TESSERAMENTO SPORTIVO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TESSERAMENTO SPORTIVO 2006 22.12.2006"

Transcript

1 TESSERAMENTO SPORTIVO PREMESSA Chiunque, direttamente o indirettamente, partecipa all attività sportiva automobilistica è tenuto ad essere titolare di una licenza sportiva rilasciata dalla Commissione Sportiva Automobilistica Italiana (CSAI). In applicazione del Regolamento Nazionale Sportivo e della Norma Supplementare (NS) n. 3, pubblicati nell Annuario CSAI 2006 e ai quali si rimanda per quanto non espressamente riportato nella presente circolare, la CSAI rilascia le proprie licenze: a) ai cittadini italiani; b) ai cittadini di paesi rappresentati presso la FIA a condizione che: - l Autorità Sportiva Nazionale (ASN) di appartenenza dia l autorizzazione al rilascio; - gli interessati siano in grado di fornire alla ASN di appartenenza una prova di residenza stabile in Italia; - gli interessati restituiscano all ASN di appartenenza la licenza da questa rilasciata. I cittadini italiani residenti all estero possono chiedere l autorizzazione alla CSAI per ottenere una licenza di una ASN estera. I titolari di licenza CSAI non potranno essere contemporaneamente titolari di una analoga licenza rilasciata da un altra Autorità Sportiva Nazionale della FIA. La Campagna Sociale ACI 2006 conferma il prodotto associativo denominato Tessera ACI/CSAI introdotto nel precedente anno. Le licenze di conduttore e le licenze speciali rilasciate alle persone fisiche saranno comprensive di una polizza infortuni. I titolari delle licenze CSAI avranno diritto a ricevere, gratuitamente, l Annuario da ritirare presso l Automobile Club dove è stata presentata la domanda della licenza. L associazione ACI non abbinata a una licenza CSAI costituisce titolo a partecipare, a condizione che il titolare presenti un certificato medico di stato di buona salute, alle seguenti manifestazioni: regolarità turistiche, raduni, prove di consumo, attività episodiche di promozione. 2. LICENZE: DEFINIZIONI, CLASSIFICAZIONI, PASSAGGI DI CATEGORIA 2.1 Licenze Auto di concorrente e loro classificazione Le licenze di concorrente consentono ai loro titolari di iscrivere alle gare le vetture e i relativi conduttori. Le licenze di concorrente sono suddivise in licenze persone fisiche e licenze persone giuridiche. a) Licenze di concorrente persona fisica Le licenze di concorrente persona fisica saranno rilasciate alle persone fisiche maggiorenni. I loro titolari possono iscrivere, a una gara, una sola vettura e il o i relativi conduttori. b) Licenze di concorrente persona giuridica 1

2 Le licenze di concorrente persona giuridica (PG) saranno rilasciate agli Enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato e alle Associazioni Sportive o Società costituite sotto forma di Società per Azioni, di Società a responsabilità limitata, di Società in accomandita per azioni e in accomandita semplice, di Società in nome collettivo. I loro titolari possono iscrivere a una gara, una o più vetture e i relativi conduttori purché titolari delle licenze di conduttore. Viene abolita la licenza duplicato persona giuridica. 2.1 Licenze Auto di conduttore e loro classificazione Le licenze di conduttore, che saranno rilasciate soltanto alle persone fisiche, consentono ai loro titolari di condurre una vettura in gara. Le licenze di conduttore sono distinte da quelle di concorrente. Le figure di concorrente e di conduttore possono tuttavia coesistere nella stessa persona (ad esempio quando il conduttore è anche il concorrente di se stesso); in questo caso le due licenze, pur rimanendo distinte, sono materialmente unificate in una sola licenza di concorrente/conduttore. Le licenze di conduttore sono suddivise in licenze nazionali e licenze internazionali. La partecipazione alle gare dei titolari delle diverse categorie di licenza è regolata dalla NS n. 3, Cap. 1, art a) Licenze Nazionali Le licenze nazionali saranno rilasciate a chi richiederà la licenza per la prima volta e a chi, in sede di rinnovo, non richiederà il passaggio di categoria o non avrà maturato i requisiti per tale passaggio. Il rilascio della prima licenza di conduttore, con esclusione delle licenze di regolarità, sarà subordinato alla frequenza di un corso sull ordinamento generale dello Sport automobilistico, sui regolamenti base che lo disciplinano e sulle bandiere di segnalazione, da organizzare a cura degli Automobile Club e da svolgere presso le loro sedi, e al rilascio di un attestato di frequenza. L attestato dovrà essere allegato alla domanda di licenza. Le licenze nazionali sono suddivise nelle seguenti categorie o gradi: - categoria C Nazionale. Questa licenza consente di partecipare a tutte le gare nazionali e internazionali che si svolgono in Italia, con le limitazioni previste dalla NS 3, Cap. 1, art. 2.6); - categoria C Nazionale H (disabili). Questa licenza ha la stessa validità della licenza C Nazionale, ma è riservata ai conduttori disabili che utilizzano vetture con comandi adattati; - categoria D. Questa licenza potrà essere richiesta in alternativa alla licenza C Nazionale. Essa consente di partecipare soltanto alle gare nazionali e internazionali, che si svolgono in Italia, dei settori slalom, velocità su terra, fuoristrada, accelerazione e minimpianti e alle gare di regolarità e amatoriali; - Regolarità. Questa licenza consente di partecipare alle gare di regolarità, alle gare di regolarità in accelerazione con vetture E.T. Sportsman, alle esibizioni promozionali con vetture in configurazione caccia al pilota e alle manifestazioni non agonistiche. - Promotion. Questa licenza consente di partecipare soltanto alle gare di autocross, limitatamente alle vetture della classe promotion. 2

3 - Navigatore Rallies H Disabili. Questa licenza è riservata ai disabili per infortuni o infermità o ridotta capacità visiva (cecità esclusa) e ai soggetti con patologie che possono comportare incompatibilità con la pratica dello Sport automobilistico. La licenza consente di partecipare ai Rallies in qualità di navigatore (secondi conduttori). Non abilita in alcun caso a guidare la vettura in gara. b) Licenze internazionali Le licenze internazionali saranno rilasciate a chi è o è stato titolare di una licenza internazionale oppure ai titolari di licenza nazionale che richiederanno, avendone i requisiti, la licenza internazionale C. Le licenze internazionali sono suddivise nelle seguenti categorie o gradi: - categoria C ; - categoria C H (disabili); - categoria B ; - categoria A. Le licenze internazionali consentono di partecipare a tutte le gare che si svolgono in Italia e alle gare internazionali che si svolgono all estero, purché iscritte nel Calendario della FIA. Insieme alle licenze internazionali, la CSAI rilascerà anche l autorizzazione a partecipare alle gare internazionali che si svolgono all estero. 2.3 Passaggi di categoria (licenze di conduttore) I passaggi di categoria saranno concessi ai conduttori che ne faranno richiesta scritta e che allegheranno, alla richiesta, la documentazione attestante i risultati conseguiti (classifiche, articoli di stampa, dichiarazioni degli organizzatori, attestato di superamento del test presso la Scuola Federale di Pilotaggio, ecc.). a) Il passaggio dalla licenza C Nazionale o D alla licenza C Internazionale sarà concesso, con la preventiva autorizzazione della CSAI - Ufficio Licenze, direttamente dagli Automobile Club. Per ottenere tale passaggio, sono richiesti almeno 5 piazzamenti in gare automobilistiche diverse dalle manifestazioni di regolarità e da quelle non agonistiche. A tal fine, l aver portato a termine due prove speciali in un Rallies (esclusi i Rallies Sprint ed i Rallies autostorici) oppure in un settore selettivo in un Rally Tout Terrain, equivale a un piazzamento. Il passaggio potrà essere altresì concesso ai conduttori karting di interesse nazionale segnalati dalla Federazione Italiana Karting. Per i disabili il passaggio dalla licenza C Nazionale H alla C H internazionale sarà concesso con il parere della FISAPS. La licenza C H Internazionale abilita a partecipare alle gare insieme ai normodotati. Per i conduttori minorenni i passaggi dalla licenza C Nazionale alla C Internazionale sono concessi a discrezione della CSAI, su richiesta dell interessato ed in base ai risultati di gara conseguiti. b) Il passaggio dalla licenza C Internazionale alla licenza B è concesso dalla CSAI - Ufficio Licenze su richiesta degli interessati, a condizione che gli stessi abbiano conseguito, nei 24 mesi precedenti la richiesta, almeno 5 piazzamenti in competizioni automobilistiche internazionali o di Campionato o Trofeo nazionale. c) Il passaggio dalla licenza B Internazionale alla licenza A è concesso dalla CSAI Ufficio Licenze su richiesta degli interessati, a condizione che gli stessi abbiano conseguito, nei 24 mesi precedenti la richiesta, almeno 5 piazzamenti nei primi 5 posti in competizioni automobilistiche di velocità in circuito (escluse quelle per auto storiche) per partecipare alle quali è necessaria la titolarità della licenza B. Ai fini del passaggio di categoria non si applicano le disposizioni del secondo capoverso della lettera b1 dell art. 16 RNS. 3

4 Ai fini dei passaggi di categoria, i risultati potranno essere sostituiti da un test di abilitazione da effettuarsi presso la Scuola Federale CSAI di pilotaggio Conduttori minorenni a) La partecipazione dei conduttori minorenni sarà ammessa soltanto nelle gare di velocità che si svolgono in autodromo o sui minimpianti, a condizione che gli stessi guidino vetture di gruppo N o di formula con cilindrata non superiore a 1600 cc o vetture ad energia alternative (salvo deroghe espressamente autorizzate dalla CSAI). Ai conduttori minorenni, titolari di licenza, sarà inoltre consentito di effettuare in autodromo e su minimpianto prove tecniche di allenamento, anche non direttamente connesse alle gare. b) Per ottenere la licenza di conduttore, i minorenni dovranno avere compiuto 16 anni (salvo deroghe espressamente autorizzate dalla CSAI), aver conseguito l abilitazione presso la Scuola Federale di Pilotaggio CSAI ed avere l autorizzazione dell esercente la potestà. L abilitazione della Scuola Federale di Pilotaggio non sarà richiesta per ottenere una licenza Promotion. c) L autorizzazione dell esercente la potestà dovrà essere data da entrambi i genitori mediante autocertificazione o dichiarazione con firma autenticata. Nel primo caso (autocertificazione), gli esercenti la potestà dovranno fotocopiare i loro documenti di identità e dichiarare, sullo stesso foglio della fotocopia, di esercitare la potestà sul minore, di autorizzare il rilascio a suo nome di una licenza di conduttore affinché lo stesso possa partecipare a competizioni automobilistiche e di assumersi la responsabilità dell autorizzazione. Nel secondo caso (dichiarazione con firma autenticata), gli esercenti la potestà dovranno dare le stesse dichiarazioni richieste per l autocertificazione, senza fotocopiare i loro documenti. L autorizzazione dovrà essere datata e sottoscritta da entrambi i genitori. Se ad esercitare la potestà è uno solo dei genitori, l autorizzazione potrà essere fatta soltanto da quest ultimo, che dovrà però dichiarare per quale motivo la esercita in via esclusiva. d) Ai conduttori minorenni non sarà richiesta la patente di guida. Fino al conseguimento della patente, la licenza rilasciata ai minorenni avrà validità limitata alle sole gare in autodromo o su minimpianto. e) I conduttori dovranno essere iscritti alle gare da un concorrente persona fisica maggiorenne oppure da un concorrente persona giuridica (in questo caso, il conduttore minorenne dovrà essere titolare del duplicato della licenza di concorrente persona giuridica). 2.5 Licenze speciali Le licenze speciali saranno rilasciate alle persone fisiche, alle associazioni sportive, agli enti e alle società che ne fanno richiesta per ottenere il riconoscimento di soggetti di diritto sportivo. Esse consentono di partecipare all attività sportiva con le funzioni proprie delle qualifiche per le quali sono richieste e rilasciate. Non consentono né di iscrivere né di condurre una vettura in gara. Sono previste le seguenti licenze speciali, rinviando alla NS n. 3, Cap. 1, art. 3, per una informazione più dettagliata: - Autodromo. La licenza sarà rilasciata ai circuiti permanenti (autodromi, crossodromi, minimpianti) che hanno ottenuto l omologazione della CSAI. - Certificato di organizzazione (valevole per una sola manifestazione). Il certificato sarà rilasciato, tramite gli Automobile Club, ai Comitati Organizzatori costituiti per l organizzazione di manifestazioni di regolarità turistica, raduni, gymkane, 4

5 cacce al tesoro e manifestazioni atipiche assimilabili. Non è richiesta la procedura dell affiancamento. - Costruttore. La licenza sarà rilasciata ai costruttori di automobili e a quelli di accessori tecnici e di equipaggiamenti di sicurezza. - Direttore Sportivo e Direttore Tecnico di Scuderia. La licenza sarà rilasciata a chi ricopre tali qualifiche presso una Scuderia titolare di licenza CSAI. - Dirigente Sportivo La licenza sarà rilasciata ai componenti degli organismi centrali, periferici, giurisdizionali e tecnico-consultivi della CSAI. - Istruttore Scuola Federale Pilotaggio e Istruttore Regionale. La licenza sarà rilasciata agli istruttori della Scuola Federale di Pilotaggio e a chi ha partecipato e superato i corsi specifici di abilitazione organizzati dalla CSAI. - Noleggiatore. La licenza sarà rilasciata alle persone fisiche e alle società che sono proprietarie o hanno la disponibilità di almeno 3 vetture da competizione da adibire, nell anno cui si riferisce la licenza, a noleggio. - Organizzatore. La licenza sarà rilasciata agli enti, alle società e alle associazioni sportive già titolari di licenza di organizzatore o a quelli che non ne sono ancora titolari, ma hanno affiancato in gara, secondo le indicazioni della NS n. 3, un organizzatore già licenziato. L affiancamento non è richiesto agli Automobile Club. - Preparatore. La licenza sarà rilasciata a chi può documentare di assistere e/o di preparare nell anno cui si riferisce la licenza o di avere assistito e/o preparato nell anno precedente almeno 3 vetture da competizione. - Scuderia. La licenza sarà rilasciata alle associazioni sportive con o senza personalità giuridica, alle società e agli enti riconosciuti dalla CSAI che hanno tra i loro associati, nell anno cui la licenza si riferisce, almeno 10 conduttori titolari di licenza di conduttore. - Ufficiale di Gara. La licenza sarà rilasciata alle persone fisiche che hanno ottenuto l abilitazione della CSAI secondo le disposizioni della NS n Tessere Club Le tessere Club saranno rilasciate direttamente dagli Automobile Club, avranno validità per una sola manifestazione, consentiranno di partecipare alle manifestazioni alle quali sono ammessi i titolari delle licenze di regolarità, con l esclusione delle gare di regolarità Classica, Sport e Challenge. La CSAI Ufficio Licenza provvederà, su richiesta, ad inviare periodicamente agli Automobile Club, che dovranno darne scarico a fine anno inviando alla CSAI l elenco delle tessere rilasciate e la quota della tassa di spettanza della CSAI, la dotazione di tessere (comprensive dei moduli di domanda) in base al loro fabbisogno. 5

6 3. PROCEDURE DI RICHIESTA E DI EMISSIONE DELLE LICENZE Le licenze dovranno essere richieste alla CSAI direttamente presso il suo Ufficio Licenze oppure tramite gli Automobile Club. La procedura per il rilascio delle licenze è la stessa dello scorso anno. Per i rilasci delle prime licenze si utilizzerà il sistema adottato nel 2005 relativamente alla richiesta di una tessera CSS ACI Full ( 49,00) o Light ( 0,00) a seconda se si è in possesso o meno di una tessera ACI in corso di validità. Verrà inviata la card dopo circa 15 giorni. Nel frattempo l Ufficio Licenze della CSAI e gli Automobile Club rilasceranno, in attesa dell arrivo delle licenze definitive, copia dell attestato provvisorio. Le modalità di pagamento dovranno essere separate; la quota relativa all associazione ACI da incassare presso l Automobile Club, mentre la quota licenza CSAI da incassare con le modalità di pagamento attivate presso l Automobile Club e poi da riversare sul c/c ACI/CSAI, oppure accettare la ricevuta del pagamento sul c/c intestato ad ACI/CSAI. Per i rinnovi invece si dovrà procedere al rinnovo della tessera CSS ACI Full (numero già assegnato nel 2005 e presente sulla card sempre al costo di 49,00) e procedere successivamente al rinnovo sul sistema informativo Licenze CSAI. Verrà inviato il ologramma adesivo da applicare sul retro della card dopo circa 15 giorni. Nel frattempo l Ufficio Licenze della CSAI e gli Automobile Club rilasceranno, in attesa dell arrivo delle licenze definitive, copia del modulo di domanda della licenza con valore di attestato. Le modalità di pagamento anche in questo caso ricalcano la stessa procedura sopra evidenziata. La formula light dovrà essere riservata nel prossimo futuro a categorie ristrette di Soci, che intendono mantenere le loro formule associative con le scadenze in corso d anno in quanto soggette a rinnovo automatico (perché complete di carta di credito oppure di bollo sicuro con RID locale) oppure vogliono diventare titolari di tessera Gold. Si rinnova l opportunità, solo per gli Ufficiali di gara e per i minorenni richiedenti la licenza auto di conduttore, di poter abbinare alla licenza CSAI la tessera ACI Motocity a 29,00. Si ricorda inoltre che il tesseramento Karting impone l obbligo di essere titolare di tessera ACI per coloro che hanno più di 18 anni. Al riguardo si rappresenta la necessità di rilasciare delle tessere ISOC. Per evitare una concentrazione massiccia di richieste di licenza nei primi giorni dell anno, in caso di rinnovo effettuato entro il 15 gennaio, si potrà chiedere e ottenere dal proprio Automobile Club il rimborso delle somme eventualmente spese nei 15 giorni di latenza per soccorso stradale e altre assistenze tecniche (auto sostitutiva, spese di viaggio, albergo, taxi). Le spese di soccorso potranno essere direttamente rimborsate dal locale A.C. previa autorizzazione di ACI Global (da richiedere al numero 06/ , attivo tutti i giorni feriali dalle ore 9,00 alle ore 18,00), mentre per le altre spese diverse dal soccorso gli Automobile Club dovranno inviare richiesta all Ufficio Rimborsi di ACI Global (Via Stanislao Cannizzaro 33/a Roma) che provvederà a rimborsare direttamente le spese laddove esistenti le condizioni previste dal regolamento e alle tariffe ACI. Il rilascio delle nuove licenze di Concorrente persona giuridica, di Organizzatore, di Costruttore, di Scuderia, di Dirigente, di Ufficiale di gara e di Istruttore sarà di esclusiva competenza dell Ufficio Licenze della CSAI. 6

7 Si richiama l attenzione sull importanza di verificare la correttezza dei dati che vengono inseriti nella procedura, e ciò al fine di evitare che il sistema inoltri e/o stampi licenze con dati errati. 4. DOCUMENTAZIONI RICHIESTE E TASSE DI LICENZA 4.1 Documentazioni In sede di richiesta delle licenze, dovranno essere versate le tasse e le documentazioni richieste (ved. più avanti). In difetto, la domanda di licenza non deve essere accettata. a) Documentazioni comuni richieste per il rilascio di tutte le licenze - modulo di domanda compilato integralmente e in modo leggibile, datato e sottoscritto dall intestatario della licenza; - tassa di licenza (ved. successivo punto 4.2). b) Altre documentazioni richieste per il rilascio delle licenze di concorrente/conduttore e delle diverse tipologie delle licenze speciali Licenze di concorrente/conduttore: Concorrente persona giuridica (enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato, società per azioni, a responsabilità limitata, in accomandita per azioni, in accomandita semplice e in nome collettivo): - copia dello statuto e dell atto costitutivo registrato presso la Cancelleria del Tribunale (esclusi gli enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato). Lo Statuto deve prevedere che la Scuderia, la Società o l Ente ha come scopo anche la partecipazione a manifestazioni sportive motoristiche e la richiesta delle necessarie licenze sportive; - certificato della Camera di Commercio (esclusi gli enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato); - copia del decreto del Capo dello Stato (enti riconosciuti con questa forma); - copia della delibera del competente organo dell ente che autorizza l ente stesso a essere titolare di una licenza di concorrente persona giuridica (soltanto per gli enti). Concorrente persona fisica: - patente di guida (a). Duplicato licenza concorrente persona giuridica (b) : - patente di guida (a); - copia della licenza di concorrente persona giuridica di cui si chiede il duplicato. Conduttori (A, B, C, C Naz., D, Promotion) - patente di guida (a); - certificato di idoneità fisica (c); - certificato di vaccinazione antitetanica (d); - per conduttori disabili: parere della FISAPS; - per conduttori minorenni: certificato di abilitazione presso la Scuola di Pilotaggio Federale CSAI (non richiesto per la licenza Promotion) e autorizzazione di entrambi i genitori (vedere precedente punto. 2.4 conduttori minorenni ); - attestato di frequenza del corso per il rilascio della prima licenza. Regolarità: - patente di guida (soltanto se il titolare della licenza partecipa alla manifestazione sportiva in qualità di conduttore. La patente deve essere presentata in sede di verifiche sportive preliminari); - certificato medico di stato di buona salute. Tessera Club: (e) 7

8 - patente di guida (soltanto se il titolare della licenza partecipa alla manifestazione sportiva in qualità di conduttore. La patente deve essere presentata in sede di verifiche sportive preliminari); - certificato di stato di buona salute. Licenze speciali: Autodromo (circuiti permanenti, piste di autocross, minimpianti): - copia della comunicazione CSAI di omologazione. Certificato di organizzazione: - autocertificazione di costituzione del Comitato Organizzatore (e). Costruttore: - documentazioni indicate nella NS n. 3, Cap. 1, art. 3.3; - parere della S/Commissione Tecnica della CSAI. Direttore Sportivo e Tecnico di Scuderia: - dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante della Scuderia di appartenenza, che attesti tali qualifiche; - patente di guida (a). Dirigente Sportivo: - patente di guida (a). Istruttore: - proposta della Scuola di Pilotaggio Federale CSAI (soltanto per la licenza di Istruttore Scuola Federale di Pilotaggio); - attestato di superamento del corso di abilitazione (soltanto per la licenza di Istruttore Regionale); - patente di guida (a). Noleggiatore: - patente di guida (se persona fisica) (a) - certificato di iscrizione alla Camera di Commercio (soltanto per le imprese commerciali); - dichiarazione di proprietà o di disponibilità di almeno 3 vetture da competizione da adibire, nell anno cui si riferisce la licenza, a noleggio Organizzatore: Con personalità giuridica (enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato, società per azioni, a responsabilità limitata, in accomandita per azioni, in accomandita semplice e in nome collettivo): - copia dello statuto e dell atto costitutivo registrato presso la Cancelleria del Tribunale (esclusi gli enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato); - certificato della Camera di Commercio (esclusi gli enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato); - copia del decreto del Capo dello Stato (soltanto per gli enti riconosciuti con questa forma); - copia della delibera del competente organo dell ente che autorizza l ente stesso a iscrivere a calendario sportivo e organizzare una gara (soltanto per gli enti); - dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante, che attesti l iscrizione di gare nel Calendario sportivo; - dichiarazione di accertata capacità organizzativa rilasciata dall Organizzatore con cui è stato fatto l affiancamento previsto dalla N.S.7 (soltanto per gli organizzatori che richiedono la licenza per la prima volta). Senza personalità giuridica (scuderie e associazioni sportive): - copia dell atto notarile di costituzione e dello statuto; 8

9 - dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante, che attesti l iscrizione di gare nel Calendario sportivo; - dichiarazione di accertata capacità organizzativa rilasciata dall Organizzatore con cui è stato fatto l affiancamento (soltanto per gli organizzatori che richiedono la licenza per la prima volta). Nello statuto dovrà essere indicato che la Scuderia, la Società o l Ente (con o senza personalità giuridica) ha lo scopo di organizzare manifestazioni sportive motoristiche nazionali e/o internazionali. Preparatore: - - patente di guida (se persona fisica) (a); - certificato di iscrizione alla Camera di Commercio (soltanto per le imprese commerciali); - dichiarazione che la persona o l impresa assiste e/o prepara, nell anno cui si riferisce la licenza, oppure ha assistito e/o preparato, nell anno precedente, almeno 3 vetture da competizione. Scuderia: Se la licenza sarà richiesta da una Scuderia con personalità giuridica: - copia dello statuto e dell atto costitutivo registrato presso la Cancelleria del Tribunale (esclusi gli enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato); - certificato della Camera di Commercio (esclusi gli enti riconosciuti con decreto del Capo dello Stato); - copia del decreto del Capo dello Stato (soltanto per gli enti); - copia della delibera del competente organo dell ente che autorizza l ente stesso a essere titolare di una licenza di Scuderia (soltanto per gli enti). Se la licenza sarà richiesta da una Scuderia senza personalità giuridica: - copia dell atto notarile di costituzione e dello statuto; - registrazione dell atto costitutivo e dello statuto presso l Ufficio di Registro (facoltativo, in sostituzione della costituzione e dello statuto in atto notarile); - dichiarazione di almeno 10 conduttori, titolari di licenza di conduttore, che attestino di essere soci della scuderia o associazione sportiva che richiede la licenza. Ufficiale di Gara: - patente di guida (a); - certificato di idoneità fisica generale (in sostituzione della patente); - abilitazione (f). (a) La titolarità della patente può decorrere dalla data di superamento degli esami di guida a condizione che l interessato presenti un documento ufficiale, rilasciato dai competenti organi, da dove sia rilevabile la data dell esame. (b) Il duplicato della licenza persona giuridica deve essere richiesto dal titolare della licenza di concorrente persona giuridica. (c) Il certificato di idoneità fisica è rilasciato dalle Unità Sanitarie Locali, dai Centri di medicina dello Sport e dalle altre strutture autorizzate dalle Regioni. Per le modalità di richiesta e rilascio si rinvia alla NS n. 6. (d) E richiesto soltanto ai conduttori che richiedono la licenza per la prima volta. (e) Per ottenere il certificato di organizzazione, il Comitato deve costituirsi con una autocertificazione dove devono essere indicati i nomi e i dati anagrafici dei componenti (almeno tre) e gli estremi di un loro valido documento di identità. Nell atto costitutivo, sottoscritto da tutti i componenti, deve essere indicato chi svolge le funzioni di Presidente. (f) L abilitazione deve essere accertata con una autocertificazione o con l esibizione della licenza di Ufficiale di gara (se il richiedente la presenta per il rinnovo) o con una dichiarazione del Gruppo Giudici di Gara. 4.2 Tasse (in Euro) a) Per le licenze in capo allo stesso soggetto sarà dovuta una sola associazione ACI Alle eventuali ulteriori licenze sarà applicato uno sconto di 49,00 Euro. Lo stesso sconto sarà applicato al richiedente che fosse già in possesso di una associazione ACI in corso di validità (ved. anche precedente punto 1). b) La riscossione delle tasse di licenza sarà curata dagli Uffici che riceveranno le domande di licenza ai fini del successivo inoltro delle stesse all ACI. 9

10 LICENZE TASSE a) Internazionali di concorrente Concorrente Persona Giuridica (PG) 1.250,00 Duplicato concorrente PG (a) 130,00 Solo Concorrente Persona Fisica (a) 130,00 Pseudonimo (b) 80,00 b) Nazionali di concorrente Solo Concorrente Persona Fisica (a) 130,00 Pseudonimo (b) 80,00 c) Internazionali di conduttore Solo Conduttore A 550,00 Solo Conduttore B 325,00 Solo Conduttore C (a) 175,00 (conduttori minorenni 155,00) Pseudonimo (b) 80,00 d) Nazionali di conduttore Solo Conduttore C Nazionale (a) 170,00 (conduttori minorenni 150,00) Pseudonimo (b) 80,00 e) Concorrenti/conduttori (licenza unica) Concorrente/conduttore A Internazionale 630,00 Concorrente/conduttore B Internazionale 405,00 Concorrente/conduttore C Internazionale (a) 255,00 (conduttori minorenni 235,00) Concorrente/conduttore C Nazionale (a) 250,00 (conduttori minorenni 230,00) Concorrente/conduttore D Nazionale (a) 135,00 Concorrente/conduttore Regolarità Naz. (a) 80,00 (conduttori minorenni 60,00) Promotion Nazionale (Autocross) 110,00 Pseudonimo (b) 80,00 f) Navigatori Rallies H Disabili 130,00 g) Speciali Associazione Ufficiali di gara 120,00 Autodromo A 2.100,00 Autodromo B 1.100,00 Autodromo C 300,00 Autodromo D 300,00 10

11 Costruttore A (c) 1.250,00 Costruttore B (d) 600,00 Costruttore C (e) 330,00 Costruttore D (f) 330,00 Direttore Sportivo/Tecnico di Scuderia 125,00 Dirigente Sportivo 65,000 Istruttore 115,00 Noleggiatore 600,00 Organizzatore A 600,00 Organizzatore B 490,00 Organizzatore C 325,00 Organizzazione (Certificato di) (g) 50,00 Preparatore 300,00 Scuderia 285,00 Tessera Club (g) (h) 12,00 Ufficiale di gara (i): - Direttori di gara 100,00 - CS e CT Nazionali 80,00 - gli altri Ufficiali di Gara 50,00 (a) Comprese le licenze H disabili (b) Non è compresa l associazione ACI (c) Tassa base alla quale dovranno essere aggiunte le seguenti sovrattasse: - licenza A/A Formula 1 660,00 - licenza A/BFormula ,00 - licenza A/C Formula 3 440,00 - licenza A/DFormule internazionali 440,00 - licenza A/EGruppi N, A, B, T, GT, NGT 440,00 - licenza A/FSport, Prototipi 330,00 I titolari della licenza A potranno richiedere anche le omologazioni per le quali è richiesta la licenza B o C. (d) Tassa base alla quale dovranno essere aggiunte le seguenti sovrattasse: - licenza B/AGruppi N, A, B, T, GT, NGT 220,00 - licenza B/BFormule nazionali 110,00 - licenza B/CSport, prototipi 165,00 I titolari della licenza B potranno richiedere anche le omologazioni per le quali è richiesta la licenza C. (e) Roll-bar, catalizzatori, luci pioggia, ecc. 11

12 (f) Abbigliamento di sicurezza, sistemi di estinzione, cinture di sicurezza, valvole anti-ritorno carburante, sedili, serbatoi di sicurezza, rivestimenti protettivi dei roll-bar, barriere di sicurezza per circuiti, appoggiatesta per F1, caschi, ecc. g) Valevole per una sola gara. Non è compresa l Associazione ACI. (h) Per ogni tessera, 10 Euro saranno incamerati dall Automobile Club e 2 Euro trasmessi all ACI/CSAI a cura dello stesso Automobile Club con un versamento unico da effettuare entro il 31 dicembre con le modalità indicate nella Norma Supplementare 2 (Premessa). (i) Una sola tassa, la più alta 4.3 Pseudonimo Le licenze di concorrente (persona fisica) e di conduttore potranno essere rilasciate con uno pseudonimo che potrà essere richiesto anche successivamente al rilascio della licenza cui si riferisce. Ogni pseudonimo dovrà essere rilasciato con la preventiva autorizzazione dell Ufficio Licenze della CSAI. Chi è contemporaneamente titolare di una licenza di concorrente (persona fisica) e di una licenza di conduttore non potrà ottenere il rilascio dello pseudonimo riferito a una sola delle due licenze. 4.4 Duplicati di licenza in caso di smarrimento o furto In caso di smarrimento o furto di una licenza, sarà possibile ottenerne il duplicato presentando richiesta presso l ufficio dove è stata presentata la domanda di licenza. Alla richiesta di duplicato dovranno essere allegate la copia della denuncia di smarrimento o furto e la tassa di 15 Euro versati con le stesse modalità previste per il versamento delle tasse di licenza. 5. PARTECIPAZIONE ALLE GARE ALL ESTERO I concorrenti e i conduttori titolari di licenza nazionale non potranno partecipare alle gare che si svolgono all estero. I concorrenti e i conduttori titolari di licenza internazionale potranno partecipare a una gara all estero, con l autorizzazione della CSAI, soltanto se la gara è iscritta nel calendario sportivo internazionale della FIA. L autorizzazione della CSAI sarà rilasciata contestualmente alla licenza internazionale di conduttore. I conduttori titolari di una licenza nazionale o internazionale sono autorizzati dalla FIA a partecipare alle gare nazionali che si svolgono nei Paesi della Comunità Europea e in quelli assimilati (Andorra, Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechstenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Olanda, Portogallo, Polonia, Principato di Monaco, Regno Unito, Repubblica Ceca, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria) a condizione che le gare siano iscritte nel calendario della FIA come gare nazionali a partecipazione straniera autorizzata. 6. TRATTAMENTO DEI DATI La CSAI, in quanto preposta al rilascio delle licenze sportive a chiunque ne faccia richiesta per la partecipazione all attività sportiva automobilistica, costituisce e gestisce un archivio nazionale contenente i dati personali dei titolari delle varie tipologie di licenze provvedendo anche ad aggiornarlo e a mantenerlo. Particolari informazioni relative alle licenze contenute nell archivio potranno essere comunicate, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di riservatezza, ad enti pubblici e/o soggetti privati interessati alle stesse informazioni per l esercizio delle attività sportive automobilistiche. La CSAI potrà diffondere con ogni mezzo di comunicazione l elenco dei titolari delle licenze che essa stessa ha rilasciato. IL SEGRETARIO DELLA CSAI Giuseppe Cannizzaro 12

TESSERAMENTO SPORTIVO 2008

TESSERAMENTO SPORTIVO 2008 TESSERAMENTO SPORTIVO 2008 1. PREMESSA Chiunque, direttamente o indirettamente, partecipa all attività sportiva automobilistica è tenuto ad essere titolare di una tessera sportiva rilasciata dall ACI -

Dettagli

LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I

LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I R.N.S. - NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 3 Edizione 2009 LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I Licenze 1. Disposizioni generali Nel dettaglio, le disposizioni relative al tesseramento sportivo CSAI sono

Dettagli

LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I. Licenze

LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I. Licenze R.N.S. - NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 3 Edizione 2005 LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I Licenze 1. DISPOSIZIONI GENERALI Nel dettaglio, le disposizioni relative al tesseramento sportivo CSAI sono

Dettagli

LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I LICENZE

LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I LICENZE R.N.S. - NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 3 Edizione 2013 LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I LICENZE Art. 1. DISPOSIZIONI GENERALI Nel dettaglio, le disposizioni relative al tesseramento sportivo CSAI,

Dettagli

TESSERAMENTO SPORTIVO AUTO E KART 2013

TESSERAMENTO SPORTIVO AUTO E KART 2013 Le principali modifiche rispetto al tesseramento 2012 sono evidenziate dal simbolo ( ) TESSERAMENTO SPORTIVO AUTO E KART 2013 PREMESSA Chiunque, direttamente o indirettamente, partecipa all attività sportiva

Dettagli

N.S.K. 1 LICENZE E ASSICURAZIONI CAPITOLO I LICENZE

N.S.K. 1 LICENZE E ASSICURAZIONI CAPITOLO I LICENZE DISPOSIZIONI GENERALI N.S.K. 1 LICENZE E ASSICURAZIONI CAPITOLO I LICENZE Nel dettaglio, le disposizioni relative al tesseramento sportivo CSAI Karting sono pubblicate ogni anno in un apposita circolare

Dettagli

LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I. Licenze

LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I. Licenze R.N.S. - NORMA SUPPLEMENTARE N.S. 3 Edizione 2014 LICENZE SPORTIVE ED ASSICURAZIONI CAPITOLO I Licenze ART. 1. DISPOSIZIONI GENERALI Nel dettaglio, le disposizioni relative al tesseramento sportivo ACI/CSAI,

Dettagli

LICENZE E ASSICURAZIONI

LICENZE E ASSICURAZIONI ANNUARIO SPORTIVO NAZIONALE 2015 APPENDICE 1 AL REGOLAMENTO SPORTIVO NAZIONALE LICENZE E ASSICURAZIONI CRONOLOGIA MODIFICHE: ARTICOLO MODIFICATO DATA DI APPLICAZIONE DATA DI PUBBLICAZIONE A1.3 18/3/2015

Dettagli

NOZIONI GENERALI PREMESSA

NOZIONI GENERALI PREMESSA A cura dell Associazione Ufficiali di Gara Lucca 11 aprile - 2015 NOZIONI GENERALI PREMESSA L Ufficiale di Gara (ed in particolare il commissario di percorso, figura della quale ci occuperemo in questo

Dettagli

DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA

DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA CAMPIONATO AUTOMOBILISTICO SICILIANO 2013 REGOLAMENTO SPORTIVO Premesse generali La Delegazione Regionale ACI-CSAI Sicilia istituisce per la stagione 2013 il Campionato Automobilistico

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e della Comunicazione Direzione Generale Rapporti con l Unione Europea e per i Rapporti Internazionali - Ufficio II - Protocollo DG RUERI/ 3998 /I.3.b

Dettagli

IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE

IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE IL CITTADINO COMUNITARIO IN ANAGRAFE D.Lgs. 30/2007 1 PAESI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA 1. Austria 2. Belgio 3. Bulgaria 4. Cipro 5. Danimarca 6. Estonia 7. Finlandia 8. Francia 9. Germania 10. Grecia 11.

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e P. IVA 02573090236 Accredited - Agréé U.O.C. SERVIZIO CONVENZIONI Via G. Murari

Dettagli

La Polizza è scaricabile dal sito: www.federmoto.it tesseramento assicurazioni 2016 polizza assistenza.

La Polizza è scaricabile dal sito: www.federmoto.it tesseramento assicurazioni 2016 polizza assistenza. Tessera Sport ' 16 Guida FMI 2016 TESSERA SPORT/SPORT AUTODROMI Sport 100,00 (Fuoristrada e Prove libere in Italia) Autodromi 60,00 (Prove libere in Italia e all Estero*) Può essere rilasciata alle persone

Dettagli

-il certificato medico qualora dalla procedura on line lo stesso risulti scaduto

-il certificato medico qualora dalla procedura on line lo stesso risulti scaduto AUTOSTORICHE NORME GENERALI VERIFICHE SPORTIVE Procedura per le verifiche ante- gara Le verifiche sportive saranno effettuate in base all elenco iscritti(trasmesso all ACI nei termini previsti dal RSN

Dettagli

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri LucaTavani Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d Anagrafe SOGGETTI

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Cod. Fiscale e P. IVA 02573090236 Accredited - Agréé U.O.C. SERVIZIO CONVENZIONI Via G. Murari

Dettagli

L.L.P. Erasmus Students Placement

L.L.P. Erasmus Students Placement L.L.P. Erasmus Students Placement BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 77 MENSILITA a.a. 2011/2012 DR Reg. 968 del 21 giugno 11 Art. 1 Opportunità di tirocinio 1. Il programma Erasmus dall a.a.

Dettagli

Non si rinnova né in caso di variazione di dati concernenti lo stato civile né di variazione della residenza o della professione.

Non si rinnova né in caso di variazione di dati concernenti lo stato civile né di variazione della residenza o della professione. CARTA D'IDENTITÀ Che cos'è Breve descrizione È un documento di riconoscimento che viene rilasciato al compimento del 15 anno di età. Ha validità 10 anni e può essere valida per l'espatrio o non valida

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (Categorie A, B)

DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (Categorie A, B) DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (Categorie A, B) Modulo da compilare e trasmettere via fax al numero 0342/511075 o via mail a autoscuolaacisondrio@gmail.com Cognome Nome Codice

Dettagli

A CAUSA DELLA NUOVA NORMATIVA DI ACI SPORT PUBBLICATA A FINE MARZO, DI SEGUITO I DOCUMENTI NECESSARI PER LA LICENZA SPORTIVA

A CAUSA DELLA NUOVA NORMATIVA DI ACI SPORT PUBBLICATA A FINE MARZO, DI SEGUITO I DOCUMENTI NECESSARI PER LA LICENZA SPORTIVA A CAUSA DELLA NUOVA NORMATIVA DI ACI SPORT PUBBLICATA A FINE MARZO, DI SEGUITO I DOCUMENTI NECESSARI PER LA LICENZA SPORTIVA DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE PER SUPERARE LE VERIFICHE SPORTIVE PER QUANTO ATTIENE

Dettagli

Requisiti e Documenti per l attivazione delle Usim 3

Requisiti e Documenti per l attivazione delle Usim 3 Requisiti e Documenti per l attivazione l delle Usim 3 Aggiornamento del 16 marzo 2011 Documenti obbligatori per le Persone Fisiche ATTENZIONE IN ASSENZA DELLA DOCUMENTAZIONE INDICATA NON SARÀ POSSIBILE

Dettagli

DIREZIONE SPORT E PREPARAZIONE OLIMPICA Roma, 19.6.2006 Pt. 2024 A TUTTE LE FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI LORO SEDI

DIREZIONE SPORT E PREPARAZIONE OLIMPICA Roma, 19.6.2006 Pt. 2024 A TUTTE LE FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI LORO SEDI DIREZIONE SPORT E PREPARAZIONE OLIMPICA Roma, 19.6.2006 Pt. 2024 A TUTTE LE FEDERAZIONI SPORTIVE NAZIONALI LORO SEDI OGGETTO: nuovo regolamento di attuazione del testo unico delle disposizioni in materia

Dettagli

REGOLAMENTO. MICHELIN Historic Rally CUP 2015. Indice. In attesa di approvazione CSAI. Art. 1 Premesse generali. Art. 2 Conduttori ammessi

REGOLAMENTO. MICHELIN Historic Rally CUP 2015. Indice. In attesa di approvazione CSAI. Art. 1 Premesse generali. Art. 2 Conduttori ammessi REGOLAMENTO In attesa di approvazione CSAI MICHELIN Historic Rally CUP 2015 Indice Art. 1 Premesse generali Art. 2 Conduttori ammessi Art. 3 Iscrizioni alla MICHELIN Historic Rally CUP Art. 4 Gare valide,

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO MAGIONE 2012

REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO MAGIONE 2012 REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO MAGIONE 2012 Art. 1 La AMUB Magione S.p.a. indice ed organizza il Trofeo Turismo Magione 2012. Il Trofeo si svolge in conformità con il Codice Sportivo Internazionale

Dettagli

! " # $ %&'%(')'*+&&,-.

!  # $ %&'%(')'*+&&,-. ! " # $ %&'%(')'*+&&,-. ! "#!$% SCHEDA DI ISCRIZIONE Il sottoscritto Socio dell'automobile Club di.... Città. Via.n... CAP Tel/ email @ fa domanda di iscrizione alla Manifestazione: 1 Trofeo Regolarità

Dettagli

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio,

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio, Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio per motivi di lavoro studio o vacanza è diventato più semplice grazie alla tessera sanitaria europea

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (sottocategoria A1, categorie A, B, B + E e patenti superiori)

DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (sottocategoria A1, categorie A, B, B + E e patenti superiori) - 1 - DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (sottocategoria A1, categorie A, B, B + E e patenti superiori) Da compilare e trasmettere via fax al numero 02.781844 oppure via e-mail a:

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PADOVA CAMPIONATO SOCIALE 2015 REGOLAMENTO

AUTOMOBILE CLUB PADOVA CAMPIONATO SOCIALE 2015 REGOLAMENTO AUTOMOBILE CLUB PADOVA CAMPIONATO SOCIALE 2015 REGOLAMENTO 1 REGOLAMENTO Art. 1 PREMESSE GENERALI CONCORRENTI CONDUTTORI AMMESSI L Automobile Club Padova, indice ed organizza il Campionato Sociale 2015

Dettagli

Studio Carlin e Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI

Studio Carlin e Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI Studio Carlin e Laurenti & associati STUDIO COMMERCIALISTI 45014 PORTO VIRO (RO) Via Mantovana n. 86 tel 0426.321062 fax 0426.323497 olga.circolari@studiocla.it Circolare nr. 16 del 24 marzo 2012 I nuovi

Dettagli

Federazione Ciclistica Italiana

Federazione Ciclistica Italiana Federazione Ciclistica Italiana COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA NORME PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA DEGLI ADDETTI AI SERVIZI TECNICI IN CORSA (approvate dal Consiglio Federale nella

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323

Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Università degli Studi di Perugia DR n. 2323 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 30 contributi di mobilità per attività di Training (Staff mobility for training) Programma

Dettagli

CARTA GIOVANI EUROPEA

CARTA GIOVANI EUROPEA CARTA GIOVANI EUROPEA 2011 CHE COS E? una tessera personale e nominativa rilasciata dall Associazione di promozione sociale Carta Giovani, fondata nel 1991 - unico membro italiano della EYCA - European

Dettagli

SERVIZI DEMOGRAFICI. VERSIONE SPERIMENTALE Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

SERVIZI DEMOGRAFICI. VERSIONE SPERIMENTALE Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Dirigente: Emilia D Alisera Responsabile del servizio: P.O. Laura Scarpellini Responsabile del procedimento: L ufficiale d anagrafe che riceve la richiesta di

Dettagli

LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus.

LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus. LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus. Indice 1. Assistenza Europea 2. Modalità del Servizio 3. Informazioni Importanti pag. 3 pag. 4 pag. 6 1. ASSISTENZA EUROPEA 3

Dettagli

Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016

Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016 Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016 Il Programma Erasmus+ permette di vivere esperienze culturali all'estero, di conoscere nuovi sistemi di istruzione superiore e di incontrare giovani di altri

Dettagli

REGIONE VENETO HANNO DIRITTO ALL' ASSISTENZA SANITARIA:

REGIONE VENETO HANNO DIRITTO ALL' ASSISTENZA SANITARIA: REGIONE VENETO U.O.C. SERVIZIO AMMINISTRATIVO DISTRETTUALE: DIRETTORE RAG. LUIGI FERRARINI Tel. 0442.632341 Fax 0442.632710 e-mail: conv.med.leg.@aulsslegnago.it ASSISTENZA SANITARIA A PERSONE CHE SI RECANO

Dettagli

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312

Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Comune di Bucciano Provincia di Benevento Tel: 0823-712742 Fax: 0823-714312 Via Paoli,1 82010 Bucciano (BN) C.F. 80005280625 C.C.P. 12653820 P.IVA 00840560627 Sito Istituzionale www.comune.bucciano.bn.it

Dettagli

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani CITTA DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Siciliana ia Regionale di Trapani REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SPORTIVI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 02 febbraio

Dettagli

Istruzioni per le immatricolazioni e riconoscimento titoli di studio accademici

Istruzioni per le immatricolazioni e riconoscimento titoli di studio accademici - MODALITA IMMATRICOLAZIONE Per conoscere le modalità per l'immatricolazione ai corsi di laurea di cittadini stranieri collegati al sito: http://www.miur.it/0002univer/0023studen/0059studen/0619docume/4794dispos.htm

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (sottocategoria A1, categorie A, B, B + E e patenti superiori)

DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (sottocategoria A1, categorie A, B, B + E e patenti superiori) - 1 DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI DI RECUPERO PUNTI PATENTE (sottocategoria A1, categorie A, B, B + E e patenti superiori) Modulo da compilare e trasmettere via fax al numero 02. 7601.4531 o via e-mail

Dettagli

5. Festival di Auto d Epoca in Val Passiria Alto Adige Italia 16-18 MAGGIO 2014 Bando e manifestazioni

5. Festival di Auto d Epoca in Val Passiria Alto Adige Italia 16-18 MAGGIO 2014 Bando e manifestazioni 5. Festival di Auto d Epoca in Val Passiria Alto Adige Italia 16-18 MAGGIO 2014 Bando e manifestazioni 1.0 Requisiti di ammissione Sono ammesse tutte le vetture, aperte e chiuse, costruite entro il 31.12.1986

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO

REGOLAMENTO SPORTIVO REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO 2015 Art. 1 La A.M.U.B. Magione spa indice ed organizza il Trofeo Turismo Magione 2015. Il Trofeo si svolge in conformità con il Codice Sportivo Internazionale e Nazionale,

Dettagli

1. Cittadino europeo soggiornante per motivi di lavoro (artt.7, 9 e 19) :

1. Cittadino europeo soggiornante per motivi di lavoro (artt.7, 9 e 19) : Documenti necessari per la domanda di residenza dei cittadini dell Unione Europea (Decreto Legislativo del 6 febbraio 2007, n.30 pubb. sulla G.U. n. 72 del 27/3/ 07 in vigore dall 11.4. 07) L iscrizione

Dettagli

Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel. formula partner STORNOHOTEL

Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel. formula partner STORNOHOTEL Polizza Annullamento e Interruzione del Soggiorno in Hotel formula partner STORNOHOTEL Descrizione Prodotto: Polizza STORNOHOTEL formula partner Dedicato a prenotazioni e soggiorno su strutture ricettive

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI TIROCINI ALL ESTERO CON BORSA ERASMUS TRAINEESHIP A.A. 2014-2015 Art. 1 Descrizione opportunità di tirocinio La borsa Erasmus traineeship permette agli studenti

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2015

FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2015 FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2015 NORMATIVA PER IL RICONOSCIMENTO DEGLI ENTI AGGREGATI DIVERSI DALLE ASSOCIAZIONI NAZIONALI DI CLASSE Secondo quanto previsto dall'art

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

Presidenza. Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali.

Presidenza. Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali. Presidenza Circolare N. 007/2014/P del 22/09/2014 Rinnovo tesseramenti 2015 Inviata a Compagnie e Comitati Regionali. Gentile Presidente, Il 15 novembre p.v. scadrà il termine utile per il rinnovo del

Dettagli

FINANZIAMENTO TEMPI E AMMONTARE DEL PAGAMENTO ERASMUS+

FINANZIAMENTO TEMPI E AMMONTARE DEL PAGAMENTO ERASMUS+ FINANZIAMENTO TEMPI E AMMONTARE DEL PAGAMENTO ERASMUS+ Il pagamento del contributo avviene in un unica soluzione per tutte le mensilità previste dalla durata dello scambio ed è costituito da: - Contributo

Dettagli

Alle Compagnie. Ai Comitati Regionali. Loro Sedi. Rif.: 032/2011. Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012.

Alle Compagnie. Ai Comitati Regionali. Loro Sedi. Rif.: 032/2011. Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012. Alle Compagnie Ai Comitati Regionali Loro Sedi Rif.: 032/2011 Milano, 4 ottobre 2011. Oggetto: Rinnovo tesseramenti 2012. Gentile Presidente, Il 15 novembre p.v. scadrà il termine utile per il rinnovo

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE AUTOMOBILE CLUB ITALIA COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2013 REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il 30

Dettagli

Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari

Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari Traduzione 1 Convenzione europea sull equivalenza dei periodi di studi universitari 0.414.31 Conclusa a Parigi il 15 dicembre 1956 Approvata dall Assemblea federale il 6 marzo 1991 2 Istrumento di ratificazione

Dettagli

TROFEO BRANCADORI 2012

TROFEO BRANCADORI 2012 TROFEO BRANCADORI 2012 Il settore velocità Pista & Salita Autostoriche si arricchisce di una nuova iniziativa per 500 e derivate a ruote coperte e scoperte (Formula Monza 875), da sempre sinonimo di competizione,

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE 22 SAN MARINO REVIVAL 2-3 MAGGIO 2015 IN ATTESA DI APPROVAZIONE REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA ORGANIZZATORE: San Marino Racing Organization (SMRO) GARA : 22 San Marino

Dettagli

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari

Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Municipio Roma VIII Iscrizione anagrafica cittadini comunitari Direttore: Daniele D Andrea mail: direzione.mun08@comune.roma.it Tel. 06.69.611.302\3\4 Responsabile del servizio: Giuseppina Cocucci mail:

Dettagli

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO E RELATIVA EQUIPOLLENZA. I

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2016

FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2016 FEDERAZIONE ITALIANA VELA RICONOSCIMENTO ENTI AGGREGATI NORMATIVA 2016 Sommario: normativa per il riconoscimento di Enti Aggregati diversi dalle Associazioni di Classe primo riconoscimento 3 rinnovo riconoscimento

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà Dipartimento per i trasporti la navigazione ed i sistemi informativi e statistici Direzione Generale Motorizzazione Divisione 5 Prot. n.10959 del 19 aprile

Dettagli

e p.c. Anticipata a mezzo mail e newsletter e pubblicata in www.fimconi.it Notizie Federali

e p.c. Anticipata a mezzo mail e newsletter e pubblicata in www.fimconi.it Notizie Federali Milano, 16 dicembre 2008 Segreteria Generale ML/eu prot. nr. 1303 Alle SOCIETA' AFFILIATE e p.c. COMITATI E DELEGAZIONI REGIONALI CONSIGLIERI FEDERALI ALBO PREPARATORI E COSTRUTTORI ALBO TEAM E TEAM MANAGER

Dettagli

N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2

N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2 N.S. 23 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE CAP. 2 ART. 1 - DEFINIZIONI Sono di regolarità sport auto storiche le gara, riservate alle vetture storiche, ed in particolare a quelle in allestimento da corsa, i

Dettagli

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE

REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE AUTOMOBILE CLUB ITALIA COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2014 REGOLARITA CLASSICA AUTO MODERNE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO GARE NON TITOLATE ( il presente regolamento è stato aggiornato il

Dettagli

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA Viale F. Rodolfi n. 37 36100 VICENZA COD. REGIONE 050 COD. U.L.SS. 006 COD.FISC. E P.IVA 02441500242 ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO

Dettagli

DOMANDA LIQUIDAZIONE MISSIONE

DOMANDA LIQUIDAZIONE MISSIONE DOMANDA LIQUIDAZIONE MISSIONE N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO Al Responsabile del Centro Gestionale Il sottoscritto qualifica/categoria in servizio presso

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015

BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL FARMACO IL DIRETTORE Largo Donegani 2/3 28100 Novara NO Tel. 0321 375 602- Fax 0321 375 621 BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015 Art.

Dettagli

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada La circolazione stradale dei cittadini stranieri 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare il Codice della strada in quanto la

Dettagli

PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A MILANO

PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A MILANO PRATICHE TESSERAMENTO STRANIERI DA INVIARE A MILANO PRATICHE TESSERAMENTO DA INVIARE A MILANO PRIMO TESSERAMENTO DI ATLETI STRANIERI MINORENNI LND MAI TESSERATI ESTERO E MAI TESSERATI IN ITALIA Calciatori

Dettagli

MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO

MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2012 MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO ( il presente regolamento è stato aggiornato il 16 gennaio 2012 ) L Organizzatore

Dettagli

1c) Frequenza di percorsi d istruzione e formazione all estero e di stage lavorativi estivi abbinati ad un corso full immersion di lingua straniera

1c) Frequenza di percorsi d istruzione e formazione all estero e di stage lavorativi estivi abbinati ad un corso full immersion di lingua straniera 1c) Frequenza di percorsi d istruzione e formazione all estero e di stage lavorativi estivi abbinati ad un corso full immersion di lingua straniera Soggetto competente: Dipartimento della Conoscenza -

Dettagli

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria LA PREFETTURA Prefettura di Alessandria Organo periferico del Ministero dell'interno e sede di rappresentanza del governo in ogni provincia Nel 1999, con la riforma dell'organizzazione del governo è stata

Dettagli

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI Premessa Lo spirito che darà vita al 47 Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2014 si fonda sul principio

Dettagli

PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Trasporti e Attività Produttive

PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Trasporti e Attività Produttive PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Trasporti e Attività Produttive BANDO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE ALL ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L ACCESSO ALLA

Dettagli

AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA, COMPETIZIONI

AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA, COMPETIZIONI Alle Società Ai Tecnici e Giudici Loro indirizzi Prot. N. 230/2014/BBM OGGETTO: ANNO SPORTIVO 2015 (01/09/2014-31/08/2015) - SPECIFICHE AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA,

Dettagli

I riferimenti relativi sono.

I riferimenti relativi sono. Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO I requisiti necessari per

Dettagli

dal 1 ottobre al 15 novembre 2014

dal 1 ottobre al 15 novembre 2014 Settore Tesseramento CIRCOLARE n. 54/2014 Roma, 07/07/2014 Società affiliate Comitati e Delegazioni Regionali e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Riaffiliazione e Tesseramento 2015 Le Società

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 345. Il Rettore

Università degli Studi di Perugia DR n. 345. Il Rettore Università degli Studi di Perugia DR n. 345 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione per l attribuzione di n. 10 contributi di mobilità per docenza (Staff mobility for teaching) Programma Erasmus+ A.A.

Dettagli

Dichiarazione redditi per i pensionati all estero

Dichiarazione redditi per i pensionati all estero Dichiarazione redditi per i pensionati all estero Questo modulo deve essere compilato in ogni sua parte per permettere all Inps di pagare regolarmente le prestazioni previdenziali e assistenziali che sono

Dettagli

IL PASSAPORTO. Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario Area C Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

IL PASSAPORTO. Dipartimento di Prevenzione Servizio Veterinario Area C Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche IL PASSAPORTO Dal 1 ottobre 2004 è entrata in vigore la nuova normativa sanitaria dell Unione Europea che disciplina il trasporto, anche senza scopo commerciale, di cani, gatti e furetti accompagnati dal

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI 2015-2016

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI 2015-2016 DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI 2015-2016 AFFILIAZIONE - RIAFFILIAZIONE - TESSERAMENTO Il Consiglio Federale, nella riunione tenutasi in data 28 maggio 2015, ha deliberato, ai sensi dell art. 27.3,

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi)

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) Che cosa è il Programma Erasmus+? L'Erasmus+ è il programma di mobilità voluto e finanziato dall Unione

Dettagli

FIDASC Federazione Italiana Discipline Armi Sportive da Caccia 10 CAMPIONATO ITALIANO ANNI VERDI CON CANI DA FERMA E DA CERCA SU QUAGLIE LIBERATE 2015

FIDASC Federazione Italiana Discipline Armi Sportive da Caccia 10 CAMPIONATO ITALIANO ANNI VERDI CON CANI DA FERMA E DA CERCA SU QUAGLIE LIBERATE 2015 FIDASC Federazione Italiana Discipline Armi Sportive da Caccia 10 CAMPIONATO ITALIANO ANNI VERDI CON CANI DA FERMA E DA CERCA SU QUAGLIE LIBERATE 2015 REGOLAMENTO TECNICO ART. 1 SCOPI 1.1 La FIDASC, nell

Dettagli

Federazione Ciclistica Italiana COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA

Federazione Ciclistica Italiana COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA Federazione Ciclistica Italiana COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA NORME PER LO SVOLGIMENTO L ATTIVITA DEGLI ADDETTI ALLA SEGNALAZIONE AGGIUNTIVA (A.S.A.) (approvate dal Consiglio Federale

Dettagli

MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO

MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO AUTOMOBILE CLUB ITALIA COMMISSIONE SPORTIVA AUTOMOBILISTICA ITALIANA 2013 MANIFESTAZIONI NON AGONISTICHE RADUNI AUTO STORICHE REGOLAMENTO PARTICOLARE TIPO ( il presente regolamento è stato aggiornato il

Dettagli

Regolamento Super Show 2015

Regolamento Super Show 2015 Regolamento Super Show 2015 Art. 1. Chi può partecipare: Sono ammessi all iscrizione della Super Show 2015 i piloti in possesso di licenza agonistica valida per l anno 2015 rilasciata dall'organizzatore

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DELLE STRUTTURE E PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI PER FINI SPORTIVI E CULTURALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DELLE STRUTTURE E PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI PER FINI SPORTIVI E CULTURALI C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DELLE STRUTTURE E PALESTRE SCOLASTICHE COMUNALI PER FINI SPORTIVI E CULTURALI I N D I C E PREMESSA...3 ART.

Dettagli

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA

REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA REGOLARITA CLASSICA AUTO STORICHE 21 SAN MARINO REVIVAL 7-8-9 NOVEMBRE 2014 REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA Il regolamento così stampato deve essere compilato a mano (stampatello) oppure con un programma

Dettagli

Convenzione europea sulla soppressione delia legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari

Convenzione europea sulla soppressione delia legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari COUHCI1. OF tub-lpi CONSEll D t LTUPOf t Convenzione europea sulla soppressione delia legalizzazione di atti compilati dagli agenti diplomatici o consolari Londra, 7 giugno 1968 Traduzione ufficiale della

Dettagli

Assistenza medica programmata in Europa per i residenti del Lothian

Assistenza medica programmata in Europa per i residenti del Lothian Assistenza medica programmata in Europa per i residenti del Lothian Introduzione Il presente opuscolo spiega a quale finanziamento potreste avere diritto se siete normalmente residenti nella regione del

Dettagli

TESSERAMENTO E IMPIEGO DI ATLETI EXTRA-COMUNITARI: PRIORITA E PROCEDURE

TESSERAMENTO E IMPIEGO DI ATLETI EXTRA-COMUNITARI: PRIORITA E PROCEDURE CIRCOLARE FIH N. 5 - (Anno Sportivo 2014/2015) Settore Tesseramento Protocollo n : 2344, Roma, 17 giugno 2014 Oggetto: Tesseramento atleti extracomunitari Destinatari: Società/Organi Territoriali - per

Dettagli

CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016

CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016 1 CONTRATTO ERASMUS+STUDIO A.A.2015/2016 DATI ANAGRAFICI IMPORTANTI 2 CODICE FISCALE: Data di nascita: Sesso: M F Nazionalità: Indirizzo per esteso: Indirizzo di posta elettronica: Telefono: Telefono cellulare

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME ERASMUS STUDENT PLACEMENT A.A. 2008/2009 Bando per l assegnazione di 32 mensilità

LIFELONG LEARNING PROGRAMME ERASMUS STUDENT PLACEMENT A.A. 2008/2009 Bando per l assegnazione di 32 mensilità LIFELONG LEARNING PROGRAMME ERASMUS STUDENT PLACEMENT A.A. 2008/2009 Bando per l assegnazione di 32 mensilità Si avvisano gli studenti iscritti per il corrente anno accademico all Ateneo di Modena e Reggio

Dettagli

e, p.c. Al Consiglio Federale Alla Commissione Salto Ostacoli Alle Segreterie di concorso Numerica Progetti srl

e, p.c. Al Consiglio Federale Alla Commissione Salto Ostacoli Alle Segreterie di concorso Numerica Progetti srl Allegato n. 8 Ai Comitati Organizzatori di concorsi S.O. nel 2004 Ai Comitati Regionali Ai Presidenti di Giuria Roma, 3 agosto 2004 Prot. n. 7540 e, p.c. Al Consiglio Federale Alla Commissione Salto Ostacoli

Dettagli

BANDO BORSE DI STUDIO ALUNNI MERITEVOLI a.s. 2014/15

BANDO BORSE DI STUDIO ALUNNI MERITEVOLI a.s. 2014/15 BANDO BORSE DI STUDIO ALUNNI MERITEVOLI a.s. 2014/15 L Amministrazione Comunale con atto di C.C. n. 33 in data 17 settembre 2015, ha approvato il regolamento per l assegnazione di borse di studio per meriti

Dettagli

A.S.D. RUNNING PEOPLE NOICATTARO REGOLAMENTO INTERNO. Regolamento Interno

A.S.D. RUNNING PEOPLE NOICATTARO REGOLAMENTO INTERNO. Regolamento Interno 1 Regolamento Interno 2 INDICE ART. 1 FINALITÀ DELL ASSOCIAZIONE pag. 3 ART. 2 TESSERAMENTO pag. 3 ART. 3 QUOTA SOCIALE pag. 4 ART. 4 DIVISA SOCIALE pag. 4 ART. 5 VISITE MEDICHE pag. 4 ART. 6 GARE AGONISTICHE:

Dettagli

Percorsi per l'assistenza sanitaria a cittadini stranieri

Percorsi per l'assistenza sanitaria a cittadini stranieri Percorsi per l'assistenza sanitaria a cittadini stranieri FLUSSO A per Cure ambulatoriali in ambito ospedaliero e/o territoriale FLUSSO B per Accessi al Pronto soccorso e ricoveri ospedalieri Percorsi

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense Allegato alla Delibera CdO n.52/2008 del 25/3/2008 ARTICOLO 1 ( Domanda) CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO Regolamento della pratica forense Il praticante che intenda iscriversi deve presentare,

Dettagli

- i costi di viaggio; - i costi di soggiorno (vitto, alloggio, trasporti urbani, comunicazione, assicurazione del viaggio).

- i costi di viaggio; - i costi di soggiorno (vitto, alloggio, trasporti urbani, comunicazione, assicurazione del viaggio). ESTRATTO DELL ALLEGATO VI HANDBOOK ERASMUS A.A. 2008/2009 Estratto della Guida per le Agenzie Nazionali per l implementazione del Programma LLP, dell Invito a presentare proposte 2008 e della Guida del

Dettagli