#digitale. Non usano il pc. Qualche volta al mese. Qualche volta all anno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "#digitale. Non usano il pc. Qualche volta al mese. Qualche volta all anno"

Transcript

1 #digitale Generazione digitale Nonostante la pesante recessione, nell'economia italiana si registrano segnali di progresso, in particolare nell'utilizzo delle nuove tecnologie per il quale i giovani sono protagonisti primari. Nel 2012 gli italiani che usano il pc sono 30,7 milioni, rappresentano la maggioranza (52,3%) degli italiani e sono il 13,2% in più dei 27,1 milioni che non usano il pc. Più della metà della popolazione è connessa: sono 16,1 milioni di italiani connessi, pari al 52,5% del totale. Nonostante le difficoltà sociali ed economiche che coinvolgono i giovani, questo segmento della popolazione risulta connesso alla Rete: l'81,7% dei giovani tra 18 e 34 anni utilizza internet, il doppio della popolazione con 35 anni ed oltre (41,7%). Nella classe più giovane, tra 18 e 24 anni, la connessione in Rete sale all'86,4%. Giovani digitali Anno 2012-valori assoluti in migliaia Classi di età Persone di 3 anni e più SI Uso del personal computer Una o più volte alla settimana Tutti i giorni Qualche volta al mese Qualche volta all anno Non usano il pc Persone di 6 anni e più SI Tutti i giorni Uso di Internet Una o più volte alla settimana Qualche volta al mese Qualche volta all anno Non usano Internet under giovani ed oltre Totale per 100 persone di 3 anni e più under ,0 60,3 24,2 28,8 5,7 1,6 37,8 100,0 64,6 27,2 29,1 6,4 1,9 33, ,0 84,7 62,1 20,5 1,7 0,4 13,7 100,0 86,4 61,7 22,0 2,2 0,6 11, ,0 78,5 52,2 22,3 2,8 1,2 20,2 100,0 78,9 48,4 26,7 2,9 0,9 19,7 giovani ,0 80,8 55,9 21,6 2,4 0,9 17,8 100,0 81,7 53,4 24,9 2,6 0,8 16,7 35 ed oltre 100,0 42,2 26,5 12,3 2,4 0,9 56,4 100,0 41,7 22,9 15,0 2,9 1,0 56,3 Totale 100,0 52,3 31,8 16,5 2,9 1,0 46,2 100,0 52,5 29,5 18,7 3,3 1,1 45,6 divario 38,7 29,5 9,3 0,0-0,1-38,6 0,0 40,0 30,5 10,0-0,3-0,2-39,5 giovani-senior Secondo la distribuzione della popolazione connessa per posizione lavorativa, gli occupati presentano un tasso di connessione ad internet molto elevato, pari al 73,0%, valore doppio rispetto al 36,2% dei non occupati. La connettività è elevata anche per Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti che utilizzano internet nel 72,0% dei casi. Il digital divide si amplia per le persone in cerca di prima occupazione che sono connesse alla Rete per il 66,5% e per coloro in cerca di nuova occupazione connessi per il 56,3%. I tassi più bassi si registrano per casalinghe (solo 1 su cinque è connessa, pari al 19,3%) e per i pensionati (i ritirati dal lavoro sono connessi per il 16,3%). 87

2 Uso del pc e di internet per professione Anno 2012-valori assoluti in migliaia Persone Uso del personal computer di 15 Una o più Qualche Classi di età Tutti i anni SI volte alla volta al giorni e più settimana mese Uso di Internet Non Non Qualche Una o più Qualche Qualche usano il Tutti i usano volta SI volte alla volta al volta pc giorni Internet all anno settimana mese all anno Occupati Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti Altri occupati Non occupati In cerca di nuova occupazione In cerca di prima occupazione Casalinghe Studenti Ritirati dal lavoro Altra condizione Totale per 100 persone di 15 anni e più Occupati 100,0 73,2 50,3 18,7 3,0 1,1 25,6 73,0 44,1 24,1 3,7 1,1 25,5 Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti 100,0 71,9 51,8 16,1 2,8 1,1 26,7 72,0 47,4 20,6 3,0 1,0 26,3 Altri occupati 100,0 73,7 49,7 19,7 3,1 1,1 25,1 73,4 42,8 25,5 4,0 1,1 25,2 Non occupati 100,0 36,3 21,6 12,0 1,9 0,8 62,2 36,2 20,5 12,7 2,2 0,8 61,6 In cerca di nuova 100,0 55,6 31,5 19,4 3,3 1,5 42,7 56,3 29,3 21,6 4,0 1,4 41,6 occupazione In cerca di prima occupazione 100,0 65,8 42,1 20,3 2,6 0,9 32,5 66,5 39,6 22,7 3,4 0,8 31,6 Casalinghe 100,0 19,4 6,8 9,4 2,3 1,0 79,2 19,3 6,5 9,6 2,2 1,0 78,4 Studenti 100,0 92,2 69,9 20,7 1,3 0,3 6,4 93,1 68,5 22,6 1,7 0,4 5,5 Ritirati dal lavoro 100,0 17,0 8,0 7,1 1,5 0,5 81,3 16,3 7,2 6,9 1,7 0,5 81,3 Altra condizione 100,0 24,9 14,0 8,8 1,3 1,0 72,8 24,3 12,0 9,6 1,7 1,0 72,6 Totale 100,0 52,2 34,0 14,9 2,4 0,9 46,4 52,1 30,7 17,6 2,9 0,9 46,0 La quota di giovani connessi alla Rete sale con la scolarizzazione: la quota di giovani in età scolare (under 25) con titolo di studio basso connessa alla Rete è pari al 53,8%, pressochè dimezzata rispetto al 95,8% dei laureati. Il divario digitale per titolo di studio è più marcato per il totale della popolazione: 9 laureati su 10 sono in Rete, solo 2 con licenza elementare su 10 sono connessi. 120,0 Uso di internet per titolo di studio degli under 25 e del totale popolazione Anno 2012-per 100 persone di 6 anni e più dello stessa classe di età e titolo di studio 100,0 80,0 95,6 87,5 91,6 75,9 84,9 73,0 60,0 49,0 53,8 52,5 40,0 20,0 0,0 Laurea Diploma superiore Licenza media Licenza elementare Totale 20,1 UNDER 25 TOTALE 88

3 I giovani vincono la partita della digitalizzazione e della connessione in mobilità: i giovani sono solo un terzo (34,2%) degli utenti internet totali ma in valore assoluto superano i senior con 35 anni ed oltre per uso di un dispositivo portatile, in particolare telefono cellulare e smartphone: sono i giovani connessi ad internet con dispositivo portatile contro i soggetti con 35 anni ed oltre. In termini percentuali l'incidenza di utilizzo di un computer portatile per connettersi ad Internet per i giovani è del 23,2%, contro il 14,4% dei senior; per l'uso di un dispositivo portatile per connettersi ad Internet la quota di giovani under 35 interessati sale al 29,2%, il doppio del 16,8% dei senior. Uso dispositivo portatile per connettersi ad Internet per età Anno 2012-dati in migliaia Uso di un computer portatile per connettersi ad Internet Classi di età Hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi SI Si, laptop, Si, tablet pc notebook, con netbook touchscreen Non usano un computer portatile per connettersi ad Internet Uso di un dispositivo portatile per connettersi ad Internet SI Si, telefono cellulare, smartphone Si, altro dispositivo portatile (es. palmare, PDA, lettore MP3, etc) Non usano un dispositivo portatile per connettersi ad Internet under giovani ed oltre Totale per 100 persone hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi under ,0 16,1 10,6 6,5 82,8 29,7 27,6 4,4 69, ,0 24,9 20,2 6,1 73,8 33,1 30,6 4,2 66, ,0 22,2 18,3 5,2 77,0 26,6 25,2 2,7 72,6 giovani ,0 23,2 19,1 5,6 75,7 29,2 27,4 3,3 70,0 35 ed oltre 100,0 14,4 11,1 4,5 84,5 16,8 15,5 2,3 82,3 Totale 100,0 17,6 13,8 5,0 81,4 22,0 20,4 2,8 77,1 divario giovani senior 8,8 8,0 1,1-8,8 12,4 11,9 1,0-12,3 89

4 Partecipare social network Giocare o scaricare video, musica Usare servizi di podcast Leggere o scaricare libri online o e- book uso Leggere o scaricare giornali, news, riviste Utilizzo del GPS La mobilità per la partecipazione ai social networks. La più elevata connessione in mobilità dei giovani viene utilizzata prevalentemente per la partecipazione a siti di social networks: creare un proprio profilo, postare messaggi o inserire altri contributi su Facebook, Twitter ecc. avviene per il 69,2% dei casi, seguito da spedire o ricevere per il 69,0%, utilizzo del GPS o di altre applicazioni per il rilevamento della localizzazione per il 54,6% e giocare o scaricare giochi, immagini, video, musica per il 48,8%. Attività svolte in mobilità su Internet per età Anno 2012-dati in migliaia. % persone connesse ad internet in luoghi diversi da casa e lavoro con dispositivo diverso dal computer Classi di età Attività svolte Hanno usato Partecipare a siti di dispositivo Usare servizi di Utilizzo del Leggere Giocare o social networks portatile Leggere o podcast per GPS o di altre o scaricare (creare un proprio diverso dal Spedire o scaricare ricevere applicazioni scaricare giochi, profilo, postare computer per ricevere libri automaticamente per il Altro giornali, immagini, messaggi o inserire collegarsi ad on-line o file audio o video rilevamento news, video, altri contributi su Internet negli e-book di proprio della riviste musica Facebook, Twitter ultimi 3 mesi interesse localizzazione ecc.) under giovani ed oltre Totale per 100 persone che hanno usato dispositivo portatile diverso dal computer per collegarsi ad Internet negli ultimi 3 mesi under ,0 42,4 24,4 12,2 66,9 15,1 78,3 38,4 11, ,0 61,3 39,6 11,8 56,9 15,3 75,2 52,9 14, ,0 75,2 50,8 14,7 42,1 16,0 64,3 56,0 16,7 giovani ,0 69,0 45,8 13,4 48,8 15,7 69,2 54,6 15,5 35 ed oltre 100,0 69,4 48,6 13,0 29,5 11,2 34,0 57,4 19,7 Totale 100,0 66,5 44,9 13,1 42,0 13,6 54,4 54,2 17,0 divario giovani senior -0,4-2,8 0,4 19,3 4,6 35,2-2,8-4,2 La differenze tra i giovani e gli utenti senior sono assolutamente rilevanti nell attività di partecipazione ai social networks con una quota di utilizzatori che è di 35,2 punti maggiore di quella dei senior e per giocare o scaricare video, musica dove il tasso di utilizzo dei giovani è di 19,3 punti superiore a quello registrato dai senior. Attività svolte in mobilità su Internet: le differenze tra giovani under 35 e senior Anno 2012-in punti % della quota di persone che effettuano l'attività sulle persone connesse ad internet fuori casa/lavoro senza pc 40,0 35,0 30,0 25,0 20,0 15,0 10,0 5,0 0,0-5,0 35,2 19,3 4,6 0,4-0,4-2,8-2,8 90

5 Gli 'smanettoni': le attività per gestire hardware e software. Il digital divide generazionale si concretizza anche in numerose attività ed operazioni, ormai quotidiane e necessarie per gestire una postazione di lavoro. Il divario è più accentuato per l'operazione di trasferire file tra computer e/o da altri dispositivi effettuato dall'82,3% degli under 35, valore di 20,5 punti percentuali in più rispetto ai senior, seguito dalla creazione di presentazioni multimediali, effettuato dal 50,3% dei giovani, 20,5 punti in più della popolazione con 35 anni e più, dalla connessione e installazione di periferiche effettuato dal 72,4%, 15,0 punti in più dei senior, dalla modifica dei parametri di un software effettuato dal 32,9%, 11,2 punti in più dei senior, l'installazione di un nuovo sistema operativo fatto dal 31,6% dei giovani, 8,0 punti in più dei senior e infine l'utilizzo di un linguaggio di programmazione per il 18,4% con 7,1 punti in più della popolazione senior. Utenti pc per tipo di operazioni che sanno effettuare ed età Anno 2012-per 100 persone di 3 anni della stessa classe di età che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi 90,0 80,0 70,0 60,0 50,0 40,0 30,0 20,0 10,0 0,0 82,3 61,7 Trasferire file tra computer e/o da altri dispositiv i 50,3 29,8 Creare presentazioni multimediali 72,4 57,3 Connettere e installare periferiche 32,9 31,6 21,7 23,6 Modificare i parametri di un softw are Installare un nuov o sistema operativ o giovani ed oltre In generale si osserva che imprenditori e lavoratori autonomi presentano maggiori capabilities per l'accesso alle nuove tecnologie: si va dai 4,8 punti percentuali in più rispetto agli altri lavoratori per connettere e installare periferiche ai 1,7 punti in più di soggetti in grado di trasferire file tra computer e/o da altri dispositivi. Utenti pc per tipo di operazioni che sanno effettuare ed occupazione Anno 2012-per 100 persone di 3 anni della stessa occupazione che hanno usato il personal computer negli ultimi 12 mesi 80,0 70,0 68,1 63,3 72,4 70,7 60,0 50,0 40,0 30,0 29,5 26,2 38,9 36,8 29,9 27,2 20,0 Connettere e installare periferiche Trasferire file tra computer e/o da altri dispositivi Modificare i parametri di un softw are Creare presentazioni multimediali Installare un nuovo sistema operativ o Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti 91 Altri occupati

6 La comunicazione via internet: dalle mail ai social networks. In relazione alle attività di comunicazione svolte in Rete si rileva che in Italia sono i giovani tra 18 e 34 anni, pari all'89,3% dei giovani che usano internet, che utilizzano l' , seguiti da giovani under 35 che postano messaggi su chat, social networks, blog, newsgroup o forum di discussione on-line, usare servizi di messaggeria istantanea e rappresentano il 73,7%. Di questi si rilevano giovani che postano le loro opinioni socio-politiche su social, blog e chat, pari al 42,7% del totale. Sono i giovani che caricano in Rete contenuti multimediali di propria creazione, pari al 45,5%, seguiti dai giovani che effettuano telefonate via internet (40,8%). Sono i giovani che partecipano on-line a consultazioni o votazioni su temi socio-politici, pari al 13,7%. Sono i giovani creatori di siti web o blog, pari all'8,0%. Due attività effettuate su internet registrano una prevalenza, sia relativa che assoluta, dei giovani rispetto agli utenti senior: i) l'attività di postare messaggi su chat, social networks, blog, newsgroup o forum di discussione on-line e usare servizi di messaggeria istantanea è effettuata da giovani contro senior (nel 73,7% dei casi per i primi, quota doppia rispetto 36,7% dei secondi) e ii) l'attività di caricamento di contenuti multimediali di propria creazione viene effettuata da giovani contro senior (il 45,4% del totale i primi; anche in questo caso la quota è doppia rispetto al 22,9% dei secondi). Le attività di comunicazione su internet Anno 2012-dati in migliaia Classi di età Hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi Mail Telefonate via internet Postare su social, blog, chat Postare opinioni sociopolitiche su social, blog, chat Partecipazione on-line a consultazioni o votazioni su temi socio-politici caricare contenuti multimediali di propria creazione Creare siti web o blog under giovani ed oltre Totale per 100 persone che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi under ,0 50,6 27,5 56,2 18,9 2,9 33,3 4, ,0 88,2 42,4 83,2 44,6 11,2 52,8 8, ,0 89,9 39,7 67,5 41,5 15,4 40,7 8,0 giovani ,0 89,3 40,8 73,7 42,7 13,7 45,5 8,0 35 ed oltre 100,0 85,1 27,3 36,7 28,9 11,1 22,9 4,0 Totale 100,0 81,3 31,6 51,2 31,8 10,7 31,6 5,4 divario giovani-senior 4,2 13,5 37,0 13,8 2,7 22,6 4,1 Le regioni con la più alta incidenza sul totale degli utenti internet dell'attività di postare messaggi su chat, social networks, blog, newsgroup o forum di discussione on-line e utilizzo di servizi di messaggeria istantanea - le attività maggiormente svolte dai giovani - sono il Molise con il 61,7% seguito dalla Campania con il 61,5%, dall'abruzzo con il 58,9%, dalla Calabria con il 58,1% e dalla Sicilia con il 56,5%. 92

7 Le principali attività di comunicazione in cui i giovani prevalgono per regione Anno 2012-% degli utenti internet di 6 anni e più Postare messaggi su chat, social networks, blog, newsgroup o Regioni forum di discussione on-line, usare servizi di messaggeria istantanea rank Caricare contenuti di propria creazione (testi, fotografie, musica, video, software ecc.) su siti web per condividerli Molise 61,7 1 33,1 7 Campania 61,5 2 34,9 3 Abruzzo 58,9 3 36,1 2 Calabria 58,1 4 34,1 6 Sicilia 56,5 5 32,3 9 Marche 55,9 6 34,3 4 Lazio 53,5 7 31,2 12 Puglia 52,0 8 34,2 5 Toscana 51,4 9 32,9 8 Basilicata 50, ,2 1 Lombardia 50, ,2 10 Sardegna 48, ,7 13 Emilia-Romagna 48, ,9 11 Umbria 47, ,2 16 Piemonte 46, ,2 15 Liguria 46, ,6 20 Veneto 45, ,5 17 Friuli-Venezia Giulia 45, ,3 18 Prov. Aut. di Trento 42, ,1 19 Valle d'aosta 41, ,4 14 Prov. Aut. di Bolzano 40, ,2 21 Nord-ovest 48,6 30,9 Nord-est 46,3 29,3 Centro 52,8 31,9 Sud 57,6 34,7 Isole 54,4 31,8 ITALIA 51,2 31,6 Per gli imprenditori e lavoratori autonomi registriamo una maggiore presenza, rispetto agli altri occupati, dell'uso della posta elettronica, effettuato del 91,3% e di 3,5 punti superiore alla media degli altri occupati. Gli imprenditori effettuano telefonate via Internet e videochiamate nel 32,1% dei casi, valore di 2,3 punti sopra alla media degli altri occupati e inoltre partecipano on-line a consultazioni o votazioni su problemi sociali (civici) o politici (es. pianificazione urbana, firmare una petizione) nel 13,3% dei casi, valore di 2,1 punti sopra alla media degli altri occupati. Inoltre i lavoratori creano siti web o blog nel 6,6% dei casi, in questo caso 2,0 punti sopra alla media degli altri occupati. All'opposto si registra una minore presenza per gli imprenditori e lavoratori autonomi rispetto agli altri occupati dell'attività di leggere e postare opinioni su problemi sociali o politici su web (es. tramite blog, social networks ecc.) effettuato dal 30,3% dei lavoratori indipendenti, 2,1 punti in meno degli altri lavoratori, e in generale postare messaggi su chat, social networks, blog, newsgroup o forum di discussione on-line, usare servizi di messaggeria istantanea, effettuato da una quota rilevante di imprenditori (43,5%) ma inferiore di 3,8 punti agli altri lavoratori. rank 93

8 Spedire o ricevere Telefonare via Internet/vdeochiamate Consultazioni on line su problemi sociali politici Creare siti web o blog Caricare contenuti multimediali di propria creazione Postare opinioni su problemi sociali o politici su web Postare messaggi su chat, social network, blog, newsgroup o forum... % imprenditri lav. Autonomi diff. Con altri occupati (punti) Le attività di comunicazione su internet: imprenditori e lavoratori autonomi vs. altri occupati Anno 2012-dati in migliaia Postare Partecipazione Hanno opinioni Caricare on-line a usato Postare sociopolitiche su multimedia contenuti Telefonate consultazioni Creare siti Internet Mail su social, via internet o votazioni su web o blog negli ultimi blog, chat social li di propria temi sociopolitici 3 mesi networks, creazione blog, chat Occupati Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti Altri occupati Totale utenti pc per 100 persone che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi Occupati 100,0 88,8 30,4 46,2 31,8 11,8 28,4 5,1 Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti 100,0 91,3 32,1 43,5 30,3 13,3 28,3 6,6 Altri occupati 100,0 87,8 29,8 47,3 32,4 11,2 28,5 4,5 Totale utenti pc 100,0 86,1 32,6 52,1 34,0 11,7 32,4 5,6 divario indipendenti-altri occupati 3,5 2,3-3,8-2,1 2,1-0,2 2,0 Utilizzo per imprenditori e lavoratori autonomi delle attività internet: le differenze con altri occupati Anno 2012-incidenza imprenditori e lav. aut su 100 utenti internet negli ultimi 3 mesi e differenza in punti percentuali 100,0% 80,0% 60,0% 40,0% 20,0% 0,0% -20,0% -40,0% -60,0% -80,0% -100,0% 91,3% 3,5 2,3 32,1% 2,1 2,0 13,3% 6,6% 28,3% 30,3% -0,2-2,1 43,5% -3,8 4,0 3,0 2,0 1,0 0,0-1,0-2,0-3,0-4,0-5,0 94

9 L'utilizzo via web di giornali, radio, tv e contenuti multimediali. In relazione alla fruizione di prodotti culturali su internet si osserva che l'attività più frequente per i giovani è quella di leggere o scaricare giornali, news, riviste svolta da giovani tra 18 e 35 anni e pari al 55,4% di utenti internet della stessa fascia di età. Segue la fruizione di video in streaming per giovani pari al 44,4% e l'ascolto della radio su web per giovani pari al 36,6%. Guardano programmi televisivi su web giovani fino a 35 anni, pari al 35,1% e guardano film in streaming altri giovani pari al 34,7%. La fruizione di prodotti culturali su internet Anno 2012-dati in migliaia Classi ei età Hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi Leggere o scaricare Ascoltare la radio giornali, news, su web riviste Guardare programmi televisivi su web Guardare film in Guardare video in streaming streaming under giovani ed oltre Totale per 100 persone che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi under ,0 23,3 31,4 32,9 33,0 42, ,0 51,9 39,5 41,5 45,6 54, ,0 57,7 34,8 30,9 27,5 38,0 giovani ,0 55,4 36,6 35,1 34,7 44,4 35 ed oltre 100,0 55,1 20,4 18,3 11,7 20,6 Totale 100,0 50,5 27,2 25,7 22,0 31,3 divario giovani-senior 0,2 16,2 16,9 23,0 23,8 É interessante osservare la comparazione tra la lettura di quotidiani tradizionali e la fruizione di giornali e news on-line. Nel 2012 i giovani che scaricano giornali e news on-line si avvicinano ai lettori di quotidiani, contro i lettori di quotidiani. Il divario è ancora a favore dei quotidiani tradizionali per tutte le classi di età ad eccezione di quella dei diciottenni che presenta una, seppur leggera, prevalenza di utenti che scaricano giornali e news on-line (500mila) rispetto ai lettori dei quotidiani (498mila). 95

10 Lettori quotidiani vs. lettori giornali e news on-line per classi di età Anno 2012-valori assoluti e % sul totale popolazione leggono Leggono o quotidiani scaricano Classi di età Popolazione almeno una volta giornali, news, a settimana riviste Differenza % leggono quotidiani almeno una volta a settimana % leggono o scaricano giornali, news, riviste 6-10 anni ,1 3, anni ,9 14, anni ,1 32, anni ,3 42, anni ,8 44, anni ,2 44, anni ,2 35, anni ,4 30, anni , anni ,8 17, anni ,6 9,0 75 anni e più ,2 2,0 totale ,1 25,5 under ,8 14, ,7 43, ,2 44,3 giovani ,6 44,0 35 ed oltre ,9 22,0 Totale ,1 25,5 Se prendiamo in considerazione il rank medio per i cinque prodotti culturali fruiti via internet troviamo al primo posto le Marche che, nel dettaglio, presentano una prima posizione per guardare programmi televisivi su web, film in streaming e video in streaming, seguita dalla Campania al 2 posto sia per ascolto della radio su web che per visione di film in streaming e al 3 per programmi televisivi su web, dalla Basilicata, al 2 posto per guardare programmi televisivi su web, dall'emilia-romagna al 3 posto per leggere o scaricare giornali, news, riviste e video in streaming, dal Veneto al 3 posto per leggere o scaricare giornali, news, riviste e dalla Lombardia al 2 posto per guardare video in streaming. In posizioni successive troviamo alcune prevalenze in Lazio al 10 posto per quanto riguarda l'utilizzo medio dei cinque prodotti culturali esaminati ma al 1 per lettura o download di giornali, news, riviste, la Sicilia all'11 posto generale ma al 3 per visione di film in streaming, la Calabria al 15 posto generale al 1 per ascolto della radio su web, il Friuli-Venezia Giulia al 16 posto generale ma al 3 per utilizzo di video in streaming e la Liguria al 17 posto generale ma al 2 per lettura o download di giornali, news, riviste. 96

11 I prodotti culturali via internet per regione Anno 2012-per 100 persone di 6 anni e più della stessa zona che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi-possibili più risposte Leggere o Guardare Regioni scaricare Ascoltare la Guardare Guardare programmi (ordinate per media rank giornali, rank radio su rank rank film in rank video in rank televisivi su su 5 prodotti) news, web streaming streaming web riviste rank medio 5 prodotti Marche 51,3 7 28,6 6 30,4 1 26,2 1 35,7 1 3,2 Campania 46, ,5 2 27,9 3 26,0 2 31,8 8 6,4 Basilicata 45, ,0 3 29,5 2 24,7 4 33,2 5 6,6 Emilia-Romagna 53,2 3 26, ,8 4 19, ,6 3 7,4 Veneto 53,2 3 26, ,0 6 21, ,4 7 7,8 Lombardia 50, , ,1 9 23,2 7 35,3 2 8,2 Umbria 52,4 6 25, , ,4 6 30,5 9 9,2 Puglia 45, ,1 4 27,1 5 22,8 9 29,3 13 9,8 Toscana 52,7 5 25, , , ,0 6 9,8 Lazio 56,1 1 27,5 7 24, , , ,0 Sicilia 43, ,1 5 26,1 7 25,2 3 28, ,4 Abruzzo 50, ,3 8 23, ,2 5 30,5 9 10,6 Molise 51,2 9 26,9 9 24, ,8 9 28, ,8 Sardegna 48, , , ,2 7 30, ,0 Calabria 44, ,6 1 25,7 8 21, , ,4 Friuli-Venezia Giulia 50, , , , ,6 3 13,4 Liguria 54,4 2 21, , , , ,2 Piemonte 51,3 7 24, , , , ,6 Prov. Aut. di Trento 50, , , , , ,8 Prov. Aut. di Bolzano 50, , , , , ,6 Valle d'aosta 46, , , , , ,6 ITALIA 50,5 27,2 25,7 22,0 31,3 Il prodotto culturale in cui gli occupati presentano una intensità di utilizzo superiore ai non occupati è la lettura di giornali e news, utilizzata dal 55,9% degli occupati contro il 51,6% nei non occupati. In questo caso sono proprio gli Imprenditori e lavoratori autonomi che mostrano la quota più elevata, pari al 57,4%, oltre due punti superiore agli altri occupati (55,3%). Gli altri consumi culturali via internet maggiormente utilizzati da imprenditori e lavoratori autonomi sono i video in streaming per il 26,9%, l'ascolto della radio su web per il 25,9%, la visione di programmi televisivi su web per il 22,2% e la visione di film in streaming per il 17,3%. 97

12 Occupati Imprenditori, lavoratori autonomi Altri occupati In cerca di nuova occupazione In cerca di prima occupazione Non occupati (disoccupati e inattivi) Totale popolazione 42,8 49,4 51,6 55,9 55,3 54,2 57,4 I prodotti culturali via internet per professione Anno per 100 persone di 6 anni e più della popolazione che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi Hanno usato Leggere o scaricare Ascoltare la Professione Internet negli ultimi 3 mesi giornali, news, riviste radio su web Guardare programmi televisivi su web Guardare film in streaming Guardare video in streaming Occupati Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti Altri occupati Non occupati In cerca di nuova occupazione In cerca di prima occupazione Casalinghe Studenti Ritirati dal lavoro Altra condizione Totale per 100 persone che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi Occupati 100,0 55,9 25,6 21,9 16,1 26,3 Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti 100,0 57,4 24,8 20,8 13,3 24,8 Altri occupati 100,0 55,3 25,9 22,2 17,3 26,9 Non occupati 100,0 51,6 29,9 31,1 30,3 37,8 In cerca di nuova occupazione 100,0 49,4 31,6 28,3 26,3 35,4 In cerca di prima occupazione 100,0 42,8 40,0 32,0 34,5 40,6 Casalinghe 100,0 45,8 18,1 17,1 11,1 17,5 Studenti 100,0 53,4 39,7 44,6 48,9 57,2 Ritirati dal lavoro 100,0 60,5 10,5 15,7 7,6 13,0 Altra condizione 100,0 46,8 24,9 24,0 18,0 24,0 Totale 100,0 54,2 27,3 25,5 21,7 30,8 I prodotti culturali via internet per segmenti del mercato del lavoro Anno per 100 utenti internet negli ultimi 3 mesi 60,0 58,0 56,0 54,0 52,0 50,0 48,0 46,0 44,0 42,0 40,0 98

13 Servizi e acquisti on-line L'utilizzo dei servizi on-line. La attività di info-commerce - cercare informazioni su merci e servizi - sono quelle maggiormente svolte dai giovani digitali: cercano informazioni su merci e servizi giovani under 35, pari al 72,2%. Seguono le attività di intrattenimento quali giocare o scaricare giochi, immagini, film, musica con giovani utenti pari al 55,2%, i servizi relativi a viaggi e soggiorni con giovani utenti pari al 49,0%. I servizi bancari via Internet sono utilizzati da giovani under 35, pari al 31,7%, ma la quota sale al 39,4% per i giovani tra 25 e 34 anni. Le attività di e-commerce - vendite e acquisti su aste on-line, ebay - sono svolte da giovani pari al 17,5%. Infine partecipano a giochi in Rete con altri utenti giovani under 35, pari al 16,4%. Per dare un ordine di riferimento, il numero dei giovani giocatori on-line è superiore agli spettatori allo stadio di tutto il campionato di Inter (847mila presenze, date da spettatori ed abbonati) e Lazio (614mila presenze) messe insieme. Marginale, data l'età, l'uso di internet per prendere un appuntamento con un medico, svolto da giovani, pari al 7,3%. Uso di servizi on-line e attività su internet Anno 2012-dati in migliaia Classi di età Hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi Cercare informazioni su merci e servizi Prendere un appuntamento con un medico (es. sul sito di un ospedale o di un centro di cura) Usare servizi relativi a viaggi e soggiorni Vendere merci o sevizi (es. aste on-line, ebay) Usare servizi bancari via Internet Giocare o scaricare giochi, immagini, film, musica Partecipare a giochi in rete con altri utenti under giovani ed oltre Totale per 100 persone che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi under ,0 30,5 0,7 7,9 4,7 1,3 74,9 25, ,0 66,8 4,5 43,8 16,4 20,1 68,4 23, ,0 75,7 9,2 52,4 18,2 39,4 46,6 12,1 giovani ,0 72,2 7,3 49,0 17,5 31,7 55,2 16,4 35 ed oltre 100,0 75,4 11,3 44,4 12,8 42,2 27,2 5,6 Totale 100,0 67,8 8,5 40,5 13,1 32,9 43,0 11,9 divario giovani senior -3,2-4,0 4,6 4,7-10,5 28,1 10,9 Il profilo delle attività su internet svolte da imprenditori e lavoratori autonomi vede al primo posto l'info commerce che viene svolta dall'82,0% del totale, valore di 6,6 punti superiore rispetto alla media degli altri occupati, seguito dall'uso dei servizi bancari via Internet svolto dal 53,1% degli imprenditori, 10,8 punti in più degli altri occupati, dal uso dei servizi relativi a viaggi e soggiorni svolto dal 50,0%, con 1,3 punti in più degli altri occupati. 99

14 Uso di servizi on-line e attività su internet Anno per 100 persone di 6 anni e più della posizione che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi Prendere un Professione appuntame Vendere Hanno nto con un Usare Giocare o Cercare merci o Usare Partecipare usato medico (es. servizi scaricare informazion sevizi servizi a giochi in Internet sul sito di relativi a giochi, i su merci e (es. aste bancari via rete con negli ultimi un ospedale viaggi e immagini, servizi on-line, Internet altri utenti 3 mesi o di un soggiorni film, musica ebay) centro di cura) Occupati Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti Altri occupati Non occupati In cerca di nuova occupazione In cerca di prima occupazione Casalinghe Studenti Ritirati dal lavoro Altra condizione Totale per 100 persone che hanno usato Internet negli ultimi 3 mesi Occupati 100,0 77,3 11,0 49,1 15,3 45,3 33,8 7,5 Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti 100,0 82,0 11,3 50,0 17,9 53,1 30,8 6,4 Altri occupati 100,0 75,5 10,9 48,7 14,3 42,3 34,9 7,9 Non occupati 100,0 65,4 6,9 36,9 12,6 22,5 49,0 15,8 In cerca di nuova occupazione 100,0 68,7 7,9 37,2 15,4 25,9 45,5 13,7 In cerca di prima occupazione 100,0 56,1 6,6 38,5 15,2 14,0 55,3 23,1 Casalinghe 100,0 62,2 8,9 33,0 7,7 20,5 27,7 6,1 Studenti 100,0 63,0 3,9 36,7 13,9 15,1 71,3 25,3 Ritirati dal lavoro 100,0 74,0 10,8 39,7 9,3 40,9 18,8 2,4 Altra condizione 100,0 66,4 9,3 36,9 8,4 27,0 30,3 7,2 Totale 100,0 72,6 9,4 44,3 14,2 36,4 39,7 10,8 100

15 Occupati Imprenditori a lav. Autonomi Altri occupati Non occupati In cerca di nuova occupazione In cerca di prima occupazione Casalinghe Studenti Ritiratidallavoro Altracondizione Totale Gli acquisti via internet e i prodotti maggiormente richiesti on-line. Sono i giovani tra 18 e 34 anni che ordinano e acquistano su internet, pari al 44,3% del totale; tale quota è di quasi otto punti superiore al 36,5% dei senior con 35 anni ed oltre. La quota è quasi maggioritaria - salendo al 46,8% - per i giovani nella fascia post-scolare tra 25 e 34 anni. Tra i differenti segmenti di popolazione, la quota più elevata per ordini ed acquisti on-line è quella degli imprenditori e lavoratori autonomi, pari al 47,9% di 7,1 punti superiore a quella degli altri occupati. Ordini e acquisti di merci e/o servizi su Internet per età Anno 2012-dati in migliaia Hanno usato Internet Classi di età Sì negli ultimi 12 mesi Sì, negli ultimi 3 mesi Sì, da 3 mesi a 1 anno fa Sì, più di 1 anno fa under giovani ed oltre Totale per 100 persone che hanno usato Internet negli ultimi 12 mesi under ,0 19,4 7,9 5,8 5,7 79, ,0 40,6 17,7 10,4 12,5 58, ,0 46,8 23,3 11,2 12,3 52,4 giovani ,0 44,3 21,1 10,8 12,4 54,8 35 ed oltre 100,0 36,5 18,1 9,8 8,6 62,5 Totale 100,0 37,9 18,4 9,8 9,7 61,2 divario giovani senior 7,9 3,0 1,1 3,8-7,6 Mai 50,0 45,0 40,0 35,0 30,0 25,0 Ordini e acquisti di merci e/o servizi su Internet per professione Anno 2012-per 100 persone di 15 anni e più della posizione che hanno usato Internet negli ultimi 12 mesi 42,8 47,9 40,8 31,5 33,4 31,2 22,3 36,7 25,7 30,2 38,3 20,0 101

16 Ordini e acquisti di merci e/o servizi su Internet per professione Anno persone di 15 anni e più che hanno usato Internet negli ultimi 12 mesi Professione Hanno usato Internet Sì, negli ultimi Sì, da 3 mesi a Sì, più di Sì negli ultimi 12 mesi 3 mesi 1 anno fa 1 anno fa Mai Occupati Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti Altri occupati Non occupati In cerca di nuova occupazione In cerca di prima occupazione Casalinghe Studenti Ritirati dal lavoro Altra condizione Totale per 100 persone che hanno usato Internet negli ultimi 12 mesi Occupati 100,0 42,8 21,7 10,9 10,2 56,5 Imprenditori, lavoratori in proprio, liberi professionisti e dirigenti 100,0 47,9 24,7 12,0 11,3 51,2 Altri occupati 100,0 40,8 20,5 10,5 9,8 58,5 Non occupati 100,0 31,5 13,9 8,5 9,2 67,2 In cerca di nuova occupazione 100,0 33,4 14,5 8,8 10,1 65,8 In cerca di prima occupazione 100,0 31,2 12,0 5,8 13,3 67,8 Casalinghe 100,0 22,3 10,2 5,6 6,6 75,9 Studenti 100,0 36,7 16,5 9,8 10,4 62,6 Ritirati dal lavoro 100,0 25,7 11,5 8,6 5,6 71,8 Altra condizione 100,0 30,2 11,6 9,6 9,0 68,1 Totale 100,0 38,3 18,6 9,9 9,8 60,7 I prodotti maggiormente acquistati dagli acquirenti on-line under 35 sono i pernottamenti per vacanze (alberghi, pensione ecc.) acquistati nel 36,3% dei casi, seguito da Abiti, articoli sportivi per il 35,3%, dalle altre spese di viaggio per vacanza (biglietti ferroviari, aerei, noleggio auto ecc.) per il 33,7%. A distanza seguono Libri, giornali, riviste ed e-book acquistati nel 22,8% dei casi, Biglietti per spettacoli per il 21,2%, Attrezzature elettroniche (macchine fotografiche, telecamere ecc.) per il 17,7%, Articoli per la casa (mobili, giocattoli ecc.) per il 16,6%, Film e musica per il 16,3% e Servizi di telecomunicazione (tv, abbonamenti banda larga, abbonamenti telefonici, carte telefoniche ecc.) per l'11,6%. Al di sotto della soglia del 10% troviamo il Software per computer e/o aggiornamenti (escluso videogiochi) per il 10,2%, i Videogiochi e/o loro aggiornamenti per il 10,0%, Hardware per computer per l'8,1%, i Prodotti alimentari per il 3,6%, Materiale per la formazione a distanza per il 3,1%, Azioni, servizi finanziari e/o assicurativi per il 3,0% ed infine biglietti delle lotterie o scommesse per l'1,5%. 102

17 Abiti, articoli sportivi Videogiochi Film, musica Biglietti spettacoli Lotterie o scommesse Formazione a distanza Farmaci Hardware Pernottamenti per vacanze spese di viaggio per vacanza Attrezzature elettroniche Sofware Articoli per la casa Alimentari Libri, giornali, ebook Servizi TLC Finanza e assicurazioni Acquisto prodotti on-line da utenti internet % di coloro che hanno ordinato o comprato on-line-prodotti MASCHI FEMMINE TOTALE Acquisto on-line Giovani ed oltre Totale Giovani ed oltre Totale Giovani ed oltre Totale Divario giovanisenior Divario giovani donnegiovani uomini Pernottamenti vacanze (alberghi, pensione ecc.) 33,3 37,3 34,6 40,1 36,4 37,0 36,3 36,9 35,5-0,7 6,8 Abiti, articoli sportivi 33,9 21,2 26,4 37,0 29,0 32,9 35,3 24,0 28,9 11,2 3,1 Altre spese di viaggio per vacanza (biglietti 29,6 34,8 31,8 39,2 35,3 36,2 33,7 34,9 33,5-1,1 9,6 ferroviari, aerei, noleggio auto ecc.) Libri, giornali, riviste, ( inclusi e-book) 21,8 25,6 23,8 24,2 29,5 27,2 22,8 27,1 25,1-4,3 2,4 Biglietti per spettacoli 21,9 19,0 19,7 20,3 19,4 19,6 21,2 19,1 19,7 2,1-1,7 Attrezzature elettroniche (macchine fotografiche, 23,3 24,3 23,8 10,3 10,5 10,7 17,7 19,2 18,6-1,5-13,0 telecamere ecc.) Articoli per la casa (mobili, giocattoli ecc.) 15,2 18,6 17,1 18,3 20,9 19,2 16,6 19,4 17,9-2,9 3,1 Film, musica 19,0 15,1 16,5 12,6 10,1 11,2 16,3 13,2 14,4 3,0-6,5 Servizi di telecomunicazione (tv, abbonamenti banda larga, abbonamenti telefonici, carte telefoniche ecc.) 12,8 17,6 15,4 10,0 13,7 11,9 11,6 16,1 14,0-4,5-2,9 Software per computer e/o aggiornamenti (escluso videogiochi) 13,4 16,4 15,0 5,9 6,6 6,1 10,2 12,8 11,5-2,6-7,5 Videogiochi e/o loro aggiornamenti 14,4 6,9 10,6 4,2 3,6 3,8 10,0 5,7 7,9 4,4-10,3 Hardware per computer 12,7 12,9 12,6 2,0 1,7 1,8 8,1 8,8 8,4-0,6-10,6 Prodotti alimentari 4,2 6,5 5,5 2,8 8,1 5,7 3,6 7,1 5,6-3,4-1,4 Materiale per la formazione a distanza 2,9 2,6 2,6 3,3 2,8 3,0 3,1 2,7 2,8 0,4 0,4 Azioni, servizi finanziari e/o assicurativi 3,4 10,3 7,5 2,5 5,2 3,9 3,0 8,4 6,1-5,4-0,9 Biglietti delle lotterie o scommesse 2,5 1,3 1,7 0,2 0,4 0,3 1,5 1,0 1,2 0,5-2,2 Farmaci 0,4 0,6 0,6 0,8 1,4 1,1 0,6 0,9 0,8-0,3 0,4 Altro 14,9 14,4 14,7 16,3 15,4 15,7 15,5 14,7 15,1 0,8 1,4 Riscontriamo alcune significative differenze tra giovani e senior relative alla percentuale di acquirenti del prodotto sul totale degli acquirenti on-line; in particolare i giovani under 35 mostrano una maggiore propensione relativa all'acquisto on-line di Abiti, articoli sportivi (11,2 punti in più dei senior con 35 anni e più), Videogiochi (4,4 punti in più), Film, musica (3,0 punti in più) e Biglietti spettacoli (2,1 punti in più). All'opposto troviamo differenze a favore dei senior per Alimentari (i giovani hanno una quota inferiore di 3,4 punti), Libri, giornali, e-book (-4,3 punti), Servizi TLC (-4,5 punti) e Finanza e assicurazioni (-5,4 punti). Acquisti on-line: il divario per prodotto giovani anni e senior 35 anni ed oltre Anno 2012-differenza per classe di età della % di coloro che hanno ordinato o comprato on-line 16,0 12,0 11,2 8,0 4,0 0,0 4,4 3,0 2,1 0,5 0,4-4,0-8,0-0,3-0,6-0,7-1,1-1,5-2,6-2,9-3,4-4,3-4,5-5,4 103

18 Sofware per computer e/o aggiornamenti (escluso videogiochi) Pernottamenti per vacanze (alberghi, pensione ecc.) Libri, giornali, riviste, ( inclusi ebook) Altre spese di viaggio per vacanza (biglietti ferroviari, aerei, noleggio auto ecc.) Articoli per la casa (mobili, giocattoli, ecc.) Materiale per la formazione a distanza Film, musica Prodotti alimentari Azioni, servizi finanziari e/o assicurativi Hardware per computer Biglietti per spettacoli Videogiochi e/o loro aggiornamenti Biglietti delle lotterie o scommesse Servizi di telecomunicazione (tv, abbonamenti banda larga, abbonamenti telefonici, carte telefoniche ecc.) Attrezzature elettroniche (macchine fotografiche, telecamere ecc.) Abiti, articoli sportivi Nell'ambito dei giovani under 35 riscontriamo alcune importanti differenze tra maschi e femmine. In particolare le giovani donne under 35 mostrano una maggiore propensione relativa all'acquisto on-line di spese di viaggio per vacanza (9,6 punti in più dei giovani maschi), Pernottamenti per vacanze (6,8 punti in più), Articoli per la casa e Abiti, articoli sportivi (in entrambi i casi 3,1 punti in più), Libri, giornali, e-book (2,4 punti in più). 8,0 6,0 6,6 Le differenze negli acquisti on-line tra giovani donne e giovani uomini Anno 2012-differenza per sesso della % di giovani anni che hanno ordinato o comprato on-line 4,0 3,3 3,3 2,4 2,0 1,7 1,5 1,4 1,4 1,3 1,0 0,8 0,0-2,0 0,5 0,1-0,1-0,5-2,3-4,0 Prendendo a riferimento la professione, osserviamo che i prodotti on-line maggiormente acquistati da imprenditori e lavoratori autonomi sono i pernottamenti per vacanze (alberghi, pensione ecc.) indicati dal 43,2% del totale, seguiti dalle altre spese di viaggio per vacanza (biglietti ferroviari, aerei, noleggio auto ecc.) con il 37,6%, da Libri, giornali, riviste, ( inclusi e-book) per il 28,5% da Abiti, articoli sportivi per il 25,7%, da Biglietti per spettacoli per il 21,8%, da Articoli per la casa (mobili, giocattoli ecc.) per il 21,3%, da Attrezzature elettroniche (macchine fotografiche, telecamere ecc.) per il 19,2% e da Software per computer e/o aggiornamenti (escluso videogiochi) per il 18,8%. 104

19 Sofware per computer e/o aggiornamenti Pernottamenti per vacanze (alberghi, pensione ecc.) Libri, giornali, riviste, ( inclusi ebook) Altre spese di viaggio per vacanza (biglietti Articoli per la casa (mobili, giocattoli, ecc.) Materiale per la formazione a distanza Film, musica Prodotti alimentari Azioni, servizi finanziari e/o assicurativi Hardware per computer Biglietti per spettacoli Videogiochi e/o loro aggiornamenti Biglietti delle lotterie o scommesse Servizi di telecomunicazione (tv, abbonamenti Attrezzature elettroniche (macchine Abiti, articoli sportivi Acquisto prodotti on-line: differenza tra imprenditori e lavoratori autonomi e altri occupati Anno 2012-% di coloro che ordinato o comprato on-line Acquisto on-line Occupati Imprenditori, Differenza lavoratori in Totale Altri imprenditori e proprio, liberi occupati e non occupati lav. autonomi a professionisti e occupati altri occupati dirigenti Pernottamenti per vacanze (alberghi, pensione ecc.) 39,9 43,2 38,3 35,5 3,3 Altre spese di viaggio per vacanza (biglietti ferroviari, aerei, noleggio auto ecc.) 35,3 37,6 34,2 33,5 2,4 Abiti, articoli sportivi 27,9 25,7 29,0 28,9-2,3 Libri, giornali, riviste, ( inclusi e-book) 25,3 28,5 23,8 25,1 3,3 Biglietti per spettacoli 21,0 21,8 20,6 19,7 0,8 Attrezzature elettroniche (macchine fotografiche, telecamere ecc.) 19,7 19,2 19,9 18,6-0,5 Articoli per la casa (mobili, giocattoli ecc.) 19,6 21,3 18,9 17,9 1,7 Film, musica 13,8 15,2 13,1 14,4 1,4 Servizi di telecomunicazione (tv, abbonamenti banda larga, abbonamenti telefonici, carte telefoniche ecc.) 15,0 14,8 15,0 14,0-0,1 Software per computer e/o aggiornamenti (escluso videogiochi) 12,2 18,8 9,1 11,5 6,6 Hardware per computer 9,1 10,1 8,6 8,4 1,0 Videogiochi e/o loro aggiornamenti 6,9 7,4 6,7 7,9 0,5 Azioni, servizi finanziari e/o assicurativi 7,1 8,3 6,5 6,1 1,3 Prodotti alimentari 6,4 7,4 6,0 5,6 1,4 Materiale per la formazione a distanza 3,0 4,5 2,4 2,8 1,5 Biglietti delle lotterie o scommesse 1,2 1,3 1,2 1,2 0,1 Farmaci 0,8 0,7 0,8 0,8-0,1 Altro 15,3 13,4 16,2 15,1-1,9 Nell'ambito degli occupati troviamo rilevanti differenze tra lavoratori indipendenti e altri occupati. In particolare gli imprenditori e lavoratori autonomi mostrano una maggiore propensione relativa all'acquisto on-line di Software per computer e/o aggiornamenti (escluso videogiochi) con 6,6 punti percentuali in più rispetto agli altri occupati, seguito da Pernottamenti per vacanze (alberghi, pensione ecc.) con 3,3 punti in più, Libri, giornali, riviste, e-book, anche in questo caso 3,3 punti in più, da Altre spese di viaggio per vacanza (biglietti ferroviari, aerei, noleggio auto ecc.) con 2,4 punti in più. Significativamente più bassa rispetto agli altri occupati la quota di acquirenti di abiti, articoli sportivi con una quota inferiore di 2,3 punti rispetto a quella degli altri occupati. Le differenze negli acquisti on-line tra imprenditori e lav. autonomi a altri occupati differenza per posizione professione della % di coloro che hanno ordinato o comprato on-line 8,0 7,0 6,0 5,0 4,0 3,0 2,0 1,0 0,0-1,0-2,0-3,0 6,6 3,3 3,3 2,4 1,7 1,5 1,4 1,4 1,3 1,0 0,8 0,5 0,1-0,1-0,5-2,3 105

20 Imprese e Information&Communication Technology (ICT) L utilizzo delle imprese di funzioni e applicazioni di ICT Come abbiamo accennato in altre parti del presente Rapporto, per modificare il trend di una bassa dinamica della produttività dell economia italiana va intensificato il tasso di investimento, quello di innovazione e, non meno importante, l utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione da parte delle imprese. Le evidenze in letteratura mostrano per gli Stati Uniti una marcata correlazione tra investimenti in tecnologie dell'informazione e comunicazione e produttività; in parallelo si evidenzia un ritardo nell'adozione dell' ICT in Europa e in modo particolare in Italia. La continua evoluzione tecnologica, in assenza di accelerazioni dei followers, tende a mantenere ampi divari. E il caso del ritardo nella banda larga. I dati Eurostat a fine 2012 evidenziano che il tasso di penetrazione della banda larga su linea fissa in Italia è di 22,5 connessioni ogni 100 abitanti, contro il 34,2 della Germania e il 36,7 della Francia; il divario è di 6,3 punti con le 28,8 linee ogni 100 abitanti della media UE a 27. Andiamo meglio sul mobile dove le connessioni a banda larga sono 14,3 ogni 100 abitanti, meglio del 6,7 di Germania e 5,2 di Francia, con un divario positivo di 5,3 punti rispetto alla media di 9,0 dell'ue a 27. Il gap di connettività penalizza in modo particolare numerosi settori del manifatturiero in particolare Legno, carta e stampa, Tessile, abbigliamento e pelle e Metallurgia e prodotti in metallo - dove la quota di addetti dotati di dispositivi portatili e connessioni mobili è circa la metà della media delle imprese. Ora focalizziamo l'attenzione sull'utilizzo delle tecnologie dell'informazione nelle imprese, con l obiettivo di individuare i settori a maggiore utilizzo dell ICT. Va ricordato che le indagini statistiche, nazionali ed europee, su innovazione e utilizzo dell'information and Communication Technology presentano il limite di essere svolte su imprese con almeno 10 addetti, escludendo dall analisi il 94,9% delle imprese dell universo e il 47,8% degli addetti. Nonostante questo vistoso limite in questo paragrafo utilizziamo comunque le statistiche disponibili per cogliere le differenze settoriali nelle condizioni di utilizzo delle tecnologie dell'informazione della comunicazione e per evidenziare l'impatto delle tecnologie nella parte della filiera occupata da imprese di maggiore dimensione. In particolare abbiamo esaminato un set di 11 variabili focalizzate sulle tecnologie mobili e di supporto alle relazioni nella filiera e con il mercato che comprendono i) la connettività mobile in banda larga (UMTS, CDMA2000, HSDPA, ecc); ii) la quota degli addetti provvisti di dispositivi portatili con tecnologia di connessione mobile; iii) la presenza del sito web; iv) la presenza di attività di commercio elettronico; v) il volume affari in via elettronica; vi) la presenza di reti di tipo EDI (Elecronic Data Interchange); vii) lo scambio dati nell ambito del Supply Chain Management; viii) presenza di software ordini vendita e acquisto; ix) sistemi ERP; x) applicazioni CRM per finalità di raccolta, archiviazione e condivisione e xi) applicazioni CRM per finalità di analisi con obiettivi di marketing. Passiamo ora in rassegna alcune evidenze per il totale delle imprese relative a questo set di variabili. Per rendere più agile la struttura settoriale abbiamo codificato in modo sintetico ciascuna delle aggregazioni proposta nell indagine dell Istat, dove possibile utilizzando la aggregazione intermedia Sna/Isic a 38 categorie ed il risultato è riportato nella tabella seguente. 106

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 74/ 24 febbraio 2014 GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI L Istituto nazionale di statistica avvia la pubblicazione, con cadenza mensile, delle nuove serie degli indici dei prezzi

Dettagli

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2014

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2014 Indice 1 2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 214 RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI EDIZIONE 214 ISBN 978-88-458-1784-7 214 Istituto nazionale di statistica

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI

RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI TRA L ITALIA E I PAESI DEL NORD AFRICA MAROCCO TUNISIA ALGERIA LIBIA EGITTO L Italia, grazie anche alla prossimità geografica ed a storici rapporti politici e culturali,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Popolazione e famiglie

Popolazione e famiglie 23 dicembre 2013 Popolazione e famiglie L Istat diffonde oggi nuovi dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni. In particolare vengono rese disponibili informazioni,

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI

ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI 23 luglio 2014 Anno 2013 ATTIVITÀ GRATUITE A BENEFICIO DI ALTRI Vengono diffusi oggi i risultati della prima rilevazione sul lavoro volontario, frutto della convenzione stipulata tra Istat, CSVnet (rete

Dettagli

Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia

Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia Osservatorio sull internazionalizzazione dell Umbria Centro Estero Umbria, Unioncamere, Università degli Studi di Perugia Università degli Studi di Perugia, Facoltà di Economia Dipartimento di Discipline

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Fonti: Eurostat - Regional statistic; Istat - Politiche di Sviluppo e

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989

Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989 Giugno 2014 ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE CENTRALE ENTRATE Manuale di classificazione dei datori di lavoro ai fini previdenziali ed assistenziali in base all'articolo 49 della legge 88/1989

Dettagli

La vita quotidiana nel 2009

La vita quotidiana nel 2009 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 1 0 Settore Famiglia e società La vita quotidiana nel 2009 Indagine multiscopo annuale sulle famiglie Aspetti della vita quotidiana Anno

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014 Lo spettacolo dal vivo in Sardegna Rapporto di ricerca 2014 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione unitaria e della Statistica regionale

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Lavoro e conciliazione dei tempi di vita

Lavoro e conciliazione dei tempi di vita CAPITOLO 3 Lavoro e conciliazione dei tempi di vita L importanza di una buona occupazione Un attività adeguatamente remunerata, ragionevolmente sicura e corrispondente alle competenze acquisite nel percorso

Dettagli

IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA

IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA 1 Unioncamere Basilicata RAPPORTO ANNUALE 2002 DELL OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE IL RUOLO DEL TURISMO NELL ECONOMIA LUCANA Il ruolo del turismo nell economia

Dettagli

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39 Qualità dei servizi internet da postazione fissa - Delibere n. 131/06/CSP, 244/08/CSP e 400/10/CONS Anno riferimento: 2014 Periodo rilevazione dei dati: 2 SEM. X Per. Denominazione incatore Tempo attivazione

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

CAPITOLO 10 RIFIUTI. Coordinatore statistico: Cristina FRIZZA 1. Coordinatore tematico: Rosanna LARAIA 1 con il contributo di Andrea LANZ 1) ISPRA

CAPITOLO 10 RIFIUTI. Coordinatore statistico: Cristina FRIZZA 1. Coordinatore tematico: Rosanna LARAIA 1 con il contributo di Andrea LANZ 1) ISPRA 10. RIFIUTI CAPITOLO 10 RIFIUTI Autori: Letteria ADELLA 1, Gabriella ARAGONA 1, Patrizia D ALESSANDRO 1, Valeria FRITTELLONI 1, Cristina FRIZZA 1, Andrea Massimiliano LANZ 1, Rosanna LARAIA 1, Irma LUPICA

Dettagli

Capitolo 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione

Capitolo 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione Capitolo 17 Commercio con l estero e internazionalizzazione 17. Commercio con l estero e internazionalizzazione Le statistiche sul commercio con l estero e sulle attività internazionali delle imprese

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan

Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Veneto. Interscambio commerciale con il Kazakhstan Gian Angelo Bellati Segretario Generale Unioncamere Veneto Inaugurazione Consolato Onorario della Repubblica del Kazakhstan 29 gennaio 2013 Venezia www.unioncamereveneto.it

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale su ferro e su gomma

Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale su ferro e su gomma Regione Lazio Osservatorio per la Valutazione e la Qualità dei Servizi SISTAR-Lazio Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977

OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977 24 aprile 2013 OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977 L Istat ha ricostruito le serie storiche trimestrali e di media annua dal 1977 ad oggi, dei principali aggregati del mercato del lavoro,

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 25/06/2014

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 25/06/2014 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 25/06/2014 Circolare n. 80 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali

Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali ente bilaterale lavanderie industriali Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali Primo Rapporto ente bilaterale lavanderie industriali Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali

Dettagli

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano Rapporto annuale ISMEA Rapporto annuale 2012 5. La catena del valore IN SINTESI La catena del valore elaborata dall Ismea ha il fine di quantificare la suddivisione del valore dei beni prodotti dal settore

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante REGOLAMENTO FUI anni termici 2014-2016 Regolamento disciplinante le procedur re concorsuali per l individuazione dei fornitori i di ultima istanza di gass naturale per il periodo 1 ottobre 2014-30 settembre

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Cooperazione, non profit e imprenditoria sociale: economia e lavoro

Cooperazione, non profit e imprenditoria sociale: economia e lavoro Cooperazione, non profit e imprenditoria sociale: economia e lavoro Cooperazione, non profit e imprenditoria sociale: economia e lavoro Il presente Rapporto è stato realizzato da un gruppo di ricerca congiunto

Dettagli

Patrimonio della PA. Rapporto sulle partecipazioni detenute dalle Amministrazioni Pubbliche al 31 dicembre 2011

Patrimonio della PA. Rapporto sulle partecipazioni detenute dalle Amministrazioni Pubbliche al 31 dicembre 2011 Patrimonio della PA Rapporto sulle partecipazioni detenute dalle Amministrazioni Pubbliche al 31 dicembre 2011 Dicembre 2013 INDICE 1 Premessa e sintesi 3 2 La rilevazione delle partecipazioni detenute

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale Questionario indagine di customer su servizi e progetti invativi di Roma Capitale 1. Sei M F 2. Qual è la tua età? Fi a 20 anni Da 21 a 40 anni Da 41 a 60 Oltre i 60 anni 3. Qual è il tuo titolo di studio?

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

12. RADIAZIONI NON IONIZZANTI

12. RADIAZIONI NON IONIZZANTI 12. RADIAZIONI NON IONIZZANTI CAPITOLO 12 RADIAZIONI NON IONIZZANTI Autori: Maria LOGORELLI 1 Coordinatore statistico: Matteo SALOMONE 1 Coordinatore tematico: Salvatore CURCURUTO 1 1) ISPRA 902 Tema SINAnet

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI Dott. Nicola ZERBONI Dottore Commercialista in Milano Finanziamenti europei 2007/2013 e contrasto alle irregolarità e alle frodi nei fondi Diretta

Dettagli

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii . 2011-2014: il bilancio della crisi Il volume è stato realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

TUTELA DELLA SALUTE E ACCESSO ALLE CURE

TUTELA DELLA SALUTE E ACCESSO ALLE CURE luglio 14 TUTELA DELLA SALUTE E ACCESSO ALLE CURE Anno 13 Quella italiana è una popolazione che invecchia, in cui le patologie croniche sono sempre più diffuse. Rispetto al 5, diminuiscono malattie respiratorie

Dettagli

COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA

COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA Periodico quindicinale FE n. 02 7 marzo 2012 COMMERCIO ELETTRONICO: ANALISI DELLA DISCIPLINA ABSTRACT Il crescente utilizzo del web ha contribuito alla diffusione dell e-commerce quale mezzo alternativo

Dettagli