La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia"

Transcript

1 La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia Laura De Carlo La Laura De Carlo

2 Nozione di Minore Straniero Minore Straniero o Straniero Minorenne? Minore: accertamento dell et età Straniero: modalità di acquisto della cittadinanza

3 Normativa internazionale applicabile Convenzione di Lussemburgo del Convenzione dell Aja del Convenzione di New York del Convenzione di Strasburgo Direttiva UE 2003/9/CE del

4 L interesse superiore del minore Art.3 convenzione ONU: The best interest of the child Superiore interesse del minore quale criterio fondamentale per l adozione l della normativa nazionale

5 Normativa nazionale di carattere primario Artt. 2, 3, 29, 30, 31, 37 Costituzione Artt. 4, 9, 33 e 37 bis L184/83 Artt. 343 e 403 c.c Art. 19 c.2, 28 e 33 T.U. D.Lgs 286/98

6 Situazioni possibili Minore con la propria famiglia: - la famiglia è regolare - la famiglia è irregolare - caso dell art. 31, comma 3 TU 286/98 Minore senza la propria famiglia - minore straniero non accompagnato - minore richiedente asilo

7 Principali tipologie dei Permessi di Soggiorno dei minori stranieri Motivi di famiglia Assistenza minore (art. 31 comma 3) Minore età Affidamento Motivi umanitari (protezione sociale ex art. 18) Richiesta asilo politico

8 Nozioni base normativa immigrazione Documento d identitd identità personale Visto di ingresso Permesso di soggiorno

9 Il ricongiungimento familiare Coniuge maggiorenne non legalmente separato Figli minori o affidati Figli maggiorenni se totalmente invalidi Genitori (solo se al paese non ci sono fratelli) Genitori > 65 anni (solo se altri fratelli sono malati)

10 Il ricongiungimento familiare Figli di coppie di fatto: Ricongiungimento con il figlio minore naturale Ricongiungimento con il compagno tramite il figlio naturale Requisiti: reddito e alloggio

11 Permesso di Soggiorno per Motivi di Famiglia Validità: : Legata al permesso di soggiorno della persona che richiede il ricongiungimento Attività: lavoro e studio Iscriz.. SSN: Si Iscriz.. scuola: Si Conversione: Si

12 Diritti garantiti Art. 35 comma 3 D.Lgs 286/98: Ai cittadini stranieri presenti sul territorio nazionale, non in regola con le norme relative all ingresso e al soggiorno, sono assicurate, nei presidi pubblici ed accreditati,, le cure ambulatoriali ed ospedaliere urgenti o comunque essenziali, ancorche continuative, per malattia ed infortunio e sono estesi i programmi di medicina preventiva a salvaguardia della salute individuale e collettiva.

13 Diritti garantiti Art 45 comma 1 DPR 394/99: I minori stranieri presenti sul territorio nazionale hanno diritto all'istruzione indipendentemente dalla regolarita della posizione in ordine al loro soggiorno, nelle forme e nei modi previsti per i cittadini italiani. Essi sono soggetti all'obbligo scolastico secondo le disposizioni vigenti in materia. L'iscrizione dei minori stranieri nelle scuole italiane di ogni ordine e grado avviene nei modi e alle condizioni previsti per I minori italiani. Essa puo essere richiesta in qualunque periodo dell'anno scolastico.

14 Assistenza Minore Art. 31 Comma 3 Diritti garantiti Istanza al tribunale minori per: Gravi motivi connessi con lo sviluppo psicofisico del minore Richiesta di uno o entrambi i genitori o familiari Malattia del minore (terapia in corso, controlli) Minore in Italia da anni + frequenza scolastica Possibilità di coesione familiare

15 Coesione Familiare Coesione familiare, art 30 comma 1 lettera c) D. Lgs 286/98: il familiare è regolarmente presente in Italia con un permesso di soggiorno non rinnovabile. Stessi requisiti del ricongiungimento familiare (reddito, alloggio, legame parentale) Stessi diritti Richiesta da effettuare entro un anno dalla scadenza del pds

16 Definizione di minore straniero non accompagnato (MNA) Il minorenne non avente cittadinanza italiana o di altri Stati dell Unione Europea che, non avendo presentato domanda di asilo, si trova per qualsiasi causa nel territorio dello Stato privo di assistenza e rappresentanza da parte dei genitori o di altri adulti per lui legalmente responsabili in base alle leggi vigenti nell ordinamento italiano (art. 1 comma 2 DPCM 535/99)

17 Minore straniero non accompagnato Segnalazione inviata dai servizi sociali al Tribunale Ordinario per la nomina di un tutore. Richiesta di rilascio del PdS per minore d etd età presentata dai servizi sociali alla Questura (occorre che i ragazzi abbiano un passaporto o certificato di identità consolare con foto rilasciato dall Autorit Autorità consolare e legalizzato in Prefettura).

18 Permesso di Soggiorno per motivi di Minore età Art. 19 comma 2 T.U. immigrazione Validità: rinnovo annuale Attività: lavoro e studio Iscriz.. SSN: Si Iscriz.. Scuola: Si Conversione: Conversione: in lavoro, attesa occupazione o studio con decreto di tutela o affido e parere positivo Comitato minori o perché in Italia da 3 anni con 2 di progetto

19 Permesso di Soggiorno per motivi di Affidamento In caso di decreto di tutela e/o affidamento o prosieguo amministrativo Validità: fino alla maggiore età o 21 anni, rinnovato di anno in anno Attività: lavoro e studio Iscriz.. SSN: Si Iscriz.. scuola: Si Conversione: in lavoro, attesa occupazione o studio con decreto di tutela o affido e parere positivo Comitato minori

20 Protezione sociale Art. 18 D.Lgs 286/98 comma 1 Quando, nel corso di operazioni di polizia, di indagini o di un procedimento per taluno dei delitti di cui all articolo articolo 3 della legge 20 febbraio 1958, n. 75, o di quelli previsti dall articolo articolo 380 del codice di procedura penale, ovvero nel corso di interventi assistenziali dei d servizi sociali degli enti locali, siano accertate situazioni di violenza a o di grave sfruttamento nei confronti di uno straniero, ed emergano concreti i pericoli per la sua incolumita,, per effetto dei tentativi di sottrarsi ai condizionamenti di un associazione dedita ad uno dei predetti delitti o delle dichiarazioni rese nel corso delle indagini preliminari o del giudizio, il questore, anche su proposta del Procuratore della Repubblica, o con il parere favorevole della stessa autorita,, rilascia uno speciale permesso di soggiorno per consentire allo straniero di sottrarsi alla violenza ed ai condizionamenti dell organizzazione criminale e di partecipare ad un programma di assistenza ed integrazione sociale

21 Protezione sociale Art. 18 D.Lgs 286/98 comma 6: Il permesso di soggiorno previsto dal presente articolo puo essere altresi rilasciato, all atto atto delle dimissioni dall istituto di pena, anche su proposta del procuratore della Repubblica o del giudice di sorveglianza presso il tribunale per i minorenni, allo straniero che ha terminato l espiazione di una pena detentiva, inflitta per reati commessi durante la minore eta,, e ha dato prova concreta di partecipazione a un programma di assistenza e integrazione sociale.

22 Permesso di Soggiorno per Motivi Umanitari Validità: : rinnovo semestrale Attività: lavoro e studio Iscriz.. SSN: Si Iscriz.. Scuola: Si Conversione: Si con relazione servizio sociale

23 Richiesta asilo politico Definizione dalla Convenzione di Ginevra del 28 luglio del 1951 di Rifugiato Politico: «Colui che, temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità,, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, si trova fuori del Paese, di cui è cittadino e non può o non vuole, a causa di questo timore, avvalersi della protezione di questo Paese: oppure che, non avendo la cittadinanza e trovandosi fuori del Paese in cui aveva residenza abituale a seguito di tali avvenimenti, non può o non vuole tornarvi per il timore di cui sopra.»

24 Permesso di Soggiorno per Richiesta Asilo Politico Validità: : rinnovo semestrale Attività: studio, lavoro dopo i primi 6 mesi Iscriz.. SSN: Si Iscriz.. Scuola: Si

25 Richiesta Asilo politico La Commissione territoriale, esaminata la domanda, può: Dare risposta negativa: La persona può presentare ricorso entro 30 gg dalla notifica. Se il ricorso viene presentato entro i termini utili, si ha diritto ad un nuovo PdS per Richiesta Asilo presentando la documentazione di fissazione della prima udienza. Dare risposta positiva: si ottiene un PdS per asilo politico per 5 anni. Concedere un permesso per : - PdS per protezione sussidiaria per 3 anni - PdS per motivi umanitari per 1 anno

I MINORI STRANIERI Introduzione. Divieti di espulsione e di respingimento. Diritto alla salute

I MINORI STRANIERI Introduzione. Divieti di espulsione e di respingimento. Diritto alla salute I MINORI STRANIERI Introduzione. I minori stranieri presenti in territorio italiano possono trovarsi in diverse condizioni giuridiche: alcuni di essi, infatti, sono entrati beneficiando delle disposizioni

Dettagli

MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI RIFERIMENTI GIURIDICI

MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI RIFERIMENTI GIURIDICI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI RIFERIMENTI GIURIDICI In base al regolamento del Comitato per i minori stranieri (D.P.C.M. 535/99 art. 1) è definito minore straniero non accompagnato presente nel territorio

Dettagli

da esibire in fotocopia in aggiunta agli originali il giorno della convocazione presso l Ufficio Immigrazione della Questura

da esibire in fotocopia in aggiunta agli originali il giorno della convocazione presso l Ufficio Immigrazione della Questura DOCUMENTI PER IL RILASCIO/RINNOVO DEI PERMESSI DI SOGGIORNO IN FORMATO CARTACEO O ELETTRONICO LA CUI ISTANZA VA PRESENTATA PRESSO LA QUESTURA DI TREVISO UFFICIO IMMIGRAZIONE da esibire in fotocopia in

Dettagli

Alcune norme a tutela dei cittadini stranieri. Fonti: rivista Diritto e Pratica del Lavoro, Altalex, Di Elle, www.ipsoa.it, www.parlamento.

Alcune norme a tutela dei cittadini stranieri. Fonti: rivista Diritto e Pratica del Lavoro, Altalex, Di Elle, www.ipsoa.it, www.parlamento. Alcune norme a tutela dei cittadini stranieri Fonti: rivista Diritto e Pratica del Lavoro, Altalex, Di Elle, www.ipsoa.it, www.parlamento.it 1 Soggiorno per motivi di protezione sociale. (Legge 6 marzo

Dettagli

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Per poter lavorare in Italia il cittadino straniero non comunitario deve essere in possesso del permesso di soggiorno rilasciato per

Dettagli

Art. 1 Norme in materia di maltrattamenti, violenza sessuale e atti persecutori

Art. 1 Norme in materia di maltrattamenti, violenza sessuale e atti persecutori Art. 1 Norme in materia di maltrattamenti, violenza sessuale e atti persecutori 1. All articolo 572, secondo comma, del codice penale, dopo la parola: danno le parole di persona minore degli anni quattordici

Dettagli

IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE

IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE È LA PROCEDURA NECESSARIA PER FAR ARRIVARE IN ITALIA I FAMILIARI I FAMILIARI DA RICONGIUNGERE Coniuge, non legalmente separato maggiore di anni

Dettagli

Regolare / Irregolare

Regolare / Irregolare Regolare / Irregolare Ingresso regolare (rispetto delle norme sui visti) Richiesta del permesso di soggiorno entro 8 giorni dall ingresso Rinnovo del permesso entro 60 giorni dalla scadenza Ingresso clandestino

Dettagli

Lavorando con i minori e giovani adulti stranieri Indicazioni sulle procedure per promuovere la regolarità del soggiorno

Lavorando con i minori e giovani adulti stranieri Indicazioni sulle procedure per promuovere la regolarità del soggiorno Lavorando con i minori e giovani adulti stranieri Indicazioni sulle procedure per promuovere la regolarità del soggiorno Indice - Premessa - Minori stranieri non accompagnati Definizione Primi interventi

Dettagli

la procedura italiana di ricongiungimento familiare e le relative criticità

la procedura italiana di ricongiungimento familiare e le relative criticità la procedura italiana di ricongiungimento familiare e le relative criticità Procedura ai sensi del Decreto Legislativo 8 gennaio 2007 n. 5 relativa al diritto al ricongiungimento familiare, come emendato

Dettagli

Incontro di aggiornamento giuridico 23 gennaio 2009. Associazione Amici della Casa Marta Larcher onlus Via Plinio, 5 Milano

Incontro di aggiornamento giuridico 23 gennaio 2009. Associazione Amici della Casa Marta Larcher onlus Via Plinio, 5 Milano Incontro di aggiornamento giuridico 23 gennaio 2009 Associazione Amici della Casa Marta Larcher onlus Via Plinio, 5 Milano Decreto legislativo 3 ottobre 2008, n. 159 Modifiche ed integrazioni al decreto

Dettagli

Allegato 6. SERVIZIO CIVILE REGIONALE per STRANIERI Schema Permessi/carte di soggiorno, modalità di rilascio o rinnovo

Allegato 6. SERVIZIO CIVILE REGIONALE per STRANIERI Schema Permessi/carte di soggiorno, modalità di rilascio o rinnovo Allegato 6 SERVIZIO CIVILE REGIONALE per STRANIERI Schema Permessi/carte di soggiorno, modalità di rilascio o rinnovo NO MOTIVI DI LAVORO SUBORDINATO (non stagionale) durata come prevista dal contratto

Dettagli

RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE - SCHEDA

RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE - SCHEDA RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE - SCHEDA L ingresso per ricongiungimento familiare è possibile previo rilascio del visto per ricongiungimento familiare che consente l ingresso in Italia, ai fini di un soggiorno

Dettagli

Il servizio sociale professionale svolge una duplice azione: Sostegno diretto alla persona straniera; Agevolazione nell accesso alle istituzioni.

Il servizio sociale professionale svolge una duplice azione: Sostegno diretto alla persona straniera; Agevolazione nell accesso alle istituzioni. GLI STRANIERI IN ITALIA a cura di: Ceroli Serena Forte Serena Montoni Sara È straniero chi non è cittadino italiano Il servizio sociale professionale svolge una duplice azione: Sostegno diretto alla persona

Dettagli

Minori non accompagnati.quadro di riferimento normativo e diritto all identità Dott.ssa Nadia Laface

Minori non accompagnati.quadro di riferimento normativo e diritto all identità Dott.ssa Nadia Laface Minori non accompagnati.quadro di riferimento normativo e diritto all identità Dott.ssa Nadia Laface Filodiritto.it I minori che arrivano da soli alle nostre frontiere sono tra le persone più esposte e

Dettagli

Il permesso di soggiorno per motivi familiari viene rilasciato, nel caso di soggiorno di durata superiore a tre mesi:

Il permesso di soggiorno per motivi familiari viene rilasciato, nel caso di soggiorno di durata superiore a tre mesi: PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI FAMILIARI Il permesso di soggiorno per motivi familiari viene rilasciato, nel caso di soggiorno di durata superiore a tre mesi: allo straniero in possesso del visto per

Dettagli

I diritti connessi al soggiorno per motivi di lavoro subordinato

I diritti connessi al soggiorno per motivi di lavoro subordinato I diritti connessi al soggiorno per motivi di lavoro subordinato L iscrizione anagrafica; l assistenza sanitaria; il diritto all unità familiare; la tutela del diritto ad abitare tra accesso all edilizia

Dettagli

SOGGETTI CHE POSSONO INOLTRARE LA RICHIESTA DI RICONGIUNGIMENTO

SOGGETTI CHE POSSONO INOLTRARE LA RICHIESTA DI RICONGIUNGIMENTO RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE L ingresso per ricongiungimento familiare è possibile previo rilascio del visto per ricongiungimento familiare che consente l ingresso in Italia, ai fini di un soggiorno di lunga

Dettagli

Politiche sociali per le famiglie Stefania Mazza 6 novembre2013

Politiche sociali per le famiglie Stefania Mazza 6 novembre2013 Politiche sociali per le famiglie Stefania Mazza 6 novembre2013 Le Adozioni Affinchè si possa dar luogo all adozione è necessaria: la dichiarazione dello stato di abbandono di un minore l'idoneità dei

Dettagli

per cittadini stranieri

per cittadini stranieri IN ITALIA IN REGOLA Assistenza sanitaria P per cittadini stranieri er i cittadini stranieri, comunitari e non, l iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.) garantisce tutta l assistenza sanitaria

Dettagli

Prefettura di Reggio Calabria Ufficio territoriale del Governo

Prefettura di Reggio Calabria Ufficio territoriale del Governo Prefettura di Reggio Calabria Ufficio territoriale del Governo LINEE GUIDA PER L ACCOGLIENZA DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI Per minore straniero non accompagnato si intende il minorenne non avente

Dettagli

Dalle Notizie in evidenza

Dalle Notizie in evidenza Dalle Notizie in evidenza Decreto legislativo 13 febbraio 2014 n. 12 Attuazione della direttiva 2011/51/UE che modifica la direttiva 2003/109/CE del Consiglio per estendere l ambito di applicazione ai

Dettagli

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA Viale F. Rodolfi n. 37 36100 VICENZA COD. REGIONE 050 COD. U.L.SS. 006 COD.FISC. E P.IVA 02441500242 ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI GENOVA

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI GENOVA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI GENOVA DALLA PARTE DELLE DONNE: TUTELA ED ASSISTENZA NEI CASI DI VIOLENZA I L Q U A D R O N O R M AT I V O I R E AT I D E L C O D I C E P E N A L E : P E

Dettagli

La procedura per il riconoscimento della protezione internazionale

La procedura per il riconoscimento della protezione internazionale TELEFONO MONDO 800513340 Un servizio di Progetto Integrazione Cooperativa sociale - ONLUS. Ricerche, formazione, mediazione interculturale,interventi sulle problematiche dell'immigrazione. www.telefonomondo.it

Dettagli

Indice. Presentazione... p. 15. CAPITOLO PRIMO Fonti e principi generali di Gianluca Maria Bella

Indice. Presentazione... p. 15. CAPITOLO PRIMO Fonti e principi generali di Gianluca Maria Bella Indice Presentazione................................................. p. 15 CAPITOLO PRIMO Fonti e principi generali di Gianluca Maria Bella 1.1. Principi comuni del diritto dell immigrazione.....................»

Dettagli

attività lavorativa dovrà effettuarsi. dal governo italiano e stabiliscono, tra l altro, l

attività lavorativa dovrà effettuarsi. dal governo italiano e stabiliscono, tra l altro, l Entrare in Italia per svolgere lavoro subordinato e autonomo: Il cittadino straniero deve possedere al momento di ingresso in Italia un visto per motivi di lavoro a seguito del rilascio del nulla osta

Dettagli

OGGETTO: Direttiva sui minori stranieri non accompagnati richiedenti Asilo

OGGETTO: Direttiva sui minori stranieri non accompagnati richiedenti Asilo Ministro dell'interno Ministro della Giustizia Roma, 7 marzo 2007 OGGETTO: Direttiva sui minori stranieri non accompagnati richiedenti Asilo Vista la Convenzione di Ginevra relativa allo statuto dei rifugiati

Dettagli

IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE DEI TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE IN EUROPA LE SCHEDE DI ASILO IN EUROPA BELGIO

IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE DEI TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE IN EUROPA LE SCHEDE DI ASILO IN EUROPA BELGIO IL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE DEI TITOLARI DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE IN EUROPA LE SCHEDE DI ASILO IN EUROPA BELGIO Base legale del diritto al ricongiungimento familiare dei titolare di protezione internazionale

Dettagli

Minori stranieri non accompagnati richiedenti asilo e non richiedenti asilo: due sistemi di protezione convergenti?

Minori stranieri non accompagnati richiedenti asilo e non richiedenti asilo: due sistemi di protezione convergenti? Minori stranieri non accompagnati richiedenti asilo e non richiedenti asilo: due sistemi di protezione convergenti? Dott.ssa Francesca Biondi Dal Monte Pisa, 30 gennaio 2015 La tutela internazionale del

Dettagli

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO

DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO DOCUMENTI NECESSARI PER LA CONVERSIONE DEL PERMESSO DI SOGGIORNO da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale il giorno della convocazione presso l Ufficio

Dettagli

STRANIERI E SERVIZI DEMOGRAFICI. Casistiche ricorrenti

STRANIERI E SERVIZI DEMOGRAFICI. Casistiche ricorrenti STRANIERI E SERVIZI DEMOGRAFICI Casistiche ricorrenti 2010 I PRESENTAZIONE Si ringraziano per la collaborazione e disponibilità nella stesura del manuale: Candida BRUTTI (Comune di Fucecchio) Luigi DANI

Dettagli

I DIRITTI DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

I DIRITTI DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI I DIRITTI DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI di Nazzarena Zorzella (avvocata di Bologna) Associazione per gli studi giuridici sull immigrazione (ASGI) Fonti Normative Principi per il trattamento dello

Dettagli

IMMIGRAZIONE CORSO DI FORMAZIONE ITAL-UIL

IMMIGRAZIONE CORSO DI FORMAZIONE ITAL-UIL IMMIGRAZIONE CORSO DI FORMAZIONE ITAL-UIL PROTOCOLLO DI INTESA COLLABORAZIONE PER LA SEMPLIFICAZIONE DEI PROCEDIMENTI IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE Il Protocollo, siglato il 9 febbraio 2006 tra il Ministero

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA U.O.C. PROFESSIONISTI IN CONVENZIONE Via Murari Bra 35/B 37136 VERONA tel. 045/8075748 fax 045/8075759 SCHEDA OPERATIVA N. 2/2014 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSISTENZA SANITARIA AD EXTRACOMUNITARI REGOLARMENTE

Dettagli

PERMESSO CE soggiornanti lungo periodo (art. 9 TU)

PERMESSO CE soggiornanti lungo periodo (art. 9 TU) PERMESSO CE soggiornanti lungo periodo (art. 9 TU) Lo straniero in possesso: - da almeno cinque anni, di un permesso di soggiorno valido - che ha reddito non inferiore all'assegno sociale annuo - di alloggio

Dettagli

I permessi di soggiorno

I permessi di soggiorno Corso accogliere per integrare I permessi di soggiorno Normativa di riferimento dlgs 25 luglio 1998, n. 286 e successive modificazioni D.P.R. 179/2011 Principali tipologie di permessi di soggiorno nella

Dettagli

Gli stranieri in Italia

Gli stranieri in Italia Gli stranieri in Italia E straniero, evidentemente, chi non è cittadino italiano. Tuttavia, nell epoca della globalizzazione questa definizione negativa non è più sufficiente per identificare le regole

Dettagli

PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI DI FAMIGLIA

PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI DI FAMIGLIA PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI DI FAMIGLIA RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE ART. 29 D.L.VO 286/1998 Lo straniero titolare di carta di soggiorno o permesso di soggiorno di durata superiore a un anno per motivi

Dettagli

Corso Immigrazione Operatori Sindacali. La legislazione

Corso Immigrazione Operatori Sindacali. La legislazione Corso Immigrazione Operatori Sindacali La legislazione Ingresso in Italia Ingresso per brevi periodi Ingresso per soggiorno di lunga durata. Ingresso per Ricongiungimento familiare Ingresso per breve durata

Dettagli

ACCOGLIMENTO ED ESPULSIONE DEI CITTADINI STRANIERI

ACCOGLIMENTO ED ESPULSIONE DEI CITTADINI STRANIERI SOMMARIO Presentazione... XIII PARTE PRIMA ACCOGLIMENTO ED ESPULSIONE DEI CITTADINI STRANIERI CAPITOLO 1 L INGRESSO DELLO STRANIERO NEL TERRITORIO DELLO STATO 1. Stranieri e apolidi... 3 2. Le condizioni

Dettagli

Deliberazione Consiglio Comunale n 119 del 6 ottobre 2009

Deliberazione Consiglio Comunale n 119 del 6 ottobre 2009 Deliberazione Consiglio Comunale n 119 del 6 ottobre 2009 Regolamento Affidamento Familiare Art. 1 Oggetto Il presente Regolamento disciplina i principi e le modalità cui devono uniformarsi la gestione,

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL UOMO Art. 25

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL UOMO Art. 25 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL UOMO Art. 25 Tutte le persone hanno diritto a un livello di vita sufficiente a garantire la propria salute, il proprio benessere e quello della propria famiglia,

Dettagli

MISURE PER LA PROTEZIONE E LA TUTELA DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

MISURE PER LA PROTEZIONE E LA TUTELA DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI MISURE PER LA PROTEZIONE E LA TUTELA DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI RELAZIONE ILLUSTRATIVA Con l art. 1 si vuole circoscrivere l applicabilità delle disposizioni del disegno di legge ai minori non

Dettagli

IL PERMESSO DI SOGGIORNO. a cura di Gianluca Cassuto

IL PERMESSO DI SOGGIORNO. a cura di Gianluca Cassuto IL PERMESSO DI SOGGIORNO CHE COSA È IL PERMESSO DI SOGGIORNO È l autorizzazione a soggiornare in Italia Viene rilasciato dalla Questura (Ministero dell Interno) Si differenziano in base alla durata tra

Dettagli

Procedura per il ricongiungimento familiare

Procedura per il ricongiungimento familiare Associazione Amici della Casa di Accoglienza Casa di Betania ONLUS Via Carducci 4, 20089 Rozzano (MI) Tel. 02-30910226 www.casadibetania.org - accoglienza@casadibetania.org Procedura per il ricongiungimento

Dettagli

LEGGE SUL FEMMINICIDIO

LEGGE SUL FEMMINICIDIO a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente Forza Italia 375 LEGGE SUL FEMMINICIDIO 11 Ottobre 2013 Decreto-legge 14 agosto 2013, n. 93 in materia

Dettagli

Unità 20. La legge sul ricongiungimento familiare. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2

Unità 20. La legge sul ricongiungimento familiare. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 20 La legge sul ricongiungimento familiare In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sulla legge per il ricongiungimento familiare parole relative alle leggi sull immigrazione

Dettagli

richiedente asilo. DUBLINO,

richiedente asilo. DUBLINO, Nota su asilo politico di Donatella Giunti Il rifugiato politico è un cittadino straniero il quale, per il timore fondato di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza

Dettagli

Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati

Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e realizzato da ANCI -Associazione Nazionale Comuni Italiani- MINORI

Dettagli

Il diritto del lavoratore straniero all unità familiare

Il diritto del lavoratore straniero all unità familiare Il diritto del lavoratore straniero all unità familiare Le fonti Art. 29 Cost.: La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Art. 8 CEDU: Ogni persona

Dettagli

COME SI ENTRA COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN COME SI ENTRA IN ITALIA IL VISTO CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO LA FRONTIERA

COME SI ENTRA COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN COME SI ENTRA IN ITALIA IL VISTO CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO LA FRONTIERA COME SI ENTRA 1. COME SI ENTRA NELL AREA SCHENGEN 2. COME SI ENTRA IN ITALIA 3. IL VISTO 4. CASO PER CASO LA DOMANDA DEL VISTO 5. LA FRONTIERA COME SI ENTRA (1) Gli accordi puntano a realizzare uno spazio

Dettagli

CAMBIO DI RESIDENZA ED INDIRIZZO

CAMBIO DI RESIDENZA ED INDIRIZZO CAMBIO DI RESIDENZA ED INDIRIZZO Iscrizione Anagrafica cittadini italiani La necessità di iscrizione anagrafica deriva dall'obbligo di dichiarare la propria residenza per chi porta la dimora abituale in

Dettagli

Procedura per il riconoscimento della Protezione Internazionale. La fase amministrativa

Procedura per il riconoscimento della Protezione Internazionale. La fase amministrativa Procedura per il riconoscimento della Protezione Internazionale La fase amministrativa Nella prima fase, amministrativa, le autorità competenti in materia di protezione sono la Polizia uffici di frontiera

Dettagli

C) ASILO POLITICO(PROTEZIONE INTERNAZIONALE

C) ASILO POLITICO(PROTEZIONE INTERNAZIONALE DOCUMENTI PER IL RINNOVO/AGGIORNAMENTO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO ELETTRONICO TRAMITE PROCEDURA CON KIT POSTALE da allegare in fotocopia nella busta con cui si spedisce il kit postale ed esibire in originale

Dettagli

GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO

GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO IN QUESTA GUIDA TROVERAI INFORMAZIONI SUI DIVERSI TIPI DI PERMESSO DI SOGGIORNO, SU COME PRESENTARE DOMANDA E RINNOVARE, SUGLI ALTRI DOCUMENTI NECESSARI (RESIDENZA, CARTA

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI

DISPOSIZIONI GENERALI SOMMARIO Capitolo Primo DISPOSIZIONI GENERALI 1 1.1. L ambito di applicazione della legge 1 1.2. Il quadro generale dei diritti 8 1.3. Diritti espressamente garantiti dalla Costituzione agli stranieri

Dettagli

La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia. Laura De Carlo

La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia. Laura De Carlo La Condizione giuridica dei minori stranieri in Italia Laura De Carlo La Laura De Carlo 20.10.2015 2.2015 Quale normativa applicabile Straniero minorenne o minore straniero? Normativa a tutela del minore

Dettagli

Cittadini stranieri non appartenenti all Unione Europea

Cittadini stranieri non appartenenti all Unione Europea L immigrazione in Italia è ormai un fenomeno più che consolidato, il dossier caritas 2007 riporta 3.500000 presenze di stranieri regolari. Sempre dal DOSSIER CARITAS 2004, nella provincia di Latina, capofila

Dettagli

INDICE NORMATIVA RILEVANTE IN MATERIA DI TUTELA DEI MINORI IN DIFFICOLTA E DELLE LORO FAMIGLIE NORMATIVA EUROPEA IN TEMA DI TUTELA DEI MINORI

INDICE NORMATIVA RILEVANTE IN MATERIA DI TUTELA DEI MINORI IN DIFFICOLTA E DELLE LORO FAMIGLIE NORMATIVA EUROPEA IN TEMA DI TUTELA DEI MINORI INDICE NORMATIVA RILEVANTE IN MATERIA DI TUTELA DEI MINORI IN DIFFICOLTA E DELLE LORO FAMIGLIE NORMATIVA EUROPEA IN TEMA DI TUTELA DEI MINORI Convenzione di Strasburgo del 1975 - Convenzione europea sullo

Dettagli

PREFETTURA e QUESTURA

PREFETTURA e QUESTURA PREFETTURA e QUESTURA Presentazione a cura di Donatella Giunti e Loredana Arena Assistente Sociale della Ispettore Capo della Prefettura di Torino Polizia di Stato Area IV Diritti Civili, Cittadinanza,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 18 La domanda per il ricongiungimento familiare In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sul ricongiungimento familiare parole relative alla richiesta di ricongiungimento

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Comune di Modena REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 11.12.2006 - delibera n. 78 1 REGOLAMENTO COMUNALE

Dettagli

SCOPO E OBIETTIVI DELLA LEGGE SOGGETTI DESTINATARI

SCOPO E OBIETTIVI DELLA LEGGE SOGGETTI DESTINATARI SCHEDA SINTETICA D.Lgs. n.286/98 Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell immigrazione e norme sulla condizione dello straniero (Modificato dalla legge 30 luglio 2002, n.189 Modifica

Dettagli

GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO

GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO GUIDA AL PERMESSO DI SOGGIORNO IN QUESTA GUIDA TROVERAI INFORMAZIONI SUI DIVERSI TIPI DI PERMESSO DI SOGGIORNO, SU COME PRESENTARE DOMANDA E RINNOVARE, SUGLI ALTRI DOCUMENTI NECESSARI (RESIDENZA, CARTA

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare Adozione con delibera

Dettagli

DONNE STRANIERE IMMIGRATE

DONNE STRANIERE IMMIGRATE DONNE STRANIERE IMMIGRATE Informazioni di base sui diritti e le opportunità per la donna immigrata in Italia Indice Tutela della maternità Pag. 4 Famiglia Pag. 6 Minori Pag. 6 Assistenza sanitaria Pag.

Dettagli

DOCUMENTI OCCORRENTI PER L ISCRIZIONE IN ANAGRAFE DEI CITTADINI DELL UNIONE EUROPEA:

DOCUMENTI OCCORRENTI PER L ISCRIZIONE IN ANAGRAFE DEI CITTADINI DELL UNIONE EUROPEA: CITTA di Provincia di Torino Ufficio Anagrafe IVREA DOCUMENTI OCCORRENTI PER L ISCRIZIONE IN ANAGRAFE DEI CITTADINI DELL UNIONE EUROPEA: L iscrizione in anagrafe dei cittadini U.E. è obbligatoria per periodi

Dettagli

REGOLAMENTO CAPITOLO 1 NORME GENERALI

REGOLAMENTO CAPITOLO 1 NORME GENERALI Approvato Regolamento del Consiglio dei Ministri Della Repubblica di Belarus N. 122 del 31/01/2007 Sulla procedura dell adozione internazionale e della tutela e curatela internazionale REGOLAMENTO CAPITOLO

Dettagli

I MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI : ASPETTI GIURIDICI

I MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI : ASPETTI GIURIDICI COMUNE DI BOLOGNA SETTORE COORDINAMENTO SERVIZI SOCIALI SERVIZIO GENITORIALITÀ ED INFANZIA 40122 Bologna Viale Vicini 20 tel. 051/203770 fax 051/203768 Bologna, 26.09.2003 I MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

Dettagli

UFFICIO MINORI Questura di PADOVA

UFFICIO MINORI Questura di PADOVA UFFICIO MINORI Questura di PADOVA Web in cattedra a cura della Dr.ssa Nicoletta Bisello Ispettore Capo della Polizia di Stato ATTIVITA DELL UFFICIO MINORI Pronto soccorso per i problemi dei minori e delle

Dettagli

Immigrazione come fenomeno incompreso dal suo primo verificarsi nel nostro paese; Condizione giuridica dello straniero precaria e incerta;

Immigrazione come fenomeno incompreso dal suo primo verificarsi nel nostro paese; Condizione giuridica dello straniero precaria e incerta; Immigrazione come fenomeno incompreso dal suo primo verificarsi nel nostro paese; Evento disordinato, straordinario, temporaneo; Condizione giuridica dello straniero precaria e incerta; Tardività di un

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE

AVVISO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE Allegato 1 AVVISO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE Ai sensi dell'accordo Quadro tra il Comune di Todi e l'ipab La Consolazione ETAB per la realizzazione di attività nell'ambito del

Dettagli

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria LA PREFETTURA Prefettura di Alessandria Organo periferico del Ministero dell'interno e sede di rappresentanza del governo in ogni provincia Nel 1999, con la riforma dell'organizzazione del governo è stata

Dettagli

RINNOVO PERMESSO SOGGIORNO LAVORO AUTONOMO RINNOVO PERMESSO SOGGIORNO LAVORO SUBORDINATO RINNOVO PERMESSO SOGGIORNO FAMILIARE

RINNOVO PERMESSO SOGGIORNO LAVORO AUTONOMO RINNOVO PERMESSO SOGGIORNO LAVORO SUBORDINATO RINNOVO PERMESSO SOGGIORNO FAMILIARE venerdì su appuntamento RINNOVO PERMESSO SOGGIORNO LAVORO AUTONOMO Modello Unico Bilancino Visura Camerale aggiornata Estratto conto contributi Inps per due anni RINNOVO PERMESSO SOGGIORNO LAVORO SUBORDINATO

Dettagli

d) della necessità di riequilibrare la presenza dei centri antiviolenza e delle case-rifugio in ogni regione, riservando un terzo dei fondi

d) della necessità di riequilibrare la presenza dei centri antiviolenza e delle case-rifugio in ogni regione, riservando un terzo dei fondi Decreto-legge 14 agosto 2013, n. 93, recante Disposizioni urgenti in materia di sicurezza e per il contrasto della violenza di genere, nonché in tema di protezione civile e di commissariamento delle province

Dettagli

LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI STRANIERI

LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI STRANIERI LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI STRANIERI Le presenti Linee Guida fanno riferimento alla normativa nazionale vigente in materia di assistenza

Dettagli

i limiti di età dei coniugi adottanti L'età degli adottanti deve superare di almeno 18 anni e di non più di 45 l età dell'adottando.

i limiti di età dei coniugi adottanti L'età degli adottanti deve superare di almeno 18 anni e di non più di 45 l età dell'adottando. CHE COS' E' L'ADOZIONE? E' l'istituto giuridico che tende a garantire al bambino in stato di abbandono il diritto a vivere serenamente all'interno di una famiglia. La legge n. 476 del 31 dicembre 1998

Dettagli

PERMESSO DI SOGGIORNO CE PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO

PERMESSO DI SOGGIORNO CE PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO PERMESSO DI SOGGIORNO CE PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO Il cittadino extracomunitario in possesso dei requisiti di seguito riportati, può richiedere, per sé e per i propri familiari, il 'permesso di

Dettagli

DIRITTO ALL UNITÀ FAMILIARE PREMESSA: LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO

DIRITTO ALL UNITÀ FAMILIARE PREMESSA: LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO DIRITTO ALL UNITÀ FAMILIARE A cura di Massimo Pastore e Manuela Spadaro - Associazione per gli Studi Giuridici sull'immigrazione (ultimo aggiornamento: gennaio 2009) PREMESSA: LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Dettagli

Approfondimento: l assistenza sanitaria

Approfondimento: l assistenza sanitaria Approfondimento: l assistenza sanitaria 1) L'assistenza sanitaria per i cittadini extracomunitari I cittadini stranieri extracomunitari che soggiornano in Italia possono usufruire dell assistenza sanitaria

Dettagli

LINEE GUIDA SUI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI:

LINEE GUIDA SUI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI: DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE E DELLE POLITICHE DI INTEGRAZIONE LINEE GUIDA SUI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI: LE COMPETENZE DELLA DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE E DELLE POLITICHE DI INTEGRAZIONE

Dettagli

P.A.S.S. - Porta di Accesso ai Servizi Sociali

P.A.S.S. - Porta di Accesso ai Servizi Sociali Documenti richiesti per il RINNOVO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO SUBORDINATO Fotocopia dell ultimo CUD (oppure 730 o Mod. Unico) e delle ultime due busta paga; Per chi è stato assunto prima del

Dettagli

ACCOGLIERE GLI ALUNNI STRANIERI. La norma italiana per l inserimento degli alunni stranieri nella scuola

ACCOGLIERE GLI ALUNNI STRANIERI. La norma italiana per l inserimento degli alunni stranieri nella scuola ACCOGLIERE GLI ALUNNI STRANIERI La norma italiana per l inserimento degli alunni stranieri nella scuola 1 La guida è stata redatta da: Patrizia Capoferri Teresa Capra Rosaria Cenacchi Enrica Coccoli Giuliana

Dettagli

REQUISITI PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO

REQUISITI PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO PASSAPORTI Per ottenere il rilascio o il rinnovo del passaporto ordinario, ci si può rivolgere direttamente all Ufficio Passaporti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, sito a Chieti, Piazza

Dettagli

PERMESSO DI SOGGIORNO PER AFFIDAMENTO PERMESSO DI SOGGIORNO PER ADOZIONE ( L. 184/83; L. 149/01)

PERMESSO DI SOGGIORNO PER AFFIDAMENTO PERMESSO DI SOGGIORNO PER ADOZIONE ( L. 184/83; L. 149/01) PERMESSO DI SOGGIORNO PER ADOZIONE ( L. 184/83; L. 149/01) PERMESSO DI SOGGIORNO PER AFFIDAMENTO (art. 31 del Decreto Legislativo n 286/98 e succ. mod.) a) Istanza compilata e sottoscritta da uno dei genitori

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l'integrazione di Cittadini di Paesi Terzi

UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l'integrazione di Cittadini di Paesi Terzi progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo europeo per l integrazione di cittadini di paesi terzi Fondo Europeo per l'integrazione di Cittadini di Paesi Terzi 2007-2013 Annualità 2011 Ministero dell'istruzione

Dettagli

REGIONE PUGLIA. Prct.n 24 l 11006 / 2 Bari, Oggetto : Assistenza sanitaria agli stranieri extracomunitari in Italia.

REGIONE PUGLIA. Prct.n 24 l 11006 / 2 Bari, Oggetto : Assistenza sanitaria agli stranieri extracomunitari in Italia. REGIONE PUGLIA ASSESSORATO SANITA' - SERVIZI SOCIALI SETTORE SANITA' - UFFICIO n"2 Prct.n 24 l 11006 / 2 Bari, 22 MAG, 2003 All. N. 1 Direttori Generali delle Aziende UU.SS.LL. Direttori Generali dello

Dettagli

1) Qual è la normativa di riferimento? 2) Chi può richiedere il ricongiungimento familiare? 3) Per quali familiari si può richiedere?

1) Qual è la normativa di riferimento? 2) Chi può richiedere il ricongiungimento familiare? 3) Per quali familiari si può richiedere? LA PROCEDURA DI RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE PER I CITTADINI STRANIERI RESIDENTI IN PROVINCIA DI VARESE - Risposte a domande frequenti - A cura del Coordinamento della Rete territoriale di sportelli per

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

FAX URGENTE. c.a. Ministro della Salute On. Livia TURCO. c.a. Sottosegretario Ministero dell Interno On. Marcella LUCIDI

FAX URGENTE. c.a. Ministro della Salute On. Livia TURCO. c.a. Sottosegretario Ministero dell Interno On. Marcella LUCIDI Associazione On the Road onlus Martinsicuro, 3 luglio 2007 Prot. n. 256/07/OTR FAX URGENTE c.a. Ministro della Salute On. Livia TURCO c.a. Sottosegretario Ministero dell Interno On. Marcella LUCIDI p.c.

Dettagli

"Tratta e sfruttamento: tutela delle vittime, percorsi di autonomia, esperienze di inserimento lavorativo"

Tratta e sfruttamento: tutela delle vittime, percorsi di autonomia, esperienze di inserimento lavorativo "Tratta e sfruttamento: tutela delle vittime, percorsi di autonomia, esperienze di inserimento lavorativo" Definizione della tratta a. Reclutamento, trasporto, trasferimento, l'ospitare o l'accogliere

Dettagli

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE SUL REQUISITO DI ONORABILITÀ PER L ISCRIZIONE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE SUL REQUISITO DI ONORABILITÀ PER L ISCRIZIONE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE SUL REQUITO DI ORABILITÀ PER L ISCRIZIONE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI AVVERTENZA. L interessato può demandare l accertamento sui requisiti di onorabilità

Dettagli

1. INGRESSO E SOGGIORNO

1. INGRESSO E SOGGIORNO 1. INGRESSO E SOGGIORNO 1.1. VISTI DI INGRESSO D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286, Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, art. 4.

Dettagli

Diritto alla salute. Christian Ciaralli 25/ 07/ 2006 6WUDQLHULLQ,WDOLD

Diritto alla salute. Christian Ciaralli 25/ 07/ 2006 6WUDQLHULLQ,WDOLD Diritto alla salute Christian Ciaralli Riferimenti norm ativi Testo Unico immigrazione (D.lgs. 286 del 1998) Art. 34 Art. 35 Iscrizione obbligatoria e volontaria al S.S.N. Assistenza sanitaria per gli

Dettagli

Articolo 9, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni

Articolo 9, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni MODELLO B (Bollo) (Timbro di accettazione Prefettura) Articolo 9, comma 1, legge 5 febbraio 1992, n. 91 e successive modifiche e integrazioni Lett. a (3 anni di residenza legale, per chi è nato in Italia

Dettagli

IPOTESI DI CONVERSIONE DEL P.S. IN PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI DI LAVORO

IPOTESI DI CONVERSIONE DEL P.S. IN PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI DI LAVORO IPOTESI DI CONVERSIONE DEL P.S. IN PERMESSO DI SOGGIORNO PER MOTIVI DI LAVORO La norma di riferimento è l art. 14 D.P.R. 394/99. 1) P.S. PER MOTIVI FAMILIARI: lo straniero in possesso di un p.s. per motivi

Dettagli

IL SOGGIORNO DI CITTADINE E CITTADINI COMUNITARI IN ITALIA

IL SOGGIORNO DI CITTADINE E CITTADINI COMUNITARI IN ITALIA IL SOGGIORNO DI CITTADINE E CITTADINI COMUNITARI IN ITALIA La normativa di riferimento per il soggiorno dei comunitari in Italia è costituita dal D. Lgs. n. 30 del 6 febbraio 2007 (Attuazione della direttiva

Dettagli

Ufficio Gestione Risorse Umane Stato Giuridico del personale dipendente Via S.Anna II tr. N.18 Reggio Calabria

Ufficio Gestione Risorse Umane Stato Giuridico del personale dipendente Via S.Anna II tr. N.18 Reggio Calabria Ufficio Gestione Risorse Umane Stato Giuridico del personale dipendente Via S.Anna II tr. N.18 Reggio Calabria Autocertificazione resa ai sensi della normativa vigente in materia di autocertificazioni

Dettagli

Le ultime disposizioni in materia di cittadini comunitari ed extracomunitari

Le ultime disposizioni in materia di cittadini comunitari ed extracomunitari Le ultime disposizioni in materia di cittadini comunitari ed extracomunitari Le responsabilità degli ufficiali d'anagrafe in relazione alle nuove competenze del Sindaco Convegno nazionale Anusca 20 novembre

Dettagli