INFORTUNI Caratteristiche principali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORTUNI Caratteristiche principali"

Transcript

1 INFORTUNI Caratteristiche principali A QUALI ESIGENZE RISPONDE / COSA ASSICURA: Consente di far fronte agli imprevisti che potrebbero compromettere l integrità fisica dell Assicurato e di conseguenza tutela il suo patrimonio. L obiettivo della copertura quindi, in caso di evento dannoso, è quello di garantire stabilità economica per l Assicurato e per le persone a lui più care. La copertura indennizza i danni occorsi all Assicurato a seguito di infortunio, intendendosi per tale un evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che abbia come conseguenza la morte o produca lesioni obiettivamente constatabili. Esaminiamo dettagliatamente la definizione di infortunio ed i termini in essa compresi per meglio capire la portata della copertura: L infortunio è un evento: - fortuito: quindi accidentale e involontario; - violento: cioè rapido, subitaneo e concentrato nel tempo; - esterno: per cui non proveniente dall interno del corpo umano. Tutte queste condizioni, affinché si possa parlare di infortunio, devono verificarsi contemporaneamente e pertanto, alla luce di questa definizione, non sono considerati infortuni, ad esempio, le forme di autolesionismo, il suicidio, le malattie in genere e l infarto. AMBITO DI OPERATIVITÀ: Di norma, e quindi salvo diversa pattuizione, le polizze prevedono in automatico la copertura degli infortuni occorsi all Assicurato sia durante lo svolgimento delle proprie attività professionali dichiarate, sia in quelle extraprofessionali. E possibile limitare l ambito di operatività della copertura ai soli rischi professionali o ai soli extraprofessionali. PRINCIPALI EVENTI COPERTI I principali eventi coperti, a seguito di infortunio indennizzabile, sono: - la morte; - l invalidità permanente; - l inabilità temporanea - altre minori garanzie.

2 LE GARANZIE Il caso Morte: L invalidità permanente: L inabilità temporanea: La garanzia prestata per il caso morte, consiste nell esborso della somma assicurata a tale titolo, in favore dei beneficiari designati in polizza o, in assenza, nei confronti degli eredi testamentari o legittimi in parti uguali fra loro. Il capitale liquidato non è soggetto a tassa di successione. Nel caso in cui uno degli eredi legittimi o testamentari fosse un minore, chi ne esercita la patria potestà dovrà fare istanza al Giudice Tutelare affinché disponga in merito all utilizzo della parte spettante al minore. Solitamente, le polizze prevedono in automatico anche la garanzia per morte presunta cioè l esborso della somma assicurata per il caso di morte, nel caso in cui il corpo dell Assicurato non venisse ritrovato e se ne presumesse la morte (caso che più frequentemente accade in occasione di naufragi e disastri aerei). Premesso che per invalidità permanente si intende la perdita definitiva ed irrimediabile, in misura totale o parziale, della capacità dell Assicurato allo svolgimento di un qualsiasi lavoro, la garanzia prestata per il caso di invalidità permanente, consiste nell esborso all Assicurato stesso, di una percentuale della somma assicurata a tale titolo, in funzione del grado di invalidità permanente accertato secondo i criteri previsti dalla polizza. Se la percentuale di invalidità accertata corrisponde al 100% l esborso dell Assicuratore sarà pari alla somma assicurata per il caso di Invalidità Permanente. Molte delle coperture reperibili sul mercato prevedono in automatico, o previa pattuizione speciale, che al superamento di un certo grado di invalidità accertata (per esempio il 70%) l esborso dell assicuratore sia comunque pari o addirittura superiore al 100% della somma assicurata. Premesso che per inabilità temporanea si intende la perdita temporanea, in misura totale o parziale, della capacità fisica dell Assicurato di attendere alle sue abituali occupazioni, in caso di evento che comporti una inabilità temporanea, l Assicuratore corrisponde all Assicurato, per tutto il periodo dell inabilità comprovata e documentata da apposita certificazione medica non discontinua e con il massimo di 360 giorni, la somma giornaliera garantita. Solitamente, se è dimostrabile la totale inabilità temporanea dell Assicurato, l Assicuratore corrisponde la somma giornaliera totale per tutto il periodo di inabilità totale (es. gessatura senza possibilità di movimento e di occupazioni alcune), se invece non è comprovabile la totale inabi-

3 lità, l Assicuratore corrisponde all Assicurato la somma giornaliera pattuita: totale nel primo periodo di inabilità; ridotta, a scalare, nei periodi successivi al primo e ciò salvo diverse specifiche pattuizioni previste in polizza.. LE ESTENSIONI DI GARANZIA Le più comuni estensioni di garanzia sono: a) Parificazione dei danni, con la quale sono considerati/parificati ad infortunio, anche: - l asfissia non di origine morbosa; - gli avvelenamenti acuti da ingestione involontaria o da assorbimento di sostanze; - l annegamento; - l assideramento o il congelamento; - i colpi di sole o di calore; - la folgorazione; - le affezioni ed avvelenamenti causati da morsi di animali e punture di insetti (solitamente con esclusione di malaria e malattie tropicali); - le lesioni muscolari determinate da sforzo (con esclusione dell infarto); - le ernie traumatiche da sforzo; - la rottura sottocutanea dei tendini. b) Estensioni diverse, nelle quali rientrano gli infortuni: - che si verifichino per colpa grave dell Assicurato (imperizia, imprudenza, negligenza); - che l Assicurato subisca in occasione di tumulti popolari, sommosse e atti violenti in genere ai quali l Assicurato non abbia preso parte attiva; - determinati da calamità naturali (terremoti, alluvioni, eruzioni vulcaniche e simili); - sofferti dall Assicurato in qualità di passeggero di veicoli e velivoli vari; - sofferti dall Assicurato in caso di guerra, insurrezione, invasione militare, durante i suoi viaggi all estero per un massimo di quattordici giorni dall inizio di tali eventi, se e in quanto l Assicurato stesso sia sorpreso dallo scoppio improvviso di tali eventi; - derivanti da attività sportive dilettantistiche e/o amatoriali, Oltre quanto sopra, solitamente le coperture prevedono in automatico anche: - piccole somme aggiuntive a quelle assicurate per la correzione di danni estetici conseguenti ad infortunio indennizzabile a termini di polizza; - il raddoppio, se pur limitato, della quota parte del figlio minore (o dei figli minori se più di uno) prestata per il caso morte dell Assicurato, in caso di morte dell Assicurato e del coniuge coinvolti nello stesso sinistro (anche se il coniuge non è assicurato).

4 LE LIMITAZIONI E LE ESCLUSIONI a) Effetto Carenze La copertura ha effetto dal giorno di decorrenza, vale pertanto per tutti i sinistri (infortuni) che si verificassero da quel giorno in poi. b) Rischi speciali/particolari Le polizze di norma non comprendono la copertura di alcuni rischi che in qualche caso possono essere garantiti previa pattuizione speciale. Questi sono solitamente: - sport professionistici e quelli anche dilettantistici o amatoriali se svolti sotto l egida di federazioni (in pratica se le attività prevedono tesseramento o rimborsi spese o compensi); - sport motoristici e motonautici, comunque svolti, salvo le gare di regolarità pura; - paracadutismo e sport aerei in genere; - particolari attività sportive anche se dilettantistiche o amatoriali quali: alpinismo con scalata di rocce o di ghiacciai oltre il terzo grado della scala di monaco; pugilato, lotta e arti marziali nelle loro varie forme; football americano, free-climbing, discesa di rapide, rafting, atletica pesante, salti dal trampolino con sci o idroscì, sci acrobatico, sci estremo, sci alpinismo, bob, bob-sleing (guidoslitta), skeleton (slittino), rugby, hokey, immersione con autorespiratore, speleologia. c) Persone non assicurabili e limiti di età Non sono assicurabili di norma, le persone affette da diabete, epilessia, alcolismo, tossicodipendenza, AIDS o sindromi correlate; o dalle seguenti infermità mentali: sindromi organiche cerebrali, schizofrenia, forme maniaco-depressive, psicosi in genere. L'assicurazione cessa con il loro manifestarsi. Solitamente l'assicurazione vale per le persone di età non maggiore di 75 anni (le persone che raggiungono tale età in corso di contratto sono assicurate fino alla successiva scadenza annuale del premio). d) Esclusioni Gli infortuni comunemente esclusi dalle polizze reperibili sul mercato sono quelli subiti in occasione di: - guerra, insurrezione, occupazione e invasione militare (salvo per la garanzia specifica se prestata in polizza afferenti detti rischi);

5 - dalla partecipazione a corse e gare (e relative prove o allenamenti) comportanti l'uso di veicoli o natanti a motore, salvo che si tratti di gare di regolarità pura; - dalla guida di mezzi subacquei e di aeromobili nonché quelli occorsi in qualità di membro dell equipaggio dei predetti mezzi; - da azioni delittuose commesse o tentate dall Assicurato nonché dalla sua partecipazione attiva a tumulti popolari, sommosse, atti violenti in genere; Sono pure esclusi gli infortuni che siano: - determinati da abuso di psicofarmaci non a scopo terapeutico, di sostanze stupefacenti o psicotrope ed intossicazioni da esse derivanti; - conseguenze di operazioni chirurgiche o di trattamenti non resi necessari da infortunio indennizzabile a termini di polizza; - conseguenze dirette ed indirette derivanti dallo sviluppo comunque insorto di energia nucleare o di radioattività; - conseguenze dirette ed indirette derivanti da sostanze biologiche o chimiche quando non siano utilizzate per fini pacifici. e) Franchigie Salvo particolari casi, le garanzie Invalidità Permanente e Inabilità Temporanea, sono gravate di franchigie più o meno rilevanti. Relativamente alla garanzia Invalidità Permanente, è divenuto pressoché improbabile reperire coperture che non prevedano almeno 3-5 punti percentuali di franchigia sull invalidità permanente accertata. Relativamente alla Inabilità temporanea le coperture prevedono franchigie minime dai 5 a 15 giorni. LA VALIDITÀ TERRITORIALE Le polizze normalmente hanno validità per il mondo intero, fermo restando che la garanzia inabilità temporanea opera appieno nei paesi europei e parzialmente (cioè solo per i casi di ricovero ospedaliero) negli altri paesi. LE DICHIARAZIONI CONTRATTUALI Le dichiarazioni contrattuali da rilasciare all Assicuratore prima della stipula del contratto sono solitamente le seguenti: Il Contraente dichiara per gli assicurati che agli stessi o per gli stessi: 1. non sono state stornate polizze per rischi analoghi da altri assicuratori (se SI quali e perché?); 2. non esistono altre assicurazioni per lo stesso rischio con la stesso o con altri Assicuratori (se si quali?); 3. non soffrono, o hanno sofferto, di malattie gravi o inabilitanti d non sono affetti da minorazioni anatomiche, funzionali, difetti fisici o mutilazioni (se si, che e quali?).

6 Per quanto attiene la prima dichiarazione, l Assicuratore ha necessità di sapere se l Assicurato avesse avuto polizze stornate da altri precedenti Assicuratori e comprenderne i motivi. In caso affermativo, se i motivi dello storno fossero stati l eccesso di sinistri, il nuovo Assicuratore potrebbe rifiutarsi di accettare il rischio o, se a conoscenza di tale notizia, potrebbe comunque accettare il rischio ma a condizioni diverse rispetto a quelle che avrebbe normalmente praticato. La seconda dichiarazione tende ad escludere o limitare il cumulo di coperture stipulate dallo stesso Assicurato. E rivolta ad evitare possibili azioni fraudolente di soggetti che volessero arricchirsi organizzando sinistri non veri per riuscire ad incassare indennizzi da più assicuratori. Niente vieta che gli assicuratori accettino il rischio anche se l Assicurato avesse in corso altre coperture ma resta necessario fornire correttamente la dichiarazione. La terza dichiarazione è richiesta allo scopo di evitare l Assunzione di rischi da parte dell Assicuratore che comunque sarebbero esclusi in conformità alle condizioni contrattuali (vedi persone non assicurabili). Niente vieta che pur dichiarando l esistenza di preesistenti difetti o stati patologici gravi o inabilitanti, l Assicuratore decida di assumere il rischio, magari a condizioni particolari o diverse (rischio tarato) da quelle che avrebbe praticato in condizioni normali. In tutti i casi, le dichiarazioni devono essere rese correttamente e devono essere veritiere onde evitare che al momento della prestazione alla quale l Assicuratore è chiamato, si verifichino contenzioni, riduzioni o perdita del diritto ad ottenere gli indennizzi. Come di consueto le quotazioni per l eventuale stipula di questi contratti, vengono rilasciate dagli Assicuratori dietro semplice richiesta dell interessato e senza che questi, a priori, debba obbligatoriamente rilasciare le succitate dichiarazioni. All atto della stipula del contratto tuttavia, qualora una delle dichiarazioni (risposata alle suddette domande) fosse affermativa, la quotazione precedentemente rilasciata potrebbe non avere più valore. (I.P.M.) INVALIDITA PERMANETE DA MALATTIA Caratteristiche principali A QUALI ESIGENZE RISPONDE / COSA ASSICURA: Analogamente alla copertura Infortuni, questa copertura consente di far fronte agli imprevisti che potrebbero compromettere l integrità fisica dell Assicurato e di conseguenza tutela il suo patrimonio. L obiettivo della copertura resta quello di garantire stabilità economica per l Assicurato e per le persone a lui più care. Indennizza i danni occorsi all Assicurato a seguito di una invalidità permanente determinata da malattia, intendendosi per malattia una alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio.

7 Va da se che questa copertura diviene completamento naturale della polizza infortuni, tant è che il mercato assicurativo si è orientato, negli ultimi anni, a rilasciare la polizza I.P.M. solo in abbinamento alla polizza infortuni o quale garanzia complementare di quest ultima. AMBITO DI OPERATIVITÀ: Data la natura dl rischio, non esiste distinzione fra rischi professionali ed extraprofessionali. La copertura opera 24 ore su 24. LA GARANZIA L invalidità permanente da Malattia: La garanzia Invalidità permanente da malattia, analogamente a quella prestata per infortunio, consiste nell esborso all Assicurato, di una percentuale della somma assicurata a tale titolo, in funzione del grado di invalidità permanente accertato secondo i criteri previsti dalla polizza. Se la percentuale di invalidità accertata corrisponde al 100% l esborso dell Assicuratore sarà pari alla somma assicurata per il caso di Invalidità Permanente da malattia. Quasi tutte le coperture reperibili sul mercato prevedono in automatico che al superamento di un certo grado di invalidità accertata (per esempio il 66%) l esborso dell assicuratore sia comunque pari al 100% della somma assicurata per Invalidità permanente da malattia. LE LIMITAZIONI E LE ESCLUSIONI a) Effetto Carenze Nessuna polizza di assicurazione può coprire un sinistro certo o ancor più un evento accaduto prima della stipula dell assicurazione stessa. Va da se che l Assicuratore, per questa tipologia di contratto e ferma la necessità di compilare apposito questionario di buona salute per la stipula di questa polizza/garanzia, esclude la possibilità di garantire eventi pregressi e limita la possibilità di garantire malattie già in atto prima della stipula della copertura anche se ancora non diagnosticate o conosciute. Da qui la presenza delle cosiddette carenze nelle polizze Malattie. Per l Invalidità permanente da malattia, solitamente la copertura ha effetto dalle ore 24,00 del 90 giorno successivo alla data di stipula del contratto.

8 b) Esclusioni Ferme le esclusioni comuni a tutti i contratti, quali: - guerra, insurrezione, guerra civile e simili eventi bellici; - trasformazioni del nucleo dell atomo, eventi nucleari e simili, sono esclusi solitamente: - i trattamenti di carattere estetico e loro conseguenze; - le cure dimagranti e dietetiche e loro conseguenze; - le malformazioni o i difetti fisici preesistenti; - le conseguenze di abuso di farmaci, alcol, allucinogeni, sostanze psicotrope in genere; - gli stati patologici correlati alle infezioni HIV; - le malattie professionali, quelle congenite o insorte prima della stipula del contratto conosciute e sottaciute all Assicuratore. c) Persone non assicurabili e limiti di età Non sono assicurabili di norma, le persone affette da diabete, epilessia, alcolismo, tossicodipendenza, AIDS o sindromi correlate; o dalle seguenti infermità mentali: sindromi organiche cerebrali, schizofrenia, forme maniaco-depressive, psicosi in genere. L'assicurazione cessa con il loro manifestarsi. Solitamente l'assicurazione vale per le persone di età non maggiore di 75 anni (le persone che raggiungono tale età in corso di contratto sono assicurate fino alla successiva scadenza annuale del premio). d) Franchigie La garanzia invalidità permanente da malattia e gravata di una franchigia di 25 punti percentuali sull invalidità accertata. La garanzia inabilità temporanea o ricovero per malattia è gravate di franchigie più o meno rilevanti in termini di giorni. Naturalmente, e quando possibile, al diminuire delle franchigie è richiesto maggior premio. LA VALIDITÀ TERRITORIALE Le polizze hanno validità per il mondo intero. LE DICHIARAZIONI PRECONTRATTUALI Per la stipula di questa copertura/garanzia è necessaria la compilazione di un questionario di buona salute, attraverso il quale sono rilasciate le dichiarazioni dall Assicurato che diverranno parte integrante della polizza. L Assicuratore che avesse rilasciato la quotazione del rischio a titolo di preventivo provvisorio in assenza del questionario, potrebbe non accettare il rischio o cambiare i termini della quotazione precedentemente emessa se esaminato il questionario rilevasse particolari situazioni sfavorevoli alla normale assunzione del rischio. In tutti i casi, le dichiarazioni devono essere rese correttamente e devono essere veritiere onde evitare che al momento della prestazione alla quale l Assicuratore è chiamato, si verifichino contenzioni, riduzioni o perdita del diritto ad ottenere gli indennizzi.

CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014

CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014 CIRCOLARE N. 17 2014/2015 FIRENZE, 25 SETTEMBRE 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico A tutte le Società di Lega Pro LORO SEDI Assicurazione infortuni ai sensi dell art. 20 Accordo Collettivo Lega

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DEI CONSIGLIERI REGIONALI ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI

Dettagli

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura.

ESTRATTO. Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario L Assicurato stesso.

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA

CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA ALLEGATO 1) CONDIZIONI PARTICOLARI DI POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA CONTRO I RISCHI DERIVANTI AI CONSIGLIERI REGIONALI DA INFORTUNI SOFFERTI NEL PERIODO DI ESERCIZIO DEL MANDATO Periodo 1 Gennaio 2013-31

Dettagli

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI

SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI SCHEDA POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI DIPENDENTI CONTRAENTE Banco Popolare Soc. Coop. per conto delle Società del Gruppo che hanno aderito alla copertura ASSICURATI I dipendenti di Efibanca. Si evidenzia

Dettagli

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA

ESTRATTO Copertura Infortuni Tesserati O.P.E.S. ITALIA Pagina 1 di 7 DEFINIZIONI Assicurato Il soggetto il cui interesse è protetto dall'assicurazione. Associato Ogni singolo soggetto iscritto o aderente alla Contraente compreso in copertura. Beneficiario

Dettagli

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE

NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE ART. 1 DICHIARAZIONI RELATIVE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente o dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio,

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Aprile 2008 Regole in materia di coperture

Dettagli

Polizza Assicurativa. Creditor Protection

Polizza Assicurativa. Creditor Protection Polizza Assicurativa Creditor Protection La polizza assicurativa Creditor Protection, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato standing, è finalizzata a coprire

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI / ASSICURAZIONE SCOLASTICA

SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI / ASSICURAZIONE SCOLASTICA SETTORE F - INFORTUNI CUMULATIVA DEI FIGLI/ ASSICURAZIONE SCOLASTICA LE GARANZIE: PRESTAZIONI, LIMITI E VALIDITÀ Art. 86 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE L assicurazione vale per gli infortuni che l Assicurato

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI RISCHI EXTRA PROFESSIONALI N. 310039254 DEFINIZIONI Assicurazione Polizza Contraente Assicurato Società Premio Infortunio Sinistro Indennizzo Retribuzione : il contratto

Dettagli

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA

CARTA TASCA. www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA www.cartabcc.it www. creditocooperativo.it MODALITÀ PER LA RICHIESTA DELLE PRESTAZIONI ASSICURATIVE E DI ASSISTENZA Per i Servizi Assicurativi (Infortuni): telefoni al numero +39 06 / 93.20.325 (in funzione

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Emittente: Direzione Centrale Personale

Dettagli

Assicurazione tax-free

Assicurazione tax-free LINEA PATRIMONIO Assicurazione tax-free Sommario pag 2 Definizioni 4 10 Settori (Norme): Infortuni Malattie 13 Norme che regolano l assicurazione in generale Definizioni Definizioni relative all assicurazione

Dettagli

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Art.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE l Assicurazione vale per tutti gli infortuni subiti dai soci iscritti ENDAS esclusivamente durante la partecipazione a

Dettagli

Torino, 3 febbraio 2006. Prot. n. 92. Agli iscritti e agli aderenti. Oggetto: rientro sanitario organizzato

Torino, 3 febbraio 2006. Prot. n. 92. Agli iscritti e agli aderenti. Oggetto: rientro sanitario organizzato Prot. n. 92 Torino, 3 febbraio 2006 Agli iscritti e agli aderenti Oggetto: rientro sanitario organizzato Si informa che è stata rinnovata, con significativi miglioramenti, la copertura assicurativa, di

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia n. 1 34121 Trieste

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia n. 1 34121 Trieste Capitolato LOTTO 1 REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Piazza Unità d Italia n. 1 34121 Trieste COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI DIRIGENTI E GIORNALISTI DIPENDENTI REGIONALI DURATA DELL APPALTO L appalto

Dettagli

INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURATIVA AD EROGAZIONE POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI

INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE ASSICURATIVA AD EROGAZIONE POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI INFORTUNI MUTUI CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE C O P E R T U R A ASSICURATIVA A B B I N A T A AD EROGAZIONE D I M U T U O I M M O B I L I A R E POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI DI POLIZZA IDEATA PER I CLIENTI

Dettagli

Infortuni della Famiglia

Infortuni della Famiglia Infortuni della Famiglia Contratto di Assicurazione del tempo libero di tutto il nucleo famigliare IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE: Nota informativa, comprensiva di Glossario; Condizioni

Dettagli

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77. b) POLIZZA INFORTUNI CUMULATIVA

ALLEGATO 01 SERVIZI ASSICURATIVI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA (2015/2018) CODICE C.I.G.: 6149022D77. b) POLIZZA INFORTUNI CUMULATIVA CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA SEDE LEGALE: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F13-80143 NAPOLI SEDE AMMINISTRATIVA: VIA G. PORZIO, CENTRO DIREZIONALE, ISOLA F8-80143 NAPOLI FAX +39 081 7783821

Dettagli

Istituto Nazionale Finanziario Assicurativo

Istituto Nazionale Finanziario Assicurativo Istituto Nazionale Finanziario Assicurativo I.N.F.A. Srl - V.le Tripoli n 214-4700 RIMINI (RN) Tel. 0541/1842 - Fax 0541/154 C.F. e Part. IVA: 0168160405 Iscritta all Albo degli Agenti Generali n. A000161062

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE Comune di Bisacquino PREMESSA Con la presente polizza il Comune di Bisacquino intende assicurare i suoi dipendenti di ruolo, contrattisti e LL.SS.UU.

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

ESTRATTO DELLA POLIZZA ASSICURATIVA CONTRO GLI INFORTUNI EXTRA PROFESSIONALI

ESTRATTO DELLA POLIZZA ASSICURATIVA CONTRO GLI INFORTUNI EXTRA PROFESSIONALI ESTRATTO DELLA POLIZZA ASSICURATIVA CONTRO GLI INFORTUNI EXTRA PROFESSIONALI Categorie Assicurabili e somme massime di copertura - Tutto il personale dipendente esclusi i dipendenti assunti con contratto

Dettagli

Scheda prodotto Assistenza Health PiùVista

Scheda prodotto Assistenza Health PiùVista Scheda prodotto Assistenza Health PiùVista Pagina 1 di 6 GLOSSARIO Assicurato: il titolare della card i cui dati siano stati comunicati alla Società. Assistenza: l aiuto tempestivo, in denaro o in natura,

Dettagli

linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni

linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni linea salute Libretto di Polizza Edizione 01/2009 Infortuni Cod. Prodotto 1942 Mod. Stampato 09-000000013 Infortuni Libretto di Polizza Retail Più Infortuni Smart Indice pag. 6 12 14 15 La Polizza in sintesi

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

Garanzie infortuni tesserati A.C.S.I. Settore Ciclismo Garanzia Base Estratto polizza A.C.S.I. Settore Ciclismo n 7162 501222945

Garanzie infortuni tesserati A.C.S.I. Settore Ciclismo Garanzia Base Estratto polizza A.C.S.I. Settore Ciclismo n 7162 501222945 Milano Assicurazioni S.p.A. Sede Legale e Direzione Milano 20161 - Via Senigallia, 18/2 Tel (+39) 02.6402.1 Fax (+39) 02.6402.2331 www.milass.it Capitale Sociale 305.851.341,12 int. vers. Codice Fiscale,

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI Convenzione Assicurativa Infortuni per i Tesserati al Movimento Sportivo Popolare Italia ANNO 2012/2013 N. IAH004770 ESTRATTO DELLE CONDIZIONI 1.CATEGORIA Violet Card socio MORTE 80.000,00 INVALIDITA PERMANENTE

Dettagli

NORMATIVO. delle coperture LONG TERM CARE per collettività. dei Soci Aggregati al. Fondo V.I.S. Vita In Salute COPERTURA 2013

NORMATIVO. delle coperture LONG TERM CARE per collettività. dei Soci Aggregati al. Fondo V.I.S. Vita In Salute COPERTURA 2013 NORMATIVO delle coperture LONG TERM CARE per collettività dei Soci Aggregati al Fondo V.I.S. Vita In Salute COPERTURA 2013 Associazione V.I.S. VITA IN SALUTE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa Sede

Dettagli

Titolo I DISPOSIZIONI GENERALI. Capo I Soggetti assicurati IL MINISTRO PER LE POLITICHE GIOVANILI E LE ATTIVITÀ SPORTIVE.

Titolo I DISPOSIZIONI GENERALI. Capo I Soggetti assicurati IL MINISTRO PER LE POLITICHE GIOVANILI E LE ATTIVITÀ SPORTIVE. RIVISTA DI ISSN 1825-6678 DIRITTO ED ECONOMIA DELLO SPORT Vol. IV, Fasc. 2, 2008 DECRETO 16 APRILE 2008, ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA PER GLI SPORTIVI Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI Convenzione Assicurativa Infortuni per i Tesserati al Movimento Sportivo Popolare Italia ANNO 2014 N. IAH0008503 ESTRATTO DELLE CONDIZIONI 1.CATEGORIA Violet Card socio Violet Equitazione (attivabile solo

Dettagli

Rimas - Risk Management Service

Rimas - Risk Management Service Definizioni Ai seguenti termini le Parti attribuiscono il significato qui di seguito precisato: Infortunio Contraente l evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni corporali

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA

POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA POLIZZA INFORTUNI PRESTITI PERSONALI MUTUI CHIROGRAFARI BANCA SELLA Definizioni Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono convenzionalmente

Dettagli

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI di INFORMEST Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo fissati Alle

Dettagli

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI A FAVORE DEGLI ATLETI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA

CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI A FAVORE DEGLI ATLETI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI A FAVORE DEGLI ATLETI DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA Tra la FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA (F.I.D.A.L.) e la Allianz SpA,con

Dettagli

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria POLIZZA a copertura del pregiudizio economico delle spese di sostituzione per i primi 30 giorni di MALATTIA / INFORTUNI per i medici pediatri di libera scelta. CONTRAENTE: FIMP (Federazione Italiana Medici

Dettagli

Tuttocampo L ASSICURAZIONE GLOBALE INFORTUNI. C o n d i z i o n i G e n e r a l i d i A s s i c u r a z i o n e. Parte B

Tuttocampo L ASSICURAZIONE GLOBALE INFORTUNI. C o n d i z i o n i G e n e r a l i d i A s s i c u r a z i o n e. Parte B A r e a P r o t e z i o n e P e r s o n a Tuttocampo L ASSICURAZIONE GLOBALE INFORTUNI C o n d i z i o n i G e n e r a l i d i A s s i c u r a z i o n e Parte B Indice 1 di 29 Normativa Contrattuale 3

Dettagli

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS

Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Contratto di assicurazione infortuni / PREVITAS Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, il Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato al contraente prima

Dettagli

speciale Giugno 2014Luglio Polizza convenzione Aic/Lloyd s di Londra 2014/2015

speciale Giugno 2014Luglio Polizza convenzione Aic/Lloyd s di Londra 2014/2015 Giugno 2014 Luglio Polizza convenzione Aic/Lloyd s di Londra 2014/2015 Per la stagione 2014-15 Polizza convenzione Aic/Lloyd s di DEFINIZIONI Assicurato Assicurazione Beneficiario Certificato di Assicurazione

Dettagli

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE CONVENZIONE ASSICURATIVA PER LE ODV Attraverso un accordo con l importante broker assicurativo AON il Centro di Servizi Vol. To, in continuità con la precedente esperienza di Idea Solidale, consente alle

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

4 CAPITOLATO INAF - INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE 2013-2014-2015

4 CAPITOLATO INAF - INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE 2013-2014-2015 Contraente/Assicurato: Al presente contratto si applicano le norme sotto riportate le quali sostituiscono qualsiasi altra norma scritta e/o riportata in contrasto o contraria ai contenuti di quanto indicato

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI 1/10 2/10 POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI Ed. Gennaio 2010 Nel testo che segue si intende per: DEFINIZIONI - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione

Dettagli

COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI

COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI COPERTURA DIARIA DA INABILITA TEMPORANEA DA MALATTIA E/O DA INFORTUNIO DEFINIZIONI Associato/Assicurato: Il medico di base ed il medico pediatra di libera scelta protetto attraverso la presente garanzia

Dettagli

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI

ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI ANCE PAVIA Allegato 1) ASSISTENZA SANITARIA PER GLI ASSOCIATI E LORO FAMILIARI CONDIZIONI GENERALI 1 Prestazioni: Rimborso delle spese per ricoveri ospedalieri da infortunio e/o malattia; Interventi chirurgici

Dettagli

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI Convenzione Assicurativa Infortuni per i Tesserati al Movimento Sportivo Popolare Italia ANNO 2015 N. IAH0006914 ESTRATTO DELLE CONDIZIONI 1.CATEGORIA Violet Card socio MORTE 80.000,00 INVALIDITA PERMANENTE

Dettagli

ST TUTELALI DIPENDENTI. Data ultimo aggiornamento: 01/2015

ST TUTELALI DIPENDENTI. Data ultimo aggiornamento: 01/2015 DESCRIZIONE POLIZZA DESTINATARI BENEFICIARI PRESTAZIONI DECORRENZA DURATA DEL CONTRATTO SCHEDA TECNICA La copertura assicurativa è prestata per il rischio di morte e di invalidità totale e permanente,

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Associazione RIUNITI Polizza Long Term Care CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Le presenti Condizioni di Assicurazione sono formate da 6 pagine Pagina 1 di 6 DEFINIZIONI Le definizioni, il cui significato è riportato

Dettagli

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TRENTO POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI Il presente elaborato riflette le condizioni contrattuali delle polizze attualmente in vigore, tuttavia non deve essere considerato come

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI Condizioni di Polizza Modello INF 001 CAES

POLIZZA INFORTUNI Condizioni di Polizza Modello INF 001 CAES POLIZZA INFORTUNI Condizioni di Polizza Modello INF 001 CAES Modello INF 001 CAES (Ed. settembre 2010) INDICE Definizioni pag. 1 Norme che regolano l assicurazione in generale pag. 1 Norme che regolano

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO REP.n. del CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA UFFICIO PROVVEDITORATO ED ECONOMATO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA COPERTURA ASSICURATIVA CUMULATIVA IN FAVORE DEI CONSIGLIERI

Dettagli

GALENO REGOLAMENTO 2014 Salvagente

GALENO REGOLAMENTO 2014 Salvagente GALENO REGOLAMENTO 2014 Salvagente 1 Indice Art. 1 Oggetto del Regolamento pag. 3 Art. 2 Limiti temporali, territoriali e capitali assicurati pag. 3 Art. 3 Definizioni pag. 4 Art. 4 Morte ogni causa pag.

Dettagli

Copertura CTA 24h / 48h ITA/UE

Copertura CTA 24h / 48h ITA/UE 9BCONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DELLA COPERTURA TEMPORANEA CTA 24h 48h ITALIA/ EUROPA Copertura CTA 24h / 48h ITA/UE SEZIONE I SEZIONE II ASSISTENZA SANITARIA INFORTUNI DI VIAGGIO garanzie valide

Dettagli

Condizioni Generali Infortuni e Malattia Sportivi Professionisti

Condizioni Generali Infortuni e Malattia Sportivi Professionisti Ver. 09.2014 A.R.B. Condizioni Generali Infortuni e Malattia Sportivi Professionisti C.G.A. versione 09.2014 All Risks Broker - Ariscom DEFINIZIONI Assicurato La persona fisica il cui interesse è protetto

Dettagli

INFORTUNI CUMULATIVA

INFORTUNI CUMULATIVA COPERTURA INFORTUNI CUMULATIVA di INFORMEST Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo fissati Alle

Dettagli

AXA MPS Sigillo Conto Molto

AXA MPS Sigillo Conto Molto AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA FASCICOLO INFORMATIVO Modello AMAD0010/01 ed.10/2010 Contratto di assicurazione per il caso di infortuni,

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA CONVENZIONE FIDI XXX -

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA CONVENZIONE FIDI XXX - CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZA CONVENZIONE FIDI XXX - TITOLO 1 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Art. 1.1 Garanzie Assicurate 1.1.1 La Polizza prevede le seguenti garanzie assicurative: - Garanzia

Dettagli

KASKO / INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE. AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Via L. Bianchi 80131 NAPOLI

KASKO / INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE. AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Via L. Bianchi 80131 NAPOLI Capitolato per l Assicurazione KASKO / INFORTUNI DIPENDENTI IN MISSIONE Contraente AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI MONALDI-COTUGNO-C.T.O. Via L. Bianchi 80131 NAPOLI Il presente Capitolato contiene: Definizioni

Dettagli

LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F.

LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F. LINE Servizi per la mobilita S.p.A. Sede legale: 27100 Pavia Via Donegani, 21 Sede amministrativa: 26900 Lodi Via F. Cavallotti, 62 Capitolato di Polizza di Assicurazione Infortuni nell esercizio delle

Dettagli

Riepilogo Copertura Infortuni. Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica

Riepilogo Copertura Infortuni. Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica Riepilogo Copertura Infortuni Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica Indice INFORTUNI... 2 Oggetto della copertura... 3 Capitali assicurati... 3 Principali garanzie... 4 Principali esclusioni...

Dettagli

Vitazzurra. Proposta di assicurazione sulla vita nella forma «Temporanea per il caso di morte»

Vitazzurra. Proposta di assicurazione sulla vita nella forma «Temporanea per il caso di morte» Vitazzurra Proposta di assicurazione sulla vita nella forma «Temporanea per il caso di morte» Ufficio delle Entrate di Roma 1 Fideuram Vita Compagnia di Assicurazioni e Riassicurazioni S.p.A. Sede Legale

Dettagli

ASSICURIAMO IL PIU BELLO SPETTACOLO DEL MONDO

ASSICURIAMO IL PIU BELLO SPETTACOLO DEL MONDO CONVENZIONE ASSICURATIVA FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS UNIPOL ASSICURIAMO IL PIU BELLO SPETTACOLO DEL MONDO La nuova Convenzione F.I.T. Unipol Assicurazioni tutela la tua serenità e quella della tua famiglia

Dettagli

POLIZZA "INFORTUNI CUMULATIVA" 600.31.002384. Soci azionisti della BANCA DI TERAMO DI CREDITO COOPERATIVO

POLIZZA INFORTUNI CUMULATIVA 600.31.002384. Soci azionisti della BANCA DI TERAMO DI CREDITO COOPERATIVO POLIZZA "INFORTUNI CUMULATIVA" 600.31.002384 Soci azionisti della BANCA DI TERAMO DI CREDITO COOPERATIVO EDIZIONE GENNAIO 2010 DEFINIZIONI Nel testo si intende per: Assicurato il Socio della Banca di Teramo

Dettagli

Invalidità Permanente da Malattia

Invalidità Permanente da Malattia QUISICURA Salute Condizioni di Assicurazione Invalidità Permanente da Malattia INDICE QuiSicura GARANZIA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA OGGETTO DELLA GARANZIA Art. 1 Invalidità permanente da malattia

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI UTENTI

POLIZZA INFORTUNI UTENTI POLIZZA INFORTUNI UTENTI Condizioni di Polizza Modello INF 005 CAES Modello INF 005 CAES (Ed. settembre 2010) Descrizione del rischio pag. 1 Garanzie prestate, somme assicurate e premi pag. 1 Definizioni

Dettagli

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO

Nota Informativa. Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI. Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Nota Informativa Polizza di Assicurazione Infortuni CORRENTISTI Banca di Credito Cooperativo di PIOVE di SACCO Edizione 12/2014 NOTA INFORMATIVA POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA di CREDITO COOPERATIVO

Dettagli

LIFE SERENITY INFORTUNI

LIFE SERENITY INFORTUNI FASCICOLO INFORMATIVO LIFE SERENITY INFORTUNI Contratto di assicurazione in caso di: - Decesso a seguito di Infortunio - Grave Invalidità Permanente a seguito di Infortunio Il presente fascicolo informativo

Dettagli

POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI

POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI Arca Assicurazioni S.p.A. POLIZZA DIARIA DA RICOVERO PER PENSIONATI Condizioni Generali di Assicurazione Indice: Glossario p. 2 Condizioni Generali di Assicurazione p. 3 Modulo richiesta di Indennizzo

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA NR. 730359 SEZIONE INFORTUNI

ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA NR. 730359 SEZIONE INFORTUNI ALLEGATO N. 1 ALLA POLIZZA NR. 730359 SEZIONE INFORTUNI BANCA SELLA HOLDING S.p.A. DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono: per Assicurazione il contratto di assicurazione; per Polizza : il documento

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI INTEGRATIVA INAIL

POLIZZA INFORTUNI INTEGRATIVA INAIL POLIZZA INFORTUNI INTEGRATIVA INAIL Il testo della nuova Polizza stipulata in Convenzione con la Soc. di Assicurazioni ASSITALIA è allegato alla presente. Si ricapitolano sinteticamente condizioni e somme

Dettagli

PROTEZIONE CONDUCENTE

PROTEZIONE CONDUCENTE PROTEZIONE CONDUCENTE Condizioni generali Art. Z.1 - Oggetto del contratto L assicurazione vale per gli infortuni che l assicurato subisca durante la circolazione, su area pubblica e privata, in qualità

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI TESSERATI F.I.B.S. F.I.B.S. Federazione Italiana Baseball e Softball. DEFINIZIONI. il documento che prova l assicurazione.

POLIZZA INFORTUNI TESSERATI F.I.B.S. F.I.B.S. Federazione Italiana Baseball e Softball. DEFINIZIONI. il documento che prova l assicurazione. POLIZZA INFORTUNI TESSERATI F.I.B.S. Federazione Italiana Baseball e Softball DEFINIZIONI ASSICURAZIONE: POLIZZA: CONTRAENTE: ASSICURATO: BENEFICIARIO: IMPRESA: contratto. PREMIO: RISCHIO: SINISTRO: INDENNIZZO:

Dettagli

POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA SELLA

POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA SELLA POLIZZA INFORTUNI CORRENTISTI BANCA SELLA Definizioni Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono convenzionalmente il significato qui

Dettagli

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007

POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 POLIZZA INDENNITA DI DEGENZA Mod. D373 CG 01 Ed. 11/2007 DEFINIZIONI Alle seguenti definizioni, che integrano a tutti gli effetti la normativa contrattuale, le Parti attribuiscono il significato di seguito

Dettagli

CIRCOLARE N. 5 DEL 9 LUGLIO 2012

CIRCOLARE N. 5 DEL 9 LUGLIO 2012 CIRCOLARE N. 5 DEL 9 LUGLIO 2012 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO POLIZZA INFORTUNI INTEGRATIVA INAIL Il testo della nuova Polizza stipulata in Convenzione con la Soc. di Assicurazioni INA ASSITALIA

Dettagli

Contratto di assicurazione. Diaria da ricovero, da infortunio, indennità da ingessatura

Contratto di assicurazione. Diaria da ricovero, da infortunio, indennità da ingessatura Contratto di assicurazione Diaria da ricovero, da infortunio, indennità da ingessatura SFERA DIARIA Il presente Fascicolo informativo contenente a) la Nota informativa, b) il Glossario; c) le Condizioni

Dettagli

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA)

CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI CAPITOLATO INFORTUNI DEL COMUNE DI ANDRIA (BA) Pagina 1 di 7 CONDIZIONI GENERALI Art. 1 - RICHIAMO ALLE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Premesso che le normative

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI. Amministrazione Comune di Trezzo sull Adda, Contraente della polizza;

COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI. Amministrazione Comune di Trezzo sull Adda, Contraente della polizza; COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI Definizioni Nel testo che segue, si intende per: Amministrazione Comune di Trezzo sull Adda, Contraente della polizza; Assicurato: il soggetto, persona fisica o giuridica,

Dettagli

PRESTAZIONI. Assistenza sanitaria alla persona

PRESTAZIONI. Assistenza sanitaria alla persona 1. CONSULENZA MEDICA PRESTAZIONI Assistenza sanitaria alla persona Qualora l Associato in seguito ad infortunio o malattia, necessitasse valutare il proprio stato di salute, potrà contattare i medici della

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A.

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. ALLEGATO ALLA POLIZZA NUMERO 2278/77/60966038 COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. CAPITALI PRESTATI PER ASSOCIATO RISCHIO

Dettagli

alleanza sportiva italiana ki-te di Romozione Sponiva ri~onol~~mo dal Coni

alleanza sportiva italiana ki-te di Romozione Sponiva ri~onol~~mo dal Coni ki-te di Romozione Sponiva ri~onol~~mo dal Coni alleanza sportiva italiana Far - 677.3 6E62il 5-iiiaii lioyd;iiiiilticiiia~,i~~@lii~~,:uct c

Dettagli

Condizioni generali Diaria da infortunio, ricovero, gesso e post-ricovero Mod. 06254 NOTA INFORMATIVA

Condizioni generali Diaria da infortunio, ricovero, gesso e post-ricovero Mod. 06254 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA PREDISPOSTA AI SENSI DELL'ART. 123 DEL DECRETO LEGISLATIVO 17 MARZO 1995, N 175 ED IN CONFORMITÀ CON QUANTO DISPOSTO DALLA CIRCOLARE ISVAP DEL 2 GIUGNO 1997, N 303 E DALLA

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO COPERTINA Pagina 1 di 1 FASCICOLO INFORMATIVO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI CARE4U Polizza contro gli infortuni per i clienti della Banca Popolare dell Alto Adige Il presente Fascicolo

Dettagli

SINTESI. Invio gratuito di un medico a domicilio in caso di urgenza (max 3 volte l anno)

SINTESI. Invio gratuito di un medico a domicilio in caso di urgenza (max 3 volte l anno) APPENDICE A SERVIZI FILO DIRETTO SINTESI E DEFINIZIONI / CONDIZIONI / ESCLUSIONI SINTESI Centrale operativa attiva 24 ore 24 contattabile al numero 800/824080 o a quelli indicati a fondo pagina nelle MODALITA'

Dettagli

Condizioni Contrattuali. Polizza Collettiva di Assicurazione. n 10025135

Condizioni Contrattuali. Polizza Collettiva di Assicurazione. n 10025135 Condizioni Contrattuali Polizza Collettiva di Assicurazione n 10025135 Inabilità Temporanea Totale Perdita di impiego Ricovero Ospedaliero abbinata a Protezione del Piano UNIOPPORTUNITÀ ACCUMULO CreditRas

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI 1/11 2/11 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI ODONTOIATRI - MEDICI DENTISTI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: - ASSICURATO : il soggetto il cui interesse è protetto dall

Dettagli

Fascicolo Informativo 12/2010 Condizioni Assicurazione Pag. 1 di 11

Fascicolo Informativo 12/2010 Condizioni Assicurazione Pag. 1 di 11 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Art. 1) Definizione di infortunio e oggetto dell Assicurazione Premesso che è considerato infortunio l evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna, che produca

Dettagli

COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI. Capitolato Speciale. Pag. 1 di 28

COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI. Capitolato Speciale. Pag. 1 di 28 COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI Capitolato Speciale Pag. 1 di 28 DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto assicurativo, si conviene che e si intende per: Azienda o Amministrazione o Ente: SpA AUTOVIE

Dettagli

INFORTUNI. Infortuni - Condizioni di assicurazione valide dal 1 ottobre 2005 - Pag. 1. una Società del Gruppo

INFORTUNI. Infortuni - Condizioni di assicurazione valide dal 1 ottobre 2005 - Pag. 1. una Società del Gruppo INFORTUNI Infortuni - Condizioni di assicurazione valide dal 1 ottobre 2005 - Pag. 1 una Società del Gruppo NOTA INFORMATIVA AL CONTRAENTE Predisposta ai sensi dell art. 185 del Decreto Legislativo n.

Dettagli

Assicurazioni Internazionali di Previdenza

Assicurazioni Internazionali di Previdenza - Prodotti assicurativi della linea Vitazzurra Distribuito da Assicurazioni Internazionali di Previdenza S.p.A. - Uffici Amministrativi: Via E. Q. Visconti, 80-00193 Roma - Italia - Tel. +39 06 3571.1

Dettagli

POLIZZA(RAMO- UMERO) ROMA 2351 77/53000101 2351 65/53000301 2351 63/53000401 2351 71/53000501

POLIZZA(RAMO- UMERO) ROMA 2351 77/53000101 2351 65/53000301 2351 63/53000401 2351 71/53000501 FOGLIO 1 di 49 ALLEGATO A X POLIZZA VARIAZIONE Il presente contratto - emesso a seguito della procedura concorsuale per l'affidamento di servizi assicurativi indetta dal Contraente, a conclusione della

Dettagli

INFORTUNI SOCI Condizioni Generali di Assicurazione

INFORTUNI SOCI Condizioni Generali di Assicurazione Arca Assicurazioni S.p.A. INFORTUNI SOCI Condizioni Generali di Assicurazione Indice: Glossario p. 2 Condizioni Generali di Assicurazione p. 3 Informativa sulla tutela dei dati personali p. 7 Condizioni

Dettagli

ARTA Abruzzo. Polizza Infortuni. Lotto 3

ARTA Abruzzo. Polizza Infortuni. Lotto 3 ARTA Abruzzo Polizza Infortuni Lotto 3 DEFINIZIONI Nel testo che segue, si intendono per: 1) Assicurazione: il contratto di assicurazione 2) Polizza: il documento che prova l assicurazione 3) Contraente:

Dettagli

CONDIZIONI AGGIUNTIVE

CONDIZIONI AGGIUNTIVE CONDIZIONI AGGIUNTIVE La presente appendice forma parte integrante della polizza a cui si riferisce. D accordo tra le parti e a deroga di quanto stabilito nelle condizioni di assicurazioni previste dall

Dettagli