Piceno in bici. 30 itinerari, luoghi e leggende per passeggiare, allenarsi e scoprire...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piceno in bici. 30 itinerari, luoghi e leggende per passeggiare, allenarsi e scoprire..."

Transcript

1

2 Piceno in bici 30 itinerari, luoghi e leggende per passeggiare, allenarsi e scoprire... PROVINCIA DI ASCOLI PICENO Medaglia d oro al Valor Militare per attività partigiana Assessorato al Turismo, Attività Produttive, Parchi e Agricoltura

3

4 Il tempo che ci caratterizza non è un tempo naturale, ci è imposto da un sistema di relazioni e attività che ci siamo inflitti e di cui siamo prigionieri. Però ci sono vie d uscita, soluzioni che aiutano a riconciliarsi con la natura e il cadenzato susseguirsi delle stagioni. Una, praticata per fortuna da sempre più persone, è quella di usare la bicicletta per spostarsi: nella vita di tutti giorni, certamente, ma soprattutto durante i periodi di vacanza, quando la mente e il corpo hanno necessità di staccare. Come è stato scritto, la bicicletta permette di osservare il paesaggio senza essere chiusi dentro una scatola di lamiera ma muovendosi alla stessa velocità del nostro pensiero. Questa Guida cicloturistica della Provincia di Ascoli Piceno è in realtà una Guida al benessere perché contiene una serie di suggerimenti, redatti da esperti, per utilizzare le bellezze paesaggistiche del Piceno come terapia disintossicante. Naturalmente, ognuno potrà utilizzare questi suggerimenti secondo le proprie inclinazioni: vi troveranno indicazioni utili sia coloro che scelgono la bicicletta come unico mezzo di spostamento, raggiungendo quindi la nostra terra con le due ruote, sia coloro che se ne serviranno per conoscere meglio il paesaggio in occasione di escursioni e passeggiate. La guida è parte di un progetto che nasce da un idea forte, quella che una mobilità alternativa è possibile, che non è utopia concepire un sistema di trasporti validamente alternativo all uso massiccio dell auto privata. Un idea che la Provincia di Ascoli persegue attraverso diverse azioni. Alcune proiettate in un prossimo futuro, come la metropolitana di superficie che colleghi frequentemente e comodamente tutti i centri della costa e della vallata del Tronto; altre di immediata attuazione, e che infatti cominciano a funzionare, come una rete di bike hotel in grado di caratterizzare la propria offerta per dare ospitalità a quanti viaggiano in bicicletta o ne fanno richiesta per visitare luoghi e territorio. Questo è il territorio delle qualità che pensiamo debba essere la nostra Provincia: le vacanze in bici nel Piceno, lungo i dolci saliscendi delle sue strade immerse nella natura, a contatto con piccoli e incantevoli centri ricchi di espressioni artistiche, storiche ed enogastronomiche, a poca distanza dalle grandi spiagge della costa sono una risposta ideale per tutti coloro, e sono sempre di più, che da una vacanza si attendono non solo risposo ma anche occasioni per curare la persona e lo spirito. Il Presidente della Provincia Massimo Rossi L Assessore al Turismo Avelio Marini

5 indice Introduzione pag 5 Gli itinerari 1 Da Amandola ad Amandola per Montemonaco pag 9 2 Da Amandola all Ambro pag 15 3 Amandola - Smerillo - Santa Vittoria in Matenano - Amandola pag 21 4 Da Ascoli a Casteltrosino pag 27 5 Ascoli - Montegallo - Ascoli pag 33 6 Ascoli - Ceppo - Ascoli pag 39 7 Trisungo - Forca Canapine - Castelluccio - Trisungo pag 45 8 Il giro del Galluccio da Trisungo pag 51 9 Da Comunanza a Foce pag Montefortino - Montemonaco - Montefortino pag Ascoli - San Marco - San Giacomo pag Ascoli - San Vito - San Giacomo - Ascoli pag Ascoli - Ripe - San Giacomo - Ascoli pag Da Ascoli a Umito pag Castel di Lama - Offida - Castignano - San Benedetto pag Fermo - S. Elpidio Morico - Montottone - Fermo pag Girola - Belmonte - Servigliano - Girola pag Montegiorgio - Torre San Patrizio - Montegiorgio pag Da Pedaso al Muro di Ortezzano pag Pedaso - Campofilone - Montalto - Pedaso pag Porto San Giorgio - Torre di Palme - Petritoli - Porto San Giorgio pag San Benedetto - Acquaviva - San Benedetto pag San Benedetto - Ripatransone - Offida - San Benedetto pag L antica via Salaria Picena pag MTB Da San Giacomo alla Croce di Monte Piselli pag MTB Casteltrosino - Rifugio Paci - Casteltrosino pag MTB L Infernaccio, San Leonardo e Capo Tenna pag MTB Il sentiero dei mietitori da Valle Grascia pag MTB Da Montemonaco alla Sibilla pag MTB Da Colle a Colle per Macera della Morte pag 183 Le piste ciclabili del Piceno pag Altri itinerari nella Provincia pag 191

6 introduzione Trenta itinerari piceni, luoghi e leggende per passeggiare, allenarsi e scoprire. Montagne e mare, salite e discese, tornanti e rettilinei interminabili, boschi e single track, strade levigate come velluto e le pietraie dei Sibillini. C è tutto, eppure potrebbe esserci di più. Infinitamente di più... Quando è nata l idea di realizzare questa Guida, la fase di scelta dei percorsi è stata la più lunga. Più ancora del tempo necessario per raccogliere il materiale. E anche quando siamo giunti alla lista definitiva, abbiamo avuto tutti la sensazione che ce ne fossero trenta e altri trenta ancora che avrebbero meritato di esserci. Il Piceno in bici è la giusta dimensione del turismo. Lento. Poetico. Aspro. Prudente. Curioso. Sfrontato. Profumato. Ghiotto. Silenzioso, ma in certi passaggi fragoroso. Rilassante e adrenalinico. Ci sono la strada e la mountain bike, anche se in questa pubblicazione alle ruote da fuoristrada è stato dedicato poco più di un assaggio. C è l attenzione per le piccole cose e accanto l immensità di paesaggi possenti quanto dolci. Ci sono posti in Italia e di certo molti di 5

7 più nel mondo così sconosciuti da pensare che neppure esistano. Vivono nella percezione di chi li abita e nel passa parola dei pochi che hanno avuto l intuizione o la fortuna di esplorarli. Il Piceno è fra questi ma, come spesso accade, chi vi nasce ha spesso la pessima abitudine di guardare l erba del vicino. A 18 anni cominci a pensare che non valga la pena restarci. Le sirene delle metropoli hanno un fascino squillante. Le università più famose si trovano a centinaia di chilometri. Confondi l essenziale con il poco. Il tempo di pensare con la noia. Il futile col giusto. E spesso metti le radici in posti che non ti appartengono. PROVINCIA DI ASCOLI PICENO cartografia del Touring Club Italiano Autorizzazione 3 ottobre 2007 Touring Editore

8 E il bello è che lo sai. C è sempre qualcosa che ti manca. È quell accento che ti fa voltare ogni volta che lo senti o la targa dell auto davanti che ti strappa un sorriso. L orgoglio di un vino o di quell oliva ripiena che nessuno è in grado di capire. Il Piceno non te lo togli di dentro neppure se ti impegni: il tempo che impieghi per rendertene conto è ciò che fa la differenza tra una vita da esule e un felice ritorno. LEGENDA da strada Ce n è per tutti i gusti, tutte le gambe e tutte le stagioni. L inverno porta la neve ma non impedisce le uscite sul mare, mentre la torrida estate sconsiglia la pianura e ci spinge sui colli. Ma c è anche chi sfida la montagna d inverno e si arrampica sui fondi ghiacciati o sull asfalto bordato di neve, ma per prudenza lasceremo all inventiva e alla preparazione dei singoli le scelte più audaci. E poi c è la Salaria, l antica strada madre, la Route 66 d Italia, un luogo del pensiero prima che un nastro d asfalto. Collega Roma all Adriatico, il caos al silenzio, i pamountain bike facile medio impegnativo Il Piceno in bici però è affare per ciclisti veri. Ci sono sì le ciclabili e gli infiniti chilometri di lungomare, ma quando la strada si rizza sotto i pedali, la bicicletta ritrova la sua ragione d essere e nel Piceno di strade piatte ce ne sono davvero poche. Poi c è la storia che fa il resto. Colpa dei briganti, si direbbe, che a un certo punto si misero a imperversare e convinsero la gente di valle che fosse più sicuro costruirsi la casa sulla collina e cingerla di mura. Nacquero così paesi fortificati e fortezze che oggi, proprio come scrigni, custodiscono tesori da scoprire. Ci sono le salite. Quelle di collina: corte e ripidissime che ti fanno morire di crepacuore e crampi. E quelle di montagna: lunghe oltre i dieci chilometri, che mettono alla prova gambe e testa, cuore e polmoni. Leggerete di itinerari brevi e di altri decisamente più severi. Poi leggerete di veri e propri viaggi da un paese all altro e di uscite che richiedono molte ore sui pedali, partendo magari dal mare e arrivando a lambire il cielo dei passi di montagna. Volutamente non vi proponiamo distanze da campioni. Rimarremo per questo sotto i cento chilometri, pur sapendo che per dislivello alcune delle proposte vi metteranno a dura prova. 7

9 lazzoni ai silenziosi borghi. Pedalare fino alle porte di Ascoli il più delle volte diventa un viaggio nell anima: 185 chilometri durante i quali con il sudore puntualmente si sciolgono anche le sovrastrutture della metropoli. Dopo sette ore a spingere e pensare, ti guardi dentro e scopri che è rimasto soltanto l essenziale. Con la bici è così. Quando il cervello si concentra sullo sforzo, taglia da sé i pensieri inutili, li sfoca e poi li perde. È la forza di questa macchina così antica eppure così moderna, ma è anche la forza di questa terra, che ora può diventare un marchio di qualità. Ecco perché è nata l idea di investire su questa idea e farne un prodotto turistico per una nicchia di intenditori. Ci saranno alberghi a misura di cicloturista e punti di assistenza lungo i percorsi. Ci sarà ciò che serve per entrare in sintonia con questa terra antica e magica. Il Piceno e la bicicletta parlano la stessa lingua: quella della fatica e della conquista. Parlano a bassa voce. Per questo dopo aver percorso anche soltanto uno degli itinerari che qui vi proponiamo, sentirete il bisogno di assaggiare il successivo. E in men che non si dica avvertirete anche voi molto forte la voglia di non andare più via. Enzo Vicennati 8

10 DA AMANDOLA AD AMANDOLA 41,4 chilometri La strada medievale L elegante salotto, il solleone e i colori delle montagne 1 Risalendo dalle spiagge di Porto San Giorgio o Pedaso, rivolgendo la prua verso le montagne, dopo una trentina di chilometri la strada si inerpica su una dolce collina sulla cui sommità sorge la... comoda Amandola. Odore di montagna e sapore di mare, abbiamo pensato di partire da qui per un giro più culturale che atletico, più gastronomico che sportivo. Pedaleremo, certo, perché su certe strade non se ne può fare a meno. Affronteremo salite e discese, ma in ciascuna delle tre tappe di questo viaggio, scopriremo storie e tradizioni che richiederanno successivi approfondimenti. È il versante fermano dei Sibillini, le cittadine che toccheremo sono quelle di Amandola, Montefortino e Montemonaco e per ciascuna di esse, sia per la storia sia per il mito, ci sarebbe da raccontare per giorni...

11 1 DA AMANDOLA AD AMANDOLA Il punto di partenza è davanti alla più celebre delle porte cittadine, quella di San Giacomo, che vale la visita e la foto ricordo. Amandola nacque come Comune nel 1248, quando i castelli Leone, Agello e Marrabbione decisero di unirsi e confluirono prima sotto il controllo dei Malatesta, poi degli Sforza, infine sotto lo Stato della Chiesa. Forse Amandola è uno dei migliori punti di accesso al Parco dei Monti Sibillini, ma sfoggia anche tradizioni nella lavorazione del legno, abilità gastronomiche relative a funghi, tartufi, miele, formaggi e vini. Ne terremo certamente conto al rientro. Per ora si inizia a pedalare in lieve discesa e senza troppa fretta alla volta di Montefortino. La strada è orlata di querce, lecci e aceri, mentre in alto si riconosce il più tipico pascolo di montagna. La discesa termina dopo un paio di chilometri, poi inizia la risalita verso la prima tappa del viaggio, Montefortino, che si raggiunge dopo 4 chilometri scarsi e a capo di una blanda salitella (rapporti agili solo per salvare la gamba, altrimenti un 39x17 sarebbe più che sufficiente) tutta all ombra: dato ancor più apprezzabile nelle calde estati picene. Nonostante i 497 metri di quota, i mesi più caldi sono diventati insopportabili anche qui. Lo scenario è da rimanere senza fiato. Dopo aver pedalato in un contesto di campagna, ci si trova di colpo al centro di un anfiteatro di montagne vere, con cime che superano i metri, come ad esempio Pizzo Berro e la stessa Sibilla. Basta andare un po a zonzo per leggere la storia rurale di queste montagne. Ci sono il bosco e la pastorizia, ma c è anche l agricoltura, su cui si cominciò a spingere dopo il 1400, quando gli investimenti derivanti dal commercio diedero i loro frutti e vennero reinvestiti nella coltivazione dei cereali. Risale a quel periodo anche la costruzione delle case torri, possenti e curiose, con la stalla al piano terra, l appartamento al primo piano e l allevamento dei colombi nel sottotetto. Proprio dai colombi veni- Si parte dal cuore elegante di Amandola. 10

12 DA AMANDOLA AD AMANDOLA 1 va ricavata la colombina, il fertilizzante poi impiegato nei campi. Esaurita la visita alle aspre viuzze del paese, magari dopo aver fatto una sosta al Palazzo Leopardi che è sede della ricca Pinacoteca, si riempie la borraccia e si prende la via per Montemonaco. Tutta in salita, sia pure dolce. Tutta sotto il sole, spesso spietato. Tutta con una visuale mozzafiato sulle montagne. Montemonaco sorge a quota 961, Montefortino non raggiunge i 500 metri: il dislivello è sostanzioso, ma i chilometri sono 10,3, quindi la pendenza è ben distribuita. L unico tratto davvero impegnativo lo si incontra nella coppia di curve dopo il LUNGHEZZA 41,4 chilometri DISLIVELLO metri TOTALE CHILOMETRI SALITA 18,3 TOTALE CHILOMETRI DISCESA 23,3 PERCORRIBILITÀ In assenza di neve INDICE DIFFICOLTÀ medio RAPPORTI SUGGERITI 39-53/12-25

13 1 DA AMANDOLA AD AMANDOLA Camping Montespino. Per il resto si sale regolari. Di Montemonaco si sa ben poco, data la povertà di testimonianze archeologiche, ma visto che la zona era abitata già in epoca romana e che i coloni si spingevano fino alle montagne, non è difficile immaginare che il centro esistesse già a quei tempi. Fu nel XII-XIII secolo che la posizione dominante su un altura (facilmente difendibile), la vicinanza di boschi e pascoli, oltre all abbondanza d acqua determinarono la scelta del sito su cui far nascere l attuale Montemonaco. Vuole la tradizione che il nucleo originario del paese sia sorto attorno ad un monastero di benedettini posto sul punto più alto del colle. Si arriva al paese con un ultimo strappo proprio in coincidenza con il bivio per Ascoli Piceno. Una chiesetta in pietra sulla destra dice che la salita è finita (per il momento) e che la meta (parziale) è stata raggiunta. Il piazzale all arrivo è dominato da un bar, il centro storico sta alle spalle e merita una visita. Ci sono le mura ad esempio, che circondano completamente il paese: sono intervallate da solenni torrioni e hanno tre aperture in prossimità delle uniche tre porte: Porta San Giorgio, San Biagio, San Lorenzo. La fortificazione si narra che sia stata eseguita da artigiani lombardi, sfuggiti alla distruzione di Milano del 1162 ad Opera di Federico Barbarossa. Non siamo ancora a metà percorso, avendo pedalato per appena 14 chilometri, ma il grosso della fatica è già andato. Il percorso prevede ora una lun- 12

14 DA AMANDOLA AD AMANDOLA 1 Il lago di Gerosa: il tratto giusto per tirare il fiato. ghissima discesa fino alla ss 78, con l unico tratto pianeggiante per costeggiare il lago artificiale, ma ugualmente affascinante, di Gerosa, la cui diga si incontra dopo 10 chilometri giusti dalla ripartenza da Montemonaco, seguendo le indicazioni per Comunanza. Prima di dover stringere nuovamente i denti sarà perciò necessario attendere il chilometro 32,5, quando da Comunanza si riprenderà la via di Amandola. La strada sale per 3 chilometri, passando da quota 463 a 545, ma è ben poca cosa. Le montagne sono improvvisamente lontane e tornano visibili quando si termina la seconda scalata, di un chilometro quindi ancora meno... dolorosa, dal chilometro 38. Poi rimarranno discesa e la lenta risalita per le vie di Amandola fino al punto di partenza, con 41,4 chilometri nelle gambe. Chi sarà stato bravo potrà a questo punto sedersi con pieno diritto a uno dei tanti ristoranti meritevoli di attenzione. Cosa mangiare? Il cinghiale è sovrano, l agnello dei Sibillini non è da meno. Oppure le cucciòle (lumache) d alta montagna, cucinate all antica con le erbe aromatiche di montagna. Tartufi (nero e bianco) e funghi dai porcini, russole e semplici prataioli. Non c è che l imbarazzo della scelta, oltre a quello - più simile a rimorso - di reintegrare sin troppo facilmente le calorie lasciate lungo la strada... 13

15 FROM AMANDOLA TO AMANDOLA 41,4 Kilometers 1 The elegant country town and the mountain pastures A long climb from Montefortino to Montemonaco is the hardest size of this tour through the social history of this mountain district Along the walls of Montefortino. The tour starts from the most famous city door, the San Giacomo s one, that you have absolutely to visit and photograph. Amandola became a common in 1428, when three castles (Leone, Agello and Marrabione) joined themselves and went under the leadership of Malatesta family first, than under the Sforza s one and at last under the Vatican s control. May be Amandola is the most amazing point of access to the Mount Sibillini National Park, but it s already famous for the art of wood working and cooking specialities like mushrooms, truffles, honey, cheese and wine. When we start our tour, the road goes down and without hurry to Montefortino. Oaks, holm oaks and maples are all along the way, while looking higher you can see the typical mountain pasture. The descent ends after a couple of kilometres, then the road keeps climbing to the first tour step, Montefortino, that you will reach in about 4 kilometres and after an easy and shaded climb (short gears will be useful just to save your legs). Remember that shade will be very fine in summer: even if the altitude is about 500 metres, summer months are really very hot... Now you fall in the middle of a hard mountain theatre, with tops higher than metres, like Pizzo Berro and Sibilla. There are woods and pastures, but there is also the farming, that was the main investing after year At that time, a lot of tower-houses were built, strong and remarkables, with the cowshed at the ground floor, the home in the middle and the dove breeding under the roof. From the doves, farmers did draw out the columbine fertilizer for their fields. After a tour through the small town ways, giving a look to Palazzo Leopardi, you just have to refill the bottle and keep on pushing to Montemonaco: from now to the new destination (10 kilometres), the road will always be climbing. It s not so steep, but there is no tree shade, even if the scenery is so wonderful... Montemonaco is on a 961 meters hill and you understand that the climb is over when you see a small stone church on your right side. We aren t still at the half tour, because we just made 14 kilometres, but the most tiring part is over. The route is going down now, with a long descent to the 78 national road and a flat size along the Gerosa lake. After the Comunanza village, 32,5 kilometres after the start, the road will begin to climb again to Amandola. The hill is 3 kilometres long and the altitude goes from 463 to 545 metres above the sea. A second climb (one thousand metres, from 38th to 39th kilometer) will bring us in front of Amandola and now we just have a short descent to go back to the start place, after 41,4 kilometres. A good lunch with typical good foods will close the day in the best way... 14

16 DA AMANDOLA ALL AMBRO 9,6 chilometri 2 Un viaggio nell anima Scalata al Santuario del bosco incantato maggio del mille la Vergine Santissima, cinta di straordinario splendore, apparve in questa sacra roccia all umile pastorella Santina, Nel muta dalla nascita. La fanciulla ottenne il dono della parola in premio alle preghiere ed offerte di fiori silvestri che ogni giorno faceva all immagine della Madonna posta in una cavità di un faggio.... Sono le parole scritte su una lapide alle spalle dell altare della cappella del Santuario. Si arriva a 680 metri di quota, giusto ai piedi della scalinata che conduce al portale, ma la salita da affrontare è ben poca cosa al confronto con le imponenti scalate possibili nei dintorni. Una passeggiata, nulla più di una piacevole passeggiata con lo sguardo fisso alle montagne e quel misticismo che solo certi paesaggi sanno portare nell anima...

17 2 DA AMANDOLA ALL AMBRO Una passeggiata. Questo e poco altro è il percorso che in poco meno di 10 chilometri porta da Amandola al Santuario della Madonna dell Ambro, incastonato tra i metri della Priora e i del monte Amandola. Per questo si può scegliere di affrontarla con una bici da corsa o anche con un ibrida purché dotata di rapporti sufficientemente agili (sviluppo di almeno 3,6 metri) per superare l ostacolo più aspro che è la salitella fino alle porte di Montefortino. Appuntamento dunque ad Amandola, magari proprio nel caffè accanto a Porta San Giacomo, facilmente raggiungibile in auto o in pullman dalla riviera fermana, che dista circa 56 chilometri. I più allenati potrebbero addirittura partire in bici dal mare, per un giro che non propone grandi difficoltà altimetriche ma che alla fine svilupperà circa 130 chilometri. La strada prende subito a scendere per il breve tratto necessario ad uscire dall abitato, poi volta a destra in direzione Montefortino-Ambro e inizia subito a salire in modo però blando per 300 metri e poi si tuffa in discesa verso l inizio del tratto, quasi tutto a salire, che dopo 3 chilometri (4,5 dalla partenza) condurrà alle porte di Montefortino. La strada è in ottimo stato e il traffico tutto sommato molto... magro. Si passa davanti al vecchio stabilimento delle Acque Gallo e Si parte da porta San Giacomo ad Amandola. 16

18 DA AMANDOLA ALL AMBRO 2 poi la strada si infila in un tunnel di alberi, procedendo per strappi. Quando non si sale si scende, mentre scarseggiano i tratti di vera pianura. Ai lati della carreggiata campi di fieno appena mietuto sono popolati da simpatiche balle rotonde lasciate ad asciugare, in attesa che un camion venga a portarle via. L andatura è blanda, trattandosi di passeggiata, e allora fa comodo mettersi a ricordare ciò che si è letto sulle guide a proposito del Santuario dell Ambro, la cui Madonna è la protettrice dei Monti Sibillini e della loro gente. Ci fu un miracolo, pare, all origine della costruzione del Santuario: alla pastorella Santina fu restituito il dono della parola e così i fedeli decisero di ringraziare co- LUNGHEZZA 9,6 chilometri DISLIVELLO 253,1 metri TOTALE CHILOMETRI SALITA 6,48 TOTALE CHILOMETRI DISCESA 7,81 PERCORRIBILITÀ In assenza di neve INDICE DIFFICOLTÀ facile RAPPORTI SUGGERITI 39-53/12-21 Prevedendo il rientro in bici, ( i valori vanno moltiplicati per due Il fieno in balle lasciato ad asciugare dopo la mietitura.

19 2 DA AMANDOLA ALL AMBRO struendo un tempio nel bosco solcato dal torrente Ambro. Non si hanno notizie precise sulla data effettiva della costruzione, ma è certo che nel 1073 l Abate di un monastero vicino, quello di Sant Anastasio, decise di abbellirlo con donazioni da parte dei feudatari della zona. Dopo Montefortino, che si raggiunge davvero in un soffio, la strada scende e propone allo sguardo lo scenario delle montagne, che dalla Sibilla passano alla Priora e poi a Pizzo Berro e al Monte Amandola. Ora si risale il corso dell Ambro, infilandosi in una gola che non è certo strettissima, ma comunque profonda e incassata in pareti di roccia e bosco da cui schizzano spesso cascatelle che rallegrano lo sguardo e rimpinguano il corso del torrente. Dall inizio del falsopiano conclusivo fino all ingresso nel piazzale dell Ambro ci sono Il torrente Ambro, giusto accanto al Santuario.

20 DA AMANDOLA ALL AMBRO 2 4,5 chilometri, durante i quali la strada passa da quota 516 a quella finale di 680, per una pendenza media del 3,6 per cento che non ha strappi o impennate. L arrivo è silenzioso, come silenzioso è il luogo se si sceglie di visitarlo nei giorni infrasettimanali, mentre al contrario, in caso di festività religiose, può trasformarsi in un concentrato di bancarelle e turisti più chiassosi e desiderosi di fresco che credenti. Breve salita per Montefortino prima del finale. Ciò che si vede al primo sguardo (cioè il porticato e il campanile) in realtà è stato costruito nel ventesimo secolo, dopo lavori di ristrutturazione che iniziarono addirittura nel 1603 e andarono avanti per oltre trent anni, durante i quali fu eseguita anche la decorazione della Cappella della Madonna con opere di pittori e scultori quali Martino Bonfini da Patrignone (XVII secolo), Domenico Malpiedi (1634), Virginio Parodi della scuola Vaticana (1928). Dal 1897, ininterrottamente, il Santuario è custodito e retto dai Cappuccini, che hanno negli anni provveduto al restauro della chiesa e alla sistemazione del piazzale e delle aree circostanti. Trattandosi di passeggiata, visitata la Cappella, nulla vieta una sosta rilassante nel bosco, magari cercando refrigerio nell acqua del torrente, oppure la visita a uno dei ristoranti del piazzale per approfondire la conoscenza con la cucina della zona. 19

21 FROM AMANDOLA TO AMBRO 9,6 Kilometers 2 A soul trip to the old Sanctuary in the wood The road is very easy. The tour starts from Amandola and after Montefortino goes to the Ambro Sanctuary. A story of miracles and legends Ashort way to the holy place called Santuario dell Ambro, where the dumb shepherd girl Santina began to talk again as a grace for her prayers. The story is written on a stone just behind the altar. Just a short tour (less than 20 kilometres) from Amandola to Ambro and then back. All around you will see the legendary mountains, with their tops and stories. But if you are well trained and want to cycle some more, you can start your trip from the sea - Porto San Giorgio or Pedaso - and pedal all along the Val d Aso: 56 kilometres far from Amandola. Meeting point on the top of Amandola, drinking a coffee before leaving the town. The road begins to go down by the city centre, then starts climbing turning right to Montefortino. The real hill is going to begin 4,5 kilometres after Amandola. The asphalt is pretty good and traffic doesn t exist at all. Just have a look to the old mineral water Acqua Gallo factory, then the way goes on between pastures and hay bales just waiting for a truck to bring them away. You get to Montefortino in a breath, even if sometimes the climb could seem steep. When Montefortino is in the back, the way goes down for a short while and you can look at the mountains, from Sibilla to Priora, then Pizzo Berro and Mount Amandola. From Montefortino to Santuario dell Ambro it takes 4,5 kilometres. The road goes sweetly climbing (3,6 %) without steep stretches. Pushing slowly, you just think of the holy legend of the dumb shepherd Santina. The miracle was the reason why people decided to build the Sanctuary, even if we don t have the right date of the building beginning. What s sure is that in 1703 the monks of Sant Anastasio abbey, in a place close to here, decided to make it better with the presents of noblemen all around. When you get to the large square in front of the church, you just can feel the silence and the sacred atmosphere, but in the holydays everything will be covered by the noise of stalls and tourists. The first things you see are the portico and the bell tower. This one was built in XX century, during the public works begun in At the end of the holy visit, especially in summer, you can have a walk in the wood and refresch your feet in the icy torrent, then eat some good foods in the restaurants in the square. The way back to Amandola makes the kilometres double, but it hasn t any steep stretch. 20

22 AMANDOLA - SMERILLO - S. VITTORIA IN MATENANO AMANDOLA 48,2 chilometri La via dei fossili Antiche mura e chiese. Salite cattive e profumo di mare 3 Andare in salita dove un tempo c era il mare. Affrontare scalate sino a quote più basse rispetto alle vette appenniniche, ma ugualmente severe. Godere di scenari rurali al cui confronto altre regioni hanno poco da gonfiare il petto. Assaporare quell aria di tempi passati che ti assale ogni volta che metti piede in questi borghetti di legno e pietra sulla cima del colle, in cui l arrivo del forestiero viene ancora visto come un singolare evento. Il punto di partenza per questo itinerario non certo facile ma ricco di spunti è ancora una volta Amandola, accessibile dall ascolano e dal fermano e punto d incontro ai piedi dei Sibillini. Ma per un giorno volteremo le spalle ai Monti Azzurri e prenderemo la via verso il mare. Poi la salita farà il resto...

23 3 AMANDOLA - SMERILLO - S. VITTORIA - AMANDOLA Prenderemo la via verso il mare, da Amandola lungo la Val Tenna, almeno fino al primo bivio, circa 5 chilometri dopo il via. Poi leggeremo direzione Smerillo e la strada che prende subito a salire sarà un richiamo troppo forte... Perché Smerillo? Perché circa cinque milioni di anni fa, prima che l apertura dello Stretto di Gibilterra (dovuto al distacco tra l Europa e l Africa) riportasse acqua nel Mediterraneo morente, la catena appenninica si era già delineata, dando all Italia la conformazione di una serie di isole. Da queste parti probabilmente un fiume si riversava nel mare. Lo dicono le rocce e i fossili che sono esposti nel museo di Smerillo e i luoghi visitabili, come la Fessa: una profonda fessura nella roccia in cui passa un solo uomo per volta e che mette in evidenza una stratificazione di arenarie spessa una ventina di metri. Lo studio dei fossili, in prevalenza conchiglie e resti di organismi ancora viventi nel Mediterraneo, ha detto che i sedimenti furono trasportati da possenti correnti d acqua e che le rocce su cui sorge Smerillo si formarono in un ambiente marino (che ora si trova a quasi 50 chilometri di distanza), ma che fino a tre milioni di anni fa era ancora qui. Lo scenario cambia subito. I Sibillini sono alle spalle.

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale The Elves Save Th Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale Bianca Bonnie e and Nico Bud had avevano been working lavorato really hard con making molto impegno per a inventare new board game un nuovo

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

Via K. Adenauer, 3 20097 San Donato Milanese (Mi) Italy Tel. +39 02 516001 Fax +39 02 516954 Web: www.alliancealberghi.com

Via K. Adenauer, 3 20097 San Donato Milanese (Mi) Italy Tel. +39 02 516001 Fax +39 02 516954 Web: www.alliancealberghi.com DA TORINO COMO SVIZZERA AEROPORTO DI MALPENSA COMING FROM TORINO-COMO-MALPENSA AIRPORT Tangenziale est seguire le indicazioni per Bologna/Linate Uscire alla deviazione ultima uscita per Milano Mantenere

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Trenta

U Corso di italiano, Lezione Trenta 1 U Corso di italiano, Lezione Trenta M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada F Hi Osman, what are you

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA

I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA Ecologico Tours Tel. 346 3254167 E-mail: info@ecologicotours.it www: www.ecologicotours.it www.meravigliosaumbria.com I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA L'Abruzzo è caratterizzato da un paesaggio

Dettagli

La Ciclabile Adriatica

La Ciclabile Adriatica a Porto S.Giorgio un percorso ad ostacoli o un opportunità per il territorio? AP 10/2015 L associazione FIAB Ascoli Piceno ha realizzato questo dossier per sollecitare le istituzioni (Regione Marche, Provincia

Dettagli

www.bikearound.it bike@round by Alterego srl @ via F. Chiaves 1/B 10015 Ivrea (TO)

www.bikearound.it bike@round by Alterego srl @ via F. Chiaves 1/B 10015 Ivrea (TO) VACANZE, TOUR E TRAINING IN BICICLETTA www.bikearound.it bike@round by Alterego srl @ via F. Chiaves 1/B 10015 Ivrea (TO) BICICLETTA = passione bike@round IL MIX = fenomeno culturale e stile di vita: turismo

Dettagli

TREKKING IN VAL MASTALLONE

TREKKING IN VAL MASTALLONE TREKKING IN VAL MASTALLONE ITINERARIO N 1 : Santa Maria (Fobello) Colle d Egua Partenza: Santa Maria di Fobello Arrivo : Colle d Egua Codice catasto : 517 Tempo : 3 ore e 15 minuti Dislivello : 1064 m

Dettagli

Villaggi Walser a due passi dal Cielo

Villaggi Walser a due passi dal Cielo Martedì 7 Luglio Villaggi Walser a due passi dal Cielo I Walser, popolo di coloni contadini dissodatori, arrivò nel medioevo nell alta Valle di Gressoney, allora disabitata, attraverso il Monte Rosa fondando

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Dodici

U Corso di italiano, Lezione Dodici 1 U Corso di italiano, Lezione Dodici U Al telefono M On the phone U Al telefono D Pronto, Hotel Roma, buongiorno. F Hello, Hotel Roma, Good morning D Pronto, Hotel Roma, buongiorno. U Pronto, buongiorno,

Dettagli

LA VALLE UMBRA: IL CUORE DEL UMBRIA

LA VALLE UMBRA: IL CUORE DEL UMBRIA LA VALLE UMBRA: IL CUORE DEL UMBRIA Lo scenario di questo viaggio in bicicletta è la verde Valle Umbra, fertile e ricca d'acqua. In questa Valle, circondata da montagne e colline coperte da oliveti e vigneti,

Dettagli

Scoprire L' Umbria. Programma del viaggio 7 notti/8 giorni

Scoprire L' Umbria. Programma del viaggio 7 notti/8 giorni Scoprire L' Umbria Ecologico Tours Via Sacro Tugurio 30 A 06081Rivotorto di Assisi Tel. 075 4650184 E-mail: info@ecologicotours.it www.ecologicotours.it www.meravigliosaumbria.com P.I. 02417390545 Questo

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventidue

U Corso di italiano, Lezione Ventidue 1 U Corso di italiano, Lezione Ventidue U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare a

Dettagli

Punto di partenza: : La Ca Solare LAT: 43 33.8 N, LONG: 10 44.8 E. Start Point: La Ca Solare LAT: 43 33.8 N, LONG: 10 44.8 E

Punto di partenza: : La Ca Solare LAT: 43 33.8 N, LONG: 10 44.8 E. Start Point: La Ca Solare LAT: 43 33.8 N, LONG: 10 44.8 E Itinerary Itinerari Historical towns, Paths in coastal forests with Mediterranean vegetation and dunes, Nature reserves, Medieval villages, panoramic road, Etruscan cities, Spa Città d arte, Percorsi pedestri,

Dettagli

F Le Marche Meridionali del Piceno

F Le Marche Meridionali del Piceno F Le Marche Meridionali del Piceno Il territorio delle Marche Meridionali del Piceno è delimitato ad est dalla linea di costa adriatica, ad ovest dalle catene montuose (appenniniche) dei monti della Laga

Dettagli

Self S.r.l. Via G. Bruno, 13 33050 RIVIGNANO (UD) Italia www.selfmoulds.com

Self S.r.l. Via G. Bruno, 13 33050 RIVIGNANO (UD) Italia www.selfmoulds.com How to reach us By car Coming from the airport in Treviso, take the A27 highway, following directions for Venice and drive on for about 20 km until you reach the junction with the A4 highway following

Dettagli

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede Varese Villa Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino - Durata 1 giorno Percorso: indirizzato a gambe un po allenate Sviluppo: 35

Dettagli

SERVIZI OFFERTI. Sempre aperto. Area giochi per bambini. Servizio di concierge 24 ore. Vasto parco con querce. Piscina 20 x 8 metri

SERVIZI OFFERTI. Sempre aperto. Area giochi per bambini. Servizio di concierge 24 ore. Vasto parco con querce. Piscina 20 x 8 metri Villaggio Le Querce All interno del Parco Archeologico-Naturale delle Città del Tufo, nella Maremma Toscana si trova il Villaggio Le Querce, situato ai margini del borgo medioevale di Sorano immerso in

Dettagli

Da sasso a eremo di San Valentino

Da sasso a eremo di San Valentino Da sasso a eremo di San Valentino Escursioni e Trekking intorno al lago di Garda: all'eremo di San Valentino. Da Gargnano (m. 65 s.l.m.) o da Sasso (m. 546), in una balconata sul lago di garda. Tenendo

Dettagli

www.garganorunningweek.com www.garganorun.it

www.garganorunningweek.com www.garganorun.it www.garganorunningweek.com www.garganorun.it GRW 2014 SCHEDULING Giovedì 9 Ottobre dalle ore 17.00 alle ore 21.00 apertura iscrizioni in loco e ritiropettorali. Venerdì 10 Ottobre dalle ore 10.00 alle

Dettagli

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Pagina 1 Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Scheda informativa Punto di partenza: Fonte Cerreto (AQ) Distanza da Roma: 125 km Lunghezza: 49 km ascesa totale: 1225 m Quota massima:

Dettagli

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede (Itinerario e-bike n. 2) DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede Varese FAI Villa e Collezione Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino Durata 1 giorno Percorso: indirizzato

Dettagli

Rimini Bike Hotels 2013. A Rimini un nuovo Club di Prodotto per la vacanza attiva

Rimini Bike Hotels 2013. A Rimini un nuovo Club di Prodotto per la vacanza attiva Rimini Bike Hotels 2013 A Rimini un nuovo Club di Prodotto per la vacanza attiva aprile 2012 LO SCENARIO DI RIFERIMENTO Oggi il turismo e le motivazioni che lo alimentano sono profondamente cambiate Ci

Dettagli

TREKKING E MOUNTAIN BIKE

TREKKING E MOUNTAIN BIKE TREKKING E MOUNTAIN BIKE Il territorio del comune di Donato, per la sua conformazione, è particolarmente adatto alla pratica dello sport della mountain bike. In pochi chilometri si può passare dai boschi

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO VIAGGIO IN BICI PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO (circa 305-320 km, 08 giorni / 07 notti; viaggio individuale) DESCRIZIONE Alla scoperta del Sud Est

Dettagli

How to reach us. By airplane

How to reach us. By airplane How to reach us By airplane Our company is located at only 60 minutes from the Marco Polo Airport in Venice (www.veniceairport.it), 60 minutes from the San Giuseppe Airport in Treviso (www.trevisoairport.it)

Dettagli

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi.

Che arriva a Venezia in macchina deve cercare un parcheggio in Piazzale Roma e poi andare in città con il vaporetto o a piedi. 1.Introduzione Venezia nasce nel 452 e poco dopo la fondazione della città i commercianti veneziani cominciano a portare dall Oriente prodotti che gli Europei non conoscono: le spezie, il cotone, i profumi

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciassette

U Corso di italiano, Lezione Diciassette 1 U Corso di italiano, Lezione Diciassette U Oggi, facciamo un esercizio M Today we do an exercise U Oggi, facciamo un esercizio D Noi diremo una frase in inglese e tu cerca di pensare a come dirla in

Dettagli

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) Situazione 44.0982 / 7.5063 In questa zona trovate splendide soluzioni per alloggiare in albergo o per la sosta camper in libero. Base di partenza

Dettagli

CORSO DI CUCINA A CASA!

CORSO DI CUCINA A CASA! Tour N.12 CORSO DI CUCINA A CASA La classe a lavoro Un fantastico modo per imparare a cucinare le più tipiche pietanze Toscane, senza muoversi da casa vostra Il nostro chef arriverà direttamente nella

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciotto

U Corso di italiano, Lezione Diciotto 1 U Corso di italiano, Lezione Diciotto U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? M Excuse-me, what time do shops open in Bologna? U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? D Aprono alle nove F

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciannove

U Corso di italiano, Lezione Diciannove 1 U Corso di italiano, Lezione Diciannove U Al telefono: M On the phone: U Al telefono: U Pronto Elena, come stai? M Hello Elena, how are you? U Pronto Elena, come stai? D Ciao Paolo, molto bene, grazie.

Dettagli

camping village LA GARDIOLA LAGO DI GARDA - San Felice d/b (BS) HHH campinglagardiola.com

camping village LA GARDIOLA LAGO DI GARDA - San Felice d/b (BS) HHH campinglagardiola.com camping village LAGO DI GARDA - San Felice d/b (BS) HHH campinglagardiola.com Sole, lago e tranquillità Il Camping Village si trova di fronte all isola del Garda, immerso in un atmosfera di pace e tranquillità

Dettagli

Un'Esperienza leggendaria

Un'Esperienza leggendaria Un'Esperienza leggendaria In inverno In estate Rifugio Nambino Una struttura ricettiva raffinata e confortevole sulle rive del Lago Nambino, nel cuore del Parco Naturale dell Adamello Brenta. Vi basterà

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Territorio da vivere - escursioni e visite guidate Live our region - excursions and guided tours

Territorio da vivere - escursioni e visite guidate Live our region - excursions and guided tours Territorio da vivere - escursioni e visite guidate Live our region - excursions and guided tours Informazioni e prenotazioni Information and booking Consorzio Turistico Volterra Valdicecina Piazza dei

Dettagli

Da Brescia a Paratico Km.30

Da Brescia a Paratico Km.30 Da Brescia a Paratico Km.30 Lunghezza: Km 30 Tempo di percorrenza: Circa due ore e trenta Andamento: Aperto Fondo: Asfalto e sterrato Tipo di bicicletta:: City bike, da strada, Mtb Grado di difficoltà:

Dettagli

Il crinale degli dei Punto di incontro: Lunghezza del percorso: Durata: Abilità nel cavalcare:

Il crinale degli dei Punto di incontro: Lunghezza del percorso: Durata: Abilità nel cavalcare: Il crinale degli dei Punto di incontro: Agriturismo i Moresani Lunghezza del percorso: circa 30 km Durata: 5-6 ore Abilità nel cavalcare: conoscenza delle tre andature passo, trotto, galoppo. Si parte

Dettagli

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO

PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO VIAGGIO IN BICI PUGLIA SU DUE RUOTE NEL CUORE DEL MEDITERRANEO FRA ULIVI SECOLARI E COSTE MOZZAFIATO (ca. 305-320 km, 08 giorni / 07 notti; viaggio individuale) DESCRIZIONE Alla scoperta del Sud Est italiano.

Dettagli

Percorso Zona Orientale

Percorso Zona Orientale Percorso Zona Orientale Indice Cala Luna 1 Il Canyon di Gorroppu 3 Il villaggio di Fiscali 6 Cala Luna Un itinerario dove il bianco del calcare regna sul sentiero e sul monte, per arrivare a una delle

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Otto

U Corso di italiano, Lezione Otto 1 U Corso di italiano, Lezione Otto U Ti piace il cibo somalo? M Do you like Somali food? U Ti piace il cibo somalo? D Sì, mi piace molto. C è un ristorante somalo a Milano. É molto buono. F Yes, I like

Dettagli

Grande Traversata della Collina Un viaggio a piedi per individuali (6 giorni) e per gruppi (2 giorni)

Grande Traversata della Collina Un viaggio a piedi per individuali (6 giorni) e per gruppi (2 giorni) Ecologico Tours Via Sacro Tugurio 30A 06081 Rivotorto di Assisi Tel. 075 4650184 E-mail: info@ecologicotours.it www.ecologicotours.it www.meravigliosaumbria.com P.I. 02417390545 Grande Traversata della

Dettagli

Isola di Ortigia. Storia dell Isola di Ortigia

Isola di Ortigia. Storia dell Isola di Ortigia Isola di Ortigia Isola di Ortigia costituisce la parte più antica della città di Siracusa. Il suo nome deriva dal greco antico ortyx che significa quaglia. È il cuore della città, la prima ad essere abitata

Dettagli

Visite Guidate alla scoperta dei tesori nascosti dell'umbria /Guided Tours in search of the hidden gems of Umbria. Sensational Perugia

Visite Guidate alla scoperta dei tesori nascosti dell'umbria /Guided Tours in search of the hidden gems of Umbria. Sensational Perugia Sensational Perugia Visita guidata alla mostra Sensational Umbria e a Perugia sulle orme di Steve McCurry Costo: 8 - Bambini sotto i 12 anni gratis Durata: 1 - ½ ore I biglietti di ingresso in mostra non

Dettagli

Portogallo La Bella Lisbona Una città viva ma dal cuore pervaso di malinconica e dolce saudade

Portogallo La Bella Lisbona Una città viva ma dal cuore pervaso di malinconica e dolce saudade Per assaporare la bellezza di Lisbona non bisogna essere semplici turisti in visita, ma viverla nella sua dimensione più genuina, in un certo senso bisognerebbe vestire gli abiti dei portoghesi e senza

Dettagli

Local Motion Dolomiti Experience

Local Motion Dolomiti Experience Local Motion Dolomiti Experience Bike & Ski Rental - Gite Bike guidate TRENTINO - VAL DI FIEMME PREDAZZO MTB TOURS - SUMMER 2015 Our staff Tour 1 MTB Tour of Latemar (50 km - Easy/Medium) One of the most

Dettagli

IL CUORE DELL ALTO ADIGE

IL CUORE DELL ALTO ADIGE IL CUORE DELL ALTO ADIGE LA VIA DELLE CASTAGNE E LA STRADA DEL VINO - AI PIEDI DELLE DOLOMITI (07 giorni / 06 notti, viaggio individuale) DESCRIZIONE Nelle ombre delle Dolomiti a sud delle Alpi si cammina

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota

Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota nel Parco Nazionale del Cilento Tra mare e monti Terra di Cilento Patrimonio dell Umanità dell UNESCO, come paesaggio culturale di rilevanza mondiale. Una terra dai

Dettagli

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) 5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) Legenda grado difficoltà Nordic/Turistico facile: percorso senza difficoltà in cui si utilizza la tecnica n.w. lungo

Dettagli

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta

Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Pagina 1 Itinerario n. 119 - Dal lago di Bolsena a Tuscania lungo il fiume Marta Scheda informativa Punto di partenza: Marta(Vt) Distanza da Roma : 100 km Lunghezza: 35 km Ascesa totale: 360 m Quota massima:

Dettagli

CHRISTMAS TIME : FEEL THE MAGIC PARCO LETTERARIO FRANCESCO PETRARCA E DEI COLLI EUGANEI

CHRISTMAS TIME : FEEL THE MAGIC PARCO LETTERARIO FRANCESCO PETRARCA E DEI COLLI EUGANEI CHRISTMAS TIME : FEEL THE MAGIC PARCO LETTERARIO FRANCESCO PETRARCA E DEI COLLI EUGANEI DICEMBRE 2014 GENNAIO 2015 Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013, Asse 4 Leader Organismo

Dettagli

VALLE PO. Balma Boves (Sanfront)

VALLE PO. Balma Boves (Sanfront) VALLE PO Balma Boves (Sanfront) Domenica Eccoci qui, in Valle Po, e precisamente a Sanfront, per andare a visitare Balma Boves. La borgata è raggiungibile tramite due sentieri. Il più battuto è quello

Dettagli

Partenze. Ogni giorno dal 1 Aprile al 1 novembre 2015. Partecipanti: una persona e più

Partenze. Ogni giorno dal 1 Aprile al 1 novembre 2015. Partecipanti: una persona e più Un tour per bici da corsa in Umbria con un tocco di Toscana e Le Marche. Questo viaggio è per chi piace scoprire non solo l'umbria, ma anche un po' di Toscana e Marche. Nel paesaggio tranquillo dell'umbria

Dettagli

PERCORSI IN BICI. Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia

PERCORSI IN BICI. Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia PERCORSI IN BICI Percorso No. 1 CHIANTI - Radda e Volpaia Tipo di strada: paved, dirt Tipo di bicicletta: mountain bike, hybrid Per chi: Bike tourists, professional bikers Lunghezza: 18.43 km Dislivello:

Dettagli

VISITA GUIDATA DELLA CITTADELLA FORTIFICATA DI MILAZZO. VISITA GUIDATA DELLA CITTÀ DI MILAZZO, DELLA CITTADELLA FORTIFICATA E DEL CAPO (in bus)

VISITA GUIDATA DELLA CITTADELLA FORTIFICATA DI MILAZZO. VISITA GUIDATA DELLA CITTÀ DI MILAZZO, DELLA CITTADELLA FORTIFICATA E DEL CAPO (in bus) VISITA GUIDATA DELLA CITTADELLA FORTIFICATA DI MILAZZO Durata: 2 ore circa Il castello di Milazzo è il complesso monumentale più grande di Sicilia, la visita di questo monumento ci riserva un viaggio a

Dettagli

Cicloturismo, mountain-bike, piste ciclabili Itinerari per bici da strada. Le riserve naturali in

Cicloturismo, mountain-bike, piste ciclabili Itinerari per bici da strada. Le riserve naturali in Abruzzo in bici. Piste ciclabili e ippovie. Parchi e riserve naturali http://www.abruzzoinbici.it/ 1 di 3 01/06/2011 23.18 BRUZZO IN BICI Abruzzoinbici _ Mountain bike Bici da strada a piedi a cavallo

Dettagli

25 agosto 1 settembre 2013 Km 450

25 agosto 1 settembre 2013 Km 450 25 agosto 1 settembre 2013 Km 450 Domenica 25 agosto 5.45 partenza in pullman da Cuneo 9.00 partenza in aereo da Caselle 10.30 arrivo a Bari trasferimento in pullman* a Castel del Monte visita ristoro

Dettagli

LA VIA FRANCESCANA 2016 tra Marche e Umbria Un appuntamento imperdibile per un trek itinerante di 6 giorni e 5 notti dal 05/09 al 10/09/2016

LA VIA FRANCESCANA 2016 tra Marche e Umbria Un appuntamento imperdibile per un trek itinerante di 6 giorni e 5 notti dal 05/09 al 10/09/2016 LA VIA FRANCESCANA 2016 tra Marche e Umbria Un appuntamento imperdibile per un trek itinerante di 6 giorni e 5 notti dal 05/09 al 10/09/2016 Presentazione Il Cammino proposto tra le regioni di Marche e

Dettagli

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ):

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ): Lesson 17 (B1) Future simple / Present continuous / Be going to Future simple Quando si usa Il future simple si usa: per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi

Dettagli

POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO

POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO FAMIGLIA Famiglia è un insieme di persone che riescono a scaldarti il cuore; ti aiutano a passare i momenti peggiori, sanno sempre che fare, sanno

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Sedici

U Corso di italiano, Lezione Sedici 1 U Corso di italiano, Lezione Sedici U Dove abiti? M Where do you live? U Dove abiti? D Abito nella città vecchia, davanti alla chiesa. F I live in the old town, in front of the church. D Abito nella

Dettagli

VIAGGIO IN BICI DA CORSA

VIAGGIO IN BICI DA CORSA VIAGGIO IN BICI DA CORSA IL GIRO DELLA CARINZIA IN BICI DA CORSA TRA MONTAGNE E LAGHI NEL SUD DELL AUSTRIA (Due varianti a scelta: ca. 455-675 km con circa 4.930-11.300 m. di dislivello in salita, percorso

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

At the airport All aeroporto

At the airport All aeroporto At the airport All aeroporto Can you tell me where the international/ domestic flights are? What time is the next flight due to leave? A return An open return A one-way single ticket for Milan Is there

Dettagli

The Abbey was part of a Benedictine monastery. The building,

The Abbey was part of a Benedictine monastery. The building, Abbazia Santa Maria di Ronzano L Abbazia apparteneva ad un complesso monastico benedettino. Si ritiene che la costruzione risalga alla fine del 1100, all interno il catino absidale contiene meravigliosi

Dettagli

STRUTTURE TURISTICO ALBERHIERE SELEZIONATE E GARANTITE RAINBOW IN PUGLIA

STRUTTURE TURISTICO ALBERHIERE SELEZIONATE E GARANTITE RAINBOW IN PUGLIA 1 Indice STRUTTURE TURISTICO ALBERHIERE SELEZIONATE E GARANTITE RAINBOW IN PUGLIA 1.Bari alcune delle 117 strutture disponibili e selezionate Rainbow pag. 2 1.1.Palace Hotel**** " 3 1.2.Grande Albergo

Dettagli

Sudafrica. Cape Town. la culla dell umanità. Marzo - Aprile 2015

Sudafrica. Cape Town. la culla dell umanità. Marzo - Aprile 2015 Cape Town Sudafrica la culla dell umanità Marzo - Aprile 2015 Incentive 2014 Cape Town: è frizzante come la Londra degli Anni 60 e vive un anno straordinario sotto il segno della creatività. Per il Guardian

Dettagli

Per i borghi e i centri storici di Marche e Abruzzo La Repubblica del Monte Titano ci è apparsa

Per i borghi e i centri storici di Marche e Abruzzo La Repubblica del Monte Titano ci è apparsa Per i borghi e i centri storici di Marche e Abruzzo La Repubblica del Monte Titano ci è apparsa arroccata e inespugnabile per le armate nemiche, ma totalmente invasa da chiassose orde di turisti; il bailame

Dettagli

La splendida cittadina di Barga, terra di adozione di Giovanni Pascoli, è un borgo medievale di rara bellezza, riconosciuto Uno dei Borghi più belli

La splendida cittadina di Barga, terra di adozione di Giovanni Pascoli, è un borgo medievale di rara bellezza, riconosciuto Uno dei Borghi più belli La splendida cittadina di Barga, terra di adozione di Giovanni Pascoli, è un borgo medievale di rara bellezza, riconosciuto Uno dei Borghi più belli d Italia a due passi da Lucca. Barga è sorta sul Colle

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Tre

U Corso di italiano, Lezione Tre 1 U Corso di italiano, Lezione Tre U Ciao Paola, come va? M Hi Paola, how are you? U Ciao Paola, come va? D Benissimo, grazie, e tu? F Very well, thank you, and you? D Benissimo, grazie, e tu? U Buongiorno

Dettagli

L'ANGOLO D'ITALIA PIENZA: la città ideale. di Paolo Castellani. febbraio 2011 - GEOMONDO - 19

L'ANGOLO D'ITALIA PIENZA: la città ideale. di Paolo Castellani. febbraio 2011 - GEOMONDO - 19 PIENZA: la città ideale di Paolo Castellani febbraio 2011 - GEOMONDO - 19 Su una collina allungata a dominio della Val d Orcia, persa in una sinfonia di colli dolcissimi e di bianchi calanchi, tra file

Dettagli

La Mulattiera Società Cooperativa

La Mulattiera Società Cooperativa Servizi per il turismo naturalistico, culturale e sportivo Via Blasi 26, Fraz. Ancarano, 06046 Norcia - P.IVA 02543550541 Tel. 0743 820051, Cell. 339 4513189 e-mail: info@lamulattiera.it, http: www.lamulattiera.it

Dettagli

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI La partenza è da Villagrande di Tornimparte (880 m s.l.m.) lungo la strada provinciale SP1 Amiternina; dopo 400 metri circa in falsopiano svoltare a sinistra

Dettagli

Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia

Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia Entrate in un Sogno Il è una autentica oasi di bellezza naturale, di pace e serenità, un luogo ideale per una vacanza all insegna del relax immersi

Dettagli

PER CHI VUOL COMINCIARE AD ANDARE IN BICI DA STRADA. Qualche percorso da fare per allenare la gamba e per prendere passione alla bicicletta.

PER CHI VUOL COMINCIARE AD ANDARE IN BICI DA STRADA. Qualche percorso da fare per allenare la gamba e per prendere passione alla bicicletta. PER CHI VUOL COMINCIARE AD ANDARE IN BICI DA STRADA Qualche percorso da fare per allenare la gamba e per prendere passione alla bicicletta. Questa scheda non ha alcun valore scientifico ma vuole essere

Dettagli

Un impegno per la qualità

Un impegno per la qualità Dentro una capsula MUST è racchiusa una cultura per il benessere. Una tradizione che, con il profumo di terre lontane, oggi rinasce nel cuore del Belpaese, fra le dolci colline marchigiane. Per diventare

Dettagli

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+ 2.971/D- 2.974)

DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+ 2.971/D- 2.974) LOCANDINA SENTIERISTICA: A.S.V. = Antica Strada della Veddasca; 3V = Via Verde Varesina; S.I. = Sentiero Italia TML = Tra Monti e Lago DESCRIZIONE PERCORSO Lago Maggiore International Trail (Km 52,6 D+

Dettagli

Vacanza. Venite, rilassatevi e lasciatevi coccolare! Famiglia Tauber e la sua squadra.

Vacanza. Venite, rilassatevi e lasciatevi coccolare! Famiglia Tauber e la sua squadra. IMPRESSIONI Vacanza Un luogo idilliaco che invita a sognare, un angolo di paradiso per le vostre vacanze. Immerso nel meraviglioso mondo alpino dell Alto Adige, il Landhotel Mühlwaldhof si trova sull

Dettagli

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge NOTIZIE. La cosiddetta Cresta dei Tausani è la dorsale che, dalla SS 258 Marecchiese in corrispondenza di Ponte Santa Maria Maddalena (188

Dettagli

Vacanze in LIGURIA dal 29 maggio al 2 giugno 2010

Vacanze in LIGURIA dal 29 maggio al 2 giugno 2010 Vacanze in LIGURIA dal 29 maggio al 2 giugno 2010 Partenza sabato 29 maggio 2010 in mattinata. Questa volta puntiamo sulla Liguria anche perché le previsioni meteo sono favorevoli solo in questa parte

Dettagli

FRIDAY, 4 MAY 1.30 PM 2.30 PM. Date of birth Day Month Year Scottish candidate number

FRIDAY, 4 MAY 1.30 PM 2.30 PM. Date of birth Day Month Year Scottish candidate number FOR OFFICIAL USE C Total 900/3/0 NATIONAL QUALIFICATIONS 0 FRIDAY, 4 MAY.30 PM.30 PM ITALIAN STANDARD GRADE Credit Level Reading Fill in these boxes and read what is printed below. Full name of centre

Dettagli

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA".

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : KAROL WOJTYLA. Dedicato al Grande Papa Karol Wojtyla AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA". ALCUNI PUNTI Di PREGHIERA SONO CHIESETTE SCONOSCIUTE

Dettagli

HOTEL MILTON ATTENZIONE AI DETTAGLI E PASSIONE PER L OSPITALITA WWW.HOTELMILTON.COM INFO@HOTELMILTON.COM VIA A. CAPPELLINI, 1/A RIMINI TEL.

HOTEL MILTON ATTENZIONE AI DETTAGLI E PASSIONE PER L OSPITALITA WWW.HOTELMILTON.COM INFO@HOTELMILTON.COM VIA A. CAPPELLINI, 1/A RIMINI TEL. HOTEL MILTON ATTENZIONE AI DETTAGLI E PASSIONE PER L OSPITALITA WWW.HOTELMILTON.COM INFO@HOTELMILTON.COM VIA A. CAPPELLINI, 1/A RIMINI TEL. 0541/54600 HOTEL MILTON RIMINI: YOUR GLAMOUROUS SUMMER! Da anni

Dettagli

Fig. 1 : La piazzetta di San Costantino,punto di partenza e di arrivo dell anello 7. Ref. : ap-2217.

Fig. 1 : La piazzetta di San Costantino,punto di partenza e di arrivo dell anello 7. Ref. : ap-2217. PERCORSO N 7 ANELLO ALL OMBRA DEL COCCOVELLO (San Costantino Carpineta Medichetta Palazzo di Rivello San Costantino). Lunghezza : 6.250 metri. Tempo di percorrenza (senza sosta) : ± 105 min. Difficoltà

Dettagli

Our new Luxury Hotel in Venice

Our new Luxury Hotel in Venice Via Terraglio, 175 31100 Treviso, Preganziol Tel. +39 0422 490390 Fax +39 0422 383637 info@hotelbolognese.com www.hotelbolognese.com Our new Luxury Hotel in Venice Tel. +39 041 5256040 info@hotelpalazzogiovanelli.com

Dettagli

Chiesa di San Bernardo, sulla montagna di Monte Carasso

Chiesa di San Bernardo, sulla montagna di Monte Carasso Chiesa di San Bernardo, sulla montagna di Monte Carasso La chiesa di San Bernardo a Monte Carasso si trova sulle pendici della montagna (600 ms.m). La chiesa romanica (fine XI inizio XII sec.) presentava

Dettagli

ESCURSIONI AL CHIARO DI LUNA 2015

ESCURSIONI AL CHIARO DI LUNA 2015 ESCURSIONI AL CHIARO DI LUNA 2015 Quando il giorno sembra ormai volto al termine, quando tutto sembra tacere e scomparire nell oscurità, c è un mondo che si risveglia e che si anima sotto il cielo stellato

Dettagli

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri Propongo un percorso molto vario ed interessante, una delle più belle escursioni sulle Alpi della Liguria,che taglia i dirupati versanti italiani

Dettagli

C APOD ANNO A V ALE N C I A

C APOD ANNO A V ALE N C I A C APOD ANNO A V ALE N C I A Un capodanno originale, in bicicletta tra le luci e i colori della fantastica Valencia! La città con 300 giorni di sole all anno vi aspetta per vivere 5 giorni alla scoperta

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 CONCEPT Villa d Este ha da tempo valorizzato il proprio legame con la storia del design automobilistico, accogliendo nella sua collezione d arte una Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE. Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE

COMUNICATO STAMPA. La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE. Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE COMUNICATO STAMPA La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE Itinerari alla scoperta delle Dolomiti Friulane fra paesaggi di selvaggia

Dettagli