Realizziamo il nostro server linux

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Realizziamo il nostro server linux"

Transcript

1 Realizziamo il nostro server linux

2 Premessa Consideratela come una guida..., un esercitazione..., una palestra dove fare pratica con i server, con linux e le reti. Qui si uniscono tre ingrediendi fondamentali che sono la struttura portante del mondo dell informatica. In primis i Server che come vedremo in seguito sono pc un poco più potenti che offrono servizi ad altri pc, tutto quello che avviene sul web passa attraverso i server. Poi linux un sistema operativo derivato da unix e offre stabilità e sicurezza, infatti la maggior parte dei server in rete funziona con unix e derivate. Infine analizzeremo le reti e la loro configurazione in ambiente linux. Queste basi potranno essere trasportate anche per l ambiente windows server. Ora vediamo cosa ci occorre per realizzare il nostro server casalingo. Una conoscenza base di informatica, uso del pc e linux Un pc con scheda di rete Un router con connessione adsl Una distibuzione linux server (nel nostro caso Ubuntu server) Una virtual machine come vmware o virtualbox Linux lo possiamo installare su una partizione dedicata, su un hard disk esterno o in mancanza di ciò su una macchina virtuale.

3 Concetti Fondamentali Un server è un componente informatico, tipicamente un pc, che fornisce un qualunque tipo di servizio attraverso una rete di computer ad altri componenti informatici, detti client, cioè clienti. In parole molto semplici il server quindi non è nient altro che un computer (può essere grosso oppure un normale pc) che risponde a delle richieste che gli vengono effettuate da altri pc. Ovviamente questa è una semplificazione piuttosto grossolana, ma utile per capire a grandi linee cos è un server. Che servizi offrono i server? Ci sono vari tipi di servizi che un server può offrire, per questo possiamo trovare server dedicati ad un unico servizio oppure server che forniscono più di uno allo stesso tempo: gestione di una rete locale o geografica gestione delle periferiche di stampa (print server) scambio e condivisione di dati fra i computer (file server, database server) invio o inoltro di posta elettronica (mail server) contenere i file in un sito web (web server) Possiamo ad esempio trovare un server che funziona allo stesso tempo sia da web server che da mail server. Solitamente per usi commerciali o importanti, si preferisce avere un server dedicato ad un unico servizio per avere maggiori prestazioni. Linux è un'alternativa gratuita e libera a Microsoft Windows. Per essere più precisi, è un sistema operativo: il programma che amministra il vostro computer. Non un sistema operativo qualsiasi: una versione di Unix, che ha trent'anni di reputazione alle spalle ed è tuttora utilizzato, molto più di Windows, dai grandi computer che fanno funzionare Internet. Nel nostro caso utilizziamo una distribuzione di linux molto semplice da utilizzare e seguita da una vasta comunità: Ubuntu.

4 Le Reti serve a consentire la comunicazione e la condivisione tra i nodi. Affinchè la comunicazione possa avvenire in modo corretto, si deve definire un protocollo di comunicazione: si tratta di un insieme di regole che i nodi facenti parte della stessa rete devono rispettare per poter comunicare tra loro. In generale un protocollo fornisce le seguenti funzionalità: Indirizzamento Instradamento Gestione di eventuali errori di trasmissione Gestione della velocità di comunicazione Un nodo/host è un dispositivo hardware in grado di comunicare con altri dispositivi che fanno parte di una rete. Il server che realizzeremo è un web server LAMP LAMP è una piattarforma software per lo sviluppo Web composta da vari componenti ed è l'acronimo di Linux Apache MySql Php (Perl o Python) Apache o meglio Apache Http Server, rappresenta un Server Web. E' una delle piattaforme Server più diffuse ed apprezzate attualmente in circolazione e relativamente facile da configurare. Inoltre è dotata di una vasta documentazione utilissima per la risoluzione delle problematiche più comuni. Nel caso di un Server Lamp è proprio Apache che si occupa di gestire le varie richieste dei client fornendo le informazioni richieste, come ad esempio una pagina web. MySql è un Database relazionale detto RDBMS (Relational database management system) per la raccolta e consultazione dei dati. Possiede delle interfacce per diversi linguaggi, compreso un driver ODBC, driver Java, un driver per Mono e DOT NET ed una libreria per Python.

5 PHP è un linguaggio di programmazione interpretato. E' utilizzato principalmente per sviluppare applicazioni Web lato Server, ma può essere usato anche per scrivere script a riga di comando o applicazioni standalone con interfaccia grafica. Perl è un linguaggio di programmazione ad alto livello, procedurale e interpretato: ha un singolare insieme di funzionalità ereditate dal C, scripting shell Unix, Awk e da molti altri linguaggi di programmazione. Python è un linguaggio di programmazione ad alto livello, orientato agli oggetti, adatto tra gli altri usi, per sviluppare applicazioni distribuite, scripting, computazione numerica e system testing. La realizzazione di un Server Web con LAMP può essere fatta installando i singoli componenti su una distro Linux qualsiasi ma in questo caso utilizzerò, per semplicità, Ubuntu Server che ha una voce specifica durante la fase di "Software selection" che permette un'installazione più semplice e veloce. Nel nostro caso installeremo tutti i pacchetti LAMP tramite riga di comando poichè questa guida vuole essere un esercitazione pratica.

6 INSTALLAZIONE SISTEMA OPERATIVO Far partire l'installazione di Ubuntu Server e selezionare la lingua per l'installazione: Continuare impostando la tastiera, selezionando "NO" al rilevamento e selezionado il layout italiano nelle schermate successive: Successivamente attendere che vengano caricati i componenti addizionali e configurare la rete impostando il nome host:

7 Utente e relativa password Nella schermata successiva viene chiesto se si vuole cryptare la cartella home per una questione di sicurezza: per i Server che conterranno dati importanti é preferibile rispondere "Si" ma in questo caso essendo un Server casalingo rispondere "No". per poi passare alla fase di partizionamento. Come detto nella "Premessa", selezionare il partizionamento guidato utilizzando l'intero disco ed attendere l'installazione del sistema base: Finita l'installazione del sistema base è necessario specificare se si utilizza un proxy per accedere ad internet. In questo caso il collegamento è diretto quindi lasciare "blank". Nel caso di utilizzo di proxy impostare la stringa in questa maniera: senza autenticazione utente (ad esempio perchè l'autenticazione viene concessa attraverso l'ip del client) con autenticazione utente

8 Successivamente configurare gli aggiornamenti automatici. Per i Server, a differenza dei client, è consigliabile non lasciare che il sistema effettui gli aggiornamenti in automatico ma lanciarli manualmente quando lo riteniamo opportuno. Nella finestra successiva selezionare i pacchetti da installare, cioè "LAMP Server" e "OpenSSH Server", quest'ultimo per permettere la connessione in remoto con il terminale attraverso il protocollo SSH Attendere quindi l'installazione dei pacchetti... quindi rispondere "SI" all'installazione del Grub e completare il tutto con il riavvio del Server!

9 Configuriamo il server e installiamo LAMP E' doveroso precisare che, per impostazione predefinita, Ubuntu Server non installa nessun DE quindi tutte le operazioni devono essere eseguite attraverso il terminale. Prepariamo innanzitutto il nostro sistema in modo d'avere un indirizzo ip statico, in tal modo, ogni volta che riavvieremo il nostro computer server, l'ip sara' sempre lo stesso e sara' sempre accessibile da tutti i dispositivi della rete semplicemente utilizzando sempre lo stesso indirizzo! La maggior parte dei comandi deve essere eseguita da root, quindi digitare il comando: sudo su verra richiesta la password di root Per prima è necessario conoscere l indirizzo IP della nostra macchina al quale ci andremo a connettere. Se disponiamo di un router, potremo andare a vedere direttamente l indirizzo IP nella pagina di configurazione relativa, se invece il server possiede Tastiera e schermo, dopo aver eseguito il login digiteremo: ifconfig

10 Editiamo con qualsiasi editor di testo (da root) il file interfaces presente all'interno della directory network su /etc, realizzando quanto segue: Con la prima riga, ovvero "auto eth0" (si presuma che eth0 sia anche il nome della vostra interfaccia di rete, basta uno /sbin/ifconfig (anche da user non root) per conoscerlo), diciamo al sistema di abilitare l'interfaccia di rete al boot, corrisponde al classico "ifconfig eth0 up" per intenderci Con "iface" identifichiamo l'interfaccia da configurare, nel caso in esempio "eth0", con "inet" indichiamo invece che l'interfaccia sara' connessa con ipv4 ed infine, "static", indica proprio che l'indirizzo sara' impostato staticamente. Successivamente vedremo il resto delle configurazioni da settare a vostro piacimento, ricordando che: Address sara' il vostro indirizzo di rete scelto per la macchina (ovviamente non utilizzate un indirizzo identico usato per un'altro dispositivo della rete eh) Netmask sara' la maschera di rete, se utilizzate indirizzi di classe C lasciate pure quella indicata nell'immagine, broadcast idem. Gateway sara' invece l'indirizzo del vostro router, cambiatelo quindi in base al vostro! Salviamo il file ed usciamo.

11 A questo punto facciamo un restart sul servizio networking con: /etc/init.d/networking restart Fatto cio' non ci resta che aggiornare l'indice dei pacchetti con un semplice apt-get update e successivamente installare il nostro webserver, digitando: apt-get install apache2 I pacchetti installati saranno: apache2-mpm-worker, apache2-utils, apache2.2-common Conclusa l'installazione il servizio sara' startato automaticamente, nell'eventualita' sappiate che per stoppare, avviare e riavviare potrete usare "stop", "start" e "restart" utilizzando il comando: /etc/init.d/apache2 "azione" Sostituendo ad "azione" quello che vorreste fare ovviamente! Bene, a questo punto proviamo a vedere se e' tutto ok avviando il nostro browser e visitando l'ip della nostra macchina, nel caso in esempio Se otterrete una schermata simile allora vorra' dire che il nostro webserver sara' stato installato e si sara' avviato correttamente e senza problemi. La cartella principale in cui andremo ad inserire tutti i nostri file sara' la

12 cartella "www", che si trovera' all'interno della directory /var. Installare il PHP Supporrò di installare le php5 in quanto la versione 4 non è più in fase di sviluppo. 1. Sempre da terminale scrivete o incollate: sudo apt-get install php5 libapache2-mod-php5 2. Questa installazione oltre che a installare il php va ha modificare Apache, è quindi necessario riavviare il demone digitando: sudo /etc/init.d/apache2 restart 3. Scriviamo sul terminale sudo gedit /var/www/test.php e dentro al file scrivamo <?php phpinfo();?> Chiudiamo il file salvandolo. 4. Apriamo un browser e scriviamo nella barra dell URL Se via appare una cosa come l immagine che vi ho fatto allora il php è stato installato correttamente. Installare il MySQL L installazione è quasi conclusa, tuttavia vorrei ricordache che la configurazione singola del php e del mysql non appaggiandosi all apache sarebbe stata molto più complessa e articolata quindi non vi spaventate per le linee che stanno per seguire. 1. Scrivere sul terminale questo: sudo apt-get install mysql-server 2. La modifica che sto per suggerirvi qui è opzionale ed è consigliata nel caso abbiate dei computer in rete e voleste provare il vostro webserver anche da altri computer appartenenti alla LAN. Scrivere sul

13 terminale sudo gedit /etc/mysql/my.cnf Trovate la riga che dice bind-address = e sostituite col vostro indirizzo ip nella rete. Salvate e chiedete il file. 3. Per interfacciarsi col mysql è necessario impostare una password. Nel terminale digitate questo: mysql -u root 4. Vi dorvrebbe apparire un mysql>. Ve l ho scritto in grassetto e vuol dire che al posto di scrivere password dovetre scrivere una password, o la stessa che usate per loggarvi o un altra ma ve la dovete ricordare perchè vi servirà per autenticarvi tutte le volte che vorrete fare una modifica Scrivere: SET PASSWORD FOR localhost = PASSWORD( password ); 5. Visto che non tutti siete avvezzi ad usare il terminale per gestire i vostri database ecco l interfaccia grafica che va per la maggiore e che si chiama phpmyadmin e si installa scrivendo nel terminale: sudo apt-get install libapache2-mod-auth-mysql php5-mysql phpmyadmin 6. Il prossimo punto è fondamentale per un corretto funzionamento. Per far si che il php e il mysql lavorino in maniera sincrona bisogna andare a modificare il php.ini e lo si fa scrivendo da terminale: sudo gedit /etc/php5/apache2/php.ini Trovate la riga con scritto ;extension=mysql.so e togliendo il ; dovrebbe diventare extension=msql.so Salvate il file e chiudetelo. 7. Riavviamo il demone dell Apache ridigitando il codice sudo /etc/init.d/apache2 restart

14 Carichiamo il nostro sito web sul server A questo punto abbiamo installato il nostro web server LAMP, è stato configurato ed è quasi pronto per funzionare, ora andremo a copiare il nostro sito web precedentemente creato. Il nostro sito web bisogna copiarlo nella cartella /var/www. Per farlo abbiamo bisogno di cambiare i permessi di scrittura di questa directori, quindi da terminale digitiamo il comando: sudo chmod -R 777 /var/www Il sito Web lo possiamo trasferire da un cdrom, una pendrive ecc... Ma prima dobbiamo montare questa unità esterna in modo che venga letta da nostro sistema linux. La prima cosa e vedere come il sistema vede la nostra unità disco esterna, basta digitare il comando: sudo fdisk -l questo comando ci mostra a video la lista delle partizioni presenti nel PC, quindi Hard Disk e USB. Avremo una schermata con le seguenti informazioni: Device Boot Start End Blocks Id System /dev/sda1 * Linux swap /dev/sda2 * Linux /dev/sda Linux /dev/sda4 * Linux Sta alla vostra interpretazione sapere quale è la partizione da montare, supponiamo per i nostri test sia la sda1. Nell'esempio sopracitato non c'è una penna USB ma tante partizioni probabilmente di un Hard Distk. Supponiamo che la nostra penna sia identificato da sda1. Creiamo una cartella temporanea che ci aiuterà negli spostamenti fra le directory della nostra penna USB. Sarà il percorso dove andremo a montare la penna USB; sudo mkdir /var/tmp/ilnomechevuoi

15 A questo punto montiamo la penna USB attraverso il comando: mount /dev/sda1 /var/tmp/ilnomechevuoi Spostiamoci nella directory temporanea appena creata: cd /var/tmp/ilnomechevuoi IMPORTANTE!!! Quando hai finito e vuoi sganciare la penna, NON STACCARLA BRUTALMENTE, ma segui il comando che segue: sudo umount /dev/sda1 Ora non ci resta che rendere il nostro sito disponibile in rete Rendere accessibile il server a Internet Per rendere accessibile il nostro web server dobbiamo mettere le mani sul nostro router, ma prima facciamo alcune considerazioni: Indirizzi pubblici e indirizzi privati Un indirizzo IP è un valore numerico univoco che consente di identificare un computer in una rete. Gli indirizzi IP sono di due tipi: pubblico (indirizzi IP univoci a livello globale) e privato. Gli indirizzi IP pubblici vengono assegnati dall'iana (Internet Assigned Numbers Authority) che ne garantisce l'univocità e l'accessibilità tramite Internet a livello globale. Ciò comporta l'impossibilità che lo stesso indirizzo IP sia utilizzato da più computer. Un ISP (Internet Service Provider) ottiene una serie di indirizzi IP pubblici dall'iana e li assegna ai suoi clienti che li utilizzeranno per collegarsi ad Internet attraverso l'isp. Gli indirizzi IP pubblici sono instradabili in Internet, il che significa che un computer con un indirizzo IP pubblico è visibile a tutti gli altri presenti nella rete Internet. Gli indirizzi IP privati non possono essere utilizzati in Internet. L'IANA ha stabilito l'impossibilità di usare in Internet tre blocchi di indirizzi IP specifici. Si tratta di indirizzi IP privati, ossia indirizzi utilizzati per le reti non direttamente collegate a Internet. Sono indirizzi IP privati validi quelli compresi in uno dei seguenti blocchi o serie: /16: Questo blocco consente di specificare indirizzi IP validi nell'intervallo compreso tra e

16 /12: Questo blocco consente di specificare indirizzi IP validi nell'intervallo compreso tra e /8: Questo blocco consente di specificare indirizzi IP validi nell'intervallo compreso tra e Indirizzi IP dinamici e statici Indirizzi IP dinamici Gli indirizzi IP dinamici vengono acquisiti da un server DHCP e possono cambiare periodicamente. È possibile assegnare indirizzi IP dinamici ai computer collegati alla rete configurando uno o più server DHCP. Al server DHCP deve essere assegnato un indirizzo IP statico. Indirizzi IP statici Gli indirizzi IP statici non cambiano. L'indirizzo IP statico viene assegnato dall'amministratore della rete e viene immesso manualmente nelle proprietà relative alla scheda di rete su un server o su un computer client. Gli indirizzi IP statici non richiedono che sulla rete sia in esecuzione un server DHC Ora abbiamo il nostro server con un indirizzo privato e statico tipo : Possiamo constatarlo col comando ifconfig a terminale Per controllare il nostro ip pubblico basta andare col browser sul sito il mio ip o simili, ricordatevi che il nostro ip pubblico è dinamico (cambia ad ogni connessione). Ora non ci resta che configurare il router Ci sono due modi per aprire il tuo server fino a Internet: una DMZ o Port Forwarding. La principale differenza è con una DMZ, il server utilizza come protezione il firewall installato in precedenza, mentre con il Port Forwarding, il server sarà protetto dal firewall del router. Procediamo con l assegnazione di un indirizzo IP statico LAN al vostro server. Per farlo, effettua il login al router, e cercare qualcosa sulla falsariga di IP statico o routing statico.

17 Per aprire il tuo server con Port Foward, vi è un eccellente sito web, PortForward.com, che, può aiutarvi per quasi tutti i router. Per creare una DMZ, è necessario accedere al tuo router e cercare qualcosa di simile DMZ Settings. Una volta trovate, aggiungere il vostro server per la DMZ. (Idirizzo Privato). Ora, trova il tuo indirizzo IP pubblico, at voila! È possibile accedere al vostro server da qualsiasi luogo fintanto che il vostro IP non cambia. Basta che da un qualsiasi browser inseriamo l indirizzo pubblico del server che il router del server proietta tale indirizzo su quello privato inserito nel DMZ, cosi visualizziamo le pagine web inserite nel server da qualsiasi parte, tramite internet. Per associare il nostro ip pubblico in forma letteraria e renderlo statico ci si puo comprare un dominio con un abbonamento o farlo gratis attraverso una registrazione al sito cosi avremo un indirizzo tipo Da inserire al posto del ip pubblico.

18 APPENDICE Comandi principali Linux installa programmi sudo apt-get install nome programma disistalla programmi sudo apt-get remove nome programma come il sistema vede il nuovo disco rigido sudo fdisk -l monta unita sudo mount /dev/sdb1 /mnt/disco monta unita in scrittura sudo mount /dev/sdc1 /media/cruzer -t vfat -o iocharset=utf8,umask=000 Smonta unità sudo umount /dev/sda1 settare i permessi di una cartella in lettura e scrittura compreso anche tutti i file in esso contenuta sudo chmod -R 777 nomecartella Ottenere i permessi di root sudo su

19 Conclusioni In questa guida abbiamo analizzato gli aspetti principali e i concetti fondamentali di come funziona un server, e una rete, come installare linux, come installare un server LAMP e tante altre cose, spero di essere stato abbastanza chiaro. La guida può essere ampliata per una più approfondita esercitazione, infatti il nostro web server può diventare anche un server FTP o installare altri ruoli. Questa guida può essere utile come trampolino di lancio per chi vuole intraprendere la carriera di Amministratore Linux o di Reti. La realizzazione del web server è stato provato sia su normale pc che su macchina virtuale. Alcune cose sono state estrapolate dalla vasta documentazione presente in rete.

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Zeroshell su vmware ESXi 4.1

Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Introduzione Vediamo come installare Zeroshell su Vmware ESXi 4.1 usando come immagine quella per IDE,SATA e USB da 1GB. Cosa ci serve prima di iniziare: Una distro Live io

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

1.1.1 ATLAS Postazione Studente : CONFIGURAZIONE DI ATLAS CON CLIENT LINUX

1.1.1 ATLAS Postazione Studente : CONFIGURAZIONE DI ATLAS CON CLIENT LINUX 1.1.1 ATLAS Postazione Studente : CONFIGURAZIONE DI ATLAS CON CLIENT LINUX Configurazione di Atlas con client Linux DESCRIZIONE Di seguito sono descritte le operazioni da effettuare per configurare correttamente

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

HTTPD - Server web Apache2

HTTPD - Server web Apache2 Documentazione ufficiale Documentazione di Ubuntu > Ubuntu 9.04 > Guida a Ubuntu server > Server web > HTTPD - Server web Apache2 HTTPD - Server web Apache2 Apache è il server web più utilizzato nei sistemi

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Indice. Documentazione ISPConfig

Indice. Documentazione ISPConfig Documentazione ISPConfig I Indice Generale 1 1 Cos'è ISPConfig? 1 2 Termini e struttura del manuale 1 3 Installazione/Aggiornamento/Disinstallazione 1 3.1 Installazione 1 3.2 Aggiornamento 1 3.3 Disinstallazione

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux DNS (Domain Name System) Gruppo Linux Luca Sozio Matteo Giordano Vincenzo Sgaramella Enrico Palmerini DNS (Domain Name System) Ci sono due modi per identificare un host nella rete: - Attraverso un hostname

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale

NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale NAS 321 Hosting di più siti web in un host virtuale Hosting di più siti web e abilitazione del servizio DDNS A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe essere

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 7

Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Il protocollo Programma della lezione file transfer protocol descrizione architetturale descrizione

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Determinare la grandezza della sottorete

Determinare la grandezza della sottorete Determinare la grandezza della sottorete Ogni rete IP possiede due indirizzi non assegnabili direttamente agli host l indirizzo della rete a cui appartiene e l'indirizzo di broadcast. Quando si creano

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli