Versione 4/Luglio Since progettazione fabbricazione vendita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Versione 4/Luglio 2015. Since 1946. progettazione fabbricazione vendita"

Transcript

1 Versione 4/Luglio 2015 Since 1946 Fieri del Nostro Made in Italy L EELLENZ EI VI E L NOSTR MISSIONE progettazione fabbricazione vendita

2 FIERI EL NOSTRO ME IN ITLY La Messi & Paoloni ha festeggiato il 10 Marzo del 2015, i 69 anni di attività, 59 dei quali trascorsi nelle telecomunicazioni. 70 anni fa, il 18 Luglio del 1944, ncona fu presa dal II corpo di armata polacco. urante l occupazione anglo-americana, due giovani ragazzi, il diciasettenne Messi Michele e il ventunenne ino Paoloni, furono assunti come personale civile in una stazione trasmittente militare alleata nel porto di ncona. Fu qui, durante questo lavoro, che si conobbero per la prima volta, condividendo la loro passione per le telecomunicazioni. ue anni più tardi i due amici decisero di fondare la Messi & Paoloni. urante i primi 10 anni della loro attività, questi giovani ragazzi selezionarono i loro acquisti nelle prime edizioni fieristiche post-belliche del Photokina di olonia, e si mossero febbrilmente per tutto il centro Italia, vendendo, installando e manutenzionando proiettori cinematografici in tutti i nuovi cinema in ricostruzione dopo le distruzioni della guerra. Nel Giugno del 1956 essi divennero agenti Fracarro per le Marche e Umbria, ritornando al loro primo amore: la Radiofrequenza. urante questa cooperazione di lunga durata con la Fracarro (il più importante produttore di accessoristica televisiva italiano di cui ancora siamo agenti), essi decisero di fondare nel 1974 la fabbrica di cavi coassiali (prettamente 75 Ohm). iversi anni più tardi la passione per la radiofrequenza contagiò i figli dei due soci, Paolo Paoloni e Stefano Messi. Questo portò all inizio della produzione di cavi a 50 Ohm. Nel 1985 iniziammo i rapporti con il nostro primo cliente tedesco del settore radioamatoriale : una lunga e soddisfacente esperienza nell ambito dei cavi a 50 Ohm. on l acquisizione del 100% delle quote azionarie nel 1995, Stefano e Maurizio Messi hanno preso il testimone dai Fondatori, portando avanti appassionatamente complessi progetti e continuando l eredità di innovazione. Nel 1984 abbiamo sviluppato il nostro primo cavo per satellite, il modello S/100G e nel 1990 abbiamo creato il modello ST 5 (ora IGIST 5 ELITE). Questo modello 24 anni fa, radunava in se tutte le migliori caratteristiche per un cavo digitale (efficienza di schermatura in LSSE ++). opo un evoluzione durata 24 anni, il IGIST 5 ELITE è di gran lunga il miglior cavo a 75 Ohm al mondo (guaina da 6,8 mm), esibendo i migliori valori di attenuazione della sua categoria (25 d/100m a 2150 MHz). I continui miglioramenti dei diversi cicli produttivi e investimenti continui in ricerca e innovazione tecnologica, portarono alla tecnologia GS EXPNE TL. I nuovi modelli progettati per il mondo radioamatoriale, (M&P-RO-PRO 50, M&P-ULTRF- LEX 10, M&P-ULTRFLEX 7, M&P-IRORNE 5) sono tutti prodotti con efficienza di schermatura >105 d! Questo porta a un eccellente immunità contro le interferenze elettromagnetiche e i disturbi impulsivi a bassa frequenza, (responsabili per l incremento dei rumori di fondo). Inoltre avere dei cavi molto ben schermati, come questi articoli, da al mondo radioamatoriale la possibilità di ridurre drasticamente i livelli di emissione di rumore dal cavo stesso, minimizzando problematiche condominiali nei contesti urbani. ifferentemente, cavi come RG 213/U o RG 8, hanno 55 d di efficienza di schermatura, l RG 58 /U ha 50 d di efficienza di schermatura e il superschermato RG 214 /U nonostante la sua impressionante doppia treccia, non può esibire più di 80 d! l fine di raggiungere così alti valori di efficienza di schermatura, ci avvaliamo di trecciatrici a 24 fusi: ciò significa avere un 50% in più di incroci rispetto alle trecciatrici tradizionali (a 16 fusi) utilizzate dai più conosciuti produttori del mondo. La Qualità è la filosofia che ispira la costruzione di ogni nostro cavo. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi in posa verticale). 2

