Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati. Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati. Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore"

Transcript

1 Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore

2 Attività generali le finalità del centro saranno perseguite mediante le seguenti attività: I. Produzione di dati sperimentali relativi all applicazione dei dati telerilevati alle macchine agricole in tecnologia VRT (colture sperimentali e programma di acquisizioni); II. Sviluppo e produzione di elaborazioni di dati telerilevati adatte all impiego sulle macchine agricole in tecnologia VRT; III. Attività di dimostrazione e formazione per le tecniche agricole VRT implementate mediante l utilizzo di dati telerilevati.

3 Attività sperimentale 2005 Il piano sperimentale ed il programma di acquisizioni di dati telerilevati 2005 sono stati definiti ai fini della determinazione del fabbisogno di concimazione ed irriguo mediante telerilevamento su colture a rilevante importanza regionale quali bietola, mais e pomodoro; In particolare il primo anno di attività sperimentale si è posto l obbiettivo di determinare, nelle condizioni regionali, il grado di accuratezza con cui è possibile determinare tali fabbisogni mediante la tecnologia del telerilevamento corrente, per cui cioè esiste già un offerta commerciale consolidata, ed innovativa (con sensori iperspettrali aereotrasportati e satelliti sperimentali).

4 colture sperimentali

5 La variabilità spaziale all interno dei singoli appezzamenti dei parametri di interesse per il fabbisogno nutrizionale ed idrico delle colture è stata stimata mediante letture con strumenti portatili ed analisi di laboratorio. Ciò è stato fatto cercando la massima contemporaneità possibile con le acquisizioni ground truthing

6 ground truthing nutrizione azotata Densità ottica della foglia Quantità di pigmento per area fogliare misure SPAD barbabietola: media di sue letture delle 6 foglie più sviluppate delle 6 piante più vicine alle file 12,24,36,48,60 ai 5, 10 e 15 metri sulla fila per ogni parcella, 6x2x5x3x24=4320 letture SPAD per data Determinazione pigmento: prelievo 6 rondelle fogliari 18mm diametro in corrispondenza letture SPAD, immersione in N2 liquido, estrazione e lettura spettrofotometrica Clorofilla a+b. Ex. 2x24= 48 analisi per data

7 ground truthing nutrizione azotata 38 Densità ottica della foglia SPAD Barbabietola r= Chl A+B ug/cm2 Quantità di pigmento per area fogliare

8 ground truthing stress idrico Umidità delle foglie Conduttanza stomatica Determinazione umidità foglie di mais in Misure porometriche in contemporanea volo contemporanea volo mivis: media di tre foglie mivis: misure della conduttanza stomatica ai 10 o 30 ascellari alla spiga delle 3 piante più vicine alle file metri delle file 16 e 48 (2x24=48 misure) sulle stesse 16,32,48 ai 10 e 30 metri sulla fila per ogni parcella, foglie sulle quali è poi stata eseguita la determinazione 6x24=148 analisi di umidità

9 Raccolta di firme spettrali Parallelamente alla attività di ground truthing mediante spettroradiometria di campagna sono state raccolte raccolte firme spettrali delle colture. Le firme raccolte riguardano vegetazione 0.8 caratterizzata per dati 0.7 agronomici, stato nutrizionale e 0.6 stress idrico e sono quindi utilizzabili come base 0.3 documentale per l elaborazione 0.2 di mappe di fabbisogno a 0.1 partire dai dati telerilevati. 0.0 Riflettanza [-] Lunghezza d'onda [nm] FL10 FM09 FO11

10 Obiettivi di acquisizione 2005/06 sull azienda Tadini Multispettrali alta risoluzione SPOT 5 HRG, Aster, EO-1 ALI Multispettrali altissima risoluzione (VHR) QuickBird e/o Ikonos, OrbView3 Voli di sensori iperspettrali aereotrasportati AISA Ist. Naz. Oceanografia e Geofisica Sperimentale - CARS e/o MIVIS Compagnia Generale Riprese Aeree Iperspettrali da satellite Hyperion, Proba Chris

11 SPOT HRG May 5 th 2005

12 QuickBird May 26 th 2005

13 due acquisizione iperspettrali AISA Eagle 1K fra i 400 ed i 1000 nm di cui una a 126 ed una a 252 bande contigue con campionamento spettrale fino a 2.3 nm, risoluzione metrica al suolo AISA Eagle - May 27 th 2005

14 150% N 0% N 100% N AISA Eagle - May 27 th 2005

15 Scansione laser ALT3100 a 1064 nm May 27 th 2005 Ampiezza di retrodiffusione (1m)

16 Scansione laser ALT3100 a 1064 nm - May 27 th 2005 ampiezza di retrodiffusione + Z Y X

17 Ikonos - June 18 th 2005

18 PROBA-CHRIS 28th June L acquisizione di immagini del satellite sperimentale PROBA-CHRIS dell ESA, fa dell azienda Tadini uno fra i pochissimi siti italiani di acquisizione di questo sensore satellitare dalle caratteristiche fortemente innovative (iperspettrale-multiangolare) le cui immagini sono riservate a progetti scientifici approvati dall ESA.

19 SPOT HRG July 16 th 2005

20 MIVIS - July 27 th 2005 I spettrometro nel visibile nm, in 20 bande e con ampiezza media di banda di 20nm. II spettrometro NIR, nm, in 8 canali e con ampiezza media di banda di 50 nm. III spettrometro nell infrarosso medio, nm, in 64 bande e con ampiezza media di banda di 8 nm. IV spettrometro TIR, nm, in 10 canali e con ampiezza di banda variabile tra i 400 e i 500 nm.

21 MIVIS - July 27 th 2005 Mais Irrigazione piena mais irrigazione scarsa cercospora RGB composita a falsi colori (bande )

22 MIVIS - July 27 th 2005 mais irrigazione piena mais irrigazione scarsa Banda 93 dello spettrometro TIR (8385 nm)

23 calibrazioni La disponibilità dei dati meteo registrati dalla stazione presso l azienda Tadini garantisce la possibilità di applicare adeguati algoritmi di correzione atmosferica ai dati telerilevati via via acquisiti. Inoltre, durante le acquisizioni dai voli organizzati, sono state eseguite specifiche misure delle condizioni atmosferiche. Spessore ottico aerosol a 500 nm (volo MIVIS) (volo AISA) Ora solare locale Misura dello spessore ottico dell atmosfera con fotometro solare EKO durante i voli

24 Alcune indicazioni relative all attività sperimentale 2005 Gli obiettivi di acquisizione dei dati telerilevati sono stati sostanzialmente raggiunti; Le elaborazioni degli indici di fabbisogno potranno essere basate su dati telerilevati di altissima qualità spaziale e radiometrica; Le prime indicazioni sui dati raccolti nelle campagne di caratterizzazione della verità al suolo suggeriscono un alta qualità dei dati relativi alla nutrizione azotata della bietola; Esistono i presupposti per costituire il primo data-set italiano strutturato di dati ottici per le operazioni di agricoltura di precisione in tecnologia VRT.

Risultati della Ricerca

Risultati della Ricerca Risultati della Ricerca Titolo Mappe di conducibilità elettrica Descrizione estesa del risultato Le mappe ottenute con il cokriging per le variabili di induzione elettromagnetica (EMI) sembrano rivelare

Dettagli

IL TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE AGRICOLA: PROBLEMATICHE E PROSPETTIVE

IL TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE AGRICOLA: PROBLEMATICHE E PROSPETTIVE IL TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE AGRICOLA: PROBLEMATICHE E PROSPETTIVE Fabio MASELLI IBIMET-CNR, Via Madonna del Piano 10, 50019 Sesto Fiorentino, FI ARGOMENTI TRATTATI La presentazione intende dare

Dettagli

Il telerilevamento in agricoltura: nuove prospettive dai sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle)

Il telerilevamento in agricoltura: nuove prospettive dai sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle) Il telerilevamento in agricoltura: nuove prospettive dai sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle) Alessandro Matese, Jacopo Primicerio WORKSHOP SISTEMI INNOVATIVI PER IL FLOROVIVAISMO E UN AGRICOLTURA DI

Dettagli

04/08/2011. MonSTEr GOLF. Monitoraggio Satellitare dei Tappeti Erbosi dei campi da GOLF

04/08/2011. MonSTEr GOLF. Monitoraggio Satellitare dei Tappeti Erbosi dei campi da GOLF 04/08/2011 Tappeti Erbosi dei campi da GOLF 1 È un progetto di Ricerca e Sviluppo finanziato dalla Agenzia Spaziale Italiana nell ambito del Secondo Bando per l Osservazione della Terra destinato alle

Dettagli

4. TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE CON IL SENSORE MIVIS

4. TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE CON IL SENSORE MIVIS 4. TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE CON IL SENSORE MIVIS La vegetazione, può essere studiata con tecniche di rilevamento a terra e con sensori remoti. Nel passato, i dati raccolti a terra mediante misure

Dettagli

Applicazione di sensori spettrali e termici per la diagnostica colturale

Applicazione di sensori spettrali e termici per la diagnostica colturale Applicazione di sensori spettrali e termici per la diagnostica colturale Martina Corti, Giovanni Cabassi (CREA-FLC), Daniele Cavalli, Antonio Vigoni (Sport Turf Consulting), Luca Bechini, Pietro Marino

Dettagli

IMAGE PROCESSING APPLICATO AI RISCHI NATURALI IN AREA COSTIERA

IMAGE PROCESSING APPLICATO AI RISCHI NATURALI IN AREA COSTIERA ENEA Progetto LITTORISK Termoli, 20/10/2006 IMAGE PROCESSING APPLICATO AI RISCHI NATURALI IN AREA COSTIERA ENEA - Ente per le Nuove Tecnologie, l Energia, e per l Ambiente Italia S. Cardinali, E. Valpreda,

Dettagli

Corso di Telerilevamento Lezione 3

Corso di Telerilevamento Lezione 3 Corso di Telerilevamento Lezione 3 Strumenti di ripresa Risoluzioni Satelliti per il telerilevamento Caratteri i una immagine digitale raster I valori relativi a ciascun pixel (DN = Digital Number) indicano

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE Dall ottico al radar. Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo

CORSO DI FORMAZIONE Dall ottico al radar. Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo Fornitura di Dati, Sistemi e Servizi per la Realizzazione del Sistema Informativo del Piano Straordinario

Dettagli

ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI. Pagina 1 di 15

ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI. Pagina 1 di 15 ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI Pagina 1 di 15 Indice Matrice dei prodotti erogabili a supporto della pianificazione e monitoraggio delle discariche...3 Analisi e Monitoraggio delle aree

Dettagli

Fondamenti Cartografia Automatica. Satellite: Aqua Date Acquired: 11/22/2006 Bands Used: 1,4,3 Golfo Persico durante una tempesta di sabbia

Fondamenti Cartografia Automatica. Satellite: Aqua Date Acquired: 11/22/2006 Bands Used: 1,4,3 Golfo Persico durante una tempesta di sabbia Fondamenti Cartografia Automatica Satellite: Aqua Date Acquired: 11/22/2006 Bands Used: 1,4,3 Golfo Persico durante una tempesta di sabbia Cos'è il telerilevamento: L'acquisizione e la misura di dati/informazioni

Dettagli

Studio della vegetazione acquatica e spondale tramite telerilevamento

Studio della vegetazione acquatica e spondale tramite telerilevamento 1 Studio della vegetazione acquatica e spondale tramite telerilevamento Mariano Bresciani, Claudia Giardino CNR-IREA, Milano Quadro conoscitivo da dati ottici telerilevati nell ambito del Progetto OSTRA

Dettagli

delle politiche agricole nazionali Direttore Generale AGenzia per le Erogazioni in Agricoltura

delle politiche agricole nazionali Direttore Generale AGenzia per le Erogazioni in Agricoltura Il telerilevamento a supporto delle politiche agricole nazionali Francesco Martinelli Direttore Generale AGenzia per le Erogazioni in Agricoltura AGEA Sistema Informativo Agricolo Nazionale gestito da

Dettagli

Utilizzare i Dati Telerilevati per un Monitoraggio efficiente dei Raccolti

Utilizzare i Dati Telerilevati per un Monitoraggio efficiente dei Raccolti Utilizzare i Dati Telerilevati per un Monitoraggio efficiente dei Raccolti Ottieni di più dalle immagini Case study - Introduzione di dati telerilevati per ridurre i costi e e aumentare l efficienza nella

Dettagli

Ottimizzazione dei fattori produttivi in risicoltura tramite l analisi aerea. Gian Luca Rognoni

Ottimizzazione dei fattori produttivi in risicoltura tramite l analisi aerea. Gian Luca Rognoni Ottimizzazione dei fattori produttivi in risicoltura tramite l analisi aerea Gian Luca Rognoni IL MERCATO (1) 10 BREAKTHROUGH TECHNOLOGIES del 2014 secondo Chris Anderson (*) : N 1: Droni per l Agricoltura

Dettagli

PER DEI SISTEMI A MAREA

PER DEI SISTEMI A MAREA CAPITOLO TERZO IL TELERILEVAMENTO PER LO STUDIO DEI SISTEMI A MAREA ISTEMI A M 3.1 Principi generali del telerilevamento Il controllo periodico della vegetazione di barena attraverso analisi in campo delle

Dettagli

APPENDICE C PRETRATTAMENTO DEI DATI MIVIS

APPENDICE C PRETRATTAMENTO DEI DATI MIVIS APPENDICE C PRETRATTAMENTO DEI DATI MIVIS Il software MIDAS produce i dati MIVIS corretti operando in sequenza in modo da acquisire prima tutti i dati grezzi del sensore MIVIS da cui estrarre tutte le

Dettagli

MONITORAGGIO DELL ACQUA DEI REGI LAGNI

MONITORAGGIO DELL ACQUA DEI REGI LAGNI MONITORAGGIO DELL ACQUA DEI REGI LAGNI ATTRAVERSO ANALISI TERMICHE DA IMMAGINI TELERILEVATE INDICE 1. INTRODUZIONE pag. 3 2. METODOLOGIA pag. 4 3. AREA IN ESAME pag. 6 4. RISULTATI pag. 7 6. CONCLUSIONI

Dettagli

Manuale Utente per le aziende

Manuale Utente per le aziende Pilotaggio dell'irrigazione a Scala Aziendale e Consortile Assistito da Satellite-IRRISAT PSR Campania 2007/2013 MISURA 124 Manuale Utente per le aziende www.irrisat.it progetto realizzato con il co-finanziamento

Dettagli

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi topografici e studio di inserimento urbanistico Pag 1 Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi

Dettagli

Approccio down-sensing per l osservazione del territorio: dal satellite al drone Dott. Stefano Picchio

Approccio down-sensing per l osservazione del territorio: dal satellite al drone Dott. Stefano Picchio Approccio down-sensing per l osservazione del territorio: dal satellite al drone Dott. Stefano Picchio Piattaforme EO down-sensing Lo sviluppo dei moderni sistemi di Osservazione della Terra consente di

Dettagli

Prima giornata di studio sulla GEOINFORMAZIONE Roma 11, aprile 2003

Prima giornata di studio sulla GEOINFORMAZIONE Roma 11, aprile 2003 GRS Charter Dottorato di Ricerca in GEOINFORMAZIONE AES Charter in collaborazione con Associazione Laureati in Ingegneria Università Tor Vergata Roma Prima giornata di studio sulla GEOINFORMAZIONE Roma

Dettagli

IRRIMET. Manuale d Uso. Previsioni meteo e gestione dell irrigazione in un click. Gestire l irrigazione non è mai stato così facile!

IRRIMET. Manuale d Uso. Previsioni meteo e gestione dell irrigazione in un click. Gestire l irrigazione non è mai stato così facile! Previsioni meteo e gestione dell irrigazione in un click IRRIMET Gestire l irrigazione non è mai stato così facile! Il primo sistema che fornisce in tempo reale mappe dell irrigazione e previsioni meteo

Dettagli

CArtography and Remote Sensing gruppo CARS

CArtography and Remote Sensing gruppo CARS CArtography and Remote Sensing gruppo CARS Modello tridimensionale della città di Trieste ricavato da dati LiDAR Le attività di telerilevamento e cartografia Il gruppo CARS (CArtography and Remote Sensing),

Dettagli

L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management

L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management Livio Rossi EURIMAGE S.p.A., Roma, Italia www.eurimage.com Introduzione Nell ambito delle attività operative per la gestione e la protezione

Dettagli

ATTIVITÀ NELL AMBITO DEL PROGETTO STAFF TRAINING AL IAS-CSIS DI CORDOBA - SPAGNA

ATTIVITÀ NELL AMBITO DEL PROGETTO STAFF TRAINING AL IAS-CSIS DI CORDOBA - SPAGNA ATTIVITÀ NELL AMBITO DEL PROGETTO STAFF TRAINING AL IAS-CSIS DI CORDOBA - SPAGNA Cinzia Panigada Laboratorio di Telerilevamento delle Dinamiche Ambientali DISAT UNIMIB cinzia.panigada@unimib.it Staff training

Dettagli

Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria

Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria Enrico Zini ARPA Lombardia Workshop informativo: "Amianto: cosa fare?" 30 Marzo 2012, Lecco Sommario 1) Mappatura delle coperture

Dettagli

MAPPATURA DELLE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO ATTRAVERSO TELERILEVAMENTO

MAPPATURA DELLE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO ATTRAVERSO TELERILEVAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE ISTITUTO SULL INQUINAMENTO ATMOSFERICO L.A.R.A. - Laboratorio Aereo Ricerche Ambientali MAPPATURA DELLE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO ATTRAVERSO TELERILEVAMENTO MIVIS

Dettagli

Tema d'anno: Uso del suolo della zona di Massafra in provincia di Taranto

Tema d'anno: Uso del suolo della zona di Massafra in provincia di Taranto CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE E PER L'AMBIENTE ED IL TERRITORIO ESAME DI TOPOGRAFIA E GEOMATICA mod. II Tema d'anno: Uso del suolo della zona di Massafra in provincia di Taranto Relazione

Dettagli

LE APPLICAZIONI DEL TELERILEVAMENTO IN CAMPO AMBIENTALE. A cura del Dott. Armando Franza

LE APPLICAZIONI DEL TELERILEVAMENTO IN CAMPO AMBIENTALE. A cura del Dott. Armando Franza LE APPLICAZIONI DEL TELERILEVAMENTO IN CAMPO AMBIENTALE A cura del Dott. Armando Franza GENERALITA Il Telerilevamento (TLR) è un moderno e tecnologico metodo di indagine che permette di osservare un oggetto

Dettagli

2 IL TELERILEVAMENTO

2 IL TELERILEVAMENTO 2 IL TELERILEVAMENTO Il termine telerilevamento (remote sensing) si riferisce a misure effettuate mediante sistemi non in contatto con l'oggetto o il fenomeno da rilevare. Gli strumenti di misura possono

Dettagli

Telerilevamento. da immagini satellitari

Telerilevamento. da immagini satellitari Università Iuav di Venezia Facoltà di Pianificazione del Territorio Master di I livello in SIT&TLR Telerilevamento da immagini satellitari Relazione sulle attività effettuate durante il corso a.a. 2007/2008

Dettagli

Nuove tecnologie per la gestione della risorsa idrica in agricoltura

Nuove tecnologie per la gestione della risorsa idrica in agricoltura ACCADEMIA DEI GEORGOFILI ACQUA E PRODUZIONE ALIMENTARE 7 giugno 2011 Nuove tecnologie per la gestione della risorsa idrica in agricoltura Guido D Urso Dip. Ingegneria Agraria ed Agronomia del Territorio,

Dettagli

Viticoltura assistita da satellite

Viticoltura assistita da satellite POSSIBILITÀ APPLICATIVE Viticoltura assistita da satellite Questa metodologia operativa rende possibile pianificare le strategie di vendemmia e ottimizzare le pratiche colturali nelle singole porzioni

Dettagli

Sistema Integrato di MOnitoraggio:

Sistema Integrato di MOnitoraggio: Sistema Integrato di MOnitoraggio: applicato alla rete dei trasporto GAS SIMO Presentazione Progetto Angela Losurdo Geocart - Potenza TEAM PROPONENTE GEOCART srl Società di Servizi d Ingegneria Prime DIGIMAT

Dettagli

Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria

Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria Mappatura delle coperture in cemento-amianto e monitoraggio delle fibre in aria Anna Somigliana, Enrico Zini ARPA Lombardia Convegno: Amianto: conoscere per gestire Cremona, 4 Ottobre 2012 Mappatura: obiettivi

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI

TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE EDILIZIA TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER I

Dettagli

Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola)

Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola) Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola) Concetti fondamentali sul Telerilevamento. Sensori e sistemi di telerilevamento: le caratteristiche dell'oggetto e dell'immagine. Le

Dettagli

Sensori e piattaforme per l osservazione del territorio e dell ambiente

Sensori e piattaforme per l osservazione del territorio e dell ambiente Sensori e piattaforme per l osservazione del territorio e dell ambiente ALCUNE DEFINIZIONI TELERILEVAMENTO Il TELERILEVAMENTO si può definire come una tecnica e disciplina che ci permette di ottenere informazioni

Dettagli

Sistema integrato per il. discariche con dati EO

Sistema integrato per il. discariche con dati EO Sistema integrato per il monitoraggio delle discariche con dati EO Contesto: Discariche in Italia Fonte: Corpo Forestale dello Stato Contesto: aree test Leareetest verranno sceltecon glienti che hanno

Dettagli

Individuazione delle coperture in cemento-amianto mediante tecniche di telerilevamento

Individuazione delle coperture in cemento-amianto mediante tecniche di telerilevamento Individuazione delle coperture in cemento-amianto mediante tecniche di telerilevamento Roberto Colombo, Cinzia Panigada, Chiara Cilia, Micol Rossini TELERILEVAMENTO DELLE COPERTURE IN CEMENTO AMIANTO Un

Dettagli

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Linea 1 Nella linea 1 sono state impiantate due prove di confronto parcellare nei due siti sperimentali di Antria e Marciano. Il materiale

Dettagli

3.3 TECNICHE E METODI DEL TELERILEVAMENTO

3.3 TECNICHE E METODI DEL TELERILEVAMENTO Aerofotogrammetria 3.3 TECNICHE E METODI DEL TELERILEVAMENTO Per sfruttare tutti i vantaggi che il telerilevamento ci offre, dobbiamo essere in grado di estrarre le informazioni significative contenute

Dettagli

Introduzione al telerilevamento

Introduzione al telerilevamento Introduzione al telerilevamento Telerilevamento = Remote Sensing Acquisizione di informazioni su un oggetto mediante un sensore non in contatto con esso, ossia mediante misure delle variazioni dei campi

Dettagli

Caratterizzazione dei digestati da fermentazione anaerobica ai fini del corretto uso agronomico

Caratterizzazione dei digestati da fermentazione anaerobica ai fini del corretto uso agronomico Caratterizzazione dei digestati da fermentazione anaerobica ai fini del corretto uso agronomico Andrea Manfredini**, Marco Negri**, Giovanni Cabassi* **Dipartimento di Produzione Vegetale Sez. Agronomia

Dettagli

Interpretazione di immagini satellitari della Pianura di Pisa

Interpretazione di immagini satellitari della Pianura di Pisa Interpretazione di immagini satellitari della Pianura di Pisa Bini M., Kukavicic M., Pappalardo M. MapPapers 5-II, 2012, pp.212-222 doi:10.4456/mappa.2012.35 Sono state acquisite immagini multispettrali

Dettagli

SOS-MT-Monitoring (SOil Slow MoTion Monitoring)

SOS-MT-Monitoring (SOil Slow MoTion Monitoring) 2 Bando Tematico riservato alle P.M.I. Osservazione della Terra SOS-MT-Monitoring (SOil Slow MoTion Monitoring) INNOVA Consorzio per l Informatica e la Telematica srl Dott. Antonio Valentino 13 luglio

Dettagli

Verifica di diverse strategie di fertirrigazione biologica sulla CV Pink Lady

Verifica di diverse strategie di fertirrigazione biologica sulla CV Pink Lady Verifica di diverse strategie di fertirrigazione biologica sulla CV Pink Lady Pinna Massimo ( ) -Gamba Ursula ( ) -Spagnolo Sandra ( ) ( ) CRAB-Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica della Provincia

Dettagli

I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni

I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni M. Crespi, V. Baiocchi, A. Mazzoni, G. Reina Area di Geodesia e Geomatica

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria

REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria REGIONE PUGLIA Area organizzazione e riforma dell amministrazione Servizio Affari Generali A.P. Contratti di rilevanza comunitaria PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D.LGS. n.163/06, PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente

Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente Orientamento Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente N. Pierdicca - pierdicca@die.uniroma1.it V. Ferrara - ferrara@die.uniroma1.it Sistemi complessi per l ambiente Monitoraggio ambientale /

Dettagli

Telerilevamento da satellite per il monitoraggio dei fabbisogni irrigui a scala aziendale e di comprensorio

Telerilevamento da satellite per il monitoraggio dei fabbisogni irrigui a scala aziendale e di comprensorio Seminario su: "Metodologie di valutazione dei fabbisogni irrigui a scala aziendale e comprensoriale" - Taormina (ME) 12-14 novembre 2008 Telerilevamento da satellite per il monitoraggio dei fabbisogni

Dettagli

Mappatura delle coperture in cemento-amianto tramite riprese iperspettrali MIVIS

Mappatura delle coperture in cemento-amianto tramite riprese iperspettrali MIVIS Mappatura delle coperture in cemento-amianto tramite riprese iperspettrali MIVIS Lorenzo Busetto (1,2), Martino Michieletti (1,3) (1) DISAT Università Statale di Milano Bicocca - Laboratorio di Telerilevamento;

Dettagli

Applicazioni del telerilevamento ottico e a microonde per la mappatura e la sorveglianza dei dissesti

Applicazioni del telerilevamento ottico e a microonde per la mappatura e la sorveglianza dei dissesti Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra Applicazioni del telerilevamento ottico e a microonde per la mappatura e la sorveglianza dei dissesti settore scientifico disciplinare: Geo-05 Letizia Guerri

Dettagli

I satelliti meteorologici

I satelliti meteorologici I satelliti meteorologici Nella meteorologia moderna i satelliti svolgono ormai un ruolo fondamentale: grazie a questi occhi in orbita attorno al nostro pianeta possiamo monitorare in tempo reale l evoluzione

Dettagli

Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia

Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia Laghi della Bilancia I laghi lombardi e il cambiamento clima3co Como, 22 Marzo 2014 Sommario 1. 10 anni dalla acquisizione

Dettagli

TELERILEVAMENTO DA SATELLITE AD ALTA RISOLUZIONE PER IL MONITORAGGIO DEL TERRITORIO DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

TELERILEVAMENTO DA SATELLITE AD ALTA RISOLUZIONE PER IL MONITORAGGIO DEL TERRITORIO DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE TELERILEVAMENTO DA SATELLITE AD ALTA RISOLUZIONE PER IL MONITORAGGIO DEL TERRITORIO DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Francesco IMMORDINO (*), Vincent OTTAVIANI (**), Gianluca MASSEI (**), Silvia

Dettagli

RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito

RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito RILEVAMENTO LASER SCANNER - Monitoraggio Ambientale e del Costruito Introduzione 2 Perché usare il laser scanner: Caratteristiche della tecnologia: Tempi di stazionamento rapidi (pochi minuti); Elevata

Dettagli

Carabinieri per la Tutela dell Ambiente Nucleo Operativo Ecologico di Trento

Carabinieri per la Tutela dell Ambiente Nucleo Operativo Ecologico di Trento Carabinieri per la Tutela dell Ambiente Nucleo Operativo Ecologico di Trento DALL EMERGENZA DELLE BONIFICHE AD UNA GESTIONE CONSAPEVOLE DEL TERRITORIO Trento 3 4 luglio 2008 a cura di: Carlo Bellini Maresciallo

Dettagli

Planta. Sementi e Soluzioni per l Agricoltura

Planta. Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Sementi e Soluzioni per l Agricoltura Una nuova gamma di prodotti per l agricoltura italiana Ibridi di mais IBRIDO Classe FAO Giorni GDM 437 300 105 SNH 9402 400 115

Dettagli

Che cosa è la viticoltura di precisione

Che cosa è la viticoltura di precisione T 2058.indd TECNICA AUMENTO DELLA QUALITÀ E DEL VALORE AGGIUNTO DEL PRODOTTO TRASFORMATO Viticoltura di precisione grande risorsa per il futuro A fronte di tecnologie già disponibili, non esiste una corrispondente

Dettagli

ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica

ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica Philip Cheng e Chuck Chaapel Il successo dell operazione WorldView-2 della DigitalGlobe ha creato un altra pietra miliare per i satelliti

Dettagli

Monitoraggio ed analisi delle dinamiche dei litorali costieri mediante dati telerilevati ad alta ed altissima risoluzione spaziale

Monitoraggio ed analisi delle dinamiche dei litorali costieri mediante dati telerilevati ad alta ed altissima risoluzione spaziale Monitoraggio ed analisi delle dinamiche dei litorali costieri mediante dati telerilevati ad alta ed altissima risoluzione spaziale Ing. Nicomino Fiscante Pisa, 13 febbraio 2015 SIGIEC Sistema di Gestione

Dettagli

Haiti: l IREA-CNR ottiene una particolare misura degli spostamenti co-sismici utilizzando immagini COSMO ad alta risoluzione

Haiti: l IREA-CNR ottiene una particolare misura degli spostamenti co-sismici utilizzando immagini COSMO ad alta risoluzione Haiti: l IREA-CNR ottiene una particolare misura degli spostamenti co-sismici utilizzando immagini COSMO ad alta risoluzione A seguito del violento terremoto che ha colpito l isola di Haiti il 12 Gennaio

Dettagli

Comparison of COSMO-SkyMed and TerraSAR-X data for the retrieval of land hydrological parameters

Comparison of COSMO-SkyMed and TerraSAR-X data for the retrieval of land hydrological parameters Progetto ASI 1720 - HYDRO-COSMO The retrieval and monitoring of Land Hydrological parameters for Risk and Water Resources Management Comparison of COSMO-SkyMed and TerraSAR-X data for the retrieval of

Dettagli

OSSERVAZIONE DELLA TERRA

OSSERVAZIONE DELLA TERRA OSSERVAZIONE DELLA TERRA Gestione del Territorio Monitoraggio Ambientale Prevenzione Rischi Naturali Le caratteristiche di unicità della Telespazio Telespazio ha sviluppato Servizi Applicativi che rispondono

Dettagli

Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine

Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine FERTILIZZAZIONE RISULTATI DI UNA SPERIMENTAZIONE BIENNALE SU 4 VARIETÀ Frumento: quanto azoto serve per produrre granella e proteine L azoto è fondamentale per arrivare a rese soddisfacenti nei frumenti

Dettagli

STIMA DI UN BILANCIO COMUNALE DI CO 2 MEDIANTE ELABORAZIONE DI DATI AMBIENTALI CON TECNOLOGIE GIS E DRONI

STIMA DI UN BILANCIO COMUNALE DI CO 2 MEDIANTE ELABORAZIONE DI DATI AMBIENTALI CON TECNOLOGIE GIS E DRONI STIMA DI UN BILANCIO COMUNALE DI CO 2 MEDIANTE ELABORAZIONE DI DATI AMBIENTALI CON TECNOLOGIE GIS E DRONI La pianificazione energetica Regioni e comunità a confronto Udine, 27 Giugno 2014 Dott. Alessia

Dettagli

L AUTOMAZIONE NELLE MACCHINE AGRICOLE

L AUTOMAZIONE NELLE MACCHINE AGRICOLE Corso di Tecnologie Informatiche per la Meccanizzazione Agricola L AUTOMAZIONE NELLE MACCHINE AGRICOLE Aldo Calcante Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali Milano TECNICHE ED ESIGENZE EMERGENTI Precision

Dettagli

TELERILEVAMENTO E FENOLOGIA

TELERILEVAMENTO E FENOLOGIA TELERILEVAMENTO E FENOLOGIA Fabio Maselli 1, Marta Chiesi 1, Marco Moriondo 2 1 - CNR- IBIMET Firenze 2 - Università di Firenze - Dipartimento di Scienze Agronomiche e Gestione del Territorio Agro-Forestale

Dettagli

Calcolo dell Impronta Idrica dell Azienda Mutti

Calcolo dell Impronta Idrica dell Azienda Mutti Calcolo dell Impronta Idrica dell Azienda Mutti Dr. Monia Santini Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici e Università degli Studi della Tuscia Risorse idriche e cambiamento climatico nel Mediterraneo

Dettagli

Introduzione CAPITOLO 1

Introduzione CAPITOLO 1 CAPITOLO 1 Introduzione Il termine Telerilevamento deriva dall unione della parola greca tele, ovvero da lontano e del termine rilevamento, che indica genericamente un processo di acquisizione di informazioni:

Dettagli

Caratterizzazione dei Pascoli con tecniche di Telerilevamento

Caratterizzazione dei Pascoli con tecniche di Telerilevamento Caratterizzazione dei Pascoli con tecniche di Telerilevamento 1 Roberto Colombo, 2 Stefano Bocchi, 1,2 Francesco Fava, 1 -DISAT Università degli Studi di Milano-Bicocca 2 DIPROVE Università degli Studi

Dettagli

Mappatura delle coperture in cemento-amianto

Mappatura delle coperture in cemento-amianto Piano Regionale Amianto della Lombardia Mappatura delle coperture in cemento-amianto Conferenza Regionale Amianto 2008 Le aree interessate dalla mappatura: Area Kmq Olona 653 Valtrompia 63 Valcamonica

Dettagli

Confronto fra ibridi di mais in Piemonte nel 2012

Confronto fra ibridi di mais in Piemonte nel 2012 Confronto fra ibridi di mais in Piemonte nel 2012 Ricerca Finanziata dalla Regione Piemonte Carlo Ferrero, Andrea Pilati - Capac Soc, Coop. Agr. Roberta Pons - Cooperativa Agrovalli S. C. Nel 2012, nonostante

Dettagli

Gestione delle risorse idriche in aree rurali del Libano

Gestione delle risorse idriche in aree rurali del Libano Gestione delle risorse idriche in aree rurali del Libano Il caso della Piana di Marjayoun Khiam Arianna Facchi Unità di Ingegneria Agraria CICSAA INQUADRAMENTO GEOGRAFICO LIBANO SIRIA ISRAELE GIORDANIA

Dettagli

sintesi delle attività del Centro

sintesi delle attività del Centro sintesi delle attività del Centro Previsioni meteorologiche Monitoraggio agro-idro-meteorologico Gestione allerte meteorologiche Agrometeorologia Biometeorologia Climatologia Realizzazione e diffusione

Dettagli

Analisi satellitare e spettrale della Baia di Kotor Montenegro 2010-2011

Analisi satellitare e spettrale della Baia di Kotor Montenegro 2010-2011 Analisi satellitare e spettrale della Baia di Kotor Montenegro Progetto co-finanziato dalla Legge 19/00 Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Analisi satellitare e spettrale della Baia di Kotor Montenegro

Dettagli

Il Progetto ASI PRIMI. PRogetto pilota Inquinamento Marino da Idrocarburi

Il Progetto ASI PRIMI. PRogetto pilota Inquinamento Marino da Idrocarburi Il Progetto ASI PRIMI PRogetto pilota Inquinamento Marino da Idrocarburi Nonostante la protezione dell ambiente marino sia di interesse internazionale primario, lo scarico illegale di idrocarburi a mare

Dettagli

Utilizzo di immagini telerilevate nella mappatura di incendi: un caso di studio

Utilizzo di immagini telerilevate nella mappatura di incendi: un caso di studio ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO Dipartimento di Ingegneria delle Strutture, dei Trasporti, delle Acque, del

Dettagli

Il laboratorio di prova per le verifiche energetico-ambientali di sistemi di illuminazione "CORVO"

Il laboratorio di prova per le verifiche energetico-ambientali di sistemi di illuminazione CORVO Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile RICERCA Di SISTEMA ELETTRICO Il laboratorio di prova per le verifiche energetico-ambientali di sistemi di illuminazione

Dettagli

numero 3 maggio-settembre 2012

numero 3 maggio-settembre 2012 Saluti di Armando Albi-Marini e Luigi Vinci PAGINE 3 e 4 La riforma del catasto dei fabbricati: considerazioni PAGINA 5 Smart cities, due approcci per uno scopo comune PAGINA 14 numero 3 maggio-settembre

Dettagli

Corso di Telerilevamento

Corso di Telerilevamento www.terrelogiche.com Corso di Telerilevamento Analisi di immagini acquisite da piattaforme satellitari ed aviotrasportate >> ROMA >> 15% di sconto per iscritti a ordini professionali, studenti, ricercatori

Dettagli

Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro

Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro Apparato sperimentale: Spettrofotometro digitale SPID HR (U21830) con software di acquisizione,

Dettagli

attraverso il telerilevamento da satellite

attraverso il telerilevamento da satellite 1 Il monitoraggio i del lago attraverso il telerilevamento da satellite Mariano Bresciani, Claudia Giardino CNR-IREA, Milano Quadro conoscitivo da dati ottici telerilevati nell ambito del Progetto OSTRA

Dettagli

Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais

Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais Giuliano Mosca, Dipartimento Agronomia ambientale e Produzioni vegetali Università degli Studi di Padova 2.1 Introduzione Il frutto del

Dettagli

Allestimento di una rete di monitoraggio per il rilascio dei nutrienti nei suoli agricoli

Allestimento di una rete di monitoraggio per il rilascio dei nutrienti nei suoli agricoli Allestimento di una rete di monitoraggio per il rilascio dei nutrienti nei suoli agricoli Milano 24 Novembre 2009 - Il comportamento di nitrati e fitofarmaci nel suolo Lorenzo Bassi ERAF - Dipartimento

Dettagli

1 I dati della rete di monitoraggio. 2 Le immagini satellitari. 3 Le immagini radar. 4 I radiosondaggi. 5 Le carte di analisi al suolo

1 I dati della rete di monitoraggio. 2 Le immagini satellitari. 3 Le immagini radar. 4 I radiosondaggi. 5 Le carte di analisi al suolo La previsione meteo 1 I dati della rete di monitoraggio 2 Le immagini satellitari 3 Le immagini radar 4 I radiosondaggi 5 Le carte di analisi al suolo Nuovi metodi di osservazione e calcolo (1960-1980

Dettagli

SERVIZIO SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE REGIONALE

SERVIZIO SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE REGIONALE ASSESSORATO ENTI LOCALI FINANZE ED URBANISTICA Direzione generale della pianificazione territoriale urbanistica e della vigilanza edilizia S E T T O R E SERVIZIO SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE REGIONALE

Dettagli

,/352*(772'(0(7(57(&12/2*,(63$=,$/,3(5 / $66,67(1=$$//,55,*$=,21(

,/352*(772'(0(7(57(&12/2*,(63$=,$/,3(5 / $66,67(1=$$//,55,*$=,21( ,/352*(772'(0(7(57(&12/2*,(63$=,$/,3(5 / $66,67(1=$$//,55,*$=,21( ' 8UVR* 0DURWWD) 'LSDUWLPHQWRGL,QJHJQHULD$JUDULDH$JURQRPLDGHO7HUULWRULR8QLYHUVLWjGL1DSROL)HGHULFR,,±YLD 8QLYHUVLWj±3RUWLFL1$7HOGXUVR#XQLQDLW

Dettagli

Programma di addestramento raccomandato per l esame di Termografia di 2 livello secondo EN 473

Programma di addestramento raccomandato per l esame di Termografia di 2 livello secondo EN 473 Programma di addestramento raccomandato per l esame di Termografia di 2 livello secondo EN 473 Parte 1 a - Concetti di base 1.0.0 - Natura del calore 1.1.0 - misura del calore: - strumentazione - scale

Dettagli

RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO

RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO RILIEVO LASER SCANNER RILIEVO DEGLI EDIFICI STORICI AMBIENTE E TERRITORIO Il laser a scansione terrestre opera in modalità totalmente automatica ed è in grado di acquisire centinaia o migliaia di punti

Dettagli

DEFINIZIONE DEGLI SCENARI APPLICATIVI DELLA PIATTAFORMA OMNIAFARM

DEFINIZIONE DEGLI SCENARI APPLICATIVI DELLA PIATTAFORMA OMNIAFARM DEFINIZIONE DEGLI SCENARI APPLICATIVI DELLA PIATTAFORMA OMNIAFARM Omniafarm è un software per la gestione integrata dell azienda agricola, composto dai seguenti moduli, realizzati o che verranno sviluppati

Dettagli

Monitoraggio ambientale integrato del Lago di Garda

Monitoraggio ambientale integrato del Lago di Garda Progetto Monitoraggio ambientale integrato del Lago di Garda Garda ISTITUTO DI GEOFISICA E BIOCLIMATOLOGIA SPERIMENTALE DEL GARDA CITTÀ DI DESENZANO DEL GARDA Provincia di Brescia Studio ambientale del

Dettagli

La mappatura delle coperture in cemento-amianto in Piemonte nota illustrativa sulla metodologia sperimentale con tecniche integrate

La mappatura delle coperture in cemento-amianto in Piemonte nota illustrativa sulla metodologia sperimentale con tecniche integrate La mappatura delle coperture in cemento-amianto in Piemonte nota illustrativa sulla metodologia sperimentale con tecniche integrate Isabella Tinetti (*) (*) Arpa Piemonte, via Pio VII, 9 10135 Torino,

Dettagli

Sistema avanzato per la classificazione delle aree agricole in immagini ad elevata risoluzione geometrica: applicazione al territorio del Trentino

Sistema avanzato per la classificazione delle aree agricole in immagini ad elevata risoluzione geometrica: applicazione al territorio del Trentino Sistema avanzato per la classificazione delle aree agricole in immagini ad elevata risoluzione geometrica: applicazione al territorio del Trentino Edoardo ARNOLDI (*), Lorenzo BRUZZONE (**), Lorenzo CARLIN

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO PROGETTO MiPAAF OIGA UTILIZZO NELLA FLORICOLTURA INDUSTRIALE SOSTENIBILE DI MATERIALI INNOVATIVI PACCIAMANTI DA RISORSE RINNOVABILI (IN.PAC.FLOR.) Impresa proponente: Agrisol di Balzano Enza PRESENTAZIONE

Dettagli

MIAPI è l acronimo di: Monitoraggio ed Individuazione delle Aree Potenzialmente Inquinate;

MIAPI è l acronimo di: Monitoraggio ed Individuazione delle Aree Potenzialmente Inquinate; Progetto M.I.A.P.I. MIAPI è l acronimo di: Monitoraggio ed Individuazione delle Aree Potenzialmente Inquinate; Si configura come il nuovo step del progetto MIADRA (Monitoraggio dell impatto ambientale

Dettagli

Aggiornamento speditivo della cartografia tecnica a media scala con l impiego di aereofoto e di immagini satellitari ad alta risoluzione.

Aggiornamento speditivo della cartografia tecnica a media scala con l impiego di aereofoto e di immagini satellitari ad alta risoluzione. Amministrazione Provinciale di Piacenza Dipartimento Politiche di Gestione del territorio e Tutela dell ambiente. UOA Monitoraggio delle risorse territoriali e ambientali. Loc. Gariga, 29027 Podenzano

Dettagli

LEPRE EZIO Agenzia servizi tecnicommerciali

LEPRE EZIO Agenzia servizi tecnicommerciali LPR ZIO genzia servizi tecnicommerciali Via S. Sebastiano, 30 Cellulare +39 3486033543 00032 Carpineto Romano (Roma) mail ezio.lepre@libero.it Monitoraggio del clima e del microclima in agricoltura Una

Dettagli