Precisazioni all utilizzo del programma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Precisazioni all utilizzo del programma"

Transcript

1 Precisazioni all utilizzo del programma per il calcolo della rata di saldo conguaglio dell IMU ) Per calcolare la rata di saldo-conguaglio dell IMU con l ausilio del programma on line l utente deve inserire le aliquote deliberate dal Comune di Formigine (come deve inserire altri campi, quali: la rendita catastale, la % possesso, mesi, nr. figli, contitolari, ). Le aliquote deliberate vengono riportate nella seguente tabella: ALIQUOTE 5,5 Quota tutta del Comune 8,9 Quota Comune Quota Stato 5,1 3,8 8,3 Quota Comune Quota Stato APPLICABILE A - abitazione principale e pertinenze - abitazione e pertinenze posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani e disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente a condizione che la stessa non risulti locata; - abitazione e pertinenze posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato (AIRE) a condizione che la stessa non risulti locata; - abitazione e pertinenze già costituente la casa coniugale assegnata con sentenza di separazione/divorzio all ex coniuge quale diritto di abitazione - abitazione e pertinenze appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa e agli Istituti autonomi per le case popolari adibite ad abitazione principale e pertinenze dei soci assegnatari - TERRENI AGRICOLI - AREE FABBRICABILI - ALLOGGI CONCESSI IN AFFITTO A CANONE LIBERO - ALTRI IMMOBILI (fabbricati e aree) Tutti gli immobili (fabbricati e aree) non contemplati negli altri punti - ALLOGGI IN COMODATO D USO GRATUITO A PARENTI entro il primo grado a condizione che l utilizzatore vi dimori abitualmente e che vi abbia la propria residenza anagrafica. - ALLOGGI CONCESSI IN LOCAZIONE A CANONE CONCERTATO ( L. 431 del 9/12/1998, art. 2 c.3) 4,5 3,8 3,8 - FABBRICATI CONCESSI IN COMODATO D USO GRATUITO a - - persone fisiche aventi la residenza ovvero la sede operativa nel territorio dei comuni colpiti dal terremoto indicati nell elenco del D.M. 1 giungo 2012 Quota tutta dello Stato - soggetti diversi dalle persone fisiche aventi la sede legale o la sede operativa nel territorio dei comuni di cui sopra; 7,6 Quota Comune 3,8 Quota Stato 3,8% - soggetti che hanno avuto, da parte del comune, atto di verificazione della inagibilità dell immobile sito nelle città di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia per gli eventi tellurici del 20 maggio 2012 e successivi. - ALLOGGI ed eventuali pertinenze CONCESSI IN LOCAZIONE CONCORDATA dal Comune con i soggetti appositamente individuati - FABBRICATI AD USO PRODUTTIVO PER ATTIVITA DI NUOVO INSEDIAMENTO (è limitato agli immobili accatastati per usi: negozi, botteghe, laboratori per arti e mestieri, opifici e fabbricati ad uso produttivo PER I PRIMI TRE ANNI DAL NUOVO INSEDIAMENTO) (l inizio del decorso dei tre anni può essere precedente l anno di imposta 2012) E PURCHE IL POSSESSO E L UTILIZZO SIANO IN CAPO AL MEDESIMO SOGGETTO GIURIDICO 10,6 - ALLOGGI SFITTI sono considerati sfitti gli alloggi non locati per i quali non risultano registrati contratti di locazione da almeno un anno. Quota Comune 6,8 Quota Stato 3,8 1,0 - FABBRICATI RURALI STRUMENTALI Quota tutta del Comune

2 2) ATTENZIONE Il programma in automatico indica nel Prospetto riassuntivo del pagamento (importo calcolato in base alle aliquote del Comune) in corrispondenza del campo Pagato alla scadenza un importo pagato. Questo campo viene calcolato dal programma ma può essere diverso da quello realmente pagato. Si raccomanda quindi di prestare molta attenzione a questo campo e di modificarlo inserendo l importo pagato dall utente al fine di effettuare un conteggio corretto per il saldo-conguaglio. 3) Modalità di pagamento della rata di saldo-conguaglio IMU 2012 L IMU si potrà pagare con il modello F24, con il modello F24 semplificato, e con bollettino di c/c postale (che ad oggi 13/11/2012 non risulta ancora stato approvato dallo Stato). Il modello F24 è disponibile, in versione cartacea presso banche, Poste e agenti della riscossione, mentre in formato elettronico è disponibile sul sito dell'agenzia delle Entrate e può essere utilizzato quello del programma ANUTEL per il calcolo IMU on line a disposizione gratuitamente. I codici di versamento non sono variati rispetto a quelli usati per l acconto. Si può pagare in posta o in banca. Non è invece possibile effettuare il pagamento tramite POS presso lo Sportello del Cittadino-Postazione Tributi. 4) Dal 26 novembre coloro che possiedono abitazione principale e/o pertinenze e alloggi concessi in comodato gratuito a parenti in 1 grado possono chiedere aiuto nel calcolo dell IMU rata di saldo. Occorre presentarsi allo Sportello del cittadino Postazione Tributi e compilare un modulo ove si dichiarano gli identificativi catastali (Fg.-Mapp-Sub.) in quanto dal 1 ottobre 2012 il Comune non può più rilasciare visure catastali. Nella pagina successiva viene riportato il modulo di richiesta.

3 AL COMUNE DI FORMIGINE (MO) SERVIZIO ENTRATE TRIBUTARIE RICHIESTA di SERVIZIO di CALCOLO IMU SALDO CONGUAGLIO 2012 Il/La sottoscritto/a C.F. Nato/a a Il Residente in Via n. Telefono (DA INDICARE SEMPRE) C h i e d e Di usufruire del servizio di calcolo gratuito della rata di saldo-conguaglio IMU 2012 relativo all abitazione principale e pertinenze e/o agli immobili in comodato a parenti di 1 grado. A tale scopo dichiara che gli immobili posseduti sono: 1) Foglio Mapp. Sub Categ. catastale % possesso titolo possesso utilizzo mesi di possesso dal al 2) Foglio Mapp. Sub Categ. catastale % possesso titolo possesso utilizzo mesi di possesso dal al 3) Foglio Mapp. Sub Categ. catastale % possesso titolo possesso utilizzo mesi di possesso dal al 4) Foglio Mapp. Sub Categ. catastale % possesso titolo possesso utilizzo mesi di possesso dal al 5) Foglio Mapp. Sub Categ. catastale % possesso titolo possesso utilizzo mesi di possesso dal al Allega alla presente copia del pagamento F24 fatto in acconto Allega copia documento d identità Data Firma

4 Esempi per calcolare la rata di saldo conguaglio dell IMU con il programma on line Esempio n 1 Abitazione PRINCIPALE - proprietario UNICO (quota possesso = 100) con 1 figlio convivente di età inferiore a 26 anni e un garage di pertinenza. Il possesso è per 12 mesi. Rendita catastale alloggio (categoria A2, per esempio) = 850,00 euro Rendita catastale garage (categoria C6) = 95,00 euro Si seleziona la categoria catastale che interessa. Si inserisce la rendita, si seleziona abitazione principale (il campo diventa SI ), in acconto veniva proposta l aliquota di base del 4 per mille, ora per il calcolo del saldo-conguaglio si indica l aliquota deliberata dal Comune di Formigine, ovvero 5,5 per mille (per abitazione principale e pertinenze), si inserisce la quota di possesso, i mesi di possesso, n contitolari conviventi (non si indica niente se c è un solo proprietario, quindi il campo rimane 0; invece se ci sono 2 proprietari si indica 1, ecc.), nr. Figli conviventi (qui nr. 1). Il campo incluso nel calcolo acconto serve per indicare se l immobile era stato conteggiato anche in acconto (propone in automatico SI ) oppure no (sono proposte queste possibilità: NO, NO in catasto dopo giugno, NO acquistato dopo giugno). Il campo della detrazione viene aggiornato automaticamente (nell es. 200,00 euro per abitazione principale su 12 mesi + 50,00 euro per detrazione legata alla presenza di un figlio convivente di età inferiore ai 26 anni, per un totale 250,00 euro). Poi si inserisce la pertinenza: si compila il quadro relativo alla categoria C6 (100 per il possesso, 12 per i mesi e la rendita pari a 95,00). Digitando il tasto CALCOLA, si apre il quadro Lista immobili, dove viene riportato il calcolo degli immobili inseriti e con un Totale annuo. Per questo esempio, si ricorda: IMU su 12 mesi con aliquote base deliberate dallo Stato = 385,00 euro Acconto in una sola soluzione (nel programma si parla di acconto in 2 (due) rate ) = 192,52 euro Acconto in 2 rate (nel programma si parla di acconto in 3 (tre) rate) = 128,35 ciascuna. In opzioni di pagamento si dovrà scegliere una di queste possibilità: a) Saldo per pagamento in 2 rate 17/12/2012 viene scelta se l acconto si è pagato in un unica soluzione b) Saldo per pagamento in 3 rate 17/12/2012 viene scelta se l acconto si è pagato in 2 rate (Lo Stato ha previsto questa possibilità solo per l abitazione principale e pertinenza) In Prospetto riassuntivo del pagamento (importo calcolato in base alle aliquote del Comune) nel campo Pagato alla scadenza viene indicato un importo calcolato automaticamente dal programma. Attenzione: POTREBBE NON ESSERE L IMPORTO REALMENTE VERSATO dall utente. Quindi, per un calcolo corretto del saldo-conguaglio l utente deve indicare l Importo effettivamente pagato in acconto Se ad esempio è stato pagata la somma di 300,00 euro in acconto. Si modifica il campo del Pagato alla scadenza indicando l importo realmente pagato (es. 300,00 euro). Viene calcolato automaticamente l importo ancora da corrispondere che è indicato in Importi a debito versati per la rata del saldo conguaglio e che coincide con il Totale saldo.. Poi si stampa il modello F24 (digitando il tasto STAMPA F24 ) dopo aver inserito i propri dati anagrafici.

5 Esempio n 2 ABITAZIONE PRINCIPALE CON 1 PROPRIETARIO (quota possesso = 100) con 1 figlio convivente di età inferiore ai 26 anni e un garage di pertinenza, oltre un alloggio locato e un negozio sempre di proprietà al 100%. Il possesso è per 12 mesi. Rendita catastale alloggio (categoria A2, per es.) = 850,00 euro Rendita catastale garage (categoria C6) = 95,00 euro Rendita alloggio locato ai sensi dell art. 2 c. 3 L.431/98 (categoria A2, per esempio) = 500,00 euro Rendita negozio (categoria C1) = 1000,00 euro Si procede come per l esempio n 1: Dopo l inserimento dei primi 2 immobili si continua con l inserimento dell altro appartamento locato ai sensi dell art. 2 c. 3 L.431/98 e del negozio (si seleziona la categoria catastale, si inserisce la rendita, la quota, i mesi di possesso. Per il calcolo del saldo conguaglio occorre inserire correttamente le aliquote deliberate dal Comune di Formigine. Nell esempio: occorre inserire l aliquota del 8,3 per mille per l alloggio locato, 8,9 per mille per il negozio. Digitando il tasto CALCOLA si apre una nuova videata, dove viene riportato il calcolo degli immobili inseriti (calcolo dell IMU su 12 mesi con le aliquote inserite dall utente). In Modalità di pagamento viene proposto in automatico Saldo per pagamento in 2 rate (17/12/2012) che va bene se l acconto è stato pagato in una sola rata.

6 Nel campo Totale pagato viene indicato automaticamente dal programma l importo che avrebbe dovuto pagare l utente con le aliquote dello Stato. L utente dovrà indicare l importo pagato realmente. I totali da pagare vengono aggiornati automaticamente dopo le modifiche, così come il Totale saldo. Poi si procede stampando il modello F24 dopo aver inserito i propri dati anagrafici.

7 Esempio n 3 ABITAZIONE PRINCIPALE CON 1 PROPRIETARIO (quota possesso = 100) con 1 figlio convivente di età inferiore ai 26 anni e un garage di pertinenza, oltre un alloggio locato e un negozio sempre di proprietà al 100%. Il possesso è per 12 mesi, tranne il negozio che viene acquistato il 20/08/2012 Rendita catastale alloggio (categoria A2, per es.) = 850,00 euro Rendita catastale garage (categoria C6) = 95,00 euro Rendita alloggio locato ai sensi dell art. 2 c. 3 L.431/98 (categoria A2, per esempio) = 500,00 euro Rendita negozio (categoria C1) = 1000,00 euro Si procede con l inserimento di ogni immobile. Attenzione: quando si inserisce il negozio indicare in corrispondenza di Incluso nel calcolo in acconto la dicitura no acquistato dopo giugno in quanto nel ns. esempio è stato acquistato il 20/08/2012 (e quindi non è stato tenuto presente in acconto). Si digita il tasto CALCOLA, si apre una nuova videata dove viene riportato l elenco degli immobili inseriti. In Modalità di pagamento viene proposto in automatico Saldo per pagamento in 2 rate (17/12/2012) che va bene se l acconto è stato pagato in una sola rata.

8 Poi si procede come per gli esempi precedenti: si inserisce in corrispondenza di Totale pagato per ciascuno dei codici tributo l importo che l utente ha realmente pagato. Il programma automaticamente calcola il saldo aggiornato. Poi si procede con la stampa dell F24 dopo aver inserito i propri dati anagrafici. Esempio n 4 ALLOGGIO AFFITTATO A CANONE LIBERO POSSEDUTO AL 50% Periodo di possesso: GENNAIO A MAGGIO 2012 (possesso = 5 mesi) p.e. venduto l 6 giugno 2012 RENDITA =850,00 euro Si procede come sempre. In questo caso, l aliquota deliberata dal Comune di Formigine è 8,9 per mille. Incluso nel calcolo acconto Sì, in quanto in acconto questo immobile era presente. Se l utente ha pagato in acconto le somme 57,00 euro sia allo Stato che al Comune (codici tributo: 3919 e 3918) dovrà indicare questi importi nella colonna Totale pagato, il programma in automatico aggiornerà l importo da pagare. Poi si procede con la stampa dell F24 dopo aver inserito i dati anagrafici.

9 Esempio n 5 Abitazione PRINCIPALE. 2 comproprietari al 50% entrambi residenti e entrambi con conviventi di età inferiore a 26 anni,. Il possesso è per 12 mesi. Rendita catastale alloggio (categoria A2, per esempio) = 393,00 euro Rendita catastale garage (categoria C6) = 95,00 euro Detrazione per ciascuno = 200/2 + (50+50)/2 =100+50=150 per 12 mesi 2 figli L utente dovrà inserire l aliquota dell abitazione principale deliberata dal Comune di Formigine (5,5 per mille), la quota di possesso corretta (50,00), i mesi di possesso in qs caso sono 12, mantiene il campo SI in corrispondenza della voce INCLUSO NEL CALCOLO ACCONTO, indica 1 nel campo dei contitolari, indica il n dei figli conviventi di età inferiore ai 26 anni. In automatico, il programma apre una tendina per sapere se la detrazione relativa a un figlio è intera (50,00 euro) o no. In questo es. si ipotizza che i figli abbiano sempre meno di 26 anni nel Essendo di entrambi i genitori si indica SI in corrispondenza Altro coniuge con diritto alla detrazione - come riportato nella videata: Poi si procede allo stesso modo per la pertinenza. Si digita il tasto CALCOLA. In questo particolare caso, entrambi i proprietari in acconto non hanno versato l IMU in quanto l imposta dovuta con le aliquote base dello Stato risultava inferiore alla detrazione spettante. Per questo motivo, in totale pagato ciascuno dovrà indicare 0,00

10 Il programma in automatico aggiornerà il saldo conguaglio da pagare. Poi si procede con la stampa del modello F24 (ovviamente dovranno essere inseriti i dati anagrafici).

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (Provincia di Pisa) UFFICIO TRIBUTI

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (Provincia di Pisa) UFFICIO TRIBUTI NOVITA IMU 2013 La normativa IMU stabilita per l anno 2012 dal DL 201/2011 convertito in L. 214/2011 e successive modifiche ed integrazioni, è stata parzialmente modificata per l anno 2013: a) dall art.

Dettagli

COMUNE DI SCALENGHE. ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria)

COMUNE DI SCALENGHE. ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria) COMUNE DI SCALENGHE ANNO 2015 IMU (Imposta Municipale Propria) QUANDO SI VERSA: La legge prevede che il pagamento dell acconto sia eseguito sulla base delle aliquote e delle detrazioni dei dodici mesi

Dettagli

FABBRICATI diversi da abitazione principale

FABBRICATI diversi da abitazione principale COMUNE DI CORBOLA (Rovigo) Comune del Parco Regionale Veneto Delta del Po Piazza Martiri, 107 c.a.p. 45015 C.F. 81000290296 P.I. 00196450290 E-mail: info@comune.corbola.ro.it Tel. 0426.45450 int. 3 Fax

Dettagli

TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI - TASI Anno 2015 versamento saldo entro il 16 Dicembre 2015

TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI - TASI Anno 2015 versamento saldo entro il 16 Dicembre 2015 TRIBUTO SUI SERVIZI INDIVISIBILI - TASI Anno 2015 versamento saldo entro il 16 Dicembre 2015 Il Comune di Castelfranco di Sotto, con delibera di Consiglio Comunale n. 41 del 27 luglio 2015, ha approvato

Dettagli

Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it Partita Iva 00186560538 Codice Fiscale 80001830530

Via Martiri d Istia, 1 58020 Scarlino (GR) www.comune.scarlino.gr.it Partita Iva 00186560538 Codice Fiscale 80001830530 IL COMUNE DI SCARLINO - PER L'IMU 2012 - INFORMA: che, l'art. 13 del D.L. n. 201/2011 ha introdotto in via sperimentale l IMU (Imposta municipale propria). In attesa della delibera comunale di approvazione

Dettagli

TASI ( Tributo sui Servizi Indivisibili )

TASI ( Tributo sui Servizi Indivisibili ) TASI ( Tributo sui Servizi Indivisibili ) Ufficio competente : UFFICIO TRIBUTI Descrizione: La Legge n. 147/2013 ha istituito con decorrenza dal primo gennaio 2014 il tributo per i servizi indivisibili

Dettagli

2 TIPOLOGIE DI IMMOBILI INTERESSATE DALLA MINI-IMU

2 TIPOLOGIE DI IMMOBILI INTERESSATE DALLA MINI-IMU STUDIO RENZO GORINI DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE LEGALE COMO 17.1.2014 22100 COMO - VIA ROVELLI, 40 TEL. 031.27.20.13 www.studiogorini.it FAX 031.27.33.84 E-mail: segreteria@studiogorini.it INFORMATIVA

Dettagli

Nota informativa IMU-TASI 2016

Nota informativa IMU-TASI 2016 Nota informativa IMU-TASI 2016 IMU NOVITA 2016 Si informa che la Legge di Stabilità 2016 (L. 28/12/2015 n. 208) ha introdotto le seguenti novità IMU: - IMMOBILI CONCESSI IN COMODATO D USO GRATUITO A PARENTI

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo UFFICIO TRIBUTI Per Dall anno 2014 è entrata in vigore l Imposta Unica Comunale (IUC) che si articola in tre componenti: l Imposta Municipale Propria (IMU), il Tributo

Dettagli

La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per:

La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per: Imposta Municipale Propria - I M U NOVITA IMU ANNO 2013 La prima rata IMU da pagarsi entro il 17/6/2013 viene sospesa (sino al 16/9/2013) per: - ABITAZIONE PRINCIPALE (escluse cat. A/1,A/8 e A/9) E PERTINENZE

Dettagli

Comune di Cesano Boscone. Guida alla TASI

Comune di Cesano Boscone. Guida alla TASI Comune di Cesano Boscone Guida alla TASI Chi paga la TASI a Cesano Boscone 1. Proprietario o titolare di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) su: fabbricati

Dettagli

Comune di Cesano Boscone. Guida alla TASI

Comune di Cesano Boscone. Guida alla TASI Comune di Cesano Boscone Guida alla TASI Chi paga la TASI a Cesano Boscone 1. Proprietario o titolare di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) su: fabbricati

Dettagli

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i IUC TASI anno 2014 la TASI nel Comune di Sardara è dovuta per l abitazione

Dettagli

GUIDA TASI Comune di San Possidonio

GUIDA TASI Comune di San Possidonio GUIDA TASI Comune di San Possidonio Cos è la TASI (Aggiornata al 15 maggio 2015) La TASI è il nuovo tributo per i servizi indivisibili istituito dalla legge n. 147 del 2013. È in vigore dal 1 gennaio 2014.

Dettagli

LA GUIDA DELLA UIL: TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU

LA GUIDA DELLA UIL: TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU LA GUIDA DELLA UIL: TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU È iniziato il conto alla rovescia per il pagamento della prima rata dell Imu, la nuova tassa sugli che sostituisce l Ici. A meno di una settimana

Dettagli

ALIQUOTE 2014 ALL. C 1. ALLOGGI ACER/ ABITAZIONI PRINCIPALI

ALIQUOTE 2014 ALL. C 1. ALLOGGI ACER/ ABITAZIONI PRINCIPALI ALIQUOTE ALL. C 1. ALLOGGI ACER/ ABITAZIONI PRINCIPALI Alloggi regolarmente assegnati dall ACER. 0,48% Unità immobiliari, classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, adibite ad abitazione principale

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

Comune di Santarcangelo di Romagna

Comune di Santarcangelo di Romagna Comune di Santarcangelo di Romagna Imposta Comunale sugli Immobili (I.C.I.) Guida al calcolo Servizio Fiscalità Locale Piazza Ganganelli, 1 47822 Santarcangelo di R. (RN) 0541/356.265 289 273 www.comune.santarcangelo.rn.it

Dettagli

IMU (Imposta Municipale Propria) 2012

IMU (Imposta Municipale Propria) 2012 Comune di Cisliano IMU (Imposta Municipale Propria) 2012 Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria (IMU), la cui istituzione è stata anticipata in via sperimentale dal decreto legge n.

Dettagli

INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013. Novità acconto 2013

INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013. Novità acconto 2013 Comune di Piacenza Servizio Entrate INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO Novità acconto Con il D.L. n. 102/ il legislatore ha escluso dal pagamento dell acconto dell IMU: le abitazioni principali

Dettagli

Comune di Castel Sant Angelo

Comune di Castel Sant Angelo Comune di Castel Sant Angelo Istruzioni per il pagamento dell IMU Il decreto legge n. 201/2011 Salva Italia, convertito con modificazioni dalla legge n. 214/2011 e s.m. ha anticipato al 1 gennaio 2012

Dettagli

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano Tel. 070/93450217 Piazza A. Gramsci, 1 Fax. 070/9386111 S e r v i z i o T r i b u t i IUC IMU anno 2014 RATA DI DICEMBRE: la scadenza è il 16 dicembre, il

Dettagli

L I.M.U. PRESUPPOSTO DELL'IMPOSTA

L I.M.U. PRESUPPOSTO DELL'IMPOSTA L I.M.U. L art. 13 del decreto legge 201 del 6 dicembre 2011 convertito nella legge 22 dicembre 2012 n. 214 ha disposto l anticipo, in via sperimentale, a decorrere dall'anno 2012, dell imposta I.M.I.

Dettagli

COMUNE DI CAGNANO AMITERNO PROVINCIA DI L AQUILA. Ufficio Tributi. Avviso alla cittadinanza Imposta Unica Comunale - I.U.C.

COMUNE DI CAGNANO AMITERNO PROVINCIA DI L AQUILA. Ufficio Tributi. Avviso alla cittadinanza Imposta Unica Comunale - I.U.C. COMUNE DI CAGNANO AMITERNO PROVINCIA DI L AQUILA Ufficio Tributi Avviso alla cittadinanza Imposta Unica Comunale - I.U.C. Il Comune di Cagnano Amiterno con deliberazione di Consiglio Comunale n. 12 del

Dettagli

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo

COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo #DOCUMENTBEGIN Da quest anno entra in vigore l Imposta Unica Comunale (IUC) che si articola in tre componenti: l Imposta Municipale Propria (IMU), il Tributo per

Dettagli

Comune di Asso Provincia di Como

Comune di Asso Provincia di Como Comune di Asso Provincia di Como AVVISO : IUC Imposta Unica Comunale 2015 L art. 1 comma 639 della Legge 27 dicembre 2013 n. 147 (Legge di stabilità 2014) ha istituito dal 01/01/2014 l Imposta Unica Comunale

Dettagli

La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015)

La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015) La IUC 2015 in pillole (aggiornamento del 16.10.2015) LA DENOMINAZIONE L imposta unica comunale, comunemente conosciuta come IUC, si basa su due presupposti impositivi: il primo costituito dal possesso

Dettagli

PROSPETTO ALIQUOTE IMU ANNO 2014

PROSPETTO ALIQUOTE IMU ANNO 2014 PROSPETTO ALIQUOTE IMU ANNO 2014 TIPOLOGIA aliquota data scadenza acconto data scadenza saldo 1 Aliquota ordinaria ( abitazioni a disposizione - "seconde case" 2 Aree edificabili 3 Immobili ad uso produttivo

Dettagli

INFORMATIVA IUC Tributo per i servizi indivisibili (TASI) Anno 2014

INFORMATIVA IUC Tributo per i servizi indivisibili (TASI) Anno 2014 INFORMATIVA IUC Tributo per i servizi indivisibili (TASI) Anno 2014 Dal 2014 entra in vigore la nuova Imposta Unica Comunale tributo (IUC) formata da tre componenti: la TASI (tributo per i servizi indivisibili)

Dettagli

GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2015 CHI DEVE PAGARE:

GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2015 CHI DEVE PAGARE: (Aggiornata al 27/05/2015) GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2015 La Legge di stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013 n. 147 e s.m.i.) ha istituito la IUC (Imposta Unica Comunale) di cui la TASI (Tributo

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012

CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI. Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it. Mini-guida IMU 2012 mod-tribici-015-06.doc5 rev. 6 del 31/05/12 CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA PROVINCIA DI BRESCIA SETTORE TRIBUTI Tel. 030 9994230 E-mail: tributi@comune.desenzano.brescia.it Mini-guida IMU 2012 NOVITA RILEVANTI:

Dettagli

Comune di Legnano Settore 2 Attività Economiche e Finanziarie Servizio Tributi TASI. Tributo per i servizi indivisibili GUIDA ANNO 2014

Comune di Legnano Settore 2 Attività Economiche e Finanziarie Servizio Tributi TASI. Tributo per i servizi indivisibili GUIDA ANNO 2014 Comune di Legnano Settore 2 Attività Economiche e Finanziarie Servizio Tributi TASI Tributo per i servizi indivisibili PREMESSA GUIDA ANNO 2014 Il tributo per i servizi indivisibili (TASI) è istituito

Dettagli

ASPETTI OPERATIVI TASI. Tabella comuni La tabelle è stata implementata con diversi campi e prospetti utili allo sviluppo calcolo della TASI.

ASPETTI OPERATIVI TASI. Tabella comuni La tabelle è stata implementata con diversi campi e prospetti utili allo sviluppo calcolo della TASI. ASPETTI OPERATIVI TASI Tabella comuni La tabelle è stata implementata con diversi campi e prospetti utili allo sviluppo calcolo della TASI. Data pubblicazione delibera Aliq./Detr. TASI questo campo è fondamentale

Dettagli

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i IUC TASI anno 2015 la TASI nel Comune di Sardara è dovuta per l abitazione principale e relative pertinenze come di seguito

Dettagli

INFORMATIVA IMU anno 2012

INFORMATIVA IMU anno 2012 COMUNE DI BUSSO 86010 PROVINCIA DI CAMPOBASSO CF 00172190704 Via Alessandro Manzoni, 5 Tel. 0874 / 447133 Fax 0874/447951 INFORMATIVA IMU anno 2012 La informiamo che dal 1 gennaio 2012 l ICI (Imposta Comunale

Dettagli

OGGETTO: Maggiorazione acconto Ires e abolizione Imu prima casa

OGGETTO: Maggiorazione acconto Ires e abolizione Imu prima casa Ai Signori Clienti Loro sedi Modena, 4.12.2013 OGGETTO: Maggiorazione acconto Ires e abolizione Imu prima casa Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo, intendiamo metterla a

Dettagli

IMU 2016. Settore tributi

IMU 2016. Settore tributi IMU 2016 Settore tributi IMU 2016 Dovrà essere pagata dai proprietari di immobili o titolari di diritti di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie. L'Imu non è dovuta sulle abitazioni principali

Dettagli

COMUNE DI SAN GIMIGNANO

COMUNE DI SAN GIMIGNANO COMUNE DI SAN GIMIGNANO SETTORE SERVIZI FINANZIARI Servizio Attività di Bilancio e Tributi IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ACCONTO 2012 Le seguenti informazioni sull IMU si riferiscono a quelle attualmente

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA)

GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) GUIDA PRATICA ALL IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) IMU - Imposta Municipale Propria Con il D.L. n.201/2011, convertito nella legge n.214/2011, è stata introdotta l imposta municipale propria (IMU) in via

Dettagli

Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI. cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento

Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI. cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento TASI - Tributo per i servizi comunali indivisibili La Legge di stabilità 2014 (Legge

Dettagli

Informativa IUC anno 2015 ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU ANNO 2015

Informativa IUC anno 2015 ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU ANNO 2015 Informativa IUC anno 2015 ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU ANNO 2015 Ad oggi il Comune di Camponogara deve ancora determinare le aliquote e le detrazioni IMU per l anno 2015. Entro il 16 giugno 2015 i contribuenti

Dettagli

Novità in materia di saldo IMU 2013 D.L. 30 novembre 2013 n.133

Novità in materia di saldo IMU 2013 D.L. 30 novembre 2013 n.133 Novità in materia di saldo IMU 2013 D.L. 30 novembre 2013 n.133 Il D.L. 30 novembre 2013 n.133 ha apportato sostanziali novità per quanto concerne il saldo IMU 2013, stabilendo che non è dovuta la seconda

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA SUGLI IMMOBILI AGGIORNAMENTO

INFORMATIVA I.M.U. ANNO 2012 IMPOSTA MUNICIPALE UNICA SUGLI IMMOBILI AGGIORNAMENTO C O M U N E D I B E R T I O L O Provincia di Udine Viale Rimembranze, 1 C.A.P. 33032 Tel. Ufficio Tributi 0432/917004 - Fax Ufficio Tributi 0432/917860 e-mail tributi@comune.bertiolo.ud.it Sito internet

Dettagli

IUC cosa cambia nel 2014

IUC cosa cambia nel 2014 IUC cosa cambia nel 2014 Con Legge n. 147/2013 è stata istituita decorrere dal 1 gennaio 2014 l'imposta Unica Comunale - IUC - che si compone di una imposta di natura patrimoniale, l IMU, dovuta dal di

Dettagli

C O M U N E D I V I D O R

C O M U N E D I V I D O R C O M U N E D I V I D O R Provincia di Treviso REGOLAMENTO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del 05.05.2014 Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Le

Dettagli

Cosa. Chi. Quanto. Come si calcola il valore catastale rivalutato di un immobile?

Cosa. Chi. Quanto. Come si calcola il valore catastale rivalutato di un immobile? Cosa L imposta municipale propria (IMU) si applica a tutti gli immobili posseduti a titolo di proprietà o altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione ), compresa l abitazione principale e le sue pertinenze

Dettagli

CHIARIMENTI SULLA TASI

CHIARIMENTI SULLA TASI INFORMATIVA IUC CHIARIMENTI SULLA TASI COMUNE DI SONA (VR) ASSESSORATO AI TRIBUTI UFFICIO TRIBUTI - Orari di apertura al pubblico: lun 10.00-12.30 mart - giov 10.00-12.30 e 16.00-18.00 Tel. 045/6091 206-214-251

Dettagli

IMU TASI 2016 NOTE INFORMATIVE

IMU TASI 2016 NOTE INFORMATIVE IMU TASI 2016 NOTE INFORMATIVE (aggiornamento a seguito dell entrata in vigore dal 1 gennaio 2016 della Legge 28 dicembre 2015 n. 208 (in G.U. n. 302 del 30.12.2015 Suppl. ordinario n. 70) Le sotto elencate

Dettagli

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna SERVIZIO TRIBUTI. T.A.S.I. Tributo comunale sui servizi indivisibili ANNO 2014

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna SERVIZIO TRIBUTI. T.A.S.I. Tributo comunale sui servizi indivisibili ANNO 2014 COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna SERVIZIO TRIBUTI T.A.S.I. Tributo comunale sui servizi indivisibili ANNO 2014 Riferimenti Normativi : Legge 27 dicembre 2013 n.147 di Stabilità 2014 successivamente

Dettagli

Con decorrenza dal 01 gennaio 2014 e per il triennio 2014/2016 sono stabilite le seguenti aliquote del

Con decorrenza dal 01 gennaio 2014 e per il triennio 2014/2016 sono stabilite le seguenti aliquote del Allegato A REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI-IUC) RELATIVE AL TRIENNIO 2014/2016 AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 639 E SS. DELLA LEGGE 147/2013 E

Dettagli

L ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE

L ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE COMUNE DI ALSERIO REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO Ufficio Tributi VIA CARCANO, 9 22040 ALSERIO Tel. 031.630063 Fax 031.630917 e-mail: ufficiosegreteria@comune.alserio.co.it PARTITA IVA 00600170138

Dettagli

PER QUALI IMMOBILI SI PAGA

PER QUALI IMMOBILI SI PAGA L art. 13 del Decreto Legge n. 201 del 6 dicembre 2011 cd Manovra Monti o decreto salva Italia convertito con modificazioni dalla Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 - ha anticipato l istituzione dell Imposta

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 All. 1) DCC n. 22 del 30.3.2015 IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

GUIDA ALL IMU - ANNO 2012

GUIDA ALL IMU - ANNO 2012 Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno GUIDA ALL IMU - ANNO 2012 CHI DEVE PAGARE L IMU L IMU è dovuta dai proprietari di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli situati nel territorio

Dettagli

INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 ACCONTO IMU 2015

INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 ACCONTO IMU 2015 INFORMATIVA IUC Imposta Municipale Propria (IMU) ACCONTO ANNO 2015 SOGGETTI IMU L imposta è dovuta dai PROPRIETARI e dai TITOLARI DI DIRITTI REALI (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) per

Dettagli

Informativa in materia di Tributi Comunali 2014 alle famiglie/contribuenti La legge di stabilità n.147 del 27/12/2013 ha stabilito che a decorrere

Informativa in materia di Tributi Comunali 2014 alle famiglie/contribuenti La legge di stabilità n.147 del 27/12/2013 ha stabilito che a decorrere Informativa in materia di Tributi Comunali 2014 alle famiglie/contribuenti La legge di stabilità n.147 del 27/12/2013 ha stabilito che a decorrere dal 01/01/2014 è istituita l imposta unica comunale (Iuc)

Dettagli

TASI 2015. Settore tributi

TASI 2015. Settore tributi TASI 2015 Settore tributi TASI 2015 Il presupposto impositivo per la tassa sui servizi indivisibili (Tasi) è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, compresa l'abitazione principale,

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELLÕACCONTO DELLÕIMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme potrebbero modificare le informazioni contenute Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria

Dettagli

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2016

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2016 Informativa Aliquote Tasi e Imu 2016 Acconto Tasi/Imu: Con la delibera n.10 per l IMU e n.11 per la Tasi, il Consiglio Comunale ha approvato, sostanzialmente confermando quelle dell anno precedente, le

Dettagli

ICI - IMU - DIFFERENTI MOLTIPLICATORI

ICI - IMU - DIFFERENTI MOLTIPLICATORI La base imponibile La base imponibile dell imposta muncipale (Imu) si determina per i fabbricati abitativi rivalutando la rendita catastale del 5% e moltiplicando il risultato per 160; Per i fabbricati

Dettagli

COMUNE DI COMABBIO Ufficio Tributi P.zza Gugliemo Marconi, 1 P.Iva 00261830129 21020 COMABBIO - tel. 0331/968572

COMUNE DI COMABBIO Ufficio Tributi P.zza Gugliemo Marconi, 1 P.Iva 00261830129 21020 COMABBIO - tel. 0331/968572 COMUNE DI COMABBIO Ufficio Tributi P.zza Gugliemo Marconi, 1 P.Iva 00261830129 21020 COMABBIO - tel. 0331/968572 OGGETTO: Imposta Comunale sugli Immobili - I.C.I. SERVIZIO DI CALCOLO I.C.I. DOVUTA ANNO

Dettagli

Disposizioni regolamentari in materia di Imposta Municipale Propria (I.M.U.)

Disposizioni regolamentari in materia di Imposta Municipale Propria (I.M.U.) Allegato A) Disposizioni regolamentari in materia di Imposta Municipale Propria (I.M.U.) Art. 1 Oggetto del Regolamento Le presenti disposizioni regolamentano le modalità di applicazione dell Imposta Municipale

Dettagli

GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2014

GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2014 GUIDA PRATICA AL PAGAMENTO DELLA TASI 2014 La Legge di stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013 n. 147 e s.m.i.) ha istituito la IUC (Imposta Unica Comunale) di cui la TASI (Tributo per i servizi comunali

Dettagli

Il Funzionario Responsabile T.A.S.I.

Il Funzionario Responsabile T.A.S.I. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Codice Identificativo SGIOVPTO Corso Italia 70 40017 San Giovanni in Persiceto (BO) C.F. 00874410375 P.IVA: 00525661203 Fax sede: 051/825024 e-mail generale: urp@comunepersiceto.it

Dettagli

Città di Trecate Settore ragioneria economato tributi Ufficio tributi. Imposta Municipale Propria IMU ANNO 2013

Città di Trecate Settore ragioneria economato tributi Ufficio tributi. Imposta Municipale Propria IMU ANNO 2013 Città di Trecate Settore ragioneria economato tributi Ufficio tributi Imposta Municipale Propria IMU ANNO 2013 Aggiornato al 23 maggio 2013 A decorrere dal 1 Gennaio 2012 è stata istituita l imposta municipale

Dettagli

ABITAZIONE PRINCIPALE, RELATIVE PERTINENZE E ASSIMILAZIONI

ABITAZIONE PRINCIPALE, RELATIVE PERTINENZE E ASSIMILAZIONI ABITAZIONE PRINCIPALE, RELATIVE PERTINENZE E ASSIMILAZIONI A differenza di quanto previsto ai fini Ici (dove d 2011 operava l esenzione), d 2012 ai fini Imu l abitazione principe e le relative pertinenze

Dettagli

COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia

COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia COMUNE DI VASTOGIRARDI Provincia Isernia Sistema Gestione Ambientale Certificato a fronte della norma ISO14001:2004 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA SPERIMENTALE (I.M.U.) INFORMATIVA IMU 2012: IMPOSTA MUNICIPALE

Dettagli

Guida IMU ATTENZIONE. Conseguentemente per determinare il versamento dell'imposta dovuta i contribuenti possono:

Guida IMU ATTENZIONE. Conseguentemente per determinare il versamento dell'imposta dovuta i contribuenti possono: Guida IMU L'IMU è l'imposta municipale propria, la cui istituzione è anticipata in via sperimentale a decorrere dall'anno 2012 e sostituisce l imposta comunale sugli immobili (ICI), l'imposta sul reddito

Dettagli

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i

Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i Comune di Sardara Provincia del Medio Campidano S e r v i z i o T r i b u t i IUC TASI anno 2016 la TASI nel Comune di Sardara è dovuta solo per i fabbricati strumentali all attività agricola; SCADENZE

Dettagli

ESCLUSA 2,2 per mille 3958. ESCLUSA 2,2 per mille 3958

ESCLUSA 2,2 per mille 3958. ESCLUSA 2,2 per mille 3958 1 Unità immobiliare (categorie catastali da A/2 ad A/7 ) adibita ad abitazione principale e relative pertinenze limitatamente ad una unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6

Dettagli

Calcolo IMU e TASI on-line 2014

Calcolo IMU e TASI on-line 2014 Calcolo IMU e TASI on-line 2014 Premessa Con questo programma è possibile calcolare l'imposta I.M.U. e TASI da pagare per l'anno in corso. E prevista la possibilità di stampare i dati inseriti e gli importi

Dettagli

2,5 per mille. 0 per mille. Tutti gli altri immobili NON soggetti a TA.S.I. saranno assoggettati ad I.M.U. ALIQUOTE I.M.U. + T.A.S.I.

2,5 per mille. 0 per mille. Tutti gli altri immobili NON soggetti a TA.S.I. saranno assoggettati ad I.M.U. ALIQUOTE I.M.U. + T.A.S.I. Tipologia Immobile Immobili adibiti ad ABITAZIONE PRINCIPALE e relative PERTINENZE nella misura massima di un unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2,C/6eC/7 IMMOBILI MERCE Aliquote

Dettagli

LA NUOVA IMU. Dott. Stefano Spina. Torino 27 gennaio 2012

LA NUOVA IMU. Dott. Stefano Spina. Torino 27 gennaio 2012 LA NUOVA IMU Dott. Stefano Spina Torino 27 gennaio 2012 NORMATIVA NORME DI RIFERIMENTO Art. 13 DL 201/2011 * Art. 2 DLgs 504/92 (Decreto Salva Italia) (Definizione fabbricati e aree) * Art. 5 co.1,3,5,6

Dettagli

Il calcolo dell ICI (Aggiornata al 10/10/2010)

Il calcolo dell ICI (Aggiornata al 10/10/2010) FISCO Il calcolo dell ICI (Aggiornata al 10/10/2010) Presupposto Relativamente alle imposte dirette, l art. 15-bis del D.L. 81/2007 intervenendo sull art. 164 del L imposta comunale sugli immobili (I.C.I.)

Dettagli

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30

Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30 Informativa Aliquote Tasi e Imu 2015 Acconto Tasi/Imu: l ulteriore proroga del termine per la deliberazione dei bilanci preventivi dei comuni al 30 luglio 2015 ha quale naturale conseguenza che i comuni

Dettagli

GUIDA ICI 2004. COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902)

GUIDA ICI 2004. COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902) COMUNE DI MONTE ARGENTARIO Piazzale dei Rioni, 8-58019 P.S.Stefano (GR) ( Tel. 0564/811903) (Fax 0564/811902) GUIDA ICI 2004 Internet: www.comunemonteargentario.it e-mail: urp@comunemonteargentario.it

Dettagli

Qui di seguito analizzeremo le disposizioni introdotte.

Qui di seguito analizzeremo le disposizioni introdotte. Bologna, 2 dicembre 2013 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto: CIRCOLARE N. 15 NOVITÀ FISCALI IN MERITO AL 2 ACCONTO DELLE IMPOSTE E AL SALDO IMU ANNO 2013 Con il Decreto Legge 30 novembre

Dettagli

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016

IUC Imposta unica comunale. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU per l anno 2016 Città di Tarcento IUC Imposta unica comunale La legge 147 del 27 dicembre 2013 (legge di stabilità 2014) ha istituito la nuova imposta unica comunale (IUC) che si basa su due presupposti impositivi: uno

Dettagli

COMUNE DI CHIOGGIA Settore Finanze Servizio Tributi www.chioggia.org - Tributi@chioggia.org. Telefono: 041/5534841-5534840 Fax 041/5534947

COMUNE DI CHIOGGIA Settore Finanze Servizio Tributi www.chioggia.org - Tributi@chioggia.org. Telefono: 041/5534841-5534840 Fax 041/5534947 COMUNE DI CHIOGGIA Settore Finanze Servizio Tributi www.chioggia.org - Tributi@chioggia.org INFORMAZIONI IMU - TASI Comune di Chioggia - Ufficio Tributi Corso del Popolo 1193-30015 Chioggia (Ve) Telefono:

Dettagli

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Via Roma 33 C.F. 80005430931 P.IVA 00368870937

COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Via Roma 33 C.F. 80005430931 P.IVA 00368870937 COMUNE DI PRATA DI PORDENONE Provincia di Pordenone Via Roma 33 C.F. 80005430931 P.IVA 00368870937 e-mail: tributi@comune.prata.pn.it P.E.C. comune.pratadipordenone@certgov.fvg.it Gestione ambientale verificata

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI)

GUIDA PRATICA ALLA TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) GUIDA PRATICA ALLA TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) PREMESSA ISTITUZIONE DELLA IUC (IMPOSTA UNICA COMUNALE) Con i commi dal 639 al 705 dell articolo 1 della Legge 27.12.2013, n. 147 (Legge di

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL OPUSCOLO II RATA per la stampa 23-11-2012 8:19 Pagina 1 IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DEL SALDO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA OPUSCOLO II RATA per la stampa 23-11-2012 8:19 Pagina 2 Imposta municipale

Dettagli

Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI)

Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 55 del 04/08/2014 Modificato con deliberazione consiliare

Dettagli

COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI

COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI COMUNE DI PALO DEL COLLE CITTA METROPOLITANA DI BARI IMU - TASI SI RENDE NOTO che entro la scadenza del 16 giugno 2015 deve essere effettuato il versamento della prima rata dell Imposta Municipale propria

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL ACCONTO DELL I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL ACCONTO DELL I.M.U. IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI SAN CANZIAN D ISONZO AREA ECONOMICO FINANZIARIA UFFICIO TRIBUTI Pieris Largo Garibaldi, 37 34075 SAN CANZIAN D ISONZO (GO) Tel: 0481/472350-369-354 Fax: 0481/472334 e-mail: tributi@comune.sancanziandisonzo.go.it

Dettagli

Istruzioni per i contribuenti per il pagamento dell acconto Tasi 2014

Istruzioni per i contribuenti per il pagamento dell acconto Tasi 2014 1. Premessa normativa...1 2. D.L. 16/2014 Versamento I rata d acconto TASI...3 3. Aliquote Tasi...4 4. Codici Tributo Tasi...4 5. Esempi...5 1. Premessa normativa I commi dal 639 al 704 dell articolo 1

Dettagli

La fiscalità della separazione Firenze 21.03.2016

La fiscalità della separazione Firenze 21.03.2016 La fiscalità della separazione Firenze 21.03.2016 Studio GRAZZINI Dottori e Ragionieri Commercialisti Associati Empoli Via Di Bonistallo 50/b - tel 057172296 fax 057177945 Relatori: Dott. Federico Pianigiani

Dettagli

I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012

I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012 COMUNE DI TRIUGGIO Provincia di Monza e Brianza I.M.U. VERSAMENTO RATA SALDO ENTRO il 17/12/2012 Gentile Contribuente, le aliquote per il calcolo del saldo IMU sono cambiate rispetto alle aliquote che

Dettagli

LA DETRAZIONE PER L ABITAZIONE PRINCIPALE E PER LE RELATIVE PERTINENZE

LA DETRAZIONE PER L ABITAZIONE PRINCIPALE E PER LE RELATIVE PERTINENZE OGGETTO DELL IMU L IMU si applica al possesso di qualunque terreno e immobile, ivi comprese l'abitazione principale e le pertinenze della stessa. LA DETRAZIONE PER L ABITAZIONE PRINCIPALE E PER LE RELATIVE

Dettagli

IMU INSERTO STACCABILE

IMU INSERTO STACCABILE IMU SCHEDE INFORMATIVE PER LA GUIDA AL CALCOLO DELL ACCONTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 valevole per il contribuente residente e dimorante nel Comune di Piazzola sul Brenta per il solo

Dettagli

IMU e TASI I TRIBUTI E LE SCADENZE DEL 2015. A cura dell Area II Programmazione Finanziaria e Tributi dirigente dott. Pino Erba

IMU e TASI I TRIBUTI E LE SCADENZE DEL 2015. A cura dell Area II Programmazione Finanziaria e Tributi dirigente dott. Pino Erba IMU e TASI I TRIBUTI E LE SCADENZE DEL 2015 A cura dell Area II Programmazione Finanziaria e Tributi dirigente dott. Pino Erba CHI DEVE PAGARE? L imposta Municipale Propria (I.MU.) deve essere pagata da

Dettagli

IMU 2012 Una guida per calcolare e pagare la nuova imposta

IMU 2012 Una guida per calcolare e pagare la nuova imposta IMU 2012 Una guida per calcolare e pagare la nuova imposta Cari cittadini, abbiamo preparato una guida con le informazioni più importanti per capire cos è l IMU, quanto dovete versare e come si compila

Dettagli

Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015

Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015 Comune di Ossona GUIDA AL CALCOLO ACCONTO IMU E TASI 2015 SI AVVISA CHE I PAGAMENTI IN ACCONTO (50% DELL IMPOSTA DOVUTA) CON SCADENZA 16 GIUGNO 2015 DI IMU E TASI DOVRANNO ESSERE EFFETTUATI UTILIZZANDO

Dettagli

Calcolo IMU on-line 2013

Calcolo IMU on-line 2013 Calcolo IMU on-line 2013 Premessa Con questo programma si consente di calcolare l'imposta I.M.U. da pagare per l'anno in corso. Si prevede la possibilità di stampare i dati da Voi inseriti e gli importi

Dettagli

IMU 2015 BREVE MEMORANDUM SUI PRINCIPALI ADEMPIMENTI

IMU 2015 BREVE MEMORANDUM SUI PRINCIPALI ADEMPIMENTI IMU 2015 BREVE MEMORANDUM SUI PRINCIPALI ADEMPIMENTI IMU: SOGGETTO PASSIVO (chi paga?) Il proprietario di fabbricati, aree edificabili e di terreni a qualsiasi uso destinati; Il titolare del diritto reale

Dettagli

COMUNE DI CESENA. Servizio Tributi

COMUNE DI CESENA. Servizio Tributi COMUNE DI CESENA SETTORE ENTRATE TRIBUTARIE E SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI Servizio Tributi TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI ( IUC-TASI ) - ANNO 2015 L art. 1, comma 639, della Legge n. 147/2013 (c.d.

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA LE PRINCIPALI NOVITÀ 2013 DELL IMU

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA LE PRINCIPALI NOVITÀ 2013 DELL IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Dal 1 gennaio 2012 è in vigore l Imposta Municipale Propria (IMU), la cui istituzione è stata anticipata in via sperimentale dal decreto legge n. 201/2011 Salva Italia, convertito

Dettagli

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute.

IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute. COMUNE DI BOMARZO Provincia di Viterbo IMU 2012 GUIDA AL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Eventuali nuove norme e circolari potrebbero modificare le informazioni contenute.. Dal 1 gennaio 2012

Dettagli