Andrea Cintelli. IT Forum di Rimini giovedì 17 maggio 2012 ore sala Traderlink/TradingLibrary Il Trading ad ansia zero

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Andrea Cintelli. IT Forum di Rimini giovedì 17 maggio 2012 ore 11.30 13.00 sala Traderlink/TradingLibrary Il Trading ad ansia zero"

Transcript

1 1 Slide numero 1 Andrea Cintelli Analista Tecnico Indipendente; Sito internet Blog: Collaborazioni varie; Autore di un libro sul trend dei mercati mobiliari; Formatore. Questa relazione vuol rappresentare solamente una condivisione di esperienza, è fondata su vita vissuta, su fatti accaduti realmente che hanno fatto si che il modo di operare e di considerare il mercato, variasse e si modificasse nel tempo. Tengo a precisare che non è assolutamente mia intenzione voler insegnare niente a nessuno ma solamente far sapere che cosa mi è accaduto perché son convinto che solamente dalla condivisione delle nostre esperienze si possa veramente trarre beneficio per il nostro futuro. Grazie a tutti per l attenzione. Andrea Cintelli analista tecnico indipendente

2 2 Slide numero 2 Da cosa nasce l esigenza? Sapersi posizionare correttamente 1. Il trading è difficile, rischioso e stressante; 2. Dobbiamo renderlo: semplice, a rischio contenuto e meno stressante; 3. È necessario costruire un modello di trading personale, adeguato al nostro carattere; Solo quando sapremo dove ragionevolmente ci troviamo all interno del mercato il nostro trading sarà meno stressante e lo stress lascerà il posto alle opportunità cerchiamo di focalizzare l'attenzione su alcuni aspetti fondamentali; è palese che il trading è un'attività difficile, rischiosa e ansiogena; per questo motivo necessita di studio, dedizione e applicazione; per renderla, semplice, non rischiosa e non ansiogena, cosa dobbiamo fare? come dobbiamo agire? è qui che entrano in gioco moltissime componenti, sia tecniche (le strategie più disparate) che psicologiche; si dice che la psicologia nel trading pesi per un 80%, a mio parere influisce assai di più, però non è necessario essere laureati in psicologia o in psichiatria, risulta invece molto importante l'esperienza, esperienza maturata sul campo, sui grafici, perdendo e vincendo; per arrivare ad un trading non ansiogeno, è importante sapere esattamente o almeno con buona approssimazione, dove ci troviamo all'interno del mercato in un dato momento;

3 3 è così che il mio modo di fare trading è variato nel corso degli anni, se mi guardo indietro capisco che 10 anni or sono ero un altro operatore di borsa, mi piaceva l'intraday, mi entusiasmavo per le numerose operazioni, ma soldi pochi o punti, sapete perchè? semplicemente perchè il trading è personale è qualcosa da ritagliarsi su misura, in base ai propri canoni e alle proprie aspettative; la personalità di uno scalper è totalmente diversa da un trader che preferisce il trading di posizione, il trading di medio lungo periodo; dopo anni ho compreso che mi è congeniale il trading di medio lungo periodo, mi trovo molto più a mio agio; adesso faccio analisi che prima non pensavo minimamente, prediligendo il trading di medio lungo periodo è fondamentale sapere dove ci troviamo, in questo modo i time frame molto grandi, come il time frame mensile, quello settimanale e quello giornaliero, sono la mia guida, rappresentano la strada da seguire; che cosa mi comunicano questi intervelli temporali? mi dicono cosa attendermi non nella giornata odierna ma nel periodo più lungo, così i ritracciamenti non mi incuteranno paura ma susciteranno in me un interesse diverso, mi permetteranno di analizzare il grafico sotto una luce diversa; per questo motivo, ho sentito l'esigenza di scrivere un libro sul trend dei mercati mobiliari, che non ho ancora pubblicato, questo libro mi ha aiutato ad analizzare il mercato nella consapevolezza di trovarmi in un punto ben preciso e non farmi idee strane riguardo determinati atteggiamenti assunti dalle contrattazioni; il settimanale e il mensile sono grafici molto importanti fornendoci l idea di quello che ragionevolmente sta accadendo e ciò che potremmo attenderci; sono time estremamente efficaci perché sicuramente più affidabili rispetto ad altri time frame e più attendibili; seguendo l ottica del medio e lungo periodo, lo stress lascia il posto alle opportunità;

4 4 opportunità di acquisto nel caso di un trend long di fondo, di vendita nel caso di un trend short di medio e lungo periodo; solitamente preferisco non vendere se il trend pilota è long ma attendere il ritracciamento fino al supporto, alla conformazione di un pattern di prezzo idoneo al probabile rimbalzo secondo il trend trainante. Dopo queste considerazioni, la cosa che tengo ad evidenziare è che il mercato non mente e un grafico ci comunica assai di più di una nostra opinione o di un nostro pensiero influenzato da notizie e considerazioni da parte di siti internet, carta stampata o altro; se gli operatori ascoltassero con maggiore importanza ciò che il mercato comunica probabilmente avremmo assistito a molte meno tragedie finanziarie. Mi sono fatto anche l'idea che purtroppo leggere il mercato non è facile, tutt'altro, abbiamo assistito a ritracciamenti tecnici dove è stato scritto che stava cascando il mondo, invece si trattava solamente di situazioni fisiologiche del mercato. Per fare trading nella giusta maniera e consapevolmente, è necessario conoscere la posizione all'interno del mercato, è essenziale sapere il trend, solo dopo il nostro trading assumerà connotati più credibili. A questo punto, tradare indici, valute ecc. diventa certamente più semplice; rimaniamo consapevoli che il trading è: - difficile - rischioso - genera stress solo lo studio costante, rende il tutto più: - lineare - dinamico - comprensibile in borsa è più facile perdere soldi che guadagnarli, purtroppo siamo invasi da pubblicità totalmente ingannevoli; si può diventare buoni operatori solo dopo aver sudato per tanto tempo, solo dopo aver condiviso tanto tempo a contatto con i grafici e potrebbe non bastare.

5 5 Slide numero 3 Il trend in 6 fasi Le 6 fasi del trend Per comprendere nel suo complesso la dinamica e la complessità del trend, è necessario suddividerlo in fasi, vediamole: prima fase accumulazione seconda fase convinzione terza fase speculazione quarta fase distribuzione quinta fase panico sesta fase frustrazione

6 6 Prima fase accumulazione Si ha quando il mercato si mantiene congestionato in aree di supporto; quando parliamo di aree di supporto, all interno di una fase di accumulazione, ci riferiamo ai minimi di mercato; Quando gli investitori sono ancora convinti di essere in un mercato al ribasso, le mani forti (coloro che manovrano il mercato) iniziano ad acquistare a prezzi convenienti, nella consapevolezza che la fase short risulti ormai in esaurimento. Gli acquisti, per non destare sospetti, vengono fatti gradualmente; quello che le mani forti non vogliono fare è muovere il listino delle contrattazioni per non insospettire gli investitori che la situazione è in fase di cambiamento; si vengono a creare così una serie di movimenti laterali, detti anche base o bottom. Per avere un idea più chiara dobbiamo capire chi comanda nel mercato finanziario, dobbiamo conoscere chi sono le mani forti. Dietro a questo sinonimo chi c è?: ci sono tutte quell entità economiche che per loro natura accentrano e smuovono ingenti quantitativi di capitale, tutte quelle entità che per proprio tornaconto e proprio utile unite da un filo sottile che crea un ampio e solidissimo cartello il quale decide le direzioni dei mercati, delle materie prime, dei titoli, delle monete. Anche se questo è ragionevolmente ingiusto, è impensabile entrare in questo mondo e credere di andare contro o essere più furbi di queste entità, pertanto la nostra furbizia e la nostra sapienza consisterà nel riuscire ad interpretare prima degli altri il pensiero e la volontà delle cosiddette mani forti. Per avere un quadro più ampio di cosa si intende per mani forti, vediamo nello specifico quali sono i partecipanti al mercato che tutti i giorni si danno battaglia: Le mani forti I piccoli operatori

7 7 i piccoli operatori, sono sempre preda delle oscillazioni del mercato mentre le mani forti sono sempre dalla parte giusta. Quello che dobbiamo fare è accordarci alle mani forti, seguire i loro movimenti, solo così facendo le nostre posizioni a mercato potranno generare un profitto. Seconda fase convinzione Si diffonde nell ambiente finanziario la convinzione che un nuovo mercato toro ha avuto inizio, le quotazioni salgono e comincia l ottimismo delle piazze finanziarie. Le mani forti hanno nuovamente avuto successo, il prezzo comincia a salire e loro stanno già guadagnando molti soldi perché il loro acquisto si è verificato a prezzi convenientissimi, nei pressi dei minimi del mercato, quel minimo di cui parlavamo nella fase di accumulazione. Terza fase speculazione È l ultima fase del rialzo. Le piazze finanziarie pullulano di ottimismo e serenità, i prezzi si impennano con estrema naturalezza, le quotazioni crescono rapidamente. Con questo scenario così roseo entrano sul mercato anche le mani deboli, vale a dire la massa; cosa accade quando entrano sul mercato le mani deboli? Purtroppo per loro, quando entrano a mercato, lo fanno sempre quando i prezzi sono vicini ai loro massimi; perché le mani deboli comprano in prossimità dei massimi? Per il motivo che non conoscendo il mercato e affidandosi a banche, promotori finanziari e servizi finanziari specializzati, molto spesso sono consigliati ad acquistare quando le cose stanno andando bene da troppo tempo. Anche i mass media ci mettono del loro, servizi sul boom borsistico non fanno altro che incoraggiare le mani deboli a comprare, purtroppo i mass media ti illustrano il boom quando sta per finire.

8 8 Lo fanno consapevolmente? Sono pilotati? Perché lo fanno? Questo non lo sappiamo, ma di certo accade sempre così. Per dare l idea della potenza delle notizie mediatiche, vi riporto un fatto eclatante; nel 2008 il prezzo del petrolio è andato alle stelle, si era sempre mantenuto al di sotto della soglia dei 100$ al barile, poi questa soglia fu sorpassata e da lì in avanti le tv e i notiziari non facevano altro che parlare di un oro nero a 200$ al barile; le mani deboli entusiasmate da questa grande possibilità di facile guadagno hanno incaricato i loro promotori e le loro banche di comprare, purtroppo l acquisto è avvenuto sui massimi di mercato e da quel giorno il petrolio è sceso fino a circa 60$ al barile; che cosa dovrebbe insegnarci questo esempio? Fondamentalmente due cose: 1 non fidarsi dei promotori finanziari e delle banche, perché sono i primi a non conoscere il mercato; di conseguenza, occupiamoci noi in prima persona dei nostri soldi, dei nostri risparmi, impariamo a leggere il mercato; 2 sapere dove ci troviamo è di fondamentale importanza, per i nostri acquisti o per le nostre vendite. Quarta fase - distribuzione Si ha quando il mercato si mantiene congestionato in aree di resistenza; quando parliamo di aree di resistenza, all interno di una fase di distribuzione, ci riferiamo ai massimi di mercato; Quando gli investitori sono ancora convinti di essere in un mercato al rialzo, le mani forti iniziano a vendere a prezzi convenienti, nella consapevolezza che la fase long risulta ormai in esaurimento. In poche parole le mani forti iniziano ad alleggerire le loro posizioni lunghe. Le vendite, per non destare sospetti, vengono fatte gradualmente;

9 9 quello che le mani forti non vogliono fare è muovere il listino delle contrattazioni per non insospettire gli investitori che la situazione è in fase di cambiamento; si viene a creare così una serie di movimenti laterali, per la debolezza della fase espansiva, detti anche tetto o top. Quinta fase panico Si manifesta all improvviso un brusco declino dei prezzi. Dal momento che tutti si accorgono che il mercato non ha più nulla da dare, gli operatori vendono al meglio per salvarsi dal ribasso generale. Sesta fase frustrazione I piccoli risparmiatori che avevano acquistato durante la fase di speculazione, acquisto avvenuto troppo spesso sui massimi di mercato, vendono i titoli che ancora hanno in portafoglio ai prezzi minimi assoluti. L indebolimento di quest ultima fase di flessione coincide con un nuovo processo di accumulazione così che il ciclo del trend ricomincia.

10 10 Slide numero 4 Tipologie di trend 1. Lungo periodo; 2. Medio periodo; 3. Breve periodo; 4. Intraday; 5. Micro trend;

11 11 Slide numero 5 Iniziamo con una panoramica In questa slide focalizziamo l attenzione sulla panoramica del grafico mensile del dax dove viene evidenziato nel suo insieme l andamento del prezzo negli ultimi anni, con particolare attenzione a tre punti importanti: 1. minimo di marzo 2009; 2. massimo di maggio 2011; 3. minimo di settembre Questo ci fa ipotizzare tre aree di prezzo che osserviamo nella prossima slide.

12 12 Slide numero 6 Le aree di svolta Questi tre punti di svolta, o meglio tre aree di prezzo, ci forniscono degli ottimi spunti sui quali poter impostare un ragionamento per comprendere l evoluzione del trend.

13 13 Slide numero 7 La fase di accumulazione Questa fase, come precedentemente illustrata, è ben visualizzabile dalla presente slide, si noti come la fase stessa si sviluppi e articoli in molte candele settimanali a dimostrazione che la stessa può durare molto tempo.

14 14 Slide numero 8 La fase distributiva Lo stesso ragionamento fatto per la fase di accumulazione lo possiamo fare per la fase di distribuzione.

15 15 Trend di lungo periodo È il trend pilota del mercato, quel trend che potrebbe anche accompagnare le contrattazioni per anni; l esempio calzante è dato dalla slide che riporto sotto; Slide numero 9 Il trend di lungo periodo In questo grafico è rappresentato l indice dax tedesco, sul grafico mensile; abbiamo preso come riferimento la fine della crisi del 2008, quella crisi che ha determinato il minimo di marzo del 2009; da quel minimo di marzo 2009 il mercato non ne ha più fatti, quel minimo è stato l ultimo e da lì è partito un trend di lungo periodo di tipo long che è culminato in un massimo a maggio 2011, successivamente siamo scesi in picchiata fino alla determinazione del minimo di settembre 2011, il supporto dell area 5400 ha tenuto e siamo saliti fino sopra area 7000; che cosa possiamo vedere? Che abbiamo assistito da marzo 2009 a maggio 2011 a 27 mesi di rialzo costante, con massimi e minimi crescenti e swing tutti positivi; successivamente da settembre 2011 ad oggi il mercato ha ricominciato a salire ed è così da 8 mesi;

16 16 questo grafico ci illustra in maniera pratica come il trend di lungo possa durare anche anni; c è da dire che al momento attuale il trend di lungo è sempre in atto e non possiamo sapere quando questo si fermerà. Sul piano pratico operativo assecondare il trend di lungo periodo ci permette di stare in posizione anche se ci troviamo in perdita momentanea, proprio perché dalla nostra abbiamo il trend; se ad esempio siamo long sul dax e il mercato ci si ritorce contro non dobbiamo assolutamente perdere la lucidità necessaria alla gestione della posizione, il trend di lungo è dalla nostra parte, il prezzo al primo supporto utile dovrebbe riprendere il vigore necessario a tornare in posizione long. Ovviamente quando si parla di trend e di orientamento del mercato ci basiamo sulle probabilità che questo possa verificarsi, è un gioco statistico, probabilistico, basato sull analisi delle chiusure, degli swing, dei massimi, dei minimi, delle medie e di tanti altri fattori che rientrano nell interpretazione del trend oggetto di valutazione.

17 17 Trend di medio periodo È un trend molto importante e decisamente indicativo; pensate all equipaggio di un aereo, c è il comandante, ovvero il pilota e il vice comandante, nel trend è la stessa cosa, il trend di lungo è il comandante del mercato e il trend di medio è il vice comandante; Slide numero 10 Il trend di medio periodo Slide numero 11 I due trend assieme sul settimanale In questa slide evidenziamo sul grafico settimanale i due punti di svolta del trend di lungo e di medio periodo.

18 18 in pratica l aereo vola grazie alle decisioni del comandante e non del vice comandante, nel mercato è la stessa cosa; il trend di lungo ci dice la verità riguardo a quello che è il mercato, ogni tanto anche il vice comandante prende le redini dell aereo per fare qualche centinaio di chilometri ma successivamente è sempre il comandante a riprendere la cloche in mano. Che cosa significa ciò che abbiamo appena detto? Possiamo anche trovarci short nel trend di medio ma essere sempre long con il trend di lungo periodo, in questo caso il trend di medio ci comunicherà esclusivamente un ritracciamento del mercato, ma la forza predominante dello stesso sarà sempre di tipo long. Nella slide, abbiamo sempre evidenziato il grafico mensile del dax, quel grafico che comunica con estrema chiarezza che cosa intendiamo per trend di lungo e trend di medio; fino ad area 6400 anche il trend di medio si presenta long, se il prezzo precipita sotto tale livello il trend di medio si tramuta in short ma il trend pilota quello di lungo è sempre long, e si manterrà tale fino a che non verrà superata la quota di area Questi livelli sono stati determinati nel momento della stesura di questa relazione, ovviamente tali livelli varieranno nei mesi di contrattazione in base agli spostamenti e agli swing che il mercato produrrà nella sua naturale evoluzione. Il trading è fatto di fattori estremamente semplici, dobbiamo proprio ricercare in questa semplicità la nostra più adatta e corretta lettura del mercato. È possibile credere che per rendere la lettura più giusta e corretta del mercato, sia necessario implementare i grafici con molteplici variabili, quali, indicatori, oscillatori e quant altro, in realtà così facendo non facciamo altro che complicarci la vita, rendendo il grafico estremamente dispersivo e confusionario, noi useremo pochi elementi tecnici. Nelle nostre analisi guardiamo esclusivamente l evoluzione del prezzo e dove esso potrebbe andare, ovviamente come tutte le analisi è soggetta ad errori perché quando parliamo di evoluzione del prezzo parliamo di probabilità che il futuro dello stesso prezzo si realizzi; questo lavoro contribuirà ad accrescere le probabilità di successo ma non sarà mai infallibile, nei mercati, purtroppo e per fortuna, esiste il libero arbitrio e non sempre riusciamo a prendere la giusta decisione.

19 19 Trend di breve periodo È un tipo di trend che non è così importante come i primi due; il trend di breve riveste la propria importanza per le operazioni veloci, operazioni che possono durare al massimo qualche giorno. Slide numero 12 Il trend di breve periodo Essendo breve è veloce, di conseguenza va cavalcato con la consapevolezza che potrebbe mutare nel breve periodo. Operativamente il trend di breve è importante riconoscerlo, perché ci permette di mettere a segno trade profittevoli; se il trend di breve è nella stessa direzione del trend di medio e di quello di lungo va tutto bene, faremo dei trade nella stessa direzione; capita sovente che il trend di lungo e di medio sono in una direzione ma quello di breve si trova in tutt altra, ebbene invece di star fermi ad attendere che anche il breve torni nella direzione dei trend trainanti, lo sfrutteremo in maniera profittevole, nella consapevolezza che non durerà a lungo.

20 20 Trend intraday È il trend della giornata, quel trend che caratterizza esclusivamente una giornata di contrattazioni; è ovvio che questo trend si manifesta e si esaurisce nell arco di una giornata; potremmo essere long di lungo, long di medio, long di breve ma essere short in intraday, operando nella giornata, potremmo sfruttare questa opportunità. Il trend intraday lo seguiamo all interno dei grafici orari e a 240 minuti. Micro trend È il trend che si sviluppa all interno della giornata prendendo in considerazione i time frame molto piccoli, quelli fino a 15 minuti; solitamente il micro trend viene seguito all interno dei grafici ad 1 minuto, a 5 minuti e a 15 minuti. Come avete avuto modo di capire, i trends fondamentali sono due: 1. Trend di lungo 2. Trend di medio Il trend di breve è importante ma di valenza minore ai due precedenti, mentre quello intraday e il micro trend sono obiettivamente insignificanti per la comprensione globale del mercato. Il nostro obiettivo è raggiungere una consapevolezza di orientamento all interno del mercato, sapere dove ci troviamo per capire dove potremmo dirigerci; proprio per questo motivo il trend intraday e il micro trend non ci servono, questi due trend li utilizziamo per fare trading all interno della giornata ma non per interpretare il mercato in un ottica medio-lunga.

21 21 Slide numero 13 Quali considerazioni abbiamo fatto? Swing; Fasi di accumulazione; Posizione del prezzo rispetto a chiusure, medie ecc.; Fasi di distribuzione; Visione panoramica dei grafici; Differenze tra i vari trend. Slide numero 14 Perché proprio quei livelli di prezzo? Attenzione non livelli ma aree; Sono zone facilmente identificabili; Zone dove il prezzo ha avuto un repentino cambiamento; Zone dove abbiamo molte indicazioni riconducibili a close, medie, supporti, resistenze, volumi ecc.

22 22 Slide numero 15 A cosa sono arrivato dopo anni di trading? Il trading è complesso; Dobbiamo renderlo meno complesso; Per questo motivo ho semplificato la mia analisi (sembra una cosa banale ma non lo è affatto); da ora posso affermare che il mio trading ha un nemico in meno, l ansia. Slide numero 16 Per concludere Che cosa insegnano le 6 fasi del trend?; Fino a quando un trend è in atto?; Quale trend dobbiamo preferire?; Quali vantaggi comporta conoscere il trend? Fondamentale è la direzione; Il trend quando inverte?; Trend e time frame, sono in stretta dipendenza?

23 23 Che cosa ci insegnano le 6 fasi del trend? L insegnamento più grande è riconoscere dove ci troviamo in un dato momento del mercato; Come facciamo a sapere se ci troviamo in una fase di accumulazione? È molto semplice, dopo una copiosa caduta del mercato, il prezzo nei giorni, nelle settimane e nei mesi, inizia a lateralizzare e successivamente comincerà a rialzarsi e a salire, ebbene quella è la fase di accumulazione; in funzione della corretta interpretazione della fase di mercato il trader inizierà a comprare una volta che la fase di convinzione sta nascendo, di conseguenza l acquisto avverrà molto vicino ai minimi di mercato; il trader così facendo sta imitando le mani forti, anche lui proprio come loro, comprerà sui minimi di mercato e inizierà a liquidare i suoi long vicino alla fase distributiva, ovvero sui massimi di mercato; la nostra capacità sarà quella di seguire i movimenti delle mani forti, di coloro i quali manovrano il mercato. Così il trend costituisce la chiave di volta dei mercati mobiliari; sapere se il trend di fondo del mercato, il trend pilota è long o short è importantissimo, fa guardare una perdita momentanea sotto un occhio diverso dal non sapere affatto dove mi trovo; facciamo un esempio pratico di quello che intendiamo dire: immaginiamo di contrattare il dax, e di trovarci in pieno trend long sia di breve, medio che lungo periodo, proprio per questo motivo decidiamo di comprare quando il dax batte 6900; improvvisamente il mercato per una serie di motivi, dai dati macroeconomici negativi, la presunta crisi del debito sovrano, inizia a ripiegare verso il basso; il dax acquistato a 6900, dopo una sola giornata si trova a livello 6700, accusa una caduta di 200 punti; di conseguenza ci troviamo in perdita di 200 punti; questa momentanea perdita non crea ansia o panico perché la colloco in un momento di ritracciamento fisiologico del mercato, rimanendo però il trend fortemente long e per trend long intendiamo il trend di fondo, il trend pilota; fino a che non avremo motivo di credere che il trend di fondo possa variare la posizione rimarrà in portafoglio.

24 24 Il grado di serenità e la lucidità con la quale si devono gestire alcune posizioni di mercato è dovuta alla consapevolezza di dove in quel preciso momento il prezzo si trova, precisamente in quale trend ci troviamo. Fino a quando un trend è in atto? Un trend rimane long o short fino a quando non esiste un segnale di inversione; cosa intendiamo per segnale di inversione? quando il prezzo impresso sul grafico fa segnare un nuovo massimo o un nuovo minimo e in quel preciso momento la candela oggetto di valutazione presenta determinate caratteristiche, possiamo ragionevolmente ipotizzare che il trend potrebbe cambiare. Ricordiamo che cosa significa tendenza: una tendenza al rialzo è caratterizzata da massimi e minimi dei prezzi superiori rispetto ai precedenti massimi e minimi; il primo segnale di una possibile inversione di tendenza sarà fornito dal fallimento del mercato nel generare un nuovo massimo più alto di quello precedente. una tendenza al ribasso è caratterizzata da massimi e minimi dei prezzi inferiori rispetto ai precedenti massimi e minimi; il primo segnale di una possibile inversione di tendenza sarà fornito dal fallimento del mercato nel generare un nuovo minimo più basso di quello precedente.

25 25 Quali vantaggi comporta sapere qual è il trend attuale del mercato? Molteplici vantaggi!! Se capisci dove il mercato è direzionato, agisci senza paura e sopporti lo stress del contro trend di breve periodo. Questa frase turba le certezze di molti, perché agire senza paura è praticamente impossibile quando ti trovi a recuperare una perdita. Però se abbiamo chiaro il trend del mercato, la paura si potrebbe trasformare in opportunità. Ma come può diventare opportuna la paura? Se si è consapevoli che il mercato è long, e per una qualsiasi eventualità mi cambia direzione, al momento che le contrattazioni si stabilizzano per riprendere la sua naturale direzione long, ecco che si presenta l occasione per insistere con gli acquisti. Di conseguenza riusciremo a sopportare lo stress che il trend di breve periodo ci sta comunicando; chi opera nella consapevolezza della direzione del mercato, opera in maniera nettamente più serena dell operatore casuale.

26 26 Il trend long al rialzo, oppure il trend short al ribasso? Quale trend dobbiamo preferire? La risposta è ovvia, vanno bene tutti e due l importante è trovarsi nella direzione giusta. Si possono comunque fare alcune considerazioni. Facciamo un esempio, per comprendere meglio: ammettiamo di comprare 1 contratto di eurostoxx50 al valore di 2000, ingresso di tipo long; se sul conto mi trovo il controvalore di euro, posso star tranquillo di non esaurire il mio capitale; se invece vendo 1 contratto di eurostoxx50 al valore di 2000, ingresso di tipo short, euro possono non essere sufficienti. Dopo queste considerazioni, vien da sè che l ingresso preferibile è quello long, perché è l unico effettivamente controllabile; se entro long e son coperto dal controvalore del contratto non potrò mai finire i miei soldi a meno che l economia mondiale non collassi e si torni all epoca del baratto, invece entrando in short teoricamente lo strumento potrebbe andarmi contro all infinito; è ovvio che queste sono considerazioni limite ma che è giusto conoscere; rimane il fatto che il trader o il risparmiatore deve utilizzare tutti e due i trend nel miglior modo possibile. Avete un idea di quanto potrebbe durare un trend short? Anche anni e allora cosa facciamo se prendiamo alla lettera ciò che precedentemente ho scritto? Stiamo a guardare il mercato e non operiamo per anni? Assolutamente no, sfrutteremo nel miglior modo possibile ciò che lo short ci consentirà, in poche parole spremeremo il trend short fino alla fase di accumulazione.

27 27 Nei mercati mobiliari la direzione è la chiave del successo; Fondamentale è la direzione il trend è necessario individuarlo per cavalcarlo con costanza e senza ansia e preoccupazione; la difficoltà si concretizza in due punti: 1. individuare il trend 2. in seguito capire, per quanto tempo posso e devo sfruttarlo? In questi due punti è concentrato tutto il lavoro, un concetto profondo e anche molto complesso; individuare il trend è molto complicato, ma se sarai curioso e attento, sarai in grado di capire quando un trend è alla fine, quando lateralizza, quando inizia, quando sta per finire.

28 28 Il trend quando inverte? I trend invertono solamente quando fanno un nuovo minimo o un nuovo massimo. Ci troviamo all interno di un trend long e attendiamo che questo si trasformi in un trend di tipo short; la domanda che un trader si deve porre è: quando inverte il trend attuale? Il trend invertirà solamente quando farà un nuovo massimo e successivamente un minimo più basso del minimo precedente. Riprendiamo in esame la slide, quella che ci illustra le 6 fasi del trend; Il trend in 6 fasi Come possiamo vedere dal grafico, alla fine del trend short assistiamo alla fase di accumulazione e alla formazione di un nuovo minimo, noi dovremo essere bravi a capire tre cose: 1. che ci troviamo alla fine del trend short; 2. che ci troviamo all interno della fase di accumulazione; 3. che il minimo disegnato è effettivamente l ultimo minimo più basso dei minimi precedenti;

29 29 ma come facciamo a capire queste cose? In maniera molto semplice: la fase di accumulazione è una fase del mercato abbastanza lunga, settimane e anche mesi, dove il prezzo lateralizza in maniera importante, si muove in range molto simili tra loro e priva di movimenti direzionali marcati; all interno di questa fase, vengono determinati molti minimi, la difficoltà sarà nel capire quale è il minimo più basso dei precedenti? Questo lo sapremo solo dai movimenti futuri, quando dopo un minimo, assistiamo a candele con chiusure sempre più alte delle precedenti, potremmo anche ipotizzare che il minimo più basso sia già stato fatto; Quando il movimento direzionale si farà convinto, potremmo dire di essere entrati nella fase della convinzione e da lì inizieremo a cavalcare il nuovo trend long. Lo stesso ragionamento fatto per la fase di accumulazione lo riporteremo all interno della fase di distribuzione con obiettivi invertiti.

30 30 Il trend è in stretta dipendenza con il time frame di riferimento? Non è possibile definire un trend senza prima dire a quale time frame ci riferiamo. L esempio calzante che possiamo fare è quello di vedere un trend negativo sul grafico settimanale e nello stesso momento vedere sul grafico orario un trend positivo. Detto questo è essenziale definire il time frame oggetto di valutazione, non ha senso parlare di trend se non puntualizziamo a quale time frame ci riferiamo. Proprio per questo motivo quando parliamo di trend, dobbiamo assolutamente differenziarlo in archi temporali: Micro Trend Trend intraday Trend di breve periodo Trend di medio periodo Trend di lungo periodo

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Il metodo dei 4 punti. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX DailyFX Strategies Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Il metodo dei 4 punti Matteo Paganini INTRO Dopo anni di ricerca

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX

DailyFX Strategies. Breakout e medie mobili. How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Davide Marone, Analyst DailyFX DailyFX Strategies Breakout e medie mobili Davide Marone, Analyst DailyFX How to Analyze and Trade Ranges with Price Action (Title) Breakout e medie mobili Davide Marone INTRO Prima di costruire una qualsiasi

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures

Manuale operativo. Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. Copyright 2015 Scalping Futures Manuale operativo Tutto quello che ti serve per iniziare a fare trading sui mercati regolamentati. MERCATO REGOLAMENTATO DEI FUTURES O FOREX? Vediamo qual è la differenza tra questi due mercati e soprattutto

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale

Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale Collective2: un confronto sorprendente su scala mondiale Collective2 è un sito web americano che accoglie 20800 trading systems e pubblica le relative descrizioni, i dati più significativi dell andamento

Dettagli

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale?

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Come l intelligenza e l empatia, e un poco come tutte le caratteristiche che contraddistinguono gli esseri umani, anche la competenza sociale non è facile

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12

Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Finanza Aziendale Decisioni di finanziamento e mercati finanziari efficienti BMAS Capitolo 12 Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 1 Argomenti Decisioni di finanziamento e VAN Informazioni e

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi;

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi; Capitolo 3 Prodotti derivati: forward, futures ed opzioni Per poter affrontare lo studio dei prodotti derivati occorre fare delle ipotesi sul mercato finanziario che permettono di semplificare dal punto

Dettagli

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano CONOSCERE LA BORSA FUNZIONAMENTO I partecipanti formano delle squadre ed elaborano una strategia di investimento per il proprio capitale virtuale iniziale (50.000 euro). Nel nostro caso si sono costituite

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia SCHREBERGARTEN 8 luglio 2015 Questione greca e scontro di civiltà Le città del mondo sono fatte di case, strade, piazze, fabbriche e parchi ma sono anche piene

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management GESTIRE CON SUCCESSO UNA TRATTATIVA COMMERCIALE di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management OTTENERE FIDUCIA: I SEI LIVELLI DI RESISTENZA Che cosa comprano i clienti? Un prodotto? Un servizio?

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Rischio e Volatilità

Rischio e Volatilità 2 Meeting annuale SellaAdvice Trading Rho,, 20 novembre 2004 Rischio e Volatilità Relatore: Maurizio Milano Da dove deve partire un analisi tecnica operativa a supporto di un attività di trading? L elemento

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese

Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese 16 Annual Assicurazioni de Il Sole 24 Ore Assicurazioni, uno strumento per la crescita del Paese Intervento del presidente dell Ania Aldo Minucci Milano, 28 ottobre 2014 1 Sono particolarmente contento

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI

SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI SELLA.IT GUIDA ALL ANALISI TECNICA PRINCIPI FONDAMENTALI A cura di Maurizio Milano Ufficio Analisi Tecnica Gruppo Banca Sella INDICE: Analisi Fondamentale Analisi Tecnica I tre pilastri dell Analisi Tecnica

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona?

Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Chi può prendere decisioni riguardo alla salute di un altra persona? Nel Western Australia, la legge permette di redigere una dichiarazione anticipata di trattamento per stabilire quali cure si vogliono

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA

INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA INDAGINE LAST CMR (COMMUNITY MEDIA RESEARCH) PER LA STAMPA L epoca in cui viviamo, caratterizzata dalla velocità e dall informazione, vede limitate le nostre capacità previsionali. Non siamo più in grado

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

LA SPECULAZIONE DI BORSA

LA SPECULAZIONE DI BORSA Via Pascoli 7 41057 Spilamberto-MO tel. 059-782910 fax 059-785974 www.lombardfutures.com LA SPECULAZIONE DI BORSA Di Emilio Tomasini LE DUE METODOLOGIE OPERATIVE DEGLI SPECULATORI: ANALISI FONDAMENTALE

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD

RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD Salvatore Gaziano & Francesco Pilotti I 3 PASSI PER GUADAGNARE AL RIALZO E AL RIBASSO CON FUTURE, ETF E CFD Le basi, le strategie e la psicologia giusta per affrontare con successo il trading online sui

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

> RICERCA & FORMAZIONE < RAPPORT & SINTONIA

> RICERCA & FORMAZIONE < RAPPORT & SINTONIA RAPPORT & SINTONIA 1 RAPPORT Il termine rapport indica che esiste o che si è stabilita una reciproca comprensione tra due o più persone. Il sinonimo per tale concetto è sintonia o feeling. Per rapport,

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo SOMMARIO Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA.

Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA. Recensione MIND TIME. IL FATTORE TEMPORALE NELLA COSCIENZA. Raffello Cortina, Milano 2007 Benjamin Libet Il libro di Benjamin Libet ruota intorno alla problematica della relazione fra cervello ed esperienza

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

La valutazione implicita dei titoli azionari

La valutazione implicita dei titoli azionari La valutazione implicita dei titoli azionari Ma quanto vale un azione??? La domanda per chi si occupa di mercati finanziari è un interrogativo consueto, a cui cercano di rispondere i vari reports degli

Dettagli

La disponibilità di tecnologie informatiche per favorire l apprendimento scolastico

La disponibilità di tecnologie informatiche per favorire l apprendimento scolastico Quando è opportuno proporre agli alunni con DSA l uso di tecnologie compensative? Ricerche e proposte italiane Quando è opportuno proporre agli alunni con DSA l uso di tecnologie compensative? Flavio Fogarolo

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita di Francesca Battisti Come gestiamo le nostre emozioni? Assistiamo ad esse passivamente o le ignoriamo? Le incoraggiamo o le sopprimiamo? Ogni cultura

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

guida giocare in borsa

guida giocare in borsa guida giocare in borsa Dedicato a chi vuole imparare a giocare in borsa da casa e guadagnare soldi velocemente. Consigli per sfruttare l'andamento dei mercati finanziari investendo tramite internet. Guida

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli