3 Gestione e stampa casse edili

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3 Gestione e stampa casse edili"

Transcript

1 Pagina 1 di 8 3 Gestione e stampa casse edili Il programma STEDIL racchiude i programmi: per la stampa del tabulato e per la generazione del file telematico da inoltrare alle varie Casse Edili; per la generazione file in formato XML contenente le denunce mensili da inviare alle Casse Edili che hanno aderito al sistema M.U.T. Selezionando il comando STEDIL vengono visualizzate le seguenti scelte: Figura 5. 4 I programmi di stampa e di generazione del file telematico richiedono il possesso di apposita licenza d uso. 3.1 Gestione tabelle La scelta 1 Gestione tabelle di STEDIL presenta le seguenti opzioni:

2 Pagina 2 di 8 Figura 5. 5 La scelta 1 consente di accedere alle Tabelle cassa edile (TB0307) presenti in archivio per visualizzare o modificare i parametri in esse presenti. La scelta 2 Codici cassa edile utilizzati elenca tutte le voci di calcolo (VOCI) che presentano dei valori al campo Codice cassa edile. Il tasto F6 = aggiornamento voci consente di aggiornare l elenco. Dopo aver selezionato il codice della voce di calcolo desiderata, è possibile accedere alla voce in modalità di gestione (tasto vedi voce ) per visualizzarne o modificarne le impostazioni. Figura 5. 6 La scelta 3 Elenco aziende edili visualizza l elenco delle aziende edili presenti in archivio; in corrispondenza di ciascuna azienda viene indicata la tabella cassa edile e la posizione c/edile collegate in pagina 3/2 di AZIE; il tasto F4, digitato nel relativo numero d ordine, consente di accedere nell anagrafica dell azienda. Figura 5. 7 La scelta 4 Associazione procedura di stampa permette di collegare alle singole casse edili i relativi programmi di stampa e di generazione del file telematico.

3 Pagina 3 di 8 Figura 5. 8 Al campo Cassa edile, viene richiesto il codice della tabella della cassa edile per la quale attivare la stampa o la generazione del file telematico. Al campo Descrizione programma va indicato lo specifico programma di stampa prescelto per la cassa edile, selezionabile con il tasto F2. I campi successivi non sono modificabili perché sono parametri contenuti nel file di configurazione per la cassa edile selezionata. Nei parametri sono presenti le informazioni per l attivazione della generazione del file telematico e se la stampa prevede un modello personalizzato non rientrante nella struttura del modello unificato al quale va associato al campo Programma aggiuntivo il programma di stampa appositamente sviluppato. Le casse edili che prevedono la generazione del file telematico hanno Si al campo Supporto magnetico. La scelta 5 Indirizzario del telematico consente all utente di indicare l indirizzario in cui copiare il file telematico generato dal programma. Figura 5. 9 Digitando il tasto F6=Default posto nella parte inferiore della videata, il programma propone la directory degli archivi in cui l utente sta lavorando.

4 Pagina 4 di 8 Inserendo S al campo Copia su floppy, inoltre, l utente può scegliere se eseguire anche la copia del file su dischetto; se non viene impostato nessun indirizzo, il programma esegue automaticamente la copia su floppy. 3.2 Stampa cassa edile La scelta 2 Stampa cassa edile di STEDIL consente la stampa del modello. In primo luogo viene proposto un elenco delle casse edili per le quali sono presenti le relative parametrizzazioni o programmi di stampa. L attivazione del programma di stampa per singole casse edili è subordinata al possesso delle relative licenze d uso (una licenza per ogni cassa edile). Se è presente una sola cassa edile l elenco non viene visualizzato e si passa alla fase successiva. Figura Dopo la selezione della cassa edile, in presenza di stampa su modulo meccanografico e su laser, viene proposto un secondo menu in cui scegliere la modalità di stampa desiderata. La stampa laser del modello CNCE, così come la generazione del relativo file telematico, sono opzionali e attivabili con un apposita licenza d uso. Figura 5. 11

5 Pagina 5 di 8 Dopo la selezione della modalità di stampa, viene richiesto il modello da stampare (denuncia dei lavoratori occupati modello 11, elenco dei lavoratori occupati modello 22). Oltre alla stampa dei modelli è disponibile la stampa della lettera di versamento della contribuzione tramite bonifico bancario (Modulo 3). Figura Generazione file telematico Per la generazione del file telematico sono presenti due scelte. Figura La scelta 3 Telematico cassa edile CNCE-1 genera i files per le casse edili che hanno un tracciato diverso rispetto a quello base CNCE; la scelta è attiva per gli utenti che possiedono la licenza d uso legata alla specifica cassa edile (in presenza di più casse edili sono previste distinte licenze d uso). La scelta 4 Telematico standard CNCE-1 genera il file con tracciato standard CNCE. La

6 Pagina 6 di 8 scelta è attiva per gli utenti che possiedono la licenza base telematico-laser. 3.4 File xml denuncia unica MUT La scelta 5 di STEDIL File XML Denuncia unica MUT consente di generare il file telematico XML da importare nel software Client M.U.T. per la compilazione automatica delle denunce mensili da inviare alle Casse Edili che hanno aderito al sistema M.U.T. Il Modulo Unico Telematico (M.U.T.) è il servizio messo a disposizione dalla Commissione Nazionale delle Casse Edili (CNCE) per consentire la trasmissione delle denunce periodiche, tramite la rete Internet, alle singole Casse Edili aderenti. L accesso al M.U.T. è riservato alle aziende iscritte ed ai consulenti accreditati presso le Casse Edili. Obiettivo del sistema M.U.T. è di fornire a tutti gli utenti un unica interfaccia ed un unico standard di comunicazione, valido su tutto il territorio e per tutte le Casse Edili aderenti al sistema; le regole di compilazione della denuncia mensile rimangono comunque differenziate: l apposito software per la compilazione della denuncia controllerà il rispetto delle specifiche regole predisposte dalle diverse Casse Edili. Selezionando la scelta 5, per procedere alla generazione del file XML, il programma propone la seguente maschera: Figura In particolare, per la generazione del file XML deve essere indicato il codice Sequenza denuncia, richiesto nel telematico M.U.T. come dato identificativo della denuncia (vedi nodo CNCE_Denuncia ). Per le denunce ordinarie mensili il codice Sequenza denuncia deve essere impostato a 00 ; per il momento, in attesa di ulteriori istruzioni, non vengono gestite denunce diverse da quelle ordinarie (integrative o suppletive). Confermando l operazione, il programma procede alla creazione del file telematico XML nella posizione specificata all interno della tabella Indirizzario del telematico (scelta 5 di Gestione tabelle di STEDIL). Tale file viene generato con il nome MUTpp00ddddddddAAAAMM.xml dove: - MUT: descrizione fissa - pp: provincia - 00: codice fisso - dddddddd: codice ditta (massimo 8 caratteri) - AAAA: anno - MM: mese Al fine di importare con successo il file XML, creato con la procedura PAGHE, nel software Client M.U.T. è utile sottolineare quanto segue:

7 Pagina 7 di 8 Per la corretta compilazione delle sezioni relative ai cantieri (vedi nodo CNCE_Cantiere ) è importante compilare correttamente la pagina 18/1di AZIE, dalla quale tali informazioni vengono prelevate. Il codice della ditta (massimo 8 caratteri) deve esattamente corrispondere, anche nella formattazione, al codice assegnato dalla Cassa Edile; nel caso in cui il codice ditta sia anche solo formalmente diverso (ad esempio nella formattazione degli zeri) da quello adottato dal M.U.T. la denuncia verrà scartata. Tale informazione viene prelevata dal campo Codice posizione di pag. 18/1 di AZIE (primo cantiere legato alla Cassa Edile in esame) o, in assenza, dal campo Posizione assicurativa cassa edile di pag. 3/3 di AZIE; Analogamente, al campo Codice del cantiere di pag. 18/1 di AZIE deve essere esattamente riportato il codice con cui il cantiere è censito presso la Cassa Edile. Alcuni campi non sono presenti nella procedura PAGHE e di conseguenza vanno inseriti manualmente nella denuncia M.U.T.; tali campi sono: - Numero iscrizione CCIAA - Tipo via cantiere - Località cantiere - Tipo via dipendente - Località dipendente Per il dettaglio dei campi dell applicativo PAGHE dai quali il programma preleva le informazioni per la compilazione del file telematico si rinvia al Capitolo Appendice>Modulo Unico Telematico. 3.5 Archiviazione PDF Selezionando la scelta 5 Archiviazione PDF viene visualizzata la seguente schermata nella quale l utente può selezionare il modello che desidera archiviare. Figura Il file in formato PDF viene salvato nella directory indicata in tabella direttori procedure (TB1210) al campo Archiviazione pdf ; se in TB1210 non è indicato nulla, il file viene archiviato nella cartella STA presente in CED. In sede di archiviazione viene attribuito al file il seguente nome: CE + numero configurazione (dato presente nel campo descrizione programma della scelta 1.4 di STEDIL associazione di stampa ) + anno di riferimento + mese di riferimento + numero modello (può assumere i valori 1, 2, 3 a seconda della scelta effettuata in archiviazione PDF).

8 Pagina 8 di 8 Esempio: CE PDF 001 = cassa edile standard 08 = anno = mese di aprile 1 = denuncia dei lavoratori occupati Per effettuare l archiviazione il programma controlla la presenza della licenza della stampa laser e telematico della cassa edile della singola provincia di cui si esegue l archiviazione. TeamSystem S.p.A. Tel: Fax:

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 )

Gecom Paghe. Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4. ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) Gecom Paghe Comunicazione per ricezione telematica dati 730-4 ( Rif. News Tecnica del 14/03/2014 ) TE7304 2 / 16 INDICE Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4...

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0

GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0 GPSTAR Evolution - Aggiornamento del 18 Giugno 2015 Rel. 7.88.0 Per installare il presente aggiornamento agire come segue: 1. Accedere all area Aggiornamenti presente sul ns. Sito 2. Selezionare l aggiornamento

Dettagli

GECOM EMENS Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2007.0.0 (Versione completa) Data di rilascio: 23.02.2007

GECOM EMENS Oggetto: Aggiornamento procedura Versione: 2007.0.0 (Versione completa) Data di rilascio: 23.02.2007 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: GECOM EMENS Oggetto:

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE DA FILE PAGHE Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia utilizzando il file di esportazione dei software

Dettagli

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione

Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Esportazione e Importazione Airone Funzioni di Esportazione Importazione 1 Indice AIRONE GESTIONE RIFIUTI... 1 FUNZIONI DI ESPORTAZIONE E IMPORTAZIONE... 1 INDICE...

Dettagli

ESTARWEB ISTRUZIONI SEZIONE DOCUMENTALE

ESTARWEB ISTRUZIONI SEZIONE DOCUMENTALE ESTARWEB ISTRUZIONI SEZIONE DOCUMENTALE Il servizio per l invio di circolari alle aziende clienti è stato attivato automaticamente nel menù configurazione. Questo modulo permette di inviare documenti in

Dettagli

GUIDA AL SERVIZIO PAGHE ON LINE LATO WEB

GUIDA AL SERVIZIO PAGHE ON LINE LATO WEB GUIDA AL SERVIZIO PAGHE ON LINE LATO WEB 1 INDICE ACCESSO AL SERVIZIO Pag. 3 INTERFACCIA UTENTE Pag. 4 ANAGRAFICA AZIENDA / LAVORATORI Pag. 6 FOGLI PRESENZE Pag. 11 STAMPE UFFICIALI Pag. 14 ASSISTENZA

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Novità client versione 1.6.1 Data redazione: 21.06.2007 Indice dei contenuti

Dettagli

IL SERVIZIO M.U.T. e-mail: mut@cassaedilerc.it Sito Internet : www.cassaedilerc.it

IL SERVIZIO M.U.T. e-mail: mut@cassaedilerc.it Sito Internet : www.cassaedilerc.it IL SERVIZIO M.U.T. Lo scopo del servizio M.U.T., Modulo Unico Telematico, è quello di consentire alle aziende o ai consulenti, la trasmissione delle denunce mensili alla Cassa Edile tramite la rete Internet.

Dettagli

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE

GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE GESTIONE 770 TRASFERIMENTO DATI DA ARCHIVIO CONTABILE Note: Il presente manuale vuole essere solo una guida sommaria per agevolare l operatore nell utilizzo della procedura e pertanto non essendo esaustivo

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.0.0 Indice dei contenuti

Dettagli

Edm Informatica srl Guida operativa Gestione Domanda Cig

Edm Informatica srl Guida operativa Gestione Domanda Cig Edm Informatica srl Guida operativa Gestione Domanda Cig Tabella Cassa Integrazione Guadagni I parametri per il calcolo e la liquidazione dell indennità da corrispondere per gli eventi di Cassa integrazione

Dettagli

Cassa Edile Provincia Firenze

Cassa Edile Provincia Firenze IL SERVIZIO M.U.T. Lo scopo del servizio M.U.T., Modulo Unico Telematico, è quello di consentire alle aziende o ai consulenti, la trasmissione delle denunce mensili alla Cassa Edile tramite la rete Internet.

Dettagli

MANUALE OPERATIVO SOFTWARE INTERFACCIA. GFileT. Plug In CE.DI. Sud Italia srl

MANUALE OPERATIVO SOFTWARE INTERFACCIA. GFileT. Plug In CE.DI. Sud Italia srl MANUALE OPERATIVO SOFTWARE INTERFACCIA Plug In CE.DI. Sud Italia srl Plug In CEDI Sud Italia srl Pagina 1 di 8 SCOPO Scopo del presente manuale è quello di documentare la configurazione e l utilizzo del

Dettagli

GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE

GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE GENERAZIONE ARCHIVIO F24 AGENZIA ENTRATE Il riferimento al manuale è il menù Redditi, capitolo Stampe, paragrafo Versamenti F24, sottoparagrafo Generazione Archivio F24 Agenzia Entrate. Questa funzione

Dettagli

Servizio Telematico Paghe

Servizio Telematico Paghe Servizio Telematico Paghe GUIDA ALL USO DELLE PAGINE DI AMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO PAGHE.NET Software prodotto da Nuova Informatica srl 1 SOMMARIO SOMMARIO...2 INTRODUZIONE...3 FLUSSO DELLE INFORMAZIONI...3

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Scheda operativa Versione rif. 13.01.3c00. Libro Inventari

Scheda operativa Versione rif. 13.01.3c00. Libro Inventari 1 Inventario... 2 Prepara tabelle Inventario... 2 Gestione Inventario... 3 Tabella esistente... 3 Nuova tabella... 4 Stampa Inventario... 8 Procedure collegate... 11 Anagrafiche Archivi ditta Progressivi

Dettagli

CREAZIONE DI UN AZIENDA

CREAZIONE DI UN AZIENDA CREAZIONE DI UN AZIENDA La creazione di un azienda in Businesspass avviene tramite la funzione Aziende Apertura azienda ; dalla medesima sarà possibile richiamare le aziende precedentemente create per

Dettagli

DENUNCIA MUT DA GENNAIO 2012 DENUCIA CON DETTAGLIO LAVORATORI PER CANTIERE ORE SANZIONABILI

DENUNCIA MUT DA GENNAIO 2012 DENUCIA CON DETTAGLIO LAVORATORI PER CANTIERE ORE SANZIONABILI DENUNCIA CON DETTAGLIO CANTIERI LAVORATORI DENUNCIA MUT DA GENNAIO 2012 DENUCIA CON DETTAGLIO LAVORATORI PER CANTIERE ORE SANZIONABILI Denunce M.U.T. da Gennaio 2012 Note operative Utente In ottemperanza

Dettagli

MODELLO IVA TRIMESTRALE

MODELLO IVA TRIMESTRALE MODELLO IVA TRIMESTRALE Il Modello IVA trimestrale si gestisce dalla voce di menù Stampe Fiscali contabili- Deleghe/Comunic./Invii telem. Modello IVA trimestrale Il menù si compone delle seguenti funzioni:

Dettagli

Pagina 2 di 14. Indice

Pagina 2 di 14. Indice Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza e continuità del servizio di distribuzione gas (comma 28.17 dell'allegato A alla deliberazione 574/2013/R/gas) Pagina 1 di 14 Indice 1. Accesso alla raccolta...

Dettagli

Funzioni di Trasferimento Movimenti

Funzioni di Trasferimento Movimenti Airone Gestione Rifiuti Funzioni di Trasferimento Movimenti Airone Funzione di Trasferimento Movimenti pag. 1 Indice INTRODUZIONE... 3 FUNZIONE DI TRASFERIMENTO MOVIMENTI... 3 Configurazione dell applicazione...4

Dettagli

CASO D USO: MICRORACCOLTA. 21 aprile 2015 www.sistri.it

CASO D USO: MICRORACCOLTA. 21 aprile 2015 www.sistri.it CASO D USO: MICRORACCOLTA 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto per poter utilizzare agevolmente ed in maniera efficace

Dettagli

2015 PERIODO D IMPOSTA

2015 PERIODO D IMPOSTA Manuale operativo per l installazione dell aggiornamento e per la compilazione della Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 società del gruppo Collegarsi al sito www.bitsrl.com 1. Cliccare sul

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 09/03/2011 Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-86GKJM79678 Data ultima modifica 09/03/2011 Prodotto Contabilità Modulo Contabilità - Intrastat Oggetto Genera dichiarazione Intrastat * in giallo le modifiche

Dettagli

Registratori di Cassa

Registratori di Cassa modulo Registratori di Cassa Interfacciamento con Registratore di Cassa RCH Nucleo@light GDO BREVE GUIDA ( su logiche di funzionamento e modalità d uso ) www.impresa24.ilsole24ore.com 1 Sommario Introduzione...

Dettagli

Procedura Gestione Pratiche Sicurezza Cantiere

Procedura Gestione Pratiche Sicurezza Cantiere Procedura Gestione Pratiche Sicurezza Cantiere Importazione Imprese Cassa Edile Gestione Anagrafica Imprese Gestione Anagrafica Tecnici Gestione Pratiche Statistiche Tabelle Varie Gestione Agenda Appuntamenti

Dettagli

OGGETTO: Istruzioni per la compilazione e l invio del modello 730 al CAF T.F.D.C.

OGGETTO: Istruzioni per la compilazione e l invio del modello 730 al CAF T.F.D.C. Verona, maggio 2002 OGGETTO: Istruzioni per la compilazione e l invio del modello 730 al CAF T.F.D.C. 1. Operazioni preliminari 2. Compilazione della dichiarazione 3. Archiviazione telematica e invio al

Dettagli

FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0)

FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0) FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0) Vengono di seguito illustrati i passi necessari per la generazione del vostro DPS aziendale. 1) Inserimento di una nuova azienda. Dal menu laterale,

Dettagli

Archiviazione Paghe per importazione dati al sito

Archiviazione Paghe per importazione dati al sito Archiviazione Paghe per importazione dati al sito Il comando PDFPAG consente di predisporre stampe mensili ed annuali da mettere a disposizione degli utenti del servizio Web portal. L archiviazione dei

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria GUIDA OPERATIVA PER UTENTI SSA NELLA GESTIONE DELLE DELEGHE PER LA RACCOLTA DELLE SPESE SANITARIE Pag. 1 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Autenticazione...

Dettagli

ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO

ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO 1- PRIMA OPERAZIONE: INSERIMENTO ANAGRAFICA DITTA PAG. 2 2- SECONDA OPERAZIONE: CREAZIONE FATTURA DAL NOSTRO SOFTWARE PAG. 6 1 1- PRIMA OPERAZIONE: INSERIMENTO

Dettagli

GESTIONE FATTURE (VELINE)

GESTIONE FATTURE (VELINE) GESTIONE FATTURE (VELINE) Sommario Importazione Veline da Excel... 2 Generazione di una Velina da uno o più Ordini... 3 Creazione di una Velina prelevando i prodotti da più Ordini... 4 Gestione scadenze

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. IMPLEMENTAZIONI RELEASE Versione 2016.0.5

Dettagli

SUPPORTO F24 MAGNETICO

SUPPORTO F24 MAGNETICO M:\Manuali\Manuali Nuovi studi 2007\Supporto F24 Magnetico.doc SUPPORTO F24 MAGNETICO Per poter creare il supporto magnetico (dal centro od in studio) in maniera corretta, devono essere compilati i seguenti

Dettagli

Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo

Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo Circolari e lettere da Word con anagrafiche e indirizzi da Metodo Metodo sfrutta tutte le potenzialità messe a disposizione da Microsoft Windows integrandosi perfettamente su tale piattaforma e permettendo

Dettagli

TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.50.00. Premessa

TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.50.00. Premessa Note di Rilascio Novità Funzionali Numero 10 del 11/02/2008 BUSINESS UNIT: SOFTWARE FISCALE - AZIENDA TUTTOBILANCIO Rilascio Rel. 8.50.00 Premessa Le presenti note di rilascio sono parte integrante della

Dettagli

AGGIORNAMENTO MONOUTENZA / RETE

AGGIORNAMENTO MONOUTENZA / RETE Circ. 54/2015 del 01/09/2015 AGGIORNAMENTO MONOUTENZA / RETE Aggiornamento SPEED AREA BASE 15.02.07 Aggiornamento SPEED AREA LAVORO 15.01.07 Aggiornamento SPEED AREA AMM.VA Aggiornamento SPEED AREA FISCALE

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Gestione Certificati Malattia M.U.T. Modulo Unico Telematico Gestione Certificati Malattia Data Redazione Documento 15/03/2013 Data Pubblicazione Documento Responsabile Nuova Informatica Enrico Biscuola Versione 1.2.0 Indice dei contenuti

Dettagli

MODALITA DI CARICAMENTO CONTRIBUTI

MODALITA DI CARICAMENTO CONTRIBUTI MODALITA DI CARICAMENTO CONTRIBUTI Spettabile Azienda, Vi informiamo che dal 1 luglio sono operative le funzionalità on-line per il caricamento dei dei Vs. dipendenti aderenti al Fondo Generali Global.

Dettagli

Tabelle di riferimento Pulsanti Inserire documento Predisposizione doc Approvazione Doc Numerazione Doc Pubblicazione Albo Webservice

Tabelle di riferimento Pulsanti Inserire documento Predisposizione doc Approvazione Doc Numerazione Doc Pubblicazione Albo Webservice - Albo pretorio virtuale e gestione della consultazione documentale - Argomenti Tabelle di riferimento Pulsanti Inserire documento Predisposizione doc Approvazione Doc Numerazione Doc Pubblicazione Albo

Dettagli

- Alle Imprese Iscritte - Agli Studi di Consulenza - Alle Associazioni di categoria

- Alle Imprese Iscritte - Agli Studi di Consulenza - Alle Associazioni di categoria - Alle Imprese Iscritte - Agli Studi di Consulenza - Alle Associazioni di categoria Prot. Circ. 6 2012 Modena, 7/5/2012 Oggetto: - M.U.T. versione 2.1.2 Gestione Cantieri - Note per la compilazione Con

Dettagli

9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa

9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa Bollettino 5.00-335 9 VERTICALI 9.1 [5.00\ 25] Commesse e cantieri: costi a carico della commessa Con l attuale release è ora possibile rilevare in modo più dettagliato i costi a carico della commessa

Dettagli

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale Operativo DATALOG EDI. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit EDIFACT Manuale Operativo DATALOG EDI Rel. 4.90 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale Operativo Sommario 1 DATALOG EDI... 3 1.1 EDIFACT... 3 1.1.1 Installazione Componenti... 3 1.1.2 Inserimento

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD...1 MODALITA DI AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 09_2013 DI LINEA AZIENDA...2 COLLEGAMENTO AL CONTENITORE UNICO PER LA GESTIONE

Dettagli

Monitoraggio Flussi Finanziari

Monitoraggio Flussi Finanziari Monitoraggio Flussi Finanziari Guida Operativa La presente guida rappresenta uno strumento informativo e di supporto alla fase di raccolta dei dati relativi al Monitoraggio dei flussi finanziari delle

Dettagli

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio:

GESTIONE DELEGA F24. Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: GESTIONE DELEGA F24 Gestione tabelle generali Anagrafica di Studio: Nel folder 2_altri dati presente all interno dell anagrafica dello Studio, selezionando il tasto funzione a lato del campo Banca d appoggio

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

Comunicazione Dichiarazione Intento

Comunicazione Dichiarazione Intento PROFIS Servizi Contabili Comunicazione Dichiarazione Intento Avvertenza. Il materiale qui disponibile è riservato al solo uso dei Partner e Utenti SISTEMI, ne è quindi vietata la diffusione o la duplicazione.

Dettagli

Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009

Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Nuova procedura di Cassa Contanti Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Premessa La procedura di Cassa Contanti rileva i movimenti giornalieri

Dettagli

Creare diagrammi di Gantt con Visio 2003

Creare diagrammi di Gantt con Visio 2003 Creare diagrammi di Gantt con Visio 2003 La fase di pianificazione di un progetto è sicuramente molto delicata e alquanto complessa, in quanto bisogna riuscire a definire una scomposizione del progetto

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.7 del 11/03/2010 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

LEGGERE ATTENTAMENTE

LEGGERE ATTENTAMENTE LEGGERE ATTENTAMENTE Si consiglia di eseguire la procedura la sera dell ultimo giorno di lavoro effettivo sul vecchio anno o la mattina del primo giorno di lavoro effettivo sul nuovo anno. Questo perché

Dettagli

MANUALE PER EFFETTUARE L ISCRIZIONE A FONDO EST. Tutte le informazioni per le aziende che si iscrivono in autonomia

MANUALE PER EFFETTUARE L ISCRIZIONE A FONDO EST. Tutte le informazioni per le aziende che si iscrivono in autonomia MANUALE PER EFFETTUARE L ISCRIZIONE A FONDO EST Tutte le informazioni per le aziende che si iscrivono in autonomia Gennaio 2012 Accedendo all area Iscrizione Azienda, dalla Home del sito di Fondo Est,

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via del Fosso di S. Maura, snc - 00169 Roma VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD Modulo Versione Modulo base 01.79.01 Gestione del personale 01.15.02 Gestione agricoli 01.15.02 Cassa edile 01.15.02 Gestione presenze 01.15.02 Gestione parasubordinati

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Comunicazioni Obbligatorie Sistema informatico CO Dominio transitorio Manuale Utente Questura Versione manuale 2.8-1 - 1. Indice 1. Indice... 2 2. Introduzione...

Dettagli

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE...

SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... Sommario SOMMARIO... 3 INTRODUZIONE... 4 INTRODUZIONE ALLE FUNZIONALITÀ DEL PROGRAMMA INTRAWEB... 4 STRUTTURA DEL MANUALE... 4 INSTALLAZIONE INRAWEB VER. 11.0.0.0... 5 1 GESTIONE INTRAWEB VER 11.0.0.0...

Dettagli

JOB - Amministrazione del personale. JOB/Presenze La soluzione per la gestione decentrata delle presenze.

JOB - Amministrazione del personale. JOB/Presenze La soluzione per la gestione decentrata delle presenze. JOB - Amministrazione del personale JOB/Presenze La soluzione per la gestione decentrata delle presenze. 1 La soluzione per la gestione decentrata delle presenze JOB/Presenze consente di delegare al cliente

Dettagli

Regime IVA Moss. Premessa normativa

Regime IVA Moss. Premessa normativa Nota Salvatempo Contabilità 13.0 15 GENNAIO 2014 Regime IVA Moss Premessa normativa La Direttiva 12 febbraio 2008, n. 2008/8/CE, art. 5 prevede che dal 1 gennaio 2015 i servizi elettronici, di telecomunicazione

Dettagli

3 FASE - GESTIONE DELL IMPRESA

3 FASE - GESTIONE DELL IMPRESA 3 FASE - GESTIONE DELL IMPRESA Prima di poter effettuare transazioni con altre IFS è necessario procedere con 1. L apertura del/dei c/c 2. L attivazione delle utenze 3. L inserimento dei fornitori (richiesti

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Specifiche Tecniche Interfaccia Software Gestionale Cassa Edile

M.U.T. Modulo Unico Telematico. Specifiche Tecniche Interfaccia Software Gestionale Cassa Edile M.U.T. Modulo Unico Telematico Specifiche Tecniche Interfaccia Software Gestionale Cassa Edile Nuove funzionalità di interattività tra Cassa Edile e Impresa/Consulente Novembre 2015 Invio di flussi di

Dettagli

Note per generazione file.txt per invio trimestrale V.P. all AGENZIA DELLE ENTRATE

Note per generazione file.txt per invio trimestrale V.P. all AGENZIA DELLE ENTRATE Note per generazione file.txt per invio trimestrale V.P. all AGENZIA DELLE ENTRATE Si tratta della funzione che consente di generare il file in formato testo (.TXT) che permette la spedizione all Agenzia

Dettagli

Documentazione illustrativa

Documentazione illustrativa Documentazione illustrativa 1 DESCRIZIONE SOMMARIA DEL SOFTWARE... 3 1.1 Gestione anagrafiche clienti... 3 1.2 Voci di fatturazione... 3 1.3 Tariffe clienti... 4 2 FATTURAZIONE AUTOMATICA... 5 2.1 Fatturazione

Dettagli

Manuale di Delibera 40/04 AEEG

Manuale di Delibera 40/04 AEEG Manuale di Delibera 40/04 AEEG Delibera 40 è un applicativo web di facile gestione. La Delibera 40/04 del 19 Marzo 2005 "Adozione del regolamento delle attività di accertamento della sicurezza degli impianti

Dettagli

AD HOC Servizi alla Persona

AD HOC Servizi alla Persona Software per la gestione dell amministrazione AD HOC Servizi alla Persona GESTIONE PASTI RESIDENZIALE Le principali funzioni del modulo pasti si possono suddividere nei seguenti punti: gestire le prenotazioni

Dettagli

SOFTWARE CONTRATTI STUDIO K

SOFTWARE CONTRATTI STUDIO K SOFTWARE CONTRATTI STUDIO K Indice SOFTWARE CONTRATTI PER AVCP... 2 STAMPA DI CONTROLLO PER AVCP... 5 CREAZIONE XML PER AVCP... 7 1 SOFTWARE CONTRATTI PER AVCP Le stazioni appaltanti sono soggette ad assolvere

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria GUIDA OPERATIVA PER UTENTI SSA NELLA GESTIONE DELLE DELEGHE Pag. 1 di 13 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Autenticazione... 5 3. Utente non rappresentato

Dettagli

MANUALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI NEWSLETTER

MANUALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI NEWSLETTER MANUALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI NEWSLETTER HNewsletter: Servizio di Newsletter HNewsletter è un applicazione che permette di inviare un solo messaggio di posta elettronica ad un elenco di indirizzi

Dettagli

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare.

Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. Gestione delle informazioni necessarie all attività di validazione degli studi di settore. Trasmissione degli esempi da valutare. E stato previsto l utilizzo di uno specifico prodotto informatico (denominato

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Accreditamento al SID

Accreditamento al SID Accreditamento al SID v. 3 del 22 ottobre 2013 Guida rapida 1 Sommario Accreditamento al SID... 3 1. Accesso all applicazione... 4 2. Richieste di accreditamento al SID... 6 2.1. Inserimento nuove richieste...

Dettagli

GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA

GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA Last update: 04/08/2010 10:37 ipsoa:intrastat http://www.aegsystem.it/doku.php?id=ipsoa:intrastat GESTIONE INTRASTAT PER UTENTI CON CONTABILITA' IPSOA IMPOSTAZIONI DITTA 1. Aprire/creare l azienda in contabilità.

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 Introduzione normativa...2 Contenuti del rilascio...3 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00006z)...3 ANTIRICICLAGGIO D.M. 141...3 Tabella Natura

Dettagli

MANUALE D USO DELL E-COMMERCE. Versione avanzata

MANUALE D USO DELL E-COMMERCE. Versione avanzata MANUALE D USO DELL E-COMMERCE Versione avanzata Versione SW. 2 Rev. 0.2 Sommario 1 Personalizzare i contenuti del sito... 3 1.1 Inserimento logo e slogan azienda... 3 1.2 Modificare i dati dell Azienda...

Dettagli

Codice identificativo dell Aggiornamento: 20241211A

Codice identificativo dell Aggiornamento: 20241211A VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE UNICO ENTI NON COMMERCIALI / 2012... 3 Dichiarazione Unico Enti non Commerciali / 2012... 3 DICHIARAZIONI UENC / 2012 RIPORTO MODULI CONTABILI...

Dettagli

elicaweb manuali - Vendite: come iniziare - pagina 1 di 9

elicaweb manuali - Vendite: come iniziare - pagina 1 di 9 elicaweb manuali - Vendite: come iniziare - pagina 1 di 9 Indice Premessa 2 Listini di vendita! 2 Variazioni 2 Nuovo listino 3 Cerca e Query 3 Report 4 Classi di sconto! 5 Nuovo 5 Cerca 5 Report 5 Sconti

Dettagli

MANUALE USO SOFTWARE GESTIONE AGENZA EasyMax

MANUALE USO SOFTWARE GESTIONE AGENZA EasyMax MANUALE USO SOFTWARE GESTIONE AGENZA EasyMax PAGINA DI APERTURA: Appena aperto il programma tramite il LINK specifico per fare il login automatico, si accede alla schermata principale con un primo resoconto

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Regione Piemonte Portale Rilevazioni Crediti EELL Manuale Utente

Regione Piemonte Portale Rilevazioni Crediti EELL Manuale Utente Pag. 1 di 15 VERS V01 REDAZIONE VERIFICHE E APPROVAZIONI CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA A. Marchisio C. Pernumian 29/12/2014 M. Molino 27/02/2015 M. Molino

Dettagli

SIPAG SRL Via Lemignano 2, Lemignano di Collecchio 43044 (PR) Call Center: 0521 543838 - Fax 0521 543822. Piattaforma ASP

SIPAG SRL Via Lemignano 2, Lemignano di Collecchio 43044 (PR) Call Center: 0521 543838 - Fax 0521 543822. Piattaforma ASP Descrizione aggiornamento temporaneo del 18.03.2013 Sommario Gestione comunicazione per ricezione del modello 730/4... 2 Intermediario che trasmette la comunicazione telematica per la ricezione 730/4...

Dettagli

GCEWEB Denunce mensili in WEB

GCEWEB Denunce mensili in WEB GCEWEB Denunce mensili in WEB OBIETTIVI La procedura GCEWEB è un servizio fornito dalla C.E.N.A.I. per consentire l invio delle denunce mensili e malattia delle imprese edili. Il servizio è rivolto alle

Dettagli

Servizi di Sviluppo e Manutenzione Software. Manuale Utente. Invio TFR a INPDAP Utente Scuola

Servizi di Sviluppo e Manutenzione Software. Manuale Utente. Invio TFR a INPDAP Utente Scuola RTI IBM Italia Finsiel Engineering FerServizi Pirelli RealEstate Ministero dell Istruzione, SERVIZI DI SVILUPPO E GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA Servizi

Dettagli

Gestione dello scadenzario

Gestione dello scadenzario Gestione dello scadenzario La gestione dello scadenzario consente di conoscere i debiti e crediti dell azienda in un intervallo di date, di verificare il dettaglio delle fatture da incassare da clienti

Dettagli

Procedura per Anagrafe Nazionale Alunni Scuole Paritarie

Procedura per Anagrafe Nazionale Alunni Scuole Paritarie Procedura per Anagrafe Nazionale Alunni Scuole Paritarie Dati Utente File Archivi Comuni Dati Utente In questa finestra si possono inserire i dati relativi alla Istituzione Scolastica che usa la procedura.

Dettagli

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241508A

Codice identificativo dell aggiornamento: 20241508A Sommario VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO... 2 DICHIARAZIONE UPF / 2015... 3 ALIQUOTE ADDIZIONALI COMUNALI ANNO 2014 E 2015... 4 DELEGA UNIFICATA F24... 4 Versamento contributi fissi IVS anno

Dettagli

Anagrafe dei Rapporti Finanziari

Anagrafe dei Rapporti Finanziari Manuale Utente Anagrafe dei Rapporti Finanziari Manuale Utente Anagrafe dei Rapporti Finanziari - Vers. 3.1.0-2014 pag. 1 di 39 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Menu principale... 4 3 Inserimento del Soggetto

Dettagli

Utilizzo del Terminalino

Utilizzo del Terminalino Utilizzo del Terminalino Tasti: - ENT: funzionano come INVIO - SCAN: per attivare il lettore di barcode - ESC: per uscire dal Menù in cui si è entrati - BKSP: per cancellare l ultimo carattere digitato

Dettagli

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet Manuale utente CERTIFICATI MEDICI... 1 VIA INTERNET... 1 MANUALE UTENTE... 1 COME ACCEDERE AI CERTIFICATI MEDICI ON-LINE... 3 SITO INAIL... 3 PUNTO CLIENTE...

Dettagli

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi

Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi. Gestione Proforme Conto Terzi Fatturazione Conto Terzi Fct WinParc Gestione Fatture/Parcelle/Fatture Elettroniche verso la Pubblica Amministrazione Conto Terzi Fct Proforma Gestione Proforme Conto Terzi Fct Ddt Gestione Documenti di

Dettagli

Commissione Web Seconda Fase Lavori della Commissione

Commissione Web Seconda Fase Lavori della Commissione Commissione Web Seconda Fase Lavori della Commissione Direzione generale per gli studi, la statistica e i sistemi informativi Novità 2014 Di seguito si riportano le novità della versione 2014 di Commissione

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 05

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 05 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 05 Novembre 2015 1 Sommario Generalità... 3 Pagare con ICONTO... 7 Pagare con carta di credito... 10 Pagare

Dettagli

Utenti esolver ed Enologia. 1) Creazione nuovo esercizio contabile

Utenti esolver ed Enologia. 1) Creazione nuovo esercizio contabile Utenti esolver ed Enologia INIZIARE LE REGISTRAZIONI DELL ESERCIZIO 2013 Di seguito vengono descritte le attività da eseguire su esolver in occasione del cambio di esercizio. (le presenti note sono state

Dettagli

Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane. e per le Informazioni bibliografiche. Manuali utente per SBN WEB. Versione 1.

Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane. e per le Informazioni bibliografiche. Manuali utente per SBN WEB. Versione 1. Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni bibliografiche Manuali utente per SBN WEB Versione 1.0 Produzione editoriale Vers. 1.0 27/09/2013 Pagina 1 Sommario

Dettagli

Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311

Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 Veneto Lavoro via Ca' Marcello 67/b, 30172 Venezia-Mestre tel.: 041/2919311 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCADENZA... 3 1.2 CAUSALE DA UTILIZZARE... 3 2. MODALITÀ OPERATIVE DI COMUNICAZIONE DATI... 4

Dettagli