3 La difficoltà non sta nel fare un dielettrico a tre strati ma nel racchiudere e sigillare tra due barriere protettive una schiuma solida, detta foam, perfettamente omogenea e dalla struttura alveolare e meccanica sofisticata. GS EXPNE TRIPLE LYER Nell immagine alla vostra sinistra possiamo chiaramente distinguere a 150 ingrandimenti, la struttura meccanica della tecnologia GS EXPNE TL (a triplo strato). È in questi pochi millimetri, in questo microcosmo fisico meccanico che i più rinomati produttori si giocano la supremazia tecnologica. I due strati protettivi aggiungono a questi cavi eccellente resistenza in ambienti ad alta persistenza di umidità. (ad ogni modo, connettori a tenuta stagna, sono caldamente raccomandabili, in quanto l umidità può penetrare attraverso il connettore stesso aggirando le berriere protettive.) È chiaramente evidente che lo strato sigillante esterno, preserva le proprietà dielettriche della sofisticata geometria strutturale. La parte schiumosa interna, è racchiusa da una ulteriore barriera protettiva a contatto con il conduttore centrale. Nei cavi per posa interrata, dove più che in altre applicazioni possono presentarsi condizioni di umidità persistente, in aggiunta a queste nuove protezioni, applichiamo un ulteriore costoso trattamento aggiungendo uno strato di Petrol Jelly (PJ) sopra lo schermo. 3

4 EXTRFLESSIILE Guaina in PV resistente ai raggi UV. PV Ø 10,3 ± 0,15 mm ompetition Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFIE ONTRO I I- STURI IMPULSIVI SS FRE- QUENZ. OPERTUR : 71% 144 fili onduttore in rame (u) puro 99,99% u Ø 2,76 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 103/65 mm Temperature: installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità: 74 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 85 % Efficienza di schermatura: MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 3 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 9,2 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 13 Kg Potenza MX di picco: 8500 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 7,3 ± 0,05 mm SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >20 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 4 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,65 0,20 3,5 MHz 0,85 0,26 7,0 MHz 1,08 0,33 10 MHz 1,2 0,37 14 MHz 1,39 0,42 21 MHz 1,75 0,53 28 MHz 1,93 0,59 50 MHz 2,45 0, MHz 3,52 1, MHz 4,28 1, MHz 5,1 1, MHz 7,3 2, MHz 7,6 2, MHz 10,6 3, MHz 12,0 3, MHz 13,8 4, MHz 19,8 6, MHz 22,9 6, MHz 27,6 8, MHz 32,0 9, MHz 36,2 11,03 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 7470 W 3,5 MHz 7133 W 7,0 MHz 6730 W 10 MHz 6490 W 14 MHz 6230 W 21 MHz 5730 W 28 MHz 5500 W 50 MHz 4710 W 100 MHz 3660 W 144 MHz 2980 W 200 MHz 2470 W 400 MHz 1360 W 430 MHz 1300 W 800 MHz 640 W 1000 MHz 480 W 1200 MHz 380 W 2400 MHz 260 W 3000 MHz 200 W 4000 MHz 150 W 5000 MHz 120 W 6000 MHz 100 W

5 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 6 Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 7 ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a 6mm, liberando il conduttore centrale. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto. onnettore di tipo UHF :.UHF.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. 5 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

6 Guaina protettiva in PV nero resistente ai raggi UV. Il cavo può essere interrato. La guaina in PE rosso segnala in maniera evidente eventuali lacerazioni dello strato in PV sovrastante, garantendo inoltre un altissimo livello di impermeabilità. PV nero Ø 12,4 mm ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 7,3 ± 0,05 mm onduttore in rame (u) puro 99,99% u Ø 2,76 mm ouble Jacket Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFI- E ONTRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 71% 144 fili RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 124/80 mm Temperature installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità 74 pf/m ± 2 Velocità propagazione 85 % Efficienza di schermatura MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno 3 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno 9,2 Ohm/Km Tensione guaina (spark test) 8 kv Peso (100m) 17 Kg Potenza MX di picco 8500 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Per evitare l ossidazione della treccia viene applicato uno strato impermeabilizzante di gelatina di petrolio (Petrol Jelly) Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >20 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 6 PE rosso Ø 9,9 mm ± 0,20 ± 0,20 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,65 0,20 3,5 MHz 0,85 0,26 7,0 MHz 1,08 0,33 10 MHz 1,2 0,37 14 MHz 1,39 0,42 21 MHz 1,75 0,53 28 MHz 1,93 0,59 50 MHz 2,45 0, MHz 3,52 1, MHz 4,28 1, MHz 5,1 1, MHz 7,3 2, MHz 7,6 2, MHz 10,6 3, MHz 12,0 3, MHz 13,8 4, MHz 19,8 6, MHz 22,9 6, MHz 27,6 8, MHz 32,0 9, MHz 36,2 11,03 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 7470 W 3,5 MHz 7133 W 7,0 MHz 6730 W 10 MHz 6490 W 14 MHz 6230 W 21 MHz 5730 W 28 MHz 5500 W 50 MHz 4710 W 100 MHz 3660 W 144 MHz 2980 W 200 MHz 2470 W 400 MHz 1360 W 430 MHz 1300 W 800 MHz 640 W 1000 MHz 480 W 1200 MHz 380 W 2400 MHz 260 W 3000 MHz 200 W 4000 MHz 150 W 5000 MHz 120 W 6000 MHz 100 W

7 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50J-MS mm 16 mm 8mm Inserire nel cavo il componente, successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina esterna in PV nero della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 6 Effettuare un taglio circolare sulla guaina rossa in PE liberando la treccia come in figura, lasciando la restante guaina rossa della lunghezza indicata nel calibro Eseguito il primo taglio, come in figura 3, ruotare il cavo di 180 e farne un secondo identico. Inserire il componente come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato nella figura e successivamente inserire il componente fra il nastro e la treccia. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina rossa in PE. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a 6mm, liberando il conduttore centrale. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto come illustrato nella figura a lato. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente senza forzare eccessivamente. onnettore di tipo UHF :.UHF.RO50-M mm 25 mm 11 mm Effettuare un taglio circolare sulla guaina esterna in PV nero della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Effettuare un taglio circolare sulla guaina rossa in PE liberando la treccia come in figura, lasciando la restante guaina rossa della lunghezza indicata nel calibro Eseguito il primo taglio, come in figura 3, ruotare il cavo di 180 e farne un secondo identico. Inserire i componenti,, e in ordine come in figura poi successivamente aprire la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina rossa in PE. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 6) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

8 ( MEP-FLEX 10, H2010, NEOFLEX 10 ) EXTRFLESSIILE Guaina in PV resistente ai raggi UV. PV Ø 10,3 ± 0,15 mm Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFIE ON- TRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 71% 144 fili onduttore interno composto da una trefola in rame geometrica e concentrica. (u) puro 99,99% u 7 fili da Ø 1,0 mm Ø 3 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 80/40 mm Temperature: installazione -40 ai +60 operativo -55 ai +85 apacità: 78 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 83 % Efficienza di schermatura: MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 3,2 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 9,2 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 13 Kg Potenza MX di picco: 8300 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 7,3 ± 0,05 mm SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >20 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 8 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,7 0,21 3,5 MHz 0,9 0,27 7,0 MHz 1,14 0,35 10 MHz 1,3 0,40 14 MHz 1,59 0,48 21 MHz 1,90 0,58 28 MHz 2,14 0,65 50 MHz 2,76 0, MHz 3,93 1, MHz 4,74 1, MHz 5,72 1, MHz 8,31 2, MHz 8,65 2, MHz 12,17 3, MHz 13,81 4, MHz 15,60 4, MHz 23,75 7, MHz 27,30 8, MHz 32,90 10, MHz 38,18 11, MHz 42,80 13,05 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 7660 W 3,5 MHz 7410 W 7,0 MHz 6920 W 10 MHz 6550 W 14 MHz 6040 W 21 MHz 5600 W 28 MHz 5300 W 50 MHz 4500 W 100 MHz 3390 W 144 MHz 2780 W 200 MHz 2255 W 400 MHz 1290 W 430 MHz 1260 W 800 MHz 600 W 1000 MHz 430 W 1200 MHz 360 W 2400 MHz 200 W 3000 MHz 170 W 4000 MHz 120 W 5000 MHz 105 W 6000 MHz 95 W

9 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 6 Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 7 ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a 6mm, liberando il conduttore centrale. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Taglio con forbici speciali M&P Taglio con forbici o tronchesine ordinarie. Ricordarsi di limare per rimuovere eventuali sbavature del metallo, seguendo il verso della cordatura. 1 onnettore di tipo UHF :.UHF.RO50-M 2 3 Grattare via le sbavature di rame seguendo il senso della freccia verso il pollice. 4 Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 5 Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. 9 ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

10 EXTRFLESSIILE Guaina in PV resistente ai raggi UV. PV Ø 7,3 ± 0,15 mm ( 7 PLus, HIGHFLEXX 7 ) Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine 24 spole, MOLTO EFFIE ON- TRO I ISTURI IMPULSIVI. OPERTUR : 83% 144 fili ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO. PEG Ø 5 ± 0,05 mm onduttore interno composto da una trefola in rame geometriao e concentrica. u 19 fili da Ø 0,38 mm Ø 1,9 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 68/34 mm Temperature: installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità: 75 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 83 % Efficienza di schermatura: MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 7,3 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 9,8 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 4 kv Peso (100m): 6,9 Kg Potenza MX di picco: 4400 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% SRL 0,3-600 MHz >28 d MHz >22 d MHz >18 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 10 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,95 0,29 3,5 MHz 1,28 0,39 7,0 MHz 1,6 0,49 10 MHz 1,9 0,58 14 MHz 2,2 0,67 21 MHz 2,6 0,79 28 MHz 3,0 0,91 50 MHz 4,0 1, MHz 5,8 1, MHz 6,9 2, MHz 8,2 2, MHz 11,8 3, MHz 12,3 3, MHz 17,1 5, MHz 19,3 5, MHz 22,3 6, MHz 32,3 9, MHz 36,2 11, MHz 42,6 12, MHz 49,3 15, MHz 55,3 16,85 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 3890 W 3,5 MHz 3700 W 7,0 MHz 3380 W 10 MHz 3080 W 14 MHz 2740 W 21 MHz 2450 W 28 MHz 2230 W 50 MHz 1820 W 100 MHz 1200 W 144 MHz 910 W 200 MHz 680 W 400 MHz 460 W 430 MHz 440 W 800 MHz 320 W 1000 MHz 280 W 1200 MHz 250 W 2400 MHz 140 W 3000 MHz 100 W 4000 MHz 70 W

11 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.7.M-S mm Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata sul calibro, liberando il conduttore centrale. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) 6 7 Inserire il secondo dischetto. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. onnettore di tipo UHF :.UHF.7.M-S Taglio con forbici speciali M&P Taglio con forbici o tronchesine ordinarie. Ricordarsi di limare per rimuovere eventuali sbavature del metallo, seguendo il verso della cordatura. Grattare via le sbavature di rame seguendo il senso della freccia verso il pollice. Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 5 Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

12 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG Schermo speciale ad alta resistenza realizzato con lega tenace in alluminio-magnesio (lmg). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, (50% in più di incroci rispetto alle treccie tradizionali fatte con 16 spole). MOLTO EFFIE ONTRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR: 82% 96 fili Nastro schermante triplo strato di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. L-POL-L copertura 100% RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 50/25 mm Temperatura -45 ai + 70 apacità 76 pf/m ± 2 Velocità di propagazione: 85 % Efficienza di schermatura MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 17 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 34 Ohm/Km Tensione guaina (spark test) 8 kv Peso (100m) 2,35 Kg Potenza MX di picco 1650 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Guaina in PE al carbon black ad alta resistenza NTISTRPPO per uso esterno e/o interramento. PE Ø 5 ± 0,15 mm ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 3 ± 0,05 mm onduttore in rame puro al 99,99% trattato con procedimento che ne garantisce una elevata flessibilità nei piegamenti. u Ø 1,13 mm SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >28 d MHz >25 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 12 TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 1,6 0,49 3,5 MHz 2,24 0,68 7,0 MHz 3,0 0,91 10 MHz 3,45 1,05 14 MHz 3,98 1,21 21 MHz 4,76 1,45 28 MHz 5,42 1,65 50 MHz 7,0 2, MHz 9,45 2, MHz 11,0 3, MHz 12,85 3, MHz 18,38 5, MHz 19,01 5, MHz 26,57 8, MHz 29,88 9, MHz 34,2 10, MHz 47,58 14, MHz 53,50 16, MHz 61,0 18, MHz 68,6 20, MHz 75,6 23,04 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 1330 W 3,5 MHz 1210 W 7,0 MHz 1080 W 10 MHz 1005 W 14 MHz 925 W 21 MHz 828 W 28 MHz 735 W 50 MHz 540 W 100 MHz 340 W 144 MHz 262 W 200 MHz 212 W 400 MHz 164 W 430 MHz 160 W 800 MHz 130 W 1000 MHz 110 W 1200 MHz 105 W 2400 MHz 67 W 3000 MHz 50 W

13 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.5M-S Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Eseguito il primo taglio, come in figura 2, ruotare il cavo di 180 gradi e farne un secondo identico, per facilitare l inserimento del componente (figura 3 e 4). Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. Spingere il componente, inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata sul calibro, liberando il conduttore centrale. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto come illustrato nella figura a lato. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 2) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. onnettore di tipo UHF :.UHF.5M-S mm 6 mm Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Eseguito il primo taglio, come in figura 2, ruotare il cavo di 180 gradi e farne un secondo identico, per facilitare l inserimento del componente (figura 3 e 4). Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. Spingere il componente, inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata sul calibro, liberando il conduttore centrale. Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

14 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in speciale lega di alluminio/magnesio placcato rame (). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFIE ONTRO I I- STURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 78% 168 fili ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 7,3 ± 0,05 mm onduttore in alluminio placcato rame ad alto spessore. Ø 2,78 mm Guaina in PE al carbon black ad alta resistenza NTISTRPPO per uso esterno e/o interramento. PE Ø 10,3 ± 0,15 mm Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz ,5 MHz ,0 MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 103/65 mm Temperatura -45 ai +70 apacità 74 pf/m ± 2 Velocità di propagazione: 87 % Efficienza di schermatura MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 4,4 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 12 Ohm/Km Tensione guaina (spark test) 8 kv Peso (100m) 7 Kg Potenza MX di picco 8500 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >20 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 14 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 7470 W 3,5 MHz 7133 W 7,0 MHz 6730 W 10 MHz 6490 W 14 MHz 6230 W 21 MHz 5730 W 28 MHz 5500 W 50 MHz 4710 W 100 MHz 3660 W 144 MHz 2980 W 200 MHz 2470 W 400 MHz 1360 W 430 MHz 1300 W 800 MHz 640 W 1000 MHz 480 W 1200 MHz 380 W 2400 MHz 260 W 3000 MHz 200 W 4000 MHz 150 W 5000 MHz 120 W 6000 MHz 100 W

15 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 6 Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 7 ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a 6mm, liberando il conduttore centrale. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto. onnettore di tipo UHF :.UHF.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. 5 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

16 EXTRFLESSIILE Guaina in PV resistente ai raggi UV. PV Ø 12,7 ± 0,15 mm Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFI- E ONTRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 70% 168 fili onduttore interno composto da una trefola in rame geometrica e concentrica. (u) puro 99,99% u 7 fili da Ø 1,32 mm Ø 3,95 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 127/80 mm Temperature: installazione -40 ai +60 operativo -55 ai +85 apacità: 78 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 83 % Efficienza di schermatura: MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 1,8 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 6,5 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 19,3 Kg Potenza MX di picco: 13 KWTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 9,9 ± 0,05 mm SRL 0,3-600 MHz > MHz > MHz >20 NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 16 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,5 0,15 3,5 MHz 0,7 0,21 7,0 MHz 1,0 0,30 10 MHz 1,2 0,37 14 MHz 1,4 0,43 21 MHz 1,8 0,55 28 MHz 2,0 0,61 50 MHz 2,7 0, MHz 3,9 1, MHz 4,7 1, MHz 5,5 1, MHz 7,9 2, MHz 8,3 2, MHz 11,4 3, MHz 12,9 3, MHz 14,8 4, MHz 20,7 6, MHz 23,4 7, MHz 27,5 8, MHz 31,2 9, MHz 34,6 10,55 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 8360 W 3,5 MHz 7980 W 7,0 MHz 7550 W 10 MHz 7270 W 14 MHz 6980 W 21 MHz 6660 W 28 MHz 6320 W 50 MHz 5416 W 100 MHz 4210 W 144 MHz 3450 W 200 MHz 2900 W 400 MHz 1690 W 430 MHz 1610 W 800 MHz 810 W 1000 MHz 610 W 1200 MHz 460 W 2400 MHz 300 W 3000 MHz 260 W 4000 MHz 200 W 5000 MHz 166 W 6000 MHz 150 W

17 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50-M 1 Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 2 3 Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. 4 6mm Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata sul calibro, liberando il conduttore centrale (6mm). 5 Lo spillo centrale non necessita di saldature, basta inserirlo nel conduttore centrale. 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Taglio con forbici speciali M&P Taglio con forbici o tronchesine ordinarie. Ricordarsi di limare per rimuovere eventuali sbavature del metallo, seguendo il verso della cordatura. Forbici progettate per lavori gravosi, come il taglio netto di fili di grandi dimensioni (con sbavature metalliche trascurabili). volte, come ultima rifinitura, è vivamente consigliato l utilizzo di una lima. Nota Importante: fate in modo da non serrare troppo il cavo. In ogni punto dove il cavo è schiacciato, si possono alterare le sue caratteristiche (return loss). In particolare i valori di power handling, che sono strettamente correlati alle dimensioni del dielettrico. d ogni strozzatura, si generano punti deboli in caso di elevata amplificazione che posso condurre alla bruciatura del cavo. pplicando uno spessore in gomma, come illustrato in figura, si può aggirare questo inconveniente. ttenzione inoltre all effetto del vento sulle oscillazioni dei cavi. Figura 1 Figura 2 Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

18 Guaina in PV ad alta resistenza NTISTRPPO PV Ø 10,8 ± 0,15 mm oppio schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame-argentato (ug). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFI- E ONTRO I ISTURI IMPULSIVI. 2 schermo da 168 fili con copertura 98% Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG ielettrico in polietilene compatto. PE Ø 7,25 ± 0,05 mm onduttore interno composto da una trefola in rame argentato geometrica e concentrica. ug 7x0,75 mm Ø 2,25 mm 1 schermo da 144 fili con copertura 96% SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >30 d MHz >25 d RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 120/60 mm Temperature: installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità: 101 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 66 % Efficienza di schermatura: MHz >80 d Resistenza conduttore interno: 5,5 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 4 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 20 Kg Potenza MX di picco: 8400 W * Per i connettori consultare il retro del catalogo NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 1,2 0,36 3,5 MHz 1,4 0,43 7,0 MHz 1,8 0,55 10 MHz 2,0 0,61 14 MHz 2,3 0,70 21 MHz 2,9 0,88 28 MHz 3,4 1,04 50 MHz 4,6 1, MHz 6,2 1, MHz 8,3 2, MHz 10,0 3, MHz 14,5 4, MHz 15,4 4, MHz 21,6 6, MHz 25,3 7, MHz 31,8 9,69 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 6350 W 3,5 MHz 6070 W 7,0 MHz 5530 W 10 MHz 5280 W 14 MHz 4900 W 21 MHz 4290 W 28 MHz 3620 W 50 MHz 2900 W 100 MHz 1650 W 144 MHz 1350 W 200 MHz 1100 W 400 MHz 410 W 430 MHz 330 W 800 MHz 220 W 1000 MHz 180 W 1296 MHz 150 W I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale)

19 Guaina in PV ad alta resistenza NTISTRPPO PV Ø 5 ± 0,15 mm Schermo ad alta resistenza, realizzato in rame-stagnato (usn). La trecciatura è operata tramite macchine 16 spole, MOLTO EFFIE ONTRO I ISTURI IMPULSIVI OPERTUR : 92% 112 fili Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG onduttore composto da una trefola in rame-stagnato (usn) geometrica e concentrica. usn 19 fili da Ø 0,18 mm Ø 0,90 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 50/25 mm Temperature: installazione -40 ai +60 operativo -55 ai +85 apacità: 101 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 66 % Efficienza di schermatura: MHz >55 d Resistenza conduttore interno: 37 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 15 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 4 kv Peso (100m): 3,7 Kg Potenza MX di picco: 1400 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo ielettrico in polietilene compatto. PE Ø 2,95 ± 0,05 mm SRL 0,3-600 MHz >35 d MHz >30 d MHz >30 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 2,1 0,64 3,5 MHz 2,9 0,88 7,0 MHz 3,9 1,19 10 MHz 4,7 1,43 14 MHz 5,6 1,71 21 MHz 6,7 2,04 28 MHz 7,9 2,41 50 MHz 10,8 3, MHz 15,8 4, MHz 19,3 5, MHz 22,1 6, MHz 33,3 10, MHz 34,9 10, MHz 51,1 15, MHz , MHz 63,0 19,20 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 1000 W 3,5 MHz 690 W 7,0 MHz 570 W 10 MHz 480 W 14 MHz 390 W 21 MHz 300 W 28 MHz 240 W 50 MHz 160 W 100 MHz 120 W 144 MHz 110 W 200 MHz 100 W 400 MHz 92 W 430 MHz 90 W I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 1519

20 Guaina in PV ad alta resistenza NTISTRPPO PV Ø 10,2 ± 0,15 mm Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFI- E ONTRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 91,5% 240 fili Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG ielettrico in polietilene compatto. PE Ø 7,25 ± 0,05 mm onduttore interno composto da una trefola in rame geometrica e concentrica. u 7x0,75 mm Ø 2,25 mm SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >25 d RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 120/60 mm Temperature: installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità: 101 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 66 % Efficienza di schermatura: MHz >55 d Resistenza conduttore interno: 5.8 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 5.7 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 13,8 Kg Potenza MX di picco: 8400 W * Per i connettori consultare il retro del catalogo NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,58 0,18 3,5 MHz 0,93 0,28 7,0 MHz 1,4 0,43 10 MHz 1,8 0,55 14 MHz 2,1 0,64 21 MHz 2,6 0,79 28 MHz 3,1 0,94 50 MHz 4,2 1, MHz 6,1 1, MHz 7,5 2, MHz 9,0 2, MHz 13,5 4, MHz 14,1 4, MHz 20,5 6, MHz 23,5 7, MHz 27,6 8,41 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 6370 W 3,5 MHz 6090 W 7,0 MHz 5550 W 10 MHz 5300 W 14 MHz 4920 W 21 MHz 4310 W 28 MHz 3800 W 50 MHz 2960 W 100 MHz 1900 W 144 MHz 1380 W 200 MHz 1030 W 400 MHz 420 W 430 MHz 380 W 800 MHz 220 W 1000 MHz 160 W 1296 MHz 150 W I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 20

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv. Riccardo Bucci Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: cavi per energia bassa tensione fino a 0.61 kv Riccardo Bucci ANIE - AICE Associazione Italiana Industrie Cavi e Conduttori Elettrici Elementi costituivi i cavi elettrici

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Tubi rigidi CARATTERISTICHE GENERALI

Tubi rigidi CARATTERISTICHE GENERALI Tubi rigidi Tubo medio RK 15 Sigla: RK15 Colore: grigio RA 735 Materiale: PVC unghezza di fornitura: verghe da 2 e 3 metri (±,5%) Normativa: EN 61386-1 (CEI 23-8); EN 61386-21 (CEI 23-81) CARATTERISTICHE

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto

3 m 3 m. 1 m. B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra. Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea del recinto Il sistema di recinzione elettrico consiste di: A) un

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

L AZIENDA. l azienda. La lavorazione del rame e tutta la parte metallurgica è concentrata nella Veneta Trafili.

L AZIENDA. l azienda. La lavorazione del rame e tutta la parte metallurgica è concentrata nella Veneta Trafili. L AZIENDA l azienda Quartier Generale Via Orna 35, Brendola (VI) La Triveneta Cavi dal 1965 è una delle più importanti realtà nel mercato europeo della produzione di cavi bassa e media tensione destinati

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente

Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente tel. 055.32061 - fax 055.5305615 PEC: arpat.protocollo@postacert.toscana.it p.iva 04686190481 Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente Guida pratica per le informazioni sulle fasce

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Ecco come funziona un sistema di recinzione!

Ecco come funziona un sistema di recinzione! Ecco come funziona un sistema di recinzione! A) Recinto elettrico B) Fili elettrici C) Isolatori D) Paletti E) Paletti messa a terra 3 m 3 m 1 m Assicurarsi che ci siano almeno 2500V in tutta la linea

Dettagli

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA

ESERCIZI DI ELETTROTECNICA 1 esercizi in corrente continua completamente svolti ESERCIZI DI ELETTROTECNICA IN CORRENTE CONTINUA ( completamente svolti ) a cura del Prof. Michele ZIMOTTI 1 2 esercizi in corrente continua completamente

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni

Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni Condensatori per rifasamento industriale in Bassa Tensione: tecnologia e caratteristiche. Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni 1 Tecnologia dei condensatori Costruzione Com è noto, il principio costruttivo

Dettagli

COMPLESSO xxxxxxxxxxx

COMPLESSO xxxxxxxxxxx PROVE DI CARICO SU PALI E INDAGINI SIT COMPLESSO xxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx PROVE N 131/132/133/134/135 /FI 8, 9, 10, 11 Giugno 2009 Committente: Direttore Lavori: Relatore: xxxxxxxxxxxxxxxx

Dettagli

14. Controlli non distruttivi

14. Controlli non distruttivi 14.1. Generalità 14. Controlli non distruttivi La moderna progettazione meccanica, basata sempre più sull uso di accurati codici di calcolo e su una accurata conoscenza delle caratteristiche del materiale

Dettagli

1. I GUASTI NEI CAVI ELETTRICI, SISTEMI DI LOCALIZZAZIONE

1. I GUASTI NEI CAVI ELETTRICI, SISTEMI DI LOCALIZZAZIONE 1. I GUASTI NEI CAVI ELETTRICI, SISTEMI DI LOCALIZZAZIONE 1.1 Introduzione I cavi elettrici, utilizzati per il trasporto dell energia elettrica, sono l elemento più vulnerabile del sistema di distribuzione

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione

Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione 1. L elettrone ha una massa di 9.1 10-31 kg ed una carica elettrica di -1.6 10-19 C. Ricordando che la forza gravitazionale

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Ing. Andrea Zanobini Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

AmpEQ. Amplificatore equlizzato atto a compensare la disequalizzazione provocata da lunghe tratte di cavi coassiali

AmpEQ. Amplificatore equlizzato atto a compensare la disequalizzazione provocata da lunghe tratte di cavi coassiali AmpEQ Amplificatore equlizzato atto a compensare la disequalizzazione provocata da lunghe tratte di cavi coassiali GAI04 Memo Series Alessandro Scalambra Rev: Sergio Mariotti, Jader Monari I.N.A.F GAI04-FR-2.0

Dettagli

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni

Note generali. Norme di sicurezza. Procedura generale di pulizia. Bollettino Istruzioni 3M Italia, Gennaio 2011 Bollettino Istruzioni Applicazione pellicole su vetro Bollettino Istruzioni 3M Italia Spa Via Norberto Bobbio, 21 20096 Pioltello (MI) Fax: 02 93664033 E-mail 3mitalyamd@mmm.com

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Unità 12. La corrente elettrica

Unità 12. La corrente elettrica Unità 12 La corrente elettrica L elettricità risiede nell atomo Modello dell atomo: al centro c è il nucleo formato da protoni e neutroni ben legati tra di loro; in orbita intorno al nucleo si trovano

Dettagli

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA Nicola Mazzei - Antonella Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili - Viale A. De Gasperi, 3-20097 San Donato Milanese Tel.:

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Alimentatori cinesi, non tutti sanno che

Alimentatori cinesi, non tutti sanno che Alimentatori cinesi, non tutti sanno che di Roberto IS0GRB Ho acquistato di recente 3 alimentatori cinesi da 30A e uno da 50A mi e' stato regalato dal collega Salvatore IS0XGA perche' troppo rumoroso.

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA IT Sistema a soffitto Il rivoluzionario sistema a soffitto Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA Il rivoluzionario sistema a soffitto Resa certificata Adduzione inserita nella

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti.

Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti. Capitolo 4 Protezione dai contatti indiretti. La protezione contro i contatti indiretti consiste nel prendere le misure intese a proteggere le persone contro i pericoli risultanti dal contatto con parti

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non 2 Soluzioni Antigelo Ensto, niente ghiaccio anche in caso di temperature molto basse. I sistemi elettrici Ensto per la protezione dal

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it

Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it Corso di laurea magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it Trasmettitore

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli

CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG

CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG CENNI STORICI Nell anno 1946, l ingegnere americano Ray Arden, un vero pioniere della progettazione dei micromotori ed indiscusso genio in materia, ideò e perfezionò

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO

NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO Mariano Paganelli Expert System Solutions S.r.l. L'Expert System Solutions ha recentemente sviluppato nuove tecniche di laboratorio

Dettagli

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale

Edizione Agosto 2006. Il grande cerchio per una protezione naturale Edizione Agosto 2006 Il grande cerchio per una protezione naturale FERRONDO -Innovazione astuto dinamico di valore Con un unico profilo FERRONDO GRANDE combina protezione dai rumori e Design. La sua forma

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

RELAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

RELAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE RELAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE Fattori di impatto ambientale Un sistema fotovoltaico non crea un impatto ambientale importante, visto che tale tecnologia è utilizzata per il risparmio energetico. I fattori

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

La corrente elettrica

La corrente elettrica PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Fondo Sociale Europeo "Competenze per lo Sviluppo" Obiettivo C-Azione C1: Dall esperienza alla legge: la Fisica in Laboratorio La corrente elettrica Sommario 1) Corrente elettrica

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO - DESCRIZIONE TECNICA - Doors Sistem S.r.l. via G.Marconi nr. 37/A -35020- Brugine (PD) Tel. 049/9730468 fax 049/9734399 E-mail:

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

Serie RTC. Prospetto del catalogo

Serie RTC. Prospetto del catalogo Serie RTC Prospetto del catalogo Bosch Rexroth AG Pneumatics Serie RTC Cilindro senza stelo, Serie RTC-BV Ø 16-80 mm; a doppio effetto; con pistone magnetico; guida integrata; Basic Version; Ammortizzamento:

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

FUNZIONAMENTO DI UN BJT

FUNZIONAMENTO DI UN BJT IL TRANSISTOR BJT Il transistor inventato nel 1947, dai ricercatori Bardeen e Brattain, è il componente simbolo dell elettronica. Ideato in un primo momento, come sostituto delle valvole a vuoto per amplificare

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

Radiazioni non ionizzanti

Radiazioni non ionizzanti 12. Da sempre sulla Terra è presente un fondo naturale di radiazione elettromagnetica non ionizzante dovuto ad emissioni del sole, della Terra stessa e dell atmosfera. Il progresso tecnologico ha aggiunto

Dettagli

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it

LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it LA CORRENTE ELETTRICA Prof. Erasmo Modica erasmo@galois.it L INTENSITÀ DELLA CORRENTE ELETTRICA Consideriamo una lampadina inserita in un circuito elettrico costituito da fili metallici ed un interruttore.

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ Perché produrre energia elettrica Tutta la società moderna si basa sul consumo di energia, per fare qualsiasi attività necessitiamo di qualche forma di energia.

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d Ingegneria dell Università

Dettagli

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE a cura del Consorzio POROTON Italia VERSIONE ASPETTI GENERALI E TIPOLOGIE MURARIE Le murature si dividono in tre principali categorie: murature

Dettagli

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66

ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 ENERGY SAVING MOTORS ECM IP65-IP66 Il nostro contributo al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di CO2 È ormai universalmente riconosciuta la necessità di adottare misure efficaci mirate

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

M A G N E T I C I G E N E R A L I T A'

M A G N E T I C I G E N E R A L I T A' S C H E R M I M A G N E T I C I G E N E R A L I T A' Gli schermi magnetici hanno la funzione di proteggere oggetti sensibili dall'aggressione magnetica esterna. Questi schermi possono essere suddivisi

Dettagli

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto!

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto! MANUALE GENERALE Gentile cliente, benvenuto nella famiglia NewTec e grazie per la fiducia dimostrata con l acquisto di questi altoparlanti. Optando per un sistema audio di altissimo design ha dimostrato

Dettagli