Assicurazione tax-free

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assicurazione tax-free"

Transcript

1 LINEA PATRIMONIO Assicurazione tax-free

2 Sommario pag 2 Definizioni 4 10 Settori (Norme): Infortuni Malattie 13 Norme che regolano l assicurazione in generale

3 Definizioni Definizioni relative all assicurazione in generale Ai seguenti termini le Parti attribuiscono convenzionalmente il significato qui precisato, vincolante agli effetti delle garanzie prestate: Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall assicurazione Assicurazione Il contratto di assicurazione Contraente Il soggetto che stipula l assicurazione Indennizzo La somma dovuta dalla Società in caso di sinistro Polizza Il documento che prova l assicurazione Premio La somma dovuta dal Contraente alla Società Rischio La probabilità che si verifichi il sinistro e l entità dei danni che possono derivarne Sinistro Il verificarsi del fatto dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa Società La MILANO ASSICURAZIONI DIVISIONE NUOVA MAA 2 ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008

4 Definizioni specifiche per l assicurazione Ai seguenti termini le Parti attribuiscono convenzionalmente il significato qui precisato, vincolante agli effetti delle garanzie prestate: Infortunio Evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni fisiche obiettivamente constatabili. Infortunio professionale Quello verificatosi durante lo svolgimento delle occupazioni professionali dichiarate. L assicurazione comprende gli infortuni avvenuti durante il tragitto dalla dimora abituale dell Assicurato al luogo di lavoro e ritorno. Per dimora abituale deve intendersi la residenza anagrafica dell Assicurato ovvero quella in cui l Assicurato risiede per la maggior parte dell anno. Infortunio extraprofessionale Quello verificatosi durante lo svolgimento di ogni attività di natura non professionale. Invalidità permanente Perdita o diminuzione definitiva ed irrimediabile della capacità ad un qualsiasi lavoro proficuo, indipendentemente dalla specifica professione esercitata dall Assicurato. Malattia Ogni alterazione dello stato di salute che non dipenda da infortunio. ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008 3

5 Settore infortuni Garanzie prestate Art. 1 - Oggetto dell assicurazione L assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato subisca nello svolgimento: delle attività professionali indicate in polizza; di ogni altra attività che non abbia carattere professionale. Art. 2 - Morte Se l infortunio indennizzabile ha per conseguenza la morte dell Assicurato e questa si verifica, anche successivamente alla scadenza dell assicurazione, entro 2 anni dal giorno dell infortunio, la Società liquida l indennizzo ai beneficiari designati o, in difetto di designazione, agli eredi dell Assicurato in parti uguali tra loro. Commorienza Qualora il medesimo infortunio, entro 2 anni dal giorno dell evento, provochi la morte dell Assicurato e del suo coniuge non legalmente separato e se i loro figli minorenni risultano tra i beneficiari dell assicurazione, la Società liquida ai minorenni stessi un ulteriore importo pari al 100% della somma spettante a ciascuno per il caso di morte. Il maggior esborso della Società in relazione alla presente norma non potrà superare l importo di Nel caso di polizza che assicuri entrambi i coniugi, detto limite di andrà riferito a ciascuno di essi. La presente norma non è operante per il rischio volo (art. 6). Morte presunta Qualora a seguito di infortunio indennizzabile, il corpo dell Assicurato scompaia o non venga ritrovato e si presuma sia avvenuto il decesso, la Società liquida l indennizzo previsto per il caso di morte. La liquidazione, sempreché non siano nel frattempo emersi elementi tali da rendere il danno non indennizzabile, non avverrà prima che siano trascorsi 6 mesi dalla presentazione dell istanza per la dichiarazione di morte presunta ai sensi degli artt. 60 e 62 del Codice Civile. Nel caso che, successivamente al pagamento, risulti che la morte non si è verificata o che comunque non è dipesa da infortunio indennizzabile, la Società avrà diritto al rimborso dell intera somma liquidata. 4 ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008

6 Peraltro l Assicurato potrà far valere i diritti che eventualmente gli spettano, nel caso abbia subito lesioni indennizzabili. Art. 3 - Invalidità permanente Se l infortunio indennizzabile ha come conseguenza un invalidità permanente, I indennizzo è dovuto se l invalidità stessa si verifica, anche successivamente alla scadenza dell assicurazione, entro 2 anni dal giorno dell infortunio. L indennizzo per invalidità permanente parziale è calcolato sulla somma assicurata per invalidità permanente totale, in proporzione al grado di invalidità permanente accertato secondo i criteri e le percentuali indicate nella tabella di cui all Allegato 1 del D.P.R. 30 giugno 1965 n e successive modifiche intervenute fino alla data della stipulazione dell assicurazione, con rinuncia da parte della Società all applicazione della franchigia relativa prevista dalla legge. Percentuali di valutazione per l accertamento della invalidità permanente Estratto dell Allegato 1 alla Legge degli Infortuni sul lavoro del 30 giugno 1965 n INAIL destro sinistro Perdita del braccio: - per disarticolazione scapolo-omerale 85% 75% - per amputazione al terzo superiore 80% 70% - al terzo medio 75% 65% Perdita dell avambraccio: - totale 75% 65% - al terzo medio 70% 60% Perdita della mano 70% 60% Perdita: - di tutte le dita della mano 65% 55% - del pollice e del primo metacarpo 35% 30% - totale del pollice 28% 23% - totale dell indice 15% 13% - totale del medio 12% - totale dell anulare 8% - totale del mignolo 12% Perdita totale di una coscia perdisarticolazione coxo-femorale o amputazione alta, che non rendapossibile l applicazione di una protesi 80% Perdita di una coscia in qualsiasi altro punto 70% Perdita totale di una gamba o amputazione di essa al terzo superiore, quando non sia possibile l applicazione di un apparecchio articolato 65% Perdita di una gamba al terzo superiore, quando sia possibile l applicazione di un apparecchio articolato 55% Perdita di una gamba al terzo inferiore 50% Perdita di un piede 50% Perdita dell alluce e corrispondente metatarso 16% Perdita totale dell alluce 7% Per la perdita di ogni altro dito del piede non si fa luogo ad alcun indennizzo, ma ove concorra perdita di più dita ciascun dito è valutato il 3% Perdita totale della facoltà visiva di un occhio 35% Perdita totale della facoltà visiva di ambedue gli occhi 100% Sordità completa di un orecchio 15% Sordità completa bilaterale 60% ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008 5

7 Condizioni di valutazione Per la valutazione delle menomazioni visive ed uditive si procede alla quantificazione del grado di invalidità permanente tenendo conto dell eventuale possibilità di applicazione di presidi correttivi. Per le menomazioni degli arti superiori, in caso di constatato mancinismo, le percentuali di invalidità previste per l arto superiore destro valgono per l arto superiore sinistro e viceversa. La perdita totale ed irrimediabile dell uso funzionale di un organo o di un arto viene considerata come perdita anatomica dello stesso. Se la lesione comporta una minorazione, anziché la perdita totale, le percentuali precedentemente indicate vengono ridotte in proporzione alla funzionalità perduta. Qualora l infortunio determini menomazioni a più di uno dei distretti anatomici e/o articolari di un singolo arto si procede alla valutazione con criteri aritmetici fino a raggiungere al massimo il valore corrispondente alla perdita anatomica totale dell arto stesso. La perdita totale o parziale, anatomica o funzionale, di più organi od arti comporta l applicazione di una percentuale di invalidità pari alla somma delle singole percentuali calcolate per ciascuna lesione, fino a raggiungere al massimo il valore del 100%. Nei casi di invalidità permanente non specificati nella tabella precedente l indennizzo è stabilito in riferimento alle percentuali dei casi indicati, tenendo conto della diminuita capacità generica lavorativa, indipendentemente dalla professione dell Assicurato. Franchigia La liquidazione dell indennizzo dovuto per invalidità permanente viene determinata come segue: a) sulla parte di somma assicurata fino a non si fa luogo ad indennizzo per invalidità permanente quando questa sia di grado non superiore al 5% della totale; se invece risulta superiore al 5% I indennizzo viene corrisposto soltanto per la parte eccedente; b) sulla parte di somma assicurata eccedente non si fa luogo ad indennizzo per invalidità permanente quando questa sia di grado non superiore al 10% della totale; se invece risulta superiore al 10% I indennizzo viene corrisposto soltanto per la parte eccedente. Ove l invalidità permanente accertata sia di grado superiore al 25% della totale, I indennizzo viene determinato senza deduzione di alcuna franchigia. Qualora l invalidità permanente accertata sia di grado superiore al 60% della totale, la Società liquida l intera somma assicurata. Anticipo indennizzo L Assicurato avrà diritto di ottenere, su esplicita richiesta, il pagamento di un acconto pari al 50% del presumibile ammontare dell indennizzo per invalidità permanente da conguagliarsi in sede di definitiva liquidazione del sinistro, a condizione che: non esistano dubbi sull indennizzabilità dell infortunio; sia prevedibile un grado di invalidità permanente superiore al 24%. Quanto sopra senza che l acconto costituisca impegno definitivo della Società sul grado percentuale di invalidità permanente da liquidarsi. L obbligo della Società sorgerà comunque non prima che siano trascorsi 90 giorni dal termine delle cure mediche. Art. 4 - Estensioni Sono compresi nell assicurazione anche: a) gli infortuni subiti in stato di malore o incoscienza; b) gli infortuni derivanti da imperizia, imprudenza o negligenza anche gravi; c) gli infortuni derivanti da aggressioni, tumulti popolari o atti di terrorismo, a condizione che l Assicurato non vi abbia preso parte attiva; d) le lesioni determinate da sforzi; e) limitatamente ai casi di invalidità permanente le ernie addominali traumatiche, con l intesa che: qualora l ernia, anche se bilaterale, non risulti operabile secondo parere medico, verrà corrisposto solamente un indennizzo non superiore al 10% della somma assicurata per invalidità permanente totale; 6 ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008

8 qualora insorga contestazione circa la natura e l operabilità dell ernia la decisione è rimessa al Collegio medico di cui al successivo articolo 11. Art. 5 - Eventi considerati infortunio Sono considerati infortunio e pertanto compresi nell'assicurazione: a) I asfissia non di origine morbosa; b) gli avvelenamenti acuti da ingestione o da assorbimento di sostanze; c) le lesioni da contatto con sostanze corrosive; d) le infezioni o gli avvelenamenti causati da morsi di animali e punture di insetti; e) I annegamento; f) I assideramento o il congelamento, i colpi di sole o di calore e le altre influenze termiche ed atmosferiche, la folgorazione. Art. 6 - Rischio volo L assicurazione è estesa - nel caso in cui la polizza sia stipulata per durata uguale o superiore ad un anno agli infortuni che l Assicurato subisca durante i viaggi aerei turistici o di trasferimento, effettuati in qualità di passeggero, su velivoli o elicotteri da chiunque eserciti, tranne che: da Società/Aziende di lavoro aereo in occasione di voli diversi da trasporto pubblico di passeggeri; da Aeroclubs. Agli effetti della garanzia il viaggio aereo si intende cominciato nel momento in cui l Assicurato sale a bordo dell aeromobile e si considera concluso nel momento in cui ne è disceso. La garanzia comprende anche gli infortuni derivanti da attentati, pirateria, sabotaggio e forzato dirottamento purché non conseguenti a guerra o insurrezioni, salvo quanto previsto dal successivo art. 7 e non comprende gli infortuni derivanti da movimenti tellurici, eruzioni vulcaniche ed inondazioni. Art. 7 - Rischio guerra L assicurazione è estesa agli infortuni derivanti da stato di guerra (dichiarata e non) o di insurrezione popolare per il periodo massimo di 14 giorni dall inizio delle ostilità o della insurrezione, se ed in quanto l Assicurato risulti sorpreso dallo scoppio degli eventi di cui sopra mentre si trova all estero. Restano esclusi dalla garanzia gli infortuni derivanti dalle predette cause (guerra ed insurrezione popolare) che colpiscano l Assicurato nel territorio della Repubblica Italiana, della Città del Vaticano e della Repubblica di San Marino. Art. 8 - Esclusioni L assicurazione non comprende gli infortuni derivanti da: a) uso, anche come passeggero, di aeromobili (compresi deltaplani ed ultraleggeri) salvo quanto previsto dal precedente art. 6; b) guida di qualsiasi veicolo o natante a motore se l Assicurato è privo della prescritta abilitazione; c) pratica dei seguenti sports: pugilato, atletica pesante, lotta, arti marziali, alpinismo con scalata di roccia o ghiaccio oltre il 3 grado, free-climbing (arrampicata libera), hockey, rugby, football americano, immersioni con autorespiratore, speleologia, bob, sci estremo, sci acrobatico, salto dal trampolino con sci o idrosci, paracadutismo, parapendio, sports aerei in genere; d) pratica di calcio, calcetto, ciclismo, equitazione e sci qualora l infortunio si verifichi durante gare e competizioni svolte sotto l egida delle rispettive Federazioni sportive; e) uso, anche come passeggero, di veicoli o natanti a motore in competizioni non di regolarità pura e nelle relative prove; f) guerra ed insurrezioni, salvo quanto previsto dal precedente art. 7 ed inoltre atti di violenza su persone o cose con finalità di terrorismo mediante l utilizzo di aggressivi chimici, biologici o radioattivi; g) azioni delittuose dell Assicurato; ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008 7

9 h) ubriachezza, quando l Assicurato è alla guida di veicoli; i) abuso di psicofarmaci, uso non terapeutico di stupefacenti o allucinogeni; l) operazioni chirurgiche, trattamenti, accertamenti o cure mediche non resi necessari da infortunio; m) trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo, naturali o provocati, e da accelerazioni di particelle atomiche (fissione e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratrici, raggi X, ecc.); n) movimenti tellurici, inondazioni ed eruzioni vulcaniche. Sono inoltre escluse: o) le rotture sottocutanee dei tendini, gli infarti, le ernie di qualunque tipo salvo quelle addominali traumatiche; p) le prestazioni sanitarie non effettuate da medici o paramedici abilitati all esercizio dell attività a norma delle disposizioni di legge vigenti; q) le conseguenze dell infortunio che si concretizzino nella sindrome da immunodeficienza acquisita (A.I.D.S.). Norme che regolano la liquidazione dei sinistri Art. 9 - Obblighi in caso di sinistro In caso di sinistro, il Contraente, I Assicurato o i suoi beneficiari devono darne avviso scritto all Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società entro 3 giorni da quando ne hanno avuto conoscenza o la possibilità, ai sensi dell art del Codice Civile. L inadempimento di tale obbligo può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, ai sensi dell art del Codice Civile. La denuncia dell infortunio deve contenere l indicazione del luogo, giorno, ora e causa dell evento e deve essere corredata da certificato medico. Il decorso delle lesioni deve essere documentato da ulteriori certificati medici. L Assicurato o, in caso di morte, i suoi beneficiari, devono consentire alla Società le indagini e gli accertamenti necessari per una corretta istruzione del sinistro. Art Criteri di indennizzabilità La Società corrisponde l indennizzo per le conseguenze dirette ed esclusive dell infortunio avvenuto durante il periodo di validità dell assicurazione. Se, al momento dell infortunio, l Assicurato non è fisicamente integro e sano, sono indennizzabili soltanto le conseguenze dirette che si sarebbero comunque verificate qualora l infortunio avesse colpito una persona fisicamente integra e sana. In caso di perdita anatomica o riduzione funzionale di un organo o di un arto già minorato, le percentuali di cui alla tabella dell Allegato 1 del D.P.R. 30 giugno 1965 n e successive modifiche intervenute fino alla data della stipulazione dell assicurazione, sono diminuite tenendo conto del grado di invalidità preesistente. Se dopo il pagamento di un indennizzo per invalidità permanente, ma entro 2 anni dal giorno dell infortunio ed in conseguenza di questo, I Assicurato muore, gli eredi dell Assicurato non sono tenuti ad alcun rimborso, mentre i beneficiari hanno diritto soltanto alla differenza tra l indennizzo per morte, se superiore, e quello già pagato per invalidità permanente. Il diritto all indennizzo per invalidità permanente è di carattere personale e quindi non è trasmissibile agli eredi. Tuttavia se l Assicurato muore per causa indipendente dall infortunio dopo che l indennizzo per invalidità permanente sia stato liquidato o comunque offerto in misura determinata, la Società paga ai beneficiari designati o, in difetto di designazione, agli eredi l importo liquidato od offerto. 8 ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008

10 Art Controversie Le divergenze sull indennizzabilità dell infortunio o sul grado di invalidità permanente, possono essere demandate per iscritto ad un Collegio di tre medici nominati uno per parte ed il terzo di comune accordo o, in caso contrario, dal Consiglio dell Ordine dei medici avente giurisdizione nel luogo ove deve riunirsi il Collegio dei medici. Il Collegio medico risiede nel Comune sede di istituto di Medicina Legale più vicino al luogo di residenza dell'assicurato. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da essa designato, contribuendo per la metà delle spese e competenze per il terzo medico. E data facoltà al Collegio medico di rinviare, ove ne riscontri l'opportunità, l'accertamento definitivo dell invalidità permanente ad epoca da definirsi dal Collegio stesso. Le decisioni del Collegio medico sono prese a maggioranza di voti, con dispensa da ogni formalità di legge, e sono vincolanti per le Parti, anche se uno dei medici rifiuta di firmare il relativo verbale. Art Rinuncia al diritto di surrogazione La Società rinuncia a favore dell Assicurato e dei suoi aventi causa al diritto di surrogazione che le compete ai sensi dell art del Codice Civile verso i terzi responsabili dell infortunio. ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008 9

11 Settore malattie Garanzie prestate Art Oggetto dell assicurazione L assicurazione vale esclusivamente per il caso di invalidità permanente che: sia conseguente a malattia insorta dopo il novantesimo giorno successivo a quello della decorrenza della presente polizza; si sia manifestata non oltre un anno dalla cessazione del contratto. Art Termini di decorrenza L assicurazione ha effetto dalle ore 24 del novantesimo giorno successivo a quello di decorrenza della garanzia. Qualora la presente polizza sia stata emessa in sostituzione, senza soluzione di continuità, di altra riguardante gli stessi Assicurati ed identiche garanzie, I anzidetto termine opera: dal giorno di decorrenza della garanzia di cui alla polizza sostituita, per le prestazioni da quest ultima risultanti; dal giorno di decorrenza della garanzia di cui alla presente polizza, limitatamente alle maggiori e diverse prestazioni da essa previste. Analogamente, in caso di variazioni intervenute nel corso della presente polizza, il termine di aspettativa suddetto decorre dalla data della variazione per le maggiori prestazioni o le diverse persone assicurate. 10 ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008

12 Art Criteri e termini di liquidazione Nessun indennizzo spetta all Assicurato quando l invalidità permanente accertata è di grado inferiore al 25% dell invalidità totale. Qualora l invalidità permanente accertata è di grado pari o superiore al 25% della totale, la Società liquida un indennizzo calcolato sulla somma assicurata secondo le percentuali seguenti: accertata da liquidare accertata da liquidare e oltre 100 Il grado di invalidità permanente viene valutato non prima che sia decorso un anno dalla data della denuncia della malattia, applicando unicamente la tabella del T.U. per gli Infortuni sul Lavoro e le Malattie Professionali (allegato n. 1) di cui al D.P.R. 30/6/1965 n e modifiche successive. Nei casi di invalidità permanente non previsti dal T.U. la valutazione viene effettuata tenendo conto della misura nella quale è per sempre diminuita la capacità generica dell Assicurato ad un qualsiasi lavoro proficuo; indipendentemente dalla sua professione. Art Esclusioni L assicurazione non comprende le invalidità permanenti derivanti da: malattie e loro conseguenze esistenti prima dell inizio dell assicurazione, salvo che l Assicurato dimostri che non era a conoscenza della malattia e/o dei sintomi relativi al momento della stipulazione del contratto; malattie mentali, disturbi psichici in genere e nevrosi; intossicazioni conseguenti ad abuso di alcolici o ad uso, a scopi non terapeutici, di psicofarmaci, stupefacenti o allucinogeni; malattie professionali, così definite dal D.P.R. del 30/6/1965 n e modifiche successive; trasformazioni o assestamenti energetici dell atomo, naturali o provocati, e da accelerazione di particelle atomiche (fissione e fusione nucleare, isotopi radioattivi, macchine acceleratrici, raggi X, ecc.); guerre ed insurrezioni ed inoltre ad atti di violenza su persone o cose con finalità di terrorismo anche mediante l utilizzo di aggressivi chimici, biologici o radioattivi; trattamenti estetici, cure dimagranti e dietetiche; atti intenzionali e dolosi compiuti o tentati dall Assicurato; movimenti tellurici, inondazioni ed eruzioni vulcaniche. Sono inoltre escluse dall assicurazione le invalidità permanenti: preesistenti alla data di decorrenza del presente contratto; correlate alla infezione da HIV. ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/

13 Norme che regolano la liquidazione dei sinistri Art Obblighi in caso di sinistro In caso di sinistro, il Contraente, I Assicurato o i suoi beneficiari devono darne avviso scritto all Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società entro 3 giorni da quando ne hanno avuto conoscenza o la possibilità, ai sensi dell art del Codice Civile. L inadempimento di tale obbligo può comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, ai sensi dell art del Codice Civile. L Assicurato deve sottoporsi in Italia agli accertamenti e controlli medici disposti dalla Società, fornire alla stessa ogni informazione e produrre copia delle eventuali cartelle cliniche complete e di ogni altra documentazione sanitaria, a tal fine sciogliendo qualsiasi medico dal segreto professionale. Art Criteri di indennizzabilità La Società corrisponde l indennizzo per le conseguenze dirette ed esclusive di invalidità permanente derivante dalla malattia denunciata, senza riguardo al maggior pregiudizio riconducibile a situazioni patologiche, infermità, mutilazioni o difetti fisici preesistenti alla stipulazione del contratto. Ricevuta la necessaria documentazione e compiuti gli accertamenti del caso, la Società liquida l indennizzo che risulti dovuto, ne dà comunicazione all interessato e, avuta notizia della sua accettazione, provvede al pagamento. Il diritto all indennizzo per invalidità permanente è di carattere personale e quindi non è trasmissibile agli eredi. Tuttavia se l Assicurato muore dopo che l indennizzo sia stato ufficialmente offerto o liquidato in misura determinata, la Società paga agli eredi dell Assicurato l importo liquidato od offerto. Art Controversie Le divergenze sulla indennizzabilità della malattia o sulla misura dell indennizzo, possono essere demandate per iscritto ad un Collegio di tre medici nominati uno per parte ed il terzo di comune accordo o, in caso contrario, dal Consiglio dell Ordine dei medici avente giurisdizione nel luogo ove deve riunirsi il Collegio dei medici. Il Collegio medico risiede nel Comune sede di Istituto di Medicina Legale più vicino al luogo di residenza dell Assicurato. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da essa designato contribuendo per la metà delle spese e competenze per il terzo medico. È data facoltà al Collegio medico di rinviare ove ne riscontri l opportunità, l'accertamento definitivo dell invalidità permanente ad epoca da definirsi dal Collegio stesso. Le decisioni del Collegio medico sono prese a maggioranza di voti, con dispensa da ogni formalità di legge e sono vincolanti per le Parti anche se uno dei medici rifiuti di firmare il relativo verbale. 12 ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008

14 Norme che regolano l assicurazione in generale Art Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente e/o dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché la stessa cessazione dell assicurazione, ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. Art Altre assicurazioni Il Contraente è tenuto a denunciare sollecitamente alla Società l'eventuale esistenza o la successiva stipulazione di altre assicurazioni riguardanti lo stesso rischio, sotto pena di decadenza dal diritto all indennizzo. La Società entro 60 giorni dalla denuncia, può recedere dal contratto con preavviso di almeno 30 giorni. Art Pagamento del premio L assicurazione ha effetto dalle ore 24 del giorno indicato in polizza se il premio o la prima rata di premio sono stati pagati; altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno del pagamento. Se il Contraente non paga i premi o le rate di premio successivi, I assicurazione resta sospesa dalle ore 24 del 15 giorno dopo quello della scadenza e riprende vigore alle ore 24 del giorno del pagamento, ferme le successive scadenze ed il diritto della Società al pagamento dei premi scaduti, ai sensi dell art del Codice Civile. I premi devono essere pagati all Agenzia alla quale è assegnata la polizza oppure alla Società. Art Persone non assicurabili Non sono assicurabili le persone affette da infermità mentali, alcolismo, tossicomanie, sindrome da immunodeficienza acquisita (A.I.D.S.) e l assicurazione cessa al loro manifestarsi. Le persone con difetti fisici o mutilazioni rilevanti, come pure quelle già portatrici di invalidità permanenti da malattia, sono assicurabili solo con patto speciale. ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/

15 Art Limiti territoriali L assicurazione vale in tutto il mondo con l intesa che la valutazione dell invalidità permanente nonché la liquidazione dell indennizzo vengono effettuate in Italia, con pagamento in euro. Art Modifiche dell assicurazione Le eventuali modifiche dell assicurazione devono essere provate per iscritto. Art Aggravamento del rischio Il Contraente o l Assicurato deve dare comunicazione scritta alla Società di ogni aggravamento del rischio. Gli aggravamenti del rischio non accettati o non conosciuti dalla Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo nonché la stessa cessazione dell assicurazione ai sensi dell art del Codice Civile. Art Diminuzione del rischio Nel caso di diminuzione del rischio, la Società è tenuta a ridurre il premio o le rate di premio successivi alla comunicazione del Contraente o dell Assicurato ai sensi dell art del Codice Civile e rinuncia al relativo diritto di recesso. Art Recesso in caso di sinistro Dopo presentazione di regolare e idonea denuncia di sinistro e fino al 60 giorno dal pagamento o rifiuto dell indennizzo, il Contraente o la Società possono recedere dall assicurazione, con preavviso di 30 giorni, mediante lettera raccomandata. In caso di recesso, la Società entro 15 giorni dalla data di efficacia dello stesso, rimborsa la parte di premio, al netto dell imposta, relativa al periodo di rischio non corso. Art Proroga dell assicurazione In mancanza di disdetta data da una delle Parti mediante lettera raccomandata spedita almeno 60 giorni prima della scadenza dell assicurazione, quest ultima è prorogata per 1 anno e così successivamente. Art Oneri fiscali Gli oneri fiscali relativi all assicurazione sono a carico del Contraente. Art Rinvio alle norme di legge Per tutto quanto non è qui diversamente regolato valgono le norme di legge. 14 ASSICURAZIONE TAX-FREE - CONDIZIONI CONTRATTUALI - EDIZIONE 5/2008

16

17

18

19 LIBERA LA VITA 10143T Milano Assicurazioni S.p.A. Via Senigallia n. 18/ MILANO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI REGIONALI ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI RISCHI EXTRA PROFESSIONALI N. 310039254 DEFINIZIONI Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Infortunio Sinistro Indennizzo Retribuzione : il contratto

Dettagli

Polizza Assicurativa. Creditor Protection

Polizza Assicurativa. Creditor Protection Polizza Assicurativa Creditor Protection La polizza assicurativa Creditor Protection, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato standing, è finalizzata a coprire

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI CONSIGLIERI REGIONALI DA INFORTUNI SOFFERTI NEL PERIODO DI ESERCIZIO DEL MANDATO Periodo 1 Gennaio 2013-31

Dettagli

I nvalidità P ermanente da M alattia

I nvalidità P ermanente da M alattia I nvalidità P ermanente da M alattia INDICE Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri diritti e doveri delle Parti... PAGINE 2 3 5 8 CONDIZIONI

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE ART. 1 DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente o dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014

CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014 CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico A tutte le Società di Lega Pro LORO SEDI Assicurazione infortuni ai sensi dell art. 20 Accordo Collettivo Lega

Dettagli

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI 1/10 2/10 POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI Ed. Gennaio 2010 Nel testo che segue si intende per: DEFINIZIONI - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione

Dettagli

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI CONTRAENTE Banco Popolare Soc. Coop. per conto delle Società del Gruppo che hanno aderito alla copertura ASSICURATI I dipendenti di Efibanca. Si evidenzia

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Aprile 2008 Regole in materia di coperture

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI / ASSICURAZIONE SCOLASTICA

SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI / ASSICURAZIONE SCOLASTICA SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI/ ASSICURAZIONE SCOLASTICA LE GARANZIE: PRESTAZIONI, LIMITI E VALIDITÀ Art. 86 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE L assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato

Dettagli

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Art.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE l Assicurazione vale per tutti gli infortuni subiti dai soci iscritti ENDAS esclusivamente durante la partecipazione a

Dettagli

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria POLIZZA a copertura del pregiudizio economico delle spese di sostituzione per i primi 30 giorni di MALATTIA / INFORTUNI per i medici pediatri di libera scelta. CONTRAENTE: FIMP (Federazione Italiana Medici

Dettagli

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima

Dettagli

Infortuni della Famiglia

Infortuni della Famiglia Infortuni della Famiglia Contratto di Assicurazione del tempo libero di tutto il nucleo famigliare IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni

Dettagli

KASKO / INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE. AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Via L. Bianchi 80131 NAPOLI

KASKO / INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE. AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Via L. Bianchi 80131 NAPOLI Capitolato per l Assicurazione KASKO / INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE Contraente AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Via L. Bianchi 80131 NAPOLI Il presente Capitolato contiene: Definizioni

Dettagli

speciale Giugno 2014Luglio Polizza convenzione Aic/Lloyd s di Londra 2014/2015

speciale Giugno 2014Luglio Polizza convenzione Aic/Lloyd s di Londra 2014/2015 Giugno 2014 Luglio Polizza convenzione Aic/Lloyd s di Londra 2014/2015 Per la stagione 2014-15 Polizza convenzione Aic/Lloyd s di DEFINIZIONI Assicurato Assicurazione Beneficiario Certificato di Assicurazione

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia n. 1 34121 Trieste

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia n. 1 34121 Trieste Capitolato LOTTO 1 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia n. 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DIRIGENTI E GIORNALISTI DIPENDENTI REGIONALI DURATA DELL APPALTO L appalto

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE

SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE Mod. 1222/20/D Pagina D 1 di 8 SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE Sommario Condizioni generali Pag. D 2 Art. D. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Art. D. 2 - Aggravamento

Dettagli

PROTEZIONE CONDUCENTE

PROTEZIONE CONDUCENTE PROTEZIONE CONDUCENTE Condizioni generali Art. Z.1 - Oggetto del contratto L assicurazione vale per gli infortuni che l assicurato subisca durante la circolazione, su area pubblica e privata, in qualità

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE Comune di Bisacquino PREMESSA Con la presente polizza il Comune di Bisacquino intende assicurare i suoi dipendenti di ruolo, contrattisti e LL.SS.UU.

Dettagli

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura.

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario L Assicurato stesso.

Dettagli

Riepilogo Copertura Infortuni. Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica

Riepilogo Copertura Infortuni. Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica Riepilogo Copertura Infortuni Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica Indice INFORTUNI... 2 Oggetto della copertura... 3 Capitali assicurati... 3 Principali garanzie... 4 Principali esclusioni...

Dettagli

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione; '(),1,=,21, Nel testo che segue si intendono per: 9 $VVLFXUD]LRQH: il contratto di assicurazione; 9 3ROL]]D: il documento che prova l assicurazione; 9 &RQWUDHQWH: il soggetto che stipula l assicurazione;

Dettagli

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA Per i Servizi Assicurativi (Infortuni): telefoni al numero +39 06 / 93.20.325 (in funzione

Dettagli

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA

POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA Definizioni Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono convenzionalmente

Dettagli

linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni

linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni Cod. Prodotto 1942 Mod. Stampato 09-000000013 Infortuni Libretto di Polizza Retail Più Infortuni Smart Indice pag. 6 12 14 15 La Polizza in sintesi

Dettagli

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE CONVENZIONE ASSICURATIVA PER LE ODV Attraverso un accordo con l importante broker assicurativo AON il Centro di Servizi Vol. To, in continuità con la precedente esperienza di Idea Solidale, consente alle

Dettagli

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3

POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 POLIZZA RC FAMIGLIA INDICE DICHIARAZIONI DEL CONTRAENTE O ASSICURATO 2 DEFINIZIONI 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 3 NORME CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE 5 Il presente fascicolo è redatto

Dettagli

CONVENZIONE Associazione Avvocati di Milano aderente all Associazione Nazionale Forense SEZIONE INFORTUNI. Condizioni Aggiuntive

CONVENZIONE Associazione Avvocati di Milano aderente all Associazione Nazionale Forense SEZIONE INFORTUNI. Condizioni Aggiuntive CONVENZIONE Associazione Avvocati di Milano aderente all Associazione Nazionale Forense SEZIONE INFORTUNI Allegato n 1 che forma parte integrante della polizza Infortuni n, contraente Condizioni Aggiuntive

Dettagli

4 CAPITOLATO INAF - INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE 2013-2014-2015

4 CAPITOLATO INAF - INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE 2013-2014-2015 Contraente/Assicurato: Al presente contratto si applicano le norme sotto riportate le quali sostituiscono qualsiasi altra norma scritta e/o riportata in contrasto o contraria ai contenuti di quanto indicato

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI UTENTI

POLIZZA INFORTUNI UTENTI POLIZZA INFORTUNI UTENTI Condizioni di Polizza Modello INF 005 CAES Modello INF 005 CAES (Ed. settembre 2010) Descrizione del rischio pag. 1 Garanzie prestate, somme assicurate e premi pag. 1 Definizioni

Dettagli

INFORTUNI Caratteristiche principali

INFORTUNI Caratteristiche principali INFORTUNI Caratteristiche principali A QUALI ESIGENZE RISPONDE / COSA ASSICURA: Consente di far fronte agli imprevisti che potrebbero compromettere l integrità fisica dell Assicurato e di conseguenza tutela

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE AVVISO DI GARA

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE AVVISO DI GARA COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L Amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. 7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI 1/11 2/11 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: - ASSICURATO : il soggetto il cui interesse è protetto dall

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Associazione RIUNITI Polizza Long Term Care CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le presenti Condizioni di Assicurazione sono formate da 6 pagine Pagina 1 di 6 DEFINIZIONI Le definizioni, il cui significato è riportato

Dettagli

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA)

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) Pagina 1 di 7 CONDIZIONI GENERALI Art. 1 - RICHIAMO ALLE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Premesso che le normative

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE PER LE SPESE LEGALI E PERITALI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "assicurazione": il contratto di assicurazione; per "polizza": il documento che prova l'assicurazione;

Dettagli

LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F.

LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F. LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F. Cavallotti, 62 Capitolato di Polizza di Assicurazione Infortuni nell esercizio delle

Dettagli

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77. b) POLIZZA INFORTUNI CUMULATIVA

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77. b) POLIZZA INFORTUNI CUMULATIVA CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA SEDE LEGALE: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F13-80143 NAPOLI SEDE AMMINISTRATIVA: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F8-80143 NAPOLI FAX +39 081 7783821

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI Pagina 1 di 9 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CASALBORDINO Piazza Umberto I^ 66021 Casalbordino (CH) C.F. 00234500692 e Società Assicuratrice

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI Condizioni di Polizza Modello INF 001 CAES

POLIZZA INFORTUNI Condizioni di Polizza Modello INF 001 CAES POLIZZA INFORTUNI Condizioni di Polizza Modello INF 001 CAES Modello INF 001 CAES (Ed. settembre 2010) INDICE Definizioni pag. 1 Norme che regolano l assicurazione in generale pag. 1 Norme che regolano

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A.

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. ALLEGATO ALLA POLIZZA NUMERO 2278/77/60966038 COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. CAPITALI PRESTATI PER ASSOCIATO RISCHIO

Dettagli

CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A.

CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. E CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. TRA CUSI CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO con sede in Roma 00195 Via A. Brofferio,7 di seguito denominato

Dettagli

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA Pagina 1 di 7 DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI INTEGRATIVA INAIL

POLIZZA INFORTUNI INTEGRATIVA INAIL POLIZZA INFORTUNI INTEGRATIVA INAIL Il testo della nuova Polizza stipulata in Convenzione con la Soc. di Assicurazioni ASSITALIA è allegato alla presente. Si ricapitolano sinteticamente condizioni e somme

Dettagli

Contratto di Infortuni

Contratto di Infortuni Contratto di Infortuni Edizione 2012 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI ISCRITTI AL SI. R. BO (Sindacato Ragionieri Commercialisti di Bologna) appartenenti alle categorie commercialisti e praticanti. La

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis EDIZIONE: Novembre 2010 Versione: 2.10.11 Il presente Fascicolo Informativo, contenente

Dettagli

Condizioni Generali Infortuni e Malattia Sportivi Professionisti

Condizioni Generali Infortuni e Malattia Sportivi Professionisti Ver. 09.2014 A.R.B. Condizioni Generali Infortuni e Malattia Sportivi Professionisti C.G.A. versione 09.2014 All Risks Broker - Ariscom DEFINIZIONI Assicurato La persona fisica il cui interesse è protetto

Dettagli

Infortuni Circolazione Nobis

Infortuni Circolazione Nobis Fascicolo Informativo Contratto di assicurazione Infortuni Circolazione Nobis Modello: Infortuni Circolazione Nobis IC.2012.001 EDIZIONE: Giugno 2012 Versione: 3.12.06 Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

LIFE SERENITY INFORTUNI

LIFE SERENITY INFORTUNI FASCICOLO INFORMATIVO LIFE SERENITY INFORTUNI Contratto di assicurazione in caso di: - Decesso a seguito di Infortunio - Grave Invalidità Permanente a seguito di Infortunio Il presente fascicolo informativo

Dettagli

INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURATIVA AD EROGAZIONE POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI

INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURATIVA AD EROGAZIONE POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE C O P E R T U R A ASSICURATIVA A B B I N A T A AD EROGAZIONE D I M U T U O I M M O B I L I A R E POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI

Dettagli

CIRCOLARE N. 5 DEL 9 LUGLIO 2012

CIRCOLARE N. 5 DEL 9 LUGLIO 2012 CIRCOLARE N. 5 DEL 9 LUGLIO 2012 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO POLIZZA INFORTUNI INTEGRATIVA INAIL Il testo della nuova Polizza stipulata in Convenzione con la Soc. di Assicurazioni INA ASSITALIA

Dettagli

Essenziale. Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli ES 190 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE:

Essenziale. Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli ES 190 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Essenziale Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione; DEVE

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Emittente: Direzione Centrale Personale

Dettagli

CONVENZIONE CL/05/207

CONVENZIONE CL/05/207 CONVENZIONE CL/05/207 CONVENZIONE n CL/05/207 Credito al consumo finalizzato all acquisto di Camper stipulato tra: AGOS ITAFINCO S.p.A con sede in Milano - 20158 - Via Bernina, 7 - in seguito definita

Dettagli

EDILCARD - Guida sintetica delle prestazioni anno 2015

EDILCARD - Guida sintetica delle prestazioni anno 2015 EDILCARD - Guida sintetica delle prestazioni anno 2015 INFORMAZIONI GENERALI pag. 1 PRESTAZIONI A OPERAI E IMPIEGATI pag. 2 PRESTAZIONI A TITOLARI E LEGALI RAPPRESENTANTI DI IMPRESE EDILI pag. 4 INFORMAZIONI

Dettagli

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI A FAVORE DEGLI ATLETI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI A FAVORE DEGLI ATLETI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI A FAVORE DEGLI ATLETI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA Tra la FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA (F.I.D.A.L.) e la Allianz SpA,con

Dettagli

DanubioInfortuni. Condizioni Generali di Assicurazione

DanubioInfortuni. Condizioni Generali di Assicurazione DanubioInfortuni Condizioni Generali di Assicurazione mod. DonIT 089 ed. 11/2010 1/15 INDICE INDICE...2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE...4 Art. 1 - Oggetto dell Assicurazione...4 Art. 2 - Esclusioni...4

Dettagli

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Essenziale. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Essenziale Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

La polizza assicurativa in caso di invalidità o decesso

La polizza assicurativa in caso di invalidità o decesso La polizza assicurativa in caso di invalidità o decesso Polizza assicurativa in caso di decesso o invalidità I rinnovi dei contratti collettivi del settore tessile abbigliamento, calzature, pelle cuoio

Dettagli

ITASACTIVE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE

ITASACTIVE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE ITASACTIVE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Definizioni Nel testo che segue si intende per: Contraente: Assicurazione: Polizza: ITASactive: Assicurato: Società: Premio: Cose: Sinistro: Indennizzo:

Dettagli

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate LE CARATTERISTICHE Che cosa è E una polizza collettiva contro gli infortuni professionali ed extraprofessionali, che può essere sottoscritta esclusivamente dai titolari di conti correnti di una delle Banche

Dettagli

INFORTUNI CONDUCENTE La polizza Assimoco che ti segue su tutte le strade. CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Mod. D INFCOND V CG 01 Ed.

INFORTUNI CONDUCENTE La polizza Assimoco che ti segue su tutte le strade. CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Mod. D INFCOND V CG 01 Ed. - Definizioni INFORTUNI CONDUCENTE La polizza Assimoco che ti segue su tutte le strade CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Mod. D INFCOND V CG 01 Ed. 05/2005 Alle seguenti denominazioni le parti attribuiscono

Dettagli

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio

Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Contratto di Assicurazione infortuni e malattia/quadrifoglio Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere consegnato

Dettagli

Vitazzurra. Proposta di assicurazione sulla vita nella forma «Temporanea per il caso di morte»

Vitazzurra. Proposta di assicurazione sulla vita nella forma «Temporanea per il caso di morte» Vitazzurra Proposta di assicurazione sulla vita nella forma «Temporanea per il caso di morte» Ufficio delle Entrate di Roma 1 Fideuram Vita Compagnia di Assicurazioni e Riassicurazioni S.p.A. Sede Legale

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA NR. 730359 SEZIONE INFORTUNI

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA NR. 730359 SEZIONE INFORTUNI ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA NR. 730359 SEZIONE INFORTUNI BANCA SELLA HOLDING S.p.A. DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono: per Assicurazione il contratto di assicurazione; per Polizza : il documento

Dettagli

" ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

 ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione DEFINIZIONI ' " ' Nel testo di polizza s'intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione Polizza: i documenti che provano l'assicurazione Contraente: il soggetto che stipula l'assicurazione

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO. Capitolato Polizza di Assicurazione

POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO. Capitolato Polizza di Assicurazione POLO UNIVERSITARIO DELLA PROVINCIA DI AGRIGENTO Capitolato Polizza di Assicurazione INFORTUNI PRESIDENTE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DIRETTORE AMMINISTRATIVO RESPONSABILI DEI SETTORI E REVISORI DEI CONTI

Dettagli

COMUNE DI CASSINO. Lotto n. 3. Polizza INFORTUNI CONDUCENTI

COMUNE DI CASSINO. Lotto n. 3. Polizza INFORTUNI CONDUCENTI COMUNE DI CASSINO Lotto n. 3 Polizza INFORTUNI CONDUCENTI Durata: dalle ore 24,00 del 31.5.2012 alle ore 24,00 del 31.5.2015 Nel testo che segue, si intendono per: DEFINIZIONI Assicurazione: Polizza: Contraente:

Dettagli

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA Contratto di Assicurazione Malattia Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione deve essere

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO REP.n. del CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA COPERTURA ASSICURATIVA CUMULATIVA IN FAVORE DEI CONSIGLIERI

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE "INVALIDITÀ PERMANENTE E DECESSO DA INFORTUNIO" STIPULATA DA PARTE DI CREDITRAS VITA A FAVORE DELL'ASSICURATO DI "UNIPLAN"

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INVALIDITÀ PERMANENTE E DECESSO DA INFORTUNIO STIPULATA DA PARTE DI CREDITRAS VITA A FAVORE DELL'ASSICURATO DI UNIPLAN L:\PACTUM\LOGO2008\ L:\PACTUM\LOGO2008\LG000001.BMP POLIZZA DI ASSICURAZIONE "INVALIDITÀ PERMANENTE E DECESSO DA INFORTUNIO" STIPULATA DA PARTE DI CREDITRAS VITA A FAVORE DELL'ASSICURATO DI "UNIPLAN" NOTA

Dettagli

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME

Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE COMUNE DI ACQUI TERME Capitolato Speciale LOTTO 5 POLIZZA DI ASSICURAZIONE KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI ACQUI TERME e Decorrenza ore 24.00 del 31/3/2008 Scadenza ore 24.00 del 31/3/2011

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA SELLA

POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA SELLA POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA SELLA Definizioni Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono convenzionalmente il significato qui

Dettagli

AECI AEROCLUB D ITALIA

AECI AEROCLUB D ITALIA AECI AEROCLUB D ITALIA LOTTO 5 COPERTURA INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE CAPITOLATO DI GARA DEFINIZIONI... 3 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE... 4 Art. 1 PROVA DEL CONTRATTO... 4 Art. 2 DURATA DEL

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE. ART.1.1 - GARANZIA DI BASE L'assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato subisca:

CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE. ART.1.1 - GARANZIA DI BASE L'assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato subisca: CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE 1.0 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE ART.1.1 - GARANZIA DI BASE L'assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato subisca: - nell'esercizio dell'attività professionale

Dettagli

INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE

INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE REGIONE SICILIANA Capitolato Speciale di Appalto Polizza di Assicurazione INFORTUNI PERSONALE IN MISSIONE Lotto 2 DEFINIZIONI ASSICURAZIONE: Il contratto di assicurazione come definito dall art. 1882 cc.

Dettagli

Condizioni Contrattuali. Polizza Collettiva di Assicurazione. n 10025134

Condizioni Contrattuali. Polizza Collettiva di Assicurazione. n 10025134 Condizioni Contrattuali Polizza Collettiva di Assicurazione n 10025134 Convenzione Morte e Invalidità Permanente Totale da Infortunio abbinata a UNIOPPORTUNITÀ ACCUMULO 100 NEW CreditRas Vita S.p.A. Polizza

Dettagli

GALENO REGOLAMENTO 2014 Salvagente

GALENO REGOLAMENTO 2014 Salvagente GALENO REGOLAMENTO 2014 Salvagente 1 Indice Art. 1 Oggetto del Regolamento pag. 3 Art. 2 Limiti temporali, territoriali e capitali assicurati pag. 3 Art. 3 Definizioni pag. 4 Art. 4 Morte ogni causa pag.

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO. Cos è. A chi è rivolta. Cosa offre. Limiti di età. Durata contrattuale. Pagamento del premio. Premio minimo

SCHEDA PRODOTTO. Cos è. A chi è rivolta. Cosa offre. Limiti di età. Durata contrattuale. Pagamento del premio. Premio minimo Cos è È una polizza con libera scelta dei capitali stipulabile per la copertura del rischio infortuni in forma completa, ossia per gli infortuni che l Assicurato subisca nello svolgimento delle attività

Dettagli

Essenziale. Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli ES 190 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE:

Essenziale. Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli ES 190 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Essenziale Contratto di Assicurazione per gli Infortuni alla Guida di Veicoli IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni di assicurazione; DEVE

Dettagli

CONSIP S.p.A. Via Isonzo 19/D 19/E 00198 ROMA Capitolato di Polizza di Assicurazione Infortuni/IPM Dirigenti Infortuni altre categorie

CONSIP S.p.A. Via Isonzo 19/D 19/E 00198 ROMA Capitolato di Polizza di Assicurazione Infortuni/IPM Dirigenti Infortuni altre categorie CONSIP S.p.A. Via Isonzo 19/D 19/E 00198 ROMA Capitolato di Polizza di Assicurazione Infortuni/IPM Dirigenti Infortuni altre categorie GBS SpA General Broker Service Direzione Generale 00153 Roma - Via

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE Polizza Collettiva N. Agenzia Taormina GT ASSISERVICE s.r.l. - Cod. 642 - Tra la Spett.le A.I.G.A.

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI. Amministrazione Comune di Trezzo sull Adda, Contraente della polizza;

COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI. Amministrazione Comune di Trezzo sull Adda, Contraente della polizza; COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI Definizioni Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione Comune di Trezzo sull Adda, Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto, persona fisica o giuridica,

Dettagli

Tuttocampo L ASSICURAZIONE GLOBALE INFORTUNI. C o n d i z i o n i G e n e r a l i d i A s s i c u r a z i o n e. Parte B

Tuttocampo L ASSICURAZIONE GLOBALE INFORTUNI. C o n d i z i o n i G e n e r a l i d i A s s i c u r a z i o n e. Parte B A r e a P r o t e z i o n e P e r s o n a Tuttocampo L ASSICURAZIONE GLOBALE INFORTUNI C o n d i z i o n i G e n e r a l i d i A s s i c u r a z i o n e Parte B Indice 1 di 29 Normativa Contrattuale 3

Dettagli

Condizioni generali Diaria da infortunio, ricovero, gesso e post-ricovero Mod. 06254 NOTA INFORMATIVA

Condizioni generali Diaria da infortunio, ricovero, gesso e post-ricovero Mod. 06254 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA PREDISPOSTA AI SENSI DELL'ART. 123 DEL DECRETO LEGISLATIVO 17 MARZO 1995, N 175 ED IN CONFORMITÀ CON QUANTO DISPOSTO DALLA CIRCOLARE ISVAP DEL 2 GIUGNO 1997, N 303 E DALLA

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli