Chi siamo. Certificazioni. effeffe restauri srl

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Chi siamo. Certificazioni. effeffe restauri srl"

Transcript

1

2 Chi siamo Nel 2001, Fabrizio Filippini, forte della pluridecennale esperienza maturata alle dipendenze di una affermata ditta di restauro, fonda la effeffe restauri. La capacità d impiego dei materiali e delle metodologie costruttive tradizionali, insieme alla riconosciuta flessibilità organizzativa, sono stati sin dagli inizi la nostra costante. Questo modus operandi ha consentito all azienda di crescere, svolgendo un ampia gamma di interventi che comprende la quasi totalità delle opere necessarie al completamento di tutte le fasi che possono interessare il restauro di un edificio antico. Nel 2003 la ditta, da individuale si trasforma in una snc, con l ingresso in società di Sergio Armani. Gli interventi realizzati in tutta la regione sono a testimoniare la specializzazione e l elevato grado di qualità raggiunto, grazie anche ai costanti ed ininterrotti investimenti nella formazione delle maestranze e nell acquisto di attrezzature d avanguardia, nell assoluto rispetto di ciò che fu edificato dai nostri antenati con fatica e passione. L azienda è in costante crescita, con dipendenti ad elevata specializzazione e qualificazione e con un modernissimo parco attrezzature e macchinari; tutti fattori indispensabili per portare a termine, nel settore del restauro monumentale, le diverse difficili fasi di lavorazione nel rispetto delle linee guida e dei criteri imposti dalle Soprintendenze. Nel 2009 la ditta si trasforma in società a responsabilità limitata. Fabrizio Filippini e Sergio Armani Certificazioni Qualità ISO 9001:2008 Settore di Ristrutturazione e restauro di beni immobili sottoposti a tutela Attestazione di Qualificazione alla esecuzione di lavori pubblici SOA Categoria OG2 effeffe restauri srl Loc. al Ponte Z.I Cimego (TN) Tel Fax

3 Restauro Torre Civica di Trento

4 Restauro Torre Civica di Trento La Torre Civica di Trento, che affianca il duecentesco Palazzo Pretorio in Piazza Duomo, raggiunge un altezza di 43 metri ed è suddivisa in 12 livelli. Non tutti i livelli sono tra loro collegati: il fundo turris è raggiungibile solo da una botola a pavimento del 2 livello; il 2 ed il 3 livello da palazzo Pretorio; gli altri piani sono collegati internamente alla torre da scale in pietra e poi in legno. La torre, che poggia le fondamenta sulla Porta Veronensis, fu realizzata in tre fasi distinte, ben visibili dopo il restauro. Abbiamo realizzato un intervento sull edificio nel suo complesso: la pulizia ed il restauro del materiale lapideo, il recupero e il consolidamento dei pavimenti in pietra e lignei, il consolidamento strutturale con inserimento di tiranti in acciaio. Sono state inoltre recuperate e restaurate le decorazioni a tempera presenti sotto uno o più strati di scialbo. Interessante anche la scoperta della copertura originaria in pietra a due falde. Tutte le opere di completamento strutturale sono state eseguite rispettando il carattere storico dell edificio. Visuale Piazza Duomo Foto in copertina: Torre Civica del Duomo di Trento Restauro prigione VII livello Restauro V livello

5 Indagini preliminari

6 Indagini preliminari Sopralluoghi conoscitivi, senza impegno alcuno per specifiche ricognizioni a vista dello stato conservativo e/o del degrado di immobili dell architettura tradizionale, posti sotto la tutela monumentale ai sensi del D.Lgd n.42/2004, congiuntamente all architetto incaricato del restauro monumentale. Analisi dell immobile nel suo stato di conservazione/degrado, valutandone il quadro fessurativo, lo stato fondale, lo stato di conservazione degli intonaci, delle strutture, murarie e/o in legno, del tetto, degli infissi, degli elementi litici presenti, dei pavimenti, ecc. con particolare cura degli aspetti di criticità evidenziati dall architetto incaricato del restauro. Esecuzione di tutte le lavorazioni e/o indagini conoscitive, propedeutiche alla stesura del progetto di restauro, quali, ad esempio le indagini stratigrafiche alla ricerca degli intonaci e/o delle cromie originarie. Eseguiti da personale di comprovata capacità tecnica ed esperienza, impiegando tecniche e metodiche tradizionali del Restauro, secondo le direttive e le prescrizioni della Soprintendenza competente per materia e territorio. Prove di carico sulle strutture, accurata pulizia dei locali di sottotetto e dei seminterrati, e più in generale di tutti gli estradossi dei locali a volta, predisponendo se necessario tutte le opere provvisionali per la messa in sicurezza dell immobile. Verrà fornita all architetto incaricato, relazione sintetica finale a commento delle lavorazioni e/o indagini eseguite. Tassello di scoprimento, Chiesa San Nicolò Comighello Sondaggio conoscitivo, Palazzo Ghelfi Trento Foto in copertina: Chiesa San Rocco, Darè

7 Assistenza scavi archeologici

8 Assistenza scavi archeologici Assistenza agli scavi archeologici, nell esecuzione di scavi eseguiti a mano e/o con piccoli escavatori, anche vagliando il materiale di scavo, e sotto la sorveglianza di un archeologo e/o tecnico di scavo di comprovata capacità ed esperienza. Utilizzo di attrezzatura specifica, adeguata in seguito all esperienza acquisita nel corso degli anni, necessaria per lo svolgimento di interventi delicati, spesso in zone di difficile accesso. Messa in sicurezza delle strutture emergenti gli scavi mediante interventi di consolidamento puntuale, puntellazioni o cerchiature per salvaguardare quanto emerso. Realizzazione di coperture provvisionali per il riparo di rinvenimenti archeologici o monumentali, mediante fornitura e posa in opera di struttura in legno, con correnti in appoggio a brani murari superstiti e\o strutture lignee di sostegno, tavolato semplice chiodato alla sottostante orditura, guaina impermeabilizzante rinforzata posata con giunti a caldo. Sito archeologico Isola S.Andrea, Loppio Ricerca e selezione reperti San Martino sul Blestone Ritrovamento tomba Chiesa San Michele Darzo, Storo Foto in copertina: Sito archeologico San Martino sul Blestone

9 Pavimentazioni tradizionali

10 Pavimentazioni tradizionali Restauro e/o rifacimento di pavimentazioni tradizionali, in pietra, e/o cotto, e/o acciotolato, e/o in battuto di calce, e/o legno ivi compresa l eventuale formazione di intercapedini areate, con la possibilità di eseguire lo smontaggio della pavimentazione esistente, il restauro, la sua catalogazione alfa-numerica, la successiva posa con l eventuale integrazione degli elementi deteriorati e non più restaurabili. Pavimento ligneo, Torre Civica Trento Pavimento in pietra, Piazzetta Craffonara Riva del Garda Battuto di calce, Chiesa San Michele Darzo Foto in copertina: Ponte sul Rio Moline, San Lorenzo in Banale

11 Consolidamenti

12 Consolidamenti Consolidamenti strutturali di murature portanti e non, di volte in muratura, con riparazione delle lesioni esistenti e ricostituzione dello stato materico mediante iniezioni di calce con interposizione di cunei di larice per porre in mutua compressione i piani della lesione, e/o mediante la tecnica del cuci-scuci, in accordo con l architetto incaricato ed i funzionari della Soprintendenza competente per materia e territorio. Perforazioni di strutture murarie, per la messa in opera di tiranti in acciaio provvisori, atti alla messa in sicurezza dell immobile, anche a cinturare a diverse quote l immobile pericolante, ivi compresa la posa di angolari a proteggere gli intonaci nei diedri d angolo, analogamente per la posa di tiranti metallici definitivi, secondo le previsioni di progetto, completi di chiave e capochiave. Posa di fasce in fibra di carbonio e/o di vetro di rinforzo, per il miglioramento sismico degli edifici storici e/o il rinforzo di singole parti e/o elementi strutturali. Iniezioni in muratura Chiesa S.Marina, Besenello Consolidamento strutturale Ponte sul rio Moline, San Lorenzo in Banale Consolidamento solaio ligneo Castel Campo, Fiavè Foto in copertina: Castel Romano Por, Pieve di Bono

13 Intonaci

14 Intonaci Restauro di intonaci originali distaccati o privi di adesione, ristabilimento della coesione degli intonaci, mediante accurata pulitura e successivo consolidamento mediante iniezioni o applicazioni di consolidanti idonei, previa campionatura. Formazione di intonaci tradizionali non preconfezionati, ottenuti dalla miscela di calce idraulica naturale ed inerte selezionato per cromia e granulometria volti ad ottenere un nuovo intonaco per le integrazioni che si armonizzino con l intonaco originario esistente. Valutazione preliminare di tutte le problematiche inerenti l umidità di risalita capillare e/o di condensa. Realizzazione di tutte le opere relative per l attenuazione di tali fenomeni, a partire dalla realizzazione di trincea areata, rimozione degli intonaci non più recuperabili e non restaurabili, estrazione di parte dei sali solubili presenti nella muratura mediante posa di specifico intonaco di sacrificio, realizzazione dell intonaco finale (rinzaffo e intonachino), e stesura del protettivo finale, eventuale posa di sistemi attivi che invertano il menisco dell acqua capillare. Stuccatura lacune intonaco Palazzo Salvadori, Riva del Garda Restauro intonaci originali Canonica, Stenico Consolidamento intonaco mediante iniezioni Castel Campo, Lomaso Foto in copertina: Battistero di Vigo Lomaso

15 Opere di carpenteria tradizionale

16 Opere di carpenteria tradizionale Opere di carpenteria tradizionale per l integrazione delle strutture lignee antiche delle coperture, possibilità di eseguire l ossatura portante e minuta impiegando travi in legno massello, in bilama o mediante l utilizzo di carpenteria metallica, ivi comprese tutte le opere complementari, lattoneria in rame e/o acciaio zincato. Fornitura e posa in opera di manti di copertura in coppi di recupero, legatura degli elementi costitutivi del manto mediante foratura degli stessi ed ancoraggio con appositi ganci in ferro zincato alla struttura lignea di sostegno, per le coperture con falde di pendenza elevata. Ripasso delle coperture o parte di esse con solo riordino di coppi in laterizio e sostituzione di quelli deteriorati per ricerca di perdite d acque meteoriche. Fornitura e posa in opera di manti di copertura in scandole di legno di larice spaccate a mano e in lastre di porfido, ardesia o pietra di cava, di forma regolare presagomata o spacco cava, originali di recupero dalla precedente copertura, fornitura e posa di lastre integrative, compresa la posa dell orditura secondaria di supporto ai manti di copertura, ove necessaria. Particolare posa scandole Chiesa San Giacomo Irone, Ragoli Foto in copertina: Chiesa San Giacomo Irone, Ragoli Recupero tetto con manto originale Chiesa San Michele Darzo, Storo Tetto in pietra Chiesa San Rocco, Darè

17 Restauro lapideo

18 Restauro lapideo Restauro, consolidamento e pulitura, degli elementi architettonici litici, interni ed esterni, ivi comprese integrazioni con maltine appositamente studiate, previa specifica campionatura. Trattamenti biocidi, puliture a secco con pennelli e spazzoline, impacchi assorbenti, pulitura mediante utilizzo di metodologia Sobijet. Rimozione dalle superfici lapidee delle preesistenti stuccature non più idonee o non compatibili (per esempio cementizie). Stesura delle nuove stuccature dei giunti, delle lesioni e microlesioni delle superfici e sigillatura tra i conci mediante un impasto compatibile con il supporto lapideo. Consolidamento di superfici degradate, inserimento di perni in acciaio, fibra di vetro o di carbonio ed integrazione di parti mancanti. Applicazione di protettivi superficiali reversibili non filmogeni, resistenti agli U.V., idrorepellenti, permeabili al vapore acqueo, ad alta capacità penetrante cromaticamente stabile, disciolti in solvente volatile compatibile. Pulitura mediante metodologie di sabbiatura controllata Palazzo Salvadori, Riva del Garda Restauro lapideo Villa Archetti, Campione del Garda Restauro lapideo sede Camera di Commercio, Trento Foto in copertina: Torre Campanaria, Tione

19 Restauro artistico

20 Restauro artistico Restauro artistico di dipinti ad affresco e/o a tempera, superfici in stucco, affidato a personale qualificato dipendente. Opere di scoprimento e descialbo. Rimozione di stuccature ed elementi inidonei, per composizione o morfologia, di precedenti interventi, da eseguirsi utilizzando scalpelli di precisione. Pulitura di patine pittoriche effettuata tenendo presente la tecnica di esecuzione dell opera. Stuccatura delle lesioni e delle fessurazioni da eseguirsi con impasti selezionati affini al materiale costruttivo originale, al fine di conformare la composizione e la colorazione con il materiale originale. Reintegrazione pittorica e applicazione di protettivi superficiali eseguita mediante applicazione a spruzzo o con pennelli. Pulitura, preconsolidamento, integrazioni parti mancanti anche mediante esecuzione di calchi in gomma siliconica, velature ed applicazione di protettivi idonei alle superfici in stucco. Chiesa di San Giacomo Irone, Ragoli Restauro decorazioni interne, Chiesa San Rocco Darè Restauro decorazione esterna, Canonica Stenico Foto in copertina: Decorazione orologio, Torre campanaria Tione

21 Restauro ligneo

22 Restauro ligneo Trattamento e restauro di tutti gli apparati lignei artistici o elementi lignei di opere di interesse storico come pavimenti, serramenti, travi o travetti, affidato a personale qualificato dipendente. Gli interventi comprendono tutte le fasi per il restauro: pulitura meccanica di precisione, rimozione a pennello di depositi superficiali ed incoerenti, applicazione a pennello di biocida per la prevenzione ed il trattamento di attacchi di microrganismi biodeteriogeni. Preconsolidamenti e consolidamenti con resine, integrazioni di parti mancanti con materiale di reimpiego o simile all originale o con strutture in carpenteria metallica a supporto delle architetture lignee esistenti. Sverniciatura e restauro serramenti lignei, Chiesa S.Andrea Storo Restauro portone ligneo, Chiesa San Rocco Darè Restauro ferramenta originale, Torre Civica Trento Foto in copertina: Particolare porta prigione Torre Civica, Trento

23 Lavorazioni particolari

24 Lavorazioni particolari Lavorazioni speciali, quali spostamento di edicole sacre, statue di facciata, nelle quali l azienda ha maturato una specifica esperienza, ivi compresa l assistenza. Esecuzione di strutture in carpenteria metallica studiate per ogni specifica situazione, allo scopo di imbragare il manufatto per lo spostamento in sicurezza. Rimozione, consolidamento e ricollocazione di fontane storiche in pietra, attraverso la numerazione e rilevazione degli elementi, lo smontaggio, il restauro e la successiva ricollocazione nella posizione di progetto. Opere specialistiche di ripristino ambientale. Smontaggio, restauro e ricollocazione fontana Piazza Manara, Tione di Trento Recupero e posizionamento lapide Francesco Giuseppe Maza, Arco Spostamento edicola sacra San Cassiano, Riva del Garda Foto in copertina: Spostamento campanile Cappella Sette Dolori Massone, Arco

25 Lavorazioni edili

26 Lavorazioni edili Lavorazioni edili comuni a completamento delle lavorazioni di restauro, quali pavimentazioni esterne ed interne, intonaci comuni, basamenti di fondazione, anche impiegando in luogo del cemento armato, a base cementizia, calcestruzzo ottenuto impiegando esclusivamente calce idraulica naturale certificata. Ristrutturazioni e ampliamenti di abitazioni civili, fornitura e posa in opera di coperture, demolizioni e formazioni di tutti i tipi di murature, lavori di completamento e finitura degli edifici. Ristrutturazioni di abitazioni civili Formazione di intercapedine areata Chiesa San Michele, Darzo (Storo) Particolare di sottomurazione edificio privato, Darzo (Storo) Foto in copertina: Casa Pacomio, Stumiaga

27 Referenze

28 Referenze 2001 Restauro Capitelli - Cimego (TN) Comune di Cimego Risanamento strutturale Castel Campo - Fiavè (TN) Committente privato 2002 Restauro Casa Marascalchi Cimego (TN) Comune di Cimego Ricostruzione portale - Arco (TN) Comune di Arco Restauro monumentale Chiesa S.Giacomo - Irone, Ragoli (TN) Comune di Ragoli Restauro e consolidamento ruderi Rocca S.Barbara - Lodrone (TN) Soprintendenza Beni Architettonici 2003 Lavori di messa in sicurezza Cappella Sette Dolori - Arco (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Restauro e recupero funzionale Rocca di Castel Romano - Por (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Restauro e manutenzione Battistero della Pieve di S.Lorenzo Vigo Lomaso (TN) Parrocchia di San Lorenzo Risanamento facciate edificio Terlago (TN) Committente privato Restauro muro Castello di Lizzana Lizzana (TN) Soprintendenza Beni Architettonici 2004 Asporto terreno e materiale di crollo presso i ruderi di S.Martino sul Blestone - Vigo Lomaso (TN) Comune di Lomaso Restauro e recupero funzionale Rocca di Castel Romano - Por (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Restauro facciate e copertura edificio Oltresarca - Massone (TN) Committente privato Restauro pietra ed incollaggio elementi lapidei Villa Archetti Campione del Garda (BS) Coopsette s.c.a.r.l. Consolidamento e recupero Casa Campanelle - Preore (TN) Committente privato Restauro decorazioni murali, intonaci ed elementi lapidei Cappella Austroungarica Campi di Riva del Garda (TN) Comune di Riva del Garda Restauro Capitello San Rocco Ragoli (TN) Comune di Ragoli 2005 Sistemazione avvolti Chiesa San Floriano Martire - Storo (TN) Parrocchia di San Floriano Restauro Chiesa San Lorenzo Storo (TN) Parrocchia di San Floriano Completamento restauro e recupero Castel Romano - Por (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Restauro e consolidamento Casa Thea e Casa Custode a Castel Campo - Fiavè (TN) Committente privato Foto in copertina: Castel Campo, Lomaso

29 Referenze

30 Referenze 2006 Recupero murature della torre e intonaci originali a Castel Tenno Tenno (TN) Committente privato Completamento canonica di Stenico Stenico (TN) Parrocchia di San Vigilio Consolidamento intonaci Ponte dei Strachi PAT - Servizio Opere idrauliche Restauro conservativo Castel Restor Bleggio Inferiore (TN) Comune di Bleggio Inferiore Spostamento loculi ed altri interventi nel cimitero di Ragoli - Ragoli (TN) Comune di Ragoli Restauro Chiesa San Floriano Martire - 2 lotto - Storo (TN) Parrocchia di San Floriano Restauro Palazzo dal Ben e Conti d Arco - Rovereto (TN) Montenapoleone Immobiliare srl 2007 Consolidamento strutturale Chiesa della Madonna della Consolazione Nomi (TN) Parrocchia Madonna della Consolazione Ripristino e restauro facciate esterne Villa Archetti Campione del Garda (BS) Coopsette s.c.a.r.l. Restauro e risanamento Chiesa di San Michele Arcangelo - Darzo (TN) Parrocchia di San Giovanni Nepomuceno Restauro Chiesa di S. Antonio di Quartinago - Cimego (TN) Parrocchia di San Martino Restauro Chiesa di San Lorenzo - Variante campanile Vigo Lomaso (TN) Parrocchia di San Lorenzo Manutenzione straordinaria cella campanaria Chiesa di S.Maria Assunta e S.Giovanni Battista Tione (TN) Parrocchia di S.Maria Assunta e S.Giovanni Battista Sistemazione facciate Palazzo Biatel Riva del Garda (TN) Committente privato Ripristino della sentieristica e aree ricreative - Restauro Capitello Madonna dei Lares - Bolbeno (TN) Consorzio Lavoro e Ambiente Manutenzione straordinaria Chiesa Ossario di S.Stefano - Bezzecca (TN) Parrocchia di Santo Stefano Indagini preliminari eseguite nella Chiesa di S.Nicolò - Comighello (TN) Studio Tecnico Manutenzione straordinaria Castello S.Barbara - Lodrone (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Foto in copertina: Castello di Arco

31 Referenze

32 Referenze 2008 Restauro Chiesa di S.Antonio Abate Mavignola (TN) Parrocchia di S.Antonio Restauro Chiesa di San Vigilio Stumiaga (TN) Committente privato Manutenzione straordinaria dell Ala Hinderbach del Castello di Stenico Stenico (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Conservazione lapide raffigurante Francesco Giuseppe I d Asburgo Maza di Arco (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Spostamento e restauro fontana sita in Piazza Manara - Tione (TN) Comune di Tione di Trento Restauro facciata sud Palazzo Lodron Trento Committente privato 2009 Restauro Torre Civica del Duomo di Trento - Trento Comune di Trento Restauro Chiesa di San Rocco Darè (TN) Parrocchia di San Lorenzo Restauro copertura Chiesa cimiteriale di S.Andrea - Storo (TN) Parrocchia di San Floriano Martire Restauro Villa Sizzo de Noris Ravina (TN) Committente privato Arredo Urbano Piazzetta Craffonara Riva del Garda (TN) Comune di Riva del Garda Risanamento Palazzo Salvadori Riva del Garda (TN) Comune di Riva del Garda Rifacimento manto di copertura Chiesa Parrocchiale SS.Fabiano e Sebastiano - Bersone (TN) Comune di Bersone Restauro Chiesa di S.Marina Besenello (TN) Parrocchia di S.Agata Restauro Chiesa di S.Giovanni Massimeno (TN) Chiesa filiale R.C.S.Giovanni e Madonna di Loreto Spostamento, restauro e successiva ricollocazione edicola del compianto di Cristo - Riva del Garda (TN) PAT - Servizio Bacini Montani Recupero funzionale dei ruderi della Casa del Sartor del Castello di Arco Arco (TN) Comune di Arco Consolidamento e messa in sicurezza ruderi e murature di età altomedievali San Martino sul Blestone (TN) Soprintendenza per i beni librari archivistici e archeologici Foto in copertina: Portale cinta medievale, Arco

33 Referenze

34 Referenze 2010 Restauro strutturale del Ponte sul Rio Bondai in loc. Moline San Lorenzo in Banale (TN) Comune di San Lorenzo in Banale Spostamento Capitello San Cassiano Riva del Garda (TN) PAT - Servizio Infrastrutture Stradali e Ferroviarie Sistemazione e restauro facciate sede della Camera di Commercio - Trento Camera di Commercio I.A.A. di Trento Restauro fontana sita in via San Zeno Fiavè (TN) Comune di Fiavè Ripristino e tinteggiatura facciate, ricostruzione dei marcapiani e dei bugnati immobile sito in viale Roma Arco (TN) Committente privato Risanamento Casa Pacomio Stumiaga (TN) Committente privato Consolidamento e restauro Capitello delle Anime - Riva del Garda (TN) PAT - Servizio Infrastrutture Stradali e Ferroviarie 2011 Restauro affresco Capitello delle Anime - Riva del Garda (TN) PAT - Servizio Infrastrutture Stradali e Ferroviarie Conservazione resti strutturali della Chiesa di Santa Brigida - Dimaro (TN) Soprintendenza per i beni librari archivistici e archeologici Consolidamento statico, restauro e conservazione ruderi murari sull isola di Sant Andrea, ex Lago di Loppio Mori (TN) Soprintendenza per i beni librari archivistici e archeologici Restauro solai e pavimetni lignei Maso Curio - Caderzone (TN) Comune di Caderzone Preconsolidamento e protezione murature sito archeologico Viotte del Bondone (TN) Soprintendenza per i beni librari archivistici e archeologici Restauro delle decorazioni pittoriche murarie e dell arredo sacro ligneo della Chiesa di S.Michele - Darzo (TN) Parrocchia di San Giovanni Nepomuceno Manutenzione straordinaria Palazzo Calepini - Trento Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto Restauro Chiesa S.Antonio Abate Lizzanella (TN) Parrocchia di S.Antonio Abate Restauro dell edicola dedicata alla B.V.M. Addolorata e dell edicola dedicata a S.Giuseppe presso il cimitero di Lover (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Foto in copertina: Castel Restor, Lomaso

35 Referenze

36 Referenze 2012 Lavori di recupero delle facciate esterne dell immobile denominato Casinò di Arco - Arco (TN) Comune di Arco Lavori di recupero del manto di copertura dell immobile denominato Casinò di Arco - Arco (TN) A.M.S.A. S.p.A. Lavori di rifacimento del manto di copertura della Chiesa di San Silvestro - Vigo Lomaso (TN) Parrocchia di San Lorenzo Lavori di ristrutturazione dell immobile per la realizzazione di un centro educativo per la cooperativa Il Bucaneve - Storo (TN) Comune di Storo Lavori di consolidamento del locale soprastante la Polveriera, della Torre dell orologio e rifacimento del solaio della corte d onore di Castel Beseno - Besenello (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Lavori di restauro dell ex Convento Agostiniano di S. Michele all Adige (TN) Museo Usi e Costumi della Gente Trentina Opere interne di restauro conservativo della chiesa di San Michele Arcangelo Lardaro (TN) Parrocchia di San Michele Arcangelo Restauro della Chiesetta di San Pancrazio e relativo eremo Campodenno (TN) Comune Campodenno 2013 Lavori di riqualificazione urbana, restauro e valorizzazione delle fontane pubbliche del centro storico di Tione (TN) Comune di Tione Lavori di restauro del cimitero di Agrone e realizzazione di una nuova fermata per autobus - Agrone (TN) Comune Pieve di Bono Lavori di manutenzione straordinaria portico/terrazza e balaustra di Palazzo Giuliani - Arco (TN) Condominio Palazzo Giuliani Lavori di restauro con ritocco pittorico locali di Palazzo Trautmannsdorf Trento (TN) Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trento Lavori di completamento del restauro della chiesa di San Lazzaro Pedersano (TN) Parrocchia di San Lazzaro Lavori di restauro della veranda del Casinò municipale - Arco (TN) A.M.S.A. S.p.A. Recupero e valorizzazione Forte Corno - Praso (TN) Comune di Praso Lavori di restauro architettonico della Chiesa di San Martino, sita all esterno delle mura di Castel Thun - Toss (TN) Soprintendenza Beni Architettonici Opere di restauro del campanile della chiesa di San Bartolomeo Brione (TN) Parrocchia San Bartolomeo Foto in copertina: Castel Beseno, Besenello

Le Nostre Referenze. Parrocchia di San Lorenzo - Vigo Lomaso (TN)

Le Nostre Referenze. Parrocchia di San Lorenzo - Vigo Lomaso (TN) 1 2001 Cimego Comune di Cimego 2 2001 Fiavè Privato 3 2002 Cimego Comune di Cimego 4 2002 Arco Comune di Arco 5 2002 Irone Comune di Ragoli 6 2002 Lodrone Soprintendenza Beni Architettonici 7 2003 Massone

Dettagli

I lavori sono stati affidati alla ditta Moranda Geom. Alfredo di Corteno Golgi (BS), con contratto d appalto del 14 marzo 2014.

I lavori sono stati affidati alla ditta Moranda Geom. Alfredo di Corteno Golgi (BS), con contratto d appalto del 14 marzo 2014. Il progetto di Risanamento e restauro conservativo dell ex sede della Società Operaia di Mutuo soccorso a Breno (BS) in Via Prudenzini è nato dalla necessità di recuperare un immobile di ampie dimensioni

Dettagli

Lavori di restauro, ristrutturazione e consolidamento statico della torre

Lavori di restauro, ristrutturazione e consolidamento statico della torre Lavori di restauro, ristrutturazione e consolidamento statico della torre Relazione Tecnica L intervento di restauro, ristrutturazione e consolidamento statico della Torre prevede prioritariamente i seguenti

Dettagli

IMPRESA EVA RESTAURI S.n.c. di Massimo D Este & C. Tel. e Fax 0421 331 703 e.m. evarestauri@libero.it

IMPRESA EVA RESTAURI S.n.c. di Massimo D Este & C. Tel. e Fax 0421 331 703 e.m. evarestauri@libero.it SI PRESENTA: La nostra Ditta Edile Artigiana si prefigge di realizzare interventi di qualità elevata prestando cura ed attenzione nella realizzazione di ogni particolare, con una programmazione attenta,

Dettagli

PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO. Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale

PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO. Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale RELAZIONE CON SCHEDE TECNICHE PER IL RESTAURO DI SUPERFICI DECORATE DI BENI ARCHITETTONICI

Dettagli

CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia. Relazione tecnica

CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia. Relazione tecnica CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia Relazione tecnica Elementi lapidei dell altare L'intervento eseguito é consistito in una prima pulitura delle superfici dell'altare rimuovendo le impurità

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. Edificio municipale denominato Torre Civica, sede della Polizia Locale, Assessorato alla Cultura Biblioteca Comunale e Sala Civica

PROGETTO ESECUTIVO. Edificio municipale denominato Torre Civica, sede della Polizia Locale, Assessorato alla Cultura Biblioteca Comunale e Sala Civica Comune di Trecenta Provincia di Rovigo PROGETTO ESECUTIVO OGGETTO : Edificio municipale denominato Torre Civica, sede della Polizia Locale, Assessorato alla Cultura Biblioteca Comunale e Sala Civica Interventi

Dettagli

CASA GIORGI, poi GUACCIMANNI (1492-98) VIA ARMANDO DIAZ, RAVENNA

CASA GIORGI, poi GUACCIMANNI (1492-98) VIA ARMANDO DIAZ, RAVENNA CASA GIORGI, poi GUACCIMANNI (1492-98) VIA ARMANDO DIAZ, RAVENNA restauro degli affreschi delle decorazioni a tempera di soffitti e pareti degli elementi in cotto e materiale lapideo RELAZIONE TECNICA

Dettagli

LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA

LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA Diocesi di Adria-Rovigo LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA restauro Committente: PARROCCHIA DI SANTA MARGHERITA V.M. SARZANO,

Dettagli

STRUTTURE DI ELEVAZIONE e SOLAI

STRUTTURE DI ELEVAZIONE e SOLAI STRUTTURE DI ELEVAZIONE e SOLAI DESCRIZIONE Il sistema costruttivo degli edifici che si articolano su due piani si basa generalmente su uno schema di tipo ricorrente: - il piano seminterrato o piano terra,

Dettagli

ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA SCALA:

ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA SCALA: PROGETTO: RESTAURO CONSERVATIVO-CONSOLIDAMENTO ED ADEGUAMENTO IMPIANTISTICO DELLA CHIESA DELLA MADONNA DEL SANTISSIMO ROSARIO IN GUARDIA PIEMONTESE (CS) ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA 04 SCALA: 1:100

Dettagli

IL RESTAURO DELLA CAPPELLA SAN ROCCO

IL RESTAURO DELLA CAPPELLA SAN ROCCO COMUNE DI NICHELINO SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PER IL PAESAGGIO DEL PIEMONTE SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICO-ARTISTICI E DEMOANTROPOLOGICI DEL PIEMONTE CNA - POLITECNICO DI TORINO IL

Dettagli

RESTAURO CONSERVATIVO ELEMENTI LAPIDEI E INTONACI

RESTAURO CONSERVATIVO ELEMENTI LAPIDEI E INTONACI CINCOTTO ADRIANO RESTAURO CONSERVATIVO Cannaregio, 1333/c 30121 VENEZIA PALAZZO COLOMBO VENEZIA RESTAURO CONSERVATIVO ELEMENTI LAPIDEI E INTONACI 1 RELAZIONE DI INTERVENTO RESTAURO CONSERVATIVO FACCIATA

Dettagli

FACCIATE PALAZZO UFFICI FINANZIARI C.SO VINZAGLIO 8, TORINO

FACCIATE PALAZZO UFFICI FINANZIARI C.SO VINZAGLIO 8, TORINO FACCIATE PALAZZO UFFICI FINANZIARI C.SO VINZAGLIO 8, TORINO INDICAZIONI STORICHE: Nel 1706 Torino fronteggiò con successo un prolungato assedio da parte delle truppe francesi. Luogo simbolo della resistenza

Dettagli

MAS APPALTI s.r.l. PRESENTAZIONE AZIENDALE

MAS APPALTI s.r.l. PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE 00173 Roma, Via S. Oberto, 69 Tel 06.7212419 fax 06.99938446 email: masappaltisrl@gmail.com CF/P.IVA 11362571009 PRESENTAZIONE AZIENDALE CHI SIAMO MAS APPALTI s.r.l. è un impresa

Dettagli

COSTRUZIONI EDILI RISTRUTTURAZIONI CARPENTERIA IN LEGNO

COSTRUZIONI EDILI RISTRUTTURAZIONI CARPENTERIA IN LEGNO COSTRUZIONI EDILI RISTRUTTURAZIONI CARPENTERIA IN LEGNO CHI SIAMO La Società Zanettin Mirco Srl è una ditta artigiana che opera nel settore dell edilizia, conta sulla pluriennale esperienza dei soci, infatti

Dettagli

A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico

A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico N art. DESCRIZIONE Unità di Misura PREZZI UNITARI 1 2 3 4 5 6 Opere di installazione di cantiere

Dettagli

P.R.G. COMUNE DI PEIO Censimento del patrimonio edilizio montano esistente e edifici storici sparsi Approvazione Finale nov. 2011

P.R.G. COMUNE DI PEIO Censimento del patrimonio edilizio montano esistente e edifici storici sparsi Approvazione Finale nov. 2011 A ELEMENTI ARCHITETTONICI E FUNZIONALI PIU RICORRENTI Nel patrimonio edilizio tradizionale e nei manufatti storici sparsi non riconducibili dal punto di vista tipologico e formale agli edifici tradizionali

Dettagli

Allegati alle NTA. A - Allegati sulla qualità architettonica

Allegati alle NTA. A - Allegati sulla qualità architettonica Allegati alle NTA A - Allegati sulla qualità architettonica AGGIORNAMENTI: Variante n. 232 approvata con atto di C.C. n. 10 del 24.03.2015 A3 - Disciplinare tecnico per la conservazione e il recupero

Dettagli

TD13C. Betoncino strutturale di consolidamento e collaborazione statica

TD13C. Betoncino strutturale di consolidamento e collaborazione statica pag. 1 di 6 DESCRIZIONE è un betoncino pronto strutturale, reoplastico, antiritiro, ad alta resistenza meccanica, di calce idraulica naturale NHL 5 ed inerti selezionati. è ideale negli interventi di consolidamento,

Dettagli

CIMITERO MONUMENTALE DI CONCORDIA SULLA SECCHIA

CIMITERO MONUMENTALE DI CONCORDIA SULLA SECCHIA CIMITERO MONUMENTALE DI CONCORDIA SULLA SECCHIA Restauro e ripristino con miglioramento sismico Responsabile unico del procedimento: Progetto architettonico: Progetto strutturale: Arch. Rossella Cadignani

Dettagli

VISTE ESTERNE. Dopo il restauro - Prospetto Ovest. Dopo il restauro - Prospetto Sud Sagrestia

VISTE ESTERNE. Dopo il restauro - Prospetto Ovest. Dopo il restauro - Prospetto Sud Sagrestia VISTE ESTERNE Prima del restauro - Prospetto Ovest Dopo il restauro - Prospetto Ovest Prima del restauro - Prospetto Sud Sagrestia Dopo il restauro - Prospetto Sud Sagrestia Prima del restauro - Ingresso

Dettagli

SCHEDA RESTAURO 01 PARAMENTO LAPIDEO IN CONDIZIONI CONSERVATIVE CATTIVE

SCHEDA RESTAURO 01 PARAMENTO LAPIDEO IN CONDIZIONI CONSERVATIVE CATTIVE PARAMENTO LAPIDEO IN CONDIZIONI CONSERVATIVE CATTIVE 01 Materiale: marmo bianco di Carrara e pietra di Bellona (calcare bianco compatto proveniente dalle cave di Santo Iorio presso Capua denominato impropriamente

Dettagli

RTP - Architetti Giorgio Rossi, Chiara Avagnina, Paolo Bovo Saluzzo (CN) Pag. 1

RTP - Architetti Giorgio Rossi, Chiara Avagnina, Paolo Bovo Saluzzo (CN) Pag. 1 Saluzzo (CN) Pag. 1 Saluzzo (CN) Pag. 2 La proposta di recupero della manica (o castello) di mezzo è destinata a completare i restauri conservativi avviati precedentemente sull edificio nel corso delle

Dettagli

Singoli capitoli CPN Edilizia

Singoli capitoli CPN Edilizia Titoli generali (solo in forma cartacea) 1001I/99 Istruzioni per l uso CPN gratuito 1003I/15 Elenco dei capitoli CPN con indice analitico 79.00 1004I/92 Informazioni per l utenza 49.00 1010I Schede tecniche

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PROGETTISTA:

SCHEDA INFORMATIVA PROGETTISTA: SCHEDA INFORMATIVA 1) DATI RELATIVI AL PROGETTISTA: arch. Ilaria Venturi DIRETTORE DEI LAVORI ----------------------------------------------- ----------------------------------------------------- 2) ALTRE

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

2001 - in corso Badia di S. Spirito al Morrone

2001 - in corso Badia di S. Spirito al Morrone 2001 - in corso Badia di S. Spirito al Morrone Sulmona (L Aquila) Introduzione L edificio oggetto dell intervento è situato nella valle del fiume Gizio, alle falde del Monte Morrone e a poca distanza dall

Dettagli

Castello da Corte di Bellusco (MB) - Intervento di restauro Risanamento conservativo del Castello Ala Nord e androne d ingresso III Lotto

Castello da Corte di Bellusco (MB) - Intervento di restauro Risanamento conservativo del Castello Ala Nord e androne d ingresso III Lotto Castello da Corte di Bellusco (MB) - Intervento di restauro Risanamento conservativo del Castello Ala Nord e androne d ingresso III Lotto Relazione tecnica Data di realizzazione: GIUGNO 2013 - MAGGIO 2014

Dettagli

APQ-MEDITERRANEO Linea 2.1Marocco Sviluppo dei saperi artigianali tradizionali ed integrazione dei sistemi produttivi in Marocco ed in Italia

APQ-MEDITERRANEO Linea 2.1Marocco Sviluppo dei saperi artigianali tradizionali ed integrazione dei sistemi produttivi in Marocco ed in Italia Scheda 1 APQ-MEDITERRANEO Linea 2.1Marocco Sviluppo dei saperi artigianali tradizionali ed integrazione dei sistemi produttivi in Marocco ed in Italia Iniziativa realizzata nell'ambito del P.I. 2.1 Marocco

Dettagli

Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo.

Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo. Restauro della Villa de Bellat in Località Spagolle del C.C. Castelnuovo. 1 Descrizione morfologica e tipologica Villa de Bellat è posizionata all interno di una vasta area agricola, situata in destra

Dettagli

TECNICHE DI CONSOLIDAMENTO

TECNICHE DI CONSOLIDAMENTO il futuro è un passato consolidato. Il passato è già stato scritto ed è una certezza, non deve rimanere solo una foto sbiadita o un ricordo... ma uno strumento per scrivere il nostro futuro. TECNICHE DI

Dettagli

Diocesi di Reggio Emilia Guastalla

Diocesi di Reggio Emilia Guastalla Diocesi di Reggio Emilia Guastalla Sisma maggio 2012 Edifici di Culto Scheda sintetica di valutazione dei danni oggetto: Quadro economico riassuntivo (da allegare alla relazione tecnica) Noi sottoscritti

Dettagli

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 3 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I "DANTE ALIGHIERI"DI COLOGNA VENETA

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 3 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I DANTE ALIGHIERIDI COLOGNA VENETA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI INTERVENTI Pag. 1 di 13 SOMMARIO 1 DESCRIZIONE DELL EDIFICIO... 2 2 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI... 7 2.1 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE 1... 7 2.2 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE

Dettagli

IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA (ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA ONTANI ALESSANDRA) (DIRIGENTE SETTORE A4 GNOLI GIOVANNI )

IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA (ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA ONTANI ALESSANDRA) (DIRIGENTE SETTORE A4 GNOLI GIOVANNI ) ALLEGATO "A" Comune di CARPI Provincia di MO DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: INTERVENTI

Dettagli

Progetto di pulitura dai graffiti

Progetto di pulitura dai graffiti Chiostro dell Abbazia di San Mercuriale Progetto di pulitura dai graffiti Luogo: Forlì Data: 24 febbraio 2009 Esecuzione progetto: LEONARDO S.R.L. Chiostro dell Abbazia di San Mercuriale, Forlì. Progetto

Dettagli

RESTAURO COPERTURE. DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq)

RESTAURO COPERTURE. DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq) RESTAURO COPERTURE DIMENSIONI INTERVENTO (superficie complessiva 343 mq) copertura corpo in elevato copertura abside sinistra copertura abside centrale copertura abside destra copertura muro recinto 210

Dettagli

Operatore edile. Standard della Figura nazionale

Operatore edile. Standard della Figura nazionale Operatore edile Standard della Figura nazionale 20 Denominazione della figura OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT

Dettagli

-.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO

-.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO -.11 RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO DI CIVILE ABITAZIONE NEL CENTRO STORICO DI VOCOGNO Comune di (Borgata/Frazione) CRAVEGGIA VOCOGNO Classificazione dell intervento RISTRUTTURAZIONE Opere interne ed esterne

Dettagli

TABELLA ANALITICA GANTT

TABELLA ANALITICA GANTT TABELLA ANALITICA GANTT Tabella Analitica Gantt F A S I D I L A V O R O Z I gg L gg C data Iniziale data Finale Realizzazione della recinzione e degli accessi al cantiere 2 1 2 2 12/12/2013 13/12/2013

Dettagli

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto e Tutela del Territorio Oggetto: Lavori di miglioramento sismico dell ex convento di San Biagio Importo intervento 120.000,00 PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE

Dettagli

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 2 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I "DANTE ALIGHIERI" DI COLOGNA VENETA

INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO SISMICO FASE 2 - DELLA SCUOLA SECONDARIA I DANTE ALIGHIERI DI COLOGNA VENETA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI INTERVENTI Pag. 1 di 8 SOMMARIO 1 DESCRIZIONE DELL EDIFICIO... 2 2 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI... 7 2.1 INTERVENTI ESEGUITI IN FASE 1... 7 2.2 INTERVENTI PREVISTI IN FASE

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 4 OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

CRITERI GENERALI DI AMMISSIBILITA DEGLI INTERVENTI CONCERNENTI EDIFICI SOGGETTI A RESTAURO E RISANAMENTO.

CRITERI GENERALI DI AMMISSIBILITA DEGLI INTERVENTI CONCERNENTI EDIFICI SOGGETTI A RESTAURO E RISANAMENTO. Provincia autonoma di Trento Servizio urbanistica e tutela del paesaggio. Incarico speciale di supporto in materia di paesaggio Legge provinciale 28 marzo 2009, n. 2 - articolo 4. Contributi per gli interventi

Dettagli

TIPOLOGIA, TECNICHE COSTRUTTIVE E MATERIALI

TIPOLOGIA, TECNICHE COSTRUTTIVE E MATERIALI RELAZIONE TECNICA La presente relazione riguarda la proposta di riparazione dei danni derivanti dal terremoto del 20, 29 maggio 2012 per i fabbricati posti in via Larga n. 43, località Malafitto, a Cento

Dettagli

Sommario. 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione...

Sommario. 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione... Sommario 1. Premessa... 2 1. Sintesi dello stato di consistenza... 3 2. Intervento di salvaguardia della conca di navigazione... 4 Pagina 1 di 6 1. Premessa Il recupero funzionale della conca di navigazione

Dettagli

Servizi di diagnosi e classificazione su elementi e strutture di legno Servizi di ricerca per l industria del legno

Servizi di diagnosi e classificazione su elementi e strutture di legno Servizi di ricerca per l industria del legno ISPEZIONE DI STRUTTURE LIGNEE ANTICHE - SOLAI Sacrestia del Duomo di Siena Il fabbricato è ubicato a fianco del Duomo. Qui la struttura è coperta e parzialmente nascosta da un rivestimento dipinto. Alle

Dettagli

Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro. Opere interne di restauro conservativo

Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro. Opere interne di restauro conservativo Chiesa San Michele Arcangelo di Lardaro Opere interne di restauro conservativo Il rilievo Analisi del degrado Gli interventi Il pavimento del presbiterio in quadrelle di marmo bianco botticino e pietra

Dettagli

Di seguito alleghiamo foto dei principali interventi realizzati negli ultimi anni.

Di seguito alleghiamo foto dei principali interventi realizzati negli ultimi anni. Profilo Aziendale Engeco S.r.l. con sede operativa a Erba (CO) in via Lecco n. 3/E e sede legale in Milano in via Medici n. 6, nasce nel 1999 dalla fusione di due Società: Tecnoline s.r.l e Tecnobrianza

Dettagli

SOMMARIO. 1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2. 3. Problematiche da risolvere pag. 2

SOMMARIO. 1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2. 3. Problematiche da risolvere pag. 2 SOMMARIO 1. Premessa pag. 2 2. Descrizione generale e localizzazione dell immobile pag. 2 3. Problematiche da risolvere pag. 2 4. Interventi in progetto pag. 3 5. Documentazione fotografica pag. 7 Pag.

Dettagli

Edil Pitture s.r.l. costruzioni edili restauri e pitture

Edil Pitture s.r.l. costruzioni edili restauri e pitture La Edilpitture fu inizialmente costituita come Società in Accomandita Semplice il 23.08.1980 con socio accomandante il sig. Paolo di Silvio e soci accomandatari i sigg. Zaccagnini Nanda e Carlo di Silvio.

Dettagli

I nuovi incentivi fiscali del 50 % e del 65 % sul recupero edilizio

I nuovi incentivi fiscali del 50 % e del 65 % sul recupero edilizio I nuovi incentivi fiscali del 50 % e del 65 % sul recupero edilizio ISTRUZIONI PER L USO PARTE EDILE Sala «Arturo Succetti» Sondrio 18 luglio 2013 OPERE EDILI PER LE QUALI SPETTANO LE AGEVOLAZIONI FISCALI

Dettagli

Progetto di Restauro dell Interno della Chiesa di Santa Caterina a Sestri Ponente (GE)

Progetto di Restauro dell Interno della Chiesa di Santa Caterina a Sestri Ponente (GE) Progetto di Restauro dell Interno della Chiesa di Santa Caterina a Sestri Ponente (GE) Tesi di Specializzazione in Restauro dei Monumenti Anno Accademico 2006-2007 Andreea Enache Caterina Zanone La Chiesa

Dettagli

COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO (Provincia di Livorno) Regolamento Urbanistico. (art. 55 LRT n. 1/05) Variante parziale. Allegato 8

COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO (Provincia di Livorno) Regolamento Urbanistico. (art. 55 LRT n. 1/05) Variante parziale. Allegato 8 Allegato E COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO (Provincia di Livorno) Regolamento Urbanistico (art. 55 LRT n. 1/05) Norme Tecniiche dii Attuaziione Variante parziale Allegato 8 Elenco dei materiali da impiegare

Dettagli

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE. Restauro conservativo a Varese

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE. Restauro conservativo a Varese BATTISTERO DI SAN GIOVANNI BATTISTA IN VARESE OGGETTO COMMITTENTE CLIENTE FUNZIONARIO SOPRINTENDENZA TIPO DI INCARICO TIPO DI PRESTAZIONE PRESTAZIONI ENTITA DELL OPERA ANNO Restauro conservativo a Varese

Dettagli

ELENCO DELLE ATTIVITÀ DI CUI ALL ARTICOLO 5, PUNTO 7 ( 1 )

ELENCO DELLE ATTIVITÀ DI CUI ALL ARTICOLO 5, PUNTO 7 ( 1 ) ELENCO DELLE ATTIVITÀ DI CUI ALL ARTICOLO 5, PUNTO 7 ( 1 ) NACE Rev. 1 ( 1 ) 45 Costruzioni Questa divisione comprende: nuove costruzioni, restauri e riparazioni comuni. 45000000 45.1 Preparazione del

Dettagli

RELAZIONE STORICO ARTISTICA

RELAZIONE STORICO ARTISTICA Cagliari, chiesa di San Mauro, Restauro cinque sculture lignee raffiguranti gli arcangeli Raffaele, Geudiele, Sealtiele, Uriele e Barachiele (XVIII secolo) RELAZIONE STORICO ARTISTICA Le opere sono conservate

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI ANNALISA VIANELLO ISTRUZIONE E. Nome Indirizzo. Telefono 3336266265 Fax annalisa.vianello@libero.

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI ANNALISA VIANELLO ISTRUZIONE E. Nome Indirizzo. Telefono 3336266265 Fax annalisa.vianello@libero. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ANNALISA VIANELLO VIA CABOTO N 38,CASTELFRANCO VENETO 31033, TV Telefono 3336266265 Fax E-mail

Dettagli

News. Rinnovare Milano Il recupero in varie fasi dell'edificio storico adiacente al "Corriere della Sera" ridà lustro a via Solferino

News. Rinnovare Milano Il recupero in varie fasi dell'edificio storico adiacente al Corriere della Sera ridà lustro a via Solferino Notizie ed articoli tecnici del gruppo 4 Rinnovare Milano Il recupero in varie fasi dell'edificio storico adiacente al "Corriere della Sera" ridà lustro a via Solferino Opera: edificio residenziale storico

Dettagli

/Referenze Rinforzi strutturali - Ristrutturazioni

/Referenze Rinforzi strutturali - Ristrutturazioni /Referenze Rinforzi strutturali - Ristrutturazioni Teknè s.r.l. - Via Conte Ugo di Carpegna,3-20821 Meda (MB) P.I. e C.F. 03314560966 T. 0362 347357 - F. 0362 347357 - M.348 7237928 info@tekne.mi.it -

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - PITTORE- Il pittore edile

Dettagli

RELAZIONE TECNICA OGGETTO: PROGETTO: 1057. timbro e firma

RELAZIONE TECNICA OGGETTO: PROGETTO: 1057. timbro e firma RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Ristrutturazione edilizia maggiore del 25% della superficie disperdente dell edificio scolastico, scuole medie, sito in Via Donizetti 9, 24020, Torre Boldone (BG). PROGETTO:

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL INIZIATIVA

SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL INIZIATIVA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL INIZIATIVA SOGGETTO PROPONENTE: FINALITA : Associazione Le Botteghe Di Alarico Risanamento dei magazzini da destinare alle attività artigianali, d arti e mestieri, ed alle

Dettagli

Inquadramento territoriale 2 NOTE STORICHE 3 LO STATO DEI LUOGHI 5 INTERVENTI DI PROGETTO 6. Allegato 1 - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

Inquadramento territoriale 2 NOTE STORICHE 3 LO STATO DEI LUOGHI 5 INTERVENTI DI PROGETTO 6. Allegato 1 - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA INDICE Inquadramento territoriale 2 NOTE STORICHE 3 LO STATO DEI LUOGHI 5 INTERVENTI DI PROGETTO 6 Allegato 1 - DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA Inquadramento territoriale NOTE STORICHE Il monastero benedettino

Dettagli

COMUNE DI BUCCINO Provincia di Salerno

COMUNE DI BUCCINO Provincia di Salerno Pagina1 SCHEDA UNITA IMMOBILIARE Pianta stato di fatto Localizzazione Comune: BUCCINO c.a.p : 84021 Provincia: Salerno Zona: Centro storico denominazione stradale: Via S.Elia n civico: s.n.c. Superficie

Dettagli

CIMITERO URBANO 1) Completamento ristrutturazione loculi campo O 264.000,00

CIMITERO URBANO 1) Completamento ristrutturazione loculi campo O 264.000,00 CIMITERO URBANO L elenco delle opere di investimento da eseguire nell arco della temporalità del project financing e nella tempistica che sarà indicata nelle successive fasi progettuali si possono così

Dettagli

P.R.G. del comune di BOCENAGO PIANO INSEDIAMENTI STORICI Unita Edilizia Nr.: 41

P.R.G. del comune di BOCENAGO PIANO INSEDIAMENTI STORICI Unita Edilizia Nr.: 41 P.R.G. del comune di BOCENAGO PIANO INSEDIAMENTI STORICI Unita Edilizia Nr.: 41 Comprensorio C8 - Giudicarie N. particella ed. o fond..132 Comune Amministrativo Bocenago Data rilievo 21/06/07 Comune Catastale

Dettagli

PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA " INTERVENTO URGENTE DI SISTEMAZIONE STRUTTURALE COPERTURA SANTUARIO SS. TRINITA SACRO MONTE DI GHIFFA "

PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA  INTERVENTO URGENTE DI SISTEMAZIONE STRUTTURALE COPERTURA SANTUARIO SS. TRINITA SACRO MONTE DI GHIFFA ENTE DI GESTIONE DEI SACRI MONTI PIANO DI MANUTENZIONE DELL OPERA " INTERVENTO URGENTE DI SISTEMAZIONE STRUTTURALE COPERTURA SANTUARIO SS. TRINITA SACRO MONTE DI GHIFFA " PROGETTO ESECUTIVO DATA Luglio

Dettagli

Detraibile. Installazione di macchinari esterni

Detraibile. Installazione di macchinari esterni INTERVENTI SULLE SINGOLE UNITA' IMMOBILIARI INTERVENTI MODALITÀ CONDIZIONI DI DETRAIBILITÀ Accorpamenti di locali o di altre unità Spostamento di alcuni locali da una unità immobiliare ad altra o anche

Dettagli

La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture.

La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture. La Sistral risponde alle esigenze delle amministrazioni e delle imprese sulla manutenzione delle infrastrutture. In particolare vengono progettati e realizzati interventi di ingegneria strutturale quali:

Dettagli

P.R.G. Comune di Vigo di Fassa Norme Tecniche di Attuazione TETTO

P.R.G. Comune di Vigo di Fassa Norme Tecniche di Attuazione TETTO TETTO DESCRIZIONE Negli edifici montani la copertura è l elemento costruttivo che più di altri segna e caratterizza il paesaggio. La struttura portante del tetto è in legno con schema a trave di colmo,

Dettagli

Copertura atrio piccolo prima dell intervento Intervento completato

Copertura atrio piccolo prima dell intervento Intervento completato Gli INTERVENTI DEL GPP (importo complessivo Euro 199.530,57 IVA compresa) hanno messo in atto una manutenzione straordinaria che ha interessato principalmente le coperture in calcestruzzo armato della

Dettagli

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef

Esempi degli interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef Accorpamenti di locali o di altre unità immobiliari Allargamento porte Allargamento porte e finestre esterne Allarme finestre esterne Ampliamento con formazione di volumi tecnici Apertura interna Ascensore

Dettagli

COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI (Provincia dell Aquila)

COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI (Provincia dell Aquila) COMUNE DI SAN DEMETRIO NE VESTINI (Provincia dell Aquila) Cap. 67028 Viale Dante Alighieri n. 1 Tel. 0862 810834 C.F. 80002710665 E mail: s.demetrio@katamail.com Fax. 0862 810017 P.I. 00193050663 c.c.b.

Dettagli

ENRICO COLOSIMO RESTAURATORE ARCHITETTONICO CONSULENTE RELAZIONE TECNICA SULL INTERVENTO DI RIMOZIONE DELL INTONACO NON ORIGINALE

ENRICO COLOSIMO RESTAURATORE ARCHITETTONICO CONSULENTE RELAZIONE TECNICA SULL INTERVENTO DI RIMOZIONE DELL INTONACO NON ORIGINALE ENRICO COLOSIMO RESTAURATORE ARCHITETTONICO CONSULENTE RELAZIONE TECNICA SULL INTERVENTO DI RIMOZIONE DELL INTONACO NON ORIGINALE PRESENTE ALLE PARETI DECORATE DELLA CAPPELLA GENTILIZIA DI VILLA SIMONETTA.

Dettagli

01 ottobre 2012 Boiacche da iniezione per il consolidamento di murature e intonaci anche affrescati

01 ottobre 2012 Boiacche da iniezione per il consolidamento di murature e intonaci anche affrescati Materiali innovativi per il restauro. La ricerca scientifica alla base dell innovazione dei prodotti per il recupero e la conservazione e manutenzione di edifici monumentali 01 ottobre 2012 Boiacche da

Dettagli

Interventi ammessi alla detrazione irpef del 36%

Interventi ammessi alla detrazione irpef del 36% CARTONGESSO CONTROSOFFITTI SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMOACUSTICO TINTEGGIATURE Ufficio: Magazzino: Via Fistomba 8/II Cap. 35131 PADOVA Via Lisbona 8/A Cap. 35127 Z.I. PADOVA P. Iva : 02933440790 P. Iva.

Dettagli

Consolidamento e manutenzione dei solai in laterocemento zona bagni al piano terra e primo, mediante inserimento di nuovi profilati metallici

Consolidamento e manutenzione dei solai in laterocemento zona bagni al piano terra e primo, mediante inserimento di nuovi profilati metallici CAPITOLO I 1.1 - DESCRIZIONE SINTETICA DELL OPERA Il progetto riguarda i lavori di adeguamento/miglioramento sismico controllato della scuola primaria Colombo nell'ambito del piano per la messa in sicurezza

Dettagli

- Provincia di Taranto - INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE.

- Provincia di Taranto - INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE. Comune di Lizzano - Provincia di Taranto - INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE. - Rifacimento della facciata esterna e sostituzione dei pluviali, sistemazione

Dettagli

AGGIORNAMENTO SCHEDE UNITA EDILIZIE ALLEGATO G AL PIANO DI GESTIONE delle TENUTE DI TOMBOLO E COLTANO (ESTRATTO)

AGGIORNAMENTO SCHEDE UNITA EDILIZIE ALLEGATO G AL PIANO DI GESTIONE delle TENUTE DI TOMBOLO E COLTANO (ESTRATTO) ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI AGGIORNAMENTO SCHEDE UNITA EDILIZIE ALLEGATO G AL PIANO DI GESTIONE delle TENUTE DI TOMBOLO E COLTANO (ESTRATTO) 1 2 3 UNITA EDILIZIA N. 1 Sono

Dettagli

L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione.

L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione. L originale edificio in stato di abbandono da diversi decenni, di conseguenza in uno pessimo stato di conservazione. Progetto di demolizione con ripristino tipologico in ampliamento di fabbricato abitativo

Dettagli

QUESTIONARIO Per l Assicurazione DECENNALE POSTUMA di immobili di nuova realizzazione

QUESTIONARIO Per l Assicurazione DECENNALE POSTUMA di immobili di nuova realizzazione QUESTIONARIO Per l Assicurazione DECENNALE POSTUMA di immobili di nuova realizzazione La società si impegna a fare uso riservato di queste notizie ed informazioni. E importante rispondere a tutte le domande

Dettagli

OGGETTO: RELAZIONE FINALE RESTAURI ESEGUITI PRESSO VILLA POMPEI CARLOTTI ILLASI LOGGIA ESTERNA-AFFRESCHI INTERNO- UN SOFFITTO VANO SCALEAFFRESCHI

OGGETTO: RELAZIONE FINALE RESTAURI ESEGUITI PRESSO VILLA POMPEI CARLOTTI ILLASI LOGGIA ESTERNA-AFFRESCHI INTERNO- UN SOFFITTO VANO SCALEAFFRESCHI OGGETTO: RELAZIONE FINALE RESTAURI ESEGUITI PRESSO VILLA POMPEI CARLOTTI ILLASI LOGGIA ESTERNAAFFRESCHI INTERNO UN SOFFITTO VANO SCALEAFFRESCHI LOGGIA ESTERNA Nel soffitto della loggia esterna sono posti

Dettagli

COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO

COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO COMUNE DI GALLIO VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO SCHEDA DI RILEVAMENTO E DI NORMATIVA N. 182 UNITA DI RILEVAMENTO / CENTRO STORICO del Capoluogo della frazione

Dettagli

COSA SI PUO' DETRARRE

COSA SI PUO' DETRARRE COSA SI PUO' DETRARRE Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità alle normative edilizie locali. INTERVENTI

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO A Comune di Trieste Provincia di TS DIAGRAMMA DI GANTT Cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i - D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: Lavori

Dettagli

COMUNE DI MONTE SAN VITO

COMUNE DI MONTE SAN VITO COMUNE DI MONTE SAN VITO PROGETTO DEFINITIVO DEL NUOVO COLOMBARIO CIMITERIALE IN AMPLIAMENTO DELL ESISTENTE PRESSO IL CIMITERO COMUNALE RELAZIONE GENERALE SITO EDIFICIO: Monte San Vito presso il Cimitero

Dettagli

CAMPO VALLEMAGGIA. chiesa parrocchiale di san Bernardo

CAMPO VALLEMAGGIA. chiesa parrocchiale di san Bernardo CAMPO VALLEMAGGIA chiesa parrocchiale di san Bernardo Campagna di restauro 2010-2012 Cappella della Madonna del Carmelo Muralto, dicembre 2012 Gabriele Vittorio Grimbühler Conservatore-restauratore SKR

Dettagli

FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119

FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119 FABBRICATO IN VIA PADRE GIOVANNI ANTONIO FILIPPINI civ. 119 INQUADRAMENTO ARCHITETTONICO I fabbricati siti in Via Padre Giovanni Antonio Filippini n. 119, fanno parte di un complesso immobiliare costituito

Dettagli

ABACO DEGLI ELEMENTI RICORSIVI

ABACO DEGLI ELEMENTI RICORSIVI ABACO DEGLI ELEMENTI RICORSIVI Gli abachi degli elementi ricorsivi allegati raccoglie le norme ed il repertorio degli esempi a cui si dovrà fare riferimento nella progettazione dei singoli interventi sugli

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

TUTTOLAVORO s.c.a.r.l. via Trieste n. 290 48122 RAVENNA RA

TUTTOLAVORO s.c.a.r.l. via Trieste n. 290 48122 RAVENNA RA TUTTOLAVORO s.c.a.r.l. via Trieste n. 290 48122 RAVENNA RA Tel. 0544-436195 Fax 0544-434755 e-mail tuttolavoro.scarl@hotmail.it Amm. Unico Dott. Bellone Luigi Direttore Tecnico Geom. Bellone Domenico cell.

Dettagli

COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO

COMUNE DI GALLIO Provincia di Vicenza PIANO REGOLATORE GENERALE VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO COMUNE DI GALLIO VARIANTE PER I CENTRI STORICI DEL CAPOLUOGO E DELLA FRAZIONE DI STOCCAREDDO SCHEDA DI RILEVAMENTO E DI NORMATIVA N. 143 UNITA DI RILEVAMENTO / CENTRO STORICO del Capoluogo della frazione

Dettagli

SCHEDE DESCRITTIVE AREE DEGRADATE

SCHEDE DESCRITTIVE AREE DEGRADATE SCHEDE DESCRITTIVE AREE DEGRADATE In adeguamento al Regolamento n.1 di attuazione della legge regionale n. 50/2012, articolo 2 - comma 6, nel Comune di Tezze sul Brenta è stata individuata un area degradata

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. Rel.O.E.01 PROGETTO DEFINITIVO

COMUNE DI ROVIGO. Rel.O.E.01 PROGETTO DEFINITIVO COMUNE DI ROVIGO RESTAURO EX PALAZZO VESCOVADO - II STRALCIO OPERE DI COMPLETAMENTO E RECUPERO LOCALI AL PIANO TERRA DA DESTINARE ALLE ATTIVITA' DIDATTICHE PROGETTO DEFINITIVO Rel.O.E.01 OPERE EDILI RELAZIONE

Dettagli

SISTEMA TRALICCIO LPR PER IL RINFORZO DEI SOLAI DI LEGNO.

SISTEMA TRALICCIO LPR PER IL RINFORZO DEI SOLAI DI LEGNO. SISTEMA TRALICCIO LPR PER IL RINFORZO DEI SOLAI DI LEGNO. I dati esposti sono dati indicativi relativi alla produzione attuale e possono essere cambiati ed aggiornati dalla Peter Cox in qualsiasi momento

Dettagli

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n.

DIAGRAMMA DI GANTT. cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. ALLEGATO "A" Comune di GIOIA DEL COLLE Provincia di BARI DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO:

Dettagli

OGGETTO DELL INTERVENTO:

OGGETTO DELL INTERVENTO: Relazione tecnico descrittiva: OGGETTO DELL INTERVENTO: L intervento interessa un edificio ad uso residenziale nel Comune di San Giovanni in Persiceto in via dei Cappuccini n. 9. L immobile, in proprietà

Dettagli

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto e Tutela del Territorio Oggetto: Lavori di adeguamento alle norme di igiene e sicurezza e realizzazione di dotazioni impiantistiche presso il Sant

Dettagli

D.Lgs. 33/2013. Art.23 Obblighi di pubblicazione concernenti i provvedimenti amministrativi - Anno 2015 - S.C.I.A. presentate -

D.Lgs. 33/2013. Art.23 Obblighi di pubblicazione concernenti i provvedimenti amministrativi - Anno 2015 - S.C.I.A. presentate - D.Lgs. 33/2013. Art.23 Obblighi di pubblicazione concernenti i provvedimenti amministrativi - Anno 2015 - presentate - N. d'ordine Servizio Oggetto Contenuto Soggetto Presentatore Estremi di presentzione

Dettagli