PREZZO A BASE D ASTA. presunta. Terraferma Venezia ed Isole LOTTO 1 AUSILI PER EVACUAZIONE COD ISO 09.12

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREZZO A BASE D ASTA. presunta. Terraferma Venezia ed Isole LOTTO 1 AUSILI PER EVACUAZIONE COD ISO 09.12"

Transcript

1 CAPITOLATO TECNICO E D ONERI PER LA FORNITURA, MANUTENZIONE, RIPARAZIONE, SANIFICAZIONE, STOCCAGGIO, GESTIONE A MAGAZZINO E DISTRIBUZIONE DEGLI "AUSILI PER ASSISTENZA PROTESICA" DI CUI AL D.M. 332/99 ART. 1 - OGGETTO Oggetto del presente capitolato è la fornitura, manutenzione, riparazione, sanificazione, stoccaggio, gestione a magazzino e distribuzione per le Aziende ULSS 12 Veneziana e ULSS 10 Veneto Orientale degli ausili per l assistenza protesica di cui al D.M. 332/99 e precisamente: LOTTI 1-9 fornitura di ausili per prestazioni di assistenza protesica erogabili nell'ambito del Servizio Sanitario Nazionale inclusi negli elenchi del Decreto del Ministero della Sanità n. 332 del LOTTO 10 servizio di manutenzione, riparazione, sanificazione, stoccaggio e gestione a magazzino degli ausili protesici; servizio di consegna a domicilio dell'assistito sia del nuovo che del ricondizionato; installazione e messa in servizio al domicilio dell'assistito; formazione ed informazione. ART. 2 TIPOLOGIA, QUANTITATIVI DEGLI AUSILI E DESCRIZIONE DEL SERVIZIO FORNITURA: LOTTI 1-9 La fornitura di ausili nuovi è suddivisa in lotti, come di seguito specificati: LOTTI DESCRIZIONE Lotto 1 - CIG. N F AUSILI PER EVACUAZIONE COD ISO Lotto 2 - CIG. N B1 AUSILI PER LA DEAMBULAZIONE UTILIZZATI CON UN BRACCIO COD ISO Lotto 3 - CIG. N A95 AUSILI PER LA DEAMBULAZIONE UTILIZZATI CON DUE BRACCIA COD ISO Lotto 4 - CIG. N A43 CARROZZINE COD ISO 12.21, VEICOLI COD ISO 12.27, AUSILI PER LA POSIZIONE SEDUTA COD ISO Lotto 5 - CIG. N CBC AUSILI PER IL SOLLEVAMENTO COD ISO Lotto 6 - CIG. N AUSILI ANTIDECUBITO COD ISO Lotto 7 - CIG. N LETTI COD ISO Lotto 8 - CIG. N E10 APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO COD ISO Lotto 9 - CIG. N PROTESI NON DI ARTO ISO Di seguito si riportano per i lotti di fornitura gli ausili previsti, i quantitativi annui distinti per Azienda e il prezzo a base d asta. Si precisa che nel caso di richiamo dello stesso codice del Nomenclatore la lettura della descrizione permetterà di rilevare le differenze previste. DESCRIZIONE Quantità annua presunta PREZZO A BASE D ASTA ULSS 12 Terraferma Venezia ed Isole LOTTO 1 AUSILI PER EVACUAZIONE COD ISO ULSS 10 1

2 RIF. 1) SEDIA PER WC E DOCCIA È indicata per i soggetti con gravi disabilità motoria che necessitano di sedia comoda utilizzabile anche per doccia e per il WC. La sedia deve essere in grado di resistere all'umidità, ai detergenti e agli acidi. Caratteristiche: - schienale e sedile rigidi e/o imbottiti, idrorepellenti; - 4 ruote piroettanti diametro min. mm. 100 di cui 2 con freno, con supporti inox; - dispositivo WC estraibile; - pedane regolabili in altezza e ribaltabili; - braccioli estraibili o ribaltabili; - due differenti altezze: minima cm 49 massima cm ,00 55; - l altezza della struttura ed il posizionamento dei traversi deve permettere l accesso sul WC (es. non deve essere presente la barra posteriore del telaio); - il sedile imbottito in PU ad alta densità idrorepellente; - braccioli non fissati nella zona della fiancata affinché la sedia possa accogliere soggetti di corporatura robusta. La sede deve avere la seduta con foro ovale centrale. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Ruote di diametro 600mm con cerchio corrimano e freni (al paio). RIF. 3) SEDIA GIREVOLE PER VASCA Ausilio girevole per entrare e uscire dalla vasca. Struttura in plastica ed inox. Provvisto di seduta, schienale e braccioli in materiale sintetico lavabile. Il sedile girevole deve permettere i trasferimenti per utilizzo da destra e da sinistra, deve essere munito di ,00 sistema di bloccaggio del seggiolino e di sistema di ancoraggio alla vasca. Non deve avere i braccioli fissati nella zona della fiancata affinché la sedia possa accogliere soggetti di corporatura robusta. Deve essere adattabile a diverse misure della vasca. Portata almeno Kg RIF. 4) RIALZO STABILIZZANTE PER WC Struttura metallica in materiale leggero, in alluminio anodizzato inox o leghe. Con appoggio diretto a terra e senza ruote. Regolazione in altezza della base e braccioli ribaltabili e/o estraibili ,00 Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Staffe di bloccaggio al wc (al paio); Quattro ruote piroettanti con freno. LOTTO 2 AUSILI PER LA DEAMBULAZIONE UTILIZZATI CON UN BRACCIO COD ISO RIF. 1) STAMPELLA Con appoggio antibrachiale e puntale di appoggio, regolabile nella parte inferiore, tappo antiscivolo, manopola anatomica, portata almeno Kg ,60 2

3 RIF. 2) STAMPELLA CON AMMORTIZZATORE Con appoggio antibrachiale e puntale di appoggio con ammortizzatore, regolabile nella parte inferiore, tappo antiscivolo, manopola anatomica, portata almeno Kg RIF. 3) STAMPELLA CON APPOGGIO SOTTOASCELLARE - puntale di appoggio regolabile - grucce in lega leggera RIF. 4) TRIPODE In lega leggera, regolabile in altezza con diverse posizioni possibili. La regolazione deve avvenire in maniera semplice ma allo stesso tempo deve dare garanzia di stabilità nella posizione prescelta. La regolazione in altezza deve poter variare fra circa cm 75 e cm 90. La base deve avere tappi antiscivolo. La larghezza della base deve permettere di appoggiare le coppie di punte più vicine all'utilizzatore nelle dimensioni standard di profondità dei gradini (circa cm) , , ,40 RIF. 5) TRIPODE CON APPOGGIO BRACHIALE Tripode base larga con manico appoggio brachiale, impugnatura anatomica. Interamente realizzato in ,00 alluminio anodizzato. Puntali antiscivolo in gomma morbida. RIF. 6) QUADRIPODE REGOLABILE In lega leggera, regolabile in altezza con diverse posizioni possibili. La regolazione deve avvenire in maniera semplice ma allo stesso tempo deve dare garanzia di stabilità nella posizione prescelta. La regolazione in altezza deve poter variare fra circa cm ,00 75 e cm 90. La base deve avere tappi antiscivolo. La larghezza della base deve permettere di appoggiare le coppie di punte più vicine all'utilizzatore nelle dimensioni standard di profondità dei gradini (circa cm). L impugnatura deve essere anatomica. RIF. 7) QUADRIPODE REGOLABILE CON APPOGGIO ANTIBRACHIALE In lega leggera, regolabile in altezza con diverse posizioni possibili. La regolazione deve avvenire in maniera semplice ma allo stesso tempo deve dare garanzia di stabilità nella posizione prescelta. La ,00 regolazione in altezza deve poter variare fra circa cm 75 e cm 90. La base deve avere tappi antiscivolo. La larghezza della base deve permettere di appoggiare le coppie di punte più vicine all'utilizzatore nelle dimensioni standard di profondità dei gradini (circa cm). L impugnatura deve essere anatomica. LOTTO 3 AUSILI PER LA DEAMBULAZIONE UTILIZZATI CON DUE BRACCIA COD ISO

4 RIF. 1) DEAMBULATORE RIGIDO CON APPOGGIO AL TERRENO In struttura leggera (alluminio o leghe) pieghevole per il trasporto, provvisto di tappi antiscivolo. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Regolazione della base in altezza Telaio pieghevole o smontabile RIF. 2) DEAMBULATORE ARTICOLATO IN GRADO DI ASSECONDARE MECCANICAMENTE LA DEAMBULAZIONE In struttura leggera (alluminio o leghe) pieghevole per il trasporto, provvisto di tappi antiscivolo. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Regolazione della base in altezza Telaio pieghevole o smontabile RIF. 3) DEAMBULATORE CON DUE RUOTE E DUE PUNTALI DI APPOGGIO AL TERRENO A struttura pieghevole in alluminio con ruote, a telaio chiudibile e regolabile in altezza. Anteriormente due ruote fisse e/o piroettanti di diametro minimo cm 6. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Regolazione della base in altezza Telaio pieghevole o smontabile RIF. 4) DEAMBULATORE CON DUE RUOTE E DUE PUNTALI DI APPOGGIO AL TERRENO CON MANUBRIO REGOLABILE La struttura pieghevole per il trasporto deve essere realizzata in acciaio o alluminio anodizzato. Le impugnature devono essere regolabili in altezza. Le ruote devono essere piroettanti (eventualmente anche gemellari) ed avere una dimensione minima di cm 10, i 2 puntali devono essere dotati di tappi antiscivolo. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Sedile imbottito e rivestito Telaio pieghevole o smontabile Manubrio regolabile RIF. 5) DEAMBULATORE SCORREVOLE SU QUATTRO RUOTE PIROETTANTI SENZA FRENO DI STAZIONAMENTO PROVVISTO POSTERIORMENTE DI SISTEMA BLOCCANTE IN FASE DI CARICO (freno a pressione) A struttura pieghevole in alluminio con ruote, a telaio chiudibile e regolabile in altezza. Anteriormente due ruote fisse e/o piroettanti di diametro minimo cm 6. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Regolazione della base in altezza Telaio pieghevole o smontabile , , , , ,00 4

5 RIF. 6) DEAMBULATORE SCORREVOLE SU QUATTRO RUOTE PIROETTANTI CON FRENO DI STAZIONAMENTO CON SOTTOASCELLARI Struttura in acciaio. Deve possedere 4 ruote piroettanti con diametro almeno di 8 cm con i freni sulle ruote posteriori. I sottoascellari devono essere imbottiti e regolabili nelle tre direzioni: profondità, larghezza e altezza. Di peso contenuto, devono permettere l utilizzo agli assistiti di peso fino almeno a 100 kg. Il seggiolino deve essere imbottito. Si richiede la possibilità di regolare il deambulatore in altezza per adeguarlo a diverse taglie, oppure di quotare modelli aventi dimensioni differenti. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Sedile imbottito e rivestito Telaio pieghevole o smontabile RIF. 7) BARRE DI APPESANTIMENTO IN ACCIAIO PIENO (da fornire al paio) RIF. 8) DEAMBULATORE SCORREVOLE SU QUATTRO RUOTE PIROETTANTI CON FRENO DI STAZIONAMENTO Struttura in acciaio. Deve possedere 4 ruote piroettanti con diametro almeno di 8 cm con i freni sulle ruote posteriori. Di peso contenuto, devono permettere l utilizzo agli assistiti di peso fino almeno a 100 kg. Il seggiolino deve essere imbottito. Si richiede la possibilità di regolare il deambulatore in altezza per adeguarlo a diverse taglie, oppure di quotare modelli aventi dimensioni differenti. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Sedile imbottito e rivestito Barre di appesantimento in acciaio pieno Telaio pieghevole o smontabile Manubrio regolabile RIF. 9) DEAMBULATORE SCORREVOLE SU QUATTRO RUOTE CON FRENO AZIONABILE A MANO Dovrà essere dotato di ruote con diametro minimo di cm 17 e di sistema di frenata azionabile a mano. Deve possedere un freno di stazionamento per le soste, apposito cestino porta oggetti e sedile. La struttura deve essere pieghevole al fine di ridurne l ingombro per il trasporto. Il peso deve essere contenuto (inferiore a kg 10). Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: Sedile imbottito e rivestito Telaio pieghevole o smontabile Ruote con rotazione frizionata (al paio) Manubrio regolabile , , , ,00 5

6 RIF. 10) DEAMBULATORE SCORREVOLE SU QUATTRO RUOTE CON FRENO AZIONABILE A MANO CON APPOGGI ANTIBRACHIALI SINGOLI SEPARATI Dovrà essere dotato di ruote con diametro minimo di cm 17 e di sistema di frenata azionabile a mano. Deve possedere un freno di stazionamento per le soste. La struttura deve essere pieghevole al fine di ridurne l ingombro per il trasporto. Il peso deve essere contenuto (inferiore a kg 12). Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: , appoggi antibrachiali singoli separati Telaio pieghevole o smontabile Ruote con rotazione frizionata (al paio) Manubrio regolabile La ditta dovrà essere disponibile a fornire in aggiunta, su eventuale richiesta del prescrittore altri eventuali supporti quali: Barre di appesantimento in acciaio pieno. LOTTO 4 CARROZZINE COD ISO 12.21, VEICOLI COD ISO 12.27, AUSILI PER LA POSIZIONE SEDUTA COD ISO RIF. 1) CARROZZINA CON TELAIO RIGIDO MANOVRABILE DALL ACCOMPAGNATORE - Telaio in acciaio cromato; - schienale e sedile imbottiti ricoperti di materiale sintetico lavabile. Entrambi dovranno essere realizzati con imbottitura in gommapiuma indeformabile di almeno cm 5 di spessore; - 4 ruote piroettanti con diametro minimo di cm 10 di cui le posteriori con freno a pedale; - seduta con apertura wc, con foro a U con apertura anteriore; - non deve essere pieghevole; maniglione di ,50 accompagnamento; - pedane ribaltabili e regolabili in altezza; - braccioli imbottiti ed estraibili; - vaschetta wc in plastica lavabile e disinfettabile (non monouso); - l altezza della struttura ed il posizionamento dei traversi deve permettere l accesso sul WC (es. non deve esserci la barra posteriore); - portata di almeno kg 100; - la larghezza della seduta (minimo cm 43) deve permettere un comodo posizionamento. RIF. 2) CARROZZINA A TELAIO RIGIDO RECLINABILE MANOVRATA DALL ACCOMPAGNATORE Come il modello (con foro a U) con queste aggiunte: - schienale reclinabile di almeno 50 con blocco azionabile possibilmente a leva; ,16 - appoggiagambe ad inclinazione regolabile con appoggia polpacci girevoli lateralmente; - poggiapiedi regolabili in altezza e ribaltabili. 6

7 RIF. 3) CARROZZINA A TELAIO RIGIDO AD AUTOSPINTA CON MANI SULLE RUOTE POSTERIORI CON WC ESTRAIBILE - Autospinta con le mani sulle ruote posteriori; - struttura in acciaio cromato; schienale e sedile imbottiti ricoperti di materiale sintetico lavabile. Entrambi dovranno essere realizzati con imbottitura in gommapiuma indeformabile. - schienale inclinabile di almeno 50 (con garanzia di stabilità nel posizionamento sdraiato dell assistito a fronte delle diverse tipologie di persone e distribuzione del peso); - appoggiagambe ad inclinazione regolabile con appoggiapolpacci girevoli lateralmente; - poggiapiedi regolabili in altezza e ribaltabili; braccioli imbottiti estraibili; - freno di stazionamento sulle ruote grandi; - 2 ruote grandi posteriori con diametro massimo da cm 65 con anello corrimano; - 2 ruote anteriori piroettanti con diametro massimo da cm 20; - protezioni sulle fiancate per contenere gli abiti dell assistito; portata di almeno kg La larghezza della seduta (minimo cm 43) deve permettere un comodo posizionamento RIF. 4) CARROZZINA A TELAIO RIGIDO AD AUTOSPINTA CON MANI SULLE RUOTE POSTERIORI SENZA WC ESTRAIBILE - Autospinta con le mani sulle ruote posteriori; - struttura in acciaio cromato; - schienale e sedile imbottiti ricoperti di materiale sintetico lavabile. Entrambi dovranno essere realizzati con imbottitura in gommapiuma indeformabile. - schienale inclinabile di almeno 50 (con garanzia di stabilità nel posizionamento sdraiato dell assistito a fronte delle diverse tipologie di persone e distribuzione del peso); - appoggiagambe ad inclinazione regolabile con appoggiapolpacci girevoli lateralmente; - poggiapiedi regolabili in altezza e ribaltabili; braccioli imbottiti estraibili; freno di stazionamento sulle ruote grandi; - 2 ruote grandi posteriori con diametro massimo da cm 65 con anello corrimano; - 2 ruote anteriori piroettanti con diametro massimo da cm 20; protezioni sulle fiancate per contenere gli abiti dell assistito; - portata di almeno kg La larghezza della seduta (minimo cm 43) deve permettere un comodo posizionamento ,00 7

8 RIF. 5) CARROZZINA A TELAIO RIGIDO AD AUTOSPINTA CON MANI SULLE RUOTE ANTERIORI CON WC ESTRAIBILE - Autospinta con le mani sulle ruote posteriori; - struttura in acciaio cromato; - schienale e sedile imbottiti ricoperti di materiale sintetico lavabile. Entrambi dovranno essere realizzati con imbottitura in gommapiuma indeformabile. - schienale inclinabile di almeno 50 (con garanzia di stabilità nel posizionamento sdraiato dell assistito a fronte delle diverse tipologie di persone e distribuzione del peso); - appoggiagambe ad inclinazione regolabile con appoggiapolpacci girevoli lateralmente; - poggiapiedi regolabili in altezza e ribaltabili; braccioli imbottiti estraibili; - freno di stazionamento sulle ruote grandi; - 2 ruote grandi posteriori con diametro massimo da cm 65 con anello corrimano; - 2 ruote anteriori piroettanti con diametro massimo da cm 20; protezioni sulle fiancate per contenere gli abiti degli assistiti; - portata di almeno kg La larghezza della seduta (minimo cm 43) deve permettere un comodo posizionamento RIF. 6) Aggiuntivi alle carrozzine: Cinghia pettorale RIF. 7) Aggiuntivi alle carrozzine: divaricatore imbottito regolabile RIF. 8) Aggiuntivi alle carrozzine: schienale prolungato regolabile o poggiatesta RIF. 9) Aggiuntivi alle carrozzine: braccioli regolabili in altezza RIF. 10) Aggiuntivi alle carrozzine: variazione larghezza (inferiore a 40 cm e da 45 a 50 cm) RIF. 11) Aggiuntivi alle carrozzine: variazione larghezza (superiore a 50 cm) RIF. 12) Aggiuntivi alle carrozzine: tavolino con incavo avvolgente e bordi RIF. 13) Aggiuntivi alle carrozzine: Rivestimento del sedile imbottito senza cuciture Nota: questo aggiuntivo esclude la fornitura di un cuscino antidecubito RIF. 14) Aggiuntivi alle carrozzine: Sedile senza cuciture con imbottitura in gel Atossico Nota: questo aggiuntivo esclude la fornitura di un cuscino antidecubito , , , , , , , , ,00 8

9 RIF. 15) - CARROZZINE PIEGHEVOLI AD AUTOSPINTA CON DUE MANI SULLE RUOTE POSTERIORI Carrozzina pieghevole ad auto spinta con due mani sulle ruote posteriori con telaio stabilizzante, ruote anteriori e posteriori con gomme piene, struttura a doppia crociera rinforzata, dispositivo ad estrazione rapida delle ruote grandi, ruotine posteriormente o anteriormente Ø min 80mm, freni di stazionamento. Modello per adulti larghezza del sedile da 38 a 45 cm con antiribaltamento, fiancate ribaltabili o estraibili e braccioli imbottiti ed estraibili regolabili in altezza, schienale e sedile in materiale lavabile Il telaio deve assicurare una buona stabilizzazione anche sui fondi stradali accidentati RIF. 16) - CARROZZINE PIEGHEVOLI AD AUTOSPINTA CON DUE MANI SULLE RUOTE POSTERIORI Carrozzina pieghevole ad auto spinta con due mani sulle ruote posteriori con telaio stabilizzante, ruote anteriori e posteriori con gomme piene, struttura a doppia crociera rinforzata, dispositivo ad estrazione rapida delle ruote grandi, ruotine posteriormente o anteriormente Ø min 80mm, freni di stazionamento. Modello per adulti larghezza del sedile superiore a 45 cm con antiribaltamento, fiancate ribaltabili o estraibili e braccioli imbottiti ed estraibili regolabili in altezza, schienale e sedile in materiale lavabile Il telaio deve assicurare una buona stabilizzazione anche sui fondi stradali accidentati RIF. 17) PASSEGGINO CHIUDIBILE AD OMBRELLO Caratteristiche: - struttura che ne consente la chiusura e l apertura con facilità; - poggiapiedi; - cinghia pettorale; - ruote adatte per esterni provviste di sistema frenante. RIF. 18) Aggiuntivi: riduttori di larghezza del sedile RIF. 19) Aggiuntivi: divaricatore imbottito ed estraibile RIF. 20) Aggiuntivi: scocca rigida imbottita supplementare con fianchetti; poggiatesta; cintura di sicurezza e divaricatore. RIF. 21) Aggiuntivi: poggiapiedi regolabili e ribaltabili , , , , , , ,72 9

10 RIF. 22) - SEGGIOLONE POLIFUNZIONALE Seggiolone ortopedizzato che può consentire al disabile una posizione seduta, distesa o altre posizioni funzionali alle specifiche necessità, fino al limite della posizione statica supina od orizzontale. E adattabile dimensionalmente alle esigenze del soggetto. Deve possedere un telaio di base regolabile in altezza, munito di 4 ruote piroettanti diametro minimo mm. 80 di cui 2 con freno di stazionamento;il sedile, lo schienale, i fianchi, i braccioli, i poggia gambe devono essere imbottiti e rivestiti in materiale lavabile e atti ad offrire il sostegno adeguato al corpo in appoggio - il complesso della scocca superiore può essere ,00 asportabile Deve essere dotato di poggiapiedi regolabile in altezza, sedile inclinabile con regolazione continua dell inclinazione, schienale regolabile in altezza e inclinazione; la profondità della seduta regolabile; i braccioli regolabili in altezza e larghezza. Deve essere presente un sistema basculante per l azionamento contemporaneo di schienale e poggia gambe. Deve essere presente poggiatesta o poggianuca regolabile in altezza, profondità, inclinazione e con possibilità di traslazione laterale e prolunga dello schienale regolabile compreso di cinghia di brettellaggio LOTTO 5 AUSILI PER IL SOLLEVAMENTO COD ISO RIF. 1) SOLLEVATORE MOBILE A IMBRACATURA POLIFUNZIONALE Sollevatore a movimentazione oleodinamico idoneo alla movimentazione dal letto e dai servizi igienici, etc. Sia nella posizione seduta che semisdraiata l assistito deve poter mantenere una posizione stabile (evitando l effetto basculante); deve essere avvolto con imbragatura per wc imbragatura per assistiti amputati in modo tale da essere contenuto senza incorrere nel rischio di cadute, permettendo la rotazione della barra di aggancio anche col braccio di sollevamento tutto ,6 alzato. La base del sollevapazienti deve essere provvista di ruote di diametro minimo di cm 8, o inferiore, purché gemellate, con apposito sistema di bloccaggio. La base deve essere di ampiezza regolabile tale da poter accogliere una carrozzina o una poltrona e, quando chiusa in posizione normale, tale da poter passare attraverso porte e passaggi stretti. L altezza del carrello delle ruote da terra non deve superare cm 14 tale da favorire l accesso ai letti con base regolabile in altezza. RIF. 2) Aggiuntivi: imbragatura ad amaca con contenzione del capo ,00 10

11 RIF. 3) SOLLEVATORE ELETTRICO MEDIANTE SISTEMA A BASSA TENSIONE ALIMENTATO DA BATTERIA RICARICABILE (COMPRESO DI CARICABATTERIA) Sollevatore idoneo alla movimentazione dal letto, dalla carrozzina, dai servizi igienici, etc. Sia nella posizione seduta che semisdraiata l assistito deve poter mantenere una posizione stabile (dove sia possibile regolare la posizione seduta dell assistito); deve essere avvolto con imbragatura ad amaca, in modo tale da essere contenuto senza incorrere nel rischio di cadute, permettendo la rotazione della barra di aggancio anche col braccio di sollevamento tutto alzato. Deve funzionare elettricamente, con alimentazione a batteria ed essere dotato di opportuno caricabatteria. La batteria dovrà avere una autonomia di almeno 25 cicli completi al fine di garantire l utilizzo dell apparecchio per almeno una intera giornata. Si richiede un facile aggancio e sgancio dell imbragatura in modo tale da non impegnare in particolari sforzi l operatore. Tutte le operazioni necessarie al sollevamento dell assistito devono essere realizzabili da un solo operatore. La velocità di salita e di discesa dell asta deve essere omogenea e tale da permettere facili posizionamenti. La base del sollevatore deve essere provvista di ruote di diametro minimo di cm 8, o inferiore, purché gemellate con apposito sistema di bloccaggio. La base deve essere regolabile in larghezza per essere sufficientemente ampia da comprendere all interno carrozzine motorizzate, poltrone e potersi restringere per attraversare porte e passaggi stretti. L altezza del carrello delle ruote da terra non deve superare cm 14, tale da favorire l accesso ai letti con base regolabile in altezza. Il sollevatore deve permettere di alzare l assistito da terra di almeno 70 cm. Il sollevatore deve essere azionabile tramite apposito comando che permetta all operatore di allontanarsi dal raggio di azione del sistema sollevatore-paziente. Deve essere in grado di sollevare assistiti di peso fino a kg 120. Devono essere presenti sistemi di protezione tali da arrestare il funzionamento in caso di emergenza, e permettere di concludere l operazione di abbassamento anche in caso di malfunzionamento dell apparecchio. In particolare l azione meccanica da utilizzarsi in caso di emergenza per mancato funzionamento elettrico deve essere facilmente effettuabile ,00 11

12 RIF. 4) SOLLEVATORE ELETTRICO PER PESI ELEVATI MEDIANTE SISTEMA A BASSA TENSIONE ALIMENTATO DA BATTERIA RICARICABILE (COMPRESO DI CARICABATTERIA) Con imbracatura ad amaca, sollevatore idoneo alla movimentazione dal letto, dalla carrozzina, dai servizi igienici, etc. sia nella posizione seduta che semisdraiata l assistito deve poter mantenere una posizione stabile (dove sia possibile regolare la posizione seduta dell assistito); deve essere avvolto con imbragatura ad amaca per contenzione del capo in modo tale da essere contenuto senza incorrere nel rischio di cadute, permettendo la rotazione della barra di aggancio anche col braccio di sollevamento tutto alzato. Deve funzionare elettricamente, con alimentazione a batteria ed essere dotato di opportuno caricabatteria. La batteria dovrà avere una autonomia di almeno 25 cicli completi al fine di garantire l utilizzo dell apparecchio per almeno una intera giornata. Si richiede un facile aggancio e sgancio dell imbragatura in modo tale da non impegnare in particolari sforzi l operatore. Tutte le operazioni necessarie al sollevamento dell assistito devono essere realizzabili da un solo operatore. La velocità di salita e di discesa dell asta deve essere omogenea e tale da ,00 permettere facili posizionamenti. La base del sollevatore deve essere provvista di ruote di diametro minimo di cm 8, o inferiore, purché gemellate con apposito sistema di bloccaggio. La base deve essere regolabile in larghezza per essere sufficientemente ampia da comprendere all interno carrozzine motorizzate, poltrone e potersi restringere per attraversare porte e passaggi stretti. L altezza del carrello delle ruote da terra non deve superare cm 14, tale da favorire l accesso ai letti con base regolabile in altezza. Il sollevatore deve essere azionabile tramite apposito comando che permetta all operatore di allontanarsi dal raggio di azione del sistema sollevatore-paziente. Adatto agli assistiti particolarmente alti e obesi (per pesi elevati), con altezza minima del braccio di sollevamento che permetta di sollevare l assistito da terra e alzarlo almeno di cm 70. Deve avere il montante a scorrimento in maniera tale che la distanza dell asse assistito dall asta di sollevamento non vari durante l alzata o la discesa. Si richiede una portata di almeno kg 170. Il sollevatore deve disporre di un sistema di aggancio tale da consentire l utilizzo di imbragature di marche e modelli diverse. L'apertura della base deve essere ad azionamento elettrico. LOTTO 6 AUSILI ANTIDECUBITO COD ISO

13 RIF. 1) CUSCINO IN FIBRA CAVA SILICONATA Ausili antidecubito idonei all'utilizzo su sedie normali o carrozzelle. Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l'ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta. Con fodera esterna facilmente asportabile, lavabile, traspirante e sostituibile. Valori di denaraggio da 14 a 17. Spessore di almeno cm.8, dimensioni circa cm 44X44; cm 40X40. RIF. 2) CUSCINO IN GEL FLUIDO Ausili antidecubito idonei all'utilizzo su sedie normali o carrozzelle. Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l'ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta. Sacca impermeabile contenente un gel fluido di densità e quantità idonee a consentire la penetrazione delle parti del corpo soggette a prominenze ossee, evitando il fenomeno del toccare il fondo (bottom out) e ad assicurare una sufficiente stabilità della seduta. Fodera di rivestimento in tessuto elastico con cerniera di chiusura, facilmente asportabile, lavabile, traspirante e sostituibile Spessore di almeno cm.4, dimensioni circa cm 44X44; cm 40X40. RIF. 3) CUSCINO IN MATERIALE VISCOELASTICO COMPATTO Base in poliuretano espanso ad alta densità e bassa deformazione; la parte superiore in gel siliconico viscoelastico a bassa memoria ed a bassa deformazione permanente alla deformazione. Fodera di rivestimento in tessuto elastico con cerniera di chiusura, facilmente asportabile, lavabile, traspirante e sostituibile. Il fondo deve essere in materiale antiscivolo in modo da aderire alla seduta e non scivolare durante gli spostamenti della persona. Spessore di almeno cm.4, dimensioni circa cm 44X44; cm 40X40. RIF. 4) CUSCINO COMPOSITO CON BASE ANATOMICA PREFORMATA O BASE CON FORMAZIONE PERSONALIZZATA, INTEGRATA CON FLUIDI AUTOMODELLANTI Composto da una base rigida da posizionare sulla seduta della carrozzina, più un cuscino in materiale espanso con densità differenziate ed uno strato con fluidi automodellanti oppure con base anatomica di supporto in poliuretano espanso di media densità con copertura interna contenente fluido automodellante. Fodera esterna di rivestimento in tessuto semielastico elastico traspirante ed impermeabile, facilmente asportabile, lavabile, e sostituibile. Il fondo deve essere in materiale antiscivolo in modo da aderire alla seduta e non scivolare durante gli spostamenti della persona. Spessore di almeno cm. 4, dimensioni circa cm 44X44; cm 40X , , , ,00 13

14 RIF. 5) CUSCINO A BOLLE D ARIA A MICRO INTERSCAMBIO Cuscino a bolle d aria per la cura delle ulcere da decubito. Le superfici che si spostano in maniera passiva devono distribuire uniformemente il peso. Deve permettere la circolazione dell aria e di fluidi nelle superfici a contatto. Dovranno essere forniti con fodera elastica facilmente asportabile, lavabile, e sostituibile con ancoraggio antislittamento e pompa di gonfiaggio con manometro. Il prodotto deve essere riparabile in caso di fori e deve permettere la sostituzione delle singole celle deteriorate. Il prodotto offerto deve essere comprensivo dei sotto riportati aggiuntivi: spessore di almeno 10 cm; dimensioni circa cm 36 x 36, 40 x 40, 40 x 44, 44 x 44, 44 x 48, 48 x 48. RIF. 6) MATERASSO VENTILATO IN ESPANSO COMPOSITO, REALIZZATO CON MATERIALI DI DIVERSA DENSITÀ PER GARANTIRE LO SCARICO DIFFERENZIATO DELLE PRESSIONI A LIVELLO DELLE SPECIFICHE ZONE CORPOREE Ausili antidecubito idonei all'utilizzo su letti normali od ortopedici (materassi) oppure su materassi normali od antidecubito (traverse). Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l'ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta, esprimono livelli differenti di prevenzione o terapia, direttamente relazionabili alle differenti patologie. Realizzato con materiali di diversa densità per garantire lo scarico differenziato delle pressioni a livello delle specifiche zone corporee. Provvisto di fodera di rivestimento in tessuto bielastico impermeabile ai liquidi, facilmente asportabile, lavabile, traspirante e sostituibile. Altezza minima circa cm 14. RIF. 7) MATERASSO IN FIBRA CAVA SILICONATA Ausili antidecubito idonei all'utilizzo su letti normali od ortopedici (materassi) oppure su materassi normali od antidecubito (traverse). Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l'ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta, esprimono livelli differenti di prevenzione o terapia, direttamente relazionabili alle differenti patologie. Dimensioni compatibili con i letti ortopedici. Fibra cava: valore di denaraggio da 14 a 17 denari , , ,70 14

15 RIF. 8) MATERASSO IN FIBRA CAVA SILICONATA AD INSERTI ASPORTABILI Ausili antidecubito idonei all'utilizzo su letti normali od ortopedici (materassi) oppure su materassi normali od antidecubito (traverse). Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l'ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta, esprimono livelli differenti di prevenzione o terapia, direttamente relazionabili alle differenti patologie. Fibra cava: valore di denaraggio da 14 a 17 denari. Dimensioni compatibili con i letti ortopedici. Altezza minima circa cm 13. RIF. 9) MATERASSO AD ELEMENTI INTERSCAMBIABILI CON COMPRESSORE Ausili antidecubito idonei all'utilizzo su letti normali od ortopedici (materassi) oppure su materassi normali od antidecubito (traverse). Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l'ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta, esprimono livelli differenti di prevenzione o terapia, direttamente relazionabili alle differenti patologie. Il sovramaterasso deve essere ad elementi interscambiabili a gonfiaggio alternato. Il compressore utilizzato necessita del regolatore di pressione. Il compressore deve essere agganciato a qualsiasi tipo di letto con due ganci. Si richiede un altezza degli elementi intercambiabili di almeno cm 9 affinché l assistito risulti sollevato completamente dall appoggio. Deve essere possibile l utilizzo con assistiti aventi peso fino a kg 150. Deve coprire con le celle l'intera superficie del letto al fine di non creare una difformità di altezza. Dotato di cover di copertura biocompatibile traspirante ed idrorepellente. RIF. 10) MATERASSO AD ELEMENTI INTERSCAMBIABILI SENZA COMPRESSORE Ausili antidecubito idonei all'utilizzo su letti normali od ortopedici (materassi) oppure su materassi normali od antidecubito (traverse). Costituiti da materiali o sistemi diversi atti ad assicurare l'ottimizzazione delle pressioni di appoggio per limitare i rischi di occlusione capillare prolungata in soggetti a mobilità ridotta, esprimono livelli differenti di prevenzione o terapia, direttamente relazionabili alle differenti patologie. Il sovramaterasso deve essere ad elementi interscambiabili a gonfiaggio alternato. Il compressore utilizzato necessita del regolatore di pressione. Il compressore deve essere agganciato a qualsiasi tipo di letto con due ganci. Si richiede un altezza degli elementi intercambiabili di almeno cm 9 affinché l assistito risulti sollevato completamente dall appoggio. Deve essere possibile l utilizzo con assistiti aventi peso fino a kg 150. Deve coprire con le celle l'intera superficie del letto al fine di non creare una difformità di altezza. Dotato di cover di copertura biocompatibile traspirante ed idrorepellente , , ,80 15

16 RIF. 11) TRAVERSE A BOLLE D ARIA MICROINTERSCAMBIO In gomma in neoprene. Dimensioni 51x86 cm circa, ,00 con sezioni agganciabili tra loro per raggiungere le dimensioni necessarie. LOTTO 7 LETTI COD ISO RIF. 1) LETTI A DUE MANOVELLE REGOLABILI MANUALMENTE Struttura in acciaio con piano rete verniciato e testiera a pediera cromate, inclinazione della testiera e della pediera a mezzo di manovelle manuali. Letto in cui si possa regolare sia l alzata della zona testa che quella dei piedi per cui la rete dovrà avere almeno tre snodi. L inclinazione richiesta è di almeno 50 per la testiera e di 30 per l alzagambe. Il letto deve essere del tipo ,80 montabile ad incastro, senza viti e quindi senza far uso di chiavi. Il montaggio e lo smontaggio devono risultare comodi e facili. Il peso del letto deve essere contenuto. Le dimensioni del letto devono essere tali da contenere la maggior parte degli individui. Il letto deve essere circa 200 cm di lunghezza e cm 90 di larghezza. L altezza massima del piano del letto senza materasso deve essere di circa cm RIF. 2) LETTO ARTICOLATO ELETTRICO Letto ad azionamento elettrico del piano rete di almeno tre piani trasversali. La regolazione deve avvenire in maniera semplice ed azionabile sia dall assistito che dall assistente. Le dimensioni del letto devono essere tali da contenere la maggior parte degli individui. Il letto deve essere circa 200 cm di ,50 lunghezza e cm 90 di larghezza. L altezza massima del piano del letto senza materasso deve essere di circa cm Struttura in acciaio con parti verniciate e cromate, fondo articolato in tre posizioni trasversali. Movimentazione tramite dispositivi elettrici con comando utilizzabili dall assistito o dall assistente. RIF. 3) LETTO ARTICOLATO ELETTRICO LUNGHEZZA MAGGIORE Letto ad azionamento elettrico del piano rete di almeno tre piani trasversali. La regolazione deve avvenire in maniera semplice ed azionabile sia dall assistito che dall assistente. Il letto deve essere circa 220 cm di lunghezza e cm 90 di larghezza ,30 L altezza massima del piano del letto senza materasso deve essere di circa cm Struttura in acciaio con parti verniciate e cromate, fondo articolato in tre posizioni trasversali. Movimentazione tramite dispositivi elettrici con comando utilizzabili dall assistito o dall assistente. RIF. 4) Aggiuntivi ai letti: Base elettrica per letto regolabile in altezza. Base che permette l alzata e discesa elettrica del letto. Altezza minima della base da terra al massimo 35-40cm ,00 16

17 RIF. 5) Aggiuntivi ai letti: sponde di contenimento. Di tipo asportabile con sistemi di ancoraggio per mezzo di ganci a molla da applicare sui modelli: letto ad 1 manovella; ,60 A 2 manovelle; letto articolato elettrico (anche modello di 220cm di lunghezza. In acciaio cromato o in lega leggera ad alta resistenza. RIF. 6) Aggiuntivi ai letti: sponde universali adattabili a tutti i tipi di letto affinché si protegga dal rischio caduta l assistito che non necessita della fornitura di letto ortopedico; ,60 I traversi da posizionare sotto il materasso devono essere telescopici affinché si possano adeguare ad ogni letto.(singoli, matrimoniali, 1 piazza e ½); Si richiedono in acciaio cromato e ad altezza regolabile. RIF. 7) Aggiuntivi ai letti: supporto per alzarsi dal letto. In acciaio con ,89 maniglia regolabile in altezza. Stabile per assistiti di peso almeno fino a Kg RIF. 8) Aggiuntivi ai letti: supporto per alzarsi dal letto con base a pavimento. In acciaio con maniglia regolabile in altezza. Stabile per assistiti di peso almeno fino a ,89 Kg. 120; Struttura in acciaio cromato o verniciato con maniglia regolabile. RIF. 9) Aggiuntivi ai letti: set di ruote quattro ruote del diametro di mm ,80 di cui almeno due dotate di freno di stazionamento sia sulla ruota che sull asse di rotazione. LOTTO 8 APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO COD ISO

18 RIF. 1) MONTASCALE A CINGOLI Con cingoli dentati in gomma di tipo antisdrucciolo. La parte superiore deve essere smontabile o riducibile con staffe di aggancio per l ancoraggio della carrozzina, oltre alla presenza richiesta di cinture di sicurezza. Altre caratteristiche richieste: leva o pulsanti di comando avanti/indietro, pulsante di emergenza e chiave di accensionespegnimento; motore a corrente continua a bassa tensione; batteria con caricabatteria (possibilmente interno) e indicatore della carica; sistema di sblocco freno motore in caso di guasto ai comandi tale da permettere la discesa della rampa di scale fino al primo pianerottolo; altezza da terra della base mobile (cingolato) ,00 ridotta per permettere un facile posizionamento e aggancio della carrozzina; deve essere provvisto dei principali sistemi di sicurezza; ruote sufficientemente sporgenti per permettere una migliore manovrabilità nel piano; autonomia tale da permettere di salire/scendere fino a 30 piani (circa 24 gradini a piano); superamento di barriere fino a 35 di pendenza; portata di fino a kg 130, deve prevedere accessori per il blocco dello schienale reclinabile e agganci prolungati per l ancoraggio di carrozzine con schienali posturali, nonché dispositivi idonei all aggancio di carrozzine da transito, passeggini, carrozzine elettriche, e carrozzine basculanti. RIF. 2) MONTASCALE A RUOTE Che permetta di superare scale strette/pianerottoli aventi dimensioni anche inferiori a cm 97 X 97, gradini a zampa d oca e in generale che permetta di superare scale di forma irregolare. Il montascale, tramite appositi agganci, deve consentire il trasporto dell assistito con la propria carrozzina. Deve essere di ingombro ridotto e smontabile per facilitare il trasporto. Azionato da un motore a bassa tensione alimentato da batterie e corredato di relativo caricabatteria. Per ogni carica completa, deve ,52 garantire una autonomia di almeno 10 piani (circa 24 gradini a piano). Il dispositivo deve essere dotato di un freno di sicurezza che in discesa blocchi le ruote al limite del gradino. Il sistema di comando deve prevedere la possibilità di scelta tra il funzionamento in ciclo continuo e quello del singolo gradino. Il montascale deve permettere di superare gradini con alzate superiori a cm 20. La portata richiesta è di almeno kg Devono essere presenti opportune regolazioni per adeguare il montascale all assistente di ausilio al trasferimento. LOTTO 9 PROTESI NON DI ARTO ISO

19 RIF. 1) PROTESI MAMMARIA ESTERNA DEFINITIVA A profilo e volume/peso fisio-anatomico (0,96) in tutto silicone a composizione medicale, a riempimento differenziato, anallergica esteticamente naturale, con assorbimento del calore del corpo nella misura dalla 1 alla 13 (da 55 a 115) ,00 I quantitativi di fabbisogno sopra riportati sono annuali ed hanno un valore puramente indicativo, potendo gli stessi subire nel corso di vigenza del contratto variazioni in più o in meno in relazione all'effettive esigenze degli assistiti sul territorio. Pertanto la Ditta aggiudicataria non potrà sollevare alcuna eccezione, richiedere indennizzi o recedere dal contratto; dovrà quindi essere in grado di eseguire la fornitura nei quantitativi e per le tipologie di volta in volta effettivamente occorrenti. Non sono ammesse pertanto offerte condizionate a quantitativi minimi o massimi; qualsiasi condizione vincolante in tal senso costituisce motivo di esclusione. L'acquisto di nuovi ausili avverrà in mancanza di possibilità di riutilizzo dell'usato. - REQUISITI ESSENZIALI DEGLI AUSILI Gli ausili dovranno essere nuovi di fabbrica e possedere i requisiti essenziali funzionali e tecnici indicati nel D.M. 332/99 per il relativo codice ISO di appartenenza e dovranno essere conformi alle direttive europee ed alle norme tecniche e di sicurezza vigenti, in particolare al D.lgs. 46/97 con cui è stata recepita la Direttiva Europea 93/42 in materia di dispositivi medici. Tali requisiti si intendono minimi ed obbligatori. Le Aziende ULSS, a discrezione, potranno avvalersi dell'aggiudicatario per la fornitura di un tipo o di un modello di dispositivo non incluso negli elenchi sopracitati ma riconducibile, a giudizio dello specialista prescrittore, per omogeneità funzionale, a quello previsto nel nomenclatore stesso. In tal caso l'azienda ULSS autorizzerà il prodotto all'assistito e corrisponderà alla Ditta fornitrice il prezzo determinato dalla stessa Azienda ULSS per il dispositivo incluso nel nomenclatore e corrispondente a quello erogato. Qualora nel periodo di vigenza della fornitura l'impresa aggiudicataria intenda offrire, alle medesime condizioni economiche, un ausilio diverso da quello originariamente offerto in sede di gara, sarà facoltà delle Aziende ULSS accettare la fornitura del nuovo prodotto a seguito di valutazione di rispondenza del bene a tutti i requisiti di legge e dell'adeguatezza e qualità tecnico-funzionale. Si precisa che nel caso in cui, durante il periodo di vigenza del contratto, dovesse essere modificato o sostituito il D.M. 332/99, le Aziende ULSS si riservano la facoltà di verificare tali modifiche/sostituzioni ed eventualmente apportare gli appositi correttivi alla fornitura, secondo quanto previsto dalla legge, dai nuovi assetti organizzativi derivanti dalla stessa e/o adeguamenti dei livelli assistenziali regionali nell'ambito dell'assistenza protesica. - GARANZIA E COLLAUDO Gli ausili dovranno possedere al momento della consegna, la garanzia di perfetta funzionalità nei termini non inferiori rispetto a quanto stabilito dal D.M. 332/99 per ciascuna categoria di dispositivi. Nel periodo di garanzia, la ditta aggiudicataria dovrà provvedere gratuitamente alle manutenzioni che si rendessero necessarie per ripristinare la funzionalità degli ausili, sostituendo tutti quei pezzi che risultassero difettosi dalla fabbricazione, nel rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza. Dovrà quindi essere assicurata la disponibilità in tempi rapidi dei pezzi di ricambio. L'intervento di manutenzione in garanzia dovrà avvenire entro 7 giorni lavorativi dalla comunicazione da parte delle singole Aziende ULSS, a domicilio dell'assistito. Ogni intervento di manutenzione dovrà essere attestato da foglio di lavoro controfirmato dal funzionario incaricato o dall'assistito o da chi ne esercita la tutela e trasmesso alle Aziende ULSS. In caso di riparazione da effettuarsi a domicilio dell'assistito che non possa essere effettuata in loco, la ditta dovrà assicurare, entro i termini previsti dalla consegna in urgenza (24 ore), la sostituzione temporanea dell'ausilio con un altro avente caratteristiche tecniche uguali o equivalenti. 19

20 Il collaudo è da effettuarsi a cura delle Aziende ULSS entro 20 giorni dalla data di consegna all assistito e qualora all'atto del collaudo il dispositivo non risulti corrispondente alla prescrizione, il fornitore sarà tenuto ad apportare le opportune variazioni; trascorsi 20 giorni dalla consegna a domicilio del dispositivo senza che il fornitore abbia ricevuto alcuna comunicazione da parte dell'azienda ULSS, il collaudo si intenderà effettuato ai fini del pagamento (ex. art. 4c.10 D.M. 332/99). La sostituzione dovrà comunque essere effettuata anche dopo il collaudo o a garanzia scaduta, qualora il difetto non si dimostri dovuto a cattivo utilizzo o ad usura naturale. - MODALITÀ DI FORNITURA La programmazione degli ordini di ausili nuovi è di esclusiva competenza delle singole Aziende ULSS. I prodotti consegnati devono corrispondere esattamente a quelli aggiudicati in gara, la cui consegna dovrà essere garantita in 8 giorni lavorativi dal ricevimento ordine c/o il magazzino individuato dall aggiudicatario del lotto 10 negli orari di apertura dello stesso. Per il lotto n. 9 la consegna deve essere effettuata presso il Distretto richiedente per entrambe le Aziende Sanitarie. E' facoltà delle Aziende Sanitarie provvedere ad acquisti in danno sul libero mercato degli ausili di cui al presente capitolato in caso di mancato rispetto dei termini di consegna precedenti. Le spese di imballo, trasporto, consegna sono a carico del fornitore. Il prodotto di nuova acquisizione, al momento della consegna dovrà comprendere tutta la documentazione prevista dalle leggi vigenti, ed inoltre: - Manuali d'uso, di assistenza e manutenzione in lingua italiana. - Caratteristiche tecniche del presidio comprendente la marca, il modello, il codice identificativo, la data di costruzione, la data di consegna e il termine di garanzia, applicate al medesimo (targhetta adesiva), se del caso. - Marcatura CE sui prodotti. SERVIZIO: LOTTO 10 Lotto 10 - CIG. N A DESCRIZIONE SERVIZIO DI MANUTENZIONE, RIPARAZIONE, SANIFICAZIONE, STOCCAGGIO E GESTIONE A MAGAZZINO DEGLI AUSILI PROTESICI RICONDIZIONATI La tipologia, i quantitativi annui e i prezzi a base d asta degli ausili oggetto del servizio sono riportati nella seguente tabella: codice nomenclatore DESCRIZIONE SEDIA PER WC E DOCCIA con foro ovale centrale AGGIUNTIVI compresi nel dispositivo Ruote di diametro 600mm con cerchio corrimano e freni (al paio) Quantità annua Presunta PREZZO A BASE D ASTA ULSS 12 ULSS ULSS 12 ULSS ULSS 10 Terraferma Venezia ed Isole Terraferma Venezia ed Isole ,94 42, SEDIA GIREVOLE PER VASCA ,94 42,77 RIALZO STABILIZZANTE PER WC AGGIUNTIVI ,94 42, COMPRESI Staffe di bloccaggio al wc (al paio) Quattro ruote piroettanti con freno DEAMBULATORE SCORREVOLE SU QUATTRO RUOTE PIROETTANTI SENZA FRENO DI STAZIONAMENTO PROVVISTO POSTERIORMENTE DI SISTEMA BLOCCANTE IN FASE DI CARICO ,00 28,56 20

21 codice nomenclatore DESCRIZIONE Quantità annua Presunta PREZZO A BASE D ASTA DEAMBULATORE SCORREVOLE SU QUATTRO RUOTE PIROETTANTI CON FRENO DI STAZIONAMENTO CON SOTTOASCELLARI (con aggiuntivi) DEAMBULATORE SCORREVOLE SU QUATTRO RUOTE CON FRENO AZIONABILE A MANO (con aggiuntivi) ULSS 12 ULSS ULSS 12 ULSS ULSS 10 Terraferma Venezia ed Isole Terraferma Venezia ed Isole ,00 28, ,00 28, CARROZZINA CON TELAIO RIGIDO MANOVRABILE ,00 36,72 DALL ACCOMPAGNATORE CARROZZINA A TELAIO RIGIDO RECLINABILE ,00 36,72 MANOVRATA DALL ACCOMPAGNATORE CARROZZINA A TELAIO RIGIDO MANOVRABILE ,00 36, DALL ACCOMPAGNATORE CON REGOLAZIONE SERVOASSISTITA CARROZZINA A TELAIO RIGIDO AD AUTOSPINTA ,00 36, CON MANI SULLE RUOTE POSTERIORI CON WC ESTRAIBILE CARROZZINA A TELAIO RIGIDO AD AUTOSPINTA ,00 36, CON MANI SULLE RUOTE POSTERIORI SENZA WC ESTRAIBILE CARROZZINA A TELAIO RIGIDO AD AUTOSPINTA ,00 36, CON MANI SULLE RUOTE ANTERIORI CON WC ESTRAIBILE CARROZZINE PIEGOVOLI AD AUTOSPINTA CON ,00 36,72 DUE MANI SULLE RUOTE POSTERIORI PASSEGGINO CHIUDIBILE AD OMBRELLO ,00 120,00 SEGGIOLONE A TRAMOGGIA ,00 120, SEGGIOLONE POLIFUNZIONALE ,00 75, SOLLEVATORE MOBILE A IMBRACATURA ,90 54,97 POLIFUNZIONALE SOLLEVATORE ELETTRICO MEDIANTE SISTEMA A ,90 54, BASSA TENSIONE ALIMENTATO DA BATTERIA RICARICABILE (COMPRESO DI CARICABATTERIA) LETTI A DUE MANOVELLE REGOLABILI ,00 48, MANUALMENTE LETTO ARTICOLATO ,00 48, LETTO ARTICOLATO ELETTRICO ,00 96, SPONDE DI CONTENIMENTO ,00 15, SPONDE UNIVERSALI ,00 15, SUPPORTO PER ALZARSI DAL LETTO ,00 15, SUPPORTO PER ALZARSI DAL LETTO CON BASE A ,00 15,30 PAVIMENTO MONTASCALE A CINGOLI ,64 117, MONTASCALE A RUOTE ,64 117,95 Di seguito si riportano i prezzi a base d asta riferiti alla gestione degli ausili nuovi di cui ai lotti precedenti con l unica eccezione del lotto 9. 21

Letti e Materassi antidecubito

Letti e Materassi antidecubito Letti e Materassi antidecubito Allegato alla Delib.G.R. n. 51/16 del 28.12.2012 Codifica CND Y18.12 18.12 Letti 18.12.07 Letti e reti smontabili a regolazione manuale Y181207 18.12.07.006 (1) 501.01.03

Dettagli

Timbro e firma della ditta offerente

Timbro e firma della ditta offerente DITTA: SEDE IN: CODICE FISCALE PARTITA IVA a b c a x c b x c A AUSILI PER EVACUAZIONE A.1 B 09.1.03.003 09.1..3 1.03.06.003 SEDIA PER WC E DOCCIA A.1.1 09.1.03.3 RUOTE ALMENO DA CM 60 A. A..1 A.. B.1 B.

Dettagli

ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI. 1 di 8

ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI. 1 di 8 ALLEGATO 4 TABELLA ELENCO LOTTI Procedura aperta per l aggiudicazione dell Appalto Specifico indetto da Regione Lazio per la fornitura di Ausili tecnici per persone disabili di cui 1 di 8 LOTTO DESCRIZIONE

Dettagli

ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri. Elenco AUSILI QUANTITA' PREVISTA DA MANUTENTARE/ SANIFICARE NEI QUATTRO ANNI

ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri. Elenco AUSILI QUANTITA' PREVISTA DA MANUTENTARE/ SANIFICARE NEI QUATTRO ANNI Elenco AUSILI ALLEGATO Sub A al Capitolato Tecnico e d'oneri RIF DESCRIZIONE COD. CLASS. ISO A AUSILI PER EVACUAZIONE 09.12 A.1 Sedia per WC e doccia E indicata per i soggetti con grave disabilità motoria

Dettagli

ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA

ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA LOTTI ALLEGATO A CLASS. ISO DESCRIZIONE QUANTITA STIMATA ANNUA 03:33:03 CUSCINI ANTIDECUBITO PREZZO UNITARIO BASE D ASTA A STIMA VALORE FABBISOGNO QUADRIENNALE CONSEGNABILI A DOMICILIO 03.33.03.003 CUSCINO

Dettagli

PER LA PRESCRIZIONE DI

PER LA PRESCRIZIONE DI LINEE GUIDA PER LA PRESCRIZIONE DI AUSILI LE FOTO CONTENUTE SONO ESEMPLIFICATIVE DEL PRODOTTO 1 PRESCRIVIBILITA AUSILI: AVENTI DIRITTO: soggetti con invalidita riconosciuta (diagnosi compatibile con ausilio

Dettagli

PREZZI A BASE D ASTA LISTINO PREZZI MANUTENZIONE

PREZZI A BASE D ASTA LISTINO PREZZI MANUTENZIONE ALLEGATO A A BASE D ASTA LISTINO MANUTENZIONE VOCE CARROZZINA PIEGHEVOLE AD AUTOSPINTA SUPERLEGGERA O A TELAIO RIGIDO SUPERLEGGERA Revisione - ricondizionamento -disinfezione,00 20 Revisione dispositivi

Dettagli

AUSILI D.M. 332/1999 Lotto 1

AUSILI D.M. 332/1999 Lotto 1 Allegato A AUSILI D.M. 332/1999 Lotto 1 AUSILI PER LA CURA E PROTEZIONE PERSONALE 09.12 Asl 3 Asl 4 Totale AUSILI PER EVACUAZIONE 9.12 SEDIA PER WC E DOCCIA Sedia comoda in duralluminio in grado di resistere

Dettagli

TOTALE LOTTI N LOTTO DENOMINAZIONE CIG TOTALE BASE D'ASTA LOTTO 1 - DATI DI LOTTO. Ausili per la mobilitàe per la casa

TOTALE LOTTI N LOTTO DENOMINAZIONE CIG TOTALE BASE D'ASTA LOTTO 1 - DATI DI LOTTO. Ausili per la mobilitàe per la casa Bando Semplificato "GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLA FORNITURA DI AUSILI PER DISABILI DI CUI AGLI ELENCHI 2 E 3 DEL D.M. 332/99" ID Negoziazione: 706608 Totale Lotti:

Dettagli

PARTI DI RICAMBIO VOCE

PARTI DI RICAMBIO VOCE ALLEGATO 1 PARTI DI RICAMBIO VOCE CARROZZINE PIEGHEVOLI Sedile in materiale lavabile - dimensioni analoghe all'ausilio in uso 30 Schienale in materiale lavabile- dimensioni analoghe all'ausilio in uso

Dettagli

Ausili per la vita quotidiana

Ausili per la vita quotidiana Ausili per la vita quotidiana 52 Rialzo wc doccia Breezy 305 per doccia con sedile wc imbottito e ruote. Braccioli abbattibili al livello della seduta. Portata 95 Kg art. 08.01.0026 doccia doccia wc e

Dettagli

f 41,O0 f 14,55 f 5,76 f 21,82 f 20,04 f 7,17 f 15,75 f 21,60 f 25,20 f 18,14 f 39,20 f 30,90 f 15,40 f 10,OO RIUTILIZZO AUSILI listino preui

f 41,O0 f 14,55 f 5,76 f 21,82 f 20,04 f 7,17 f 15,75 f 21,60 f 25,20 f 18,14 f 39,20 f 30,90 f 15,40 f 10,OO RIUTILIZZO AUSILI listino preui DESCRIZIONE PRODOTTO Codice Class. ISO listino prezzi A) listino preui CARROZZINA A TELAIO RIGIDO f 41,O0 Revisione dispositivo di movimento 12.24.03.503 f 14,55 Smontaggio e rimontaggio di una o più parti

Dettagli

1 www.autonomy.bz.it CARROZZINE PIEGHEVOLI AD AUTOSPINTA CON DUE MANI SULLE RUOTE POSTERIORI

1 www.autonomy.bz.it CARROZZINE PIEGHEVOLI AD AUTOSPINTA CON DUE MANI SULLE RUOTE POSTERIORI DESCRIZIONE CODICE Listino aggiornato 2003 Listino 2000 CARROZINE PIEGHEVOLI CARROZZINE PIEGHEVOLI AD AUTOSPINTA CON DUE MANI SULLE RUOTE POSTERIORI A prevalente uso interno Caratteristiche: - telaio pieghevole

Dettagli

manovella-1 e Letto 3.9 a una manovella-2 Sponde per letto universali Materassi e cuscini antidecubito Sedia per vasca da bagno girevole

manovella-1 e Letto 3.9 a una manovella-2 Sponde per letto universali Materassi e cuscini antidecubito Sedia per vasca da bagno girevole ALLEGATO 2 CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALLA PROCEDURA APERTA PER L ISTITUZIONE DEL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 60 DEL D. LGS. N. 163/2006 E DELL ART.

Dettagli

CARROZZINE RIGIDE E SEDIE DA COMODO

CARROZZINE RIGIDE E SEDIE DA COMODO CARROZZINE RIGIDE E SEDIE DA COMODO SEDIE DA COMODO FISSE LISTINO PREZZI REV 08/2008 SEDIE DA COMODO SU RUOTE CARROZZINE RIGIDE DA TRANSITO A SCHIENALE FISSO CARROZZINE RIGIDE DA TRANSITO A SCHIENALE RECLINABILE

Dettagli

Catalogo generale. [Linea carrozzine Moretti]

Catalogo generale. [Linea carrozzine Moretti] Catalogo generale [Linea carrozzine Moretti] 111 LINEA CARROZZINE MORETTI Indice Carrozzina pieghevole per bambini 146 Carrozzine elettriche 156-169 Carrozzine pieghevoli ad autospinta in acciaio 112-137

Dettagli

STANDARD JUNIOR 2 MINI RAMP RAMP PLUS 2006 JUNIOR PLUS 2006 BREVETTATO

STANDARD JUNIOR 2 MINI RAMP RAMP PLUS 2006 JUNIOR PLUS 2006 BREVETTATO d a l 1 9 7 8 STANDARD JUNIOR 2 MINI RAMP RAMP PLUS 2006 JUNIOR PLUS 2006 TECNOLOGIA CHE SERVE TECNOLOGIA CHE SERVE TECNOLOGIA CHE SERVE TECNOLOGIA CHE SERVE TECNOLOGIA CHE SERVE JOLLY Jolly è un montascale

Dettagli

SCHEMA OFFERTA - Fac Simile A B C D E F G

SCHEMA OFFERTA - Fac Simile A B C D E F G FULL TOTALE 1 - Ausili per la mobilità personale 12 Per deambulazione 12.03 BASTONE BIANCO RIGIDO 12.03.03.003 1 Stampella con appoggio antibrachiale e puntale di appoggio regolabile nella parte inferiore

Dettagli

DGA-0108 Sedia 3 in 1

DGA-0108 Sedia 3 in 1 DGA-0108 Sedia 3 in 1 Dispositivo estremamente versatile che svolge le funzioni di sedia comoda, rialzo per water e sedile per doccia Dimensioni espresse in cm, con tolleranza +/- 1,5 cm. L azienda si

Dettagli

MOVIMENTAZIONE E RIABILITAZIONE SOLLEVATORI ROLLATOR DEAMBULATORI FISSI ED ARTICOLATI STAMPELLE-TRIPODI-BASTONI

MOVIMENTAZIONE E RIABILITAZIONE SOLLEVATORI ROLLATOR DEAMBULATORI FISSI ED ARTICOLATI STAMPELLE-TRIPODI-BASTONI MOVIMENTAZIONE E RIABILITAZIONE SOLLEVATORI ROLLATOR DEAMBULATORI FISSI ED ARTICOLATI STAMPELLE-TRIPODI-BASTONI 42 Sollevatori Sollevatore idraulico SafeLife (Kg. 150) Cod. 15008000 Cod. ISO 12.36.03.003

Dettagli

Sedie da doccia. Aquatec. Aquatec Ocean, Ocean XL, Ocean Vip, Ocean Vip XL, Ocean Dual Vip, Ocean E-Vip

Sedie da doccia. Aquatec. Aquatec Ocean, Ocean XL, Ocean Vip, Ocean Vip XL, Ocean Dual Vip, Ocean E-Vip Ocean, Ocean XL, Ocean Vip, Ocean Vip XL, Ocean ual Vip, Ocean -Vip offre un'ampia gamma di soluzioni per il bagno grazie alla grande varietà di sedie da doccia. 56 Ocean Sedia per WC e doccia Telaio in

Dettagli

Relativamente alla procedura di gara per l affidamento della fornitura di ausili per persone disabili ex DM 332/99.

Relativamente alla procedura di gara per l affidamento della fornitura di ausili per persone disabili ex DM 332/99. Bollo 14,62 Modulo offerta economica Allegato 6 da inserire nella busta C -OFFERTA ECONOMICA Il/ la sottoscritto/a: nato a (prov. ), il / /, domiciliato per la carica a: Via/Piazza: n. ; Codice fiscale:

Dettagli

CARROZZINE CARROZZINE PLUS CARROZZINE WINNER CARATTERISTICHE CARROZZINE ACCESSORI CARROZZINE PROPULSORE ELETTRICO PER CARROZZINE

CARROZZINE CARROZZINE PLUS CARROZZINE WINNER CARATTERISTICHE CARROZZINE ACCESSORI CARROZZINE PROPULSORE ELETTRICO PER CARROZZINE CARROZZINE CARROZZINE PLUS CARROZZINE WINNER CARROZZINE CARROZZINE PROPULSORE ELETTRICO PER CARROZZINE 15 CARROZZINE Carrozzina MILLENNIUM III 16Carrozzine Plus Cod. 1550001X Codice ISO: 12.21.06.039 (misure

Dettagli

SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO

SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta per l affidamento della gestione manutentiva e della logistica distributiva di Ausili per disabili (Allegato 1 Elenco 1 e 2 D.M. 332/1999) di proprietà delle

Dettagli

DEAMBULATORI PERSONALIZZAZIONI LISTINO PREZZI REV 08/2008 DEAMBULATORI CHIUDIBILI IN LEGA LEGGERA DEAMBULATORI FISSI IN ACCIAIO CROMATO

DEAMBULATORI PERSONALIZZAZIONI LISTINO PREZZI REV 08/2008 DEAMBULATORI CHIUDIBILI IN LEGA LEGGERA DEAMBULATORI FISSI IN ACCIAIO CROMATO DEAMBULATORI DEAMBULATORI CHIUDIBILI IN LEGA LEGGERA LISTINO PREZZI REV 08/2008 DEAMBULATORI FISSI IN ACCIAIO CROMATO DEAMBULATORI SMONTABILI IN ACCIAIO CROMATO DEAMBULATORI SMONTABILI ASCELLARI IN ACCIAIO

Dettagli

SEGGIOLONI POLIFUNZIONALI

SEGGIOLONI POLIFUNZIONALI SEGGIOLONI POLIFUNZIONALI MOD. MARCUS 3 MARCUS 6 IMMISSIONE IN COMMERCIO ANNO 2011 PEZZI DI RICAMBIO DISPONIBILI PER 10 ANNI Conforme al nomenclatore tariffario delle Protesi Conforme alla direttiva Europea

Dettagli

SEDIE DA COMODO. Istruzioni d uso SEDIE DA COMODO

SEDIE DA COMODO. Istruzioni d uso SEDIE DA COMODO SEDIE DA COMODO Istruzioni d uso SEDIE DA COMODO Comunicazione per i clienti Vi ringraziamo per la fiducia che ci avete dato avendo scelto uno dei nostri prodotti. Le sedie da comodo Vermeiren sono il

Dettagli

FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 3 TORINO OVEST s.c.a r.l. Codice Fiscale Partita IVA 10751090019 REA:TO 1158850

FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 3 TORINO OVEST s.c.a r.l. Codice Fiscale Partita IVA 10751090019 REA:TO 1158850 FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 3 TORINO OVEST s.c.a r.l. Codice Fiscale Partita IVA 10751090019 REA:TO 1158850 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DI AUSILI E PRESIDI TERAPEUTICI

Dettagli

SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO

SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO SEZIONE A CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta per la Fornitura e affidamento del servizio di gestione manutentiva e di logistica distributiva di montascale di proprietà delle AA.SS.LL. della Regione Liguria

Dettagli

Invacare Ausili per il bagno

Invacare Ausili per il bagno Invacare Ausili per il bagno 37 cm 15 cm 24 cm 84 cm 55 cm 21 cm 46-58 cm 38-50 cm Invacare Hydraia 9670CE Sedia per trasferimento in plastica e alluminio. Consente di entrare nella vasca con facilità

Dettagli

SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 14

SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 14 SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 14 Allegato 2 Sezione A Requisiti del prodotto A.1 DATI DI IDENTIFICAZIONE Classificazione EN ISO 9999 12.06. Ausili per la deambulazione utilizzati con due braccia DM 332/99

Dettagli

Carrozzine manuali. Carrozzine manuali

Carrozzine manuali. Carrozzine manuali Carrozzine manuali Carrozzine manuali Carrozzina pieghevole da autospinta Millenium II new Carrozzina standard con telaio pieghevole stabilizzante, in acciaio verniciato. Forcelle anteriori in alluminio,

Dettagli

BAGNO. Sollevatore da vasca elettrico

BAGNO. Sollevatore da vasca elettrico Sollevatori Sollevatore da vasca elettrico Sollevatore da vasca più leggero esistente sul mercato, il suo peso è di soli 9,3 kg ma l ausilio è allo stesso tempo resistente e compatto, inoltre può essere

Dettagli

SCHEDA REQUISITI AUSILI

SCHEDA REQUISITI AUSILI ALLEGATO F4) SCHEDA REQUISITI AUSILI Procedura aperta per la Fornitura e affidamento del servizio di gestione manutentiva e di logistica distributiva di montascale di proprietà delle AA.SS.LL. della Regione

Dettagli

Copyright by MORETTI SPA - I EDIZIONE Maggio 2012 CARROZZINE - CARROZZINE ELETTRICHE - SCOOTER

Copyright by MORETTI SPA - I EDIZIONE Maggio 2012 CARROZZINE - CARROZZINE ELETTRICHE - SCOOTER Copyright by MORETTI SPA - I EDIZIONE Maggio 2012 CARROZZINE - CARROZZINE ELETTRICHE - SCOOTER CATALOGO GENERALE LINEA ARDEA MORETTI Il nostro Servizio Clienti sarà lieto di fornirle qualsiasi informazione

Dettagli

Posture, mobilizzazioni e ausili

Posture, mobilizzazioni e ausili Corso per Assistenti familiari Posture, mobilizzazioni e ausili Ft Fabio Sandrin Posture Postura supina Decubito laterale Cambio di postura Va fatto almeno ogni 2 ore Nella posizione supina si piegano

Dettagli

C A IA BREVETT BREVET AT TA O

C A IA BREVETT BREVET AT TA O TECN CNOL OLOG OGIA C HE SER ERVE BREVETTATO d a l 1 9 7 8 TECN CNOL OLOG OGIA CHE SER ERVE T ECNO NOLO LOGI A CHE SERV RVE TECN CNOL OLOG OGIA CHE S ERVE T ECNO NOLO LOGI A CH E SERV RVE SCOIATTOLO Scoiattolo,

Dettagli

Carrozzine da doccia

Carrozzine da doccia Carrozzine da doccia Carrozzina da doccia Wave La carrozzina da doccia Wave è una innovativa carrozzina per l utilizzo sia come sedia da doccia che come comoda, nonché per piccoli spostamenti all interno

Dettagli

Bagno soluzioni per la vasca

Bagno soluzioni per la vasca Accesso in vasca Sollevatore da vasca elettrico Sollevatore da vasca più leggero esistente sul mercato, il suo peso è di soli 9,3 kg ma l ausilio è allo stesso tempo resistente e compatto, inoltre può

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ALL.B GRUPPO 1 AUSILI PER LA CURA E LA PROTEZIONE PERSONALE. Prezzo complessivo 317,00 3170,00 AGGIUNTIVI 39,00 390,00

CAPITOLATO TECNICO ALL.B GRUPPO 1 AUSILI PER LA CURA E LA PROTEZIONE PERSONALE. Prezzo complessivo 317,00 3170,00 AGGIUNTIVI 39,00 390,00 CAPITOLATO TECNICO ALL.B GRUPPO 1 AUSILI PER LA CURA E LA PROTEZIONE PERSONALE unitario 09.12.03.003 SEDIA PER WC E DOCCIA Caratteristiche: Schienale e sedili rigidi e/o imbottiti, idrorepellenti; 4 ruote

Dettagli

Cuscino antidecubito in fibra cava siliconata

Cuscino antidecubito in fibra cava siliconata in fibra cava siliconata Sacca in tessuto traspirante contenente fibre cave; il silicone presente serve a mantenere l elasticità indispensabile per il modellamento sulla forma del paziente Prevenire le

Dettagli

Bagno soluzioni per la doccia

Bagno soluzioni per la doccia Sedute a parete Serie 4000 Sedute dal telaio in acciaio inox verniciato a polvere che unisce all eccezionale robustezza la garanzia antiruggine del prodotto. Il sedile è in plastica stampata con fori di

Dettagli

AGGIORNAMENTO 20.06.2013

AGGIORNAMENTO 20.06.2013 AGGIORNAMENTO 20.06.2013 INDICE 03.03 AUSILI PER TERAPIA RESPIRATORIA NEBULIZZATORI... 1 03.03 AUSILI PER TERAPIA RESPIRATORIA ASPIRATORI. 2 03.33 AUSILI ANTIDECUBITO - CUSCINI. 3 03.33 MATERASSI 17 03.33

Dettagli

T09 T10. R oby S calaco m b i. I mo nta sc a le mo bi li

T09 T10. R oby S calaco m b i. I mo nta sc a le mo bi li T09 T10 R oby S calaco m b i I mo nta sc a le mo bi li T09 Roby T09 Roby il montascale mobile a cingoli al top per comfort e sicurezza. architettoniche, siano esse interne o esterne al fabbricato e ne

Dettagli

Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE:

Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE: Pag. 1 Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE: Alla semplicità strutturale si accompagnano soluzioni avanzate che fanno una macchina molto versatile utilizzabile in tutte

Dettagli

65 cm Freni di stazionamento

65 cm Freni di stazionamento Ausili per la deambulazione Deambulatori Deambulatore Elegance per esterno Impugnatura morbida Facilmente richiudibile 76-94 cm 24,5 cm 19,5 cm 65 cm Freni di stazionamento 59 cm 42 cm 59 cm Deambulatore

Dettagli

Leckey Classic. Focalizzati sul bambino e clinicamente appropriati, è il nostro obiettivo.

Leckey Classic. Focalizzati sul bambino e clinicamente appropriati, è il nostro obiettivo. Leckey Classic Quando progettiamo i notri prodotti pensiamo prima di tutto al vostro bambino: il nostro approccio non si limita al dimensionamento delle singole parti o degli accessori, in base al peso

Dettagli

ELENCO N. 3 : Nomenclatore degli apparecchi acquistati direttamente dalle aziende USL e da assegnarsi in uso agli invalidi

ELENCO N. 3 : Nomenclatore degli apparecchi acquistati direttamente dalle aziende USL e da assegnarsi in uso agli invalidi 172 ELENCO N. 3 : Nomenclatore degli apparecchi acquistati direttamente dalle aziende USL e da assegnarsi in uso agli invalidi 173 ELENCO N. 3: Tavola di corrispondenza fra sistemi di classificazione FAMIGLIE

Dettagli

COMETE s.a.s. di Della Pasqua Luigi A.& C. Via Monza 132 20861 Brugherio (MB)

COMETE s.a.s. di Della Pasqua Luigi A.& C. Via Monza 132 20861 Brugherio (MB) Sistema ALTERNATO: il materasso è formato da due camere d aria indipendenti, e intersecate tra loro, in modo tale da essere gonfiate alternativamente da un apposito compressore. In questo modo, il corpo

Dettagli

Montascale universale

Montascale universale Montascale universale Sicuro e confortevole sulle scale www.aat-online.de La mobilità è un aspetto molto importante della qualità della vita. Per questo motivo la sua libertà di movimento non deve essere

Dettagli

Dati Tecnici Montascale a Cingoli Mod.T09-Roby Sistema mobile di trasporto per persona in carrozzina

Dati Tecnici Montascale a Cingoli Mod.T09-Roby Sistema mobile di trasporto per persona in carrozzina Dati Tecnici Montascale a Cingoli Mod.T09-Roby Sistema mobile di trasporto per persona in carrozzina Conforme al Nomenclatore Tariffario Conforme alla direttiva Europea 2006/95 CEE Bassa Tensione ; Conforme

Dettagli

Codice prodotto offerto

Codice prodotto offerto ALLEGATO 4 al disciplinare - Modello offerta - allegato E al Decreto n. 81 del 29.06.2016.GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI AUSILI PREVISTI DAL NOMENCLATORE TARIFFARIO NAZIONALE EX DM

Dettagli

Sedia portantina Utila - modello ALS 300

Sedia portantina Utila - modello ALS 300 Sedia portantina Utila - modello ALS 300 Utila Gerätebau GmbH & Co.KG Zobelweg 9 53842 Troisdorf - Spich Telefono 0224 / 94830 Fax 0224 / 948325 www.utila.de - info@utila.de Utila Gerätebau GmbH & Co.KG

Dettagli

1 ARREDO OSPEDALIERO ~ AUSILI PER DISABILI

1 ARREDO OSPEDALIERO ~ AUSILI PER DISABILI 1 LETTO CON ALZATESTA Letto con struttura in tubolare d acciaio saldato. Spalle in tubolare d acciao con pannelli in laminato plastico stratificato. Alza testa regolabile con manovella a scomparsa. Piano

Dettagli

ALLEGATO 2 1. Tempi minimi di rinnovo 2. Termini massimi di consegna/fornitura 3. Termini di garanzia

ALLEGATO 2 1. Tempi minimi di rinnovo 2. Termini massimi di consegna/fornitura 3. Termini di garanzia ALLEGATO 2 1. Tempi minimi di rinnovo 2. Termini massimi di consegna/fornitura 3. Termini di garanzia 1. TEMPI MINIMI DI RINNOVO A) Dispositivi ortopedici: Plantari: - in fibra ad alta resistenza 36 mesi

Dettagli

CARROZZINE PIEGHEVOLI

CARROZZINE PIEGHEVOLI CARROZZINE PIEGHEVOLI AP1 12.21.06.039 Ideale per la casa, l esterno e il trasporto in macchina. Riunisce requisiti di sicurezza e maneggevolezza. Equipaggiata di: Crociera stabilizzante per un buon assestamento

Dettagli

CA-XXXX-16 - CA-XXXX-110 CA-XXXX-26 - CA-XXXX-210

CA-XXXX-16 - CA-XXXX-110 CA-XXXX-26 - CA-XXXX-210 Cuscino a bolle d'aria in gomma e PVC a 1 valvola CA-XXXX-16 - CA-XXXX-110 03.33.03.015 Cuscino antidecubito a bolle d'aria e 1 valvola realizzato per assicurare comfort e supporto agli utilizzatori di

Dettagli

CARRELLI SALA OPERATORIA

CARRELLI SALA OPERATORIA CARRELLI SALA OPERATORIA 1) N. 2 TAVOLI SERVITORI Tavolo servitore con struttura in acciaio inox 18/10 (AISI 304). Regolazione dell'altezza mediante pompa oleodinamica a circuito chiuso con movimento a

Dettagli

Montascale universale

Montascale universale Montascale universale Sicuro e confortevole sulle scale www.aat-online.de La mobilità è un aspetto molto importante della qualità della vita. Per questo motivo la sua libertà di movimento non deve essere

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 30 LUGLIO 2010

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 30 LUGLIO 2010 i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2010\1176.doc - Aff. Ausili tecnic per disabili D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 1176 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR.

Dettagli

Azalea. Opzioni/Accessori. (A), Bellis (B), Clematis (C) Una delle caratteristiche comuni alle carrozzine passive basculanti Invacare

Azalea. Opzioni/Accessori. (A), Bellis (B), Clematis (C) Una delle caratteristiche comuni alle carrozzine passive basculanti Invacare Opzioni/Accessori (C) + Inclinazione con compensazione + Basculamento a baricentro costante = Una delle caratteristiche comuni alle carrozzine passive basculanti Invacare Rea è la grandissima possibilità

Dettagli

Kimba Cross. Kimba Cross

Kimba Cross. Kimba Cross Kimba Cross 1-5 Anni 4-10 Anni 9-16 Anni Kimba Cross Kimba Cross è una base per esterni su tre ruote, concepita per sostenere l unità posturale Kimba o altri sistemi di postura. E ideale da utilizzare

Dettagli

Il carrello saliscale per i professionisti. I problemi di trasporto su scale risolti in modo intelligente. www.aat-online.de

Il carrello saliscale per i professionisti. I problemi di trasporto su scale risolti in modo intelligente. www.aat-online.de Il carrello saliscale per i professionisti C I problemi di trasporto su scale risolti in modo intelligente www.aat-online.de Il superamento delle scale è cosa difficile e faticosa quando si tratta di movimentare

Dettagli

Saliscale elettrici affidabili sicuri maneggevoli Il saliscale con sedile integrato PT-S 130* Il modello PT-S viene fornito con un sedile integrato e di poco ingombro ribaltabile verso il basso (non rimovibile)

Dettagli

escalino Il pratico montascale Superare le scale facilmente e in sicurezza www.aat-online.de

escalino Il pratico montascale Superare le scale facilmente e in sicurezza www.aat-online.de Il pratico montascale escalino Superare le scale facilmente e in sicurezza www.aat-online.de Le scale o i singoli gradini possono presentarsi come barriere architettoniche insuperabili. Con il montascale

Dettagli

Allestimenti veicoli commerciali. Catalogo n ii S05 00

Allestimenti veicoli commerciali. Catalogo n ii S05 00 Allestimenti veicoli commerciali Catalogo n ii S05 00 Indice pag. 4-5 L AZIENDA pag. 6-7 UNA GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI pag. 8-9 STRATEGICAMENTE FORTI pag. 10-27 LINEA FAST. Ottimizzazione dello spazio

Dettagli

Sedute/STINGRAY pagina 14. stingraytm

Sedute/STINGRAY pagina 14. stingraytm Sedute/STINGRAY pagina 14 stingraytm Stingray è un sistema per consentire una appropriata postura seduta, personalizzabile, ai bambini con gravi problemi motori, prevalentemente per gli spostamenti esterni.

Dettagli

CARROZZINE SIGMA SIGMA CONFORT ISTRUZIONI PER L USO SGUK0502 P ORTOGALLO

CARROZZINE SIGMA SIGMA CONFORT ISTRUZIONI PER L USO SGUK0502 P ORTOGALLO SGUK0502 P ORTOGALLO CARROZZINE SIGMA SIGMA CONFORT ISTRUZIONI PER L USO 1. Introduzione La carrozzina da autospinta che avete acquistato è parte della gamma prodotti Invacare ed è stata realizzata con

Dettagli

scheda 7 Schededisupporto Sedile per vasca DESCRIZIONE

scheda 7 Schededisupporto Sedile per vasca DESCRIZIONE Sedile per vasca Sedute fisse o asportabili in materiale termoplastico rigido e/o in tubo d acciaio o alluminio rivestito in nylon. Il sedile e lo schienale possono essere a doghe di nylon oppure imbottiti,

Dettagli

Deliberazione n. 553 del 04 settembre 2014

Deliberazione n. 553 del 04 settembre 2014 Deliberazione n. 553 del 04 settembre 204 Direttore Generale Dr. Roberto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Direttore Amministrativo Carlo Alberto Tersalvi Direttore Sanitario Giuseppe Giorgio

Dettagli

Gli ausili a noleggio

Gli ausili a noleggio Via G. Balla, 4 42124 Reggio Emilia (RE) tel 0522.941078 fax 0522.946625 e-mail info@allmobility.org Mobilità Gli ausili a noleggio DEAMBULATORE CARROZZINA AIRGO DUO Airgo è un comodo e pratico deambulatore

Dettagli

Elementi da valutare in relazione ai bisogni dell utente Presentazione scheda ausili Ausili e soluzioni per ciascun ambiente

Elementi da valutare in relazione ai bisogni dell utente Presentazione scheda ausili Ausili e soluzioni per ciascun ambiente Scheda CORSO TEORICO ausili PRATICO SULLA VALUTAZIONE DEGLI AUSILI PER IL MIGLIORAMENTO DELL APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA Elementi da valutare in relazione ai bisogni dell utente Presentazione scheda ausili

Dettagli

Carrelli per il trasporto e il

Carrelli per il trasporto e il Trasporti interni Carrelli per il trasporto e il sollevamento Classificazione dei carrelli Tipologie esistenti Caratteristiche e prestazioni Predisposizioni antinfortunistiche 2 2005 Politecnico di Torino

Dettagli

SCHEMA OFFERTA ECONOMICA LOTTI 1-9

SCHEMA OFFERTA ECONOMICA LOTTI 1-9 SCHEMA OFFERTA ECONOMICA LOTTI 9 Marca da bollo PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA, MANUTENZIONE, RIPARAZIONE, SANIFICAZIONE, STOCCAGGIO, GESTIONE A MAGAZZINO E DISTRIBUZIONE DEGLI "AUSILI PER ASSISTENZA

Dettagli

DM 332/1999 CHI HA DIRITTO ALLE PRESTAZIONI DEL SSN E IN CHE MODO PUO RICHIEDERLE

DM 332/1999 CHI HA DIRITTO ALLE PRESTAZIONI DEL SSN E IN CHE MODO PUO RICHIEDERLE NOMENCLATORE TARIFFARIO DM 332/1999 Il Nomenclatore Tariffario è l'elenco delle Protesi e degli Ausili Tecnici (Dispositivi) diretti al recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da minorazioni

Dettagli

Balo THERA-TRAINER. Prezzo base: a partire da 5.080,00 + IVA. Configurazione di base Balo

Balo THERA-TRAINER. Prezzo base: a partire da 5.080,00 + IVA. Configurazione di base Balo Ordine Preventivo Reinviare a ufficio commerciale: commerciale@medimec.it - Fax 0546 46467 Rivenditore Valutazione eseguita da: Telefono: Riferimento Utente Signor/a: Prezzo base: a partire da 5.080,00

Dettagli

SCOIATTOLO. 30 anni di grande successo RICONOSCIUTO DAL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE. Nomenclatore Tariffario delle Protesi: cod. ISO 18.30.12.

SCOIATTOLO. 30 anni di grande successo RICONOSCIUTO DAL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE. Nomenclatore Tariffario delle Protesi: cod. ISO 18.30.12. 2000 SCOIATTOLO Reg. n. 6130 UNI EN ISO 9001 : 2008 PRODOTTO IN ITALIA RICONOSCIUTO DAL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE Nomenclatore Tariffario delle Protesi: cod. ISO 18.30.12.006 30 anni di grande successo

Dettagli

Parallele Presentazione

Parallele Presentazione 8 Parallele e Scale Presentazione 251 Linea Plus 253 Linea Standard 254 Carrello per parallele 255 Percorsi componibili 256 Scale per riabilitazione 258 Combinazioni Linea Plus 260 Combinazioni Linea Standard

Dettagli

Invacare. Semplicemente unica!

Invacare. Semplicemente unica! J a n u s 2 0 1 0 d e l a S a n t é Semplicemente unica! rappresenta una rivoluzione nel settore delle carrozzine elettroniche non solo per la particolare forma del telaio, ma soprattutto per la versatilità

Dettagli

sistemi orizzontali di ancoraggio provvisorio

sistemi orizzontali di ancoraggio provvisorio Flash protection I sistemi di ancoraggio provvisorio sono utilizzati per la messa in sicurezza dei cantieri o per interventi di manutenzioni su impianti o macchinari. Questi prodotti sono studiati in modo

Dettagli

P raticità, visibilità, versatilità

P raticità, visibilità, versatilità P raticità, visibilità, versatilità MASSIMA Praticità in officina La rotazione a 360 della piattaforma d appoggio consente l intervento su tutta la motocicletta in modo facile riducendo la fatica e aumentando

Dettagli

Indice 2 6 10 1 1/12 13 18 24 27 34 38 40 44 52 56 60 62 64 66

Indice 2 6 10 1 1/12 13 18 24 27 34 38 40 44 52 56 60 62 64 66 Indice Carrozzine meccaniche Carrozzine meccaniche leggere Accessori per carrozzine meccaniche Dispositivo di trazione e passeggino per bambini Carrozzine elettroniche Scooters Deambulazione Deambulatori

Dettagli

SOLUZIONI PER L ABBATTIMENTOL DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

SOLUZIONI PER L ABBATTIMENTOL DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE SOLUZIONI PER L ABBATTIMENTOL DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE Vimec s.r.l. Via Parri, 7 42045 Luzzara (RE) Tel. +39 0522 970666 Fax +39 0522 970677 www.vimec.biz comm@vimec.biz 1 Dislivelli in genere BARRIERE:

Dettagli

Tigo - Veho. Le configurazioni predefinite sottoelencate possono essere integrate con accessori, ma non è possibile toglierne.

Tigo - Veho. Le configurazioni predefinite sottoelencate possono essere integrate con accessori, ma non è possibile toglierne. Ordine Preventivo Reinviare a ufficio commerciale: commerciale@medimec.it - Fax 0546 46467 Rivenditore Valutazione eseguita da: Telefono: Riferimento Utente Signor/a: Prezzo base: a partire da 3.013,00

Dettagli

AGGIUDICAZIONE PROCEDURE (APERTA E NEGOZIATA) FORNITURA QUINQUENNALE AUSILI EX DM 332/99 [Periodo 01/01/2010-31/12/2014]

AGGIUDICAZIONE PROCEDURE (APERTA E NEGOZIATA) FORNITURA QUINQUENNALE AUSILI EX DM 332/99 [Periodo 01/01/2010-31/12/2014] AUSILI PER DEAMBULAZIONE (stampelle, tripodi, quadripodi, deambulatori) AUSILI PER EVACUAZIONE 09.12 Medicair Italia Sedia per wc e doccia, indicata per i soggetti con gravi disabilità motoria che necessitano

Dettagli

Per viaggiare tranquilli, in comodità e sicurezza...

Per viaggiare tranquilli, in comodità e sicurezza... Per viaggiare tranquilli, in comodità e sicurezza... Per la sicurezza e la corretta seduta in auto proponiamo tre diversi modelli di seggiolini RECARO in base al peso del bambino. La cintura di sicurezza

Dettagli

BAGNO ACCESSIBILE. il bagno è libero. sistemi e sanitari per un bagno accessibile. www.terzeta.it. Rue Saint-Denis festa del 30 giugno 1878

BAGNO ACCESSIBILE. il bagno è libero. sistemi e sanitari per un bagno accessibile. www.terzeta.it. Rue Saint-Denis festa del 30 giugno 1878 il bagno è libero BAGNO ACCESSIBILE sistemi e sanitari per un bagno accessibile Rue Saint-Denis festa del 30 giugno 1878 1 GRADINO PER ACCESSO VASCA SGABELLO IN PVC CON BASE SUPERIORE E 4 PIEDI RIVESTITI

Dettagli

soluzioni per il bagno assistito

soluzioni per il bagno assistito soluzioni per il bagno assistito 124 bagno assistito 125 Vasca sollevabile Serie 2004HM con idromassaggio Vasca sollevabile in altezza, in vtr rinforzato, a doppia scocca, colore bianco, sollevabile in

Dettagli

HMN Ausili da bagno. HMN a/s

HMN Ausili da bagno. HMN a/s HMN Ausili da bagno HMN - Ausili da bagno Sgabelli e sedie da doccia Sgabello da doccia Neptun Super Soft Acciaio Inossidabile / Altezza regolabile Art 420B157=312002 Larghezza 41 cm Art 420B157=312003

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI Passeggino 2 in 1 Royal Voyager MANUALE DI ISTRUZIONI Importante: Conservare queste istruzioni per future consultazioni ATTENZIONE: Non trasportare più bambini, borse, beni od accessori sul passeggino

Dettagli

BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/05/2014-31/08/2014

BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/05/2014-31/08/2014 Allegato A della deliberazione n. del composto da n. 15 fogli. BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/05/2014-31/08/2014 Numero Numero Descrizione Descrizione verbale inventario causale 1.112 27547

Dettagli

Ausili e sussidi per il posizionamento e lo spostamento in età pediatrica. Vilma Balsamo Asl Cn Ausilioteca Mondovì

Ausili e sussidi per il posizionamento e lo spostamento in età pediatrica. Vilma Balsamo Asl Cn Ausilioteca Mondovì Ausili e sussidi per il posizionamento e lo spostamento in età pediatrica Vilma Balsamo Asl Cn Ausilioteca Mondovì 1 scuola abitazione famiglia tempo libero INTEGRAZIONE luoghi pubblici trasporti AUTONOMIA

Dettagli

SCALE. Scale professionali. scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1

SCALE. Scale professionali. scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1 scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1 Particolarmente adatta per scaffalature, è realizzata con montante di acciaio inox a doppio tubo e gradini in alluminio. Gradini non saldati

Dettagli

BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/01/2010 AL 30/04/2010

BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/01/2010 AL 30/04/2010 Allegato A alla deliberazione n. del composto da n. 9 fogli. BENI MOBILI ED ATTREZZATURE DA CANCELLARE 01/01/2010 AL 30/04/2010 Numero Numero verbale inventario Descrizione Descrizione causale 1 1281 SCRIVANIA

Dettagli

J O L LY STANDARD 27000 U N I TA' VENDUTE RICONOSCIUTO DAL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE. Nomenclatore Tariffario delle Protesi: cod. ISO 18.30.12.

J O L LY STANDARD 27000 U N I TA' VENDUTE RICONOSCIUTO DAL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE. Nomenclatore Tariffario delle Protesi: cod. ISO 18.30.12. J O L LY STANDARD RICONOSCIUTO DAL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE Nomenclatore Tariffario delle Protesi: cod. ISO 18.30.12.003 PRODOTTO IN ITALIA Reg. n. 6130 UNI EN ISO 9001 : 2008 O LT R E 27000 U N I TA'

Dettagli

COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI

COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI CAPITOLATO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI UN IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE A MEZZO POMPA DI CALORE ARIA ARIA TIPO SPLIT DA REALIZZARE PRESSO

Dettagli

SEDIE COMODE ManualE DI IStruzIOnI Moretti S.p.A.

SEDIE COMODE ManualE DI IStruzIOnI Moretti S.p.A. Pantone 72C Pantone 431C MA SEDIE COMODE 01-A Moretti S.p.A. Via Bruxelles 3 - Meleto 52022 Cavriglia ( Arezzo ) Tel. +93 055 96 21 11 Fax. +39 055 96 21 200 www.morettispa.com info@morettispa.com SEDIE

Dettagli

BAGNO. Maniglioni a ventosa con lunghezza fissa e telescopici BAGNO. Piastre adesive in acciaio inox

BAGNO. Maniglioni a ventosa con lunghezza fissa e telescopici BAGNO. Piastre adesive in acciaio inox La linea dei prodotti Roth Mobeli è costituita da ausili funzionali, impiegati con successo da molti anni nel settore della riabilitazione e nella vita quotidiana di disabili e anziani. Si tratta infatti

Dettagli

PASSEGGINI. Alvema - Passeggini. Ito...pag. 148 Pixi...pag. 150

PASSEGGINI. Alvema - Passeggini. Ito...pag. 148 Pixi...pag. 150 PASSEGGINI Alvema - Passeggini Ito...pag. 148 Pixi...pag. 150 Passeggini 147 ITO è stato progettato unendo le idee di tecnici, designers e terapisti con l obiettivo di realizzare il passeggino ideale sia

Dettagli

MOVIMENTAZIONE PAZIENTE

MOVIMENTAZIONE PAZIENTE MOVIMENTAZIONE PAZIENTE TELO PORTAFERITI SEDIA PORTANTINA Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI Strumento fondamentale per il TRASPORTO DEI PAZIENTI. Le OPERAZIONI normalmente eseguite con la barella

Dettagli