Kit d interfacciamento in rete LAN ad un canale per centrali antintrusione a microprocessore serie ETR48. mod. ETR48LAN MANUALE TECNICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Kit d interfacciamento in rete LAN ad un canale per centrali antintrusione a microprocessore serie ETR48. mod. ETR48LAN MANUALE TECNICO"

Transcript

1 Kit d interfacciamento in rete LAN ad un canale per centrali antintrusione a microprocessore serie ETR48 mod. ETR48LAN MANUALE TECNICO

2 AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi di sicurezza, oltre che alle prescrizioni del costruttore riportate nella manualistica a corredo dei prodotti. Fornire all utilizzatore tutte le indicazioni sull uso e sulle limitazioni del sistema installato, specificando che esistono norme specifiche e diversi livelli di prestazioni di sicurezza che devono essere commisurati alle esigenze dell utilizzatore. Far prendere visione all utilizzatore delle avvertenze riportate in questo documento. PER L UTILIZZATORE: Verificare periodicamente e scrupolosamente la funzionalità dell impianto accertandosi della correttezza dell esecuzione delle manovre di inserimento e disinserimento. Curare la manutenzione periodica dell impianto affidandola a personale specializzato in possesso dei requisiti prescritti dalle norme vigenti. Provvedere a richiedere al proprio installatore la verifica dell adeguatezza dell impianto al mutare delle condizioni operative (es. variazioni delle aree da proteggere per estensione, cambiamento delle metodiche di accesso ecc...) Questo dispositivo è stato progettato, costruito e collaudato con la massima cura, adottando procedure di controllo in conformità alle normative vigenti. La piena rispondenza delle caratteristiche funzionali è conseguita solo nel caso di un suo utilizzo esclusivamente limitato alla funzione per la quale è stato realizzato, e cioè: Kit d interfacciamento in rete LAN ad un canale per centrali antintrusione a microprocessore serie ETR48 Qualunque utilizzo al di fuori di questo ambito non è previsto e quindi non è possibile garantire la sua corretta operatività. I processi produttivi sono sorvegliati attentamente per prevenire difettosità e malfunzionamenti; purtuttavia la componentistica adottata è soggetta a guasti in percentuali estremamente modeste, come d altra parte avviene per ogni manufatto elettronico o meccanico. Vista la destinazione di questo articolo (protezione di beni e persone) invitiamo l utilizzatore a commisurare il livello di protezione offerto dal sistema all effettiva situazione di rischio (valutando la possibilità che detto sistema si trovi ad operare in modalità degradata a causa di situazioni di guasti od altro), ricordando che esistono norme precise per la progettazione e la realizzazione degli impianti destinati a questo tipo di applicazioni. Richiamiamo l attenzione dell utilizzatore (conduttore dell impianto) sulla necessità di provvedere regolarmente ad una manutenzione periodica del sistema almeno secondo quanto previsto dalle norme in vigore oltre che ad effettuare, con frequenza adeguata alla condizione di rischio, verifiche sulla corretta funzionalità del sistema stesso segnatamente alla centrale, sensori, avvisatori acustici, combinatore/i telefonico/i ed ogni altro dispositivo collegato. Al termine del periodico controllo l utilizzatore deve informare tempestivamente l installatore sulla funzionalità riscontrata. La progettazione, l installazione e la manutenzione di sistemi incorporanti questo prodotto sono riservate a personale in possesso dei requisiti e delle conoscenze necessarie ad operare in condizioni sicure ai fini della prevenzione infortunistica. E indispensabile che la loro installazione sia effettuata in ottemperanza alle norme vigenti. Le parti interne di alcune apparecchiature sono collegate alla rete elettrica e quindi sussiste il rischio di folgorazione nel caso in cui si effettuino operazioni di manutenzione al loro interno prima di aver disconnesso l alimentazione primaria e di emergenza. Alcuni prodotti incorporano batterie ricaricabili o meno per l alimentazione di emergenza. Errori nel loro collegamento possono causare danni al prodotto, danni a cose e pericolo per l incolumità dell operatore (scoppio ed incendio). Timbro della ditta installatrice: 2 - ETR48LAN - MANUALE TECNICO

3 1. GENERALITA Il kit mod. ETR48LAN è stato realizzato per poter centralizzare in rete LAN le centrali mod. ETR48 e mod. ETR48M. Consente una sola connessione ad un indirizzo IP appartenente ad una rete protetta. L installazione è semplice e rapida, la configurazione deve essere realizzata utilizzando le informazioni contenute nel presente manuale. 2. CARATTERISTICHE Modello: ETR48LAN per centrali serie ETR INDICAZIONI SU SCHEDA Connessioni: tramite connettore per alimentazione e transito dati, plug per rete LAN con connettore RJ45. Aspetto: scheda elettronica. Indicazioni a led: rete Lan rilevata e traffico in rete. Alimentazione: fornita dalla scheda della centrale tramite connettore. Dimensioni e peso: L 40 x P 53 x H 35 (scheda non montata) - 40g. Assorbimento: 60mA max. Dotazione: scheda, etichetta con MAC Address, manuale tecnico. Interfaccia LAN: 10baseT Ethernet. Protocolli supportati: CP, UDP, ICMP (ping), ARP, Telnet. ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 3

4 4. INSTALLAZIONE 4.1 Operazioni d installazione A. Durante l installazione della centrale passare il cavo di rete LAN ed intestarlo correttamente considerando una ragionevole lunghezza all interno del contenitore, deve arrivare con comodità fino alla zona centrale della scheda base della centrale. B. Individuare l area interessata all installazione della scheda. C. Prendere la scheda ed inserirla come indicato nella foto seguente facendo attenzione al corretto inserimento piolini / connettore su scheda base, la serigrafia aiuta al corretto orientamento della scheda ETR48LAN. Premere omogeneamente la scheda fino a fine corsa del connettore ed in modo che risulti parallela alla scheda base, fare attenzione a non deformarla. 4 - ETR48LAN - MANUALE TECNICO

5 D. Vista della scheda correttamente innestata. E. Inserire il connettore del cavo di rete LAN nel plug della scheda. F. Bloccare con una fascetta in Nylon il cavo di rete Lan al contenitore in modo che l apertura e la chiusura del contenitore non provochino spostamenti meccanici della scheda. La foto seguente si riferisce alla centrale mod. ETR48M. ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 5

6 G. Procedere agli altri cablaggi necessari al completamento dell installazione della centrale e dei suoi accessori. H. Alimentare la centrale e procedere alla sua corretta programmazione e collaudo. I. Per procedere alla programmazione relativa alla connessione su rete LAN consultare il capitolo INIZIA- LIZZAZIONE PER COLLEGAMENTO SU RETE LAN a pag. 7. J. Eseguire le prove necessarie per la corretta comunicazione in rete LAN. 4.2 Operazioni d installazione per centrali ETR48 e versioni M già operative A. Avvisare gli utenti rintracciabili da eventuali allarmi durante la sessione di manutenzione dell impianto. B. Aprire il contenitore della centrale. C. Escludere le sirene autoalimentate ed ogni altro avvisatore di allarme remoto agendo eventualmente anche in programmazione. D. Togliere ogni fonte di alimentazione della centrale. E. Attendere alcuni minuti per consentire la completa scarica dei condensatori elettrolitici. F. Eseguire le operazioni previste ai punti B, C, D, E, F. G. Rialimentare la centrale. H. Per procedere alla programmazione relativa alla connessione su rete LAN consultare il capitolo INIZIA- LIZZAZIONE PER COLLEGAMENTO SU RETE LAN a pag. 7. I. Eseguire le prove necessarie per la corretta comunicazione in rete LAN. J. Reinserire le sirene autoalimentate ed ogni altro avvisatore di allarme remoto. K. Avvisare gli utenti avvisati come al punto A del termine della sessione di manutenzione dell impianto. L. Richiudere il contenitore della centrale. 6 - ETR48LAN - MANUALE TECNICO

7 5. INIZIALIZZAZIONE PER COLLEGAMENTO SU RETE LAN Al fine di poter lavorare in un sistema Ethernet, la scheda ETR48LAN deve prima essere inizializzata dal tecnico con parametri propri dell impianto in cui la stessa viene installata. Nello specifico bisognerà imprimere nella memoria del prodotto l indirizzo TCP/IP che verrà riservato allo stesso per l utilizzo nella rete LAN. 5.1 Operazioni per inizializzare la scheda A. Collegare ed alimentare la scheda seguendo tutte le operazioni riportate nel capitolo precedente. B. Sono fruibili ora due possibilità: 1 = Collegare ETR48LAN alla rete e configurarla con un PC collegato alla rete stessa. 2 = Collegare ETR48LAN ed il PC destinato alla configurazione tramite un cavo di rete di tipo incrociato (Cross Cable). C. Aprire dalla barra delle applicazioni il Promt di MS-DOS. D. Digitare il comando: Con questo comando verrà associato l indirizzo TCP/IP a quello fisico e registrato all interno della lista degli indirizzi della tabella ARP. E. Ora digitare il commando: La finestra che scaturisce da questo comando fornirà un errore dopo circa 3 secondi. Con questo comando il prodotto varierà temporaneamente il proprio indirizzo (default) con quello che gli si vuole assegnare. F. Dopo aver chiuso la schermata, digitare il comando: ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 7

8 A questo punto comparirà la seguente finestra o una molto simile: *** Lantronix Universal Device Server *** Serial Number MAC address 00204A3209B1 Software version 05.2 (030423) LTX Press Enter to go into Setup Mode Premere ENTER entro tre secondi. Saranno visualizzate varie informazioni e verso il fondo sarà presente la dicitura Change Setup : *** basic parameters Hardware: Ethernet Autodetect IP addr , no gateway set,netmask *** Security SNMP is enabled SNMP Community Name: public Telnet Setup is enabled TFTP Download is enabled Port 77FEh is enabled Web Server is enabled ECHO is disabled Enhanced Password is disabled *** Channel 1 Baudrate 9600, I/F Mode 4C, Flow 00 Port Remote IP Adr: --- none ---, Port Connect Mode : C0 Disconn Mode : 00 Flush Mode : 00 *** Expert TCP Keepalive : 45s ARP cache timeout: 600s Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? Selezionare ed ENTER. Si entra nel Server Configuration. 8 - ETR48LAN - MANUALE TECNICO

9 Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? 0 IP Address : (000) 172.(000) 16.(000) 1.(000) 30 Set Gateway IP Address (N) N Netmask: Number of Bits for Host Part (0=default) (0) Change telnet config password (N) N Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? Inserire su IP Address l indirizzo precedentemente assegnato tramite procedura ARP. Gli altri parametri per ora possono essere confermati e modificati successivamente in base alle necessità. Tornati a Change Setup premere ed ENTER. Il valore modificato viene quindi memorizzato e si esce dalla procedura di telnet. D ora in poi digitando telnet yyy.yyy.yyy.yyy 9999 ed ENTER sarà possibile configurare tutti i parametri del modulo ETR48LAN. 6. CONFIGURAZIONE TRAMITE "DEVICE INSTALLER" Il modulo ETR48LAN può essere facilmente programmato per l utilizzo specifico utilizzando il programma Device Installer scaricabile gratuitamente dal sito del produttore del modulo XPORT. Il link è il seguente: Cliccare infine su collegamento Device Installer presente nella riga: Download the latest version of DeviceInstaller. Al momento della stesura del presente manuale la versione del programma è la v ma è passibile di aggiornamenti continui. ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 9

10 6.1 Installazione e avvio di DEVICE INSTALLER Il programma è un applicativo di Windows e facilita enormemente la programmazione del modulo; per la sua installazione eseguire il programma scaricato dal sito, al termine avviare Device Installer dal percorso: "Start/Programmi/Lantronix/DeviceInstaller/DeviceInstaller" All avvio è visualizzabile una schermata di errore, da ignorare. Per non visualizzarla ad ogni riavvio è necessario entrare nella voce di menu "Tools", quindi su "Options" e selezionare: Connessione alla rete locale (LAN). 6.2 Ricerca dei dispositivi in rete La schermata seguente evidenzia il dispositivo ETR48LAN individuato con il comando "Search" ed il suo indirizzo IP. Per entrare in programmazione del modulo è necessario selezionarlo cliccando sulla riga indicata. 6.3 Cambio dell indirizzo IP Cliccando sull icona "Assign IP" si avvia la procedura ed appare seguente la finestra di dialogo: 10 - ETR48LAN - MANUALE TECNICO

11 Cliccando su "Avanti" si possono impostare gli indiizzi IP, Subnet mask e Gateway. Cliccare infine su "Next" ed "Assign" per registrare i nuovi parametri nel dispositivo. Attendere il completamento dell operazione e premere infine su "Finish". 6.4 Riassunto dei parametri di ETR48LAN Cliccando due volte sulla riga del dispositivo riconosciuto, è possibile visualizzare una schermata riepilogativa dei correnti parametri operativi del modulo. ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 11

12 Cliccare su "Web Configuration" se è necessario predisporre per la programmazione del modulo come avverrebbe via pagina WEB utilizzando un browser tipo Internet Explorer o equivalente. L accesso è protetto da password che, inizialmente è vuota e quindi si può cliccare su "OK". E vivamente caldeggata la necessità di modificare la password di accesso per aumentare la sicurezza del collegamento via WEB, leggere a tal proposito consultare il capitolo AVVISO IMPORTANTE SULLA SICU- REZZA PER L UTILIZZO IN INTERNET a pag. 26. La schermata seguente indica il corretto accesso alla sezione WEB con la visione dei relativi menu di programmazione ETR48LAN - MANUALE TECNICO

13 Selezionare infine su "Telnet Configuration", cliccare su "Connect" e premere "Enter" all apparire del messaggio: "Press Enter for Setup Mode" ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 13

14 Per le spiegazioni dei termini di programmazione più importanti ed i valori da programmare è necessario fare riferimento al capitolo successivo. Al termine della configurazione premere "Disconnect" ETR48LAN - MANUALE TECNICO

15 7. PARAMETRI DI CONFIGURAZIONE 7.1 Utilizzo di Telnet con Windows VISTA Il comando Telnet è ancora molto utilizzato per fare troubleshooting in caso di problemi... Purtroppo nel S.O. Windows Vista il comando è disabilitato per default Riabilitazione di Telnet con Windows VISTA Da Pannello di controllo -> Programmi e funzionalità -> Attivazione e disattivazione delle funzionalità Windows -> Spuntare "Client Telnet". Inoltre, dalla finestra "Attivazione e disattivazione delle funzionalità Windows" si possono abilitare/disabilitare molte altre funzionalità! 7.2 Configurazione Server IP Address L indirizzo IP deve essere impostato ad un valore unico nella rete. Tramite un PC collegato alla rete e possibile verificare la presenza di un dispositivo con un determinato indirizzo IP attraverso il comando: ping yyy.yyy.yyy.yyy Per la connessione diretta del browser l indirizzo IP deve essere impostato nel browser su Impostazioni / Comunicazione Seriale. Per la connessione diretta di CP100/MAP Pro l indirizzo IP deve essere impostato nel menu Configurazione porta di comunicazione. Per maggiore praticità si consiglia l uso di DEVICE INSTALLER Gateway Address Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata Netmask Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata Telnet Configuration Password Impostando la password di configurazione telnet vengono bloccati accessi non autorizzati al menu di configurazione attraverso la connessione Telnet alla porta La password e limitata a 4 caratteri se Enable Enhanced Password e N, a 16 caratteri se Enable Enhanced Password e Y(Yes). Enable Enhanced Password e presente nel menu Security. ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 15

16 7.3 Configurazione porta seriale (Canale 1) Baud Rate I valori validi sono 300, 600, 1200, 2400, 4800, 9600 (default), 19200, 38400, e bps. Per la connessione diretta il baud rate deve restare al valore di default (9600). Per la connessione CEI79,5-6 il valore deve essere lo stesso impostato tra i parametri della centrale Interface Mode Il valore di default 4C ha il significato di connessione RS-232 a 8 bit, nessuna parita e un bit di stop. E il valore necessario sia per la connessione diretta che per la CEI79, Flow control Il valore di default 00 ha il significato di controllo di flusso assente. E il valore necessario sia per la connessione diretta che per la CEI79, Port Number L impostazione rappresenta il numero di porta nelle connessioni TCP ed e il numero usato per identificare il canale sul quale aprire una connessione remota. Il modulo ETR48LAN è dotato di una sola porta per connessione in rete LAN. Tipicamente il valore è oppure Il valore puo essere impostato ad un valore compreso tra 1024 e ATTENZIONE - I valori sono riservati esclusivamente per l uso con Comm Port Redirector. - Il valore 9999 e riservato per la configurazione via Telnet. - Il valore non e utilizzabile. Per la connessione diretta del browser la porta TCP deve essere impostata nel browser su Impostazioni / Comunicazione Seriale. Per la connessione diretta di CP100/MAP Pro la porta TCP deve essere impostata nel menu Configurazione porta di comunicazione di CP100/MAP Pro Connect Mode Il valore di default C0 e il valore necessario sia per la connessione diretta che per la CEI79, Send in Modem Mode Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata Auto increment source port Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata ETR48LAN - MANUALE TECNICO

17 7.3.8 Remote IP address Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata Remote Port Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata Disconnect Mode Il valore di default e 00. Se si vuole attivare la password di porta seriale (Canale 1) e sufficiente impostare il valore Flush Mode Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata DisConnTime (Inactivity Timeout) Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata Send Char Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata (Channel) Password La password di canale compare solo se l opzione Disconnect Mode è attiva (impostata cioè al valore 10), consente di proteggere la connessione al canale da accessi non autorizzati tramite una stringa di massimo 15 caratteri. Per la connessione diretta del browser la password deve essere impostata nel browser su Impostazioni / Comunicazione Seriale. Per la connessione diretta di CP100/MAP Pro la password deve essere impostata nel menu Configurazione porta di comunicazione di CP100/MAP Pro. 7.4 Configurazione Sicurezza Disable Telnet setup L opzione Y disabilita l accesso al menu di configurazione via Telnet (porta 9999). Il default e N Disable TFTP Firmware upgrade Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata. ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 17

18 7.4.3 Disable port 77FE (Hex) Si consiglia di modificare il parametro solo se necessario, se il suo significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata Disable Web setup L opzione Y disabilita l uso del menu di configurazione via pagina Web. Il default e N Enable Enhanced Password Il settaggio di default e N, che consente di impostare una password di 4 caratteri per proteggere il menu di configurazione. L opzione Y consente di impostare una password di 16 caratteri 7.5 Configurazione default di fabbrica Selezionare per riportare le impostazioni alle impostazioni di fabbrica. La configurazione server rimane inalterata. 7.6 Uscita dal menu di configurazione Selezionare per uscire da menu di configurazione senza salvare i cambiamenti o selezionare per uscire e salvare tutte le variazioni. Si consiglia di modificare i parametri solo se necessario, se il loro significato e noto e comunque in collaborazione con il gestore di rete. Per applicazioni particolari puo essere richiesta documentazione più dettagliata ETR48LAN - MANUALE TECNICO

19 8. PROGRAMMAZIONE DEI PARAMETRI PER BROWSER O SOFTWARES GRAFICI Se si deve procedere alla programmazione di una unità di rete per effettuare un collegamento di tipo connessione diretta, verificare che: A livello di programmazione della porta seriale secondaria di ETR48 e ETR48M sia impostata la modalità connessione diretta. A livello di programmazione del canale scelto del modulo di rete, siano settati così: Velocità = 9600 bit per secondo Bit di dati = 8 Parità = nessuna Bit di stop = 1 Controllo flusso = nessuno 8.1 Esempio d uso con il Browser Le centrali ETR48 e ETR48M sono dotate di una porta seriale primaria e di una porta seriale secondaria. La porta seriale primaria e disponibile sul connettore Minidin in RS232 o sul modulo seriale ausiliario RS485. La porta seriale secondaria e disponibile solo sul Canale 1 del modulo ETR48LAN. In un applicazione di questo tipo si consiglia di usare: - La porta seriale primaria in connessione diretta per programmare la centrale attraverso il Browser in connessione con il cavo CP8SER2 collegato al connettore Minidin, la stessa viene impegnata in alternativa da una sessione di Teleassistenza remota con Winassist. - La seriale secondaria in connessione diretta attraverso il canale 1 di ETR48LAN per collegare i softwares CP100/MAP Pro o Global Management. In questo modo i parametri Connessione diretta impostati da tastiera su Manutenzione Protocol.Seriali non dovranno essere piu modificati. Inizializzare il modulo ETR48LAN, consultare il capitolo INIZIALIZZAZIONE PER COLLEGAMENTO SU RETE LAN a pag. 7, assegnandogli un indirizzo IP, il modulo ora e pronto all uso con browser e CP100/MAP Pro oppure Global Management via TCP/IP. Se il modulo non e al default eseguire il comando 7 Factory defaults, la configurazione server non viene modificata. Il canale 1 al default ha porta TCP che vale e si può usare questo valore per il CP100/MAP Pro oppure Global Management Password di porta E opportuno aumentare la sicurezza in rete tramite l impostazione di password di porta seriale. In questo modo solo se si e in possesso delle password ci si potra connettere con il browser o il software grafico. - Riaprire la configurazione via Telnet: telnet yyy.yyy.yyy.yyy Premere ENTER una prima volta, premere ENTER ancora per confermare. - Selezionare per entrare nel Channel 1 configuration - Confermare con ENTER i vari parametri fino a: DisConnMode - Impostare questo parametro a 10 (consultare il paragrafo Disconnect Mode a pag. 17). ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 19

20 - Premere più volte ENTER fino a: Password - Ora si deve digitare la password (consultare il capitolo (Channel) Password a pag. 17) confermandola con ENTER. Questa sara la password da utilizzare quando ci si dovrà connettere sul Canale 1. Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? 1 Baudrate (9600)? I/F Mode (4C)? Flow (00)? Port No (10001)? ConnectMode (C0)? Remote IP Address : (000).(000).(000).(000) Remote Port (0)? DisConnMode (00)?10 FlushMode (00)? DisConnTime (00:00)?: SendChar 1 (00)? SendChar 2 (00)? Password ()?Gandalf68 Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? - Tornati a Change Setup premere ed ENTER. I valori modificati vengono quindi memorizzati e si esce dalla procedura di telnet ETR48LAN - MANUALE TECNICO

21 8.2 Password di configurazione Telnet E opportuno aumentare la sicurezza in rete tramite l impostazione di password di configurazione Telnet. In questo modo solo se si e in possesso della password ci si potra connettere via telnet e modificare la confi-gurazione del modulo ETR48LAN. - Riaprire la configurazione via Telnet: telnet yyy.yyy.yyy.yyy Premere ENTER una prima volta, premere ENTER ancora per confermare. - Selezionare per entrare nel Server configuration - Confermare con ENTER i vari parametri fino a: Change telnet config password - Alla richiesta Enter new Password: " premere e digitare la password (consultare il capitolo Telnet Configuration Password a pag. 15). In questo esempio, questa sara la password da utilizzare quando ci si dovrà connettere via telnet per configurare ETR48LAN. Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? 0 IP Address : (172).(016).(001).(030) Set Gateway IP Address (N) N Netmask: Number of Bits for Host Part (0=default) (16) Change telnet config password (N) Y Enter new Password: Gigi Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 21

22 Se l unica modalita di configurazione e quella tramite Telnet, tornati a Change Setup si può digitare per entrare in "Security" e disabilitare tutte le altre metodiche, come evidenziato nell esempio successivo (consultare il capitolo Configurazione Sicurezza a pag. 17): Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? 6 Disable SNMP (N) Y Disable Telnet Setup (N) N Disable TFTP Firmware Update (N) Y Disable Port 77FEh (N) Y Disable Web Server (N) Y Disable ECHO ports (Y) Y Enable Enhanced Password (N) N Change Setup: 0 Server configuration 1 Channel 1 configuration 5 Expert settings 6 Security 7 Factory defaults 8 Exit without save 9 Save and exit Your choice? - Tornare ora a Change Setup premere ed ENTER. I valori modificati vengono quindi memorizzati e si esce dalla procedura di telnet ETR48LAN - MANUALE TECNICO

23 8.3 Utilizzo con il software grafico CP100/MAP Pro Per l utilizzo delle centrali ETR48 e ETR48M con il software grafico è necessario operare come segue: - In centrale La seriale secondaria in connessione diretta attraverso il canale 1 di ETR48LAN per collegare il software CP100/MAP Pro. - Programmazione del software Aggiungere una nuova centrale Cliccare il bottone Aggiungi. In questa finestra è da segnalare la necessità di impostare correttamente i parametri di centrale ma obbligatoriamente l'indirizzo della centrale nel campo Indirizzo centrale. Per la programmazione dell indirizzo di una centrale della serie ETR si deve utilizzare il browser segnatamente a "Opzioni di sistema - Indirizzo per protocollo El.Mo." ed impostare il valore corretto (default 1) come indicato nella figura seguente. ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 23

24 8.4 Utilizzo della centrale con il software grafico Global Management Esempio di programmazione del modulo ETR48LAN realizzato in connessione Telnet con "Device Installer" ETR48LAN - MANUALE TECNICO

25 La programmazione da eseguire nel software Global Management è la seguente: La centrale dovrà essere programmata con "Connessione diretta" sulla porta seriale secondaria. ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 25

26 9. AVVISO IMPORTANTE SULLA SICUREZZA PER L UTILIZZO IN INTERNET L'utilizzo di Internet per la connessione a sistemi di sicurezza espone le apparecchiature al rischio di attacchi informatici, generalmente perpetrati da Hackers, che diventano sempre più sofisticati e potenzialmente destabilizzanti per il buon funzionamento dell'apparato. Il funzionamento sicuro in Internet di componenti destinati all'uso in sistemi di sicurezza richiede l'adozione di misure volte a proteggere questi apparati da attacchi intenzionali. Le soluzioni che possono essere adottate sono diverse; tra le varie suggeriamo due possibilità: 1.L'interporre tra l'apparato ed Internet un dispositivo Firewall fisico ed effettuare una appropriata programmazione del Router in modo da lasciare aperte SOLO le porte effettivamente utilizzate per la connessione in TCP/IP verso il dispositivo da proteggere. 2.Creare una rete privata virtuale VPN tra l'apparato o gli apparati ed il centro o centri di supervisione remoto/remoti in modo da isolare tutto il sistema da ogni possibile accesso non autorizzato. La mancata adozione di misure preventive espone il dispositivo a possibili attacchi le cui conseguenze non sono ipotizzabili e prevedibili. 10. AVVERTENZE PER LO SMALTIMENTO Il prodotto deve essere smaltito in accordo con le vigenti disposizioni comunali e conferito in una discarica autorizzata per lo smaltimento di prodotti elettronici; in caso di necessità è necessario chiedere informazioni al proprio ufficio comunale per la N.U. Il materiale utilizzato è altamente nocivo ed inquinante se disperso nell ambiente ETR48LAN - MANUALE TECNICO

27 11. NOTE ETR48LAN - MANUALE TECNICO - 27

28 12. INDICE 1. GENERALITA CARATTERISTICHE INDICAZIONI SU SCHEDA INSTALLAZIONE Operazioni d installazione Operazioni d installazione per centrali ETR48 e ETR48M già operative INIZIALIZZAZIONE PER COLLEGAMENTO SU RETE LAN Operazioni per inizializzare la scheda CONFIGURAZIONE TRAMITE "Device Installer" Installazione e avvio di DEVICE INSTALLER Ricerca dei dispositivi in rete Cambio dell indirizzo IP Riassunto dei parametri di ETR48LAN PARAMETRI DI CONFIGURAZIONE Utilizzo di Telnet con Windows VISTA Riabilitazione di Telnet con Windows VISTA Configurazione Server IP Address Gateway Address Netmask Telnet Configuration Password Configurazione porta seriale (Canale 1) Baud Rate Interface Mode Flow control Port Number Connect Mode Send in Modem Mode Auto increment source port Remote IP address Remote Port Disconnect Mode Flush Mode DisConnTime (Inactivity Timeout) Send Char (Channel) Password Configurazione Sicurezza Disable Telnet setup Disable TFTP Firmware upgrade Disable port 77FE (Hex) Disable Web setup Enable Enhanced Password Configurazione default di fabbrica Uscita dal menu di configurazione PROGRAMMAZIONE DEI PARAMETRI PER BROWSER O SOFTWARES GRAFICI Esempio d uso con il Browser Password di porta Password di configurazione Telnet Utilizzo con il software grafico CP100/MAP Pro Utilizzo della centrale con il software grafico Global Management AVVISO IMPORTANTE SULLA SICUREZZA PER L UTILIZZO IN INTERNET AVVERTENZE PER LO SMALTIMENTO NOTE INDICE Kit d interfacciamento in rete LAN ad un canale per centrali antintrusione a microprocessore serie ETR48 mod. ETR48LAN - MANUALE TECNICO PRELIMINARE Edizione Settembre Le informazioni e le caratteristiche di prodotto non sono impegnative per la casa produttrice che si riserva il diritto di modificarle senza preavviso. EL.MO. SpA Tel (R.A.) - Fax Ass. Tecnica

Convertitori da linea seriale a rete LAN modd. ILAN422, ILAN485 MANUALE TECNICO

Convertitori da linea seriale a rete LAN modd. ILAN422, ILAN485 MANUALE TECNICO Convertitori da linea seriale a rete LAN modd., ILAN485 MANUALE TECNICO - ILAN485 - MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di

Dettagli

Modulo di comunicazione mod. ETRWEB LAN48 MANUALE TECNICO

Modulo di comunicazione mod. ETRWEB LAN48 MANUALE TECNICO Modulo di comunicazione mod. ETRWEB LAN48 MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi di sicurezza,

Dettagli

Programmazione Scheda di rete modello PT_LAN. Procurarsi le seguenti apparecchiature e informazioni

Programmazione Scheda di rete modello PT_LAN. Procurarsi le seguenti apparecchiature e informazioni Sistemi di sicurezza Via Giulietti n.8 20132 Milano Programmazione Scheda di rete modello PT_LAN Prima di iniziare il collegamento di tipo c (lan) verificare sul connettore jc3/jc1 (argob510) lato centrale

Dettagli

Espansore di ingressi per antifurto filare GW10946 MANUALE TECNICO

Espansore di ingressi per antifurto filare GW10946 MANUALE TECNICO Espansore di ingressi per antifurto filare MANUALE TECNICO PER L INSTALLATORE: AVVERTENZE Attenersi scrupolosamente alle normative operanti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi di sicurezza,

Dettagli

Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO

Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO Ripetitore radio per sistemi senza fili HELIOS mod. RP/SIR MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi

Dettagli

Modulo GSM dual band per centrali serie ETR mod. ETR-GSM e antenne separate modd. GSMAC e GSMAC90 MANUALE TECNICO

Modulo GSM dual band per centrali serie ETR mod. ETR-GSM e antenne separate modd. GSMAC e GSMAC90 MANUALE TECNICO Modulo GSM dual band per centrali serie ETR mod. ETR-GSM e antenne separate modd. GSMAC e GSMAC90 MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione

Dettagli

Sensore di fumo analogico indirizzato mod. ST-P-AS MANUALE TECNICO

Sensore di fumo analogico indirizzato mod. ST-P-AS MANUALE TECNICO 041c/09 Sensore di fumo analogico indirizzato mod. ST-P-AS MANUALE TECNICO ST-P-AS - MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla realizzazione di

Dettagli

MANUALE UTENTE. Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti. mod. METRONET

MANUALE UTENTE. Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti. mod. METRONET MANUALE UTENTE Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti mod. METRONET 090030863 METRONET - MANUALE UTENTE - 090030863 AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente

Dettagli

Sensore infrarosso da incasso mod. IR8000 e IR8000B MANUALE TECNICO

Sensore infrarosso da incasso mod. IR8000 e IR8000B MANUALE TECNICO Sensore infrarosso da incasso mod. IR8000 e IR8000B MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi di

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE. Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE. Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931 MANUALE DI PROGRAMMAZIONE Centrale antifurto combinata filare - RF GW10931 GW10931 - MANUALE DI PROGRAMMAZIONE - 70154364 PER L INSTALLATORE: AVVERTENZE Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione Guida rapida all installazione Wireless Network Broadband Router 140g+ WL-143 La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente contenuto nel CD-ROM in dotazione

Dettagli

Convertitore di rete NETCON

Convertitore di rete NETCON MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERFACCIA TCP/IP PER SISTEMI REVERBERI Convertitore di rete NETCON RMNE24I0 rev. 1 0708 I N D I C E 1. Scopo... 4 2. Descrizione... 4 3. Collegamenti elettrici del dispositivo...

Dettagli

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota :

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota : PowerLink Pro Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE Il PowerLink Pro permette di visualizzare e gestire il sistema PowerMax Pro tramite internet. La gestione è possibile da una qualunque

Dettagli

Manuale per l utente di Ethernet

Manuale per l utente di Ethernet Manuale per l utente di Ethernet Indice 1. Nome della scheda dell interfaccia & stampante disponibile... 2 2. Specifiche... 3 3. Modalità d installazione... 4 4. Configurazione della scheda dell interfaccia

Dettagli

Centrale Teleassistibile da barra DIN mod. ET4D MANUALE TECNICO

Centrale Teleassistibile da barra DIN mod. ET4D MANUALE TECNICO Centrale Teleassistibile da barra DIN mod. ET4D MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative operanti sulla realizzazione di impianti elettrici e sistemi di sicurezza,

Dettagli

CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA

CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2C610 Router VPN Questo dispositivo consente la pura teleassistenza: non sono configurabili variabili, allarmi (email, sms), script. Requisiti hardware:

Dettagli

Serie 20 ANTINTRUSIONE. GW 20 483 Rivelatore di fumo via radio compatibile con le centrali GW 20 470 e GW 20 471. Manuale d Uso

Serie 20 ANTINTRUSIONE. GW 20 483 Rivelatore di fumo via radio compatibile con le centrali GW 20 470 e GW 20 471. Manuale d Uso Serie 20 Manuale d Uso ANTINTRUSIONE GW 20 483 Rivelatore di fumo via radio compatibile con le centrali GW 20 470 e GW 20 471 AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle norme operanti

Dettagli

SISTEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ALLARMI SU RETE ETHERNET

SISTEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ALLARMI SU RETE ETHERNET SISTEMA DI CENTRALIZZAZIONE DEGLI ALLARMI SU RETE ETHERNET 1. Descrizione EUREKA definisce un insieme di apparati che consente il controllo e la gestione di sistemi d allarme centralizzati in rete locale

Dettagli

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart. Smart Guide netrd ITALIANO Versione: 3.2.5 netrd è commercializzato da etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.it 1 1 Descrizione Prodotto INDICE 1.1 Informazioni

Dettagli

INGEPAC PL70FV SIPCON CONSOLE Guida Installazione

INGEPAC PL70FV SIPCON CONSOLE Guida Installazione INGEPAC PL70FV SIPCON CONSOLE Guida Installazione CODIFICACIÓN Y VERSIÓN DEL DOCUMENTO E vietata la riproduzione totale o parziale della presente pubblicazione, mediante qualsiasi mezzo o procedura, senza

Dettagli

Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it. MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi

Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it. MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi versione 2.0 del 24/02/2009 1. Antenna OsBridge 1.1 Configurazione preliminare

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e MC-link Spa Pannello frontale del Vigor2700e Installazione hardware del Vigor2700e Questa sezione illustrerà come installare il router attraverso i vari collegamenti hardware e come configurarlo attraverso

Dettagli

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS Guida all'installazione rapida DN-70591 INTRODUZIONE DN-70591 è un dispositivo combinato wireless/cablato progettato in modo specifico per i requisiti di rete

Dettagli

DrayTek Vigor 2710. Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2710 7 Configurazione Port Forwarding 7

DrayTek Vigor 2710. Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2710 7 Configurazione Port Forwarding 7 DrayTek Vigor 2710 Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2710 7 Configurazione Port Forwarding 7 INDICAZIONI E connessioni LED Stato Spiegazione ACT Lampeggio Il router

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

VIPA 900-2E641 PSTN VPN

VIPA 900-2E641 PSTN VPN CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2E641 PSTN VPN Requisiti hardware: Dispositivo VIPA 900-2E641 PSTN VPN con versione di firmware almeno 6_1_s2. Cavo telefonico e linea analogica. Requisiti

Dettagli

mod. ETRLAN MANUALE TECNICO

mod. ETRLAN MANUALE TECNICO Kit d interfacciamento in rete LAN per centrali antintrusione a microprocessore serie ETR mod. ETRLAN MANUALE TECNICO AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla

Dettagli

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp)

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) 1. Introduzione www.ericsson.com L Ericsson B-Connect HM220dp è un dispositivo di connessione ADSL che può essere configurato come Modem oppure come Router ADSL.

Dettagli

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS

RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS RIPETITORE WIRELESS N 300MBPS Guida rapida all'installazione DN-70181 Introduzione: DN-70181 e un ripetitore Wi-Fi con una combinazione dispositivo di connessione di rete cablato/wireless progettato specificamente

Dettagli

MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS]

MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS] MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS] 1 1 - OPERAZIONI PRELIMINARI INTRODUZIONE Il modulo KNX-ETS è un componente software aggiuntivo per KONNEXION, il controller web di supervisione di Domotica

Dettagli

ACINT01. INTERFACCIA LAN PER CENTRALI ANTINCENDIO AC501 e AC502 ACINT01 REV.00-30/04/15 1

ACINT01. INTERFACCIA LAN PER CENTRALI ANTINCENDIO AC501 e AC502 ACINT01 REV.00-30/04/15 1 ACINT01 INTERFACCIA LAN PER CENTRALI ANTINCENDIO AC501 e AC502 ACINT01 REV.00-30/04/15 1 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Collegamento della scheda sulle centrali AC502 e/o AC502... 3 3 Modifica dei parametri

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN

VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN COME CONFIGURARE IL DISPOSITIVO DI TELEASSISTENZA VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN Requisiti hardware: Dispositivo VIPA 900-2E651 GSM/GPRS VPN con versione di firmware almeno 6_1_s2. SIM Card abilitata al traffico

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

Attivazione della connessione PPTP ADSL

Attivazione della connessione PPTP ADSL Attivazione della connessione PPTP ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL MODEM ADSL Prima di tutto bisogna controllare che sia disponibile tutto quello che serve per eseguire l'installazione.

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015 DA2 Kit IT Guida alla programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015 GUIDA AI SIMBOLI DI QUESTO MANUALE Al fine di agevolare la consultazione del documento

Dettagli

Manuale utente. Quinx Box serie 200/300/400. Ethernet RS232 - TCP/IP converter

Manuale utente. Quinx Box serie 200/300/400. Ethernet RS232 - TCP/IP converter Manuale utente Quinx Box serie 200/300/400 Ethernet RS232 - TCP/IP converter A cura di: ICG Holding srl Div. Time & Access Via Leonardo da Vinci 45/47 20020 Lainate (MI) Nr. rif. Q 200 001 Versione 1.10.97

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

Accessorio per condotti di aspirazione mod. UG3 MANUALE TECNICO

Accessorio per condotti di aspirazione mod. UG3 MANUALE TECNICO Accessorio per condotti di aspirazione mod. UG3 MANUALE TECNICO 090030583 UG3 - MANUALE TECNICO - 090030583 AVVERTENZE PER L INSTALLATORE: Attenersi scrupolosamente alle normative vigenti sulla realizzazione

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

Serial To Ethernet Converter STE02 Manuale Utente. Ver. 1.1

Serial To Ethernet Converter STE02 Manuale Utente. Ver. 1.1 Serial To Ethernet Converter STE02 Manuale Utente Ver. 1.1 1 Indice 1 Introduzione 4 1.1 Dichiarazione di Conformità.............................. 4 1.2 Contenuto della Confezione..............................

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

DrayTek Vigor 2760n ATTENZIONE! APPARATO PRECONFIGURATO. installazione e configurazione

DrayTek Vigor 2760n ATTENZIONE! APPARATO PRECONFIGURATO. installazione e configurazione DrayTek Vigor 2760n ATTENZIONE! APPARATO PRECONFIGURATO Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2760 7 Configurazione Port Forwarding 7 INDICAZIONI E CONNESSIONI LED Stato

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

STE04WS MANUALE UTENTE V. 1.0

STE04WS MANUALE UTENTE V. 1.0 STE04WS MANUALE UTENTE V. 1.0 INDICE 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ 3 2 INTRODUZIONE 3 3 CARATTERISTICHE TECNICHE 3 3.1 PROTOCOLLI SUPPORTATI 3 3.2 CONNESSIONE ALLA RETE ETHERNET 3 3.3 PORTA SERIALE 3 3.4

Dettagli

MANUALE CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GATEWAY MBUS-MODBUS (RTU/TCP) MODELLO PiiGAB M900

MANUALE CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GATEWAY MBUS-MODBUS (RTU/TCP) MODELLO PiiGAB M900 MANUALE CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GATEWAY MBUS-MODBUS (RTU/TCP) MODELLO PiiGAB M900 1. SOFTWARE La configurazione del gateway M900 è realizzata attraverso il software PiiGAB M-Bus Explorer, fornito a

Dettagli

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano

Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano Atlantis Land Technical Resources Product: A02-RA3 / A02-RA3+ / A02-WRA4-54G /A02-RA440 Subject: Remote Wake On LAN Language: Italiano INTRODUZIONE Quando i pacchetti di WoL generati da una postazione

Dettagli

Guida alla installazione ed alla programmazione della Interfaccia Universale ATS1806

Guida alla installazione ed alla programmazione della Interfaccia Universale ATS1806 Guida alla installazione ed alla programmazione della Interfaccia Universale ATS1806 Scopo: Fornire le informazioni necessarie per l installazione e la programmazione della scheda Interfaccia Universale

Dettagli

Zyxel Prestige 660H CONNESSIONE E CONFIGURAZIONE

Zyxel Prestige 660H CONNESSIONE E CONFIGURAZIONE Zyxel Prestige 660H Connessione 2 Configurazione di un PC Windows 3 Configurazione del dispositivo 3 Menù principale 4 Configurazione firewall 6 CONNESSIONE Il router Zyxel 660H presenta sul retro quattro

Dettagli

DrayTek Vigor 2710e/2710ne

DrayTek Vigor 2710e/2710ne DrayTek Vigor 2710e/2710ne ATTENZIONE! APPARATO PRECONFIGURATO Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2710 7 Configurazione Port Forwarding 7 INDICAZIONI E CONNESSIONI LED

Dettagli

Mistral Lan Router ISDN

Mistral Lan Router ISDN Mistral Lan Router ISDN with 4 Fast Ethernet ports + BroadBand Interface Guida Rapida V1.0 A02-RI/G1 (Settembre 2003) Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli sulla

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8

TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8 TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8 L'installazione dell'adattatore Ethernet-Wireless Wi-lly 0.2 Plus è studiata per risultare estremamente semplice.

Dettagli

Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL

Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL I requisiti necessari per l'installazione sono: - Windows 98 SE, Windows 2000, WinME,

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Quick Start Guide ARM7 CPU SlimLine e Netlog III

Quick Start Guide ARM7 CPU SlimLine e Netlog III Frm093d000.ott Quick Start Guide ARM7 CPU SlimLine e Netlog III ELSIST S.r.l. Sistemi in elettronica Via G. Brodolini, 15 (Z.I.) 15033 CASALE M.TO ITALY Internet: http://www.elsist.it TEL. (39)-0142-451987

Dettagli

Manuale di configurazione CONNECT GW

Manuale di configurazione CONNECT GW Modulo gateway FA00386-IT B A 2 10 Manuale di configurazione CONNECT GW INFORMAZIONI GENERALI Per connettere una o più automazioni al portale CAME Cloud o ad una rete locale dedicata e rendere possibile

Dettagli

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX Al fine di poter visualizzare le immagini provenienti dai DVR che supportano la connessione via browser Internet Explorer, è necessario,

Dettagli

Requisiti per la Configurazione Internet

Requisiti per la Configurazione Internet Requisiti per la Configurazione Internet Per connettere l Access Point all AP Manager, sarà necessario utilizzare i successivi parametri per configurare le impostazioni TCP/IP del computer: Indirizzo IP:

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE D-LINK DPH-140S Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: Per configurare i parametri di rete dell RCX LAN è necessario installare il software Tibbo DS Manager

PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: Per configurare i parametri di rete dell RCX LAN è necessario installare il software Tibbo DS Manager Via S. Antonio, 47 35030 Veggiano PD Tel: 04441800191 Fax: 0497960910 www.shitek.it info@shitek.it RCX LAN Wi -Fi RCX LAN Wi-Fi MAN_00023_ita_RCX_LAN Ca PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: 1. PARAMETRI PER LA

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2

Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Manuale uso della MultiPresa MPP Serie Intell IP- USB ver. 4.2 Multipresa con 6 prese - fissaggio orizzontale a rack 19 Multipresa con 8-16 - 24 prese - fissaggio in verticale a rack La MultiPresa Professionale

Dettagli

1-4 Accesa Indica che un computer è collegato alla relativa porta. 1-4 Lampeggiante Indica attività in corso tra il computer in questione e il modem

1-4 Accesa Indica che un computer è collegato alla relativa porta. 1-4 Lampeggiante Indica attività in corso tra il computer in questione e il modem MO201 / MO201UK Sweex ADSL 2/2+ Modem/Router Annex A Introduzione Non esporre lo Sweex ADSL 2/2+ Modem/Router Annex A a temperature estreme. Non lasciare mai l apparecchio alla luce diretta del sole o

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE (v. 2.1) ATTENZIONE: Utilizzare solo modem ufficialmente supportati da questa unità di monitoraggio. Dixell

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

L attivazione della connessione ADSL

L attivazione della connessione ADSL L attivazione della connessione ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL ROUTER ADSL PER GLI UTENTI MC-link L'installazione della connessione ADSL richiede alcune operazioni molto

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

PC card LAN Wireless AWL-100

PC card LAN Wireless AWL-100 PC card LAN Wireless AWL-100 Manuale Utente Versione 1.0 Aprile 2002 i Avviso I Dichiarazione sul copyright Il presente manuale non può essere riprodotto in alcuna forma o in alcun modo, né può essere

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box WLAN 7170...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016 DA2 Kit IT Guida alla programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.5 07 01 2016 GUIDA AI SIMBOLI DI QUESTO MANUALE Al fine di agevolare la consultazione del documento

Dettagli

Networking Wireless con Windows XP

Networking Wireless con Windows XP Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome

Dettagli

Importante! Installazione

Importante! Installazione Importante! Introduzione LD000020 Adattatore USB Powerline Sweex Per prima cosa desideriamo ringraziarvi vivamente per aver acquistato questo adattatore Powerline. Con questo adattatore Powerline potrete

Dettagli

CPE Genexis Manuale d uso per utenti

CPE Genexis Manuale d uso per utenti Indice 1. ACCESSO ALLA CPE------------------------------------------------------------------------------ 3 2. INFO ----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

ATTIVAZIONE SCHEDE ETHERNET PER STAMPANTI SATO SERIE ENHANCED

ATTIVAZIONE SCHEDE ETHERNET PER STAMPANTI SATO SERIE ENHANCED ATTIVAZIONE SCHEDE ETHERNET PER STAMPANTI SATO SERIE ENHANCED Il collegamento normale delle schede Ethernet è eseguito installando la scheda e collegando la macchina al sistema. Di norma una rete Ethernet

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione

Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione Installazione e configurazione per un singolo computer Per configurazioni di LAN consultare il Manuale utente 6DSL300G+Q01 Panoramica Il presenta manuale

Dettagli

LevelOne FAQ WBR-6802 Come configurare la modalità station/client. Versione 1.0 del 06/12/2012

LevelOne FAQ WBR-6802 Come configurare la modalità station/client. Versione 1.0 del 06/12/2012 LevelOne FAQ WBR-6802 Come configurare la modalità station/client. Versione 1.0 del 06/12/2012 La modalità client è una modalità operativa che permette di utilizzare il WBR-6802 come interfaccia di rete

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ALL7950...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

4-450-999-52 (1) IP Remote Controller. Guida all impostazione del software RM-IP10 Setup Tool Versione software 1.1.0. 2012 Sony Corporation

4-450-999-52 (1) IP Remote Controller. Guida all impostazione del software RM-IP10 Setup Tool Versione software 1.1.0. 2012 Sony Corporation 4-450-999-52 (1) IP Remote Controller Guida all impostazione del software RM-IP10 Setup Tool Versione software 1.1.0 2012 Sony Corporation Indice Introduzione... 3 Preparazione del computer... 3 Impostazione

Dettagli

Sirena autoalimentata per sistemi antintrusione senza fili mod. HYDRA MANUALE TECNICO

Sirena autoalimentata per sistemi antintrusione senza fili mod. HYDRA MANUALE TECNICO Sirena autoalimentata per sistemi antintrusione senza fili mod. HYDRA MANUALE TECNICO PER L INSTALLATORE: AVVERTENZE Attenersi scrupolosamente alle norme operanti sulla realizzazione di impianti elettrici

Dettagli

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola Guida rapida Magic Home Magic Home Plus ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

COME AGGIORNARE IL FIRMWARE SUI DISPOSTIVI ADSL D-LINK SERIE DSL-XXXT

COME AGGIORNARE IL FIRMWARE SUI DISPOSTIVI ADSL D-LINK SERIE DSL-XXXT COME AGGIORNARE IL FIRMWARE SUI DISPOSTIVI ADSL D-LINK SERIE DSL-XXXT INDICE MANUALE DI ISTRUZIONI INDICE MANUALE DI ISTRUZIONI...1 PREMESSA...2 SALVATAGGIO DELLA CONFIGURAZONE CORRENTE IN USO SUL DISPOSITIVO...3

Dettagli

Technical Support Bulletin No.17 ModemOverIP

Technical Support Bulletin No.17 ModemOverIP Technical Support Bulletin No.17 ModemOverIP Sommario! Introduzione! Caratteristiche del Modem Viola e applicazioni! Utilizzo del Modem Viola con il sistema di supervisione e monitoraggio Televis Compact!

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

Titolo: Documento: Data di redazione: ottobre 2011 Autore: Contenuto del documento: Materiale utilizzato: Considerazioni iniziali:

Titolo: Documento: Data di redazione: ottobre 2011 Autore: Contenuto del documento: Materiale utilizzato: Considerazioni iniziali: Titolo: Documento: Data di redazione: ottobre 2011 Autore: Accesso remoto alla configurazione web del router Remote access_tr01 Alessio Mandato Contenuto del documento: Scopo di questo documento è spiegare

Dettagli

Questa guida rapida è valida per tutti i modelli di telecamere (dome, bullet, PTZ, box, Indice Sintetico della Guida Rapida:

Questa guida rapida è valida per tutti i modelli di telecamere (dome, bullet, PTZ, box, Indice Sintetico della Guida Rapida: Scopo della guida rapida è di fornire le informazioni essenziali per una installazione di base e per attivare la telecamera. Le informazioni sulle impostazioni non standard o le configurazioni avanzate

Dettagli

Manuale Installazione USB

Manuale Installazione USB Manuale Installazione USB Avvertenze Per installare correttamente i Data Logger con connessione USB, è necessario attenersi scrupolosamente a quanto indicato nella presente guida. C O N T E N U T O D E

Dettagli