elettronica delle variazioni degli assistiti verrà effettuata da ENAV; la Società aggiudicataria dovrà garantire la gestione elettronica delle variazioni delle anagrafiche degli assistiti e dovrà farsi carico del coordinamento con ENAV per la definizione dei relativi dettagli tecnici e organizzativi (capp. 7 e 10). 37)Domanda: si chiede conferma che la facoltà di Enav di cui all'art. 4 del Disciplinare comporta la possibilità per la Società di non accettare l 'estensione del servizio. la facoltà di cui all'art. 4 del Disciplinare configura un diritto potestativo di ENAV; come tale non è possibile per la società rifiutare l'estensione del servizio. Resta fermo quanto disciplinato agli artt. 2 e 14 dello schema di Lettera d'ordine. 38) Domanda: si chiede di precisare in cosa consista l 'obbligo di cui al! 'art. 13 ultimo comma del disciplinare di gara e quale ne sia la motivazione. tale obbligo è previsto all'art. 118 comma 3 del D.Lgs.l63/2006 s.m.i.. Roma, IL RESPONSABILE GiCJI% FUNZIONE ACQUISTI pag l lll i

ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025

ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025 Chiarimenti PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA DEI DIPENDENTI ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025 1) Domanda: Con riferimento alla

Dettagli

In relazione alle singole richieste pervenute, si dà completa conferma del contenuto dei documenti tecnici allegati agli atti di gara.

In relazione alle singole richieste pervenute, si dà completa conferma del contenuto dei documenti tecnici allegati agli atti di gara. RISPOSTE AI QUESITI PREMESSA Sono pervenuti numerosi quesiti in ordine agli aspetti contrattuali, in particolare per ciò che attiene alle condizioni generali e speciali di assicurazione, di cui agli allegati

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE. Via M. Minghetti, 10 00187 Roma

ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE. Via M. Minghetti, 10 00187 Roma MODELLO scheda varianti - busta B ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti, 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI IL PIANO

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a.

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. -Variazioni rispetto all anno 2011 1. Normativo 1a)Modifica della definizione del nucleo assicurato: -testo 2011 al Capitolo

Dettagli

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 1 Fondo Farsi Prossimo Salute 240 Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 FONDO FARSI PROSSIMO SALUTE 240 FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo annuo - Euro 240,00 (duecentoquaranta/00)

Dettagli

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche)

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche) linea SALUTE Nome del prodotto: Sfera PerSempre RSM SCHEDA PRODOTTO Tipologia di prodotto: Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera Contraenza: Persone Fisiche e Giuridiche Compagnia assicurativa:

Dettagli

Codice CIG: 59399211E0. FAQ E QUESITI aggiornata al 27.10.2014

Codice CIG: 59399211E0. FAQ E QUESITI aggiornata al 27.10.2014 GARA INFORMALE PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DELLE SPESE SANITARIE DEL PERSONALE DIPENDENTE (IN SERVIZIO E IN QUIESCENZA)

Dettagli

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO I PARTNER PER LA SANITÀ INTEGRATIVA RBM Salute S.p.A. è la Compagnia Assicurativa specializzata nel settore salute, autorizzata all esercizio

Dettagli

tutto quanto bisogna sapere

tutto quanto bisogna sapere CASSA PER L ASSISTENZA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL GRUPPO INTESA tutto quanto bisogna sapere a cura di Elisa Malvezzi Dicembre 2004 ciclostilato in proprio ad uso interno Durante la gravidanza la Cassa

Dettagli

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014 PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II Milano, 12 DICEMBRE 2014 TUTTOSALUTE!PREVIASS II per la DMO: IL PIANO SANITARIO CHE METTE

Dettagli

Quesiti frequenti Gap 33/11

Quesiti frequenti Gap 33/11 Quesiti frequenti Gap 33/11 1) Avrei bisogno di una precisazione: per il possesso dei requisiti di cui al punto III.2 del bando (call center, servizio prenotazioni ricoveri, strutture ricovero...) la compagnia

Dettagli

CONOSCERE L ASSICURAZIONE

CONOSCERE L ASSICURAZIONE CONOSCERE L ASSICURAZIONE VIDEO N. 6 Quando c è la salute, c è tutto LA SALUTE, IL BENE PIÙ PREZIOSO Da quando nasciamo, e per tutta la vita, la salute è il bene più prezioso che abbiamo. Spesso però non

Dettagli

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore FONDO WILA La Welfare vostra salute, Integrativo la nostra specialità Lombardo Artigianato Sintesi del nomenclatore Le coperture del piano sanitario e sociale Il fondo W.I.L.A. fornisce coperture sia sul

Dettagli

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO COMPETITIVE ANALYSIS POLIZZE TOP SALUTE (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) Ad uso personale e riservato Pagina 1 di 5 03/10/2006-1.0 MASSIMALI Secondo il piano prescelto (max per intervento, non max unico)

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775

Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775 Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775 Modulo 1/A (per la denuncia di sinistro) Prestazione: RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI INFORTUNIO PROFESSIONALE (p. 1 Cond. Polizza) (da inviare a CNCE

Dettagli

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 CONDIZIONI SPECIFICHE ART.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE A parziale deroga del primo comma

Dettagli

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO ( Valide per tutti i piani sanitari relativamente alle forme di assistenza in essi previsti ) Franchigia/ scoperto Parte del danno indennizzabile, espressa

Dettagli

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015)

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Informazioni Generali Chi assicura: il Ministero degli

Dettagli

17/09/2010. divisione SAI

17/09/2010. divisione SAI AICS A.I.C.S. 17/09/2010 FONDIARIA - SAI Polizze Anno 2010-2011 divisione SAI Infortuni: TESSERA BASE N. POLIZZA M29026385 POLIZZA BASE: MORTE 80.000,00 INVALIDITA PERMANENTE 80.000,00 In caso di frattura

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Polizza Infortuni Integrativa prevede due opzioni di copertura A e B per consentire alle Società Sportive di ampliare

Dettagli

UP GRADE INFORTUNI 2011/2012

UP GRADE INFORTUNI 2011/2012 Comitati Provinciali F.I.P.A.V. Comitato Regionale Veneto Promozione Assicurativa per le Società Sportive della Pallavolo dei Comitati Provinciali di Padova, Vicenza e Treviso UP GRADE INFORTUNI 2011/2012

Dettagli

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI

RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria nei confronti del personale dell Istituto per l anno 2015 RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO. servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria FWA PREVENZIONE DONNE Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto FWA PREVENZIONE DONNE FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA FASIFIAT è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano Sanitario sono integrative

Dettagli

MORTE Euro 50.000,00

MORTE Euro 50.000,00 LOTTO 4 INFORTUNI MINORI ASILI NIDO DESCRIZIONE DEL RISCHIO MORTE Euro 50.000,00 INVALIDITA PERMANENTE Franchigia fissa del 5% Fino ai 40% liq. sul capitale di euro 100.000,00 dal 41% al 50% liq. sul capitale

Dettagli

ENPAM. Offerta salute

ENPAM. Offerta salute ENPAM Offerta salute Offerta salute Per Te Salute Reale Garanzia Gravi patologie Garanzia Assistenza Preventivo Salute Facile Reale Garanzia Indennità Interventi Chirurgici Preventivo Focus I servizi offerti

Dettagli

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DEL COMUNE DI LOGRATO Art. 1) OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la stipulazione dei contratti assicurativi

Dettagli

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista CENTRALE OPERATIVA 24 ore x 365 giorni ACCESSO ON-LINE SUPPORTO M E D I C O TELEFONICO COSTO ANNUO LORDO 920,00 TOTALMENTE DEDUCIBILE FISCALMENTE A PRESCINDERE

Dettagli

CHIARIMENTI. In conseguenza dei chiarimenti richiesti da alcune società, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte:

CHIARIMENTI. In conseguenza dei chiarimenti richiesti da alcune società, si riportano di seguito i quesiti posti e le relative risposte: CHIARIMENTI Oggetto: gara europea a procedura aperta per l affidamento dell accordo quadro relativo ai servizi di presidio applicativo, manutenzione evolutiva e supporto specialistico per il sistema informativo

Dettagli

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa INSIEMESALUTE TOSCANA mutua sanitaria integrativa Cosa copre questo piano Il Piano Oro ti aiuta a sostenere le spese relative ad esami diagnostici e di laboratorio, visite e terapie specialistiche, cambio

Dettagli

POLIZZE ASSICURATIVE 2015

POLIZZE ASSICURATIVE 2015 POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione ATTIVITÀ SPORTIVE ASSICURABILI Sport Equestri PERSONE ASSICURABILI L 'assicurazione vale per tutti i Tesserati a Società

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO La salute è il bene più prezioso che abbiamo. Nel presente, così come nel futuro, è importante sapere di essere sempre tutelati, qualunque cosa accada. Mutualitas Sede legale

Dettagli

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA E alle stampe una speciale Guida per i nostri iscritti, contenente le principali indicazioni perché tutti possano orientarsi

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Milano 2013 1 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI SOMMARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C

Dettagli

Integrativo FASI/ FASDAC

Integrativo FASI/ FASDAC PIANO SANITARIO Integrativo FASI/ FASDAC Milano 2015 PIANO SANITARIO Integrativo FASI / FASDAC Riservato agli iscritti al Fondo di Assistenza sanitaria FASI/FASDAC Le prestazioni previste nel presente

Dettagli

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA Confronto Polizze VS Gli schemi che seguono sono il risultato del centro studi della Uilca, fatto per informare i dipendenti sulla loro polizza sanitaria che spesso non viene utilizzata, perché poco informati

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI A FAVORE DEL PERSONALE TECNICO, AMMINISTRATIVO E DI BIBLIOTECA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO Articolo 1 - Ambito di applicazione

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA IL NETWORK PREVIMEDICAL E IL REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA IL NETWORK PREVIMEDICAL E IL REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA La presente guida, presentata qui nella sua prima edizione, si propone di fornire le indicazioni all Assistito circa

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA E RIMBORSUALE

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA E RIMBORSUALE GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA E RIMBORSUALE La presente guida fornisce le indicazioni all Assistito circa l accesso alle prestazioni sia in regime

Dettagli

CHIARIMENTI. pag 1 / 5

CHIARIMENTI. pag 1 / 5 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per il Servizio di Assistenza e Manutenzione dei Sistemi Tecnologici per i Sistemi Informativi Gestionali di ENAV S.p.A. A seguito di richiesta di chiarimenti

Dettagli

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA GUIDA PRATICA all SANITARIA INTEGRATIVA Iprass C A S S A D I Sintesi a titolo esemplificativo delle prestazioni riconosciute dal Piano Sanitario Integrativo. Si rimanda alla lettura della Guida pratica

Dettagli

Pramerica Life S.p.A. PROPOSTA Pramerica Protezione & Salute

Pramerica Life S.p.A. PROPOSTA Pramerica Protezione & Salute PROPOSTA Pramerica Protezione & Salute Pramerica Life S.p.A. Una Società controllata, coordinata e diretta da Prudential Financial Inc. USA - Socio Unico Filiale Intermediario Codice PROPOSTA N. PROPOSTA

Dettagli

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE CONVENZIONE ASSICURATIVA PER LE ODV Attraverso un accordo con l importante broker assicurativo AON il Centro di Servizi Vol. To, in continuità con la precedente esperienza di Idea Solidale, consente alle

Dettagli

Lotto 1 Infortuni - I.P. da Malattia Rimborso Spese Mediche per Esperti, Cooperanti- Volontari e relativi familiari a carico in qualità di:

Lotto 1 Infortuni - I.P. da Malattia Rimborso Spese Mediche per Esperti, Cooperanti- Volontari e relativi familiari a carico in qualità di: Allegato 2) Spettabile MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo Piazzale della Farnesina 1 00194 ROMA OGGETTO: Procedura aperta per l'affidamento dei servizi assicurativi

Dettagli

Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015

Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015 Circolare n. 07/15 Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015 Alla c.a. - Aziende - Centri Servizi - Consulenti - Dipendenti - Iscritti volontari E p.c. - Parti Sociali - Organi Statutari - Ebna 1.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI Via Cutro,114-88900 CROTONE E-mail kric812007@istruzione.it Sito web: www.icalfierikr.jimdo.com Prot. n. 3415 C/27 Crotone 28/09/2011 Allegati: n.1 Capitolato

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA FASIFIAT è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA Il Fondo Assistenziale Interno (di seguito per brevità definito Fondo o FAI) della Trelleborg Wheel Systems

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092)

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) MORROVALLE SERVIZI S.R.L. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) Art. 20 Allegato IIB D.lgs. n 163/2006

Dettagli

Torino, 23 dicembre 2015 CHIARIMENTO N. 6

Torino, 23 dicembre 2015 CHIARIMENTO N. 6 Torino, 23 dicembre 2015 CHIARIMENTO N. 6 OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento della polizza Mission per l assistenza sanitaria del personale in missione all estero presso paesi extra-ue (Lotto

Dettagli

PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT

PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT AGGIORNATA AL 19/10/2011 FONDIARIA SAI Polizze Anno 2011-2012 PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT divisione SAI TESSERA BASE POLIZZA BASE (con tessera AICS) POLIZZA n. M29026385 INFORTUNI:

Dettagli

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA

Legge 16 febbraio 1913 n. 89 e successive modifiche SEZIONE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DELL ECCESSO E RIDUZIONE OBBLIGATORIA DELLA FRANCHIGIA POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE CONDIZIONI OBBLIGATORIE: AUMENTO MASSIMALE DA EURO 150.000,00 A EURO 3.000.000,00 E RIDUZIONE DELLA FRANCHIGIA DA EURO 50.000,00 A EURO 15.000,00 CONDIZIONI

Dettagli

Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010. OGGETTO: Rinnovo assicurazione 2011 decorrenza 01 gennaio 2011

Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010. OGGETTO: Rinnovo assicurazione 2011 decorrenza 01 gennaio 2011 IL PRESIDENTE Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010 Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal Coni e dal Ministero dell Interno - Iscritto al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale del Ministero

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER A FAVORE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER A FAVORE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO pri BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER A FAVORE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO 2013 1. Oggetto della procedura di assegnazione di finanziamenti

Dettagli

POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione

POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione ATTIVITÀ SPORTIVE ASSICURABILI Sport Cinofili PERSONE ASSICURABILI L 'assicurazione vale per tutti i Tesserati a Società

Dettagli

Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate. Servizio Sanitario Nazionale (ospedali o cliniche pubbliche)

Qualsiasi. Strutture e medici convenzionati. Strutture NON convenzionate. Servizio Sanitario Nazionale (ospedali o cliniche pubbliche) TABELLA RIMBORSI ARCOBALENO TABELLA RIMBORSI PRESTAZIONE SANITARIA STRUTTURA UTILIZZATA CALL CENTER DIARIA per ricovero, intervento o day hospital Ospedalizzazione domiciliare a seguito di malattia e infortunio

Dettagli

Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA

Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA Premessa. Il CdA di Uni.C.A.-UniCredit Cassa Assistenza, in adunanza 12.12.2008, ha approvato il programma di assistenza sanitaria integrativa 2009-2011 per il

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA 1 PRINCIPALI ATTORI COINVOLTI COS É Sanint è una Cassa di Assistenza, ossia un associazione senza fini di lucro ex art. 36 del codice civile e seguenti.

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA MODULO A PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI A FAVORE DEL COMUNE DI IMPRUNETA DICHIARAZIONE UNICA (da presentare, in carta libera, da parte delle Società singole, Consorzi e Consorziate,

Dettagli

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali NOMENCLATORE DELLE PRESTAZIONI GARANTITE Il Fondo opera in regime di "prestazione definita" e garantisce le prestazioni tempo per

Dettagli

QUESITI DI CARATTERE GENERALE

QUESITI DI CARATTERE GENERALE QUESITI DI CARATTERE GENERALE 1. Dover reperire la documentazione La documentazione è reperibile al seguente percorso: 2. Il sopralluogo Sito web: www.comune.grumellodelmonte.bg.it Servizi Online Sezione

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO Provincia di Perugia COMUNE DI CORCIANO Provincia di Perugia REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DETERMINAZIONE DEI CRITERI E DELLE SOGLIE MASSIME I.S.E.E. PER L ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI GESTITI IN FORMA ASSOCIATA E AL SERVIZIO

Dettagli

VADEMECUM ASSICURATIVO FIPAV

VADEMECUM ASSICURATIVO FIPAV 1 La FIPAV, con il proprio partner assicurativo REM-REALE MUTUA ASSICURAZIONI, continuando il cammino intrapreso la scorsa stagione con il Progetto Assicurazioni e considerato il gradimento dell iniziativa,

Dettagli

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti:

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti: SCHEDA FORME ASSOCIATIVE DI PARTECIPAZIONE Nessun concorrente partecipante a RTI può presentare più offerte, né potrà subentrare successivamente alla gara ove abbia presentato offerta in una qualsiasi

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Punto 1 : COPERTURE ASSICURATIVE ASSITECA per Cassa Edile V.C.O. La Cassa Edile

Dettagli

Affidamento dei servizi attinenti all architettura ed all ingegneria

Affidamento dei servizi attinenti all architettura ed all ingegneria Affidamento dei servizi attinenti all architettura ed all ingegneria di Stefania Marcarelli Sommario: 1. Premessa; 2. I raggruppamenti di professionisti e società di ingegneria; 3. Determinazione dell

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL DPR 28 Dicembre 2000, n.445

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL DPR 28 Dicembre 2000, n.445 Modulo Allegato 1 da inserire nella busta A Documentazione Amministrativa Nel caso di concorrenti costituiti in coassicurazione o ai sensi dell art. 34, comma 1, lett. d), ed e) del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.,

Dettagli

AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO

AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO INDIZIONE GARA MEDIANTE TRATTATIVA PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DI RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI D OPERA. Premessa e Motivazione

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI MUTUI A TASSO VARIABILE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PROGRAMMATI DEL S.I.I.

GARA A PROCEDURA APERTA PER L ASSUNZIONE DI MUTUI A TASSO VARIABILE PER IL FINANZIAMENTO DEGLI INVESTIMENTI PROGRAMMATI DEL S.I.I. Comuni dell Acquedotto Langhe Sud Occidentali S.p.A. Sede: V.le Prof. Gabetti 23/b 12063 DOGLIANI (CN) Capitale Sociale Euro 3.159.565 i.v. Registro imprese di CUNEO C.F.-P.I. 00451940043 Tel. 0173/70343-721423

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

Precompilazione dei modelli 730 - Acquisizione dei dati relativi alle spese sanitarie - Provvedimenti attuativi

Precompilazione dei modelli 730 - Acquisizione dei dati relativi alle spese sanitarie - Provvedimenti attuativi Studio Menichini Dottori Commercialisti Precompilazione dei modelli 730 - Acquisizione dei dati relativi alle spese sanitarie - Provvedimenti attuativi 1 1 PREMESSA Con il provv. Agenzia Entrate 31.7.2015

Dettagli

OGGETTO: richiesta preventivo polizza Responsabilità Civile, Infortuni, Tutela Giudiziaria e Assistenza.

OGGETTO: richiesta preventivo polizza Responsabilità Civile, Infortuni, Tutela Giudiziaria e Assistenza. Prot. N. 65/C9 Spettabile AGENZIA DI ASSICURAZIONE OGGETTO: richiesta preventivo polizza Responsabilità Civile, Infortuni, Tutela Giudiziaria e Assistenza. Con la presente si sottopone alla vostra cortese

Dettagli

Vedi risposta a quesito 16) È preferibile che la dichiarazione venga presentata barrando la sezione inerente l indicazione dei familiari conviventi.

Vedi risposta a quesito 16) È preferibile che la dichiarazione venga presentata barrando la sezione inerente l indicazione dei familiari conviventi. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DI UFFICI E DIPENDENZE COMUNALI E DEGLI UFFICI GIUDIZIARI, SUDDIVISO IN 6 LOTTI, PER UN PERIODO DI ANNI TRE QUESITI 1) Si chiede

Dettagli

Oggetto: Domanda di partecipazione alla procedura aperta per l affidamento del servizio di servizi assicurativi - STEAT S.p.A.

Oggetto: Domanda di partecipazione alla procedura aperta per l affidamento del servizio di servizi assicurativi - STEAT S.p.A. Allegato A2 al Disciplinare di gara Spett.le STEAT SpA Via G. da Palestrina 63 63900 FERMO (FM) Oggetto: Domanda di partecipazione alla procedura aperta per l affidamento del servizio di servizi assicurativi

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA

SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA ASSICURATO/I REQUISITI DI ASSICURABILITA DURATA DELLA POLIZZA BENEFICIARIO DELLE GARANZIE Morte da Infortunio. SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA CF Vita protetta TC Modello 019.2015.VP tc La persona

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI. Sussidi Sanitari Integrativi

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI. Sussidi Sanitari Integrativi ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI Sussidi Sanitari Integrativi Roma 1 Giugno 2015 "La salute è il primo Dovere della Vita" Oscar Wilde La Presidenza Nazionale dell ANAE, per tu3 i suoi iscri3 e familiari

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Dicembre 2015 125 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della First in D.B. www.firstdb.it INFORMATIVA SUL RINNOVO PER IL PERIODO 2016-2019 DELLE COPERTURE ASSICURATIVE PREVISTE DAL C.I.A. A

Dettagli

Convenzione CAMPA/SIRBO

Convenzione CAMPA/SIRBO Via Calori, 2/g 40122 Bologna Tel. 051 6490098 iscrizioni@campa.it Convenzione CAMPA/SIRBO Gentilissimo/a Commercialista, La C.A.M.P.A. (Cassa Nazionale Assistenza Malattie Professionisti Artisti e Lavoratori

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale Di Programmazione Bando di gara, con procedura aperta, per l affidamento, con la modalità dell Accordo Quadro

Dettagli

Pensione di inabilità assoluta e permanente ENPAM - INPS( ex-inpdap)

Pensione di inabilità assoluta e permanente ENPAM - INPS( ex-inpdap) Pensione di inabilità assoluta e permanente ENPAM - INPS( ex-inpdap) ENPAM La pensione di inabilità assoluta e permanente è una prestazione economica che viene erogata da ENPAM ai medici e odontoiatri

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

ERRATA CORRIGE. A. L ultimo capoverso del par. 4.1 ( Condizioni di partecipazione ) del Disciplinare di gara, il quale recita:

ERRATA CORRIGE. A. L ultimo capoverso del par. 4.1 ( Condizioni di partecipazione ) del Disciplinare di gara, il quale recita: Gara per l affidamento dei servizi di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili, per gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado e per i centri di

Dettagli

Cassa Mutua Nazionale. presentazione

Cassa Mutua Nazionale. presentazione Cassa Mutua Nazionale presentazione S t o r i a: Dal 1994, senza scopo di lucro, garantisce l assistenza sanitaria Fino al 1998 in forma assicurativa Dopo in gestione diretta. Assicurazione per Invalidità

Dettagli