organizzazione: Associazione Culturale Art Promotion con il sostegno di in collaborazione con Lecce

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "organizzazione: Associazione Culturale Art Promotion con il sostegno di in collaborazione con Lecce"

Transcript

1

2 organizzazione: Associazione Culturale Art Promotion con il sostegno di in collaborazione con Lecce New Philosophy and Life Style MUSEO D ARTE CONTEMPORANEA Festival del Cinema Europeo managed by Cultural Association Art Promotion

3 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO DIRETTORE FESTIVAL FESTIVAL DIRECTOR Alberto La Monica DIRETTORE ARTISTICO ARTISTIC DIRECTOR Cristina Soldano RESPONSABILE AMMINISTRAZIONE E DI PROGETTO ADMINISTRATION AND PROJECT MANAGER Roberta Vernice COMITATO DI SELEZIONE SELECTION COMMITTEE Cristina Soldano, Luigi La Monica, Alberto La Monica CONSULENTE CONSULTANT Massimo Causo SELEZIONE PUGLIA SHOW PUGLIA SHOW SELECTOR Luigi La Monica OMAGGIO A MARIO BAVA Massimo Causo e Davide Di Giorgio - Curatori CINEMA EUROMEDITERRANEO: SETTIMANA DI CINEMA PALESTINESE Monica Maurer - Curatrice RESPONSABILE EVENTI, PERSONALE, RELAZIONI PUBBLICHE PUBLIC RELATIONS, EVENTS, STAFF COORDINATOR Titti Merenda LOGISTICA E PROMOZIONE EVENTI MUSICALI Giona Fontanarosa UFFICIO OSPITALITÀ HOSPITALITY OFFICE Elisa Reale, Roberta Vernice MOVIMENTO COPIE E MATERIALI Mario Muscogiuri CERIMONIALE Antonio Gigante UFFICIO STAMPA NAZIONALE ITALIAN PRESS OFFICE Giovanna Mazzarella & Cristina Scognamillo UFFICIO STAMPA PUGLIA LOCAL PRESS OFFICE Marianna Lotito COLLABORATORI Francesca Greco, Alessia Re, Giusy Ricciato TRADUZIONI SOTTOTITOLI FILM IN CONCORSO SUBTITLES TRANSLATIONS FILMS IN COMPETITION Lucia Fabbrizio RESPONSABILE CATALOGO FESTIVAL E EDITORIA WEB FESTIVAL CATALOGUE AND WEB EDITOR MANAGER Luigi La Monica CREDITI CREDITS PROGETTO GRAFICO FESTIVAL - WEBMASTER Alessandro Colazzo / sacò lab - SOCIAL NETWORK Cinzia Mappa - Scirocco Multimedia EDITORIA WEBSITE Valentina Sammarco TRADUZIONE CATALOGO E WEBSITE Marianna Vecchione SOTTOTITOLI ELETTRONICI Dialoghi di Luce - Manlio Lapi ATTREZZATURE TECNICHE Gerry Service - Piero Loglisci ASSISTENZA AUDIO/VIDEO Soft Video Prod - Marc Van Put ALLESTIMENTI PUBBLICITARI E MOSTRE Eurokolor - Francesco Viola ALLESTIMENTO MOSTRE Beppe Ardito e Alberto Chironi Prof. Andrea Rollo - Coordinatore Interno Accademia di Belle Arti di Lecce, Mattia Corrado, Valeria Olindo, Camilla Solombrino, Anna Paola Turco, Salvatore Vantaggiato - Stagisti FOTOGRAFO Piero Giannuzzi REALIZZAZIONE PREMI E TARGHE Mikama Gioielli - Premio Ulivo d Oro e Targhe Futuro Remoto Gioielli - Premio Mario Verdone Un ringraziamento particolare: I PROTAGONISTI DEL CINEMA ITALIANO: CLAUDIA CARDINALE Per la RETROSPETTIVA Marcello Foti, Emiliano Morreale, Laura Argento Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale Per la MOSTRA FOTOGRAFICA Antonella Felicioni - Responsabile dell Archivio Fotografico e Iconografico del Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale I PROTAGONISTI DEL CINEMA EUROPEO: MARCO BELLOCCHIO Per la RETROSPETTIVA Marcello Foti, Emiliano Morreale, Laura Argento - Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale Per la MOSTRA Andrea Gambetta, Massimiliano Di Liberto Solares Fondazione delle Arti - Parma Carmelo Grassi, Sante Levante - Teatro Pubblico Pugliese I PROTAGONISTI DEL CINEMA EUROPEO: DANIS TANOVIC Per la RETROSPETTIVA Luigi Lonigro, Bianca Giordano, Carlo Brancaleoni - Rai Cinema OMAGGIO A MARIO BAVA Per la RETROSPETTIVA Gianluca Curti, Francesca Manno, Stefano Ricci - Minerva Pictures & RaroVideo, Fulvio Lucisano - Italian International Film, Francesca Ansuini - Rai Teche, Angelo Draicchio, Antony Ettorre - Ripley s Film Per la MOSTRA MANIFESTI Angelo Amoroso D Aragona - Direttore Mediateca Regionale Pugliese Francesco Mercurio - Biblioteca Provinciale di Foggia Giuseppe Serra - Collezionista OMAGGIO A PIER PAOLO PASOLINI Alessandro Turco - Curatore STATI GENERALI DELLA COMMEDIA ITALIANA Marco Giusti - Curatore Domenico Monetti e Luca Pallanch - Cineteca Nazionale RASSEGNA FILM PREMIO LUX Doris Pack - Presidente Commissione Cultura Parlamento Europeo, Marisella Rossetti - Premio LUX TAVOLA ROTONDA: FILM LITERACY, ACCESSIBILITY AND AUDIENCE DEVELOPMENT IN EUROPE Alessandra Guarino - Scuola Nazionale di Cinema - Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia SHORT MATTERS! Bettina Schwarz - European Film Academy VETRINA CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA Marcello Foti - Direttore Generale CSC, Caterina d Amico - Preside Scuola Nazionale di Cinema, Laura Argento - Responsabile Diffusione Culturale della Cineteca Nazionale, Elisabetta Bruscolini e Barbara Dante - CSC PRODUCTION PUGLIA SHOW Jacopo Chessa - Centro Nazionale del Cortometraggio Vittorio Bonini - Augustus Color RICORDO DI ARNOLDO FOA Anna Procaccini Foà, Pamela Villoresi, Cosimo Damiano Damato, Rocco Capri Chiumarulo PREMIO MARIO VERDONE Carlo Verdone, Luca Verdone, Silvia Verdone PREMIO EMIDIO GRECO Alberto Barbera e Jacopo Chessa - Centro Nazionale del Cortometraggio, Alessandro Greco PREMIO SNGCI - Laura Delli Colli, Presidente PREMIO FIPRESCI - Klaus Eder, Segretario Generale PREMIO CINEUROPA - Valerio Caruso, Direttore PREMIO OFFICINE LAB - Daniele Orazi, Officine Artistiche PREMIO CINECIBO - Donato Ciociola W IL PRIMO MAGGIO Luciana Castellina Paola Scarnati, Aurora Palandrani, Ugo Adilardi, Giandomenico Curi - Archivio Audiovisivo Movimento Operaio e Democratico Anna Caputo - Presidente Arci della Provincia di Lecce CINEMA E INDUSTRIA Sergio Toffetti - Direttore Archivio Nazionale Cinema d Impresa, Anna Caputo - Presidente Arci Provincia Lecce PALESTINIAN CINEMA: DREAMS OF A NATION Monica Maurer - Curatrice FESTIVAL NEL CARCERE Salvatore Striano PATROCINI E COLLABORAZIONI PATRONAGES AND COLLABORATIONS Parlamento Europeo, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e Turismo - Direzione Generale Cinema, Regione Puglia - Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo, Fondazione Apulia Film Commission, Teatro Pubblico Pugliese, Lecce Città candidata Capitale Europea della Cultura, Comune di Lecce, Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Provincia di Lecce, CCIAA Lecce, Missione Diplomatica Palestinese, Forum Austriaco di Cultura, Ambasciata di Francia, Ambasciata di Spagna, SNCCI, SNGCI, FIPRESCI, AIACE Nazionale, Augustus Color, CNC Centro Nazionale del Cortometraggio, Università del Salento, Officine Artistiche, AFIC, Vestas Hotels & Resorts, Futuro Remoto Gioielli, Azienda Vinicola Apollonio, Aziende Agricole Stasi, Maldarizzi. MEDIA PARTNERS Cinecittà News, Cineuropa, Radio Cinema, I Move Puglia Tv È un iniziativa inserita nel POIn Programma Operativo Interregionale Attrattori culturali, naturali e turismo (FESR) , nell ambito del Programma Strategico di Cooperazione territoriale Grecia-Italia I.C.E. (Innovation, Culture and Creativity for a new Economy) insieme ad atri grandi eventi come La Notte della Taranta, Carnevale di Putignano, Medimex, Bifest, Focara di Novoli, nel Fondo FESR, Asse IV, Linea 4.1, Azione

4 COMUNE DI LECCE Paolo Perrone - Sindaco, Luigi Coclite - Assessore al Turismo, Spettacoli ed Eventi, Nicola Elia - Dirigente Servizio Cultura, Giovanni Piconte - Ufficio Turismo, Giuseppe Filippi Filippi - Responsabile comunicazione istituzionale LECCE CITTÀ CANDIDATA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA Airan Berg - Direttore Artistico REGIONE PUGLIA Silvia Godelli - Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo APULIA FILM COMMISSION Antonella Gaeta - Presidente Luigi De Luca - Vicepresidente Silvio Maselli - Direttore Cristina Piscitelli - EU projects TEATRO PUBBLICO PUGLIESE Carmelo Grassi - Presidente Sante Levante - Direttore Marica Riccardi - Amministrazione Simonetta Dellomonaco - Consulente MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E TURISMO - DIREZIONE GENERALE CINEMA Nicola Borrelli Direttore Generale per il Cinema PARLAMENTO EUROPEO Doris Pack - Presidente Commissione Cultura, Daniel Ractliffe - Ufficio d informazione per l Italia, Marisella Rossetti - Premio LUX CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA Stefano Rulli - Presidente, Marcello Foti - Direttore Generale, Emiliano Morreale - Conservatore Cineteca Nazionale, Caterina d Amico - Preside Scuola Nazionale di Cinema, Laura Argento - Responsabile Diffusione Culturale della Cineteca Nazionale, Domenico Monetti e Luca Pallanch - Cineteca Nazionale, Antonella Felicioni - Responsabile dell Archivio Fotografico e Iconografico della Cineteca Nazionale CSC PRODUCTION Elisabetta Bruscolini Direttore Generale Barbara Dante - Diffusione Festival PROVINCIA DI LECCE Antonio Gabellone - Presidente, Simona Manca - Vicepresidente e Assessore alla Cultura, Francesco Pacella - Assessore al Turismo e Marketing Territoriale, Antonio Rizzo Dirigente Servizio Turismo CCIAA Lecce Alfredo Prete - Presidente FIPRESCI Klaus Eder - Segretario Generale SNCCI Franco Montini - Presidente Antongiulio - Gruppo Puglia SNGCI Laura Delli Colli - Presidente Romano Milani - Segretario Generale AIACE NAZIONALE Lia Furxhi - Presidente CENTRO NAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO Alberto Barbera - Presidente Jacopo Chessa - Direttore MISSIONE DIPLOMATICA PALESTINESE May Al-Kaileh - Ambasciatore FORUM AUSTRIACO DI CULTURA Christoph Meran - Direttore Hermine Aigner - Vicedirettrice AMBASCIATA DI FRANCIA Alix Davonneau Addetta per l Audiovisivo AMBASCIATA DI SPAGNA Juan Maria Alzina Consigliere Culturale AAMOD Paola Scarnati, Aurora Palandrani, Ugo Adilardi, Giandomenico Curi UNIVERSITÀ DEL SALENTO Vincenzo Zara - Magnifico Rettore ACCADEMIA BELLE ARTI LECCE Antonio Tarentini - Presidente Claudio Delli Santi - Direttore MEDIATECA REGIONALE PUGLIESE Angelo Amoroso D Aragona Direttore CASA CIRCONDARIALE DI LECCE Antonio Fullone - Direttore Rita Russo - Vicedirettrice MADE IN CARCERE Luciana Delle Donne ARCI Anna Caputo - Presidente Arci della Provincia di Lecce OFFICINE CANTELMO Marco Cataldo - Presidente Andrea Sanità - Vicepresidente OFFICINE ARTISTICHE Daniele Orazi CINEUROPA Valerio Caruso - Direttore ISTITUTO LUCE-CINECITTÀ Roberto Cicutto Amministratore Delegato Giancarlo Di Gregorio Direttore Attività Giornalistiche AUGUSTUS COLOR Vittorio Bonini - Direttore Generale RADIO CINEMA Alessandro Casanova - Direttore IMOVEPUGLIA.TV Francesca Angelozzi, Gianluca Lubelli VESTAS HOTELS & RESORTS Andrea Montinari FUTURO REMOTO GIOIELLI Gianni De Benedittis AZIENDA VINICOLA APOLLONIO Massimiliano Apollonio AZIENDE AGRICOLE STASI Sergio Stasi MALDARIZZI Automotive Group Francesco Maldarizzi 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO AFIC - ASSOCIAZIONE FESTIVAL ITALIANI DI CINEMA Nel complesso del sistema audiovisivo italiano, i festival rappresentano un soggetto fondamentale per la promozione, la conoscenza e la diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva, con un attenzione particolare alle opere normalmente poco rappresentate nei circuiti commerciali come ad esempio il documentario, il film di ricerca, il cortometraggio. E devono diventare un sistema coordinato e riconosciuto dalle istituzioni pubbliche, dagli spettatori e dagli sponsor. Per questo motivo e per un concreto spirito di servizio è nata nel novembre 2004 l Associazione Festival Italiani di Cinema (Afic). Gli associati fanno riferimento ai principi di mutualità e solidarietà che già hanno ispirato in Europa l attività della Coordination Européenne des Festivals. Inoltre, accettando il regolamento, si impegnano a seguire una serie di indicazioni deontologiche tese a salvaguardare e rafforzare il loro ruolo. L Afic nell intento di promuovere il sistema festival nel suo insieme, rappresenta già oggi più di trenta manifestazioni cinematografiche e audiovisive italiane ed è concepita come strumento di coordinamento e reciproca informazione. Aderiscono all Afic le manifestazioni culturali nel campo dell audiovisivo caratterizzate dalle finalità di ricerca, originalità, promozione dei talenti e delle opere cinematografiche nazionali ed internazionali. L Afic si impegna a tutelare e promuovere, presso tutte le sedi istituzionali, l obiettivo primario dei festival associati. AFIC - ITALIAN FILM FESTIVAL ASSOCIATION Within the framework of the Italian audiovisual system, film festivals are fundamental in the promotion, awareness and diffusion of cinema and audiovisual culture, as they pay particular attention to work that is usually not represented by commercial circuits, such as, for example, documentaries, experimental films and short films. And they must become a system that is coordinated and recognized by public institutions, spectators and sponsors alike. For this reason, and in the explicit spirit of service, the Association of Italian Film Festivals (Afic) was fonde in November, The members follow the ideals of mutual assistance and solidarity that are the guiding principles of the Coordination Européenne des Festivals and, upon accepting the Association s regulations, furthermore strive to adhere to a series of ethical indications aimed at safeguarding and reinforcing their role. In its objective to promote the entire festival system, the Afic already represents over thirty Italian film and audiovisual events and was conceived as an instrument of coordination and reciprocal exchange of information. The festivals that are part of the Afic are characterized by their search for the new, originality, and the promotion of talent and national and international films. Afic is committed to protecting and promoting, through all of its institutional branches, the primary objective of the member festivals. Associazione Festival Italiani di Cinema (Afic) 6 7

5 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO Paolo PERRONE Sindaco di Lecce Mayor of Lecce Antonio GABELLONE Presidente della Provincia di Lecce Chairman of the Province of Lecce Ancora un traguardo per una macchina organizzativa che, nel corso di questi anni, ha influenzato positivamente l attività culturale e cinematografica di Lecce; un ulteriore tassello per la nostra città che catalizza su di sé, ogni primavera, l attenzione degli addetti ai lavori e dei cultori del cinema di tutta Italia. Il Festival, sempre fedele alla sua consolidata impostazione, si arricchisce di numerosi eventi collaterali che renderanno ancora più interessante la proposta dell edizione numero quindici. Rappresentante indiscusso del fermento e della vivacità culturale che contraddistinguono la nostra terra, il Festival del Cinema Europeo valorizza Lecce, il Salento e le sue peculiarità. Contribuisce a lanciare i suoi talenti e trasforma il nostro territorio, per una settimana, nel palcoscenico nazionale della cinematografia italiana e internazionale. Un ringraziamento mi sembra doveroso, perciò, a tutti coloro che hanno lavorato sodo per giungere a festeggiare questo quindicesimo compleanno, mantenendo sempre vivi i valori e i presupposti con i quali questa avventura è iniziata. Siamo pronti a vivere le emozioni che i film candidati susciteranno in noi spettatori, ma soprattutto è pronta la nostra città: accoglieremo le personalità di caratura nazionale e internazionale che porteranno qui la loro esperienza professionale e che, ci auguriamo, godranno delle nostre bellezze del paesaggio e delle prelibatezze culinarie che da più parti ci invidiano. Un grosso in bocca al lupo al Festival del Cinema Europeo e a chi, in ogni parte e ruolo, vi ha lavorato. Once again a target for an organizational machine that, over recent years, has affected positively the cultural and film activity of Lecce; a further step for our city that attracts on its own, every spring, the attention of the experts and lovers of the cinema throughout Italy. The Festival, always faithful to its well-established approach, is now enriched with numerous side events that will make even more interesting the proposal of the fifteenth edition. As an undisputed representative of the cultural ferment and vitality which characterize our land, the European Film Festival highlights the city of Lecce, the Salento and its peculiarities. It contributes towards launching its own talents and turns our territory, for one week, into a national stage for the Italian and international cinematography. It seems only right to me to express my sincere thanks, therefore, to all those who have worked so hard to come to celebrate this fifteenth birthday, by keeping the values and the assumptions alive with which this adventure has started. We are ready to live the emotions that the nominated films will arouse in us as viewers, but above all our city is ready: we will welcome personalities of national and international profile who will bring here their professional experience and, we hope, they will enjoy the beauties of our landscape and the culinary delights that many people around the world envy us. I wish the very best of luck to the Film Festival and to those who, in all parts and roles, worked on this project. Si rinnova anche quest anno una delle iniziative che meglio di tutte ha saputo dare senso e concretezza all immagine non solo geografica di questo Salento immerso nel Mediterraneo, nei suoi sapori, nei suoi colori, nella sua millenaria tradizione culturale. Il Festival del Cinema Europeo è per questo una grande opportunità, per Lecce, che insegue il titolo di Capitale della Cultura Europea 2019, ma anche per l intero Salento che concorre con il suo capoluogo in questo prestigioso obiettivo. Per il Festival parliamo oramai di una solida certezza, alla 15 edizione dimostra già di aver vinto la sua sfida, quella della continuità. È invece la qualità, del suo percorso culturale, a garantirne artisticamente una vita lunga e feconda. Una scommessa vinta dal Salento tutto, se la politica saprà continuare a cogliere le sfide che la cultura le lancia. Buon Festival a tutti! This year as well one of the events that better than others has given sense and realism to the not only geographically image of this Salento, which is surrounded by the Mediterranean in its flavors, its colors, and in its ancient cultural tradition. The European Film Festival is for this reason a great opportunity for the city of Lecce that is pursuing the title of European Capital of Culture 2019, but for the whole Salento as well, which is competing with its capital city in this prestigious purpose. We can henceforth speak that the Festival is a strong certainty, which at the 15th edition shows that he has already overcome his challenge, that of the continuity. It is instead the quality of its own cultural history that ensures artistically its long and fruitful life. It is a gained challenge of the whole Salento, if the policy will be able to continue to meet the challenges that the culture is bringing into being. Great Festival to everyone! 8 9

6 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO Silvia GODELLI Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia Assessor to Mediterranean, Culture and Tourism of Apulia Regional Administration Cristina SOLDANO Direttore artistico Festival del Cinema Europeo - Artistic Director European Film Festival Il Festival del Cinema Europeo, giunto alla quindicesima edizione, esalta le singolarità della culture continentali, presentando produzioni connotate dai più elevati contenuti culturali nel panorama europeo del ; così come si fa, per l affezionato pubblico, territorio di ri-appropriazione di autori fondamentali della cinematografia continentale, con gli omaggi a Marco Bellocchio e Danis Tanović, di celebrazione di straordinarie inventive visuali, con quello a Mario Bava, di intensi momenti di evocazione di figure d eccellenza, con i ricordi di Pier Paolo Pasolini e Arnoldo Foà. La passione e la competenza degli organizzatori del Festival, apprezzate a livello nazionale e internazionale, permettono al Cinema di espandere lo sguardo oltre gli itinerari abituali per andare ad abbracciare, attraverso tutti gli altri appuntamenti della manifestazione salentina, le più variegate realtà della nostra società, cui la cultura può essere motore trainante verso un futuro più limpido. In particolar modo mi piace ricordare, a riguardo, l impegno europeo a favore della media literacy, passaggio fondamentale dei nostri tempi. Il Festival del Cinema Europeo, esempio particolarmente importante all interno delle rete dei festival di cinema, diventa oggi uno dei pilastri attorno ai quali costruire la candidatura della nostra meravigliosa città barocca a Capitale della Cultura Europea The European Film Festival, arrived at the fifteenth edition, highlights the singularities of the continental cultures, presenting productions characterized by the highest cultural contents on the European scenario throughout the ; as well as it becomes, for the loyal audience, a territory for re-appropriation of fundamental authors within the continental film world, with tributes to Marco Bellocchio and Danis Tanović, by celebrating extraordinary and inventive visuals, with tribute to Mario Bava, and by experimenting intense moments of evocation of figures of excellence, with memories of Pasolini and Foà. The passion and expertise of the festival organizers, recognized on the national and international level, allow the cinema to expand its vision beyond the usual itineraries in order to embrace, through all the other appointments to be held during the Salentinian event, the most diversified realities of our society, in which culture can be a driving force towards a more clear future. In particular, I would like to point out, in that regard, the European commitment in favor of the media literacy, which is a key step of our times. The European Film Festival, as particularly important example within the network of Film Festivals, becomes now one of the pillars capable of creating the candidature of our beautiful Barocco city as European Capital of Culture in Il XV Festival del Cinema Europeo, mantenendo la sua linea editoriale, si ripresenta quale laboratorio di analisi del Pensiero Creativo, momento di gioco profondo nella comune ricerca di universalità. CONCORSO DI LUNGOMETRAGGI EUROPEI. Esperienze dell ontologia della narrazione, i dieci film, alte espressioni della cinematografia del , raccontano la dimensione immateriale dell animo. Ritraggono il calore e la delicatezza dei rapporti umani anche in zone dell Europa dove i problemi sociali sono più pressanti, folgorano per gli imprevedibili percorsi di vita in una contemporaneità dall urgente trasformazione qualitativa. Testimoniano, nelle differenti genesi, una comune poetica nel predominio del bello, dell estetico, del compiuto ed un incredibile senso dello spazio. MARCO BELLOCCHIO PROTAGONISTA DEL CINEMA EUROPEO, Leone d oro alla carriera. Retrospettiva di 26 film, selezionati con il regista, al fine di individuare un filo conduttore nell evoluzione delle tematiche, in cui non sfuggono le costanti, e degli stili le cui diversità sono dettate dalla storie stesse. Figlio di un tempo percorso dal vento della rivoluzione, Bellocchio, nella sua realizzazione di uomo e di artista, s interroga su un tempo storico particolarmente doloroso, vive l istanza del cambiamento, che lo distacca dal suo passato e lo proietta verso l oltre. Nella piena libertà del genio, si riserva di intervenire sulla storia dell individuo e della società che egli legge nella concretezza della sua visione laica dell esistenza e nel suo credo nei sentimenti. Lontano dagli stereotipi commerciali, rivendica l arte e l estetica che la rappresentazione cinematografica richiede, conferendo epicità ai racconti. Cinema originale, magma incandescente che dinamicamente rielabora la forza interna delle idee da cui scaturisce, sostenuto da un fervido lavoro sul montaggio delle immagini che, rimandando interminabilmente ad altre immagini, modificano la realtà stessa, così che segni teatrali e segni cinematografici si fondono poeticamente a cogliere l essenzialità esistenziale. È urgrund, è innato senso civico, politica etica ed etica politica, che donano con empatia al cinema europeo coscienza sociale per l alta valenza dei contenuti testuali e la bellezza di forma ed immagini, portatrici di valori e contributo alla formazione culturale e civile del cittadino. Il Festival lo onora con una Mostra di dipinti, disegni e story board e la presentazione del libro Marco Bellocchio. Morale e Bellezza a cura di Sergio Toffetti. PROTAGONISTA DEL CINEMA EUROPEO è il giovane DANIS TANOVIĆ. Fotografo di guerra, politicamente impegnato, elabora un proprio neorealismo, in cui la stessa esigenza estetica che, pur dipinge bellissimi affreschi, è superata dalla rabbia per la mancanza di formazione sociale forte, in presenza di strutture politiche e di potere che hanno tradito il loro compito. Cinema satirico, sferzante, ironico e crudele, malinconico e dolente, cinema universale che coglie l essere e il nulla dell uomo di oggi, la bellezza e la forza bruta di una umanità amletica. Urlo che si fa poesia dinanzi all inferno che l uomo, non perdonandosi, si costruisce. FILM LITERACY, ACCESSIBILITY AND AUDIENCE DEVELOPMENT IN EUROPE, tavola rotonda che riunisce alcuni dei più importanti critici, registi e rappresentanti istituzionali europei e italiani; PREMIO LUX, SHORT MATTERS richiamano l attenzione alla lettura profonda dell arte filmica e completano la 10 11

7 conoscenza dell arte del far cinema in Europa. PROTAGONISTA DEL CINEMA ITALIANO: CLAUDIA CARDINALE. Je suis CLAUDE. In questo definirsi è la scelta etica de la fille qui se réfuse de faire du cinéma per resistere allo star system e vivere la vita reale e che, suo malgrado, diviene in poco tempo, lavorando con i grandi della cinematografia italiana, une interprète spontanée che comprende le regard du metteur en scène, ce qu il veut et comment se transformer devant la caméra, pour devenir l autre. Icona del cinema mondiale, musa ispiratrice che a l aire d une chatte que l on peut caresser, mais c est un guépard qui te dévore. La sua femminilità, il candore altero e lontano dell infanzia nello sguardo di velluto catturano la scena teatrale e cinematografica, trasmettono la profonda passione della vita, che, maturata nel dolore non condiviso, si alimenta della sperimentazione insaziabile del vivere. J étais vraiment la fille à la valise, toujours avec ma valise à la main. Solitudine e corrispondenza, allontanamento e avvicinamento, memoria del vissuto sono percorso di riformulazione, bisogno di armonia dell anima per essere ESSENZA. Infiniti sono i fotogrammi che abitano la memoria del suo pubblico, sempre, però, e nei campi lunghi e anche quando ha lo sguardo basso, è archetipo femminile dell autocoscienza, domina l inquadratura, sta nell esatta luce dell istante irreversibile e puro. IL PREMIO MARIO VERDONE, la VETRINA DEL CENTRO SPERIMENTALE, il PREMIO EMIDIO GRECO, il PUGLIA SHOW pongono riflessioni sulle nuove frontiere della creatività più giovane ed emergente italiana. CINEMA EUROMEDITERRANEO: PALESTINA. Fiction, documentari, corti, di grande impatto emotivo, raccontano una speranza che non si spegne, la capacità del popolo palestinese, in specie il femminile, di ricostruire non solo i campi, ma la Palestina stessa, pur nella disperazione della distruzione, dell involuzione economica e dell isolamento. Il focus richiama al problema della responsabilità nella costruzione della pace, sollecita l impegno di tutti i paesi a preservarla. CINEMA E REALTÀ impone una vita esaminata, la lotta all errore etico della politica. Non solo denuncia, ma impegno del cittadino a riprendersi la vita, a foggiarla su misura del proprio valore, a scegliere l altrove per autoaffermarsi, a guardare al carcere come luogo aperto alla realtà del fuori e del dopo, a rivolgersi alla famiglia e al medico quando il vizio annulla i giorni. OMAGGIO A MARIO BAVA. Ampia selezione dei suoi film nella ricorrenza del centenario della nascita. Mi avvoltolavo nelle pellicole e giocavo con il cianuro di potassio raccontava di sé Bava. Con un papà primo negli effetti speciali, ricopre giovanissimo tutte le mansioni possibili per la realizzazione filmica. Affascinato dalle gamme cromatiche irrealistiche, si definiva artigiano di un cinema, la cui grammatica è rappresentazione tridimensionale e demistificata della realtà. Profondo conoscitore della letteratura tardo romantica alle prese con tematiche quali la schizofrenia, la paranoia e tutte le altre angosce dell uomo, dà vita al gotico italiano. PERCORSI PASOLINIANI. Il Vangelo Secondo Matera, mostra di foto che il giornalista e fotografo Notarangelo scattò, grazie ad espedienti ingegnosi, sul set de Il Vangelo secondo Matteo, e nei momenti di incontro del poeta con la gente dei Sassi. Proiezione in occasione del cinquantesimo anniversario del film che dettò a P.P. Pasolini, per il suo ateismo e il desiderio di raccontare la storia di Cristo, l abbandono della narrazione classica, l assunzione del cinema di poesia, dove protagonisti non sono le cose o i fatti, ma il magma stilistico, con molti zoom, falsi raccordi, e una tecnica simile a certi film di Godard. Presentazione del libro BARRICATE DI CARTA curato da Gianni Volpi e vetrina delle memorabili riviste Ombre Rosse e Cinema e Film tessono il ricordo del critico, garante del Festival, amico, il cui talento cristallino gli permetteva di attraversare con fulmineità le due porte del cinema. IO SONO IL TEATRO. ARNOLDO FOÀ RACCONTATO DA FOÀ, film del regista pugliese Cosimo Damiano Damato, è ricordo del poeta, attore regista, pittore, scultore, giornalista, voce del teatro italiano, scomparso recentemente. Letture di Pamela Villoresi e Rocco Capri Chiumarulo. La città prestigiosa che lo ospita e il pubblico eletto che lo onora fanno del Festival un evento nutrito dall ambizione di un livello altissimo. A tutti coloro che amano l ALTRO. The 15th European Film Festival, continuing in its editorial line, presents itself again as a laboratory of analysis of the Creative Thinking, as a deep moment of play in the common search for universality. European Feature Films Competition. Experiences of ontology-driven narration, ten films, high expressions of the cinematography, evoke the immaterial dimension of the soul. They depict the warmth and delicacy of human relationships even in areas in Europe where social problems are more persistent, they strike for the unexpected paths of life in the contemporary world which seems to need an urgent qualitative transformation. They show, in the different creations, a common poetic in the dominance of the sense of beauty, of the aesthetics, of the fulfillment and an incredible sense of space. Marco Bellocchio Protagonist of the European Cinema, Golden Lion for Lifetime Achievement. A retrospective of 26 films, selected with the director, in order to identify a common thread in the evolution of the issues, in which the permanent features are present, and of styles whose diversities are dictated by the stories themselves. Born in a time that has suffered the wind of revolution, Bellocchio, in his development as a human being and as an artist, raises questions on a particularly painful time in history, he experiences the need of change, which detaches him from his past and projects him to farther off. In complete freedom of the genius, he reserves the right to intervene on the history of the individual and of the society that he reads in the concreteness of his secular vision of existence and in his belief in feelings. Far from the commercial clichés, he claims the art and the aesthetic that the cinematic representation requires, by giving an epic quality to the tales. Original cinema, incandescent magma that dynamically revises the internal strength of the ideas from which it springs, supported by a fervent work on the editing of the images, which endlessly refer back to other images, change the reality itself, so that the theatrical signs and the film signs are poetically blended together in order to seize the essential nature of existence. It s urgrund (the basis), it s innate civil sense, policy of ethics and political ethics, which give with empathy to the European Cinema a social consciousness for the high value of the textual contents and the beauty of form and images, as bearers of values and contribution to the cultural and civil training of the citizen. The Festival honors him with an Exhibition of paintings, drawings and story boards and the presentation of the book Marco Bellocchio. Morale e Bellezza edited by SergioToffetti. Protagonist of the European Film is the young Danis Tanović. A war photographer, politically committed he develops an own Neorealism, in which the same aesthetic requirement that, although it paints marvelous frescos, is overcome by the anger for the lack of a strong and social formation, in the presence of political and power structures that have betrayed their duty. A satirical, biting, ironic and inhuman, painful and melancholic, an universal cinema that captures the being and the nothingness of the man of today, the beauty and the brute force of an Hamletic humanity. A scream that becomes poetry over the hell that the same man builds not being able to forgive himself. Film Literacy, Accessibility and Audience Development in Europe, a round table that brings together some of the most important European and Italian critics, directors and representatives of institutions; Lux Prize, Short Matters focus on the function of the deep reading of the art of filming and complete the knowledge of the art of filmmaking in Europe. Protagonist of the Italian Cinema: Claudia Cardinale. Je suis CLAUDE (I m Claudia). In this definition of herself it s the ethical choice of the fille qui se réfuse de faire du cinéma (girl who refuses to do cinema) to resist the star system and to live the real life and who, in spite of herself, becomes in a short time, working with the great names of the Italian cinematography, une interprète spontanée (a spontaneous performer) who understands le regard du metteur en scène, ce qu il veut, et comment se transformer devant la caméra, pour devenir l autre (the eyes of the director, what he wants and how to change in front of the camera to become the other). An icon of the world cinema, a muse for inspiration who a l aire d une chatte que l on peut caresser, mais c est un guépard qui te dévore (looks like a cat that you can pet, but she is a cheetah that devours you). Her femininity, the proud and distant innocence of the childhood in the velvet eyes capture the theater and film scene, transmit the deep passion of 12 13

8 life, which, experienced in the not shared pain, is formed by the insatiable experimenting of live. J étais vraiment la fille à la valise, toujours avec ma valise à la main (I was really the girl with the suitcase, every day with my suitcase). Loneliness and correspondence, approach and withdrawal, the memory of what was already experienced are the path of reformulation and need for harmony of the soul to be ESSENCE. Infinite are the frames that live in the memory of her audience, always, however, and in the long shots and even when with a downward gaze, she is the female archetype of self-consciousness; she dominates the image field, in the exact light of the irreversible and pure instant. The Mario Verdone Award, the showcase of the Centro Sperimentale, the Emidio Greco Award, the Puglia Show - Short Films Competition of Young Directors from Puglia, pose reflections on the new frontiers of the younger and emerging Italian creativity. Euro-Mediterranean Cinema: Palestine. Fictions, documentaries, shorts, of great emotional impact, tell a hope that doesn t leave, the ability of the Palestinian people, especially of the women, to reconstruct not only the camps, but the same Palestine, even if in the despair of destruction, of economic decline and isolation. The focus refers to the problem of responsibility in peacebuilding; it solicits the commitment of all countries to preserve it. Cinema and Reality imposes an examined life, the fight against the ethical error of policy. It is not only complaint, but the commitment of citizens to live again, to show off it on customized own values, to choose the elsewhere for the self-assertion, to consider the prison as a place open to the reality of the outside and the after, to turn to the family and to the doctor when the defect nullifies the days. Tribute to Mario Bava. Large selection of some of his films on the anniversary of the centenary of his birth. I was used to wallow myself in the films and to play with the potassium cyanide - said Bava about himself. With a father who excelled at using special effects, from an early age he covered all the possible tasks for film making. Being fascinated by unrealistic ranges of color, he described himself as an artisan of cinema, whose grammar is a demystified and three-dimensional representation of reality. A great connoisseur of the late romantic literature dealing with issues such as schizophrenia, paranoia and all other man s anguishes, he creates the Italian Gothic. Pasolinian Pathways. The Gospel According to Matera, an exhibition of photos that the journalist and photographer Notarangelo took, thanks to ingenious devices, on the set of The Gospel according to S. Matthew, and on the moments when the poet met the people of the Sassi city. Screening on the fiftieth anniversary of the film that imposed on P.P. Pasolini, for his atheism and desire to tell the story of Christ, the abandonment of the classical narration, the undertaking of the cinema of poetry, where the protagonists are not things or facts, but the stylistic magma, with a lot of zoom, false memories, and a technique similar to some films of Godard. Presentation of the book Barricate di carta edited by Gianni Volpi and showcase of memorable magazines Ombre Rosse e Cinema e Film weave the memory of the critic, a guarantor of the Festival, a friend, whose crystalline talent allowed him to cross with such lightning speed the two doors of the cinema.io sono il teatro. Arnoldo Foà raccontato da Foà (Arnoldo Foà narrated by Foà) a film by the director, hailing from Puglia, Cosimo Damiano Damato, it is a memory of the poet, actor, director, painter, sculptor, journalist, voice of the Italian theater, who died recently. Readings by Pamela Villoresi and Rocco Capri Chiumarulo. The prestigious city that hosts it and the distinguished public that honors it make this Festival an event nourished by the ambition of the highest level. To all those who love the OTHER. 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO PREMI E GIURIE 16 GIURIA DEL CONCORSO 17 GIURIA FIPRESCI 22 GIURIA CINEUROPA 25 GIURIA PUGLIASHOW 28 FILM IN CONCORSO 31 FOR THOSE WHO CAN TELL NO TALES 32 ALABAMA MONROE 36 BLIND DATES 40 BOBÔ 44 CONCRETE NIGHT 48 LETTER TO THE KING 52 LIFELONG 56 MACONDO 60 MIRACLE 64 ONE OF A KIND 68 SEPTEMBER 72 WINTER JOURNEY 76 I PROTAGONISTI DEL CINEMA ITALIANO: CLAUDIA CARDINALE 80 BIOGRAFIA 82 RETROSPETTIVA 84 I PROTAGONISTI DEL CINEMA EUROPEO: MARCO BELLOCCHIO 94 BIOGRAFIA 96 RETROSPETTIVA 98 I PROTAGONISTI DEL CINEMA EUROPEO: DANIS TANOVIĆ 124 BIOGRAFIA 126 RETROSPETTIVA 128 SOMMARIO INDEX PREMIO VERDONE 133 IL SUD È NIENTE 134 SPAGHETTI STORY 135 ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO 136 CINEMA MEDITERRANEO: SETTIMANA CINEMA PALESTINESE 137 OMAGGIO A MARIO BAVA 154 BIOGRAFIA 156 RETROSPETTIVA 160 CUNEMA E REALTÀ 170 VETRINA CSC 191 IL VANGELO SECONDO MATTEO 192 RASSEGNA CORTI CSC 193 EVENTO SPECIALE LOLA DUENAS 196 YO, TAMBIÉN 197 CINEMA ED EUROPA 198 TAVOLA ROTONDA 199 MIELE 200 THE SELFISH GIANT 201 SHORT MATTERS! 202 PUGLIA SHOW 206 IO SONO LI 211 RICORDO ARNOLDO FOÀ 212 LIBRI 216 MOSTRE 218 CONCERTI 220 FESTIVAL NEL CARCERE 222 STATI GENERALI COMMEDIA

9 13 15 FESTIVAL DELDEL FESTIVAL CINEMA EUROPEO CINEMA EUROPEO premio MARIO VERDONE 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO premio EMIDIO GRECO Paolo PERRONE Sindaco di Lecce - Mayor of Lecce Mi emoziona molto presentare, quest anno, la tredicesima edizione del Festival del Cinema Europeo di Lecce. Quella 2012, infatti, è la quinta rassegna annuale che ho l onore di presiedere come sindaco della città che la ospita; e, inutile dire, mi auguro che non sia anche l ultima cui partecipo PREMIO MARIOEVERDONE QUINTA EDIZIONE come primo cittadino. come primo cittadino che molto crede e molto ha puntato sulla Cultura di cuiilil FESTIVAL cinema è espressione fondamentale come motore propulsore economia e come DEL CINEMA EUROPEO, INSIEME CON IL CENTRO disperimentale DI ossatura su cui costruire un modello di sviluppo credibile, duraturo, alternativo a quelli, ITALIANI, distruttivi, CINEMATOGRAFIA E IL SINDACATO NAZIONALE GIORNALISTI CINEMATOGRAFICI che abbiamo visto all opera in realtà locali non così lontane da noi. Ecco perché ribadisco il mio PRESENTA LA QUINTA EDIZIONE DEL PREMIO DEDICATO A MARIO VERDONE. totale, incrollabile sostegno a questo festival che, pur in assenza di contributi significativi diversi da quelli ottenuti dalsarà Comune di Lecce,durante ha avutoilil Festival merito dia collocare la nostra città tra le capitali Il Premio consegnato un giovane autore italiano che si del è cinemaparticolarmente internazionale. Econtraddistinto che sempre più,per ne sono certo, si confermerà rassegna prestigiosa anzi, il suo talento nell ultima stagione cinematografica la rassegna prestigiosa di delun opera panorama cinematografico nella realizzazione prima o seconda. pugliese. La selezione degli autori è proposta dal Festival del Cinema Europeo, dal Sindacato I m very moved for introducing the thirteenth edition of the European Film Festival of Lecce. The 2012 Cinematografici Italiani e chair dal as Centro Sperimentale di edition Nazionale is, in fact, thegiornalisti fifth annual review that I have the honor to Mayor of the Town of Lecce. Cinematografia. Needless to say, I really hope it is not the last one. I am a Mayor who really believes and invested on Culture LA of which cinema is a crucial DA expression. cinema is a driving force of the economy and base GIURIA È COMPOSTA CARLO,The LUCA E SILVIA VERDONE. to build a reliable, long-lasting, alternative, model, different than the destructive ones that we have seen in local areas, not too far from us. This is why I confirm my full and abiding support to this Festival, that Gli autori trafunds i qualiapart sarà from sceltothe il vincitore della quinta del Premio even without great ones obtained by the edizione Municipality of Lecce,sono: has the merit to place our townde among of International cinema. am certain that this Festival will always 1) Ciro Carothe percapitals SPAGHETTI STORY (2013), operai prima; confirm itself as a prestigious one- actually, the most prestigious one of the Apulian movie scene. 2) Fabio Mollo per IL SUD È NIENTE (2013), opera prima; PREMIO EMIDIO GRECO SECONDA EDIZIONE IL FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO INSIEME AL CENTRO NAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO E D INTESA CON LA FAMIGLIA, HA ISTITUITO UN PREMIO IN MEMORIA DI EMIDIO GRECO CON L INTENTO DI PREMIARE UN GIOVANE AUTORE ITALIANO (MASSIMO 35 ANNI) DISTINTOSI PER LA REALIZZAZIONE DI UN CORTOMETRAGGIO PRODOTTO NELL ANNO PRECEDENTE ALL EDIZIONE DEL FESTIVAL IN CORSO. Il Comitato di Selezione è composto da Jacopo Chessa (Direttore Centro Nazionale del Cortometraggio), Lia Furxhi (Presidente AIACE Nazionale) e Alberto La Monica (Direttore Festival del Cinema Europeo), la Giuria dalla Famiglia Greco. I cortometraggi finalisti, selezionati dal Centro Nazionale del Cortometraggio, sono: Cristina Picchi per ZIMA Simone Rovellini per C EST LA VIE Alessandro Stevanon per AMERICA Michele Vannucci per NATI PER CORRERE 3) Matteo Oleotto per ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO (2013), opera prima. La prima edizione è stata vinta da Gabriele Mainetti con TIGER BOY La prima edizione è stata vinta da Susanna Nicchiarelli per COSMONAUTA La seconda da Aureliano Amadei per 20 SIGARETTE La terza da Andrea Segre per IO SONO LI La quarta da Claudio Giovannesi per ALÌ HA GLI OCCHI AZZURRI La targa del PREMIO MARIO VERDONE è ideata e realizzata da FuturoRemoto Gioielli 16 17

10 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO PREMI E GIURIE AWARDS AND JURIES LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Ulivo d Oro Golden Olive-Tree Jury ULIVO D ORO GOLDEN OLIVE TREE CONCORSO DI LUNGOMETRAGGI EUROPEI IN ANTEPRIMA ITALIANA EUROPEAN FEATURE FILMS COMPETITION ON ITALIAN PREMIERE Vengono inoltre assegnati The other awards are Premio Award Premio SNGCI per il Miglior Attore Europeo Best European Actor SNGCI Award Premio Giuria FIPRESCI Fipresci Jury Award Premio Cineuropa Cineuropa Award Premio Officine Lab al Miglior Attore non Protagonista Best Supporting Actor Officine Lab Award Premio del Pubblico Lecce 2019 Lecce 2019 Audience Award città come Parigi, Montevideo e Ginevra. Ha ricevuto il premio Ciutat de Barcelona per il suo impegno nei confronti del settore artistico-culturale. Le sue precedenti attività includono partecipazioni in Giurie ai Festival del Film di Locarno, di San Sebastian e di Buenos Aires. GIURIA DEL FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO JURY OF THE EUROPEAN FILM FESTIVAL Presidente: Luis Minarro Produttore, Regista Producer, Director Lou Castel Attore Actor Licia Eminenti Sceneggiatrice, Regista Screenplayer, Director Stefan Kitanov Direttore di Festival, Produttore, Distributore Festival Director, Producer, Distributor Jasmila Žbanić Regista Director GIURIA FIPRESCI FIPRESCI JURY Margarita Chapatte Gianlorenzo Franzi Tatiana Rosenstein GIURIA CINEUROPA CINEUROPA JURY Guillaume Calop Les Arcs European Film Festival - General Manager Valerio Caruso Cineuropa Director Domenico La Porta Cineuropa Editor PREMI AWARDS Ulivo d Oro al Miglior Film Golden Olive-Tree for the Best Film Premio per la Migliore Fotografia Best Photography Award Premio per la Migliore Sceneggiatura Best Screenplay Award Premio Speciale della Giuria Special Jury Award PUGLIA SHOW CONCORSO DI CORTOMETRAGGI DI GIOVANI REGISTI PUGLIESI APULIAN YOUNG DIRECTORS SHORTS FILM COMPETITION GIURIA PUGLIA SHOW PUGLIA SHOW JURY Presidente: Bruno Torri Jacopo Chessa Catia Dottori PREMI AWARDS Premio CNC CNC Award Premio Augustus Color Augustus Color Award Premio offerto dalla Contessa Maria Josè Petruzzi di Pietroforte PREMIO CINECIBO Presidente Onorario: Michele Placido Ideatore: Donato Ciociola Premio Cinecibo al Miglior cortometraggio o lungometraggio in programma nella XV edizione del Festival Premio Cinecibo alla Carriera a Carlo Verdone Luis MIÑARRO Nato a Barcellona, Luis Miñarro è considerato uno dei filmmaker più anticonformisti del panorama cinematografico europeo. Come produttore ha lavorato per 30 lungometraggi sorprendenti che hanno ricevuto più di 80 Premi. Nel 2010 a Cannes, il film Uncle Boonmee (Lo zio Boonomee)...del regista thailandese Apichatpong Weerasethakul, da lui coprodotto, ha vinto la Palma d Oro. Ha delineato una linea produttiva in armonia con l idea di cinema registi emergenti e autori prestigiosi come Manoel de Oliveira, Albert Serra, José Luis Guerin, Lisandro Alonso, Marc Recha, Javier Rebollo, ecc... La sua opera prima da regista Familystrip (2009), presentata a Karlovy Vary è stata seguita da Blow Horn. Dopo questi due documentari, quest anno presenta il suo primo film di finzione Stella Cadente, proposto in anteprima al Festival Internazionale del Film di Rotterdam, e girato in parte in Puglia. Retrospettive del suo cinema hanno avuto luogo in Born in Barcelona, Luis Miñarro is considered one of the most representatives european maverick filmmakers. As producer, he has been involved in 30 unpredictable feature films receiving more than 80 prices, including Cannes 2010 Palme d Or for his coproduction Uncle Boonmee by Apichatpong Weerasethakul. Hi has established a coherent film line with new directors and prestigious auteurs like Manoel de Oliveira, Albert Serra, José Luis Guerin, Lisandro Alonso, Marc Recha, Javier Rebollo and others. His opera prima as director was Familystrip (2009) presented at Karlovy Vary, followed by Blow Horn, both documentaries. This year he has finished Stella Cadente fiction film premiered at Rotterdam FF, partly shooted in Puglia. Retrospectives of his work have been held in cities like Paris, Montevideo or Geneva. He has received the Ciutat de Barcelona distinction for his commitment to the Arts. Locarno, San Sebastian, Buenos Aires FF, have been part of his previous activities in a jury

11 LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Ulivo d Oro Golden Olive-Tree Jury LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Ulivo d Oro Golden Olive-Tree Jury Lou CASTEL Lou Castel, nato nel 1943 da padre svedese (espatriato in Colombia) e da madre irlandese, ha una formazione cosmopolita: nasce a Bogotá, ma cresce tra la Jamaica, New York, Saint-Paul de Vence (Francia) e Stoccolma. Trasferitosi a Roma, frequenta il Centro Sperimentale di Cinematografia. Inizia la sua carriera interpretando il suo primo ruolo di protagonista nel film di Bellocchio, I pugni in tasca. Ritrova Bellocchio in Nel nome del padre e Gli occhi, la bocca. Protagonista tra il Cinema d arte e d essai e il popolare italiano, lavora con Liliana Cavani, in Francesco d Assisi. Appare in Quien Sabe? di Damiano Damiani, in Requiescant di Carlo Lizzani e in Grazie Zia di Salvatore Samperi. Attivo militante del Partito dell Unione dei Marxisti - Leninisti, nel 1972 è espulso dall Italia e allontanato dal suo lavoro e dalla carriera di attore. Ha lavorato anche per il cinema tedesco (in Attenzione alla puttana santa di Fassbinder, in L amico americano e La lettera scarlatta di Wim Wenders) e francese (in Sterminate Gruppo Zero (Nada) di Chabrol, in Elle a passé tant d heures sous les sunlights et La Naissance de l amour di Garrel). Ha realizzato con Bertrand Bonello Tiresia, con Nicolas Klotz La Question humaine, e con Joseph Morder El Cantor. Di recente ha recitato nel film spagnolo di Pere Vilà La Lapidation de Saint-Etienne. Ora è in una fase di ricerca che lo stimola a contaminare la pittura con sperimentazioni video. Lou Castel was born in 1943 of a Swedish father (who had immigrated to Colombia) and an Irish mother, and had a cosmopolitan education: he was Born in Bogota, and raised in Jamaica, New York, Saint- Paul de Vence ( France) and Stockholm. Then he moved to Rome, where he attended the Experimental Film Centre (Centro Sperimentale di Cinematografia). He started his acting career when he performed his first lead role in the film by Bellocchio, Fists in the Pockets. Then he worked with the same director on the film In the name of the Father and in The Eyes, the Mouth. Ranging from Italian Art movies and Essay films, and from Italian popular films, he worked in Francis of Assisi by Liliana Cavani. He featured in A Bullet for the General by Damiano Damiani, in Let Them Rest by Carlo Lizzani in Come Play with Me by Salvatore Samperi. He became a militant activist (joining the Union of Italian Communists Marxist Leninist Group), and as result of which, he was expelled from Italy. This event interrupted his acting career. He worked in many films by German director (Beware of a Holy Whore by Fassbinder, The American Friend and The Scarlet Letter by Wim Wenders) and by French directors too (Nada by Chabrol, La Naissance de l amour and Elle a passé tant d heures sous les sunlights by Garrel). He performed in Tiresia by Bertrand Bonello, in Heartbeat Detector by Nicolas Klotz, and in El Cantor directed by Joseph Morder. Recently, he starred in the Spanish film Lapidation of Saint Etienne by Pere Vilà. Now he s trying to experiment with art performances by combining painting and video techniques. Licia EMINENTI Licia Eminenti lavora come story editor, creative script advisor ed esperta in sviluppo di sceneggiature per numerose organizzazioni e Festival. Dal 2008 ad oggi ha collaborato allo sviluppo di circa trenta sceneggiature e condotto numerosi workshop di sceneggiatura e pitching in tutto il mondo. Il suo lavoro l ha portata a partecipare al Festival del Film di Sarajevo, allo Script East in Polonia, al Festival del Cinema di Abu Dhabi, ai progetti di Maia Workshops a Bruxelles, del Moulin d Andé di Emergence e Paris Cinema in Francia. Eminenti in qualità di esperta sceneggiatrice e regista ha scritto e diretto, lei stessa, tre cortometraggi: Intimisto (selezionato in competizione alla Biennale di Venezia e vincitore del premio della critica in Francia come Miglior Cortometraggio), La Petite Fille (selezionato alla Settimana della Critica al Festival di Cannes) e Fraternitas (presentato al Brest European short Film Festival). È stata co-sceneggiatrice del film Via Castellana Bandiera di Emma Dante (in concorso alla Biennale di Venezia e vincitore della Coppa Volpi alla Miglior Attrice, e del Premio Bergman al Göteborg Film Festival). Prima di lavorare come esperta in sviluppo di sceneggiature, Eminenti è stata responsabile delle vendite internazionali per la Gemini Films, esperta lettrice per Arte France Cinema e project manager per Eurimages, il fondo di co-produzione europea, con cui continua a collaborare. Si è laureata in Lettere all Università degli Studi di Firenze, ha collaborato ad Arezzo Wave, CineWave, Semaine Dada, Archaos Circus, e con la Bottega teatrale dell Attore. Licia Eminenti serves as a story editor, creative script advisor, and script development expert for numerous organizations and festivals. Since 2008, she has been involved with the development of thirty scripts and led numerous scriptwriting and pitching workshops around the world. Her work has taken her to the Sarajevo Film Festival, Script East in Poland, the Abu Dhabi Film Festival, Maia Workshops in Brussels, Moulin D Andé Emergence and Paris Cinema in France. An accomplished screenwriter and director herself, Eminenti has written and directed three short films: Intimisto (Official Selection, Venice Film Festival, and winner of the Critic s Award in France for Best Short) La Petite Fille (Selection, Week s Critics, Cannes Film Festival) and Fraternitas (Brest s European short Film Festival). She co-wrote Via Castellana Bandiera, by Emma Dante (Competition Venice Film Festival - Coppa Volpi/ Göteborg Film Festival -Bergman Award). Prior to her work in script development, Eminenti has worked as the International Sales Manager for Gemini Films, as an expert reader for Arte France Cinema and as Project Manager for Eurimages, the European co-production Fund with whom she continues her collaboration. A graduate of the University of Florence with a degree in Literature, she collaborated to Arezzo Wave, CineWave, Semaine Dada, Archaos Circus, and the Bottega teatrale dell attore

12 LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Ulivo d Oro Golden Olive-Tree Jury LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Ulivo d Oro Golden Olive-Tree Jury Stefan KITANOV Direttore di Festival, produttore, distributore ed esercente. Nel 1992 organizza il Cinema House, di cui è stato Direttore fino al 1999, il più importante cinema d essai in Bulgaria. Nel 1997, fonda il Sofia IFF, considerato come il più importante Festival del Cinema in Bulgaria e uno degli eventi cinematografici più interessanti del Cinema dell Europa centro-orientale, noto anche come CentEast Europa, e accreditato dalla FIAPF (Federazione int. delle associazioni di produzione cin.). Dal 2000 Kitanov ha prodotto e coprodotto più di 12 film, che hanno ricevuto premi nazionali e internazionali, tra i quali, il più acclamato è The World Is Big and Salvation Lurks around the Corner (2008) di Stephan Komandarev (candidato per il premio Oscar al film straniero, vincitore di più di 30 premi internazionali e venduto in più di 100 Paesi). Negli ultimi 10 anni, Kitanov ha distribuito in Bulgaria più di 50 film europei di registi come Wim Wenders, Michael Haneke, Francois Ozon, Fatih Akin, Lars von Trier, Aki Kaurismaki, Nuri Bilge Ceylan, Terry Gilliam, i fratelli Dardenne e Danis Tanovic. Dal 1997 al 2000, ha rappresentato il suo paese nel Consiglio di Amministrazione di Eurimages. Kitanov è stato membro della giuria di numerosi Festival: Venezia, Cannes, Karlovy Vary, Mosca, Wiesbaden, Francoforte e Salonicco; membro dell European Film Academy e del Parlamento Europeo. Nel 2012 Kitanov ha ricevuto il Premio di Europa Cinemas come Miglior Imprenditore dell anno. È fondatore e membro del gruppo musicale di fama internazionale The Festival Band. Festival director, producer, distributor, exhibitor. From 1992 through 1999, he was director and programmer of the Cinema House, the most important art house cinema in Bulgaria. In 1997 he founded Sofia International Film Festival, considered as the leading film festival in Bulgaria and one of key film events in CentEast Europe, accredited by FIAPF. Since 2000 Kitanov has produced and co-produced more than 12 films which received national and international recognition most acclaimed of which is The World Is Big and Salvation Lurks around the Corner (2008) by Stephan Komandarev (shortlisted for Foreign Language Oscar, more than 30 international awards, sold in more than 100 territories). Over the last 10 years Kitanov has released in Bulgaria more than 50 European films by directors as Wim Wenders, Michael Haneke, Francois Ozon, Fatih Akin, Lars von Trier, Aki Kaurismaki, Nuri Bilge Ceylan, Terry Gilliam, Dardenne Brothers, Danis Tanovic. He was Bulgarian representative in the Board of Management of Eurimages ( ). Kitanov was member of juries in Venice, Cannes, Karlovy Vary, Moscow, Wiesbaden, Frankfurt, Thessaloniki, European Film Academy and European Parliament. In 2012 Kitanov received the Award of Europa Cinemas for Best Entrepreneur of the year. He is a member of the European Film Academy and of the internationally acclaimed The Festival Band. Jasmila ŽBANIC Nata a Sarajevo nel 1974, Jasmila si è diplomata all Accademia di Arti Drammatiche della sua città, al dipartimento di regia teatrale e cinematografica. Prima di diventare regista, ha lavorato come marionettista nel teatro Bread and Puppet nel Vermont e come clown in un workshop di Lee Delong. Il suo primo lungometraggio Grbavica ha vinto nel 2006 l Orso d Oro alla Berlinale (così come il Premio della Giuria Ecumenica e il Premio per la Pace), il Gran Premio della Giuria all AFI (American Film Institute) Fest, il Gran Premio Odissey della Commissione Europea ed è stato venduto in 40 territori con grande successo. On the Path, il secondo lungometraggio di Jasmila, è stato presentato in anteprima alla Berlinale 2010 in Concorso. Il film è stato distribuito su scala mondiale in 25 territori e ha vinto numerosi premi (il premio The German Cinema Award for Peace 2010, al Golden Apricot IFF di Yerevan il Premio FIPRESCI, e la candidatura per la migliore attrice agli European Film Awards,...). Tutti i suoi film sono stati prodotti grazie a Deblokada, un associazione di artisti da lei fondata. Il suo quarto film, Love island, una commedia romantica scritta insieme all autore bosniaco - americano Aleksandar Hemon, è attualmente in postproduzione. I film e le opere video di Jasmila sono stati presentati in dozzine di mostre d arte in tutto il mondo presso Manifesta 3, la Biennale di Istanbul, il Fridericianum Museum di Kassel, la Swedish Contemporary Art Foundation, e il New Museum di New York... Born in Sarajevo in 1974, Jasmila is a graduate of her native city s Academy of Dramatic Arts, Theatre and Film Directing Department. Before filmmaking, she also worked as a puppeteer in the Vermont-based Bread and Puppet Theater and as a clown in a Lee Delong workshop. Her feature debut Grbavica won the 2006 Berlinale Golden Bear (as well as the Prize of the Ecumenical Jury and the Peace Prize), the AFI (American Film Institute) Fest Grand Jury Prize, Grand Prix Odyssey of the European Council and was sold to 40 territories with great success. On the Path, Jasmila s second feature film, premiered at the 2010 Berlinale, in the Competition section. The film had worldwide distribution on 25 territories and won numerous awards (The German Cinema Award for Peace 2010, Golden Apricot IFF Yerevan FIPRESCI Prize, Nomination European Film Award for Best Actress...) All her films were produced through Deblokada, an artists association that she founded. Her fourth feature film, the romantic comedy Love island co-written with Bosnian-American author Aleksandar Hemon is currently in postproduction. Jasmila s films and video works have been displayed at dozens of art exhibitions worldwide such as Manifesta 3, the Istanbul Biennial, Museum Fridericianum Kassel, Swedish Contemporary Art Foundation, New Museum in New York... filmografia scelta / selected filmography 2013 For Those Who Can Tell no Tales 2009 On the Path / Na Putu 2008 Participation (short, part of the omnibus Stories on Human Rights) 2007 Builder s Diary (documentary) 2006 Grbavica 2004 Birthday (short, part of the omnibus Lost and Found) 2003 Images from the Corner (documentary) 22 23

13 LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Fipresci Fipresci Jury LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Fipresci Fipresci Jury Margarita CHAPATTE Margarita Chapatte lives in Barcelona and co-leads the veteran weekly radio film programme La Claqueta, broadcasted nationally by Radio Marca in Spain. She also is her regular correspondent at all major Spanish film festivals, and often travels abroad for offering her special touch in reporting on diverse international ones for the last 30 years. She regularly participates at Àlex Gorina s leading film programme in Catalonia s radio broadcast as well. Margarita has a long career as a film specialist at the Spanish radio sphere, and as writer and collaborator in diverse film magazines such as Cine y Más or InterFilms, apart for having been a staff writer member at press agency Fax Press for 4 years and a collaborator for the most popular cinema TV programme in Catalonia, Informatiu Cinema. Margarita Chapatte vive a Barcellona ed è co-conduttrice dello storico programma radiofonico settimanale dedicato al cinema La Claqueta, trasmesso a diffusione nazionale dalla stazione spagnola Radio Marca. Per questa ricopre il ruolo di corrispondente ordinario da tutti i principali festival spagnoli, e spesso negli ultimi 30 anni è all estero per quelli internazionali, conferendo ai servizi il suo tocco di classe. È ospite fisso anche del programma condotto da Àlex Gorina, in onda per la radio catalana. Vanta una lunga carriera come esperto cinematografico negli spazi dedicati al cinema delle Radio spagnole, scrive articoli e collabora a diverse riviste cinematografiche spagnole, come Cine y Más e InterFilms. È stata per quattro anni cronista per l agenzia di stampa Fax Press e collaboratrice del programma televisivo più seguito in Catalogna, Informatiu Cinema. Gianlorenzo FRANZI Figlio della Calabria, nasce a Lamezia Terme il 6 luglio 1976: critico onnivoro e militante, preferisce il rumore del mare e il triangolo Allen - Argento - Verdone. Vive e si nutre di cinema che infiamma: si commuove con Lynch e Polanski, Nolan e Cronenberg, pugni in tasca e palombelle rosse, cari diari e viali del tramonto, ma è stato uno dei primi critici ad accorgersi (e a scrivere) in maniera teorica delle serie tv e della loro inesorabile conquista del grande schermo. Trova anche il tempo di fare l avvocato, ma alla fine della giornata deve fare i conti con il suo tv-magazine di critica e informazione cinematografica, Buioinsala, da lui ideato dieci anni fa e in onda da allora ininterrottamente dalle sale del circuito TheSpace. Nel 2007 ha ideato la mostra di cinema Esordi D autore - Ligeia D argento, di cui è Direttore Artistico, ha lavorato per la Film Commission Calabria, e scrive (o ha scritto) per Film Tv e Nocturno Cinema, Teatro Contemporaneo e Cinema e Rivista del Cinematografo. Le sue schede (oltre film) sono raccolte in Strade Perdute, dizionario in sette volumi con prefazione di Carlo Verdone e Pupi Avati. Tutte le sue ossessioni sono finite nel suo romanzo We Are The Dead e nei suoi 3 racconti che compongono Come in cielo, per i tipi della Arduino Sacco Editore. Ha una good wife ma si è perso nei labirinti di Lost: ancora non si è (ri)trovato. A Calabrian born, he was born in Lamezia Terme on July 6, 1976: being an omnivore and militant film critic, he prefers the sound of the sea and the triangle Allen - Argento - Verdone. He lives and breathes stirring cinema: he seems touched by Lynch and Polanski, Nolan and Cronenberg, fists in the pocket, red lobs, dear diaries and sunset boulevards. But he was one of the first film critics to become aware (and to write) in a theoretical way about television series and about their inexorable conquest of the big screen. He stills finds time to be a lawyer, but at the end of the day he has to deal with his cinematographic criticism and information TV -magazine, Buioinsala, that he personally created ten years ago and that since then is continuously broadcasted by the cinemas belonging to TheSpace circuit. In 2007, he conceived the Film Festival Esordi D autore - Ligeia D argento, of which he is the Artistic Director, he worked for the Film Commission Calabria, and is writing (or wrote) for Film Tv and Nocturno Cinema, Teatro Contemporaneo e Cinema and Rivista del Cinematografo. His film reviews (more than 3,000 movies) are collected in Strade Perdute, a dictionary in seven instalments, with a preface by Carlo Verdone and Pupi Avati. All his obsessions are expressed in his novel We Are The Dead and in his three stories that make up Come in cielo, published by Arduino Sacco Editore. He has a good wife but he got lost in the labyrinths of Lost: he has not yet (re)found himself

14 LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Fipresci Fipresci Jury LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Cineuropa Cineuropa Jury and Russia till China. As a film journalist, she conducts interviews with filmmakers such as Woody Allen, Coen Brothers or Brian De Palma. In addition she has worked in film production as a script supervisor and set-consultant. Network (AWN.com). In 1998, back to France in Paris, he worked for 7 years at CANAL+ as the internet art director. In 2004, Guillaume sat up Chalet Pointu, a production and DVD publishing company. As of today, about 80 DVD of short films, documentaries and animation has been release through this qualitative and cinephile label. In 2009, Guillaume Calop founded together with Pierre-Emmanuel Fleurantin and Jérémy Zelnik, the first Les Arcs European Film Festival. Since then, he is the general manager of the festival. Tatiana ROSENSTEIN Guillaume CALOP Tatiana Rosenstein è critico cinematografico e storica dell arte. Dal 2001 è corrispondente della stampa tedesca ed internazionale. Ha pubblicato articoli in diverse lingue, per il gruppo RBI (Reed Business Information), una compagnia specializzata in comunicazione e per le testate giornalistiche del gruppo Condé Nast. I suoi articoli sono pubblicati e distribuiti in Europa, Russia, e persino in Cina. Come giornalista cinematografica ha intervistato molti registi, come per esempio Woody Allen, i fratelli Coen e Brian De Palma. Inoltre ha lavorato nella produzione cinematografica come segretaria di edizione e come consulente sui set. Dr. Tatiana Rosenstein, film critic and historian, has been reporting for German and International press since Her articles are published in several languages, in titles of RBI to Condé Nast, with their releases from Europe Dopo aver lavorato all ufficio film del Festival di Animazione di Annecy, Guillaume Calop si trasferisce a Los Angeles nel 1995 per partecipare alla nascita del sito internet Animation World Network (AWN. com). Nel 1998, torna in Francia, a Parigi, e lavora per Canal+ per 7 anni come direttore artistico di internet. Nel 2004, Guillaume fonda Chalet Pointu, una società di produzione e distribuzione di DVD. Finora, circa 80 DVD di corti, documentari e film di animazione sono stati distribuiti attraverso questa etichetta cinefila e di qualità. Nel 2009, Guillaume Calop fonda con Pierre- Emmanuel Fleurantin e Jérémy Zelnik, il Les Arcs European Film Festival. Da allora, è il Direttore Generale del Festival. After working at the film office for Annecy animation film festival, Guillaume Calop moved to Los Angeles in 1995 to participate to the set up the website Animation World 26 27

15 LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Cineuropa Cineuropa Jury LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Cineuropa Cineuropa Jury Valerio CARUSO Valerio Caruso è direttore del sito web org, un portale europeo dedicato al cinema in quattro lingue che, con news, database e servizi, promuove il cinema europeo in Europa e all estero. Dal 2011, è il team leader del Programma Euromed Audiovisual, uno strumento per la cooperazione audiovisiva tra l Europa e i Paesi del Sud del Mediterraneo finanziato dall Unione Europea. Dal 2004 è anche Project manager del sito Euromedcafe, dedicato al dialogo interculturale nella regione euromediterranea. Ha organizzato quattro concorsi di cortometraggi attinenti al dialogo interculturale. Scrive articoli per Cartoon, l associazione europea dei film d animazione. Valerio Caruso is director of the web site org, a portal about European cinema in four languages, offering news, data bases, services and promoting the European cinema in Europe and outside. Since 2011, he is Team Leader of the Euromed Audiovisual Programme, a cooperation instrument between Europe and the South Mediterranean countries financed by the European Union. From 2004 he is also project manager of the Euromedcafe site, dedicated to intercultural in the Euro-Mediterranean region. He organised four short film contests on intercultural dialogue. He writes articles for Cartoon, the European Association of Animation Films. Domenico LA PORTA Durante il giorno, il trentaseienne Domenico La Porta lavora in Belgio come giornalista cinematografico e come inviato e redattore per il portale europeo cofinanziato dedicato al cinema, Cineuropa.Org. Con più di accessi giornalieri, Cineuropa dal 2002 promuove con successo l industria cinematografica europea nel mondo. Mentre di sera, Domenico è co-conduttore del talk show sul cinema Cine Station in onda sul canale televisivo nazionale del Belgio RTBF, dove lavora come critico cinematografico. Di notte, è il fondatore e amministratore delegato della Kweb, una società che si occupa di Transmedia storytelling, di promozione cinematografica multipiattaforma, di strategie di crowd-marketing e di produzione dei media e audiovisiva. Questo nuovo banco di prova gli trasmette tutto l entusiasmo necessario per l inizio di un nuovo giorno. Domenico è stato in passato pompiere, avvocato, e consulente di marketing, oggi invece lavora principalmente come giornalista... e come consulente internazionale di crowdfunding, di social media, di creazione di comunità e di strategie cross-mediali per il settore audiovisivo... e come insegnante/relatore... e come scrittore produttore di web series che sono in fase di elaborazione... ed è l ideatore di Movie Hunters, una mobile app per smartphone che intende portare comunità di persone nelle sale cinematografiche di tutta Europa a vedere i film come un esperienza di gamification (in uscita a inizio 2015). During daytime, 36 years old Domenico La Porta is a film journalist based in Belgium working as an industry reporter and Editor of the EU co-financed press platform Cineuropa.Org. With more than 40,000 daily visitors, Cineuropa has been successfully promoting European film industry in the world since In the evening, Domenico is co-hosting the movie talk show Cine Station on Belgium s national TV channel RTBF where he works as a film critic. At night, he s the founder and managing director of Kweb, a company dealing with Transmedia storytelling, cross-platform movie promotion, crowd strategies, media and a/v production. This new experimenting ground fuels him with all the excitement needed to kickstart the next day. Formerly a fireman, a lawyer and a marketing consultant, Domenico is today mostly working as a journalist and as an international consultant in crowdfunding, social media, community building and cross-media strategies for the audiovisual sector and as a teacher / panelist and as a writer/producer of a webseries currently in development and as the conceptor of Movie Hunters, a mobile app for smartphones aiming at bringing communities of people in cinemas all over Europe to watch movies in a gamified experience (to be released early 2015)

16 LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Puglia Show Puglia Show Jury LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Puglia Show Puglia Show Jury Per l enciclopedia Cinema & Film ha redatto tutte le voci concernenti il secondo dopoguerra del cinema latinoamericano e dell industria e l economia del cinema italiano. Ha insegnato all Università di Roma 2, al Centro Sperimentale di Cinematografia e alla Nuova Università del Cinema e della Televisione. Attualmente, oltre a presiedere il S.N.C.C.I. e il Comitato Scientifico della Fondazione Pesaro Nuovo Cinema, dirige la rivista CineCritica, fa parte del Comitato Scientifico della Storia del Cinema Italiano, edita dal CSC e da Marsilio, di cui sono usciti i primi 8 volumi. he has published two books and several articles, as a teacher he served in the New Sorbonne University and worked with the National Film Archive of the Resistance. In 2010 he founded, with Andrea Spinelli, the film studio Prime Bande, in Turin. In 2011 he directed L accordo, a documentary on the last working-class struggle in the Fiat Mirafiori plant and produced Torino Hardcore, on the Italian Punk scene of the 90s. From the beginning of 2014 he is director of the CNC - National Short Film Centre, which is a film archive and a promotion agency of Italian shorts. Bruno TORRI Nato a Genova nel 1932; laureato in Economia e Commercio. Durante l università dirige il Centro Universitario Cinematografico Genovese e inizia l attività pubblicistica su Il Lavoro e Il Secolo XIX. Dal 60 al 63 è segretario generale della Rassegna Int. del Cinema Latinoamericano. Dal 64 a Roma, fonda con Lino Micciché la Mostra Int. del Nuovo Cinema di Pesaro, di cui è collaboratore fisso. Nel 68 è tra i fondatori dell Unione Circoli Cinematografici dell Arci, di cui è stato anche presidente. Caporedattore della rubrica televisiva Cinema Settanta ( 70-71). Dal 72 al 93 è Direttore della programmazione di CinecittàLuce, per poi passare all Istituto Luce, come Direttore Generale sino al 95. È tra i fondatori del Sindacato Critici Cinematografici (SNCCI). Ha fatto parte della Commissione Esperti della Mostra del Cinema di Venezia e delle Commissioni ministeriali per il cinema. Nel biennio è membro del C.d A. della Scuola Nazionale. Collabora con articoli e saggi a numerosi giornali e riviste cinematografiche e culturali, e a volumi collettanei. Ha pubblicato i libri: Cinema italiano: dalla realtà alle metafore; Hollywood ; Taviani; Il sentimento della forma; Nuovo Cinema ( ). Born in Genoa in 1932, he graduated in Economics. During the university, he directed the Cinematographic Centre of Genoa University and began his journalistic activity on Il Lavoro e Il Secolo XIX. From 1960 to 1963 he was secretarygeneral of the Rassegna Int. del Cinema Latinoamericano. Since 1964 in Rome, he founded together with Lino Micciché the Mostra Int. del Nuovo Cinema of Pesaro, and he is still a regular contributor. In 68 he was among the founders of the Unione Circoli Cinematografici Arci, of which he was also President. He was managing editor of the television column Cinema Settanta ( 70-71). From 72 to 93 he was Program Director at CinecittàLuce and then General Director at Istituto Luce until 95. He was among the founders of the National Syndicate Cinematographic Critics (SNCCI). He was a member of the Expert Committee at the Film Festival in Venice and Ministerial Committees of cinema. In the period he was a member of the Board of Directors of the Scuola Nazionale. He contributed articles and essays to several film and culture newspapers and magazines, and to collective volumes. He published the following books: Cinema italiano: dalla realtà alle metafore; Hollywood ; Taviani; Il sentimento della forma; Nuovo Cinema ( ). For Cinema & Film encyclopaedia he wrote all the entries concerning Latin American cinema and the industry and economy of Italian cinema during the years after the Second World War. He was Professor at Roma 2 University, at the Experimental Centre of Cinematography and the New University of Cinema and Television. Nowadays, besides being President of S.N.C.C.I. and of Scientific Committee of the Fondazione Pesaro Nuovo Cinema, he is the editor of the magazine CineCritica, the member of the Scientific Committee of History of Italian Cinema, published by CSC and by Marsilio, the first 8 volumes of which have come out. Jacopo CHESSA Jacopo Chessa (Torino, 1973) ha dedicato molti anni alla ricerca nel campo della storia del cinema, in particolare sugli anni Cinquanta e Sessanta nel cinema francese; ha pubblicato due libri e diversi articoli, insegnato all Université de Paris III Sorbonne nouvelle e collaborato con l Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. Nel 2010 ha fondato, con Andrea Spinelli, la casa di produzione Prime Bande, a Torino. Nel 2011 ha diretto L accordo, documentario sull ultima lotta operaia nello stabilimento di Fiat Mirafiori e prodotto Torino Hardcore, sulla scena punk italiana degli anni Novanta. Dall inizio del 2014 è direttore del Centro Nazionale del Cortometraggio, cineteca e agenzia di promozione dei corti italiani. Jacopo Chessa (Turin, 1973) has dedicated many years to research in the field of history of cinema, in particular concerning the fifties and sixties in French cinema; 30 31

17 LE GIURIE DEL FESTIVAL FESTIVAL JURIES Giuria Puglia Show Puglia Show Jury Catia DOTTORI Costumista e scenografa, dopo gli studi a Genova, negli anni 70 si trasferisce a Roma, dove inizia la sua professione nel teatro d avanguardia romano, firmando le scene e i costumi di Franziska con la regia di Giancarlo Nanni, che andrà poi al MoMa di New York. Dagli anni 80 e 90 lavora in pubblicità. Tra i molti lavori, firma scene e costumi di spot di prodotti giapponesi, con la partecipazione di Marcello Mastroianni. Firma anche scene e costumi del videoclip di Gianna Nannini girato da Michelangelo Antonioni. Nel cinema collabora al primo film di Lamberto Bava Macabro, e firma i film Ultrà e La scorta di Ricky Tognazzi. Collabora diverse volte con Pupi Avati e, per Il cuore grande delle ragazze, è candidata ai Nastri d argento e vince il premio La chioma di Berenice. Lavora sui set di Ferzan Ozpetek ne Le fate ignoranti, La finestra di fronte e Cuore sacro, per il quale viene candidata ai David di Donatello. Riceve un altra candidatura ai David per l ultimo film di Carlo Lizzani Hotel Meina, cui segue una mostra a Los Angeles dei suoi bozzetti. Tante sono le sue firme come costumista, con Liliana Cavani, Leone Pompucci, Aureliano Amadei per 20 sigarette, e con Giacomo Battiato, Alessandro De Robilant, Marco Pontecorvo; molte sono le serie televisive, l ultima: Un Matrimonio di Pupi Avati. A costume and set designer, after studying in Genoa, in the 1970s she moves to Rome, where she starts her profession in the Roman avant-garde theater, by signing the scenery and costumes of Franziska with direction by Giancarlo Nanni, that will be then on stage at the MoMa of New York. Since the 80s and 90s she has worked in advertising. Among the many works, she signs scenery and costumes of advertisements for Japanese products, with the participation of Marcello Mastroianni. She signs also scenery and costumes of the video clip of Gianna Nannini that is shot by Michelangelo Antonioni. In film she collaborates with the first film by Lamberto Bava Macabre, and signs the films Ultrà and The Escort by Ricky Tognazzi. She collaborates several times with Pupi Avati and, for The Big Heart of Girls, she is nominated for a Silver Ribbon and wins the Award La chioma di Berenice. She works on the sets of Ferzan Ozpetek in The Ignorant Fairies, Facing Windows and Sacred Heart, for which she is nominated for the David di Donatello Award. She receives another nomination for the David di Donatello Award fort the latest movie by Carlo Lizzani Hotel Meina, followed by an exhibition in Los Angeles of her stage sketches. Many works are signed by her as costume designer, with Liliana Cavani, Leo Pompucci, Aureliano Amadei for 20 Cigarettes, and with Giacomo Battiato, Alessandro De Robilant, Marco Pontecorvo; there are many television series she works for, the last one: Un matrimonio (A marriage) by Pupi Avati. 15 FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO CONCORSO DI FILM EUROPEI EUROPEAN FEATURE FILM COMPETITION FOR THOSE WHO CAN TELL NO TALES ALABAMA MONROE - UNA STORIA D AMORE The Broken Circle Breakdown BLIND DATES შემთხვევითი აემნები BOBÔ CONCRETE NIGHT Betoniyö LETTER TO THE KING Brev Til Kongen LIFELONG Hayatboyu MACONDO MIRACLE Zázrak ONE OF A KIND Mon âme par toi guérie SEPTEMBER WINTER JOURNEY Зимний Путь 32 33

18 FILM DI APERTURA: BOSNIA & HERZEGOVINA FOR THOSE WHO CAN TELL NO TALES 2013 DCP 2k colore - 75 Regia Direction: Jasmila Žbanić Sceneggiatura Screenplay: Kym Vercoe, Jasmila Žbanić, Zoran Solomun Cinematografia Cinematography: Christine A. Maier Montaggio Editing: Yann Dedet (F.S.B.) Scenografia Set design: Željka Burić Costumi Costumes: Lejla Hodžić Interpreti Cast: Kym Vercoe, Boris Isaković, Simon McBurney, Branko Cvejić, Leon Lučev, Jasna Đuričić, Pamela Rabe, Damir Kustura, Saša Oručević, Suvad Veletanlić Produttori Producers: Damir Ibrahimović, Jasmila Žbanić Produzione Production: Deblokada Kranjčevićeva 43, Sarajevo T./F Doha Film Institute, The Post Republic World Sales: MPM Film (MOVIE Partners in Motion,

19 BOSNIA & HERZEGOVINA - FOR THOSE WHO CAN TELL NO TALES la regista the director JASMILA ŽBANIĆ Kym, una turista australiana, decide di andare in viaggio in Bosnia. La sua guida la conduce a Višegrad, una piccola città immersa nella storia, al confine tra Bosnia e Serbia. Dopo una notte insonne nel romantico Hotel Vilina Vlas, Kym scopre cosa era successo in quel luogo durante la guerra. Non può più essere una comune turista e la sua vita non sarà più la stessa. nota di regia Come in ogni dopoguerra, le persone che hanno condotto la guerra in Bosnia fanno ancora parte della polizia, delle istituzioni giudiziarie, formative e politiche. Queste persone proteggono i criminali di guerra e ne sono strettamente legate. Siamo stati avvisati del fatto che fare un film come questo sarebbe stato molto pericoloso e che non eravamo al sicuro a Višegrad. Ma il film doveva essere girato a Višegrad e abbiamo deciso di correre il rischio, facendo del nostro meglio per minimizzare i rischi. Per esempio, non abbiamo detto agli abitanti di Višegrad che tipo di film stavamo girando. Abbiamo fatto questa scelta per proteggerli da ogni spiacevole conseguenza. Il mio amico serbo si è presentato come il regista, per non attirare l attenzione. Tutto ciò il tema del film, poi l atmosfera di Višegrad dove ad ogni passo si percepisce l orrore dei crimini di guerra ha reso difficile le riprese del film. Ogni notte venivo svegliata dagli incubi. Molte persone non vogliono che si parli di ciò che è successo a Višegrad. La pace nei paesi del dopo guerra è tutt altro che romantica. Kym, an Australian tourist, decides to travel to Bosnia. Her guidebook leads her to Višegrad, a small town steeped in history, on the border of Bosnia and Serbia. After a night of insomnia in the romantic Hotel Vilina Vlas, Kym discovers what happened there during the war. She can no longer be an ordinary tourist and her life will never be the same again. director s statement As in the aftermath of any war, the people who led the war in Bosnia are still part of the police, judiciary, educational institutions, and politics. These people protect war criminals and are closely connected. We were warned that making a film like this could be very dangerous and that we were not safe in Višegrad. But the film had to be shot in Višegrad and we decided to take that risk, while doing everything in our power to minimize the actual risk. For example, we did not tell the people from Višegrad what kind of film we were making. We made that choice so as to protect them from any unpleasant consequences. My friend from Serbia introduced himself as the film director, so that we would not attract attention. All of this the topic of the film, and then the atmosphere of Višegrad where the horror of war crimes is felt at every step made filming difficult. Every night I would wake up with nightmares. There are many people who do not want the Višegrad events to be talked about. Peace in postwar countries is anything but romantic. filmografia/filmography 2003 Images From The Corner (doc) 2004 Birthday (short, part of the omnibus Lost and Found) 2006 Grbavica 2007 Builder s Diary (doc) 2008 Participation (short, part of the omnibus Stories On Human Rights) 2009 Na Putu (On The Path) 2013 For Those Who Can Tell No Tales festival 2013 Toronto IFF 2013 San Sebastian IFF Nata a Sarajevo nel 1974, Jasmila si laurea nella sua città natale presso l Academy of Dramatic Arts, in regia teatrale e cinematografica. Il suo primo film Grbavica ha vinto nel 2006 l Orso d oro alla Berlinale (oltre al Premio della Giuria Ecumenica e il Peace Prize), il Gran Premio della Giuria all AFI (American Film Institute) Fest, il Grand Prix Odyssey del Consiglio europeo ed è stato venduto in 40 paesi con grande successo. Il secondo film di Jasmila, On The Path, è stato presentato in concorso alla Berlinale 2010, è stato distribuito in 25 paesi e ha vinto numerosi premi. Il suo quarto film, la commedia romantica Love Island scritto insieme all autore bosniaco-americano Aleksandar Hemon è attualmente in post produzione. Born in Sarajevo in 1974, Jasmila is a graduate of her native city s Academy of Dramatic Arts, Theatre and Film Directing Department. Her feature debut Grbavica won the 2006 Berlinale Golden Bear (as well as the Prize of the Ecumenical Jury and the Peace Prize), the AFI (American Film Institute) Fest Grand Jury Prize, Grand Prix Odyssey of the European Council and was sold to 40 territories with great success. On The Path, Jasmila s second feature film, premiered at the 2010 Berlinale, in the Competition section and was distribution on 25 territories and won numerous awards. Her fourth feature film, the romantic comedy Love Island co-written with Bosnian-American author Aleksandar Hemon is currently in postproduction

20 FILM DI CHIUSURA: BELGIUM ALABAMA MONROE - UNA STORIA D AMORE The Broken Circle Breakdown 2012 DCP colore Regia Direction: Felix Van Groeningen Sceneggiatura Screenplay: Carl Joos, Felix Van Groeningen Cinematografia Cinematography: Ruben Impens Montaggio Editing: Nico Leunen Scenografia Set design: Kurt Rigolle Colonna Sonora Originale Original Soundtrack: TBCB Band Costumi Costumes: Ann Lauwerys Interpreti Cast: Veerle Baetens, Johan Heldenbergh, Nell Cattrysse, Geert Van Rampelberg, Nils De Caster, Robbie Cleiren, Bert Huysentruyt, Jan Bijivoet Produttore Producer: Dirk Impens Produzione Production: Menuet, Topkapi Films Distribuzione Distribution: Satine Film 38 39

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO Classe V F Liceo Internazionale Spagnolo Discipline: Francese/Inglese, Filosofia, Matematica, Scienze, Storia dell'arte Data 12 dicembre 2013 Tipologia A Durata ore

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

Taranto in short. Bando

Taranto in short. Bando Taranto in short Bando L Associazione culturale Mente Acrobatica con il sostegno dell Associazione Palio di Taranto e del Castello Spagnolo di Statte, organizza per il mese di Luglio 2015 la seconda edizione

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo La Regione autonoma Valle d Aosta promuove e sostiene nel rispetto della normativa europea il settore cinematografico, audiovisivo e multimediale,

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Classe: 1 A U SEI 17,75 No No Mo ITALIANO GRAMMATICA 9788842448839 GINI GIANNI / SINGUAROLI MASSIMILIANO GRAM.COM / EDIZIONE BLU - VOL. UNICO U B.MONDADORI 25,20 No Si No ITALIANO ANTOLOGIE 9788826814865

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL

PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL CONSERVAZI ONE ED ACCESSI BI LI TÀ I N NTERNETDICOLLEZI ONIAUDI OVI SI VE I PHILIPPE PONCIN INSTITUT NATIONAL DE L AUDIOVISUEL 1. IL RUOLO DELLE BIBLIOTECHE AUDIOVISIVE Il fine principale è la conservazione

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Liceo Mazzini - La Spezia a. s. /11 classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Nell ambito della programmazione di Laboratorio della Comunicazione, la nostra classe ha svolto

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli