Rassegna Stampa del 10/10/ :34

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa del 10/10/2008 08:34"

Transcript

1 AESVI Rassegna Stampa del 10/10/ :34 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo di Rassegna Stampa è compiuta sotto la responsabilità di chi la esegue; MIMESI s.r.l. declina ogni responsabilità derivante da un uso improprio dello strumento o comunque non conforme a quanto specificato nei contratti di adesione al servizio.

2 INDICE AESVI 10/10/2008 Libero Mercato «Bisogna potare per salvare la tv» 05/10/2008 Key4Biz Who is who: Thalita Malago' 5 6 VIDEOGIOCHI 10/10/2008 Business playstation, console a prova di crisi 10/10/2008 DailyNet AdSense per videogame 10/10/2008 DailyNet Doritos e il vero significato del termine "creepy" 09/10/2008 Repubblica.it 16:54 Quel videogame nato dal disordine Little Big Planet, il mondo lo fai tu 09/10/2008 WallStreetItalia 16:54 QUEL VIDEOGAME NATO DAL DISORDINE LITTLE BIG PLANET, IL MONDO LO FAI TU 09/10/2008 Il Sole 24 Ore Online 13:25 Google guarda avanti: la pubblicitã sbarca nei videogiochi 09/10/2008 Anna Super Mario batte Wall Street 09/10/2008 ADN Kronos 13:42 Ecco ENADA, la più grande sala giochi del mondo 09/10/2008 Punto Informatico YouTube: i video sono banner 09/10/2008 Oggi Ero un catechista punk 09/10/2008 Pmi.it Google: e-commerce su YouTube e AdSense for Games

3 09/10/2008 Intimita Tra videogiochi e grafica 09/10/2008 Youmark Maxima IV, videogiochi in edicola con la Gazzetta 09/10/2008 DailyNet Svolta per YouTube: si darà all'e-commerce 09/10/2008 Corriere.it Acquisti su YouTube, con un click - Corriere della Sera

4 AESVI 2 articoli

5 10/10/2008 Libero Mercato Pag. 1 «Bisogna potare per salvare la tv» ::: ENRICO PAOLI «Potare, potare, potare. E ancora potare. L'attuale fase congiunturale della nostra economia rappresenta una grande occasione per ripensare i contenuti di televisione, radio, Internet, cinema e dei media in generale. Tagliamo i prodotti spazzatura e riempiamo i palinsesti di qualità. Soprattutto in Rai, diventata la latrina della televisione». Che Luca Barbareschi, deputato del Pdl nonché "vero" genio e sregolatezza dello spettacolo italiano, ami le provocazioni e l'uso del paradosso è un fatto noto. Meno noto, ma non per questo meno importante, è che da sempre il deputato-attore si batte per la riforma dei contenuti, in particolare di quelli della televisione. Dunque la vera novità non sta tanto nella battaglia per la qualità dei prodotti (argomento al centro del convegno organizzato dalla Fondazione Onlus Luca Barbareschi, in collaborazione con Key4Biz e Fare Futuro a cui hanno partecipato il presidente della Camera Gianfranco Fini, i ministri Sandro Bondi, Mariastella Gelmini e Giorgia Meloni, dirigenti della Rai, Mediaset, La7 e Sky, produttori e autori televisivi, i vertici delle aziende di telefonia mobile e fissa, Luigi Gubitosi di Wind, Mario Rosso di Tiscali, Vincenzo Novari di 3Italia, Oscar Cicchetti di Telecom Italia, Paolo Bertoluzzo di Vodafone, Thalita Malagò dell'aesvi, l'antropologa Ida Magli, il garante per la Concorrenza Antonio Catricalà) quanto nella ricetta, che ha molto del thactheriano e poco del "made in Italy «visto che la ripresa culturale del Regno Unito e avvenuta durante la presidenza della Lady di Ferro», per centrare questo obiettivo. «Potare significa, per esempio, smetterla di riempire la Rai di spazzatura straniera, sempre più costosa», dice Barbareschi, «tornando invece a puntare sugli autori di casa nostra. Anche nel campo dell'informazione e necessario rivedere un bel po' di cose. I programmi del pomeriggio, tanto per andare sul pratico, sono il punto più basso dell'intrattenimento fatto con le news. Siccome la televisione ha ancora una funzione sociale, dobbiamo smetterla di inseguire l'audience, mentre dovremmo perseguire l'idea che la gente si forma anche guardando la televisione. Il paese, e lo dice uno che ha rastrellato L'Italia per tanti anni con l'at tività teatrale, non è ancora unito». Parallelamente a questo tema corre la questione di che cosa viaggia dentro le grandi strade della comunicazione, tema particolarmente avvertito dagli operatori di telefonia mobile e fissa. «Ebbene queste autostrade devono poter essere monitorate regolarmente, in modo da evitare gli abusi. Non è pensabile che qualcuna possa arrivare ad offendermi sulla rete senza che io possa difendermi. Il controllo dei contenuti su Internet e similare all'opera di repressione e prevezione che si fa con chi imbratta i muri». Messa nel biliardo della politica la palla dei contenuti, tocca ora ai giocatori, cioè ai politici, centrare il risultato. «Perché agire significa vedere i risultati fra tre, quattro anni al massimo. L'innovazione tecnologica sta accelerando tutto». AESVI 5

6 05/10/2008 Key4Biz Sito Web Who is who: Thalita Malago' AESVI Segretario Generale AESVI Da gennaio 2005 è Segretario Generale AESVI, Associazione Editori Software Videoludico Italiana. Il suo ruolo è di coadiuvare il Presidente e il Consiglio Direttivo nella definizione e nella realizzazione dei progetti dell'associazione, con compiti di rappresentanza presso le istituzioni e coordinamento delle attività legali e di pubbliche relazioni dell'associazione. Nel 2002 approda al Dipartimento Affari Legali e Istituzionali della filiale italiana del gruppo Microsoft, dove si occupa della tutela dei diritti di proprietà intellettuale della società nel mercato italiano e della consulenza legale alle divisioni della società operanti nel settore consumer e Internet (Home & Entertainment e MSN). Avvocato, inizia il suo percorso professionale in ambito accademico lavorando per tre anni come ricercatrice presso l'università di Trento e realizzando diverse pubblicazioni nel settore del diritto delle nuove tecnologie. AESVI 6

7 VIDEOGIOCHI 15 articoli

8 10/10/2008 Business Pag. 21 OTTOBRE 2008 playstation, console a prova di crisi VIDEOGIOCHI Da quando è stata lanciata sul mercato, ben 13 anni fa, la Playstation ha da subito giocato un ruolo importante nei conti fi nanziari di casa Sony. La console, arrivata oramai alla sua terza edizione, ha saputo attraversare il decennio con successo, reggere all'urto provocato dalla crisi dei consumi e, come sostiene il management Sony, tenere testa agli insidiosi competitor. In azienda regna quindi la fi ducia e non ci si aspetta passi falsi durante il cruciale periodo natalizio. Un ottimismo legato in gran parte allo sviluppo dell'alta defi nizione che ha ampliato il target dei giocatori. «Inizialmente il prodotto era destinato a rimanere nella stanza da letto dei fi gli, con la PS2 è entrato in altri luoghi dell'abitazione e oggi con la terza serie i videogiochi fanno parte del 'salotto buono' di casa - dichiara Gaetano Ruvolo, general manager Sony Computer Entertainment Italia -. Il Blu-ray ci ha permesso di o rire emozioni anche agli adulti e proporre contenuti tecnologici sempre più vicini alla realtà, raggiungendo con certi giochi dei livelli cinematografi ci. Siamo coscienti che la gente ha oggi meno soldi da spendere, ma rimanere in casa a giocare è diventato più economico che andare a mangiare al ristorante». Così come per il web, anche per la PS si parla di una seconda era. «Siamo entrati nel proclama Ruvolo-, visto che abbiamo lanciato in questi giorni LittleBigPlanet, il videogame in cui è lo stesso giocatore che crea il contenuto e la dinamica interagendo e modifi cando l'ambiente virtuale. E poi si può condividere il tutto con gli amici attraverso l'online network di Playstation». Con il crescere degli appassionati la console trova maggiore spazio sugli sca ali della distribuzione non specializzata. «Grazie all'ottimo andamento dei giochi 'social', capaci di coinvolgere tutti i componenti della famiglia, questo canale è sempre più strategico e conta oggi per un quinto circa del nostro giro di a ari - commenta il manager -. Inoltre, pensiamo che appena il costo della PS calerà, le insegne della Gdo rivestiranno un'importanza ancora maggiore». VIDEOGIOCHI 8

9 10/10/2008 DailyNet Pag. 19 NUOVA INIZIATIVA ADV PER GOOGLE AdSense per videogame I PROVENTI DIVISI CON EDITORI E SVILUPPATORI Google ha lanciato una tecnologia per inserire la pubblicità all'interno dei videogame online e spingere gli utili provenienti dal settore dei giochi, che le recenti stime danno in crescita. Il software, chiamato "AdSense for Games", è in versione beta test e consente a pubblicità video, foto o testo di essere piazzate all'inizio, alla fine o ai cambi di livello di un gioco online. Gli inserzionisti pagheranno un prezzo in base ai contatti e gli utili saranno divisi tra Google e gli editori o gli sviluppatori dei giochi, spiega una nota rilasciata dalla società di Mountain View. Google sta lavorando con produttori come Konami e Demand Media, gestita dall'ex presidente di MySpace, Richard Rosenblatt, oltre a inserzionisti come Sprint Nextel e Sony Pictures di Sony. I dati di comscore indicano che oltre un quarto degli utenti internet, circa 200 milioni di persone, giocano online con una crescita annuale del 17%. VIDEOGIOCHI 9

10 10/10/2008 DailyNet Pag. 13 HOTEL626.COM, IL SITO FIRMATO DA GOODBY, SILVERSTEIN & PARTNERS Doritos e il vero significato del termine "creepy" IDEA CHE STRAVOLGE BEN PIÙ DI UNA CATEGORIA DI GENERE, MA ANCHE IL MODO DI PENSARE LA RETE Tanto per cominciare, Goodby Silverstein & Partners rivoluziona l'idea always on che ci siamo fatti della rete. Se volete entrare all' Hotel 626, spiacenti, dovete aspettare che apra, ma il sito vi avvisa (tramite mail), quando la vostra stanza è pronta. Oppure, ma forse questo non dovrei dirvelo per non togliervi la sorpresa, risettate l'orologio del vostro computer in modo tale che sia notte. Non a caso, l'albergo è aperto solo quando è buio (in teoria), perché l'agenzia californiana ha deciso di rivoluzionare ben più di un parametro per far parlare di sé. E ci riesce, perché l'operazione è innovativa per più di un aspetto. Innanzitutto, è stata ideata per un marchio come Doritos che ben poco ha a che fare con le atmosfere cupe tipiche dell'horror, se non perché il genere e il prodotto intercettano i gusti del pubblico più giovane, appassionato spettatore delle - sempre più numerose - pellicole di genere. Meglio, sembra suggerire Doritos, se per rompere la tensione si sgranocchia una chip. Facendo leva su questa passione, dunque, l'agenzia rilancia i marchi Taco e Four Cheese. Una volta che avete risettato l'orologio, seguite i consigli del sito, che vi invita a usare le cue e spegnere la luce: preparatevi a una rivisitazione del noto. L'agenzia, infatti, attinge a piene mani non solo da un genere cinematografico, ma dal cinema stesso: il sito apre con una schermata degna di un film (piccola curiosità: dopo il Gorilla di Cadbury firmato da "One and half glass full of joy", anche le chips lanciano la loro cdp: "A snack strong production"). La trasposizione non è solo digitale, visto che il sito è costruito come un videogame ospitato dalle atmosfere cupe e claustrofobiche di un fantomatico hotel. Anche qui, controtendenza, perché la rete tende costantemente ad allargare i propri confini, mentre il lavoro dell'agenzia californiana lavora per sottrazione, tanto che anche i bottoni del sito sono quasi nascosti dalla schermata nero. E qui, con quattro livelli di gioco, inizia il bello. Essenzialmente per due ragioni. La prima ha a che fare con il fatto che con Ho tel 626, cliente e agenzia creano un nuovo - se vogliamo embrionale - genere, che non è né film né videogame né internet anymore. Ma una nuova dimensione in cui la prospettiva è quella del navigatore che ha la possibilità di interagire con l'azione, cosa che con il cinema non può fare, mentre il videogame manca del "linguaggio" tipico del film. Il secondo elemento è collegato a questo, perché le sorprese sono dietro l'angolo, soprattutto per chi ha la possibilità di sfruttare al massimo l'esperienza con l'uso di un microfono e di una webcam. Non vi voglio privare di alcuna sorpresa, quindi non svelo oltre cosa l'agenzia ha messo in rete per voi. Fidatevi solo dell'assicurazione che potete incappare in momenti seriamente creepy... P.S. Se ci capitate quando l'hotel è chiuso, non dimenticatevi di usare comunque le cue, il ticchettio dell'orologio - che vi rimanda alle cupe atmosfere di Alejandro Amenabar - è il miglior prologo che esista, perché lascia tutto all'immaginazione... Stefania Medetti Foto: Hotel626.com è costruito come un videogame ambientanto in un'atmosfera cupa VIDEOGIOCHI 10

11 09/10/ :54 Repubblica.it Sito Web E' considerato anello di congiunzione fra giochi elettronici e Web 2.0 E' come un infinito campo giochi che prende forma dalla nostra fantasia - di JAIME D'ALESSANDRO Quel videogame nato dal disordine Little Big Planet, il mondo lo fai tu FORTUNA che in giro ci sono ancora dei folli, altrimenti il mondo sarebbe molto meno divertente. Come i ragazzi della Media Molecule, giovane software house inglese che tra meno di due settimane pubblicherà il suo primo videogame. Lo hanno intitolato Little Big Planet, nei negozi a partire dal 22 ottobre, ed è uno dei pochi dove sta al giocatore stesso costruire un intero mondo digitale. L'idea, per quanto strano possa sembrare, è nata guardando gli oggetti disparati di una cantina. Scatoloni di legno e cartone, un vecchio divano, dei paralumi anni Sessanta, un pallone di cuoio, tende regalate da chissà quale parente, uno skateboard, un paio di cassettiere scompagnate e un armadio di legno. Elementi che in Little Big Planet diventano materia digitale da manipolare a piacimento. L'unico videogame al mondo nato dal disordine che regna sovrano nelle nostre abitazioni, è infatti uno strumento con il quale costruire quel che vogliamo usando oggetti ogni genere. Il tutto grazie al nostro avatar, un esserino di pezza che si aggira dondolando la testa di qui e di lì. All'inizio si tratta di superare una serie di quadri, o se preferite livelli, pieni di ostacoli che si nascondano in castelli di cartone o oceani di cartapesta. Ma è in realtà un pretesto per consentirci di prendere mano con questo buffo videogame. Per imparare a capire come usarlo al meglio. Giocandolo in anteprima in questi giorni, siamo infatti riusciti a fare cose davvero incredibili. Usando lamiere, cartone, chiodi, legno e vernici si possono costruire intere città, si possono erigere mulini a vento, ma anche treni o ruote panoramiche. E' come un infinito parco giochi che prende forma dalla nostra fantasia. Un campo giochi molto disordinato che nasconde però una complessità disarmante. Intendiamoci: Little Big Planet è semplice da giocare quanto complesso, perché ha un livello di raffinatezza tecnica fuori dal comune. Non a caso fra le costruzioni ci sono anche meccanismi e veicoli che poi nel gioco funzionano realmente. Non solo: possiamo anche importare con la webcam collegata alla PlayStation 3 oggetti, colori, volti. E poi mettere online le nostre creazioni per farle scaricare agli altri giocatori. Insomma, più che un videogame Little Big Planet sembra una nuova forma di Web 2.0. Certo, già in passato sono usciti giochi che contenevano gli strumenti per costruire ambienti e cose. Eppure mai nessuno si era spinto così avanti rendendoli il centro stesso di un videogame. E non è un caso che questo accada nell'era dei social network e di YouTube. Phil Harrison, ex direttore degli studi di sviluppo della Sony, aveva creduto fin dall'inizio in questo progetto. Un progetto rischioso in un settore dove vanno ancora per la maggiore le mattanze di alieni e di zombie. Lui poi se ne è andato sbattendo la porta qualche mese fa, mentre Little Big Planet era molto vicino ad esser finito. Ora fra gli sviluppatori in molti attendono con il fiato sospeso, per vedere se la strada intrapresa dalla Media Molecule riuscirà davvero a dare una svolta al mondo dei videogame. VIDEOGIOCHI 11

12 09/10/ :54 WallStreetItalia Sito Web QUEL VIDEOGAME NATO DAL DISORDINE LITTLE BIG PLANET, IL MONDO LO FAI TU E' considerato anello di congiunzione fra giochi elettronici e Web 2.0 E' come un infinito campo gio... E' considerato anello di congiunzione fra giochi elettronici e Web 2.0 E' come un infinito campo giochi che prende forma dalla nostra fantasia Quel videogame nato dal disordine Little Big Planet, il mondo lo fai tu di JAIME D'ALESSANDRO (16:54 09/10/2008) VIDEOGIOCHI 12

13 09/10/ :25 Il Sole 24 Ore Online Sito Web Google guarda avanti: la pubblicitã sbarca nei videogiochi Da Wall Street continuano ad arrivare segnali negativi per la grande G. Anche ieri il titolo Google ha perso ancora qualche punto alla chiusura dei listini, scendendo sotto quota Gianni Rusconi Da Wall Street continuano ad arrivare segnali negativi per la grande G. Anche ieri il titolo Google ha perso ancora qualche punto alla chiusura dei listini, scendendo sotto quota 340 dollari, anche alla luce delle revisioni al ribasso operate da alcuni analisti relativamente agli utili previsti per gli esercizi 2008 (si parla di circa 20 dollari per azione) e 2009 (fra i 23,5 e i 26 dollari). La compagnia californiana, in altri termini, sembra mettere le mani avanti e prepararsi a trimestri di relativa "sofferenza", vuoi per gli inevitabili effetti delle crisi economica globale sui consumi privati e sugli investimenti aziendali, vuoi per lo scotto da pagare se il dollaro torna a salire rispetto alle monete straniere (euro in testa). A Mountain View sono pronti ad annunciare (giovedi 16 ottobre) i risultati del terzo trimestre fiscale e intanto, come sempre, non se ne stanno con le mani in mano. Cercando nuove opportunità di business nel campo che la società conosce meglio, quello della pubblicità via Internet. Ieri l'altro, infatti, è arrivata la conferma che la piattaforma di advertising AdSense porterà gli annunci "contestuali" degli inserzionisti di Google nei giochi ospitati da migliaia di siti Web. Con Adsense for Games (lanciato in versione beta), servizio nato a valle dell'acquisizione di inizio 2007 di AdScape Media, la società accende quindi i riflettori sul mercato dei videogame quale nuova terra di conquista per le vendite di spazi pubblicitari, in un momento in cui l'intera industria dell'entertainment sta conoscendo un momento di ulteriore sviluppo. Campagne testuali, elementi grafici, video (brevi spot da 15 e 30 secondi inseriti prima dell'inizio della partita o tra un livello e l'altro) o immagini appariranno dunque all'interno di milioni di titoli ludici disponibili (in formato Flash) on line e giocabili senza la necessità di alcun downloas ma direttamente dal proprio browser. I ricavi che sortiranno da AdSense for Gaming saranno divisi - in parti non meglio definite - tra Google, gli sviluppatori dei titoli (fra questi c'è un colosso come Sony Pictures Entertainment), la rete dei network advertiser (in cui figurano realtà come PlayFish, Mochi Media, Demand Media e Konami) e chi tali videogiochi li pubblica sul Web. Oggi quello dell'in-game advertising - dove opera anche Microsoft con Massive, società acquisita nel è ancora un segmento di nicchia, si parla di un giro d'affari di circa un miliardo di dollari, ma l'entrata in campo di "big G" non potrà che dare allo stesso una forte accelerata. L'annuncio, praticamente sortito in contemporanea a quello con il quale la "sussidiaria" YouTube si lancia nell'e-commerce (vendendo musica, film e videogiochi), non ha sorpreso pi di tanto gli addetti ai lavori americani, certi che prima o poi Google avrebbe rotto gli indugi per lanciarsi con decisione nel mondo del gaming on line. A metà settembre, del resto, è scattata l'operazione "cartoons", e cioè una serie di cartoni animati in versione cortometraggio (creati da Seth MacFarlane, già autore delle fortunate serie televisive della Fox "American Dad!" e "Family Guy") trasmessi su YouTube e sponsorizzati da Burger King. Dalla pubblicità dentro i fumetti a quella per i videogiochi, sempre e comunque sul Web, il passo è stato breve: il modello di ingaggio degli inserzionisti e di "revenue sharing" è di fatto lo stesso, cambia il target degli utenti a cui il prodotto digitale si rivolge. Per Google la scommessa ora da vincere è sempre la stessa: far diventare remunerativo un modo innovativo per distribuire i contenuti via Internet. Chi la conosce bene i vertici di Mountain View ribadisce il fatto che la grande G non entra in un mercato se questo non è garanzia di un business potenziale da miliardi di dollari. AdSense è una piattaforma consolidata, ma come la prenderanno gli utenti? VIDEOGIOCHI 13

14 09/10/2008 Anna Pag. 30 N OTTOBRE 2008 Super Mario batte Wall Street Un dipendente Nintendo porta più utili di un manager Goldman Sachs VOra i programmatori di Super Mario rendono più dei manager di Wall Street. Con appena 3mila dipendenti e una sede nei sobborghi di Kyoto, la Nintendo sta accumulando profitti da record. Secondo i calcoli del Financial Times, ciascun impiegato dell'azienda giapponese porterà quest'anno nelle casse della società 1,6 milioni di dollari. Più di quanto un dipendente di Goldman Sachs ha fatto incassare alla propria banca nel 2007: nell'anno d 'oro degli investimenti, ognuno di questi banchieri new yorkesi ha generato utili per 1,24 milioni di dollari, dei quali ha intascato quasi la metà, 660mila dollari. A Kyoto le cose vanno diversamente. Chi lavora alla Nintendo riceve un salario medio di dollari. Dai videogame fino alla console Wii, tutto viene prodotto in outsourcing, i dipendenti hanno solo il compito di supervisionare. Parola d 'ordine: sobrietà. I manager non vanno in ufficio in Maserati. Nessuna ricchezza ostentata, nessun bonus sfacciatamente generoso. Anche se «da noi ci si aspetta un costante incremento dei successi aziendali», dice un impiegato. Con tutta la pressione che ne consegue. Lo stress funziona. Chi lavora a Google può giocare a ping pong e a biliardino nell'orario di lavoro, usufruire del massaggio rilassante in pausa pranzo e lasciare a casa la cravatta, ma nelle tasche dell'azienda porta "solo" 626mila dollari l'anno. Foto: Lo stand Nintendo a una fiera di videogame. VIDEOGIOCHI 14

15 09/10/ :42 ADN Kronos Sito Web Ecco ENADA, la più grande sala giochi del mondo Fino a domani alla Fiera di Roma la Mostra internazionale degli apparecchi da intrattenimento e da gioco.tra le novità, tre videogiochi made in Italy e Squeez, la macchina che riconosce il giocatore. E se vi piace giocare comodi, fate un salto a Gamenet Roma, 9 ott. - (Ign) - A Roma la più grande sala giochi del mondo: è ENADA, la Fiera del gioco aperta fino a domani al quartiere fieristico della capitale. Giunta alla 36 edizione, la Mostra internazionale degli apparecchi da intrattenimento e da gioco, è stata inaugurata ieri con successo di pubblico alla presenza di Paolo Dalla Pria (nella foto a destra), presidente di Sapar, l'associazione nazionale di riferimento del mondo del gioco, che associa circa 1500 fra produttori, rivenditori e gestori di apparecchi da intrattenimento. Come nella tradizione di questo evento, ENADA propone importanti novità, il ritorno dei robot e addirittura una macchina da gioco che riconosce il giocatore. Ma nei padiglioni 3 e 4 della Fiera di Roma, dove espongono 200 imprese disposte su mq., il visitatore può trovare anche peluche, giochi made in Italy e tante altre offerte. Un esempio? Il ritorno di Space Invaders. Highlight of the Game (Padiglione 3, Stand 029) ospita infatti una rivisitazione di Space Invaders, gioco che ha avviato alla passione milioni di persone. Ora si spara coi piedi e per farlo bisogna anche fare grande movimento... Chase H.C.2 è un appassionante gioco ad inseguimento con la polizia che funge da avversario, Roulette Pinball è un bel flipper minuscolo per bambini. Gold'em Poker è invece un tavolo che simula il gioco del poker, prodotto in Ungheria e commercializzato all'estero visto che ancora in Italia non può essere utilizzato. Dieci postazioni e durante ENADA tante dimostrazioni per gli appassionati. Infine Pop It For Gold, gioco di abilità che chiede attenzione e tempismo fino a far scoppiare un palloncino per vincere premi. Non è finita. Perché a ENADA scendono in campo i robot. HARDING (Padiglione 3, Stand 156) propone infatti un nuovo gioco: Marubot. Si tratta di piccoli 'robottini' che calamitano una sfera per condurla a segnare un gol. Si gioca in quattro in una sorta di 'tutti contro tutti' e a velocità supersonica. Ci vuole mira per giocare a Gogoball, palline di gomma piuma devono colpire soggetti in movimento e l'effetto è davvero spettacolare. Abilità e movimento anche per primeggiare a Hammer2, perché un martello deve colpire personaggi che fuoriescono dai tombini... ma evitare con cura le signore! E se ancora non basta ecco la macchina da gioco che riconosce il giocatore. Dalla Eugenio Bernardi (Padiglione 3, Stand 209) arriva Squeez, il primo apparecchio che riconosce il giocatore. Le macchine sono dotate della nuova tecnologia Dronetech che consente alle schede di individuare ed adattarsi alle caratteristiche di ogni singolo giocatore. Il sistema si basa sulla comparsa improvvisa di un 'Quadrifoglio' che genera nuovi colpi quando lo schermo si colora di giallo. Collezionandone cinque, si accede a Fever Time, ovvero una modalità di gioco facilitata. E ancora: Soft Toys propone i suoi peluche. Naruto, su licenza Panini, è il personaggio reso famoso dai cartoons, mentre Betty Boop riprende il celebre personaggio nato negli anni '30 e mai dimenticato. Ma sono in commercio i peluche di protagonisti di film non ancora usciti nelle sale: Space Chimps e Star Wars (l'appuntamento con i morbidi giochi è al Padiglione 3, Stand 219). Di grande interesse i giochi made in Italy. Genna Group presenta ad ENADA tre videogiochi completamente made in Italy. Per il settore è un'autentica primizia. Sono italiani i componenti, ma anche la creatività, la grafica, le musiche. E il loro successo è già grande, tanto da essere richiesti sui mercati orientali, patria degli ideatori di questi giochi. Si tratta di giochi di abilità frutto del lavoro svolto all'università di Salerno: Jump In Ghost, Lucky Turkey (la caccia al tacchino, portafortuna in Asia) e Tunnel Race (realizzato da due ragazzi napoletani (Padiglione 4, Stand 001). Se infine vi piace giocare comodi, fate un salto a Gamenet, che offre ai giocatori appassionati di skill games e scommesse on line una postazione professionale, comoda e soprattutto discreta. Si tratta della Skill Player's VIDEOGIOCHI 15

16 09/10/ :42 ADN Kronos Sito Web Station, dotata di stampante dedicata. (Padiglione 4, Stand 091). VIDEOGIOCHI 16

17 09/10/2008 Punto Informatico Sito Web YouTube: i video sono banner Google non ha solo annunciato la tube-revolution ma ha anche aperto ad AdSense per i videogiochi, per non tralasciare pupille che ancora vedono troppi pochi spot - Su YouTube, Google, Hulu e contenuti il commento di Gabriele Niola Roma - Monetizzare ogni canale, permeare di comunicati pubblicitari ogni flusso di contenuti: Google sfodera due nuovi ingranaggi pubblicitari, si insinua nei casual game e sfida le perplessità dell'industria dei contenuti architettando per YouTube un modello di business basato sulla vendita dei contenuti che gli utenti postano nel rispetto e in violazione del copyright. Dita reattive su mouse e tastiera, il casual gamer vedrà irrompere il comunicato pubblicitario in attesa di ritagliarsi una pausa caffè videoludica, un nuovo traguardo raggiunto sarà sponsorizzato dall'inserzionista registrato a Google AdSense for Games: immagini, minivideo, link accattivanti popoleranno i livelli dei flash game, verranno integrati in maniera non invasiva nell'esperienza di gioco, peraltro decisamente meno immersiva rispetto a quella di tanta parte dei videogiochi tradizionali. Ad annunciare l'irruzione della grande G in un mercato della videoludica casuale già colonizzato da Yahoo e da Microsoft è un post sul blog ufficiale di Google AdSense: BigG ricorda agli sviluppatori di giochi online che quanto sfornano è una potenziale mucca da mungere, che il 25 per cento dei netizen, 200 milioni di utenti in tutto il mondo, si intrattengono ogni settimana con i game online. Quella di Google è un'offerta che non si può rifiutare: gli sviluppatori di casual game che possono contare su almeno 500mila partite giocate e sull'80 per cento del traffico generato da cittadini della rete statunitensi o britannici potranno sperimentare con la pubblicità somministrata da Mountain View e mettere a frutto la propria opera. Che Google meditasse di iniettare del fluido pubblicitario nei videogame è noto da tempo: a suggerirlo, una sperimentazione a numero chiuso iniziata lo scorso novembre, l' acquisizione di Adscape Media, la registrazione di un brevetto per profilare i gamer sulla base dei comportamenti assunti negli scenari di gioco. Pare però che l'intelligenza pubblicitaria di Google non intenda dispiegarsi al punto di sfruttare i casual game come test psicologici: gli annunci pubblicitari mireranno a un target, ma il bersaglio sarà inquadrato dalle caratteristiche sociodemografiche di chi si intrattiene nei giochini, dal sito nel quale è inserito il game. VIDEOGIOCHI 17

18 09/10/2008 Oggi Pag. 74 N OTTOBRE 2008 FACCHINETTI JR. HA SCRITTO UN LIBRO SULLA SUA VITA. E LO ANTICIPA A "OGGI" Ero un catechista punk Le espulsioni dall'asilo. L'amicizia con un barbone. La passione per don Giussani. Il conduttore di «Scalo 76» racconta quello che non ha mai detto. «Ho avuto una vita fuori dagli schemi», svela. «Anche in chiesa» C'è parecchio che non ti aspetti, dietro a Francesco Facchinetti. Per dire, che a scuola uno come lui fosse un terremoto (27 note in un solo anno scolastico), te lo puoi anche immaginare. Che suo padre Roby (esatto, quel Roby di «non restare chiuso qui, pensieeeero») da neonato lo portasse in giro vestito con pantaloni di raso rosso e sabot d'oro, già fai più fatica. Che a sei anni Francesco girasse per Bergamo in compagnia di un barbone, poi, è piuttosto curioso. Ma quello che proprio non ti aspetti è che Francesco, da teenager, preferisse i libri di don Giussani ai manga. Che a 14 anni passasse i pomeriggi assieme ai tossicodipendenti della comunità di Fratel Ettore. Che nonostante saltabecchi da una fidanzata all'altra (l'ultima, misteriosa, è in carica da un anno), non veda l'ora di accasarsi. Quello che non ti aspetti, soprattutto, è il titolo del primo romanzo/biografia di Francesco Facchinet t i (a quat t ro ma n i con Domenico Liggeri) dal 7 ottobre in libreria: 302 pagine d i a neddot i, r i f le s sion i e pensieri sulla sua vita, scritti perché «voleva raccontare un po' delle cretinate che ha fatto, e alla fine è venuto fuori che fra tante cretinate aveva imparato qualcosa di buono». Per farci anticipare le sue pagine, siamo andati a trovarlo nella sua casa-studio di Mariano Comense, una specie di Disneyland con un sub al posto del lampadario e un pesce di plastica nel bagno che canta I will survive di Gloria Gaynor. Siccome in Tv Francesco sembra un casinista diplomato, non diresti mai che nella vita è un precisino che allinea i post it in ordine maniacale e tiene in bella vista, sul frigo, le regole della casa (niente fumo «e chi cucina pulisca, porca miseria»). Meno che mai, poi, ti aspetteresti che il giullare dell' Isola e di Scalo 76, quando aveva ot to a n n i, so gnasse di fare il Papa. VOGLIA DI VATICANO Il Papa? «Già. Mi sembrava la persona che più dona amore e calore a tutti. In alternativa, volevo fare il contadino». Il libro comincia con le tue espulsioni dall'asilo. Non da «un» asilo, da tutti. «Mi chiamavano Attila il Flagello di Dio: due mesi in un asilo, e chiamavano mia madre: "Signora, se lo venga a prendere". Per convincere le suore ad accettarmi, mio padre organizzò perfino un concerto in convento. Tre mesi dopo si arresero anche loro». A quattro anni hai messo in moto la macchina di tuo padre e l'hai mandata contro un albero. A cinque hai sventrato i sedili dello scuolabus con un coltello. A sei, giravi per Bergamo in compagnia di un pittore bohémien e un barbone. Una peste. «Ero un bambino libero di testa, con una mamma anticonvenzionale. I miei "tati" di piazza Vecchia, a Bergamo, erano gli unici adulti con cui mi trovavo bene: Maggioni, il pittore vestito di nero come un corvo, mi capiva con uno sguardo. Il barbone, che urlava con tutti, con me parlava della vita. In tutta quella grisaglia da Bergamo-bene, per me erano un soffio d'aria fresca». A quell'epoca, i tuoi erano una coppia da film: belli, felici. «Mio padre era simpatico, pieno di talento. Mia madre, di famiglia borghese [ Rosaria Longoni è l'erede della Cademartori, ndr], aveva un cuore hippy. Quando si sono incontrati, lei manco sapeva chi fossero i Pooh, era cresciuta a pane e Scala. Lui era più grande, sposato, con due figlie. Ma è stato un colpo di fulmine». Un'infanzia fuori dal comune. «A due mesi ero già in tournée con i Pooh. Sono cresciuto dietro il palco, in mezzo ai facchini. Con Daniele [ il figlio di Dodi Battaglia, chitarrista dei Pooh, ndr] e le nostre mamme stavamo sempre insieme, tipo famiglia del circo. E siccome durante lo spettacolo un po' ci annoiavamo, lui e io cercavamo dei diversivi». Tipo? «Tipo spegnere l'interruttore generale del palco. Zac: via le luci, niente più musica. La band lì a guardarsi, il pubblico attonito». Fin qui, un grande spasso. Poi è cominciata una fase diversa: i tuoi si sono separati, siete diventati una famiglia allargata. «Lo eravamo già: mio padre ha avuto due figlie prima di me, Alessandra e Valentina, e altri due dopo, Roberto e Giulia. Siamo legatissimi, davvero». A leggerti, però, si ha l'impressione che quando eri piccolo tuo padre fosse un po' lontano. «Gli artisti vivono in un altro mondo. Anche oggi, credo che papà ami più la musica di me. Lo dico senza rimproveri». Mentre tuo padre era in tour, tua madre ti cresceva a macrobiotica e solidarietà: è stata lei a presentarti Fratel Ettore. «E lui mi ha ribaltato la vita. Facendomi VIDEOGIOCHI 18

19 09/10/2008 Oggi Pag. 74 N OTTOBRE 2008 capire che i "dimenticati", i matti, i tossici, i malati di Aids non mordono e possono insegnarti molto, se solo li ascolti». A ve nt 'a n n i s e i d ive nt a t o punk. E ciellino. Un'abbinata curiosa. «Guarda che nel mio gruppo di preghiera i punk erano almeno il 50 per cento». Scherzi? Cresta e Bibbia? «E le notti in sacco a pelo al Meeting di Rimini, e le sbornie, e le conferenze di filosofi pa z z e s c h i. I n Co mu n io ne e Liberazione ho incontrato persone fantastiche. E i più profondi erano anche i più fuori di testa. "Vivete il reale", diceva don Giussani. E io facevo il catechista-punk». E oggi come lo vivi, il tuo reale? «Cerco di capire perché sto sulla Terra, cosa posso dare agli altri». Per esempio? «Per esempio allegria, partecipazione, infatti faccio questo lavoro. E poi amore: io senza una donna non ci so stare». Ma se cambi fidanzate come fossero caramelle! «E chi lo dice? Sto con la stessa ragazza da un anno. E no, non ti dico come si chiama». Be', sei mesi fa si diceva che frequentassi Roberta Armani, la nipote di Re Giorgio. «Uff, ancora sta' storia. Roberta è un'amica, una carissima amica». Due mesi dopo, sembravi pazzo di Arianna Marchetti. «Ma se ci sono uscito una volta a cena! Comunque, se le mie storie finiscono, un motivo c'è». Sentiamo. «Mi piantano». L'OPINIONE DI FREUD Questa è una notizia. Perché ti pianterebbero? «Perché faccio una vita strana... La vedi questa casa? È un porto di mare, sempre piena di gente. Mica è facile dividere chi ami con un lavoro senza orari e gli amici che arrivano alle due di notte». Freud direbbe che vuoi vivere come tuo padre. «Be', un po'. Forse». Vuol dire che non ti fermerai mai? «Vuol dire che mi fermerò per quella giusta». E quella giusta è arrivata? «Vediamo. Io lo spero». Gjbnnb!Ujofmmj "HO UNA FAMIGLIA ALLARGATA E FELICE" A destra, dall'album di Francesco, una foto che lo ritrae a 20 anni abbracciato alla madre, Rosaria Longoni. «È lei la donna che amo di più», racconta, «quella che mi ha aiutato a farmi la cresta da punk e insegnato cosa vuol dire solidarietà». Francesco ha quattro fratelli, nati dalle altre unioni di suo padre. «Siamo una famiglia allargata e felice», dice. In basso, Francesco con la nostra inviata. COLLEZIONA PUFFI E VIDEOGAMES Mariano Comense (Como). A sinistra, Francesco in posa nel suo salotto-studio. Sugli scaali, le sue collezioni di personaggi dei Pu e del wrestling. Alla parete, un ritratto di Francesco in versione «Elvis» fatto da un amico artista. Più a sinistra, Francesco nella sua sala videogames, «la più gettonata dai miei amici», dice. Foto: Mariano Comense (Como). Francesco Facchinetti, 28, si nasconde dietro al suo «Quello che non ti aspetti», Sperling & Kupfer. Per scriverlo ci ha messo un anno. (Foto G.M. D'Alberto/La Presse). VIDEOGIOCHI 19

20 09/10/2008 Pmi.it Sito Web Google: e-commerce su YouTube e AdSense for Games Google lancia due nuove iniziative finalizzare al potenziamento dei cosiddetti business aggiuntivi: l'ecommerce su YouTube e l'adsense per i videogiochi Noemi Ricci Ancora novità da Mountain View: Google lancia due iniziative che dimostrano l'impegno della società nel consolidare i nuovi business. Stiamo parlando dell'introduzione dell' e-commerce su YouTube e di Adsense sui videogiochi. Su YouTube verrà inserito un vero e proprio "click to buy", aprendo a nuove prospettive per gli inserzionisti, che potranno sfruttare questo canale dalle notevoli potenzialità. Grazie a questo nuovo servizio, infatti, sarà possibile acquistare musica, gadget, videogiochi, biglietti per concerti, film, mediante la collaborazione con Amazon.com e itunes. A fronte di una spesa di 1,6 miliardi di dollari (quanto costò a Google l'acquisto di YouTube) che l'ha portata a trasformare in traffico e anche in business l'acquisizione della società da 330 milioni di visitatori, Google potrebbe arrivare a ricavare, secondo gli analisti, qualcosa come 200 milioni di dollari solo nel prossimo anno. AdSense for Games ripropone invece la formula degli AdSense al mondo dei giochi online. Probabilmente Google lavorerà nella prima fase con partner quali PlayFish, Mochi Media, Demand Media e Konami. VIDEOGIOCHI 20

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno.

Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno. Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno. Sai Nonno: oggi abbiamo concluso le prove generali per lo spettacolo di fine d anno; credo proprio che ti piacerà, soprattutto il finale. Poco prima dell ultima

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Che cos è e come funziona l e-book

Che cos è e come funziona l e-book Che cos è e come funziona l e-book 1/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Negli ultimi mesi si è parlato molto dell e-book e del fatto che presto rivoluzionerà il mondo dell editoria: sono stati organizzati

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

CARIBBEAN POKER. Come si gioca

CARIBBEAN POKER. Come si gioca CARIBBEAN POKER INDICE Caribbean Poker 2 Il tavolo da gioco 3 Le carte da gioco 4 Il Gioco 5 Jackpot Progressive 13 Pagamenti 14 Pagamenti con Jackpot 16 Combinazioni 18 Regole generali 24 CARIBBEAN POKER

Dettagli

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname?

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Le schede di Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Tutti immagino. Quindi armatevi di pazienza

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1

Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1 Esercizi di consolidamento di probabilità e calcolo combinatorio parte 1 1. Si lancia una moneta 2 volte: qual è la probabilità che esca TESTA 0 volte? 1 volta? 2 volte? 2. Si lancia una moneta 3 volte:

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli