Stato dell arte nell uso dei sensori per la diagnostica colturale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stato dell arte nell uso dei sensori per la diagnostica colturale"

Transcript

1 Stato dell arte nell uso dei sensori per la diagnostica colturale Martina Corti

2 Sensore Impiegato Tecnica di acquisizione Elaborazione Dato Camera Digitale Camera Termica Satellite DRONE Analisi Statistica Mappatura DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE FISICO-CHIMICHE DEL TARGET

3 APPLICAZIONI IN AGRICOLTURA DELLE TECNICHE DI REMOTE SENSING Diagnosi e monitoraggio degli stress che investono la coltura AGRICOLTURA DI PRECISIONE

4 APPLICAZIONI IN AGRICOLTURA DELLE TECNICHE DI REMOTE SENSING Diagnosi e monitoraggio degli stress colturali Relazione tra proprietà elettromagnetiche e stress Mappe di Variabilità Mappa di prescrizione AGRICOLTURA DI PRECISIONE

5 INTERAZIONI TRA LA LUCE E LA MATERIA Sensori ottici permettono di ricavare informazioni sugli oggetti posti a distanza in base all energia elettromagnetica che riflettono TIPO DI SENSORE OCCHIO UMANO SENSORE MULTISPETTRALE SENSORE IPERSPETTRALE SENSORE TERMICO ZONA SPETTRO RILEVATA Da 400 a 700 nm 3-20 lunghezze onda 100+ lunghezze onda Da 8000 a nm

6 INTERAZIONI TRA LA LUCE E LA MATERIA L energia incidente viene modificata dagli oggetti che incontra nel suo percorso RIFLESSIONE TRASMISSIONE ASSORBIMENTO Lovenstein, H., Lantinga E.A., Rabbinge R., van Keulen H., Les principes de la théorie de l'écologie de la production. Rapports PSS N 13, Wageningen.

7 Sensori ottici in agricoltura: perché? Ogni materiale, inclusa la vegetazione, ha la propria curva di riflettanza che mostra la porzione di energia riflessa per ciascuna lunghezza d onda incidente Visibile Infrarosso Tecniche ottiche indagano lo stato della coltura a partire dall energia elettromagnetica riflessa dalla foglia Dott. Gabriele Candiani, LEZ. Il Telerilevamento - Aspetti teorici e applicazioni agronomiche, 2014

8 SENSORI MULTISPETTRALI SENSORI OTTICI Rilevano riflettanze in bande larghe e di numero ridotto, spesso non vicine (es. nel verde nel rosso e nel vicino infrarosso) SENSORI IPERSPETTRALI Rilevano riflettanze in molte bande strette, spesso molto vicine (es. ogni 10 nm)

9 SENSORI OTTICI Tecniche di IMAGING Combinano le potenzialità dei sensori ottici con le immagini dell oggetto di interesse Multispettrali - Iperspettrali

10 SENSORI OTTICI Trattori o Manuali CropCircle sensor GreenSeeker sensor Yara-N sensor SENSORI MULTISPETTRALI IMAGING Droni o Aerei Fotocamere Digitali Satelliti MODIS LANDSAT SPOT IKONOS QUICK BIRD RAPID EYE Manuali Spettroradiometri (es. Field Spec) SENSORI IPERSPETTRALI Droni o Aerei IMAGING Strumenti da laboratorio o Montati su aerei Scanner Iperspettrale Satelliti Hyperion EO-1 sensor FTHSI on MightySat II «CARRIER» DIPENDENTI DAL LIVELLO DI SCALA

11 APPLICAZIONI IN AGRICOLTURA DELLE TECNICHE DI REMOTE SENSING Diagnosi e monitoraggio degli stress colturali Relazione tra proprietà elettromagnetiche e stress Mappe di Variabilità Mappa di prescrizione AGRICOLTURA DI PRECISIONE

12 RELAZIONE TRA PROPRIETÀ ELETTROMAGNETICHE E STRESS

13 RIFLETTANZA E INDICI VEGETAZIONALI Proprietà ottiche della foglia dipendono dalla condizione della pianta che possono essere monitorate e quantificate attraverso i sensori ottici Spesso l informazione di tali sensori è riassunta in INDICI VEGETAZIONALI Da sensore multispettrale a banda larga POTERE DIAGNOSTICO LIMITATO Legato ai cambiamenti di verde e di copertura vegetale Da sensore iperspettrale a banda stretta POTERE DIAGNOSTICO MAGGIORE Legato alle caratteristiche biochimiche

14 Normalized Difference Vegetation Index NDVI NIR NIR RED RED

15 INFORMAZIONI ACQUISIBILI TRAMITE INDICI VEGETAZIONALI DISCRIMINARE LO STADIO FENOLOGICO in base alla copertura del terreno e poi a cambiamenti di valori di riflettanza in specifiche lunghezze d onda STIMARE LA RESA in base a modelli di crescita da integrare con le informazioni da sensore (LAI); o in base a relazioni empiriche tra indici vegetazionali e resa DISCRIMINARE PRESENZA DI INFESTANTI E MALATTIE In base agli effetti delle malattie sulla colorazione fogliare molti studi sono in atto per discriminare il tipo e la gravità della malattia

16 INFORMAZIONI ACQUISIBILI TRAMITE INDICI VEGETAZIONALI STRESS IDRICO STRESS AZOTATO

17 TRL

18 STATO DELL ARTE E CASI STUDIO FERTILIZZAZIONE AZOTATA SENSORE INDICE TRL USO DELL INDICE 5 Predizione della concentrazione di azoto fogliare Multispettrale Manuale Su Trattore NDVI Predizione delle asportazioni 9 Input in modelli per la stima degli apporti azotati 5 Stima dei livelli di clorofilla

19 Sensori multispettrali Commercializzati Gli algoritmi sviluppati sono specifici per sensore, coltura e luogo di applicazione La correlazione tra indici vegetazionali e contenuto di azoto aumenta con l avanzare del ciclo colturale Uso di poche bande e dubbi su univocità delle risposte

20 STATO DELL ARTE E CASI STUDIO FERTILIZZAZIONE AZOTATA SENSORE INDICE TRL USO DELL INDICE CAMERA DIGITALE NDVI 5 Predizione della concentrazione di azoto fogliare Stima dei livelli di clorofilla

21 Economica Facile applicazione Necessario delle immagini pre-processamento La correlazione tra indici vegetazionali e contenuto di azoto aumenta con l avanzare del ciclo colturale Uso di poche bande e dubbi su univocità delle risposte.

22 STATO DELL ARTE E CASI STUDIO SENSORE INDICE TRL USO DELL INDICE Multispettrale Manuale Su Trattore Satellitare STRESS IDRICO NDVI 3 Stima di contenuto idrico del suolo 7 Input in modelli per calcolo di evapotraspirazione 9 Input in modelli su scala regionale

23 STATO DELL ARTE E CASI STUDIO SENSORE INDICE TRL USO DELL INDICE Termico STRESS IDRICO Indici Termici 7 Stima della presenza dello stress idrico 5 Stima del livello di stress idrico 4 Stima del contenuto idrico fogliare

24 APPLICAZIONI IN AGRICOLTURA DELLE TECNICHE DI REMOTE SENSING Diagnosi e monitoraggio degli stress colturali Relazione tra proprietà elettromagnetiche e stress Mappe di Variabilità Mappa di prescrizione AGRICOLTURA DI PRECISIONE

25 CASO STUDIO UNIMI-CREA di LODI OBIETTIVI: individuare la relazioni tra NDVI da camera a basso costo e Biomassa per mappatura variabilità PRIMO PASSO verso mappa di prescrizione MA imprescindibile alla conoscenza di ciò che avviene in campo

04/08/2011. MonSTEr GOLF. Monitoraggio Satellitare dei Tappeti Erbosi dei campi da GOLF

04/08/2011. MonSTEr GOLF. Monitoraggio Satellitare dei Tappeti Erbosi dei campi da GOLF 04/08/2011 Tappeti Erbosi dei campi da GOLF 1 È un progetto di Ricerca e Sviluppo finanziato dalla Agenzia Spaziale Italiana nell ambito del Secondo Bando per l Osservazione della Terra destinato alle

Dettagli

Applicazione di sensori spettrali e termici per la diagnostica colturale

Applicazione di sensori spettrali e termici per la diagnostica colturale Applicazione di sensori spettrali e termici per la diagnostica colturale Martina Corti, Giovanni Cabassi (CREA-FLC), Daniele Cavalli, Antonio Vigoni (Sport Turf Consulting), Luca Bechini, Pietro Marino

Dettagli

Il telerilevamento in agricoltura: nuove prospettive dai sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle)

Il telerilevamento in agricoltura: nuove prospettive dai sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle) Il telerilevamento in agricoltura: nuove prospettive dai sistemi UAV (Unmanned Aerial Vehicle) Alessandro Matese, Jacopo Primicerio WORKSHOP SISTEMI INNOVATIVI PER IL FLOROVIVAISMO E UN AGRICOLTURA DI

Dettagli

Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati. Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore

Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati. Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore Attività generali le finalità del centro saranno perseguite mediante le seguenti

Dettagli

Ottimizzazione dei fattori produttivi in risicoltura tramite l analisi aerea. Gian Luca Rognoni

Ottimizzazione dei fattori produttivi in risicoltura tramite l analisi aerea. Gian Luca Rognoni Ottimizzazione dei fattori produttivi in risicoltura tramite l analisi aerea Gian Luca Rognoni IL MERCATO (1) 10 BREAKTHROUGH TECHNOLOGIES del 2014 secondo Chris Anderson (*) : N 1: Droni per l Agricoltura

Dettagli

Corso di Telerilevamento Lezione 3

Corso di Telerilevamento Lezione 3 Corso di Telerilevamento Lezione 3 Strumenti di ripresa Risoluzioni Satelliti per il telerilevamento Caratteri i una immagine digitale raster I valori relativi a ciascun pixel (DN = Digital Number) indicano

Dettagli

Risultati della Ricerca

Risultati della Ricerca Risultati della Ricerca Titolo Mappe di conducibilità elettrica Descrizione estesa del risultato Le mappe ottenute con il cokriging per le variabili di induzione elettromagnetica (EMI) sembrano rivelare

Dettagli

Attività di telerilevamento e GIS svolte dal laboratorio LaMMA della Regione Toscana L. BOTTAI, F. MASELLI

Attività di telerilevamento e GIS svolte dal laboratorio LaMMA della Regione Toscana L. BOTTAI, F. MASELLI Attività di telerilevamento e GIS svolte dal laboratorio LaMMA della Regione Toscana L. BOTTAI, F. MASELLI In questo articolo vengono descritte alcune applicazioni operative basate sull elaborazione di

Dettagli

Passato, presente e futuro: Integrazione sensori negli APR

Passato, presente e futuro: Integrazione sensori negli APR Passato, presente e futuro: Integrazione sensori negli APR Nuove frontiere Le indicazioni fornite dal mondo accademico e della ricerca hanno spinto FlyTop a dotare i suoi sistemi APR di sensori allo stato

Dettagli

IL TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE AGRICOLA: PROBLEMATICHE E PROSPETTIVE

IL TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE AGRICOLA: PROBLEMATICHE E PROSPETTIVE IL TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE AGRICOLA: PROBLEMATICHE E PROSPETTIVE Fabio MASELLI IBIMET-CNR, Via Madonna del Piano 10, 50019 Sesto Fiorentino, FI ARGOMENTI TRATTATI La presentazione intende dare

Dettagli

Caratterizzazione dei Pascoli con tecniche di Telerilevamento

Caratterizzazione dei Pascoli con tecniche di Telerilevamento Caratterizzazione dei Pascoli con tecniche di Telerilevamento 1 Roberto Colombo, 2 Stefano Bocchi, 1,2 Francesco Fava, 1 -DISAT Università degli Studi di Milano-Bicocca 2 DIPROVE Università degli Studi

Dettagli

Introduzione al telerilevamento

Introduzione al telerilevamento Introduzione al telerilevamento Telerilevamento = Remote Sensing Acquisizione di informazioni su un oggetto mediante un sensore non in contatto con esso, ossia mediante misure delle variazioni dei campi

Dettagli

La viticoltura di precisione

La viticoltura di precisione Capitolo I La viticoltura di precisione L. Genesio *, T. De Filippis *, F. Di Gennaro *, E. Fiorillo *, A. Matese *, J. Primicerio *, L. Rocchi *, F.P. Vaccari * 1. La viticoltura di precisione nel Consorzio

Dettagli

Approccio down-sensing per l osservazione del territorio: dal satellite al drone Dott. Stefano Picchio

Approccio down-sensing per l osservazione del territorio: dal satellite al drone Dott. Stefano Picchio Approccio down-sensing per l osservazione del territorio: dal satellite al drone Dott. Stefano Picchio Piattaforme EO down-sensing Lo sviluppo dei moderni sistemi di Osservazione della Terra consente di

Dettagli

TELERILEVAMENTO E FENOLOGIA

TELERILEVAMENTO E FENOLOGIA TELERILEVAMENTO E FENOLOGIA Fabio Maselli 1, Marta Chiesi 1, Marco Moriondo 2 1 - CNR- IBIMET Firenze 2 - Università di Firenze - Dipartimento di Scienze Agronomiche e Gestione del Territorio Agro-Forestale

Dettagli

Le tecniche del telerilevamento applicate alla mappatura delle coperture in cemento/amianto.

Le tecniche del telerilevamento applicate alla mappatura delle coperture in cemento/amianto. Regione Calabria ARPACAL Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria DIREZIONE SCIENTIFICA CENTRO GEOLOGIA E AMIANTO Le tecniche del telerilevamento applicate alla mappatura delle

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE Dall ottico al radar. Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo

CORSO DI FORMAZIONE Dall ottico al radar. Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo Fornitura di Dati, Sistemi e Servizi per la Realizzazione del Sistema Informativo del Piano Straordinario

Dettagli

Utilizzare i Dati Telerilevati per un Monitoraggio efficiente dei Raccolti

Utilizzare i Dati Telerilevati per un Monitoraggio efficiente dei Raccolti Utilizzare i Dati Telerilevati per un Monitoraggio efficiente dei Raccolti Ottieni di più dalle immagini Case study - Introduzione di dati telerilevati per ridurre i costi e e aumentare l efficienza nella

Dettagli

REPORT NDVI SURVEY Azienda Agricola RUGGIERO Lat 41.098206 Lon 16.579969

REPORT NDVI SURVEY Azienda Agricola RUGGIERO Lat 41.098206 Lon 16.579969 REPORT NDVI SURVEY Azienda Agricola RUGGIERO Lat 41.098206 Lon 16.579969 09/04/2016 RAZIONALE - Principio fisico Le piante assorbono la radiazione solare mediante la radiazione fotosinteticamente attiva

Dettagli

L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management

L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management Livio Rossi EURIMAGE S.p.A., Roma, Italia www.eurimage.com Introduzione Nell ambito delle attività operative per la gestione e la protezione

Dettagli

Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera

Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera Vantaggi delle foto verticali La scala è uniforme in tutta la foto Si possono determinare angoli

Dettagli

ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI. Pagina 1 di 15

ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI. Pagina 1 di 15 ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI Pagina 1 di 15 Indice Matrice dei prodotti erogabili a supporto della pianificazione e monitoraggio delle discariche...3 Analisi e Monitoraggio delle aree

Dettagli

Corso di Telerilevamento

Corso di Telerilevamento www.terrelogiche.com Corso di Telerilevamento Analisi di immagini acquisite da piattaforme satellitari ed aviotrasportate >> ROMA >> 15% di sconto per iscritti a ordini professionali, studenti, ricercatori

Dettagli

Il primo MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), integrato sul satellite. GIS Day 2006 Dal GIS al Geo-Web POLARIS, 22 Novembre 2006

Il primo MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), integrato sul satellite. GIS Day 2006 Dal GIS al Geo-Web POLARIS, 22 Novembre 2006 Il primo MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), integrato sul satellite TERRA, fu mandato in orbita il 18 dicembre 1999. Il 4 maggio 2002 fu lanciato il satellite AQUA con il secondo MODIS.

Dettagli

Impiego dei sensori ottici per il miglioramento della sostenibilità della produzione di riso attraverso una concimazione azotata mirata

Impiego dei sensori ottici per il miglioramento della sostenibilità della produzione di riso attraverso una concimazione azotata mirata MILANO LODI E MONZA BRIANZA Impiego dei sensori ottici per il miglioramento della sostenibilità della produzione di riso attraverso una concimazione azotata mirata Gennaio 2012- Febbraio 2015 Opuscolo

Dettagli

Nuovi sistemi di telerilevamento aereo multispettrale ad alta risoluzione: esempi di applicazione nell agricoltura di precisione

Nuovi sistemi di telerilevamento aereo multispettrale ad alta risoluzione: esempi di applicazione nell agricoltura di precisione Workshop Citimap Telerilevamento per un agricoltura sostenibile Piacenza, 20 Aprile 2006 Nuovi sistemi di telerilevamento aereo multispettrale ad alta risoluzione: esempi di applicazione nell agricoltura

Dettagli

Fondamenti Cartografia Automatica. Satellite: Aqua Date Acquired: 11/22/2006 Bands Used: 1,4,3 Golfo Persico durante una tempesta di sabbia

Fondamenti Cartografia Automatica. Satellite: Aqua Date Acquired: 11/22/2006 Bands Used: 1,4,3 Golfo Persico durante una tempesta di sabbia Fondamenti Cartografia Automatica Satellite: Aqua Date Acquired: 11/22/2006 Bands Used: 1,4,3 Golfo Persico durante una tempesta di sabbia Cos'è il telerilevamento: L'acquisizione e la misura di dati/informazioni

Dettagli

1.3 Le barene: caratteristiche ed evoluzione...8. 1.5 Le barene e le alofite della laguna di Venezia come indicatori morfologici...

1.3 Le barene: caratteristiche ed evoluzione...8. 1.5 Le barene e le alofite della laguna di Venezia come indicatori morfologici... INDICE INTRODUZIONE...1 1. MORFOLOGIA LAGUNARE...5 1.1 La laguna di Venezia...5 1.2 Area di studio...7 1.3 Le barene: caratteristiche ed evoluzione...8 1.4 La zonazione delle alofite...13 1.5 Le barene

Dettagli

delle politiche agricole nazionali Direttore Generale AGenzia per le Erogazioni in Agricoltura

delle politiche agricole nazionali Direttore Generale AGenzia per le Erogazioni in Agricoltura Il telerilevamento a supporto delle politiche agricole nazionali Francesco Martinelli Direttore Generale AGenzia per le Erogazioni in Agricoltura AGEA Sistema Informativo Agricolo Nazionale gestito da

Dettagli

L INFORMATORE AGRARIO SPECIALE

L INFORMATORE AGRARIO SPECIALE L INFORMATORE AGRARIO La conoscenza profonda delle diversità del vigneto attraverso il monitoraggio con sensori a infrarossi permette la gestione ottimale delle operazioni viticole ed enologiche. Si tratta

Dettagli

Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro

Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro Misura delle proprietà di trasmissione e assorbimento della luce da parte dei materiali mediante spettrofotometro Apparato sperimentale: Spettrofotometro digitale SPID HR (U21830) con software di acquisizione,

Dettagli

La telematica per la sicurezza

La telematica per la sicurezza Applicazioni nel campo dell agricoltura Andrea Carlino CRF San Michele all Adige (TN), Index Introduzione e motivazioni Settore automotive e settore agricolo: analogie e differenze La telematica per la

Dettagli

3.3 TECNICHE E METODI DEL TELERILEVAMENTO

3.3 TECNICHE E METODI DEL TELERILEVAMENTO Aerofotogrammetria 3.3 TECNICHE E METODI DEL TELERILEVAMENTO Per sfruttare tutti i vantaggi che il telerilevamento ci offre, dobbiamo essere in grado di estrarre le informazioni significative contenute

Dettagli

Utilizzo dei droni nella gestione delle infestanti: il progetto APREINF

Utilizzo dei droni nella gestione delle infestanti: il progetto APREINF Utilizzo dei droni nella gestione delle infestanti: il progetto APREINF Coordinatore del progetto: Prof. Raffaele Casa rcasa@unitus.it Agricoltura di Precisione per la gestione sostenibile delle Infestanti

Dettagli

DETERMINAZIONE DI FRACTIONAL COVER DA SCANSIONE LASER SU COLTURE SPERIMENTALI DI BARBABIETOLA

DETERMINAZIONE DI FRACTIONAL COVER DA SCANSIONE LASER SU COLTURE SPERIMENTALI DI BARBABIETOLA Workshop CITIMAP: il Telerilevamento per un agricoltura sostenibile DETERMINAZIONE DI FRACTIONAL COVER DA SCANSIONE LASER SU COLTURE SPERIMENTALI DI BARBABIETOLA Franco COREN(*), Alessandro PAVAN(*), Carla

Dettagli

CICLO XXIII. Smart Vineyard. Nuove tecnologie per la sostenibilità ambientale dell agricoltura: un applicazione in viticoltura di precisione

CICLO XXIII. Smart Vineyard. Nuove tecnologie per la sostenibilità ambientale dell agricoltura: un applicazione in viticoltura di precisione I U A V UNIVERSITÀ IUAV DI VENEZIA SCUOLA DI DOTTORATO DOTTORATO DI RICERCA IN NUOVE TECNOLOGIE E INFORMAZIONE TERRITORIO - AMBIENTE CICLO XXIII Smart Vineyard Nuove tecnologie per la sostenibilità ambientale

Dettagli

L analisi spaziale. Indici statistici geospaziali

L analisi spaziale. Indici statistici geospaziali L analisi spaziale Uno degli scopi principali dei GIS e quello di offrire strumenti concettuali e metodologici per studiare analiticamente le relazioni nello spazio L analisi spaziale ha come obbiettivo

Dettagli

Applicazione di tecnologie innovative nella determinazione della temperatura superficiale delle acque marine

Applicazione di tecnologie innovative nella determinazione della temperatura superficiale delle acque marine Dr. Geol. Gaetano La Bella Applicazione di tecnologie innovative nella determinazione della temperatura superficiale delle acque marine MoGeIFaCo Elaborazione di un modello di gestione integrata della

Dettagli

Prospettive per il monitoraggio colturale con i droni e imaging multi e iperspettrali

Prospettive per il monitoraggio colturale con i droni e imaging multi e iperspettrali Prospettive per il monitoraggio colturale con i droni e imaging multi e iperspettrali Martina Corti, Giovanni Cabassi (CRA-FLC), Daniele Cavalli, Luca Bechini, Pietro Marino Gallina, Lamberto Borrelli

Dettagli

STIMA DI UN BILANCIO COMUNALE DI CO 2 MEDIANTE ELABORAZIONE DI DATI AMBIENTALI CON TECNOLOGIE GIS E DRONI

STIMA DI UN BILANCIO COMUNALE DI CO 2 MEDIANTE ELABORAZIONE DI DATI AMBIENTALI CON TECNOLOGIE GIS E DRONI STIMA DI UN BILANCIO COMUNALE DI CO 2 MEDIANTE ELABORAZIONE DI DATI AMBIENTALI CON TECNOLOGIE GIS E DRONI La pianificazione energetica Regioni e comunità a confronto Udine, 27 Giugno 2014 Dott. Alessia

Dettagli

Introduzione CAPITOLO 1

Introduzione CAPITOLO 1 CAPITOLO 1 Introduzione Il termine Telerilevamento deriva dall unione della parola greca tele, ovvero da lontano e del termine rilevamento, che indica genericamente un processo di acquisizione di informazioni:

Dettagli

Sviluppo di soluzioni avanzate di restituzione dati per il monitoraggio di versanti con tecniche interferometriche terrestri e satellitari

Sviluppo di soluzioni avanzate di restituzione dati per il monitoraggio di versanti con tecniche interferometriche terrestri e satellitari Centro di Ricerca CERI Master di II Livello in Analisi e mitigazione del rischio idrogeologico (Direttore Prof. Alberto Prestininzi) Relazione finale attività di Tirocinio Sviluppo di soluzioni avanzate

Dettagli

Proprio il diverso comportamento di una superficie, in relazione alla luce solare che la colpisce, ne determina il colore

Proprio il diverso comportamento di una superficie, in relazione alla luce solare che la colpisce, ne determina il colore Cos è un immagine delle immagini IL Colore delle immagini Proprio il diverso comportamento di una superficie, in relazione alla luce solare che la colpisce, ne determina il colore Il colore è però una

Dettagli

BENECON - CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA PER I BENI CULTURALI ECOLOGIA ECONOMIA

BENECON - CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA PER I BENI CULTURALI ECOLOGIA ECONOMIA BENECON - CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA PER I BENI CULTURALI ECOLOGIA ECONOMIA Il centro Benecon effettua analisi e diagnosi del territorio, riqualificazione ambientale, recupero e manutenzione di contesti

Dettagli

IL RILIEVO LASER SCANNING DEL VULCANO ETNA

IL RILIEVO LASER SCANNING DEL VULCANO ETNA IL RILIEVO LASER SCANNING DEL VULCANO ETNA INGV - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia L Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha usato il sistema a scansione laser (LiDAR Laser Imaging

Dettagli

Studio Tecnico Survey Project. Applicazioni Sviluppate

Studio Tecnico Survey Project. Applicazioni Sviluppate Studio Tecnico Survey Project La Ricerca applicata al Territorio Applicazioni Sviluppate Tecnici Dott. For. Johnny Moretto, Ph.D. Dott. Nicola Trolese Applicazioni Sviluppate Batimetria canali bagnati

Dettagli

LE APPLICAZIONI DEL TELERILEVAMENTO IN CAMPO AMBIENTALE. A cura del Dott. Armando Franza

LE APPLICAZIONI DEL TELERILEVAMENTO IN CAMPO AMBIENTALE. A cura del Dott. Armando Franza LE APPLICAZIONI DEL TELERILEVAMENTO IN CAMPO AMBIENTALE A cura del Dott. Armando Franza GENERALITA Il Telerilevamento (TLR) è un moderno e tecnologico metodo di indagine che permette di osservare un oggetto

Dettagli

PRIN 2002. UO Padova Dip. Agronomia Ambientale e Produzioni Vegetali Reponsabile Prof. G. Prosdocimi Gianquinto

PRIN 2002. UO Padova Dip. Agronomia Ambientale e Produzioni Vegetali Reponsabile Prof. G. Prosdocimi Gianquinto PRIN 22 Monitoraggio e valutazione agro-ambientale dell'attività orticola nel Veneto e possibilità di contenimento dell'impatto ambientale mediante sistemi di ottimizzazione della concimazione azotata

Dettagli

L aggiornamento della Carta dell Uso del Suolo della Regione Sardegna

L aggiornamento della Carta dell Uso del Suolo della Regione Sardegna L aggiornamento della Carta dell Uso del Suolo della Regione Sardegna Assessorato degli Enti Locali Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Urbanistica Territoriale e della Vigilanza

Dettagli

MONITORAGGIO DELL ACQUA DEI REGI LAGNI

MONITORAGGIO DELL ACQUA DEI REGI LAGNI MONITORAGGIO DELL ACQUA DEI REGI LAGNI ATTRAVERSO ANALISI TERMICHE DA IMMAGINI TELERILEVATE INDICE 1. INTRODUZIONE pag. 3 2. METODOLOGIA pag. 4 3. AREA IN ESAME pag. 6 4. RISULTATI pag. 7 6. CONCLUSIONI

Dettagli

3.2 STRUMENTI E DATI DEL TELERILEVAMENTO

3.2 STRUMENTI E DATI DEL TELERILEVAMENTO Telerilevamento 3.2 STRUMENTI E DATI DEL TELERILEVAMENTO utili per moltissimi scopi. Tutto ciò è possibile, in particolare, grazie all uso di piattaforme (come aerei o satelliti) che consentono di riprendere

Dettagli

ISTRUZIONI DI BASE PER L USO DEL SERVIZIO PILOTAGGIO DELL'IRRIGAZIONE A SCALA AZIENDALE E CONSORTILE ASSISTITO DA SATELLITE-IRRISAT

ISTRUZIONI DI BASE PER L USO DEL SERVIZIO PILOTAGGIO DELL'IRRIGAZIONE A SCALA AZIENDALE E CONSORTILE ASSISTITO DA SATELLITE-IRRISAT PILOTAGGIO DELL'IRRIGAZIONE A SCALA AZIENDALE E CONSORTILE ASSISTITO DA SATELLITE-IRRISAT PSR CAMPANIA 2007/2013 MISURA 124 ISTRUZIONI DI BASE PER L USO DEL SERVIZIO www.consulenzairrigua.it PROGETTO REALIZZATO

Dettagli

Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia

Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia Laghi della Bilancia I laghi lombardi e il cambiamento clima3co Como, 22 Marzo 2014 Sommario 1. 10 anni dalla acquisizione

Dettagli

www.fisiokinesiterapia.biz

www.fisiokinesiterapia.biz www.fisiokinesiterapia.biz LABORATORIO DI FISICA MEDICA : LA TELETERMOGRAFIA DIGITALE Sommario La Termografia L Imaging Termico Misure di Temperatura Propagazione del Calore Radiazione da Corpo Nero Sensori

Dettagli

Sistema integrato per il. discariche con dati EO

Sistema integrato per il. discariche con dati EO Sistema integrato per il monitoraggio delle discariche con dati EO Contesto: Discariche in Italia Fonte: Corpo Forestale dello Stato Contesto: aree test Leareetest verranno sceltecon glienti che hanno

Dettagli

UN APPROCCIO PER UNA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE DELL ESERCIZIO DI UN NODO AEROPORTUALE

UN APPROCCIO PER UNA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE DELL ESERCIZIO DI UN NODO AEROPORTUALE UN APPROCCIO PER UNA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE DELL ESERCIZIO DI UN NODO AEROPORTUALE Prof. Giuseppe SALVO (*), Dr. Gaetano LA BELLA (*) (*) DITRA UNIPA, Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti,

Dettagli

4. TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE CON IL SENSORE MIVIS

4. TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE CON IL SENSORE MIVIS 4. TELERILEVAMENTO DELLA VEGETAZIONE CON IL SENSORE MIVIS La vegetazione, può essere studiata con tecniche di rilevamento a terra e con sensori remoti. Nel passato, i dati raccolti a terra mediante misure

Dettagli

ATTIVITÀ NELL AMBITO DEL PROGETTO STAFF TRAINING AL IAS-CSIS DI CORDOBA - SPAGNA

ATTIVITÀ NELL AMBITO DEL PROGETTO STAFF TRAINING AL IAS-CSIS DI CORDOBA - SPAGNA ATTIVITÀ NELL AMBITO DEL PROGETTO STAFF TRAINING AL IAS-CSIS DI CORDOBA - SPAGNA Cinzia Panigada Laboratorio di Telerilevamento delle Dinamiche Ambientali DISAT UNIMIB cinzia.panigada@unimib.it Staff training

Dettagli

Telerilevamento. da immagini satellitari

Telerilevamento. da immagini satellitari Università Iuav di Venezia Facoltà di Pianificazione del Territorio Master di I livello in SIT&TLR Telerilevamento da immagini satellitari Relazione sulle attività effettuate durante il corso a.a. 2007/2008

Dettagli

SCHEDA INSEGNAMENTO RIFERIMENTI GENERALI

SCHEDA INSEGNAMENTO RIFERIMENTI GENERALI Pag. 1 di 5 RIFERIMENTI GENERALI Corso di laurea: Scienze e Tecnologie Agroalimentari Curriculum: Tecnologie Agroalimentari Anno di Corso: 2 Semestre: 1 Insegnamento: AGRONOMIA E ARBORICOLTURA I Modulo:

Dettagli

ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica

ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica Philip Cheng e Chuck Chaapel Il successo dell operazione WorldView-2 della DigitalGlobe ha creato un altra pietra miliare per i satelliti

Dettagli

Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola)

Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola) Programma del corso di Tecniche di Telerilevamento (Prof. P. Ciavola) Concetti fondamentali sul Telerilevamento. Sensori e sistemi di telerilevamento: le caratteristiche dell'oggetto e dell'immagine. Le

Dettagli

Workshop ASI 1 Bando PMI Materiali, Componenti e Sensori

Workshop ASI 1 Bando PMI Materiali, Componenti e Sensori Workshop ASI 1 Bando PMI Materiali, Componenti e Sensori Roma, 17 Dicembre 2010 Workshop ASI Bando Materiali, Componenti e Sensori, 17 Dicembre 2010 1 Miniaturised Multi-parameter Cell Analysis ASTRALAB

Dettagli

Impiego di tecniche rapide (e non distruttive) di analisi nella filiera maidicola

Impiego di tecniche rapide (e non distruttive) di analisi nella filiera maidicola Impiego di tecniche rapide (e non distruttive) di analisi nella filiera maidicola Paolo Berzaghi. Università di Padova AGRIPOLIS, Viale dell Università, 16 (PD) Legnaro 35020. labnirs.scienzeanimali@unipd.it

Dettagli

La termografia infrarossa. Ing. Antonio del Conte

La termografia infrarossa. Ing. Antonio del Conte La termografia infrarossa Ing. Antonio del Conte Ancona, 22 gennaio 2004 Termografia e termocamere a sensori CCD Introduzione La termografia è una tecnica di misura di tipo non invasivo, applicabile alla

Dettagli

Introduzione alle fibre ottiche

Introduzione alle fibre ottiche Introduzione alle fibre ottiche Struttura delle fibre ottiche Una fibra ottica è sostanzialmente un cilindro (solitamente in vetro) con una parte centrale, detta core, con un indice di rifrazione superiore

Dettagli

Sensori e piattaforme per l osservazione del territorio e dell ambiente

Sensori e piattaforme per l osservazione del territorio e dell ambiente Sensori e piattaforme per l osservazione del territorio e dell ambiente ALCUNE DEFINIZIONI TELERILEVAMENTO Il TELERILEVAMENTO si può definire come una tecnica e disciplina che ci permette di ottenere informazioni

Dettagli

Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno

Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno 2 Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno Il Sistema Rilevamento Temperatura Sottocassa Treno costituisce un presidio di mitigazione del rischio

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.informatoreagrario.it Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue successive modificazioni. Ogni utilizzo di quest opera per usi diversi

Dettagli

Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente

Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente Orientamento Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente N. Pierdicca - pierdicca@die.uniroma1.it V. Ferrara - ferrara@die.uniroma1.it Sistemi complessi per l ambiente Monitoraggio ambientale /

Dettagli

Base di partenza e obiettivi di questa presentazione

Base di partenza e obiettivi di questa presentazione La fertilizzazione con effluenti organici da fermentazione anaerobica: proposta metodologica a scala comprensoriale Luca Bechini, Pietro Marino, Fabrizio Mazzetto * e Tommaso Maggiore luca.bechini@unimi.it

Dettagli

Programma di addestramento raccomandato per l esame di Termografia di 2 livello secondo EN 473

Programma di addestramento raccomandato per l esame di Termografia di 2 livello secondo EN 473 Programma di addestramento raccomandato per l esame di Termografia di 2 livello secondo EN 473 Parte 1 a - Concetti di base 1.0.0 - Natura del calore 1.1.0 - misura del calore: - strumentazione - scale

Dettagli

Strumentazione Ottica Iperspettrale:

Strumentazione Ottica Iperspettrale: Strumentazione Ottica Iperspettrale: Applicazioni da piattaforme spaziali e avioniche per la tutela ambientale Roma Casa dell'aviatore - 9 Ottobre 2014 Principio Acquisizione Iperspettrale La Tecnica Iperspettrale

Dettagli

I contenuti della Fertilizzazione

I contenuti della Fertilizzazione Fertilizzazione I contenuti della Fertilizzazione I contenuti della Fertilizzazione Selezionando la voce Fertilizzazione dell Indice Generale di AGRIMEDIA si passa all indice visualizzato accanto. Con

Dettagli

2 IL TELERILEVAMENTO

2 IL TELERILEVAMENTO 2 IL TELERILEVAMENTO Il termine telerilevamento (remote sensing) si riferisce a misure effettuate mediante sistemi non in contatto con l'oggetto o il fenomeno da rilevare. Gli strumenti di misura possono

Dettagli

Michele Feroli Skyrobotic S.p.A. SkyRobotic la soluzione competitiva per il rilievo aereo

Michele Feroli Skyrobotic S.p.A. SkyRobotic la soluzione competitiva per il rilievo aereo Michele Feroli Skyrobotic S.p.A. SkyRobotic la soluzione competitiva per il rilievo aereo SKYROBOTIC LA NOSTRA MISSION 2.0 La mission di SkyRobotic è rendere possibili operazioni ad alto valore aggiunto.

Dettagli

PROGETTO MONITOR SKY ARROW TIPOLOGIE DI MISSIONE PER L ACQUISIZIONE DI DATI SU PORZIONI DI TERRITORIO CON CARATTERISTICHE DIVERSE

PROGETTO MONITOR SKY ARROW TIPOLOGIE DI MISSIONE PER L ACQUISIZIONE DI DATI SU PORZIONI DI TERRITORIO CON CARATTERISTICHE DIVERSE PROGETTO MONITOR SKY ARROW TIPOLOGIE DI MISSIONE PER L ACQUISIZIONE DI DATI SU PORZIONI DI TERRITORIO CON CARATTERISTICHE DIVERSE 1 AREE URBANE (Padova) Monitoraggio indiretto traffico veicolare da emissione

Dettagli

ICT p er per la gestione della filiera produttiv produttiv d al dal vigneto alla cantina S l va ore Fili Filippo Di G ennaro

ICT p er per la gestione della filiera produttiv produttiv d al dal vigneto alla cantina S l va ore Fili Filippo Di G ennaro ICT per la gestione della filiera produttiva dal vigneto alla cantina Salvatore Filippo Di Gennaro Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IBIMET-CNR) GRUPPO DI VITICOLTURA

Dettagli

CArtography and Remote Sensing gruppo CARS

CArtography and Remote Sensing gruppo CARS CArtography and Remote Sensing gruppo CARS Modello tridimensionale della città di Trieste ricavato da dati LiDAR Le attività di telerilevamento e cartografia Il gruppo CARS (CArtography and Remote Sensing),

Dettagli

RADIAZIONE SOLARE. Università di Bologna

RADIAZIONE SOLARE. Università di Bologna RADIAZIONE SOLARE DiSTA Università di Bologna IMPORTANZA DELLA RADIAZIONE E' fonte del 99.9% dell energia disponibile sulla terra Le principali fonti energetiche controllate dall'uomo sono state generate

Dettagli

CONOSCERE LA LUCE. Propagazione nello spazio di un onda elettromagnetica.

CONOSCERE LA LUCE. Propagazione nello spazio di un onda elettromagnetica. FOTODIDATTICA CONOSCERE LA LUCE Le caratteristiche fisiche, l analisi dei fenomeni luminosi, la temperatura di colore. Iniziamo in questo fascicolo una nuova serie di articoli che riteniamo possano essere

Dettagli

Nuove tecnologie per la gestione della risorsa idrica in agricoltura

Nuove tecnologie per la gestione della risorsa idrica in agricoltura ACCADEMIA DEI GEORGOFILI ACQUA E PRODUZIONE ALIMENTARE 7 giugno 2011 Nuove tecnologie per la gestione della risorsa idrica in agricoltura Guido D Urso Dip. Ingegneria Agraria ed Agronomia del Territorio,

Dettagli

NUOVE TECNICHE DI INDAGINE MULTISCALA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ IN VIGNETO

NUOVE TECNICHE DI INDAGINE MULTISCALA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ IN VIGNETO DI BLASI ET AL., NUOVE TECNICHE DI INDAGINE MULTISCALA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ IN VIGNETO, PAG.1 NUOVE TECNICHE DI INDAGINE MULTISCALA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ IN VIGNETO DI BLASI S. a,

Dettagli

Risultati della Ricerca

Risultati della Ricerca Risultati della Ricerca Titolo Upgrade del DSS AQUATER Descrizione estesa del risultato Il Sistema di Supporto alle Decisioni DSS AQUATER è stato sviluppato a livello di prototipo durante l'omonimo progetto

Dettagli

Differenziazione ambientale e gestionale in ambiente irriguo della qualità dell'uva nell'oasi Norte del Rio Mendoza (Argentina)

Differenziazione ambientale e gestionale in ambiente irriguo della qualità dell'uva nell'oasi Norte del Rio Mendoza (Argentina) Workshop CITIMAP Piacenza, 20 aprile 2006 Il Telerilevamento per un agricoltura sostenibile Differenziazione ambientale e gestionale in ambiente irriguo della qualità dell'uva nell'oasi Norte del Rio Mendoza

Dettagli

INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB

INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB Psicologia e comunicazione A.A. 2013/2014 Università degli studi Milano-Bicocca docente: Diana Quarti INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB A.A. 2013/2014 docente: Diana Quarti

Dettagli

APPENDICE C PRETRATTAMENTO DEI DATI MIVIS

APPENDICE C PRETRATTAMENTO DEI DATI MIVIS APPENDICE C PRETRATTAMENTO DEI DATI MIVIS Il software MIDAS produce i dati MIVIS corretti operando in sequenza in modo da acquisire prima tutti i dati grezzi del sensore MIVIS da cui estrarre tutte le

Dettagli

Il telerilevamento aereo multispettrale

Il telerilevamento aereo multispettrale Il telerilevamento aereo multispettrale per la mappatura degli incendi boschivi NELL AMBITO DEL PROGETTO SIMIB (SISTEMA INFORMATIVO DI MONITORAGGIO DEGLI INCENDI BOSCHIVI), È STATA MESSA A PUNTO E VALIDATA

Dettagli

Pezzuolo Andrea, Cillis D., Sartori L.

Pezzuolo Andrea, Cillis D., Sartori L. Montichiari (BS) 11 Dicembre 2015 Dalla variabilità di campo all Agricoltura di Precisione Pezzuolo Andrea, Cillis D., Sartori L. Università degli Studi di Padova Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali

Dettagli

PIANO REGIONALE DI CONSULENZA ALLA IRRIGAZIONE PER UN USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA IN AGRICOLTURA

PIANO REGIONALE DI CONSULENZA ALLA IRRIGAZIONE PER UN USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA IN AGRICOLTURA Assessorato all Agricoltura e alle Attività Produttive PIANO REGIONALE DI CONSULENZA ALLA IRRIGAZIONE PER UN USO CONSAPEVOLE DELL ACQUA IN AGRICOLTURA IL FATTORE ACQUA è per l agricoltura un fattore determinante

Dettagli

PER DEI SISTEMI A MAREA

PER DEI SISTEMI A MAREA CAPITOLO TERZO IL TELERILEVAMENTO PER LO STUDIO DEI SISTEMI A MAREA ISTEMI A M 3.1 Principi generali del telerilevamento Il controllo periodico della vegetazione di barena attraverso analisi in campo delle

Dettagli

Il radar meteorologico

Il radar meteorologico Il radar meteorologico Il radar meteorologico è uno strumento che sfrutta impulsi di onde elettromagnetiche per rilevare la presenza in atmosfera di idrometeore (goccioline d acqua, cristalli di neve o

Dettagli

Viticoltura assistita da satellite

Viticoltura assistita da satellite POSSIBILITÀ APPLICATIVE Viticoltura assistita da satellite Questa metodologia operativa rende possibile pianificare le strategie di vendemmia e ottimizzare le pratiche colturali nelle singole porzioni

Dettagli

CORSO TIE PROF. LAZZARI MATERIALE DA INTEGRARE CON LA PRESENTAZIONE DELLA LEZIONE

CORSO TIE PROF. LAZZARI MATERIALE DA INTEGRARE CON LA PRESENTAZIONE DELLA LEZIONE GENERALITA SUI SENSORI IMPIEGATI PER IL MONITORAGGIO E CONTROLLO DELLE PRODUZIONI AGRICOLO-ZOOTECNICHE Sommario GENERALITA SUI SENSORI IMPIEGATI PER IL MONITORAGGIO E CONTROLLO DELLE PRODUZIONI AGRICOLO-ZOOTECNICHE...

Dettagli

Il colore. IGEA 2006-07 7 febbraio 2007

Il colore. IGEA 2006-07 7 febbraio 2007 Il colore IGEA 2006-07 7 febbraio 2007 La luce Radiazione elettromagnetica 380 740 nanometri (790 480 THz) Percezione della luce /1 Organi sensoriali: Bastoncelli Molto sensibili (anche a un solo fotone:

Dettagli

CURRICULUM VITAE DELLA SOCIETÀ

CURRICULUM VITAE DELLA SOCIETÀ ECATES srl CURRICULUM VITAE DELLA SOCIETÀ ECATES srl Via Ferrata 9, 27100 - PAVIA tel.: +39 349 74 70 136 C.F. e P. IVA 02591570185 Capitale sociale 5000 LA SOCIETÀ ECATES srl, costituita nel maggio 2015,

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. TRA Centro Regionale di Competenza Analisi e Monitoraggio del Rischio Ambientale SAM SOCIETA AEROSPAZIALE MEDITERRANEA S.C.R.L.

PROTOCOLLO D INTESA. TRA Centro Regionale di Competenza Analisi e Monitoraggio del Rischio Ambientale SAM SOCIETA AEROSPAZIALE MEDITERRANEA S.C.R.L. PROTOCOLLO D INTESA TRA Centro Regionale di Competenza Analisi e Monitoraggio del Rischio Ambientale SAM SOCIETA AEROSPAZIALE MEDITERRANEA S.C.R.L. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO

Dettagli

Report termografia Grand Hotel S. Pellegrino Terme (BG)

Report termografia Grand Hotel S. Pellegrino Terme (BG) Report termografia Grand Hotel S. Pellegrino Terme (BG) Metodo di indagine termografica La termografia all'infrarosso è una particolare tecnica telemetrica in grado di determinare, con notevole risoluzione

Dettagli

LA CENTRALITA DEI SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI TRA MANAGEMENT INFORMATIZZATO E AGRICOLTURA DI PRECISIONE

LA CENTRALITA DEI SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI TRA MANAGEMENT INFORMATIZZATO E AGRICOLTURA DI PRECISIONE Workshop Citimap LA CENTRALITA DEI SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI TRA MANAGEMENT INFORMATIZZATO E AGRICOLTURA DI PRECISIONE Telerilevamento per un agricoltura sostenibile Piacenza, 20 Aprile 2006 prof.

Dettagli

Telerilevamento da satellite per il monitoraggio dei fabbisogni irrigui a scala aziendale e di comprensorio

Telerilevamento da satellite per il monitoraggio dei fabbisogni irrigui a scala aziendale e di comprensorio Seminario su: "Metodologie di valutazione dei fabbisogni irrigui a scala aziendale e comprensoriale" - Taormina (ME) 12-14 novembre 2008 Telerilevamento da satellite per il monitoraggio dei fabbisogni

Dettagli