SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO"

Transcript

1 SCHEMA DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 1 di 8

2 SCHEMA DI CONTRATTO PER SERVIZIO DI GESTIONE Tra L Ente Regione Puglia codice fiscale n.ro con sede in Bari alla Via Caduti di Tutte le Guerre n.ro 15 in appresso semplicemente Amministrazione E...in appresso semplicemente appaltatore PREMESSO CHE: 1) Che l Amministrazione con atto dirigenziale n.ro XXXX del xx.xx.xx, ha determinato di avviare le procedure di gara, mediante pubblico incanto per la realizzazione del Sistema Informativo Ambiente della Regione Puglia incluso il servizio di gestione provvisoria dello stesso per sei mesi. 2) il criterio di aggiudicazione è stato determinato sulla base dell offerta economicamente più vantaggiosa; 3) sono state presentate le offerte tecnico economiche ed è stata esperita la gara; 4) il predetto appalto è finanziato con i fondi della Misura n. 1.5 Azione 1: Costruzione del Sistema Informativo Pugliese dell Ambiente(SIPA); 5) aggiudicataria della fornitura in oggetto è risultata..., con sede legale in...come da relativo verbale, redatto dalla Commissione incaricata dall Amministrazione nella seduta del..., e da successivo provvedimento di aggiudicazione prot. n...del 6) l Amministrazione ha proceduto, a termini di legge, ad accertare il possesso da parte dell appaltatore dei requisiti di idoneità richiesti; 7) l appaltatore ha dichiarato espressamente di conoscere e di accettare tutte le condizioni, norme e prescrizioni, contenute nei documenti sotto elencati e che, pur se non allegate, formano parte integrante e sostanziale del presente atto in guisa che il rapporto contrattuale tra l Amministrazione e l appaltatore rimane disciplinato, in ogni suo aspetto, da ognuno di tali documenti oltre che dal presente contratto: a) bando di gara; b) disciplinare d oneri; c) capitolato d appalto; d) modulistica contrattuale; e) modalità di collaudo; f) progetto esecutivo presentato dall offerente in sede di gara; g) quant altro dichiarato dall offerente in sede di gara ; h) piano delle attività di progetto. Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 2 di 8

3 tutto ciò premesso SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1 Premessa Le premesse costituiscono parte integrante del presente contratto. Il presente contratto disciplina le modalità di svolgimento della parte dell appalto in premessa relativa al servizio di gestione del Sistema Informativo Ambientale Pugliese (SIPA), fermo restando che si fa espresso rinvio alle norme contenute negli articoli (e di quanto altro applicabile al presente rapporto contrattuale) del contratto della fornitura sottoscritto in data, che qui sono da intendersi integralmente trascritte. Art. 2 - Oggetto del Contratto L Amministrazione, come sopra rappresentata, assegna all appaltatore, che legalmente e formalmente accetta, sulla base dell offerta tecnico-economica presentata, che seppur non allegata è parte integrante e sostanziale del presente contratto, il servizio Gestione provvisoria del Sistema Informativo Ambientale Pugliese (SIPA) per sei mesi. II servizio in oggetto dovrà essere eseguito nei termini e con le modalità previste nel presente Contratto e nell allegato Capitolato d appalto. Art. 3 Obiettivi del servizio L espletamento del servizio consisterà nello svolgimento delle sottoelencate attività. La descrizione della attività, che dovranno comunque rispondere ai requisiti minimi previsti dal Capitolato d appalto, sarà definita in funzione della proposta dell Appaltatore. Art.4 Obblighi dell appaltatore 4.1) Sono a carico dell Appaltatore, intendendosi compresi nel corrispettivo contrattuale di cui oltre, tutti gli oneri e rischi relativi alle attività e agli adempimenti occorrenti all integrale espletamento dell oggetto contrattuale, ivi compresi, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, quelli relativi a: a) eventuali spese di trasporto, di viaggio e di missione per il personale addetto alla esecuzione del servizio di manutenzione, nonché ai connessi oneri assicurativi; b) allo sgombero e all asporto, ad intervento di manutenzione ultimato, delle attrezzature e di eventuali materiali residui ivi compresi quelli di imballaggio di parti di ricambio, in conformità alle norme vigenti in materia di smaltimento di rifiuti. La rimozione dei residui di cui alla precedente lett. b) dovrà risultare da apposita nota scritta di un incaricato dell Amministrazione. 4.2) L'Appaltatore con l'accettazione del Contratto assume la responsabilità di mobilitare le necessarie capacità tecniche, finanziarie e organizzative richieste per adempiere agli obblighi contrattuali. Pertanto l Amministrazione non mette a disposizione dell'appaltatore personale, né Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 3 di 8

4 alcun mezzo materiale per l'espletamento del servizio, che è di totale ed unica competenza dell'appaltatore. 4.3) E obbligo dell Appaltatore valutare nel corso delle attività l adeguatezza della struttura dedicata al Servizio ed eventualmente proporre all Amministrazione una variazione del mix delle funzioni/figure professionali coinvolte, se ciò fosse necessario per garantire il corretto andamento delle attività oggetto del Contratto. In tal caso l Amministrazione si riserva di valutare la proposta e di accettarla. 4.4) L'Appaltatore riconosce che l Amministrazione, a suo insindacabile giudizio, ha facoltà e diritto di ispezionare, verificare e controllare direttamente, o tramite la propria struttura di Monitoraggio in qualsiasi momento, senza preavviso alcuno, le attività inerenti il Servizio. 4.5) Nell'espletamento del servizio l'appaltatore deve impiegare personale idoneo, di provata capacità e adeguato per numero e qualità, alle attività da espletare ed ai termini temporali stabiliti in Contratto. 4.6) L Amministrazione si riserva il diritto di chiedere con motivazione scritta incontestabile la sostituzione di personale dell'appaltatore che ritenesse/risultasse inadeguato per i compiti assegnati, sia in ragione del curriculum" professionale presentato, sia in corso d'opera sulla base di riscontri/motivazioni di natura tecnica e/o professionale e/o di comportamento, senza che ciò possa essere motivo di rivalsa e/o di contestazione da parte dell'appaltatore, che deve provvedere entro il termine indicato dall Amministrazione. Art. 5 Livelli di servizio L appaltatore si impegna a garantire i seguenti livelli minimi di servizio per ciascuna tipologia di sottoservizio: 1) Gestione Server e Software applicativi Tempo di indisponibilità: tempo cumulativo espresso in minuti di indisponibilità di uno o più servizi applicativi. Tempo totale: tempo complessivo espresso in minuti del trimestre di riferimento. La disponibilità si misura in percentuale rispetto al periodo pianificato, secondo la formula seguente: Disponibilità % = Tempo di indisponibilità x 100 Tempo Totale La disponibilità (complessiva) richiesta per il servizio deve essere maggiore o uguale al 99,7%. 2) Gestione Posti Di Lavoro (PDL) Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 4 di 8

5 I tempi di ripristino dalla ricezione della chiamata dovranno essere non superiori alle 4 ore lavorative. Il Servizio di Gestione Posti di Lavoro (PDL), è mirato a fornire un insieme di attività che indirizzano le principali esigenze relativamente alla gestione delle workstations, dalla installazione iniziale fino alla disinstallazione. Con PDL si intende una postazione di lavoro composta da 1 PC (desktop o laptop, tastiera, mouse, HD, ecc.), 1 video ed eventuale stampante collegata al PC. Dal punto di vista software il PDL è costituito da uno o più dei seguenti elementi: Sistema operativo del PC (anche in configurazioni specifiche, ad esempio per i banchi check-in); Pacchetti di Office automation; Applicazioni di Posta elettronica; Sistemi Antivirus; Browser; Software applicativi (componenti client di applicazioni). Le attività che compongono il servizio di Gestione Posti di Lavoro sono: Inventario hardware del PDL; Help Desk; Servizio locale di gestione del PDL. 3) Recupero Dati I tempi di attivazione del servizio, in caso si renda necessario, dovranno essere non superiori a 12 ore dalla richiesta. Non concorrono alla determinazione del periodo di disponibilità: o Interruzioni programmate, comunicate e concordate con l Amministrazione (interventi schedulati, backup, attività di gestione, ecc.); o Fermi di Servizio su richiesta dell Amministrazione; o Fermi per guasti causati da colpa o fatti imputabili all Amministrazione, la cui prova deve essere a carico della ditta; o Cause di forza maggiore (sommosse, alluvioni, attentati, terremoti, ecc.) non imputabili ne all Amministrazione ne alla ditta. Il Recupero Dati dovrà al riguardo esplicitare un Piano di Recupero Dati che risponda alle esigenze descritte nel Capitolato d appalto, e definire in maniera dettagliata la descrizione di quanto previsto nella proposta per l erogazione del servizio in relazione a: la/e struttura/e esterna/e coinvolte nel Piano e le dotazioni informatiche, trasmissive e professionali coinvolte dal piano. Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 5 di 8

6 Art. 6 Penali Trimestralmente saranno calcolati i livelli di servizio (SLA) per il periodo di riferimento, sulla base dei parametri indicati all Art.4. L Appaltatore, entro i 5 giorni lavorativi successivi alla fine di ciascun trimestre, deve consegnare all Amministrazione un rendiconto dell attività svolta nel periodo di riferimento, contenente, in particolare, il dettaglio delle attività svolte (tipo attività, data/ora/minuti di avvio e conclusione, sistemi e sottosistemi interessati, ecc.), nonché il dettaglio di tutti i malfunzionamenti verificatisi (con le informazioni necessarie alla loro corretta identificazione e classificazione), l impatto sull operatività dei vari sistemi, nonché tutti gli elementi qualitativi e quantitativi necessari alla verifica della rispondenza della prestazione alle condizioni contrattuali. Il report, inoltre, dovrà riportare una valutazione dei livelli di servizio per il periodo di riferimento. Nei successivi 5 giorni lavorativi l Amministrazione, salvo necessità di ulteriori informazioni, dovrà confermare la valutazione degli SLA proposta dall Appaltatore, verificare il rispetto dei termini contrattuali ed, eventualmente, comunicare all Appaltatore l applicazione delle penali calcolate con i seguenti criteri: 1) Gestione Server e Software applicativi La penale è calcolata proporzionalmente allo scostamento percentuale rispetto al livello di servizio indicato nell Art.4. per questa tipologia di servizi ed è pari a 2.000,00 per ogni punto percentuale di scostamento. Per indisponibilità continuativa del servizio superiore alle 4 ore si applicherà un ulteriore penale pari a 2.000,00. 2) Gestione Posti Di Lavoro (PDL) Al superamento delle 4 ore lavorative del tempo intercorso tra la ricezione della chiamata ed il ripristino sarà applicata una penale pari a 50,00 per posto di lavoro. Per ogni ora o frazione di ora di ritardo sarà, inoltre, applicata una penale pari a 50,00 per posto di lavoro. 3) Recupero Dati Per ogni ora di ritardo sarà applicata una penale pari a 500,00. Art. 7 Ammontare del corrispettivo e modalità di pagamento L'Appaltatore si impegna a svolgere per il prezzo indicato nel Contratto tutte le attività descritte nel precedente art. 3 e con i Livelli di servizio indicati nel precedente art.5. Inoltre l'appaltatore si impegna a svolgere, per il corrispettivo previsto dal Contratto, tutte le attività inerenti il Servizio che si rendessero comunque necessarie per la perfetta esecuzione del servizio oggetto del Contratto, rispettando integralmente le eventuali istruzioni/richieste fornite dall Amministrazione o dai suoi Rappresentanti. Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 6 di 8

7 Con il pagamento del prezzo di Contratto si intendono compensate tutte le prestazioni, i mezzi, le forniture, gli oneri e le obbligazioni dell'appaltatore, anche se non espressamente elencati o previsti nei Documenti Contrattuali, ma comunque necessari per la corretta esecuzione dei servizi secondo le prescrizioni, modalità e nei tempi indicati nei Documenti Contrattuali stessi. Con la stipulazione del Contratto l'appaltatore riconosce la remuneratività del prezzo contrattuale, intendendosi quindi compresi l'utile, le spese, gli oneri legali e amministrativi, le alee e qualsiasi altra voce inerente l'esecuzione del servizio, rinunciando espressamente l'appaltatore ad avanzare riserve, pretese o reclami per qualsivoglia motivo relativamente alla remuneratività di detto prezzo contrattuale. L'ammontare complessivo del corrispettivo è fissato in.. Le prestazioni saranno fatturate allo scadere dei sei mesi di erogazione del servizio. Dal pagamento verranno inoltre trattenute le somme eventualmente dovute dall'appaltatore all Amministrazione per sanzioni e/o penalità, per le quali l'appaltatore rilascerà relativa nota di accredito. Non saranno accettati dall Amministrazione cessioni di credito, procure irrevocabili o qualsivoglia altra forma di delegazione di pagamento. Art. 8 - Durata Il servizio avrà una durata di sei mesi dal collaudo del SIPA. Tale periodo, su richiesta dell Amministrazione potrà essere prorogato per un altro anno, alle stesse condizioni e patti contrattuali. L Amministrazione si riserva, a suo giudizio, la possibilità di prorogare il contratto, o di concedere eventuali ulteriori proroghe a fronte di motivate istanze da parte della società fornitrice del servizio, compatibilmente con le norme e le esigenze comunitarie. Art. 9 Responsabilità dell appaltatore L osservanza delle norme e prescrizioni di cui al presente contratto, i controlli e le disposizioni del Responsabile del procedimento, della Società incaricata del Monitoraggio e comunque dell Amministrazione, l espletamento degli accertamenti, delle verifiche sullo svolgimento del servizio non limitano né riducono la piena ed incondizionata responsabilità dell appaltatore. L appaltatore è tenuta a rispondere dell operato e del comportamento di tutti i suoi dipendenti e collaboratori. L Appaltatore è responsabile dei danni di qualsiasi natura, materiali e immateriali, diretti ed indiretti, che dovessero essere causati da parte dei propri dipendenti, consulenti e collaboratori, nonché dei propri eventuali subappaltatori e dei dipendenti, consulenti e collaboratori di quest ultimi, all Amministrazione, al loro personale, consulenti, nonché ai loro beni mobili e immobili, anche condotti in locazione, nonché a terzi. Art. 10 Affidamenti a terzi Non potranno essere affidate a terzi, in tutto od in parte, le prestazioni di cui al presente contratto. Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 7 di 8

8 Art. 11 Normativa applicabile Per quanto non espressamente previsto nel presente contratto si applicheranno le disposizioni del Codice Civile per le parti applicabili e di altre leggi e regolamenti relativi all oggetto del contratto, nonché quelle del capitolato, bando e disciplinare di gara. Art. 12 Spese Sono a carico dell appaltatore tutte le spese inerenti e conseguenti alla stipulazione e registrazione del Contratto, nonché quelle per gli atti relativi all esecuzione del Contratto stesso. A carico esclusivo dell appaltatore restano altresì le tasse, le imposte e in genere qualsiasi onere che direttamente o indirettamente, nel presente o nel futuro, abbia a gravare sulle prestazioni oggetto del Contratto. Art. 13 Definizione delle controversie Per tutte le controversie che dovessero insorgere tra le Parti in merito all interpretazione del contratto è esclusivamente competente il Foro di Bari che Giudica ai sensi della vigente legge italiana. Art. 14 Domicilio Ai fini della presente contratto l appaltatore elegge domicilio:... L APPALTATORE LA STAZIONE APPALTANTE "...dichiara di approvare espressamente a norma dell'art c.c. nel loro insieme e in ogni specifica parte i seguenti articoli del presente contratto:... L APPALTATORE Regione Puglia Schema di Contratto del Servizio di Gestione Pag. 8 di 8

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SEVIZIO DI GESTIONE, CONTROLLO E REVISIONE DEGLI ESTINTORI NEGLI IMMOBILI COMUNALI. Via Libertà n 74 C.F. 00337180905 Tel. 0789612911-13 pasquale.caboni@tiscali.it 1 ARTICOLO

Dettagli

CAPITOLATO D'ONERI PER SERVIZI DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE

CAPITOLATO D'ONERI PER SERVIZI DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE CAPITOLATO D'ONERI PER SERVIZI DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE 1. Oggetto della gara Oggetto del presente capitolato è la fornitura di servizi di interpretariato e traduzione per le attività della Provincia

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Città di Marigliano Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE III RESPONSABILE DEL SETTORE III: ing. A. Ciccarelli Registro Generale n. 1689 del 29.12.2014 Registro Settore n. 25

Dettagli

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A BASSO CONSUMO PER LE SCUDERIE JUVARIANE CODICE C.I.G... - CUP.. Importo netto:

Dettagli

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC

C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI. ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC allegato B C O M U N E DI A S S E M I N I PROVINCIA DI CAGLIARI ************* AREA DIREZIONALE Servizio SIC DISCIPLINARE TECNICO Per l espletamento del Servizio di assistenza alla rete informatica Comunale

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO TRA

SCHEMA DI CONTRATTO TRA SCHEMA DI CONTRATTO Repertorio n. del REGIONE PUGLIA Contratto relativo ai Servizi di assistenza tecnica e supporto alle attività, connesse all'applicazione dei Regolamenti (CE) 1083/2006 e 1828/06, dell'autorità

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno. del mese di in Velletri, presso la TRA

INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno. del mese di in Velletri, presso la TRA REP. N. INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno del mese di in Velletri, presso la sede della Società Volsca Ambiente e Servizi S.p.A. - TRA il quale dichiara

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 OGGETTO DELL INCARICO Il presente capitolato disciplina l'incarico inerente il servizio professionale di

Dettagli

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA

SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA Presidio Ospedaliero Nord S.MARIA GORETTI DI LATINA SERVIZIO DI RISONANZA MAGNETICA GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNA RM 1,5 T, L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI

CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI LAVORI DI Manutenzione della rete idrica e fognaria a servizio dell intero territorio

Dettagli

AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA. Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575

AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA. Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575 AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575 SCHEMA di CONTRATTO PER LA FORNITURA DI N..AUTOBUS LOTTO..N..AUTOBUS LOTTO.

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO ELETTRONICI IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA CIG 543712162F Art. 1 Oggetto

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA Allegato D SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA CIG 0456191CB5 Agenzia Italiana del Farmaco 1 Agenzia

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE NUMERO GARA 2367978 CIG 229069989B CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RIMINI E.. PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI MATERIALE A FAVORE DEI SERVIZI ED ISTITUZIONI FACENTI

Dettagli

ASSISTENZA, MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE IN DOTAZIONE ALL ATER DI VERONA

ASSISTENZA, MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE IN DOTAZIONE ALL ATER DI VERONA A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA C. E. D. (Centro Elaborazione Dati) Il Responsabile (P.I. Filippo Romano)

Dettagli

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE ALLEGATO B Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART.

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali

COMUNE DI CASIER CAPITOLATO D ONERI. per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali COMUNE DI CAER CAPITOLATO D ONERI per il servizio di noleggio full service di macchine fotocopiatrici digitali per gli Uffici comunali Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio full-service

Dettagli

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1(

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( )2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( ART.1 OGGETTO Il presente appalto ha ad oggetto il servizio di somministrazione di lavoratori a termine,

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.S.S. Edmondo De Amicis Sede Centrale: Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com

Dettagli

Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila

Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila Comune di Adelfia Comune di Capurso Comune di Triggiano Comune di Cellamare Comune di Valenzano Comune Capofila A M B I T O T E R R I T O R I A L E N. 5 - Ufficio di Piano - All. A CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala

PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala Allegato A alla Determinazione Dirigenziale n - del PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE PROTEZIONE CIVILE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Fornitura di un software per la gestione della Sala Operativa

Dettagli

Prot. 4663 B/15 Bari 01 agosto 2012. Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE / SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. 4663 B/15 Bari 01 agosto 2012. Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE / SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. 4663 B/15 Bari 01 agosto 2012 ALBO del IX C.D. SITO WEB del IX C.D. A tutti gli interessati Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE / SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL EMILIA Provincia di Bologna Rep. n. SCHEMA DI CONTRATTO DI CONCESSIONE IN DIRITTO DI SUPERFICIE DI UN AREA IN LOCALITA PONTE SAMOGGIA EDIFICABILE PRODUTTIVA PER LA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL. L anno duemiladodici e questo dì del mese di TRA

ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL. L anno duemiladodici e questo dì del mese di TRA ATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI CUI ALLA DETERMINAZIONE N. DEL L anno duemiladodici e questo dì del mese di in Firenze per il presente atto TRA - il Comune di Firenze, codice fiscale n. 01307110484,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO. Allegato A 1/8

SCHEMA DI CONTRATTO. Allegato A 1/8 1/8 Allegato A GARA per la progettazione e realizzazione del Sistema Informativo Acquisto Capacità di Stoccaggio e Prodotti Petroliferi e della relativa integrazione con i Flussi Contabili di Acquirente

Dettagli

COMUNE DI SANT ARCANGELO (Provincia di Potenza)

COMUNE DI SANT ARCANGELO (Provincia di Potenza) COMUNE DI SANT ARCANGELO (Provincia di Potenza) Corso Vittorio EMANUELE Cap. 85037 Codice Fiscale : 82000110765 Partita I.V.A. : 01000220762 Tel. : 0973 618315 - Fax: 0973 619286 Rep. n. del atti non registrati

Dettagli

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO 1 SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO Allegato B) COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Area Cultura e Sport Civici Musei di Storia ed Arte Rep./Racc. n Prot. n OGGETTO: Contratto di collaborazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630

AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE SANTOBONO-PAUSILIPON VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE "SANTOBONO-PAUSILIPON" VIA DELLA CROCE ROSSA N 8-80122 NAPOLI CF/p. IVA 06854100630 CONTRATTO RELATIVO ALL AFFIDAMENTO ANNUALE (PROROGABILE DI UN ULTERIORE ANNO)

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 1 Oggetto della fornitura Il presente Capitolato ha per

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ATTREZZATURE INDICE

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ATTREZZATURE INDICE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ATTREZZATURE INDICE Art. 1 Oggetto della fornitura Art. 2 Importo dell appalto Art. 3 Caratteristiche della fornitura Art. 4 Criteri di aggiudicazione Art. 5 Termini e luoghi

Dettagli

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it.

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it. A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Potenza Centro Direzionale Zona Industriale 85050 TITO SCALO (PZ) Tel.0971/659111 Fax 0971/485881 Sito internet: www.consorzioasipz.it E-mail: asi@consorzioasipz.it

Dettagli

COMUNE DI LECCO Servizio economato e provveditorato Capitolato speciale d appalto per l affidamento con le modalità previste dal Regolamento comunale per la disciplina delle acquisizioni in economia di

Dettagli

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05. OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.2017 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

COMUNE DI PRATO SERVIZIO PROMOZIONE ECONOMICA E POLITICHE EUROPEE SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO

COMUNE DI PRATO SERVIZIO PROMOZIONE ECONOMICA E POLITICHE EUROPEE SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO Allegato B Schema di disciplinare di incarico COMUNE DI PRATO SERVIZIO PROMOZIONE ECONOMICA E POLITICHE EUROPEE SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO OGGETTO: SERVIZIO DI PROJECT MANAGER PER IL PROGETTO EUROPEO

Dettagli

3529,1&,$',%5,1',6, $57 2JJHWWRGHOO DSSDOWR

3529,1&,$',%5,1',6, $57 2JJHWWRGHOO DSSDOWR $OOHJDWR³* DOOD'HWHUPLQD]LRQHQƒGHO 3529,1&,$',%5,1',6, &$3,72/$7263(&,$/(' $33$/72 2JJHWWRGHOO DSSDOWR L appalto ha per oggetto i lavori di manutenzione ordinaria, pronto intervento e interventi straordinari

Dettagli

Capitolato Speciale. Art. 1 OGGETTO

Capitolato Speciale. Art. 1 OGGETTO Capitolato Speciale In attuazione della Determinazione CED N. del Codice CIG 536334002F Allegato alla lettera d invito prot. Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario per prestazioni di servizi per

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Bando di gara per l affidamento del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDICE 1. STAZIONE APPALTANTE...

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I. Pagina 1 di 5 CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.G. 0437368F79 Pagina 2 di 5 INDICE ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE

Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE Prot. n. 7199 C3 Lucca, 04 novembre 2014 CIG: ZB20D71EE7 A tutti gli interessati BANDO DI GARA PER CONTRATTO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA-INFORMATICA HARDWARE/SOFTWARE IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visti

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA. Provincia di Bergamo. Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE

COMUNE DI FONTANELLA. Provincia di Bergamo. Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE Allegato 7 determinazione n. 68 del 04/05/2012 COMUNE DI FONTANELLA Provincia di Bergamo Oggetto: SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA ED ESECUZIONE DEL SISTEMA DI VIDEO-SORVEGLIANZA REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 556 01 luglio 2014 OGGETTO: Affidamento diretto del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO" -

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO FORNITURA DEL SERVIZIO AUTOVELOX CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Il Sopraordinato al Comando della Polizia Municiaple V.Questore I. Dirigente Dott. Francesco Accordino ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO E MODALITA

Dettagli

Art. 1: Oggetto dell appalto

Art. 1: Oggetto dell appalto Art. 1: Oggetto dell appalto Il presente capitolato ha per oggetto il servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, ed in particolare: o il servizio di assistenza, consulenza e gestione del programma

Dettagli

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO L Impresa con sede legale in Via n C.F. n. P. I.V.A. nella persona del legale rappresentate nato a il, in appresso per brevità denominata APPALTATORE E L Impresa

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO CIG 59829148D0. La Aeroporti di Puglia S.p.A., con sede in Bari, viale Enzo FERRARI, Aeroporto Civile

SCHEMA DI CONTRATTO CIG 59829148D0. La Aeroporti di Puglia S.p.A., con sede in Bari, viale Enzo FERRARI, Aeroporto Civile SCHEMA DI CONTRATTO CIG 59829148D0 La Aeroporti di Puglia S.p.A., con sede in Bari, viale Enzo FERRARI, Aeroporto Civile Bari/Palese, 70128 BARI, P.Iva 03094610726 iscritta nel Registro delle Imprese di

Dettagli

Monterosa 2000 S.p.A. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T.

Monterosa 2000 S.p.A. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T. Sede Legale: Frazione Bonda, 7 13021 Alagna Valsesia (VC) Sede Secondaria: Loc. Punta Indren 11020 Gressoney L.T. (AO) Tel. 0163/922922 Fax 0163/922663 Cod. fisc. e P. IVA 01868740026 e-mail info@freerideparadise,it

Dettagli

TESTO STANDARD COSTITUZIONE DI RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI DI IMPRESE (R.T.I.)

TESTO STANDARD COSTITUZIONE DI RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI DI IMPRESE (R.T.I.) TESTO STANDARD COSTITUZIONE DI RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI DI IMPRESE (R.T.I.) 1 RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE CON CONFERIMENTO DI MANDATO COLLETTIVO SPECIALE CON RAPPRESENTANZA Tra :...(1)... (di

Dettagli

FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO MEZZI AZIENDALE.

FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO MEZZI AZIENDALE. Pag. 1 di 6 CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO AL SERVIZIO FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO 1 Pag. 2 di 6 INDICE ART. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO --------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Articolo 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Le prestazioni richieste al soggetto appaltatore

Dettagli

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal.

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub E) OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. IMPRESA: (denominazione e codice

Dettagli

DITTA SINET ITALIA S.R.L.

DITTA SINET ITALIA S.R.L. COMUNE DI SPINEA (Provincia di Venezia) CONVENZIONE CON LA DITTA SINET ITALIA S.R.L. DI PORTOGRUARO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA PER LA TRACCIABILITA E RINTRACCIABILITA DELLE INFORMAZIONI MARKETING

Dettagli

SCHEMA DEL CONTRATTO

SCHEMA DEL CONTRATTO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA Rep. N. XXXX CUP: D97B14000660005 CIG: 6281641E20 MASTERCAMPUS SCIENZE E TECNOLOGIE. APPALTO INTEGRATO PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Dettagli

ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE

ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE ALLEGATO D SCHEMA DI CONTRATTO DI LOCAZIONE COMMERCIALE SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE 1) OGGETTO DELLA LOCAZIONE Il locatore concede in locazione al conduttore, che accetta, l immobile di sua proprietà

Dettagli

Xxx xxxxx 2015. L anno duemilaquindici, il giorno XXXX del mese di XXXX, ad Ancona in Piazza

Xxx xxxxx 2015. L anno duemilaquindici, il giorno XXXX del mese di XXXX, ad Ancona in Piazza SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALLE ATTIVITA' DI COMUNICAZIONE SULL'AZIONE DEL COMUNE DI ANCONA. CIG: 6372861B41 - REPUBBLICA ITALIANA Xxx xxxxx 2015 L

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Capitolato speciale d Appalto per il servizio di manutenzione da effettuarsi mediante somministrazione - di tutti gli estintori

Dettagli

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4

Articolo 1. Oggetto dell appalto... 3 Articolo 2. Oggetto della fornitura... 4 ALLEGATO 2 Capitolato d appalto per la fornitura di apparati di rete e materiale necessario al collegamento delle sedi della seconda fase di Lepida nel Comune di Carpi Pagina 1 di 9 Articolo 1. Oggetto

Dettagli

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI TRA

CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI TRA CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI TRA La Regione Campania (di seguito indicata Committente ) Codice Fiscale 80011990639, nella persona della Dott.ssa Marina Alfonsina Rinaldi, Dirigente

Dettagli

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, CARICO, TRASPORTO IN REGIME ADR (SE PREVISTO DALLE NORME), CONFERIMENTO AD IMPIANTO AUTORIZZATO PER RECUPERO E/O SMALTIMENTO DEI RIFIUTI PRODOTTI PRESSO

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE

PROVINCIA DI FIRENZE Repertorio n. Fasc. n. /2008 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per l esecuzione dei lavori di CIG: REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatredici (2013) addí () del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste.

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Rep. n Area Risorse Economiche-Finanziarie e di Sviluppo Economico Prot. n OGGETTO: Affidamento servizio di assistenza tecnica in relazione alla

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO,

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, CONTRATTO REP. N. DEL AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, ESTESO AL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI AVELLINO E BENEVENTO

Dettagli

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1) COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Via Livorno, 4-30034 Mira (Ve) - Tel. 041/56.28.362 - Fax 041/42.47.77 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - PEC: comune.mira.ve@pecveneto.it Settore Servizi al

Dettagli

COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO

COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO COMUNE DI GALATRO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE Det. S.T. N 20 Del 23.01.2015 OGGETTO: Servizio di assistenza software, hardware e consulenza informatica per gli apparecchi

Dettagli

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO relativo alla Procedura selettiva n. 238/2014 ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. n.163/2006 per l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza di carattere

Dettagli

Spett. le. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765]

Spett. le. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765] Spett. le.. Inviata a mezzo fax. Vs. rif. Protocollo n. Ns. rif. Protocollo n. Verbania,. Oggetto: Affidamento fornitura di n. 2 autobus interurbani di linea CIG [4772112765] La presente per comunicarvi

Dettagli

Termini e condizioni dei servizi internet e web

Termini e condizioni dei servizi internet e web Termini e condizioni dei servizi internet e web 1) Servizio Assistenza Tecnica Internet/Web Ichnosnet offre esclusivamente il servizio tecnico di consulenza e intermediazione per la configurazione dei

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO REPUBBLICA ITALIANA

SCHEMA DI CONTRATTO REPUBBLICA ITALIANA SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: CONTRATTO APPALTO PER RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEGLI RSU E SERVIZI CONNESSI E LA GESTIONE DELLA DISCARICA COMUNALE DI LOCALITA LA SILVA DEL COMUNE DI CASSANO ALL IONIO.

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila. il giorno. del mese di. nella sede della stazione appaltante sita.., alla via.. n..., avanti a me dott, autorizzato a ricevere atti e contratti

Dettagli

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti etichetta e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 3

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti etichetta e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 3 Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti etichetta e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 3 Schema di Offerta Economica e Giustificazioni Allegato

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla Repertorio n. del REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS PROVINCIA DI CAGLIARI Contratto d appalto relativo all affidamento del servizio sostitutivo della mensa per l annualità 2016. Codice CIG ================

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI STAMPA DELLA BROCHURE ARTIGIANATO SARDEGNA IMPORTO PRESUNTO DI GARA EURO 50.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI STAMPA DELLA BROCHURE ARTIGIANATO SARDEGNA IMPORTO PRESUNTO DI GARA EURO 50. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI STAMPA DELLA BROCHURE ARTIGIANATO SARDEGNA IMPORTO PRESUNTO DI GARA EURO 50.000,00 OLTRE IVA Articolo 1 (Amministrazione Appaltante) Regione Autonoma della

Dettagli

BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1

BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico. ALLEGATO 3 Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 BANDO ACQUISIZIONI Sistema infotelematico ALLEGATO 3 Offerta Economica Allegato 3: Offerta economica Pag. ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta C Gara per l affidamento di servizi informatici Piano Emersione

Dettagli

Comune di Prato. Concorso di progettazione in fase unica: Parco Cimiteriale e Tempio Crematorio a Chiesanuova, nel Comune di Prato

Comune di Prato. Concorso di progettazione in fase unica: Parco Cimiteriale e Tempio Crematorio a Chiesanuova, nel Comune di Prato Comune di Prato Servizio Edilizia Pubblica e Cimiteri Concorso di progettazione in fase unica: Parco Cimiteriale e Tempio Crematorio a Chiesanuova, nel Comune di Prato Allegato 11 - Schema disciplinare

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N. 181 NONCHÉ PER IL SERVIZIO DI STOCCAGGIO E CUSTODIA DEGLI

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092)

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) MORROVALLE SERVIZI S.R.L. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) Art. 20 Allegato IIB D.lgs. n 163/2006

Dettagli

89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877

89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 GARA INFORMALE PER L INDIVIDUAZIONE DI UNA DITTA CUI AFFIDARE IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE DELLA TOSCANA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEI VEICOLI DEL COMITATO REGIONALE CRI DELLA TOSCANA CIG: 28951999C9

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Prot. 9770 del 09/11/2012 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Fornitura in Full Rent di n. 2 autovetture 4x4 SALERNO, 09/11/2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ing. Bernardo Saja Oggetto dell appalto Qualità

Dettagli

GRAND COMBIN Fraz. Chez Roncoz, 29/i 11010 Gignod (AO)

GRAND COMBIN Fraz. Chez Roncoz, 29/i 11010 Gignod (AO) COMMUNAUTE DE MONTAGNE Fraz. Chez Roncoz, 29/i 11010 Gignod (AO) COMUNITA MONTANA ALLEGATO A Servizio di assistenza informatica dell Ente Anno 2011 CAPITOLATO D ONERI CPV 72511000 0 CIG 07255327F0 Dicembre

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO LICITAZIONE PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI

CAPITOLATO DI APPALTO LICITAZIONE PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI CAPITOLATO DI APPALTO LICITAZIONE PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEL NOLEGGIO FULL SERVICE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI Art. 1 Oggetto dell appalto 1. Il presente appalto ha per oggetto il noleggio Full Service

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI 1 SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI Codice CIG L anno duemila, il giorno del mese di nella sede della Casa per Anziani Umberto I - Piazza della Motta

Dettagli

PROVINCIA DI COMO. Capitolato d'appalto

PROVINCIA DI COMO. Capitolato d'appalto 1 PROVINCIA DI COMO Capitolato d'appalto Affidamento della realizzazione ed implementazione di un Sistema di Gestione - Certificabile secondo UNI EN ISO 9001 :2008 nella PROVINCIA DI COMO 2 INDICE 1. PREMESSE

Dettagli

OGGETTO: AFFIDAMENTO DI INCARICO PER ACCATASTAMENTO C.I.G.: XXXXXXXXX SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

OGGETTO: AFFIDAMENTO DI INCARICO PER ACCATASTAMENTO C.I.G.: XXXXXXXXX SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE OGGETTO: AFFIDAMENTO DI INCARICO PER ACCATASTAMENTO C.I.G.: XXXXXXXXX SCHEMA DI DISCIPLINARE DI INCARICO L'anno duemilaquattordici del giorno tra il responsabile del procedimento per l'affidamento di incarico

Dettagli