Preparare un Piano di Disaster Recovery. Antonio Tonani, Clever Consulting srl.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Preparare un Piano di Disaster Recovery. Antonio Tonani, Clever Consulting srl."

Transcript

1 Preparare un Piano di Disaster Recovery Antonio Tonani, Clever Consulting srl.

2 2 Preparare un piano di Disaster Recovery A.Tonani Clever Consulting Srl Il Recovery dei dati Sessione 4

3 3 Sommario I dati al centro del piano di DR. Principali categorie di repository informativi. L analisi del ripristino dei dati in un piano di DR. L importanza della classificazione dei dati informatici. Tecniche per la classificazione dei dati. Prodotti di storage management. RTO / RPO esempi pratici in DR. I requirement tipici in un piano di DR. Le diverse strategie di ripristino dei dati. Il backup su nastro. Il backup su nastro: le differenti strategie di backup. I software di backup. La virtualizzazione attraverso le librerie. Remote backup / soluzioni di vaulting. Come valutare i servizi di archiviazione dei dati off-site. La replicazione dei dati. Il consolidamento dei dati nel DR. File Copy. Bare Metal. Snapshot replication. File mirroring replication. Disk mirroring. Stretch cluster. Alcuni prodotti di replicazione. Gli altri media. Data recovery planning.

4 4 I dati al centro del piano di DR I dati, in qualsiasi forma si presentano, rappresentano il centro di qualsiasi processo aziendale. Il ripristino dei dati viene percepito come il goal primario di un piano di DR. Il salvataggio dei dati è riconosciuto da tutti come un prerequisito indispensabile per la sicurezza. Per alcune aziende l archiviazione dei dati rappresenta un obbligo legale. Assunto: I media contenenti i salvataggi dei dati devono essere sempre protetti e resi disponibili.

5 Principali categorie di repository informativi Il repository tecnologico: lo storage. Hard disk. Direct Attach Storage (DAS, Array). Storage Area Network (SAN). Network Attach Storage (NAS). Dispositivi a memoria solida (ROM stick). Dispositivi ottici (DVD, CD, Optical cartridge). Floppy. Tape. Il supporto cartaceo. Microfiche, microfilm e supporti fotografici. 5

6 L analisi del ripristino dei dati in un piano di DR Dall analisi dei processi è necessario. 6 Ottenere i tempi massimi di ripristino delle applicazioni e dei dati (RTO e RPO). La mappatura in input e output dei dati. Es. archivi clienti, ordini clienti, analisi statistiche, report di vendite, informazioni sui prezzi, etc. Software applicativi, licenze, manuali e documentazione. Chiavi di attivazione software. Documentazione di carattere legale e dati sensibili (nominativi dei clienti, schede dei dipendenti etc.). Informazione a corollario (policy, inventari, piano di DR). La revisione delle politiche di backup esistenti, la valutazione e la selezione di nuove strategie. La formalizzazione di procedure per l archiviazione dei dati off-site (sia manuali che automatiche). La valutazione delle dipendenze tecnologiche ed operative derivanti dalle nuove strategie.

7 L importanza della classificazione dei 7 dati informatici Le strategie in funzione delle classificazioni dei dati. Ha l obiettivo di ottimizzare i costi delle strategie. Velocizza le attività di recovery. I dati crescono circa dell 80% ogni anno. Molti file e dbase non sono più in uso o non sono più referenziati. I dbase medimate superano i 500gb. Le statistiche indicano una mancanza di politiche o standard per classificare i dati aziendali.

8 Tecniche per la classificazione dei 8 dati Metodi di classificazione dei dati. Policy di ownership. Individuazione dei dati critici da parte degli audit. Sviluppo di policy di classificazione. Apllicare le policy attraverso software specifici. Classificazione dei dati Critica Definizione Dati e documentazione essenziale per lo svolgimento delle attività produttive. Necessaria per il ripristino minimo delle attività critiche. Vitale Dati o documentazione di particolare valore, assolutamente necessaria per l attività ma che può non essere indispensabile in situazione di contingenza. Sensibile Dati di valore rilevante per l attività produttiva, ma che possono essere ricostruiti da altre sorgenti con costi associati. Non critica Dati non essenziali per l attività, che possono essere facilmente ricostruiti con costi minimi in tempi più lunghi.

9 Prodotti di storage management 9 Software SRM Storage Resource Management. Applicano le policy di retention dai dati all interno degli storage. Applicano policy di security. Gestiscono il monitoring ed il provisioning degli storage. Eliminano file duplicati. Eliminano file inutilizzati. Eliminano file non essenziali o esclusi dalle policy. All interno di un piano di DR sono utili per: Classificare l utilizzo dei dati (critici e non critici). Classificare l ownership dei dati. Riducono i tempi di salvataggio e ripristino dei dati differenziandone la priorità di ripristino. I prodotti. Legato Application Externder (www.legato.com). Veritas Storage Central Management (www.veritas.com). Tek Tools Storageprfiler (www.tek-tools.com).

10 RTO / RPO esempi pratici in DR 10 Backup dei dati Down del sistema Restore dei dati Sostituzione componenti guaste Fine della situazione contingente Perdita dei dati Downtime Degrado operativo Ripristino alla normalità T0 T1 T2 T3 T4 RPO RTO Degrado Outage Tempo

11 11 I requirement tipici in un piano di DR Applicazione File Service Applicazioni di sviluppo Web Server / Gateways Dbase Ufficio Personale Back End dbase per l e.commerce Applicazione ERP RPO Secondi Ore Giorni Secondi Secondi Secondi RTO Ore Ore Secondi Ore Secondi Secondi

12 Le diverse strategie di ripristino dei dati Backup/Restore su nastro. Backup/Restore attraverso tape vaulting. Replicazione: mirroring e clustering (HA) in siti alternativi. Set Gio Ore Min Sec Recovery Point Sec Min Ore Gio Recovery Time Set Backup su nastro 12 Replicazione periodica Replicazione asincrona Replicazione sincrona Clustering/hot stand by Restore da supporto replicato Restore da nastro

13 Il backup su nastro L utilizzo del tape. Nato come storage primario negli anni 70, è diventato storage secondario nel corso degli anni. Tecnologia affermata, robusta e matura. Gli standard di mercato. Quantum Super DLT (SDLT). Basato su tecnologia RPML, permette di raggiungere ed arrivare a 600Gb (SDLT600) compressi, alla velocità di 72Mb/s di transfer attraverso fibra ottica (www.quantum.com). Linear tape - open (LTO). Sviluppato da IBM, HP, Segate. 13

14 Il backup su nastro Le principali limitazioni del tape. 14 Limitazione della capacità dei cartridge. Richiede interventi manuali per la gestione dei cartridge. Finestre temporali di backup e restore relativamente lunghe. Non è point in time. L attività di recovery da zero può essere complesso. La gestione di grossi volumi richiede l utilizzo di più unità in parallelo o più tempo. I potenziali ritardi nel restore dei dati in DR. Tempi di recupero e trasporto dei nastri. Capacità del tape, ridondanza e aggiornamento dei dati. Caricamento nel lettore, nella creazione degli indici di backup. Tempo di restore dei dati. Latenza dovuta al carico della CPU del server. Latenza dovuta ad eventuali switch sulla SAN.

15 15 Backup su nastro: Le differenti strategie di backup Tipologia di backup Image Backup Full Backup di volume Backup Incrementale Possibili variazioni File byfile Hot Backup Open file Descrizione Esegue la copia fisica blocco per blocco da disco a nastro. E veloce in quanto esegue un trasferimento sequenziale dei blocchi. Non è possibile restorare specifici file o directory. Esegue una copia completa del volume dei file su nastro attraverso un processo gestito dal server di backup. Viene mantenuto un database per l identificazione dei file dove vengono gestiti errori ed eccezioni. Esegue un backup dei file modificati dopo l ultimo full backup. Backup Differenziale Esegue il backup dei file modificati dall ultimo backup.

16 16 I software di backup Aggiungono funzionalità avanzate. Gestione centralizzata e remotizzata dei dispositivi di backup. Gestione dei backup dei file in uso. Supporto multipiattaforma (Win, Linux, Unix, AS/400 etc). Supporto API per dbase e applicazioni (Lotus Domino, Sap, Oracle, MS Exchange). Supporto su SAN e NAS. Gestiscono e virtualizzano le librerie. Funzioni specifiche per Disaster Recovery. Supporto snapshot per SAN. Leader di mercato nel software di backup. Veritas Netbackup e Backup Exec (www.veritas.com) CA Brightstor Arcserve (www.arcserve.com) Legato Networker (www.networker.com)

17 La virtualizzazione attraverso le librerie 17 Le librerie nastro. Gestiscono automaticamente il caricamento e l interscambio dei tape. Gestiscono più backup in parallelo. Permettono la gestione e l interscambio automatico nastri/ lettori. Automatizzano i processi di rilascio dei tape. Supportano diverse tecnologie (SDLT e LTO). Si interfacciano direttamente in LAN o SAN. Supportano piattaforme multiple (WIN, Unix, AS/400, Mainframe). Sono utilizzati con opzioni specifiche dai SW di backup. Gli standard di mercato: StorageTek. HP. IBM.

18 Remote backup / soluzioni di vaulting 18 Permettono di separare fisicamente le librerie e i tape dai server. Supportano piattaforme multiple. Permettono di eliminare la gestione manuale dei nastri. Eliminano i tempi di rilascio dei media e trasporto dal data center. Possono essere collegate direttamente MAN e SAN. Gestiscono lo storage mirroring (copia simultanea di tape in 2 locazioni differenti). In Italia il servizio è fornito da HP, IBM e SchlumbergerSema. Dispositivi di mirroring delle librerie: (www.ultera.com) Vaulting service LAN/MAN/SAN LAN/MAN/SAN Produzione

19 Come valutare i servizi di archiviazione dei dati off-site Elementi fondamentali da considerare nella scelta del fornitore. Distanza dal sito di produzione. Tipologia dei media gestiti dal provider. Reputazione e presenza sul mercato. Sicurezza fisica del sito. Amministrazione e gestione dei media all interno del sito. Sistemi di protezione ambientale. Trasporto dei media. Tempi massimi di delivery in caso di emergenza. Mezzi di trasporto. Elementi di costo da valutare nel contratto. Costo per il pick-up dei nastri ed il delivery off-site. Costo relativo al numero ed al volume dei media da archiviare. Costo per la richiesta dei nastri in situazioni di emergenza. Costi di amministrazione e catalog dei nastri. Costi di mass delivery in siti di DR. 19

20 20 La replicazione dei dati Si adotta nella zona HA con RTO e RPO vicino allo 0. E complementare all utilizzo del nastro. Classificazione delle tecniche di replicazione. File copy (Remote copy, Trasaction log copy, Dbase copy etc.). E gestita attraverso script, tools ed applicazioni specifiche di HA. Bare Metal. Immagine del disco su file (Ghost, Veritas Bare Metal). Snapshot Replication. E gestita da Volume Manager Software o Hardware. File Mirroring Replication. Soluzioni entry level. Gestisce replicazioni asincrone con ripristino automatico della disponibilità dei servizi. Disk Mirroring. Attraverso Volume Manager: SAN e NAS sia sincrona che asincrona. Cluster. Massimo HA. Stretch cluster per soluzioni su più siti. Può essere solo sincrono.

21 21 La replicazione dei dati Le tecniche utilizzate dipendono dal tipo di connettività, dalla distanza dei sistemi da replicare. I tempi di latenza limitano le soluzioni di replicazione. In Italia le MAN sono in costante aumento. Città in Fibra: Milano, Roma, Torino, Bologna. I costi sono scesi di circa il 30% negli ultimi 2 anni. l 80% di Milano è cablata in fibra Fibra Ottica MAN/SAN Stretched Clustering/Mirroring Snapshot/Replication 1 m 10 m 1 km 10 km 100 km 1000 km 10,000 km IP Network

22 Il consolidamento dei dati nel DR 22 Il consolidamento dei dati su SAN o NAS consente di ottenere numerosi vantaggi in DR. Array Produzione Ambiente di recovery Array NAS/ SAN / LU s Array Array Replicazione dei dati

23 23 File Copy Modalità per RPO > di 24 ore. Replica i dati via LAN su server OnLine. In ambiente MS WIN si utilizzano normalmente AT Scheduler/ Robocopy/CACLS e vari linguaggi di scripting. Per i dbase si replica un dbase + i transaction log archive. Prevede molte limitazioni (non gestisce i file in uso; carico di rete e CPU durante la copia; non è point in time; tempi di replicazione; replica dei metadata/security; amministrazione e gestione degli script etc.). File copy Produzione DR

24 24 Bare Metal E suggerita per RTO e RPO > 24hr. Consente di creare l immagine del disco ed un successivo salvataggio su storage remoto. Consente di eseguire il restore da storage, attraverso un Boot CD, o via Diskless, attraverso LAN. E point in time. Supporto multipiattaforma (WIN 2000, HP UX, AIX, Solaris). Consente di ripristinare i dati e l OS su hardware differenti. Permette di gestire via LAN backup multipli. Il processo di backup può essere automatizzato. E facile da amministrare e gestire. Non richiede sistemi attivi in DR.

25 25 Snapshot replication RPO impostabile (dai 5 minuti in su). Fotografa e replica point in time i disk block virtuali dello storage. Lo snapshot è sempre consistente. Può gestire repliche su più storage contemporaneamente. Si applica con storage virtualizzati, tipicamente SAN o NAS. La replicazione può avvenire attraverso SAN o via IP. Permette il mirror ciclico e schedulato ad intervalli regolari (es. ogni 5 minuti). 5 min 5 min

26 26 Snapshot replication Ogni snapshot trasferisce solo i delta dei blocchi virtuali modificati. Può essere attivato su tutto lo storage o solo parzialmente su alcune LUN specifiche. E indipendente dalla tipologia di file del file system. Può gestire un elevato numero di snapshot (255) in round robin. E gestito sull intero storage indipendentemente dalle partizioni dei file system presenti. Può essere utilizzato anche per la gestione dei backup sullo storage mirrorato. Impatta minimamente lo storage di produzione. 5 min 5 min

27 27 File mirroring replication E gestita attraverso software specifici di replicazione. Replica in asincrono via LAN. Replica automatica di share, file, folder del file system. Utilizza tecniche di transaction log attraverso delle code. Gestisce repliche one to one, many to one, one to many. Gestisce funzionalità specifiche di masking di rete e recovery automatico (IP, nome macchina etc.). E indipendente dall hardware. E dipendente dall OS. apps Source Replication manager File system Volume manager Target apps Replication manager File system Volume manager

28 28 Disk mirroring Utilizza un modulo di replicazione che si posiziona tra il file system ed il volume manager. Replica remotamente le richieste di accesso che il file system inoltra al volume manager ed al disco. Nel caso di replicazione asincrona il file system esegue la richiesta sullo storage locale senza attendere l ACK sullo storage replicato. La replica può essere bidirezionale. apps Source File system Replicate source Volume manager Target apps File system Replicate Target Volume manager

29 29 Stretch cluster Applicabile per DR in ambito metropolitano (MAN). Tutti i server partecipano attivamente con priorità diverse ai processi applicativi. Può essere complementare a soluzioni di snapshot replica. L aggiornamento può essere gestito in mirror o attraverso repliche via SAN protocol o via IP. Il Mirror richiede protocolli SAN (Tipicamente Fibre Channel). Produzione DR \\

30 Alcuni prodotti di replicazione Snapshot. Integrati a livello hardware nelle appliance NAS/SAN con nomi diversi (Snapmirror per NetApp,SRDF per EMC2). Software (Veritas Flashsnap, Legato Networker Powersnap). BareMetal. Norton Ghost, Veritas Bare Metal Restore (opzione di NetBackup). File mirroring replication. NSI DoubleTake, Legato Replistore, AS/400 Vision. Disk mirroring replication. Veritas Volume Manager, SRDF. Clustering. Microsoft SQL Clustering, Veritas Clustering. 30

31 31 Gli altri media Valutare i report degli Audit. Valutare l implementazione di sistemi di archiviazione digitale interni. Considerare l utilizzo di servizi esterni per catalogare e digitalizzare i documenti importanti. Al fine di mitigare i rischi, archiviare i documenti critici in edifici o uffici diversi rispetto a quelli in cui vengo prodotti. In base all analisi, sviluppare delle policy di duplicazione ed archiviazione dei supporti cartacei e microfilm off-site. Utilizzare repository fisici sicuri (armadi blindati a prova di incendio e scasso).

32 32 Data recovery planning 5HFRYHU\ 2EMHFWLYH 5HTXLUHP HQWGHLGDWL 9DOXWD]LRQHGHL 6: GLEDFNXS * LXVWLILFD] LRQH GHL FRVWL 6HQLRU 0DQDJHPHQW ' ' HILQL]LRQHGH OD VHOH]LRQHGHLFULWHUL ' 6HOH]LRQH GHOO RS]LRQH ) RUP DOL]] D]LRQH GHLFRQWUDWL ',PSOHPHQWD]LRQH GHOOHSROLF\GL EDFNXSHVWRUDJH 3ROLF\OHJDOLGL UHWHQWLRQ GHLGDWL 5 HTXLUHPHQWGLUHWHQWLRQ QDVWULHVWRUDJH ' 9DOXWD]LRQHGH OH VROX]LRQLGLVWRUDJH HEDFNXS 3ROLF\ GLEDFNXS &KDQJHP DQDJHP HQW 7HVWSHULRGLFL / LVWD GHLGDWLSHUWLSR HIXQ]LRQH 2 IIHUWH $OWUHIRQWLGL LQIRUPD]LRQL WHQWLFRPXQLW LQWHUQH )RUQLWRUL $QDOLVLGHL SURGRWWLH VHUYL]L ' 'HILL]LRQHGH OH SURFHGXUHGL UHWHQWLRQ /DSLDQILFLD]LRQHGHOUHFRYHU\GHLGDWL

33 33 Fine della sessione Domande?

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

GARR WS9. OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità. Roma 17 giugno 2009

GARR WS9. OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità. Roma 17 giugno 2009 GARR WS9 OpenSource per l erogazione di servizi in alta disponibilità Roma 17 giugno 2009 Mario Di Ture Università degli Studi di Cassino Centro di Ateneo per i Servizi Informatici Programma Cluster Linux

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Il Concetto di Processo

Il Concetto di Processo Processi e Thread Il Concetto di Processo Il processo è un programma in esecuzione. È l unità di esecuzione all interno del S.O. Solitamente, l esecuzione di un processo è sequenziale (le istruzioni vengono

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Sistemi Operativi. Interfaccia del File System FILE SYSTEM : INTERFACCIA. Concetto di File. Metodi di Accesso. Struttura delle Directory

Sistemi Operativi. Interfaccia del File System FILE SYSTEM : INTERFACCIA. Concetto di File. Metodi di Accesso. Struttura delle Directory FILE SYSTEM : INTERFACCIA 8.1 Interfaccia del File System Concetto di File Metodi di Accesso Struttura delle Directory Montaggio del File System Condivisione di File Protezione 8.2 Concetto di File File

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Zeroshell su vmware ESXi 4.1

Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Introduzione Vediamo come installare Zeroshell su Vmware ESXi 4.1 usando come immagine quella per IDE,SATA e USB da 1GB. Cosa ci serve prima di iniziare: Una distro Live io

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014)

CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) CMN4i (Vers. 1.1.0 del 27/02/2014) Il monitoring che permette di avere la segnalazione in tempo reale dei problemi sul vostro sistema IBM System i Sommario Caratterisitche... Errore. Il segnalibro non

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Sommersi dalle informazioni?

Sommersi dalle informazioni? Sommersi dalle informazioni? Centro Dir. Colleoni Viale Colleoni, 1 Pal. Taurus 1 20041 Agrate Brianza (MI) T: +39 039 5966 039 F: +39 039 5966 040 www.tecnosphera.it DOCUMENT MANAGEMENT GESTIONE DOCUMENTALE

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

RSYNC e la sincronizzazione dei dati

RSYNC e la sincronizzazione dei dati RSYNC e la sincronizzazione dei dati Introduzione Questo breve documento intende spiegare come effettuare la sincronizzazione dei dati tra due sistemi, supponendo un sistema in produzione (master) ed uno

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Release Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Release Management Obiettivi Obiettivo del Release Management è di raggiungere una visione d insieme del cambiamento nei servizi IT e accertarsi che tutti gli aspetti di una release (tecnici e non) siano

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE

SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in Informatica Tesi di Laurea SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE: STATO DELL ARTE, VALUTAZIONI, PROSPETTIVE

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli