QUALITÀ DELLA LUCE E RISPARMIO ENERGETICO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUALITÀ DELLA LUCE E RISPARMIO ENERGETICO"

Transcript

1 Convegno EPH+ La progettazione integrata a servizio dell efficienza energetica e del comfort ILLUMINOTECNICA QUALITÀ DELLA LUCE E RISPARMIO ENERGETICO ENERGY PERFONRMANCE HOME PLUS 1

2 Gestione digitale della luce Il risparmio energetico è importante come lo è il benessere delle persone Agenda: Gestione digitale della luce Fondamenti della tecnica LED Risparmio energetico con la gestione digitale 2

3 Gestione digitale della luce Il risparmio energetico e la salvaguardia delle risorse del pianeta sono la necessità del nuovo millennio OBIETTIVO

4 Gestione digitale della luce Molte soluzioni possibili dal singolo locale al building automation 4

5 Gestione digitale della luce Potenziali di risparmio energetico 1 5

6 Gestione digitale della luce Tecnologie di controllo a confronto *Acronimo DALI: Digital Addressable Lighting Interface Tecnologia Digitale Reattore DALI* I00II00I PCA I00II00I PCA I00II00I PCA Tecnologia Analogica Reattore 1 10V 6,0V 5,9V analogico 5,5V analogico analogico EVG EVG EVG N.B. Il protocollo digitale DMX (512 indirizzi) è utilizzato in ambito teatrale, per realizzare scenografie di luce cromatica RGB e per scenografie di illuminazione architetturale delle facciate 1 6

7 Gestione digitale della luce Tecnologie di controllo a confronto 1 7

8 Gestione digitale della luce Tecnologie di controllo a confronto Definizione in IEC (quindi si possono combinare apparecchi di marche diverse) Max. 64 alimentatori (per circuito DALI) 64 indirizzi Indirizzi individuali, di gruppo e broadcast 16 gruppi (liberamente programmabili) 16 scene (liberamente programmabili) Segnalazioni (lampade guaste, livello dimming, dati sul tipo di lampade) Corrente max. 250 ma da un alimentazione centrale (ogni terminale interfacciato può assorbire max. 2 ma) Linea di comando a due fili (ingresso a potenziale neutro, non servono resistenze terminali) La caduta di tensione tra invio e ricezione può essere di max. 2 V Lunghezza di tutto il cavo bus max. 300 m (con 2 x 1,5 mm 2 ) Dimming 1 100% Velocità di trasmissione dati: 1200 bit/sec. 1 8

9 Gestione digitale della luce Il Dimming non spreca energia: la risparmia 9

10 Gestione digitale della luce La moderna tecnologia per il Dimming I moderni driver possono essere dimmerati tra il 100% e l 1% utilizzando due metodi di dimming, combinati tra loro per coprire questo ampio range di regolazione: Modulazione dell intensità della corrente: interviene sul range di regolazione tra il 100% e il 35%. Il valore nominale della corrente del dispositivo viene ridotto per ridurre il livello di dimming. N.B. Il dimming è continuo e senza salti. La transizione tra i due metodi di regolazione avviene in continuità ed è impercettibile all occhio umano Dimming tramite modulazione di ampiezza d impulso: (PWM = Pulse Width Modulation ) interviene sul range di regolazione tra il 35% e l 1%. Dopo che è stata raggiunta l intensità di corrente minima possibile, corrispondente ad un livello di dimming del 35%, la corrente in uscita viene ridotta tramite modulazione dell ampiezza d impulso per raggiungere livelli di dimming ancora più bassi. 10

11 Gestione digitale della luce Come controllare la luce naturale L'impianto sfrutta la LUCE DIURNA - Dosa la luce artificiale solo nella misura necessaria per raggiungere l'illuminamento minimo. - Il fotosensore sul soffitto rileva la luminosità esterna. - Comando: la luminosità all'interno dipende solo da quella esterna. Risparmio energetico fino al 50% con la funzione luce diurna Risparmio energetico fino al 70% con la segnalazione di presenza e la funzione luce diurna 11

12 Gestione digitale della luce Controllo locale del contributo della luce naturale L'impianto sfrutta la LUCE DIURNA (1) Unità di comando - DIMLITE daylight - 2 canali (25 apparecchi per canale) - incasso in apparecchi d'illuminazione / controsoffitti Fotosensore - LSD (utilizzare solo questo sensore) 12

13 Gestione digitale della luce Controllo locale del contributo della luce naturale 13

14 Fondamenti della tecnica LED Principio costruttivo LED SMD (Surface Mounted Device) i LED vengono incollati sulla piastra conduttrice (package) e messi in contatto attraverso un bagno di saldatura : Rubin Braunstein scopre il LED con emissione nell infrarosso : Nick Holonyak Jr. scopre il LED con emissione visibile : Shuji Nakamura scopre il LED con emissione blu LED Chip-On-Board Il chip viene incollato direttamente sulla piastra e messo in contatto attraverso i cosiddetti fili Bond ; in seguito si applica una lente epossidica, chiamata Bubble, che definisce la distribuzione fotometrica. 14

15 Fondamenti della tecnica LED 10 vantaggi per usarli riduzione manutenzione, durata di vita ore, 5 anni di garanzia risparmio di energia, anche per condizionamento, in quanto meno radianti calore resa cromatica mediamente + elevata tonalità della luce a fine vita lampadina + stabile accensione istantanea, non come fluorescenza o alogenuri metallici corpi illuminanti più piccoli, poco ingombranti, e meno pulizia rapido montaggio perchè apparecchi completi, no lampadine o riflettori apparecchiature per emergenza dotate di led di dimensioni contenute no IR, UV, non sono influenzati da vibrazioni ridotti imballaggi da gestire non ci sono le scatole per lampadine 15

16 Intensità Fondamenti della tecnica LED Gli spettri della luce LED sono solo nelle radiazioni visibili 100% 80% 60% 40% 20% 0% Lunghezza d onda [nm] LED rossi LED verdi LED blu lampada alogena luce diurna 16

17 Fondamenti della tecnica LED Proprietà dei LED: binning = selezione in base alla temperatura di colore e alla luminosità Binning in base alla temperatura di colore Binning in base alla luminosità 3000 K 4000 K 5000 K 6000 K chiaro scuro 17

18 Fondamenti della tecnica LED Confronto 18

19 Fondamenti della tecnica LED LED a luce bianca: obiettivi di efficienza 19

20 Fondamenti della tecnica LED Principio della fluorescenza o conversione di luminescenza 20

21 Le indicazioni dell Unione Europea REGOLAMENTO (CE) N. 244/2009 DELLA COMMISSIONE del 18 marzo 2009 recante modalità di applicazione della direttiva 2005/32/CE del Parlamento europeo e del Consiglio in merito alle specifiche per la progettazione ecocompatibile delle lampade non direzionali per uso domestico REGOLAMENTO (CE) N. 245/2009 DELLA COMMISSIONE del 18 marzo 2009 recante modalità di esecuzione della direttiva 2005/32/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le specifiche per la progettazione ecocompatibile di lampade fluorescenti senza alimentatore integrato, lampade a scarica ad alta intensità e di alimentatori e apparecchi di illuminazione in grado di far funzionare tali lampade, e che abroga la direttiva 2000/55/CE del Parlamento europeo e del Consiglio 21

22 Le indicazioni dell Unione Europea Indicazioni EU per l'aumento dell'efficienza energetica usando tecnologie già disponibili o o o o o o o o o o o Progettazione, linee guida, ricerca sui fabbisogni dell'uomo (influenza delle luce sul benessere, quindi possibili sulla produttività, sulla salute...). Privilegiare regolazioni, dinamica e integrazione con la luce naturale piuttosto che illuminazione 'statica' e uniforme Uso maggiore e 'intelligente' della luce naturale negli interni, con benefici energetici e sul benessere e sulla produttività Eliminare o ridurre drasticamente l'uso di lampade e ausiliari di bassa efficienza Adottare apparecchi ad alto rendimento Promuovere illuminazione efficiente nei mezzi di trasporto Raccomandare (o rendere obbligatori) sistemi di controllo e regolazione Ridurre l'inquinamento luminoso Aumentare l'efficienza di lampade al sodio alta pressione e a ioduri metallici Applicazione di ballast elettronici dimmerabili Individuare dei valori minimi di riferimento. Esempio: illuminazione di edifici non residenziale : indice LENI (Lighting Energy Numeric Indicator), legato al consumo di energia per illuminazione; Indicazioni da Ecodesign per street-lighting... 22

23 Risparmio e benessere Lettura e scrittura Lavoro al computer Riunione 23

24 Gestire il risparmio energetico e il benessere per medie superfici 24

25 Gestire il risparmio energetico e il benessere per medie superfici 25

26 Gestire il risparmio energetico e il benessere per medie superfici T-MOBILE SHOP Vienna Austria 26

27 Gestire il risparmio energetico e il benessere per medie superfici 27

28 Gestire il risparmio energetico e il benessere per medie superfici 28

29 Gestire il risparmio energetico e il benessere per medie superfici 29

30 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico Nel passato Nel presente 1 30

31 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico 31

32 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico 32

33 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico 33

34 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico 34

35 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico 35

36 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico 36

37 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico 37

38 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico - Flessibilità 38

39 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico - Flessibilità 39

40 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico - Comandi pratici 40

41 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico - Comandi pratici 41

42 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico - Comandi pratici 42

43 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico - Comandi pratici 43

44 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico - Comandi pratici 44

45 Building automation - Edifici con certificazione del risparmio energetico - Componenti 45

46 Contatto Renato P.I. Signorini 1 46

Tecnologia dell illuminazione

Tecnologia dell illuminazione Tecnologia dell illuminazione Il led nello spazio museale Davide D Ambrogio Davide D'Ambrogio Head of Key Account Management Italy Head of Key Account management Led Application Manager Italy application

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti Norma CEI 64-8 e aggiornamenti Arcavacata Rende, 8 ottobre 2010 La luce come requisito di legge negli ambienti di lavoro Come riconoscere un apparecchio di illuminazione Direttiva ECOdesign e possibili

Dettagli

ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI

ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI ALLEGATO D L UTILIZZO DI SORGENTI EFFICIENTI L uso di lampade ad avanzata tecnologia ed elevata efficienza luminosa costituisce un ulteriore criterio tecnico imposto dalla normativa regionale, affinchè

Dettagli

Illuminare lo spazio promuovendo l efficienza energetica: il ruolo del Fornitore di Servizi

Illuminare lo spazio promuovendo l efficienza energetica: il ruolo del Fornitore di Servizi Uso: Riservato Aziendale Illuminare lo spazio promuovendo l efficienza energetica: il ruolo del Fornitore di Servizi 30 Novembre 2011 Giovanni Maria Pisani Responsabile AdB Illuminazione Pubblica Responsabile

Dettagli

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA Prof. Ceccarelli Antonio ITIS G. Marconi Forlì Articolazione: Elettrotecnica Disciplina: Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici A.S. 2012/13 FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA CHE COSA

Dettagli

L illuminazione del futuro: i LED e il loro controllo. 11/04/2010 x I.T.I.S. F.Corni - Modena - ing.g.vicenzi 1

L illuminazione del futuro: i LED e il loro controllo. 11/04/2010 x I.T.I.S. F.Corni - Modena - ing.g.vicenzi 1 L illuminazione del futuro: i e il loro controllo 11/04/2010 x I.T.I.S. F.Corni - Modena - ing.g.vicenzi 1 Classificazione delle sorgenti luminose 11/04/2010 x I.T.I.S. F.Corni - Modena - ing.g.vicenzi

Dettagli

enyo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE APPARECCHIO VANTAGGI DIMENSIONI FISSAGGI OPZIONI

enyo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE APPARECCHIO VANTAGGI DIMENSIONI FISSAGGI OPZIONI 92 DESCRIZIONE CARATTERISTICHE APPARECCHIO Ermeticità: IP 67 (*) Resistenza agli urti (vetro): IK 07 (**) Tensione nominale: - statico - dinamico 12 V Classe elettrica: II (*) Peso: 0.72 kg (*) secondo

Dettagli

Associazione Politico Culturale ALBA NUOVA e COPERTINO MEETUP LAMPADE VOTIVE LED

Associazione Politico Culturale ALBA NUOVA e COPERTINO MEETUP LAMPADE VOTIVE LED LAMPADE VOTIVE LED INTRODUZIONE... 3 DATI TECNICI... 3 LE LAMPADINE AD INCANDESCENZA... 3 LE LAMPADINE A LED... 3 IL RISPARMIO ENERGETICO... 4 ALTRI VANTAGGI... 4 COSTI... 5 Analisi dei costi di gestione

Dettagli

Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico

Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico Evoluzione dei LED ed efficientamento energetico L impiego dei LED negli impianti di illuminazione permette oggi di contenere in misura significativa i consumi di energia elettrica, ma anche di ridurre

Dettagli

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA

COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA COMPARAZIONE COSTI LAMPADE AI VAPORI DI MERCURIO AL ALTA PRESSIONE VS LED BAY ECOMAA VANTAGGI E SVANTAGGI DELLE PRINCIPALI LAMPADE UTILIZZATE NELL ILLUMINAZIONE DI FABBRICATI NON RESIDENZIALI, FABBRICHE,

Dettagli

Band. Illuminazione estremamente estensiva ed uniforme con la tecnologia LED

Band. Illuminazione estremamente estensiva ed uniforme con la tecnologia LED Band Illuminazione estremamente estensiva ed uniforme con la tecnologia LED Band è un nuovo accessorio lineare ad incasso per illuminazione guida ed illuminazione di facciate. Con il suo sistema esclusivo

Dettagli

Sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con corpi illuminanti Led

Sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con corpi illuminanti Led EX FACOLTA DI INGEGNERIA Sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con corpi illuminanti Led L impianto di illuminazione interna del complesso della ex Facoltà di Ingegneria è oggi tecnicamente obsoleto,

Dettagli

Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti:

Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti: Illuminotecnica Sorgenti luminose artificiali Definizioni Una sorgente luminosa artificiale è generalmente costituita da due parti: La lampada L apparecchio illuminante Le lampade, preposte alla conversione

Dettagli

Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose.

Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose. Capitolo 2 Caratteristiche delle sorgenti luminose In questo capitolo sono descritte alcune grandezze utili per caratterizzare le sorgenti luminose. 2.1 Spettro di emissione Lo spettro di emissione di

Dettagli

Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR

Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR Switch Sensor da incasso con tecnologia PIR BMSA101 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di gestire l illuminazione

Dettagli

Introduzione. Questo marchio identifica un dispositivo DALI compatibile.

Introduzione. Questo marchio identifica un dispositivo DALI compatibile. IL PROTOCOLLO DALI Introduzione DALI è acronimo di "Digital Addressable Lighting Interface". E' di fatto un protocollo standard internazionale (emendamento della Norma IEC60929 E4) per il controllo del

Dettagli

IE 080 Uffici Novembre 2015

IE 080 Uffici Novembre 2015 IE 080 Uffici Novembre 2015 L impianto elettrico negli uffici deve essere molto flessibile al fine di consentire l allacciamento di nuovi utilizzatori o servire nuovi impianti. La flessibilità dipende

Dettagli

Energi Savr NodeTM. Una soluzione di controllo dell illuminazione versatile e a basso consumo, facile da installare ed espandibile

Energi Savr NodeTM. Una soluzione di controllo dell illuminazione versatile e a basso consumo, facile da installare ed espandibile Energi Savr NodeTM Una soluzione di controllo dell illuminazione versatile e a basso consumo, facile da installare ed espandibile riduci i consumi con LutronTM LUTRON PRESENTA ENERGI SAVR NODE COS È ENERGI

Dettagli

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico

Building Automation. Inquinamento e risparmio energetico Building Automation Il concetto edificio intelligente o meglio conosciuto come Building Automation, identifica quelle costruzioni progettate e costruite in modo da consentire la gestione integrata e computerizzata

Dettagli

OGGETTO: PRESENTAZIONE LED

OGGETTO: PRESENTAZIONE LED Villafontana, lì 21/12/2010 OGGETTO: PRESENTAZIONE LED Buongiorno, la presente allo scopo di render chiara e nota la funzione dei LED e delle loro funzioni in interattività con la nostra realtà di tutti

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W Serie 18 - Rilevatore di movimento 10 A SERIE 18 Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione

Dettagli

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza

HOME AUTOMATION Antintrusione in radiofrequenza 1 2 3 4 HOME AUTOMATION 01737 - Rivelatore ad infrarossi installato all interno dei locali da sorvegliare, è in grado di gene rare un messaggio di allarme quando rileva, nelle proprie aree di copertura,

Dettagli

percepto THE GREEN LIGHT

percepto THE GREEN LIGHT THE GREEN LIGHT CARATTERISTICHE APPARECCHIO Ermeticità blocco ottico: IP 66 (*) Ermeticità vano ausiliari: IP 66 (*) Resistenza agli urti: senza rilevatore di movimento IK 08 (**) con rilevatore di movimento

Dettagli

Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI

Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI Seminario LE INIZIATIVE FINANZIABILI DAL BANDO REGIONALE EFFICIENZA ENERGETICA LED:SORGENTE LUMINOSA A BASSO CONSUMO VANTAGGI ED APPLICAZIONI Relatore: Bearzi Giovannino Presidente CdA B Eng S.r.l. I LED

Dettagli

Contesto di riferimento. Descrizione

Contesto di riferimento. Descrizione EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI CONTENUTI: Contesto di riferimento. Descrizione delle tecnologie. Interventi sull involucro. Interventi sui dispositivi di illuminazione.

Dettagli

1 - Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale

1 - Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale Marraffa Orazio, matr. 263439 Mesto Emanuele, matr. 257491 Lezione dell 11/05/2016, ore 10:30 / 13:30 INDICE: 1. Tipologie di lampade per l illuminazione artificiale 2. Apparecchi per la diffusione luminosa

Dettagli

Efficienza, comfort, e semplicità

Efficienza, comfort, e semplicità UM UM Efficienza, comfort, e semplicità La gamma UM offre diffusori con tecnologia MesoOptics. I vantaggi di questa tecnologia (altissima efficienza e distribuzione grandangolare della luce) uniti ad un

Dettagli

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie - Rilevatore di movimento e di presenza 10 A SERIE Caratteristiche.41.51.61 Rilevatore di movimento e di presenza Ampia area di copertura fino a 120m 2 Due aree di rilevamento (tipo.51): zona presenza

Dettagli

CATALOGO BARRE A LED S.E.I. 2012. Illuminazione architettonica per interni.

CATALOGO BARRE A LED S.E.I. 2012. Illuminazione architettonica per interni. CATALOGO BARRE A LED S.E.I. 2012 Illuminazione architettonica per interni. Illuminazione a LED: campi di applicazione: Le ridotte dimensioni e la possibilità di realizzare un ampia gamma di colori di luce,

Dettagli

SERIE LINEA. Plafoniere Circuiti Strip Profili Alimentatori Trasformatori L E D L I N E A R I P E R L I N D U S T R I A. www.x-light.

SERIE LINEA. Plafoniere Circuiti Strip Profili Alimentatori Trasformatori L E D L I N E A R I P E R L I N D U S T R I A. www.x-light. Plafoniere Circuiti Strip Profili Alimentatori Trasformatori L E D L I N E A R I P E R L I N D U S T R I A www.x-light.it Gentile cliente, per con meglio l obiettivo rispondere di soddisfare alle esigenze

Dettagli

Presentazione!!del!progetto!di!efficientamento!energetico!con!! utilizzo!di!apparati!illuminanti!professionali!!con!tecnologia!led!

Presentazione!!del!progetto!di!efficientamento!energetico!con!! utilizzo!di!apparati!illuminanti!professionali!!con!tecnologia!led! Presentazionedelprogettodiefficientamentoenergeticocon utilizzodiapparatiilluminantiprofessionalicontecnologialed Descrizione progetto di Locazione Operativa con riscatto Riduzione spesa energetica ed

Dettagli

L illuminazione per l ambito industriale e nel terziario

L illuminazione per l ambito industriale e nel terziario Progettazione Focus Indoor 1 Un complesso industriale va accuratamente progettato dal punto di vista illuminotecnico: una buona luce significa evitare incidenti e abbassare i costi d esercizio oltre ad

Dettagli

LED Lighting Design 1. prof. arch. Gianni Forcolini Facoltà del Design Politecnico di Milano

LED Lighting Design 1. prof. arch. Gianni Forcolini Facoltà del Design Politecnico di Milano LED Lighting Design 1 prof. arch. Gianni Forcolini Facoltà del Design Politecnico di Milano 00_Forcolini_romane_I_XIV_Gianni Forcolini - Illuminazione LED 11/03/11 10.32 Pagina V Sommario Introduzione

Dettagli

CATALOGO GENERALE 2013

CATALOGO GENERALE 2013 CATALOGO GENERALE 2013 ENERGY SAVING LED SOLUTIONS Introduzione Caratteristiche e Vantaggi dei LED Tra i vantaggi e le caratteristiche di questa tecnologia possiamo citare: 1 Enorme risparmio di energia:

Dettagli

ILLUMINIAMO IL TUO FUTURO

ILLUMINIAMO IL TUO FUTURO ILLUMINIAMO IL TUO FUTURO TECNOLOGIA LED Il LED è un dispositivo elettronico che trasforma la corrente da cui è attraversato in luce e calore, non irradiato, da dissipare attraverso un apposita struttura

Dettagli

Illuminazione a LED per ampi spazi

Illuminazione a LED per ampi spazi Illuminazione a LED per ampi spazi Sistemi di illuminazione in linea con LED E4, E5 ed E7 di ETAP comprendono una vasta gamma di luci a LED per grandi spazi e soffitti alti, come stabilimenti industriali,

Dettagli

Unità LED. Diagramma di selezione 3/65 COLORE LED CONNESSIONI TIPO DI AGGANCIO. 2 3 4 6 8 LED bianco LED rosso LED verde LED blu LED arancio

Unità LED. Diagramma di selezione 3/65 COLORE LED CONNESSIONI TIPO DI AGGANCIO. 2 3 4 6 8 LED bianco LED rosso LED verde LED blu LED arancio Diagramma di selezione COLORE LED 2 3 4 6 8 LED LED LED LED LED CONNESSIONI TIPO DI AGGANCIO V viti serrafilo S saldare su circuito stampato P a pannello F a fondo scatola 3/65 Struttura codice unità LED

Dettagli

2. REGOLAMENTO (CE) N. 244/2009 DELLA COMMISSIONE Misura di implementazione per le lampade non direzionali di uso domestico (Domestic Lighting Part 1)

2. REGOLAMENTO (CE) N. 244/2009 DELLA COMMISSIONE Misura di implementazione per le lampade non direzionali di uso domestico (Domestic Lighting Part 1) Versione aggiornata a Marzo 2011 INDICE 1. CHE COS È LA DIRETTIVA ECO-DESIGN? 2. REGOLAMENTO (CE) N. 244/2009 DELLA COMMISSIONE Misura di implementazione per le lampade non direzionali di uso domestico

Dettagli

L'energia incontra l'efficienza

L'energia incontra l'efficienza 203, Aprile 0 L'energia incontra l'efficienza MASTER LEDlamps DimTone MASTER LEDspotMV DimTone garantisce il fascio caldo e definito e il passaggio ad un colore più caldo durante la regolazione del flusso

Dettagli

Accendi il risparmio. Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi

Accendi il risparmio. Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi Accendi il risparmio Philips OccuPlus - Sensore rileva presenze Soluzioni semplici per impianti complessi Spegni la luce, accendi il risparmio Il continuo aumento dei costi energetici e del numero di normative

Dettagli

SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE

SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE I VANTAGGI DELL IMPIANTO CENTRALIZZATO E DELL IMPIANTO AUTONOMO IN UN UNICA SOLUZIONE SISTEMI DI CONTABILIZZAZIONE Lo scenario energetico sta cambiando rapidamente; le direttive

Dettagli

Alimentatore switching controllato, per Led di potenza.

Alimentatore switching controllato, per Led di potenza. Alimentatore switching controllato, per Led di. Detto alimentatore è controllato da un circuito, che consente la possibilità a qualsiasi corpo illuminante, ( stradale ovvero di interni ), di erogare la

Dettagli

Miled. Miled Incasso fisso INCASSI

Miled. Miled Incasso fisso INCASSI INCASSI Incasso architetturale virtualmente invisibile capace di valorizzare gli spazi in cui è inserito. Eccezionale nella versione COMPACT per ottenete un illuminazione diffusa, ottimo nella versione

Dettagli

CORSO DI FISICA TECNICA 2 AA 2013/14 ILLUMINOTECNICA. Lezione n 3:

CORSO DI FISICA TECNICA 2 AA 2013/14 ILLUMINOTECNICA. Lezione n 3: CORSO DI FISICA TECNICA 2 AA 2013/14 ILLUMINOTECNICA Lezione n 3: Elementi caratterizzanti il colore Grandezze fotometriche qualitative Le Sorgenti Luminose artificiali Ing. Oreste Boccia 1 Elementi caratterizzanti

Dettagli

Figura 1: requisiti CE per driver LED o alimentatori

Figura 1: requisiti CE per driver LED o alimentatori Prefazione: la marcatura CE di un apparecchio a LED prevede diversi requisiti, tra cui sicurezza, compatibilità elettromagnetica (EMC), RoHS ed Ecodesign (progettazione ecocompatibile). Sicurezza, EMC

Dettagli

Comprensione della tecnologia VPN. Linea guida sui LED

Comprensione della tecnologia VPN. Linea guida sui LED Comprensione della tecnologia VPN Linea guida sui LED Comprensione della tecnologia VPN PRINCIPI FONDAMENTALI LED Diodi luminosi in corpi di plastica colorati L'avvento dei LED nell'illuminotecnica è inarrestabile.

Dettagli

Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE

Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE Genova 15 01 14 TIPOLOGIE DI LAMPADE Le lampade a vapori di mercurio sono sicuramente le sorgenti di radiazione UV più utilizzate nella disinfezione delle acque destinate al consumo umano in quanto offrono

Dettagli

Automatizzazione degli impianti. Perchè?

Automatizzazione degli impianti. Perchè? Agenda - Automatizzazione impianti e risparmio energetico - Sistemi di Rilevazione - tecnologia Infrarosso (PIR) - Rilevatori di Movimento e di Presenza - Sistemi di regolazione 1-10V DALI - Sensori Pluricanale

Dettagli

Lampade per strade parchi e parcheggi

Lampade per strade parchi e parcheggi Serie HELIOS-CLASSIC Lampade per strade parchi e parcheggi 2 Nozioni importanti riguardo SAP e LED Nelle lampade SAP (Sodio Alta Pressione) si può affermare che i lux dichiarati dalla casa produttrice

Dettagli

LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA RELAMPING ILLUMINOTECNICO FOR COST SAVING AND BETTER LIGHTING QUALITY

LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA RELAMPING ILLUMINOTECNICO FOR COST SAVING AND BETTER LIGHTING QUALITY LA NATURA, LA NOSTRA ENERGIA RELAMPING ILLUMINOTECNICO FOR COST SAVING AND BETTER LIGHTING QUALITY 1. TECNOLOGIA A LED L introduzione del LED sta rendendo obsolete le vecchie lampade al Mercurio e le comuni

Dettagli

LED INTELLIGENTI. Un sistema domotico in un apparecchio di illuminazione

LED INTELLIGENTI. Un sistema domotico in un apparecchio di illuminazione LED INTELLIGENTI Un sistema domotico in un apparecchio di illuminazione smart city, smart grid, smart building Scenario Alta Efficienza Risparmio Sicurezza e affidabilità smart city, smart grid, smart

Dettagli

Inlon Engineering Srl Via Zara, 2 19123 La Spezia Italia Tel: +39 334 9104615 Fax: +39 0187 753322. Luci a led: per risparmiare e illuminare meglio

Inlon Engineering Srl Via Zara, 2 19123 La Spezia Italia Tel: +39 334 9104615 Fax: +39 0187 753322. Luci a led: per risparmiare e illuminare meglio Luci a led: per risparmiare e illuminare meglio La tecnologia LED La tecnologia LED può essere applicata ovunque o sostituita a qualsiasi altra sorgente luminosa: è il futuro dell illuminazione. Il loro

Dettagli

MASTER LEDspot AR111. Il design sotto i riflettori

MASTER LEDspot AR111. Il design sotto i riflettori MASTER LEDspot AR1 Il design sotto i riflettori Il LED non è mai stato così bello Con un nuovo ed elegante design, MASTER LEDspot LV AR1 crea un meraviglioso effetto visivo per il retail e le strutture

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA EDIFICI UNIVERSITARI POLI DIDATTICI PAPARDO - ANNUNZIATA PROGETTO UNIME-LED COLLABORATORI: - AREA SERVIZI TECNICI -

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA EDIFICI UNIVERSITARI POLI DIDATTICI PAPARDO - ANNUNZIATA PROGETTO UNIME-LED COLLABORATORI: - AREA SERVIZI TECNICI - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA EDIFICI UNIVERSITARI POLI DIDATTICI PAPARDO - ANNUNZIATA PROGETTO UNIME-LED PROGETTAZIONE: - AREA SERVIZI TECNICI - arch. Maria Giovanna Leonardi ing. Giovanni Lupo geom.

Dettagli

Workshop Trasporti e Infrastrutture

Workshop Trasporti e Infrastrutture Workshop Trasporti e Infrastrutture Illuminazione efficiente nel terziario: illuminazione pubblica Fabio Pagano ANIE ASSIL Introduzione L'illuminazione è stato il primo servizio offerto dalle aziende elettriche

Dettagli

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE

SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE SISTEMI DI ILLUMINAZIONE A FIBRE OTTICHE 1 Illuminatore L illuminatore provvede a generare la luce e inviarla, minimizzando ogni dispersione con un sistema ottico opportuno, nel bundle cioè nel collettore

Dettagli

ILLUMINAZIONE INTELLIGENTE. Luce di qualità e efficienza energetica per il benessere e la sicurezza delle persone

ILLUMINAZIONE INTELLIGENTE. Luce di qualità e efficienza energetica per il benessere e la sicurezza delle persone ILLUMINAZIONE INTELLIGENTE Luce di qualità e efficienza energetica per il benessere e la sicurezza delle persone Illuminazione di qualità e efficienza energetica nel sistema edificio Definizione di ILLUMINAZIONE

Dettagli

Sensore da parete/soffitto con doppia tecnologia

Sensore da parete/soffitto con doppia tecnologia ensore da parete/soffitto con doppia tecnologia Descrizione Dispositivo di controllo e comando, alimentato da Bus C, dotato di tre differenti sensori che grazie alla combinazione dei quali è in grado di

Dettagli

ILLUMINAZIONE E RISPARMIO DI ENERGIA

ILLUMINAZIONE E RISPARMIO DI ENERGIA 1 ILLUMINAZIONE E RISPARMIO DI ENERGIA Milano, 3 marzo 04 1 - Premessa Negli ultimi anni l industria illuminotecnica si è mobilitata per consolidare la propria posizione a livello internazionale anche

Dettagli

Con i nostri prodotti si riducono i costi della bolletta elettrica fino al 90%.

Con i nostri prodotti si riducono i costi della bolletta elettrica fino al 90%. CATALOGO 2012 Tecnologia LED Mentre le altre fonti di illuminazione da anni non introducono innovazioni significative, a tecnologia LED e in forte crescita e l efficacia luminosità dei LED aumenta rapidamente

Dettagli

zea zeo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE - PROIETTORI VANTAGGI DIMENSIONI

zea zeo DESCRIZIONE CARATTERISTICHE - PROIETTORI VANTAGGI DIMENSIONI zea zeo zea zeo DESCRIZIONE Zea Zeo sono proiettori lineari che integrano la tecnologia LED, disponibili in 4 misure, in base al numero di LED: 12 24 36 o 48. Zea viene proposto con alimentatore esterno

Dettagli

Lampadina LED news feb 2015

Lampadina LED news feb 2015 Lampadina LED news feb 2015 2015 - IW2BSF Rodolfo Parisio Usa i LED SMD 2835 INTERNO LAMPADINA: Nelle cinesi bassa qualita pare caduta di tensione dal 230 Volt alla tensione per i led con solo condensatore

Dettagli

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica Apparecchi per la domotica 179 IL SISTEMA BUS KNX/ E LA SUA ARCHITETTURA I sistemi BUS costituiscono una moderna tecnologia per la realizzazione degli impianti negli edifici residenziali, in quelli dedicati

Dettagli

ILLUMINAZIONE A LED green makes bright future

ILLUMINAZIONE A LED green makes bright future ILLUMINAZIONE A LED green makes bright future 1 L illuminazione a led sfrutta la capacità di alcuni diodi (i led) in grado di emettere luce al passaggio della corrente elettrica. I led si accendono immediatamente

Dettagli

www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting

www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting Indoor Smart Building INDOOR LIGHTING Gli edifici del futuro saranno in grado di acquisire dai propri sistemi informazioni utili

Dettagli

Italian Technical Consultants Ltd. Illuminiamo il Mondo. lighting technologies

Italian Technical Consultants Ltd. Illuminiamo il Mondo. lighting technologies Italian Technical Consultants Ltd Illuminiamo il Mondo lighting technologies Arredo & Design Le lampade LED sono sempre più utilizzate in ambito illuminotecnico in sostituzione di ogni tipo di lampada

Dettagli

Illuminazione interna Universal design Spot S20

Illuminazione interna Universal design Spot S20 Illuminazione interna Universal design Spot S20 Hella Industries LED Light FARETTI CON FUNZIONE «AMBIENT» PER L ILLUMINAZIONE D ATMOSFERA DELL AMBIENTE Questo spot LED compatto per l installazione a incasso

Dettagli

I corsi dell'area Lumen

I corsi dell'area Lumen I corsi dell'area Lumen I corsi di formazione tecnica che affronta le tematiche LED e Lighting Coordinatori: Ing. Diego Quadrio e Danilo ing Paleari, Studio Associato Quantis AREA LED Technology Obiettivo:

Dettagli

Il risparmio energetico nell ambito. dell illuminazione artificiale degli ambienti. Francesco Leccese

Il risparmio energetico nell ambito. dell illuminazione artificiale degli ambienti. Francesco Leccese GREEN CITY ENERGY PISA 2013 Track 1 Building Terza sessione Strumenti Pisa, 4 luglio 2013 Il risparmio energetico nell ambito dell illuminazione artificiale degli ambienti Francesco Leccese Dipartimento

Dettagli

Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro

Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro Apparato sperimentale: Spettrofotometro digitale SPID HR (U21830) con software di acquisizione,

Dettagli

Un tocco di flessibilità

Un tocco di flessibilità 108 YES SHOW Un tocco di flessibilità Apparecchi ideali per l illuminazione di aree commerciali, espositive, e in quelle applicazioni dove sia richiesto un ottimo rendimento illuminotecnico ed un elevato

Dettagli

DIMMERAZIONE PRODOTTI A LED

DIMMERAZIONE PRODOTTI A LED OPZIONI DI DIMMERAZIONE STANDARD DIMMERAZIONE PRODOTTI A LED OPZIONE DA (DIM-AUTO) REGOLAZIONE AUTOMATICA DEL FLUSSO LUMINOSO L alimentatore è configurato con un profilo di dimmerazione automatica che

Dettagli

ENERGY-SAVING LED BULBS IT REV. 00

ENERGY-SAVING LED BULBS IT REV. 00 2015 ENERGY-SAVING LED BULBS IT REV. 00 INDICE Lampade a LED E27 filament pag. 4 E27 filament pag. 5 E27 dimmable pag. 6 E27 standard pag. 7 E14 filament pag. 8 E14 filament pag. 9 E14 filament pag. 10

Dettagli

SLFE. Vano parti elettriche Ex de. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +55 C - Facile accesso laterale per. sostituzione lampada

SLFE. Vano parti elettriche Ex de. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +55 C - Facile accesso laterale per. sostituzione lampada Vano parti elettriche SLFE - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +55 C - Facile accesso laterale per sostituzione lampada - Ottima resa alle basse temperature -50 C - Zona 1, 2, 21, 22 Vetro

Dettagli

Le sorgenti di radiazioni ottiche artificiali (ROA) non coerenti

Le sorgenti di radiazioni ottiche artificiali (ROA) non coerenti Le sorgenti di radiazioni ottiche artificiali (ROA) non coerenti Dr. Riccardo Di Liberto Struttura Complessa di Fisica Sanitaria Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo - Pavia Principali applicazioni

Dettagli

SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER LA CITTA SOSTENIBILE

SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER LA CITTA SOSTENIBILE SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER LA CITTA SOSTENIBILE Prodotti e servizi per la Pubblica Amministrazione Salvapianeta Beghelli Un aiuto concreto al bisogno di sostenibilità del sistema energetico mondiale La

Dettagli

1. Premessa Le caratteristiche di un impianto d'illuminazione dipendono dal tipo di attività che si svolge nell ambiente. Tenuto conto che l impianto

1. Premessa Le caratteristiche di un impianto d'illuminazione dipendono dal tipo di attività che si svolge nell ambiente. Tenuto conto che l impianto 1. Premessa Le caratteristiche di un impianto d'illuminazione dipendono dal tipo di attività che si svolge nell ambiente. Tenuto conto che l impianto esistente nei locali non è sufficiente, in numero e

Dettagli

LG -Lampade compatte a led Nozioni generali e principali caratteristiche

LG -Lampade compatte a led Nozioni generali e principali caratteristiche LG -Lampade compatte a led Nozioni generali e principali caratteristiche STRUTTURA della LAMPADA LG Possiamo individuare 3 componenti principali che formano la lampada compatta a led (1) Led e diffusore

Dettagli

Capitolo 2 Impianto di illuminazione.

Capitolo 2 Impianto di illuminazione. Capitolo 2 Impianto di illuminazione. I principali documenti normativi a cui far riferimento per il progetto dell impianto di illuminazione sono le norme UNI 10380: Illuminazione d interni con luce artificiale

Dettagli

IL MICROCLIMA DEL MUSEO E IL MONITORAGGIO DELL AMBIENTE

IL MICROCLIMA DEL MUSEO E IL MONITORAGGIO DELL AMBIENTE IL MICROCLIMA DEL MUSEO E IL MONITORAGGIO DELL AMBIENTE A cura di: Paolo Mandrioli Paola De Nuntiis Chiara Guaraldi ISAC, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Bologna La conservazione preventiva nei musei:

Dettagli

Catalogo 2014 LAMPADE LED. LEDNOW Sas P.tta G. Bettiol, 15, 35137 PADOVA (PD) Tel. 049 7360379 info@lednow.it www.lednow.it.

Catalogo 2014 LAMPADE LED. LEDNOW Sas P.tta G. Bettiol, 15, 35137 PADOVA (PD) Tel. 049 7360379 info@lednow.it www.lednow.it. Catalogo 2014 Sas P.tta G. Bettiol, 15, 35137 PADOVA (PD) Tel. 049 7360379 info@lednow.it LAMPADE LED Catalogo 2014 C at o og al INDICE 14 20 WELCOME TO INTRODUZIONE P 2-5 LAMPADE DECORATIVE P 6-13 LAMPADE

Dettagli

SL 713 LED IL DESIGN INCONTRA LA PERFEZIONE TECNICA

SL 713 LED IL DESIGN INCONTRA LA PERFEZIONE TECNICA 13 mm Design: Office Sommer SL 713 LED IL DESIGN INCONTRA LA PERFEZIONE TECNICA Gli uffici moderni sono protagonisti indiscussi di una continua evoluzione. Tutto diventa più mobile, più flessibile, più

Dettagli

Driver LED EcoSystemR Serie 5 (220-240 V~, CE)

Driver LED EcoSystemR Serie 5 (220-240 V~, CE) Driver LED EcoSystemR Serie 5 (220-240 V~, CE) 369753a 1 10.22.13 I driver LED EcoSystemR Serie 5 rappresentano una soluzione ad alte prestazioni per qualsiasi ambiente in qualsiasi applicazione e forniscono

Dettagli

ABB Group November 23, 2010 Slide 1

ABB Group November 23, 2010 Slide 1 Simone Zoani ABB, IX Giornata Ricerca Anie, 19/11/2010 Aumentare l efficienza energetica negli edifici con la Home & Building Automation Il caso della Regione Molise November 23, 2010 Slide 1 Ridurre gli

Dettagli

ARMATURA A 32 LED. per sbraccio tra -5 e + 5. per cima palo tra 0 e + 10

ARMATURA A 32 LED. per sbraccio tra -5 e + 5. per cima palo tra 0 e + 10 ARMATURA A 32 LED Armatura stradale compatta dalla linea innovativa e aerodinamica. Il Corpo portante è in pressofusione di lega di alluminio UNI 5076, verniciato con polveri poliesteri di colore RAL 7035.

Dettagli

LED SMD (utilizzato per le lampade a LED) Vari tipi di LED classici

LED SMD (utilizzato per le lampade a LED) Vari tipi di LED classici L I G H T L I N E GIUGNO 2013 Il LED è un diodo ad emissione luminosa, infatti la parola LED è l acronimo inglese di Light Emitting Diode (Diodo Emettitore di Luce). Il primo è stato sviluppato nel 1962

Dettagli

Sensore luminosità/ movimento - PIR

Sensore luminosità/ movimento - PIR Sensore luminosità/ movimento - PIR HD/HC/HS4659 - L/N/NT4659N - AM5659 Descrizione Questo dispositivo è dotato di rilevatore di movimento PIR e sensore di luminosità per l attivazione automatica di carichi

Dettagli

Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US)

Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US) Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US) Descrizione Questo dispositivo consente di controllare una sorgente luminosa automaticamente mediante la rilevazione di movimento

Dettagli

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA COMUNE DI GUAGNANO Provincia DI LECCE POI ENERGIA 2007 2013 / PROGRAMMA OPERATIVO INTERREGIONALE ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Dettagli

WORKSHOP DI DOMOTICA UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO

WORKSHOP DI DOMOTICA UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO WORKSHOP DI DOMOTICA Centro Congressi Sant'Elisabetta PARMA, 1-2 dicembre 2008 UN PROGETTO ESEMPLIFICATIVO Ing. Rolando Riboldi ANPID DIFFERENZE CASA - EDIFICIO COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE HOME AUTOMATION

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO

PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO IPIA C.A. DALLA CHIESA OMEGNA PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO classi 4 e 5 TIEL TIM a.s. 2011/2012 PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI RISPARMIO ENERGETICO prof. Massimo M. Bonini ILUMINAZIONE

Dettagli

Il rispetto delle normative a garanzia del benessere dell uomo

Il rispetto delle normative a garanzia del benessere dell uomo L ILLUMINAZIONE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Il rispetto delle normative a garanzia del benessere dell uomo Dott. Ing. Gianni Drisaldi Le grandezze fotometriche Il Flusso Luminoso L Intensità luminosa L illuminamento

Dettagli

Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP

Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP Pannelli LED EcoDHOME serie CLLP CLLP i pannelli LED di ultima generazione! I pannelli LED sono l ideale per l illuminazione pubblica e privata. Risparmi fino all 80% dei consumi elettrici! www.ecodhome.com/prodotti/pannelli-led.html

Dettagli

TELECONTROLLO E TELEGESTIONE

TELECONTROLLO E TELEGESTIONE TELECONTROLLO E TELEGESTIONE NEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE ing. Ruggero Guanella AIDI Associazione Italiana di Illuminazione Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre

Dettagli

La soluzione COFELY nella pubblica illuminazione. Comune di Pastena

La soluzione COFELY nella pubblica illuminazione. Comune di Pastena T.E.L.E.CITY La soluzione COFELY nella pubblica illuminazione Comune di Pastena APPALTO DEL COMUNE PER L II.PP. Il Comune di Pastena, in provincia di Frosinone, attraverso la realizzazione del Piano Regolatore

Dettagli

Plafoniere e sistemi di illuminazione 12-24VDC-230VAC

Plafoniere e sistemi di illuminazione 12-24VDC-230VAC Illuminazione efficace ovvero luce percepita dall occhio con minor consumo di energia Alcune considerazioni per scegliere la fonte di luce più appropiata L unità di misura della luce emessa da una lampadina

Dettagli

Leica KL200 LED / Leica L2

Leica KL200 LED / Leica L2 Leica KL200 LED / Leica L2 Sorgenti a luce fredda compatte e modulari per stereomicroscopi di routine Un illuminazione ottimizzata per prestazioni ai massimi livelli Per qualsiasi microscopio, la formula

Dettagli

Eco Led - LUCE A RISPARMIO ENERGETICO DA 50% AL 85% - DURATA 30 ANNI / 100.000 ORE SENZA MANUTENZIONE

Eco Led - LUCE A RISPARMIO ENERGETICO DA 50% AL 85% - DURATA 30 ANNI / 100.000 ORE SENZA MANUTENZIONE Energy Saving ENERGY SAVING ENERGY SAVING Eco Led NEGOZI - LOCALI PUBBLICI - INDUSTRIE - LUCE A RISPARMIO ENERGETICO DA 50% AL 85% - DURATA 30 ANNI / 100.000 ORE SENZA MANUTENZIONE - RIDUZIONE DI EMISSIONI

Dettagli

Esempi. Applicativi. Ing. Renato Ricci Resp. Formazione KNX-Italia Bari - 15/03/2011

Esempi. Applicativi. Ing. Renato Ricci Resp. Formazione KNX-Italia Bari - 15/03/2011 Esempi Applicativi Ing. Renato Ricci Resp. Formazione KNX-Italia Bari - 15/03/2011 Perché con KNX si risparmia energia? La norma EN15232 stima il risparmio energetico conseguibile con una gestione ottima

Dettagli

VEDERE MEGLIO. ILLUMINAZIONE A LED PER GLI EDIFICI INDUSTRIALI.

VEDERE MEGLIO. ILLUMINAZIONE A LED PER GLI EDIFICI INDUSTRIALI. VEDERE MEGLIO. ILLUMINAZIONE A LED PER GLI EDIFICI INDUSTRIALI. TAUREO UN CAMBIAMENTO CHE CONVIENE. Quando è il momento di rinnovare i sistemi d'illuminazione negli spazi di produzione, nei magazzini e

Dettagli