AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, Torino Tel Codice Fiscale/Partita Iva

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012"

Transcript

1 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, Torino Tel Codice Fiscale/Partita Iva S.C. TECNICO-MANUTENZIONE Prot. N /B05 Torino, RACCOMANDATA A.R. (Anticipata Via Fax) Spett.le Ditta OGGETTO: INVITO A PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA, ESERCIZIO, GESTIONE, CONDUZIONE, ASSUNZIONE DEL RUOLO DI TERZO RESPONSABILE DEGLI IMPIANTI TERMICI DELL ASL TO1. DURATA PREVISTA DELL APPALTO: MESI 4 (QUATTRO). IMPORTO A BASE GARA : ,00, ONERI FISCALI ESCLUSI. Codice CIG: AO Senza impegno per questa Amministrazione, si invita codesta Impresa a partecipare alla procedura negoziata in oggetto, presentando apposita offerta, intendendosi, con l avvenuta partecipazione, pienamente riconosciute ed accettate tutte le modalità, le indicazioni e le prescrizioni previste dalla presente lettera di invito e dal Capitolato Speciale d Appalto allegato. La natura e l oggetto dei lavori sono analiticamente descritti nel capitolato Speciale d Appalto. I lavori saranno affidati a misura a seguito di esperimento di gara informale, in conformità a quanto previsto all art. 125, comma 1, lettera b) del D.L. 12 aprile 2006, n. 163, secondo le modalità disciplinate dal vigente Regolamento Aziendale dei lavori in economia approvato con Deliberazione n. 969/A.05/08 del Il contratto avrà una durata prevista di mesi 4 (quattro), con decorrenza dalla data del verbale di consegna dei lavori successivo all approvazione della determinazione di affidamento. L'importo a base di gara dell'appalto, al netto di oneri fiscali, ammonta ad ,00. Ai sensi dell articolo 3 del regolamento approvato con D.P.R. n. 34 del 2000 e in conformità all allegato «A» al predetto regolamento, i lavori sono così classificati: Via San Secondo n. 29 Tel Fax

2 Lavori di Categoria ex allegato A D.P.R. n. 34 del 2000 I seguenti lavori sono subappaltabili nella misura massima del 30% Importo Impianti termici e di condizionamento Prevalente OS ,00 Il contratto è stipulato interamente a misura ai sensi dell art. 53, comma 4, quarto e quinto periodo del D.L. n. 163/2006 e s.m.i. e dell articolo 45, comma 7 del regolamento generale. Si fa presente che il contratto potrà concludersi anticipatamente qualora venga ad esaurirsi l importo stanziato a base di gara prima della scadenza stabilita. La gara sarà aggiudicata con il criterio del prezzo più basso prezzo più basso determinato, ai sensi dell art. 82, comma 2, lettera a), mediante ribasso percentuale unico ed uniforme sull importo complessivo posto a base d asta di ciascun canone. Il ribasso percentuale offerto in sede di gara si intende applicato anche ai prezzi unitari utilizzati per il computo delle prestazioni di manutenzione straordinaria. I prezzi unitari in base ai quali saranno pagate le prestazioni rese per la manutenzione straordinaria, sono quelli contenuti nell elenco prezzi delle opere pubbliche, approvato dalla Regione Piemonte con DGR N del sezione 5 (Impianti Termici) sito Regione Piemonte In applicazione dell art. 122, comma 9, d. Lgs. 163/2006, la Stazione appaltante procederà all esclusione automatica dalla gara delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia calcolata con il metodo indicato al comma 1, art 86 del D. Lgs. N. 163/2006 e s.m.i. Qualora il numero delle offerte valide sia inferiore a dieci l aggiudicazione avverrà a favore della ditta che avrà offerto il prezzo più basso, con possibilità da parte della Stazione Appaltante di valutarne la congruità. Non si procederà all aggiudicazione qualora sia pervenuta una sola offerta valida secondo quanto disposto al punto 4, art. 55 del D. Lgs n. 163 e s.m.i. E altresì disposto che l aggiudicazione non avverrà se nessuna offerta risulti conveniente od idonea in relazione all oggetto dei contratti da stipulare, così come previsto al punto 3, art. 81 del D. Lgs , n. 163 e s.m.i. Qualora vi sia parità di offerta tra due o più concorrenti, si procederà, in sede di gara, alla richiesta di miglioria del ribasso percentuale unico ed uniforme proposto. Nel caso in cui tale esperimento non sortisse effetti, si procederà all aggiudicazione mediante sorteggio. Non sono ammesse offerte condizionate o espresse in modo indeterminato o con semplice riferimento ad altra offerta, propria o altrui. L aggiudicazione, immediatamente vincolante per la ditta aggiudicataria, diventa definitiva per l Azienda sanitaria dopo l avvenuta approvazione del relativo provvedimento. Le condizioni per partecipare alla gara sono specificate nella presente lettera nonché nel Capitolato Speciale d Appalto. Ai fini di formulare l offerta la ditta offerente dovrà effettuare obbligatoriamente un sopralluogo per la presa visione dei siti in cui dovranno svolgersi i lavori. Il sopralluogo è fissato inderogabilmente per il giorno alle ore 10,00 presso il P.O. MARTINI Via Tofane, 71 Torino. Sul posto sarà presente per l ASL TO1 il P.I. Enrico PELASSA il quale rilascerà apposita attestazione che dovrà essere allegata in originale alla documentazione di gara, pena l esclusione. 2

3 Il Capitolato Speciale d Appalto e gli allegati tecnico amministrativi, sono visionabili e scaricabili collegandosi al sito internet aziendale, all indirizzo: selezionando il link ASL1 e cliccando alla voce BANDI del Servizio Tecnico. Qualora l Impresa intendesse partecipare alla gara, dovrà far pervenire la propria offerta entro e non oltre le ore 12,00 del giorno mediante raccomandata postale o tramite agenzia di recapito autorizzata o mediante autoprestazione, all Ufficio Ricezione Gare (4 Piano) dell Azienda Sanitaria Locale TO 1, Via San Secondo n Torino, che rilascerà regolare ricevuta. La data di arrivo del plico, risultante dal timbro posto dall Ufficio Protocollo dell ASL TO1, fa fede ai fini dell osservanza del termine utile sopra fissato. Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente e non saranno accettati reclami se per qualsiasi motivo esso non pervenisse in tempo utile. Il plico dovrà essere sigillato sui lembi di chiusura e dovrà riportare all esterno le seguenti indicazioni: l indirizzo: Azienda Sanitaria Locale TO1 - Ufficio Gare - via San Secondo n TORINO; la dicitura: Offerta per l affidamento in economia mediante cottimo fiduciario dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, esercizio, gestione, conduzione, assunzione del ruolo di terzo responsabile e ruolo di conduttore dei serbatoi per lo stoccaggio di combustibile degli impianti termici dell ASL TO 1. il nominativo e l indirizzo dell impresa mittente. Il plico dovrà contenere al proprio interno due buste a loro volta idoneamente chiuse, sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, le quali dovranno riportare sull esterno l indicazione della denominazione sociale e la sede legale del soggetto mittente e la dicitura Busta A Documentazione e Busta B Offerta economica. La busta A dovrà contenere i seguenti documenti: 1. istanza di partecipazione alla gara e dichiarazione a corredo, redatta in competente carta legale, a firma del legale rappresentante della Impresa, autenticata, ai sensi dell art. 38 del DPR n.445/2000, mediante la presentazione, unitamente all istanza, di copia fotostatica di un documento d identità del sottoscrittore in corso di validità. La domanda può essere sottoscritta anche da un procuratore del legale rappresentante della ditta partecipante: in tal caso dovrà essere trasmessa la relativa procura notarile in originale o in copia autenticata ai sensi del medesimo D.P.R. n. 445/2000. L istanza dovrà essere redatta riproducendo lo schema costituente l ALLEGATO 2. La stazione appaltante, ove lo ritenga necessario, ai sensi dell art. 71 del DPR 445/2000, può effettuare verifiche sulla veridicità delle dichiarazioni rese. 2. copia della presente lettera e del Capitolato Speciale d Appalto, debitamente timbrati e firmati per accettazione in ogni pagina dal Titolare dell Impresa o dal suo Legale Rappresentante. 3

4 3. Cauzione provvisoria di importo pari ad 3.834,60 (2% dell importo dei lavori da appaltare) da prestarsi mediante fideiussione bancaria o polizza assicurativa fideiussoria in conformità alla scheda tecnica 1.1., allegata al decreto ministeriale 12 marzo 2004, n. 123, in osservanza delle clausole di cui allo schema tipo 1.1. allegato al predetto decreto, con particolare riguardo alle prescrizioni di cui all articolo 75, commi 4, 5, 6 e 8 del Codice dei contratti. La cauzione è dovuta a pena di esclusione. 4. Ricevuta comprovante il versamento del contributo dovuto per tutti i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture all Autorità per la vigilanza, in applicazione di quanto disposto dall art. 1 commi 65 e 67 Legge n L importo del contributo è pari ad Euro 20,00= ed il Codice CIG identificativo è AO. Il versamento dell importo suddetto potrà essere effettuato secondo una delle seguenti procedure: 1. versamento online, collegandosi al Servizio riscossione contributi disponibile in homepage sul sito web dell Autorità all'indirizzo seguendo le istruzioni disponibili sul portale, tramite: carta di credito (Visa o MasterCard), carta postepay, conto BancoPostaOnLine oppure conto BancoPostaImpresaOnLine. A riprova dell'avvenuto pagamento, l operatore economico deve allegare all'offerta copia stampata dell' di conferma, trasmessa dal Servizio riscossione contributi e reperibile in qualunque momento mediante la funzionalità di Archivio dei pagamenti ; 2. versamento sul conto corrente postale n , intestato a "AUT. CONTR. PUBB." Via di Ripetta, 246, Roma, presso qualsiasi ufficio postale. A riprova dell'avvenuto pagamento, il partecipante deve allegare all'offerta la ricevuta in originale del versamento ovvero fotocopia dello stesso corredata da dichiarazione di autenticità e copia di un documento di identità in corso di validità. La causale del versamento deve riportare esclusivamente: o o il codice fiscale del partecipante; il CIG che identifica la procedura. Gli estremi del versamento effettuato presso gli uffici postali devono essere comunicati al Servizio riscossione contributi disponibile all'indirizzo Si precisa che la mancata dimostrazione dell avvenuto versamento del contributo è causa di esclusione dalla procedura di gara, così come previsto all art. 3 comma 3. Deliberazione 10/01/ Originale dell attestazione comprovante l avvenuto sopralluogo, debitamente sottoscritta, rilasciata da incaricato della S.C. Tecnico-Manutenzione dell ASL TO1. Nella busta denominata Busta B Offerta economica deve essere contenuto il seguente documento: 1. Dichiarazione sottoscritta dal legale Rappresentante del soggetto concorrente o da un suo procuratore (in tal caso occorre allegare, a pena di esclusione, la relativa procura notarile in originale o copia autenticata ai sensi del D.P.R. n. 445/00) da rendere utilizzando il modello 4

5 Allegato 3 Schema di Offerta con la quale si dichiari il ribasso percentuale unico ed uniforme che l impresa concorrente intende offrire sull importo complessivo posto a base d asta di ciascun canone. Il ribasso percentuale offerto in sede di gara si intende applicato anche ai prezzi unitari utilizzati per il computo delle prestazioni di manutenzione straordinaria. I prezzi unitari in base ai quali saranno pagate le prestazioni rese per la manutenzione straordinaria, sono quelli contenuti nell elenco prezzi delle opere pubbliche, approvato dalla Regione Piemonte con DGR N del sezione 5 (Impianti Termici) sito Regione Piemonte Il ribasso è indicato obbligatoriamente in cifre ed in lettere. In caso di discordanza tra il ribasso indicato in cifre e quello indicato in lettere prevale il ribasso percentuale indicato in lettere. Per quanto concerne l affidamento in subappalto, si rammentano a Codesta Impresa gli adempimenti necessari all atto dell offerta, ai sensi dell Art.118, comma 2 punto 1 del D.L. 12 aprile 2006, n. 163 e s.m.i. (indicazione dei lavori o parti di opere che si intendono subappaltare o concedere in cottimo), in mancanza dei quali questa Amministrazione non potrà in alcun modo autorizzare subappalti e/o cottimi. L Amministrazione non procederà al pagamento diretto di subappaltatori e cottimisti. L impresa aggiudicataria, entro il termine stabilito dall apposita comunicazione di aggiudicazione, dovrà fornire: Certificato della competente C.C.I.A.A., con dicitura antimafia ai sensi del DPR n. 252/98 di data non anteriore a sei mesi da quella fissata per la gara, dal quale risultino i nominativi delle persone designate a rappresentare ed impegnare legalmente la Società, attestante altresì che l impresa non si trova in stato di liquidazione, fallimento o concordato; cauzione definitiva come descritta all art. 26 del Capitolato Speciale d Appalto; documentazione in materia di sicurezza elencata agli artt. da 29 a 33 del Capitolato Speciale d Appalto; originale del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) attestante la regolarità contributiva relativamente al personale dipendente, ai sensi dell articolo 38, comma 3 del decreto legislativo n. 163 del 2006; eventuale documentazione, ove venga ritenuta necessaria, atta a comprovare i requisiti dichiarati in sede di gara. Ogni decisione in merito all aggiudicazione dei lavori è riservata all Amministrazione della ASL TO1 di Torino e, pertanto, la presente indagine non impegna minimamente la stessa. Gli interessati dovranno prendere contatti telefonici con la Sig.ra Ester Monaco, tel , dal lunedì al venerdì, ore 9,30 12,00 per informazioni di carattere amministrativo. Per informazioni di carattere tecnico l'impresa dovrà rivolgersi al Collaboratore Tecnico, p.i. Enrico PELASSA, cell tel

6 Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 196/2003 i dati forniti e raccolti in occasione della presente gara saranno trattati esclusivamente in funzione e per i fini della gara medesima e saranno conservati presso le sedi competenti dell A.s.L. TO1. Il conferimento dei dati previsti dalla presente lettera di invito è obbligatorio ai fini della partecipazione, pena l esclusione. In relazione ai suddetti dati l interessato può esercitare i diritti di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/2003. Ai sensi dell art. 10 del D. Lgs. N. 163 e della legge 07/08/1990, n. 241 e ss.mm.ii, Responsabile Unico del Procedimento è l Arch. Antonietta PASTORE, Direttore della S.C. Tecnico-Manutenzione dell A.S.L. TO1. Distinti saluti. F.TO IN ORIGINALE IL DIRETTORE S.C. TECNICO-MANUTENZIONE (Arch. Antonietta Pastore) B05/em O:\MANUTENZIONI PONTE\Centrali Termiche\LETTERA INVITO.doc 6

IMPORTO A BASE DI GARA EURO 37.500,00= ONERI FISCALI ESCLUSI DI CUI 1.500,00 PER ONERI PER LA SICUREZZA.

IMPORTO A BASE DI GARA EURO 37.500,00= ONERI FISCALI ESCLUSI DI CUI 1.500,00 PER ONERI PER LA SICUREZZA. Ufficio tecnico (RACCOMANDATA A.R.) Spett.le Ditta Prot. N.1112/VII/9 Rif.to UT: 14/240309/MF Monte Porzio Catone, 4 Luglio 2011. Oggetto: Invito a procedura negoziata per affidamento in economia a mezzo

Dettagli

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati DISCIPLINARE DI GARA per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione con il criterio del prezzo più basso (ex art. 220 del D.Lgs 163/2006) Oggetto Procedura aperta per l affidamento di fornitura

Dettagli

RACCOMANDATA A.R. 1) GENERALITA 2) AGGIUDICAZIONE. Ufficio tecnico. Spett.le Ditta XXXXXXXXXXXX Via XXXXXXXXXXX xxxxxxxxxxxxxxxx (XX)

RACCOMANDATA A.R. 1) GENERALITA 2) AGGIUDICAZIONE. Ufficio tecnico. Spett.le Ditta XXXXXXXXXXXX Via XXXXXXXXXXX xxxxxxxxxxxxxxxx (XX) RACCOMANDATA A.R. Monte Porzio Catone, 31/08/2011 Ufficio tecnico Spett.le Ditta XXXXXXXXXXXX Via XXXXXXXXXXX xxxxxxxxxxxxxxxx (XX) OGGETTO: invito a procedura ristretta per l affidamento dei lavori di

Dettagli

CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza)

CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Lavori di «Costruzione del secondo Campo di calcio di Castrovillari - 1 lotto funzionale» CUP: E59B08000050004 APPALTO

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 Racc.ta R.R. S.C. Nuovi Progetti e Ristrutturazioni. Prot. n 78403/B.06 Torino,

Dettagli

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI

S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI S.C. NUOVI PROGETTI & RISTRUTTURAZIONI Spett.le Ditta : Trasmessa via FAX Al n OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELL ESECUZIONE DEI LAVORI DI COMPLETAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DEL GRUPPO

Dettagli

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura S.C. TELECOMUNICAZIONI SEDE LEGALE: Via San Secondo, 29 Torino, 22/11/2010 Prot. n. 124751/D.04.01.07.01 Spett. Ditta Oggetto: Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Allegato n.1 DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi contenenti l offerta e le documentazioni, pena l esclusione dalla gara, devono pervenire, a

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C)

DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C) DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA DELLE OFFERTE I plichi contenenti l offerta e le documentazioni devono pervenire a mezzo raccomandata del

Dettagli

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo Prot. n. 12687 Pedrengo, lì 23 Dicembre 2009 PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO: TAGLIO ERBA, POTATURA ALBERI E SIEPI PERIODO 01/01/2010-31/12/2012

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

Provincia di Barletta Andria -Trani BANDO DI GARA. Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010

Provincia di Barletta Andria -Trani BANDO DI GARA. Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010 - BANDO DI GARA Prot. n. 5315 lì, 24.2.2010 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Canosa di Puglia P.zza Martiri XXIII Maggio, n.15 70053 Canosa di Puglia - tel. 0883610209 telefax 0883 661005 2. PROCEDURA

Dettagli

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 6/D.04/2011. Art. 1 Oggetto della procedura

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 6/D.04/2011. Art. 1 Oggetto della procedura S.C. TELECOMUNICAZIONI SEDE LEGALE: Via San Secondo, 29 Torino, 24.10.2011 Prot. n. 105643/D.04.01.07.01 Spett. Ditta Oggetto: Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 6/D.04/2011

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO

DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO prot. Bari, 1 DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA CAMPUS DI VALENZANO RACCOMANDATA A.R. Capitolo: Fondi Scuola di Specializzazione in Malattie Infettive, Profilassi e Polizia Veterinaria CIG: ZB90E2FA5C

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD).

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD). Spett.le Ditta Oggetto: invito a gara a evidenza pubblica a mezzo procedura ristretta, per l affidamento del servizio di noleggio e di lavaggio, dei capi di vestiario da lavoro del personale che opera

Dettagli

INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA

INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA INPS DIREZIONE REGIONALE LOMBARDIA 1. stazione appaltante: Istituto Nazionale della Previdenza Sociale - Direzione regionale Lombardia - via M. Gonzaga 6, 20123 Milano; tel. 0288931, fax 028893200. 2.

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001 I) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Amministrazione aggiudicatrice: Istituto Superiore di Sanità Indirizzo

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: ASL TO1 - Via San Secondo 29-10128 TORINO (Tel. 011/5662433 - fax 011/5662232) Indirizzo elettronico: www.aslto1.it. 2. Procedura

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

Città di Casorate Primo

Città di Casorate Primo Prot. n. 1937 Casorate Primo lì, 16/02/2010 All. > A: LETTERA D INVITO OGGETTO: Procedura negoziata senza pubblicazione di bando ai sensi dell art. 57 c. 6 del D.Lgs 12.4.2006 n. 163 e s.m.i. per

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI FORNITURA E POSA DI NUOVA CALDAIA COMPLETA DI BRUCIATORE,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA Il

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. COMUNE DI MONTECASTRILLI Viale della Resistenza,8 05026 Montecastrilli ( TR ) - Tel. 0744/94791 - Fax.

Dettagli

Comune di Galatina. Provincia di Lecce

Comune di Galatina. Provincia di Lecce Prot. n. Galatina, 00.00.0000 SPETT. LE DITTA Trasmissione solo a mezzo fax OGGETTO: SISTEMAZIONI STRADALI URGENTI - Codice CIG [ZF90CF9CB6] SCHEMA INVITO - Importo lavori, soggetto a ribasso: 9.730,89;

Dettagli

COMUNE DI CESANO BOSCONE

COMUNE DI CESANO BOSCONE COMUNE DI CESANO BOSCONE Provincia di Milano Via Pogliani n.3 tel. 02.486941 fax 02.48694544 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA (art. 55 comma 5 del D.lgs 163/06 e s.m.i.) GESTIONE CALORE - APPALTO SERVIZIO

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

20142 MILANO Via A. di Rudinì n. 8 Tel.: 02-8184.1 Fax: 02-8910875 Cod. Fisc. 80102370154 P. IVA: 04444150157 -

20142 MILANO Via A. di Rudinì n. 8 Tel.: 02-8184.1 Fax: 02-8910875 Cod. Fisc. 80102370154 P. IVA: 04444150157 - Bando di gara relativo a Procedura aperta per l affidamento delle opere da elettricista per la manutenzione ordinaria e straordinaria per l Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano per tre anni con decorrenza

Dettagli

RETTIFICA BANDO DI GARA

RETTIFICA BANDO DI GARA AREA TECNICA SETTORE 7 URBANISTICA E AMBIENTE PEC: edilizia@pec.comune.roggianogravina.cs.it Via Bufaletto n 18-87017 Roggiano Gravina Tel. 0984/501538 Fax 0984/507389 C.F. 00355760786 Prot. 3418 del 17/04/

Dettagli

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE

SERUSO S.p.A. DISCIPLINARE DISCIPLINARE I PROCEDURA APERTA PER LAVORI DI DA 480 kw CON CARATTERISTICHE INNOVATIVE Stabilimento di Via Piave, 89 Verderio Inferiore (LC) CIG 5057142598 PREMESSA La scrivente Seruso SpA, in ottemperanza alla delibera

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA ALLEGATO 1 DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Articolo 1 OGGETTO DEL SERVIZIO L appalto ha per oggetto l affidamento del Servizio di Tesoreria. Il Servizio

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

Città di T rapani P rovincia di T rapani

Città di T rapani P rovincia di T rapani Prot. n. del RACCOMANDATA A.R. Fax Oggetto: Spett. PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA, AI SENSI DELL'ART. 57, C.2., LETT. A), D.LGS. N. 163/06, PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA Modello All. C Offerta economica SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA (TIMBRO O INTESTAZIONE DITTA) La sottoscritta Impresa/Ditta iscritta nel Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di al n. con sede in Partita

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 7364/C14 Reggio Calabria, 09/11/2015 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

AMMONTARE DELLA FORNITURA

AMMONTARE DELLA FORNITURA Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI AFFIDAMENTO DELLA CURA EDITORIALE, LA TRADUZIONE, LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Prot. 141498/D.04.01.04.01 Torino, 10 dic. 09

Prot. 141498/D.04.01.04.01 Torino, 10 dic. 09 S.C. TELECOMUNICAZIONI Prot. 141498/D.04.01.04.01 Torino, 10 dic. 09 RACCOMANDATA A.R. Spettabile Ditta Oggetto: PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI DI MANUTENZIONE ELETTRICA, RETI TELEFONICHE

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.m.ii. PARROCCHIA DI SAN NICOLA TORREMAGGIORE

LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.m.ii. PARROCCHIA DI SAN NICOLA TORREMAGGIORE LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.m.ii. PARROCCHIA DI SAN NICOLA TORREMAGGIORE Casa Accoglienza Anziani Donatelli-Santoro Casa Accoglienza Anziani Lipartiti-Ricci

Dettagli

Prot. n. 2489 lì, 13 novembre 2009

Prot. n. 2489 lì, 13 novembre 2009 G EST I O N E RI F I U T I SEDE LEGALE: Piazza Arringo, 1 63100 Ascoli Piceno Prot. n. 2489 lì, 13 novembre 2009 CIG 0396195673 BANDO DI GARA La Società Ascoli Servizi Comunali Surl, con sede in Piazza

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

Città di La Maddalena

Città di La Maddalena Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Cultura, Pubblica Istruzione e Sport www.comune.lamaddalena.ot.it dirigente.malu@comunelamaddalena.it BANDO DI GARA PER LA GESTIONE

Dettagli

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA INCASSI, TRASPORTO VALORI E CONTA MATERIALE PRELEVATO, MANUTENZIONE CASSEFORTI E CASSE

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Prot. n. 75646 del 01/10/2014 G328 AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA FINALIZZATA ALLA STIPULA DI ACCORDO QUADRO

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DIPARTIMENTO II Ufficio AMBIENTE Telefono 0771.469227 Fax 0771.469265 Prot. 56578 Del 26.11.

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DIPARTIMENTO II Ufficio AMBIENTE Telefono 0771.469227 Fax 0771.469265 Prot. 56578 Del 26.11. COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DIPARTIMENTO II Ufficio AMBIENTE Telefono 0771.469227 Fax 0771.469265 Prot. 56578 Del 26.11.2014 DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO RICOVERO, MANTENIMENTO

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri 1 Comune di Firenze Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri PROCEDURA APERTA PER: Affidamento della concessione del servizio di gestione e manutenzione impianto di distribuzione energia elettrica

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA LAVORI DI ADEGUAMENTO ANTINCENDIO PADIGLIONI 1 E 2 DEL PRESIDIO OSPEDALIERO DI SONDALO - CODICE C.I.G. 515248906F - CUP F63B12000810003. SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) Piazza Vittorio Emanuele II - 87012 - Castrovillari (Cosenza) Tel. 0981.25211 - Fax. 0981.21007 http://www.comune.castrovillari.cs.it BANDO DI GARA MEDIANTE

Dettagli

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO

C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO C O M U N E D I P O N T E (PROVINCIA DI BENEVENTO) UFFICIO TECNICO Piazza XXII Giugno - C. A. P. 82O30 - Cod. Fisc. 80000630626 - C/C Postale N.11617826- Tel.0824/875281 - FAX 0824/874337 - e-mail: ufficiotecnico@comunediponte.it

Dettagli

DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO

DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO Pag. 1 a 5 DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO Cassano all Jonio li 19 febbraio 2014 Prot. N 64 RACCOMANDATA ½ posta elettronica certificata LETTERA D INVITO ALL IMPRESA: Oggetto: Invito a partecipare alla gara

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara)

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara) Università per Stranieri di Siena Appalto per la contrazione di un mutuo ipotecario trentennale a tasso fisso per un importo compreso fra un minimo di Euro 13.635.204,00 ed un massimo di Euro 18.135.204,00

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

C O M U N E D I N O L A Provincia di Napoli DISCIPLINARE DI GARA

C O M U N E D I N O L A Provincia di Napoli DISCIPLINARE DI GARA C O M U N E D I N O L A Provincia di Napoli DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO: gara a procedura aperta per l appalto dei lavori di realizzazione di una Isola Ecologica in località Sarnella Nola - 1. Modalità

Dettagli

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA Fornitura di carta in risme per ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1: Documenti Pag. 1 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI La busta A : Gara per la fornitura di carta in risme per - Documenti, dovrà contenere un indice

Dettagli

Bando di gara. Procedura aperta

Bando di gara. Procedura aperta A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAT_MOD_075_Ed00 Pag.:1/6 Bando di gara Procedura aperta per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle opere da pavimentista per un biennio per il Presidio, per gli edifici

Dettagli

C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O

C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O C O M U N E D I C I N I S I P R O V I N C I A D I P A L E R M O III Settore Lavori Pubblici I Ripartizione Lavori Pubblici Lettera d invito AFFIDAMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI IMPORTO INFERIORE A

Dettagli

possesso dei requisiti economici e tecnici (S.O.A.), porteranno all'esclusione del concorrente ed alla applicazione dei provvedimenti di cui al su

possesso dei requisiti economici e tecnici (S.O.A.), porteranno all'esclusione del concorrente ed alla applicazione dei provvedimenti di cui al su Informazioni Amministrative: Servizio Appalti, Contratti, Assicurazioni, Demanio e Patrimonio Via Irno,63-84135 Salerno tel.089/66.74.31/20 fax.089/66.74.18 089/66.74.51. Informazioni Tecniche: Settore

Dettagli

Città di Pinerolo Provincia di Torino Piazza Vittorio Veneto n. 1-Tel. 0121/361111 - Fax 0121/374285 http://www.comune.pinerolo.to.it.

Città di Pinerolo Provincia di Torino Piazza Vittorio Veneto n. 1-Tel. 0121/361111 - Fax 0121/374285 http://www.comune.pinerolo.to.it. Città di Pinerolo Provincia di Torino Piazza Vittorio Veneto n. 1-Tel. 0121/361111 - Fax 0121/374285 http://www.comune.pinerolo.to.it. PROCEDURA APERTA (ai sensi del D. Lgs. 12/4/2006 n 163 e s.m.i.) LAVORI

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N.... Data... RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo - offerta

Dettagli

PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE

PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEGLI SPORTELLI DI INFORMAZIONE AMBIENTALE Art. 1 - Modalità di gara, finalità e oggetto dell'appalto

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: ASL TO1 - Via San Secondo 29-10128 TORINO (Tel. 011/5662433 - fax 011/5662232) Indirizzo elettronico: www.aslto1.it. 2. Procedura

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 483514470C BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) STAZIONE APPALTANTE: Città di Mesagne Servizio Affari generali Appalti e Contratti - Via Roma n. 4-72023 Mesagne (BR), tel. 0831 732241 0831 732253,

Dettagli

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali

Regione Molise DIREZIONE GENERALE I Servizio Beni Demaniali e Patrimoniali BANDO DI GARA APPALTO INTEGRATO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1) Denominazione e indirizzo ufficiale dell amministrazione aggiudicatrice: Regione Molise Direzione Generale I Via Genova, 11

Dettagli

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL PEEP I LOTTO F LOCALITÀ LE GRAZIE (FOGLIO 58 PART. 805) DISCIPLINARE DI GARA Requisiti

Dettagli

COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza )

COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza ) COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO ( Provincia di Piacenza ) REALIZZAZIONE DI IMPIANTI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA CON TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA DA INSTALLARE A SERVIZIO DELLA MENSA SCOLASTICA PRESSO

Dettagli

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M.

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M. Alla Ditta RACCOMANDATA A.R. OGGETTO: procedura negoziata per il servizio di archiviazione cartacea e gestione Documentale. Cod. Ditta è invitata a partecipare alla gara ufficiosa, ai sensi del Codice

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino ALLEGATO A LETTERA DI INVITO A FORMULARE OFFERTA/PREVENTIVO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DIRETTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMA 11, DEL D.LGS 163/2006 DELLA FORNITURA N. 07 CASETTE DEL RICICLO

Dettagli

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Torino, 18 febbraio 2015 Spett.le società OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Polizza per la Responsabilità Civile di Amministratori e Responsabilità

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs.

AREA TECNICA. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (ai sensi dell art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, del vigente D.Lgs. 163/2006) Per l appalto dei lavori di Riqualificazione urbanistica delle aree periferiche

Dettagli

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa

Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Capitolato di gara per l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa Articolo 1 Oggetto del servizio Il presente capitolato di gara ha per oggetto l assegnazione del servizio di tesoreria e cassa per

Dettagli

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 Per il giorno 6 APRILE 2005 alle ore 11.00 presso la sede del Consiglio regionale delle

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli