Rassegna Stampa DOSSIER. Forum PA 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa DOSSIER. Forum PA 2013"

Transcript

1 Rassegna Stampa DOSSIER Forum PA 2013 Agenzie e articoli estratti da rassegne stampa del periodo: maggio 2013

2 Agenzie (ANSA) - ROMA, 28 MAG - La Casa del welfare, che riunisce ministero del Lavoro, Italia Lavoro, Isfol, Inps, Inail e Covip, torna al Forum della Pubblica Amministrazione, la tre giorni che si concludera' giovedi' 30 maggio. '' La Casa del welfare vuole essere lo strumento per mettere al centro delle politiche sociali il cittadino, offrendogli un unico luogo sia logico sia fisico che possa rispondere a tutti i suoi bisogni previdenziali, assistenziali, assicurativi'', spiega il ministero del Lavoro in una nota. Nello stand aperto in occasione del Forum Pa, evidenzia il ministero, '' gli operatori dei vari enti, ciascuno in base alle proprie competenze, risponderanno ai quesiti dei visitatori'', dal come ci si orienta nel mercato del lavoro a quali sono le competenze richieste, dalla sicurezza sul posto alle tutele previste per chi perde l' impiego e per il lavoratore infortunato o affetto da malattia professionale. Inoltre, aggiunge, '' saranno offerti direttamente servizi, quali la verifica dell' estratto conto contributivo e della posizione previdenziale e l' iscrizione a Cliclavoro''. (ANSA). (DIRE) Roma, 28 mag. - La Casa del Welfare, che vedra' Ministero del Lavoro, Italia Lavoro, Isfol, Inps, Inail e Covip riuniti in un unico stand, torna al Forum della Pubblica Amministrazione con un' importante novita': una veste grafica che sottolinea le 4 tappe importanti che riguardano il lavoro, cioe' orientamento, funzionamento dl mercato del lavoro, tutele, previdenza. Condizione necessaria per trovare una realizzazione nel mondo del lavoro e' l' informazione, e quindi particolare sforzo e' stato profuso per migliorare e rendere piu' efficace la comunicazione dalle istituzioni al cittadino. La XXIV edizione del Forum PA si terra' al Palazzo dei Congressi a Roma dal 28 al 30 maggio. La Casa del Welfare vuole essere lo strumento per mettere al centro delle politiche sociali il cittadino, offrendogli un unico luogo sia logico sia fisico che possa rispondere a tutti i suoi bisogni previdenziali, assistenziali, assicurativi. Nello stand gli operatori dei vari enti, ciascuno in base alle proprie competenze, risponderanno ai quesiti dei visitatori. Lo spazio, prosegue la nota del Ministero, e' organizzato in modo da armonizzare tutte le informazioni e puntare l' attenzione sui servizi offerti ai cittadini, suddivisi in quattro temi: come ci si orienta nel mercato del lavoro, quali sono le competenze richieste e quali i contratti, come si persegue la sicurezza sul lavoro, quali tutele sono previste per chi perde il lavoro e per

3 il lavoratore infortunato o affetto da malattia professionale, come si costruisce il futuro dal punto di vista previdenziale. E saranno offerti direttamente servizi, quali la verifica dell' estratto conto contributivo e della posizione previdenziale e l' iscrizione a Cliclavoro. (SEGUE) (Com/Tar/ Dire) (ASCA) - Roma, 28 mag - La Casa del Welfare, che vedra' Ministero del Lavoro, Italia Lavoro, Isfol, Inps, Inail e Covip riuniti in un unico stand, torna al Forum della Pubblica Amministrazione con un' importante novita': una veste grafica che sottolinea le 4 tappe importanti che riguardano il lavoro, cioe' orientamento, funzionamento dl mercato del lavoro, tutele, previdenza. Condizione necessaria per trovare una realizzazione nel mondo del lavoro - si legge in una nota del ministero del lavoro - e' l' informazione, e quindi particolare sforzo e' stato profuso per migliorare e rendere piu' efficace la comunicazione dalle istituzioni al cittadino. La XXIV edizione del Forum PA si e' aperta oggi al Palazzo dei Congressi a Roma e durera' fino a giovedi' 30 maggio. La Casa del Welfare vuole essere lo strumento per mettere al centro delle politiche sociali il cittadino, offrendogli un unico luogo sia logico sia fisico che possa rispondere a tutti i suoi bisogni previdenziali, assistenziali, assicurativi. Nello stand gli operatori dei vari enti, ciascuno in base alle proprie competenze, risponderanno ai quesiti dei visitatori; lo spazio e' organizzato in modo da armonizzare tutte le informazioni e puntare l' attenzione sui servizi offerti ai cittadini, suddivisi in quattro temi: come ci si orienta nel mercato del lavoro, quali sono le competenze richieste e quali i contratti, come si persegue la sicurezza sul lavoro, quali tutele sono previste per chi perde il lavoro e per il lavoratore infortunato o affetto da malattia professionale, come si costruisce il futuro dal punto di vista previdenziale. E saranno offerti direttamente servizi, quali la verifica dell' estratto conto contributivo e della posizione previdenziale e l' iscrizione a Cliclavoro. La Casa del Welfare intende testimoniare la volonta' di rappresentare un nuovo sistema di governance teso a rendere piu' agevole l' accesso al mercato del lavoro e ai servizi sociali e previdenziali.

4 In una sala dedicata, attigua allo stand, sara' possibile partecipare a seminari su lavoro e previdenza: sulla rete Eurodesk per la cittadinanza attiva, sul Durc nella pratica degli appalti, sul Libro Unico del lavoro, sulla mobilita' in Europa, sui voucher per l' infanzia e per il lavoro, sull' attivita' di vigilanza della Covip sui fondi di previdenza integrativa, sulla strategia multicanale Inps, sull' educazione all' imprenditorialita'. In due giornate si terra' un seminario sui fondi strutturali e le politiche per i giovani: con la nuova programmazione il ruolo dei fondi europei - e del Fondo Sociale in particolare - diventa essenziale per promuovere politiche che affrontino con incisivita' il dramma della disoccupazione giovanile. red/glr MAG 13 STAND ISTITUZIONALE CON MINISTERO LAVORO, ENTI VIGILATI E AGENZIE TECNICHE Roma, 27 mag. (Adnkronos/Labitalia) - Orientamento al lavoro, mercato dell' occupazione, tutela e previdenza. Sono queste le quattro aree nelle quali si sintetizzano i temi, i servizi e le attivita' della ' Casa del welfare', lo stand istituzionale presente, come gia' negli anni passati, all' edizione 2013 del Forum Pa, ' Il Paese alla sfida della trasparenza', che si svolgera' al Palazzo dei Congressi di Roma da domani, martedi' 28, a giovedi' 30 maggio. Anche quest' anno, infatti, il ministero del Lavoro e delle politiche sociali, gli enti vigilati (Inps, Inail e Covip) e le agenzie tecniche (Italia Lavoro e Isfol) partecipano all' evento con uno stand unico, al fine di offrire ai cittadini un luogo di incontro e di accesso alle informazioni agevole e diretto. Presso lo stand, gli operatori, in base alle proprie competenze, risponderanno ai quesiti dei visitatori in materia di politiche del lavoro, progetti di impiego e di formazione, infortuni sul lavoro, previdenza, tutele, risparmio, pensioni, politiche sociali, integrazione dei migranti. Saranno, inoltre, offerti alcuni servizi, fra cui l' iscrizione a ' Cliclavoro', il portale del ministero dedicato all' incontro tra la domanda e l' offerta di lavoro. La ' Casa del welfare' ha, inoltre, a disposizione una sala dedicata dove saranno tenuti workshop e seminari.

5 Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. Rubrica NAZIONALI 23 IL MESSAGGERO 28/05/2013 AGLI STAND SERVIZI E NUOVE OPPORTUNITA' 2 16 LA REPUBBLICA - CRONACA DI ROMA 28/05/2013 TANTI SERVIZI PER I CITTADINI 3

6 Pag. 2

7 Pag. 3

forum p.a. 2012 specchio economico gli speciali di ministero per la pubblica amministrazione el innovazione

forum p.a. 2012 specchio economico gli speciali di ministero per la pubblica amministrazione el innovazione gli speciali di specchio economico forum p.a. 2012 ministero per la pubblica amministrazione el innovazione ministero del lavoro, dipartimento delle pari opportunità italia lavoro ibm camera di commercio

Dettagli

Le nuove prospettive della Previdenza Complementare

Le nuove prospettive della Previdenza Complementare Le nuove prospettive della Previdenza Complementare Andrea Lesca 1 Milano, 10 maggio 2012 Lo sviluppo delle forme pensionistiche complementari passa all interno del progressivo mutamento delle forme di

Dettagli

Analisi dell andamento 2008-2011. Milano 30/31 marzo 2012

Analisi dell andamento 2008-2011. Milano 30/31 marzo 2012 Analisi dell andamento 2008-2011 2011 Progetto lavoro Pensioni di anzianità, vecchiaia e invalidità Pensioni in convenzione con l estero Supplementi e ricostruzioni delle pensioni Pensioni (settore pubblico

Dettagli

GIOVANI: A ROMA FORUM INTERNAZIONALE, PER FUTURO E LAVORO

GIOVANI: A ROMA FORUM INTERNAZIONALE, PER FUTURO E LAVORO GIOVANI: A ROMA FORUM INTERNAZIONALE, PER FUTURO E LAVORO (ANSA) - ROMA, 22 APR - Dal 27 al 29 aprile l'acsig, Associazione Culturale per lo Sviluppo dell'inventiva Giovanile, in partnership con l'università

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. 1. la realizzazione, l organizzazione e la gestione dell evento EXPO Milano 2015 ;

CONVENZIONE. Tra. 1. la realizzazione, l organizzazione e la gestione dell evento EXPO Milano 2015 ; CONVENZIONE Tra l ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE con sede legale a Roma in Via Ciro il Grande,21, codice fiscale 80078750587, rappresentato dal Commissario Straordinario Prof. Tiziano Treu,

Dettagli

Protocollo d intesa. Il Comune di Rimini. la Provincia di Rimini. l Ufficio Scolastico XVII Ambito territoriale per la provincia di Rimini

Protocollo d intesa. Il Comune di Rimini. la Provincia di Rimini. l Ufficio Scolastico XVII Ambito territoriale per la provincia di Rimini Protocollo d intesa per lo sviluppo di azioni finalizzate ad informare e sensibilizzare gli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado, ossia i lavoratori di domani, sulle tematiche della legalità

Dettagli

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA

NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA NUOVO QUADRO PROGRAMMATICO STATO REGIONI E PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO PER L EDUCAZIONE ALL AMBIENTE E ALLA SOSTENIBILITA Premessa Nel marzo 2007 è stato approvato dalla Conferenza Stato-Regioni

Dettagli

Vigilanza e lavoro nero

Vigilanza e lavoro nero Rassegna Stampa DOSSIER Vigilanza e lavoro nero Articoli estratti da rassegne stampa del periodo 3 14 marzo 2011 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 30 RASSEGNA WEB lavori pubblici.it Data Pubblicazione: 08-MAR-2011

Dettagli

RAPPORTO ANNUALE 2008 (sommario)

RAPPORTO ANNUALE 2008 (sommario) RAPPORTO ANNUALE 2008 (sommario) 2 L INPS a garanzia del Sistema di Welfare Il Rapporto annuale dell INPS descrive il ruolo e le attività dell Istituto, offrendo un immagine dettagliata della società italiana

Dettagli

IL PORTALE PUBBLICO PER IL LAVORO

IL PORTALE PUBBLICO PER IL LAVORO Navigando s impara LAVORO E PENSIONI 56 www.cliclavoro.gov.it IL PORTALE PUBBLICO PER IL LAVORO 86 Cliclavoro è il portale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l accesso ai servizi per

Dettagli

NETWORK LOGOS PA SCOPRI CHE COSA VUOL DIRE ESSERE ADERENTE

NETWORK LOGOS PA SCOPRI CHE COSA VUOL DIRE ESSERE ADERENTE NETWORK LOGOS PA SCOPRI CHE COSA VUOL DIRE ESSERE ADERENTE Nel 2016 per i piccolissimi Adesione gratuita La Fondazione Logos PA, grazie alla sua decennale attività di supporto ed assistenza alle amministrazioni

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI PROTOCOLLO D INTESA Tra la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e l Agenzia Nazionale per i Giovani in relazione alle attività e

Dettagli

RASSEGNA STAMPA PINNA SU ANNUNCIO ANNO SANTO STRAORDINARIO

RASSEGNA STAMPA PINNA SU ANNUNCIO ANNO SANTO STRAORDINARIO RASSEGNA STAMPA PINNA SU ANNUNCIO ANNO SANTO STRAORDINARIO A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA GIUBILEO; UNITALSI ROMA: PRONTI AD ACCOGLIERE DISABILI E MALATI, ATTIVO NUMERO VERDE "Come annunciato

Dettagli

MILLEVOCI CENTRO DI DOCUMENTAZIONE E LABORATORIO PER UN EDUCAZIONE INTERCULTURALE. La sfida di un progetto operativo interistituzionale

MILLEVOCI CENTRO DI DOCUMENTAZIONE E LABORATORIO PER UN EDUCAZIONE INTERCULTURALE. La sfida di un progetto operativo interistituzionale MILLEVOCI CENTRO DI DOCUMENTAZIONE E LABORATORIO PER UN EDUCAZIONE INTERCULTURALE La sfida di un progetto operativo interistituzionale CHI SIAMO Il Centro Interculturale Millevoci è una risorsa che opera

Dettagli

Intervento del Direttore Operativo di Formez PA, Prof. Marco Villani al Seminario Politiche per la famiglia

Intervento del Direttore Operativo di Formez PA, Prof. Marco Villani al Seminario Politiche per la famiglia Intervento del Direttore Operativo di Formez PA, Prof. Marco Villani al Seminario Politiche per la famiglia tra cooperazione e accessibilità ai servizi: i nuovi progetti della Presidenza del Consiglio

Dettagli

PROGRAMMA di COMUNICAZIONE 2014

PROGRAMMA di COMUNICAZIONE 2014 PROGRAMMA di 2014 Direzione Generale per la comunicazione e l informazione in materia di lavoro e politiche sociali Direzione Generale per la comunicazione e l informazione in materia di lavoro e politiche

Dettagli

ACCORDO VOLONTARIO DI AREA PER FAVORIRE LO SVILUPPO DEL DISTRETTO FAMIGLIA NELLA VALLE DEI LAGHI

ACCORDO VOLONTARIO DI AREA PER FAVORIRE LO SVILUPPO DEL DISTRETTO FAMIGLIA NELLA VALLE DEI LAGHI ACCORDO VOLONTARIO DI AREA PER FAVORIRE LO SVILUPPO DEL DISTRETTO FAMIGLIA NELLA VALLE DEI LAGHI TRA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO, LA COMUNITA DELLA VALLE DEI LAGHI, IL COMUNE DI VEZZANO, IL COMUNE DI

Dettagli

RASSEGNA STAMPA SPORTELLO DELLA MISERCORDIA A SAN GELASIO. A cura di. Agenzia Comunicatio

RASSEGNA STAMPA SPORTELLO DELLA MISERCORDIA A SAN GELASIO. A cura di. Agenzia Comunicatio RASSEGNA STAMPA SPORTELLO DELLA MISERCORDIA A SAN GELASIO A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA GIUBILEO; ACLI ROMA: DOMANI BORZÌ E FEROCI INAUGURANO PRIMO "SPORTELLO DELLA MISERICORDIA" PER

Dettagli

INDICE SISTEMATICO ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI AGENTI E RAPPRESENTANTI AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE PER ASSUNZIONE

INDICE SISTEMATICO ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI AGENTI E RAPPRESENTANTI AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE PER ASSUNZIONE Indice sistematico INDICE SISTEMATICO Presentazione...XXXIII Nota sull autore... XXXV ACCENTRAMENTO ADEMPIMENTI CONTRIBUTIVI Decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, art. 39, c. 10, lett. K)... 3 Ministero

Dettagli

Abolire la povertà, un dovere per l Europa di domani

Abolire la povertà, un dovere per l Europa di domani Abolire la povertà, un dovere per l Europa di domani 20 maggio 2014 di Anthony Barnes Atkinson (*) La Stampa 19.5.14 Il grande economista inglese Anthony Atkinson rilancia il progetto di un reddito-base

Dettagli

I Fondi immobiliari per gli Enti Territoriali come strada per la valorizzazione: il ruolo di InvImIt

I Fondi immobiliari per gli Enti Territoriali come strada per la valorizzazione: il ruolo di InvImIt I Fondi immobiliari per gli Enti Territoriali come strada per la valorizzazione: il ruolo di InvImIt Roma, 26-27-28 maggio 2015 CONTATTI: Tel +39 06 87725701 - Fax +39 06 87725799 - Email: segreteria@invimit.it

Dettagli

da una parte dall altra

da una parte dall altra Area Generale di Coordinamento 17 - Istruzione, Educazione, Formazione Professionale, Osservatorio Regionale Settore 03 - Politiche Giovanili e del Forum Regionale della Gioventù Agenzia Nazionale per

Dettagli

FORUM PA 2005. La formazione nella Pubblica Amministrazione italiana ed il suo contributo allo sviluppo del sistema paese.

FORUM PA 2005. La formazione nella Pubblica Amministrazione italiana ed il suo contributo allo sviluppo del sistema paese. FORUM PA 2005 La formazione nella Pubblica Amministrazione italiana ed il suo contributo allo sviluppo del sistema paese Ezio Lattanzio Roma, 11 maggio 2005 La formazione nella riforma della PA Una nuova

Dettagli

Previdenza complementare

Previdenza complementare Previdenza complementare INTRODUZIONE ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Pensioni sempre più basse! Perché la pensione di base non sarà più sufficiente? L introduzione del metodo di calcolo contributivo prevede

Dettagli

RISOLUZIONE N. 24/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 24/E QUESITO RISOLUZIONE N. 24/E Direzione Centrale Normativa Roma, 29 marzo 2010 OGGETTO: Istanza di interpello articolo 11, legge 27 luglio 2000, n. 212 Imposta di bollo su Comunicazione unica presentata con modalità

Dettagli

con il patrocinio di

con il patrocinio di con il patrocinio di { CORSI DI FORMAZIONE PER IL VOLONTARIATO - 2 QUADRIMESTRE 2011 } Il Cesvov - Centro di Servizi per il Volontariato della provincia di Varese propone, per il secondo quadrimestre del

Dettagli

SCHEDA Offerta formativa FIDET COOP Basilicata

SCHEDA Offerta formativa FIDET COOP Basilicata SCHEDA Offerta formativa FIDET COOP Basilicata 1) Corso in: GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA SOCIALE: MANAGER DEL SOCIALE Cod. 1 - I.S. 2) Corso in GESTIONE AVANZATA DI IMPRESA SOCIALE: ECONOMIA,

Dettagli

RAPPORTO DEL GOVERNO ITALIANO SULL'APPLICAZIONE DELLA CONVENZIONE N. 81/1947 (ISPEZIONE DEL LAVORO).

RAPPORTO DEL GOVERNO ITALIANO SULL'APPLICAZIONE DELLA CONVENZIONE N. 81/1947 (ISPEZIONE DEL LAVORO). RAPPORTO DEL GOVERNO ITALIANO SULL'APPLICAZIONE DELLA CONVENZIONE N. 81/1947 (ISPEZIONE DEL LAVORO). In merito all applicazione, nella legislazione e nella pratica, della Convenzione in esame, nel ribadire

Dettagli

RASSEGNA STAMPA eprcomunicazione

RASSEGNA STAMPA eprcomunicazione RASSEGNA STAMPA eprcomunicazione FORUM P.A. 2007 CONVEGNO DI PRESENTAZIONE L'INNOVAZIONE NECESSARIA. Efficienza e trasparenza dell azione amministrativa per la legalità e lo sviluppo Napoli 12 marzo 2007

Dettagli

L esperienza della Banca Dati BuoniEsempi.it. Rita Pastore Roma, 4 marzo 2010

L esperienza della Banca Dati BuoniEsempi.it. Rita Pastore Roma, 4 marzo 2010 L esperienza della Banca Dati BuoniEsempi.it Rita Pastore Roma, 4 marzo 2010 Mission Il progetto fin dal 2001 si è posto un duplice obiettivo: offrire alle P.A. - in particolare alle amministrazioni locali

Dettagli

Allegato 2. Ufficio stampa Gesco Anno 2013

Allegato 2. Ufficio stampa Gesco Anno 2013 Allegato 2 Ufficio stampa Gesco Anno 2013 L Ufficio stampa Sin dal 2000 Gesco ha strutturato un Ufficio Stampa all interno dell Ufficio Comunicazione, puntando sulla comunicazione sociale per promuovere

Dettagli

64ª Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro. Discorso del Presidente Territoriale Giacomo Ranieri

64ª Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro. Discorso del Presidente Territoriale Giacomo Ranieri i 64ª Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro Discorso del Presidente Territoriale Giacomo Ranieri Autorità, Signore e Signori, grazie a tutti per la sentita partecipazione a questa

Dettagli

Promoter e hostess (2008)

Promoter e hostess (2008) Promoter e hostess (2008) Guide Informative Tascabili SCHEDA INFORMATIVA PER PROMOTER/HOSTESS Questa piccola guida vuole essere uno strumento di facile consultazione, suddivisa per capitoli tematici, che

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica Sommario Rassegna Stampa Testata Data Titolo Pag. 38 il Sole 24 Ore 04/06/2015 SUI BENI MATERIALI GRATUITI TRATTAMENTO FISCALE "INCERTO" (N.Cavalluzzo/A.Montinari) 29 Italia Oggi 04/06/2015 SCORPORO

Dettagli

1. Banche e previdenza complementare: un rapporto di lunga data. 2. Uno strumento per misurare l adeguatezza delle prestazioni

1. Banche e previdenza complementare: un rapporto di lunga data. 2. Uno strumento per misurare l adeguatezza delle prestazioni Sommario 1. Banche e previdenza complementare: un rapporto di lunga data 2. Uno strumento per misurare l adeguatezza delle prestazioni 3. Come trasformare la gestione della previdenza complementare da

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Aggiornamento: marzo 2013 a cura di

RASSEGNA STAMPA Aggiornamento: marzo 2013 a cura di COMUNICATO STAMPA SItI SItI: Rilanciare il ruolo dei Dipartimenti di Prevenzione per garantire il diritto alla Salute A Bologna la prima Convention dei direttori dei Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende

Dettagli

i giovani non sono soggetti da integrare ma parte della comunità con propri ruoli, potenzialità e responsabilità

i giovani non sono soggetti da integrare ma parte della comunità con propri ruoli, potenzialità e responsabilità Chiara Criscuoli chiara.criscuoli@giovanisi.it Il Progetto Giovanisì: i motivi I giovani sono coinvolti da alcuni cambiamenti dovuti sia a fattori socio economici che culturali: -Il prolungamento della

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. 30 settembre 2009

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. 30 settembre 2009 Istituto Nazionale Previdenza Sociale 30 settembre 2009 Indice Executive summary Riferimenti normativi e organizzativi I vantaggi della PEC La situazione attuale: dati di utilizzo Una PEC per tutti i cittadini:

Dettagli

Hai mai pensato di diventare

Hai mai pensato di diventare Hai mai pensato di diventare Collegati al sito WWW.TU-WELFARE.IT/DITUTTI Compila il modulo di manifestazione di interesse e inviaci il tuo curriculum Attendi l invito all incontro di presentazione del

Dettagli

COMUNE DI SPOTORNO Provincia di Savona

COMUNE DI SPOTORNO Provincia di Savona REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI FORME DI PREVIDENZA E ASSISTENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI SPOTORNO APPROVATO CON DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE N. 10 DEL

Dettagli

Più valore alla Tua professione

Più valore alla Tua professione Più valore alla Tua professione opportunità e servizi offerti dalla Fondazione Lavoro novembre 2012 LE OPPORTUNITA Ricerca e Selezione Intermediazione e ricollocamento Consulente del Lavoro Gestione Politiche

Dettagli

Coordinamento Nazionale FLP Giustizia

Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Coordinamento Nazionale FLP Giustizia Ministeri e Polizia Penitenziaria Reperibilità 3928836510-3206889937 Coordinamento Nazionale: c/o Ministero della Giustizia Via Arenula, 70 00186 ROMA tel. 06/64760274

Dettagli

Obiettivo generale del Programma Nazionale

Obiettivo generale del Programma Nazionale Obiettivo generale del Programma Nazionale Realizzazione a livello nazionale di un sistema integrato di azioni finalizzate alla qualificazione dei servizi di cura e di assistenza alla persona, su tre linee

Dettagli

OSSERVATORIO PREVIDENZA

OSSERVATORIO PREVIDENZA OSSERVATORIO PREVIDENZA Anno VI n. 5 6 GIUGNO 2014 IN QUESTO NUMERO In primo piano DL IRPEF. Proietti, errore aumentare tassazione rendimento fondi pensione (Adnkronos) p. 1 SENATO. Fondi pensione aumento

Dettagli

Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208. Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro

Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208. Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro Le principali novità in materia di Lavoro della legge di stabilità 2016 Legge 28 dicembre 2015, n. 208 Direzione Sindacale Sicurezza sul lavoro Gli interventi in materia di Lavoro nel 2015 SEMPLIFICAZIONE

Dettagli

VISTI. Il Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, Testo unico delle leggi sull ordinamento degli enti locali ;

VISTI. Il Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, Testo unico delle leggi sull ordinamento degli enti locali ; PROTOCOLLO OPERATIVO PER LA PROMOZIONE DI PROGETTI DI INSERIMENTO LAVORATIVO E STABILIZZAZIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO DI PERSONE IN STATO DI DISAGIO SOCIALE (PROGRAMMA PARI) VISTI Il Decreto Legislativo

Dettagli

Scheda Legge stabilità 2016 Prospetto di sintesi provvedimenti di possibile interesse per il Terzo Settore

Scheda Legge stabilità 2016 Prospetto di sintesi provvedimenti di possibile interesse per il Terzo Settore Scheda Legge stabilità 2016 Prospetto di sintesi provvedimenti di possibile interesse per il Terzo Settore 22/12/15 DDL S 2111 B Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello

Dettagli

PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE 2009

PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE 2009 Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politihe Sociali PROGRAMMA DI COMUNICAZIONE 2009 Direzione Generale della Comunicazione Il Programma di Comunicazione 2009 del Ministero del Lavoro, della Salute

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6112913 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Rilevazione finanziaria e fisica degli strumenti di informazione e pubblicità realizzati

Rilevazione finanziaria e fisica degli strumenti di informazione e pubblicità realizzati Rilevazione finanziaria e fisica degli strumenti di informazione e pubblicità realizzati 1. Campagne di comunicazione 1.A costo totale previsto 3.404.273 1.B costo totale impegnato 3.343.554 1.C costo

Dettagli

XXIII CONGRESSO REGIONALE DELL AGCI SICILIA

XXIII CONGRESSO REGIONALE DELL AGCI SICILIA Rassegna stampa XXIII CONGRESSO REGIONALE DELL AGCI SICILIA Hotel Villa Igiea Hilton Palermo 14 giugno 2011 Testata: Giornale di Sicilia Data: 12 giugno 2011 Testata: Giornale di Sicilia Data: 15 giugno

Dettagli

II Forum Risk Management in Sanità

II Forum Risk Management in Sanità Promosso da Ministero della Salute Ministero per le Riforme e l Innovazione nella P.A. Istituto Superiore di Sanita Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro Agenzia per i Servizi

Dettagli

Imprese sociali e politiche di welfare: l esperienza della cooperazione sociale italiana

Imprese sociali e politiche di welfare: l esperienza della cooperazione sociale italiana Imprese sociali e politiche di welfare: l esperienza della cooperazione sociale italiana Carlo Borzaga Incontro bilateriale Italia/Albania su Il modello cooperativo italiano come strumento di sviluppo

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla situazione organizzativa e gestionale degli enti pubblici e sulle eventuali prospettive di riordino

Indagine conoscitiva sulla situazione organizzativa e gestionale degli enti pubblici e sulle eventuali prospettive di riordino Indagine conoscitiva sulla situazione organizzativa e gestionale degli enti pubblici e sulle eventuali prospettive di riordino Commissione bicamerale di controllo sugli enti gestori 7 giugno 2007, ore

Dettagli

Carta delle attività della COVIP

Carta delle attività della COVIP Carta delle attività della COVIP www.covip.it Premessa La Commissione di vigilanza sui fondi pensione (COVIP), nel perseguire i propri obiettivi istituzionali, attribuisce grande rilievo alla realizzazione

Dettagli

scoprilo adesso Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione

scoprilo adesso Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione FOND PERSEO SIRIO Il Fondo pensione complementare dei lavoratori della P.A. e della Sanità Nel tuo contratto di lavoro c è un diritto in più: scoprilo adesso LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE È UNA CONQUISTA

Dettagli

P R O V I N C I A D I U D I N E

P R O V I N C I A D I U D I N E P R O V I N C I A D I U D I N E ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI U.O. SOLIDARIETA SOCIALE P R O T O C O L L O D' I N T E S A TRA PROVINCIA DI UDINE E COMUNI PER IL COORDINAMENTO DELLE PROGETTUALITA'

Dettagli

S.I.L.P SISTEMA INFORMATIVO LAVORO PIEMONTE

S.I.L.P SISTEMA INFORMATIVO LAVORO PIEMONTE S.I.L.P SISTEMA INFORMATIVO LAVORO PIEMONTE SERVIZI DI INFRASTRUTTURA Vista d'insieme Questo documento definisce la visione d insieme del nuovo Sistema Informativo Lavoro ed è teso ad illustrare le caratteristiche

Dettagli

Che cosa facciamo. Il Forum per la Finanza Sostenibile si occupa di:

Che cosa facciamo. Il Forum per la Finanza Sostenibile si occupa di: Chi siamo Il Forum per la Finanza Sostenibile è un Associazione senza scopo di lucro nata nel 2001. È un organizzazione multistakeholder; ne fanno parte sia operatori del mondo finanziario che soggetti

Dettagli

IL MINISTRO POLETTI OSPITE DEL DIRETTIVO DI ANIMA. Poletti: Costruire politiche attive per stimolare la partecipazione: questo l obiettivo del Governo

IL MINISTRO POLETTI OSPITE DEL DIRETTIVO DI ANIMA. Poletti: Costruire politiche attive per stimolare la partecipazione: questo l obiettivo del Governo COMUNICATO STAMPA Roma, 29 maggio 2014 IL MINISTRO POLETTI OSPITE DEL DIRETTIVO DI ANIMA Poletti: Costruire politiche attive per stimolare la partecipazione: questo l obiettivo del Governo Si è svolto

Dettagli

Piano Strategico e Comunicazione: L esperienza di Verona. www.pianostrategico.verona.it

Piano Strategico e Comunicazione: L esperienza di Verona. www.pianostrategico.verona.it 1 Piano Strategico e Comunicazione: L esperienza di Verona L importanza della comunicazione Il Piano Strategico in quanto processo di democrazia partecipativa tende a: incrementare la partecipazione degli

Dettagli

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. newsletter N.4 Dicembre 2013 Questo numero è stato realizzato da: Franca Fiacco ISFOL Agenzia Nazionale LLP Programma settoriale Leonardo da Vinci Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione,

Dettagli

RICOSTRUZIONE DELLA STORIA DELL ESPOSIZIONE LAVORATIVA AD AMIANTO NELLA PROVINCIA DI TRIESTE. Dott. Valentino Patussi Dott.

RICOSTRUZIONE DELLA STORIA DELL ESPOSIZIONE LAVORATIVA AD AMIANTO NELLA PROVINCIA DI TRIESTE. Dott. Valentino Patussi Dott. RICOSTRUZIONE DELLA STORIA DELL ESPOSIZIONE LAVORATIVA AD AMIANTO NELLA PROVINCIA DI TRIESTE PROGETTO PER LA COSTITUZIONE DI UNA MATRICE AZIENDE/LAVORATORI ESPOSTI AD AMIANTO E LAVORATORI AFFETTI DA PATOLOGIE

Dettagli

STANDARD DI QUALITA DEI SERVIZI INFORMAGIOVANI SIRG REGIONE CAMPANIA

STANDARD DI QUALITA DEI SERVIZI INFORMAGIOVANI SIRG REGIONE CAMPANIA SETTORE POLITICHE GIOVANILI E DEL FORUM REGIONALE DELLA GIOVENTU STANDARD DI QUALITA DEI SERVIZI INFORMAGIOVANI SIRG ALLEGATO REGIONE 1 CAMPANIA AZIONE A DI SISTEMA COMUNE DI Allegato F SETTORE POLITICHE

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE DELLA FAMIGLIA 1 Gruppo di lavoro sulla Conciliazione lavoro-famiglia

OSSERVATORIO NAZIONALE DELLA FAMIGLIA 1 Gruppo di lavoro sulla Conciliazione lavoro-famiglia OSSERVATORIO NAZIONALE DELLA FAMIGLIA 1 Gruppo di lavoro sulla Conciliazione lavoro-famiglia I concetti che sono emersi in gruppo sono stati alcuni di ordine antropologico, altri relativi ad un pensiero

Dettagli

GARANZIA PER I GIOVANI. Incontro con le Associazioni datoriali. 6 dicembre 2013

GARANZIA PER I GIOVANI. Incontro con le Associazioni datoriali. 6 dicembre 2013 GARANZIA PER I GIOVANI Incontro con le Associazioni datoriali 6 dicembre 2013 1 IL PIANO ITALIANO 2 DESTINATARI Giovani nella fascia di età 15-24 anni ai quali offrire un servizio entro quattro mesi dall

Dettagli

POR FESR Calabria 2007/2013 Informativa sul Piano di Comunicazione (Punto 13 OdG) IX Comitato di Sorveglianza. (Catanzaro, 31 Luglio 2015)

POR FESR Calabria 2007/2013 Informativa sul Piano di Comunicazione (Punto 13 OdG) IX Comitato di Sorveglianza. (Catanzaro, 31 Luglio 2015) POR FESR Calabria 2007/2013 Informativa sul Piano di Comunicazione (Punto 13 OdG) IX Comitato di Sorveglianza (Catanzaro, 31 Luglio 2015) 2 Informativa sull attuazione del Piano di Comunicazione (Punto

Dettagli

BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale

BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale BOZZA PIATTAFORMA CCNL AGIDAE settore socio-sanitario-assistenziale Premessa L apertura del confronto per il rinnovo dei Contratti del Comparto Socio Sanitario - Assistenziale - educativo per gli anni

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012

MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012 MESSAGGIO INPS n. 016771 del 16/10/2012 Oggetto: Indennità di mobilità ordinaria per i lavoratori del Gruppo Alitalia spa art. 1-bis del D.L. 5 ottobre 2004, n. 249 convertito, con modificazioni, dalla

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Covip. Premesse. Consultazione sullo schema di Disposizioni sul processo di attuazione della politica di investimento

Covip. Premesse. Consultazione sullo schema di Disposizioni sul processo di attuazione della politica di investimento Covip Consultazione sullo schema di Disposizioni sul processo di attuazione della politica di investimento Milano, 30 settembre 2011 Premesse In tutto il mondo, ed in particolare in Europa, i fondi pensione

Dettagli

Smart PA: valore dalle informazioni

Smart PA: valore dalle informazioni Smart PA: valore dalle informazioni Irene Facchinetti 24 Ottobre 2014 Osservatori Digital Innovation School of Management Politecnico di Milano Gli Osservatori Digital Innovation: una storia di 15 anni

Dettagli

prevcomp Un ponte per il tuo futuro economia e diritto della previdenza complementare MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno accademico 2015-2016

prevcomp Un ponte per il tuo futuro economia e diritto della previdenza complementare MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno accademico 2015-2016 MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO prevcomp economia e diritto della previdenza complementare Anno accademico 2015-2016 Un ponte per il tuo futuro OFFERTA FORMATIVA MEFOP 2016 - FORMAZIONE UNIVERSITARIA

Dettagli

FAQ Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: Domanda: Risposta:

FAQ Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: Domanda: Risposta: FAQ l associazione non è iscritta a nessun albo regionale e non persegue fini di lucro come indicato negli scopi sociali, può partecipare al bando? per la partecipazione al bando non è richiesta nessuna

Dettagli

Gioventù in Azione 2007-2013

Gioventù in Azione 2007-2013 Gioventù in Azione 2007-2013 Azione 5 Supporto alla cooperazione europea nel settore della gioventù Azione secondaria 5.1. Incontri tra giovani e responsabili delle politiche per la gioventù Giovanni Cioffi

Dettagli

La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa

La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa Dott.ssa Elisabetta Grigoletto Sezione Formazione Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Berlino 2014 1 Il progetto interregionale Creazione

Dettagli

Il perché della ricerca

Il perché della ricerca LA DOMANDA DI INFORMAZIONE AMBIENTALE VERSO LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE Roberta Cucca Workshop: Informazione ambientale nella pubblica amministrazione. Esperienze a confronto. Università Bocconi, 27 settembre

Dettagli

Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007 2013 Progetto Eu-Praxis. Calendario Forum

Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007 2013 Progetto Eu-Praxis. Calendario Forum Calendario Forum AMBITO: TERRITORIO E LEGALITA FORUM N. 1 La percezione dell illegalità e criminalità in Calabria. Esperienze a confronto. Moderatore: Andrea Mazzitelli Testimonianze Libera: Ercole Giap

Dettagli

Recapito Ufficio Cellulari Aziendali E-MAIL SIAS MICHELE Direttore Patronato INCA Sede CGIL Provinciale NUORO Nuoro 0784/34035

Recapito Ufficio Cellulari Aziendali E-MAIL SIAS MICHELE Direttore Patronato INCA Sede CGIL Provinciale NUORO Nuoro 0784/34035 La tutela dei diritti previdenziali e assistenziali Direttore Patronato INCA CGIL Nuoro: - SIAS MICHELE PATRONATO INCA CGIL PROVINCIALE NUORO VIA LUIGI OGGIANO, 15-08100 Nuoro Recapiti: 0784/34035 nuoro@inca.it

Dettagli

SOMMARIO RASSEGNA STAMPA 16 giugno 2011

SOMMARIO RASSEGNA STAMPA 16 giugno 2011 SOMMARIO RASSEGNA STAMPA 16 giugno 2011 Un servizio DATA ARGOMENTO SOMMARIO PAG. CONFPROFESSIONI 15/06/2011 Adnkronos 16/06/2011 Labitalia 16/06/2011 CataniaOggi.com Sviluppo: Stella, finalmente professionisti

Dettagli

CENTRO STUDI E RICERCHE. Martedì 18 Marzo 2014 Confindustria Udine

CENTRO STUDI E RICERCHE. Martedì 18 Marzo 2014 Confindustria Udine L Università degli studi di Udine e il Management della prevenzione e protezione (MAPP) Gino Capellari Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Ateneo Martedì 18 Marzo 2014 Confindustria Udine

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Presentazione presso CARISBO - Via Farini 22 27 novembre 2014 1

RASSEGNA STAMPA Presentazione presso CARISBO - Via Farini 22 27 novembre 2014 1 RASSEGNA STAMPA Presentazione presso CARISBO - Via Farini 22 27 novembre 2014 1 26 novembre 2014 DIRE (DIRE) Bologna, 26 nov. - Questi gli appuntamenti a Bologna e provincia: 11.30- Bologna (Carisbo/via

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Visto l articolo 2120 del codice civile; Visto l articolo 3 della legge 29 maggio 1982, n. 297; Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252; Visto l articolo 1, comma 755, della legge 27 dicembre

Dettagli

Opportunità e problematicita delle iniziative italiane in tema di educazione finanziaria. Bergamo, 23 gennaio 2009

Opportunità e problematicita delle iniziative italiane in tema di educazione finanziaria. Bergamo, 23 gennaio 2009 Convegno adeimf Nuove politiche per la gestione bancaria Opportunità e problematicita delle iniziative italiane in tema di educazione finanziaria Bergamo, 23 gennaio 2009 Maurizio Trifilidis maurizio.trifilidis@bancaditalia.it

Dettagli

DIRETTIVA DEL MINISTRO DEL LAVORO CESARE DAMIANO

DIRETTIVA DEL MINISTRO DEL LAVORO CESARE DAMIANO DIRETTIVA DEL MINISTRO DEL LAVORO CESARE DAMIANO - VISTI gli articoli 4 e 14 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n.165, e successive modifiche ed integrazioni; - VISTA la Direttiva del Presidente del

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI UFFICI

DESCRIZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI UFFICI DESCRIZIONE DELLE COMPETENZE DEGLI UFFICI DIREZIONE GENERALE INFORMATION TECHNOLOGY SEGRETERIA GENERALE E RISORSE UMANE COMUNICAZIONE AUDIT INTERNO DIREZIONE SERVIZI AGLI ISCRITTI DIREZIONE PATRIMONIO

Dettagli

La Riforma del Trattamento di Fine Rapporto

La Riforma del Trattamento di Fine Rapporto La Riforma del Trattamento di Fine Rapporto CHI SIAMO Dott. Giancarlo Slavich Presidente del Consiglio di Amministrazione di Alta Brianza Dott. Alberto Villa Titolare dello Studio Villa Consulente Finanziario

Dettagli

MASTER DI SPECIALIZZAZIONE IN STUDI EUROPEI

MASTER DI SPECIALIZZAZIONE IN STUDI EUROPEI ISTITUTO DI STUDI EUROPEI ALCIDE DE GASPERI (D.P.R. N 492 DEL 29/4/1956 E D.P.R. N 1126 DELL 11/10/1982) SCUOLA POST-UNIVERSITARIA DI STUDI EUROPEI 60 ANNO ACCADEMICO 2014-2015 MASTER DI SPECIALIZZAZIONE

Dettagli

LE ATTIVITÀ DEL COLLEGIO COSTRUTTORI EDILI PER LE IMPRESE ASSOCIATE

LE ATTIVITÀ DEL COLLEGIO COSTRUTTORI EDILI PER LE IMPRESE ASSOCIATE LE ATTIVITÀ DEL COLLEGIO COSTRUTTORI EDILI PER LE IMPRESE ASSOCIATE 108 INFORMATIVA E AGGIORNAMENTO SU DISPOSIZIONI INTERESSANTI IL SETTORE Aggiornamento e informazione su ogni disposizione legislativa

Dettagli

FIMP E-R su terremoto in Emilia. 23 maggio 2012. Rassegna Stampa a cura di

FIMP E-R su terremoto in Emilia. 23 maggio 2012. Rassegna Stampa a cura di FIMP E-R su terremoto in Emilia 23 maggio 2012 Rassegna Stampa a cura di MEDIA OVERVIEW TESTATA DATA SECOLO D ITALIA 23 maggio 2012 QUOTIDIANI QUOTIDIANO SANITA 22 maggio 2012 IL FARMACISTA 22 maggio 2012

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali UFFICIO STAMPA

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali UFFICIO STAMPA Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali UFFICIO STAMPA COMUNICATO STAMPA Presentato a parti sociali Piano per occupabilità giovani promosso da Gelmini, Sacconi e Meloni Stanziato oltre 1 miliardo

Dettagli

OGGETTO: Contributi dovuti dalle aziende agricole per gli operai a tempo determinato e a tempo indeterminato per l anno 2007.

OGGETTO: Contributi dovuti dalle aziende agricole per gli operai a tempo determinato e a tempo indeterminato per l anno 2007. Presidio Unificato Previdenza Agricola Roma, 6 Marzo 2007 Circolare n. 52 Allegati 1 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami

Dettagli

Cliclavoro : il nuovo portale istituzionale che mette in rete servizi pubblici e privati tra grandi aspettative e qualche scetticismo.

Cliclavoro : il nuovo portale istituzionale che mette in rete servizi pubblici e privati tra grandi aspettative e qualche scetticismo. Cliclavoro : il nuovo portale istituzionale che mette in rete servizi pubblici e privati tra grandi aspettative e qualche scetticismo. Il premio Nobel per l economia del 2010 è stato assegnato agli statunitensi

Dettagli

LE PROPOSTE DEL FORUM A.S. ALLA XIII COMMISSIONE AGRICOLTURA DELLA CAMERA

LE PROPOSTE DEL FORUM A.S. ALLA XIII COMMISSIONE AGRICOLTURA DELLA CAMERA LE PROPOSTE DEL FORUM A.S. ALLA XIII COMMISSIONE AGRICOLTURA DELLA CAMERA Consegnate alla Commissione agricoltura della Camera dei deputati il 26 aprile 2012 1. Il Forum per una legge nazionale Il Forum

Dettagli

CHI SIAMO Lega Regionale Toscana Cooperative e Mutue Lega Nazionale Cooperative e Mutue Legacoop Toscana OBIETTIVI sistema economico democratico

CHI SIAMO Lega Regionale Toscana Cooperative e Mutue Lega Nazionale Cooperative e Mutue Legacoop Toscana OBIETTIVI sistema economico democratico Vademecum CHI SIAMO La Lega Regionale Toscana Cooperative e Mutue è un associazione di rappresentanza che cura gli interessi delle cooperative toscane da più di quarant anni. Costituita nel 1974, quale

Dettagli

Rassegna Stampa lunedi 23 novembre 2015

Rassegna Stampa lunedi 23 novembre 2015 Rassegna Stampa lunedi 23 novembre 2015 Rassegna Stampa 23-11-2015 CORRIERECONOMIA 23/11/2015 26 SOLE 24 ORE 23/11/2015 5 SOLE 24 ORE ESPERTO RISPONDE SOLE 24 ORE ESPERTO RISPONDE 23/11/2015 2 23/11/2015

Dettagli

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Documento basato sui risultati della Conferenza di Roma, 17 e 18 novembre 2014 In occasione della Presidenza

Dettagli

Economia e Diritto della previdenza complementare

Economia e Diritto della previdenza complementare 2013 2014 Master universita r i o di II livello PrevComp Economia e Diritto della previdenza complementare Il futuro è nelle tue mani, scopri perchè Gestione Dipendenti Pubblici Master Executive ottava

Dettagli

Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012

Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012 Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012 La strategia comunicativa dell INPS: accesso multicanale

Dettagli