Bilancio consolidato al 31 Dicembre 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bilancio consolidato al 31 Dicembre 2011"

Transcript

1 Bilancio consolidato al 31 Dicembre 2011 TXT e-solutions S.p.A. Via Frigia, MILANO Tel Fax Capitale Sociale euro ,50 interamente versato C.C.I.A.A. Milano REGISTRO IMPRESE Milano n P. IVA Relazione annuale 31 Dicembre 2011 Pagina 1

2

3 Consiglio di amministrazione del 6 marzo 2012 SOMMARIO ORGANI SOCIALI COMPOSIZIONE DEL GRUPPO DATI DI SINTESI E COMMENTO DEGLI AMMINISTRATORI SULL ANDAMENTO DELL ESERCIZIO PROSPETTI CONTABILI CONSOLIDATI PRINCIPI CONTABILI IAS/IFRS ADOTTATI NELLA REDAZIONE DEL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2011 ANALISI DELLA COMPOSIZIONE DELLE PRINCIPALI VOCI DELLO STATO PATRIMONIALE E DEL CONTO ECONOMICO CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2011 PROSPETTI CONTABILI DELLA CAPOGRUPPO TXT E-SOLUTIONS SPA PRINCIPI CONTABILI IAS/IFRS ADOTTATI DALLA CAPOGRUPPO NELLA REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2011 ANALISI DELLA COMPOSIZIONE DELLE PRINCIPALI VOCI DELLO STATO PATRIMONIALE E DEL CONTO ECONOMICO DELLA TXT E-SOLUTIONS SPA AL 31 DICEMBRE 2011 PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETA CONTTROLLATE Relazione annuale 31 Dicembre 2011 Pagina 3

4 ORGANI SOCIALI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE in carica fino all approvazione del bilancio al 31/12/2013 Alvise Braga Illa Presidente (1) Marco Edoardo Guida Amm.Delegato (3) Franco Cattaneo Consigliere (2) Andrea Cencini Consigliere (3) Paolo Enrico Colombo Consigliere (3) Adriano De Maio Consigliere (2) Paolo Matarazzo Consigliere (3) (1) poteri conferiti:ordinaria e straordinaria amministrazione ad eccezione dell acquisto e vendita di immobili. (2) Consigliere indipendente ai sensi del D.Lgs. 58/98 e del Codice di autodisciplina delle Società Quotate e membro del Comitato di Remunerazione e del Comitato di Controllo interno. (3) poteri conferiti: ordinaria amministrazione. COLLEGIO SINDACALE in carica fino all approvazione del bilancio al 31/12/2013 Raffaele Valletta Luigi Carlo Filippini Fabio Maria Palmieri Angelo Faccioli Pietro Antonio Grignani Presidente Sindaco effettivo Sindaco effettivo Sindaco supplente Sindaco supplente SOCIETA DI REVISIONE Mazars Spa Corso di Porta Vigentina, MILANO INVESTOR RELATIONS Tel : Relazione annuale 31 Dicembre 2011 Pagina 4

5 Composizione del gruppo 31/12/2011 Ragione Sociale % di controllo TXT e-solutions S.p.a. TXTe-solutions GmbH (Germany) 100% TXT e-solutions SL (Spain) 100% TXT e-solutions Sarl (France) 100% TXT e-solutions Ltd (UK) 100% Relazione annuale 31 Dicembre 2011 Pagina 5

6 Dati di sintesi e commento degli amministratori sull andamento dell esercizio Relazione annuale 31 Dicembre 2011 Pagina 6

7 I valori di conto economico consolidato qui sotto esposti sono coerenti con quanto previsto dall IFRS 5, al netto delle attività operative cedute (Polymedia). Tutti i ricavi e i costi relativi all attività Polymedia sono stati riclassificati per l intero 2011 e 2010 nella linea Risultato da attività operative cedute e accorpati alla plusvalenza netta. I prospetti contabili consolidati e la nota integrativa sono esposti coerentemente con il principio IFRS 5. DATI DI SINTESI - CONSOLIDATI IFRS 5 Dati economici 31/12/ /12/2010 Variazione (in migliaia di euro) Assoluta % Ricavi ,2 EBITDA ,8 Risultato operativo (EBIT) (1.074) (763) (311) n.s. Risultato prima delle imposte (3.666) (962) (2.704) n.s. Risultato netto di gestione corrente (4.256) (707) (3.549) n.s. Risultato da attività operative cedute n.s. Utile netto n.s. Nelle successive pagine della relazione, gli amministratori hanno ritenuto opportuno commentare i risultati consolidati gestionali 2011, che includono tutti i ricavi e i costi di Polymedia per i primi 4,5 mesi dell anno, fino a quando è stata ceduta ( ). I valori di riferimento del 2010 sono stati normalizzati per riflettere la cessione dell attività e il risultato di Polymedia è incluso per lo stesso periodo 4,5 mesi per il quale ha contribuito ai risultati del In particolare il Risultato netto di gestione corrente secondo i principi IFRS include l importo di 2,7 milioni per minusvalenza sulle azioni Kit Digital e 1,9 milioni per svalutazioni di immobilizzazioni che gli amministratori hanno evidenziato separatamente nell esposizione dei risultati gestionali per meglio esporre l andamento della gestione ordinaria al netto di eventi non ricorrenti. 7

8 DATI DI SINTESI - CONSOLIDATI GESTIONALI Dati economici 31/12/ /12/ /12/2010 Variazione % (in migliaia di euro) Storico Normalizzato* Storico Normalizzato* Ricavi (13,3) 7,3 di cui : TXT Perform ,4 4,4 TXT Next ,6 12,0 TXT Polymedia (58,6) 5,6 EBITDA ,1 51,3 Risultato operativo (165) n.s. n.s. Utile netto gestione corrente (616) n.s. n.s. Plusvalenze/Minusvalenze non correnti Utile netto (616) n.s. n.s. Dati patrimoniali e finanziari 31/12/ /12/2010 Var (in migliaia di euro) Storico Capitale immobilizzato (6.593) Capitale circolante netto (3.179) TFR e altre passività non correnti (3.412) (4.527) Capitale investito (8.657) Patrimonio netto del gruppo Liquidità finanziaria netta (12.489) (657) (11.832) Finanziamento del capitale investito (8.657) Dati per singola azione 31/12/ /12/2010 Var (in euro) Storico Numero di azioni emesse Numero di azioni in circolazione (44.145) Utile netto per azione 5,62 0,08 5,54 Patrimonio netto per azione 8,03 6,65 1,37 Dividendo per azione 4,00-4,00 Altre informazioni 31/12/ /12/2010 Var Storico Numero di dipendenti (156) Quotazione del titolo TXT 8,50 5,36 3,14 * Al fine di agevolare la comparabilità con lo scorso esercizio, i valori 2010 sono stati "normalizzati" per comprendere l'attività Polymedia per lo stesso periodo per il quale ha contribuito ai risultati 2011 (4,5 mesi).. 8

9 COMMENTO DEGLI AMMINISTRATORI SULL ANDAMENTO DELL ESERCIZIO 2011 Signori azionisti, due eventi particolarmente positivi hanno caratterizzato il 2011: L ulteriore miglioramento della gestione operativa del gruppo TXT, con una crescita dei ricavi del +7,3% rispetto al 2010 normalizzato, una crescita dell EBITDA del +51,3% ( 5,3 milioni o 11,3% dei ricavi) ed utile netto della gestione corrente di 0,8 milioni. la cessione del business Polymedia a KIT Digital ha comportato per il gruppo TXT la realizzazione di una plusvalenza netta dell operazione di 15,4 milioni e l incasso di un corrispettivo netto valutato al di 22,3 milioni. Sul fronte dell attività operativa ordinaria, i risultati del 2011 sono stati soddisfacenti sia dal punto di vista della crescita dei ricavi che del miglioramento della redditività. Allo scopo di illustrare l andamento della gestione operativa, i valori di riferimento del 2010 sono stati normalizzati per riflettere la cessione dell attività Polymedia. Nei valori normalizzati 2010 il contributo Polymedia è incluso per lo stesso periodo 4,5 mesi per il quale ha contribuito ai risultati del 2011 (attività ceduta il ). L andamento gestionale del 2011, rispetto al 2010 normalizzato è il seguente: I Ricavi sono in crescita del 7,3% a 47,2 milioni. I ricavi internazionali sono stati di 19,3 milioni e rappresentano il 41% dei ricavi consolidati. Il Margine Lordo, dopo i costi diretti, è cresciuto del +10,2% ed ha migliorato la propria incidenza sui ricavi al 49,6%, rispetto al 48,3% del 2010, grazie all aumento dei volumi e al miglioramento delle marginalità su servizi e progetti. Il Margine operativo lordo (EBITDA) è cresciuto del +51,3% giungendo a 5,3 milioni, pari al 11,3% dei ricavi, rispetto al 8,0% del 2010, grazie al contenimento dell aumento dei costi indiretti. L Utile operativo (EBIT) è positivo per 1,6 milioni a fronte di un risultato in perdita di -0,2 milioni nello scorso anno. L Utile netto della gestione corrente è stato di 0,8 milioni a fronte di una perdita di -0,6 milioni nel L Utile netto è stato di 14,2 milioni. Nel conto economico 2011 la cessione di Polymedia ha comportato un beneficio netto di 15,4 milioni, come risultato della plusvalenza dopo costi di vendita e imposte di 18,0 milioni e la minusvalenza di 2,6 milioni registrata sulle azioni KIT Digital. Nel quarto trimestre sono state prudenzialmente svalutate alcune immobilizzazioni immateriali e materiali con un onere di 1,9 milioni. La Posizione finanziaria netta al è positiva per 12,5 milioni, rispetto ai 0,7 milioni del , con un miglioramento di 11,8 milioni e dopo aver distribuito un dividendo straordinario per 10,3 milioni. Il Patrimonio netto è pari a 20,3 milioni. 9

10 TXT Perform ha contribuito ai risultati del gruppo con una crescita dei ricavi del 4,4%. Le vendite di TXT Perform sono aumentate da 21,1 milioni a 22,1 milioni confermando il trend di sviluppo e di espansione internazionale già avviato nel Il nuovo Go-to-Market ha permesso a TXT Perform l acquisizione negli ultimi trimestri di numerosi nuovi progetti con clienti medio-grandi, leaders nei rispettivi settori industriali e in particolare nel settore retail e fashion, tra i quali Bestseller (DK), Tesco (UK), Guess e Marc Jacobs (USA), Kenzo (F), Marc Cain a Hugo Boss (D), Stefanel (I) e Desigual (E). Le componenti software dei ricavi della divisione TXT Perform (licenze e manutenzioni), sono state nel 2011 di 8,8 milioni e rappresentano il 40% dei ricavi della divisione. La dinamica dei ricavi di manutenzione riflette i benefici di una politica di prezzo degli ultimi anni volta a valorizzare il contenuto innovativo del nostro software e un tasso di fidelizzazione molto elevato dei rinnovi, quale indice di apprezzamento del livello di servizio e qualità della nostra offerta. Molto positiva è stata la crescita di TXT Next del 12,0%, i cui ricavi sono stati di 17,5 milioni, per oltre due terzi nel settore aeronautico e difesa. Si conferma il forte impegno di TXT all innovazione e allo sviluppo dei propri prodotti e delle competenze tecnologiche con un investimento complessivo in Ricerca e Sviluppo pari al 9,8% dei ricavi, tra i più elevati dei segmenti di riferimento. Rispetto ai dati storici del 2010, e quindi a perimetro non omogeneo, l andamento è il seguente: I Ricavi sono in calo del -13,3%. Il Margine operativo lordo (EBITDA) è cresciuto del +14,1%. In data è stata perfezionata la cessione del business Polymedia. Il business Polymedia, oggetto della cessione, è quello che operava nello sviluppo di soluzioni multicanale per l acquisizione, gestione ed elaborazione di contenuti digitali e video (Polymedia Video). Il perimetro di attività cedute include la parte di attività del team di Corporate Research sinergiche con la divisione Polymedia e una parte del team General & Administrative, così da garantire l autosufficienza operativa e gestionale e la piena continuità del business. Nel 2010 i ricavi del business Polymedia sono stati pari a circa 17 milioni, con una redditività operativa lorda in linea con le altre divisioni del gruppo TXT. TXT, previo conferimento del business Polymedia nella società Polymedia Spa, ha ceduto il 100% del capitale di Polymedia SpA a KIT Digital Inc. Il corrispettivo complessivo netto per la cessione di Polymedia valutato al 31 dicembre 2011 è di 22,3 milioni, così composto: 12,4 milioni corrisposti in contanti alla data del closing; 4,8 milioni corrisposti a fronte del capitale circolante netto; (2,1) milioni costi relativi alla vendita, incluso il carico fiscale complessivo sulla plusvalenza; 7,2 valore delle azioni KIT Digital. Al closing KIT Digital ha corrisposto azioni proprie, di cui liberamente negoziabili senza lock-up e azioni liberamente negoziabili depositate per un anno in un conto fiduciario ad eventuale copertura delle garanzie contrattuali prestate. Al la quotazione al NASDAQ delle azioni KIT Digital era di 11.94$ per un controvalore del pacchetto azionario conferito di 9,9 milioni. Al le sono state vendute ad un prezzo medio di 9,14$ e le rimanenti erano ancora in portafoglio e valorizzate alla quotazione NASDAQ di fine esercizio di 8,45$, comportando una minusvalenza di 2,7 milioni e riducendo il valore corrente del corrispettivo azionario a 7,2 milioni. In aggiunta a tali corrispettivi incassati nel 2011 potrà essere incassato un Earn-Out sino ad un massimo di 3 milioni in azioni KIT Digital nei 2 anni successivi al Closing, condizionato al raggiungimento di obiettivi di crescita e di redditività per Polymedia. 10

11 TXT al ha già venduto il 70% delle azioni Kit Digital e ha intenzione nel corso del 2012 di cedere la residua partecipazione, recuperando risorse finanziarie per lo sviluppo delle proprie due divisioni TXT Perform e TXT Next. In data 7 ottobre 2011 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il nuovo piano industriale che prevede di continuare ad investire ed a sviluppare le attività delle Divisioni Perform e Next secondo le seguenti tre linee di azione: Un Piano Base In un contesto economico e finanziario globale caratterizzato da forte incertezza e volatilità, la Società, forte del proprio portafoglio di soluzioni TXT Perform e TXT Next, di una numerosa clientela internazionale altamente fidelizzata e di un team di professionisti di prim ordine, intende continuare il percorso di crescita organica a tassi superiori al mercato. Questa prima linea del Piano ha come elemento prioritario la profittabilità, con l obiettivo di garantire continuità e completo autofinanziamento degli investimenti necessari per lo sviluppo organico del business corrente. La Divisione Perform proseguirà il suo percorso di sviluppo come software vendor internazionale, con crescente focalizzazione sul retail specializzato e su segmenti industriali consumer-driven. TXT innoverà ulteriormente la propria offerta per la clientela internazionale, puntando sulla integrazione dei processi di Planning, di Demand e di Product Life-Cycle Management, al fine di migliorare la profittabilità e la generazione di cassa dei clienti. La Divisione Next continuerà ad operare come società di ingegneria, facendo leva sulle capacità progettuali e sulla profonda conoscenza dei contesti applicativi acquisite in più di 20 anni di lavoro accanto alle aziende italiane leader nei settori Aerospace, High-Tech Manufacturing e Banche. Due Linee di ulteriore sviluppo o Acquisizioni mirate: ricercare in modo sistematico ed acquisire aziende di dimensioni medie o mediopiccole, specializzate ed innovative, e complementari a TXT, operazioni che saranno realizzate in tempi dettati dalle opportunità esterne. o Start-up innovativi: identificare, avviare e sviluppare nuove iniziative, coerenti con la missione di TXT, al fine di assicurare alla Società un vantaggio competitivo nel prossimo decennio ed ai suoi clienti soluzioni innovative e strategiche a supporto del proprio business. In entrambi i casi si intende dare attenzione prioritaria ai mercati del lusso, abbigliamento e retail specializzato, che hanno dimensioni grandissime in Europa e nel mondo e che, a prescindere dalla possibile recessione, hanno trend di forte crescita nel lungo periodo e presentano interessanti opportunità di innovazione. In data 16 novembre 2011 l assemblea degli azionisti ha deliberato la distribuzione di un dividendo straordinario di 4,00 per ciascuna azione mediante utilizzo della riserva sovrapprezzo azioni, par un importo complessivo di 10,3 milioni (con esclusione delle azioni proprie detenute dalla società). Il dividendo è stato messo in pagamento a partire dal 15 dicembre 2011, con stacco cedola il 12 dicembre I risultati gestionali di TXT nel 2011 vengono riportati di seguito confrontati sia al risultato storico dello stesso periodo dello scorso anno, sia al risultato normalizzato (consolidamento di Polymedia per soli 4,5 mesi, quindi a parità di contributo rispetto al 2011): 11

12 CONTO ECONOMICO GESTIONALE al 31 Dicembre 2011 e % 2010 % 2010 % Variance 11/10% (in migliaia di Euro) STORICO NORMALIZZATO* STORICO NORMALIZZATO* RICAVI , , ,0 (13,3) 7,3 Costi diretti , , ,7 (18,7) 4,6 MARGINE LORDO , , ,3 (7,1) 10,2 Costi di Ricerca e Sviluppo , , ,6 (8,2) 13,2 Costi Commerciali , , ,7 (10,9) 2,3 Costi Generali & Amministrativi , , ,0 (15,2) (3,6) UTILE OPERATIVO LORDO (EBITDA) , , ,0 14,1 51,3 Ammortamenti e svalutazioni , , ,4 (4,6) 1,9 UTILE OPERATIVO (EBIT) , ,3 (165) (0,4) n.s. n.s. Proventi (oneri) finanziari 72 0,2 (278) (0,5) (229) (0,5) n.s. n.s. UTILE PRIMA DELLE IMPOSTE (EBT) , ,8 (394) (0,9) n.s. n.s. Imposte (881) (1,9) (257) (0,5) (222) (0,5) n.s. n.s. UTILE NETTO GESTIONE CORRENTE 761 1, ,4 (616) (1,4) n.s. n.s. Minusvalenza su azioni KIT Digital (2.664) (5,6) - - Plusvalenza netta Polymedia ,2 - - Svalutazioni immobilizzazioni (1.945) (4,1) UTILE NETTO , ,4 (616) (2,7) n.s. n.s. * Al fine di agevolare la comparabilità con lo scorso esercizio, i valori al sono stati "normalizzati" per comprendere l'attività Polymedia per lo stesso periodo per il quale ha contribuito ai risultati 2011 (4,5 mesi). ANDAMENTO REDDITUALE I costi commerciali sono stati di 8,9 milioni, in crescita del +2,3% rispetto agli 8,7 milioni del 2010 normalizzato, essenzialmente per il rafforzamento delle strutture commerciali internazionali di TXT Perform. I costi generali e amministrativi sono stati pari a 5,9 milioni, in riduzione del -3,6%, rispetto al 2010 normalizzato, nonostante l incremento delle attività per effetto delle azioni di miglioramento dell efficienza. La loro incidenza sui ricavi si è ridotta dal 14,0% del 2010 al 12,5% nel Il margine operativo lordo (EBITDA) del 2011 è stato pari a 5,3 milioni, in crescita del +51,3% rispetto al 2010 normalizzato ( 3,5 milioni). La redditività lorda sui ricavi è cresciuta al 11,3%, rispetto al 8,0% dello scorso anno. L Utile operativo (EBIT) è stato di 1,6 milioni, con una crescita importante rispetto alla perdita di -0,2 milioni dello scorso anno, dopo aver spesato ammortamenti di 3,7 milioni. 12

13 L utile prima delle imposte (EBT) è stato pari a 1,7 milioni e pari al 3,5% dei ricavi, a fronte di un risultato negativo per -0,4 milioni nello scorso anno. L utile netto della gestione corrente è stato di 0,8 milioni a fronte di una perdita di -0,6 milioni nel Le imposte di 0,9 milioni sono principalmente dovute all IRAP. Alcune voci non ricorrenti hanno caratterizzato l esercizio 2011 e, ai fini della rappresentazione del risultato gestionale, sono state segregate per meglio illustrare l andamento dell attività corrente distinto dall effetto di elementi straordinari: La cessione di Polymedia ha comportato un beneficio netto di 15,4 milioni, come risultato della plusvalenza dopo costi di vendita e imposte di 18,0 milioni e la minusvalenza di 2,6 milioni registrata nella seconda metà dell anno sulle azioni KIT Digital ricevute come parziale corrispettivo per la cessione. Sono stati sostenuti costi per svalutazioni di immobilizzazioni per 1,9 milioni, di cui 1,6 milioni per spese di ricerca e sviluppo di anni passati e 0,3 milioni per immobilizzazioni tecniche. L utile netto del 2011 è stato di 14,2 milioni. Nel Dicembre 2011 è stato distribuito un dividendo straordinario agli azionisti di 4,0 per azione per un totale di 10,3 milioni. RICAVI E MARGINI LORDI PER AREA DI BUSINESS I ricavi relativi all area di business TXT Perform sono stati di 22,1 milioni, in crescita del 4,4% rispetto ai 21,1 milioni realizzati nel I ricavi per licenze e manutenzioni sono aumentati da 8,6 milioni a 8,8 milioni, pari a +2,6% per effetto di nuovi contratti e progetti firmati sia con clienti storici che con nuovi clienti e per i crescenti ricavi da manutenzione, segnale di apprezzamento ed utilizzo per lungo tempo delle nostre soluzioni software. I ricavi delle controllate estere sono stati sostanzialmente stabili a 14,4 milioni, con andamenti positivi in particolare in Germania e UK, che hanno compensato la flessione dei ricavi in Francia. Le vendite della capogruppo in Italia e sui mercati internazionali sono cresciute da 6,7 milioni a 7,7 milioni, pari al + 14,3%. Le vendite delle controllate estere rappresentano il 65% dei ricavi della business unit. Il margine lordo dell area di business, al netto dei costi diretti per la prestazione di servizi e progetti per clienti, è aumentato da 12,3 milioni a 13,4 milioni, con un significativo miglioramento della marginalità sui ricavi dal 58,0% ai 60,9% dovuto principalmente al miglioramento del margine di contribuzione sui servizi. L offerta di TXT è estremamente competitiva sia con riferimento alle richieste della clientela che all offerta della concorrenza, grazie a TXTPERFORM, il prodotto che per primo ingloba in un unica applicazione le funzionalità di Supply Chain Management e quelle di Business Intelligence. Grazie alla combinazione di intelligence e tecnologia, TXTPERFORM consente di prendere decisioni accurate e basate su dati e informazioni qualitative chiave, con un impatto di miglioramento dell efficacia ed efficienza di processi dell intera Supply Chain. Inoltre permette di gestire le performance della supply chain con il supporto di un sistema di metriche integrato. Le soluzioni TXTPERFORM sono specializzate per i settori Fashion & Luxury, Specialty Retail, CPG e Discrete Manufacturing; ne integrano le best practice e la profonda conoscenza delle specificità e dei bisogni dei diversi mercati maturata dai nostri consulenti nel corso di anni di lavoro affiancati alle aziende leader internazionali. I prodotti sono basati su una tecnologia flessibile, altamente innovativa e sono integrati con le ultime versioni dei prodotti Microsoft Sharepoint, Office e SQL Server. Nel 2011 la divisione TXT Perform ha caratterizzato il proprio software TXTPERFORM nel segmento delle aziende Retail specializzate nella distribuzione di CD, DVD, Video games e computer elettronics, rendendo 13

14 disponibile un offerta di best practice di settore e soluzioni estremamente scalabili. Grazie all esperienza consolidata in questo segmento di mercato, TXT vanta oggi tra i propri clienti produttori, rivenditori e distributori di musica e media, a livello nazionale e internazionale, tra cui: Entertainment Retail Group, HMV UK, EMI, MBL Group e Sony Music. L evoluzione dei comportamenti d acquisto, nuovi modelli distributivi e i progressi tecnologici come la digitalizzazione e i contenuti online hanno generato una maggiore complessità nella Supply Chain: la nostra soluzione è estremamente efficace nel cogliere e gestire i diversi segnali di domanda. I progetti gestiti con TXTPERFORM comprendono aspetti di pianificazione della domanda cruciale in un contesto caratterizzato da innovazione rapida e in cui il 75% delle vendite si realizzano tipicamente nelle prime 3 settimane dal lancio del prodotto pianificazione degli acquisti e processi avanzati di sales and operation planning, fino ad aspetti di VMI (Vendor Managed Inventory) e riapprovvigionamento con la gestione di decine di migliaia di articoli. Nel 2011 sono stati firmati importanti contratti di vendita di licenze del software TXTPERFORM nel settore moda/lusso tra cui Stefanel, Kenzo e nel settore food and beverage, tra cui Greencore (UK). Sono proseguiti, attraverso il lancio di nuove soluzioni, i rapporti avviati con importanti clienti delle soluzioni TXTPERFORM, tra cui Louis Vuitton (F), Auchan (F), Eckes-Granini (F), Carphone Warehouse (UK), Westmill Foods (UK), Games Stores (UK), Vogele (D), Tom Tailor (D), Daimler (D), Gerry Weber (D), Uvex Safety Textiles (D), Manor AG (CH), Brembo (I), Conad (I), Kraft Foods (I), Geox (I), Desigual (S). Nel corso del 2011 oltre 40 progetti sono andati live con altrettanti clienti, vecchi e nuovi. TXT Next I ricavi relativi all area di business TXT Next sono stati di 17,5 milioni, con un incremento di 2,6 milioni rispetto al Di tale crescita 1,6 milioni sono dovuti allo sviluppo delle attività per clienti operanti nella difesa e spazio ( Aerospace & Defence ) e bancario ( Banking & Finance ), pari a +12% e 1,0 milioni al contributo delle attività di Ricerca Corporate che, a partire dall uscita del gruppo TXT del business Polymedia dal , vengono ora consolidati nella divisione TXT Next. Il Margine lordo è cresciuto da 5,1 milioni a 6,6 milioni, grazie al contributo delle attività di Ricerca Corporate e all aumento dei volumi. TXT NEXT offre alle più importanti aziende europee un portafoglio specializzato e innovativo di servizi di system integration e di Information Technology, in particolare nei settori: Aerospace & Defence e High Tech Manufacturing Banking & Finance TXT NEXT si caratterizza per la capacità di ascoltare il cliente e creare, a partire dalle sue esigenze, soluzioni tecnologiche di assoluta avanguardia in cui il focus sono il business e le imprese e dove la tecnologia gioca il ruolo di fattore abilitante per il business. Forte è l attenzione verso software e sistemi mission critical e software embedded ad alta affidabilità. Per le aziende del settore aerospaziale, TXT è un partner qualificato nella progettazione e sviluppo di prodotti, sistemi e componenti avionici, oltre che nella messa in esercizio di innovativi sistemi di gestione della produzione aeronautica. L offerta per banche e finanza si focalizza su: Enterprise Portals Credito (Mutui, Credito al consumo) Soluzioni di Front End Multicanale Business Intelligence & Performance Management Sistemi di IT governance e testing di applicazioni software business critical Alla base dell offerta la grande esperienza applicativa maturata in oltre vent anni di attività a fianco di aziende leader, oltre che una profonda conoscenza delle metodologie di progettazione e sviluppo del software. A queste 14

15 si affiancano partnership strategiche con Microsoft e HP. TXT Polymedia I ricavi dell area di business TXT Polymedia, compresi nei risultati gestionali del gruppo TXT fino alla data della cessione delle azioni Polymedia SpA del sono stati di 7,6 milioni. Il margine lordo è stato di 3,3 milioni. Con la cessione del business Polymedia a Kit Digital il gruppo TXT è uscito completamente dal segmento delle soluzioni multicanale per la gestione on-line di contenuti digitali e di video destinati a clienti dei settori media e telecomunicazioni. I risultati gestionali di TXT, riclassificati per linee di business sino al margine lordo, sono riportati di seguito: 15

16 TXT PERFORM (in migliaia di Euro) 2011 % 2010 % VAR 11/10 RICAVI , ,0 4,4 Licenze e manutenzioni , ,7 2,6 Servizi , ,1 4,0 Progetti e altri ricavi 686 3, ,2 48,5 COSTI DIRETTI , ,0 (2,7) MARGINE LORDO , ,0 9,6 TXT NEXT (in migliaia di Euro) 2011 % 2010 % VAR 11/10 RICAVI , ,0 17,6 Licenze e manutenzioni 191 1, ,3 (3,0) Servizi , ,9 7,7 Progetti e altri ricavi , ,8 24,5 COSTI DIRETTI , ,7 11,1 MARGINE LORDO , ,3 30,1 TXT POLYMEDIA* (in migliaia di Euro) 2011* % 2010* % VAR 11/10 RICAVI , ,0 (58,6) Licenze e manutenzioni 529 6, ,5 (69,6) Servizi , ,0 7,0 Progetti e altri ricavi , ,5 (80,7) COSTI DIRETTI , ,5 (59,4) MARGINE LORDO , ,5 (57,4) * I risultati 2011 consolidano il contributo dell'attività Polymedia per 4,5 mesi, mentre nel 2010 per 12 mesi. TOTAL TXT (in migliaia di Euro) 2011 % 2010 % VAR 11/10 RICAVI , ,0 (13,3) Licenze e manutenzioni , ,4 (9,4) Servizi , ,9 5,6 Progetti e altri ricavi , ,7 (34,6) COSTI DIRETTI , ,7 (18,7) MARGINE LORDO , ,3 (7,1) 16

17 ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO E continuato il forte impegno in ricerca e sviluppo per il miglioramento continuo dei prodotti esistenti e lo sviluppo di nuove soluzioni applicative. Complessivamente la spesa in ricerca e sviluppo nel 2011 è stata di 4,6 milioni, sostanzialmente allineata al 2010 normalizzato. L incidenza sui ricavi è stata del 9,8%. I costi di ricerca e sviluppo spesati a conto economico nel 2011 sono stati di 3,3 milioni, in crescita del +13,2% rispetto ai 2,9 milioni del Sostanzialmente dello stesso importo sono calati i costi capitalizzati da 1,7 milioni a 1,3 milioni (pari al 28% del totale di spesa). L approccio delle attività di ricerca e sviluppo di TXT Perform è quello della massima integrazione con la tecnologia Microsoft, di cui TXT è partner tecnologico e l integrazione del mondo Supply Chain Intelligence con il mondo Supply Chain Planning. I problemi e le nuove sfide che le aziende devono affrontare oggi, insieme ad una naturale convergenza tecnologica, stanno spingendo il mondo della Pianificazione (Planning) a diventare un tutt uno con il modo dell Analytics che tradizionalmente era confinato ad applicazioni di Business Intelligence. TXTPERFORM è un applicazione che integra le funzionalità business intelligence dei prodotti Microsoft in un potente motore di planning sviluppato sulla base della decennale esperienza TXT in materia. L offerta TXTPERFORM è articolata su due moduli: CDMi (Collaborative Demand Management & intelligence) e PDMi (Product Data Management & intelligence). L insieme dei due moduli CDMi e PDMi costituisce il core dell offerta PLM (Product Lifecycle Management) TXTPERFORM. L integrazione dei due moduli fornisce una soluzione altamente innovativa basata sulla completa integrazione del modo di budgeting / merchandise planning con il mondo dello sviluppo del prodotto. Le aziende del settore Fashion Retail sentono sempre di più l esigenza di disegnare prodotti in completo allineamento con la propria strategia di budget, minimizzando i costi di sviluppo di prodotti non in linea con tale strategia. Tale approccio consente anche una notevole riduzione dei tempi di sviluppo delle collezioni e quindi un migliore time to market. E un trend che si sta affermando in modo sempre più evidente, sino a passare dalle tradizionali due collezioni annue alle collezioni mensili e continue. TXTPERFORM è in grado di coprire pienamente questa esigenza supportandone tutti i processi di business interessati Le attività di Corporate Research riguardano i progetti di ricerca trasversali a tutto il gruppo TXT per la progettazione e realizzazione di prototipi dimostrativi innovativi, con lo scopo di innovare ed estendere gli attuali modelli di business, le tecnologie e più in generale la value-proposition di TXT, sia a livello Prodotti (TXTPerform), sia a livello Soluzioni (TXTNext). Sono state identificate e sviluppate nuove tecnologie ed applicazioni, con lo scopo di trasferire tale conoscenza come competenza strategica alle Business Unit di TXT per il vantaggio competitivo dell azienda sui mercati internazionali. CAPITALE INVESTITO Il Capitale Investito al 31 dicembre 2011 era pari a 7,8 milioni, con un importante riduzione di 8,6 milioni rispetto al dovuta per 6,6 milioni alla cessione del business Polymedia e per 2,0 milioni alla svalutazione di immobilizzazioni. Il Capitale immobilizzato si è ridotto di 6,6 milioni, di cui 2,0 milioni per effetto della cessione Polymedia, di cui 1,6 milioni per il goodwill dell acquisizione Logilab e delle spese di ricerca e sviluppo capitalizzate. Nel corso 2011 le nuove capitalizzazioni dei costi di ricerca e sviluppo ( 1,3 milioni), sono state inferiori ai costi sostenuti per ammortamenti delle spese capitalizzate negli anni scorsi ( 3,0 milioni), riducendo le attività immateriali immobilizzate, così come la prudenziale svalutazione per 1,6 milioni di alcune spese di ricerca e sviluppo capitalizzate negli anni scorsi ed ora riviste alla luce dell evoluzione nel 2011 del mercato e della concorrenza. 17

18 Sono stati svalutati anche cespiti obsoleti per 0,3 milioni, relativi a macchine elettroniche e arredamenti smaltiti. Il capitale circolante netto si è ridotto da 6,6 milioni a 3,5 milioni, con una flessione di 3,1 milioni, principalmente dovuta alla cessione Polymedia. Le rimanenze si riferiscono alla maturazione dello stato avanzamento commesse nei confronti dei clienti. I debiti per Trattamento di Fine Rapporto dei dipendenti italiani e altre passività non correnti si sono ridotti di 1,1 milioni, dovuti alla cessione Polymedia e alla variazione delle passività per imposte differite. I dettagli sono mostrati nella seguente tabella: CAPITALE INVESTITO (in migliaia di euro) Total 31/12/ /12/ /09/2011 Variazione Immobilizzazioni immateriali (4.965) Immobilizzazioni materiali nette (709) Altre attività immobilizzate (919) Capitale Immobilizzato (6.593) Rimanenze (132) Crediti commerciali (6.934) Crediti vari e altre attività a breve Debiti commerciali (2.291) (3.255) 964 (3.381) Debiti per imposte (1.236) (1.991) 755 (1.471) Debiti vari e altre passività a breve (8.766) (10.368) (8.333) Capitale circolante netto (3.179) TFR e altre passività non correnti (3.412) (4.527) (3.921) Capitale investito (8.657) Patrimonio netto Liquidità finanziaria netta (12.489) (657) (11.832) (23.163) Capitale investito (8.657) Il patrimonio netto consolidato era pari a 20,3 milioni, in crescita di 3,2 milioni rispetto al del , per effetto del risultato netto dell esercizio di 14,2 milioni, al netto della distribuzione di dividendi di 10,3 milioni e di acquisti di azioni proprie per 1,4 milioni. Nel corso dell ultimo trimestre del 2011 sono state emesse n azioni a fronte dell esercizio dei diritti di opzione assegnati nel 2008 con il piano di stock option a favore di amministratori esecutivi e dirigenti della 18

19 società. La posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2011 era positiva per 12,5 milioni, essenzialmente per effetto dell incasso del prezzo della vendita del business Polymedia e al netto del dividendo distribuito di 10,3 milioni. E così composta: Cassa e banche attive di 14,2 milioni includono i corrispettivi ricevuti in contanti da KIT Digital, investiti in depositi bancari a breve termine in Euro e le giacenze di liquidità per la gestione operativa; Titoli negoziabili di 0,2 milioni includono gli investimenti di liquidita a breve delle a controllata tedesca. Crediti finanziari a breve di 2,0 milioni sono costituiti da azioni ordinarie di KIT Digital depositate in un escrow account a breve termine a garanzia delle rappresentazioni contrattuali prestate a KIT Digital nell ambito della cessione di Polymedia. Le azioni sono valorizzate a 8,45$ per azione; I debiti verso banche a breve termine di (1,8) milioni sono costituti dalle rate in scadenza entro i 12 mesi dei finanziamenti a medio-lungo termine; I debiti verso banche scadenti oltre i 12 mesi di (2,2) milioni sono costituti da finanziamenti a medio e lungo termine principalmente concessi a tassi agevolati a fronte di attività di ricerca e sviluppo finanziata. Posizione finanziaria netta 31/12/ /12/2010 Var 30/09/2011 (in migliaia di euro) (a) (b) (a-b) Cassa e banche attive Titoli negoziabili Crediti finanziari a breve Debiti verso banche a breve (1.757) (2.104) 347 (1.958) Posizione finanziaria a breve termine Debiti verso banche scadenti oltre 12 mesi (2.155) (3.870) (2.625) Totale posizione finanziaria netta DIPENDENTI Al 31 dicembre 2011 i dipendenti del gruppo erano 404 persone rispetto alle 560 persone al La variazione di 156 persone è interamente dovuta alla cessione del business Polymedia (163 persone uscite dal gruppo TXT). ANDAMENTO DEL TITOLO TXT E AZIONI PROPRIE Nel 2011 il titolo TXT e-solutions ha registrato un prezzo ufficiale massimo di 14,15 l 8 dicembre 2011 ed un minimo di 5,37 il 6 gennaio Al 31 dicembre 2011 il titolo quotava 8,50. Nel 2011 i volumi di scambio dei titoli TXT sono stati pari ad una media giornaliera di azioni. Il ritorno complessivo per gli azionisti TXT nel 2011 è stato del 120%, grazie sia alla crescita delle quotazioni che alla distribuzione di un dividendo straordinario di 4 per azione, pagato a metà dicembre. La performance è risultata fra le migliori del listino di Borsa Italiana, in un anno in cui l indice FTSE IT Small Cap ha perso il -34% e il FTSE Tecnologici il -39%. Anche i volumi giornalieri di scambi di azioni TXT sono significativamente aumentati, da poche migliaia di azioni a inizio anno, fino a superare anche molto significativamente le azioni giornaliere a fine

20 Nel corso del 2011 TXT ha inaugurato nuove forme di comunicazione diretta con gli investitori, in particolare attraverso il TXTinvestor Club. Con tale iniziativa si intende comunicare con tutto il mercato in modo sempre più completo e tempestivo, e dare particolare attenzione agli Azionisti e Investitori Privati. Per rimanere aggiornati in modo regolare e tempestivo sugli sviluppi della Società è stato aperto un nuovo canale di comunicazione tramite mail a cui tutti possono iscriversi, in modo da ricevere, oltre ai comunicati stampa, specifiche comunicazioni indirizzate ad Investitori e Azionisti. Nel corso del 2011 sono state acquistate azioni proprie ad un prezzo medio di 9,51 Alla data del 31 dicembre 2011 TXT detiene un totale di n azioni proprie, pari al 7,61% del totale delle azioni emesse. L ultima assemblea degli azionisti del 20 aprile 2011 ha rinnovato l autorizzazione all acquisto di azioni proprie fino ad un massimo di azioni, tali da non eccedere il 10% del capitale. ANALISI QUARTO TRIMESTRE 2011 L analisi dei risultati del quarto trimestre 2011 è riportata nella seguente tabella: CONTO ECONOMICO GESTIONALE QUARTO TRIMESTRE al 31 Dicembre 2011 e 2010 (in migliaia di Euro) Q % Q % Q % Variance 11/10% STORICO NORMALIZZATO* STORICO NORMALIZ- ZATO* RICAVI , , ,0 (29,6) 1,2 Costi diretti , , ,5 (36,4) (2,1) MARGINE LORDO , , ,5 (21,6) 4,5 Costi di Ricerca e Sviluppo , , ,7 (3,9) 31,1 Costi Commerciali , , ,1 (33,3) (18,6) Costi Generali & Amministrativi , , ,1 (14,4) 7,1 UTILE OPERATIVO LORDO (EBITDA) 681 6, , ,6 (18,1) 92,4 Ammortamenti e svalutazioni , , ,7 (1,2) 9,1 UTILE OPERATIVO (EBIT) (362) (3,6) (225) (1,6) (602) (6,1) n.s. n.s. Proventi (oneri) finanziari (78) (0,8) (47) (0,3) (28) (0,3) n.s. n.s. UTILE PRIMA DELLE IMPOSTE (EBT) (440) (4,4) (272) (1,9) (630) (6,4) n.s. n.s. Imposte 88 0, , ,0 n.s. n.s. UTILE NETTO GESTIONE CORRENTE (352) (3,5) 82 0,6 (334) (3,4) n.s. n.s. Minusvalenza su azioni KIT Digital 254 2, Plusvalenza netta Polymedia (346) (3,5) Svalutazioni immobilizzazioni (1.945) (19,5) UTILE NETTO (2.389) (23,9) 82 0,6 (334) (3,4) n.s. n.s. * Al fine di agevolare la comparabilità con lo scorso esercizio, i valori del quarto trimestre 2010 sono stati "normalizzati" per escludere l'attività Polymedia. 20

P R E S S R E L E A S E

P R E S S R E L E A S E TXT e-solutions: nel primo semestre 2013 Lusso e Nord America tirano i ricavi (+12% Gruppo, +20,1% Lusso e Fashion). Ricavi netti consolidati: 26,3 milioni (+12,0%), per il 52% all estero. EBITDA: 3,1

Dettagli

P R E S S R E L E A S E

P R E S S R E L E A S E TXT e-solutions: Ricavi 2014 +6,3% a 55,9 milioni EBITDA +8,4%, Utile netto 4,2 milioni Proposto dividendo di 0,25 per azione 1 azione gratuita ogni 10 possedute Ricavi netti consolidati: 55,9 milioni

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA:

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA: COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO DELL ESERCIZIO 2013 PROPOSTE ALL ASSEMBLEA: - DIVIDENDO DI 0,17 EURO (INVARIATO RISPETTO AL 2013) - AUTORIZZAZIONE ALL

Dettagli

Resoconto intermedio di gestione al 31 Marzo 2011

Resoconto intermedio di gestione al 31 Marzo 2011 Resoconto intermedio di gestione al 31 Marzo 2011 TXT e-solutions S.p.A. Via Frigia, 27 20126 MILANO Tel. +39 02 25771.1 Fax +39 02 2578994 e-mail: info@txt.it www.txt.it www.txtgroup.com Capitale Sociale

Dettagli

Comunicato Stampa. Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009

Comunicato Stampa. Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009 Comunicato Stampa Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009 Risultati consolidati al 31 marzo 2009: Ricavi netti pari

Dettagli

GRUPPO DIGITAL BROS:

GRUPPO DIGITAL BROS: COMUNICATO STAMPA GRUPPO DIGITAL BROS: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI APPROVA IL BILANCIO D ESERCIZIO 2013-2014 IN AUMENTO I RICAVI LORDI A 141,6 MILIONI DI EURO (+11,4%) MARGINE OPERATIVO LORDO A 8,2 MILIONI

Dettagli

Bilancio consolidato al 31 Dicembre 2012

Bilancio consolidato al 31 Dicembre 2012 TXT e-solutions Group Bilancio consolidato al 31 Dicembre 2012 TXT e-solutions S.p.A. Via Frigia, 27 20126 MILANO Tel. +39 02 25771.1 Fax +39 02 2578994 e-mail: info@txt.it www.txt.it www.txtgroup.com

Dettagli

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015

RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 COMUNICATO STAMPA RISULTATI CONSOLIDATI DEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 VENDITE NETTE: 681,9 milioni (+33,7%) - 510,1 milioni nei primi nove mesi del 2014 EBITDA: 141,3 milioni (+33,7%) pari al 20,7% delle

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2013 Approvati dal Consiglio i risultati 2013: Il bilancio consolidato 2013 conferma i risultati già riportati nel resoconto intermedio di gestione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015

INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA INTERPUMP GROUP APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2015 VENDITE NETTE: 222,6 milioni (+39,0%) - 160,2 milioni nel primo trimestre 2014 EBITDA: 43,5 milioni (+35,8%) pari al 19,5%

Dettagli

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003

Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Alerion Industries S.p.A. Relazione trimestrale al 31 marzo 2003 Indice pag. Premessa 3 Valore e costi della produzione consolidati 4 Posizione finanziaria netta consolidata 5 Note di commento 6 Stato

Dettagli

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Vendite pari a Euro 40,7 milioni (Euro 41,4 milioni al 31 dicembre 2011) EBITDA negativo per Euro 0,66 milioni (negativo per Euro

Dettagli

TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%)

TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%) Sant Elpidio a Mare, 7 agosto 2013 TOD S S.p.A. Crescita dei ricavi e miglioramento della redditività nel secondo trimestre 2013 (ricavi: +8,4%, EBITDA: +15,9%) Approvata dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011

TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011 Milano, 10 maggio 2011 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 TAS: APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2011 Ricavi consolidati: 10,3 milioni

Dettagli

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E

C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E C o s t r u z i o n i E l e t t r o m e c c a n i c h e B r e s c i a n e R E S O C O N T O I N T E R M E D I O D I G E S T I O N E AL 31 MARZO 2015 Cembre S.p.A. Sede in Brescia - via Serenissima, 9 Capitale

Dettagli

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 In considerazione dei positivi risultati economico finanziari il CdA propone

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo semestre 2010 Cagliari, 27 agosto 2010 Il Consiglio di Amministrazione di ha approvato i risultati al 30 giugno 2010. Risultato

Dettagli

Investimenti e Sviluppo spa

Investimenti e Sviluppo spa Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo S.p.A.: approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009; Paolo Bassi nominato consigliere per cooptazione; la società partecipata I Pinco Pallino

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Mestre, 14 novembre 2011. I risultati in breve

COMUNICATO STAMPA. Mestre, 14 novembre 2011. I risultati in breve COMUNICATO STAMPA Margini in forte crescita e indici di solidità patrimoniale a livelli di assoluta eccellenza: il Gruppo Banca IFIS conferma la validità del modello di business anche in mercati instabili

Dettagli

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015

Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Comunicato stampa Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015 Nel primo semestre 2015 il Gruppo Cairo Communication ha continuato a conseguire risultati positivi nei suoi settori tradizionali (editoria

Dettagli

TXT e-solutions Group. Relazione finanziaria annuale

TXT e-solutions Group. Relazione finanziaria annuale TXT e-solutions Group Relazione finanziaria annuale al 31 Dicembre 2013 TXT e-solutions S.p.A. Sede legale, direzione e amministrazione: Via Frigia, 27 20126 Milano Capitale sociale: Euro 5.911.932 interamente

Dettagli

Ricavi consolidati 2015 pari a 268,8 milioni di Euro, rispetto ai 251,5 milioni di Euro dell esercizio 2014 (+7% a cambi correnti)

Ricavi consolidati 2015 pari a 268,8 milioni di Euro, rispetto ai 251,5 milioni di Euro dell esercizio 2014 (+7% a cambi correnti) COMUNICATO STAMPA AEFFE: Approvati I Risultati Dell 2015 San Giovanni in Marignano, 10 Marzo 2016 Il Consiglio di Amministrazione di Aeffe Spa - società del lusso, quotata al segmento STAR di Borsa Italiana,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Roe consolidato a fine 2007 si attesta al 18,3% (17,5% nel 2006).

COMUNICATO STAMPA. Il Roe consolidato a fine 2007 si attesta al 18,3% (17,5% nel 2006). Capogruppo del Gruppo Bancario CREDITO EMILIANO CREDEM COMUNICATO STAMPA CREDEM, IL CDA APPROVA I RISULTATI DI BILANCIO CONSOLIDATO 2007(1): UTILE A 249,4 MILIONI DI EURO (+18,7%), ROE 18,3%, DIVIDENDO

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA Milano, 15 aprile 2015 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ALBA PRIVATE EQUITY APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DI ESERCIZIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 Bilancio Capogruppo:

Dettagli

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2013

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2013 EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2013 In conseguenza della vendita della controllata americana Parvus Corp., perfezionata in data 1 ottobre 2013 e che ha prodotto

Dettagli

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it

* * * Questo comunicato stampa è disponibile anche sul sito internet della Società www.sesa.it COMUNICATO STAMPA APPROVAZIONE DEL RESOCONTO INTERMEDIO CONSOLIDATO DI GESTIONE PER IL PERIODO DI 9 MESI AL 31 GENNAIO 2014 Il Consiglio di Amministrazione di Sesa S.p.A. riunitosi in data odierna ha approvato

Dettagli

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 APPROVATI I RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Ricavi consolidati totali: 36,1

Dettagli

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 Marzo 2011 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 13 Maggio 2011 Poligrafica S. Faustino S.p.A. 25030 CASTREZZATO (BS) ITALY - Via Valenca, 15 Tel. (030)

Dettagli

Il Cda ha approvato il progetto di bilancio 2011 Ricavi totali a 15,7 milioni di euro (+239%) Ebitda a 4,5 milioni di euro (+125%)

Il Cda ha approvato il progetto di bilancio 2011 Ricavi totali a 15,7 milioni di euro (+239%) Ebitda a 4,5 milioni di euro (+125%) Il Cda ha approvato il progetto di bilancio 2011 Ricavi totali a 15,7 milioni di euro (+239%) Ebitda a 4,5 milioni di euro (+125%) Milano 21 Marzo 2012 Si è riunito oggi a Milano il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Approvati dal Consiglio i risultati 2014: il bilancio consolidato 2014 conferma sostanzialmente i risultati già riportati nel resoconto intermedio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL 2014 E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE

COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL 2014 E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE RICAVI: 70,5 milioni di euro; -1,7 milioni di euro rispetto all esercizio (72,2 milioni di euro) EBITDA: 25,4 milioni

Dettagli

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013)

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2014 GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) Il risultato è influenzato dagli oneri

Dettagli

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 COMUNICATO STAMPA Riunito il Consiglio di Amministrazione PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 RICAVI 1.607,4 MLN (+10,7% SU 2005) EBITDA 204 MLN, PARI AL 12,7% DEL FATTURATO (+10,4% SU 2005)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Indesit Company approva i dati di bilancio 2013 e convoca l Assemblea degli azionisti

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Indesit Company approva i dati di bilancio 2013 e convoca l Assemblea degli azionisti COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Indesit Company approva i dati di bilancio 2013 e convoca l Assemblea degli azionisti Confermati i dati del bilancio consolidato già comunicati a febbraio

Dettagli

APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014

APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014 Risultati annuali APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014 - Confermati i risultati preliminari consolidati già approvati lo scorso 11 febbraio

Dettagli

Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria

Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria Comunicato Stampa Risultati consolidati al 30 settembre 2006 Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria Ricavi in crescita -

Dettagli

RECORDATI: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO DEL 2013. DIVIDENDO DI 0,33 PER OGNI AZIONE.

RECORDATI: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO DEL 2013. DIVIDENDO DI 0,33 PER OGNI AZIONE. RECORDATI: L ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO DEL 2013. DIVIDENDO DI 0,33 PER OGNI AZIONE. L Assemblea approva il bilancio 2013: ricavi netti consolidati 941,6 milioni, +13,7%, utile operativo 195,4 milioni,

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE 2007

RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE 2007 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE Redatta secondo principi contabili internazionali IAS/IFRS Gruppo MutuiOnline S.p.A. (in breve Gruppo MOL S.p.A. o MOL Holding S.p.A.) Sede Legale: Corso

Dettagli

(Valori in milioni di Euro) 1 SEM. 2015 1 SEM. 2014 BILANCIO 31/12/2014

(Valori in milioni di Euro) 1 SEM. 2015 1 SEM. 2014 BILANCIO 31/12/2014 Semestrale Gruppo Pininfarina Fatti di rilievo intervenuti dopo la chiusura del semestre Valutazione sulla continuità aziendale, evoluzione prevedibile della gestione Cambiano, 30 luglio 2015 Il Consiglio

Dettagli

Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione.

Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione. Il CDA approva il progetto di bilancio al 31/12/2008. Proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,04 Euro per azione. Ricavi della produzione consolidati pari a 95,9 milioni di Euro (+ 45,7 % vs

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio consolidato dell esercizio 2014.

Il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio consolidato dell esercizio 2014. Comunicato stampa Il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio consolidato dell esercizio 2014. Ricavi a 354,7 milioni di euro (355 milioni di euro nel 2013) EBITDA a 31,5 milioni di euro (33,1

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013)

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013) COMUNICATO STAMPA ANIMA Holding: risultati esercizio 2014 Ricavi totali consolidati: 226,9 milioni (+3% sul 2013) Utile netto consolidato: 84,9 milioni (-29% sul 2013 che includeva proventi straordinari)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Dmail Group S.p.A.:

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Dmail Group S.p.A.: COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Dmail Group S.p.A.: - Approva il progetto di Bilancio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2009 con il deconsolidamento della partecipazione pari

Dettagli

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2014 Ricavi a 950,4 milioni di euro (918,8 milioni nel 1H 2013, +3,4%) Ebitda a 753 milioni di euro (732,2 milioni nel 1H 2013, +2,8%) Utile netto a 274,5 milioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 146,6 milioni (ex Euro 134,3 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 146,6 milioni (ex Euro 134,3 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CAPOGRUPPO BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: LA COMPARAZIONE

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Data/Ora Ricezione 23 Ottobre 2015 14:23:44 MTA - Star Societa' : SOGEFI Identificativo Informazione Regolamentata : 64513 Nome utilizzatore : SOGEFIN01 - ALBRAND

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

GRUPPO DIGITAL BROS:

GRUPPO DIGITAL BROS: COMUNICATO STAMPA Il CdA del Gruppo Digital Bros ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2016 (terzo trimestre dell esercizio 2015 2016) GRUPPO DIGITAL BROS: RICAVI A 61,3 MILIONI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014

COMUNICATO STAMPA. ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 COMUNICATO STAMPA Scarperia (FI), 30 marzo 2015 ROSSS: il CdA approva bilancio consolidato e il progetto di bilancio al 31 dicembre 2014 Dati relativi al bilancio consolidato al 31 dicembre 2014 Ricavi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Risultati preliminari di bilancio consolidati al 31 dicembre 2015

COMUNICATO STAMPA Risultati preliminari di bilancio consolidati al 31 dicembre 2015 Società per Azioni con Sede Legale in Cagliari Viale Bonaria, 33 Codice fiscale e n di iscrizione al Registro delle Imprese di Cagliari 01564560900 Partita IVA 01577330903 Iscrizione all Albo delle Banche

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di GEWISS SPA approva la relazione finanziaria semestrale 2008

Il Consiglio di Amministrazione di GEWISS SPA approva la relazione finanziaria semestrale 2008 COMUNICATO STAMPA del 27 agosto 2008 - Cenate Sotto (BG) OBBLIGHI INFORMATIVI VERSO IL PUBBLICO PREVISTI DALLA DELIBERA CONSOB N. 11971 DEL 14.05.1999 E SUCCESSIVE MODIFICHE www.gewiss.com Il Consiglio

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2010 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 Corso Matteotti, 9 Milano Tel. 02.780611 Partita Iva 03650800158 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2003 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 2003 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A....

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Perdite pregresse

COMUNICATO STAMPA. Perdite pregresse COMUNICATO STAMPA ***** Consiglio di Amministrazione del 19 marzo 2013 approvato il Progetto di Bilancio al 31 dicembre 2012 e la Relazione sul Governo Societario; approvate la Relazione sulla Remunerazione

Dettagli

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO Prestiti (1) +7,9% a/a (vs -1,4% del sistema (2) ); rapporto sofferenze impieghi a 1,55% tra i più bassi del

Dettagli

Informazione al pubblico ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche

Informazione al pubblico ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche Informazione al pubblico ai sensi della delibera CONSOB n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche DOCUMENTO INFORMATIVO, PREDISPOSTO AI SENSI DELL ART. 84 BIS COMMA 1 DEL REGOLAMENTO CONSOB N.

Dettagli

Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015

Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015 Comunicato Stampa Approvati i risultati dei primi nove mesi del 2015 Utile netto consolidato a 7,6 milioni di Euro (+52,3% a/a) Ricavi consolidati a 44,8 milioni di Euro (+2,1% a/a) Risultato della gestione

Dettagli

Esercizio 2014. Numero dipendenti 3.053 3.170

Esercizio 2014. Numero dipendenti 3.053 3.170 Cementir Holding: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati 2014 Il Gruppo ha chiuso il 2014 superando gli obiettivi di margine operativo lordo e indebitamento finanziario netto Ricavi a 948,0

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2009 Milano, 6 agosto 2009 Il Consiglio di Amministrazione di Nova Re S.p.A., riunitosi in data odierna, ha approvato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011

COMUNICATO STAMPA. Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: Approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2011 Principali risultati consolidati del primo trimestre 2011: Ricavi: pari

Dettagli

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti

Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Consiglio di Amministrazione della Fiat: bilancio 2013 e convocazione dell Assemblea degli Azionisti Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei

COMUNICATO STAMPA. Focalizzazione su efficienza operativa del Gruppo» Costi amministrativi in calo dell 1,1% a termini omogenei COMUNICATO STAMPA PRESS OFFICE Tel. +39.040.671180 - Tel. +39.040.671085 press@generali.com INVESTOR RELATIONS Tel. +39.040.671202 - Tel. +39.040.671347 - generali_ir@generali.com www.generali.com RISULTATI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.:

COMUNICATO STAMPA. Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: COMUNICATO STAMPA Consiglio di Amministrazione di Enervit S.p.A.: - Approvato il Progetto di Bilancio d esercizio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2012 Principali Risultati del Gruppo Enervit al

Dettagli

Mondo TV S.p.A. RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2014

Mondo TV S.p.A. RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2014 Registro delle Imprese e Codice Fiscale 07258710586 R.E.A. di Roma 604174 Sede legale: Via Brenta 11 00198 Roma Sito Internet: www.mondotv.it Mondo TV S.p.A. RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2014 (ai sensi

Dettagli

Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss.

Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss. COMUNICATO STAMPA del 09 maggio 2007 - Cenate Sotto (BG) Obblighi informativi verso il pubblico previsti dalla delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche www.gewiss.com L Assemblea

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009 SOCIETÀ PER AZIONI Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

APPROVATI I RISULTATI 2011 DEL GRUPPO CATTOLICA:

APPROVATI I RISULTATI 2011 DEL GRUPPO CATTOLICA: Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 COMUNICATO STAMPA BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 Performance commerciale: +20% turnover factoring nei primi nove mesi 2015 a/a Outstanding CQS/CQP al 30 settembre 2015 pari

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014

ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Comunicato Stampa ASSEMBLEA DEI SOCI 2014 Approvato il bilancio dell esercizio 2013 di Atlantia S.p.A. Deliberata la distribuzione di un dividendo per l esercizio 2013 pari a complessivi euro 0,746 per

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni)

COMUNICATO STAMPA. RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA Euro 44,4 milioni (ex Euro 2 milioni) COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.P.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 NOTA: A SEGUITO DELL AVVENUTO CONFERIMENTO

Dettagli

TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del 2012 ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6%

TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del 2012 ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6% Milano, 13 novembre TOD S S.p.A. Solida crescita del Gruppo nei primi nove mesi del ricavi: +7,3% (Tod s: +16,9%); il margine Ebitda sale al 26,6% Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto

Dettagli

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro:

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro: MITTEL S.P.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz 7 Capitale sociale 66.000.000 i.v. Codice Fiscale - Registro Imprese di Milano - P. IVA 00742640154 R.E.A. di Milano n. 52219 Iscritta all U.I.C. al n. 10576

Dettagli

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014 EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014 Convocata l Assemblea ordinaria della società per il prossimo 24 aprile in unica convocazione Valutati i requisiti di indipendenza

Dettagli

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2007 Risultati in crescita e dividendi raddoppiati Fatturato consolidato in crescita del 40,8% a 310,8

Dettagli

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58

RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI DE LONGHI S.P.A. AI SENSI DELL ART. 125-TER D. LGS. 24 FEBBRAIO 1998 N. 58 CAPITALE SOCIALE EURO 448.500.000 I.V. SEDE SOCIALE IN TREVISO VIA LODOVICO SEITZ N. 47 CODICE FISCALE E NUMERO DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI TREVISO 11570840154 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

Risultati economici e finanziari in miglioramento

Risultati economici e finanziari in miglioramento COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 Risultati economici e finanziari in miglioramento RICAVI pari a 9,6 milioni in crescita

Dettagli

VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE

VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE VENETO BANCA, IL CDA HA ESAMINATO GLI SCHEMI PRELIMINARI DI BILANCIO 2015 E APPROVATO L AGGIORNAMENTO DEL PIANO INDUSTRIALE DOPO L ESITO POSITIVO DELL ASSEMBLEA DEL 19 DICEMBRE 2015 E LA CONSEGUENTE TRASFORMAZIONE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011

COMUNICATO STAMPA. Esaminata e approvata dal Consiglio di Amministrazione la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011 COMUNICATO STAMPA Nel presente comunicato sono utilizzati alcuni indicatori alternativi di performance non previsti dai principi contabili IFRS (EBITDA, EBIT, Indebitamento Finanziario Netto) il cui significato

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FIAT: BILANCIO 2012 E CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Il Consiglio di Amministrazione della Fiat S.p.A., riunitosi oggi a Torino, ha: approvato il Bilancio

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005 COMUNICATO STAMPA PREMUDA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31.12.2005 RISULTATI CONSOLIDATI DI GRUPPO AL NETTO QUOTE DI TERZI Utile /mil 25,4 ( /mil 24,8 nel 2004) Cash

Dettagli

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO RELATIVO ALL ESERCIZIO 2013

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO RELATIVO ALL ESERCIZIO 2013 MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO RELATIVO ALL ESERCIZIO 2013 MONCLER: CONTINUA ANCHE NEL 2013 LA CRESCITA DEI RICAVI E DEGLI UTILI PROPOSTO DIVIDENDO

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014

Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 Eni: Bilancio Consolidato e Progetto di Bilancio di Esercizio 2014 Convocazione dell Assemblea degli Azionisti Bilancio consolidato: utile netto di 1,29 miliardi; Bilancio di esercizio: utile netto di

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. Fatturato consolidato a Euro 450,5 milioni, in crescita del 29,0% rispetto allo

Dettagli

EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015

EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 Amaro (UD), 13 novembre 2015 Ricavi consolidati: da 45,95 milioni a 47,26 milioni Primo margine consolidato: da 22,15 milioni

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL VARIAZIONE DEL CALENDARIO DEGLI EVENTI SOCIETARI

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL VARIAZIONE DEL CALENDARIO DEGLI EVENTI SOCIETARI COMUNICATO STAMPA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEA CAPITAL VARIAZIONE DEL CALENDARIO DEGLI EVENTI SOCIETARI L Assemblea degli Azionisti ha: approvato la nomina dei nuovi organi sociali approvato il bilancio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2009 DATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO

Dettagli

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 27 ottobre 2015 Approvata la relazione trimestrale al 30/09/2015 Utile netto a 244m, miglior risultato trimestrale degli ultimi 5 anni Margine di interesse

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia.

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia. Il Gruppo Fullsix consolida la crescita e la marginalità industriale. Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A. ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015. Nel dettaglio,

Dettagli

Consiglio di Gestione di Mediobanca

Consiglio di Gestione di Mediobanca Consiglio di Gestione di Mediobanca Milano, 7 marzo 2008 Approvata la relazione semestrale al 31 dicembre 2007 * * * Redditività in aumento malgrado il deterioramento dei mercati Aperte le filiali di Francoforte

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014 TELECOM ITALIA TORNA ALL UTILE DOPO 3 ANNI UTILE NETTO CONSOLIDATO: PARI A

Dettagli

GRUPPO DIGITAL BROS: IN AUMENTO I RICAVI LORDI A 141,6 MILIONI DI EURO (+11,4%)

GRUPPO DIGITAL BROS: IN AUMENTO I RICAVI LORDI A 141,6 MILIONI DI EURO (+11,4%) COMUNICATO STAMPA Il CdA ha approvato il Progetto di Bilancio dell esercizio chiuso al 30 giugno 2014 GRUPPO DIGITAL BROS: IN AUMENTO I RICAVI LORDI A 141,6 MILIONI DI EURO (+11,4%) MARGINE OPERATIVO LORDO

Dettagli

In merito ai punti all ordine del giorno della parte Ordinaria, l Assemblea ha deliberato:

In merito ai punti all ordine del giorno della parte Ordinaria, l Assemblea ha deliberato: ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA VENETO BANCA I Soci hanno approvato il bilancio al 31 dicembre 2014 e nominato quattro Consiglieri di Amministrazione. Si è svolta oggi a Villa Spineda, a Venegazzù

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 EBITDA positivo per 1 milione di Euro (negativo per 2,2 milioni di Euro nello stesso periodo

Dettagli