ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S"

Transcript

1 Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Sistemi di installazione intelligente

2 Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di ingresso binari BE/S. Questo manuale può essere liberamente scaricato dal sito Dettagli soggetti a cambiamento senza preavviso. Esclusione di responsabilità: Nonostante i controlli sui contenuti di questo documento e sulla loro corrispondenza all'hardware e al software, non si possono completamente escludere delle difformità. Non possiamo perciò accettare alcuna responsabilità sotto questo aspetto. Qualsiasi correzione necessaria sarà inserita nelle nuove versioni del manuale.

3 Contenuti Seite 1 Generale Panoramica del prodotto e delle funzionalità Tecnologia del dispositivo Terminale di ingresso binario con comando manuale, 4 canali, 230 Vc.a./c.c., MDRC Dati tecnici Diagramma di connessione Dimensioni d ingombro Montaggio e installazione Terminale di ingresso binario con comando manuale, 4 canali, 24 Vc.a./c.c., MDRC Dati tecnici Diagramma di connessione Dimensioni d ingombro Montaggio e installazione Terminale di ingresso binario con comando manuale, 4 canali, scansione dei contatti, MDRC Dati tecnici Diagramma di connessione Dimensioni d ingombro Montaggio e installazione Terminale di ingresso binario con comando manuale, 8 canali, 230 Vc.a./c.c., MDRC Dati tecnici Diagramma di connessione Dimensioni d ingombro Montaggio e installazione Terminale di ingresso binario con comando manuale, 8 canali, 24 Vc.a./c.c., MDRC Dati tecnici Diagramma di connessione Dimensioni d ingombro Montaggio e installazione Terminale di ingresso binario con comando manuale, 8 canali, scansione dei contatti, MDRC Dati tecnici Diagramma di connessione Dimensioni d ingombro Montaggio e installazione

4 Contenuti Panoramica Parametri Parametri generali Finestra dei parametri Generale Finestra dei parametri Operazione manuale Finestra dei parametri Abilitare/bloccare pulsante operazione manuale Finestra dei parametri Canale visualizzazione LED Oggetti di comunicazione Generale Finestra dei parametri Canale A Generale Modo operativo sensore ON/OFF / ingresso segnale di anomalia Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A sensore ON/OFF Finestra dei parametri Canale A sensore ON/OFF Modo operativo ingresso segnale di anomalia Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A sensore ON/OFF per un ingresso segnale di anomalia Oggetti di comunicazione Canale A Oggetti di comunicazione Canali da B a H Modo operativo sensore ON/OFF / dimmerizzazione Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A sensore ON/OFF / dimmerizzazione Oggetti di comunicazione Canale A Oggetti di comunicazione Canali da B a H Modo operativo sensore tapparella Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A sensore tapparella Oggetti di comunicazione Canale A Oggetti di comunicazione Canali da B a H Modo operativo Valore / operazione forzata Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A Valore / Operazione forzata valore x Oggetti di comunicazione Canale A Oggetti di comunicazione Canali da B a H Modo operativo controllo scenario Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A scenario parte x Oggetti di comunicazione Canale A Oggetti di comunicazione Canali da B a H Modo operativo sequenza di commutazione Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A Sequenza di commutazione Oggetti di comunicazione Canale A Oggetti di comunicazione Canali da B a H

5 Contenuti Modo operativo operazione multipla Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A Operazione multipla Oggetti di comunicazione Canale A Oggetti di comunicazione Canali da B a H Modo operativo contatore Conteggio degli impulsi Comportamento dei livelli del contatore dopo un download Comportamento dei livelli del contatore dopo la caduta di tensione del bus Differenze tra il contatore principale e il contatore differenziale Finestra dei parametri Canale A Generale Finestra dei parametri Canale A Contatore principale Finestra dei parametri Canale A Contatore differenziale Oggetti di comunicazione Canale A Contatore principale Oggetti di comunicazione Canali da B a H contatore Oggetti di comunicazione Canale A contatore principale e differenziale Oggetti di comunicazione Canali da B a H contatore principale e differenziale Progettazione e applicazione Funzionamento con funzione principale (commutazione luci) Ingresso segnale di anomalia Funzionamento dell illuminazione (regolazione illuminazione) Funzionamento di veneziana Controllo di scenario Sequenza di commutazione (commutazione di apparecchi di illuminazione) Operazione multipla del pulsante (commutazione di apparecchi di illuminazione) Conteggio di valori di potenza A Appendice I A.1 Elenco del materiale I A.2 Comando di dimmerizzazione di 4 bit I A.3 Codifica Gray II A.4 Elenco delle illustrazioni III A.5 Elenco delle tabelle V A.6 Indice analitico VI A.7 Informazioni per l ordinazione VII A.8 Annotazioni VIII 3

6 Generale 1 Generale La vasta gamma di funzioni disponibili nei moderni edifici con EIB / KNX dovrebbe poter essere, per l utente, quanto più possibile semplice ed intuitiva da utilizzarsi. Contemporaneamente, sono particolarmente importanti caratteristiche di funzionamento chiare e confortevoli per sentirsi a proprio agio all interno degli edifici. Il terminale di ingresso binario risponde alle esigenze individuali sia degli edifici ad uso uffici sia di quelli residenziali. Analogamente dà ai progettisti di impianti svariate possibilità di applicazione in merito all implementazione delle funzioni. Questo manuale vi fornisce informazioni tecniche dettagliate sui terminali di ingresso binari, sull installazione e sulla programmazione e illustra l uso dei terminali di ingresso binari mediante degli esempi. Questo manuale è suddiviso nei seguenti capitoli: Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3 Capitolo 4 Generale Tecnologia del dispositivo Appendice Progettazione e applicazione 4

7 Generale 1.1 Panoramica del prodotto e delle funzionalità I terminali di ingresso binari BE/S sono dispositivi per installazione modulare adatti al montaggio in quadri di distribuzione. La connessione al bus si effettua usando il terminale di connessione bus frontale. L assegnazione degli indirizzi fisici e la parametrizzazione sono realizzate tramite l ETS2 dalla versione 1.3a o l ETS3 dalla versione V1.0. Per ogni canale i dispositivi dispongono di un pulsante (9) per l operazione manuale. Con questo pulsante si possono comandare manualmente gli ingressi. Grazie a questo pulsante, durante la messa in servizio non è necessaria la connessione di pulsanti convenzionali, interruttori o contatti liberi da potenziale. I dispositivi vengono alimentati attraverso il bus e non richiedono un alimentazione supplementare. I terminali di ingresso servono da interfacce per comandare sistemi EIB / KNX mediante pulsanti o interruttori convenzionali, oppure per l accoppiamento di segnali binari (contatti di segnalazione). I segnali binari vengono elaborati nei programmi applicativi Binario, 4c230M/1, Binario, 4c24M/1, Binario, 4c20M/1, Binario,8c230M/1, Binario,8c24M/1 e Binario 8c20M/1. Il dispositivo dispone di funzionalità complete e organizzate in modo chiaro e può essere usato nei più diversi campi applicativi. L elenco che segue ne dà una panoramica: Commutazione e regolazione delle luci (anche operazione con 1 pulsante) Comando di tapparelle e veneziane (anche operazione con 1 pulsante) Trasmissione di valori, ad esempio valori di temperatura Controllo e memorizzazione di scenari luminosi Controllo di carichi diversi con operazione multipla Comando di molti carichi con una sequenza di commutazione definita Conteggio di impulsi e operazioni Scansione di contatti liberi da potenziale Ciascun ingresso può controllare qualsiasi delle funzioni descritte sopra. 5

8 Tecnologia del dispositivo 2 Tecnologia del dispositivo 2.1 Terminale di ingresso binario con comando manuale, 4 canali, 230 V c.a./c.c., MDRC Il terminale di ingresso binario 4 canali BE/S con comando manuale è un dispositivo adatto al montaggio su guida DIN all interno dei quadri di distribuzione. Il dispositivo è adatto alla lettura di segnali a 0265 V c.a./c.c. Gli ingressi A e B sono indipendenti dagli ingressi C e D. Fig. 1: BE/S Dati tecnici 2CDC F0004 I pulsanti sulla parte frontale del dispositivo possono essere usati per simulare lo stato dell ingresso. Gli stati degli ingressi vengono visualizzati da LED gialli. Il dispositivo è pronto a funzionare dopo la connessione della tensione del bus. Il terminale di ingresso binario viene configurato mediante l ETS2 V1.3a o superiore. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus situato frontalmente. Alimentazione Ingressi Connessioni Terminali di connessione Tensione del bus Corrente assorbita, bus Potenza assorbita Perdita per dispersione, bus Numero Intervallo di tensione consentito U n Corrente d ingresso I n Livello del segnale per 0 Livello del segnale per 1 Massima lunghezza del cavo EIB / KNX Ingressi Morsetti a vite Coppia di serraggio Elementi di visualizzazione e comando LED di programmazione (3) Pulsante di programmazione (2) LED di canale (8) Pulsante per comando manuale (9) LED manuale/automatico (Man.) (6) Pulsante manuale/automatico (Man.) (5) Vc.c. < 10 ma Max. 1,8 W Max. 200 mw Vc.a/c.c. Max. 2 ma 0120 Vc.a/c.c Vc.a/c.c. 100 m con 1,5 mm² mediante terminale di connessione bus, senza viti con morsetti a vite 0,2 2,5 mm² trecciola 0,2 4,0 mm² unipolare Max. 0,6 Nm per l assegnazione dell indirizzo fisico per l assegnazione dell indirizzo fisico 1 LED a canale per visualizzare lo stato dell ingresso 1 pulsante a canale per cambiare l ingresso 1 LED di stato per visualizzare gli stati delle modalità manuale/automatica 1 pulsante per la commutazione della modalità manuale/automatica Custodia IP 20 secondo DIN EN Grado di protezione II secondo DIN EN Temperatura ambientale Esecuzione Funzionamento Stoccaggio Trasporto Dispositivo per installazione modulare, (MDRC) Dimensioni Larghezza di montaggio (moduli da 18 mm) Profondità di montaggio 5 C+ 45 C 25 C+ 55 C 25 C+ 70 C Dispositivo per installazione modulare, ProM 90 x 36 x 67,5 mm (A x L x P) 2 67,5 mm Montaggio Su barra da 35 mm secondo DIN EN Posizione di montaggio Peso Custodia, colore Come necessario 0,1 kg Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN , -2 Certificato Marchio CE Secondo le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Senza alogeno Sì, conforme a DIN VDE 0472 parte 815 Tabella 1: Dati tecnici BE/S

9 ABB i-bus EIB / KNX Tecnologia del dispositivo Programma applicativo Numero max. di oggetti di comunicazione Numero max. di indirizzi di gruppo Binario, 4c230M/ Numero max. di associazioni Tabella 2: Programma applicativo BE/S Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo è disponibile nell ETS2 / ETS3 nella sezione ABB/ingresso/ingresso binario 4 canali Diagramma di connessione 2CDC F0004 Fig. 2: Diagramma di connessione BE/S Portaetichette 5 Pulsante manuale/automatico 2 Pulsante di programmazione 6 LED manuale/automatico 3 LED di programmazione 7 Terminali di ingresso 4 Terminale di connessione bus 8 LED di stato 9 Pulsante per operazione manuale Dimensioni d ingombro 2CDC F0005 Fig. 3: Dimensioni d ingombro BE/S

10 Tecnologia del dispositivo Montaggio e installazione Il terminale di ingresso binario è un dispositivo per impianti modulari idoneo all installazione rapida, in quadri di distribuzione, su profilati di supporto normalizzati secondo DIN EN La connessione elettrica è realizzata usando dei morsetti a vite. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus fornito. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. Deve essere garantita l accessibilità al dispositivo per il funzionamento, test, ispezione visiva, manutenzione e riparazione (conformemente alla normativa DIN VDE ). Requisiti per la messa in servizio Per rendere funzionante il terminale di ingresso binario BE/S c è bisogno di un PC, con l Engineering Tool Software ETS2 da V1.3a in avanti, e di un interfaccia RS232 o USB. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. L installazione e la messa in servizio possono essere effettuate solamente da personale tecnico specializzato. Quando si progettano e installano impianti elettrici occorre rispettare le normative, linee guida, regolamentazioni e specifiche appropriate. Il dispositivo dovrebbe essere protetto da umidità, sporcizia e danneggiamenti durante il trasporto, l immagazzinamento e il funzionamento. Il dispositivo non dovrebbe essere fatto funzionare al di fuori dei dati tecnici specificati! Il dispositivo dovrebbe essere fatto funzionare solamente in un alloggiamento chiuso (quadro di distribuzione)! Stato di fornitura Il terminale di ingresso binario viene fornito con l indirizzo fisico È preinstallato il programma utente Binario, 4c230M/1. Perciò durante la messa in servizio devono essere caricati solamente i parametri e gli indirizzi di gruppo. Si può ricaricare l intera applicazione quando necessario. Se viene cambiato il programma applicativo può esserci un tempo di download più lungo. Assegnazione dell indirizzo fisico L assegnazione e la programmazione dell indirizzo fisico viene effettuata nell ETS. Pulizia Se i dispositivi si sporcano, possono essere puliti con un panno asciutto. Nel caso il panno asciutto non togliesse la sporcizia, possono essere puliti usando un panno leggermente umido e una soluzione saponosa. Non dovrebbero mai essere usati materiali o soluzioni corrosive. Manutenzione Il dispositivo non richiede manutenzione. Se si verificano dei danni (ad esempio durante il trasporto o lo stoccaggio) non dovrebbe essere effettuata alcuna riparazione da parte di personale non autorizzato. Se il dispositivo viene aperto la garanzia decade. 8

11 Tecnologia del dispositivo 2.2 Terminale di ingresso binario con comando manuale, 4 canali, 24 V c.a./c.c., MDRC Il terminale di ingresso binario 4 canali BE/S con comando manuale è un dispositivo adatto al montaggio su guida DIN all interno dei quadri di distribuzione. Il dispositivo è adatto alla lettura di segnali a 032 V c.a./c.c. Gli ingressi A e B sono indipendenti dagli ingressi C e D. Fig. 4: BE/S Dati tecnici 2CDC F0005 I pulsanti sulla parte frontale del dispositivo possono essere usati per simulare lo stato dell ingresso. Gli stati degli ingressi vengono visualizzati da LED gialli. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. Il terminale di ingresso binario viene configurato mediante l ETS2 V1.3a o superiore. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus situato frontalmente. Alimentazione Ingressi Connessioni Terminali di connessione Tensione del bus Corrente assorbita, bus Potenza assorbita Perdita per dispersione, bus Numero Intervallo di tensione consentito U n Corrente d ingresso I n Livello del segnale per 0 Livello del segnale per 1 Massima lunghezza del cavo EIB / KNX Ingressi Morsetti a vite Coppia di serraggio Elementi di visualizzazione e comando LED di programmazione (3) Pulsante di programmazione (2) LED di canale (8) Pulsante per comando manuale (9) LED manuale/automatico (Man.) (6) Pulsante manuale/automatico (Man.) (5) Vc.c. < 10 ma Max. 600 mw Max. 200 mw Vc.a/c.c. Max. 5 ma 04 Vc.a/c.c. 932 Vc.a/c.c. 100 m con 1,5 mm² mediante terminale di connessione bus, senza viti con morsetti a vite 0,2 2,5 mm² trecciola 0,2 4,0 mm² unipolare Max. 0,6 Nm per l assegnazione dell indirizzo fisico per l assegnazione dell indirizzo fisico 1 LED a canale per visualizzare lo stato dell ingresso 1 pulsante a canale per cambiare l ingresso 1 LED per visualizzare gli stati delle modalità manuale/automatica 1 pulsante per la commutazione della modalità manuale/automatica Custodia IP 20 secondo DIN EN Grado di protezione II secondo DIN EN Temperatura ambientale Esecuzione Funzionamento Stoccaggio Trasporto Dispositivo per installazione modulare, (MDRC) Dimensioni Larghezza di montaggio (moduli da 18 mm) Profondità di montaggio 5 C+ 45 C 25 C+ 55 C 25 C+ 70 C Dispositivo per installazione modulare, ProM 90 x 36 x 67,5 mm (A x L x P) 2 67,5 mm Montaggio Su barra da 35 mm secondo DIN EN Posizione di montaggio Peso Custodia, colore Come necessario 0,1 kg Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN , -2 Certificato Marchio CE Secondo le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Senza alogeno Sì, conforme a DIN VDE 0472 parte 815 Tabella 3: Dati tecnici BE/S

12 ABB i-bus EIB / KNX Tecnologia del dispositivo Programma applicativo Numero max. di oggetti di comunicazione Numero max. di indirizzi di gruppo Binario, 4c24M/ Numero max. di associazioni Tabella 4: Programma applicativo BE/S Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo è disponibile nell ETS2 / ETS3 nella sezione ABB/ingresso/ingresso binario 4 canali Diagramma di connessione 2CDC F0004 Fig. 5: Diagramma di connessione BE/S Portaetichette 5 Pulsante manuale/automatico 2 Pulsante di programmazione 6 LED manuale/automatico 3 LED di programmazione 7 Terminali di ingresso 4 Terminale di connessione bus 8 LED di stato 9 Pulsante per operazione manuale Dimensioni d ingombro 2CDC F0005 Fig. 6: Dimensioni d ingombro BE/S

13 Tecnologia del dispositivo Montaggio e installazione Il terminale di ingresso binario è un dispositivo per impianti modulari idoneo all installazione rapida, in quadri di distribuzione, su profilati di supporto normalizzati secondo DIN EN La connessione elettrica è realizzata usando dei morsetti a vite. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus fornito. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. Deve essere garantita l accessibilità al dispositivo per il funzionamento, test, ispezione visiva, manutenzione e riparazione (conformemente alla normativa DIN VDE )). Requisiti per la messa in servizio Per rendere funzionante il terminale di ingresso binario BE/S c è bisogno di un PC, con l Engineering Tool Software ETS2 da V1.3a in avanti, e di un interfaccia RS232 o USB. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. L installazione e la messa in servizio possono essere effettuate solamente da personale tecnico specializzato. Quando si progettano e installano impianti elettrici occorre rispettare le normative, linee guida, regolamentazioni e specifiche appropriate. Il dispositivo dovrebbe essere protetto da umidità, sporcizia e danneggiamenti durante il trasporto, l immagazzinamento e il funzionamento. Il dispositivo non dovrebbe essere fatto funzionare al di fuori dei dati tecnici specificati! Il dispositivo dovrebbe essere fatto funzionare solamente in un alloggiamento chiuso (quadro di distribuzione)! Stato di fornitura Il terminale di ingresso binario viene fornito con l indirizzo fisico È preinstallato il programma utente Binario, 4c24M/1. Perciò durante la messa in servizio devono essere caricati solamente i parametri e gli indirizzi di gruppo. Si può ricaricare l intera applicazione quando necessario. Se viene cambiato il programma applicativo può esserci un tempo di download più lungo. Assegnazione dell indirizzo fisico L assegnazione e la programmazione dell indirizzo fisico viene effettuata nell ETS. Pulizia Se i dispositivi si sporcano, possono essere puliti con un panno asciutto. Nel caso il panno asciutto non togliesse la sporcizia, possono essere puliti usando un panno leggermente umido e una soluzione saponosa. Non dovrebbero mai essere usati materiali o soluzioni corrosive. Manutenzione Il dispositivo non richiede manutenzione. Se si verificano dei danni (ad esempio durante il trasporto o lo stoccaggio) non dovrebbe essere effettuata alcuna riparazione da parte di personale non autorizzato. Se il dispositivo viene aperto la garanzia decade. 11

14 Tecnologia del dispositivo 2.3 Terminale di ingresso binario con comando manuale, 4 canali, scansione dei contatti, MDRC Fig. 7: BE/S CDC F0004 Il terminale di ingresso binario 4 canali BE/S con comando manuale è un dispositivo adatto al montaggio su guida DIN all interno dei quadri di distribuzione. Il dispositivo è adatto alla scansione di contatti liberi da potenziale. La tensione di scansione pulsante viene generata internamente. I pulsanti sulla parte frontale del dispositivo possono essere usati per simulare lo stato dell ingresso. Gli stati degli ingressi vengono visualizzati da LED gialli. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. Il terminale di ingresso binario viene configurato mediante l ETS2 V1.3a o superiore. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus situato frontalmente Dati tecnici Alimentazione Ingressi Connessioni Terminali di connessione Tensione del bus Corrente assorbita, bus Perdita per dispersione, bus Numero Tensione di scansione U n Corrente di scansione I n Corrente di scansione I n a contatto chiuso Massima lunghezza del cavo EIB / KNX Ingressi Morsetti a vite Coppia di serraggio Elementi di visualizzazione e comando LED di programmazione (3) Pulsante di programmazione (2) LED di canale (8) Pulsante per comando manuale (9) LED manuale/automatico (Man.) (6) Pulsante manuale/automatico (Man.) (5) Vc.c. < 10 ma Max. 200 mw 4 32 V, a impulsi 0,1 ma Max. 355 ma 100 m con 1,5 mm² mediante terminale di connessione bus, senza viti con morsetti a vite 0,2 2,5 mm² trecciola 0,2 4,0 mm² unipolare Max. 0,6 Nm per l assegnazione dell indirizzo fisico per l assegnazione dell indirizzo fisico 1 LED a canale per visualizzare lo stato dell ingresso 1 pulsante a canale per cambiare l ingresso 1 LED per visualizzare gli stati delle modalità manuale/automatica 1 pulsante per la commutazione della modalità manuale/automatica Custodia IP 20 secondo DIN EN Grado di protezione II secondo DIN EN Temperatura ambientale Esecuzione Funzionamento Stoccaggio Trasporto Dispositivo per installazione modulare, (MDRC) Dimensioni Larghezza di montaggio (moduli da 18 mm) Profondità di montaggio 5 C+ 45 C 25 C+ 55 C 25 C+ 70 C Dispositivo per installazione modulare, ProM 90 x 36 x 67,5 mm (A x L x P) 2 67,5 mm Montaggio Su barra da 35 mm secondo DIN EN Posizione di montaggio Peso Custodia, colore Come necessario 0,1 kg Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN , -2 Certificato Marchio CE Secondo le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Senza alogeno Sì, conforme a DIN VDE 0472 parte 8155 Tabella 5: Dati tecnici BE/S

15 ABB i-bus EIB / KNX Tecnologia del dispositivo Programma applicativo Numero max. di oggetti di comunicazione Numero max. di indirizzi di gruppo Binario, 4c20M/ Numero max. di associazioni Tabella 6: Programma applicativo BE/S Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo è disponibile nell ETS2/ ETS3 nella sezione ABB/ingresso/ingresso binario 4 canali Diagramma di connessione 2CDC F0004 Fig. 8: Diagramma di connessione BE/S Portaetichette 5 Pulsante manuale/automatico 2 Pulsante di programmazione 6 LED manuale/automatico 3 LED di programmazione 7 Terminali di ingresso 4 Terminale di connessione bus 8 LED di stato 9 Pulsante per operazione manuale Nota: Nel terminale di ingresso binario BE/S non è permesso connettere una tensione esterna Dimensioni d ingombro 2CDC F0005 Fig. 9: Dimensioni d ingombro BE/S

16 Tecnologia del dispositivo Montaggio e installazione Il terminale di ingresso binario è un dispositivo per impianti modulari idoneo all installazione rapida, in quadri di distribuzione, su profilati di supporto normalizzati secondo DIN EN La connessione elettrica è realizzata usando dei morsetti a vite. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus fornito. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. Deve essere garantita l accessibilità al dispositivo per il funzionamento, test, ispezione visiva, manutenzione e riparazione (conformemente alla normativa DIN VDE ). Requisiti per la messa in servizio Per rendere funzionante il terminale di ingresso binario BE/S c è bisogno di un PC, con l Engineering Tool Software ETS2 da V1.3a in avanti, e di un interfaccia RS232 o USB. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. L installazione e la messa in servizio possono essere effettuate solamente da personale tecnico specializzato. Quando si progettano e installano impianti elettrici occorre rispettare le normative, linee guida, regolamentazioni e specifiche appropriate. Il dispositivo dovrebbe essere protetto da umidità, sporcizia e danneggiamenti durante il trasporto, l immagazzinamento e il funzionamento. Il dispositivo non dovrebbe essere fatto funzionare al di fuori dei dati tecnici specificati! Il dispositivo dovrebbe essere fatto funzionare solamente in un alloggiamento chiuso (quadro di distribuzione)! Stato di fornitura Il terminale di ingresso binario viene fornito con l indirizzo fisico È preinstallato il programma utente Binario, 4c20M/1. Perciò durante la messa in servizio devono essere caricati solamente i parametri e gli indirizzi di gruppo. Si può ricaricare l intera applicazione quando necessario. Se viene cambiato il programma applicativo può esserci un tempo di download più lungo. Assegnazione dell indirizzo fisico L assegnazione e la programmazione dell indirizzo fisico viene effettuata nell ETS. Pulizia Se i dispositivi si sporcano, possono essere puliti con un panno asciutto. Nel caso il panno asciutto non togliesse la sporcizia, possono essere puliti usando un panno leggermente umido e una soluzione saponosa. Non dovrebbero mai essere usati materiali o soluzioni corrosive. Manutenzione Il dispositivo non richiede manutenzione. Se si verificano dei danni (ad esempio durante il trasporto o lo stoccaggio) non dovrebbe essere effettuata alcuna riparazione da parte di personale non autorizzato. Se il dispositivo viene aperto la garanzia decade. 14

17 Tecnologia del dispositivo 2.4 Terminale di ingresso binario con comando manuale, 8 canali, 230 V c.a./c.c., MDRC 2CDC F0004 Il terminale di ingresso binario 8 canali BE/S con comando manuale è un dispositivo adatto al montaggio su guida DIN all interno dei quadri di distribuzione. Il dispositivo è adatto alla lettura di segnali a 0265 V c.a/c.c. Gli ingressi sono indipendenti gli uni dagli altri. I pulsanti sulla parte frontale del dispositivo possono essere usati per simulare lo stato dell ingresso. Gli stati degli ingressi vengono visualizzati da LED gialli. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. Il terminale di ingresso binario viene configurato mediante l ETS2 V1.3a o superiore. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus situato frontalmente. Fig. 10: BE/S Dati tecnici Alimentazione Ingressi Connessioni Terminali di connessione Tensione del bus Corrente assorbita, bus Potenza assorbita Perdita per dispersione, bus Numero Intervallo di tensione consentito U n Corrente d ingresso I n Livello del segnale per 0 Livello del segnale per 1 Massima lunghezza del cavo EIB / KNX Ingressi Morsetti a vite Coppia di serraggio Elementi di visualizzazione e comando LED di programmazione (3) Pulsante di programmazione (2) LED di canale (8) Pulsante per comando manuale (9) LED manuale/automatico (Man.) (6) Pulsante manuale/automatico (Man.) (5) Vc.c. < 12 ma Max. 4 W Max. 250 mw 8 singoli 0265 Vc.a/c.c. Max. 2 ma 0120 Vc.a/c.c Vc.a/c.c. 100 m con 1,5 mm² mediante terminale di connessione bus, senza viti con morsetti a vite 0,2 2,5 mm² trecciola 0,2 4,0 mm² unipolare Max. 0,6 Nm per l assegnazione dell indirizzo fisico per l assegnazione dell indirizzo fisico 1 LED a canale per visualizzare lo stato dell ingresso 1 pulsante a canale per cambiare l ingresso 1 LED per visualizzare gli stati delle modalità manuale/automatica 1 pulsante per la commutazione della modalità manuale/automatica Custodia IP 20 secondo DIN EN Grado di protezione II secondo DIN EN Temperatura ambientale Esecuzione Funzionamento Stoccaggio Trasporto Dispositivo per installazione modulare, (MDRC) Dimensioni Larghezza di montaggio (moduli da 18 mm) Profondità di montaggio 5 C+45 C 25 C+ 55 C 25 C+ 70 C Dispositivo per installazione modulare, ProM 90 x 72 x 67,5 mm (A x L x P) 4 67,5 mm Montaggio Su barra da 35 mm secondo DIN EN Posizione di montaggio Peso Custodia, colore Come necessario 0,2 kg Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN , -2 Certificato Marchio CE Secondo le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Senza alogeno Sì, conforme a DIN VDE 0472 parte 815 Tabella 7: Dati tecnici BE/S

18 ABB i-bus EIB / KNX Tecnologia del dispositivo Programma applicativo Numero max. di oggetti di comunicazione Numero max. di indirizzi di gruppo Binario, 8c230M/ Numero max. di associazioni Tabella 8: Programma applicativo BE/S Nota: La programmazione richiede il software EIB ETS2 V1.3 o superiore. Se viene usato l ETS3 deve essere importato un file di tipo.vd3. Il programma applicativo è disponibile nell ETS2/ ETS3 nella sezione ABB/ingresso/ingresso binario 8 canali Diagramma di connessione 2CDC F0004 Fig. 11: Diagramma di connessione BE/S Portaetichette 5 Pulsante manuale/automatico 2 Pulsante di programmazione 6 LED manuale/automatico 3 LED di programmazione 7 Terminali di ingresso 4 Terminale di connessione bus 8 LED di stato 9 Pulsante per operazione manuale Dimensioni d ingombro 2CDC F0005 Fig. 12: Dimensioni d ingombro BE/S

19 Tecnologia del dispositivo Montaggio e installazione Il terminale di ingresso binario è un dispositivo per impianti modulari idoneo all installazione rapida, in quadri di distribuzione, su profilati di supporto normalizzati secondo DIN EN La connessione elettrica è realizzata usando dei morsetti a vite. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus fornito. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. Deve essere garantita l accessibilità al dispositivo per il funzionamento, test, ispezione visiva, manutenzione e riparazione (conformemente alla normativa DIN VDE ). Requisiti per la messa in servizio Per rendere funzionante il terminale di ingresso binario BE/S c è bisogno di un PC, con l Engineering Tool Software ETS2 da V1.3a in avanti, e di un interfaccia RS232 o USB. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. L installazione e la messa in servizio possono essere effettuate solamente da personale tecnico specializzato. Quando si progettano e installano impianti elettrici occorre rispettare le normative, linee guida, regolamentazioni e specifiche appropriate. Il dispositivo dovrebbe essere protetto da umidità, sporcizia e danneggiamenti durante il trasporto, l immagazzinamento e il funzionamento. Il dispositivo non dovrebbe essere fatto funzionare al di fuori dei dati tecnici specificati! Il dispositivo dovrebbe essere fatto funzionare solamente in un alloggiamento chiuso (quadro di distribuzione)! Stato di fornitura Il terminale di ingresso binario viene fornito con l indirizzo fisico È preinstallato il programma utente Binario, 8c230M/1. Perciò durante la messa in servizio devono essere caricati solamente i parametri e gli indirizzi di gruppo. Si può ricaricare l intera applicazione quando necessario. Se viene cambiato il programma applicativo può esserci un tempo di download più lungo. Assegnazione dell indirizzo fisico L assegnazione e la programmazione dell indirizzo fisico viene effettuata nell ETS. Pulizia Se i dispositivi si sporcano, possono essere puliti con un panno asciutto. Nel caso il panno asciutto non togliesse la sporcizia, possono essere puliti usando un panno leggermente umido e una soluzione saponosa. Non dovrebbero mai essere usati materiali o soluzioni corrosive. Manutenzione Il dispositivo non richiede manutenzione. Se si verificano dei danni (ad esempio durante il trasporto o lo stoccaggio) non dovrebbe essere effettuata alcuna riparazione da parte di personale non autorizzato. Se il dispositivo viene aperto la garanzia decade. 17

20 Tecnologia del dispositivo 2.5 Terminale di ingresso binario con comando manuale, 8 canali, 24 V c.a./c.c., MDRC Il terminale di ingresso binario 8 canali BE/S con comando manuale è un dispositivo adatto al montaggio su guida DIN all interno dei quadri di distribuzione. Il dispositivo è adatto alla lettura di segnali a 032 V c.a/c.c. Gli ingressi sono indipendenti gli uni dagli altri. Fig. 13: BE/S CDC F0005 I pulsanti sulla parte frontale del dispositivo possono essere usati per simulare lo stato dell ingresso. Gli stati degli ingressi vengono visualizzati da LED gialli. Il dispositivo è pronto al funzionamento dopo la connessione della tensione del bus. Il terminale di ingresso binario viene configurato mediante l ETS2 V1.3a o superiore. La connessione al bus viene effettuata usando il terminale di connessione bus situato frontalmente Dati tecnici Alimentazione Ingressi Connessioni Terminali di connessione Tensione del bus Corrente assorbita, bus Potenza assorbita Perdita per dispersione, bus Numero Intervallo di tensione consentito U n Corrente d ingresso I n Livello del segnale per 0 Livello del segnale per 1 Massima lunghezza del cavo EIB / KNX Ingressi Morsetti a vite Coppia di serraggio Elementi di visualizzazione e comando LED di programmazione (3) Pulsante di programmazione (2) LED di canale (8) Pulsante per comando manuale (9) LED manuale/automatico (Man.) (6) Pulsante manuale/automatico (Man.) (5) Vc.c. < 12 ma Max. 1,1 W Max. 250 W 8 singoli 032 Vc.a/c.c. Max. 5 ma 04 Vc.a/c.c. 932 Vc.a/c.c. 100 m con 1,5 mm² mediante terminale di connessione bus, senza viti con morsetti a vite 0,2 2,5 mm² trecciola 0,2 4,0 mm² unipolare Max. 0,6 Nm per l assegnazione dell indirizzo fisico per l assegnazione dell indirizzo fisico 1 LED a canale per visualizzare lo stato dell ingresso 1 pulsante a canale per cambiare l ingresso 1 LED di stato per visualizzare gli stati delle modalità manuale/automatica 1 pulsante per la commutazione della modalità manuale/automatica Custodia IP 20 secondo DIN EN Grado di protezione II secondo DIN EN Temperatura ambientale Esecuzione Funzionamento Stoccaggio Trasporto Dispositivo per installazione modulare, (MDRC) Dimensioni Larghezza di montaggio (moduli da 18 mm) Profondità di montaggio 5 C+ 45 C 25 C+ 55 C 25 C+ 70 C Dispositivo per installazione modulare, ProM 90 x 72 x 67,5 mm (A x L x P) 4 67,5 mm Montaggio Su barra da 35 mm secondo DIN EN Posizione di montaggio Peso Custodia, colore Come necessario 0,2 kg Contenitore di plastica, grigio Approvazioni EIB / KNX secondo EN , -2 Certificato Marchio CE Secondo le indicazioni EMC e quelle per la bassa tensione Senza alogeno Sì, conforme a DIN VDE 0472 parte 815 Tabella 9: Dati tecnici BE/S

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto Dati tecnici 2CDC501067D0901 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Gli alimentatori di linea KNX con bobina integrata generano e controllano la tensione del sistema KNX (SELV). Con la bobina integrata

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto... 3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Catalogo 2013 Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Contatori di energia EQ Meters Raggiungere l equilibrio perfetto I consumi di energia sono in aumento a livello

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE.

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. Nello Mastrobuoni, SWL 368/00 (ver. 1, 06/12/2011) Questo strumento è utile per verificare se gli

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Avvertenze. Avviso importante. Conformità normativa delle emissioni. Avvertenze

Avvertenze. Avviso importante. Conformità normativa delle emissioni. Avvertenze Avvertenze Avvertenze Avviso importante Copyright SolarEdge Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo documento può essere riprodotta, memorizzata in un sistema di backup o trasmessa in qualsiasi

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti

Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti Italia Tipo 2 con e senza shutter. Solo da MENNEKES. Colonnine di ricarica, stazioni di ricarica a parete e Home Charger con tipo 2 e shutter: Tutto

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti

L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti Indice Investitori, proprietari o locatari: i vantaggi per ciascun profilo 2 KNX e ABB

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Progetti reali con ARDUINO

Progetti reali con ARDUINO Progetti reali con ARDUINO Introduzione alla scheda Arduino (parte 2ª) ver. Classe 3BN (elettronica) marzo 22 Giorgio Carpignano I.I.S. Primo LEVI - TORINO Il menù per oggi Lettura dei pulsanti Comunicazione

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Altoparlante ad incasso 1258 00 Istruzioni di montaggio e per l'uso Altoparlante ad incasso 1258 00 Descrizione dell'apparecchio Con l'altoparlante ad incasso, il sistema di intercomunicazione Gira viene integrato in impianti di cassette

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II Peltor DECT-Com II The Sound Solution User s manual for DECT-Com II DECT 1.8 GHz GUIDA RAPIDA Peltor DECT-Com II Pulsante Funzione [M] [+] [ ] [M] e [+] [M] e [ ] Accende/spegne l unità DECT-Com II Seleziona

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli