Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno 2009/2010 Syllabus 5.0"

Transcript

1 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 2 Lezione 2: Uso delle finestre File e cartelle Il Cestino La funzione Cerca Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

2 Barra del titolo Barra dei menu Barra degli strumenti Barre di scorrimento Barra di stato

3 Il contenuto delle finestre varia a seconda di dove ci troviamo, ma vi si possono riconoscere elementi comuni: Barra del titolo: nel tema predefinito di Windows è colorata in blu per le applicazioni attive e in grigio per quelle in secondo piano; contiene il nome del file/applicazione/cartella; Barra dei menu: permette l'accesso ai vari menu; vi si può accedere da tastiera premendo il tasto ALT; Barra degli strumenti: presenta pulsanti per l'accesso rapido ad alcune funzioni contenute nei menu; Barre di scorrimento (opzionali): se il contenuto non è del tutto visualizzabile nello schermo, permettono di far scorrere la finestra; Barra di stato: contiene informazioni sugli oggetti selezionati (ad esempio, numero e dimensione dei file selezionati o numero di riga in un documento di testo).

4 La barra del titolo permette di effettuare diverse operazioni sulla finestra. Cliccando sull'icona all'estrema sinistra si apre un menu contestuale con le opzioni: Ripristina: se la finestra è visualizzata a tutto schermo, questo comando la riduce di dimensioni; Sposta: attiva il cursore che permette di spostare la finestra; Ridimensiona: attiva il cursore che permette di variare le dimensioni della finestra; Riduci a icona: riduce la finestra ad un'icona nella barra delle applicazioni; Ingrandisci: visualizza la finestra a tutto schermo; Chiudi: chiude la finestra in esame (ALT + F4).

5 Le operazioni appena viste possono essere effettuate in vari modi. In particolare, a destra della barra del titolo si trovano i tre pulsanti Riduci a icona, Ingrandisci/Ripristina, Chiudi. Facendo click destro sulla barra del titolo, compare lo stesso menu contestuale visto in precedenza. Si noti che le operazioni Riduci a icona e Ripristina (o Ingrandisci ) sono opposte, così come le operazioni Ripristina e Ingrandisci nel caso di una finestra aperta.

6 Utilizzando il pulsante di sinistra nella barra del titolo; Facendo click sull'icona nella barra delle applicazioni; Utilizzando il menu contestuale che si visualizza cliccando sull'icona a sinistra della barra del titolo, cliccando col destro sulla barra stessa o sull'icona che rappresenta la finestra nella barra delle applicazioni.

7 Utilizzando il pulsante centrale nella barra del titolo; Facendo doppio click sulla barra del titolo; Utilizzando il menu contestuale che si visualizza cliccando sull'icona a sinistra della barra del titolo, cliccando col destro sulla barra stessa o sull'icona che rappresenta la finestra nella barra delle applicazioni.

8 Utilizzando il pulsante centrale nella barra del titolo; Facendo doppio click sulla barra del titolo; Utilizzando il menu contestuale che si visualizza cliccando sull'icona a sinistra della barra del titolo, cliccando col destro sulla barra stessa o sull'icona che rappresenta la finestra nella barra delle applicazioni; Se la finestra è ridotta a icona, fare click sull'icona nella barra delle applicazioni la ripristina alle dimensioni originarie.

9 Utilizzando il pulsante di destra nella barra del titolo; Premendo la combinazione di tasti ALT + F4; Utilizzando il menu contestuale che si visualizza cliccando sull'icona a sinistra della barra del titolo, cliccando col destro sulla barra stessa o sull'icona che rappresenta la finestra nella barra delle applicazioni.

10 E' possibile avere contemporaneamente aperte più finestre. La finestra su cui stiamo lavorando è detta finestra attiva: è visualizzata in primo piano e la barra del titolo è di colore blu. Le altre finestre eventualmente aperte hanno invece la barra del titolo di un colore meno intenso. E' possibile cambiare finestra attiva: Cliccando sulla finestra desiderata; Cliccando sul relativo pulsante sulla barra delle applicazioni; Premendo la combinazione di tasti ALT + TAB (tenendo premuto ALT, è possibile scorrere tra tutte le finestre aperte tramite successive pressioni del tasto TAB).

11 Si può ridimensionare una finestra: Da tastiera: dopo aver cliccato sull'opzione Ridimensiona nei menu contestuali, premendo i tasti direzionali si fissano le nuove dimensioni desiderate; Con il mouse: tenendo premuto sul bordo della finestra, compare il cursore del dimensionamento; si trascinano i bordi fino alle dimensioni desiderate e poi si rilascia il mouse. Si può spostare una finestra: Da tastiera: dopo aver cliccato sull'opzione Sposta nei menu contestuali, premendo i tasti direzionali si sposta la finestra nella posizione desiderata; Con il mouse: tenendo premuto il tasto sinistro sulla barra del titolo, la finestra si sposta seguendo il cursore finché non viene rilasciato il pulsante.

12 Passando il mouse su una cartella, compare un riquadro che contiene informazioni generali sul contenuto e sulla dimensione della cartella. Una maggiore quantità di informazioni è disponibile dalla finestra Proprietà (click destro sulla cartella Proprietà): qui è possibile visualizzare, tra le altre cose, il percorso, le dimensioni della cartella, i file in essa contenuti, la data di creazione e gli attributi: Sola lettura: i file contenuti possono essere soltanto aperti, ma non modificati; Nascosto: la cartella non è visibile di default, ma può essere visualizzata tramite Strumenti Opzioni cartella - Visualizzazione.

13 Dal pulsante Visualizza della barra degli strumenti o dal menu Visualizza è possibile modificare la visualizzazione dei file all'interno delle cartelle: Sequenza: E' una visualizzazione dedicata alle immagini; in basso è visualizzata l'anteprima di tutte le immagini, mentre nella parte superiore della finestra è dedicata ad una vista di grandi dimensioni dell'immagine selezionata.

14 Anteprima: Dedicata soprattutto alle immagini, questa vista mostra una miniatura di tutte le immagini presenti nella cartella. Titoli: Adatta per ogni tipo di file, questa visualizzazione mostra un'icona di medie dimensioni affiancata da alcune informazioni. Icone: Mostra tutti i file nella cartella tramite icone più piccole.

15 Elenco: Presenta solo una piccola icona senza ulteriori informazioni; permette di visualizzare il maggior numero di icone nella finestra. Dettagli: Presenta la maggior quantità di informazioni, distribuite su varie colonne (dimensioni, tipo e altre informazioni).

16 Risorse del computer: Apre una finestra che mostra tutti le unità disco e le cartelle principali presenti sul pc. Documenti: E' la cartella principale dei documenti; contiene le sottocartelle Immagini, Musica e Video. Risorse di rete: Se il computer fa parte di una rete locale, sono qui mostrate le unità e le risorse condivise. Cestino: Contiene i file che abbiamo intenzione di eliminare dal computer; i file possono essere cancellati definitivamente tramite il comando Svuota cestino.

17 Dal momento che le cartelle in sé non occupano molto spazio in memoria, può essere consigliabile creare una struttura gerarchica che ci permetta di tenere ordinati i nostri file. Sul desktop o all'interno di una cartella, fare click destro su un punto vuoto dello schermo, selezionare Nuovo Cartella. Aperta una finestra, dalla barra dei menu cliccare su File Nuovo Cartella. In entrambi i casi, verrà creata una nuova cartella con un nome predefinito; sarà inoltre selezionato il nome della cartella, che può essere immediatamente modificato. Una volta digitato il nome della cartella, si preme Invio per confermare.

18 Un'icona di collegamento non è un file vero e proprio, ma cliccando su di essa si accede al file destinazione del collegamento. Per creare un collegamento si può procedere in due modi: Sul desktop, fare click destro in un punto vuoto, cliccare su Nuovo Collegamento e seguire la procedura guidata. Dalla barra dei menu, selezionare File Nuovo - Collegamento. Cliccare sul file destinazione col tasto destro e selezionare Invia Desktop (crea collegamento). Le prime due procedure possono essere eseguite per creare collegamenti in una qualsiasi cartella che non sia il desktop. Dovunque si trovi il collegamento, è rappresentato da un piccolo simbolo a forma di freccia in basso a sinistra.

19 Passando il mouse su un file, compare un riquadro che contiene informazioni generali sul tipo e le dimensioni, ad esempio. Una maggiore quantità di informazioni è disponibile dalla finestra Proprietà (click destro sull'icona Proprietà): qui è possibile visualizzare, tra le altre cose, il percorso, le dimensioni del file, l'applicazione che permette di aprirle, la data dell'ultima modifica e gli attributi: Sola lettura: il file può essere soltanto aperto, ma non modificato; Nascosto: il file non è visibile di default, ma può essere visualizzato tramite Strumenti Opzioni cartella - Visualizzazione.

20 La visualizzazione Dettagli delle cartelle è pratica per ordinare i file contenuti nel modo desiderato. Facendo clic sulle intestazioni delle colonne nella parte superiore del corpo della finestra (ad esempio, Nome o Dimensioni), i file vengono ordinati in maniera crescente secondo il criterio selezionato. Se clicchiamo di nuovo sull'intestazione, il criterio viene invertito e i file sono ordinati in maniera decrescente. Il criterio di ordinamento è facilmente individuabile osservando simbolo a forma di freccia: esso si trova accanto al parametro secondo il quale stiamo ordinando, ed è rivolto verso l'alto in caso di ordinamento crescente, verso il basso in caso di ordinamento decrescente. E' possibile ordinare allo stesso modo i file all'interno di una cartella tramite il tasto destro del mouse Disponi icone per o il menu Visualizza Disponi icone per.

21 E' possibile creare un file all'interno di una cartella attraverso le seguenti procedure: Sul desktop o all'interno di una cartella, fare click destro su un punto vuoto dello schermo, selezionare Nuovo e scegliere il tipo di file appropriato (come Nuovo - Documento di testo); Aperta una finestra, dalla barra dei menu cliccare su File Nuovo e scegliere il tipo di file appropriato. Verrà creato un file del tipo scelto, a cui viene assegnato un nome predefinito e la corretta estensione; viene inoltre selezionato il nome del file in modo da poterlo modificare immediatamente. Premendo Invio, la creazione è completata.

22 Dal momento che i moderni sistemi operativi offrono un'ampia libertà di personalizzare i nomi dei file, è opportuno scegliere per i nostri file dei nomi che permettano di distinguerli facilmente. Una buona regola è utilizzare nomi descrittivi (ad esempio, Foto casa a Follonica una soluzione più efficace di Foto1 ); sebbene in Windows XP non ci siano limitazioni per la lunghezza, è bene scegliere nomi di file con un numero di caratteri ragionevole, di solito non più di una ventina. Lo stesso ragionamento è valido anche per le cartelle.

23 Dopo aver selezionato un'icona, si fa click dopo un certo tempo sul nome della stessa e questo viene selezionato; Click destro sul file o sulla cartella Rinomina; All'interno di una cartella, selezionare l'icona e poi cliccare sulla barra dei menu File Rinomina; Aprire la finestra delle proprietà del file o della cartella, digitare il nuovo nome nella scheda Generale e premere OK o Applica. Una volta inserito il nuovo nome, si preme Invio per confermare. Si noti che, se questa è mostrata, non si deve modificare in questo modo l'estensione del file o si rischia di renderlo inutilizzabile.

24 Per selezionare un file o una cartella, è sufficiente fare click sinistro su di esso in una qualsiasi visualizzazione. Se si vogliono selezionare più file, si può procedere in vari modi: Se i file sono vicini, si può tenere premuto il tasto sinistro del mouse partendo da uno spazio vuoto e tracciare un rettangolo che appare con una linea tratteggiata; quando si rilascia il mouse, saranno selezionati tutti i file che rientrano nel rettangolo; Se i file sono adiacenti, si può fare click per selezionare il primo, tenere premuto Maiusc e premere sull'ultimo; verranno selezionati in questo modo tutti i file compresi tra di essi; Se i file non sono adiacenti, si può tenere premuto Ctrl e cliccare su ognuno dei file che vogliamo selezionare.

25 Una volta selezionati i file da copiare: Trascinarli nella destinazione tenendo premuto CTRL; Fare click col tasto destro del mouse sui file e scegliere Copia, oppure, poi portarsi nella destinazione, cliccare col tasto destro del mouse e scegliere Incolla; Scegliere l'opzione della barra dei menu Modifica Copia, poi portarsi nella destinazione e scegliere Modifica - Incolla (se ci si trova in una finestra); Premere la combinazione di tasti CTRL + C, poi portarsi nella destinazione e premere la combinazione di tasti CTRL + V; Scegliere l'opzione Modifica Copia nella cartella... e poi scegliere la destinazione; Trascinare i file nella destinazione con il tasto destro e, quando si rilascia, scegliere Copia qui.

26 Una volta selezionati i file da spostare: Trascinarli nella destinazione; Fare click col tasto destro del mouse sui file e scegliere Taglia, oppure, poi portarsi nella destinazione, cliccare col tasto destro del mouse e scegliere Incolla; Scegliere l'opzione della barra dei menu Modifica Taglia, poi portarsi nella destinazione e scegliere Modifica - Incolla (se ci si trova in una finestra); Premere la combinazione di tasti CTRL + X, poi portarsi nella destinazione e premere la combinazione di tasti CTRL + V; Scegliere l'opzione Modifica Sposta nella cartella... e poi scegliere la destinazione. Trascinare i file nella destinazione con il tasto destro e, quando si rilascia, scegliere Sposta qui.

27 Una volta selezionati i file da spostare: Trascinarli sul Cestino, se il Desktop è visibile; Fare click col tasto destro del mouse e scegliere Elimina; Scegliere l'opzione della barra dei menu File - Elimina; Premendo il tasto CANC. Ci comparirà una finestra di conferma e i file verranno spostati nel Cestino. Lo spostamento di file nel Cestino, in linea di massima, è un'operazione reversibile.

28 Il Cestino di Windows contiene i file che abbiamo eliminato ma che ancora si trovano nel nostro sistema. E' situato sul Desktop e vi si può accedere facendo doppio click. All'interno del Cestino, è possibile ripristinare uno o più oggetti eliminati selezionandoli e scegliendo Ripristina (dal menu File o dal menu contestuale che si apre col tasto destro del mouse); in questo modo, l'oggetto verrà riposizionato nella posizione che occupava prima di essere cestinato. E' possibile eliminare definitivamente un file contenuto nel Cestino selezionandolo e scegliendo Elimina (in modo analogo a Ripristina), oppure eliminare tutti i file che contiene tramite l'opzione Svuota Cestino (File Svuota Cestino oppure tasto destro del mouse sul Cestino Svuota Cestino).

29 Lo strumento Cerca è accessibile dal menu Start, oppure dal pulsante che si trova nella barra degli strumenti di una qualsiasi finestra di Esplora Risorse. Comparirà, sulla sinistra, la Ricerca guidata, che ci permette di impostare le opzioni di ricerca.

30 Si clicca sull'opzione Tutti i file e le cartelle, e si inserisce nella casella Nome del file o parte del nome almeno una parte significativa del nome del file che stiamo cercando. Possiamo usare invece la casella Una parola o una frase all'interno del file per specificare una parte del contenuto del documento che stiamo cercando. Dopo aver inserito le parole chiave, si clicca su Cerca e si visualizzano i risultati nella parte destra della finestra. E' possibile utilizzare nella ricerca alcuni caratteri jolly: * indica una qualsiasi sequenza di caratteri ( l*.doc permette di trovare sia il file lettera.doc che il file latino.doc );? indica un singolo carattere ( p??ta.bmp permette di trovare sia il file porta.bmp che il file pasta.bmp ). Per cercare tutti i file con una certa estensione, quindi, è conveniente digitare nella casella *.estensione (come *.bmp )

31 Nell'opzione Tutti i file e le cartelle esistono, oltre alle caselle di testo, altre voci che permettono di effettuare ricerche avanzate: Percorso; Data di modifica, creazione o ultimo accesso; Dimensioni; Altre opzioni avanzate (tra cui Tipo di file, Cerca nelle cartelle di sistema, Cerca nei file e nelle cartelle nascosti...).

32 Per visualizzare un elenco degli ultimi documenti aperti, è disponibile nel menu Start la voce Documenti recenti. Se questa voce non compare è possibile modificare questa opzione facendo click destro sulla barra delle applicazioni Proprietà Menu di Avvio Personalizza Avanzate Elenca i documenti aperti più di recente. Con questa stessa procedura si possono modificare altre opzioni del menu Start: ad esempio, la visualizzazione di elementi come la barra di Avvio Veloce o l'orologio, oppure quali e quante icone di programmi visualizzare.

Lena Cota Guido Corso di Informatica - II livello. Esplora Risorse. Lavorare con il file system

Lena Cota Guido Corso di Informatica - II livello. Esplora Risorse. Lavorare con il file system Esplora Risorse Lavorare con il file system 1 Cos è Le informazioni che possono essere elaborate dai computer sono conservate in documenti chiamati file. Esplora Risorse è il programma già installato su

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file con Windows

Uso del computer e gestione dei file con Windows Uso del computer e gestione dei file con Windows PRIMI PASSI COL COMPUTER Avviare il computer Premere il tasto di accensione Spegnere il computer Pulsanti Start Spegni computer Spegni Riavviare il computer

Dettagli

Selezionare e spostare le icone

Selezionare e spostare le icone Selezionare e spostare le icone Selezionare un icona, ovvero cliccarci sopra con il tasto sinistro del mouse (l icona cambia tonalità di colore), significa comunicare al sistema operativo che si vuole

Dettagli

Spostare, copiare ed eliminare file

Spostare, copiare ed eliminare file Lezione 4 SPOSTARE UN FILE USANDO IL MOUSE Spostare, copiare ed eliminare file Dopo aver creato una cartella può nascere l'esigenza di spostare un file all'interno della nuova cartella creata. Per comodità,

Dettagli

Windows. La prima realizzazione di un ambiente grafico si deve alla Apple (1984) per il suo Macintosh. La gestione dei file conserva la logica del DOS

Windows. La prima realizzazione di un ambiente grafico si deve alla Apple (1984) per il suo Macintosh. La gestione dei file conserva la logica del DOS Windows La prima realizzazione di un ambiente grafico si deve alla Apple (1984) per il suo Macintosh La gestione dei file conserva la logica del DOS Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei

Dettagli

Gestione risorse (Windows)

Gestione risorse (Windows) Gestione risorse (Windows) Organizzazione dei file Il sistema di memorizzazione è organizzato ad albero secondo una struttura gerarchica DISCO (drive) FILES CARTELLE (directory) FILES SOTTOCARTELLE FILES

Dettagli

WINDOWS95. 1. Avviare Windows95. Avviare Windows95 non è un problema: parte. automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni

WINDOWS95. 1. Avviare Windows95. Avviare Windows95 non è un problema: parte. automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni WINDOWS95 1. Avviare Windows95 Avviare Windows95 non è un problema: parte automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni 1 La barra delle applicazioni permette di richiamare le

Dettagli

Lezione 2. Il desktop LE ICONE

Lezione 2. Il desktop LE ICONE Lezione 2 Il desktop La prima schermata (immagine) che vedi sul tuo monitor, dopo aver acceso il pc (e dopo il caricamento del sistema operativo) è ildesktop. Questo è il punto di partenza per accedere

Dettagli

Modulo 2 Test di verifica

Modulo 2 Test di verifica Modulo 2 Test di verifica Uso del computer e gestione dei file Test n. 1 Quando si riduce ad icona una finestra: è necessario prima salvare il suo contenuto si attiva un collegamento sul desktop rimane

Dettagli

U.T.E Università della Terza Età

U.T.E Università della Terza Età U.T.E Università della Terza Età Sede di Novate Milanese Corso Informatica Approfondimento FOGLIO ELETTRONICO Docente: Giovanni Pozzi FOGLIO ELETTRONICO MS-Excel E un programma che permette di effettuare:

Dettagli

U.T.E FOGLIO ELETTRONICO. Università della Terza Età. Sede di Novate Milanese. Corso Informatica Approfondimento. Docente: Giovanni Pozzi

U.T.E FOGLIO ELETTRONICO. Università della Terza Età. Sede di Novate Milanese. Corso Informatica Approfondimento. Docente: Giovanni Pozzi U.T.E Università della Terza Età Sede di Novate Milanese Corso Informatica Approfondimento FOGLIO ELETTRONICO Docente: Giovanni Pozzi FOGLIO ELETTRONICO MS-Excel E un programma che permette di effettuare:

Dettagli

L INTERFACCIA GRAFICA DI EXCEL

L INTERFACCIA GRAFICA DI EXCEL Dopo l avvio del foglio elettronico apparirà un interfaccia grafica nella quale verrà aperta una nuova cartella di lavoro alla quale il PC assegnerà automaticamente il nome provvisorio di Cartel1. La cartella

Dettagli

PRIMI PASSI CON UN DATABASE

PRIMI PASSI CON UN DATABASE Basi di dati PRIMI PASSI CON UN DATABASE Definizione di database Per database si intende un insieme di informazioni catalogate ed organizzate. Il tipo di database più diffuso è quello relazionale, composto

Dettagli

Organizzazione del materiale

Organizzazione del materiale Organizzazione del materiale È molto importante imparare ad organizzare i documenti in maniera logica per ritrovare sempre e facilmente tutto quello che si mette nel computer. Creazione di cartelle o files

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Introduzione a Windows. Introduzione a Windows

Laboratorio di Informatica. Introduzione a Windows. Introduzione a Windows Laboratorio di Informatica Per i C.d.L in: Assistenza Sanitaria Tecniche della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare

Dettagli

Formazione a Supporto dell Inserimento Lavorativo. Elementi di Word avanzato. Docente Franchini Gloria

Formazione a Supporto dell Inserimento Lavorativo. Elementi di Word avanzato. Docente Franchini Gloria Formazione a Supporto dell Inserimento Lavorativo Elementi di Word avanzato Docente Franchini Gloria Impostare i punti di tabulazione Sul righello sono impostati vari punti di Tabulazione. Esistono cinque

Dettagli

Automatizzare le attività con le macro di Visual Basic

Automatizzare le attività con le macro di Visual Basic Automatizzare le attività con le macro di Visual Basic Se non si ha esperienza con le macro, non c'è da preoccuparsi. Una macro è semplicemente un insieme registrato di sequenze di tasti e di istruzioni,

Dettagli

Capitolo 2. Figura 21. Inserimento dati

Capitolo 2. Figura 21. Inserimento dati Capitolo 2 INSERIMENTO DI DATI In ogni cella del foglio di lavoro è possibile inserire dati che possono essere di tipo testuale o numerico, oppure è possibile inserire formule le quali hanno la caratteristica

Dettagli

Organizzazione e Gestione Cartelle e File

Organizzazione e Gestione Cartelle e File Organizzazione e Gestione Cartelle e File Ripasso/approfondimento: La Tastiera Alcuni tasti particolari/importanti: - Tabs: serve per spostare il cursore nel campo successivo (o precedente) - Caps Lock:

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file PRIMI PASSI COL COMPUTER Avviare il computer Premere il tasto di accensione Spegnere il computer Start Spegni computer Spegni Riavviare il computer Start Spegni computer

Dettagli

Per cominciare. Per cominciare. Le operazioni di base per utilizzare il computer sono: l accensione e lo spegnimento.

Per cominciare. Per cominciare. Le operazioni di base per utilizzare il computer sono: l accensione e lo spegnimento. 1 Per cominciare Le operazioni di base per utilizzare il computer sono: l accensione e lo spegnimento. 1 Mentre l accensione del PC si ottiene premendo il pulsante apposito, è bene ricordare che il metodo

Dettagli

PROF. SALVATORE DIMARTINO

PROF. SALVATORE DIMARTINO Computer Essentials / 2 - Desktop, icone, impostazioni prof. Salvatore Dimartino PROF. SALVATORE DIMARTINO 1 Computer Essentials - 2.1 Desktop e icone prof. Salvatore Dimartino PROF. SALVATORE DIMARTINO

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo L1 2 Operare con i file 1 Prerequisiti Concetto intuitivo di applicazione per computer Uso pratico elementare di un sistema operativo 2 1 Introduzione Una delle più frequenti

Dettagli

USO DELLA TASTIERA E DEL MOUSE

USO DELLA TASTIERA E DEL MOUSE USO DELLA TASTIERA E DEL MOUSE Tratto da: M. Nanni, M. Savioli, S. Morettini TECNOLOGIE INFORMATICHE - Le Monnier Scuola 1 USO DEL MOUSE AZIONE Clic con il tasto sinistro Clic con il tasto destro Doppio

Dettagli

USO DELLA TASTIERA E DEL MOUSE

USO DELLA TASTIERA E DEL MOUSE USO DELLA TASTIERA E DEL MOUSE Tratto da: M. Nanni, M. Savioli, S. Morettini TECNOLOGIE INFORMATICHE - Le Monnier Scuola 1 AZIONE Clic con il tasto sinistro Clic con il tasto destro Doppio Clic con il

Dettagli

Video Scrittura (MS Word)

Video Scrittura (MS Word) Video Scrittura (MS Word) Ripasso/approfondimento: Il Menù Home di Word Rivediamo i principali comandi presenti nel Menu Home di Word A sinistra troviamo le icone dei comandi di: Taglia, Copia e Incolla.

Dettagli

Word 2007 - Esercizio 2 - Parigi 1. Aprire il programma di elaborazione testi.

Word 2007 - Esercizio 2 - Parigi 1. Aprire il programma di elaborazione testi. Word 2007 - Esercizio 2 - Parigi 1. Aprire il programma di elaborazione testi. 1. Avviare il PC( se leggi questo file è già avviato ) 2. Dal Desktop di Windows cliccare con il pulsante sinistro del mouse

Dettagli

UNA CERTIFICAZIONE PER IL FUTURO

UNA CERTIFICAZIONE PER IL FUTURO UNA CERTIFICAZIONE PER IL FUTURO Test attitudinale 14 Maggio 2014 Alunno Nome: Cognome: Svolgere i seguenti esercizi a risposta multipla segnando una sola tra le soluzioni proposte. 1) Che tipo di computer

Dettagli

Guida per l utente agli organigrammi cross-browser di OrgPublisher

Guida per l utente agli organigrammi cross-browser di OrgPublisher Guida per l utente agli organigrammi cross-browser di OrgPublisher Sommario Sommario... 3 Visualizzazione di tutorial sugli organigrammi cross-browser pubblicati... 3 Esecuzione di una ricerca in un organigramma

Dettagli

GALLERY. Album immagini

GALLERY. Album immagini GALLERY In questo menù del pannello di amministrazione si trovano tutte le funzioni utili alla gestione delle foto, dei video e degli album da inserire all'interno delle pagine con funzione ALBUM IMMAGINI

Dettagli

Modulo di Informatica

Modulo di Informatica CORSO INTEGRATO DI FISICA, INFORMATICA E STATISTICA MEDICA Modulo di Informatica Concetti base di Windows Anno accademico 2011/2012-1^ anno Canale A Docenti: Prof. Ing. Paolo Arena Prof. Ing. Giovanni

Dettagli

Il Sistema Operativo Windows

Il Sistema Operativo Windows Il Sistema Operativo Windows Il Sistema Operativo Windows 1 Per cominciare Le operazioni di base per utilizzare il computer sono: l accensione e lo spegnimento. Mentre l accensione del PC si ottiene premendo

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI DELLE SCUOLE PUBBLICHE A GESTIONE PRIVATA ECDL, LA PATENTE EUROPEA PER L USO DEL COMPUTER GUIDA SINTETICA

CORSO DI FORMAZIONE DOCENTI DELLE SCUOLE PUBBLICHE A GESTIONE PRIVATA ECDL, LA PATENTE EUROPEA PER L USO DEL COMPUTER GUIDA SINTETICA M ECDL ECDL, LA PATENTE EUROPEA PER L USO DEL COMPUTER LA POSTA ELETTRONICA Parte Generale GUIDA SINTETICA 1 - Primi passi Aprire il programma di posta elettronica Outlook Express Aprire la cassetta delle

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.2 Creazione documento

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.2 Creazione documento Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.2 Creazione documento Maria Maddalena Fornari Visualizzazione di una pagina Nella zona inferiore della finestra

Dettagli

Excel avanzato. Certificazione Microsoft. Excel: le basi. 1.1 Excel: le basi NUMBER TITLE

Excel avanzato. Certificazione Microsoft. Excel: le basi. 1.1 Excel: le basi NUMBER TITLE Excel avanzato Certificazione Microsoft Excel: le basi 1.1 Excel: le basi Fogli elettronici: generalità e struttura (1) Un foglio di lavoro è una griglia costituita da celle (intersezione righe - colonne)

Dettagli

Formattare il floppy disk. Ricordate che la formattazione elimina per sempre eventuali files o cartelle contenuti nel dischetto.

Formattare il floppy disk. Ricordate che la formattazione elimina per sempre eventuali files o cartelle contenuti nel dischetto. 2 Formattare il floppy disk Attualmente, tutti i floppy in commercio sono già formattati, ma può capitare di dover eseguire questa operazione sia su un dischetto nuovo sia su uno da riutilizzare. Ricordate

Dettagli

Il Sistema Operativo

Il Sistema Operativo Il Sistema Operativo Note pratiche per l uso di Windows A cosa serve l OS Il Sistema Operativo (Operative System) è un programma in grado di: Riconoscere tutti i dispositivi installati e sapere dialogare

Dettagli

Lena Cota Guido Corso di Informatica - II livello. Tastiera. Conoscenza e utilizzo della periferica

Lena Cota Guido Corso di Informatica - II livello. Tastiera. Conoscenza e utilizzo della periferica Tastiera Conoscenza e utilizzo della periferica 1 Cos è La tastiera è il dispositivo che attraverso la pressione di alcuni tasti permette l inserimento dei dati e l applicazione di alcune funzioni di controllo.

Dettagli

Marziana Monfardini 2004-2005 lezioni di word

Marziana Monfardini 2004-2005 lezioni di word 1 2 3 4 5 TABUlAZIONI, RIENTRI, ELENCHI...IN BREVE PER IMPOSTARE UNA TABULAZIONE... Posizionarsi nella riga in cui si vuole inserire una tabulazione. Selezionare il tipo di tabulazione desiderato sul pulsante

Dettagli

PER SALVARE UN FILE FILE - SALVA CON NOME SCEGLIERE: 1) il nome da dare al file. 2) la posizione in cui salvare: documenti, desktop, penna usb, etc.

PER SALVARE UN FILE FILE - SALVA CON NOME SCEGLIERE: 1) il nome da dare al file. 2) la posizione in cui salvare: documenti, desktop, penna usb, etc. PER SALVARE UN FILE FILE - SALVA CON NOME SCEGLIERE: 1) il nome da dare al file 2) la posizione in cui salvare: documenti, desktop, penna usb, etc. 3) il tipo file: documento word (.docx), word 97-2003

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 2 di 3 Carattere e Formato Paragrafo Tabulazioni Tabelle Oggetti Grafici Carattere Dimensione Stile Grassetto (CTRL + G) Corsivo (CTRL +I) Sottolineato

Dettagli

Informatica di Base

Informatica di Base Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Dip di Informatica Università degli studi di Bari Argomenti Software Software di sistema Software applicativo Sistema Operativo Driver per dispositivi

Dettagli

Formattare il floppy disk. Formattare il floppy disk

Formattare il floppy disk. Formattare il floppy disk 2 Formattare il floppy disk Attualmente, tutti i floppy in commercio sono già formattati, ma può capitare di dover eseguire questa operazione sia su un dischetto nuovo sia su uno da riutilizzare. Ricordate

Dettagli

Scritto da Administrator Lunedì 14 Marzo :21 - Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Marzo :14

Scritto da Administrator Lunedì 14 Marzo :21 - Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Marzo :14 Non tutti sanno che le combinazioni sulla tastiera consentono di eseguire direttamente e rapidamente i comandi senza l'utilizzo del mouse. Dal semplice copia (Ctrl+C) e incolla (Ctrl+V) alle operazioni

Dettagli

3.6.1 Inserimento. Si apre la finestra di dialogo Inserisci Tabella:

3.6.1 Inserimento. Si apre la finestra di dialogo Inserisci Tabella: 3.6.1 Inserimento Per decidere dove collocare una tabella è necessario spostare il cursore nella posizione desiderata. Per inserire una tabella esistono diversi modi di procedere: Menù Tabella Inserisci

Dettagli

Video Scrittura (MS Word) Prima Parte

Video Scrittura (MS Word) Prima Parte Video Scrittura (MS Word) Prima Parte Ripasso/approfondimento: Gestione Cartelle/File Crea una cartella UTE Informatica Base sul Desktop Click destro sul Desktop Posizionarsi su Nuovo Cliccare su Cartella

Dettagli

Manuale rapido agenda Zimbra. Per entrare nella propria agenda via web digitare il link https://smail.regione.toscana.it

Manuale rapido agenda Zimbra. Per entrare nella propria agenda via web digitare il link https://smail.regione.toscana.it Manuale rapido agenda Zimbra Per entrare nella propria agenda via web digitare il link https://smail.regione.toscana.it Inserire Nome utente = indirizzo di posta elettronica (es. nome.cognome@regione.toscana.it)

Dettagli

Scheda 13 Estrazione dati per l Azienda USL Parte A Creazione del file di estrazione dati

Scheda 13 Estrazione dati per l Azienda USL Parte A Creazione del file di estrazione dati Scheda 13 Estrazione dati per l Azienda USL Parte A Creazione del file di estrazione dati FLUR20XX 1) Premere questo tasto nella finestra principale 2) Leggere il messaggio LE SCHEDE INCOMPLETE NON VENGONO

Dettagli

Questo materiale è reperibile a questo indirizzo: PAS

Questo materiale è reperibile a questo indirizzo:  PAS Questo materiale è reperibile a questo indirizzo: http://diego72.altervista.org/ PAS Comunicazione elettronica - Libero Posta elettronica Libero Mail Accedere a Libero Mail Accedi da qui Link pagina Pagina

Dettagli

Operazioni preliminari: creare una cartella in Documenti

Operazioni preliminari: creare una cartella in Documenti Operazioni preliminari: creare una cartella in Documenti 1. Fare clic in successione su Start (cerchio con il logo Microsoft in basso a sinistra), Documenti. 2. Cliccare su Nuova cartella comparirà una

Dettagli

Ogni PC, per iniziare a lavorare, ha bisogno di un sistema operativo. Infatti questo è il primo programma che viene eseguito e che permette

Ogni PC, per iniziare a lavorare, ha bisogno di un sistema operativo. Infatti questo è il primo programma che viene eseguito e che permette Ogni PC, per iniziare a lavorare, ha bisogno di un sistema operativo. Infatti questo è il primo programma che viene eseguito e che permette all'utente e ai programmi di gestire i dispositivi e le periferiche

Dettagli

TUTORIAL LIBRI IN SIMBOLI

TUTORIAL LIBRI IN SIMBOLI TUTORIAL LIBRI IN SIMBOLI Questo tutorial guida alla costruzione di un libro in simboli utilizzando il programma SYMWRITER e OPENOFFICE DRAW. I programmi devono essere aperti entrambi. Si consiglia di

Dettagli

Grafici. 1 Generazione di grafici a partire da un foglio elettronico

Grafici. 1 Generazione di grafici a partire da un foglio elettronico Grafici In questa parte analizzeremo le funzionalità relative ai grafici. In particolare: 1. Generazione di grafici a partire da un foglio elettronico 2. Modifica di un grafico 1 Generazione di grafici

Dettagli

I Quaderni di LAPSUS. CmapTools

I Quaderni di LAPSUS. CmapTools PROGETTO LAPSUS LAboratorio per la Promozione nelle Scuole dell Uso consapevole del Software I Quaderni di LAPSUS n 3 d CmapTools PASSO A PASSO: creare una mappa A cura di Matilde Fiameni Marzo 2006 I

Dettagli

Inserire un nuovo foglio

Inserire un nuovo foglio Excel Base- Lezione 2 Inserire un nuovo foglio 1. Nella parte inferiore della finestra di lavoro sulla sinistra, fare clic sulla linguetta del foglio, a sinistra del quale se ne desidera aggiungere uno

Dettagli

Obiettivi del corso. Uso del computer e gestione dei file. Slide n 1

Obiettivi del corso. Uso del computer e gestione dei file. Slide n 1 ECDL Windows Obiettivi del corso Avviare e chiudere il sistema operativo Riconoscere gli elementi di Windows e del Desktop Utilizzare le finestre delle applicazioni e la Barra delle applicazioni Riconoscere

Dettagli

Modulo. Quiz. 3.1 Utilizzo dell applicazione. 3.2 Creazione di un documento

Modulo. Quiz. 3.1 Utilizzo dell applicazione. 3.2 Creazione di un documento Quiz Modulo 3 3.1 Utilizzo dell applicazione 1 Apri il programma di elaborazione testi Word 2 Chiudi il programma Word 3 Apri un documento esistente 4 Apri documenti diversi 5 Crea un documento nuovo vuoto

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 2: Inserimento e formattazione di testo Tabelle Grafici Organigrammi Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 La maggior parte delle presentazioni di PowerPoint

Dettagli

6.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

6.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 6.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Ciò che un tempo poteva soltanto essere letto e immaginato, oggi viene molte volte espresso attraverso filmati, voci e testi e il tutto viene trasmesso mediante il computer.

Dettagli

InDesign CS5: gestire i documenti

InDesign CS5: gestire i documenti 03 InDesign CS5: gestire i documenti In questo capitolo Imparerai a creare e a salvare un nuovo documento con una o più pagine. Apprenderai come gestire le opzioni di visualizzazione di un documento. Apprenderai

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 1: Introduzione Il foglio elettronico Inserimento, modifica, ricerca e ordinamento di dati Guida in linea Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft Excel

Dettagli

Capitolo 18 - Progetto DWG Creazione del layout di stampa

Capitolo 18 - Progetto DWG Creazione del layout di stampa Capitolo 18 - Progetto DWG Creazione del layout di stampa Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma,

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Introduzione a PowerPoint PowerPoint è una potente applicazione per la creazione di presentazioni, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario innanzitutto comprenderne gli elementi di base.

Dettagli

DEFINIZIONI SMART E RELATIVE ESERCITAZIONI

DEFINIZIONI SMART E RELATIVE ESERCITAZIONI DEFINIZIONI SMART E RELATIVE ESERCITAZIONI A B C D E 1 2 3 4 5 6 7 8 9 MODULO 3 Creazione e gestione di fogli di calcolo MODULO 3 CREAZIONE E GESTIONE DI FOGLI DI CALCOLO Gli elementi fondamentali del

Dettagli

Presentazione con PowerPoint

Presentazione con PowerPoint Presentazione con PowerPoint L applicazione PowerPoint permette di creare documenti da mostrare su diapositive per presentazioni. Sarai facilitato nell utilizzo di PowerPoint perché molti pulsanti e molte

Dettagli

INTRODUZIONE A WORD CHE COS E WORD AVVIARE E CHIUDERE WORD INTERFACCIA UTENTE DI WORD

INTRODUZIONE A WORD CHE COS E WORD AVVIARE E CHIUDERE WORD INTERFACCIA UTENTE DI WORD INTRODUZIONE A WORD CHE COS E WORD Word è il software che consente di creare documenti testuali utilizzando un computer. Consente anche di inserire nel documento oggetti come: Fotografie Immagini Disegni

Dettagli

Presentazione con PowerPoint

Presentazione con PowerPoint Presentazione con PowerPoint L applicazione PowerPoint permette di creare documenti da mostrare su diapositive per presentazioni. Sarai facilitato nell utilizzo di PowerPoint perché molti pulsanti e molte

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA 9 RISORSE DI RETE

UNITÀ DIDATTICA 9 RISORSE DI RETE UNITÀ DIDATTICA 9 RISORSE DI RETE 9.1: Risorse Per cercare una determinata risorsa, oltre alla barra Cartelle, si possono usare le stesse opzioni di navigazione di Internet Explorer. La barra Indirizzo

Dettagli

G E S T I O N E D I F I L E 1

G E S T I O N E D I F I L E 1 G E S T I O N E D I F I L E 1 GESTIONE DI FILE G E S T I O N E D I F I L E 2 La struttura di una unità disco (ad esempio un disco fisso interno o esterno o una penna USB) è simile a quella di una libreria

Dettagli

Corso di Informatica Generale a.a Introduzione a Windows

Corso di Informatica Generale a.a Introduzione a Windows Corso di Informatica Generale a.a. 2001-2002 Introduzione a Windows Pulsante di avvio Lo schermo è la nostra SCRIVANIA : DESKTOP icona Barra delle applicazioni Le icone rappresentano: FILE CARTELLE PROGRAMMI

Dettagli

3.5.1 PREPARAZ1ONE I documenti che si possono creare con la stampa unione sono: lettere, messaggi di posta elettronica, o etichette.

3.5.1 PREPARAZ1ONE I documenti che si possono creare con la stampa unione sono: lettere, messaggi di posta elettronica, o etichette. 3.5 STAMPA UNIONE Le funzioni della stampa unione (o stampa in serie) permettono di collegare un documento principale con un elenco di nominativi e indirizzi, creando così tanti esemplari uguali nel contenuto,

Dettagli

Servizio Webmail dell Università degli Studi di Macerata

Servizio Webmail dell Università degli Studi di Macerata Servizio Webmail dell ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Posta Come ordinare le e-mail---------------------------------------------------------------pag.

Dettagli

Word 2003 Elementi Grafici

Word 2003 Elementi Grafici Word 2003 Elementi Grafici Aggiungere contenuti grafici al documento 1 Elementi grafici Word 2003 offre molti strumenti per trasformare un semplice documento testuale in una composizione visiva ricca di

Dettagli

Aprire il programma Word. Salvare nella cartella creata

Aprire il programma Word. Salvare nella cartella creata Aprire il programma Word Fare clic in successione sul Logo Microsoft in basso a sinistra > Tutti i programmi > Microsoft Office, Microsoft Office Word 2010. Anche se non abbiamo scritto ancora nulla facciamo

Dettagli

Software WinEeprom Evo

Software WinEeprom Evo Pag.1/11 Software Indice 1. Introduzione 2. Prerequisiti 3. Installazione 4. Avvio 5. Funzioni 1. Creare una nuova configurazione 2. Selezionare una configurazione esistente 3. Rimuovere una configurazione

Dettagli

Strumenti di elaborazioni testi

Strumenti di elaborazioni testi Consulente del Lavoro A.A 2002/2003 I Semestre Strumenti di elaborazioni testi Microsoft Word Introduzione Gli strumenti di elaborazione testi (videoscrittura) sono programmi che consento di creare, leggere

Dettagli

Laboratorio di Informatica - Lezione 1

Laboratorio di Informatica - Lezione 1 Laboratorio di Informatica - Lezione 1 Interazione col PC per mezzo delle periferiche. Questo è reso possibile da quello che può essere considerato il cuore software dell elaboratore: il SISTEMA OPERATIVO,

Dettagli

Ordina e filtra elenchi

Ordina e filtra elenchi Ordina e filtra elenchi Excel è un ottimo "divoranumeri", ma si dimostra uno strumento validissimo per creare e gestire elenchi. È possibile raccogliere in un elenco qualsiasi cosa, dagli indirizzi di

Dettagli

Manuale rapido Zimbra Posta elettronica e agenda

Manuale rapido Zimbra Posta elettronica e agenda ZIMBRA Pagina 1 Manuale rapido Zimbra Posta elettronica e agenda Zimbra è una suite di collaborazione, che permette con un solo strumento di poter accedere al proprio account di posta elettronica regionale,

Dettagli

Excel Base- Lezione 5

Excel Base- Lezione 5 Excel Base- Lezione 5 Cerca.vert(val.,matrice,indice,intervallo) Ricerca un valore, contenuto in una lista, in un'altra lista, e restituisce i valori nelle celle a destra del valore cercato 1 Cerca.vert(val.,matrice,indice,intervallo)

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Istituto Europeo Ricerca Formazione Orientamento Professionale Onlus Il foglio elettronico Docente: Filippo E. Pani I fogli elettronici L organizzazione a celle del foglio

Dettagli

Introduzione a Excel

Introduzione a Excel Introduzione a Excel Excel è un potente foglio di calcolo e un'applicazione per l'analisi dei dati. Per utilizzarla nel modo più efficace è necessario innanzitutto comprenderne gli elementi di base. Questa

Dettagli

Nota: per aprire un file in elenco è anche possibile fare doppio click con il tasto sinistro del mouse sul file desiderato.

Nota: per aprire un file in elenco è anche possibile fare doppio click con il tasto sinistro del mouse sul file desiderato. La finestra Database Introduzione In questa lezione completiamo l esplorazione della finestra Database. Aprire un database esistente Apriamo il database creato nella lezione precedente: dal menu Start

Dettagli

Copiare - Incollare Capolettera Colonne Interruzione di Pagina 9.1 Taglia - Copia - Incolla

Copiare - Incollare Capolettera Colonne Interruzione di Pagina 9.1 Taglia - Copia - Incolla Copiare - Incollare Capolettera Colonne Interruzione di Pagina 9.1 Taglia - Copia - Incolla Word 2000 supporta le usuali tecniche di Windows per copiare e spostare informazioni. È dotato anche della funzione

Dettagli

Un browser è un programma che consente di usufruire dei servizi di connettività in Internet.

Un browser è un programma che consente di usufruire dei servizi di connettività in Internet. Internet Introduzione Internet è una rete mondiale di reti di computer ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa, che offre all'utente una vasta serie di

Dettagli

Usare il mouse e la tastiera

Usare il mouse e la tastiera Usare il mouse e la tastiera Questa risorsa didattica è stata realizzata dallo staff di Pane e Internet per lo svolgimento di un corso di formazione rivolto ai migranti, organizzato nel primo semestre

Dettagli

Tasti di scelta rapida di Windows

Tasti di scelta rapida di Windows Tasti di scelta rapida di Windows I tasti di scelta rapida rappresentano un'alternativa al mouse per l'utilizzo di Windows e consentono di aprire e chiudere elementi nonché eseguire spostamenti nel menu

Dettagli

Grafici e Pagina web

Grafici e Pagina web Grafici e Pagina web Grafici Un grafico utilizza i valori contenuti in un foglio di lavoro per creare una rappresentazione grafica delle relazioni esistenti tra loro. Quando si crea un grafico ogni riga

Dettagli

Capitolo 5. Allineamento del testo. Figura 70. Barra Formattazione

Capitolo 5. Allineamento del testo. Figura 70. Barra Formattazione Capitolo 5 LA FORMATTAZIONE Assicurarsi per prima cosa che sia visualizzata la barra degli strumenti Formattazione; per far ciò è sufficiente fare clic col tasto destro del mouse su un punto qualsiasi

Dettagli

Cosa sono le maschere

Cosa sono le maschere Prof. Emanuele Papotto Cosa sono le maschere La maschera è un oggetto di database che viene realizzato per mostrare, modificare e immettere i record in modo più chiaro rispetto alla visualizzazione foglio

Dettagli

Lavorare col programma di scrittura Blocco Note

Lavorare col programma di scrittura Blocco Note Lavorare col programma di scrittura Blocco Note Questa risorsa didattica è stata realizzata dallo staff di Pane e Internet per lo svolgimento di un corso di formazione rivolto ai migranti, organizzato

Dettagli

LE MASCHERE. Maschera standard. Maschera semplice. Questa maschera però non consente di nascondere alcuni campi e visualizza i record uno ad uno.

LE MASCHERE. Maschera standard. Maschera semplice. Questa maschera però non consente di nascondere alcuni campi e visualizza i record uno ad uno. LE MASCHERE Inserire i dati direttamente in tabella non è agevole. Questa operazione normalmente viene svolta utilizzando le maschere. I vantaggi offerti dalle maschere sono: Aspetto grafico più accattivante

Dettagli

Modificare il tipo di grafico Spostare, ridimensionare, cancellare un grafico

Modificare il tipo di grafico Spostare, ridimensionare, cancellare un grafico 4.6 GRAFICI Il programma Calc si presta non solo alla creazione di tabelle e all esecuzione di calcoli, ma anche alla creazione di grafici che riepilogano visivamente i dati, ne rendono immediata la loro

Dettagli

Definire una chiave primaria. Microsoft Access. Definire una chiave primaria. Definire una chiave primaria. Definire una chiave primaria

Definire una chiave primaria. Microsoft Access. Definire una chiave primaria. Definire una chiave primaria. Definire una chiave primaria Microsoft Access Chiavi, struttura delle tabelle 1. Portare la tabella in Visualizzazione struttura Selezionare la tabella sulla quale si desidera intervenire nella finestra del database Poi: Fare clic

Dettagli

Manuale rapido agenda Zimbra. Per entrare nella propria agenda via web digitare il link https://smail.regione.toscana.it. Inserire utente e password.

Manuale rapido agenda Zimbra. Per entrare nella propria agenda via web digitare il link https://smail.regione.toscana.it. Inserire utente e password. Manuale rapido agenda Zimbra Per entrare nella propria agenda via web digitare il link https://smail.regione.toscana.it Inserire utente e password. Cliccare sull icona Agenda, verranno visualizzati i vari

Dettagli

USO DEL COMPUTER E GESTIONE FILE (TERZA PARTE)

USO DEL COMPUTER E GESTIONE FILE (TERZA PARTE) USO DEL COMPUTER E GESTIONE FILE (TERZA PARTE) 2.10 STAMPA SCHERMO DA TASTIERA Il sistema operativo mette a disposizione dell utente uno strumento per catturare l immagine visualizzata sullo schermo in

Dettagli

Tips & Tricks: Windows XP

Tips & Tricks: Windows XP Tips & Tricks: Windows XP I tasti di scelta rapida rappresentano un'alternativa al mouse per l'utilizzo di Windows e consentono di aprire e chiudere elementi nonché eseguire spostamenti nel menu di avvio,

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) UTILIZZO DELL APPLICAZIONE SVILUPPARE UNA PRESENTAZIONE TESTI GRAFICI E OGGETTI OGGETTI GRAFICI

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) UTILIZZO DELL APPLICAZIONE SVILUPPARE UNA PRESENTAZIONE TESTI GRAFICI E OGGETTI OGGETTI GRAFICI soluzioni.qxd 28-01-2010 20:14 Page 15 1 2 3 4 5 6 7 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) UTILIZZO DELL APPLICAZIONE SVILUPPARE UNA PRESENTAZIONE TESTI GRAFICI E OGGETTI OGGETTI GRAFICI 6-15 1. In quali

Dettagli

Un grafico utilizza i valori contenuti in un foglio di lavoro per creare una rappresentazione grafica delle relazioni esistenti tra loro;

Un grafico utilizza i valori contenuti in un foglio di lavoro per creare una rappresentazione grafica delle relazioni esistenti tra loro; EXCEL Modulo 3 I Grafici Grafici Un grafico utilizza i valori contenuti in un foglio di lavoro per creare una rappresentazione grafica delle relazioni esistenti tra loro; Quando si crea un grafico ogni

Dettagli

4.19 CONTROLLO DELLE FORMULE

4.19 CONTROLLO DELLE FORMULE 4.19 CONTROLLO DELLE FORMULE L utilizzo degli strumenti di controllo consente di trovare eventuali errori mostrando i riferimenti alle celle che intervengono nella costruzione di formule. Per prima cosa

Dettagli