GW : ATTUATORE ANALOGICO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GW 90 762: ATTUATORE ANALOGICO"

Transcript

1 FUNZIONE MONTAGGIO L Attuatore Analogico a due canali serve a estendere la gamma di applicazione dell EIB tramite l elaborazione di grandezze analogiche. Per controllare variabili differenti (es. servomotore) è possibile configurare singolarmente i canali di uscita per segnali di corrente e di tensione differenti. Conformemente alla rma DIN IEC 381, i tipi di segnali più ampiamente utilizzati so: Segnali di corrente Segnali di tensione ma, carico 500 Ω ma, carico 500 Ω V, carico 1kΩ V, carico 1kΩ V, carico 1kΩ GND O1 O2 GND Prog. LED EIB B L T COLORE GRIGIO CHIARO 230V 230V AC AC L Attuatore Analogico a due canali converte i valori misurati da elaborare in u dei segnali corrente/tensione citati anteriormente con l aiuto di un convertitore digitale-analogico. A tal fine, la grandezza misurata ricevuta tramite l EIB (formato valore EIS 5) viene convertita nel valore di uscita relativo (applicazione 1) nel microcontrollore del modulo applicativo. In un ulteriore applicazione, l Attuatore Analogico a due canali va utilizzato come unità di controllo attiva, per esempio in combinazione con l applicazione dimming di un dispositivo di ingresso. Di conseguenza, le unità terminali di riscaldamento, aria condizionata e sistemi di gestione dell areazione vengo abilitate ad adeguare i loro valori in uscita in relazione alle informazioni del Bus e per eseguire procedure di controllo. Collegamento (vedi Figura 1) - O1, O2: Uscite 1 e 2 - GND: Potenziale di riferimento per uscite O1 e O2 - A: Tasto di programmazione - B: LED di programmazione - C: morsetto di connessione al Bus Indicazioni di pericolo Attenzione! L installazione e montaggio di apparecchiature elettriche può essere eseguita solo da personale qualificato. Con riserva di modifiche. DATI TECNICI Alimentazione: - EIB: CC 24 V (+6 / -4 V) - Rete di alimentazione: 230 V CA, 50/60 Hz Consumo: - EIB: Tipico 150 mw - Rete di alimentazione: Max. 4VA Collegamento: - EIB: Morsetto di derivazione e connessione - Rete di alimentazione: Pinze morsetto a vite 0,25-4 mm 2 Temperatura ambiente: da -5 C a +45 C Temperatura max. contenitore: Tc = 75 C Temperatura immagazzinamento e trasporto: da -25 C a +70 C Tipo di protezione: IP20 conformemente a DIN (lec 529) 241

2 Larghezza montaggio: 70 mm (4 moduli EN50022) Collegamenti uscita: morsetto a vite 0,25-4 mm 2 Numero di uscite: 2 - Segnali di tensione: V, carico 1kΩ V, carico 1kΩ V, carico 1 kω - Segnali di corrente: ma, carico 500 Ω ma, carico 500 Ω Portata di corrente - Corrente in uscita: 20 ma max. - Tensione in uscita: 10 ma max. A B O1 GND GND O1 O2 Figura 1 GND O2 GND L N - Bus + Bus C 230 V AC 50 / 60 Hz L N APPLICAZIONI E disponibile la seguente applicazione: Prospetto delle applicazioni APPLICAZIONE Uscita analogica 0.1 FUNZIONAMENTO Comportamento dopo il ripristi tensione bus (inizializzazione/reset) per ogni canale. Comportamento in caso di caduta tensione bus per ogni canale. Formato di ricezione 8bit/16bit per ogni canale. Zero, offset e scalatura per segnale di uscita parametrizzabili. Possibile monitoraggio ciclico del canale/ della priorità. Funzione di esecuzione priorità per ogni canale Funzionamento attuatori di attenuazione (dimmer) con formato di ingresso 8 bit APPLICAZIONE USCITA ANALOGICA 0.1 Funzionamento Comportamento in caso di caduta di tensione: in caso di diminuzione della tensione del bus di 18 V (caduta della tensione del bus), per ogni uscita può essere rilevato lo stato attuale o u stato parametrizzato. Contemporaneamente viene memorizzato lo stato precedente alla caduta della tensione del bus. Non so generate tensioni di uscita / correnti di uscita. Tensione bus e di rete: Non so generate tensioni di uscita / correnti di uscita 242

3 Comportamento in caso di ripristi tensione: all applicazione/ripristi della tensione del bus, a seconda dell impostazione dei parametri le uscite vengo attivate con il valore di uscita sul segnale di uscita. Ogni uscita può eseguire lo stato precedente alla caduta della tensione del bus, u stato di inizializzazione oppure n avere alcuna reazione. Solo tensione di rete: inizializzazione Tensione bus e di rete: inizializzazione Segnale uscita 1 e 2: Per attivazione di grandezze regolatrici diverse (per es. servomotori) esiste la possibilità di configurare i canali di uscita separatamente su diversi segnali di corrente o tensione. Le forme di segnale più comuni so le seguenti, secondo la rma DIN IEC 381: Segnali di corrente Segnali di tensione ma impedenza 500 Ω 0..1 ma impedenza 1 kω ma impedenza 500 Ω 0..5 ma impedenza 1 kω ma impedenza 1 kω o nessuna funzione Monitoraggio ciclico: Se è abilitato il monitoraggio ciclico, viene monitorata la comunicazione al sensore. Se all inter del tempo ciclo parametrizzato n viene ricevuto dal sensore un telegramma corrispondente attraverso l EIB, il segnale di uscita viene impostato sul valore parametrizzato e l oggetto allarme viene inviato come attivo attraverso il bus. Il reset allo stato di misurazione avviene tramite il ricevimento di due telegrammi corrispondenti attraverso l EIB entro il tempo parametrizzato. Posso essere monitorati ciclicamente anche oppure soltanto gli oggetti di esecuzione forzata. Esecuzione priorità: Gli oggetti di esecuzione priorità so oggetti attivabili attraverso il BUS EIB, alla loro attivazione imposta il segnale di uscita sul relativo valore parametrizzato. Alla disattivazione di questi oggetti tramite l EIB, il segnale di uscita viene riportato ai valori del sensore. Con l ausilio degli oggetti di esecuzione priorità è possibile impostare ogni uscita con telegrammi da 1 bit in stati di uscita ad alta priorità. La funzione di esecuzione priorità può essere attivata tramite un telegramma ON oppure OFF (1 attivo oppure 0 attivo). Questa funzione può anche essere disattivata. Se so attivi contemporaneamente due oggetti di esecuzione priorità (solo per formato di ricezione a 16 bit), la priorità è definita in sequenza crescente. Funzionamento attuatori dimmer (solo con formato di ingresso a 8 bit): I telegrammi da 1 byte permetto una risoluzione di 1/255 o circa 0,4%. Se viene ricevuto un telegramma con valore 1 byte, questo valore (valore minale) viene rilevato direttamente. E possibile impostare se il valore ricevuto deve essere raggiunto direttamente (salta al valore) o raggiunto tramite regolazione (dimmera al valore). Con la funzione dimmera al valore viene eseguita la velocità di attenuazione parametrizzata. Per l impostazione Formato di ingresso =16bit posso essere selezionati i seguenti oggetti di comunicazione: 243

4 Oggetti di comunicazione OGG FUNZIONAMENTO OGGETTI COMM. TIPO PRIO FLAGS COMPORTAMENTO 0 Valore d ingresso Uscita 1 2 byte Auto CST Ricevere 1 Stato Uscita 1 2 byte Auto CLT Inviare 2 Priorità 1 Uscita 1 1 bit Auto CST Ricevere 4 Priorità 2 Uscita 1 1 bit Auto CST Ricevere 5 Allarme Uscita 1 1 bit Auto CLT Inviare 6 Valore d ingresso Uscita 2 2 byte Auto CST Ricevere 7 Stato Uscita 2 2 byte Auto CLT Inviare 8 Priorità 1 Uscita 2 1 bit Auto CST Ricevere 10 Priorità 2 Uscita 2 1 bit Auto CST Ricevere 11 Allarme Uscita 2 1 bit Auto CLT Inviare Per l impostazione Formato di ingresso =8bit posso essere selezionati i seguenti oggetti di comunicazione OGG FUNZIONAMENTO OGGETTI COMM. TIPO PRIO FLAGS COMPORTAMENTO 0 Valore d ingresso Uscita 1 1 byte Auto CST Ricevere 1 Stato Uscita 1 1 byte Auto CLT Inviare 2 Priorità 1 Uscita 1 1 bit Auto CST Ricevere 3 Dimmeraggio Uscita 1 4 bit Auto CST Ricevere 4 ON/OFF Uscita 1 1 bit Auto CST Ricevere 5 Allarme Uscita 1 1 bit Auto CLT Inviare 6 Valore d ingresso Uscita 2 1 byte Auto CST Ricevere 7 Stato Uscita 2 1 byte Auto CLT Inviare 8 Priorità 1 Uscita 2 1 bit Auto CST Ricevere 9 Dimmeraggio Uscita 2 4 bit Auto CST Ricevere 10 ON/OFF Uscita 2 1 bit Auto CST Ricevere 11 Allarme Uscita 2 1 bit Auto CLT Inviare Indirizzi gruppo massimi: 24 Abbinamenti massimi: 24 Parametri Generalità 1 (Generalità 2) monitoraggio ciclico? Valore d ingresso Priorità Valore d ingresso o priorità monitoraggio ciclico, base Base di tempo 130; 260; 520 ms Base di tempo 1; 2,1; 4,2; 8,4; 17; 34 sec Base di tempo 1,1, 2,2; 4,5; 9; 18; 35 min Base di tempo 1,2 h monitoraggio ciclico Fattore [5-127] 5 Valore di uscita in caso di superamento 0 del tempo di monitoraggio in % [0 bis 100] Comportamento in caso di caduta di tensione ultimo valore Valore di uscita in % Valore di uscita in % [0-100] 0 Comportamento in caso di ripristi di tensione bus nessuna reazione Stato d inizializzazione Stato come prima della caduta tensione bus 244

5 Attuatore analogico 1 (Attuatore analogico 2) Segnale uscita (impostabile per uscita) V V V ma ma nessuna funzione Formato d ingresso Valore da 16 bit Valore da 8 bit Valore d ingresso per 0% del valore di uscita 0 (con formato d invio valore a 16 bit: ) (valore telegramma per grandezza regolatrice 0%, (con formato d invio valore a 8 bit: 0-255) zero oppure offset) Valore d ingresso per 100% del valore di uscita 1000 (valore a 16 bit) (con formato d invio valore a 16 bit: ) 255 (valore a 8 bit) (con formato d invio valore a 8 bit: 0-255) (valore telegramma per grandezza regolatrice 100%, amplificazione) Fattore del valore d ingresso Valore d ingresso * 0,01 (solo con formato d invio a 16 bit) Valore d ingresso * 0,1 Valore d ingresso * 1 Valore d ingresso * 10 Valore d ingresso * 100 Valore d uscita dopo inizializzazione in % (0 100) 0 Esecuzione priorità Attuatore 1 (Attuatore 2) Oggetto di priorità 1? si Oggetto di priorità 1 attivo con telegramma 1 attivo con telegramma 0 Valore d uscita in caso di priorità 1 0 in % (0.100) Oggetto di priorità 2? si Oggetto di priorità 2 attivo con telegramma 1 attivo con telegramma 0 Valore d uscita in caso di priorità 2 in % 0 (0.100) Funzionamento attuatore dimmer (Attuatore di attenuazione 2) Tempo tra due gradi dimmer, base ms; 100 ms; 1 s Tempo tra due di 255 gradi dimmer, fattore (1 255) 2 Comportamento al ricevimento di un valore Salta al valore Dimmera al valore 245

GW 90 771: SENSORE VENTO (PER STAZIONE METEO)

GW 90 771: SENSORE VENTO (PER STAZIONE METEO) GW 90 771: SENSORE VENTO (PER STAZIONE METEO) FUNZIONAMENTO Il sensore vento serve per la trasformazione della forza del vento in segnali elettrici. Questi segnali sono generati da un contatto 1Reed, che

Dettagli

XENTA 102-VF. Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola. dati tecnici

XENTA 102-VF. Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola. dati tecnici XENTA 102-VF Regolatore per unità terminali VAV con riscaldamento valvola XENTA 102-VF è un regolatore di zona progettato per applicazioni di riscaldamento e raffreddamento VAV con con controllo on/off

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di ingresso binari BE/S. Questo manuale

Dettagli

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Manuale di Prodotto Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Sommario Sommario 1 Caratteristiche tecniche... 4 1.1 Modulo 2 ingressi binario 1 interruttore...

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di uscita SA/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di uscita SA/S con i loro programmi applicativi

Dettagli

Descrizione dell Applicazione

Descrizione dell Applicazione IC00B01DMXFI01010004 Descrizione dell Applicazione Gateway KNX / DMX IC00B01DMX 1/12 DESCRIZIONE GENERALE Il Gateway KNX/DMX è un interfaccia tra il bus KNX ed il bus DMX512. Combina elementi building

Dettagli

FUNZIONE. misura costantemente la luce nella stanza e l applicazione processa tale informazione. Grazie alla sua funzione di regolazione costante

FUNZIONE. misura costantemente la luce nella stanza e l applicazione processa tale informazione. Grazie alla sua funzione di regolazione costante GW 90 783: RILEVATORE PRESENZA PER CONTROLLO COSTANTE LUMINOSITÀ DA INTERNO (10..1000LUX) GW 90 784: RILEVATORE DI PRESENZA (10..1000LUX) GW 90 785: ACCESSORIO PER MONTAGGIO A PARETE FUNZIONE Nota Rilevazione

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

Rilevatore di presenza Tipo: 6132-2x-102

Rilevatore di presenza Tipo: 6132-2x-102 396704 Il sensore di movimento si collega al bus mediante un dispositivo di accoppiamento da incasso. È in grado di trasmettere telegrammi per la commutazione di attuatori EIB. Tramite un commutatore a

Dettagli

GW : ATTUATORE DIMMER RESISTIVO CAPACITIVO (400W)

GW : ATTUATORE DIMMER RESISTIVO CAPACITIVO (400W) FUNZIONE L attuatore dimmer GW 90 757 serve ad attenuare le lampade ad incandescenza e le lampade alogene (tramite trasformatori elettronici attenuabili a comando in anticipo di fase) con una potenza massima

Dettagli

Sensori di presenza KNX per montaggio a soffitto EK-DD2-TP, EK-DE2-TP

Sensori di presenza KNX per montaggio a soffitto EK-DD2-TP, EK-DE2-TP Sensori di presenza KNX per montaggio a soffitto EK-DB2-TP, EK-DC2-TP, EK-DD2-TP, EK-DE2-TP Indice 1 Scopo del documento... 4 2 Descrizione del prodotto... 5 2.1 Versioni... 5 2.2 Fornitura... 6 2.3 Funzionamento...

Dettagli

ABB i-bus EIB. Attuatore tapparelle, 4 canali, 230 V AC Tipo: RA/S , EC 087 3

ABB i-bus EIB. Attuatore tapparelle, 4 canali, 230 V AC Tipo: RA/S , EC 087 3 Tipo:, EC 087 3 2CDC 071 240 F0003 attuatore si utilizza per il controllo di quattro meccanismi di comando indipendenti a 230 V AC per il posizionamento di veneziane, tapparelle e tende nonchè per il controllo

Dettagli

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici

CALEFFI. www.caleffi.com. Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici CALEFFI www.caleffi.com Regolatore di temperatura differenziale per impianti solari Termostato di controllo integrazione e valvole deviatrici 7 Serie 7 Funzione Il regolatore differenziale acquisisce i

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

Gestione Energia Convertitore a fibre ottiche Tipo SIU-FO1 e SIU-FO2

Gestione Energia Convertitore a fibre ottiche Tipo SIU-FO1 e SIU-FO2 Gestione Energia Convertitore a fibre ottiche SIU-FO1 e SIU-FO2 SIU-FO1 Conversione da RS485/RS232 a fibra ottica singolo anello SIU-FO2 Conversione da RS485/RS232 a fibra ottica doppio anello Tutti i

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio carico è un apparecchio a installazione in serie dal design Pro M da installare nei sistemi di distribuzione. La corrente di

Dettagli

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura

QFM21... Sonda da canale. Siemens Building Technologies HVAC Products. Symaro. per umidità relativa e temperatura 1 864 1864P01 Symaro Sonda da canale per umidità relativa e temperatura QFM21 Impiego Tensione d alimentazione 24 V AC / 13535 V DC Segnale d uscita per umidità relativa 010 V DC / 4 20 ma Segnale d uscita

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi, MDRC SE/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi, MDRC SE/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio e controllo carichi è un apparecchio di serie di design Pro M per l installazione nei sistemi di distribuzione. L apparecchio

Dettagli

Modulo di ingresso di sicurezza AS-i, IP20

Modulo di ingresso di sicurezza AS-i, IP20 Modulo di ingresso di sicurezza AS-i, per dispositivi di sicurezza optoelettronici, o tappeto di sicurezza (Figura simile) Figura Tipo Custodia Ingressi di sicurezza SIL 3, cat.4 COMBICON 1 x 2 canali

Dettagli

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2

ABB i-bus KNX Interfaccia universale, 2 canali, FM US/U 2.2 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L apparecchio possiede due canali che possono essere configurati con il software ETS a scelta come ingresso o uscita. Con i cavi di collegamento di colore

Dettagli

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a

CENTRALINA AHC 9000 scheda tecnica cet01-s01-13a S Y S T E M S CETRAIA scheda tecnica cet01-s01-13a testo di capitolato impiego schemi di collegamento CETRAIA specifica per la gestione dei componenti della famiglia ahc 9000, con antenna integrata per

Dettagli

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con calcolo durata movimento e comando manuale 4c, 24 V CC, MDRC JRA/S 4.24.5.

ABB i-bus KNX Attuatore per veneziane/tapparelle con calcolo durata movimento e comando manuale 4c, 24 V CC, MDRC JRA/S 4.24.5. Dati tecnici 2CDC506064D0902 ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto L attuatore per veneziane/tapparelle a 4 canali con calcolo automatico della durata del movimento comanda azionamenti indipendenti a

Dettagli

Modulo di corrente Tipo: SM/S , EC 282 0

Modulo di corrente Tipo: SM/S , EC 282 0 Utilizzando il modulo di corrente è possibile misurare simultaneamente correnti di carico e correnti residue tramite 3 circuiti di misura isolati e indipendenti. I valori misurati di corrente possono essere

Dettagli

Manuale tecnico KNX Attuatori universali di regolazione della luce

Manuale tecnico KNX Attuatori universali di regolazione della luce 0073-1-7588 Rev. 01 04.2011 Manuale tecnico KNX Attuatori universali di regolazione della luce Attuatori universali di regolazione della luce 6197/12-500 6197/13-500 6197/14-500 6197/15-500 6197/52-500

Dettagli

ABB i-bus KNX Terminali d'ingresso binario BE/S Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Terminali d'ingresso binario BE/S Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Terminali d'ingresso binario BE/S Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 In generale 5 1.1 Uso del manuale del prodotto... 5 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto... 5 1.1.2 Avvertenze...

Dettagli

Dimensioni. Codifica d'ordine 123. Allacciamento elettrico. Caratteristiche. Indicatori/Elementi di comando. Certificazione RMS-G-RC.

Dimensioni. Codifica d'ordine 123. Allacciamento elettrico. Caratteristiche. Indicatori/Elementi di comando. Certificazione RMS-G-RC. Dimensioni ø.7 9.5 6.5 8.5 ø.7 65 57 Finestra per la spia LED Codifica d'ordine Sensore radar Caratteristiche Dispositivo di apertura per cancelli industriali con la possibilità di differenziare tra persone

Dettagli

- INGRESSO LINEARE - FILTRO DI INGRESSO - RITRASMISSIONE PV ISOLATA - ALIMENTAZIONE AUSILIARIA 24V C.C. PER TRASMETTITORI - 2 ALLARMI INDIPENDENTI -

- INGRESSO LINEARE - FILTRO DI INGRESSO - RITRASMISSIONE PV ISOLATA - ALIMENTAZIONE AUSILIARIA 24V C.C. PER TRASMETTITORI - 2 ALLARMI INDIPENDENTI - INDICATORE PROGRAMMABILE/ TRASMETTITORE - INGRESSO LINEARE - FILTRO DI INGRESSO - RITRASMISSIONE PV ISOLATA - ALIMENTAZIONE AUSILIARIA 24V C.C. PER TRASMETTITORI - 2 ALLARMI INDIPENDENTI - MEMORIZZAZIONE

Dettagli

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria 1 821 1821P01 Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria Sonda attiva con capillare per la misura della temperatura minima nel campo d impiego 0 15 C Alimentazione 24 V AC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

M1600 Ingresso/Uscita parallelo

M1600 Ingresso/Uscita parallelo M1600 Ingresso / uscita parallelo M1600 Ingresso/Uscita parallelo Descrizione tecnica Eiserstraße 5 Telefon 05246/963-0 33415 Verl Telefax 05246/963-149 Data : 12.7.95 Versione : 2.0 Pagina 1 di 14 M1600

Dettagli

control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti

control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti control & instrumentation solutions Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti e x p e r t i s e s o l u t i o n s s u s t a i n a b i l i t y 1 A E L 6 Serie AEL6 Attuatori elettrici intelligenti Attuatori

Dettagli

L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus.

L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus. L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus. I pulsanti possono inviare comandi di commutazione, regolazione di lampade, controllo di tapparelle o telegrammi da 1 byte agli attuatori

Dettagli

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE INDICATORE, REGOLATORE DI LIVELLO PER IL COMANDO DI DUE POMPE CON SENSORE PIEZORESISTIVO TIPO LP 2000 Questo strumento è stato studiato per dare una soluzione tecnologicamente

Dettagli

0.8 A ±0.2 C (±0.36 F)

0.8 A ±0.2 C (±0.36 F) XENTA 103-A Regolatore per impianti a travi fredde TAC Xenta 103-A è un controllore di zona per applicazioni a soffitti raffrescanti. Il controllore mantiene costante la temperatura regolando il flusso

Dettagli

Manuale istruzioni. art. 01525 Manuale per l'installatore

Manuale istruzioni. art. 01525 Manuale per l'installatore Manuale istruzioni art. 01525 Manuale per l'installatore Indice CARATTERISTICHE GENERALI E FUNZIONALITA' da pag. 5 OGGETTI DI COMUNICAZIONE E PARAMETRI ETS da pag. 8 OGGETTI DI COMUNICAZIONE CARATTERISTICHE

Dettagli

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760)

Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) s Agosto 1996 8 123 UNIGYR Moduli di misura per resistenze o termosonde in platino (DIN IEC 751) o nichel (DIN 43 760) Scala 1 : 2 Moduli di misura per due ingressi indipendenti di: - resistenze variabili

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007)

Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007) Istruzioni di servizio per gruppi costruttivi SMX Istruzioni di servizio (versione 1-20.12.2007) TD-37350-810-02-01F- Istruzioni di servizio 04.01.2008 Pag. 1 von 6 Avvertenze importanti Gruppi target

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti).

SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti). SCHEDA PRODOTTO CENTRALINA SCENARI (distribuiti). SC28D SC416D SC835D SC1635D Descrizione Dispositivo per l esecuzione di scenari sequenziali sul bus di comunicazione, realizzato per il settore dell automazione

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

REOVIB ELEKTRONIK REOVIB SWM 843 AZIONAMENTI PER SISTEMI DI TRASPORTO A VIBRAZIONE. Unità di sorveglianza per canali vibranti.

REOVIB ELEKTRONIK REOVIB SWM 843 AZIONAMENTI PER SISTEMI DI TRASPORTO A VIBRAZIONE. Unità di sorveglianza per canali vibranti. Istruzioni d uso REOVIB SWM 843 Unità di sorveglianza per canali vibranti REO ITALIA S.r.l. Via Treponti, 29 I- 25086 Rezzato (BS) Tel. (030) 2793883 Fax (030) 2490600 http://www.reoitalia.it email : info@reoitalia.it

Dettagli

Green Switch SCS da incasso PIR 574046 574096 L/N/NT4659N HD/HC/HS4659 067225 AM5659

Green Switch SCS da incasso PIR 574046 574096 L/N/NT4659N HD/HC/HS4659 067225 AM5659 Descrizione Dispositivo di controllo e comando dotato di sensore di movimento PIR e sensore di luminosità per l attivazione automatica di carichi di differente natura a seguito della rilevazione di movimento

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

K (CA) Chromel / alumel

K (CA) Chromel / alumel Termoregolatore E5C2 Termoregolatore con impostazione analogica e dimensioni DIN 48x48 Termoregolatore compatto ed economico. Incorpora una funzione di controllo proporzionale e di regolazione del riassetto.

Dettagli

CONVERTITORE DI SEGNALI 0 10 V o 4 20 ma o DI MISURA TEMPERATURA IN COMANDI A RELÈ

CONVERTITORE DI SEGNALI 0 10 V o 4 20 ma o DI MISURA TEMPERATURA IN COMANDI A RELÈ D 6 - SV 38 0..0 LB VERTITORE DI SEGNALI 0 0 V o 0 ma o DI MISURA TEMPERATURA IN OMANDI A RELÈ BUS D 6 0..0 LB SV 38 ingresso di segnale 0 0 V o 0 ma o di misura temperatura (NT 0 kω o NT kω) uscita a

Dettagli

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia

PQM3000R Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Analizzatore di rete Classe A secondo EN 50160 per la qualità dell energia Possibilità di registrazione delle grandezze caratteristiche definite nella norma EN 50160 Web server integrato per una gestione

Dettagli

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ

HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ HD 2717T MISURATORE DI TEMPERATURA E UMIDITÀ UMIDITÀ Trasmettitore, indicatore, regolatore ON/OFF, datalogger di temperatura e umidità con sonda intercambiabile Gli strumenti Riels della serie HD2717T

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

Contatore d impulsi S0

Contatore d impulsi S0 Informazioni tecniche www.sbc-support.com Contatore d impulsi S con Modbus Il modulo S-Modbus è un apparecchio per la raccolta di impulsi S. Con questo modulo i dati di consumo di qualsiasi contatore con

Dettagli

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X

MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MULTIPLEXER 4 CANALI CON FUNZIONAMENTO DUPLEX E VIDEO A COLORI AXECD4X MANUALE D INSTALLAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE PRIMA DI METTERE IN FUNZIONE L'APPARECCHIATURA. INDICE Caratteristiche

Dettagli

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio 4 moduli 230 V N. ordine : 1067 00 8 moduli 230 V N. ordine : 1069 00 6 moduli 24 V N. ordine : 1068 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici

Dettagli

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF 1 INDICE Introduzione 3 Procedura di autoapprendimento del CH173D 8 Caratteristiche tecniche 9 Comandi e segnalazioni 3 Comandi 3 Segnalazioni

Dettagli

Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico

Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico GME Gruppo Misura Elettronico Energia Centro Nord Soc. consortile Gruppo trifase per la misura dell energia elettrica su reti di bassa tensione per forniture multiorarie col rilievo del profilo di carico

Dettagli

Trasduttori MHIT MHIT-RI CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua.

Trasduttori MHIT MHIT-RI CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua. CONVERTITORE PER MISURE DI TENSIONE E CORRENTE C.C. -RI Convertitore per misure di tensione e/o di corrente continua. Inserzione diretta fino a 4 kvcc -RV Alimentazione ausiliaria multitensione totalmente

Dettagli

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni...

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni... e allarme di MIN per sensore di flusso per basse portate ULF MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11 Indice 1. Introduzione 2 Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2 2. Descrizione. 2 3. Specifiche...

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

PolyGard Single Point Controller SPC-X3-34XX per gas combustibili

PolyGard Single Point Controller SPC-X3-34XX per gas combustibili PolyGard Single Point Controller SPC-X-XX per gas combustibili DESCRIZIONE Centralina di misurazione, segnalazione e comando a base di microtecnologia moderna con sensore integrato e cicalino interno serve

Dettagli

Manuale di attivazione TX100

Manuale di attivazione TX100 Manuale di attivazione TX100 Rilevatore di presenza 360 Caratteristiche elettriche / meccaniche : vedere manuale prodotto Riferimento prodotto Descrizione Versione TX100 Prodotto filare Prodotti radio

Dettagli

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo stato solido con fusibile integrato Commutazione per passaggio di zero Tensione nominale: 230 VCA e 600 VCA Larghezza 35 mm Tensione

Dettagli

Convertitore di segnale

Convertitore di segnale 5 146 5146P01 Synco 200 Convertitore di segnale SEZ220 Con applicazioni standard preprogrammate Liberamente configurabile Impostazioni da menù guidato Impiego Il convertitore di segnali si utilizza negli

Dettagli

Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC. Manuale Utente

Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC. Manuale Utente Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC Manuale Utente Modulo di acquisizione per termocoppie D1-40TC Manuale Utente Sielco Elettronica S.r.l. via Edison 209 20019 Settimo Milanese (MI ) Italia

Dettagli

CALEFFI. Sistemi di termoregolazione ad onde radio. serie 740 01118/13. sostituisce dp 01118/08. Funzione

CALEFFI. Sistemi di termoregolazione ad onde radio. serie 740 01118/13. sostituisce dp 01118/08. Funzione Sistemi di termoregolazione ad onde radio serie 70 ACCREDITED ISO 900 FM 65 ISO 900 o. 000 08/ sostituisce dp 08/08 Funzione I sistemi di regolazione a onde radio permettono la gestione della termoregolazione

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

CEMB S.p.A. - 23826 MANDELLO DEL LARIO (LC) - Via Risorgimento 9

CEMB S.p.A. - 23826 MANDELLO DEL LARIO (LC) - Via Risorgimento 9 CEMB S.p.A. - 23826 MANDELLO DEL LARIO (LC) - Via Risorgimento 9 Tel. (+39)0341/706.111 - Fax (+39)0341/706.299 www.cemb.com e-mail: stm@cemb.com Trasduttore Non Contatto T-NC/API Certificato secondo direttiva

Dettagli

ABB i-bus KNX Interfaccia universale US/U 12.2

ABB i-bus KNX Interfaccia universale US/U 12.2 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Interfaccia universale US/U 12.2 Building Systems Engineering US/U12.2 Interfaccia universale, 12 canali, FM Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Panoramica del prodotto

Dettagli

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EK2T converte e linearizza, con elevata precisione, un segnale analogico da Termocoppia e

Dettagli

MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2

MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2 MultiPresa MPP Serie Intell SNMP ver. 1.2 MPPControllerPower è Serie di MultiPresaProfessionale a controllo remoto Lan per la distribuzione e il controllo dell alimentazione di apparati installati in armadi

Dettagli

Interfaccia radio ricevente

Interfaccia radio ricevente Interfaccia radio ricevente HD575SB - HC575SB - HS575SB Descrizione L interfaccia ricevente è indispensabile per consentire al comando radio senza batteria HA/HB/L572SB di pilotare l impianto My Home.

Dettagli

Prodotti Transponder i-bus

Prodotti Transponder i-bus ABB SACE S.p.A. V.le dell industria, 18 20010 Vittuone (MI) Italy Tel. +39 02 9034 1 Prodotti Transponder i-bus Tasca Porta Transponder PTI/U 1.1 MS 2CSYK5200S Il dispositivo Tasca Porta Transponder PTI/U

Dettagli

SISTEMI DI ACQUISIZIONE

SISTEMI DI ACQUISIZIONE SISTEMI DI ACQUISIZIONE Introduzione Lo scopo dei sistemi di acquisizione dati è quello di controllo delle grandezze fisiche sia nella ricerca pura, nelle aziende e, per i piccoli utenti. I vantaggi sono:

Dettagli

RISONIC Ultrasonic Transit Time Sigla: RIMOUSTT Articolo N : 0067751.001. 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6

RISONIC Ultrasonic Transit Time Sigla: RIMOUSTT Articolo N : 0067751.001. 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6 Sigla: Articolo N : 0067751.001 Disegno quotato Proiezione verticale Proiezione laterale Montaggio Dimensioni in mm 201309 Ges, Hir Con riserva di modifiche Pagina 1/6 Applicazione Il modulo Ultrasonic

Dettagli

SAFETY SERIE SG-BWS APPLICAZIONI. www.automation.datalogic.com

SAFETY SERIE SG-BWS APPLICAZIONI. www.automation.datalogic.com SAFETY centraline di sicurezza SERIE SG-BWS La serie SG-BWS si compone di due modelli: SG-BWS-T4: centralina di sicurezza in contenitore plastico per montaggio su guida DIN/OMEGA dotata di 48 morsetti

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico EM/S 3.16.1 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico EM/S 3.16.1 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico EM/S 3.16.1 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto... 3 1.1.1.1 Struttura del manuale del prodotto... 4

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

DIGITAL LUX DIGITAL LUX WL DIGI KIT 120

DIGITAL LUX DIGITAL LUX WL DIGI KIT 120 DIGITAL LUX 80 Metri DIGITAL LUX WL 80 Metri a Parete DIGI KIT 120 120 Metri in KIT 10 METRI 2+2 RAGGI DIRETTI o 4+4 INCROCIATI 15 METRI 3+3 RAGGI DIRETTI o 7+7 INCROCIATI 20 METRI 4+4 RAGGI DIRETTI o

Dettagli

Mitho PL KNX Pannello combinato KNX/videocitofonia. Mitho HA KNX Pannello di comando e visualizzazione KNX. Manuale Tecnico

Mitho PL KNX Pannello combinato KNX/videocitofonia. Mitho HA KNX Pannello di comando e visualizzazione KNX. Manuale Tecnico Mitho PL KNX Pannello combinato KNX/videocitofonia Mitho HA KNX Pannello di comando e visualizzazione KNX Mitho PL KNX Mitho HA KNX Manuale Tecnico 1 Sommario 1 2 3 4 5 6 7 Introduzione... 3 Applicazione...

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni

Eikon Idea Plana. Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni Eikon Idea Plana 20470 16470 14470 Controllo accessi e gestione utenze via BUS mediante chiave o card a transponder Istruzioni INDICE 1. Legenda... 2 2. Installazione sistema via BUS... 3 3. Caratteristiche

Dettagli

Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, PWB02

Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, PWB02 Relè di protezione elettrica Trifase per potenza attiva Modelli DWB02, WB02 DWB02 Descrizione del prodotto DWB02 e WB02 sono relè TRMS molto precisi per il monitoraggio della potenza attiva adatti per

Dettagli

B 5000 Sistema di saldatura

B 5000 Sistema di saldatura B 5000 Sistema di saldatura Oggi per dimostrare la propria competenza tecnica e soddisfare le esigenze del mercato, un costruttore di impianti per produzioni in massa di componenti deve conoscere a fondo

Dettagli

Regolatore Elettronico Automotive per Valvole Proporzionali Singolo Solenoide

Regolatore Elettronico Automotive per Valvole Proporzionali Singolo Solenoide Il comando REP-A400 è nato per pilotare fino a 4 valvole proporzionali sia ad anello aperto,cioè quelle valvole che non hanno il trasduttore di posizionamento interno, sia quelle retro-azionate. Il REP-A400

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US)

Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US) Sensore luminosità/ movimento da incasso - Doppia tecnologia (PIR + US) Descrizione Questo dispositivo consente di controllare una sorgente luminosa automaticamente mediante la rilevazione di movimento

Dettagli

KNX Domotica e Automazione degli edifici

KNX Domotica e Automazione degli edifici KNX Domotica e Automazione degli edifici Guida di scelta rapida dispositivi KNX 20-202 Guida di scelta rapida KNX Overview Attuatori di commutazione Attuatore di commutazione REG-K8x2306 Attuatori di commutazione

Dettagli

FREE 50 R / FREE 50 RS

FREE 50 R / FREE 50 RS I FREE 50 R: Trigger mani libere con segnale di rilevamento di presenza per rilevare di presenza esterno. FREE 50 RS: Trigger mani libere con segnale di rilevamento di presenza e rilevare di presenza incorporato

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Accessori Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Scheda tecnica WIKA AC 80.03 Applicazioni Costruzione di macchine e impianti Banchi prova Misura di livello Applicazioni industriali

Dettagli

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale.

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Assicurare la continuità di servizio Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico,

Dettagli

Interruttore singolo per comandi ON/OFF Tipo: x, EC 16x x

Interruttore singolo per comandi ON/OFF Tipo: x, EC 16x x SK 0062 B93 L interruttore viene montato su un dispositivo di accoppiamento bus o su un dispositivo ON/OFF per tapparelle SA/U 1.1. Il singolo pulsante può inviare comandi di commutazione, regolazione

Dettagli

Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CPT-DIN Versione base

Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CPT-DIN Versione base Gestione Energia Convertitore Compatto di Potenza Modello CP-DI Versione base Porta seriale RS a richiesta Allarmi (solo tramite porta comunicazione seriale) V, An Classe (energia attiva) Classe (energia

Dettagli

IT Manuale istruzioni

IT Manuale istruzioni Manuale istruzioni Istruzioni installazione: Istruzioni estrazione filtro antigrasso. Vetro asportabile superiore Vetro asportabile inferiore 1) Fasi per estrazione vetro superiore: NB: Procedere analogamente

Dettagli

MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.1

MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.1 MPD-1CV BLE L322 MANUALE UTENTE V. 1.1 NEWLAB S.R.L. VIA GRETO DI CORNIGLIANO 6R, 16151 GENOVA TEL. +39. 010.6563305 FAX. +39. 010.6563246 1 INDICE MANUALE UTENTE V. 1.1... 1 INDICE... 2 MPD-1CV BLE (L322MA00T1A01)...

Dettagli

Ma n u a l. istruzioni

Ma n u a l. istruzioni Ma n u a l istruzioni Ricettore radio 1 canale on /off So m m a r i o Presentazione 1 Installazione 1 Collegamento elettrico 4 Apprendimento 5 Cosa fare se 9 Caratteristiche tecniche 10 Pr e s e n t a

Dettagli

Guida rapida. Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com

Guida rapida. Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com Guida rapida Collegamento indipendente nella rete GAMMA instabus EIB/KNX (LOGO! e modulo EIB/KNX) www.siemens.com s Campi d impiego... 3 Collegamento dei moduli LOGO! - KNX... 10 Conclusioni... 21 Descrizione

Dettagli

C50 Regolatore/Unità d allarme 1 /16 DIN. C50 il regolatore 1 /16 DIN a misura delle vostre più semplici applicazioni

C50 Regolatore/Unità d allarme 1 /16 DIN. C50 il regolatore 1 /16 DIN a misura delle vostre più semplici applicazioni Specifica tecnica DS/ IT Rev. L Regolatore/Unità d allarme 1 /16 DIN il regolatore 1 /16 DIN a misura delle vostre più semplici applicazioni Due display a 4 digit ad alta visibilità per visualizzare setpoint

Dettagli

modello modello versione Uscite

modello modello versione Uscite TRASMETTITORI QUALITA ARIA DA AMBIENTE Voce di capitolato: sensore per analisi della qualità dell aria sulla base di un sensore a gas misto Voc (Volatile Organic Compounds) Caratteristiche tecniche: Alimentazione:

Dettagli

TeleButler FHS C2. Istruzioni per l uso Versione 3.0 / 1130

TeleButler FHS C2. Istruzioni per l uso Versione 3.0 / 1130 TeleButler FHS C2 Istruzioni per l uso Versione 3.0 / 1130 Indice PRIMA MESSA IN FUNZIONE... -3- DESCRIZIONE DEL PRODOTTO... -3- AVVISI DI SICUREZZA... -3- CONTENUTO DELLA CONFEZIONE... -3- CONTROLLO TRAMITE

Dettagli

Wattmetri da laboratorio

Wattmetri da laboratorio Wattmetri da laboratorio Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali indipendenti 3193 Wattmetro monofase 100kHz per bassissime potenze 3332 Wattmetro mono-trifase 100kHz 3331 Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali

Dettagli