COMUNE DI ROVOLON Provincia di Padova CAPITOLATO D'APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI ROVOLON Provincia di Padova CAPITOLATO D'APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA"

Transcript

1 COMUNE DI ROVOLON Provincia di Padova CAPITOLATO D'APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA

2 ART. 1: OGGETTO DELL'APPALTO L'appalto ha per oggetto l'espletamento del servizio di pulizia degli immobili di seguito elencati, compresa la manodopera e la fornitura di tutti i materiali di 1^ qualità occorrenti per detto servizio, quali detergenti, deodoranti, disinfettanti, cere, sacchetti per raccogliere immondizie ed attrezzi quali scope, stracci, aspirapolvere, lavapavimenti, lucidatrici, scale, impalcature ed altri tipi di macchine; Sono inoltre a carico della ditta appaltatrice la fornitura dei prodotti di consumo per i servizi igienici, quali carta igienica, asciugamani, salviette e saponi liquidi e solidi. ART. 2: MODALITA' DELL'OFFERTA L'offerta al netto di IVA dovrà essere comprensiva di tutte le prestazioni oggetto del presente capitolato e dovrà essere espressa in percentuale di ribasso rispetto al prezzo annuo fissato dalla Amministrazione come importo a base di asta. La Commissione di gara si riserva di valutare eventuali offerte in rialzo. ART. 3: DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI E LOCALI OGGETTO DEL SERVIZIO Gli immobili e i locali oggetto dell'appalto sono i seguenti: A) SEDE MUNICIPALE piazza G. Marconi n. 1 loc. Bastia: - PIANO TERRA: atrio, ufficio Vigile, saletta riunioni, ingresso e corridoio/disimpegno, uffici Anagrafe/servizi Amministrativi, ufficio Cultura, ufficio Assistente Sociale, n. 1 servizio igienico con antibagno, scale. - PRIMO PIANO: ufficio Segretario, ufficio Sindaco, ufficio Tributi, ufficio Ragioneria, ufficio Protocollo/Segreteria, n. 1 servizio igienico con antibagno, saletta fotocopie, saletta CED, corridoio, scale. - SECONDO PIANO: ufficio tecnico Edilizia, ufficio tecnico Lavori pubblici, ufficio Responsabile Servizi Tecnici, sala Giunta, n. 1 servizio igienico, corridoio. Superficie complessiva di pavimento circa mq. 650,00. B) CENTRO CULTURALE piazza G. Marconi (edificio contiguo alla sede municipale) - B1. BIBLIOTECA (mq. 255): ingresso, vano scale, sale biblioteca, ufficio, saletta internet, n. 2 servizi igienici con antibagno - B2. SALA CONSIGLIO (mq. 145): sala consiglio, disimpegno, n. 3 servizi igienici con antibagno. - B3. ESTERNO E VANI ACCESSORI (mq. 152): portico, terrazzo - archivio, magazzino e ripostiglio biblioteca Superficie complessiva di pavimento circa mq. 552, disposta su due piani principali, un locale mezzanino, due sottotetto sfalsati.

3 ART. 4: DESCRIZIONE E MODALITA' DELL'INTERVENTO A) SEDE MUNICIPALE A1 Pulizia tre volte la settimana nei giorni di martedì, giovedì e venerdì, durante le ore pomeridiane dopo le ore 14,30 per tutti i locali, come descritti all'art. 3 - lett. A Ogni giorno di servizio, di cui al punto A1, è richiesta esecuzione dei seguenti interventi: A1_1 Spazzamento pavimenti di tutti i locali e vano scale. Successivo lavaggio dei pavimenti in ceramica e laminati (tutto il piano terra, vano scala, corridoio piano primo). A1_2 Lavaggio e disinfezione dei servizi igienici (anti e WC), delle pareti di rivestimento in piastrelle, degli apparecchi igienico-sanitari. A1_3 Integrazione materiale di consumo per i servizi igienici A1_4 Spolveratura di tutte le scrivanie, mobili, armadi, sedie, e suppellettili d'ufficio (calcolatrici, tastiera e video PC, stampanti). A1_5 Vuotatura dei cestini portacarta, portarifiuti, e posacenere, deposito di quanto differenziato negli appositi cassonetti posti sul retro della sede municipale Ogni settimana è richiesta esecuzione dei seguenti interventi: A2_1 Lavaggio dei pavimenti in legno (piano primo e secondo) e linoleum (secondo) A2_2 Spolveratura di porte e finestre (serramenti interni) pulizia cristalli e vetri di porte interne (uffici). Ogni mese è richiesta esecuzione dei seguenti interventi: A3 Pulizia delle vetrate esterne dell'atrio (vetri e infissi). Ogni trimestre è richiesta esecuzione dei seguenti interventi: A4 Pulizia dei davanzali, delle finestre, delle vetrate interne atrio (vetri e infissi), pulizia dei termosifoni, spolveratura di pareti, soffitti e dell atrio. Ogni semestre è richiesta esecuzione dei seguenti interventi: A5 Applicazione idonea ceratura per le diverse tipologie di pavimento (linoleum, laminato, legno verniciato, terrazzo alla veneziana). Ogni anno è richiesta esecuzione dei seguenti interventi: A6 Lavaggio previo smontaggio e successivo montaggio, di tutte le tende, pulizia degli schermi diffusori dell'impianto di illuminazione. B) CENTRO CULTURALE B1-B2 Pulizia tre volte la settimana nei giorni di lunedì (entro le 14,30), mercoledì (entro le 14,30) e venerdì, per tutti i locali, con le medesime e specifiche descritte ai punti A1_1, A1_2, A1_3, A1_4, A1_5, A2_1, A2_2, A4, A5, A6.

4 B3 Per le sale della BIBLIOTECA la spolveratura è richiesta: - su tutti i ripiani degli scaffali, a rotazione, in modo da garantire un passaggio a settimana - su tutti i libri a scaffale, a rotazione, in modo da garantire un passaggio al mese Con cadenza trimestrale, è richiesta la spolveratura e pulizia dei lampadari artistici. Per la SALA CONSIGLIO è richiesta l'annaffiatura delle piante presenti, secondo stagione e necessità Ogni trimestre Esterno: spazzamento e spolveratura sottoportico, cornice sottogronda Ogni semestre Interno: spazzamento, spolveratura arredi e lavaggio pavimenti Tutti i lavori dovranno essere eseguiti secondo le migliori regole di pulizia ed in modo che i locali rispondano ai requisiti di igiene ed uso per il personale d'ufficio e gli utenti. La ditta dovrà eseguire le pulizie con proprio personale e con assoluto divieto di cedere ad altri o subappaltare il servizio. Per lavori con interventi semestrali e annuali, dovrà essere compilato, firmato e trasmesso un rapporto indicante i lavori eseguiti. Detto rapporto dovrà essere consegnato al termine dei lavori e per ogni intervento. Tutti i lavori andranno eseguiti negli orari stabiliti dalla Amministrazione in considerazione delle esigenze del regolare svolgimento delle attività a cui i locali sono destinati. ART. 5: PERSONALE ADDETTO ALLE PULIZIE Prima di iniziare il servizio l'impresa aggiudicataria comunicherà per iscritto alla Amministrazione i nominativi delle persone impiegate, le rispettive qualifiche ed il numero delle giornaliere che ciascuno deve espletare nel servizio di pulizia oggetto dell'appalto. Uguale comunicazione sarà effettuata nel caso di variazione del personale impiegato. L Amministrazione, ricorrendo giustificati motivi, ha facoltà di chiedere la sostituzione di personale non gradito. ART. 6: ASSICURAZIONI ED OBBLIGHI DERIVANTI DAI RAPPORTI DI LAVORO L'Impresa assumerà in proprio ogni responsabilità in caso di infortuni ed in caso di danni arrecati alle persone e alle cose, tanto dell'amministrazione che a terzi, in dipendenza di manchevolezze o di trascuratezza nella organizzazione ed esecuzione del lavoro. L'Impresa ha l'obbligo di ottemperare a tutti gli obblighi verso i propri dipendenti in base alle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di lavoro ed assicurazioni sociali, assumendo a suo carico tutti gli oneri relativi. L'Impresa si obbliga ad esibire, in qualsiasi momento ed a semplice richiesta, le ricevute dei pagamenti dei contributi assicurativi e previdenziali relativi al personale adibito al servizio di pulizia.

5 Nel caso di inottemperanza a tale obbligo, o qualora siano riscontrate irregolarità, l'amministrazione segnalerà la situazione al competente Ispettorato del lavoro, L'Impresa si obbliga ad attuare, nei confronti dei propri dipendenti, occupati nelle prestazioni oggetto del contratto, condizioni normative e retributive non inferiori a quelle risultanti dai contratti collettivi di lavoro applicabili, alla data del presente atto, alla categoria e nella località in cui si svolgono i lavori, nonchè condizioni risultanti da successive modifiche ed integrazioni e, in genere, da ogni altro contratto collettivo, successivamente stipulato per la categoria, applicabile nella località. L'Impresa si obbliga altresì a continuare ad applicare i suindicati contratti collettivi anche dopo la loro scadenza e fino alla loro sostituzione. L'Amministrazione, nel caso di violazione degli obblighi di cui sopra, si riserva il diritto di operare una ritenuta fino al 20% dell'importo dell'appalto. Tale ritenuta sarà rimborsata soltanto quando l'ispettorato del lavoro avrà dichiarato che l'impresa si sia posta in regola; l'impresa in tale ipotesi non potrà sollevare pretesa alcuna per il ritardato pagamento, a titolo di risarcimento di danni o interessi legali o moratori. ART. 7: CAUZIONE La ditta appaltatrice prima della stipulazione del contratto, dovrà costituire, anche a mezzo di polizza fideiussoria, bancaria o assicurativa, una cauzione definitiva pari al 10% del canone annuo di appalto del servizio. ART. 8: AMMONTARE DELL'APPALTO L'importo a base di gara (canone annuo) ammonta a complessivi Euro ,00 (quindicimila/00), oltre I.V.A., di cui: Euro ,00 per i locali del palazzo Municipale Euro 5.000,00 per il centro culturale ART. 9: PAGAMENTI Il corrispettivo spettante all'appaltatore per l'espletamento di tutte le prestazioni oggetto del presente capitolato sarà determinato sulla base del canone annuo di aggiudicazione dell'appalto e liquidato in dodici rate uguali mensili posticipate, oltre all'iva; i pagamenti saranno effettuati entro trenta giorni dalla data di presentazione della fattura. Per esigenze straordinarie l'amministrazione comunale potrà richiedere prestazioni ulteriori, fino ad un corrispettivo maggiorato del +10%; in tali casi si provvederà ad autorizzare ed impegnare la spesa con determina del responsabile del servizio. Detto servizio sarà quietanzato su fattura debitamente vistata dall'ufficio tecnico comunale, secondo i parametri previsti correnti sul mercato ed in base alle tabelle della mano d'opera indicate dalla Camera di Commercio. I maggiori lavori che comportano un compenso aggiuntivo rispetto al prezzo contrattuale devono essere

6 preventivamente autorizzati ed impegnati con provvedimento del responsabile del servizio. A tale proposito si fa esplicito riferimento alle disposizioni di cui all'art.191 del D.L.gs. n. 267/2000 e successive modifiche ed integrazioni. ART. 10: DURATA DEL CONTRATTO L'appalto avrà la durata di anni tre, con decorrenza presunta dal (o dalla data di effettiva consegna) e cesserà senza bisogno di disdetta alcuna. E' facoltà della Amministrazione appaltante di rinnovare il contratto ai sensi dell'art. 57, comma 5 lett. b) del D.lgs 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni. ART. 11: REVISIONE DEI PREZZI Tanto i costi per gli interventi singoli, quanto il costo per l'intero servizio in appalto, si intendono fissati dalla ditta aggiudicataria in base a calcoli di propria ed assoluta convenienza, a tutto proprio rischio e pericolo e quindi invariabili ed indipendenti da qualsiasi eventualità, salvo il diritto della ditta appaltatrice, a decorrere dal secondo anno, alla revisione annuale del prezzo sulla base dell'indice ISTAT pubblicato sulla G.U., ai sensi dell'art. 115 del D.lgs 163/2006. ART. 12: AGGIUDICAZIONE DELL'APPALTO L'aggiudicazione avverrà con riserva di approvazione da parte della Amministrazione appaltante. Qualora l'offerta aggiudicataria sia in aumento rispetto al prezzo a base di gara, l'amministrazione comunale potrà riservarsi di procedere comunque all aggiudicazione, qualora i prezzi siano ritenuti congrui, e comunque compatibili con le proprie possibilità finanziarie. ART. 13: PENALITA' Qualora si rilevi che i servizi che formano oggetto del presente appalto vengano eseguiti senza la necessaria cura e puntualità, il Comune, previa contestazione alla ditta, applicherà le seguenti penalità. Mancato lavaggio annuale previo smontaggio e montaggio di tutte le tende e pulizia degli schermi diffusori dell'impianto di illuminazione: 300,00 Mancata spolveratura di porte, cristalli e vetri di finestre, di porte sia interne che esterne degli edifici per più di quattro settimane consecutive: 200,00 In caso di mancato servizio di pulizia, o di esecuzione dello stesso non a regola d'arte, previa contestazione scritta del Responsabile del procedimento, e valutazione delle motivazioni della controparte, il Responsabile del servizio, e a suo insindacabile giudizio, applica : - la prima volta : penalità 300,00 - la seconda volta : penalità 600,00 - la terza volta penalità 2.000,00

7 - la quarta volta : rescissione automatica del contratto. Le detrazioni per il mancato servizio, il rimborso per le maggiori spese sostenute e il pagamento delle penalità saranno automaticamente trattenute dal Comune sulle fatture relative alle rate di successiva scadenza, previa notificazione scritta. ART. 14: SPESE CONTRATTUALI Ogni spesa (bollo, diritti, registrazione, ecc.) inerente e conseguente al contratto sarà a carico dell'appaltatore. ART.15 : NORME FINALI Per quanto non previsto nel presente Capitolato Speciale di Appalto, le Parti fanno esplicito riferimento alle leggi vigenti in materia. L IMPRESA per presa visione ed accettazione RESPONSABILE SERVIZI TECNICI

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Art. 1 ( OGGETTO DELL APPALTO E ARTICOLAZIONI DEL SERVIZIO)

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DELL AQUILA CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA LOCALI ADIBITI A SEDE DEGLI UFFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Art. 1 ( OGGETTO DELL APPALTO E ARTICOLAZIONI DEL SERVIZIO)

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMPRENSORIO DI CIVITAVECCHIA CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA PER I LOCALI DELLA SEDE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO

CAPITOLATO PER I LAVORI DI PULIZIA PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO ALLEGATO B Comune di Verdellino (Provincia di Bergamo) Piazza don Martinelli, 1-24040 Verdellino cod.fisc./p.iva 00321950164 - tel. 0354182811 fax. 0354182899 E-Mail: info@comune.verdellino.bg.it PEC:

Dettagli

Comune di Castelfidardo

Comune di Castelfidardo Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui)

LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) Allegato A1 LOCALI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Leopardi (mq. 333,50) (pulizie dal lunedì al sabato per n. 300 giorni annui) PERIODICITA PULIZIA: Pulizie giornaliere di tutti i locali: a) aspirazione/battitura

Dettagli

SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE

SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI LOCALI DI PROPRIETÀ COMUNALE SCHEDA A ALLEGATA AL CAPITOLATO DI APPALTO PER IL PALAZZO COMUNALE sito in Piazza Cons. T. Manlio, 7 ORARIO DI ENTRATA PER LE PULIZIE: dal lunedì al venerdì dalle ore 6.00 alle ore 8.00 e dalle ore 19.30

Dettagli

Art. 1 - Servizi in concessione

Art. 1 - Servizi in concessione AZIENDA SPECIALE FARMACIE COMUNALI Via Gramsci N. 38-20068 Peschiera Borromeo Telefono: 025471353 Fax: 025471353 e-mail amministrazione@farmaciecomunalipeschiera.it Codice fiscale N. 11674080152- Partita

Dettagli

ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio

ALLEGATO A ELENCO LAVORI RICHIESTI a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio ALLEGATO A "ELENCO LAVORI RICHIESTI" a) SEDE MUNICIPALE DI PALAZZO LOCATELLI (Piazza XXIV Maggio 22) e BIBLIOTECA COMUNALE (Via Matteotti 75 77):----------- I lavori oggetto del servizio dovranno essere

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato

COMUNE DI LECCO. Settore finanziario, società partecipate gare e contratti Servizio economato e provveditorato COUNE DI LECCO ettore finanziario, società partecipate gare e contratti ervizio economato e provveditorato ALLEATO C CHEDE DI PULIZIA ED IIENE ABIENTALE LEENDA. = Tutti i giorni (da lunedì a venerdì più

Dettagli

CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA REPUBBLICA ITALIANA. L'anno duemilaotto, il giorno, del. mese di, nella sede municipale,

CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA REPUBBLICA ITALIANA. L'anno duemilaotto, il giorno, del. mese di, nella sede municipale, CONTRATTO APPALTO SERVIZIO TRIENNALE DI PULIZIA AGLI UFFICI GIUDIZIARI (2009 2011). REP.n. ATTI PUBBLICI REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaotto, il giorno, del mese di, nella sede municipale, innanzi a

Dettagli

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO

GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO GARA D APPALTO CON PROCEDURA APERTA CAPITOLATO TECNICO PER I SERVIZI DI PULIZIA FORESTERIA, CAMERE E PORTIERATO CIG 4230168D0D Capitolato servizi foresteria Pagina 1 di 8 Timbro e firma del partecipante

Dettagli

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali

Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali COMUNE di BUCCINASCO Provincia di Milano Capitolato Tecnico per il servizio di pulizie di immobili comunali Periodo 01.01.2008/31.12.2011 SOMMARIO Art. 1 - RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI E SMALTIMENTO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI USSASSAI PROVINCIA OGLIASTRA. Oggetto: CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI USSASSAI PROVINCIA OGLIASTRA. Oggetto: CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI USSASSAI PROVINCIA OGLIASTRA Oggetto: CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO TRIENNALE DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO DELLE

Dettagli

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni

COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni Allegato A COMUNE DI BUDOIA Dettaglio delle possibili prestazioni SEDE MUNICIPALE Uffici n. int. Giornaliero generale; 5 Servizi igienici n. intervento settimanale di pulizia e Atri lavaggio davanzali,

Dettagli

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO

COMUNE DI DOLO Provincia di Venezia Settore II Finanziario - Servizio Patrimonio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DI PROPRIETA COMUNALE Codice CIG: 34069808D4 Pagina 1 di 16 SOMMARIO PREMESSE Art. 1 OGGETTO DELLA PROCEDURA Art. 2

Dettagli

CAPITOLATO SERVIZIO PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2015/2016

CAPITOLATO SERVIZIO PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2015/2016 CAPITOLATO SERVIZIO PULIZIA IMMOBILI COMUNALI ANNI 2015/2016 CIG: 6052035944 - ART. 1 - Oggetto del Capitolato Costituisce oggetto della presente gara il servizio comprendente la pulizia dei seguenti immobili:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona

COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona COMUNE DI TRIGOLO Provincia di Cremona Allegato alla determina del R.F. n. 63 del 02.11.2009 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Fornitura del servizio di pulizie degli uffici e della palestra comunali

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Città di Marigliano Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE III RESPONSABILE DEL SETTORE III: ing. A. Ciccarelli Registro Generale n. 1689 del 29.12.2014 Registro Settore n. 25

Dettagli

COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO. Provincia di Caserta

COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO. Provincia di Caserta COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO www.comune.sanfeliceacancello.ce.it Provincia di Caserta Settore 1 Affari Generali CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI Pagina 1 di 10 I N D

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA. Dal 1-7-2005 al 31-12-2006

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA. Dal 1-7-2005 al 31-12-2006 COMUNE DI CREMONA Settore Economato CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA Dal 1-7-2005 al 31-12-2006 INDICE 1 ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

Comunità Montana dell Esino Frasassi Prescrizioni Tecniche. Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE

Comunità Montana dell Esino Frasassi Prescrizioni Tecniche. Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE Allegato 2) PRESCRIZIONI TECNICHE L appalto ha per oggetto l esecuzione dei lavori di pulizia e sanificazione da effettuarsi mediante prestazione d opera, di materiali, di mezzi ed attrezzature per la

Dettagli

ENTE PARCO DELL'ETNA Via del Convento 45 Nicolosi (CT)

ENTE PARCO DELL'ETNA Via del Convento 45 Nicolosi (CT) ENTE PARCO DELL'ETNA Via del Convento 45 Nicolosi (CT) Capitolato speciale di appalto per l'affidamento del servizio di pulizia dei locali adibiti a sede ed uffici dell'ente Parco. Art. 1 L'appalto ha

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTÀ DI SANT AGATA DE GOTI (Provincia di Benevento) AREA AMMINISTRATIVA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per l appalto quinquennale del servizio di pulizia degli uffici pubblici di pertinenza del Comune

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI UFFICIO PROVINCIALE DI CATANIA CAPITOLATO D ONERI Art. 1 (Locali oggetto di pulizia) Il servizio di pulizia riguarda

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEI FABBRICATI DEL PATRIMONIO COMUNALE PER GLI ANNI 2013-2014

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEI FABBRICATI DEL PATRIMONIO COMUNALE PER GLI ANNI 2013-2014 CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DEI FABBRICATI DEL PATRIMONIO COMUNALE PER GLI ANNI 2013-2014 Articolo 1 Oggetto dell appalto Il presente capitolato riguarda il servizio di pulizia dei fabbricati

Dettagli

OGGETTO: Appalto per il servizio di pulizia della sede municipale, degli uffici del Giudice di pace e della biblioteca comunale.

OGGETTO: Appalto per il servizio di pulizia della sede municipale, degli uffici del Giudice di pace e della biblioteca comunale. COMUNE DI CIVITACAMPOMARANO (Provincia di Campobasso) c.a.p. 86030 - Piazza Municipio, 13 - tel. 0874/ 748103-748133 - fax 0874/ 748335 P. IVA e codice fiscale 00067590703 - INTERNET www.comune.civitacampomarano.cb.it

Dettagli

CAPITOLATO APPALTO PULIZIE DI LOCALI DI PROPRIETA' COMUNALE

CAPITOLATO APPALTO PULIZIE DI LOCALI DI PROPRIETA' COMUNALE COMUNE DI TERRICCIOLA PROVINCIA DI PISA c.f. 00286650502 V. Roma,37- telef.0587/656511-fax 0587/655205 http://www.altavaldera.it E-Mail:segreteria@comune.terricciola.pi.it CAPITOLATO APPALTO PULIZIE DI

Dettagli

COMUNE DI VOLLA Provincia di Napoli

COMUNE DI VOLLA Provincia di Napoli COMUNE DI VOLLA Provincia di Napoli SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI CAPITOLATO D ONERI PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI ART. 1 MANSIONARIO DELLE PULIZIE E CONTROLLI La

Dettagli

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente CONVENZIONE Attività di ballo e ginnastica presso i Centri Anziani del Municipio 18 CIG n. 5110477308 Il giorno. del mese di. dell anno 2013 presso la sede del Servizio Sociale del Municipio 18 Roma Aurelio,

Dettagli

COMUNE DI GAVIRATE Provincia di Varese

COMUNE DI GAVIRATE Provincia di Varese COMUNE DI GAVIRATE Provincia di Varese CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMMOBILI E DELLE RETI DI PROPRIETA COMUNALE OPERE DA IMPRENDITORE EDILE ANNI 2010 2011-2012 UFFICIO

Dettagli

Capitolato tecnico e d oneri

Capitolato tecnico e d oneri Capitolato tecnico e d oneri Parte I - Oggetto del servizio Art. 1 - Soggetto appaltante e oggetto del servizio L ERSAT - Ente Regionale di Sviluppo e Assistenza Tecnica in Agricoltura - intende procedere

Dettagli

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone)

SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) SEDE MUNICIPALE PIAZZA UMBERTO I (Servizio a canone) N. ORARIO D UFFICIO LUNEDÌ, MERCOLEDI, VENERDI 8:00 14:00 MARTEDI: 8:00 13:00 14:00 18:30 GIOVEDÌ: 8.00-13.00; 14.00-17.30 SABATO: 8.00-13.00 SUPERFICI

Dettagli

CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO

CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO Comune di Calliano Provincia Autonoma di Trento Ufficio Tecnico CAPITOLATO RELATIVO ALL APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CALLIANO ART. 1 - OGGETTO E PREZZO DELL

Dettagli

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO

SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO PROGETTO SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI COMUNALI ART. 5, C. 5 LETT. D), ART. 94 D.LGS 163/2006 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA. Dal 1-5-2007 al 31-12-2008

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA. Dal 1-5-2007 al 31-12-2008 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA Dal 1-5-2007 al 31-12-2008 INDICE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO ART. 2 CONDIZIONI DI ESECUZIONE ART.

Dettagli

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera.

La pulizia dei suddetti locali effettuata in occasione di cerimonie o celebrazioni in giorni feriali è ricompresa nella pulizia giornaliera. - (allegato varie strutture comunali) SCHEDA TECNICA PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PER VARIE STRUTTURE COMUNALI (Palazzo Nuovo III Palazzi Locali Vigili Urbani Campo Scuola /Stadio) CONDIZIONI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA DISCIPLINARE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DE ASSESSORATO REGIONALE TERRITORIO ED AMBIENTE siti in Palermo nella via Ugo LaMalfa n. 169 Art. 1 Definizione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO ART.2 - MANUTENZIONE PROGRAMMATA

CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO ART.2 - MANUTENZIONE PROGRAMMATA CAPITOLATO SPECIALE PER LA MANUTENZIONE PROGRAMMATA E STRAORDINARIA DEGLI AUTOMEZZI SOCIETARI ART.1 OGGETTO L appalto ha per oggetto l affidamento del servizio di manutenzione programmata e straordinaria

Dettagli

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore.

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI AUTORIMESSA PROVINCIALE RELATIVI AL TRASPORTO DI FUNZIONARI E AMMINISTRATORI PROVINCIALI PER IL PERIODO DAL 1 AGOSTO 2007 AL 31 DICEMBRE 2012

Dettagli

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI ANZIO Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI Art. 1 - OGGETTO L appalto ha per oggetto il servizio di prelievo

Dettagli

COMUNE DI CREMONA. Settore Economato

COMUNE DI CREMONA. Settore Economato Allegato A) COMUNE DI CREMONA Settore Economato Capitolato speciale d oneri relativo a: FORNITURA CON CONSEGNE RIPARTITE DI CARTA NATURALE E RICICLATA PER LE FOTOCOPIATRICI DEGLI UFFICI COMUNALI ANNO 2014

Dettagli

COMUNE DI MARCELLINA (Prov. di Roma) CAPITOLATO SPECIALE D APPLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI COMUNALI

COMUNE DI MARCELLINA (Prov. di Roma) CAPITOLATO SPECIALE D APPLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI COMUNALI COMUNE DI MARCELLINA (Prov. di Roma) CAPITOLATO SPECIALE D APPLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI COMUNALI ARTICOLO 1. - OGGETTO DEL SERVIZIO Oggetto del servizio è la pulizia, alle condizioni

Dettagli

C A T A N I A CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO

C A T A N I A CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO C A T A N I A SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO A DISCARICA AI FINI DELLO SMALTIMENTO DEI FANGHI (C.E.R. 19 08 05) E DELLE SABBIE RESIDUALI DEL PROCESSO DI DEPURAZIONE (C.E.R. 19 08 02 ) PRODOTTI DALL'IMPIANTO

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE

CAPITOLATO PRESTAZIONALE CAPITOLATO PRESTAZIONALE Articolo 1 Oggetto dell Appalto L'appalto ha per oggetto lo svolgimento del servizio di pulizia dei seguenti immobili di proprietà comunale: - il Municipio sito in Via Aosta n

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE

AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 1/2011 AUTORITA' DI BACINO DEL FIUME TEVERE Ufficio di Segreteria Giuridico-Amministrativa U.O. Affari Generali, Giuridici e di Raccordo Istituzionale Via V.

Dettagli

Art.1 Oggetto dell appalto

Art.1 Oggetto dell appalto SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA SECONDO LOTTO DI AGRARIA ED ALTRE SUPERFICI DI PLESSI UNIVERSITARI SITI IN POTENZA CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PARTE PRIMA NORME AMMINISTRATIVE Art.1 Oggetto dell appalto

Dettagli

COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) DETERMINAZIONE N. 1363 DEL 22-10-2008 DEL REGISTRO GENERALE

COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) DETERMINAZIONE N. 1363 DEL 22-10-2008 DEL REGISTRO GENERALE COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) DETERMINAZIONE N. 1363 DEL 22-10-2008 DEL REGISTRO GENERALE SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio ECONOMATO SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio Finanziario

Dettagli

DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno

DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno Via dei Lavoratori, 21 57016 Rosignano Marittimo (LI) tel. 0039 0586/724434 fax 0586/724274 Capitolato Speciale d Appalto per la fornitura di gas GPL per le

Dettagli

Rio Marina AVVISO PUBBLICO

Rio Marina AVVISO PUBBLICO Rio Marina Comune elbano AVVISO PUBBLICO OGGETTO : Avviso di gara di licitazione privata per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti. Si rende noto che con

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO. OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: Affidamento del servizio di. all' IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) L anno DUEMILA... il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Premesso che:

Dettagli

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CCIAA DI LODI PER IL PERIODO - 01/01/2011-31/12/2013 CIG 06218796C7 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. n.7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO COMUNE DI VIGNATE Provincia di Milano SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI COMUNALI ELENCO PRESTAZIONI IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO F.TO Geom. Massimo Balconi IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO F.TO

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO Uffici Giudiziari CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI AGRIGENTO Uffici Giudiziari CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI AGRIGENTO Uffici Giudiziari CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DEGLI ARCHIVI DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI PIAZZA GALLO E VIA MAZZINI, DEGLI ARREDI, ATTREZZATURE ED ARCHIVI DELLA

Dettagli

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À

Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À Comune di Amalfi Relazione tecnica servizio di pulizia immobili comunali C O M U N E di AMALFI U F F I C I O I G I E N E E S A N I T À R E L A Z I O N E T E C N I C A P E R I L S E R V I Z I O D I P U

Dettagli

IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI

IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI IMMOBILI ADIBITI AD UFFICI a) Palazzo di Città P.zza IV Novembre, 19 piani I, II e III mq. 900; b) Ufficio Tributi Via Kennedy, 23 - mq. 90; c) Ufficio di Polizia Municipale - Via Genova - mq. 650 (comprensivi

Dettagli

CONTRATTO PER L APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2013 -

CONTRATTO PER L APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2013 - Rep. n. 442 REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI POVOLETTO Provincia di Udine CONTRATTO PER L APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2013-31.12.2014. L anno

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

COMUNE DI PERGOLA Medaglia d oro al Risorgimento

COMUNE DI PERGOLA Medaglia d oro al Risorgimento CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO SERVIZIO DI PULIZIA DI ALCUNE STRUTTURE COMUNALI. CIG 3635361ACA ========== ART. 1 - OGGETTO DELL'APPALTO Il presente capitolato disciplina l'appalto del servizio di pulizia

Dettagli

SUPERFICIE CONVENZIONALE IN METRI QUADRI DA PULIRE

SUPERFICIE CONVENZIONALE IN METRI QUADRI DA PULIRE CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA STRAORDINARIO DELL EDIFICIO ADIBITO A NUOVA SEDE DEL CONSERVATORIO DI MUSICA DI TRENTO, UBICATO IN VIA S.G. BOSCO SCUOLE EX CRISPI Art. 1 Oggetto

Dettagli

APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923

APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923 APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI DEL TEATRO REGIO DI PARMA CIG 6420981923 Tra la, con sede in Parma, Strada Garibaldi 16/a - CF e P.IVA 02208060349 e l Impresa appaltatrice

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

OFFERTA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI IMMOBILI COMUNALI - PERIODO 01/06/2015-31/12/2017

OFFERTA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI IMMOBILI COMUNALI - PERIODO 01/06/2015-31/12/2017 CIG 621616801D OFFERTA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI IMMOBILI COMUNALI - PERIODO 01/06/2015-31/12/2017 Modello 4) A) PALAZZO FOGLIA tipologia di intervento giornaliero/settimanale/mensile a

Dettagli

RICHIESTA D OFFERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI PULIZIE DELLA PALAZZINA CSPMI/API.

RICHIESTA D OFFERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI PULIZIE DELLA PALAZZINA CSPMI/API. Alle aziende Pulizie e Servizi Associate API Oggetto: Premessa RICHIESTA D OFFERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI PULIZIE DELLA PALAZZINA CSPMI/API. CSPMI Srl ha esigenza di acquisire un servizio consistente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

COMUNE DI EDOLO CAPITOLATO D APPALTO. Provincia di Brescia Ufficio Tecnico Lavori Pubblici

COMUNE DI EDOLO CAPITOLATO D APPALTO. Provincia di Brescia Ufficio Tecnico Lavori Pubblici COMUNE DI EDOLO Provincia di Brescia Ufficio Tecnico Lavori Pubblici Tel. 0364-773036 Fax 0364-71162 C.F. 00760070177 P.IVA 00577230980 L.go Mazzini n.1 25048 EDOLO (BS) - E-mail uff.tecnico@comune.edolo.bs.it

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO UFFICIO VIII ex DGPOB GARA EUROPEA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA - MINISTERO DELLA SALUTE. LOTTO 2 COMANDO CARABINIERI

Dettagli

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio

R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO. (Prov. di Napoli) L'anno duemiladodici il giorno / / - del mese di nell' ufficio R E P. N. R E P U B B L I C A I T A L I A N A COMUNE DI PIANO DI SORRENTO (Prov. di Napoli) CONTRATTO IN FORMA PUBBLICA AMMINISTRATIVA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, ORIGINALE DELLA CASA COMUNALE,

Dettagli

COMUNE DI SACROFANO Provincia di Roma CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI

COMUNE DI SACROFANO Provincia di Roma CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI CAPITOLATO SPECIALE - SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI COMUNALI Approvato con DdR n. 12 del 13.03.2015 ART. 1 - OGGETTO E DURATA DELL APPALTO L appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali siti negli

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Articolo 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Le prestazioni richieste al soggetto appaltatore

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR. ALLEGATO 1 PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR. Pag. 1/7 PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO PULIZIA UFFICI COMUNITARI

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO PULIZIA UFFICI COMUNITARI CAPITOLATO D APPALTO SERVIZIO PULIZIA UFFICI COMUNITARI ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Il servizio riguarda la pulizia: A)-degli uffici comunitari ubicati a Tirano in Via Maurizio Quadrio, tutti dotati

Dettagli

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo LOTTO N. 12 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO ALUNNI PER VISITE FUORI COMUNE. IMPORTO DISPONIBILE 27.272,72 oltre IVA (10%) ART. 1) OGGETTO DEL SERVIZIO, DESCRIZIONE

Dettagli

Allegato 1 Schede tecniche e modalità degli interventi

Allegato 1 Schede tecniche e modalità degli interventi COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO TERRITORIALE OGGETTO: APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GIORNALIERE PERIODICHE

Dettagli

COMUNE DI GONNOSNÒ CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

COMUNE DI GONNOSNÒ CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO COMUNE DI GONNOSNÒ PROVINCIA DI ORISTANO Via Oristano, 30-09090 GONNOSNÒ Cod. Fisc. P.I. 00069670958 www.comune.gonnosno.or.it E-mail: comunedigonnosno@tiscali.it PEC: protocpollo@pec.comune.gonnosno.or.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO AFFIDAMENTO SERVIZI PULIZIA

AVVISO PUBBLICO AFFIDAMENTO SERVIZI PULIZIA 20026 Novate Milanese (MI) Sede Legale: Via Vittorio Veneto 18 P.I./CF 11670260154 PEC: : ascomspa@pec.it AVVISO PUBBLICO AFFIDAMENTO SERVIZI PULIZIA Chi siamo L Azienda Servizi Comunali Srl (ASCom srl)

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO C O M U N E D I P A L E R M O PUBBLICA ISTRUZIONE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DI ARREDI PER GLI ASILI NIDO COMUNALI DI PALERMO Pagina 1 di 7 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA

Dettagli

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA. Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II 20153 Milano - CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

Dettagli

1) Area uffici /laboratorio per complessivi mq 3962 così suddivisi:

1) Area uffici /laboratorio per complessivi mq 3962 così suddivisi: CAPITOLATO D APPALTO C.I.G. [04292471D4] SERVIZI DI PULIZIA LOCALI DEL CNR Istituto di Scienze dell Alimentazione Via Roma, 64 Avellino Si definiscono, nell ambito della superficie totale dell ISA, 3 aree

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE

UFFICIO TECNICO COMUNALE UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI TRIGGIANO P.IVA: 00865250724 - Tel. 0804628.206 - Fax: 0804628.203 e-mail: llpp@comune.triggiano.bari.it SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI, CUSTODIA E MANUTENZIONE

Dettagli

AREA RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE SERVIZI A RETE E PATRIMONIO Servizio Patrimonio P.zza Matteotti n. 3-24121 Bergamo Tel. 035.399412 / fax 035.

AREA RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE SERVIZI A RETE E PATRIMONIO Servizio Patrimonio P.zza Matteotti n. 3-24121 Bergamo Tel. 035.399412 / fax 035. AREA RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE SERVIZI A RETE E PATRIMONIO Servizio Patrimonio P.zza Matteotti n. 3-24121 Bergamo Tel. 035.399412 / fax 035.399050 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE TRA lo Sporting Club Livigno, A.S.D. (C.F/P.IVA. N. 92007190140) con sede in Livigno, in Plazal Dali Schola n. 25, nella

Dettagli

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa CAPITOLATO D ONERI FORNITURA MATERIALI A PIE D OPERA, TRASPORTI e NOLI OGGETTO : Cantiere di lavoro n. 1001467/SR-18 (Circolare

Dettagli

Comune di Grottaminarda ( Provincia di Avellino ) Via Alcide De Gasperi 83035 Grottaminarda (AV) Tel. 0825/445211 INT. 305 Fax 0825/446848

Comune di Grottaminarda ( Provincia di Avellino ) Via Alcide De Gasperi 83035 Grottaminarda (AV) Tel. 0825/445211 INT. 305 Fax 0825/446848 Comune di Grottaminarda ( Provincia di Avellino ) Via Alcide De Gasperi 83035 Grottaminarda (AV) P.IVA 00679980649- Cod. Fisc. 81000450643 c.c.p. n. 14751838 SETTORE 3 UFFICIO MANUTENZIONE BENI DEMANIALI

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale.

Scheda tecnica per lo svolgimento del servizio di pulizia all interno della sede della Fondazione e in altri locali utilizzati in via occasionale. Allegato 7 Procedura per l affidamento dell appalto del servizio di pulizia di tutti i locali di svolgimento dell attività istituzionale della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino Opera di

Dettagli

SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE

SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE SERVIZIO PULIZIE SCHEDA UFFICI OPERAZIONI DA SVOLGERE SEDE INDIRIZZO COMMESSA Asiago Via F.lli Rigoni Guido E Vasco, 19 600/09 Bassano Del Grappa Largo Parolini, 82/B 600/07 Bassano Del Grappa Via Dei

Dettagli

IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI

IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI Il contratto viene stipulato tra un Comune stazione appaltante e un impresa ESCO appaltatore ADEMPIMENTI PRELIMINARI

Dettagli

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 19 del 4 aprile 2005

Giunta Regionale della Campania. Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 19 del 4 aprile 2005 Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 19 del 4 aprile 2005 E.Di.S.U. Napoli 2 Università degli Studi di Napoli L Orientale - Bando di gara - Procedura aperta con forma accelerata - Affidamento

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEI VEICOLI DEL COMITATO REGIONALE CRI DELLA TOSCANA CIG: 28951999C9

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE ART. 1) OGGETTO E CARATTERISTICHE DELL'APPALTO L'appalto ha per oggetto

Dettagli

A. TESTO CAPITOLATO D APPALTO DAL QUALE TRARRE IL RELATIVO CONTRATTO

A. TESTO CAPITOLATO D APPALTO DAL QUALE TRARRE IL RELATIVO CONTRATTO A. TESTO CAPITOLATO D APPALTO DAL QUALE TRARRE IL RELATIVO CONTRATTO ARTICOLO 01 - Oggetto Il presente contratto ha per oggetto il servizio di pulizia presso le due Farmacie di Piazza Tricolore 42 e Piazza

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI. Fornitura professionale di manodopera a termine OGGETTO. Area 02 Organizzazione e sviluppo COMMITTENTE/CONTRAENTE

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI. Fornitura professionale di manodopera a termine OGGETTO. Area 02 Organizzazione e sviluppo COMMITTENTE/CONTRAENTE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI OGGETTO Fornitura professionale di manodopera a termine COMMITTENTE/CONTRAENTE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Area 02 Organizzazione e sviluppo Dott.ssa Marte Guglielmi DEFINIZIONI

Dettagli

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, CARICO, TRASPORTO IN REGIME ADR (SE PREVISTO DALLE NORME), CONFERIMENTO AD IMPIANTO AUTORIZZATO PER RECUPERO E/O SMALTIMENTO DEI RIFIUTI PRODOTTI PRESSO

Dettagli