User Manual Guia de Operação Guide de l'utilisateur Manuale dell'utente Benutzerhandbuch Guía del Usuario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "User Manual Guia de Operação Guide de l'utilisateur Manuale dell'utente Benutzerhandbuch Guía del Usuario"

Transcript

1 The Professional Digital Printing and RIP Software Solution User Manual Guia de Operação Guide de l'utilisateur Manuale dell'utente Benutzerhandbuch Guía del Usuario From Design to Production...Software at Work.

2 Sommario Sommario 1. Installazione del programma... 1 Requisiti di sistema consigliati...1 Procedure di installazione...1 Installazione di una chiave hardware...1 Installazione del programma (Windows)...2 Disinstallazione del programma (Windows)...4 Installazione del programma (Macintosh)...4 Disinstallazione il programma (Macintosh)...5 Procedure di impostazione...5 Impostazione delle periferiche di uscita...5 Manutenzione...6 Uso di Preference Manager...6 Installatore password Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti... 9 Impostazione della condivisione di file e stampanti...9 Condivisione di file e stampanti in Windows XP...9 Condivisione di file e stampanti per Windows Server Condivisione di file e stampanti in Windows Condivisione di file e stampanti in Windows 98 e Windows NT Installazione del protocollo AppleTalk...10 Installazione del protocollo AppleTalk in Windows Server Installazione del protocollo AppleTalk in Windows Installazione del protocollo AppleTalk su stazione di lavoro Windows NT...11 Installazione dei servizi Macintosh per server Windows NT...11 Creazione di volumi Macintosh condivisi (solo per server Windows NT, Windows 2000 e Windows XP)...12 Impostazione dei client...12 Impostazione di un client Windows...12 Impostazione client Macintosh OS X...13 Impostazione client Macintosh OS X.1 - X Impostazione client Macintosh OS X Impostazione client Macintosh OS Informazioni preliminari su PhotoPRINT Server Elementi di base del software...21 Code...21 Riquadro di impostazione...22 Riquadro di anteprima lavoro...23 Riquadro informazioni...23 Barra strumenti...23 Aggiornamento della finestra...23 Vista orizzontale e vista verticale...23 Immissione di valori numerici...24 Uso delle frecce su e giù...24 Pagina i

3 Utilizzo di operazioni aritmetiche incorporate...24 Applicazione automatica dei valori immessi e delle operazioni aritmetiche...25 Impostazione delle preferenze dell applicazione...26 Modifica del colore sfondo...28 Uso di Job Monitor...29 Avvio di Job Monitor...29 Scelta di una connessione...29 Monitoraggio dei lavori...31 Chiusura di Job Monitor...31 Aiuto...31 Chiusura del programma Informazioni preliminari su PhotoPRINT SE Elementi di base del software...33 Intestazioni delle colonne...33 Barra strumenti...33 Aggiornamento della finestra...34 Immissione di valori numerici...34 Utilizzo di operazioni aritmetiche incorporate...34 Applicazione automatica dei valori immessi e delle operazioni aritmetiche...35 Impostazione delle preferenze dell applicazione...36 Aiuto...37 Chiusura del programma Uso delle impostazioni delle periferiche di stampa Modifica/aggiunta di nuove impostazioni...39 Impostazione delle stampanti desktop come periferiche di uscita...41 Selezione di un impostazione...41 Attivazione delle impostazioni...41 Eliminazione delle impostazioni...41 Modifica delle proprietà di impostazione...42 Impostazione proprietà lavoro predefinite...49 Uso dell opzione Compensazione dimensione prodotto Gestione dei lavori di stampa Aggiunta di nuovi lavori...51 Aggiunta di lavori da file...51 Copia del file nella cartella Hot Folder...51 Trascinamento di un file nel programma...52 Invio dei lavori da applicazioni presenti nello stesso computer...52 Invio dei lavori da un applicazione su un computer client...52 Selezione dei lavori...52 Impostazione delle proprietà di un lavoro...53 Elaborazione dei lavori...53 Spostamento dei lavori ad una diversa periferica di uscita...53 Rasterizzazione dei lavori...53 Stampa dei lavori...53 Pagina ii Sommario

4 Interruzione dell elaborazione di un lavoro...54 Eliminazione dei lavori...54 Esecuzione di test...54 Esecuzione di un test di stampa...55 Esecuzione di un test di taglio...55 Uso delle registrazioni PostScript...55 Visualizzazione dei registri di rasterizzazione...55 Cancellazione dei registri di rasterizzazione Impostazione delle proprietà di un lavoro Accesso alla finestra di dialogo Proprietà lavoro...57 Impostazione della vista del riquadro di anteprima...58 Lavorare con i settaggi delle proprietà lavoro...59 Settaggi a sola lettura...59 Creazione di settaggi...59 Aggiornamento dei settaggi...60 Applicazione di un settaggio...60 Rinomina di un settaggio...60 Eliminazione di un settaggio...60 Importazione ed esportazione dei settaggi...60 Impostazione proprietà lavoro predefinite...62 Impostazione delle proprietà di un lavoro...62 Scheda vista...62 Scheda Flusso di lavoro...64 Scheda Gestione colore...66 Scheda Opzioni di stampa...71 Scheda Taglia...73 Scheda porzioni...74 Scheda Etichette e crocini...75 Scheda Regolazione colore...80 Scheda Separazioni...82 Scheda Mappatura colori avanzata...84 Aggiunta di nuovi tipi di supporto alla periferica...84 Rimozione di tipi di supporto...84 Impostazione delle opzioni di separazione dell inchiostro...85 Impostazione delle proprietà avanzate di correzione del colore...87 Impostazione dei profili di immissione ICC...87 Impostazione Tipi di rendering...88 Stampa trasparente come bianco...89 Uso delle impostazioni Tonalità pura...89 Impostazione delle opzioni di dithering per i retini angolati...91 Impostazione delle opzioni driver periferica di taglio Annidamento dei lavori Annidamento manuale dei lavori...97 Separazione dei lavori...97 Uso dell annidamento automatico...97 Annidamento di pagine, pannelli e separazioni...99 Riorganizzazione dei lavori nidificati...99 Spostamento delle immagini...99 Rotazione delle immagini Sommario Pagina iii

5 Pagina iv Immagini speculari Suddivisione e ritaglio dei lavori Suddivisione di un lavoro in pannelli Suddivisione di un lavoro in colonne e righe uniformi di pannelli Suddivisione di un lavoro in pannelli di dimensione uniforme Selezione di un pannello Modifica dei pannelli Blocco della produzione di un pannello Stampa di una mappa di pannelli Ritaglio di un lavoro Rimozione di tutti i pannelli e ritagli Uso dei colori Uso di Color Profiler Uso della mappatura colori utente Abilitazione della mappatura colori Mappatura dei colori con l opzione Mappatura colori utente 109 Uso di Mappatura colore generale Abilitazione della mappatura colori Mappatura dei colori mediante l opzione Mappatura colori globale Uso di Mappatura colori avanzata Mappatura dei colori mediante l opzione Mappatura colori avanzata Salvataggio delle impostazioni di mappatura di colore avanzata su un settaggio Caricamento delle impostazioni di mappatura di colore avanzata da un settaggio Scontorno e produzione ibrida virtuale Impostazione di un lavoro per lo scontorno Produzione periferica ibrida Produzione ibrida virtuale Prodotto ibrido virtuale su periferica di taglio con allineamento automatico Produzione ibrida virtuale su periferica di taglio ad allineamento virtuale Stampa da applicazioni client Problemi generali Inclusione caratteri Livelli del linguaggio PostScript Dimensione carta Retinatura Risoluzione Linee guida generali dell'elaborazione Adobe Illustrator Adobe Illustrator per Macintosh Adobe Illustrator per Windows Sommario

6 CorelDRAW Macromedia FreeHand Macromedia FreeHand per Macintosh Macromedia FreeHand per Windows Adobe PageMaker Adobe PageMaker 6.5 (per Macintosh) Adobe PageMaker 6.5 (per Windows) Adobe Photoshop Adobe Photoshop Macintosh 6 e versioni precedenti Adobe Photoshop Macintosh Adobe Photoshop Windows 6.0 e versioni precedenti Adobe Photoshop Windows QuarkXPress QuarkXPress 4.1 Macintosh QuarkXPress 4.1 per Windows QuarkXPress 3.32 Macintosh QuarkXPress PhotoPRINT DX/ PhotoPRINT EDITOR Stampa a colori Stampa Colori Spot Taglio contorno Appendice A Formati di file supportati Appendice B - Tasti di scelta rapida Appendice C Elenco colori spot Appendice D Elenco Caratteristiche Indice analitico Sommario Pagina v

7 Contratto di licenza software Leggere attentamente le seguenti condizioni e quindi firmare e far pervenire il contratto in segno di accettazione delle suddette condizioni. Questo contratto è vincolante per l utente finale (sia un individuo o un entità) e Scanvec Amiable, Inc. In caso di discordanze con quanto espresso a seguire, restituire subito il prodotto. L uso di questo programma indica l accettazione da parte dell utente delle condizioni indicate a seguire. Il programma per computer qui incluso denominato Software è in licenza, e quindi non venduto a Voi, dalla Scanvec Amiable, Inc., per un utilizzo non esclusivo e non trasferibile, solo sotto i seguenti termini, e la Scanvec Amiable, Inc., si riserva tutti i diritti non espressamente concessi a voi. Non potete riferire a terze persone alcuna informazione confidenziale riguardante il Software o la Scanvec Amiable, Inc., od usare tali informazioni confidenziali a danno della Scanvec Amiable, Inc. 1. Licenza Questo software è protetto dalla legge sui diritti d autore degli Stati Uniti e dalle norme dei trattati internazionali. L utente acconsente pertanto ad utilizzare il Software alla stregua di qualsiasi altro materiale accompagnato dai diritti d autore, come ad esempio un libro. La presente licenza concede all utente specifici diritti, sotto esposti: (a) Effettuare una copia del Software in formato leggibile dalla macchina, purché tale copia dell originale sia usata esclusivamente a scopo di backup. Come condizione espressa di questa licenza, l utente deve riportare su ogni copia la nota di copyright di Scanvec Amiable Inc., così come qualsiasi altra nota di proprietà presente sulla copia originale fornita da Scanvec Amiable, Inc. (b) Trasferire il Software ed i diritti concessi con questa Licenza ad un altra persona unitamente ad una copia di questa Licenza e tutta la documentazione scritta che accompagna il Software, a condizione che venga data segnalazione scritta a Scanvec Amiable, Inc. del trasferimento e che la persona ricevente legga e accetti le condizioni di questa Licenza. (c) Usare questo Software solo su un computer; tuttavia è consentito trasferire il Software su un altro computer, purché venga utilizzato da un solo utente su un solo computer ogni volta. In Use constitutes being loaded onto either temporary (i.e., RAM) or permanent memory (e.g., hard disk, CD-ROM or other storage device) of a computer. 2. Limitazioni NON è concesso distribuire copie del Software ad altri o trasferire elettronicamente il Software da un computer ad un altro su una rete. Non è consentito decompilare, decodificare, decifrare od altrimenti scomporre il Software ad una forma interpretabile dall uomo. È vietato modificare, trasferire, noleggiare, concedere in locazione, prestare, rivendere per profitto, distribuire, divulgare in rete o creare opere derivate basate sul Software o una qualsiasi parte. 3. Risoluzione del contratto Questa Licenza è efficace fino alla sua risoluzione. La Licenza terminerà immediatamente se si viene meno all adempimento di una delle sue norme. Alla risoluzione, si deve restituire il Software, e tutte le copie di esso, alla Scanvec Pagina vi Contratto di licenza software

8 Amiable, Inc., così facendo si termina questa Licenza in qualsiasi momento. 4. Osservanza della legge sull esportazione L utente acconsente a non trasferire o esportare il Software né qualsiasi altro prodotto, in maniera diretta o indiretta, in qualsiasi altro Paese proibito alla luce delle disposizioni stipulate nel United States Export Administration Act, o di altre leggi internazionali sull esportazione regolamentata, e a non utilizzare il Software per scopi proibiti dalle norme o leggi vigenti. 5. Esonero delle responsabilità, rimedi e danni In nessun caso Scanvec Amiable, Inc. dovrà essere ritenuta responsabile per danni, incluso infrazione, perdita di dati, di profitti e costi di copertura o qualsiasi altro danno speciale, incidentale, fortuito o indiretto derivante dall uso del programma, quale che sia la causa o teoria di responsabilità. Questa limitazione si applica anche qualora Scanvec Amiable, Inc. e/o un suo rivenditore autorizzato siano stati avvisati della possibilità di tale danno. SCANVEC AMIABLE, INC. NON ESPRIME ALCUNA GARANZIA, ESPLICITA O IMPLICITA, RIGUARDO AL SOFTWARE, E DISCONOSCE, SENZA LIMITAZIONE, QUALSIASI GARANZIA IMPLICITA SULLA COMMERCIABILITÀ O IDONEITÀ A SCOPO PARTICOLARI. Scanvec Amiable, Inc. non garantisce i driver per il plottaggio, la scansione o altri strumenti. Questi driver sono forniti ai nostri clienti solamente come servizio, e sono stati messi a punto sulla base delle informazioni che ci sono state fornite al momento dai produttori delle apparecchiature. Scanvec Amiable, Inc., declina ogni responsabilità per errori tipografici presenti nel software o nella documentazione. 6. Generalità Per un utente finale facente parte del Governo USA, la licenza del Software comporta solo DIRITTI LIMITATI, ed la sua utilizzazione, divulgazione e duplicazione sono soggette alle disposizioni Federal Acquisition Regulations (c)(1)(ii). Questa Licenza è stata strutturata secondo le leggi dello Stato della Pennsylvania, eccetto per quella serie di leggi riguardanti i conflitti di legge, se negli Stati Uniti, o per le leggi di giurisdizione pertinenti, se fuori dagli USA. Se una qualsiasi condizione di questa Licenza venga ritenuta contraria alla legge da un Foro competente, tale norma rimarrà pienamente efficace ed in vigore. Copyright 2002 Scanvec Amiable, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta, registrata o trasmessa, sotto qualsiasi forma o da qualsiasi mezzo, elettronico, meccanico, fotocopia, registrazione od altro, senza il previo consenso scritto dell editore. Stampato negli Stati Uniti d America. Le informazioni di questo manuale sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso e non rappresentano un impegno vincolante da parte di Scanvec Amiable, Inc. Acrobat Reader Copyright Adobe Systems Incorporated. Tutti i diritti riservati. Adobe e Acrobat sono marchi commerciali di Adobe Systems Incorporated che possono essere registrati in certe giurisdizioni. Software PostScript Copyright Adobe Systems Incorporated. Tutti i diritti riservati. Flexi, FlexiFAMILY, FlexiSIGN-Pro, FlexiSIGN Plus, FlexiEXPERT, FlexiSIGN, FlexiLETTER, FlexiDESIGNER, FlexiCUT, FlexiENGRAVE, PhotoPRINT Server, PhotoPRINT, PhotoPRINT SE, EnRoute-Pro, EnRoute Plus, EnRoute, EnRoute- Machine Shop, e/o altri prodotti Scanvec Amiable referenziati in questo ambito Contratto di licenza software Pagina vii

9 sono marchi commerciali o marchi registrati di Scanvec Amiable, Inc. Illustrator è un marchio registrato di Adobe Systems Incorporated. FreeHand è un marchio registrato della Macromedia Corporation. CorelDRAW! è un marchio commerciale di Corel Systems Corporation. AppleTalk, ImageWriter, e Macintosh sono marchi registrati di Apple Computer, Inc. Windows è un marchio registrato di Microsoft Corporation. I nomi menzionati in questo ambito di reali ditte e prodotti possono essere marchi commerciali e/o marchi registrati dei rispettivi titolari. Adobe è un marchio commerciale di Adobe Systems Incorporated o delle sue consociate e può essere registrato in certe giurisdizioni. PostScript è un marchio commerciale di Adobe Systems Incorporated o delle sue consociate e può essere registrato in alcune giurisdizioni. Scanvec Amiable, Inc. International Plaza Two, Suite 625 Philadelphia, PA (USA) License Agreement for Users of Adobe Configurable PostScript Interpreter and Coded Font Programs 1. Licensor grants to Licensee a nonexclusive sublicense, subject to Paragraph 7 below and the other provisions hereof (a) to use the CPSI Application Object ("Software") solely for Licensee's own internal business purposes in a single central processing unit ("CPU"), optional associated display with a resolution of less than one hundred fifty dots per inch, and, optionally, connected to a single or multiple output device (the "Computer System"); (b) to use the digitally-encoded machine-readable outline programs ("Font Programs") provided by Licensor in a special encrypted format ("Coded Font Programs") and identified herewith to reproduce and display designs, styles, weights, and versions of letters, numerals, characters and symbols ("Typefaces") solely for Licensee's own customary business or personal purposes on the Computer System; and (c) to use the trademarks used by Licensor to identify the Coded Font Programs and Typefaces reproduced therefrom ("Trademarks"). Licensee may assign its rights under this Agreement to a licensee of all of Licensee's right, title and interest to such Software and Coded Font Programs provided the licensee agrees to be bound by all of the terms and conditions of this Agreement. 2. Licensee acknowledges that the Software, Coded Font Programs, Typefaces and Trademarks are proprietary to Licensor and its suppliers. Licensee agrees to hold the Software and Coded Font Programs in confidence, disclosing the Software and Coded Font Programs only to authorized employees having a need to use the Software and Coded Font Programs as permitted by this Agreement and to take all reasonable precautions to prevent disclosure to other parties. 3. Licensee will not make or have made, or permit to be made, any copies of the Software or Coded Font Programs or portions thereof, except as necessary for its use with a single Computer System hereunder. Licensee agrees that any such copies shall contain the same proprietary notices which appear on or in the Software or the Coded Font Programs. 4. Except as stated above, this Agreement does not grant Licensee any rights to patents, copyrights, trade secrets, trade names, trademarks (whether registered or unregistered), or any other rights, franchises, or licenses in respect of the Software, Coded Font Programs, Typefaces, or Trademarks. Licensee will not adapt or use any trademark or trade name which is likely to be similar to or confusing with that of Licensor or any of its suppliers or take any other action which impairs or reduces the trademark rights of Licensor or its suppliers. The Trademarks can only be used to identify printed output produced by the Coded Pagina viii Contratto di licenza software

10 Font Programs. At the reasonable request of Licensor, Licensee must supply samples of any Typeface identified by a Trademark. 5. Licensee agrees that it will not attempt to alter, disassemble, decrypt or reverse engineer the Software or Coded Font Programs. 6. Licensee acknowledges that the laws and regulations of the United States restrict the export and re-export of commodities and technical data of United States origin, including the Software or Coded Font Programs. Licensee agrees that it will not export or re-export the Software or Coded Font Programs in any form without the appropriate United States and foreign government licenses. Licensee agrees that its obligations pursuant to this section shall survive and continue after any termination or expiration of rights under this Agreement. 7. The Software licensed hereunder may be used to generate screen displays on a single Computer System having a screen resolution of less than 150 dots per inch and to generate output on the associated output device. Licensee agrees not to make use of the Software, directly or indirectly, (i) to generate bitmap images on a screen display with a resolution of 150 dots per inch or greater, (ii) to generate Typefaces for use other than with the Computer System, or (iii) to generate printed output on other than an output device that Licensor has designated to be approved for use with the Software on the Computer System. Any failure of Licensee to comply with this provision is a material breach of this End User Agreement. 8. NEITHER LICENSOR NOR ANY OF ITS REPRESENTATIVES MAKES OR PASSES ON TO LICENSEE OR OTHER THIRD PARTY ANY WARRANTY OR REPRESENTATION ON BEHALF OF LICENSOR'S THIRD PARTY SUPPLIERS. 9. Licensee is hereby notified that Adobe Systems Incorporated, a California corporation located at 345 Park Avenue, San Jose, CA ("Adobe") is a third-party beneficiary to this Agreement to the extent that this Agreement contains provisions which relate to Licensee's use of the Software, the Coded Font Programs, the Typefaces and the Trademarks licensed hereby. Such provisions are made expressly for the benefit of Adobe and are enforceable by Adobe in addition to Licensor. 10. The Adobe Postscript Interpreter includes an implementation of LZW licensed under U.S. Patent 4,558,302. The Adobe PostScript Interpreter, also referred to as CPSI, is provided on an as is basis. Scanvec Amiable, Inc. is not responsible for any damages arising from the use of the program however caused and on any theory of liability. Contratto di licenza software Pagina ix

11 Pagina x Contratto di licenza software

12 1. Installazione del programma Prima di iniziare l installazione del programma, leggere i requisiti hardware qui di seguito forniti. Per ottenere prestazioni ottimali, è opportuno che il sistema adottato soddisfi i requisiti richiesti. I sistemi con processori più veloci, maggiore quantità di memoria e di spazio sul disco rigido consentono la gestione di documenti di grandi dimensioni e tempi di elaborazione più contenuti. Requisiti di sistema consigliati Windows Macintosh Processore Pentium II 350 MHz* G3 300 MHz RAM Spazio disco per l installazione Capacità disco Sistema operativo Monitor Altro Windows 2000 / XP Windows 2003 Server 256 MB 400 MB 4 GB OSX 10.2 o versioni successive Risoluzione schermo 1024x768 con colore a 16 bit CD-ROM 4x oppure lettore DVD Connettore USB o LPT libero per la chiave hardware Procedure di installazione Installazione di una chiave hardware Connettore USB per la chiave hardware Connettore per l unità di stampa Connessione a Internet In mancanza dell apposita chiave hardware, nota anche come dongle, il programma non funziona. Essa protegge il software da eventuali copiature illecite e deve essere collegata al computer tutte le volte che si utilizza il programma. Sono presenti due tipi di chiavi hardware: Parallela e USB. Installazione del programma Pagina 1

13 Chiave parallela Chiave USB Solo il server richiede una chiave hardware; non le workstation client. Per installare la chiave hardware: 1. Spegnere il computer. 2. Inserire la chiave nella porta (USB o parallela). 3. Accendere il computer. Quando si usa una chiave per porta parallela, si consiglia di collegare la periferica di uscita e la chiave in due porte parallele distinte. Installazione del programma (Windows) Per installare il programma attenersi alla seguente procedura: Per installare il programma, occorre disporre dei privilegi di amministratore. Per installare il programma, occorre disporre dei privilegi di amministratore o di utente avanzato. Vedere la guida utente di Windows per ulteriori dettagli. 1. Disinstallare qualsiasi versione precedente del software. 2. Inserire il CD di installazione. 3. Selezionare una lingua e quindi fare clic su OK. 4. Introdurre il numero utente e la password, quindi fare clic su Avanti. Il numero utente e la password si trovano sulla chiave hardware del prodotto. 5. Scegliere il prodotto e la lingua da installare, quindi fare clic su Avanti. 6. Nella schermata Benvenuti, fare clic su Avanti per continuare. 7. Fare clic su Sì per leggere il file Readme. Il file Readme contiene argomenti dell ultimo minuto e informazioni che non sono incluse in questa documentazione. 8. Leggere il Contratto di licenza software. Selezionare Accetto i termini di questo contratto e fare clic su Avanti per accettare. 9. Selezionare i componenti del software che si desidera installare: a. Selezionare il nome del programma per installarlo. b. Selezionare Campioni per installare i file campione. Pagina 2 Installazione del programma

14 c. Selezionare Rainbow SuperPro Key Driver per installare il driver software di questa chiave. Se non si utilizza questo tipo di chiave, non è necessario installarne il driver. d. Selezionare Aladdin Hasp Key Driver per installare il driver software di questa chiave. Se non si utilizza questo tipo di chiave, non è necessario installarne il driver. e. In questa sede è possibile cambiare la cartella di destinazione. Fare clic su Sfoglia per selezionare una cartella. f. Per verificare che l unità che si sta installando disponga di sufficiente spazio per l installazione: i. Fare clic su Spazio disco. ii. Selezionare l unità sulla quale si desidera eseguire l installazione e verificare che vi sia spazio sufficiente per l installazione. iii. Fare clic su OK. L unità di installazione verrà cambiata nell unità selezionata quando si fa clic su OK. g. Fare clic su Avanti. 10. Selezionare la cartella del menu Start in cui appare il collegamento del programma. Per impostazione predefinita, viene creata una nuova cartella per il prodotto. Fare clic su Avanti. 11. Selezionare le icone e le preferenze che si desidera installare: a. Selezionare l opzione Installa sul desktop per installare un collegamento del programma sul desktop. b. Selezionare l opzione Installa su elementi di esecuzione automatica per installare un collegamento del programma sulla cartella Avvio del menu Start. In questo caso, il programma si avvia automaticamente a ogni avvio del sistema operativo e rimane in esecuzione ridotto a icona nella barra delle applicazioni di Windows. c. Selezionare la casella di controllo Annulla le preferenze precedenti dell applicazione per annullare le preferenze oppure deselezionarla per conservarle. d. Fare clic su Avanti. 12. Fare clic su Avanti per iniziare la copia dei file. Fare clic su Annulla per arrestare la copia dei file. 13. Quando richiesto, rimuovere il CD di installazione e inserire il CD dei profili ICC. Fare clic su OK. 14. Selezionare le stampanti per le quali installare i profili di colore e fare clic su Avanti. Installazione del programma Pagina 3

15 15. Fare clic su Fine per completare l installazione. Il programma di installazione inserisce un collegamento al programma nella cartella Avvio di Windows. A ogni avvio di Windows, il programma viene avviato e ridotto a icona e appare sulla barra delle applicazioni di Windows. Per impedire l avvio automatico del programma, eliminare il collegamento dalla cartella Avvio. Disinstallazione del programma (Windows) 1. Per uscire dal programma, selezionare Esci nel menu Archivio, quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sull icona del software nella barra delle applicazioni e selezionare Esci. 2. Nel Pannello di controllo di Windows, fare doppio clic sull icona Installazione applicazioni. 3. Selezionare il programma dall elenco e fare clic sul pulsante Cambia o Rimuovi. 4. Nella schermata Benvenuti, selezionare Rimuovi, quindi fare clic su Avanti. 5. Fare clic su Sì per disinstallare il programma. 6. Fare clic su Fine per completare il processo di disinstallazione. 7. Eliminare dal disco fisso la cartella di installazione del programma (ad esempio, C:\Programmi\[Software]), quindi svuotare il cestino di Windows. Installazione del programma (Macintosh) Per installare il programma attenersi alla seguente procedura: 1. Inserire il CD di installazione. 2. Fare doppio clic sull icona Installer. 3. Selezionare una lingua e quindi fare clic su OK. 4. Inserire il numero utente e la password, quindi fare clic su OK. Il numero utente e la password si trovano sulla chiave hardware del prodotto. 5. Scegliere il prodotto e la lingua che devono essere istallati, quindi fare clic su OK. 6. Leggere il Contratto di Licenza Software e fare clic su Accetta. 7. Selezionare il Percorso d installazione e fare clic su Installa. Il software si installa. Fare clic su Stop per interrompere l installazione. 8. Immettere la password del programma di installazione Cups e fare clic su OK. Pagina 4 Installazione del programma

16 9. Selezionare le icone e le preferenze che si desidera installare: a. Selezionare l opzione Installa sul desktop per installare un collegamento del programma sul desktop. b. Selezionare l opzione Installa su elementi di esecuzione automatica per installare un collegamento del programma sulla cartella Avvio del menu Start. In questo caso, il programma si avvia automaticamente a ogni avvio del sistema operativo e rimane in esecuzione ridotto a icona nella barra delle applicazioni di Windows. c. Selezionare la casella di controllo Annulla le preferenze precedenti dell applicazione per annullare le preferenze oppure deselezionarla per conservarle. d. Fare clic su Avanti. 10. Immettere la password per l installazione della chiave Rainbow e fare clic su OK. 11. Immettere la password per l installazione della chiave Haspe fare clic su OK. 12. Fare clic su Continua. 13. Fare clic su Chiudi. 14. Fare clic su OK. 15. Fare clic su Chiudi. Per installare i profili ICC delle periferiche di uscita: 1. Inserire il CD ICC Profile. 2. Fare doppio clic sull icona ICC Installer. 3. Selezionare la cartella in cui è installato il software. 4. Fare clic su Scegli. 5. Selezionare le stampanti per le quali installare i profili colore e fare clic su OK. Disinstallazione il programma (Macintosh) 1. Uscire dal programma selezionando Chiudi dal menu Archivio. 2. Trascinare l icona del programma dal desktop al cestino. 3. Trascinare la cartella in cui era istallato il software nel cestino. Procedure di impostazione Impostazione delle periferiche di uscita La prima volta che si esegue il programma viene richiesto di aggiungere Installazione del programma Pagina 5

17 e impostare una periferica di uscita. Per ulteriori informazioni, consultare Impostazione delle periferiche di uscita a pagina 39. Manutenzione Uso di Preference Manager Preference Manager è un programma di utilità che consente di salvare tutte le impostazioni del software in un file, incluse le impostazioni di tutte le periferiche di uscita, delle proprietà di impostazione, delle proprietà dei lavori predefiniti e delle preferenze di tutte le applicazioni. Non è possibile caricare un set di preferenze mentre il software di progettazione o Production Manager è in esecuzione. È possibile salvare le preferenze in qualsiasi momento. Salvataggio di un set di preferenze Per salvare il set corrente di impostazioni in un file: 1. Eseguire Preference Manager. 2. Fare clic su Salva. 3. Digitare il nome del set di preferenze nel campo e fare clic su OK. Caricamento di un set di preferenze Per ricaricare un set di preferenze salvato in precedenza: 1. Uscire dal programma. 2. Eseguire Preference Manager. 3. Selezionare il set di preferenze che si desidera caricare. 4. Fare clic su Carica. Pagina 6 Installazione del programma

18 Ripristino del software al suo stato originale Le impostazioni predefinite del software sono memorizzate nel set di preferenze Predefinito. Ripristinare il programma al suo stato predefinito può essere particolarmente utile durante la risoluzione di qualsiasi problema che si potrebbe sperimentare con il programma. Ripristinare il software al suo stato predefinito rimuoverà tutte le preimpostazioni e le impostazioni delle periferiche di uscita. È opportuno creare una registrazione di tutte le periferiche di uscita importanti e delle configurazioni delle preimpostazioni prima di ripristinare il programma al suo stato predefinito. Per cancellare le preferenze memorizzate nel sistema: 1. Uscire dal programma. 2. Eseguire Preference Manager. 3. Selezionare Predefinito. 4. Fare clic su Carica. Uscita da Preference Manager Per uscire da Preference Manager, fare clic su Esci. Installatore password L utilità Installatore password consente di gestire le diverse password fornite con il programma. Una volta installato il programma di base con la password principale, si consiglia di avviare Installatore password per aggiungere altre password. Password applicazione La password dell applicazione principale. Password opzioni Se si sono acquistate altre opzioni, immettere le password opzionali in questo campo per aggiornare il programma. Assicurarsi che il programma non sia in esecuzione quando si aggiunge una password. Per aggiungere altre password: 1. Nel menu Start di Windows, selezionare la cartella del programma e fare clic sull utilità Installatore password. 2. Aggiungere eventuali altre password opzionali facendo clic sul pulsante Aggiungi, e immettendo la password nella finestra di dialogo. 3. Al termine, la password dovrebbe apparire nell elenco del campo delle password opzionali. Installazione del programma Pagina 7

19 Pagina 8 Installazione del programma

20 2. Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti Prima di configurare i client remoti, completare la procedura di base per predisporre il computer. Le fasi precise dipendono dal sistema operativo installato sul computer. Consultare la sezione appropriata alla configurazione in uso. Se si desidera stampare da un client Macintosh, è necessario configurare il sistema operativo in modo che riconosca il protocollo di rete AppleTalk. Impostazione della condivisione di file e stampanti La condivisione di file e stampanti potrebbe essere già impostata sul sistema. Diversamente, attenersi alla seguente procedura per predisporre il sistema alla condivisione. Condivisione di file e stampanti in Windows XP 1. Fare clic su Start e selezionare Pannello di controllo. 2. Se il Pannello di controllo di Windows XP si visualizza con l impostazione Classica, fare doppio clic su Connessioni di rete. Diversamente fare clic sull icona Connessioni di rete e Internet nel Pannello di controllo. Quindi fare clic sull icona Connessioni di rete. 3. Fare doppio clic su Connessione alla rete locale (LAN) e fare clic su Proprietà. 4. Fare clic sul pulsante Installa nella scheda Generale. 5. Selezionare Servizio nella finestra di dialogo Selezione tipo di componente di rete e quindi fare clic sul pulsante Aggiungi. 6. Nella finestra di dialogo Selezione servizio di rete selezionare Condivisione di file e stampanti per reti Microsoft. Fare clic su OK. 7. Nella finestra di dialogo Rete si visualizza Condivisione di file e stampanti per reti Microsoft. Fare clic su Chiudi. Condivisione di file e stampanti per Windows Server Nel menu Start, selezionare Pannello di controllo, quindi Connessioni di rete, fare clic con il pulsante destro del mouse sull icona di una LAN e selezionare Proprietà. Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti Pagina 9

21 2. Selezionare la scheda Generale. 3. Fare clic su Installa. 4. Selezionare Servizio e fare clic su Aggiungi. 5. Selezionare Condivisione file e stampante per reti Microsoft e fare clic su OK. Condivisione di file e stampanti in Windows Fare clic su Start e selezionare Impostazioni, quindi selezionare Connessioni di rete e telefoniche. 2. Con il pulsante destro del mouse fare clic su Connessione alla rete locale (LAN) e fare clic su Proprietà. 3. Fare clic sul pulsante Installa nella scheda Generale. 4. Selezionare Servizio nella finestra di dialogo Selezione tipo di componente di rete e quindi fare clic sul pulsante Aggiungi. 5. Nella finestra di dialogo Selezione servizio di rete selezionare Condivisione di file e stampanti per reti Microsoft. Fare clic su OK. 6. Nella finestra di dialogo Rete si visualizza Condivisione di file e stampanti per reti Microsoft. Fare clic su Chiudi. Condivisione di file e stampanti in Windows 98 e Windows NT Fare clic su Start e selezionare Impostazioni, quindi selezionare Pannello di controllo. 2. Fare doppio clic sull icona Rete. 3. Fare clic su Condivisione di file e stampanti nella scheda Configurazione. 4. Attivare le due caselle di controllo nella finestra di dialogo Condivisione di file e stampanti e fare clic su OK. 5. Nella finestra di dialogo Rete si visualizza Condivisione di file e stampanti per reti Microsoft. Fare clic su OK. 6. Riavviare come indicato. Installazione del protocollo AppleTalk Il programma può ricevere i lavori Macintosh OS 9 solo se è installato il protocollo AppleTalk. Windows 98 e Windows XP non supportano il protocollo AppleTalk, pertanto i server con quel sistema operativo installato non potranno ricevere i lavori dai client Macintosh. Se sono presenti client Macintosh OS 9 sulla rete, si consiglia di installare il programma nel sistema Pagina 10 Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti

22 operativo Windows NT o Windows Installazione del protocollo AppleTalk in Windows Server Nel menu Start, selezionare Pannello di controllo, quindi Connessioni di rete, fare clic con il pulsante destro del mouse sull icona di una LAN e selezionare Proprietà. 2. Selezionare la scheda Generale. 3. Fare clic su Installa. 4. Selezionare Protocollo e fare clic su Aggiungi. 5. Selezionare Protocollo AppleTalk e fare clic su OK. Installazione del protocollo AppleTalk in Windows Dal menu Start, selezionare Impostazioni, Pannello di controllo. Fare doppio clic sull icona Connessioni di rete e telefoniche. 2. Con il pulsante destro del mouse fare clic su Connessione alla rete locale (LAN) e fare clic su Proprietà. 3. Fare clic sul pulsante Installa. 4. Selezionare Protocollo e fare clic sul pulsante Aggiungi. 5. Selezionare il protocollo AppleTalk e fare clic sul pulsante OK. 6. Fare clic sul pulsante Chiudi. 7. Riavviare il computer. Installazione del protocollo AppleTalk su stazione di lavoro Windows NT 1. Dal menu Start, selezionare Impostazioni, Pannello di controllo. Fare doppio clic sull icona Rete. 2. Selezionare la scheda Protocollo e fare clic sul pulsante Aggiungi. 3. Selezionare Protocollo AppleTalk dall elenco. 4. Attenersi alle istruzioni sullo schermo per installare il protocollo AppleTalk. Verrà chiesto di inserire il CD di Windows NT. 5. Riavviare il computer. Installazione dei servizi Macintosh per server Windows NT 1. Dal menu Start, selezionare Impostazioni, Pannello di controllo. Fare doppio clic sull icona Rete. 2. Fare clic sulla scheda Servizi. 3. Fare clic sul pulsante Aggiungi e selezionare Servizi per Macintosh dall elenco. Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti Pagina 11

23 4. Attenersi alle istruzioni sullo schermo per abilitare i servizi per Macintosh. Verrà chiesto di inserire il CD di Windows NT. 5. Riavviare il computer. Creazione di volumi Macintosh condivisi (solo per server Windows NT, Windows 2000 e Windows XP) Se si intende trascinare i lavori da un client Macintosh a una cartella attiva, si dovranno creare volumi Macintosh condivisi sul server. 1. Aprire il File Manager e selezionare la cartella attiva. 2. Dal menu Archivio sul Macintosh, selezionare Crea volume. 3. Immettere un nome di volume e impostarlo per la condivisione. Impostazione dei client Esistono due tipi di client: Windows e Macintosh. Per impostarli come stazioni di invio dei lavori al server è necessario configurare AdobePS per la trasmissione del lavoro alle code di stampa condivise sul server. AdobePS deve essere configurato per ciascuna periferica di uscita sul server. Per le istruzioni sui preparativi del server per la ricezione dei lavori dai client, vedere Preparazione del server alla ricezione dei lavori dai client remoti a pagina 9. Impostazione di un client Windows Per stampare da un PC client a un PC che esegue PhotoPRINT Server, l impostazione della periferica di uscita in PPS deve avere una coda di stampa desktop. Questa coda di stampa viene creata automaticamente come coda di stampa di rete condivisa. La coda di stampa desktop sul server viene creata contemporaneamente all impostazione della periferica di uscita. Per ulteriori dettagli, vedere Modifica/aggiunta di nuove impostazioni a pagina 39. Se il sistema client è configurato con Windows NT/2000/XP, accertarsi di godere dei diritti di amministrazione prima dell installazione. 1. Inserire il CD ICC Profile. 2. Esplorare il CD ICC Profile e aprire la cartella AdobePS sul CD. Nella cartella AdobePS fare clic due volte su winsteng.exe. 3. Attenersi alle istruzioni visualizzate sullo schermo per installare il driver di stampa PostScript: a. Nella schermata Benvenuti, fare clic su Avanti. Pagina 12 Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti

24 b. Fare clic su Accetto per accettare il contratto di licenza per utente finale. c. Selezionare Installa una nuova stampante PostScript e fare clic su Avanti. d. In Tipo di connessione stampante, selezionare Collegata alla rete (Stampante di rete) e fare clic su Avanti. e. Immettere il percorso di rete della coda di stampa condivisa sul server oppure fare clic su Sfoglia per selezionare la coda in rete. Al termine, fare clic Avanti per continuare. f. Selezionare No in risposta a Usare questa stampante come stampante predefinita e Stampare una pagina di prova. Fare clic su Avanti per continuare. g. Rimuovere il segno di spunta da Sì, desidero leggere il file Readme e fare clic su Finisci per concludere l installazione del driver PostScript. h. Al termine dell installazione, fare clic su Sì, riavvia il computer ora e fare clic su Finisci per riavviarlo. Le applicazioni client su questo computer potranno ora inviare i lavori al server per l elaborazione e la stampa. Impostazione client Macintosh OS X Per stampare da un Macintosh che esegue OS X a un PC che esegue PhotoPRINT Server, l impostazione della periferica di uscita in PPS deve avere una coda di stampa desktop. Questa coda di stampa viene creata automaticamente come coda di stampa di rete condivisa. La coda di stampa desktop sul server viene creata contemporaneamente all impostazione della periferica di uscita. Per ulteriori dettagli, vedere Modifica/aggiunta di nuove impostazioni a pagina 39. Impostazione client Macintosh OS X.1 - X.3 Per creare una coda di stampa nei sistemi operativi OS X.1 - OS X.3 che venga emessa sulla coda di stampa di rete condivisa su un PC che esegue PhotoPRINT Server: 1. Eseguire il programma Utilità impostazione stampante che si trova nella sottocartella Utilità della cartella Applicazioni. Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti Pagina 13

25 2. Aggiungere una coda di stampa mediante uno dei metodi seguenti: Dal menu Stampanti, selezionare Aggiungi stampante. Fare clic sul pulsante Aggiungi sulla barra degli strumenti. 3. Selezionare Stampa Windows nel menu a comparsa superiore. 4. Nel menu a comparsa inferiore, selezionare Risorse di rete. 5. Mediante la finestra inferiore, selezionare il computer che esegue PhotoPRINT Server e fare clic su Scegli. Se necessario, accedere mediante ID rete e password. Pagina 14 Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti

26 6. Selezionare la coda della stampante condivisa per l impostazione della periferica di uscita. 7. Impostare Modello stampa su Altro. 8. Selezionare il PPD per la periferica di uscita nella cartella PPD sul CD di installazione e fare clic su Scegli. Se non si trova il PPD, impostare Modello stampante su Generica. Ciò consente alla periferica di operare a livello di base, ma può impedire l accesso a determinate funzioni specifiche della stampante. 9. Fare clic un Aggiungi. 10. Nel menu Utilità impostazione stampante, selezionare Chiudi. Impostazione client Macintosh OS X.4 Per creare una coda di stampa in OS X.4 che venga emessa sulla coda di stampa di rete condivisa su un PC che esegue PhotoPRINT Server: 1. Eseguire il programma Utilità impostazione stampante che si trova nella sottocartella Utilità della cartella Applicazioni. Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti Pagina 15

27 2. Aggiungere una coda di stampa mediante uno dei metodi seguenti: Dal menu Stampanti, selezionare Aggiungi stampante. Fare clic sul pulsante Aggiungi sulla barra degli strumenti. 3. Fare clic su Altre stampanti. Pagina 16 Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti

28 4. Selezionare Stampa Windows nel menu a comparsa superiore. 5. Nel menu a comparsa inferiore, selezionare Risorse di rete. 6. Mediante la finestra inferiore, selezionare il computer che esegue PhotoPRINT Server e fare clic su Scegli. Se necessario, accedere mediante ID rete e password. 7. Selezionare la coda della stampante condivisa per l impostazione della periferica di uscita. 8. Impostare Modello stampa su Altro. Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti Pagina 17

29 9. Selezionare il PPD per la periferica di uscita nella cartella PPD sul CD di installazione e fare clic su Scegli. Se non si trova il PPD, impostare Modello stampante su Generica. Ciò consente alla periferica di operare a livello di base, ma può impedire l accesso a determinate funzioni specifiche della stampante. 10. Fare clic un Aggiungi. 11. Nel menu Utilità impostazione stampante, selezionare Chiudi. Impostazione client Macintosh OS 9 È possibile configurare i client Macintosh OS 9 solo se sul server è installato il protocollo AppleTalk. Il protocollo AppleTalk è supportato solo in Windows NT e Windows Per ulteriori informazioni, vedere Installazione del protocollo AppleTalk a pagina 10. Installazione del driver PostScript su Macintosh 1. Inserire il CD di installazione Windows. 2. Nella cartella Adobe PS 8.8, fare doppio clic sull icona AdobePS Installer. 3. Attenersi alle istruzioni visualizzate sullo schermo. Configurazione dei client Macintosh 1. Inserire il CD di installazione Windows. 2. Nel menu Apple, selezionare Scelta Risorse. 3. Impostare AppleTalk su Attivo. 4. Selezionare l icona AdobePS. 5. Selezionare la periferica di uscita o la cartella attiva di rete. Pagina 18 Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti

30 In taluni casi l elenco potrebbe mostrare due periferiche di trasmissione. Una periferica può apparire solo come nome del dispositivo, mentre l altra apparirà con il nome Selezionare la periferica il cui nome contiene il simbolo della 6. Fare doppio clic sulla periferica di uscita oppure clic sul pulsante Crea. 7. Fare clic sul pulsante Seleziona. 8. Fare clic sul pulsante Seleziona PPD e trovare il PPD corretto per la periferica di uscita sul CD di installazione. 9. Chiudere Scelta Risorse. 10. Nella finestra di dialogo Stampa dell applicazione di disegno, selezionare la periferica di uscita corretta. 11. Scegliere Stampa in background e impostarla su Primo piano. Il software non funzionerà correttamente con l impostazione Background. Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti Pagina 19

31 Pagina 20 Preparazione del programma alla ricezione dei lavori dai client remoti

32 3. Informazioni preliminari su PhotoPRINT Server Elementi di base del software L illustrazione sottostante mostra alcuni degli elementi base del programma: Barra strumenti Area di impostazione Coda di stampa Coda RIP Coda di attesa Riquadro di anteprima lavoro Pannello informazioni Code In PhotoPRINT Server, i file avanzano attraverso tre code durante l elaborazione. Coda attesa Coda di RIP Coda di stampa Questa coda elenca tutti i lavori inviati al server ma non ancora trasferiti a un altra coda. Si tratta di un ricettacolo per i lavori prima che vengano elaborati. Questa coda elenca i lavori per la rasterizzazione o che l hanno completata. Questa coda di primo livello elenca i lavori in fase di stampa. I lavori stampati sono eliminati automaticamente dalla coda. Informazioni preliminari su PhotoPRINT Server Pagina 21

33 Intestazioni delle colonne di coda Osservare le intestazioni della colonna in cima a ciascuna coda: Impostazione Nome file Stato Mandante Dimensione Copie Tipo file Dimensione file ICC Tavola di linearizzazione Colore Dopo l uscita Tipo di diffusione Tipo Data Il nome della periferica a cui inviare il documento per la stampa. Il nome del documento, seguito dal nome PostScript interno tra parentesi. Lo stato corrente del lavoro. Il nome del computer che ha inviato il lavoro. Le dimensioni fisiche del lavoro. Il numero di copie da stampare. Il formato del documento. La dimensione del documento. Profilo di uscita ICC selezionato da utilizzare durante l uscita del lavoro, se esistente. File di linearizzazione da utilizzare durante la stampa del lavoro. La modalità colore del lavoro. Istruzioni su cosa fare del lavoro dopo la stampa Imposta il tipo di diffusione da utilizzare con il lavoro di stampa. Il tipo di lavoro: stampa o contorno La data e l ora in cui è stato aggiunto il lavoro. N. di pagine Il numero di pagine del lavoro. Risoluzione La risoluzione di stampa del lavoro. Percorso Il percorso della cartella in cui è contenuto il file. Ridimensionamento delle code Per ridimensionare le code, trascinarne i bordi con il mouse. Ridimensionamento delle colonne Per ridimensionare le colonne in una coda, trascinare i bordi delle intestazioni verso destra o sinistra. Riquadro di impostazione Ogni periferica di uscita è rappresentata da un icona nel riquadro di impostazione. Pagina 22 Informazioni preliminari su PhotoPRINT Server

34 Riquadro di anteprima lavoro Fare doppio clic sul riquadro di anteprima lavoro per visualizzare l anteprima del lavoro selezionato. Riquadro informazioni Il riquadro informazioni visualizza informazioni relative al lavoro selezionato. Vedere Intestazioni colonne code per le descrizioni delle informazioni presentate. Barra strumenti La barra strumenti si trova in cima alla finestra principale e contiene gli strumenti per le funzioni di uso più frequente. Per visualizzare o nascondere una barra strumenti, selezionare Barra strumenti nel menu Vista. Le funzioni della barra strumenti sono: Aggiungi lavoro Salva come Rasterizza lavoro Stampa lavoro Annida Separa Lavori Interrompi Elimina Aggiunge un lavoro alla periferica di uscita selezionata. Salva il lavoro selezionato in un file. Rasterizza il lavoro selezionato e lo conserva nella coda. Stampa il lavoro selezionato sulla periferica di uscita selezionata e se necessario lo rasterizza. Annida i lavori di stampa precedentemente annidati per utilizzare la quantità minima di supporti di stampa necessaria. Separa il gruppo dei lavori selezionati. Interrompe la rasterizzazione o la stampa del documento selezionato. Elimina uno o più lavori selezionati. Aggiornamento della finestra Per aggiornare la visualizzazione della finestra principale, nel menu Vista selezionare Aggiorna. Vista orizzontale e vista verticale Il programma consente di impostare code e riquadri nella finestra principale sia con orientamento orizzontale sia verticale. Informazioni preliminari su PhotoPRINT Server Pagina 23

35 Per impostare l orientamento orizzontale della finestra, nel menu Vista selezionare Vista orizzontale. Per impostare l orientamento verticale della finestra, nel menu Vista selezionare Vista verticale. Immissione di valori numerici Il programma supporta numerose funzioni esclusive che rendono più agevole l immissione di valori numerici. Uso delle frecce su e giù Tasti di selezione Usare le frecce su e giù per aumentare o diminuire il valore. Se si fa clic su una di queste frecce o si tiene premuto il mouse, il valore aumenta e diminuisce gradualmente. Lo stesso effetto avranno i tasti direzione sulla tastiera del computer. Utilizzo di operazioni aritmetiche incorporate Il programma è in grado di eseguire numerosi calcoli ogni volta che viene immesso un valore numerico. Conversione automatica delle unità Se si immette un valore con una diversa unità di misura rispetto a quella predefinita, il programma converte automaticamente il valore nell unità predefinita. Per esempio, se l unità di misura predefinita sono i pollici, è possibile inserire il valore di un piede, e il programma converte la misura in 12 pollici. Pagina 24 Informazioni preliminari su PhotoPRINT Server

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Advanced Features Guide

Advanced Features Guide Phaser 8560 color printer Advanced Features Guide Guide des Fonctions Avancées Guida alle Funzioni Avanzate Handbuch zu Erweiterten Funktionen Guía de Características Avanzadas Guia de Recursos Avançados

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

Risoluzione dei problemi

Risoluzione dei problemi Istruzioni per l uso Risoluzione dei problemi 1 2 3 4 5 6 7 Quando la macchina non funziona nel modo corretto Risoluzione dei problemi quando si utilizza la funzione copiatrice Risoluzione dei problemi

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente

Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente Cattura e memorizza in formato digitale qualunque cosa tu scrivi su carta normale con la penna. Guida per l'utente Federal Communications Commission (FCC) Radio Frequency Interference Statement This equipment

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Qualora il licenziatario si attenga alle condizioni del presente contratto di licenza, disporrà dei seguenti diritti per ogni licenza acquistata.

Qualora il licenziatario si attenga alle condizioni del presente contratto di licenza, disporrà dei seguenti diritti per ogni licenza acquistata. CONTRATTO DI LICENZA PER IL SOFTWARE MICROSOFT WINDOWS VISTA HOME BASIC WINDOWS VISTA HOME PREMIUM WINDOWS VISTA ULTIMATE Le presenti condizioni di licenza costituiscono il contratto tra Microsoft Corporation

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli