DECRETO n. 303 del 23/05/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DECRETO n. 303 del 23/05/2014"

Transcript

1 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, Brescia Tel Fax Posta certificata: Codice Fiscale e Partita IVA: DECRETO n. 303 del 23/05/2014 Cl.: OGGETTO: Acquisto di strumenti ad alta tecnologia per disabili ai sensi della Legge Regionale n. 23/99, art. 4 commi 4 e 5. Approvazione Piano di utilizzo dei finanziamenti regionali (Decreto Regionale n del ). Anno Il DIRETTORE GENERALE - Dr. Carmelo Scarcella nominato con D.G.R. IX/ del Acquisito il parere di competenza del DIRETTORE SOCIALE Acquisito il parere di legittimità del DIRETTORE AMMINISTRATIVO Dott.ssa Anna Calvi Dott. Pier Mario Azzoni

2 IL DIRETTORE GENERALE Visto il Decreto Regionale n del , avente per oggetto: Modalità di erogazione dei contributi alle famiglie di persone con disabilità o al singolo soggetto disabile per l acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati ex L.R. 23/99. Assegnazione ed erogazione alle ASL delle relative risorse regionali per l anno 2013 ; Preso atto che con il sopraccitato Decreto la Regione Lombardia ha assegnato a questa A.S.L., per i progetti anno 2013, l importo di ,00, introitato nel Bilancio Area Socio Assistenziale al conto Altri contributi regionali socio assistenziali codice ; Preso atto che con Decreto Regionale n del erano stati assegnati ,93 da non utilizzarsi fino a specifiche indicazioni regionali; Considerato inoltre che dalle liquidazioni effettuate, per le rinunce presentate ed i ricalcoli delle fatture, dei progetti finanziati con il Piano di riparto 2012, si è determinato un residuo di complessivi ,73; Considerato che con il sopraccitato Decreto n /2013 è stato disposto di finalizzare prioritariamente le risorse assegnate con lo stesso atto e con il Decreto Regionale n /2012 per il finanziamento delle domande ammesse e non finanziate attraverso il bando collegato all'assegnazione disposta con Decreto n /2012 del ; Visto il Decreto D.G. n. 96 del avente per oggetto: Acquisto di strumenti ad alta tecnologia per disabili ai sensi della Legge Regionale n. 23/99, art. 4 commi 4 e 5: liquidazione domande piano di riparto anno precedente, bando per progetti finanziamenti anno 2013 e nomina nucleo di valutazione (Decreto Regionale n del ), con il quale si è disposta la liquidazione delle domande in priorità per complessivi ,31; Precisato che a seguito di rinunce e ricalcoli si è liquidata la somma di ,03; Ritenuto pertanto di utilizzare, per le liquidazioni da effettuare con il presente provvedimento, il finanziamento complessivo, disponibile alla data attuale, per l anno 2013, di ,63 di cui ,63 quale residuo fondi anno 2012 ed ,00 quale finanziamento anno 2013; Ritenuto di costituire un accantonamento pari al 40% delle risorse disponibili per finanziare le richieste di strumenti rientranti tra i dispositivi/sistemi Domotici, come disposto dal sopraccitato Decreto n del ; Preso atto che, così come definito dalla Regione Lombardia con il sopraccitato Decreto n /2013, il Nucleo di Valutazione, istituito con il Decreto D.G. n. 96 del sopraccitato, ha provveduto alla definizione della graduatoria delle domande pervenute al : Preso atto altresì che alla data di scadenza della presentazione delle domande, sono pervenute a questa A.S.L. n. 130 domande di contributo e che conseguentemente è stato redatto il seguente Piano di Riparto: - Allegato A, (composto da n. 5 pagine), recante la Relazione indicante i criteri adottati per la redazione del piano delle assegnazioni in argomento; - Allegato B, recante la graduatoria progetti Domotica ; - Allegato C, (composto da n. 6 pagine) recante la graduatoria dei progetti altri ausili finanziati; - Allegato D, recante l elenco dei progetti altri ausili non ammessi; - Allegato E, recante il riepilogo economico del presente provvedimento; Considerato che nelle indicazioni fornite dal Decreto Regionale n del in riferimento alle scadenze e al debito informativo, si specifica che le

3 ASL dovranno trasmettere alla Direzione Generale Famiglia, Solidarietà Sociale e Volontariato il decreto di approvazione del piano delle assegnazioni sia con riferimento alle domande ammesse e non finanziate collegate al bando emanato ai sensi del Decreto 18 dicembre 2012, n , che a quelle finanziate con il nuovo bando, comprensiva dei criteri adottati nonché dei modelli di rendicontazione debitamente compilati, che costituiscono debito informativo nei confronti della Regione, e breve relazione di sintesi; Ritenuto pertanto, di dichiarare, l allegato F (composto da n. 12 pagine) recante il debito informativo nei confronti della Regione, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; Preso atto che gli oneri previsti, conseguenti all adozione del presente provvedimento, ammontano a complessivi ,30 quale contributo da erogare alle domande pervenute nell anno 2014; Vista la proposta del Direttore del Dipartimento A.S.S.I., Dott.ssa Fausta Podavitte che attesta altresì la conformità del presente provvedimento al disposto dell art. 13, comma 17 della L.R , n. 33 Dato atto che la Responsabile dell U.O. Disabilità e Protezione Giuridica, Dott.ssa Mariarosaria Venturini, attesta, in qualità di Responsabile del procedimento, la regolarità tecnica del presente provvedimento; Acquisito il parere di competenza del Direttore Sociale, Dott.ssa Anna Calvi; Acquisito il parere di legittimità del Direttore Amministrativo, Dott. Pier Mario Azzoni; D E C R E T A a) di prendere atto che il finanziamento complessivo disponibile a disposizione per l anno 2013 risulta pari ad ,63, di cui ,63 quale residuo fondi anno 2012 ed ,00 quale finanziamento anno 2013; b) di prendere atto che il Nucleo di Valutazione, istituito con Decreto D.G. n. 96 del , ha provveduto alla definizione della graduatoria delle domande pervenute al ; c) di dare atto che il contributo da riconoscere ai disabili aventi titolo ai sensi della Legge Regionale n. 23/99, art. 4, commi 4 e 5, per l acquisto di strumenti ad alta tecnologia per l anno 2013 ammonta a complessivi ,30; d) di dare atto che il costo derivante dal presente provvedimento, pari a ,30 trova riferimento nella Contabilità Aziendale anno Bilancio Servizi Socio Assistenziali, al conto Trasferimento Contributi Regionali Socio Assistenziali codice gestito con il codice progetto PROG/P 58; e) di confermare che la copertura dei costi di cui al punto precedente pari a ,30 è interamente assicurata dall assegnazione disposta con i Decreti Regionali n del e n del che trovano registrazione al conto Utilizzo fondo quote esercizi precedenti Sog. Pubblici extra F. Vo codice anno 2013; f) di dare mandato al Servizio Risorse Economico Finanziarie di questa A.S.L di procedere al pagamento di ,30 tramite le procedure Adiuvat avviate nei distretti, previa nota di avallo che l U.O. Disabilità e Protezione Giuridica invierà agli stessi, dopo aver acquisito la documentazione contabile necessaria; g) di dare atto che per effetto del presente provvedimento, a fronte dei contributi complessivamente disponibili e tenuto conto dei contributi regionali ripartiti, risulta un residuo di ,33 che viene accantonato per la successiva concessione dei contributi per l acquisto di strumenti ad alta tecnologia per

4 disabili ai sensi della Legge n. 23/99, art. 4 commi 4 e 5; h) di dichiarare quali parti integranti e sostanziali del presente provvedimento i seguenti Allegati: - Allegato A, (composto da n. 5 pagine), recante la Relazione indicante i criteri adottati per la redazione del piano delle assegnazioni in argomento; - Allegato B, recante la graduatoria progetti Domotica ; - Allegato C, (composto da n. 6 pagine) recante la graduatoria dei progetti altri ausili finanziati; - Allegato D, recante l elenco dei progetti altri ausili non ammessi; - Allegato E, recante il riepilogo economico del presente provvedimento; - Allegato F (composto da n. 12 pagine) recante il debito informativo nei confronti della Regione Lombardia; i) di trasmettere, a cura dell U.O. Disabilità e Protezione Giuridica, copia del presente provvedimento alla Regione Lombardia, Direzione Generale Famiglia, Solidarietà Sociale e Volontariato, Unità Organizzativa Servizi e Interventi Sociali e Sociosanitari tramite la casella di posta elettronica certificata: j) di attestare che contestualmente alla data di adozione del presente atto si provveda alla pubblicazione, a cura della U.O. Affari Generali, di cui agli articoli 26 e 27 del decreto legislativo n. 33/2013 nella Sezione Amministrazione Trasparente ; k) di dare atto che il presente provvedimento è sottoposto al controllo del Collegio Sindacale in conformità ai contenuti dell art. 3-ter del D.Lgs. n. 502/1992 e s.m.i. e dell art. 12, comma 12, della L.R. n. 33/2009; l) di disporre, a cura della U.O. Affari Generali, la pubblicazione all Albo on-line sezione Pubblicità legale - ai sensi dell art. 18 della L.R. n. 33/2009 e dell art. 32 della L. n. 69/2009. Firmato digitalmente dal Direttore Generale Dr. Carmelo Scarcella

5 IMPEGNATO LIQUIDATO RESIDUO (rinunce e ricalcolo) DOMANDE AMMESSE E NON FINANZIATE attraverso il bando collegato al finanziamento disposto con D.D.G. n /2013 (Decreto ASL n. 96/2014) , , ,28 1

6 2

7

8 4

9

10 ALLEGATO "B" LEGGE REGIONALE N. 23/99 - FINANZIAMENTO ANNO 2013 GRADUATORIA DOMOTICA POSIZIONE IN GRADUATORIA ID. PROG. NOME CRIPTATO ANNO DI NASCITA COMUNE DI RESIDENZA DISTRETTO RICHIESTO COSTO DELLO CON IVA SPESA AMMISSIBILE AL 70% CONCESSO IN EURO FATTURE PREVENTIVO TIPOLOGIA DISABILITA' AREA NOTE 1/Domotica 85/13 RUAN 1984 DESENZANO 11 GARDA SISTEMA DOMOTICO 479,44 479,44 335,61 335,61 16/12/2013 SENSORIALE AUTONOMIA 2/Domotica 88/13 ARAL 1968 BRESCIA 1 BRESCIA IMPIANTO DOMOTICO , , , ,00 23/12/2013 FISICA AUTONOMIA 3/Domotica 128/13 PICC 1966 BRESCIA 1 BRESCIA IMPIANTO DOMOTICO 950,00 950,00 665,00 665,00 X PLURIMA AUTONOMIA 4/Domotica 112/13 GAGI 1961 CONCESIO IMPIANTO DOMOTICO 7.300, , , ,56 X FISICA AUTONOMIA TOTALE DOMOTICA ,17

11 ALLEGATO "C" LEGGE REGIONALE N. 23/99 - FINANZIAMENTO ANNO 2013 GRADUATORIA ALTRI AUSILI POSIZIONE IN GRADUATORIA ID PROG. NOME CRIPTATO ANNO DI NASCITA COMUNE DI RESIDENZA DISTRETTO RICHIESTO COSTO DELLO CON IVA SPESA AMMISSIBILE AL 70% MOD. 03 MASSIMO EROGABILE CONCESSO FATTURE PREVENTIVO TIPOLOGIA DISABILITA' AREA NOTE 1 117/13 PEAN 1998 SAREZZO ALLESTIMENTO AUTO , , , ,15 05/02/2014 PLURIMA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 2 21/13 CHFE 1997 CASTEGNATO 2 GUSSAGO ALLESTIMENTO AUTO 7.750, , , ,00 31/12/2013 PLURIMA QUALITA' VITA 3 67/13 FASI 1997 URAGO D'OGLIO 7 CHIARI ALLESTIMENTO AUTO , , , ,24 X PLURIMA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 4 14/13 GECH 1994 TORBOLE CASAGLIA 2 GUSSAGO ALLESTIMENTO AUTO , , , ,24 14/02/2014 PLURIMA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 5 42/13 DZDE 1990 PALAZZOLO 6 PALAZZOLO ALLESTIMENTO AUTO , , , ,81 X PLURIMA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 6 118/13 RADA 1989 COLLIO ALLESTIMENTO AUTO , , , ,56 X FISICA QUALITA' VITA 7 04/13 PAMA 1988 CAPRIANO DEL COLLE 3 REZZATO ALLESTIMENTO AUTO 3.484, , , ,80 14/02/2014 PLURIMA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 8 65/13 BEMA 1982 COMEZZANO 7 CHIARI ALLESTIMENTO AUTO 7.000, , , ,00 X PLURIMA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 9 51/13 GIPA 1977 ORZINUOVI 8 ORZINUOVI ALLESTIMENTO AUTO 8.000, , , ,00 07/06/2013 PLURIMA QUALITA' VITA 10 87/13 VISI 1977 BRESCIA 1 BRESCIA ALLESTIMENTO AUTO 7.750, , , ,00 X FISICA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 11 03/13 ZEGI 1973 CHIARI 7 CHIARI ALLESTIMENTO AUTO , , , ,04 X PLURIMA QUALITA' VITA 12 20/13 GOAM 1971 MILZANO 9 LENO ALLESTIMENTO AUTO , , , ,24 08/07/2013 PLURIMA QUALITA' VITA 13 89/13 BACR 1969 BRESCIA 1 BRESCIA ALLESTIMENTO AUTO , , , ,00 09/07/2013 FISICA QUALITA' VITA 14 90/13 DACA 1961 BRESCIA 1 BRESCIA ALLESTIMENTO AUTO , , , ,04 24/09/2013 FISICA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 15 23/13 OLDO 1955 TRAVAGLIATO 2 GUSSAGO ALLESTIMENTO AUTO 1.593, , , ,10 04/02/2014 FISICA QUALITA' VITA 16 28/13 MOCA 1953 MONTICHIARI 10 MONTICHIARI ALLESTIMENTO AUTO , , , ,00 09/10/2013 FISICA QUALITA' VITA APPLICATA IVA DI LEGGE 17 84/13 PAMI 1950 ODOLO SABBIA ALLESTIMENTO AUTO , , , ,10 24/10/2013 FISICA QUALITA' VITA 18 01/13 ONGI 1949 BAGNOLO MELLA 9 LENO ALLESTIMENTO AUTO 9.880, , , ,00 24/10/2013 FISICA QUALITA' VITA /13 PIAL 1948 BRESCIA 1 BRESCIA ALLESTIMENTO AUTO , , , ,24 X FISICA QUALITA' VITA 20 95/13 MUEL 1948 BRESCIA 1 BRESCIA ALLESTIMENTO AUTO , , , ,00 29/07/2013 FISICA QUALITA' VITA COSTO MASSIMO AMMISSIBILE 21 02/13 TASA 1935 MAZZANO 3 REZZATO ALLESTIMENTO AUTO , , , ,10 15/10/2013 FISICA QUALITA' VITA Pagina 1

12 ALLEGATO "C" LEGGE REGIONALE N. 23/99 - FINANZIAMENTO ANNO 2013 GRADUATORIA ALTRI AUSILI POSIZIONE IN GRADUATORIA ID PROG. NOME CRIPTATO ANNO DI NASCITA COMUNE DI RESIDENZA DISTRETTO RICHIESTO COSTO DELLO CON IVA SPESA AMMISSIBILE AL 70% MOD. 03 MASSIMO EROGABILE CONCESSO FATTURE PREVENTIVO TIPOLOGIA DISABILITA' AREA NOTE /13 FAAN 1924 CAINO ALLESTIMENTO AUTO , , , ,00 23/01/2014 PLURIMA QUALITA' VITA 23 76/13 FAEL 2005 AGNOSINE SABBIA FASCIATOIO VARIO 3.993, , , ,59 X PLURIMA QUALITA' VITA /13 BOIL 2004 LUMEZZANE LETTO ELETTRONICO 1.695, , , ,64 X PLURIMA QUALITA' VITA 25 32/13 PEGI 1999 CASTEGNATO 2 GUSSAGO SEDIA DOCCIA 2.857, , , ,54 29/10/2013 FISICA QUALITA' VITA 26 16/13 BEMI 1990 TRAVAGLIATO 2 GUSSAGO PROTESI ACUSTICHE 7.716, , , , , ,00 29/10/2013 PLURIMA QUALITA' VITA 27 22/13 FUCI 1982 NUVOLERA 3 REZZATO SOLLEVATORE A BINARIO 6.916, , , ,20 X PLURIMA QUALITA' VITA 28 18/13 FACH 1981 GUSSAGO 2 GUSSAGO CICLOERGONOMETRO 5.845, , , ,50 X PLURIMA QUALITA' VITA /13 ZAAL 1981 CHIARI 7 CHIARI BARELLA DOCCIA 6.673, , , ,10 X PLURIMA QUALITA' VITA 30 62/13 QUDA 1977 BORGOSATOLLO 3 REZZATO PROTESI ACUSTICHE 4.955, , , , , ,00 19/09/2013 SENSORIALE QUALITA' VITA AUSILIO PER LA 31 80/13 CODA 1976 GAVARDO STIMOLAZIONE 2.806, , , ,20 PLURIMA QUALITA' VITA X SABBIA FUNZIONALE /13 PEPA 1974 BRESCIA 1 BRESCIA PROTESI ACUSTICHE 2.457, , ,94 744,06 975,88 31/12/2013 SENSORIALE QUALITA' VITA 33 11/13 SCDA 1972 CASTENEDOLO 3 REZZATO CARROZZINA VERTICALIZZANTE 7.835, , , ,54 X FISICA QUALITA' VITA 34 64/13 BARO 1967 CHIARI 7 CHIARI POLTRONA ELETTRICA 595,87 595,87 417,11 417,11 18/12/2013 PSICHICA INTELLETTIVA QUALITA' VITA 35 39/13 ZACH 1965 LONATO 11 GARDA PROTESI ACUSTICHE 2.888, , , ,11 533,57 X SENSORIALE QUALITA' VITA 36 61/13 BAVI 1965 LENO 9 LENO POLTRONA ELETTRICA 4.000, , , ,00 X FISICA QUALITA' VITA 37 99/13 GOEN 1959 CHIARI 7 CHIARI DISPOSITIVO SPINTA 4.406, , , ,86 20/02/2014 X FISICA QUALITA' VITA 38 83/13 REFE 1957 IDRO SABBIA SISTEMA DINAMICO DI VERTICALIZZAZIONE 6.765, , , ,64 X FISICA QUALITA' VITA /13 BOSA 1952 BRESCIA 1 BRESCIA SISTEMA DI LETTURA 2.890, , , ,00 X SENSORIALE QUALITA' VITA 40 25/13 PIMF 1936 TRAVAGLIATO 2 GUSSAGO MONTASCALE 8.700, , , ,00 31/12/ /11/2013 FISICA QUALITA' VITA 41 19/13 MALO 2002 COLOGNE 6 PALAZZOLO CICLO TANDEM 750,08 750,08 525,06 525,06 13/06/2013 PSICHICA INTELLETTIVA TEMPO LIBERO /13 CAMA 1990 BRESCIA 1 BRESCIA CAROZZINA DA BASKET 4.082, , , ,40 X FISICA TEMPO LIBERO Pagina 2

13 ALLEGATO "C" LEGGE REGIONALE N. 23/99 - FINANZIAMENTO ANNO 2013 GRADUATORIA ALTRI AUSILI POSIZIONE IN GRADUATORIA ID PROG. NOME CRIPTATO ANNO DI NASCITA COMUNE DI RESIDENZA DISTRETTO RICHIESTO COSTO DELLO CON IVA SPESA AMMISSIBILE AL 70% MOD. 03 MASSIMO EROGABILE CONCESSO FATTURE PREVENTIVO TIPOLOGIA DISABILITA' AREA NOTE 43 60/13 SLEA 1983 TRAVAGLIATO 2 GUSSAGO CARROZZINA VERTICALIZZANTE , , , ,85 X FISICA TEMPO LIBERO 44 66/13 CAMI 1982 COCCAGLIO 7 CHIARI BICICLETTA ELETTRICA 1.313, ,00 919,10 919,10 X PLURIMA TEMPO LIBERO /13 BEEM 1979 BRESCIA 1 BRESCIA TANDEM 5.197, , , ,54 X SENSORIALE TEMPO LIBERO /13 TOSA 1972 CASTREZZATO 7 CHIARI SCOOTER ELETTRICO 8.500, , , ,00 30/08/2013 FISICA TEMPO LIBERO 47 35/13 MEGI 1964 DESENZANO 11 GARDA HANDIBIKE , , , ,15 X FISICA TEMPO LIBERO 48 75/13 MOFR 1943 BASSANO BRESCIANO 9 LENO SCOOTER ELETTRICO 1.600, , , ,00 22/02/2014 FISICA TEMPO LIBERO 49 82/13 ROMA 2005 TOSCOLANO MADERNO 11 GARDA PC 1.099, ,00 769,30 500,00 500,00 X DSA PC 50 44/13 MAMA 2005 ISORELLA 9 LENO PC CON 813,00 813,00 569,10 569,10 X DSA NON AMMESSO REGISTRATORE 51 52/13 PIFA 2005 SAN PAOLO 8 ORZINUOVI PC CON 604,78 604,78 423,35 423,35 18/11/2014 X DSA 52 43/13 CALA 2005 VEROLANUOVA 9 LENO PC CON 1.564, , ,80 500,00 639,30 X DSA PC 53 15/13 MAEL 2005 TRAVAGLIATO 2 GUSSAGO PC 299,00 299,00 209,30 209,30 16/12/2013 DSA /13 LADI 2005 ROVATO 7 CHIARI PC CON 926,75 926,75 648,73 500,00 638,43 X DSA PC 55 45/13 PRMA 2004 ALFIANELLO 9 LENO PC CON 761,78 761,78 533,25 533,25 X DSA 56 53/13 TOEL 2004 CARPENEDOLO 10 PC CON MONTICHIARI 681,78 681,78 477,25 477,25 X DSA /13 CARA 2004 COLLIO PC 418,98 418,98 293,29 293,29 X DSA 58 46/13 TAST 2004 BAGNOLO MELLA 9 LENO PC CON 715,15 715,15 500,61 500,61 X DSA 59 77/13 FUAN 2003 AGNOSINE PC 819,00 819,00 573,30 500,00 500,00 X DSA SABBIA /13 VEAN 2003 BRESCIA 1 BRESCIA PC 777,14 777,14 544,00 500,00 500,00 12/11/2013 DSA 61 71/13 LOAL 2003 URAGO D'OGLIO 7 CHIARI PC 999,00 999,00 699,30 500,00 500,00 12/03/2014 DSA PC PC PC 62 86/13 STIR 2003 TOSCOLANO MADERNO 11 GARDA PC 699,00 699,00 489,30 489,30 X DSA 63 33/13 GIAL 2003 PONCARALE 3 REZZATO PC 299,00 299,00 209,30 209,30 12/10/2013 DSA Pagina 3

14 ALLEGATO "C" LEGGE REGIONALE N. 23/99 - FINANZIAMENTO ANNO 2013 GRADUATORIA ALTRI AUSILI POSIZIONE IN GRADUATORIA ID PROG. NOME CRIPTATO ANNO DI NASCITA COMUNE DI RESIDENZA DISTRETTO RICHIESTO COSTO DELLO CON IVA SPESA AMMISSIBILE AL 70% MOD. 03 MASSIMO EROGABILE CONCESSO FATTURE PREVENTIVO TIPOLOGIA DISABILITA' AREA NOTE 64 47/13 VINI 2003 BAGNOLO MELLA 9 LENO PC CON 540,65 540,65 378,46 378,46 11/12/2013 X DSA NON AMMESSI REGISTRATORE E CALCOLATRICE /13 LALU 2003 NAVE PC CON 1.039, ,38 727,57 727,57 X DSA 66 98/13 FRLE 2003 ROVATO 7 CHIARI PC CON 677,00 677,00 473,90 473,90 X DSA 67 29/13 BEEL 2003 CARPENEDOLO 10 PC CON MONTICHIARI 712,48 712,48 498,74 498,74 19/12/ /12/2013 DSA /13 DOER 2003 BRESCIA 1 BRESCIA PC 500,00 500,00 350,00 350,00 25/03/2014 DSA 69 38/13 COSI 2002 PREVALLE SABBIA PC 499,00 499,00 349,30 349,30 X DSA 70 50/13 FILU 2002 BRANDICO 8 ORZINUOVI PC 758,00 758,00 530,60 500,00 500,00 31/07/2013 DSA 71 31/13 HOAD 2002 GUSSAGO 2 GUSSAGO PC 650,00 650,00 455,00 455,00 X DSA PC 72 09/13 ORAN 2002 CALVAGESE 11 GARDA PC 399,00 399,00 279,30 279,30 02/08/2013 DSA APPLICATA IVA DI 73 24/13 BOTE 2002 GUSSAGO 2 GUSSAGO PC CON 724,68 724,68 507,28 500,00 500,00 X DSA LEGGE E PC 74 08/13 MAEM 2002 S. FELICE 11 GARDA PC E 302,00 302,00 211,40 211,40 03/12/ /11/2013 DSA 75 69/13 GAEL 2002 ROVATO 7 CHIARI PC 381,25 381,25 266,88 266,88 X DSA 76 37/13 ZALU 2002 TOSCOLANO MADERNO 11 GARDA PC DA TAVOLO CON 741,25 741,25 518,88 300,00 463,33 X DSA PC 77 57/13 CAFR 2002 CASTELMELLA 2 GUSSAGO PC 420,00 420,00 294,00 294,00 19/06/2013 DSA 78 54/13 MOKA 2002 CARPENEDOLO 10 PC TAVOLO CON MONTICHIARI 2.215, , ,50 300,00 450,50 X DSA PC 79 27/13 BOVA 2002 CARPENEDOLO 10 PC CON MONTICHIARI 588,08 588,08 411,66 411,66 12/9/ /9/2013 DSA 80 97/13 FONI 2002 CACCAGLIO 7 CHIARI PC 599,99 599,99 419,99 419,99 X DSA 81 12/13 LAGI 2002 RONCADELLE 2 GUSSAGO PC 699,00 699,00 489,30 489,30 X DSA 82 70/13 KEIM 2001 COCCAGLIO 7 CHIARI PC TAVOLO CON 766,16 766,16 536,31 300,00 367,47 X DSA PC 83 06/13 PASA 2001 TOSCOLANO MADERNO 11 GARDA PC E 773,76 773,76 541,63 541,63 X DSA Pagina 4

15 ALLEGATO "C" LEGGE REGIONALE N. 23/99 - FINANZIAMENTO ANNO 2013 GRADUATORIA ALTRI AUSILI POSIZIONE IN GRADUATORIA ID PROG. NOME CRIPTATO ANNO DI NASCITA COMUNE DI RESIDENZA DISTRETTO RICHIESTO COSTO DELLO CON IVA SPESA AMMISSIBILE AL 70% MOD. 03 MASSIMO EROGABILE CONCESSO FATTURE PREVENTIVO TIPOLOGIA DISABILITA' AREA NOTE /13 CAST 2001 VILLACARCINA PC 568,98 568,98 398,29 398,29 X DSA 85 13/13 FRMA 2001 CELLATICA 2 GUSSAGO PC CON 1.200, ,00 840,00 500,00 572,07 X DSA PC /13 MAAS 2001 CAINO PC 599,00 599,00 419,30 419,30 X DSA 87 17/13 BOLU 2001 REZZATO 3 REZZATO PC TAVOLO 1.200, ,25 840,18 300,00 300,00 X DSA PC /13 RMJR 2001 VILLA CARCINA PC 499,00 499,00 349,30 349,30 12/01/2014 DSA 89 74/13 VEFE 2001 CHIARI 7 CHIARI PC CON 1.639, , ,94 500,00 849,97 X DSA PC 90 55/13 MOAL 2000 MONTICHIARI 10 PC CON MONTICHIARI 798,00 798,00 558,60 558,60 X DSA /13 BOMA 2000 BRESCIA 1 BRESCIA PC 599,99 599,99 419,99 419,99 X DSA 92 72/13 MAJA 2000 RUDIANO 7 CHIARI PC 329,00 329,00 230,30 230,30 X DSA 93 56/13 CHAL 2000 MONTICHIARI 10 PC CON MONTICHIARI 1.083, ,78 758,65 500,00 712,65 X DSA PC /13 CAMA 2000 NAVE PC 389,00 389,00 272,30 272,30 08/10/2013 DSA 95 34/13 MAAN 2000 PREVALLE SABBIA PC 479,00 479,00 335,30 335,30 X DSA /13 DMFR 2000 BRESCIA 1 BRESCIA PC 348,90 348,90 244,23 244,23 22/08/2013 DSA 97 26/13 BAPA 1999 MONTICHIARI 10 PC PORTATELE CON MONTICHIARI 1.009, ,31 706,52 706,52 X DSA 98 07/13 COAL 1999 PREVALLE PC 1.464, , ,80 500,00 500,00 X DSA SABBIA 99 49/13 FIMA 1999 BRANDICO 8 ORZINUOVI PC 745,00 745,00 521,50 500,00 500,00 31/07/2013 DSA /13 CALA 1999 GARGNANO 11 GARDA PC 699,00 699,00 489,30 489,30 DSA X PC PC /13 GEMA 1999 DESENZANO 11 GARDA PC 500,00 500,00 350,00 350,00 X DSA /13 FECR 1999 COCCAGLIO 7 CHIARI PC CON 1.303, ,87 912,71 500,00 740,72 X DSA PC /13 COSE 1999 ANFO SABBIA PC 409,02 409,02 286,31 286,31 X DSA /13 DEKE 1998 BRESCIA 1 BRESCIA PC 962,43 962,43 673,70 500,00 500,00 11/02/2014 DSA PC Pagina 5

16 ALLEGATO "C" LEGGE REGIONALE N. 23/99 - FINANZIAMENTO ANNO 2013 GRADUATORIA ALTRI AUSILI POSIZIONE IN GRADUATORIA ID PROG. NOME CRIPTATO ANNO DI NASCITA COMUNE DI RESIDENZA DISTRETTO RICHIESTO COSTO DELLO CON IVA SPESA AMMISSIBILE AL 70% MOD. 03 MASSIMO EROGABILE CONCESSO FATTURE PREVENTIVO TIPOLOGIA DISABILITA' AREA NOTE /13 TRVA 1998 PREVALLE SABBIA PC 723,04 723,04 506,04 500,00 500,00 30/04/2013 DSA PC /13 NIGI 1998 SALO' 11 GARDA PC 649,04 649,04 454,33 454,33 X DSA /13 MAMA 1998 OSPITALETTO 2 GUSSAGO PC 599,99 599,99 419,99 419,99 X DSA /13 CAAN 1997 CASTEL MELLA 2 GUSSAGO PC 304,96 304,96 213,47 213,47 24/12/2013 DSA /13 PEFR 1997 COLLEBEATO 1 BRESCIA PC 549,00 549,00 384,30 384,30 X DSA /13 VEEM 1997 PALAZZOLO S/O 6 PALAZZOLO PC 599,00 599,00 419,30 419,30 X DSA /13 SCSA 1996 COLLEBEATO 1 BRESCIA PC 659,07 659,07 461,35 461,35 07/02/2014 DSA /13 BUGI 1995 VILLA CARCINA PC 683,20 683,20 478,20 478,20 X DSA TOTALE ALTRI AUSILI ,13 Pagina 6

17 ALLEGATO "D" LEGGE REGIONALE N. 23/99 - FINANZIAMENTO ANNO 2013 GRADUATORIA NON AMMESSI POSIZIONE IN GRADUATORIA ID PROG. NOME CRIPTATO ANNO DI NASCITA COMUNE DI RESIDENZA DISTRETTO RICHIESTO COSTO DELLO CON IVA SPESA AMMISSIBILE AL 70% EVENTUALMENTE CONCESSO FATTURE PREVENTIVO TIPOLOGIA DISABILITA' NOTE /13 ADMA 2006 CAPRIANO DEL COLLE 3 REZZATO PC 620,00 620,00 434,00 434,00 X DSA ASSENZA DIAGNOSI DSA /13 BORE 2004 PREVALLE SABBIA PC 449,00 449,00 314,30 314,30 X DSA ASSENZA DIAGNOSI DSA /13 PIJE 2004 MUSCOLINE SABBIA PC 577,95 577,95 404,57 404,57 06/12/2013 DSA ASSENZA DIAGNOSI DSA PSICHICA /13 BODI 1992 ORZINUOVI 8 ORZINUOVI PC 284,26 284,26 198,98 198,98 X INTELLETTIVA PC /13 IALO 2006 PASSIRANO 5 ISEO CON 853,34 887,47 621,23 621,23 X PLURIMA ASSENZA DI REQUISITI RELATIVI ALLA PATOLOGIA ASSENZA DI REQUISITI RELATIVI ALLA PATOLOGIA FATTURA ANTECEDENTE /13 ROJA 2012 CHIARI 7 CHIARI PROTESI ACUSTICHE 1.400, ,00 980,00 980,00 01/03/2013 SENSORIALE I 12 MESI DALLA DATA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA /13 BIGI 1963 TOSCOLANO MADERNO 11 GARDA SCOOTER ELETTRICO 4.799, , , ,72 26/04/2013 FISICA ASSENZA CERTIFICATO SPECIALISTA /13 BEOG 1963 NUVOLERA 3 REZZATO PC 499,00 499,00 349,30 349,30 X DSA ASSENZA PROGETTO /13 COFE 2005 CASTEL MELLA 2 GUSSAGO PC 506,99 506,99 354,89 354,89 13/12/2013 DSA ASSENZA PROGETTO /13 PAAN 1937 GUSSAGO 2 GUSSAGO SERVOSCALE 9.200, , , ,60 X FISICA ASSENZA PROGETTO /13 CAMO 1994 LUMEZZANE PC 337,99 337,99 236,59 236,59 X PSICHICA INTELLETTIVA ASSENZA DI REQUISITI RELATIVI ALLA PATOLOGIA /13 ENMA 1990 LUMEZZANE PC 337,99 337,99 236,59 236,59 X PSICHICA INTELLETTIVA ASSENZA DI REQUISITI RELATIVI ALLA PATOLOGIA /13 MUMA 2011 LUMEZZANE PC 817,51 817,51 572,26 572,26 X PSICHICA INTELLETTIVA ASSENZA DI REQUISITI RELATIVI ALLA PATOLOGIA ASSENZA DICHIARAZIONE DITTA /13 ONGI 2001 SAREZZO PC 599,00 599,00 419,30 419,30 13/01/2014 DSA DI PC IRREPARABILE AUTOCERTIFICAZIONE NON AMMISSIBILE TOTALE CONTRIBUTI NON AMMESSI ,33

18 ALLEGATO "E" LEGGE N. 23/99 PIANO DI RIPARTO FINANZIAMENTO ANNO 2013 CONTRIBUTI A DISPOSIZIONE RESIDUO FINANZIAMENTO 2012 D.D.G. n del FINANZIAMENTO ANNO 2012 ASSEGNATO CON D.D.G. N DEL 19/12/2012 FINANZIAMENTO ANNO 2013 ASSEGNATO CON D.D.G. N DEL 30/12/2013 FINANZIAMENTO COMPLESSIVO A DISPOSIZIONE LIQUIDATO PER DOMANDE IN PRIORITA' (AMMESSE E NON FINANZIATE ANNO 2012 PER MANCANZA DI FONDI) FINANZIAMENTO COMPLESSIVO A DISPOSIZIONE ANNO , , , , , ,63 DA LIQUIDARE CON IL PRESENTE PROVVEDIMENTO DOMANDE PRESENTATE NEL 2014 AMMESSE (DOMOTICA) DA LIQUIDARE (alla presentazione di valida documentazione fiscale e di indicazioni sulle modalità di pagamento) ,17 ALLEGATO B - PAG. 1 DOMANDE PRESENTATE NEL 2014 AMMESSE (ALTRI AUSILI) DA LIQUIDARE (alla presentazione di valida documentazione fiscale e di indicazioni sulle modalità di pagamento) ,13 ALLEGATO C - DA PAG. 1 A PAG. 2 TOTALE ,30 RESIDUO per successiva concessione dei contributi in argomento ,33 Responsabile del Procedimento: Responsabile dell'u.o. Disabilità e Protezione Giuridica: Dott.ssa Mariarosaria Venturini

19 Allegato "F" ASL DI BRESCIA L.R. 23/99 STRUMENTI TECNOLOGICAMENTE AVANZATI ELENCO SCHEDE DEBITO INFORMATIVO ANNO ) riepilogo liquidazione contributi anno precedente 2) piano di ripartizione dei contributi anno di rendicontazione 3) scheda dispositivi/sistemi domotici 4) schede analitiche relative a: - strumenti per agevolare movimento/tempo libero - adeguamento auto - ausili riconducibili al nomenclatore tariffario - pc e applicativi per compensazione disabilità 5) riepilogo numero domande e contributi assegnabili ed assegnati anno in corso 6) Tabelle utilità Nominativo Tel.: pec Nominativo Tel.: Responsabile Mariarosaria Venturini 030/ Referente Sandra Cozzaglio 030/ N.B.: Immettere la denominazione dell'asl e dell'anno in corso nei rispettivi campi; conseguentemente ritroverete riportati tali dati in tutte le schede successive compilare i campi relativi al Responsabile ed al Referente Pagina 1 di 12

20 L.R. 23/99 STRUMENTI TECNOLOGICAMENTE AVANZATI RIEPILOGO AGGIORNATO LIQUIDAZIONI CONTRIBUTI ASL DI BRESCIA ANNO 2012 N. Totale N. Importo Importo domande contributi domande ancora da liquidato finanziate ripartiti liquidate liquidare Residuo Dispositivi / sistemi domotici , ,98 0, ,95 Strumenti mov/temp o libero , ,65 0, ,23 Modifiche auto , ,20 0, ,54 Ausili riconducib , ,00 0, ,38 ili Articolo 4 l. r. 2 febbraio , ,54 0, , , nr. 4 Totale , ,37 0, ,00 Nelle colonne B e C vanno riportati i dati così come presenti nella rendicontazione dell'anno precedente; nelle colonne D ed E va riportato lo stato effettivo del numero di domande e la relativa liquidazione alla data di compilazione. Nella colonna F va indicato la somma impegnata ancora da liquidare. Nella colonna G in automatico verrà rilevato l'importo a residuo da utilizzarsi nell'anno in corso, riportato anche nella scheda 2 Piano assegnazione.

21 Allegato "F" ASL DI BRESCIA L.R. 23/99 STRUMENTI TECNOLOGICAMENTE AVANZATI ANNO RENDICONTATO ASSEGNAZIONE 2013 PIANO DI RIPARTIZIONE DEI CONTRIBUTI RIPARTIZIONE RESIDUI ANNO 2012 ASSEGNAZIONE TOTALE A ANNO IN CORSO DISPOSIZIONE DISPOSITIVI/SI STEMI DOMOTICI (MINIMO 40%) % SISTEMI DOMOTICI ALTRI STRUMENTI % ALTRI STRUMENTI RESIDUO A DISPOSIZIONE PER ANNO SUCCESSIVO TOTALE RIPARTIZIONE ,63 * , , ,17 3,86% ,13 76,23% , ,63 * Somma tra: ,00 ( residuo da liquidazioni e piano di riparto FIN composto da: ,73 residuo da liquidazioni e piano di riparto FIN ,28 residuo da liquidazione domande Fin ripescate perché non liquidate per mancanza di Fondi) ,62 (residuo finanziamento Decreto del 19/12/2012 per liquidazioni domande Fin escluse per mancanza di Fondi ) Pagina 3 di 12

DECRETO n. 96 del 13/02/2014

DECRETO n. 96 del 13/02/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Il Direttore generale della direzione generale famiglia, conciliazione, integrazione e solidarietà sociale

Il Direttore generale della direzione generale famiglia, conciliazione, integrazione e solidarietà sociale Decreto del Direttore Regionale - Direzione Generale Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale Regione Lombardia - 18 dicembre 2012, n.12252 Modalità di erogazione dei contributi alle

Dettagli

Legge regionale 23/99 - art. 4, commi 4 e 5

Legge regionale 23/99 - art. 4, commi 4 e 5 Allegato 1) Legge regionale 23/99 - art. 4, commi 4 e 5 INDICAZIONI PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE DI PERSONE CON DISABILITA' O AL SINGOLO SOGGETTO DISABILE PER L ACQUISTO DI STRUMENTI TECNOLOGICAMENTE

Dettagli

Assessorato al Lavoro. I SERVIZI PER LA DISABILITA http://sintesi.provincia.brescia.it. Centri per l'impiego Ufficio Collocamento Mirato

Assessorato al Lavoro. I SERVIZI PER LA DISABILITA http://sintesi.provincia.brescia.it. Centri per l'impiego Ufficio Collocamento Mirato Assessorato al Lavoro I SERVIZI PER LA DISABILITA http://sintesi.provincia.brescia.it Centri per l'impiego Ufficio Collocamento Mirato 1 IL LAVORO DELLE PERSONE DISABILI SERVIZI DEI CENTRI PER L IMPIEGO

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 2 - Martedì 07 gennaio 2014

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 2 - Martedì 07 gennaio 2014 Bollettino Ufficiale 3 D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta regionale D.G. Famiglia, solidarietà sociale e volontariato D.d.g. 30 dicembre 2013 - n. 12794 Modalità di erogazione dei contributi alle famiglie di

Dettagli

DECRETO n. 359 del 26/06/2014

DECRETO n. 359 del 26/06/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

UTENZA FRAGILE Famiglia e minori

UTENZA FRAGILE Famiglia e minori UTENZA FRAGILE Famiglia e minori Dipartimento ASSI - U.O. Famiglia Infanzia Età Evolutiva ASL di Brescia - Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15-25124 Brescia a cura di: Dott.ssa Fausta Podavitte Direttore

Dettagli

DECRETO n. 293 del 13/06/2013

DECRETO n. 293 del 13/06/2013 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 484 DEL 28/7/2015

DETERMINAZIONE N. 484 DEL 28/7/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 631 del 18/12/2014

DECRETO n. 631 del 18/12/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 430 del 30/07/2015

DECRETO n. 430 del 30/07/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

3 punti Rende fruibile l'ambiente in assenza di altre persone 1 punto Rende fruibile l'ambiente ma necessita della presenza di altre persone

3 punti Rende fruibile l'ambiente in assenza di altre persone 1 punto Rende fruibile l'ambiente ma necessita della presenza di altre persone Allegato C alla deliberazione n. 16 del 15 gennaio 2015 composto da n. 5 fogli CRITERI PER LA FORMULAZIONE DELLE GRADUATORIE - Bando 2014 Le graduatorie previste dal DDG n. 12006 del 10.12.2014 sono tre:

Dettagli

DECRETO n. 347 del 26/06/2014

DECRETO n. 347 del 26/06/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 182 del 21/03/2014

DECRETO n. 182 del 21/03/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 324 del 06/06/2014

DECRETO n. 324 del 06/06/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 219 del 16/04/2015

DECRETO n. 219 del 16/04/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 629 del 11/12/2014

DECRETO n. 629 del 11/12/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 528 del 02/10/2015

DECRETO n. 528 del 02/10/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 664 del 22/12/2014

DECRETO n. 664 del 22/12/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Utenza fragile: Anziani e non autosufficienti. Dipartimento ASSI - U.O. Anziani e Cure Domiciliari

Utenza fragile: Anziani e non autosufficienti. Dipartimento ASSI - U.O. Anziani e Cure Domiciliari Utenza fragile: Anziani e non autosufficienti Dipartimento ASSI - U.O. Anziani e Cure Domiciliari ASL di Brescia - Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15-25124 Brescia a cura di: Dott.ssa Fausta Podavitte

Dettagli

DISLESSIA: i percorsi alla luce delle nuove normative. Incontro con la Scuola

DISLESSIA: i percorsi alla luce delle nuove normative. Incontro con la Scuola DISLESSIA: i percorsi alla luce delle nuove normative Incontro con la Scuola Brescia 14 Marzo 2013 Dott.ssa Mariarosaria Venturini - Responsabile U.O. Disabilità Normative di riferimento DSA L.R. n. 4

Dettagli

CALCIO BOVEZZO 1255 C.S.COMUNALE ERBA ART. BOVEZZO VIA DELLA LIBERTA' 030 2006435

CALCIO BOVEZZO 1255 C.S.COMUNALE ERBA ART. BOVEZZO VIA DELLA LIBERTA' 030 2006435 LOMBARDIA ** SECONDA CATEGORIA BRESCIA GIRONE: D CALCIO BOVEZZO 1255 C.S.COMUNALE ERBA ART. BOVEZZO VIA DELLA LIBERTA' 030 2006435 CALCISTICA VALTENESI 1971 CENTRO SPORT."U.S.POLPENAZZE" POLPENAZZE DEL

Dettagli

DECRETO n. 213 del 03/04/2014

DECRETO n. 213 del 03/04/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

SALA DISCIPLINA - PIAZZA VITTORIO EMANUELE - BEDIZZOLE CENTRO CIVICO - PIAZZA ALDO MORO - BERLINGO SALA ASSEMBLEE - VIA SAN ZENONE - BERZO DEMO

SALA DISCIPLINA - PIAZZA VITTORIO EMANUELE - BEDIZZOLE CENTRO CIVICO - PIAZZA ALDO MORO - BERLINGO SALA ASSEMBLEE - VIA SAN ZENONE - BERZO DEMO comune sede seggio ADRO SEDE PD - VIA ROMA - ADRO AGNOSINE - BIONE SALA EX MUNICIPIO - VIA MARCONI - AGNOSINE IDRO-TREVISO SALA CONSILARE MUNICIPIO - VIA SCUOLE, 39 - IDRO ANFO-BAGOLINO-CAPOVALLE+VALVESTINO+MAGASA

Dettagli

NEL DOSSIER DELLA REGIONE I 65 COMUNI DANNEGGIATI DAL SISMA DEL 24 NOVEMBRE

NEL DOSSIER DELLA REGIONE I 65 COMUNI DANNEGGIATI DAL SISMA DEL 24 NOVEMBRE IL COMPUTO DEI DANNI NON È ANCORA DEFINITIVO, MA SUPERA DI GRAN LUNGA I DUECENTO MILIONI DI EURO NEL DOSSIER DELLA REGIONE I 65 COMUNI DANNEGGIATI DAL SISMA DEL 24 NOVEMBRE Nulla come la natura può dimostrare

Dettagli

Direzione Regionale della Lombardia

Direzione Regionale della Lombardia Prot. 2010/57163 Direzione Regionale della Lombardia Attivazione della Direzione Provinciale di Competenza territoriale per la registrazione degli atti notarili e degli atti emessi dagli Ufficiali roganti

Dettagli

DECRETO n. 656 del 22/12/2014

DECRETO n. 656 del 22/12/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 560 del 30/10/2014

DECRETO n. 560 del 30/10/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DECRETO n. 281 del 28/05/2015

DECRETO n. 281 del 28/05/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 168 DEL 13/3/2015

DETERMINAZIONE N. 168 DEL 13/3/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

1. OBIETTIVI 2. BENEFICIARI

1. OBIETTIVI 2. BENEFICIARI REGOLAMENTO GESTIONE DOMANDE PER L OTTENIMENTO DEL CONTRIBUTO REGIONALE PER L ACQUISTO DI STRUMENTI TECNOLOGICAMENTE AVANZATI EX L.R. 23/99 ART. 4, COMMI 4 e 5. 1. OBIETTIVI L obiettivo che la legge regionale

Dettagli

Assemblea Ordinaria 2015 Trentennale d iscrizione 1985-2015

Assemblea Ordinaria 2015 Trentennale d iscrizione 1985-2015 Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia Assemblea Ordinaria 2015 Trentennale d iscrizione 1985-2015 Amedeo BUCCELLENI Iscritto all albo degli Architetti

Dettagli

Determ. n. 994-16.5.2014

Determ. n. 994-16.5.2014 COMUNE DI BRESCIA Determinazione dirigenziale Determ. n. 994-16.5.2014 OGGETTO: Settore Sportello Unico Attività Produttive. Variante al P.G.T per ampliamento sede Giornale di Brescia in via Solferino

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE DELLA DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, SOLIDARIETÀ SOCIALE E VOLONTARIATO

IL DIRETTORE GENERALE DELLA DIREZIONE GENERALE FAMIGLIA, SOLIDARIETÀ SOCIALE E VOLONTARIATO Decreto Direttoriale reg. 30 dicembre 2013 n. 12794 Modalità di erogazione dei contributi alle famiglie di persone con disabilità o al singolo soggetto disabile per l'acquisto di strumenti tecnologicamente

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.770 DEL 10/08/2015 DISTRETTO SANITARIO OLBIA-LA MADDALENA DOTT. PIERPAOLO PISU (firma digitale apposta)

Dettagli

SERVIZI PER LA RICERCA DEL LAVORO

SERVIZI PER LA RICERCA DEL LAVORO SERVIZI PER LA RICERCA DEL LAVORO ACLI SPORTELLO INFORMA LAVORO COSA FA Colloquio, compilazione di un questionario informativo, consegna di materiale informativo, aiuto a compilare curriculum vitae e lettera

Dettagli

DATI IDENTIFICATIVI DEL FAMILIARE RICHIEDENTE (se diverso dal destinatario)

DATI IDENTIFICATIVI DEL FAMILIARE RICHIEDENTE (se diverso dal destinatario) Spett.le Azienda Sanitaria Locale Provincia di Monza e Brianza Viale Elvezia n. 2-20900 Monza Oggetto: Domanda per Richiesta di Finanziamenti L.R. n. 23/99, art. 4, commi 4 e 5 (Decreto Direzione Generale

Dettagli

1. OBIETTIVI 2. BENEFICIARI

1. OBIETTIVI 2. BENEFICIARI All.1 alla Deliberazione n 389 del 10 agosto 2007 REGOLAMENTO GESTIONE DOMANDE PER L OTTENIMENTO DEL CONTRIBUTO REGIONALE PER L ACQUISTO DI STRUMENTI TECNOLOGICAMENTE AVANZATI EX L.R. 23/99 ART.4, COMMI

Dettagli

DECRETO n. 230 del 23/04/2015

DECRETO n. 230 del 23/04/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Utenza fragile: Persone Disabili. Dipartimento ASSI - U.O. Disabilità. ASL di Brescia - Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15-25124 Brescia

Utenza fragile: Persone Disabili. Dipartimento ASSI - U.O. Disabilità. ASL di Brescia - Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15-25124 Brescia Utenza fragile: Persone Disabili Dipartimento ASSI - U.O. Disabilità ASL di Brescia - Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15-25124 Brescia a cura di: Dott.ssa Fausta Podavitte Direttore del Dipartimento

Dettagli

FIPAV - COMITATO PROVINCIALE BRESCIA Servizio Risultati Gare FIPAV - COMITATO PROVINCIALE BRESCIA

FIPAV - COMITATO PROVINCIALE BRESCIA Servizio Risultati Gare FIPAV - COMITATO PROVINCIALE BRESCIA FIPAV - COMITATO PROVINCIALE BRESCIA Servizio Risultati Gare Risultati e classifiche parziali campionati provinciali 23/3/2015-29/3/2015 FIPAV - COMITATO PROVINCIALE BRESCIA 1DFA Prima Divisione Femminile

Dettagli

FONDAZIONE ANT DELEGAZIONE DI BRESCIA CARTA DEI SERVIZI

FONDAZIONE ANT DELEGAZIONE DI BRESCIA CARTA DEI SERVIZI FONDAZIONE ANT DELEGAZIONE DI BRESCIA CARTA DEI SERVIZI Fondazione ANT Italia Onlus - Delegazione di Brescia Viale della Stazione 51-25122 Brescia, tel. 0303099423 fax 0303397112 WWW.ANT.IT/LOMBARDIA INDICE

Dettagli

Distretto Sud-Est della Provincia di Ferrara AVVISO PUBBLICO

Distretto Sud-Est della Provincia di Ferrara AVVISO PUBBLICO Distretto Sud-Est della Provincia di Ferrara Argenta Codigoro Comacchi o Goro Fiscaglia Lagosanto Mesola Ostellato Portomaggio re AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA MOBILITA E L AUTONOMIA

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 830 del 13-11-2014 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 830 del 13-11-2014 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 830 del 13-11-2014 O G G E T T O Ripristino igienico e manutentivo dei montascale (CIG 59882815CE) Proponente: Coordinamento

Dettagli

I CENTRI PER L EDUCAZIONE DEGLI ADULTI (EdA)

I CENTRI PER L EDUCAZIONE DEGLI ADULTI (EdA) I CENTRI PER L EDUCAZIONE DEGLI ADULTI (EdA) L'educazione degli adulti (EdA), originariamente concepita per combattere l'analfabetismo, si presenta oggi completamente rinnovata. I corsi EdA si rivolgono

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 274 del 25/03/2015

Delibera del Direttore Generale n. 274 del 25/03/2015 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Distretto Sud-Est della Provincia di Ferrara

Distretto Sud-Est della Provincia di Ferrara Distretto Sud-Est della Provincia di Ferrara Argenta Codigoro Comacchio Goro Lagosanto Massafiscaglia Mesola Migliarino Migliaro Ostellato Portomaggiore AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

Dettagli

La domotica per i diversamente abili: Una guida pratica per capire quali sono le agevolazioni usufruibili dalle persone diversamente abili

La domotica per i diversamente abili: Una guida pratica per capire quali sono le agevolazioni usufruibili dalle persone diversamente abili La domotica per i diversamente abili: Una guida pratica per capire quali sono le agevolazioni usufruibili dalle persone diversamente abili La domotica è una delle tecnologie che hanno come fine il miglioramento

Dettagli

Contributo erogato con determina n. 52 del 25/08/2014. Rettifica contributo con determina n. 67 del 17.10.2014 2.927,20

Contributo erogato con determina n. 52 del 25/08/2014. Rettifica contributo con determina n. 67 del 17.10.2014 2.927,20 TABELLA 1 ASL DELLA PROVINCIA DI COMO ASSEGNAZIONE ED EROGAZIONE RISORSE ACQUISTO STRUMENTI TECNOLOGICAMENTE AVANZATI L.R. 23/99 art. 4, comma 4 e 5 - BANDO - ANNO 2013 - SISTEMI/DISPOSITIVI DOMOTICI A

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO DEL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA SS-13-HO-XNO02 AMBITO TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA -

SISTEMA INFORMATIVO DEL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA SS-13-HO-XNO02 AMBITO TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA - AMBITO TERRITORIALE DELLA PROVINCIA DI BRESCIA - ORGANICO DI DIRITTO - ANNO SCOLASTICO 2013/14 PAG. 1 Legenda : D.EL.- indica il valore dei dati elementari D.G. - indica il numero dei Direttori dei Servizi

Dettagli

Dati identificativi del familiare richiedente (se diverso)

Dati identificativi del familiare richiedente (se diverso) Domanda per il contributo alle famiglie di persone con disabilità o al singolo soggetto disabile per l acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati L.R. 23/99 - ANNO 2011 (Decreto n. 9815 del 25.10.2011)

Dettagli

PERIODO 1 LUGLIO 2015 31 DICEMBRE 2015

PERIODO 1 LUGLIO 2015 31 DICEMBRE 2015 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER PER L ACQUISTO DI PRESTAZIONI SOCIO ASSISTENZIALI DI POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE, A FAVORE DI PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI Richiamati: PERIODO

Dettagli

PERIODO 1 LUGLIO 2015 31 DICEMBRE 2015

PERIODO 1 LUGLIO 2015 31 DICEMBRE 2015 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI VOUCHER PER L ACQUISTO DI PRESTAZIONI SOCIO ASSISTENZIALI DI POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE, A FAVORE DI PERSONE NON AUTOSUFFICIENTI Richiamati: PERIODO

Dettagli

ARCHIVIO DI STATO BRESCIA

ARCHIVIO DI STATO BRESCIA ARCHIVIO DI STATO DI BRESCIA Via G. Galilei, 44 (cod. post. 25.100); tel. 030/305204. Cotisistenza totale: bb. filze, voll., regg. e mappe 93.527; pergg. 17.332. Biblioteca: ~011. 12.267 e opuscoli 4.069.

Dettagli

oggetto: iniziative di formazione permanente per il primo semestre 2010.

oggetto: iniziative di formazione permanente per il primo semestre 2010. DIPARTIMENTO CURE PRIMARIE U.O. ASSISTENZA MEDICA PRIMARIA Via G. Galilei, 20 25128 Brescia Tel. 030.3839244 Fax 030.3839317 E-mail dipssb@aslbrescia.it Brescia, 11/03/2010 Prot. Gen. n. 0033360 Alla cortese

Dettagli

Sedi periferiche per attivazione servizio ADI

Sedi periferiche per attivazione servizio ADI Sedi e numeri di telefono L Ente Erogatore ADI ASL di Brescia ha una sede principale presso il Distretto di Brescia in Viale Duca degli Abruzzi, 13. La Segreteria, sita al primo piano, opera con il seguente

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430. OPERAZIONI A PREMI: L occasione per brindare assieme

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430. OPERAZIONI A PREMI: L occasione per brindare assieme MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 OPERAZIONI A PREMI: L occasione per brindare assieme Ditta Promotrice: NIMIS S.r.l. Partita Iva e Codice fiscale: 03221660982

Dettagli

Primo incontro mensile 2015 Parliamo di aiuti economici alle famiglie

Primo incontro mensile 2015 Parliamo di aiuti economici alle famiglie Primo incontro mensile 2015 Parliamo di aiuti economici alle famiglie LEGGI IN GIOCO DIRITTI E OPPORTUNITA a cura della dott.ssa Laura Gatti (assistente sociale reparto NPIA Esine) DISABILITA E HANDICAP

Dettagli

Contributi a disabili gravi per favorire la permanenza nella loro abitazione (art. 10 LR 29/97)

Contributi a disabili gravi per favorire la permanenza nella loro abitazione (art. 10 LR 29/97) Contributi a disabili gravi per favorire la permanenza nella loro abitazione (art. 10 LR 29/97) 1. Finalità La Legge regionale n.29/97, al fine di limitare le situazioni di dipendenza assistenziale e per

Dettagli

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE di disabili deboli Premessa Con Delibera Regionale n. 4596

Dettagli

CAF ACLI ISEE 2015. Brescia, 28 marzo 2015

CAF ACLI ISEE 2015. Brescia, 28 marzo 2015 CAF ACLI ISEE 2015 Brescia, 28 marzo 2015 Come ottenere l'attestazione ISEE? DSU CAF entro 4 gg INPS entro 6 gg CAF Rilascia al cittadino ricevuta di avvenuta presentazione Rende disponibile l'isee entro

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 494 del 16/06/2014

Delibera del Direttore Generale n. 494 del 16/06/2014 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Università degli Studi di Brescia Diritto allo Studio

Università degli Studi di Brescia Diritto allo Studio Università degli Studi di Brescia Diritto allo Studio Servizi Offerti agli Studenti Anno Accademico 2013/2014 BORSA DI STUDIO SERVIZIO ABITATIVO SERVIZIO RISTORAZIONE NUMERO VERDE: 800-904081 Per appuntamento:

Dettagli

ART. 3 INDIVIDUAZIONE E COMPITI DELLA STAZIONE APPALTANTE ART. 5 DELEGA ALLA STAZIONE APPALTANTE DELL ATTIVITA DI VALUTAZIONE DEGLI IMPIANTI

ART. 3 INDIVIDUAZIONE E COMPITI DELLA STAZIONE APPALTANTE ART. 5 DELEGA ALLA STAZIONE APPALTANTE DELL ATTIVITA DI VALUTAZIONE DEGLI IMPIANTI ATEM BRESCIA 4 SUD-OVEST CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO IN FORMA ASSOCIATA DELLA PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE E LA SUCCESSIVA GESTIONE DEL CONTRATTO

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.658 DEL 23/09/2014 DISTRETTO SANITARIO TEMPIO DOTT. MARCO MULAS (firma digitale apposta) OGGETTO: assistenza

Dettagli

Comune di Montefiascone Provincia di Viterbo

Comune di Montefiascone Provincia di Viterbo Comune di Montefiascone Provincia di Viterbo ENTE CAPOFILA del DISTRETTO SOCIO-SANITARIO VT/1 [Comuni di Acquapendente, Bagnoregio, Bolsena, Capodimonte, Castiglione in Teverina, Civitella d Agliano, Farnese,

Dettagli

Informalavoro. annunci di lavoro. Bollettino Settimanale. di aziende private. N 44 17 Dicembre 2010. Giorno di pubblicazione: venerdì

Informalavoro. annunci di lavoro. Bollettino Settimanale. di aziende private. N 44 17 Dicembre 2010. Giorno di pubblicazione: venerdì Informalavoro Bollettino Settimanale annunci di lavoro di aziende private N 44 7 Dicembre 200 Giorno di pubblicazione: venerdì Via dell'artigianato, 9/a Able Tech Srl 2508 Montichiari (Bs) Programmatore

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 7 - Martedì 10 febbraio 2015

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 7 - Martedì 10 febbraio 2015 Bollettino Ufficiale 37 D.G. Casa, housing sociale, EXPO 2015 e internazionalizzazione delle imprese D.d.s. 5 febbraio 2015 - n. 809 Approvazione dell «Invito a presentare proposte per l accesso ai contributi

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale n. 80 del 02 dicembre 2010

Deliberazione di Giunta Comunale n. 80 del 02 dicembre 2010 Deliberazione di Giunta Comunale n. 80 del 02 dicembre 2010 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLA BOZZA DI ACCORDO IN MERITO ALLA VALUTAZIONE DEGLI IMPIANTI E DEI BENI CONCESSI CON LA GESTIONE DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE

Dettagli

DIPARTIMENTO PER L'IMPRESA E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Direzione Generale per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi

DIPARTIMENTO PER L'IMPRESA E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Direzione Generale per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi IL DIRETTORE GENERALE VISTO il Decreto Legge 22 giugno 2012 n. 83, convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 134, concernente Misure urgenti per la crescita del Paese ; VISTO in particolare l articolo 42,

Dettagli

3 - Requisiti di accesso L'accesso alla misura è vincolato alla contestuale presenza dei seguenti requisiti alla data di presentazione della

3 - Requisiti di accesso L'accesso alla misura è vincolato alla contestuale presenza dei seguenti requisiti alla data di presentazione della Allegato A AVVISO PUBBLICO per l'assegnazione di contributi ai sensi della L.R. N. 18 Norme a tutela dei coniugi separati o divorziati, in condizione di disagio, in particolare con figli minori Fondo anno

Dettagli

PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO DELLA PROVINCIA DI BRESCIA

PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO DELLA PROVINCIA DI BRESCIA PROVINCIA DI BRESCIA ASSESSORATO ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI, V.I.A. PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO DELLA PROVINCIA DI BRESCIA NORME TECNICHE D ATTUAZIONE Delibera di approvazione del Consiglio Provinciale

Dettagli

nota informativa aggiornata al 12/01/2009

nota informativa aggiornata al 12/01/2009 nota informativa aggiornata al 12/01/2009 Oggetto: Legge n. 68 del 12 marzo 1999, art. 13, sostituito dall art. 1, comma 37, lett.c) della Legge 24 dicembre 2007, n. 247: Incentivi alle assunzioni regolamentazione:

Dettagli

MODELLO DI DOMANDA - CONTRIBUTI ART.10 LR 29/97. Al Sindaco. del Comune di

MODELLO DI DOMANDA - CONTRIBUTI ART.10 LR 29/97. Al Sindaco. del Comune di MODELLO DI DOMANDA - CONTRIBUTI ART.10 LR 29/97 Al Sindaco del Comune di Oppure ad altro Ente a tal fine delegato dal Comune La/Il sottoscritta/o... nata/o a... il... residente a... in via/piazza... n....

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 318 del 01/04/2015

Delibera del Direttore Generale n. 318 del 01/04/2015 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DELLA PROTEZIONE CIVILE DI BRESCIA

BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DELLA PROTEZIONE CIVILE DI BRESCIA COMUNE DI BRESCIA SETTORE SICUREZZA URBANA E PROTEZIONE CIVILE BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DELLA PROTEZIONE CIVILE DI BRESCIA TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : BRESCIA

SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : BRESCIA SMOW5A 15-05-14PAG. 1 SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : BRESCIA ELENCO DEI TRASFERIMENTI E PASSAGGI

Dettagli

GARDA L@KE, un lago di opportunità

GARDA L@KE, un lago di opportunità Bando per gli esercizi, le imprese commerciali e le imprese turistiche del Distretto dell attrattività di Regione Lombardia GARDA L@KE, un lago di opportunità (Comuni di Desenzano del Garda, Lonato del

Dettagli

UNIONE RUBICONE E MARE Provincia Forlì-Cesena

UNIONE RUBICONE E MARE Provincia Forlì-Cesena Prot.. 12123 VII-12 Savignano S/R- 04.05.2015 Contributi a disabili gravi per favorire la permanenza nella loro abitazione - art.10 LR 29/97 (scadenza domande ore 13.00 del 31.07.2015) INFORMATIVA 1- Finalità

Dettagli

DECRETO N. 5032 Del 17/06/2015

DECRETO N. 5032 Del 17/06/2015 DECRETO N. 5032 Del 17/06/2015 Identificativo Atto n. 589 DIREZIONE GENERALE ATTIVITA' PRODUTTIVE, RICERCA E INNOVAZIONE Oggetto POR FESR 2007-2013. PROROGA DEL TERMINE PER LA CHIUSURA DELLO SPORTELLO

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Pubblicato all'albo camerale dal 13/11/2015 al 19/11/2015 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Brescia, 13 novembre 2015 DETERMINAZIONE N. 215/PRO: PUBBLICAZIONE DEI NOMINATIVI

Dettagli

CURRICULUM VITAE di FLAVIO GNECCHI

CURRICULUM VITAE di FLAVIO GNECCHI CURRICULUM VITAE di FLAVIO GNECCHI nato a Brescia il 15 marzo 1956 ed ivi domiciliato; laureato in Economia e Commercio presso l Università degli Studi di Parma nell a.a. 1981/1982; professore a contratto

Dettagli

8 Trofeo Territoriale notturno OVER 35 TROFEO COPPA U.I.S.P. Memorial RENATO PASINETTI

8 Trofeo Territoriale notturno OVER 35 TROFEO COPPA U.I.S.P. Memorial RENATO PASINETTI Stagione Sportiva 2014/2015 8 Trofeo Territoriale notturno OVER 35 TROFEO COPPA U.I.S.P. Memorial RENATO PASINETTI FORMAZIONE CLASSIFICA PRIMA FASE In caso di parità di punteggio al termine dei tempi regolamentari

Dettagli

DECRETO n. 50 del 30/01/2014

DECRETO n. 50 del 30/01/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. RICHIEDENTE. Nato/a a prov.. Il. Residente in.. Via.N.. Recapito telefonico. Codice Fiscale. Dipendente dell impresa...

Il/La sottoscritto/a. RICHIEDENTE. Nato/a a prov.. Il. Residente in.. Via.N.. Recapito telefonico. Codice Fiscale. Dipendente dell impresa... COMUNE DI BRESCIA SETTORE SERVIZI SOCIALI P.LE DELLA REPUBBLICA N 1 25121 BRESCIA Mail: servizisociali@pec.comune.brescia.it DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTO A PARZIALE COPERATURA DEGLI ONERI SOSTENUTI

Dettagli

Comune di Cesenatico

Comune di Cesenatico Comune di Cesenatico Provincia di Forlì Cesena Settore Servizi alla Persona, Turismo e Sport Ufficio Servizi Sociali Contributi a disabili gravi per favorire la permanenza nella loro abitazione (art.10

Dettagli

MODELLO DI DOMANDA - CONTRIBUTI ART.10 LR 29/97. Al Sindaco. del Comune di

MODELLO DI DOMANDA - CONTRIBUTI ART.10 LR 29/97. Al Sindaco. del Comune di MODELLO DI DOMANDA - CONTRIBUTI ART.10 LR 29/97 Al Sindaco del Comune di oppure ad altro Ente a tal fine delegato dal Comune La/Il sottoscritta/o... nata/o a... nazione di nascita...il... Codice Fiscale...

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 95 DEL 20/02/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Ufficio Politiche della Casa OGGETTO: Legge Regionale n. 16 del 12/07/2007 "Disposizioni generali

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE E SOCIALI Rep. n. 279/2015 Prot. n. 15618/V/2 del 22.5.2015 AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA A NUMERO PROGRAMMATO DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI

Dettagli

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D4 CASTELTERMINI

DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D4 CASTELTERMINI DISTRETTO SOCIO-SANITARIO D4 CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO Ambito territoriale: Casteltermini San Giovanni Gemini - Cammarata Determinazione del Coordinatore dell Ufficio di Piano Distrettuale N.

Dettagli

, (per la rimozione di coperture pari a 30 /m 2 ) (per amianto in matrice friabile pari al 50% del costo)

, (per la rimozione di coperture pari a 30 /m 2 ) (per amianto in matrice friabile pari al 50% del costo) Allegato 1 CRITERI, MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI CONTRIBUTO REGIONALE PER LA BONIFICA DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO PER GLI ANNI 2009 E 2010 (art. 4 della L.R. 30/2008) FINALITÀ

Dettagli

triennale di dirigente del Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Sociosanitaria alla dr.ssa Anna Maria Candela;

triennale di dirigente del Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Sociosanitaria alla dr.ssa Anna Maria Candela; 1688 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PRO GRAMMAZIONE SOCIALE E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA 12 dicembre 2013, n. 645 D.G.R. n. 2578/2010 Progetto Qualify Care Puglia D.G.R. n. 758/2013 Approvazione

Dettagli

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N.3/2012: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N.3/2012: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N.3/2012: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE Riferimenti normativi e direttive - D.lgs. n. 469/97; - L. n. 68 /1999

Dettagli

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N.4/2012: AZIONI DI SISTEMA PER LO SVILUPPO DI IMPRESA SOCIALE E NUOVI RAMI DI IMPRESA Riferimenti normativi e direttive - D.lgs. n. 469/97;

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. 225 del 28 luglio 2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. 225 del 28 luglio 2014 COMUNE DI BEINASCO Provincia di Torino Piazza Alfieri 7 10092 BEINASCO (TO) Tel. 011/39891 Fax 011/3989382 PEC: protocollo@comune.beinasco.legalmail.it ESTRATTO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 225 del 28

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 1020/DB1120 del 24.11.2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 1020/DB1120 del 24.11.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 1020/DB1120 del 24.11.2014 Oggetto: PSR 2007-2013 - Misura 114 del PSR 2007-2013: Utilizzo dei servizi di consulenza in agricoltura: periodo di transizione 2014-2015 Presa

Dettagli

QUADERNO2013 Campagna con papaveri Roccafranca

QUADERNO2013 Campagna con papaveri Roccafranca ASSESSORATO ALL AMBIENTE, ECOLOGIA, ATTIVITA ESTRATTIVE, ENERGIA Osservatorio Provinciale Rifiuti QUADER213 Campagna con papaveri Roccafranca Svasso maggiore a Punta Gro Desenzano Gregge al pascolo Rudiano

Dettagli

7995 05/09/2013 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO. Identificativo Atto n. 738

7995 05/09/2013 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO. Identificativo Atto n. 738 Identificativo Atto n. 738 7995 05/09/2013 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA DI PRE-SELEZIONE DEI PROGETTI DI CUI ALL AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE

Dettagli