Catalogo. Cablaggio Strutturato CAVI E COMPONENTI ELETTRICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2 0 1 3-2 0 1 4 1. Catalogo. Cablaggio Strutturato CAVI E COMPONENTI ELETTRICI"

Transcript

1 Catalogo Cablaggio Strutturato CAVI E COMPONENTI ELETTRICI

2 CAVI E COMPONENTI ELETTRICI Innovazione per migliorare il futuro nel rispetto dell'ambiente e della sicurezza con l'esperienza di una storica azienda italiana. Renzo Fanton

3 Fanton s eco-sustainability figures I numeri for 2010: dell'ecosostenibilità Fanton 2012: 10% of personnel dedicated exclusively to research and development. More Differenziazione than Euro e riciclo invested annuo in di*: 2010 in 33 design, tonnellate industrialisation, di carta and e cartone; production of 53,7 components tonnellate be di used materiali in photovoltaic plants. plastici di vario tipo; Annual 12,6 tonnellate separation di and materiale recycling of: 33 tonnes plastico of paper da and imballi; cardboard; 35,4 6,5 tonnes tonnellate of plastic di metalli of various non types; ferrosi 5 tonnes (rame of plastic e ottone); packaging materials; 413 tonnes tonnellate of non-ferrous di acciaio; (copper and brass) metals; 415 tonnes tonnellate of steel; di legno; 10,5 tonne tonnellate of timber. di olio. Replacement Riduzione del of 60% 50% del of inks consumo used to mark di diluente cables, utilizzato from solvent nei processi to water based. Reduction interni di by produzione. 40% of consumption of diluent used in in-house production processes. Progressiva sostituzione da PVC a PET nelle 0% confezioni use of hexavalent dei prodotti chrome blisterati. in products. Questo catalogo non è semplicemente un elenco di articoli per il cablaggio strutturato. Al suo interno troverete descrizioni tecniche, parametri di progettazione e utili indicazioni per la scelta dei prodotti in relazione alle necessità dell impianto che desiderate installare. Una visione completa della qualità Fanton. Gradual Progressiva changeover sostituzione (30%) della from PVC flotta to PET for aziendale blister packed con vetture products. alimentate a metano. * dati riferiti a MUD 2012

4 PRESENTAZIONE 1 ACCESSORI PER ARMADI 52 Ecosostenibilità Pannelli vuoti 52 CONSULTAZIONE RAPIDA 6 Ripiani fissi ed estraibili 53 Accessori vari 54 INTRODUZIONE 8 Sistemi di ventilazione 55 Barre di alimentazione Cenni teorici sul cablaggio strutturato 8 La garanzia Fantonet 10 Scatole e placche serie Opera Caricatutto Cavi LAN 11 Accessori area di lavoro 62 La scelta del cavo DATA SYSTEM 63 SOMMARIO Cavo U/UTP F/UTP Cat. 5e Cavo U/UTP F/UTP Cat. 5e guaina PE Cavo U/UTP F/UTP Cat Cavo U/UTP F/UTP Cat. 6 guaina PE Cavo F/UTP Cat. 6 doppia guaina PVC 22 Cavo U/UTP F/UTP Cat. 6A Cavo F/FTP S/FTP Cat. 6A 25 Cavo S/FTP Cat Parametri trasmissivi FIBRA OTTICA 29 La scelta del cavo Sistemi di permutazione telefonica 65 Data System 5e Data System Data System 6A 71 Utensili 72 Crimpaggio senza utensili 73 Fibra ottica - Light Sytem 74 Cassetti ottici 75 Bretelle fibra ottica Software Netcode 78 SOMMARIO Fibra ottica tipo LOOSE 33 Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA 34 Fibra ottica tipo TIGHT 35 SERIE TOWER TECH 79 Torrette e colonne 83 La fibra ottica preintestata Multiprese 84 Il sistema MPO APPARATI ATTIVI repotec 85 ARMADI cloud 41 Switch 10/100 Mbps 86 Presentazione Quadri Minilan 10 e accessori 45 Quadri a parete Armadi a pavimento 19 - larghezza Armadi a pavimento 19 - larghezza Porte e accessori 49 Switch 10/100/1000 Mbps porte in rame e fibra ottica Media Converter 90 ADSL router wireless 90 Tester controllo continuità 91 Tester per certificazione rete Kit net utenze Prontuario

5 CONSULTAZIONE RAPIDA Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag. Codice Pag A A A A A A A A A A A A A A A A CONSULTAZIONE RAPIDA A A A A A A A A A A A A A A A A A A CONSULTAZIONE RAPIDA A A NE 75 A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A

6 INTRODUZIONE Il cablaggio strutturato t Generalità Oggi la flessibilità organizzativa di un azienda è data dalla rapidità con cui reagisce alle richieste del mercato sotto tutti i punti di vista. Per far ciò occorre disporre di una struttura informatica adeguata alle esigenze e di conseguenza una rete che sopporti il traffico, le possibili riconfigurazioni ed i miglioramenti dei sistemi informativi che ad essa si appoggeranno. Per garantire quanto più possibile il funzionamento del sistema evitando interruzioni sul sistema di telecomunicazione sono state introdotte ormai da molti anni le normative. Queste sono documenti che regolamentano la materia del cablaggio strutturato sia sotto l aspetto tecnico (parametri elettrici e prestazioni) che sotto l aspetto fisico (posa installazione). In tal modo si ottiene una linearità di condotta adottata da tutti per la realizzazione di un prodotto. Lo scopo principale di uno standard è assicurare un minimo livello di prestazione. Esso definisce in maniera univoca cosa deve essere utilizzato, come deve essere utilizzato, come deve essere installato, come deve essere testato o collaudato, come deve essere certificato. I tre standard principali che regolamentano l installazione dei sistemi di cablaggio strutturato sono conosciuti con il nome di ISO/IEC 11801, EIA/TIA 568-B ed EN Altro concetto importante degli impianti di cablaggio strutturato è la topologia. Il modello di architettura utilizzato è molto ben definito dagli standard normativi che abbiamo già citato in precedenza. Tale struttura si definisce a stella gerarchica il che implica o sottintende due concetti fondamentali. Il primo è che ogni utenza periferica soddisfa i bisogni di se stessa e un suo eventuale malfunzionamento non comporta problemi alle altre utenze che sono collegate singolarmente ad un centrostella. Il secondo è che questa stella fa parte di un insieme più complesso a tre livelli di gerarchia che corrisponde al massimo grado di complessità ammesso. t Area di lavoro Ossia la zona dell impianto compresa tra la presa a muro RJ45 e l ambiente circostante dove opera ed interagisce l utente con le apparecchiature per le telecomunicazioni (Fax, Telefono, Computer, ecc ). Un dimensionamento standard per un area di lavoro dedicata ad utenza tipo ufficio o comunque commerciale è di 10 mq. Esistono poi altri dimensionamenti standard che vengono utilizzati come punto di riferimento per altre destinazioni d uso e che di seguito illustriamo: Stabilimenti industriali magazzini Negozi, supermercati Alberghi Ospedali Aule scolastiche, laboratori 80 mq 40 mq 25 mq 15 mq 5 mq Questa progettazione iniziale è molto importante, infatti permette in base alla conoscenza dell area totale da servire una quantificazione di massima delle necessità per quanto riguarda prese, canalizzazioni, cavi, armadi. Se si conosce il numero delle utenze ed una stima delle aree da servire si determina la lunghezza media dei cablaggi ed è possibile calcolare la quantità di prese, di accessori e dei centri stella (armadi). t Cablaggio orizzontale Ossia la zona dell impianto che da un lato raggiunge l utenza o la risorsa che si intende collegare al sistema di telecomunicazioni fino dall altro lato, alla presa RJ45 posta sulla placca a muro. Armadio di piano. Pannelli di permutazione. Cavo rigido. Presa a muro. Di per sé questo livello da solo è sufficiente per la configurazione a stella di piccole reti di telecomunicazione. t I locali tecnici Importante come lo studio dell area di lavoro nella progettazione è l organizzazione dei locali tecnici, essi non solo definiscono la centralità del sistema e il loro sviluppo ma sono l anello di congiunzione con ampliamenti e successivi livelli degli impianti. I locali tecnici devono assicurare sia sotto il punto di vista delle condizioni climatiche (temperatura, polvere, umidità, ecc ) che sotto un punto di vista della sicurezza (personale autorizzato all accesso, manutenzione, amministrazione, ecc ) gli apparati centrali per le telecomunicazioni, le connessioni, gli armadi per l alloggiamento delle permutazioni e apparati di rete, ecc Abbiamo diverse suddivisioni di questi spazi dedicati agli impianti di telecomunicazione e la cui condivisione con altri sistemi necessari all agibilità dell edificio quali sistema termico, elettrico, idrico, magazzini deve essere quanto più possibile evitata. Se si fa esclusivo riferimento alla topologia dell impianto avremo tre classi distinte: Centro stella di comprensorio (primo livello gerarchico); Campus Distributor (CD): termine ISO/IEC; Main Cross Connect (MC): termine EIA/TIA. Centro stella di edificio (secondo livello gerarchico); Building Distributor (BD): termine ISO/IEC; Intermediate Cross Connect (IC): termine EIA/TIA. Centro stella di piano (terzo livello gerarchico); Floor Distributor (FD): termine ISO/IEC; Horizontal Cross Connect: termine EIA/TIA. t Le dorsali Quando gli impianti non si limitano ad uno sviluppo solo orizzontale o non si limitano ad un solo centro-stella o concentratore, ma anzi si sviluppano su più livelli, i collegamenti tra i diversi livelli si chiamano dorsali. Le dorsali assumono fondamentale importanza poiché dalla loro progettazione dipendono possibilità di sviluppo, ampliamento e riconfigurazione dell impianto. Le dorsali si distinguono in: Dorsali di edificio o dorsali secondarie. Dorsali di campo o dorsali principali. t Le distanze La distanza da coprire tra i diversi siti influenza le scelte in modo determinante. Sappiamo che per qualsiasi tecnologia che venga soddisfatta dall utilizzo di cavo in rame non si può comunque superare i 90m di distanza tra due nodi, oltre, è necessario l utilizzo della fibra con la quale è possibile raggiungere i 500m di distanza tra FD e BD (dorsale di edificio) e 2000m di distanza tra FD di CD (ossia la somma della dorsale di comprensorio più quella di edificio deve rientrare nei 2 km di distanza max). La fibra ha la possibilità di prestazioni ben più elevate ma si considera un cablaggio strutturato un impianto che rientra in aree ben definite; pertanto si impongono i limiti suddetti. INTRODUZIONE Questi sistemi prevedono nel loro modello di struttura dei sottosistemi che sono: Il cablaggio orizzontale è definito tale proprio perché è disposto solitamente in piano. È costituito da: 8 9

7 La garanzia fantonet Impianto a regola d arte Installazione dei prodotti Fanton 2º Certificazione dell impianto IT P 1º IT P STO STO strada a n u u s i à, corr t i c o ntonet l a e F v i a v l a i c Se am ta... I a n) t l a f s (R. Fanto a. n e o i b d e o a p i lisc ima al c n i o n ti porta ARRIVO Garanzia autentica di 25 anni 10 CAVI LAN GARANZIA FANTONET START Installatore o tecnico qualificato P La GARANZIA FANTONet consiste nell estensione della garanzia fino a 25 anni sulle parti. Il certificato viene rilasciato ad impianto eseguito, dagli installatori certificati IQF secondo un programma che prevede l analisi, verifiche in loco, collaudo e l archiviazione interna della documentazione Descrittivo/Fotografica relativa. L impianto, deve essere eseguito con tutti i prodotti passivi a marchio FANTONet. Tale garanzia copre difetti materiali o di costruzione dei singoli componenti, la funzionalità del sistema e l installazione se eseguita da installatori certificati FANTONet. Una garanzia pluriennale rappresenta quel necessario grado di sicurezza che diversi utenti finali tendono a richiedere per il loro impianto dati. Vista l importanza che riveste un impianto di telecomunicazioni all interno di edifici commerciali, risulta comprensibile richiedere una sicurezza nei confronti delle prestazioni che questo deve mantenere nell arco della sua esistenza. FANTONet, grazie soprattutto all ampio parco di installatori qualificati di cui oggi dispone, si propone con un proprio programma di garanzia, il quale non è rivolto ad intermediari ma direttamente all azienda che ha installato e/o acquistato l intero impianto a marchio FANTONet. La garanzia di 25 anni sulle prestazioni dell impianto vede la FANTON S.p.A. direttamente coinvolta come unico referente dell azienda con la quale ha controfirmato il contratto di garanzia. L impegno della FANTON S.p.A. si limita alla riparazione o sostituzione del componente risultato non conforme alle prestazioni e/o norme per cui risulta certificato e tale operazione sarà eseguita a discrezione della FANTON S.p.A. che potrà operare direttamente o tramite terzi. P t GARANZIA Cavi per trasmissione dati

8 scegli tu il cavo in base alle esigenze e tipologie di installazione U S O I N T E R N O Posa interna standard in cavidotto dedicato CAVI GRIGI Guaina Esterna Cat. 5e Cat. 6 Cat. 6A PVC non schermati PVC schermati LSZH non schermati LSZH schermati A8250X A8284X A8275X A8251X A8285X A8255X A8294X A8274X A8256X A8295X A8271X / A8272X / A8273X U S O I N T E R N O Posa interna - Grado di isolamento 4 in cavidotto promiscuo (presenza cavi elettrici senza separatore per più di 15 m) CAVI BLU Cavi LAN per reti locali Le reti locali vengono realizzate tipicamente utilizzando un sistema di cablaggio strutturato con cavi UTP e FTP in Cat. 5e o superiore. Le LAN vengono realizzate soprattutto con la tecnologia Ethernet e supportano velocità di 10/100 Mbit/s, o anche 1 Gbit/s, su cavi in rame dalle caratteristiche adeguate (Cat. 5e o superiore). Fantonet offre una gamma completa di Cavi LAN di ultima generazione adeguati ad ogni esigenza di cablaggio e di posa. Doppia Guaina Esterna PVC schermati U S O E S T E R N O Cat. 5e Cat. 6 Cat. 6A A8287X Posa Esterna - Grado di isolamento 4 in cavidotto CAVI NERI Fantonet garantisce i propri Cavi LAN con rigorosi test e certificazione 3P. Il tuo partner per un cablaggio perfetto! I Cavi LAN Fantonet assicurano: Alte prestazioni. Massima affidabilità operativa. Margini di altissimo livello per le performance tecniche richieste. Utilizzo per posa interrata e in prossimità di cavi elettrici. Doppia Guaina Esterna PE non schermati PE schermati Cat. 5e Cat. 6 Cat. 6A A8245X A8242X A8248X A8243X

9 U/UTP Cat. 5e Sezione AWG 24, non schermato Guaina standard in PVC o LSZH Per posa interna F/UTP Cat. 5e Sezione AWG 24, schermato Guaina standard in PVC o LSZH Per posa interna Codici A82500 (Box 305 m) - A82507 (Bobina 1000 m) PVC Codice A82550 (Box 305 m) LSZH Codice A82510 (Box 305 m) PVC Codice A82560 (Box 305 m) LSZH Applicazioni: Sistemi di cablaggio strutturato trasmissione dati ad alta frequenza IEEE 802.3, IEEE 802.5, ATM, 100 BASET ETHERNET, 1000 BASE-T, Gigabit Ethernet Standard Normativi: EN 50288, ISO/IEC 11801, EIA/TIA 568, EN Sistema di connessione: EIA/TIA 568 Installazione: EN Direttive: RoHS 2002/95/EC Applicazioni: Sistemi di cablaggio strutturato trasmissione dati ad alta frequenza IEEE 802.3, IEEE 802.5, ATM, 100 BASET ETHERNET, 1000 BASE-T, Gigabit Ethernet Standard Normativi: EN 50288, ISO/IEC 11801, EIA/TIA 568, EN Sistema di connessione: EIA/TIA 568 Installazione: EN Direttive: RoHS 2002/95/EC CAVI LAN t Caratteristiche Costruttive Conduttore interno: Rigido in rame rosso - sezione nominale AWG 24/1 In accordo: IEC cl. 1, VDE 0295 cl. 1 Isolamento singoli conduttori: Polietilene (PE) spessore 0,90 mm Classificato: Colori: Blu+Bianco/Blu, Arancio+Bianco/Arancio, Verde+Bianco/Verde, Marrone+Bianco/Marrone Agente Separatore: Nastro poliestere Guaina Esterna e comportamento al fuoco: Cloruro di polivinile non propagante l incendio (PVC-FR) oppure Low Smoke Zero Alogen (LSZH) Classificato: IEC (PVC e LSZH) CEI I CEI 20-35(PVC e LSZH) CEI IEC e IEC (LSZH) Colore: Grigio (RAL 7001) Marcatura: FANTONET BY AMBRA90 - gggaa - hh:mm - U/UTP 4 PR AWG 24/1 100 OHM CATEGORY 5E EN IEC CM 75 C VERIFIED - LSZH o PVC mt (nº ordine) LSZH o PVC Tipo di materiale della guaina mt 000 Riferimento metrico progressivo No. Nº Lotto produzione t Caratteristiche Costruttive Conduttore interno: Rigido in rame rosso - sezione nominale AWG 24/1 In accordo: IEC cl. 1, VDE 0295 cl. 1 Isolamento singoli conduttori: Polietilene (PE) spessore 0,95 mm Classificato: Colori: Blu+Bianco/Blu, Arancio+Bianco/Arancio, Verde+Bianco/Verde, Marrone+Bianco/Marrone Agente Separatore: Nastro accoppiato alluminio/poliestere AL/PES Guaina Esterna e comportamento al fuoco: Cloruro di polivinile non propagante l incendio (PVC-FR) oppure Low Smoke Zero Alogen (LSZH) Classificato: IEC (PVC e LSZH) CEI I CEI 20-35(PVC e LSZH) CEI IEC e IEC (LSZH) Colore: Grigio (RAL 7001) Marcatura: FANTONET BY AMBRA90 - gggaa - hh:mm - F/UTP 4 PR AWG 24/1 100 OHM CATEGORY 5E EN IEC CM 75 C VERIFIED - LSZH o PVC mt (nº ordine) LSZH o PVC Tipo di materiale della guaina mt 000 Riferimento metrico progressivo No. Nº Lotto produzione CAVI LAN Codice Formazione Ø Nominale Tipo di dimensioni Peso appross. esterno (mm) imballo imballo (mm) (kg) Codice Formazione Ø Nominale Tipo di dimensioni Peso appross. esterno (mm) imballo imballo (mm) (kg) PVC A x2 (4 coppie) AWG 24/1 5,2 mm Box 305 m Dim. 360x190x365 mm 12 Kg A x2 (4 coppie) AWG 24/1 5,2 mm Bobina 1000 m Ø 500 mm - h 300 mm 30 Kg LSZH A x2 (4 coppie) AWG 24/1 5,2 mm Box 305 m Dim. 360x190x360 mm 12 Kg PVC A x2 (4 coppie) AWG 24/1 6,1 mm Box 305 m Dim. 425x210x430 mm 15 Kg LSZH A x2 (4 coppie) AWG 24/1 6,1 mm Box 305 m Dim. 425x215x425 mm 15 Kg 0 t Caratteristiche elettriche Impedenza: 100 ± 15 (Ω) t Caratteristiche meccaniche Temperatura di esercizio: -15 C +60 C t Caratteristiche elettriche Impedenza: 100 ± 15 (Ω) t Caratteristiche meccaniche Temperatura di esercizio: -15 C +60 C 0 Capacità pf/m: 53,6 (pf/m) Temperatura di posa: -5 C +50 C Capacità pf/m: 56,0 (pf/m) Temperatura di posa: -5 C +50 C Resistenza DC del conduttore (a 20 C): 82,8 (Ω/Km) Temperatura di stoccaggio: -15 C +70 C Resistenza DC del conduttore (a 20 C): 93,7 (Ω/Km) Temperatura di stoccaggio: -15 C +70 C Minimo raggio di curvatura: 8 x Diametro cavo (mm) Minimo raggio di curvatura: 8 x Diametro cavo (mm) Carico a trazione massimo: 70 (N/mm 2 ) 7 t Caratteristiche Trasmissive per Cat. 5e db/100 m Frequenza Valore rif. 1,0 4,0 8,0 10,0 16,0 20,0 25,0 31,3 62,5 100 IL Typical 2,0 4,0 5,7 6,4 8,1 9,1 10,2 11,5 16,6 21,3 EIA/TIA 568/B.2 2,0 4,1 5,8 6,5 8,2 9,3 10,4 11,7 17,0 22,0 NEXT Typical 70,4 63,6 56,4 55,3 52,7 51,2 51,0 51,9 50,0 41,4 EIA/TIA 568/B.2 65,3 56,3 51,8 50,3 47,2 45,8 44,3 42,9 38,4 35,3 RL Typical 22,3 25,6 27,1 28,2 27,6 27,7 27,6 26,2 24,6 21,6 EIA/TIA 568/B.2 20,0 23,0 24,5 25,0 25,0 25,0 24,3 23,6 21,5 20,1 PSNEXT Typical 68,4 61,6 54,4 53,3 50,7 49,2 49,0 49,9 48,0 39,4 EIA/TIA 568/B.2 62,3 53,3 48,8 47,3 44,2 42,8 41,3 39,9 35,4 32,3 ACR Typical 68,4 59,6 50,7 49,0 44,7 42,1 40,8 40,5 33,4 20,1 EIA/TIA 568/B.2 63,3 52,2 46,0 43,8 39,0 36,5 33,9 31,2 21,4 13,3 t Caratteristiche Trasmissive Per Cat. 5e db/100 m Frequenza Valore rif. 1,0 4,0 8,0 10,0 16,0 20,0 25,0 31,3 62,5 100 IL Typical 1,9 3,9 5,5 6,2 7,8 8,9 9,9 11,1 16,1 20,8 EIA/TIA 568/B.2 2,0 4,1 5,8 6,5 8,2 9,3 10,4 11,7 17,0 22,0 NEXT Typical 72,1 65,4 59,7 57,6 54,4 53,3 50,0 49,8 46,4 41,7 EIA/TIA 568/B.2 65,3 56,3 51,8 50,3 47,2 45,8 44,3 42,9 38,4 35,3 RL Typical 22,7 25,4 27,3 27,3 27,8 27,3 27,2 26,6 23,7 24,4 EIA/TIA 568/B.2 20,0 23,0 24,5 25,0 25,0 25,0 24,3 23,6 21,5 20,1 PSNEXT Typical 66,4 58,7 53,5 51,7 48,5 47,3 44,7 44,0 40,2 36,1 EIA/TIA 568/B.2 62,3 53,3 48,8 47,3 44,2 42,8 41,3 39,9 35,4 32,3 ACR Typical 70,2 61,5 54,1 51,4 46,5 44,5 40,1 38,7 30,3 20,9 EIA/TIA 568/B.2 63,3 52,2 46,0 43,8 39,0 36,5 33,9 31,2 21,4 13,

10 U/UTP Cat. 5e Sezione AWG 24, non schermato Doppia guaina in PE nera Grado isolamento 4 per posa esterna F/UTP Cat. 5e Sezione AWG 24, schermato Doppia guaina in PE nera Grado isolamento 4 per posa esterna Codici A82451 (Matassa 100 m) - A82456 (Bobina 500 m) - A82457 (Bobina 1000 m) PE Codici A82481 (Matassa 100 m) - A82486 (Bobina 500 m) - A82487 (Bobina 1000 m) PE Applicazioni: Sistemi di cablaggio strutturato trasmissione dati ad alta frequenza IEEE 802.3, IEEE 802.5, ATM, 100 BASET ETHERNET, 1000 BASE-T, Gigabit Ethernet Standard Normativi: EN 50288, ISO/IEC 11801, EIA/TIA 568, EN Sistema di connessione: EIA/TIA 568 Installazione: EN Direttive: RoHS 2002/95/EC Applicazioni: Sistemi di cablaggio strutturato trasmissione dati ad alta frequenza IEEE 802.3, IEEE 802.5, ATM, 100 BASET ETHERNET, 1000 BASE-T, Gigabit Ethernet Standard Normativi: EN 50288, ISO/IEC 11801, EIA/TIA 568, EN Sistema di connessione: EIA/TIA 568 Installazione: EN Direttive: RoHS 2002/95/EC CAVI LAN t Caratteristiche Costruttive Conduttore interno: Rigido in rame rosso - sezione nominale AWG 24/1 In accordo: IEC cl. 1, VDE 0295 cl. 1 Isolamento singoli conduttori: Polietilene (PE) spessore 0,90 mm Classificato: Colori: Blu+Bianco/Blu, Arancio+Bianco/Arancio, Verde+Bianco/Verde, Marrone+Bianco/Marrone Agente Separatore: No Guaina Esterna e comportamento al fuoco: Nastro Poliestere (PES) Classificato: 1 Guaina PVC 5,6 mm diametro 2 Guaina Poliolefine (PE) 7,2 mm diametro Colore: Nero (RAL 9005) Marcatura: FANTONET BY AMBRA90 - gggaa - hh:mm - U/UTP 4 PR AWG 24/1 100 OHM CATEGORY 5E EN IEC CM 75 C VERIFIED - PE - mt (nº ordine) mt 000 Riferimento metrico progressivo No. Nº Lotto produzione Codice Formazione Ø Nominale Tipo di dimensioni Peso appross. esterno (mm) imballo imballo (mm) (kg) A x2 (4 coppie) AWG 24/1 7,2 mm Matassa 100 m Ø 250 mm - h 100 mm 7 Kg A x2 (4 coppie) AWG 24/1 7,2 mm Bobina 500 m Ø 500 mm - h 300 mm 26 Kg A x2 (4 coppie) AWG 24/1 7,2 mm Bobina 1000 m Ø 600 mm - h 300 mm 52 Kg t Caratteristiche Costruttive Conduttore interno: Rigido in rame rosso - sezione nominale AWG 24/1 In accordo: IEC cl. 1, VDE 0295 cl. 1 Isolamento singoli conduttori: Polietilene (PE) spessore 0,95 mm Classificato: Colori: Blu+Bianco/Blu, Arancio+Bianco/Arancio, Verde+Bianco/Verde, Marrone+Bianco/Marrone Schermatura: Nastro accoppiato alluminio/poliestere AL/PES Guaina Esterna e comportamento al fuoco: 1 Guaina PVC 6mm diametro 2 Guaina Poliolefine (PE) 8,9 mm diametro Classificato: Le Poliolefine sono materiali infiammabili Colore: Nero (RAL 9005) Marcatura: FANTONET BY AMBRA90 - gggaa - hh:mm - F/UTP 4 PR AWG 24/1 100 OHM CATEGORY 5E EN IEC CM 75 C VERIFIED - PE - mt (nº ordine) mt 000 Riferimento metrico progressivo No. Nº Lotto produzione Codice Formazione Ø Nominale Tipo di dimensioni Peso appross. esterno (mm) imballo imballo (mm) (kg) A x2 (4 coppie) AWG 24/1 8,9 mm Matassa 100 m Ø 250 mm - h 100 mm 7 Kg A x2 (4 coppie) AWG 24/1 8,9 mm Bobina 500 m Ø 500 mm - h 300 mm 42 Kg A x2 (4 coppie) AWG 24/1 8,9 mm Bobina 1000 m Ø 600 mm - h 300 mm 80 Kg CAVI LAN t Caratteristiche elettriche Impedenza: Capacità pf/m: Resistenza DC del conduttore (a 20 C): 100 ± 15 (Ω) 53,6 (pf/m) 82,8 (Ω/Km) t Caratteristiche Trasmissive per Cat. 5e db/100 m t Caratteristiche meccaniche Temperatura di esercizio: -15 C +60 C Temperatura di posa: -5 C +50 C Temperatura di stoccaggio: -15 C +70 C Minimo raggio di curvatura: 8 x Diametro cavo (mm) Carico a trazione massimo: 70 (N/mm 2 ) t Caratteristiche elettriche Impedenza: Capacità pf/m: Resistenza DC del conduttore (a 20 C): 100 ± 15 (Ω) 56,0 (pf/m) 93,7 (Ω/Km) t Caratteristiche Trasmissive per Cat. 5e db/100 m t Caratteristiche meccaniche Temperatura di esercizio: -15 C +60 C Temperatura di posa: -5 C +50 C Temperatura di stoccaggio: -15 C +70 C Minimo raggio di curvatura: 8 x Diametro cavo (mm) Carico a trazione massimo: 70 (N/mm 2 ) 1 1 Frequenza Valore rif. 1,0 4,0 8,0 10,0 16,0 20,0 25,0 31,3 62,5 100 Frequenza Valore rif. 1,0 4,0 8,0 10,0 16,0 20,0 25,0 31,3 62, IL Typical 2,0 4,0 5,7 6,4 8,1 9,1 10,2 11,5 16,6 21,3 IL Typical 1,9 3,9 5,5 6,2 7,8 8,9 9,9 11,1 16,1 20,8 EIA/TIA 568/B.2 2,0 4,1 5,8 6,5 8,2 9,3 10,4 11,7 17,0 22,0 EIA/TIA 568/B.2 2,0 4,1 5,8 6,5 8,2 9,3 10,4 11,7 17,0 22,0 NEXT Typical 70,4 63,6 56,4 55,3 52,7 51,2 51,0 51,9 50,0 41,4 NEXT Typical 72,1 65,4 59,7 57,6 54,4 53,3 50,0 49,8 46,4 41,7 EIA/TIA 568/B.2 65,3 56,3 51,8 50,3 47,2 45,8 44,3 42,9 38,4 35,3 EIA/TIA 568/B.2 65,3 56,3 51,8 50,3 47,2 45,8 44,3 42,9 38,4 35,3 RL Typical 22,3 25,6 27,1 28,2 27,6 27,7 27,6 26,2 24,3 21,6 RL Typical 22,7 25,4 27,3 27,3 27,8 27,3 27,2 26,6 23,7 24,4 EIA/TIA 568/B.2 20,0 23,0 24,5 25,0 25,0 25,0 24,3 23,6 21,5 20,1 EIA/TIA 568/B.2 20,0 23,0 24,5 25,0 25,0 25,0 24,3 23,6 21,5 20,1 6 7 PSNEXT Typical 68,4 61,6 54,4 53,3 50,7 49,2 49,0 49,9 48,0 39,4 PSNEXT Typical 66,4 58,7 53,5 51,7 48,5 47,3 44,7 44,0 40,2 36,1 EIA/TIA 568/B.2 62,3 53,3 48,8 47,3 44,2 42,8 41,3 39,9 35,4 32,3 EIA/TIA 568/B.2 62,3 53,3 48,8 47,3 44,2 42,8 41,3 39,9 35,4 32,3 ACR Typical 68,4 59,6 50,7 49,0 44,7 42,1 40,8 40,5 33,4 20,1 ACR Typical 70,2 61,5 54,1 51,4 46,5 44,5 40,1 38,7 30,3 20,9 EIA/TIA 568/B.2 63,3 52,2 46,0 43,8 39,0 36,5 33,9 31,2 21,4 13,3 EIA/TIA 568/B.2 63,3 52,2 46,0 43,8 39,0 36,5 33,9 31,2 21,4 13,

11 U/UTP Cat. 6 Sezione AWG 23, non schermato Guaina standard in PVC o LSZH Per posa interna Codici A82840 (Box 305 m) - A82847 (Bobina 1000 m) PVC Codici A82940 (Box 305 m) - A82947 (Bobina 1000 m) LSZH F/UTP Cat. 6 Sezione AWG 24, schermato Guaina standard in PVC o LSZH Per posa interna Codice A82856 (Bobina 500 m) PVC Codice A82956 (Bobina 500 m) LSZH Applicazioni: Sistemi di cablaggio strutturato trasmissione dati ad alta frequenza IEEE 802.3, IEEE 802.5, ATM, 100 BASET ETHERNET, 1000 BASE-T, Gigabit Ethernet Standard Normativi: EN 50288, ISO/IEC 11801, EIA/TIA 568, EN Sistema di connessione: EIA/TIA 568 Installazione: EN Direttive: RoHS 2002/95/EC Applicazioni: Sistemi di cablaggio strutturato trasmissione dati ad alta frequenza IEEE 802.3, IEEE 802.5, ATM, 100 BASET ETHERNET, 1000 BASE-T, Gigabit Ethernet Standard Normativi: EN 50288, ISO/IEC 11801, EIA/TIA 568, EN Sistema di connessione: EIA/TIA 568 Installazione: EN Direttive: RoHS 2002/95/EC CAVI LAN 0 7 t Caratteristiche Costruttive Conduttore interno: Rigido in rame rosso - sezione nominale AWG 23 In accordo: IEC cl. 1, VDE 0295 cl. 1 Isolamento singoli conduttori: Polietilene (PE) spessore 0,98 mm Classificato: Colori: Blu+Bianco/Blu, Arancio+Bianco/Arancio, Verde+Bianco/Verde, Marrone+Bianco/Marrone Agente Separatore: Nastro poliestere Guaina Esterna e comportamento al fuoco: Cloruro di polivinile non propagante l incendio (PVC-FR) oppure Low Smoke Zero Alogen (LSZH) Classificato: IEC (PVC e LSZH) CEI I CEI 20-35(PVC e LSZH) CEI IEC e IEC (LSZH) Colore: Grigio (RAL 7001) Marcatura: FANTONET BY AMBRA90 - gggaa - hh:mm - U/UTP 4 PR AWG 23/1 100 OHM CATEGORY 6E EN IEC CM 75 C VERIFIED - mt (nº ordine) LSZH o PVC Tipo di materiale della guaina mt 000 Riferimento metrico progressivo No. Nº Lotto produzione Codice Formazione Ø Nominale Tipo di dimensioni Peso appross. esterno (mm) imballo imballo (mm) (kg) PVC A x2 (4 coppie) AWG 23/1 6,1 mm Box 305 m Dim. 425x215x425 mm 12 Kg A x2 (4 coppie) AWG 23/1 6,1 mm Bobina 1000 m Ø 500 mm - h 300 mm 38 Kg LSZH A x2 (4 coppie) AWG 23/1 6,1 mm Box 305 m Dim. 425x215x425 mm 12 Kg A x2 (4 coppie) AWG 23/1 6,1 mm Bobina 1000 m Ø 500 mm - h 300 mm 38 Kg t Caratteristiche elettriche Impedenza: Capacità pf/m: Resistenza DC del conduttore (a 20 C): 100 ± 15 (Ω) 56,0 (pf/m) 93,7 (Ω/Km) t Caratteristiche Trasmissive per Cat. 6 db/100 m t Caratteristiche meccaniche Temperatura di esercizio: -15 C +60 C Temperatura di posa: -5 C +50 C Temperatura di stoccaggio: -15 C +70 C Minimo raggio di curvatura: 8 x Diametro cavo (mm) Carico a trazione massimo: 70 (N/mm 2 ) Frequenza Valore rif. 1,0 4,0 8,0 10,0 16,0 20,0 25,0 31,3 62, IL Typical 1,9 3,6 5,3 5,8 7,4 8,3 9,3 10,4 15,0 19,4 24,6 28,1 31,9 EIA/TIA 568/B.2 2,0 3,7 5,5 5,9 7,5 8,4 9,5 10,6 15,3 19,8 25,1 28,9 32,8 NEXT Typical 76,4 69,3 65,2 64,7 66,5 58,1 56,2 55,5 50,4 48,9 47,0 44,3 43,3 EIA/TIA 568/B.2 74,3 65,2 60,7 59,3 65,2 54,7 53,3 51,8 47,3 44,3 41,4 39,7 38,3 RL Typical 22,9 25,2 26,9 27,5 27,1 27,9 27,5 27,3 26,9 22,8 22,4 21,9 20,5 EIA/TIA 568/B.2 20,0 23,0 24,5 25,0 25,0 25,0 24,3 23,6 21,5 20,1 19,0 18,0 17,3 PSNEXT Typical 73,6 65,7 61,4 60,5 55,0 54,7 53,0 52,0 47,1 45,1 42,7 40,4 39,3 EIA/TIA 568/B.2 72,3 63,2 58,7 57,3 54,2 52,7 51,3 49,8 45,3 42,3 39,4 37,7 36,3 ACR Typical 74,4 65,6 60,0 58,8 53,1 49,8 46,9 45,1 35,3 29,5 22,3 16,2 11,4 EIA/TIA 568/B.2 72,2 61,4 55,4 53,3 48,6 46,3 43,8 41,2 31,9 24,5 16,2 10,8 5,4 t Caratteristiche Costruttive Conduttore interno: Rigido in rame rosso - sezione nominale AWG 24/1 In accordo: IEC cl. 1, VDE 0295 cl. 1 Isolamento singoli conduttori: Polietilene (PE) spessore 0,95 mm Classificato: Colori: Blu+Bianco/Blu, Arancio+Bianco/Arancio, Verde+Bianco/Verde, Marrone+Bianco/Marrone Schermatura: Nastro accoppiato alluminio/poliestere AL/PES Guaina Esterna e comportamento al fuoco: Cloruro di polivinile non propagante l incendio (PVC-FR) oppure Low Smoke Zero Alogen (LSZH) Classificato: IEC (PVC e LSZH) CEI I CEI 20-35(PVC e LSZH) CEI IEC e IEC (LSZH) Colore: Grigio (RAL 7001) Marcatura: FANTONET BY AMBRA90 - gggaa - hh:mm - F/UTP 4 PR AWG 24/1 100 OHM CATEGORY 6 EN IEC CM 75 C VERIFIED - LSZH o PVC - mt (nº ordine) LSZH o PVC Tipo di materiale della guaina mt 000 Riferimento metrico progressivo No. Nº Lotto produzione Codice Formazione Ø Nominale Tipo di dimensioni Peso appross. esterno (mm) imballo imballo (mm) (kg) PVC A x2 (4 coppie) AWG 24/1 7,2 mm Bobina 500 m Ø 400 mm - h 200 mm 23 Kg LSZH A x2 (4 coppie) AWG 24/1 7,2 mm Bobina 500 m Ø 400 mm - h 200 mm 24 Kg t Caratteristiche elettriche Impedenza: Capacità pf/m: Resistenza DC del conduttore (a 20 C): t Caratteristiche Trasmissive per Cat. 6 db/100 m Frequenza Valore rif. 1,0 4,0 8,0 10,0 16,0 20,0 25,0 31,3 62, IL Typical 2,0 3,7 5,4 5,8 7,4 8,3 9,4 10,5 15,1 19,5 25,1 27,9 30,9 EIA/TIA 568/B.2 2,0 3,7 5,5 5,9 7,5 8,4 9,5 10,6 15,3 19,8 25,1 28,9 32,8 NEXT Typical 75,9 66,9 62,3 61,0 66,4 55,5 54,1 53,5 49,0 46,0 41,8 41,4 39,5 EIA/TIA 568/B.2 74,3 65,2 60,7 59,3 65,2 54,7 53,3 51,8 47,3 44,3 41,4 39,7 38,3 RL Typical 27,0 23,7 25,2 25,8 25,8 25,8 25,1 24,4 22,3 20,9 19,8 18,2 17,8 EIA/TIA 568/B.2 20,0 23,0 24,5 25,0 25,0 25,0 24,3 23,6 21,5 20,1 19,0 18,0 17,3 PSNEXT Typical 73,3 64,2 59,7 58,3 54,9 53,2 51,8 50,8 46,3 43,3 39,6 38,7 37,0 EIA/TIA 568/B.2 72,3 63,2 58,7 57,3 54,2 52,7 51,3 49,8 45,3 42,3 39,4 37,7 36,3 ACR Typical 73,9 63,1 57,1 55,1 53,0 47,2 44,8 43,0 33,8 26,5 16,6 13,4 8,5 EIA/TIA 568/B.2 72,2 61,4 55,4 53,3 48,6 46,3 43,8 41,2 31,9 24,5 16,2 10,8 5, ± 15 (Ω) 56,0 (pf/m) 93,8 (Ω/Km) t Caratteristiche meccaniche Temperatura di esercizio: -15 C +60 C Temperatura di posa: -5 C +50 C Temperatura di stoccaggio: -15 C +70 C Minimo raggio di curvatura: 8 x Diametro cavo (mm) Carico a trazione massimo: 70 (N/mm 2 ) 6 CAVI LAN

CAVI LAN. Se ami la velocità, corri su una strada liscia e ben asfaltata... I cavi Fantonet ti portano in cima al podio. (R.

CAVI LAN. Se ami la velocità, corri su una strada liscia e ben asfaltata... I cavi Fantonet ti portano in cima al podio. (R. Se ami la velocità, corri su una strada liscia e ben asfaltata... I cavi Fantonet ti portano in cima al podio. (R. Fanton) CAVI LAN Cavo U/UTP - F/UTP - SF/UTP Cat. 5e Cavo U/UTP Cat. 5e Flex Cavo U/UTP

Dettagli

U/UTP Cat. 5e. Applicazioni: RoHS 2002/95/EC

U/UTP Cat. 5e. Applicazioni: RoHS 2002/95/EC U/UTP Cat. 5e Cavi per trasmissione dati - sezione AWG 24 Codici A82500 (Box 305m) - A82506 (Bobina 500m) - A82507 (Bobina 1000m) PVC Codici A82550 (Box 305m) - A82556 (Bobina 500m) - A82557 (Bobina 1000m)

Dettagli

2 0 1 0-2 0 1 1 1. Cablaggio Strutturato C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I

2 0 1 0-2 0 1 1 1. Cablaggio Strutturato C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I 2 0 1 0-2 0 1 1 1 C a t a l o g o Cablaggio Strutturato C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I www.fanton.com Innovazione per migliorare il futuro

Dettagli

CAVI IN FIBRA OTTICA. Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT

CAVI IN FIBRA OTTICA. Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT CAVI IN FIBRA OTTICA Fibra ottica tipo LOOSE Fibra ottica tipo LOOSE ARMATA Fibra ottica tipo TIGHT Fibra OTTICA tipo LOOSE Per posa esterna/interna Cavi per trasmissione dati in fibra ottica OM1 OM2 OM3

Dettagli

Cavi e Patch cord. Sommario

Cavi e Patch cord. Sommario Sommario Cavi e Patch cord Introduzione Gamma Excillence a 10 GB......................... pagina 22 Cavi in rame categoria 5....................................... pagina 24 Cavi in rame categoria 6.......................................

Dettagli

Cavi fibra ottica CAVI FO

Cavi fibra ottica CAVI FO CAVI FO Cavi fibra ottica Il primo componente dei sistemi di cablaggio ottico è il cavo. La scelta del tipo di cavo è fondamentale e va effettuata considerando le caratteristiche di costruzione l applicazione

Dettagli

IRCE Data Cables. Categoria 5e. Categoria 6. Categoria 7. Standard Internazionali. Sigle fondamentali. Sistema di cablaggio strutturato degli edifici

IRCE Data Cables. Categoria 5e. Categoria 6. Categoria 7. Standard Internazionali. Sigle fondamentali. Sistema di cablaggio strutturato degli edifici IRCE Data Cables Standard Internazionali ISO/IEC 11801 IEC 611565 ANSI/TIA/EIA 568A e B. EN 50173 EN 5088 Categoria 5e Sigle fondamentali Att. : Attenuazione NEXT : Diafonia RL : Perdita di ritorno UTP

Dettagli

Cavi Trasmissione Dati

Cavi Trasmissione Dati Indice Gr. Merc. Cavi Trasmissione Dati Descrizione Pagina Catalogo 421 FIBRA OTTICA 9/125 (OS1) LSZH F0002 FIBRA MONOMODALE 9/125 (OS1) 2 FIBRE LSZH 072 F0003 FIBRA MONOMODALE 9/125 (OS1) 4 FIBRE LSZH

Dettagli

OBIETTIVI DELLA SEZIONE

OBIETTIVI DELLA SEZIONE OBIETTIVI DELLA SEZIONE I. Ricordare tutti i requisiti degli strumenti di test per collegamenti in rame a coppie bilanciate e in fibra ottica nonché il corretto utilizzo di tale attrezzatura. II. Ricordare

Dettagli

Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi. di Antonio Martina martina@vem.

Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi. di Antonio Martina martina@vem. Sistemi di cablaggio evoluti: quando prestazioni e flessibilità richiedono di andare oltre i soliti schemi di Antonio Martina martina@vem.com Sistemi di cablaggio evoluti Supporti trasmissivi per applicazioni

Dettagli

Networking. Il cablaggio.

Networking. Il cablaggio. Networking. Il cablaggio. I cavi: caratteristiche, misure, posa e considerazioni pratiche. Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della provincia di Parma rfc@rfc.it - www.rfc.it

Dettagli

GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS

GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS Cavi speciali catalogo 2014 Goat TopLine Srl 2014 GOAT TOPLINE SRL WIRE CABLES & TOOLS Cavi speciali catalogo 2014 Chi Siamo Chi Siamo GOAT TOPLINE SRL nasce dalla

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8.

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO. Fornitura e posa apparati di rete dati comprensiva di integrazione cablaggi dell'edificio 8. Pag 1 di 6 Pag 2 di 6 Descrizione Generale L impianto prevede la fornitura, installazione, messa in esercizio e collaudo di una rete dati e per il collegamento di un edificio nuovo, denominato Edificio

Dettagli

Sistemi di cablaggio strutturato

Sistemi di cablaggio strutturato Sistemi di cablaggio strutturato SOMMARIO DEI SISTEMI IN RAME Nelle reti informatiche di oggi ed in quelle di domani i sistemi di cablaggio strutturato devono affrontare la crescente domanda di una sempre

Dettagli

Descrizione Formazione Codice Normative Guaina articolo

Descrizione Formazione Codice Normative Guaina articolo Cavi Bus e Ethernet conformi ai principali protocolli di trasmissione: Profinet & Industrial Ethernet, Profibus DP & Profibus, Interbus, CAN Bus, DeviceNet, USB, AS-Interface. Cavi LAN bilanciati a coppie

Dettagli

Actassi sistema fibra ottica

Actassi sistema fibra ottica Presentazione... 72 Actassi connettori e kit ottici FLC...73 Pigtail FLC...76 Bussole FLC... 77 Cavi in fibra ottica FLC...78 Patch cord in fibra ottica FLC...87 71 Un portafoglio di prodotti completo

Dettagli

la nuova frontiera per il testing Maurizio Malinconi

la nuova frontiera per il testing Maurizio Malinconi 10GBASE-T T (10 Gigabit Ethernet), la nuova frontiera per il testing Maurizio Malinconi 1 Agenda I requisiti degli Standard Parametri di testing Problematiche di testing Accuratezza richiesta agli strumenti

Dettagli

IL CABLAGGIO STRUTTURATO. Copyright: si veda nota a pag. 2

IL CABLAGGIO STRUTTURATO. Copyright: si veda nota a pag. 2 IL CABLAGGIO STRUTTURATO Copyright: si veda nota a pag. 2 Cos è il cablaggio Il cablaggio è un insieme di componenti passivi posati in opera: cavi, connettori, prese, permutatori, ecc. opportunamente installati

Dettagli

02/10/2015. Cavi a Fibre Ottiche. Light and Progress run together. Le fibre Ottiche offrono benefici unici.

02/10/2015. Cavi a Fibre Ottiche. Light and Progress run together. Le fibre Ottiche offrono benefici unici. Cavi a Fibre Ottiche Ampia gamma di costruzioni, materiali e armature Conformità alle norme internazionali Approvazioni DNV/ABS/Warrington Costruzioni personalizzate Possono essere usati con conduttori

Dettagli

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione

Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Sistemi e Tecnologie della Comunicazione Lezione 9: strato fisico: mezzi trasmissivi 1 Mezzi trasmissivi Vedremo una panoramica sui diversi mezzi trasmissivi utilizzati tipicamente nelle reti di computer,

Dettagli

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7

MEZZI TRASMISSIVI 1. Il doppino 2. Il cavo coassiale 3. La fibra ottica 5. Wireless LAN 7 MEZZI TRASMISSIVI 1 Il doppino 2 Il cavo coassiale 3 La fibra ottica 5 Wireless LAN 7 Mezzi trasmissivi La scelta del mezzo trasmissivo dipende dalle prestazioni che si vogliono ottenere, da poche centinaia

Dettagli

VDA BROADBUSINESS ULTERIORI LOTTI FUNZIONALI ALLEGATO T2 - SPECIFICHE TECNICHE FIBRA OTTICA POR/FESR 2007/2013 ASSE: AZIONE: ATTIVITÀ:

VDA BROADBUSINESS ULTERIORI LOTTI FUNZIONALI ALLEGATO T2 - SPECIFICHE TECNICHE FIBRA OTTICA POR/FESR 2007/2013 ASSE: AZIONE: ATTIVITÀ: ALLEGATO T2 - SPECIFICHE TECNICHE FIBRA OTTICA POR/FESR 2007/2013 ASSE: AZIONE: ATTIVITÀ: III - PROMOZIONE DELLE ICT POTENZIAMENTO, RAZIONALIZZAZIONE E SVILUPPO DELL'INFRASTRUTTURAZIONE DI TELECOMUNICAZIONE

Dettagli

Modulo 4 Test dei cavi

Modulo 4 Test dei cavi Modulo 4 Test dei cavi 4.1 Conoscenze di base per fare il test sui cavi 4.1.1 Onde (waves) I parametri di un onda sono: ampiezza, frequenza, periodo. 4.1.2 Onde sinusoidali e quadre Esempio di onde sinusoidali:

Dettagli

Capitolato Tecnico Fornitura e posa in opera di Connessioni in fibra ottica fra sedi dell Ateneo in modalità Dark Fiber

Capitolato Tecnico Fornitura e posa in opera di Connessioni in fibra ottica fra sedi dell Ateneo in modalità Dark Fiber Capitolato Tecnico Fornitura e posa in opera di Connessioni in fibra ottica fra sedi dell Ateneo in modalità Dark Fiber 1. Oggetto della fornitura L appalto in questione ha per oggetto la realizzazione

Dettagli

4 coppie con conduttore in rame rosso (Cu)

4 coppie con conduttore in rame rosso (Cu) Cavo LAN per Videosorveglianza con 2 fili elettrici da 0,5 ² 0,51 0,90 5,10 9,00x7,20 (Cu) (PE) 4 coppie con conduttore in rame rosso (Cu) 0,51 Isolamento in polietilene solido 0,00 (PE) 0,90 Schede Tecniche

Dettagli

Cablaggio in fibra ottica

Cablaggio in fibra ottica Cavi in fibra ottica 60 Connettori ottici 63 Patch panel per fibra ottica 64 Supporti per connettori ottici 65 Patch cord in fibra ottica 66 Sistemi di connettorizzazione per fibra ottica 67 Cavi in fibra

Dettagli

Il cablaggio strutturato

Il cablaggio strutturato Il cablaggio strutturato Pubblicato il: 21/09/2003 Aggiornato al: 21/09/2003 di Gianluigi Saveri 1. Generalità La necessità di comunicare e di trasmettere informazioni in modo razionale e affidabile ha

Dettagli

CABLAGGIO STRUTTURATO

CABLAGGIO STRUTTURATO CABLAGGIO STRUTTURATO L esigenza di poter comunicare in modo sempre più rapido ed affidabile, attribuisce al settore delle comunicazioni un ruolo primario nel panorama socio-economico. Il continuo e repentino

Dettagli

Area di lavoro. Area di lavoro. 10/07 102588IT Cablaggio Strutturato TrueNet. Prese modulari... 6.16. Scatole di distribuzione... 6.

Area di lavoro. Area di lavoro. 10/07 102588IT Cablaggio Strutturato TrueNet. Prese modulari... 6.16. Scatole di distribuzione... 6. Prese modulari... 6.16 Scatole di distribuzione... 6.18 Piastrine pre-caricate... 6.19 Patch cord... 6.21 6.15 Prese modulari Presa UTP RJ-45 TrueNet CopperTen TM e presa modulare Keystone STP La presa

Dettagli

IL COLLAUDO E LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI

IL COLLAUDO E LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI IL COLLAUDO E LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI Pietro Nicoletti www.studioreti.it CERTIF-2003-1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides)

Dettagli

Gli standard della famiglia EIA 568 Analisi dello standard

Gli standard della famiglia EIA 568 Analisi dello standard Reti di Telecomunicazioni R. Bolla, L. Caviglione, F. Davoli Introduzione Gli standard della famiglia EIA 568 Analisi dello standard 12.2 Lo standard analizzato è l EIA/TIA 568. È uno standard sviluppato

Dettagli

Isolamento in polietilene solido

Isolamento in polietilene solido Cavo LAN per Videosorveglianza con 2 fili elettrici da 0,5 ² 0,51 0,90 5,10 9,00x7,20 (Cu) (PE) 4x2xAWG24 coppie di fili in rame rosso (Cu) 0,51 Isolamento in polietilene solido (PE) 0,90 Schede Tecniche

Dettagli

e n izio - Ed V DISTRIBUTORE AUTORIZZATO sistemi di cablaggio C A T A L O G O G E N E R A L E www.tck-lan.com

e n izio - Ed V DISTRIBUTORE AUTORIZZATO sistemi di cablaggio C A T A L O G O G E N E R A L E www.tck-lan.com sistemi di cablaggio C A T A L O G O G E N E R A L E Cablaggio rame Sistemi di cablaggio Un valido punto di riferimento per tutte le necessità dei piccoli e grandi installatori, costantemente alla ricerca

Dettagli

Settembre 2003 LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2

Settembre 2003 LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 LE FIBRE OTTICHE Pietro Nicoletti Silvano Gai Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle leggi sul copyright e

Dettagli

Le sfide legate ai test delle reti Ethernet 10 Gb/s sui cavi a doppino ritorto

Le sfide legate ai test delle reti Ethernet 10 Gb/s sui cavi a doppino ritorto Le sfide legate ai test delle reti Ethernet 10 Gb/s sui cavi a doppino ritorto Le nuove linee guida per l installazione e la verifica dei cavi aiutano ad arginare l Alien Crosstalk (AXTalk) Gli standard

Dettagli

GigaBit-Ethernet. 10-GigaBit Ethernet

GigaBit-Ethernet. 10-GigaBit Ethernet GigaBit-Ethernet 10-GigaBit Ethernet Le Opzioni per i Sistemi di Cablaggio in Fibra Ottica Versione 1.0 IT / 12.02.02 Wolfgang Rieger Hans-Jürgen Niethammer Gianluca Musetti A publication of Tyco Electronics

Dettagli

Specifica Tecnica CAVI IN FIBRA OTTICA CON STRUTTURA LOOSE TUBE E RIVESTIMENTO DIELETTRICO A TUBETTI DA 12 FIBRE. Abstract

Specifica Tecnica CAVI IN FIBRA OTTICA CON STRUTTURA LOOSE TUBE E RIVESTIMENTO DIELETTRICO A TUBETTI DA 12 FIBRE. Abstract Specifica Tecnica CAVI IN FIBRA OTTICA CON STRUTTURA LOOSE TUBE E RIVESTIMENTO DIELETTRICO A TUBETTI DA 12 FIBRE Abstract Questo documento contiene le Specifiche Tecniche dei cavi in fibra ottica con dielettrico

Dettagli

Prescrizioni speciali per impianti di cablaggio strutturato Versione 2 del 19 Novembre 2012 pagina 1 di 5

Prescrizioni speciali per impianti di cablaggio strutturato Versione 2 del 19 Novembre 2012 pagina 1 di 5 pagina 1 di 5 1. Informazione importante Le seguenti prescrizioni speciali fanno parte integrante del capitolato di appalto e devono essere completate, dove richiesto, da parte dell Assuntore. E compito

Dettagli

Cabling Intro. Networking. Presentazione. Switch. Cablaggio rame. Industrial. Cablaggio ottico. Converter e Adsl. Rack. Strumenti di misura.

Cabling Intro. Networking. Presentazione. Switch. Cablaggio rame. Industrial. Cablaggio ottico. Converter e Adsl. Rack. Strumenti di misura. Cabling Intro 02 Presentazione 6 Cablaggio rame Cavi p. 9 Sistema Easy Crimp p. 35 Sistema 0 p. 45 Patch cords e plugs p. 5 Postazione di lavoro p. 59 Data Center Vario p. 63 Sistema Home p. 7 Sistema

Dettagli

DATA. SYSTEM 5e. Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord)

DATA. SYSTEM 5e. Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord) DATA SYSTEM 5e Data System 5e Sistema di permutazione Pannelli di permutazione (Patch-Panel) Cavi di permutazione (Patch Cord) DATA SYSTEM 5e SISTEMA DI PERMUTAZIONE 23700 CARATTERISTICHE GENERALI I sistemi

Dettagli

U N C U O R E T E C N I C O P U L S A N E L L A N O S T R A A Z I E N D A

U N C U O R E T E C N I C O P U L S A N E L L A N O S T R A A Z I E N D A TECNIKABEL è impegnata in una costante innovazione del prodotto per ottenere un vantaggio competitivo concentrandosi sulla ricerca e sviluppo U N C U O R E T E C N I C O P U L S A N E L L A N O S T R A

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI

LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI Ottobre 1996 LA CERTIFICAZIONE DEI CABLAGGI Pietro Nicoletti Pietro.Nicoletti@torino.alpcom.it Pier Luca Montessoro Montessoro@uniud.it http://www.uniud.it/~montessoro CERTIF 1 Copyright: si veda nota

Dettagli

Introduzione. L evoluzione delle Reti Locali. La nascita delle reti. I livelli. Facciamo due esempi:

Introduzione. L evoluzione delle Reti Locali. La nascita delle reti. I livelli. Facciamo due esempi: Introduzione Questo documento è stato realizzato per offrire una visione generale sui sistemi di cablaggio strutturato per personale non tecnico. Di seguito troverete la storia dell' evoluzione delle reti

Dettagli

Cablaggio strutturato

Cablaggio strutturato Cablaggio strutturato Creare un infrastruttura di rete,che può essere esteso su più piani o su più edifici viene detto cablaggio. Il cablaggio è l insieme di tutti i componenti passivi (cavi connettori,

Dettagli

Rete di accesso in rame Pag 1

Rete di accesso in rame Pag 1 Caratteristiche dei cavi a coppie simmetriche Rete di accesso in rame Pag 1 Tecnologie per l ultimo miglio Parametri di una linea trasmissiva in rame I 0 Cellula elementare I x G V 0 l g r c V x Linea

Dettagli

Cavi chainflex. Cavi in fibra ottica* Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H

Cavi chainflex. Cavi in fibra ottica* Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H Cavi chainflex avi in fibra ottica Cavi chainflex Informazioni cavi in fibra ottica 156 CFLK** PUR 12,5-20/ +70 10 5 20 158 CFLG.2H Rivestimento esterno Cavi in fibra ottica* Schermatura Raggi di curvatura

Dettagli

Buccaneer Serie 6000. Per dati Ethernet

Buccaneer Serie 6000. Per dati Ethernet à Collegamenti resistenti e immediati, adatti agli ambienti più ostili Buccaneer Serie 6000 - connettori circolari che combinano la maneggevolezza dell'attacco push/pull all'ampiamente dimostrato isolamento

Dettagli

Le tre leggi del Networking

Le tre leggi del Networking Le tre leggi del Networking #1 - Le reti andranno sempre più veloci Progetti per alta velocità, incremento del flusso di dati, riduzione dei tempi di risposta. #2 - Le reti saranno sempre più vaste Progetti

Dettagli

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION Indice 1. Generale... 1 2. Caratteristiche della fibra ottica SM-R, in accordo a ITU-T Recommendation G.652... 2 3. Caratteristiche della fibra ottica SM-NZD, in accordo a ITU-T Recommendation G.655...

Dettagli

Nuove connessioni, per andare ancora più lontano.

Nuove connessioni, per andare ancora più lontano. Connessi sempre. Netsafe: il sistema di cablaggio strutturato ancora più ampio, versatile, performante e di facile installazione. Per reti in rame e fibra ottica, categorie 5, 6 e 6. Comunicare, trasmettere

Dettagli

LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PIANO INTERMEDIO EDIFICIO C PLESSO CENTRALE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO CABLAGGIO STRUTTURATO

LAVORI DI REALIZZAZIONE DEL PIANO INTERMEDIO EDIFICIO C PLESSO CENTRALE RELAZIONE TECNICA IMPIANTO CABLAGGIO STRUTTURATO Sommario 1. PREMESSA... 2 2. NORMATIVE DI RIFERIMENTO... 3 3. DESCRIZIONE DELL IMPIANTO... 5 a) Armadio rack... b) Cablaggio fibra ottica... c) Postazioni di lavoro... Pagina 1 di 10 1. Premessa Il presente

Dettagli

LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Pietro.Nicoletti@torino.alpcom.it. Silvano.Gai@polito.it http://www.polito.it/~silvano.

LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Pietro.Nicoletti@torino.alpcom.it. Silvano.Gai@polito.it http://www.polito.it/~silvano. LE FIBRE OTTICHE Pietro Nicoletti Pietro.Nicoletti@torino.alpcom.it Silvano Gai Silvano.Gai@polito.it http://www.polito.it/~silvano Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme

Dettagli

Dati Generali IMPORTO UNITARIO RIFERIMENTO ELENCO PREZZI UNITARI ARTICOLO QUANTITA' IMPORTO TOTALE NOTE. Comune di VENEZIA

Dati Generali IMPORTO UNITARIO RIFERIMENTO ELENCO PREZZI UNITARI ARTICOLO QUANTITA' IMPORTO TOTALE NOTE. Comune di VENEZIA Dati Generali Comune Comune di VENEZIA Provincia Provincia di VENEZIA Oggetto Rete esazione Committente CAV con sede in Venezia Casello VE-MESTRE Revisione 0 ARTICOLO SITE PREPARATION 2.0 DISTRIBUZIONE

Dettagli

CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free

CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free CAVO IN FIBRA OTTICA A 12 FIBRE tipo VDE: A-BQ(BN)H 1x12 E9/125 - gel free Immagine puramente indicativa Codice AER-EWN 35 99 04 Caratteristiche costruttive Cavo in fibra ottica del tipo VDE - A-BQ(BN)H

Dettagli

Riferimenti e contatti ufficio commerciale. e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050

Riferimenti e contatti ufficio commerciale. e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050 Riferimenti e contatti ufficio commerciale e-mail: commerciale@bericacavi.com tel. 0444-820044 fax 0444-820050 INDICE GENERALE pag. 1 CAVI per TERMOCOPPIE e TERMOCOPPIE ALTE TEMPERATURE pag. 3 CAVI per

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO. Allegato 1C

DISCIPLINARE TECNICO. Allegato 1C DISCIPLINARE TECNICO Allegato 1C S o m m a r i o 1 Premessa... 3 2 Oggetto del capitolato... 3 3 Prestazioni del sistema di cablaggio... 4 3.1 Requisiti minimi del Cablaggio... 5 3.2 Prestazioni del sistema...

Dettagli

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION

SPECIFICA TECNICA TECHNICAL SPECIFICATION Indice 1. Generale... 1 2. Caratteristiche della fibra ottica SM-R, in accordo a ITU-T Recommendation G.652... 2 3. Caratteristiche della fibra ottica SM-NZD, in accordo a ITU-T Recommendation G.655...

Dettagli

Gr. Merc. Codice. Pagina Catalogo

Gr. Merc. Codice. Pagina Catalogo Indice Cavi Sicurezza Formazione Gr. Merc. Pagina Catalogo Gr. Merc. Pagina Catalogo Gr. Merc. Pagina Catalogo 510 CAVO ALLARME C-4 (U0=400 V) 512 514 516 2x0.22 I034IT 086 I078IT 086 I225IT 086 4x0.22

Dettagli

Livello fisico: i mezzi trasmissivi

Livello fisico: i mezzi trasmissivi Livello fisico: i mezzi trasmissivi Mod4_1_2_3 Uno degli aspetti più importanti di una rete, indipendentemente dal fatto che sia essa locale o geografica, è costituito dal tipo e dalle caratteristiche

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO. Allegato 1B

DISCIPLINARE TECNICO. Allegato 1B DISCIPLINARE TECNICO Allegato 1B S o m m a r i o Megahertz e Megabits...5 Prestazioni sui Parametri relativi a due coppie... 8 Requisiti sulle prestazioni relative alle quattro coppie... 10 Prestazioni

Dettagli

Serie Profexional CLASSE A++ RoHS CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO

Serie Profexional CLASSE A++ RoHS CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO Serie Profexional Codice A220 A2250 A2260 A2560 SAT 0.75 SKYSAT SKYSAT TRIPLEX SKYSAT PLUS PRO PRO CAVI SATV SERIE PROFEXIONAL - INTERRAMENTO CLASSE A++ 0 t CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Cond. interno Cu

Dettagli

INDICE 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5

INDICE 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5 INDICE pagina 1. PREMESSA 1 2. SITUAZIONE ESISTENTE 2 3. INTERVENTI E DOTAZIONI 3 4. CABLAGGIO STRUTTURATO E TELEFONIA 4 5. PRESE TELEMATICHE RJ45 5 6. DISTRIBUZIONE ORIZZONTALE 5 7. NODI DI RETE NUOVO

Dettagli

LISTINO RAPIDA CONSULTAZIONE

LISTINO RAPIDA CONSULTAZIONE LISTINO RAPIDA CONSULTAZIONE LISTINO PREZZI OTTOBRE 2013 Imball pz. Imball pz. Imball pz. Imball pz. Imball pz. 22312 42,700 50 22386 7,900 24 23201 71,400 12 23202 81,400 12 23203 123,000 12 23204 75,400

Dettagli

Sistemi di cablaggio strutturato

Sistemi di cablaggio strutturato Sistemi di cablaggio strutturato SISTEMI DI CABLAGGIO STRUTTURATO SOMMARIO DEI SISTEMI IN RAME Sistemi di Categoria 6 Augmented Pag Pag 5 7 Sistemi di Categoria 7 Sistemi di Categoria 6 Sistemi di Categoria

Dettagli

2 0 0 9-2 0 1 0 2. Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I

2 0 0 9-2 0 1 0 2. Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I 2 0 0 9-2 0 1 0 2 C a t a l o g o Cavi Speciali C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I C AV I E C O M P O N E N T I E L E T T R I C I www.fanton.com Innovazione per migliorare il futuro nel rispetto

Dettagli

Allegato 16 CAVI ELETTRICI E AUSILIARI INDICE

Allegato 16 CAVI ELETTRICI E AUSILIARI INDICE Pagina 1 di Allegato 16 CAVI ELETTRICI E AUSILIARI INDICE 16. Cavi elettrici e... 2 16.1.1. Scopo della specifica... 2 16.1.2. Particolarità... 2 16.1.3. Normative di riferimento... 2 16.1.4. Descrizione

Dettagli

Belden. Catalogo GENNAIO 2011

Belden. Catalogo GENNAIO 2011 Belden Catalogo GENNAIO 2011 100 www.leadingtech.it Belden Belden, fondata nel 1902, rappresenta un punto di forza mondiale nella produzioni di cavi per l industria, l elettronica, l audio/video, l alta

Dettagli

Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio

Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio Descrizione dell intervento su infrastruttura di rete LAN e cablaggio Presso l istituto I.T.I.S. Pininfarina di Moncalieri è stato previsto un intervento di ammodernamento dell infrastruttura di rete LAN

Dettagli

Cat 6A/Cat 6 A. : analisi comparata dell offerta di mercato

Cat 6A/Cat 6 A. : analisi comparata dell offerta di mercato Cat 6A/Cat 6 A : analisi comparata dell offerta di mercato Cat 6A/Cat 6A Analisi comparata dell offerta di mercato Indice 1. Introduzione... 3 2. NEXT: il parametro più critico... 5 3. FEXT... 7 4. Insertion

Dettagli

CATALOGO INSTALLATORI

CATALOGO INSTALLATORI CATALOGO INSTALLATORI INDICE DEI PRODOTTI A CATALOGO Strisce di terminazione vuote - tecnica N2 e tecnica N3... Pag. 3 Strisce di terminazione N2 - kit proponibili.... Pag. 4 Strisce di terminazione N3

Dettagli

Impianti Tecnologici. Premessa. Cablaggi Strutturati. Videosorveglianza. Networking. Allestimenti Locali Tecnici

Impianti Tecnologici. Premessa. Cablaggi Strutturati. Videosorveglianza. Networking. Allestimenti Locali Tecnici Impianti Tecnologici Premessa Cablaggi Strutturati Videosorveglianza Networking Allestimenti Locali Tecnici 30 Premessa All interno della Project Milano è nata nel 2005 una divisione per promuovere sul

Dettagli

CONFORMITÀ. WP EUROPEAN CABLING SOLUTION www.wp-europe.info - sales@wp-europe.info. seguici su www.facebook.com/wpeurope

CONFORMITÀ. WP EUROPEAN CABLING SOLUTION www.wp-europe.info - sales@wp-europe.info. seguici su www.facebook.com/wpeurope CATALOGO 2015 WP RACK e WP CABLING sono due marchi sinonimi di qualità e affidabilità, frutto di una più che trentennale esperienza nel mondo IT che comprendono una linea completa per il cablaggio strutturato

Dettagli

STP e UTP. 10 Gigabit Ethernet. Raffronto tra sistemi di cablaggio strutturati schermati e non schermati per le applicazioni 10GBASE-T

STP e UTP. 10 Gigabit Ethernet. Raffronto tra sistemi di cablaggio strutturati schermati e non schermati per le applicazioni 10GBASE-T 10 Gigabit Ethernet Raffronto tra sistemi di cablaggio strutturati schermati e non schermati per le applicazioni 10GBASE-T 1 Introduzione Lo standard IEEE 802.3an-2006 per la tecnologia 10GBASE-T è stato

Dettagli

Système de FO Sistema FO SOMMAIRE / INDICE

Système de FO Sistema FO SOMMAIRE / INDICE SOMMAIRE / INDICE SOMMAIRE / INDICE... 2 LISTE DES FIGURES / INDICE DELLE FIGURE... 2 RESUME/RIASSUNTO... 3 1. INTRODUZIONE... 4 2. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 4 3. GLOSSARIO... 4 4. I CAVI IN FIBRA OTTICA...

Dettagli

Informazioni su ADC KRONE

Informazioni su ADC KRONE ADC KRONE è un leader mondiale nella fornitura di prodotti e servizi per infrastrutture di rete globali che consentono di erogare efficacemente servizi voce, dati, video e Internet ad alta velocità a privati

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

INTRODUZIONE: PERDITE IN FIBRA OTTICA

INTRODUZIONE: PERDITE IN FIBRA OTTICA INTRODUZIONE: PERDITE IN FIBRA OTTICA Il nucleo (o core ) di una fibra ottica è costituito da vetro ad elevatissima purezza, dal momento che la luce deve attraversare migliaia di metri di vetro del nucleo.

Dettagli

Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling

Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling Cavi energia e segnalamento Cables for energy transmission and signaling CAVI CMANDI E SEGNALAMENT F-300/500V CAVI PE CMANDI E SEGNALAMENT ISLATI E GUAINATI IN PVC NPI 2x0,50 5,8 2x1,00 6,6 3x0,50 6 3x1,00

Dettagli

Le fibre ottiche Trasmettitori e rivelatori ottici

Le fibre ottiche Trasmettitori e rivelatori ottici Reti di Telecomunicazioni R. Bolla, L. Caviglione, F. Davoli La propagazione e la legge di Snell Le fibre ottiche Trasmettitori e rivelatori ottici Link budget I cavi 11.2 Ci sono due ragioni importanti

Dettagli

Cablaggio in fibra ottica

Cablaggio in fibra ottica Sommario Cablaggio in fibra ottica Introduzione - Sistema di cablaggio fibra ottica..................... pagina 72 Connettori ottici.............................................. pagina 74 Bussole....................................................

Dettagli

CABLAGGIO STRUTTURATO

CABLAGGIO STRUTTURATO CABLAGGIO STRUTTURATO ITALIANO 01 MANUALI DIDATTICI 2004 INDICE INTRODUZIONE PAG. 5 LE RETI E GLI ASPETTI NORMATIVI PAG. 6 LE RETI LOCALI E IL CABLAGGIO STRUTTURATO PAG. 8 LA REALIZZAZIONE DI UN CABLAGGIO

Dettagli

Rete LAN ed Ethernet. Tipi di reti Ethernet

Rete LAN ed Ethernet. Tipi di reti Ethernet Rete LAN ed Ethernet Cavo a doppino incrociato che include quattro coppie di cavi incrociati, in genere collegati a una spina RJ-45 all estremità. Una rete locale (LAN, Local Area Network) è un gruppo

Dettagli

Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti

Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti 1 Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti Sfruttando un particolare principio fisico, i cavi scaldanti autoregolanti consentono di mantenere sgelati o in temperatura tubazioni, sili

Dettagli

RETI LAN E CABLAGGIO STRUTTURATO

RETI LAN E CABLAGGIO STRUTTURATO RETI LAN E CABLAGGIO STRUTTURATO 1. INTRODUZIONE L'esigenza di poter comunicare in modo sempre più rapido ed affidabile, attribuisce al settore delle comunicazioni un ruolo primario nel panorama socio-economico.

Dettagli

PARCO MULTIMEDIALE PER LA RICERCA DOCUMENTALE CONNESSA ALLA STORIA DEL VINO E DEL GUSTO CENTRO MULTIMEDIALE CABLAGGIO STRUTTURATO

PARCO MULTIMEDIALE PER LA RICERCA DOCUMENTALE CONNESSA ALLA STORIA DEL VINO E DEL GUSTO CENTRO MULTIMEDIALE CABLAGGIO STRUTTURATO SETTORE LAVORII PUBBLIICII E MANUTENZIIONE DEL PATRIIMONIIO PARCO MULTIMEDIALE PER LA RICERCA DOCUMENTALE CONNESSA ALLA STORIA DEL VINO E DEL GUSTO CENTRO MULTIMEDIALE CABLAGGIO STRUTTURATO (articolo 37

Dettagli

Il progetto sarà sviluppato in modo tale da rendere gli impianti perfettamente rispondenti alle normative vigenti.

Il progetto sarà sviluppato in modo tale da rendere gli impianti perfettamente rispondenti alle normative vigenti. INTRODUZIONE La scelta progettuale adottata è vincolata dalla particolarità degli interventi, essenzialmente previsti nell adeguamento e ampliamento della rete già esistente. Il progetto sarà sviluppato

Dettagli

LO STANDARD EIA/TIA 569

LO STANDARD EIA/TIA 569 LO STANDARD EIA/TIA 569 Pier Luca Montessoro www.montessoro.it Pietro Nicoletti www.studioreti.it ET569-1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito

Dettagli

S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione

S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici Cavi bassa tensione Cavo FG7R / FG7OR 0,6/1kV Cavi per energia e segnalazioni flessibili per posa fissa, isolati in HEPR di qualità G7, non propaganti l incendio

Dettagli

Indice. Introduzione...4

Indice. Introduzione...4 Indice Introduzione...4 - Capitolo 1 - Progetto del Cablaggio Strutturato...5-1.1 - Definizioni...5-1.2 - Filosofia...6-1.3 - Come funziona...6 - Dove lo si applica...7 - Normative di riferimento...7-1.4

Dettagli

Evoluzione della rete Ethernet

Evoluzione della rete Ethernet Evoluzione della rete Ethernet Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza Analisi di traffico e

Dettagli

SOMMARIO DEI SISTEMI OTTICI

SOMMARIO DEI SISTEMI OTTICI SOMMARIO DEI SISTEMI OTTICI Brand-Rex investe nel cablaggio ottico poichè crede fermamente che le reti LA e WA del futuro si svilupperanno grazie ai vantaggi offerti dai cavi ottici. Ecco alcuni dei benefici

Dettagli

Dettagli Realizzativi

Dettagli Realizzativi Dettagli Realizzativi Un cavo coassiale è formato da un conduttore centrale e da uno o più schermi(calze o fogli). In una versione semplice troviamo un conduttore centrale rigido in rame, circondato da

Dettagli

Ministero delle Comunicazioni Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell Informazione Indice

Ministero delle Comunicazioni Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell Informazione Indice Indice 1 Prefazione del Direttore...4 1.1 Introduzione...4 1.2 Cenni storici...4 1.3 Elementi di attenzione nella scelta e nell implementazione del cablaggio...5 1.3.1 Cablaggio strutturato...6 1.3.2 Applicazioni...6

Dettagli

3.2 Mezzi trasmissivi elettrici

3.2 Mezzi trasmissivi elettrici 25 3.2 Mezzi trasmissivi elettrici I mezzi trasmissivi elettrici rappresentano ancora oggi il mezzo più diffuso, e nell'ambito delle reti locali assumono fondamentale importanza soprattutto per la realizzazione

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT. cables & systems. BERTOLI s.r.l. BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03

Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT. cables & systems. BERTOLI s.r.l. BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03 Bert CAVI ELETTRICI - CAVI SPECIALI - ACCESSORI CAVI MT-BT BERTOLI ok.indd 1 4-07-2008 12:45:03 CHI SIAMO La ditta BERTOLI è nata nel 1978 a Torino come agenzia di rappresentanza di cavi elettrici, per

Dettagli

METALLURGICA BRESCIANA

METALLURGICA BRESCIANA CAVI A FIBRA OTTICA 2 AZIENDA Metallurgica Bresciana S.p.A., con oltre 45 anni di attività, è azienda Leader in Europa nella produzione e progettazione di cavi elettrici speciali e a fibra ottica. Il sito

Dettagli

IL CABLAGGIO STRUTTURATO DEGLI EDIFICI

IL CABLAGGIO STRUTTURATO DEGLI EDIFICI 4 IL CABLAGGIO STRUTTURATO DEGLI EDIFICI 4.1 INTRODUZIONE La trasmissione di segnali all'interno degli edifici riveste oggi un'importanza tale da richiedere la presenza di infrastrutture permanenti al

Dettagli

Esame di INFORMATICA

Esame di INFORMATICA Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Lezione 6 COS E UNA RETE Una rete informatica è un insieme di PC e di altri dispositivi che sono collegati tra loro tramite cavi oppure

Dettagli