Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1

2

3

4

5 MENSILE DI INFORMAZIONE CURIOSITÀ, CULTURA INTRATTENIMENTO MAGGIO 2014 NUMERO 5 ANNO XI DISTRIBUZIONE GRATUITA IN COPERTINA: CHIARA SANI PH. MICAELA MARTINI DIRETTORE RESPONSABILE GIGI MIRTO EDITORE WALTER D ERRICO DIREZIONE, REDAZIONE E AMMINISTRAZIONE V. A. MORO, ARADEO (LE) TEL FAX PROGETTO GRAFICO BARBARA BARRAFATO STAMPA OFFICINE GRAFICHE COPERTINO (LE) TEL DISTRIBUZIONE ITALIAN SERVICE GROUP LECCE TEL CONCESSIONARIA PER LA PUBBLICITÀ BIT HOUSE INFORMATICA TEL FAX REG. TRIBUNALE LECCE N 873 DEL 26/11/04 ISCRIZIONE AL ROC N DEL 3/12/05 CHIUSO IN TIPOGRAFIA IL 30/04/2014 LA DIREZIONE DEL GIORNALE NON RISPONDE DEL CONTENUTO DEGLI ARTI- COLI E DELLE INSERZIONI E DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER LE OPI- NIONI DEI SINGOLI ARTICOLISTI E PER LE INSERZIONI TRASMESSE DA TERZI I QUALI SE NE ASSUMONO LE RESPONSABILITÀ DI FRONTE ALLA LEGGE. I DIRITTI DI PROPRIETÀ LETTERARIA E ARTISTICA SONO RISERVATI. NON È CONSENTITA LA RIPRODUZIONE, ANCHE SE PARZIALE, DI TESTI, DOCUMEN- TI E FOTOGRAFIE SENZA AUTORIZZAZIONE. LA COLLABORAZIONE È APER- TA A TUTTI, MA IN NESSUN CASO INSTAURA UN RAPPORTO DI LAVORO ED È SEMPRE DA INTENDERSI A TITOLO GRATUITO E DI VOLONTARIATO. 6 dalla copertina intervista \ Chiara Sani 7 intervista \ Renzo Arbore e L 0rchestra Italiana 09 spettacoli \ Miss Mondo Italia a tu per tu \ La scrittrice Anna Genni Miliotti e le sue splendide storie sull adozione e non solo l angolo dello chef \ Dal ricettario Stuffer: Cannoli di pasta sfoglia con crema alla vaniglia \ Filetto di trota salmonata con panatura alle mandorle e nero leccino. 13 medicina naturale \ Il tocoferolo. La meravigliosa vitamina E. \ Le proprietà della kigelia africana: K-Pro 15 salento night \ Casting Ditutto.it: una Miss per Le Vele Yachting Bar 18 alimentazione \ L importanza della prima colazione. 19 bellezza \ Eleonora Padula incontra la farmacia San Ferdinando e le sue clienti per la giornata della bellezza femminile 21 sport \ Sport e cultura o Sport è cultura 23 report \ Commercio digitale, Il futuro è già qui. Ora si potrà pagare con lo smartphone con la propria impronta digitale. \ I Killer della linea 25 report \ Interessi di mora in calo dal 1 Maggio cinema news \ I film di Maggio. \ Trasformers. L era dell estinzione. 27 salute La FDA vuole regolamentare la sigaretta elettronica per proteggere i giovani 27 spettacolo \ Ex-tronista a teatro 29/30 arte \ Musica su Tela, il piano che dipinge

6 6 dalla copertina intervista CHIARA SANI << Il Pupi Avati è il direttore di attori più geniale e sensibile che abbia mai incontrato >> Chiara Sani è una donna poliedrica, una di quelle donne che fanno impazzire gli uomini e fanno desiderare di essere come lei. Inizia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo da piccolissima, nel coro dell'antoniano a Bologna, e da lì in poi non si ferma più, diventa attrice, autrice, regista e conduttrice, collezionando un successo dopo l'altro, ma è una vera Donna e preferisce che si parli di lei per la sua carriera, piuttosto che per modus vivendi particolari o selfie imbarazzanti, lei no, protegge il suo privato in maniera elegantissima. esclusiva Chiara hai lavorato in TV, cinema, radio e teatro. Dove ti esprimi meglio? Ognuno di noi è come un poliedro composto da tante facce: la TV, la radio e il lavoro di attrice mi permettono di esprimere diverse facce che compongono il poliedro 'Chiara Sani'... È meraviglioso poter scoprire se stessi e addirittura CRESCERE attraverso questi differenti strumenti di espressione. Nei primi anni della mia carriera, quando ero inviata a Pressing e Calciomania su Italia 1 mi sono spesso sentita dire: 'devi scegliere UNA cosa da fare, devi decidere'... In America gli artisti (alcuni premiati con gli Oscar) spaziano dal cinema, al lavoro di musicisti, pittori, etc... Tutto permette di crescere come artista e di comunicare al pubblico qualcosa di grande e di vero. Hai fatto molti film con Pupi Avati, com'è lavorare con lui? Diciamo che mi sento una miracolata, perché ho totalizzato 9 film diretti da lui... Giuro che al decimo mi tatuo!!! Pupi è il direttore di attori più geniale e sensibile che abbia mai incontrato, ti scava in profondità e se devi interpretare un ruolo ironico o comico, lui è il numero 1 nel rendere l'interpretazione assolutamente unica e mai banale, penso che abbia un quoziente intellettivo di origine aliena. Ho anche lavorato con sua figlia Maria Antonia Avati, anche lei regista, nel suo film autobiografico 'Per non dimenticarti'. Lei è talentuosissima, pungente e molto sensibile, sentiremo parlare parecchio di lei in futuro come regista! Recentemente su Rai 1 è andata in onda la serie Un matrimonio di Pupi Avati, con protagonista Michaela Ramazzotti, e ci hai raccontato che l'altro il tuo personaggio è tratto da una vicenda vera riguardo alla zia di Avati, adesso dove ti possiamo seguire? Continuo a collaborare come comica con Lillo e Greg a 610 (Radio 2), ma a breve registrerò una puntata pilota di un mio format televisivo a Praga per la TV della Repubblica Ceca... Non vedo l'ora di tuffarmi in questa nuova esperienza! Quindi se ti chiedessi quali sono i tuoi progetti per il futuro e soprattutto i tuoi sogni, cosa mi risponderesti? Sicuramente spero che l'esperienza all'estero possa avere un seguito positivo, ma il mio sogno rimane quello di poter condurre un programma comico, perchè è un'esperienza che mi affascina e credo che possa essere nelle mie corde. Incontrare attrici, autrici, e presentatrici come Chiara non è facile, lei non ha il modo di fare di chi è arrivato al successo senza capacità, lei non è quella che potremmo trovare sulle copertine dei giornali senza veli, non è neanche quella che darà scandalo in discoteca, lei prima di essere un personaggio famoso e di spettacolo, è una Donna e il resto vien da sé. Francesca Barbato PH. MICAELA MARTINI

7 esclusiva spettacolo intervista RENZO ARBORE E L ORCHESTRA ITALIANA AMBASCIATORE DELLA CANZONE NAPOLETANA NEL MONDO Un mega concerto di oltre tre ore tenutosi al Teatro Italia di Gallipoli è stata l occasione per incontrare e intervistare l artista che più di tutti ha saputo trasformare la contro cultura in cult. Un evento musicale, ma anche e soprattutto l occasione per riabbracciare un grande amico del Salento, il concerto che lo scorso 6 di aprile Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana ha tenuto nella splendida cornice del Teatro Italia di Gallipoli, appuntamento inserito nel cartellone STAGIONE TEATRALE 2014 promosso da Cinema Teatri Riuniti di Pasquale e Gianluigi Petrucelli in collaborazione con il Comune di Gallipoli Assessorato alla Cultura. L eclettico artista, nativo di Foggia e napoletano di adozione, incontrato nei camerini del teatro, ha risposto ben volentieri alle sollecitazioni della nostra testata. Maestro, benvenuto o forse sarebbe più giusto dire ben ritrovato. È vero, torno a Gallipoli sempre con molto piacere, anzi, mi posso considerare un cittadino onorario visto che qualche anno fa in occasione di un edizione del Premio Barocco mi è stata consegnata la chiave della città. Questa volta, però, ci è ritornato con tutta la sua l Orchestra Italiana. Sono davvero contento di questo, il percorso iniziato con l Orchestra Italiana dura ormai da oltre venti anni, eppure riesce ancora a catalizzare l interesse del pubblico ad ogni latitudine. Qual è il segreto di questo successo? Le canzoni, la musica napoletana che non appartiene solo a Napoli, ma è patrimonio dell Italia intera, e poi il feeling con il pubblico che vede in me una sorta di amico intrattenitore. Un intrattenitore che in realtà è un vero mattatore. Mi sono sempre divertito a fare le cose che sentivo. Maestro, lei ha inventato un nuovo modo di fare radio e televisione, che all epoca era considerato contro-cultura, oggi invece i suoi programmi citiamo Alto gradimento, L altra domenica, Quelli della notte, Indietro tutta, sono considerati dei cult. I miei programmi televisivi li ho fatti perché potessero durare. Sia in fase di realizzazione sia dopo, sapevamo di andare nella giusta direzione. Molti degli artisti che si sono esibiti in quei programmi: Nino Frassica, Mario Marenco, Andy Luotto, Antonio Catalano, e gli stessi Riccardo Pazzaglia e Roberto Benigni, sono rimasti nell immaginario collettivo. Oggi ho aperto anche un canale web il renzoarborechannel dove chiunque può rivedere molte delle cose che ho realizzato nel corso della mia esperienza artistica, un canale che è un archivio in continuo aggiornamento. Torniamo a parlare del tour con l Orchestra Italiana e del concerto. La serata si svolgerà in diversi segmenti, ci sarà una parte del concerto dedicata ai talenti dell Orchestra Italiana, dove ognuno di questi bravi musicisti potrà dimostrare la propria bravura. Poi ci sarà uno spazio dedicato agli omaggi della canzone italiana: Modugno, Murolo, Manfredi, e ancora tanta musica napoletana, e infine tante canzoni blues, swing, jazz, con una carrellata dei successi tratti dai programmi televisivi di cui parlavamo prima. Quindi una ricca scaletta. Diciamo che in realtà non sarà rispettata una vera scaletta, ma solo un canovaccio, perché come ci accade ogni sera, sarà l istinto, l umore e la partecipazione del pubblico in sala a darci la rotta. Maestro la rivedremo presto in televisione? Non si può mai sapere, ci sono tanti progetti in cantiere, chissà. Staremo a vedere. Danny H. Cortese

8

9 la finale nazionale a gallipoli 9 Miss Mondo La Finale Nazionale di Miss Mondo 2014 si svolgerà Venerdì 13 Giugno nella splendida città di Gallipoli, località balneare di tendenza e meta tra le più gettonate del turismo. Dal 31 Maggio, ben 150 concorrenti, provenienti da ogni angolo d'italia si contenderanno il diritto a partecipare allo show finale che vedrà solo 50 candidate contendersi il titolo di Miss Mondo Italia La vincitrice rappresenterà l'italia alla finale mondiale di Miss World Le concorrenti in gara dovranno affrontarsi anche in altri ambiti che non siano esclusivamente la bellezza e la passerella. Le discipline in cui dovranno cimentarsi le Miss sono: "Talent", "Sport", "Beach" e "Model". Lo show è presentato da Gigi e Ross conduttori del programma televisivo di Raidue Made in Sud; tra i vari ospiti il cantante Valerio Scanu e il noto chef e conduttore televisivo Simone Rugiati. Per la prima volta in un concorso di bellezza le 50 finaliste sfileranno gli abiti originali utilizzati nelle trasmissioni televisive nei 50 anni di carriera di Raffaella Carrà. Un omaggio alla Signora della televisione italiana in esclusiva mondiale. La seratà si potrà seguire in diretta streaming sul canale Youtube di Miss Mondo Italia a partire dalle 21 di Venerdì 13 Giugno. Altre info su

10 10 a tu x tu LA SCRITTRICE ANNA GENNI MILIOTTI E LE SUE SPLENDIDE STORIE SULL'ADOZIONE E NON SOLO Chi è Anna Genni Miliotti? Una donna che ha passato gli anta ma si sente sempre giovane e piena di curiosità per intraprendere nuove avventure. Quanto è stato importante per lei diventare mamma? Più di quanto avrei creduto. Mi sono sposata più per un progetto di coppia che di maternità, il desiderio è venuto con il tempo. E non volevo perdere questa esperienza. Lei è sempre stata una donna attiva, con mille impegni professionali, un figlio completa veramente la vita di una donna? La mia generazione di donne è cresciuta nel mito della realizzazione attraverso il lavoro, più che nella famiglia. Beh devo dire che era una grande balla. Poche hanno la fortuna di realizzarsi nel lavoro. Ed essere donna vuol dire anche essere madre. Molte donne a volte hanno una marcia in meno, nel mondo lavorativo, proprio a causa della maternità, cosa ne pensa? E vero. Anche se in Italia abbiamo una ottima legislazione a tutela della maternità, poi nella realtà non sempre le regole vengono rispettate. E le regole, nel lavoro, le fanno ancora i maschi, con tempi e modalità che a noi donne stanno stretti. Ma, nel nuovo governo Renzi, abbiamo una ministra con un bel pancione una bellissima immagine che deve riempirci di orgoglio! Perché l adozione? Perché mi sembrava un ottimo sistema per avere figli, che non venivano in altri modi. Ho detto no a procreazione assistita, non faceva per me. Troppi medici, ospedali, ormoni Cosa pensa dei lunghi e tormentati percorsi per diventare madri naturali con la fecondazione assistita? Appunto, lunghi e tormentosi, e costosi, e non solo in termini di denaro. I costi psicologici, e talvolta anche per la salute, sono altissimi. Pensa che ci siano modi diversi di amare un figlio se è adottivo o naturale? Conosco molte madri che hanno figli naturali e adottati. A chi vogliono più bene? A quelli adottati, ovvio. Sono loro, mi dicono, che hanno bisogno di un grande risarcimento per coccole-calore-cibo mancati. Il suo impegno nel sociale che aspetto ha assunto dopo l adozione? Mi sono sempre impegnata nel sociale, fin da quando frequentavo le scuole superiori. Certo, l adozione mi ha aperto un mondo grandissimo, quello dell infanzia sola nel mondo, milioni e milioni di bambini senza una famiglia che li cresca e li ami. Impossibile restare con le mani in mano. Ho fatto alcuni progetti in Russia, il paese dei miei figli, per aiutare i bambini negli istituti, ma soprattutto le loro madri. Per esempio realizzando la stanza del latte, un servizio presso l ospedale dove è nata mia figlia, a Stepantsevo, che fornisce latte, omogeneizzati, vestitini, pannolini, ecc. per aiutare le tante famiglie indigenti della zona. Perché un ragazzo adottato dovrebbe tornare alle origini? Ognuno di noi, quando si guarda allo specchio vede non solo la sua immagine, ma i tratti della fisionomia che ha ereditato dai suoi genitori, dai nonni, insomma dai suoi familiari. Una persona adottata nello specchio vede soltanto la sua immagine. Molti, iniziano così la ricerca per trovare risposta alle tante domande: com era mia madre? chi era, e perché mi ha abbandonato? Domande e risposte non facili, spesso impossibili. Ma l adottato deve poter ricomporre il puzzle della sua immagine, così come della sua storia ed identità. I genitori adottivi possono avere timore nel riportare il proprio figlio alla scoperta delle proprie origini? Molti genitori adottivi hanno terrore, e tremano anche solo all idea che il proprio figlio possa ritornare nel suo paese. Hanno paura di perderlo, come se potesse tornare indietro nel tempo, ad una famiglia magari ritrovata. Tutto questo dipende dalla fragilità con cui molti vivono la genitorialità adottiva, in una società che privilegia quella biologica. Essere genitori di affetti, non è sempre facile, molti si sentono sempre secondi. Io dico sempre che chi cresce un figlio, standogli accanto quando ne ha bisogno, dandogli amore e tutto quello che serve per crescere bene, quello è il genitore. Ed invece molti hanno paura del fantasma del genitore vero, quello del sangue, che un momento viene per riprendersi suo figlio. Ma, dico, scherziamo? E tutti gli anni dell adozione, un figlio li scancella così, con un viaggio? E invece il viaggio è bello, può essere importante e, se fatto insieme, può veramente rafforzare il legame tra genitori e figli. Questo dovrebbero dire gli operatori, ai tanti genitori timorosi. Ma soprattutto occorre aiutare i tanti adolescenti in crisi d identità, partendo dall ascolto, e accompagnandoli se lo chiedono. La maggior parte dei giovani adottati purtroppo vive questi momenti con rabbia, dolore e solitudine. I suoi prossimi impegni? In questi mesi sono molto impegnata in giro per l Italia per promuovere i miei ultimi libri, che sono incentrati appunto sul tema della ricerca delle origini. Mi lascerò l estate per lavorare invece su un libro diverso, più leggero. E una cosa che faccio spesso, mi fa bene, mi aiuta a rinnovarmi e ripulirmi la mente ed il cuore. Ad esempio a Natale è uscito il mio La sorella di Babbo Natale un libro per bambini. Questo nuovo sarà un libro di taglio umoristico sul tema di noi donne oltre gli anta: pensieri, storie, riflessioni in prima persona. Ho già il titolo Vintage? Io!. L ho già iniziato. Il primo capitolo narra la mia prima lezione di vela provare per credere quanti muscoli scopriamo di avere che fanno così tanto male! Mi divertirò a scriverlo, un po di leggerezza, in questo periodo non facile, fa bene a tutti. Anche a me! Daniela Lombard

11 l angolo dello chef 11 DAL RICETTARIO STUFFER CANNOLI DI PASTA SFOGLIA CON CREMA ALLA VANIGLIA INGREDIENTI PER 4 PERSONE DIFFICOLTÀ: MEDIA TEMPO DI PREPARAZIONE: 2 ORE Ingredienti 280 g di pasta sfoglia Stuffer Crema alla vaniglia 100 g di fragole Uovo per spennellare la pasta Crema alla vaniglia ¼ l di latte 250 g di panna da montare 90 g di zucchero 50 g tuorlo d uovo 10 g di fecola di patate 3 fogli di gelatina 1 baccello di vaniglia Preparazione Una poesia per buongustai 1 Tagliate la pasta sfoglia nel verso della lunghezza, in strisce larghe ca. 1 cm. 2 Arrotolate le strisce sui cilindri per cannoli, sovrapponendo leggermente i lembi di pasta. 3 Spennellate con l uovo. Fate cuocere nel forno preriscaldato a 180 C per ca. 10 minuti. 4 Nel frattempo Fate bollire il latte insieme al baccello di vaniglia. In un tegame a parte amalgamate il tuorlo d uovo, lo zucchero e la fecola di patate. Fate ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda. Versate il latte bollito sull impasto e, continuando a mescolare, incorporate anche la gelatina. Rimettete tutto sul fuoco fino a quando la crema non inizierà ad addensarsi. Fate raffreddare la crema nel frigorifero, mescolandola di quando in quando. Montate la panna e amalgamatela alla crema facendo molta attenzione. 5 Togliete con cautela i cannoli dai cilindri e fateli raffreddare. 6 Farcite i cannoli con la crema alla vaniglia fredda e guarniteli con le fragole. DAL RICETTARIO DELLO CHEF MARCO DE BLASI FILETTO DI TROTA SALMONATA CON PANATURA ALLE MENDORLE E NERO LECCINO INGREDIENTI PER 4 PERSONE PER LA TROTA - 4 FILETTI DI TROTA SALMONATA G DI PANCARRÈ G DI MANDORLE A FILETTI G DI OLIVE NERE LECCINE - 2 ALBUMI - 1 MANCIATA DI FOGLIE DI PREZZEMOLO - 4 CUCCHIAI DI OLIO D OLIVA EXTRAVERGINE PER IL CONTORNO - 1 MAZZO D ASPARAGI VERDI (350 G) - 30 G DI BURRO - 30 G DI ZENZERO FRESCO - SALE E PEPE PREPARAZIONE 15 MINUTI COTTURA 15 MINUTI ESECUZIONE FACILE VINO CLASSICO FRANCIACORTA PULITE GLI ASPARAGI TOGLIENDO LA PARTE FINALE DURA E LEGNOSA, PELATE POI LA PARTE FINALE CON L AIUTO DI UN PELAPATATE; LESSATELI IN ACQUA BOLLENTE SALATA PER 6-7 MINUTI, SCOLATELI E TENETELI DA PARTE. FRULLATE IL PANCARRÈ CON LE FOGLIE DI PREZZEMOLO LAVATE E ASCIUGATE, LE OLIVETTE NERE LECCINE DENOCCIOLATE E MESCOLATELO ALLE MANDORLE A FILETTI (TENETENE ALCUNE DA PARTE PER DECORA- RE). SBATTETE LEGGERMENTE GLI ALBUMI CON UNA FORCHETTA, PASSA- TEVI I FILETTI DI TROTA E IMPANATELI POI NEL COMPOSTO DI MANDORLE, PREMENDO LEGGERMENTE PER FARLO ADERIRE. CUOCETE I FILETTI IN UNA LARGA PADELLA CON L OLIO DI OLIVA EXTRAVERGINE, DORANDOLI DA ENTRAMBI I LATI. IN UN ALTRA PADELLA SALTATE GLI ASPARAGI CON IL BURRO E LO ZENZERO GRATTUGIATO, SALATELI E PEPATELI. FATE UNA BASE D ASPARAGI PER OGNI PIATTO SU CUI ADAGERETE I FILETTI DI TROTA. COSPARGETE CON LE MANDORLE A LAMELLE E SERVITE Consiglio del Sommelier Il Franciacorta Docg è ideale con gli aperitivi e il pesce, ma anche con primi e con pietanze a base di carni bianche.se ne consiglia la degustazione entro 4 anni dall'imbottigliamento e va servito in calici per spumanti metodo classico a una temperatura di 8 C.

12

13 13 medicina naturale I CONSIGLI DEL DOTTOR ROSARIO PORZIO La Vitamina E è nota per essere uno degli antiossidanti più potenti e merita un analisi approfondita. Nota anche come Tocoferolo ( portare prole ) per le sue potenzialità sulla fecondità (potenzia l apparato riproduttivo), la Vitamina E protegge le membrane cellulari dai processi ossidativi promossi dai radicali liberi. In realtà la Vitamina E è una miscela di tocoferoli e tocotrienoli e tra essi l alfa-tocoferolo è la molecola più attiva biologicamente. Un uso costante di Vitamina E naturale di circa 400/800 U.I. (unità internazionali) pare capace di proteggere l organismo dalle più svariate malattie degenerative (anche alcuni tipi di cancro), metaboliche e cardiovascolari naturalmente quando lo stile di vita è sano e corretto (dieta mediterranea corretta ed attività fisica moderata costante, astensione dal fumo e dall alcol). La prevenzione delle malattie cardiovascolari pare avvenire già a partire dall assunzione giornaliera di 200 U.I.di Vitamina E naturale. Recenti studi hanno messo in luce altre potenzialità della Vitamina E che riuscirebbe a controllare la sintomatologia allergica a partire da dosi di 800 U.I. quotidiane per 3/4 mesi. In una metanalisi internazionale si sarebbe costatata una grossa riduzione di alcuni gravi tumori maligni (Cancro alla Vescica, Cancro al Colon e Cancro alla prostata), fino al 60%,nel caso di forti fumatori ed ex fumatori, che assumevano costantemente da 10 anni almeno, 400/800U.I. di Vitamina E. Recenti indagini avrebbero inoltre messo in luce una forte sinergia tra Vitamina E (almeno 600 U.i.) e Vitamina C (almeno 1 grammo) nella prevenzione di alcune malattie del Sistema Nervoso Centrale,Alzheimer incluso,anche se gli studi necessitano di approfondimenti importanti. La Vitamina E inoltre è tra i più potenti antiageing (antinvecchiamento) cutanei, agendo da scudo naturale contro i Raggi UVA solari, fumo, inquinamento e sostanze chimiche tossiche. Se assunta per via orale con la Vitamina C questo effetto si moltiplica fino a diventare davvero interessante quando alle due Vitamine si associano Acido Lipoico, Tè Verde, Mirtilli Neri, Omega 3, Bioflavonoidi, Licopene e Caroteni vari. Applicata come Olio Puro sulla pelle del viso, del collo, del decolleté e del corpo, la Vitamina E ha un potentissimo effetto anti età. Gli oli vegetali quali ad esempio olio di mandorle dolci, olio di semi di soia, di germe di grano, di cartamo, sono la fonte migliore di Vitamina E. Le verdure e gli ortaggi a foglie verdi,i pomodori, il frumento integrale, i frutti di bosco e l avocado sono tutti alimenti ricchissimi di Vitamina E. Per chi assume farmaci di qualsiasi tipo o e iperteso,bisogna sempre chiedere al medico o al farmacista consigli sull assunzione di questa portentosa Vitamina La cosmesi naturale è oggi sempre più utilizzata per la bellezza femminile e maschile. In questo nostro incontro vi parlerò della Kigelia Africana. La Kigelia Africana della famiglia delle Bignoniaceae è un albero molto alto dell'africa tropicale noto anche come "albero delle salsicce" perché le sue bacche, molto grandi e pesanti fino a 10 chili, somigliano a caratteristiche salsicce allungate. Elefanti, scimmie, ippopotami e giraffe si nutrono della polpa di tali bacche. Nei tempi antichi la polpa di Kigelia era considerata magica dagli sciamani africani che l adoperavano per trattare i morsi di serpente, la sifilide e i reumatismi, e, dal punto di vista cosmetico, veniva adoperata dalle donne per rassodare il seno. L estratto secco di Kigelia è ricchissimo infatti di bioflavonoidi (come la rutina, capace di proteggere i capillari, e la ruscogenina che attiva la microcircolazione cutanea e preserva l integrita della nostra pelle grazie alla sua attività anti-elastasi, l enzima che degrada l elastina) ma anche di fitosteroli che mimano l attività biologica di alcuni ormoni e peptidi capaci di contrastare l invecchiamento cutaneo grazie ad un azione rimodellante il volto ed il collo e anti-ageing potenziata dalla grande quantità di scavangers antiossidanti (le molecole attive antiradicaliche note come polifenoli). Proprio contro il decadimento cutaneo e la perdita di elasticità dovuta alla degradazione del collagene e alla perdita di idratazione, ma anche a cattive abitudini come il fumo e l eccessiva esposizione solare, diventa necessario utilizzare prodotti naturali capaci di ritardare l invecchiamento. Tra i migliori prodotti a base di Kigelia Africana, ho analizzato il K-Pro sulla pelle stanca di un soggetto fumatore e abituato a 2 lampade facciali settimanali. L uso costante su viso, collo e decolleté di K-Pro mattina e sera per 3 mesi ha migliorato il colorito e le caratteristiche della pelle. K-Pro è un buon prodotto cosmetico su base naturale ricco anche di Progeline, un peptide antinvecchiamento e Setiline un polisaccaride estratto da Fieno Greco capace tra l altro di preservare la degradazione del collagene.

14

15 15 salento night casting UNA MISS PER LE VELE YACHTING BAR Gallipoli. Sabato 26 Aprile Ditutto.it e Le Vele Yachting bar hanno festeggiato con un party la modella che farà da testimonial per la campagna pubblicitaria estiva del lounge bar gallipolino. Dopo le due giornate di casting, tra le tantissime candidate iscritte, lo staff Il 18 Maggio alle Vele Yachting Bar la selezione ufficiale per le Vallette del Premio Barocco 2014 production Ditutto.it e la direzione del lounge bar gallipolino hanno scelto la ventenne salentina Fancesca Martina per rappresentare il lounge di via Don Minzoni per l estate Il servizio fotografico per la campagna pubblicitaria sarà realizzato nei prossimi giorni dal fotografo Gigi Samueli, coadiuvato dall hair stylist Luigi Serra e dal suo staff. Un progetto innovativo, quello del casting per la testimonial, che porta questo lounge bar, tra i locali salentini più originali. Sarà invece Martina Dell Anna, ventenne neretina, la modella che, selezionata sempre tra tutte le partecipanti al casting, che poserà per lo scatto di copertina della rivista di moda Clary di Giugno. Le immagini del party sono state trasmesse in diretta sulla web Tv Inondazioni, con le interviste live realizzate agli ospiti da Dj Marco Rollo. All evento erano presenti anche le telecamere dell emittente BeOneTV, per uno speciale che andrà in onda nei prossimi giorni. NELLA FOTO IL CANTANTE SALENTINO MICHAEL COTTIN CON ALCUNE DELLE MODELLE DEL CASTING, FRANCESCA (SX) E MARTINA (DX)

16

17

18 18 alimentazione I CONSIGLI DELLA DOTT.SSA ALESSANDRA LA MONTAGNA PRIMA COLAZIONE È stato già detto tanto sull importanza di iniziare bene le nostre giornate, con un adeguata prima colazione, ciononostante una fascia di popolazione resiste a modificare il proprio modo scorretto di iniziare la giornata, senza la prima colazione. Le statistiche documentano, infatti, come il primo pasto della giornata sia in realtà il più sottovalutato. Saltare la prima colazione non può essere considerata semplicemente come una cattiva abitudine, in quanto va ad influenzare fattori che agiscono sullo stato di benessere generale. Saltare la prima colazione si collega con un aumentata probabilità di mancato raggiungimento dei livelli di assunzione giornaliera raccomandata dei micronutrienti e ciò può essere particolarmente rilevante in alcuni periodi della vita come l infanzia e l adolescenza. La maggior parte dei bambini, che non fa la prima colazione, non raggiunge i 2/3 delle quantità di vitamine A, D, B6, folati, calcio, ferro, magnesio fosforo e zinco raccomandate. Un altro beneficio collegato al consumo regolare della prima colazione è associato al suo potere saziante. Una colazione equilibrata aumenta il senso di sazietà e modula l assunzione di calorie nei pasti successivi. Le femmine saltano la colazione più dei maschi, proprio perché spesso più attente al proprio peso corporeo, usandolo come un espediente per dimagrire, mentre questo atteggiamento è del tutto controproducente, si avrà una fame superiore nel resto della giornata che porterà ad un aumento delle calorie ingerite. Contrariamente a quanto spesso si ritiene, le calorie introdotte a colazione non aumentano il rischio di eccedere con l apporto energetico, ma anzi numerosi studi statistici dimostrano, che i consumatori regolari di prima colazione sono meno sovrapposti al sovrappeso e all obesità. Il collegamento tra aumento di indice di massa corporea (BMI) e abitudine a saltare la prima colazione è evidente e addirittura risulta essere maggiormente associata al sovrappeso rispetto al consumo di bevande alcoliche e perfino rispetto all inattività fisica. In questo quadro generale la regione con i dati più critici è la Campania dove solo il 57% dei bambini fa una colazione qualitativamente adeguata, mentre il Friuli Venezia Giulia è la regione più virtuosa. Una prima colazione è considerata adeguata se fornisce un apporto di carboidrati e proteine, per esempio: latte (proteine) e cereali (carboidrati) oppure succo di frutta (carboidrati) e yogurt (proteine). In particolare le linee guida italiane per una corretta alimentazione suggeriscono di assumere con la prima colazione il 15-20% delle calorie giornaliere, il 15% a colazione e il 5% in uno spuntino a metà mattinata. Il 50% circa di queste calorie dovrà essere costituito da carboidrati (pane, fette biscottate, cereali ma anche frutta fresca) e l altro 50% da proteine (latte o yogurt). Gli zuccheri semplici della frutta forniscono energia immediata, quelli complessi dei cereali, meglio se integrali, forniscono energie nelle ore successive ed entrambi sono ricchi di fibre. Il latte e isuoi derivati forniscono calcio, proteine, fermenti lattici e la giusta dose di grassi. Attenzione però, ai cereali di produzione industriale, sono da preferire i cereali integrali, che apportano benessere intestinale,migliorano la sensibilità all insulina ed aiutano a mantenere il peso sotto controllo. Quindi, non dimenticate la prima colazione e vivetela come una piacevole abitudine familiare, in armonia con i vostri figli, dedicate a loro questa attenzione e questi minuti preziosi curando così il benessere di tutta la famiglia e buona giornata a tutti!

19 19 ELEONORA PADULA INCONTRA LA FARMACIA SAN FERDINANDO E LE SUE CLIENTI PER LA GIORNATA DELLA BELLEZZA FEMMINILE S. Ferdinando di Puglia. Si sa che la bellezza è sicuramente il retaggio di un buon Dna, ma preservare tale virtù richiede sacrificio. Il tempo, l esposizione ripetuta al sole,alle lampade e alle intemperie, il fumo e l alcol, le poche ore di sonno, lo stress ed un alimentazione scarsa di frutta e verdura e ricca di Junk-Food, provocano un costante invecchiamento della pelle solo parzialmente reversibile grazie a creme ed integratori antiossidanti ed anti-età. Anche l uso di un trucco pesante ed asfissiante per la nostra pelle può provocare il fenomeno dell AGEING CUTANEO (invecchiamento cutaneo). Ecco allora una linea formidabile di trucco e prodotti antinvecchiamento di alta qualità, parliamo della FREE AGE, spettacolare linea di bellezza ipoallergenica in esclusiva a San Ferdinando di Puglia presso la Farmacia San Ferdinando del Dottor Rosario Porzio. Proprio in questi giorni la splendida visagista e truccatrice professionale Eleonora Padula (in esclusiva per la Puglia della linea Free Age) di Lecce ha incontrato il Dottor Porzio ed il suo staff per l evento Giornata della bellezza femminile presso la Farmacia San Ferdinando. La Padula, nota per essere la responsabile trucco del teatro Politeama Greco di Lecce, ha dispensato consigli e trattamenti incantando le donne di San Ferdinando.

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo?

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo? www.iss.it/stra ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO AMBIENTE E CONNESSA PREVENZIONE PRIMARIA REPARTO AMBIENTE E TRAUMI OSSERVATORIO NAZIONALE AMBIENTE E TRAUMI (ONAT) Franco Taggi Alcol: ma quanto

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

LA PENSIONE DI VECCHIAIA

LA PENSIONE DI VECCHIAIA Le pensioni di vecchiaia e di invalidità specifica per i lavoratori dello spettacolo (Categorie elencate nei numeri da 1 a 14 dell art. 3 del Dlgs CPS n.708/1947) Questa scheda vuole essere un primo contributo

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli