Versione 4/Luglio Since progettazione fabbricazione vendita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Versione 4/Luglio 2015. Since 1946. progettazione fabbricazione vendita"

Transcript

1 Versione 4/Luglio 2015 Since 1946 Fieri del Nostro Made in Italy L EELLENZ EI VI E L NOSTR MISSIONE progettazione fabbricazione vendita

2 FIERI EL NOSTRO ME IN ITLY La Messi & Paoloni ha festeggiato il 10 Marzo del 2015, i 69 anni di attività, 59 dei quali trascorsi nelle telecomunicazioni. 70 anni fa, il 18 Luglio del 1944, ncona fu presa dal II corpo di armata polacco. urante l occupazione anglo-americana, due giovani ragazzi, il diciasettenne Messi Michele e il ventunenne ino Paoloni, furono assunti come personale civile in una stazione trasmittente militare alleata nel porto di ncona. Fu qui, durante questo lavoro, che si conobbero per la prima volta, condividendo la loro passione per le telecomunicazioni. ue anni più tardi i due amici decisero di fondare la Messi & Paoloni. urante i primi 10 anni della loro attività, questi giovani ragazzi selezionarono i loro acquisti nelle prime edizioni fieristiche post-belliche del Photokina di olonia, e si mossero febbrilmente per tutto il centro Italia, vendendo, installando e manutenzionando proiettori cinematografici in tutti i nuovi cinema in ricostruzione dopo le distruzioni della guerra. Nel Giugno del 1956 essi divennero agenti Fracarro per le Marche e Umbria, ritornando al loro primo amore: la Radiofrequenza. urante questa cooperazione di lunga durata con la Fracarro (il più importante produttore di accessoristica televisiva italiano di cui ancora siamo agenti), essi decisero di fondare nel 1974 la fabbrica di cavi coassiali (prettamente 75 Ohm). iversi anni più tardi la passione per la radiofrequenza contagiò i figli dei due soci, Paolo Paoloni e Stefano Messi. Questo portò all inizio della produzione di cavi a 50 Ohm. Nel 1985 iniziammo i rapporti con il nostro primo cliente tedesco del settore radioamatoriale : una lunga e soddisfacente esperienza nell ambito dei cavi a 50 Ohm. on l acquisizione del 100% delle quote azionarie nel 1995, Stefano e Maurizio Messi hanno preso il testimone dai Fondatori, portando avanti appassionatamente complessi progetti e continuando l eredità di innovazione. Nel 1984 abbiamo sviluppato il nostro primo cavo per satellite, il modello S/100G e nel 1990 abbiamo creato il modello ST 5 (ora IGIST 5 ELITE). Questo modello 24 anni fa, radunava in se tutte le migliori caratteristiche per un cavo digitale (efficienza di schermatura in LSSE ++). opo un evoluzione durata 24 anni, il IGIST 5 ELITE è di gran lunga il miglior cavo a 75 Ohm al mondo (guaina da 6,8 mm), esibendo i migliori valori di attenuazione della sua categoria (25 d/100m a 2150 MHz). I continui miglioramenti dei diversi cicli produttivi e investimenti continui in ricerca e innovazione tecnologica, portarono alla tecnologia GS EXPNE TL. I nuovi modelli progettati per il mondo radioamatoriale, (M&P-RO-PRO 50, M&P-ULTRF- LEX 10, M&P-ULTRFLEX 7, M&P-IRORNE 5) sono tutti prodotti con efficienza di schermatura >105 d! Questo porta a un eccellente immunità contro le interferenze elettromagnetiche e i disturbi impulsivi a bassa frequenza, (responsabili per l incremento dei rumori di fondo). Inoltre avere dei cavi molto ben schermati, come questi articoli, da al mondo radioamatoriale la possibilità di ridurre drasticamente i livelli di emissione di rumore dal cavo stesso, minimizzando problematiche condominiali nei contesti urbani. ifferentemente, cavi come RG 213/U o RG 8, hanno 55 d di efficienza di schermatura, l RG 58 /U ha 50 d di efficienza di schermatura e il superschermato RG 214 /U nonostante la sua impressionante doppia treccia, non può esibire più di 80 d! l fine di raggiungere così alti valori di efficienza di schermatura, ci avvaliamo di trecciatrici a 24 fusi: ciò significa avere un 50% in più di incroci rispetto alle trecciatrici tradizionali (a 16 fusi) utilizzate dai più conosciuti produttori del mondo. La Qualità è la filosofia che ispira la costruzione di ogni nostro cavo. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi in posa verticale). 2

3 La difficoltà non sta nel fare un dielettrico a tre strati ma nel racchiudere e sigillare tra due barriere protettive una schiuma solida, detta foam, perfettamente omogenea e dalla struttura alveolare e meccanica sofisticata. GS EXPNE TRIPLE LYER Nell immagine alla vostra sinistra possiamo chiaramente distinguere a 150 ingrandimenti, la struttura meccanica della tecnologia GS EXPNE TL (a triplo strato). È in questi pochi millimetri, in questo microcosmo fisico meccanico che i più rinomati produttori si giocano la supremazia tecnologica. I due strati protettivi aggiungono a questi cavi eccellente resistenza in ambienti ad alta persistenza di umidità. (ad ogni modo, connettori a tenuta stagna, sono caldamente raccomandabili, in quanto l umidità può penetrare attraverso il connettore stesso aggirando le berriere protettive.) È chiaramente evidente che lo strato sigillante esterno, preserva le proprietà dielettriche della sofisticata geometria strutturale. La parte schiumosa interna, è racchiusa da una ulteriore barriera protettiva a contatto con il conduttore centrale. Nei cavi per posa interrata, dove più che in altre applicazioni possono presentarsi condizioni di umidità persistente, in aggiunta a queste nuove protezioni, applichiamo un ulteriore costoso trattamento aggiungendo uno strato di Petrol Jelly (PJ) sopra lo schermo. 3

4 EXTRFLESSIILE Guaina in PV resistente ai raggi UV. PV Ø 10,3 ± 0,15 mm ompetition Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFIE ONTRO I I- STURI IMPULSIVI SS FRE- QUENZ. OPERTUR : 71% 144 fili onduttore in rame (u) puro 99,99% u Ø 2,76 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 103/65 mm Temperature: installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità: 74 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 85 % Efficienza di schermatura: MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 3 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 9,2 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 13 Kg Potenza MX di picco: 8500 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 7,3 ± 0,05 mm SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >20 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 4 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,65 0,20 3,5 MHz 0,85 0,26 7,0 MHz 1,08 0,33 10 MHz 1,2 0,37 14 MHz 1,39 0,42 21 MHz 1,75 0,53 28 MHz 1,93 0,59 50 MHz 2,45 0, MHz 3,52 1, MHz 4,28 1, MHz 5,1 1, MHz 7,3 2, MHz 7,6 2, MHz 10,6 3, MHz 12,0 3, MHz 13,8 4, MHz 19,8 6, MHz 22,9 6, MHz 27,6 8, MHz 32,0 9, MHz 36,2 11,03 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 7470 W 3,5 MHz 7133 W 7,0 MHz 6730 W 10 MHz 6490 W 14 MHz 6230 W 21 MHz 5730 W 28 MHz 5500 W 50 MHz 4710 W 100 MHz 3660 W 144 MHz 2980 W 200 MHz 2470 W 400 MHz 1360 W 430 MHz 1300 W 800 MHz 640 W 1000 MHz 480 W 1200 MHz 380 W 2400 MHz 260 W 3000 MHz 200 W 4000 MHz 150 W 5000 MHz 120 W 6000 MHz 100 W

5 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 6 Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 7 ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a 6mm, liberando il conduttore centrale. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto. onnettore di tipo UHF :.UHF.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. 5 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

6 Guaina protettiva in PV nero resistente ai raggi UV. Il cavo può essere interrato. La guaina in PE rosso segnala in maniera evidente eventuali lacerazioni dello strato in PV sovrastante, garantendo inoltre un altissimo livello di impermeabilità. PV nero Ø 12,4 mm ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 7,3 ± 0,05 mm onduttore in rame (u) puro 99,99% u Ø 2,76 mm ouble Jacket Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFI- E ONTRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 71% 144 fili RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 124/80 mm Temperature installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità 74 pf/m ± 2 Velocità propagazione 85 % Efficienza di schermatura MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno 3 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno 9,2 Ohm/Km Tensione guaina (spark test) 8 kv Peso (100m) 17 Kg Potenza MX di picco 8500 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Per evitare l ossidazione della treccia viene applicato uno strato impermeabilizzante di gelatina di petrolio (Petrol Jelly) Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >20 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 6 PE rosso Ø 9,9 mm ± 0,20 ± 0,20 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,65 0,20 3,5 MHz 0,85 0,26 7,0 MHz 1,08 0,33 10 MHz 1,2 0,37 14 MHz 1,39 0,42 21 MHz 1,75 0,53 28 MHz 1,93 0,59 50 MHz 2,45 0, MHz 3,52 1, MHz 4,28 1, MHz 5,1 1, MHz 7,3 2, MHz 7,6 2, MHz 10,6 3, MHz 12,0 3, MHz 13,8 4, MHz 19,8 6, MHz 22,9 6, MHz 27,6 8, MHz 32,0 9, MHz 36,2 11,03 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 7470 W 3,5 MHz 7133 W 7,0 MHz 6730 W 10 MHz 6490 W 14 MHz 6230 W 21 MHz 5730 W 28 MHz 5500 W 50 MHz 4710 W 100 MHz 3660 W 144 MHz 2980 W 200 MHz 2470 W 400 MHz 1360 W 430 MHz 1300 W 800 MHz 640 W 1000 MHz 480 W 1200 MHz 380 W 2400 MHz 260 W 3000 MHz 200 W 4000 MHz 150 W 5000 MHz 120 W 6000 MHz 100 W

7 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50J-MS mm 16 mm 8mm Inserire nel cavo il componente, successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina esterna in PV nero della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 6 Effettuare un taglio circolare sulla guaina rossa in PE liberando la treccia come in figura, lasciando la restante guaina rossa della lunghezza indicata nel calibro Eseguito il primo taglio, come in figura 3, ruotare il cavo di 180 e farne un secondo identico. Inserire il componente come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato nella figura e successivamente inserire il componente fra il nastro e la treccia. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina rossa in PE. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a 6mm, liberando il conduttore centrale. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto come illustrato nella figura a lato. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente senza forzare eccessivamente. onnettore di tipo UHF :.UHF.RO50-M mm 25 mm 11 mm Effettuare un taglio circolare sulla guaina esterna in PV nero della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Effettuare un taglio circolare sulla guaina rossa in PE liberando la treccia come in figura, lasciando la restante guaina rossa della lunghezza indicata nel calibro Eseguito il primo taglio, come in figura 3, ruotare il cavo di 180 e farne un secondo identico. Inserire i componenti,, e in ordine come in figura poi successivamente aprire la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina rossa in PE. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 6) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

8 ( MEP-FLEX 10, H2010, NEOFLEX 10 ) EXTRFLESSIILE Guaina in PV resistente ai raggi UV. PV Ø 10,3 ± 0,15 mm Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFIE ON- TRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 71% 144 fili onduttore interno composto da una trefola in rame geometrica e concentrica. (u) puro 99,99% u 7 fili da Ø 1,0 mm Ø 3 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 80/40 mm Temperature: installazione -40 ai +60 operativo -55 ai +85 apacità: 78 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 83 % Efficienza di schermatura: MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 3,2 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 9,2 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 13 Kg Potenza MX di picco: 8300 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 7,3 ± 0,05 mm SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >20 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 8 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,7 0,21 3,5 MHz 0,9 0,27 7,0 MHz 1,14 0,35 10 MHz 1,3 0,40 14 MHz 1,59 0,48 21 MHz 1,90 0,58 28 MHz 2,14 0,65 50 MHz 2,76 0, MHz 3,93 1, MHz 4,74 1, MHz 5,72 1, MHz 8,31 2, MHz 8,65 2, MHz 12,17 3, MHz 13,81 4, MHz 15,60 4, MHz 23,75 7, MHz 27,30 8, MHz 32,90 10, MHz 38,18 11, MHz 42,80 13,05 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 7660 W 3,5 MHz 7410 W 7,0 MHz 6920 W 10 MHz 6550 W 14 MHz 6040 W 21 MHz 5600 W 28 MHz 5300 W 50 MHz 4500 W 100 MHz 3390 W 144 MHz 2780 W 200 MHz 2255 W 400 MHz 1290 W 430 MHz 1260 W 800 MHz 600 W 1000 MHz 430 W 1200 MHz 360 W 2400 MHz 200 W 3000 MHz 170 W 4000 MHz 120 W 5000 MHz 105 W 6000 MHz 95 W

9 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 6 Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 7 ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a 6mm, liberando il conduttore centrale. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Taglio con forbici speciali M&P Taglio con forbici o tronchesine ordinarie. Ricordarsi di limare per rimuovere eventuali sbavature del metallo, seguendo il verso della cordatura. 1 onnettore di tipo UHF :.UHF.RO50-M 2 3 Grattare via le sbavature di rame seguendo il senso della freccia verso il pollice. 4 Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 5 Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. 9 ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

10 EXTRFLESSIILE Guaina in PV resistente ai raggi UV. PV Ø 7,3 ± 0,15 mm ( 7 PLus, HIGHFLEXX 7 ) Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine 24 spole, MOLTO EFFIE ON- TRO I ISTURI IMPULSIVI. OPERTUR : 83% 144 fili ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO. PEG Ø 5 ± 0,05 mm onduttore interno composto da una trefola in rame geometriao e concentrica. u 19 fili da Ø 0,38 mm Ø 1,9 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 68/34 mm Temperature: installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità: 75 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 83 % Efficienza di schermatura: MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 7,3 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 9,8 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 4 kv Peso (100m): 6,9 Kg Potenza MX di picco: 4400 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% SRL 0,3-600 MHz >28 d MHz >22 d MHz >18 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 10 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,95 0,29 3,5 MHz 1,28 0,39 7,0 MHz 1,6 0,49 10 MHz 1,9 0,58 14 MHz 2,2 0,67 21 MHz 2,6 0,79 28 MHz 3,0 0,91 50 MHz 4,0 1, MHz 5,8 1, MHz 6,9 2, MHz 8,2 2, MHz 11,8 3, MHz 12,3 3, MHz 17,1 5, MHz 19,3 5, MHz 22,3 6, MHz 32,3 9, MHz 36,2 11, MHz 42,6 12, MHz 49,3 15, MHz 55,3 16,85 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 3890 W 3,5 MHz 3700 W 7,0 MHz 3380 W 10 MHz 3080 W 14 MHz 2740 W 21 MHz 2450 W 28 MHz 2230 W 50 MHz 1820 W 100 MHz 1200 W 144 MHz 910 W 200 MHz 680 W 400 MHz 460 W 430 MHz 440 W 800 MHz 320 W 1000 MHz 280 W 1200 MHz 250 W 2400 MHz 140 W 3000 MHz 100 W 4000 MHz 70 W

11 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.7.M-S mm Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata sul calibro, liberando il conduttore centrale. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) 6 7 Inserire il secondo dischetto. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. onnettore di tipo UHF :.UHF.7.M-S Taglio con forbici speciali M&P Taglio con forbici o tronchesine ordinarie. Ricordarsi di limare per rimuovere eventuali sbavature del metallo, seguendo il verso della cordatura. Grattare via le sbavature di rame seguendo il senso della freccia verso il pollice. Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 5 Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

12 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG Schermo speciale ad alta resistenza realizzato con lega tenace in alluminio-magnesio (lmg). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, (50% in più di incroci rispetto alle treccie tradizionali fatte con 16 spole). MOLTO EFFIE ONTRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR: 82% 96 fili Nastro schermante triplo strato di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. L-POL-L copertura 100% RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 50/25 mm Temperatura -45 ai + 70 apacità 76 pf/m ± 2 Velocità di propagazione: 85 % Efficienza di schermatura MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 17 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 34 Ohm/Km Tensione guaina (spark test) 8 kv Peso (100m) 2,35 Kg Potenza MX di picco 1650 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Guaina in PE al carbon black ad alta resistenza NTISTRPPO per uso esterno e/o interramento. PE Ø 5 ± 0,15 mm ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 3 ± 0,05 mm onduttore in rame puro al 99,99% trattato con procedimento che ne garantisce una elevata flessibilità nei piegamenti. u Ø 1,13 mm SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >28 d MHz >25 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 12 TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 1,6 0,49 3,5 MHz 2,24 0,68 7,0 MHz 3,0 0,91 10 MHz 3,45 1,05 14 MHz 3,98 1,21 21 MHz 4,76 1,45 28 MHz 5,42 1,65 50 MHz 7,0 2, MHz 9,45 2, MHz 11,0 3, MHz 12,85 3, MHz 18,38 5, MHz 19,01 5, MHz 26,57 8, MHz 29,88 9, MHz 34,2 10, MHz 47,58 14, MHz 53,50 16, MHz 61,0 18, MHz 68,6 20, MHz 75,6 23,04 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 1330 W 3,5 MHz 1210 W 7,0 MHz 1080 W 10 MHz 1005 W 14 MHz 925 W 21 MHz 828 W 28 MHz 735 W 50 MHz 540 W 100 MHz 340 W 144 MHz 262 W 200 MHz 212 W 400 MHz 164 W 430 MHz 160 W 800 MHz 130 W 1000 MHz 110 W 1200 MHz 105 W 2400 MHz 67 W 3000 MHz 50 W

13 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.5M-S Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Eseguito il primo taglio, come in figura 2, ruotare il cavo di 180 gradi e farne un secondo identico, per facilitare l inserimento del componente (figura 3 e 4). Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. Spingere il componente, inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata sul calibro, liberando il conduttore centrale. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto come illustrato nella figura a lato. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 2) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. onnettore di tipo UHF :.UHF.5M-S mm 6 mm Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Eseguito il primo taglio, come in figura 2, ruotare il cavo di 180 gradi e farne un secondo identico, per facilitare l inserimento del componente (figura 3 e 4). Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. Spingere il componente, inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata sul calibro, liberando il conduttore centrale. Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

14 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in speciale lega di alluminio/magnesio placcato rame (). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFIE ONTRO I I- STURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 78% 168 fili ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 7,3 ± 0,05 mm onduttore in alluminio placcato rame ad alto spessore. Ø 2,78 mm Guaina in PE al carbon black ad alta resistenza NTISTRPPO per uso esterno e/o interramento. PE Ø 10,3 ± 0,15 mm Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz ,5 MHz ,0 MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz MHz RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 103/65 mm Temperatura -45 ai +70 apacità 74 pf/m ± 2 Velocità di propagazione: 87 % Efficienza di schermatura MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 4,4 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 12 Ohm/Km Tensione guaina (spark test) 8 kv Peso (100m) 7 Kg Potenza MX di picco 8500 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >20 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 14 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 7470 W 3,5 MHz 7133 W 7,0 MHz 6730 W 10 MHz 6490 W 14 MHz 6230 W 21 MHz 5730 W 28 MHz 5500 W 50 MHz 4710 W 100 MHz 3660 W 144 MHz 2980 W 200 MHz 2470 W 400 MHz 1360 W 430 MHz 1300 W 800 MHz 640 W 1000 MHz 480 W 1200 MHz 380 W 2400 MHz 260 W 3000 MHz 200 W 4000 MHz 150 W 5000 MHz 120 W 6000 MHz 100 W

15 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 6 Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. 7 ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a 6mm, liberando il conduttore centrale. Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Inserire uno dei due dischetti in teflon e successivamente lo spillo centrale. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Inserire il secondo dischetto. onnettore di tipo UHF :.UHF.RO50-M Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata in figura, liberando il conduttore centrale. 5 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare il componente di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Inserire il connettore e successivamente saldare il conduttore centrale come in fugura. Saldare lo spillo al conduttore centrale, inserendo stagno nell apposito foro. Non scaldare troppo a lungo lo spillo per evitare che il rame sottostante conduca troppo calore tanto da deformare il dielettrico del cavo. (che è PE espanso e non in teflon!) Per vedere le immagini con dimensioni più generose visita il nostro sito e potrai scaricare il pdf. Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

16 EXTRFLESSIILE Guaina in PV resistente ai raggi UV. PV Ø 12,7 ± 0,15 mm Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFI- E ONTRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 70% 168 fili onduttore interno composto da una trefola in rame geometrica e concentrica. (u) puro 99,99% u 7 fili da Ø 1,32 mm Ø 3,95 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple(15)/piegatura singola 127/80 mm Temperature: installazione -40 ai +60 operativo -55 ai +85 apacità: 78 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 83 % Efficienza di schermatura: MHz >105 d lasse ++ Resistenza conduttore interno: 1,8 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 6,5 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 19,3 Kg Potenza MX di picco: 13 KWTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo Nastro schermante di grande efficacia contro le interferenze ad alta frequenza. Il nastro di polietilene accoppiato al rame, serve ad evitare fessurazioni in fase di piegatura del cavo. U-POL copertura 100% ielettrico in polietilene espanso fisicamente ad alta pressione, a TRIPLO STRTO PEG Ø 9,9 ± 0,05 mm SRL 0,3-600 MHz > MHz > MHz >20 NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 16 Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,5 0,15 3,5 MHz 0,7 0,21 7,0 MHz 1,0 0,30 10 MHz 1,2 0,37 14 MHz 1,4 0,43 21 MHz 1,8 0,55 28 MHz 2,0 0,61 50 MHz 2,7 0, MHz 3,9 1, MHz 4,7 1, MHz 5,5 1, MHz 7,9 2, MHz 8,3 2, MHz 11,4 3, MHz 12,9 3, MHz 14,8 4, MHz 20,7 6, MHz 23,4 7, MHz 27,5 8, MHz 31,2 9, MHz 34,6 10,55 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 8360 W 3,5 MHz 7980 W 7,0 MHz 7550 W 10 MHz 7270 W 14 MHz 6980 W 21 MHz 6660 W 28 MHz 6320 W 50 MHz 5416 W 100 MHz 4210 W 144 MHz 3450 W 200 MHz 2900 W 400 MHz 1690 W 430 MHz 1610 W 800 MHz 810 W 1000 MHz 610 W 1200 MHz 460 W 2400 MHz 300 W 3000 MHz 260 W 4000 MHz 200 W 5000 MHz 166 W 6000 MHz 150 W

17 Istruzioni di montaggio dei connettori onnettore di tipo N :.N.RO50-M 1 Inserire nel cavo i componenti, e, e successivamente effettuare un taglio circolare sulla guaina della lunghezza indicata nel calibro, quindi rimuoverla. 2 3 Inserire il componente dopo aver aperto la treccia come illustrato nella figura. ppiattire i fili come illustrato e tagliare le eccedenze. Spingere il componente inserendolo tra il nastro e la treccia fino a che non si arresti contro la guaina. 4 6mm Tagliare e rimuovere il nastro e dielettrico per una lunghezza pari a quella illustrata sul calibro, liberando il conduttore centrale (6mm). 5 Lo spillo centrale non necessita di saldature, basta inserirlo nel conduttore centrale. 6 Inserire il connettore ed avvitarlo con cura, fino ad andare a serrare l o-ring di battuta. ll interno del connettore, il cilindro di gomma (figura 1) si espande garantendo un ottimale tenuta contro l umidità e una perfetta chiusura a massa. Taglio con forbici speciali M&P Taglio con forbici o tronchesine ordinarie. Ricordarsi di limare per rimuovere eventuali sbavature del metallo, seguendo il verso della cordatura. Forbici progettate per lavori gravosi, come il taglio netto di fili di grandi dimensioni (con sbavature metalliche trascurabili). volte, come ultima rifinitura, è vivamente consigliato l utilizzo di una lima. Nota Importante: fate in modo da non serrare troppo il cavo. In ogni punto dove il cavo è schiacciato, si possono alterare le sue caratteristiche (return loss). In particolare i valori di power handling, che sono strettamente correlati alle dimensioni del dielettrico. d ogni strozzatura, si generano punti deboli in caso di elevata amplificazione che posso condurre alla bruciatura del cavo. pplicando uno spessore in gomma, come illustrato in figura, si può aggirare questo inconveniente. ttenzione inoltre all effetto del vento sulle oscillazioni dei cavi. Figura 1 Figura 2 Messi & Paoloni srl Via G. onti ncona Tel Fax

18 Guaina in PV ad alta resistenza NTISTRPPO PV Ø 10,8 ± 0,15 mm oppio schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame-argentato (ug). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFI- E ONTRO I ISTURI IMPULSIVI. 2 schermo da 168 fili con copertura 98% Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG ielettrico in polietilene compatto. PE Ø 7,25 ± 0,05 mm onduttore interno composto da una trefola in rame argentato geometrica e concentrica. ug 7x0,75 mm Ø 2,25 mm 1 schermo da 144 fili con copertura 96% SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >30 d MHz >25 d RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 120/60 mm Temperature: installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità: 101 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 66 % Efficienza di schermatura: MHz >80 d Resistenza conduttore interno: 5,5 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 4 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 20 Kg Potenza MX di picco: 8400 W * Per i connettori consultare il retro del catalogo NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 1,2 0,36 3,5 MHz 1,4 0,43 7,0 MHz 1,8 0,55 10 MHz 2,0 0,61 14 MHz 2,3 0,70 21 MHz 2,9 0,88 28 MHz 3,4 1,04 50 MHz 4,6 1, MHz 6,2 1, MHz 8,3 2, MHz 10,0 3, MHz 14,5 4, MHz 15,4 4, MHz 21,6 6, MHz 25,3 7, MHz 31,8 9,69 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 6350 W 3,5 MHz 6070 W 7,0 MHz 5530 W 10 MHz 5280 W 14 MHz 4900 W 21 MHz 4290 W 28 MHz 3620 W 50 MHz 2900 W 100 MHz 1650 W 144 MHz 1350 W 200 MHz 1100 W 400 MHz 410 W 430 MHz 330 W 800 MHz 220 W 1000 MHz 180 W 1296 MHz 150 W I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale)

19 Guaina in PV ad alta resistenza NTISTRPPO PV Ø 5 ± 0,15 mm Schermo ad alta resistenza, realizzato in rame-stagnato (usn). La trecciatura è operata tramite macchine 16 spole, MOLTO EFFIE ONTRO I ISTURI IMPULSIVI OPERTUR : 92% 112 fili Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG onduttore composto da una trefola in rame-stagnato (usn) geometrica e concentrica. usn 19 fili da Ø 0,18 mm Ø 0,90 mm RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 50/25 mm Temperature: installazione -40 ai +60 operativo -55 ai +85 apacità: 101 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 66 % Efficienza di schermatura: MHz >55 d Resistenza conduttore interno: 37 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 15 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 4 kv Peso (100m): 3,7 Kg Potenza MX di picco: 1400 WTT * Per i connettori consultare il retro del catalogo ielettrico in polietilene compatto. PE Ø 2,95 ± 0,05 mm SRL 0,3-600 MHz >35 d MHz >30 d MHz >30 d NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 2,1 0,64 3,5 MHz 2,9 0,88 7,0 MHz 3,9 1,19 10 MHz 4,7 1,43 14 MHz 5,6 1,71 21 MHz 6,7 2,04 28 MHz 7,9 2,41 50 MHz 10,8 3, MHz 15,8 4, MHz 19,3 5, MHz 22,1 6, MHz 33,3 10, MHz 34,9 10, MHz 51,1 15, MHz , MHz 63,0 19,20 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 1000 W 3,5 MHz 690 W 7,0 MHz 570 W 10 MHz 480 W 14 MHz 390 W 21 MHz 300 W 28 MHz 240 W 50 MHz 160 W 100 MHz 120 W 144 MHz 110 W 200 MHz 100 W 400 MHz 92 W 430 MHz 90 W I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 1519

20 Guaina in PV ad alta resistenza NTISTRPPO PV Ø 10,2 ± 0,15 mm Schermo speciale ad alta resistenza, realizzato in rame (u). La trecciatura è operata tramite macchine a 24 spole, MOLTO EFFI- E ONTRO I ISTURI IMPULSIVI SS FREQUENZ. OPERTUR : 91,5% 240 fili Pb RoHS OMPLINT 2002/95/EG ielettrico in polietilene compatto. PE Ø 7,25 ± 0,05 mm onduttore interno composto da una trefola in rame geometrica e concentrica. u 7x0,75 mm Ø 2,25 mm SRL 0,3-600 MHz >30 d MHz >25 d MHz >25 d RTTERISTIHE ELETTRIHE : 50 Ohm ± 3 Minimo raggio di curvatura: Piegature multiple/piegatura singola 120/60 mm Temperature: installazione -40 ai + 60 operativo -55 ai + 85 apacità: 101 pf/m ± 2 Velocità propagazione: 66 % Efficienza di schermatura: MHz >55 d Resistenza conduttore interno: 5.8 Ohm/Km Resistenza conduttore esterno: 5.7 Ohm/Km Tensione guaina (spark test): 8 kv Peso (100m): 13,8 Kg Potenza MX di picco: 8400 W * Per i connettori consultare il retro del catalogo NOT SUL POWER HNLING: I valori di Power Handling e di Peak Power dichiarati sono calcolati secondo il sistema cauto. lterazioni fisiche accidentali e valori di ROS eccessivi (disadattamenti di impedenza) vanno sicuramente ad aumentare la potenza che il cavo deve dissipare in calore. Nelle trasmissioni in SS con portanti di 5 o 6 secondi e altrettante interruzioni i valori di amplificazione riportati in tabella possono essere quasi raddoppiati senza superare mai la potenza massima di picco. TTENUZIONI a 20 FREQUENZE d/100m d/100ft 1,8 MHz 0,58 0,18 3,5 MHz 0,93 0,28 7,0 MHz 1,4 0,43 10 MHz 1,8 0,55 14 MHz 2,1 0,64 21 MHz 2,6 0,79 28 MHz 3,1 0,94 50 MHz 4,2 1, MHz 6,1 1, MHz 7,5 2, MHz 9,0 2, MHz 13,5 4, MHz 14,1 4, MHz 20,5 6, MHz 23,5 7, MHz 27,6 8,41 GESTIONE della POTENZ Power handling FREQUENZE PMX 1,8 MHz 6370 W 3,5 MHz 6090 W 7,0 MHz 5550 W 10 MHz 5300 W 14 MHz 4920 W 21 MHz 4310 W 28 MHz 3800 W 50 MHz 2960 W 100 MHz 1900 W 144 MHz 1380 W 200 MHz 1030 W 400 MHz 420 W 430 MHz 380 W 800 MHz 220 W 1000 MHz 160 W 1296 MHz 150 W I nostri prodotti sono realizzati in osservanza delle norme: EI 46-1 (parametri costruttivi); EN 50117(efficienza di schermatura); EI EN 50289(metodi di misura S) ; IE (cavi con guaina in LSZH); EN (cavi con guaina in PV); EN (cavi con guaina in PE); EI EN (prova di propagazione alla fiamma sui cavi con guaina in LSZH in posa verticale). 20

PAG.18 PAG.2 PAG.3-6 PAG.19 PAG.20 PAG.7 PAG. 21 PAG.8-11 PAG.12-14 PAG.15-16 PAG.17 PAG.22 PAG.23 PAG.24 PRESENTAZIONE AZIENDA CONNETTORI

PAG.18 PAG.2 PAG.3-6 PAG.19 PAG.20 PAG.7 PAG. 21 PAG.8-11 PAG.12-14 PAG.15-16 PAG.17 PAG.22 PAG.23 PAG.24 PRESENTAZIONE AZIENDA CONNETTORI La Messi & Paoloni festeggia il 10 Marzo del 2015 i 69 anni di attività, 59 dei quali trascorsi nelle telecomunicazioni. 70 anni fa, il 18 Luglio del 1944, Ancona fu presa dal II corpo di armata polacco.

Dettagli

A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani. Sezione di Forlì. Quaderni di tecnica radioamatoriale

A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani. Sezione di Forlì. Quaderni di tecnica radioamatoriale A.R.I. Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Forlì Quaderni di tecnica radioamatoriale 1 INTESTARE CAVI RG 213 - RG 213 PEE - RG 8 CON CONNETTORI N tipo Marlow 1. INTRODUZIONE Ideali per l uso

Dettagli

GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS

GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS Cavi speciali catalogo 2014 Goat TopLine Srl 2014 GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS Cavi speciali catalogo 2014 Chi Siamo Chi Siamo GOAT TOPLINE SRL nasce dalla

Dettagli

Gr. Merc. Codice. Pagina Catalogo

Gr. Merc. Codice. Pagina Catalogo Indice Cavi Sicurezza Formazione Gr. Merc. Pagina Catalogo Gr. Merc. Pagina Catalogo Gr. Merc. Pagina Catalogo 510 CAVO ALLARME C-4 (U0=400 V) 512 514 516 2x0.22 I034IT 086 I078IT 086 I225IT 086 4x0.22

Dettagli

Tecniche di schermatura

Tecniche di schermatura E.M.I. Shield e Grounding: analisi applicata ai sistemi di cablaggio strutturato Tecniche di schermatura Pier Luca Montessoro pierluca.montessoro@diegm.uniud.it SCHERMI - 1 Copyright: si veda nota a pag.

Dettagli

Dettagli Realizzativi

Dettagli Realizzativi Dettagli Realizzativi Un cavo coassiale è formato da un conduttore centrale e da uno o più schermi(calze o fogli). In una versione semplice troviamo un conduttore centrale rigido in rame, circondato da

Dettagli

Cavi Trasmissione Dati

Cavi Trasmissione Dati Indice Gr. Merc. Cavi Trasmissione Dati Descrizione Pagina Catalogo 421 FIBRA OTTICA 9/125 (OS1) LSZH F0002 FIBRA MONOMODALE 9/125 (OS1) 2 FIBRE LSZH 072 F0003 FIBRA MONOMODALE 9/125 (OS1) 4 FIBRE LSZH

Dettagli

Serie Profexional CLASSE A++ RoHS CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO

Serie Profexional CLASSE A++ RoHS CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO Serie Profexional Codice A220 A2250 A2260 A2560 SAT 0.75 SKYSAT SKYSAT TRIPLEX SKYSAT PLUS PRO PRO CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO CLASSE A++ 0 t CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Cond. interno Cu

Dettagli

4 coppie con conduttore in rame rosso (Cu)

4 coppie con conduttore in rame rosso (Cu) Cavo LAN per Videosorveglianza con 2 fili elettrici da 0,5 ² 0,51 0,90 5,10 9,00x7,20 (Cu) (PE) 4 coppie con conduttore in rame rosso (Cu) 0,51 Isolamento in polietilene solido 0,00 (PE) 0,90 Schede Tecniche

Dettagli

Isolamento in polietilene solido

Isolamento in polietilene solido Cavo LAN per Videosorveglianza con 2 fili elettrici da 0,5 ² 0,51 0,90 5,10 9,00x7,20 (Cu) (PE) 4x2xAWG24 coppie di fili in rame rosso (Cu) 0,51 Isolamento in polietilene solido (PE) 0,90 Schede Tecniche

Dettagli

631 CAVO TELEFONICO TRR

631 CAVO TELEFONICO TRR Indice Gr. Merc. Cavi Telefonici Descrizione Pagina Catalogo 621 CAVO TELEFONICO I133 TRECCIOLA TELEFONICA 2 x 6/10 RO/BI RAME RIGIDO 109 I134 TRECCIOLA TELEFONICA 3 x 6/10 RO/BI/BL RAME RIGIDO 109 I095/D

Dettagli

Cavi e Patch cord. Sommario

Cavi e Patch cord. Sommario Sommario Cavi e Patch cord Introduzione Gamma Excillence a 10 GB......................... pagina 22 Cavi in rame categoria 5....................................... pagina 24 Cavi in rame categoria 6.......................................

Dettagli

Caratteristiche dei cavi coassiali

Caratteristiche dei cavi coassiali Caratteristiche dei cavi coassiali Quando si cerca la caratteristica di un cavo coassiale, su Internet o su cataloghi, si trovano numerose informazioni più o meno giuste, e sono generalmente incomplete,

Dettagli

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Lezione 9: strato fisico: mezzi trasmissivi 1 Mezzi trasmissivi Vedremo una panoramica sui diversi mezzi trasmissivi utilizzati tipicamente nelle reti di computer,

Dettagli

2 0 0 9-2 0 1 0 2. Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I

2 0 0 9-2 0 1 0 2. Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I 2 0 0 9-2 0 1 0 2 C a t a l o g o Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I www.fanton.com Innovazione per migliorare il futuro nel rispetto

Dettagli

Lunghezza di un antenna In generale l antenna ideale è lunga esattamente quanto la lunghezza d onda della frequenza per cui viene utilizzata.

Lunghezza di un antenna In generale l antenna ideale è lunga esattamente quanto la lunghezza d onda della frequenza per cui viene utilizzata. Antenne Premessa L antenna di un ricetrasmettitore è uno degli elementi più importanti per la buona riuscita di una trasmissione (ricezione): senza di essa anche il miglior apparecchio radio diventa inutilizzabile.

Dettagli

Cavi professionali. BELDEN - Cavi professionali

Cavi professionali. BELDEN - Cavi professionali Cavi audio, video e dati Cavi professionali Cavi altoparlante... pag. 114 Cavi antenna... pag. 115 Cavi DMX... pag. 115 Cavi microfonici... pag. 112 Cavi monocoppia analogici... pag. 112 Cavi monocoppia

Dettagli

S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione

S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici Cavi bassa tensione Cavo FG7R / FG7OR 0,6/1kV Cavi per energia e segnalazioni flessibili per posa fissa, isolati in HEPR di qualità G7, non propaganti l incendio

Dettagli

CAVI LAN. Se ami la velocità, corri su una strada liscia e ben asfaltata... I cavi Fantonet ti portano in cima al podio. (R.

CAVI LAN. Se ami la velocità, corri su una strada liscia e ben asfaltata... I cavi Fantonet ti portano in cima al podio. (R. Se ami la velocità, corri su una strada liscia e ben asfaltata... I cavi Fantonet ti portano in cima al podio. (R. Fanton) CAVI LAN Cavo U/UTP - F/UTP - SF/UTP Cat. 5e Cavo U/UTP Cat. 5e Flex Cavo U/UTP

Dettagli

Descrizione generale delle principali strutture guidanti

Descrizione generale delle principali strutture guidanti Descrizione generale delle principali strutture guidanti (estratto da P. Bernardi, M. Cavagnaro, Appunti di microonde: Strutture guidanti e giunzioni, ed Ingegneria 2000, 2008) Una delle caratteristiche

Dettagli

CELLA DI CARICO 3100P MANUALE D INSTALLAZIONE

CELLA DI CARICO 3100P MANUALE D INSTALLAZIONE CELLA DI CARICO 3100P MANUALE D INSTALLAZIONE 1. GENERALITÀ...2 1.1. Messa a livello...2 1.2. Sollecitazioni...2 1.3. Saldature elettriche...2 1.4. Fulmini...2 1.5. Influenze meccaniche esterne...3 2.

Dettagli

SIAMO PROPRIO SICURI DI SAPERE INTESTARE CORRETTAMENTE UN CONNETTORE PL259 SU DI UN CAVO RG8 o RG213

SIAMO PROPRIO SICURI DI SAPERE INTESTARE CORRETTAMENTE UN CONNETTORE PL259 SU DI UN CAVO RG8 o RG213 SIAMO PROPRIO SICURI DI SAPERE INTESTARE CORRETTAMENTE UN CONNETTORE PL259 SU DI UN CAVO RG8 o RG213 by i2woq Il PL 259 è stato ed è tuttora praticamente il connettore più diffuso ed utilizzato del settore

Dettagli

WICU Solar WICU Solar Duo. Sistemi integrati per impianti termici a energia solare. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A.

WICU Solar WICU Solar Duo. Sistemi integrati per impianti termici a energia solare. Member of the KME Group [I] KME Italy S.p.A. WICU Solar Sistemi integrati per impianti termici a energia solare KME Italy S.p.A. WICU Solar/ [I] Member of the KME Group I sistemi integrati WICU Solar e sono sicuri e facili da installare. Rappresentano

Dettagli

PARTE TERZA INSTALLAZIONE

PARTE TERZA INSTALLAZIONE PARTE TERZA INSTALLAZIONE 57 58 Lo scopo della presente sezione è di fornire una guida generale all installazione dei cavi elettrici energia ad isolamento minerale; i sistemi d installazione, i materiali

Dettagli

IMPIANTI TVCC. correlata alla qualità delle immagini

IMPIANTI TVCC. correlata alla qualità delle immagini IMPIANTI TVCC antifurtotvcc dicembre 2009 Videosorveglianza Occhio alla sistemazione del cavo coassiale Fabio Garzia Docente di Sistemi di Sicurezza Anticrimine, Ingegneria della Sicurezza Sapienza Università

Dettagli

Belden. Catalogo GENNAIO 2011

Belden. Catalogo GENNAIO 2011 Belden Catalogo GENNAIO 2011 100 www.leadingtech.it Belden Belden, fondata nel 1902, rappresenta un punto di forza mondiale nella produzioni di cavi per l industria, l elettronica, l audio/video, l alta

Dettagli

per impianti interni e per centrali

per impianti interni e per centrali Cavi telefonici non schermati TR /R e schermati TR /HR per impianti interni e per centrali L'impiego di cavi telefonici di normale produzione per impianti interni e per centrali non offre sufficienti garanzie

Dettagli

RAYSULATE: ACCESSORI TERMORESTRINGENTI PER L ISOLAMENTO DI SBARRE, CONDUTTORI NUDI, ECC A PROTEZIONE DA SCARICHE PARZIALI E CORTOCIRCUITI ACCIDENTALI Introduzione RAYSULATE è una gaa di prodotti concepita

Dettagli

CAVO MICROFONICO CAVO STARQUAD

CAVO MICROFONICO CAVO STARQUAD CAVO MICROFONICO. Scherm CAVO MICROFONICO DI QUALITÀ. PER MUSICISTI PRO uttori con trecciola in rame nudo, isolamento PE, coppia twistata con riempitivi sintetici, schermo a treccia in rame nudo (90%),

Dettagli

779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA

779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA 779 CAVI PER SISTEMI DI PESATURA Cavi per sistemi di Pesatura Prospecta propone una gamma completa di cavi per la connessione di sistemi di pesatura, realizzati tramite celle di carico elettroniche. L

Dettagli

AVVOLGICAVI INDUSTRIALI

AVVOLGICAVI INDUSTRIALI AVVOLGICAVI 117 INFORMAZIONI GENERALI SUGLI AVVOLGICAVI La durata dell avvolgitore e la sua funzionalità dipendono, oltre che da un corretto dimensionamento, da alcuni criteri base che bisogna tenere presente

Dettagli

OSNASOL. Sistema integrato per impianti termici a energia solare. Member of the KME Group OSNASOL [I]

OSNASOL. Sistema integrato per impianti termici a energia solare. Member of the KME Group OSNASOL [I] Sistema integrato per impianti termici a energia solare OSNASOL [I] Member of the KME Group Collettore solare osnasol qualità, praticità e sicurezza Vantaggi Il rame ha da sempre rappresentato il materiale

Dettagli

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7 MEZZI TRASMISSIVI 1 Il doppino 2 Il cavo coassiale 3 La fibra ottica 5 Wireless LAN 7 Mezzi trasmissivi La scelta del mezzo trasmissivo dipende dalle prestazioni che si vogliono ottenere, da poche centinaia

Dettagli

Sistemi integrati per impianti termici a energia solare. WICU Solar Duo / WICU Solar. Member of the KME Group

Sistemi integrati per impianti termici a energia solare. WICU Solar Duo / WICU Solar. Member of the KME Group WICU Solar Duo WICU Solar Sistemi integrati per impianti termici a energia solare KME Italy S.p.A. WICU Solar Duo / WICU Solar [I] Member of the KME Group wicu Solar Duo / wicu Solar qualità, praticità

Dettagli

CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free

CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free Immagine puramente indicativa Codice AER-EWN 35 99 04 Caratteristiche costruttive Cavo in fibra ottica del tipo VDE - A-BQ(BN)H

Dettagli

IMPEDENZA CARATTERISTICA

IMPEDENZA CARATTERISTICA CAVI COASSIALI, per RF - μonde - VARI pag J 1 Sono riportate alcune informazioni utili alla comprensione dei concetti fondamentali sui cavi coassiali, con i trucchi del mestiere e notizie curiose che raramente

Dettagli

Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling

Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling CAVI CMANDI E SEGNALAMENT F-300/500V CAVI PE CMANDI E SEGNALAMENT ISLATI E GUAINATI IN PVC NPI 2x0,50 5,8 2x1,00 6,6 3x0,50 6 3x1,00

Dettagli

Guaine apribili Protezione tipo BEKUM

Guaine apribili Protezione tipo BEKUM Protezione tipo BEKUM pag. 91 Protezione tipo BENYL pag. 92 Protezione tipo BONAL pag. 93 Protezione tipo B2X e B4X pag. 94 Tabella diametri nominali pag. 95 Tabella di scelta pag. 95 Chiusure rapide pag.

Dettagli

CAVI IN FIBRA OTTICA. Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT

CAVI IN FIBRA OTTICA. Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT CAVI IN FIBRA OTTICA Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT Fibra OTTICA tipo LOOSE Per posa esterna/interna Cavi per trasmissione dati in fibra ottica OM1 OM2 OM3

Dettagli

Riscaldatori a cartuccia

Riscaldatori a cartuccia Riscaldatori a cartuccia Cartuccia Pg01 di 14 2011-01 E.M.P. Srl - Italy - www.emp.it Riscaldatori a cartuccia HD Alta densità di potenza Descrizione La tecnologia costruttiva dei riscaldatori a cartuccia

Dettagli

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione SPEED-DOME TEM-5036 Manuale Installazione INDICE pagina 1. AVVERTENZE.. 5 1.1. Dati tecnici. 5 1.2. Elettricità 5 1.3. Standard IP 66 5 2. INSTALLAZIONE... 7 2.1. Staffe 7 3. AVVERTENZE... 8 4. MONTAGGIO..

Dettagli

Cavi Coassiali RG. Gr. Merc. Codice. Catalogo

Cavi Coassiali RG. Gr. Merc. Codice. Catalogo Indice Gr. Merc. Codice Cavi Coassiali RG Descrizione Pagina Catalogo 111 CAVO COAX RG NORME MIL I212 CAVO COAX RG 174/U MIL M17/119 NERO 007 I4 CAVO COAX RG 58 C/U MIL M17/028 NERO 007 I013 CAVO COAX

Dettagli

6,50 x 8,30 (LSZH) CAVEL VS HD 80205 LSZH MADE IN ITALY 1000 V 75 Ohm ss/aa - m

6,50 x 8,30 (LSZH) CAVEL VS HD 80205 LSZH MADE IN ITALY 1000 V 75 Ohm ss/aa - m Cavo videosorveglianza - 75 Ohm con 2 fili elettrici da 0,5 ² (Classe di schermatura ) 6,50 x 8,30 Schede Tecniche llegate Colore Guaina VSHD80 blu (RL 5015) CE22 CE23 nero rosso Guaina esterna in Polimero

Dettagli

Nuovo collegamento Linee MT San Ermete-Coltano

Nuovo collegamento Linee MT San Ermete-Coltano Enel Distribuzione SpA Zona di Pisa Nuovo collegamento Linee MT San Ermete-Coltano Relazione tecnica Estratto planimetrico Estratto satellitare Estratto di mappa catastale Sezioni di scavo Foto Pratica

Dettagli

Per nostra comodità e anche per evidenti motivi tecnici, abbiamo suddiviso i cavi coassiali in 5 categorie :

Per nostra comodità e anche per evidenti motivi tecnici, abbiamo suddiviso i cavi coassiali in 5 categorie : CAVI COASSIALI, per RF - μonde - VARI pag J 1 Per nostra comodità e anche per evidenti motivi tecnici, abbiamo suddiviso i cavi coassiali in 5 categorie : -- A ) cavi coassiali di tipo rigido o semirigido

Dettagli

Disturbi e schermature

Disturbi e schermature Disturbi e schermature Introduzione Cause di degrado di un segnale: il rumore,, un contributo legato alla fisica del moto dei portatori di carica nei dispositivi, descritto da leggi statistiche; Filtraggio

Dettagli

PROGETTO ANTENNA VERTICALE HF 10/20/40 metri. Supporto CANNA da PESCA Elaborazione di Enzo Bisconti IT9UMH

PROGETTO ANTENNA VERTICALE HF 10/20/40 metri. Supporto CANNA da PESCA Elaborazione di Enzo Bisconti IT9UMH P R E M E S S A Quello che vado a descrivervi non è nulla di nuovo, bensì un'antenna che è stata descritta nei minimi particolari in moltissimi siti Internet che si occupano di radio e autocostruzione.

Dettagli

CAVI SPECIALI PER TERMOCOPPIE CAVI ALTE TEMPERATURE CAVI SPECIALI. s.r.l.

CAVI SPECIALI PER TERMOCOPPIE CAVI ALTE TEMPERATURE CAVI SPECIALI. s.r.l. PER TERMOCOPPIE CAVI ALTE TEMPERATURE s.r.l. PER TERMOCOPPIE CAVI ALTE TEMPERATURE s.r.l. s.r.l. TABELLA 1: SIMBOLI E TIPI DI TERMOCOPPIE Tipo T J E K S R B Temperatura di esercizio -184 370 C -300 700

Dettagli

VDA BROADBUSINESS ULTERIORI LOTTI FUNZIONALI ALLEGATO T2 - SPECIFICHE TECNICHE FIBRA OTTICA POR/FESR 2007/2013 ASSE: AZIONE: ATTIVITÀ:

VDA BROADBUSINESS ULTERIORI LOTTI FUNZIONALI ALLEGATO T2 - SPECIFICHE TECNICHE FIBRA OTTICA POR/FESR 2007/2013 ASSE: AZIONE: ATTIVITÀ: ALLEGATO T2 - SPECIFICHE TECNICHE FIBRA OTTICA POR/FESR 2007/2013 ASSE: AZIONE: ATTIVITÀ: III - PROMOZIONE DELLE ICT POTENZIAMENTO, RAZIONALIZZAZIONE E SVILUPPO DELL'INFRASTRUTTURAZIONE DI TELECOMUNICAZIONE

Dettagli

INDAGINE GEORADAR FINALIZZATA ALLA MISURA DELLO SPESSORE DEL RIVESTIMENTO ALL INTERNO DI DUE NUOVE GALLERIE STRADALI A MORI (TN)

INDAGINE GEORADAR FINALIZZATA ALLA MISURA DELLO SPESSORE DEL RIVESTIMENTO ALL INTERNO DI DUE NUOVE GALLERIE STRADALI A MORI (TN) INDAGINE GEORADAR FINALIZZATA ALLA MISURA DELLO SPESSORE DEL RIVESTIMENTO ALL INTERNO DI DUE NUOVE GALLERIE STRADALI A MORI (TN) PROVA N. 405/TN 14 16 marzo 2005 Committente: Tecnico incaricato: Relatore:

Dettagli

Isolamento acustico anticalpestio

Isolamento acustico anticalpestio Isolamento acustico anticalpestio Isolanti anticalpestio in polietilene espanso reticolato Pavitema Rex è una gamma di isolanti anticalpestio in polietilene espanso reticolato nata per rispondere alla

Dettagli

REGOLE DI BASE. - La fibra ottica non è un cavo elettrico, ma un conduttore in vetro. Va maneggiata con cura.

REGOLE DI BASE. - La fibra ottica non è un cavo elettrico, ma un conduttore in vetro. Va maneggiata con cura. REGOLE DI BASE - La fibra ottica non è un cavo elettrico, ma un conduttore in vetro. Va maneggiata con cura. - Il passaggio della luce all interno della fibra ottica è paragonabile a quello dell acqua

Dettagli

QUALITÀ NEI CAVI PER VIDEOSORVEGLIANZA 143 - ITALIA. Ologramma d autenticità

QUALITÀ NEI CAVI PER VIDEOSORVEGLIANZA 143 - ITALIA. Ologramma d autenticità QUALITÀ NEI CAVI PER VIDEOSORVEGLIANZA 143 - ITALIA Olograa d autenticità Cavi coassiali per Videosorveglianza - Multiuso con guaine Codice CAVEL VSHD 70 VSHD 80-205 -2075-210 VSHD 113 CARATTERISTICHE

Dettagli

Antenna da interno amplificata DVB-T/T2 SRT ANT 10 ECO

Antenna da interno amplificata DVB-T/T2 SRT ANT 10 ECO Antenna da interno amplificata DVB-T/T2 SRT ANT 10 ECO Immagine simile Istruzioni d uso Contenuti 1.0 INTRODUZIONE 1 2.0 CONTENUTO CONFEZIONE 1 3.0 NOTE PER LA VOSTRA SICUREZZA 2 4.0 COLLEGAMENTO 2 5.0

Dettagli

Impianti elettrici. Impianti Meccanici 1

Impianti elettrici. Impianti Meccanici 1 Impianti Meccanici 1 Gli impianti sono soggetti ad una ampia normativa nazionale. Tali norme sono in continua evoluzione anche al fine di unificare internazionalmente le regole della buona tecnica e dell

Dettagli

Cavi chainflex. Cavi in fibra ottica* Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H

Cavi chainflex. Cavi in fibra ottica* Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H Cavi chainflex avi in fibra ottica Cavi chainflex Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H Rivestimento esterno Cavi in fibra ottica* Schermatura Raggi di curvatura

Dettagli

Assicurare la qualità nel lavoro Per sicurezza e prestazioni. RG Gomma S.r.l.

Assicurare la qualità nel lavoro Per sicurezza e prestazioni. RG Gomma S.r.l. Assicurare la qualità nel lavoro Per sicurezza e prestazioni RG Gomma S.r.l. INDICE ORIGINE ------------------------------------------------- VALORI TECNICI -------------------------------------------

Dettagli

Descrizione Formazione Codice Normative Guaina articolo

Descrizione Formazione Codice Normative Guaina articolo Cavi Bus e Ethernet conformi ai principali protocolli di trasmissione: Profinet & Industrial Ethernet, Profibus DP & Profibus, Interbus, CAN Bus, DeviceNet, USB, AS-Interface. Cavi LAN bilanciati a coppie

Dettagli

Giscolene e Giscotherm. Sistemi di impermeabilizzazione innovativi

Giscolene e Giscotherm. Sistemi di impermeabilizzazione innovativi MEMBRANE IN CAUCCIÚ Sistemi di impermeabilizzazione innovativi Giscosa è nata nel 1971 come impresa specializzata in impermeabilizzazioni. Dal 1989 produce guaine e membrane a base di caucciù nei suoi

Dettagli

Manuale di montaggio per morsetti KAGO

Manuale di montaggio per morsetti KAGO Manuale di montaggio per morsetti KAGO 2 Indice 1. Il morsetto si adatta al vostro profilo rotaia? 4 2. Montaggio dei morsetti di contatto 6 3. Montaggio dei morsetti guida-cavo 7 4. Rimozione dei morsetti

Dettagli

U N C U O R E T E C N I C O P U L S A N E L L A N O S T R A A Z I E N D A

U N C U O R E T E C N I C O P U L S A N E L L A N O S T R A A Z I E N D A TECNIKABEL è impegnata in una costante innovazione del prodotto per ottenere un vantaggio competitivo concentrandosi sulla ricerca e sviluppo U N C U O R E T E C N I C O P U L S A N E L L A N O S T R A

Dettagli

PROGETTO ANTENNA VERTICALE VHF 70 80 Mhz / 144 146 Mhz. Elaborazione di Enzo Bisconti IT9UMH

PROGETTO ANTENNA VERTICALE VHF 70 80 Mhz / 144 146 Mhz. Elaborazione di Enzo Bisconti IT9UMH Se ti capita di essere a casa magari bloccato dal maltempo, e dialoghi con un collega radioamatore via telefono o radio o Skype, inevitabilmente arrivi ad affrontare l argomento dell autocostruzione di

Dettagli

ALPHA Cavi speciali. NOPLUG System. Criteri di scelta. Parametri elettrici. Parametri termici. Parametri meccanici. Parametri Chimici.

ALPHA Cavi speciali. NOPLUG System. Criteri di scelta. Parametri elettrici. Parametri termici. Parametri meccanici. Parametri Chimici. Criteri di scelta Nome prodotto Dati di riconoscimento Approvazioni/norme IEC 61215, IEC 61646, IEC 64/1123/d e DIN VDE 0100 parte 520 Utilizzo/impiego Il sistema NOPLUG, è un economica e valida alternativa

Dettagli

Termocoppie e Termoresistenze

Termocoppie e Termoresistenze ermocoppie e ermoresistenze ermocoppie Le sonde di temperatura a termocoppia sono costituite da due cavi con particolari proprietà termoelettriche, la cui giunzione ha caratteristiche elettriche variabili

Dettagli

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION Indice 1. Generale... 1 2. Caratteristiche della fibra ottica SM-R, in accordo a ITU-T Recommendation G.652... 2 3. Caratteristiche della fibra ottica SM-NZD, in accordo a ITU-T Recommendation G.655...

Dettagli

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il sistema nervoso dell impianto elettrico Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il compito principale di un cavo è quello di trasportare l energia all interno di un

Dettagli

Buccaneer Serie 6000. Per dati Ethernet

Buccaneer Serie 6000. Per dati Ethernet à Collegamenti resistenti e immediati, adatti agli ambienti più ostili Buccaneer Serie 6000 - connettori circolari che combinano la maneggevolezza dell'attacco push/pull all'ampiamente dimostrato isolamento

Dettagli

6 METRI - 50 MHZ LA BANDA MAGICA : COSTRUZIONE DI UN AMPLIFICATORE DA 300 W CON GI7B

6 METRI - 50 MHZ LA BANDA MAGICA : COSTRUZIONE DI UN AMPLIFICATORE DA 300 W CON GI7B 6 METRI - 50 MHZ LA BANDA MAGICA : COSTRUZIONE DI UN AMPLIFICATORE DA 300 W CON GI7B Riaprendosi la caccia ai DX e alle aperture E sporadico nella Banda Magica, un po di potenza in più non fa mai male

Dettagli

PRODOTTI CHIMICI E SILICONI STORM

PRODOTTI CHIMICI E SILICONI STORM 25 PRODOTTI CHIMICI E SILICONI STORM 47 48 25 PRODOTTI CHIMICI E SILICONI PRODOTTI CHIMICI E SILICONI 25 SALE IN PASTIGLIE STORM PER ADDOLCITORI ST4280 sale in pastiglie sacco da kg 25 kg 25 prezzo al

Dettagli

5.4 Accessori per corredi di Media Tensione

5.4 Accessori per corredi di Media Tensione 5.4 Accessori per corredi di Media Tensione 5 In questo capitolo sono rappresentati una serie di prodotti destinati all esecuzione di giunzioni e Terminazioni di Media Tensione, preparazione dei cavi,

Dettagli

Impianto di terra. messa a terra di protezione, è una misura atta a proteggere le persone dai contatti diretti;

Impianto di terra. messa a terra di protezione, è una misura atta a proteggere le persone dai contatti diretti; Impianto di terra Generalità L impianto di terra costituisce fondamentalmente un mezzo per disperdere correnti elettriche nel terreno e per proteggere, unitamente ai dispositivi d interruzione automatica

Dettagli

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 03 parte 1

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 03 parte 1 Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I Laerte Sorini laerte@uniurb.it Lezione 03 parte 1 Introduzione Indispensabili per l esistenza delle reti, sono spesso sottovalutati mezzi fisici o guidati (conducted

Dettagli

TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN

TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN TRASMETTITORE TX-FM-MID/EN Il TX-FM-MID/EN è un modulo trasmettitore di dati digitali con modulazione FSK. PIN-OUT 10 1 CONNESSIONI Pin 1 TX Dati Ingresso dati con resistenza di ingresso di 50 kω minimi.

Dettagli

ROTEX VA : tubo multistrato. ROTEX VA : il sistema d'adduzione per impianti sanitari e di riscaldamento. Il riscaldamento!

ROTEX VA : tubo multistrato. ROTEX VA : il sistema d'adduzione per impianti sanitari e di riscaldamento. Il riscaldamento! ROTEX VA : tubo multistrato. ROTEX VA : il sistema d'adduzione per impianti sanitari e di riscaldamento. Il riscaldamento! Tecnologia del futuro con materiali sintetici: sicura, pulita, veloce. Sistema

Dettagli

Tiranti piatti di sollevamento in poliestere Funi tonde in poliestere ad anello chiuso corde e trecce

Tiranti piatti di sollevamento in poliestere Funi tonde in poliestere ad anello chiuso corde e trecce Tiranti piatti di sollevamento in poliestere Funi tonde in poliestere ad anello chiuso corde e trecce Istruzioni e manutenzione Controllare sempre che il tirante che si sta impiegando sia di portata idonea

Dettagli

- Sensori di misura della temperatura per uso industriale - Figura 1: Termocoppie Convenzionali

- Sensori di misura della temperatura per uso industriale - Figura 1: Termocoppie Convenzionali TERMOCOPPIE e TERMORESISTENZE - Sensori di misura della temperatura per uso industriale - Figura 1: Termocoppie Convenzionali Figura 2: Termocoppie in Ossido Minerale Figura 3: Termoresistenze CARATTERISTICHE

Dettagli

Termoresistenza per misure superficiali Modello TR50

Termoresistenza per misure superficiali Modello TR50 Misura di temperatura elettrica Termoresistenza per misure superficiali Modello TR50 Scheda tecnica WIKA TE 60.50 per ulteriori omologazioni vedi pagina 9 Applicazioni Per la misura di temperature di superficiali

Dettagli

I cavi in media tensione

I cavi in media tensione I cavi in media tensione di Gianluigi Saveri Pubblicato il 22/03/2010 Aggiornato al: 01/03/2010 1 Generalità Un cavo elettrico (fig. 1) è essenzialmente costituito da uno o più conduttori isolati con continuità,

Dettagli

Limiti d'uso e precisioni delle termoresistenze al platino conformi a EN 60751: 2008

Limiti d'uso e precisioni delle termoresistenze al platino conformi a EN 60751: 2008 Informazioni tecniche Limiti d'uso e precisioni delle termoresistenze al platino conformi a EN 60751: 2008 Scheda tecnica WIKA IN 00.17 Informazioni generali La temperatura è la misurazione dello stato

Dettagli

CORSO NORME & DIRETTIVE

CORSO NORME & DIRETTIVE 1 FAAC & BETA S&MKT/SD Marco Melotti Andrea Moneta 08/02/2013 L automazione vista dalle norme: progettazione installazione e verifiche. All rights reserved, also regarding disposal, exploitation, reproduction,

Dettagli

Messa a terra degli impianti a tensione superiore a 1 kv in c.a. Norma CEI EN 50522, 2011-07 (CEI 99-3)

Messa a terra degli impianti a tensione superiore a 1 kv in c.a. Norma CEI EN 50522, 2011-07 (CEI 99-3) Incontro tecnico Messa a terra degli impianti a tensione superiore a 1 kv in c.a. Norma CEI EN 50522, 2011-07 (CEI 99-3) Relatore Per. Ind. Gastone Guizzo 1 Padova, 04 febbraio 2012 La Norma CEI EN 50522

Dettagli

5 - Batterie, Cavi e Accessori -

5 - Batterie, Cavi e Accessori - 5 - Batterie, Cavi e Accessori - - Giugno 2011 - Skylink Engineering sas Via XXIV Maggio, 2 20035 Lissone (MI) Italy Tel. ++39/0392457492 Fax. ++39/0392457591 Web: www.skylinksas.com Mail: info@skylinksas.com

Dettagli

Livello fisico. Mezzi di Trasmissione. Fattori di Progetto. Mezzi trasmissivi. Prof. Vincenzo Auletta

Livello fisico. Mezzi di Trasmissione. Fattori di Progetto. Mezzi trasmissivi. Prof. Vincenzo Auletta I semestre 03/04 Livello fisico Mezzi di Trasmissione Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Il livello fisico deve garantire il trasferimento di un flusso

Dettagli

Cavi fibra ottica CAVI FO

Cavi fibra ottica CAVI FO CAVI FO Cavi fibra ottica Il primo componente dei sistemi di cablaggio ottico è il cavo. La scelta del tipo di cavo è fondamentale e va effettuata considerando le caratteristiche di costruzione l applicazione

Dettagli

Antenna Log-periodica Dual Band per satelliti radioamatoriali Freq. 144 146MHz / 432-435MHz

Antenna Log-periodica Dual Band per satelliti radioamatoriali Freq. 144 146MHz / 432-435MHz Antenna Log-periodica Dual Band per satelliti radioamatoriali Freq. 144 146MHz / 432-435MHz di Roberto IS0GRB L'antenna che andiamo a costruire appartiene alla categoria delle antenne direzionali ed a

Dettagli

TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO

TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO TUBI MULTISTRATO IN PE-X/AL/PE-X PER DISTRIBUZIONE SANITARIA, IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E DI RAFFRESCAMENTO R999 R999I SOMMARIO R999 1. IMPIEGO 2. CARATTERISTICHE TECNICHE 2. DATI TECNICI 4. CARATTERISTICHE

Dettagli

Cosa sono. Perché si usano

Cosa sono. Perché si usano PRODOTTI PER LA PROTEZIONE DEI SISTEMI DI TELECOMUNICAZIONI KIT DI MESSA A TERRA KIT DI MESSA A TERRA EDIZIONE DICEMBRE 2007 Un dispositivo semplice a basso costo ad alta affidabilità di facile installazione

Dettagli

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION Indice 1. Generale... 1 2. Caratteristiche della fibra ottica SM-R, in accordo a ITU-T Recommendation G.652... 2 3. Caratteristiche della fibra ottica SM-NZD, in accordo a ITU-T Recommendation G.655...

Dettagli

ELETTROSMOG-TEX(R) Ordini: 06 3340092 333 2620086 elettrosmog@mclink.it md2382@mclink.it Roma - Italia

ELETTROSMOG-TEX(R) Ordini: 06 3340092 333 2620086 elettrosmog@mclink.it md2382@mclink.it Roma - Italia ELETTROSMOG-TEX(R) Ordini: 06 3340092 333 2620086 elettrosmog@mclink.it md2382@mclink.it Roma - Italia Il tessuto che protegge dall inquinamento elettromagnetico Invenzione di Francesco de Cavi (brevetto

Dettagli

Parte 17: Verifica e manutenzione degli impianti elettrici. Parte 26: Apparecchiature con livello di protezione (EPL) Ga

Parte 17: Verifica e manutenzione degli impianti elettrici. Parte 26: Apparecchiature con livello di protezione (EPL) Ga CEI EN 60454-2 S001 Specifiche per nastri autoadesivi per usi elettrici Parte 2: Metodi di prova CEI EN 61009-1/A11 CEI CLC/TR 50473 CEI EN 60079-26 CEI EN 60079-6 CEI EN 60079-19 CEI EN 60927 CEI EN 60384-11

Dettagli

Cavi Tecsun INTEGRATED CABLING SOLUTIONS

Cavi Tecsun INTEGRATED CABLING SOLUTIONS Cavi Tecsun technergy INTEGRATED CABLING SOLUTIONS TM TECSUN Chi siamo Tecsun µ Il gruppo Prysmian è tra i leader mondiali nel settore dei cavi per l energia e per le telecomunicazioni e vanta un forte

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PER MOLLE A CONTATTO DEHN + SÖHNE

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PER MOLLE A CONTATTO DEHN + SÖHNE Pubblicazione n. 1499/ Update 10.12 DEHN ITALIA S.p.A. Via del Vigneto, 23 I 39100 BOLZANO BZ Tel. +39 0471 56 13 00 Fax +39 0471 56 13 99 www.dehn.it info@dehn.it ISTRUZIONI DI MONTAGGIO PER MOLLE A CONTATTO

Dettagli

Ricerca guasti nel cablaggio

Ricerca guasti nel cablaggio Ricerca guasti nel cablaggio Non c è un metodo migliore di ricerca guasti; e non c è un singolo attrezzo per risolvere i problemi di rete. Ecco alcuni approcci per la soluzione dei problemi Verifiche su

Dettagli

RIVESTIMENTO PROTETTIVO APPLICATO A SPRUZZO

RIVESTIMENTO PROTETTIVO APPLICATO A SPRUZZO RIVESTIMENTO PROTETTIVO APPLICATO A SPRUZZO I principali vantaggi tecnici: Resistenza all usura e all abrasione Eccellente resistenza alla lacerazione Elevata elasticità, elevato allungamento a rottura

Dettagli

CONNETTIVITÀ INDUSTRIAL MAX

CONNETTIVITÀ INDUSTRIAL MAX CONNETTIVITÀ INDUSTRIAL MAX Un cablaggio innovativo offerto da Siemon: la nuova linea di prodotti Industrial MAX. Questi prodotti offrono connessioni di rete affidabili anche negli ambienti meno idonei

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE

INFORMAZIONI TECNICHE INFORMAZIONI TECNICHE 1. Generalità L impiego delle apparecchiature elettriche ed elettroniche è in rapida crescita e ciò comporta che un numero sempre maggiore di impianti nei settori dell Energia, del

Dettagli

ELETTROSMOG TEX. Il tessuto che protegge dall inquinamento elettromagnetico (brevetto nr. 01282845)

ELETTROSMOG TEX. Il tessuto che protegge dall inquinamento elettromagnetico (brevetto nr. 01282845) ELETTROSMOG TEX Laboratorio elettrosmog di Francesco de Cavi Via Virgilio Publio Marone, 104 00041 ALBANO LAZIALE (Rm) tel. 06/ 9326 9386 - Cell. 333 2620086 Il tessuto che protegge dall inquinamento elettromagnetico

Dettagli

DI.R.EL. s.r.l. Tel : 0362 553265 r.a. Fax : 0362 551895

DI.R.EL. s.r.l. Tel : 0362 553265 r.a. Fax : 0362 551895 DI.R.L. s.r.l. Tel : 0362 553265 r.a. Fax : 0362 551895 DI.R.L. s.r.l. Tel : 0362 553265 r.a. Fax : 0362 551895 -mail: info@direl.it - WB: www.direl.it MODULI PROFIBUS I/O IP67 RADY FOR ULTRALOCK Configurazioni

Dettagli

Specifica Tecnica CAVI IN FIBRA OTTICA CON STRUTTURA LOOSE TUBE E RIVESTIMENTO DIELETTRICO A TUBETTI DA 12 FIBRE. Abstract

Specifica Tecnica CAVI IN FIBRA OTTICA CON STRUTTURA LOOSE TUBE E RIVESTIMENTO DIELETTRICO A TUBETTI DA 12 FIBRE. Abstract Specifica Tecnica CAVI IN FIBRA OTTICA CON STRUTTURA LOOSE TUBE E RIVESTIMENTO DIELETTRICO A TUBETTI DA 12 FIBRE Abstract Questo documento contiene le Specifiche Tecniche dei cavi in fibra ottica con dielettrico

Dettagli

VHF / UHF POWER COMBINER

VHF / UHF POWER COMBINER VHF / UHF POWER COMBINER. 1/11 1 - DESCRIZIONE Il mod. 373-01 è una struttura compatta in meccanica per rack standard 19" prof. mm. che consente la combinazione su singola antenna VHF di 5 portanti in

Dettagli