per EVITARE la formazione di MUFFE da condensa rispettando la classe A ELEMENTI DEL SISTEMA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "per EVITARE la formazione di MUFFE da condensa rispettando la classe A ELEMENTI DEL SISTEMA"

Transcript

1 Sistema per EVITARE la formazione di MUFFE da condensa rispettando la classe A MUFFE per mancanza di aerazione Sistema AIRPLAK aerazione naturale per un ambiente sano ELEMENTI DEL SISTEMA silenziatori acustici fino a Dn,e,w = 51 db diffusori/aeratori AIRPLAK Catalogo Maggio 2015 s.a.s. Via Ettore Benini, Forlì Tel Fax:

2 SISTEMA AIRPLAK - VENTILAZIONE NATURALE SILENZIATA Con le moderne tecnologie si costruiscono abitazioni sempre più finalizzate al risparmio energetico con la realizzazione di isolamenti termici a cappotto e serramenti a tenuta ermetica che rendono gli edifici dei contenitori stagni. Pertanto è fondamentale garantire un ricambio d aria in ogni ambiente dell abitazione per la vivibilità delle persone e per prevenire la formazione di condense superficiali sulle pareti con conseguente formazione di muffe. A questo scopo la ditta ha realizzato un sistema di ricambio d aria naturale, silenziato e continuo denominato Sistema AIRPLAK Il sistema si basa sul principio del Moto Convettivo dell aria o più semplicemente dell'effetto Camino. Attraverso una o più aperture (fori di ventilazione) praticate nei muri perimetrali in prossimità del pavimento, affluisce, all interno delle abitazioni, aria esterna di rinnovo creando una pressione che spinge verso l alto quella interna calda (leggera), umida e viziata. L aria viziata ed umida salendo verso l alto viene convogliata ed espulsa all'esterno attraverso fori silenziati, praticati in prossimità del soffitto di camere da letto, soggiorni e bagni. Il ciclo si inverte con l'accensione della cappa aspirante mettendo in depressione l'ambiente. Lo smaltimento dell umidità interna creatasi con la cottura dei cibi, la sudorazione, l'asciugatura della biancheria all interno delle abitazioni e con l uso della doccia è fondamentale in quanto dove è presente vapore acqueo può verificarsi la sua condensazione al di sotto di una data temperatura (punto di rugiada) La condensazione dell umidità sulle pareti perimetrali, avviene quando a causa di basse temperature esterne, la muratura si raffredda in alcune zone a tal punto che l umidità presente nell aria interna non può più essere contenuta sotto forma di vapore e si trasforma in acqua. Perciò anche la temperatura interna deve essere mantenuta costantemente su valori di circa + 20/+21 C, per evitare che si avvicini troppo a quella della muratura perimetrale, raggiungendo il punto di rugiada e la condensazione del vapore interno. La effettua progetti personalizzati per la disposizione dei fori di ingresso aria e quelli per lo smaltimento dell aria viziata con diametri opportunamente calcolati di volta in volta, per consentire un ricircolo d aria ottimale con la minore dispersione termica. E' stato anche realizzato un software che consente di determinare i ricambi d'aria/ora in funzione: - delle sezioni delle aperture di entrata aria - delle sezioni delle aperture di espulsione aria - della superficie e volume dell abitazione - della differenza tra la temperatura esterna ed interna - della zona climatica - dei gradi giorno Il software consente inoltre di valutare il contributo della ventilazione naturale del Sistema AIRPLAK, per rimanere all'interno dei valori energetici di Classe A. classe A GUARDA IL VIDEO SUL SITO "SISTEMA AIRPLAK" 1

3 SOFTWARE PER SISTEMA AIRPLAK - ESEMPIO DI CALCOLO 2

4 SISTEMA AIRPLAK - SCHEMA DI ENTRATA, DIFFUSIONE ED ESPULSIONE NATURALE DELL'ARIA PER MOTO CONVETTIVO 3

5 SISTEMA AIRPLAK - SCHEMA DI ESPULSIONE FORZATA DELL'ARIA E CONSEGUENTE RICHIAMO DI ARIA NUOVA DALL'ESTERNO CON CAPPA ASPIRANTE CUCINA IN FUNZIONE CAPPA ASPIRANTE IN FUNZIONE AIRPLAK/V con valvola antiritorno per evitare il transito di eventuali cattivi odori dai bagni 4

6 SISTEMA AIRPLAK - SCHEMA DI ESPULSIONE FORZATA DELL'ARIA E CONSEGUENTE RICHIAMO DI ARIA NUOVA DALL'ESTERNO CON ASPIRATORE BAGNO IN FUNZIONE ASPIRATORE BAGNO IN FUNZIONE 5

7 FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA NATURALE AIRPLAK ENTRATA ARIA ESTERNA SILENZIATA PRINCIPALE cm 2 100: - ENTRATA ARIA cucina cm (obbligatoria secondo norme UNI CIG 7129/08) - SILENZIATORE acustico di facciata Rumor Block (obbligatorio- Legge 447/95 DPCM 5/12/97) Griglia esterna cm Tubo Ø 125 Silenziatore RUMOR BLOCK pass. aria cm Rete porta intonaco dal foro di ventilazione della cucina di cm²100, obbligatorio secondo le norme UNI CIG 7129/2008, posizionato in prossimità del pavimento affluisce continuamente aria nuova proveniente dall'esterno. L'aria esterna attraversa il silenziatore acustico di facciata RUMOR BLOCK e tramite il nuovo diffusore AIRPLAK 100, dotato di aperture perimetrali, si propaga nell'ambiente miscelandosi con quella interna già riscaldata, senza creare fastidiosi flussi diretti. Diffusore interno AIRPLAK cm KIT AIRPLAK 100: IL SILENZIATORE ACUSTICO RUMOR BLOCK DA cm 2 100, PUO' ESSERE SCELTO TRA I VARI MODELLI ELENCATI NELLA PAGINA 11 ENTRATA ARIA ESTERNA SILENZIATA SUPPLEMENTARE cm 2 40: - ENTRATA ARIA cm 2 40 (non soggetta a norme UNI CIG) - SILENZIATORE acustico di facciata Rumor Block (obbligatorio- Legge 447/95 DPCM 5/12/97) Griglia esterna cm 2 50 Tubo Ø 80 Silenziatore MINOR Rete porta intonaco In qualsiasi altro ambiente possono essere praticati fori di entrata aria dotati di silenziatore acustico di facciata RUMOR BLOCK modello MINOR e diffusore AIRPLAK 40 con passaggio aria di cm 2 40 oppure AIRPLAK 40/S con serranda regolabile. Diffusore interno AIRPLAK cm 2 40 KIT AIRPLAK 40: 6

8 Diffusore interno AIRPLAK 40 oppure AIRPLAK 40/S con serranda regolabile Silenziatore MINOR Rete porta intonaco Diffusore interno AIRPLAK 40 TRANSITO ARIA TRA AMBIENTI da cm 2 40: l'aria in entrata in parte transita negli ambienti adiacenti, in uno o più locali, attraverso aperture praticate su pareti interne, sempre in prossimità del pavimento oppure sopra POSIZIONAMENTO PER TRANSITO SOPRA PORTA AIRPLAK porta. A tali aperture vengono applicati i silenziatori acustici modello MINOR e diffusori di transito AIRPLAK 40 oppure AIRPLAK 40/S con serranda regolabile. KIT AIRPLAK TRANSITO: Diffusore interno AIRPLAK 40/V con valvola antiritorno AIRPLAK 40/V con valvola antiritorno per bagni: All'interno dei bagni viene posizionato un diffusore AIRPLAK 40/V munito di valvola antiritorno che permette l'entrata dell'aria e non la fuoriuscita evitando così un transito di eventuali cattivi odori del bagno agli altri ambienti. La valvola antiritorno si attiva quando gli ambienti sono messi in depressione dall'aspiratore della cappa cucina. KIT AIRPLAK BAGNO: con valvola antiritorno Esalatore esterno per tubo Ø 80 Silenziatore MINOR con Rete porta intonaco Diffusore interno AIRPLAK 40 ESPULSIONE DELL'ARIA ESAUSTA in prossimità del soffitto: L espulsione dell aria interna, esausta, avviene dall'apertura creata nella parte alta della parete perimetrale in prossimità del soffitto attraverso: - il diffusore AIRPLAK 40 - il silenziatore acustico di facciata MINOR (Dn,e,w = 51 db) per l abbattimento dei rumori provenienti dall esterno - l'esalatore esterno antivento Si effettua così un ricambio aria naturale e costante. tubo Ø 80 KIT AIRPLAK ESPULSIONE: VENTILAZIONE ASSISTITA (con aspiratori in funzione): VEDI VIDEO SUL SITO Durante il funzionamento dell aspiratore della cappa/cucina e/o dell aspiratore dei bagni, gli ambienti vengono messi in depressione e si realizza così una espulsione meccanica forzata dell aria e dei vapori eventuali ma contemporaneamente anche un richiamo di aria nuova esterna attraverso le aperture perimetrali poste nella parte alta delle pareti dotate di diffusori AIRPLAK 40. 7

9 SISTEMA AIRPLAK - APPLICAZIONI NON INVASIVE IN FABBRICATI ESISTENTI TRAMITE L'INSERIMENTO DI UN TUBO PIUMA SILENZIATO ENTRATA ARIA CON TUBI PIUMA Ø 80 Griglia esterna cm 2 40 KIT AIRPLAK ENTRATA ARIA CON TUBO PIUMA Ø 80: Tubo piuma silenziato Ø 80 Diffusore interno AIRPLAK cm 2 40 ENTRATA ARIA CON TUBI PIUMA Ø Ø 125 Griglia esterna cm Tubo piuma silenziato Ø Ø 125 KIT AIRPLAK ENTRATA ARIA CON TUBO PIUMA Ø Ø 125: Diffusore interno AIRPLAK cm ESPULSIONE ARIA CON TUBI PIUMA Ø 80 - Ø 100 esalatore esterno per tubo Ø 80 - Ø 100 KIT AIRPLAK ESPULSIONE ARIA CON TUBO PIUMA Ø 80: Tubo piuma silenziato Ø 80 - Ø 100 Diffusore interno AIRPLAK 40 KIT AIRPLAK ESPULSIONE ARIA CON TUBO PIUMA Ø 100: 8

10 RUMOR BLOCK - SILENZIATORE ACUSTICO DI FACCIATA E TRANSITO IN PARETI INTERNE CON PASSAGGIO ARIA cm cm 8 cm Modello: MINOR T8 passaggio aria cm 2 40 Dn,e,w = 51 db 14 cm Ø 80 mm Dn,e,w = 53,9 db TUBI PIUMA - SILENZIATORI ACUSTICI DI FACCIATA CERTIFICATI Modello: TUBO PIUMA 80 passaggio aria cm 2 19,6 Qualsiasi lunghezza a richiesta lunghezze certificate L = 300 mm L = 400 mm Dn,e,w = 47 db Dn,e,w = 49 db Ø 50 mm Ø 80 mm Modello: TUBO PIUMA 100 passaggio aria cm 2 28 Qualsiasi lunghezza a richiesta lunghezze certificate L = 300 mm L = 400 mm Dn,e,w = 41 db Dn,e,w = 47 db Ø 70 mm Ø 100 mm Modello: TUBO PIUMA 120 passaggio aria cm 2 34 lunghezze certificate Qualsiasi lunghezza a richiesta L = 300 mm L = 400 mm Dn,e,w = 45 db Dn,e,w =50 db Ø 80 mm Ø 125 mm 9

11 RUMOR BLOCK - SILENZIATORI ACUSTICI DI FACCIATA DA APPLICARE AI FORI DI VENTILAZIONE CON PASSAGGIO ARIA cm La scelta dei silenziatori acustici dipende unicamente dagli spazi disponibili per l'installazione e dagli abbattimenti acustici richiesti. La normativa per i fori di ventilazione prevede un abbattimento acustico non inferiore a 40 db. Modello: RB 15/35 Modello: RBS 15/35 Dn,e,w = 53,9 db Dn,e,w = 57 db 35 cm 15 cm 29 cm Ø 12 cm Modello: RB C15/15 Modello: RBS C15/15 Dn,e,w = 49,6 db Dn,e,w = 52 db 15 cm 15 cm 37 cm Ø 12 cm Modello: TUBO PIUMA 160 Lunghezze con indice di abbattimento acustico certificato. L=30cm Dn,e,w = 42 db L=35cm Dn,e,w = 45 db L=40cm Dn,e,w = 46 db L=45cm Dn,e,w = 48 db E' comunque possibile ottenere il tubo di qualsiasi lunghezza. PAT. PEND. 10

12 AIRPLAK DIFFUSORI PER INTERNI con passaggio aria cm² 100 (NORME UNI CIG) AIRPLAK DIFFUSORI PER INTERNI con passaggio aria cm² 40 3 cm 22 cm 3 cm 22 cm 17,5 cm 10,5 cm rete zanzariera Modello: AIRPLAK 40 passaggio aria cm 2 40 rete zanzariera rete zanzariera Modello: AIRPLAK 100 passaggio aria cm Modello: AIRPLAK 40/FA passaggio aria cm 2 40 con filtro antipolline rete zanzariera Modello: AIRPLAK 100/FA passaggio aria cm 2 rete zanzariera 100 Modello: AIRPLAK 40/S passaggio aria da cm con filtro antipolline 2 0 a 40 con serranda regolabile rete zanzariera rete zanzariera Modello: AIRPLAK 100/S passaggio aria da cm 2 0 a 100 passaggio aria da cm 2 0 a 40 con serranda regolabile Modello: AIRPLAK 40/SF con serranda regolabile rete zanzariera con filtro antipolline passaggio aria da cm Modello: AIRPLAK 100/SF 2 0 a 100 Con rete zanzariera con serranda regolabile Modello: AIRPLAK 40/V passaggio aria da cm 2 0 a 30 con filtro antipolline con valvola antiritorno I diffusori AIRPLAK sono disponibili in varie colorazioni (vedi pagina successiva) GRIGLIE ESTERNE PER ENTRATA ARIA Ø 115 mm Modello: GR12 B Modello: GR12 R Modello: GR12 S BIANCO con rete zanzariera colore RAME con rete zanzariera colore SABBIA con rete zanzariera (per tubi Ø 80/100 mm) passaggio aria cm 2 50 Modello: GR17 B BIANCO con rete zanzariera Modello: GR17 R colore RAME con rete zanzariera Modello: GR17 S colore SABBIA con rete zanzariera Ø 175 mm (per tubi Ø 100/125 mm) passaggio aria cm ESALATORE ESTERNO ANTIVENTO PER USCITA ARIA Ø 115 mm Modello: GR10 B Modello: GR10 R Modello: GR10 S BIANCO con rete zanzariera colore RAME con rete zanzariera colore SABBIA con rete zanzariera Esalatore esterno antivento (per tubi Ø 80/100 mm) passaggio aria cm

13 COLORI AIRPLAK 100 Colore BIANCO RAL 9003 Colore BEIGE RAL 1013 Colore GRIGIO RAL 7035 Colore SABBIA RAL 1015 Colore VERDE RAL 6019 Colore ARANCIO RAL 1017 Colore BLU PASTELLO RAL 5024 Colore RAME COLORI AIRPLAK 40 Colore BIANCO RAL 9003 Colore BEIGE RAL 1013 Colore GRIGIO RAL 7035 Colore SABBIA RAL 1015 Colore VERDE RAL 6019 Colore ARANCIO RAL 1017 Colore BLU PASTELLO RAL

14 COLORI GRIGLIE Ø 175 Colore BIANCO RAL 9003 Colore SABBIA RAL 1015 Colore RAME COLORI GRIGLIE Ø 115 Colore BIANCO RAL 9003 Colore SABBIA RAL 1015 Colore RAME COLORI ESALATORI Ø 115 Colore BIANCO RAL 9003 Colore SABBIA RAL 1015 Colore RAME 13

15 s.a.s. Via Ettore Benini, Forlì Tel Fax:

Sistema. per EVITARE la formazione di MUFFE da condensa rispettando la classe A. www.rumorblock.it. DANI System s.a.s. ELEMENTI DEL SISTEMA

Sistema. per EVITARE la formazione di MUFFE da condensa rispettando la classe A. www.rumorblock.it. DANI System s.a.s. ELEMENTI DEL SISTEMA Sistema per EVITARE la formazione di MUFFE da condensa rispettando la classe A MUFFE per mancanza di aerazione Sistema AIRPLAK aerazione naturale per un ambiente sano ELEMENTI DEL SISTEMA Guida rapida

Dettagli

i più piccoli dispositivi per I'aerazione silenziata delle cucine dotati di diffusori interni AIRPLAK per il comfort e l'arredo interno

i più piccoli dispositivi per I'aerazione silenziata delle cucine dotati di diffusori interni AIRPLAK per il comfort e l'arredo interno i più piccoli dispositivi per I'aerazione silenziata delle cucine dotati di diffusori interni AIRPLAK per il comfort e l'arredo interno Silenziatori per l'isolamento acustico di facciata dei fori dei condotti

Dettagli

SILENZIATORI ACUSTICI

SILENZIATORI ACUSTICI NOVITA' SILENZIATORI ACUSTICI da inserire in condotti di ventilazione e condizionamento nuovi o già esistenti, in cucine e bagni di civili abitazioni, alberghi, ristoranti, bar, laboratori, box silenti

Dettagli

i più piccoli dispositivi per I'aerazione silenziata con nuove griglie che fanno la differenza Via F. Rossi 1-47100 Forlì Tel.0543-404226 Fax:0543-414962 E-mail: info@rumorblock.it Elevato isolamento acustico

Dettagli

Norma 7129:2008. Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione. Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A.

Norma 7129:2008. Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione. Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A. Norma 7129:2008 Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A. UNI 7129-2 ed. 2008 Seconda parte: Installazione apparecchi

Dettagli

VMC: comfort, gestione del calore e dell umidità

VMC: comfort, gestione del calore e dell umidità 1 VMC: comfort, gestione del calore e dell umidità Ing. Luca Barbieri Product manager Hoval 2 Definizione ventilazione meccanica controllata «I sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC) sono

Dettagli

aerazione migliore Respirare aria pulita Dormire meglio Risparmio energetico LÜFTUNGSSYSTEME

aerazione migliore Respirare aria pulita Dormire meglio Risparmio energetico LÜFTUNGSSYSTEME 100 aerazione migliore Respirare aria pulita Dormire meglio Risparmio energetico Il primo e unico impianto decentralizzato certificato passivhaus. LÜFTUNGSSYSTEME 100 La migliore combinazione di due sistemi

Dettagli

La ventilazione meccanica controllata [VMC]

La ventilazione meccanica controllata [VMC] La ventilazione meccanica controllata [VMC] Sistemi di riscaldamento e di raffrescamento - Principio di funzionamento: immissione forzata di aria in specifici ambienti. - Peculiarità: garantisce il controllo

Dettagli

Marco Santucci Architetto www.architettosantucci.it

Marco Santucci Architetto www.architettosantucci.it La CONDENSA è il passaggio di stato da vapore ad acqua ed avviene istantaneamente quando la temperatura superficiale scende sotto 13,2 C (con umidità interna 65%). Si crea facilmente sui vetri ed anche

Dettagli

aerazione migliore Vivere in modo sano Dormire meglio LÜFTUNGSSYSTEME

aerazione migliore Vivere in modo sano Dormire meglio LÜFTUNGSSYSTEME 100 aerazione migliore Vivere in modo sano Dormire meglio Abitare in ambienti ecologici Il primo e unico impianto decentralizzato certificate passivhaus. LÜFTUNGSSYSTEME 100 La migliore combinazione di

Dettagli

VMC GROUP S.r.l. Cod. Fisc. e P. IVA 07847650962 Via I Maggio 25-23883 Calco (Lc) Tel. 039 513836 Fax. 039 9908154 info@vmcgroup.it www.vmcgroup.

VMC GROUP S.r.l. Cod. Fisc. e P. IVA 07847650962 Via I Maggio 25-23883 Calco (Lc) Tel. 039 513836 Fax. 039 9908154 info@vmcgroup.it www.vmcgroup. MUFFA E CONDENSA: LA SOLUZIONE VMC VMC GROUP S.r.l. Cod. Fisc. e P. IVA 07847650962 Via I Maggio 25-23883 Calco (Lc) Tel. 039 513836 Fax. 039 9908154 info@vmcgroup.it www.vmcgroup.it IL PROBLEMA DELLA

Dettagli

Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione

Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione 0/11/010 La norma UNI 719/08 Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione 1 1 La norma UNI 719/08 Questa è una presentazione non una norma!!! Questa

Dettagli

Caso nº1 Commerciale Caso nº2 Commerciale. Caso nº3 Commerciale Caso nº4 Commerciale Caso nº5 Commerciale

Caso nº1 Commerciale Caso nº2 Commerciale. Caso nº3 Commerciale Caso nº4 Commerciale Caso nº5 Commerciale Sistema casi pratici di installazioni Installazioni di rinnovo aria ambiente Caso nº1 Commerciale Caso nº2 Commerciale Problema: Rinnovo aria ambiente in una farmacia. Dati: CASO 3 locali N di 20, 2 15

Dettagli

SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4

SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4 SISTEMA IBRIDO DUPLEX R4 Recuperatore attivo per la ventilazione meccanica e la climatizzazione degli ambienti Unità di ventilazione meccanica controllata, ad altissima efficienza, dotata di batterie interne

Dettagli

I VANTAGGI DELLA VENTILAZIONE

I VANTAGGI DELLA VENTILAZIONE VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA I VANTAGGI DELLA VENTILAZIONE La ventilazione, naturale o meccanica, realizza il ricambio dell aria negli ambienti confinati. Tramite la ventilazione è possibile tenere

Dettagli

La società si riserva il diritto di modificare le caratteristiche tecniche dei prodotti senza preavviso.

La società si riserva il diritto di modificare le caratteristiche tecniche dei prodotti senza preavviso. 1 PUNTO unita' di calore decentralizzata Il Punto è un recuperatore di calore che consente di realizzare la Ventilazione Meccanica Controllata ad alta prestazione senza la necessita' di realizzare un impianto

Dettagli

ENERBUILD WP 5.3 Killer Arguments and opportunities. Ventilazione. Paolo Baggio Univ. Di Trento

ENERBUILD WP 5.3 Killer Arguments and opportunities. Ventilazione. Paolo Baggio Univ. Di Trento ENERBUILD WP 5.3 Killer Arguments and opportunities Ventilazione Paolo Baggio Univ. Di Trento Overview dei problemi di ventilazione nelle residenze Gli edifici ad alte prestazioni sono edifici a tenuta

Dettagli

Easy Compact Clima 4 in 1

Easy Compact Clima 4 in 1 Easy Compact Clima 4 in 1 Innovativo sistema compatto per la ventilazione meccanica a doppio flusso, il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di acqua calda sanitaria, con pompa di calore. In

Dettagli

www.redi.it fino all 85% di recupero calore Ventilatore con scambiatore di calore respiri meglio, risparmi di più

www.redi.it fino all 85% di recupero calore Ventilatore con scambiatore di calore respiri meglio, risparmi di più www.redi.it fino all 85% di recupero calore Ventilatore con scambiatore di calore respiri meglio, risparmi di più Ventilare risparmiando energia è la soluzione ideale per risolvere tutti i problemi dovuti

Dettagli

La ventilazione meccanica controllata LA VENTILAZIONE DEI LOCALI

La ventilazione meccanica controllata LA VENTILAZIONE DEI LOCALI La ventilazione meccanica controllata LA VENTILAZIONE DEI LOCALI I Ricambi d aria in abitazioni residenziali devono essere di 0,5 vol/h secondo Normativa Per esempio una stanza di 16 m² ha un volume di

Dettagli

Contenuto e obiettivi

Contenuto e obiettivi Aiuto all applicazione EN-4 Impianti di ventilazione Contenuto e obiettivi Il presente aiuto all applicazione tratta delle esigenze da rispettare per la progettazione, la messa in opera e la sostituzione

Dettagli

RECUPERA SLIM Ventilazione meccanica controllata IT 04

RECUPERA SLIM Ventilazione meccanica controllata IT 04 RECUPERA SLIM Ventilazione meccanica controllata IT 4 Climatizzazione I d e e d a i n s t a l l a r e Recupera Il tuo benessere La casa è un bene prezioso in cui ogni persona trascorre gran parte della

Dettagli

Come contattarci VMC ITALIA s.r.l.

Come contattarci VMC ITALIA s.r.l. Come contattarci VMC ITALIA s.r.l. sede operativa: Via Vienna, 16 24040 Zingonia (Bergamo) Italia Tel. +39 035 4820689 Fax +39 035 4811579 www.vmcitalia.it info@vmcitalia.it 1 Chi siamo La VMC Italia di

Dettagli

CITTA di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA. Polo bibliotecario e delle Arti visive. Recupero funzionale del Palazzo del Podestà

CITTA di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA. Polo bibliotecario e delle Arti visive. Recupero funzionale del Palazzo del Podestà Polo bibliotecario e delle Arti visive. Recupero funzionale del Palazzo del Podestà RELAZIONE TECNICA IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE E VENTILAZIONE Descrizione del progetto Il progetto prevede il rifacimento

Dettagli

Unità di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore per edifici residenziali ALTAIR SM 100. Scheda tecnica

Unità di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore per edifici residenziali ALTAIR SM 100. Scheda tecnica Unità di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore per edifici residenziali ALTAIR SM 100 Scheda tecnica Le presenti istruzioni sono rivolte sia all installatore che all utente finale,

Dettagli

La norma UNI-CIG 7129/08. Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione

La norma UNI-CIG 7129/08. Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione La norma UNI-CIG 719/08 Installazione degli apparecchi di utilizzazione, ventilazione e aerazione dei locali di installazione www. impiantitalia.it R08 1 1 La norma UNI-CIG 719/08 La seconda parte della

Dettagli

RELAZIONE DESCRITTIVA IMPIANTO RECUPERATORE DI CALORE E RAFFRESCAMENTO ESTIVO. Nuovo complesso edilizio. Via Selva Residence Quinzano.

RELAZIONE DESCRITTIVA IMPIANTO RECUPERATORE DI CALORE E RAFFRESCAMENTO ESTIVO. Nuovo complesso edilizio. Via Selva Residence Quinzano. RELAZIONE DESCRITTIVA IMPIANTO RECUPERATORE DI CALORE E RAFFRESCAMENTO ESTIVO Nuovo complesso edilizio Via Selva Residence Quinzano Verona IMMOBILIARE EUREKA SRL Il tecnico: Ing. Riccardo Tisato Maggio

Dettagli

Corso di Energetica degli Edifici Sistemi di ventilazione

Corso di Energetica degli Edifici Sistemi di ventilazione Corso di Energetica degli Edifici Sistemi di ventilazione Docenti: Prof. Marco Dell Isola Ing. Fernanda Carmen Fuoco Ventilazione degli ambienti interni Possibilità per ricambiare l aria Possibilità per

Dettagli

ASPIRATORI ELETTRICI ASPIRATORI ELETTRICI QUADRATI ASPIRATORI ELETTRICI TONDI ASPIRATORI ELETTRICI DA FINESTRA ASPIRATORI ELETTRICI PER CAPPE

ASPIRATORI ELETTRICI ASPIRATORI ELETTRICI QUADRATI ASPIRATORI ELETTRICI TONDI ASPIRATORI ELETTRICI DA FINESTRA ASPIRATORI ELETTRICI PER CAPPE QUADRATI TONDI DA FINESTRA PER CAPPE ASPIRATORI CANALIZZATI VENTILATORI IN LINEA TORRINI DI ESTRAZIONE 65 COME PROCEDERE ALLA SCELTA CORRETTA DI UN ASPIRATORE PER SCEGLIERE L ASPIRATORE ADEGUATO AD UN

Dettagli

REQUISITI IGIENICO SANITARI ABITAZIONI - STRUTTURE RICETTIVE - DIDATTICHE

REQUISITI IGIENICO SANITARI ABITAZIONI - STRUTTURE RICETTIVE - DIDATTICHE REQUISITI IGIENICO SANITARI ABITAZIONI - STRUTTURE RICETTIVE - DIDATTICHE REQUISITI IGIENICO SANITARI ABITAZIONI E STRUTTURE Normativa TESTO UNICO DELLE LEGGI SANITARIE 27 LUGLIO 1934 n. 1265 articoli

Dettagli

IL REGOLAMENTO EDILIZIO VERSO LA SOSTENIBILITA

IL REGOLAMENTO EDILIZIO VERSO LA SOSTENIBILITA IL REGOLAMENTO EDILIZIO VERSO LA SOSTENIBILITA Vaiano - 06 maggio 2011 L IMPORTANZA DEI PARTICOLARI NEL PROGETTO E NELL ESECUZIONE Ing. Vittorio BARDAZZI Consigliere dell Ordine degli Ingegneri della Provincia

Dettagli

Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva

Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Casa Clima oro / Casa passiva / Casa attiva Dispersione di calore attraverso l involucro Tetto 20% - 35% Finestre 20% + 20 C -5 C Parete 25% - 40% 1. Solaio

Dettagli

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore

RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI E N E R G E T I C O. Vantaggi immediati per un futuro migliore COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI CON PARAMETRI CASA CLIMA A BASSOCONSUMO E N E R G E T I C O RISANAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI Vantaggi immediati per un futuro migliore Strada Comunale Gelati, 5 29025

Dettagli

Prestigiosa villa anni 50 inserita in un parco di 2000 mq.

Prestigiosa villa anni 50 inserita in un parco di 2000 mq. VILLAPRANDONI Design e tecnologia in un oasi di verde nel cuore di Cassano Prestigiosa villa anni 50 inserita in un parco di 2000 mq. La ristrutturazione rispetta la sapiente scelta dei materiali dell

Dettagli

ASPIRATORI - ESTRATTORI STATICI CON RECUPERO DI CALORE A PARETE

ASPIRATORI - ESTRATTORI STATICI CON RECUPERO DI CALORE A PARETE ASPIRATORI - ESTRATTORI STATICI CON RECUPERO DI CALORE A PARETE L ASPIRATORE-ESTRATTORE MOD. PICO HP2 GRAZIE AL SUO FUNZIONAMENTO REVERSIBILE CONSENTE DI CREARE UN MICROCLIMA CONFORTEVOLE E PERMETTE ALLO

Dettagli

GHE Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza

GHE Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza Deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza Display I deumidificatori con recupero di calore ad altissima efficienza della serie sono stati progettati per garantire la deumidificazione

Dettagli

Il sistema Aerferrisi

Il sistema Aerferrisi Il sistema Aerferrisi Il sistema, a differenza di tradizionali impianti di riscaldamento a radiatori, non occupa spazio interno in quanto l'aria trattata, sia in riscaldamento che in condizionamento, si

Dettagli

fino all 85% di recupero calore Recuperatori calore RECUPERO plus +, ventilatore con scambiatore di calore RECUPERO, aeratore con recupero calore

fino all 85% di recupero calore Recuperatori calore RECUPERO plus +, ventilatore con scambiatore di calore RECUPERO, aeratore con recupero calore fino all 85% di recupero calore Recuperatori calore RECUPERO plus +, ventilatore con scambiatore di calore RECUPERO, aeratore con recupero calore 273 Ventilatore con scambiatore di calore fino all 85%

Dettagli

Il percorso del comfort

Il percorso del comfort Il ruolo degli impianti tecnologici all interno degli edifici > Pensare e costruire un bagno funzionale e confortevole Una via concettuale e pratica tesa al benessere nel bagno Ambito residenziale SILENZIO

Dettagli

Altezze interne dei locali esistenti di vecchia costruzione

Altezze interne dei locali esistenti di vecchia costruzione Segnalazioni Settore Studi, Regolamenti e Programmi Attuativi in materia Urbanistica settembre 2003 Altezze interne dei locali esistenti di vecchia costruzione Altezze interne: la Regione cambia i minimi

Dettagli

RECUPERA MED Ventilazione meccanica controllata IT 03

RECUPERA MED Ventilazione meccanica controllata IT 03 RECUPERA MED Ventilazione meccanica controllata IT 3 Climatizzazione I d e e d a i n s t a l l a r e Recupera Il tuo benessere La casa è un bene prezioso in cui ogni persona trascorre gran parte della

Dettagli

dell umidità Con la ventilazione meccanica controllata è possibile avere il controllo dell umidità in ambiente? Ottobre 2014

dell umidità Con la ventilazione meccanica controllata è possibile avere il controllo dell umidità in ambiente? Ottobre 2014 Ottobre 2014 dell umidità Con la ventilazione meccanica controllata è possibile avere il controllo dell umidità in ambiente? La costruzione degli edifici negli ultimi anni sta vivendo una specie di rivoluzione:

Dettagli

Sistemi di ventilazione. Perché recovair? Perché il benessere è anche l aria che respiri. recovair VAR 150/4 recovair VAR 260/4 recovair VAR 360/4

Sistemi di ventilazione. Perché recovair? Perché il benessere è anche l aria che respiri. recovair VAR 150/4 recovair VAR 260/4 recovair VAR 360/4 Sistemi di ventilazione Perché recovair? Perché il benessere è anche l aria che respiri. recovair VAR 150/4 recovair VAR 260/4 recovair VAR 360/4 2014. Vaillant compie 140 anni. 140 anni segnati da alcune

Dettagli

Impianto di ventilazione: la casa respira da sola

Impianto di ventilazione: la casa respira da sola minergie Impianto di ventilazione: la casa respira da sola I moderni edifici provvisti di sistemi di aerazione garantiscono un clima abitativo o lavorativo confortevole, sano e aria sempre fresca nei locali;

Dettagli

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15 +35 +30 +25 +20 +15 +10 +5 0-5 -10 CLIMA INTERNO -15 come calcolare il consumo mensile annotare su un quaderno le cifre NERE indicate nel contatore e sottrarre quelle segnate il mese precedente = 0,75

Dettagli

23.03.2012) CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO

23.03.2012) CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO ALLEGATO B Imm.re EDILVIT srl Paderno Dugnano CAPITOLATO DEGLI ELEMENTI DI FINITURA edificio A (aggiornamento del 23.03.2012) CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO Edificio a basso consumo energetico

Dettagli

Recuperatori di calore serie DRU. Unità di recupero calore per ventilazione meccanica controllata Serie DRU

Recuperatori di calore serie DRU. Unità di recupero calore per ventilazione meccanica controllata Serie DRU INTRODUZIONE Le nuove conquiste tecnologiche nel campo degli isolanti termici e nella tenuta dei serramenti ha reso le moderne abitazioni sempre più confortevoli sia a livello acustico che termico, riducendo

Dettagli

Le finestre per case passive

Le finestre per case passive Le finestre per case passive In una casa passiva, le finestre rivestono un ruolo fondamentalein due sensi: consentono di ridurre la dispersione di calore, anche se le superfici vetrate sono grandi, e permettono

Dettagli

APPUNTAMENTI COSTRUIRE QUALITA IMPIANTI E VERIFICHE NON INVASIVE PROVE DI TENUTA ALL ARIA DELL INVOLUCRO: IL BLOWER DOOR TEST RELATORE: ARGOMENTI TRATTATI GENERALITA SULLE PERDITE PER VENTILAZIONE Che

Dettagli

Definizioni di isolamento termico

Definizioni di isolamento termico Definizioni di isolamento termico Per ottenere un buon isolamento termico dell abitazione si ricorre a materiali ed a tecniche specifiche che incrementano la coibenza, rendono minime le infiltrazioni d

Dettagli

trattamento aria ecoclima D deu-climatizzatore DC deu-climatizzatore DCA

trattamento aria ecoclima D deu-climatizzatore DC deu-climatizzatore DCA IT trattamento aria D deu-climatizzatore DC deu-climatizzatore DCA trattamento aria ARIA! Benessere significa anche qualità dell aria: aria fresca, ricca di ossigeno, prelevata dall esterno, filtrata e

Dettagli

A PANNELLI RADIANTI, IL RISPARMIO ENERGETICO DELL IMPIANTO GEOTERMICO ABITARE BENE, VIVERE MEGLIO.

A PANNELLI RADIANTI, IL RISPARMIO ENERGETICO DELL IMPIANTO GEOTERMICO ABITARE BENE, VIVERE MEGLIO. ABITARE BENE, VIVERE MEGLIO. COMFORT, QUALITÀ, RISPARMIO ENERGETICO, IL COMFORT DELLA CLIMATIZZAZIONE A PANNELLI RADIANTI, IL RISPARMIO ENERGETICO DELL IMPIANTO GEOTERMICO RISPARMIO ENERGETICO ESTRAZIONE

Dettagli

Facciate esterne in mattone paramano grigio. Costruzione antisismica. Classe energetica A (i.p.e. di progetto minore 29,00 kwh/m 2 a)

Facciate esterne in mattone paramano grigio. Costruzione antisismica. Classe energetica A (i.p.e. di progetto minore 29,00 kwh/m 2 a) LA STRUTTURA: sicurezza, durata, risparmio Facciate esterne in mattone paramano grigio Fascino del materiale naturale, Garanzia di massima durabilità, Elevata resistenza meccanica Zero costi di manutenzione

Dettagli

Aerazione migliore. Massima effi cacia in un formato ridotto

Aerazione migliore. Massima effi cacia in un formato ridotto aerazione migliore Aerazione migliore Massima effi cacia in un formato ridotto Efficiente e silenzioso il sistema di ventilazione freeair offre la più sofisticata tecnologia di aerazione sia per nuove

Dettagli

IMPIANTI DI RAFFRESCAMENTO ESTIVO, TIPOLOGIE E DIMENSIONAMENTO IMPIANTI AD ACQUA

IMPIANTI DI RAFFRESCAMENTO ESTIVO, TIPOLOGIE E DIMENSIONAMENTO IMPIANTI AD ACQUA IMPIANTI DI RAFFRESCAMENTO ESTIVO, TIPOLOGIE E DIMENSIONAMENTO In Italia la climatizzazione è obbligatoria ed è responsabilità dell architetto in sede di progettazione predisporre l edificio per accogliere

Dettagli

Indagini termografiche Esempi di applicazione Studio Mantovani IR

Indagini termografiche Esempi di applicazione Studio Mantovani IR Collaudo di una casa prefabbricata a basso consumo energetico. L immagine termica dimostra l ottimo isolamento delle pareti e dell intero involucro (temp. amb. interna 21 C temp. sup. esterna 0,6 C). Viene

Dettagli

Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO)

Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO) Edilizia ecologica ed a basso consumo energetico Casa unifamigliare a Givoletto (TO) Progettazione bioclimatica ed architettonica, direzione lavori: Ing. Clemente Rebora ProAere Avigliana (TO) pag. 1 Principi

Dettagli

DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE

DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE DEH UNITA DI CLIMATIZZAZIONE DEH Unità di deumidificazione e rinnovo dell aria con recupero di calore in abbinamento con sistemi di raffrescamento radiante Installazione a controsoffitto Configurazione

Dettagli

Sistemi di tenuta all aria negli edifici ad efficienza BLOWER DOOR TEST - Prove strumentali sugli edifici

Sistemi di tenuta all aria negli edifici ad efficienza BLOWER DOOR TEST - Prove strumentali sugli edifici Sistemi di tenuta all aria negli edifici ad efficienza BLOWER DOOR TEST - Prove strumentali sugli edifici alessandro pasquinelli archite@o - Studio tecnico di archite@ura, Glauco Pasquinelli - Vetralla

Dettagli

Condizionatori d Aria Tipologie

Condizionatori d Aria Tipologie Tipologie Per la climatizzazione di uno o più ambienti esistono oggi diverse soluzioni, che vanno dal semplice condizionatore trasferibile su ruote al più complesso impianto multisplit; qui di seguito

Dettagli

il benessere è nell aria

il benessere è nell aria il benessere è nell aria SISTEMI DI VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA RESIDENZIALE CHI SIAMO CONSULENZA FORNITURA VMC GROUP PROGETTAZIONE ASSISTENZA INSTALLAZIONE vmcgroup è una società specializzata

Dettagli

Soluzioni tecnologiche finalizzate al risparmio energetico

Soluzioni tecnologiche finalizzate al risparmio energetico R Soluzioni tecnologiche finalizzate al risparmio energetico VMC termodinamica Ventilazione Meccanica Controllata a doppio flusso con integrata pompa di calore su aria estratta www.thermoeasy.it info@thermoeasy.it

Dettagli

PluggMar Ventilare e riscaldare in un unica soluzione. I sistemi di ventilazione Pluggit befresh con recupero termico per gli edifici nuovi

PluggMar Ventilare e riscaldare in un unica soluzione. I sistemi di ventilazione Pluggit befresh con recupero termico per gli edifici nuovi Aria nuova Calore gradevole Ventilare e riscaldare in un unica soluzione I sistemi di ventilazione befresh con recupero termico per gli edifici nuovi Due funzioni in un unica soluzione Finora la ventilazione

Dettagli

NUOVI INTERVENTI COSTRUTTIVI IN EDILIZIA AGEVOLATA

NUOVI INTERVENTI COSTRUTTIVI IN EDILIZIA AGEVOLATA C O O P E R A T I V A P O R T A R O M A N A NUOVI INTERVENTI COSTRUTTIVI IN EDILIZIA AGEVOLATA L O C A L I T À A C Q U A B I A N C A - V I T E R B O UNA OFFERTA DI PRIMA SCELTA AD UN PREZZO IMBATTIBILE!

Dettagli

Ermeticità all'aria a contrasto della qualità dell'aria. Ampack AG I VSSM I Fachanlässe 2013 Raumluftqualität und Luftfeuchtigkeit 1

Ermeticità all'aria a contrasto della qualità dell'aria. Ampack AG I VSSM I Fachanlässe 2013 Raumluftqualität und Luftfeuchtigkeit 1 Ermeticità all'aria a contrasto della qualità dell'aria 1 Il vostro consulente esterno Nedo Maestrani Cons. Tec. e vendita Ticino e Grigioni 2 State ascoltando e vedendo René Zangerl direttore vendite

Dettagli

Prof. Duilio Tazzi Le Canne Fumarie. LE CANNE FUMARIE

Prof. Duilio Tazzi Le Canne Fumarie. LE CANNE FUMARIE LE CANNE FUMARIE Il camino, o canna fumaria, è il componente dell impianto termico che serve principalmente a smaltire i prodotti della combustione del generatore di calore nell atmosfera. Per tracciare

Dettagli

Il comfort acustico del sistema di scarico all interno dell edificio

Il comfort acustico del sistema di scarico all interno dell edificio Il comfort acustico del sistema di scarico all interno dell edificio Componenti e fattori di rumorosità Principi di progettazione e posa corretta Soluzioni tecniche e caratteristiche dei materiali Prestazioni

Dettagli

RELAZIONE ACUSTICA. Legge 447 del 26 ottobre 1995. D.P.C.M. 05 dicembre 1997

RELAZIONE ACUSTICA. Legge 447 del 26 ottobre 1995. D.P.C.M. 05 dicembre 1997 RELAZIONE ACUSTICA Legge 447 del 26 ottobre 1995 D.P.C.M. 05 dicembre 1997 COMMITTENTE: Mario Bianchi EDIFICIO: Palazzina 4 unità Residenziali INDIRIZZO Via Verdi 12, Milano INTERVENTO: Valutazione del

Dettagli

Il fenomeno condensa

Il fenomeno condensa Il fenomeno condensa La condensa è un fenomeno naturale molto frequente e presente in vari tipi di abitazioni; è un fenomeno piuttosto fastidioso ed insidioso, anche perché comporta effetti negativi dannosi

Dettagli

L IMPORTANZA DEL COLLAUDO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Ing. Davide Lanzoni www.saige.it

L IMPORTANZA DEL COLLAUDO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Ing. Davide Lanzoni www.saige.it L IMPORTANZA DEL COLLAUDO ENERGETICO DEGLI EDIFICI Ing. Davide Lanzoni www.saige.it L emanazione delle recenti normative per il risparmio energetico, che prevedono per gli edifici il possesso di un certificato

Dettagli

Termofisica dell involucro edilizio

Termofisica dell involucro edilizio Scuola Estiva di Fisica Tecnica 2008 Benevento, 7-11 luglio 2008 Termofisica dell involucro edilizio Problematiche termoigrometriche dell elemento di involucro edilizio opaco prof. ing. Anna Magrini, Università

Dettagli

STRUMENTAZIONE IN DOTAZIONE

STRUMENTAZIONE IN DOTAZIONE STRUMENTAZIONE IN DOTAZIONE INDAGINI TERMICHE TERMOCAMERA FLUKE Ti32 Lo strumento consente: Diagnosi e risanamento dell' umidità di risalita. Diagnosi e risanamento da muffe e condensa interna. Verifica

Dettagli

Istruzioni per la compilazione degli Allegati Tecnici Obbligatori

Istruzioni per la compilazione degli Allegati Tecnici Obbligatori Istruzioni per la compilazione degli Allegati Tecnici Obbligatori Seguire i riferimenti posti sul modulo prestampato (A) Per una migliore garanzia della integrità del documento è consigliato numerare tutti

Dettagli

Trattamento atia. Deuclima VMC Unità di ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore ad alta efficienza

Trattamento atia. Deuclima VMC Unità di ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore ad alta efficienza IT Trattamento atia Unità di ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore ad alta efficienza Unità di ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore ad alta efficienza Il

Dettagli

Casa Kyoto: zero consumi, zero emissioni 1/20

Casa Kyoto: zero consumi, zero emissioni 1/20 Casa Kyoto: zero consumi, zero emissioni 1/20 Le soluzioni tecnologiche per l efficienza energetica dell involucro LA VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CON RECUPERO DI CALORE AD ELEVATA EFFICIENZA Casa

Dettagli

COMUNE DI RAGUSA OGGETTO: PROGETTO PER LA "RISTRUTTURAZIONE DEL COMPENDIO IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

COMUNE DI RAGUSA OGGETTO: PROGETTO PER LA RISTRUTTURAZIONE DEL COMPENDIO IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA COMUNE DI RAGUSA OGGETTO: PROGETTO PER LA "RISTRUTTURAZIONE DEL COMPENDIO EDILIZIO EX CPTA DI VIA NAPOLEONE COLAJANNI IN RAGUSA, DA ADIBIRE A CENTRO POLIFUNZIONALE PER L'INSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO

Dettagli

Relazione di calcolo

Relazione di calcolo Relazione di calcolo Software EC750 - Aperture e scarichi EDIFICIO INDIRIZZO INTERVENTO Villetta singola via Roma, 25-28021 Borgomanero (NO) Sostituzione generatore COMMITTENTE Alberto Rossi INDIRIZZO

Dettagli

RASTIGNANO DI PIANORO VIA VALLE VERDE, 2

RASTIGNANO DI PIANORO VIA VALLE VERDE, 2 VIA VALLE, INTERNI E PERSONALIZZAZIONI I nostri appartamenti si differenziano anche per la qualità delle finiture. Niente è lasciato al caso e ogni più piccolo dettaglio viene studiato per dare ai clienti

Dettagli

voto peso % voto pesato voto peso % voto pesato valore soglia minima Analisi del sito Analisi del sito

voto peso % voto pesato voto peso % voto pesato valore soglia minima Analisi del sito Analisi del sito SISTEMA DI PESATURA DELLE SCHEDE DEI REQUISITI Modalità di calcolo del punteggio pesato: 1 Voto del requisito x peso = Voto pesato del requisito 2 Somma dei voti pesati del requisito = voto dell'area di

Dettagli

CENED + : ANALISI DI UN CASO STUDIO

CENED + : ANALISI DI UN CASO STUDIO SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO CENED CENED + : ANALISI DI UN CASO STUDIO Clara PISTONI - Giovanna CARIA IMPIANTO DATI GENERLI CENED + : ANALISI DI UN CASO STUDIO INFORMAZIONI INTRODUTTIVE 2 COMUNE CERMENATE

Dettagli

COMFORT VENTILAZIONE RECUPERO DEL CALORE. Data : 19 Febbraio 2014 - TRANI

COMFORT VENTILAZIONE RECUPERO DEL CALORE. Data : 19 Febbraio 2014 - TRANI COMFORT VENTILAZIONE RECUPERO DEL CALORE Data : 19 Febbraio 2014 - TRANI Sommario : - Parliamo di COMFORT. Modalità di scambio termico e condizionamento radiante. L ambiente confinato - Comfort nella ventilazione.

Dettagli

CAMPAGNA PROMOZIONALE PER L UTILIZZO IN SICUREZZA DEL GAS METANO

CAMPAGNA PROMOZIONALE PER L UTILIZZO IN SICUREZZA DEL GAS METANO CAMPAGNA PROMOZIONALE PER L UTILIZZO IN SICUREZZA DEL GAS METANO 1 IMPIANTI GAS: LE REGOLE GENERALI A chi mi devo rivolgere? Quando fate realizzare, revisionare o riparare i vostri impianti dovete rivolgervi,

Dettagli

calore ad alta efficienza con scambiatore in controcorrente aria/aria in materiale plastico riciclabile,

calore ad alta efficienza con scambiatore in controcorrente aria/aria in materiale plastico riciclabile, Descrizione del prodotto L'unità di trattamento aria compatta oboxx LG 180, certificata "Passivhaus", è formata da un involucro compatto in lamiera di acciaio zincata, senza ponti termici, isolato e verniciato

Dettagli

Isolamento termico a Cappotto. Che cos è A cosa serve Costi Certificazioni Caratteristiche

Isolamento termico a Cappotto. Che cos è A cosa serve Costi Certificazioni Caratteristiche Isolamento termico a Cappotto Che cos è A cosa serve Costi Certificazioni Caratteristiche 1 Che cos è il Cappotto È un sistema composto da materiali diversi, che da oltre 30 anni, viene utilizzato in Europa

Dettagli

Wavin Chemidro presenta la nuova linea di unità di ventilazione meccanica controllata!

Wavin Chemidro presenta la nuova linea di unità di ventilazione meccanica controllata! Wavin Chemidro presenta la nuova linea di unità di ventilazione meccanica controllata! L introduzione di infissi sempre più performanti all interno delle abitazioni ha favorito una netta diminuzione delle

Dettagli

Isolamento acustico dei fori di ventilazione. Silenziatore per fori di ventilazione

Isolamento acustico dei fori di ventilazione. Silenziatore per fori di ventilazione Isolamento acustico dei fori di ventilazione Silenziatore per fori di ventilazione Silenziatore per fori di ventilazione Il problema: l isolamento acustico della facciata In base alla legge vigente le

Dettagli

Clienti A2A: protagonisti della sicurezza.

Clienti A2A: protagonisti della sicurezza. LA SICUREZZA IN OGNI CASA È IL VALORE CHE UNISCE I CLIENTI A2A. Scopri 6 regole e 5 consigli per l utilizzo corretto del gas. Clienti A2A: protagonisti della sicurezza. Fissare appuntamento con tecnico

Dettagli

Serie. 88 Lossnay - Recuperatori di calore totale 90 VL-LGH - Recuperatori di calore totale 92 GK - Barriere d aria

Serie. 88 Lossnay - Recuperatori di calore totale 90 VL-LGH - Recuperatori di calore totale 92 GK - Barriere d aria Serie I recuperatori entalpici Lossnay di Mitsubishi Electric eliminano l aria viziata sostituendola contemporaneamente con aria fresca e pura. Recuperando il calore totale permettono inoltre un sensibile

Dettagli

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale

CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CHECK LIST A SOSTENIBILITA DELLA VAS Art. 5.10 del Rapporto Ambientale CRITERI EDILIZI 1. Involucro Componenti dell involucro dotati di caratteristiche atte alla limitazione degli apporti solari estivi

Dettagli

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale EDILCUSIO s.r.l. da sempre in prima linea nelle soluzioni innovative costruisce ed edifica nel pieno rispetto dell ambiente Gli appartamenti sono

Dettagli

TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA. Relatore: Ing. Corrado Caramelle

TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA. Relatore: Ing. Corrado Caramelle TENUTA ALL ARIA TERZA PARTE TENUTA ALL ARIA La Tenuta all aria negli edifici in legno 1. Aspetti teorici 2. Materiali 3. Scelte progettuali La Tenuta all aria negli edifici in legno Perché è importante

Dettagli

Sistemi di evacuazione. Sistema cappa cucina

Sistemi di evacuazione. Sistema cappa cucina Sistemi di evacuazione Sistema cappa cucina EVACUAZIONE VAPORI DI COTTURA Tutte le cucine sono dotate di cappa d aspirazione per il convogliamento verso l esterno dei prodotti della combustione, dei cattivi

Dettagli

Le unità terminali svolgono un ruolo molto importante poiché costituiscono la prima interazione fra uomo e sistema edificioimpianto.

Le unità terminali svolgono un ruolo molto importante poiché costituiscono la prima interazione fra uomo e sistema edificioimpianto. UNITÀ TERMINALI Le unità terminali svolgono un ruolo molto importante poiché costituiscono la prima interazione fra uomo e sistema edificioimpianto. Le unità terminali si suddividono in: Unità a prevalente

Dettagli

MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013

MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013 Comune di Mirano Provincia di Venezia MERCOLEDI 26 GIUGNO 2013 LE LEGGI DELLA FISICA E DELLA TERMODINAMICA CI INSEGNANO CHE IL CALORE VA DA UN CORPO PIU CALDO AD UNO PIU FREDDO 20 C 26 C LO SCAMBIO

Dettagli

Fenomeni di condensa nelle murature

Fenomeni di condensa nelle murature Consorzio POROTON Italia Via Gobetti 9-37138 VERONA Tel 045.572697 Fax 045.572430 www.poroton.it - info@poroton.it News - Attualità 18 novembre 2003 Fenomeni di condensa nelle murature Una breve analisi

Dettagli

La verifica termoigrometrica. Piercarlo Romagnoni Università IUAV di Venezia

La verifica termoigrometrica. Piercarlo Romagnoni Università IUAV di Venezia La verifica termoigrometrica Piercarlo Romagnoni Università IUAV di Venezia 1 - Igrometria: l aria umida - Temperatura di rugiada, umidità specifica e umidità relativa - Il controllo dell umidità: requisiti

Dettagli

Produzione del caldo e del freddo: energia dal sole e dalla terra

Produzione del caldo e del freddo: energia dal sole e dalla terra Produzione del caldo e del freddo: energia dal sole e dalla terra Impianto fotovoltaico L impianto fotovoltaico, posto sulla copertura dell edificio, permette di trasformare l energia solare in energia

Dettagli

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ)

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) La situazione edilizia in Italia è particolarmente anziana. Circa due terzi degli edifici esistenti sono antecedenti

Dettagli

Fondamenti di Climatizzazione Ambientale Prof. C.M. JOPPOLO Prova scritta 29/01/2010

Fondamenti di Climatizzazione Ambientale Prof. C.M. JOPPOLO Prova scritta 29/01/2010 Fondamenti di Climatizzazione Ambientale Prof. C.M. JOPPOLO Prova scritta 29/01/2010 Nome Cognome Matricola Quesito n 1 - CICLO DI CONDIZIONAMENTO PER IMPIANTO MISTO In un locale adibito a biblioteca di

Dettagli

****** Oggetto: Sopralluogo e perizia sullo stato dei locali presso il domicilio dei Sigg.ri xxx e xxxx in Via.. in Cappelletta fr. di Virgilio (MN).

****** Oggetto: Sopralluogo e perizia sullo stato dei locali presso il domicilio dei Sigg.ri xxx e xxxx in Via.. in Cappelletta fr. di Virgilio (MN). Egr. Sigg.ri xxxxxxx Via... Cappelletta 46030 Virgilio (MN) ****** Oggetto: Sopralluogo e perizia sullo stato dei locali presso il domicilio dei Sigg.ri xxx e xxxx in Via.. in Cappelletta fr. di Virgilio

Dettagli