Gruppo Azione Locale GAL GRAN SASSO-VELINO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gruppo Azione Locale GAL GRAN SASSO-VELINO"

Transcript

1 Gruppo Azione Locale GAL GRAN SASSO-VELINO PSR ABRUZZO ASSE IV LEADER AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE O DI PRESTAZIONI PROFESSIONALI PER LA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DELLE AZIONI DENOMINATE A REGIA DIRETTA INSERITE NEL PIANO DI SVILUPPO LOCALE Un identità massiccia GESTITO DAL GAL GRAN SASSO-VELINO 1

2 Prot. N. 151 L AQUILA 27 settembre 2011 Il Presidente, in attuazione della deliberazione del Consiglio di Amministrazione del GAL Gran Sasso Velino Soc. Coop. a. r. l. (d ora in avanti denominato GAL ) assunta in data 26 settembre 2011, procede alla pubblicazione di: AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE O DI PRESTAZIONI PROFESSIONALI PER LA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DELLE AZIONI DENOMINATE A REGIA DIRETTA INSERITE NEL PIANO DI SVILUPPO LOCALE Un identità massiccia GESTITO DAL GAL GRAN SASSO VELINO VISTI il Regolamento CE n.1685/2005 e il Regolamento CE n. 1290/2005 del Consiglio Europeo sul finanziamento della politica agricola comune; il Regolamento CE n. 1698/2005 del Consiglio Europeo per il sostegno dello sviluppo rurale da parte del fondo Europeo Agricolo rurale (FEASR); la Decisione n.144/2006 del Consiglio relativa agli orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale (200/2013); il Regolamento CE n. 1974/2005 della Commissione Europea che reca disposizioni di applicazione al citato Regolamento (CE) 1698/2005 per quanto riguarda l attuazione delle procedure di controllo e della condizionalità per le misure di sostegno dello sviluppo rurale; il Regolamento (CE) 883/2006 della Commissione europea applicativo del Regolamento (CE) 1290/2005 concernente la tenuta conti degli organismi pagatori, le dichiarazioni di spesa e di entrata e le condizioni di rimborso delle spese nell ambito del FEAGA e del FEASR; la Determinazione , n. DH/108 B.U.R.A. n. 44 spec. Del 13/07/2011. PREMESSO che con avviso dell 8 febbraio 2010 la Regione Abruzzo ha pubblicato l avviso pubblico per la selezione dei GAL e dei PSL a valere sull intero territorio regionale; che questo GAL ha risposto al suddetto avviso predisponendo il PSL relativo all area di riferimento indicata come L Aquila 1 ; che con determina del 24 giugno 2011 la Regione Abruzzo ha approvato il PSL RITENUTO opportuno attivare una procedura di evidenza pubblica per il conferimento di incarichi di collaborazione o di prestazioni professionali per la realizzazione dei progetti esecutivi delle azioni denominate A REGIA DIRETTA inserite nel Piano di Sviluppo Locale del GAL, assicurando processi di selezione rapidi e con modalità semplificate. 2

3 EMANA IL SEGUENTE AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE O DI PRESTAZIONI PROFESSIONALI PER LA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DELLE AZIONI DENOMINATE A REGIA DIRETTA INSERITE NEL PIANO DI SVILUPPO LOCALE Un identità massiccia GESTITO DAL GAL GRAN SASSO VELINO PREMESSA Si rende noto che il GRAN SASSO VELINO (Gal) con la Determinazione , n. DH/108 pubblicata sul B.U.R.A. n. 44 spec. Del 13/07/2011 ha avuto l incarico di realizzare il Piano di Sviluppo Locale (PSL) denominato Un identità massiccia riferito all area della Provincia de L Aquila ( Nel PSL approvato sono inserite alcuni progetti di massima per la realizzazione di azioni cosiddette a regia diretta che sono di competenza dello stesso GAL e per le quali è necessario redigere un Progetto Esecutivo (PE) secondo gli schemi previsti nel Capitolo 3 Punto 1 del MANUALE PROCEDURE LEADER ASSE 4 pubblicato sul BURA n 58 del 23 settembre 2011 dalla Regione Abruzzo. In questo senso il GAL ha quindi istituito, con avviso pubblico del 7 settembre 2011 pubblicato sul sito istituzionale del GAL ( una short list di collaboratori, tecnici ed esperti in base alla quale il Consiglio di Amministrazione (CDA) procederà alla selezione di candidati con i quali stipulare contratti di collaborazione o incarichi professionali per la realizzazione dei progetti esecutivi di cui sopra. TIPOLOGIA DELLE PRESTAZIONI Redazione di progetti esecutivi secondo gli schemi previsti nel Manuale di Procedure pubblicato in bozza dalla Regione Abruzzo per le seguenti azioni a regia diretta il cui progetto di massima è inserito nel PSL approvato, denominate: Descrizione 1. Progetto pilota per la realizzazione di un modello di efficientamento energetico in ambito rurale Valore dell azione (Euro) ,00 3

4 2. Trekking a Roio; ,00 3. Banda Larga; ,00 4. Progetto strategico per la Energy Farm; ,00 5. L Abruzzo a Bruxelles; ,00 6. Sistema di navigazione dei territori del gusto come strumento per la promozione in Italia ed all estero delle produzioni agroalimentari della Provincia di L Aquila ,00 COMPENSI DELLE PRESTAZIONI I compensi sono stabiliti in percentuale rispetto al valore delle azioni indicato nella tabella precedente. Tale valore è pari al 5% (cinquepercento) e pertanto: Descrizione 1. Progetto pilota per la realizzazione di un modello di efficientamento energetico in ambito rurale. Valore della prestazione (Euro) 3.500,00 2. Tekking a Roio; 4.000,00 3. Banda Larga; 4.000,00 4. Progetto strategico per la Energy Farm; 3.750,00 5. L Abruzzo a Bruxelles; 3.500,00 6. Sistema di navigazione dei territori del gusto come strumento per la 6.000,00 promozione in Italia ed all estero delle produzioni agroalimentari della Provincia di L Aquila. Gli importi di cui sopra sono al netto dell IVA ed al lordo delle ritenute fiscali e contributive previste dalla normativa vigente. 4

5 CARATTERISTICHE DELLE PRESTAZIONI La prestazione richiesta dovrà soddisfare i seguenti requisiti: il PE dovrà essere coerente con quanto indicato nel progetto di massima contenuto nel PSL e riferito al territorio del Gal o a porzione di esso; il PE dovrà essere predisposto secondo lo schema contenuto nel Manuale di Procedure di cui si allega un estratto (Allegato 1); i contenuti dovranno essere preventivamente concordati con il Direttore Tecnico (DT) del GAL; i risultati, esposti in formato cartaceo ed in formato elettronico, dovranno essere approvati dal DT. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE Le competenze richieste sono: Descrizione Competenze 1. Progetto pilota per la realizzazione di un modello di efficientamento energetico in ambito rurale Esperto in sistemi di cogenerazione ed efficientamento energetico 2. Tekking a Roio; Esperto di turismo ambientale con particolare riferimento alla sentieristica 3. Banda Larga; Esperto in progettazione di reti informatiche wireless 5

6 4. Progetto strategico per la Energy Farm; Esperto in sistemi di produzione energetica da agro energie e fonti rinnovabili 5. L Abruzzo a Bruxelles; Esperto in progettazione di eventi promozionali in particolare nel settore enogastronomico e del turismo rurale 6. Sistema di navigazione dei territori del gusto come strumento per la promozione in Italia ed all estero delle produzioni agroalimentari della Provincia di L Aquila. Esperto in sistemi di cartografia e sistemi di navigazione stradale Per tutte le figure indicate è richiesto almeno il titolo di studio di scuola media superiore. MODALITÀ DI SELEZIONE Per ciascuna figura professionale il CDA provvederà a selezionare almeno 5 nominativi scelti tra i curricula presenti nella Short List dei collaboratori, tecnici ed esperti alla data del 15 ottobre 2011 in base ai seguenti ambiti di valutazione: Ambiti di valutazione Requisiti formativi (Conoscenze, Competenze, Capacità specifiche) Esperienze (Competenze, Capacità specifiche) Caratteristiche personali (Competenze, Capacità specifiche) valutati, per ciascuna delle competenze richieste, in base alle informazioni indicate nei curricula disponibili secondo i criteri esposti nelle schede allegate (allegati 2, 3, 4, 5, 6,7) al presente avviso. Successivamente il CDA, in base alla lista dei candidati selezionati, provvederà a predisporre una 6

7 graduatoria motivata per i relativi provvedimenti. Il CDA potrà, se lo riterrà opportuno, procedere anche ad un colloquio di approfondimento al fine di verificare i requisiti soggetti a valutazione. In questo caso i candidati riceveranno comunicazione con un preavviso di n. 5 giorni con indicazione di data luogo ed ora del colloquio. Non saranno presi in considerazione curricula non inseriti nella short list di cui in premessa o acquisiti al protocollo del GAL successivamente al termine sopraindicato (farà fede esclusivamente il timbro di protocollo del GAL). Il GAL si riserva di assegnare l'incarico anche in caso di un unico nominativo ritenuto idoneo. Si riserva altresì la facoltà di prorogare i termini della procedura o di sospenderla o revocarla qualora, a suo insindacabile giudizio, ne rilevi la necessità o l'opportunità per ragioni di pubblico interesse. Nell'eventualità che nessuno dei candidati abbia le caratteristiche richieste, il GAL si riserva, a suo insindacabile giudizio, di assegnare direttamente tali incarichi ad altri soggetti che dimostrino la professionalità richiesta o di non procedere all assegnazione del/degli incarichi. La partecipazione alla selezione comporta l'esplicita e incondizionata accettazione di tutte le precisazioni e prescrizioni di cui al presente avviso nonché degli atti ad esso allegati. Tutti i dati personali dei partecipanti verranno trattati nel rispetto del D.Lgs. n. 196/2001 (codice della privacy) a successive modificazioni ed integrazioni. Per ogni ulteriore informazione inviare una mail a indicando tutti gli estremi del richiedente ed una sintesi della richiesta. ALLEGATI Allegato 1 MANUALE DI PROCEDURE REGIONE ABRUZZO-Estratto. Allegato 2 Requisiti Esperto in sistemi di cogenerazione ed efficientamento energetico. Allegato 3 Requisiti Esperto di turismo ambientale con particolare riferimento alla sentieristica. Allegato 4 Requisiti Esperto in progettazione di reti informatiche wireless. Allegato 5 Requisiti Esperto in produzione energetica da agro energie e fonti rinnovabili. Allegato 6 Esperto in progettazione di eventi promozionali in particolare nel settore enogastronomico e del turismo rurale. Allegato 7 Requisiti Esperto in sistemi di cartografia e sistemi di navigazione stradale. 7

8 Per la validazione amministrativa e in qualità di Responsabile del Procedimento Il Responsabile Amministrativo del GAL Firmato Dott. GIOVANNI HAUSMANN Per la validazione e la coerenza programmatica e progettuale Il Direttore del GAL Firmato Ing. RITA RIGHETTI Per il GAL Gran Sasso Velino Soc. Coop. Il Presidente del GAL Firmato BRUNO PETREI 8

9 Allegato 1 MANUALE DI PROCEDURE REGIONE ABRUZZO Estratto Progetti esecutivi: Ogni progetto esecutivo deve contenere almeno i seguenti elementi: Finalità ed obiettivi Fasi del progetto Descrizione delle attività I progetti devono risultare coerenti con le finalità del PSL e integrarsi con le altre misure/operazioni definite nella strategia di sviluppo locale Qualora il progetto sia articolato in fasi, per ciascuna fase devono essere riportate le attività previste È richiesta una descrizione puntuale delle attività previste dal progetto. In particolare, nel caso in cui le attività previste consistano in studi o ricerche, occorre dimostrare che sul territorio in questione non esistono prodotti analoghi; se, invece, ci si riferisce a studi o ricerche già realizzati, occorre comprovare la necessità di un loro aggiornamento/integrazione. Tutto ciò al fine di evitare qualsiasi duplicazione, anche parziale, di attività già realizzate, dallo stesso GAL o da altri soggetti, nel contesto territoriale di riferimento. E ammissibile il finanziamento di uno studio o di una ricerca non direttamente collegato ad altri progetti del PSL, solo se tale prodotto riveste importanza strategica e comporta benefici per tutta l area in questione. I dati statistici e territoriali devono riportare le fonti di riferimento per consentire di verificarne la veridicità. In ogni caso, tutti gli studi e le ricerche devono risultare funzionali alla realizzazione di altri progetti previsti all interno della strategia locale di sviluppo Analisi ambientale del progetto Se il progetto prevede attività a rilevanza ambientale occorre descrivere il contesto ambientale di riferimento, i possibili effetti attesi relativamente alle tematiche più sensibili (aria, acqua, suolo, biodiversità) e ogni dispositivo utile a conseguire effetti ambientali positivi e/o eliminare o mitigare effetti ambientali negativi. 9

10 Cronoprogramma del progetto Analisi dei costi Quadro finanziario complessivo Il cronoprogramma, che deve sempre essere allegato al progetto, deve riportare l indicazione dei tempi massimi previsti per l attuazione delle varie attività e dovrà dimostrare la compatibilità con il piano finanziario annuale approvato all interno del PSL. Il progetto dovrà contenere una dettagliata analisi dei costi disaggregata per singola voce di spesa per singolo costo unitario. Il quadro finanziario dovrà essere articolato in fasi e voci di spesa, con indicazione e quantificazione delle fonti di finanziamento e percentuali di contribuzione e di cofinanziamento applicate Risultati attesi In ogni progetto devono essere indicati i risultati attesi in funzione delle finalità e degli obiettivi stabiliti. A tal fine, ogni progetto conterrà una valutazione ex ante riportante gli indicatori di monitoraggio (fisico e finanziario), e la loro incidenza rispetto ai risultati complessivi del PSL. 10

11 Allegato 2 Esperto in sistemi di cogenerazione ed efficientamento energetico Conoscenze Conoscenza delle Politiche Comunitarie (principali Direttive e Comunicazioni) Conoscenza dei Programmi Comunitari (finalità, fondi, Autorità di Gestione, correlazioni, ecc.) in particolare riferite al Piano di Sviluppo Rurale (PSR) ed al programma LEADER Conoscenza delle regole e modalità di gestione dei Fondi Strutturali, Fondi per le Politiche Agricole Competenze Capacità progettuali (analisi territoriale e dei fabbisogni, esperienze sulla progettazione esecutiva, Project management, Business Plan, analisi dei costi e cronoprogramma) Competenze relative alla animazione ed alla concertazione Competenze specifiche (esperienza nell ambito della cogenerazione e dell efficientamento energetico ) Eventuali esperienze imprenditoriali Capacità Specifiche Conoscenza del territorio di riferimento del PSL Conoscenza del PSR e del PSL Esperienze di lavoro di gruppo Esperienze di coordinazione di attività di animazione per l attivazione dei processi di comunicazione e di integrazione sociale Esperienze di gestione di progetti a partenariato complesso Esperienze di relazioni e consulenze con Enti pubblici, associazioni, organizzazioni del settore nel territorio Eventuali esperienze formative o altro nell ambito dello specifico argomento Conoscenza delle lingue 11

12 Allegato 3 Esperto di turismo ambientale con particolare riferimento alla sentieristica Conoscenze Conoscenza delle Politiche Comunitarie (principali Direttive e Comunicazioni) Conoscenza dei Programmi Comunitari (finalità, fondi, Autorità di Gestione, correlazioni, ecc.) in particolare riferite al Piano di Sviluppo Rurale (PSR) ed al programma LEADER Conoscenza delle regole e modalità di gestione dei Fondi Strutturali, Fondi per le Politiche Agricole Competenze Capacità progettuali (analisi territoriale e dei fabbisogni, esperienze sulla progettazione esecutiva, Project management, Business Plan, analisi dei costi e cronoprogramma) Competenze relative alla animazione ed alla concertazione Competenze specifiche (esperienza nell ambito della progettazione di itinerari turistici e di sentieristica ambientale) Eventuali esperienze imprenditoriali Capacità Specifiche Conoscenza del territorio di riferimento del PSL Conoscenza del PSR e del PSL Esperienze di coordinazione di attività di animazione per l attivazione dei processi di comunicazione e di integrazione sociale Esperienze di gestione di progetti a partenariato complesso Esperienze di relazioni e consulenze con Enti pubblici, associazioni, organizzazioni del settore nel territorio Eventuali esperienze formative o altro nell ambito dello specifico argomento Conoscenza delle lingue 12

13 Allegato 4 Esperto in progettazione di reti informatiche wireless Conoscenze Conoscenza delle Politiche Comunitarie (principali Direttive e Comunicazioni) Conoscenza dei Programmi Comunitari (finalità, fondi, Autorità di Gestione, correlazioni, ecc.) in particolare riferite al Piano di Sviluppo Rurale (PSR) ed al programma LEADER Conoscenza delle regole e modalità di gestione dei Fondi Strutturali, Fondi per le Politiche Agricole Competenze Capacità progettuali (analisi territoriale e dei fabbisogni, esperienze sulla progettazione esecutiva, Project management, Business Plan, analisi dei costi e cronoprogramma) Competenze relative alla animazione ed alla concertazione Competenze specifiche (esperienza nella progettazione di reti informatiche wireless) Eventuali esperienze imprenditoriali Capacità Specifiche Conoscenza del territorio di riferimento del PSL Conoscenza del PSR e del PSL Esperienze di coordinazione di attività di animazione per l attivazione dei processi di comunicazione e di integrazione sociale Esperienze di gestione di progetti a partenariato complesso Esperienze di relazioni e consulenze con Enti pubblici, associazioni, organizzazioni del settore nel territorio Eventuali esperienze formative o altro nell ambito dello specifico argomento Conoscenza delle lingue 13

14 Allegato 5 Esperto in sistemi di produzione energetica da agro energie e fonti rinnovabili Conoscenze Conoscenza delle Politiche Comunitarie (principali Direttive e Comunicazioni) Conoscenza dei Programmi Comunitari (finalità, fondi, Autorità di Gestione, correlazioni, ecc.) in particolare riferite al Piano di Sviluppo Rurale (PSR) ed al programma LEADER Conoscenza delle regole e modalità di gestione dei Fondi Strutturali, Fondi per le Politiche Agricole Competenze Capacità progettuali (analisi territoriale e dei fabbisogni, esperienze sulla progettazione esecutiva, Project management, Business Plan, analisi dei costi e cronoprogramma) Competenze relative alla animazione ed alla concertazione Competenze specifiche (esperienza nella progettazione di sistemi di produzione energetica da agro energie e fonti rinnovabili) Eventuali esperienze imprenditoriali Capacità Specifiche Conoscenza del territorio di riferimento del PSL Conoscenza del PSR e del PSL Esperienze di coordinazione di attività di animazione per l attivazione dei processi di comunicazione e di integrazione sociale Esperienze di gestione di progetti a partenariato complesso Esperienze di relazioni e consulenze con Enti pubblici, associazioni, organizzazioni del settore nel territorio Eventuali esperienze formative o altro nell ambito dello specifico argomento Conoscenza delle lingue 14

15 Allegato 6 Esperto in progettazione di eventi promozionali in particolare nel settore enogastronomico e del turismo rurale Conoscenze Conoscenza delle Politiche Comunitarie (principali Direttive e Comunicazioni) Conoscenza dei Programmi Comunitari (finalità, fondi, Autorità di Gestione, correlazioni, ecc.) in particolare riferite al Piano di Sviluppo Rurale (PSR) ed al programma LEADER Conoscenza delle regole e modalità di gestione dei Fondi Strutturali, Fondi per le Politiche Agricole Competenze Capacità progettuali (analisi territoriale e dei fabbisogni, esperienze sulla progettazione esecutiva, Project management, Business Plan, analisi dei costi e cronoprogramma) Competenze relative alla animazione ed alla concertazione Competenze specifiche (esperienza nella progettazione di eventi promozionali in particolare nel settore enogastronomico e del turismo rurale) Eventuali esperienze imprenditoriali Capacità Specifiche Conoscenza del territorio di riferimento del PSL Conoscenza del PSR e del PSL Esperienze di coordinazione di attività di animazione per l attivazione dei processi di comunicazione e di integrazione sociale Esperienze di gestione di progetti a partenariato complesso Esperienze di relazioni e consulenze con Enti pubblici, associazioni, organizzazioni del settore nel territorio Eventuali esperienze formative o altro nell ambito dello specifico argomento Conoscenza delle lingue 15

16 Allegato 7 Conoscenze Conoscenza delle Politiche Comunitarie (principali Direttive e Comunicazioni) Conoscenza dei Programmi Comunitari (finalità, fondi, Autorità di Gestione, correlazioni, ecc.) in particolare riferite al Piano di Sviluppo Rurale (PSR) ed al programma LEADER Conoscenza delle regole e modalità di gestione dei Fondi Strutturali, Fondi per le Politiche Agricole Competenze Capacità progettuali (analisi territoriale e dei fabbisogni, esperienze sulla progettazione esecutiva, Project management, Business Plan, analisi dei costi e cronoprogramma) Competenze relative alla animazione ed alla concertazione Competenze specifiche (esperienza nella progettazione di sistemi di cartografia e sistemi di navigazione stradale) Eventuali esperienze imprenditoriali Capacità Specifiche Conoscenza del territorio di riferimento del PSL Conoscenza del PSR e del PSL Esperienze di coordinazione di attività di animazione per l attivazione dei processi di comunicazione e di integrazione sociale Esperienze di gestione di progetti a partenariato complesso Esperienze di relazioni e consulenze con Enti pubblici, associazioni, organizzazioni del settore nel territorio Eventuali esperienze formative o altro nell ambito dello specifico argomento Conoscenza delle lingue 16

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER INCARICO PROFESSIONALE DI LAVORO AUTONOMO A PERSONA FISICA PER ATTIVITA INFORMATIVE E SUPPORTO ATTUAZIONE PROGETTO

Dettagli

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER INCARICO PROFESSIONALE DI LAVORO AUTONOMO A PERSONA FISICA PER ATTIVITA INFORMATIVE E SUPPORTO ATTUAZIONE PROGETTO

Dettagli

PIANO DI AZIONE LOCALE FARE SQUADRA PER L APPENNINO BOLOGNESE ASSE 4 PSR 2007-2013 GRUPPO DI AZIONE LOCALE BOLOGNAPPENNINO

PIANO DI AZIONE LOCALE FARE SQUADRA PER L APPENNINO BOLOGNESE ASSE 4 PSR 2007-2013 GRUPPO DI AZIONE LOCALE BOLOGNAPPENNINO AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER N.1 INCARICO PROFESSIONALE DI LAVORO AUTONOMO ASSE 4 LEADER MISURA 431 FUNZIONAMENTO E ANIMAZIONE PIANO DI AZIONE LOCALE FARE SQUADRA PER

Dettagli

DATA DI SCADENZA DELL AVVISO: 10/06//2015. Prot. n. PGDG/2015/2858 del 15/05/2015 ART. 1: Indizione dell avviso

DATA DI SCADENZA DELL AVVISO: 10/06//2015. Prot. n. PGDG/2015/2858 del 15/05/2015 ART. 1: Indizione dell avviso ARPA AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E L AMBIENTE DELL EMILIA ROMAGNA DIREZIONE TECNICA AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO AL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE D OPERA INTELLETTUALE DI NATURA PROFESSIONALE

Dettagli

AVVISO n.01/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior

AVVISO n.01/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior AVVISO n.01/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior di Esperto in gestione e valutazione di progetti ICT delle Amministrazioni

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA DI COMPARTO

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA DI COMPARTO Direzione Risorse Umane e Strumentali Servizio Gestione delle Risorse Umane: Selezione, Formazione, Valutazione Ufficio Sviluppo Organizzativo e Mobilità AVVISO DI MOBILITA ESTERNA DI COMPARTO per la copertura

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

Dettagli

Luogo di emissione: IL DIRIGENTE DELLA P.F. COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA, STRUTTURA DECENTRATA DI ANCONA E IRRIGAZIONE -. -.

Luogo di emissione: IL DIRIGENTE DELLA P.F. COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA, STRUTTURA DECENTRATA DI ANCONA E IRRIGAZIONE -. -. 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P.F. COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA, STRUTTURA DECENTRATA DI ANCONA E IRRIGAZIONE N. 474/CSI DEL 27/11/2014 Oggetto: Reg. (CE) 1968/2005 - Programma di Sviluppo

Dettagli

Determina del Direttore Tecnico n. 7 del 17/05/2013

Determina del Direttore Tecnico n. 7 del 17/05/2013 Determina del Direttore Tecnico n. 7 del 17/05/2013 Oggetto: Costituzione commissioni istruttorie per il secondo Bando Misura 311 az. 1,2,3,4,5,6. VISTO - Regolamento (CE) n. 1698/2005 del Consiglio del

Dettagli

per l aggiornamento della Short List di collaboratori a supporto dell Ufficio di Piano

per l aggiornamento della Short List di collaboratori a supporto dell Ufficio di Piano Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader G.A.L. Peloritani Terre dei Miti e della bellezza Piano di Sviluppo Locale (P.S.L.) Peloritani MISURA 431: Gestione,

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA COMUNE DI CIVITAVECCHIA SCHEMA DI AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO COMUNALE DI PROFESSIONISTI E SOCIETA DI PROGETTAZIONE EUROPEA IL DIRIGENTE DEI SERVIZI FINANZIARI ai sensi e per gli effetti

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sicilia 2007/2013 Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader. Piano di Sviluppo Locale (P.S.L.

Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sicilia 2007/2013 Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader. Piano di Sviluppo Locale (P.S.L. Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sicilia 2007/2013 Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader Piano di Sviluppo Locale (P.S.L.) La terra degli ELIMI MISURA 431: Gestione, animazione, e acquisizione

Dettagli

Avviso pubblico per la realizzazione di eventi ippici sul tratturo Misure Leader Intervento _411 2.1.c decreto n. 413 CUP B87F11001300006

Avviso pubblico per la realizzazione di eventi ippici sul tratturo Misure Leader Intervento _411 2.1.c decreto n. 413 CUP B87F11001300006 Avviso pubblico per la realizzazione di eventi ippici sul tratturo Misure Leader Intervento _411 2.1.c decreto n. 413 CUP B87F11001300006 Il Coordinatore premesso 1) che il GAL è beneficiario del decreto

Dettagli

Reg. UE 1305/2013 Bozza PSR 2014 2020

Reg. UE 1305/2013 Bozza PSR 2014 2020 Reg. UE 1305/2013 Bozza PSR 2014 2020 Misura 7 Servizi di base e rinnovamento dei villaggi Misura 19 LEADER Bianca Maria Eula Direzione opere pubbliche, difesa del suolo, economia montana e foreste Torino,

Dettagli

Avviso per la istituzione

Avviso per la istituzione Avviso per la istituzione dell del GAL Terre Pescaresi Aggiornato al 28/02/2014 1 1. Finalità Il GAL Terre Pescaresi con sede in Via A. Costa, 4 a Manoppello (PE) cap 65024, in attuazione del Piano di

Dettagli

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L INTEGRAZIONE E L AGGIORNAMENTO DELLA SHORT- LIST PER LA SELEZIONE DI CONSULENTI ED ESPERTI

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L INTEGRAZIONE E L AGGIORNAMENTO DELLA SHORT- LIST PER LA SELEZIONE DI CONSULENTI ED ESPERTI AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PER L INTEGRAZIONE E L AGGIORNAMENTO DELLA SHORT- LIST PER LA SELEZIONE DI CONSULENTI ED ESPERTI Il Presidente, in attuazione della deliberazione del Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Determinazione 45/313 del 17 novembre 2014

Determinazione 45/313 del 17 novembre 2014 Determinazione 4/313 del 17 novembre 2014 PSR 2007/2013 Asse III Misura 313 Incentivazione di attività turistiche Costituzione della Commissione Valutazione dei progetti di dettaglio a valere sul 3 Bando

Dettagli

CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP

CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP YEP CONCORSO D IDEE VERSO EXPO START UP TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA: il giorno 30 maggio alle ore 12.00 vedi art. 8 MODALITA PARTECIPAZIONE: - invio tramite pec - consegna a mano - consegna attraverso

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

Dettagli

SCHEMA di PROTOCOLLO D INTESA. fra

SCHEMA di PROTOCOLLO D INTESA. fra Regione Campania SCHEMA di PROTOCOLLO D INTESA fra L Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano La Provincia di Salerno Le Comunità Montane..., La Comunità Montana..., La Comunità Montana..., Ecc

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO A. PACINOTTI - PONTEDERA -

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO A. PACINOTTI - PONTEDERA - ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO A. PACINOTTI - PONTEDERA - Prot. n.0004689/a1 Pontedera li 06/11/2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il Piano dell Offerta formativa per l

Dettagli

Progetto Corto Circuito dei contadini

Progetto Corto Circuito dei contadini AGGIUNGI VALORE AL TUO TERRITORIO FONDO EUROPEO AGRICOLO PER LO SVILUPPO RURALE: L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI REPUBBLICA ITALIANA REGIONE PUGLIA La ruralità locale tra innovazione e sviluppo Progetto

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

Dettagli

Burc n. 16 del 7 Aprile 2014

Burc n. 16 del 7 Aprile 2014 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO ATTIVITÀ PRODUTTIVE DECRETO (ASSUNTO IL 24/02/2014 PROT. N. 101 ) " Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria " N. 1912 del 26 febbraio 2014

Dettagli

IL PRESIDENTE PREMESSO CHE - BIP

IL PRESIDENTE PREMESSO CHE - BIP IL PRESIDENTE PREMESSO CHE - la Società ha partecipato alla presentazione di un progetto dal titolo Bio Industrial Processes - BIP -nel seguito BIP,nell'ambito del BANDO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE

Dettagli

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007 2013 ASSE 4 LEADER

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007 2013 ASSE 4 LEADER FEASR Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - L EUROPA INVESTE NELLE ZONE RURALI SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Approvato dal CDA del GAL della Pianura Veronese con delibera n. 5 del 0.08.03 PROGRAMMA

Dettagli

Il DIRIGENTE SCOLASTICO

Il DIRIGENTE SCOLASTICO Via Achille Grandi, 4 21047 SARONNO (Va) Tel. 02/960.31.66 Agli Atti Al Sito Web All Albo Saronno, 04/04/2016 Prot. N. 1548/c14 OGGETTO: Programma Operativo Nazionale 20142020. Annualità 2016 / 10.8.1.A2

Dettagli

Il Direttore del Servizio per le Politiche di sviluppo rurale. e delle filiere agroalimentari

Il Direttore del Servizio per le Politiche di sviluppo rurale. e delle filiere agroalimentari Oggetto: Programma di sviluppo rurale Regione Sardegna 2007-2013- Misura 111: conferimento di incarichi di lavoro autonomo ad esperti di varie tematiche nell ambito delle attività di informazione previste

Dettagli

REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO MONTANO

REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO MONTANO ALL. A REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO MONTANO Criteri e modalità per la presentazione e verifica di ammissibilità

Dettagli

Lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

Lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 13726/584 7 LUGLIO 2009 Oggetto: Programma di Sviluppo Rurale per la Sardegna 2007/2013. Asse 4 Attuazione dell approccio Leader Misura 413 Attuazione di strategie di sviluppo locale Qualità della vita/diversificazione.

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 332 del 29/08/2013

Decreto Dirigenziale n. 332 del 29/08/2013 Decreto Dirigenziale n. 332 del 29/08/2013 A.G.C. 12 Area Generale di Coordinamento: Sviluppo Economico Settore 4 Regolazione dei Mercati Oggetto dell'atto: DGR 193/2013. "APPROVAZIONE PROGRAMMA "ENERGIA

Dettagli

I.T.I. Modesto PANETTI B A R I Via Re David, 186-70125 BARI - 080-542.54.12 - Fax 080-542.64.32 - http://www.itispanetti.it - BATF05000C@istruzione.

I.T.I. Modesto PANETTI B A R I Via Re David, 186-70125 BARI - 080-542.54.12 - Fax 080-542.64.32 - http://www.itispanetti.it - BATF05000C@istruzione. I.T.I. Modesto PANETTI B A R I Via Re David, 186-70125 BARI - 080-542.54.12 - Fax 080-542.64.32 - http://www.itispanetti.it - BATF05000C@istruzione.it Prot. n 1840 Bari, 22 dicembre 2009 PROGRAMMA OPERATIVO

Dettagli

Prot. n.3176 C/14 Sapri, 14 ottobre 2010 BANDO DI SELEZIONE ESPERTO AZIONI DI SENSIBILIZZAZIONE E PUBBLICITA

Prot. n.3176 C/14 Sapri, 14 ottobre 2010 BANDO DI SELEZIONE ESPERTO AZIONI DI SENSIBILIZZAZIONE E PUBBLICITA Istituto Tecnico Statale Leonardo da Vinci Indirizzi: Turismo - Amministrazione Finanza e Marketing - Costruzione Ambiente e Territorio Via Kennedy, 45-84073 Sapri (SA) Cod. Mec. SATD18000E Codice Fiscale

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI (adottato ai sensi dell articolo 18, comma 2, del Decreto Legge n. 112/2008, convertito in Legge n. 133/2008)

Dettagli

M A N S I O N A R I O

M A N S I O N A R I O MA0 / Redazione e Verifica Direzione Generale Rev. del 05/08/20 Natura della modifica Approvazione Presidente Copia Controllata Copia Non Controllata Prima emissione Approvazione: Prima emissione : CDA

Dettagli

Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013

Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013 Allegato alla deliberazione Prot. n. 10537 N. 167 del 27/02/2013 Brescia, 28/02/2013 AVVISO PUBBLICO PER INCARICO LIBERO PROFESSIONALE A LAUREATO IN SCIENZE MOTORIE PRESSO IL CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT

Dettagli

Copertino, 19/02/2016 All Albo d Istituto Al sito Web dell Istituto

Copertino, 19/02/2016 All Albo d Istituto Al sito Web dell Istituto Prot. n. 979 C14 FESR BANDO RECLUTAMENTO PROGETTISTA Copertino, 19/02/2016 All Albo d Istituto Al sito Web dell Istituto IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO l Avviso pubblico del MIUR prot. n. AOODGEFID\6035

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

Dettagli

Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE

Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE SETTORE: Settore Programmazione Strategica e Comunitaria Dirigente: Dott. RAFFAELE PARLANGELI Raccolta particolare del servizio N DetDS 00011/2015-CDR V del 19/02/2015

Dettagli

FONDAZIONE WELFARE AMBROSIANO AVVISO PUBBLICO ELENCO OPERATORI NO-PROFIT SERVIZI AUSILIARI MICROCREDITO UNDER 35

FONDAZIONE WELFARE AMBROSIANO AVVISO PUBBLICO ELENCO OPERATORI NO-PROFIT SERVIZI AUSILIARI MICROCREDITO UNDER 35 FONDAZIONE WELFARE AMBROSIANO AVVISO PUBBLICO ELENCO OPERATORI NO-PROFIT SERVIZI AUSILIARI MICROCREDITO UNDER 35 1 INDICE 1. PREMESSA pag. 3 2. OBIETTIVI pag. 3 3. MANIFESTAZIONI D INTERESSE pag. 4 4.

Dettagli

Manital e Compagnia di San Paolo FONDO RISORSA CANAVESE BANDO GIOVANI PER IL CANAVESE

Manital e Compagnia di San Paolo FONDO RISORSA CANAVESE BANDO GIOVANI PER IL CANAVESE Manital e Compagnia di San Paolo FONDO RISORSA CANAVESE BANDO GIOVANI PER IL CANAVESE 1. PREMESSA Manital, con la collaborazione della Compagnia di San Paolo ha istituito il Fondo Risorsa Canavese, con

Dettagli

PROGETTO P.O.N. COMPETENZE PER LO SVILUPPO ANNUALITA 2011-2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

PROGETTO P.O.N. COMPETENZE PER LO SVILUPPO ANNUALITA 2011-2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ailano Via Roma n 125-81010 AILANO C.M. CEIC86600NC.F. 82001770614 Tel. 0823943138 - E mail ceic86600n@istruzione.it Sito web: www.icailano.it Prot.605 DEL 1/03/2013 Alle scuole

Dettagli

SCUOLA DI SCIENZE POLITICHE VICEPRESIDENZA DI FORLÌ

SCUOLA DI SCIENZE POLITICHE VICEPRESIDENZA DI FORLÌ Bando per l erogazione di due borse di studio per tirocinio curriculare presso la Regione Emilia-Romagna Ufficio di collegamento con l UE (Bruxelles) 1) Oggetto e scopo: La Scuola di Scienze Politiche-sede

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali VISTO il Reg. (CE) n. 1698/2005 del Consiglio del 20 settembre 2005, sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e successive modificazioni; VISTO

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Repertorio n. 38/2015 Prot. n. 537 del 28/05/2015 Tit. VII Cl. 16 Fasc. 2015-1 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA VISTO il D.Lgs 165/2001 ed in particolare l art. 7, co. 6; VISTA la legge 133/2008;

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GALATINA POLO 1

ISTITUTO COMPRENSIVO GALATINA POLO 1 Prot. n. 6732 /C9 Galatina, 18/12/2014 All Albo dell Istituto SEDE Al sito web dell Istituto Con richiesta di cortese diffusione -Alla provincia di Lecce urp@provincia.le.it - Ai centri per l Impiego della

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica

COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica COMUNE DI SANTA VENERINA Provincia di Catania Area Tecnica AVVISO PUBBLICO OGGETTO: Procedura selettiva, tramite avviso pubblico, per l individuazione di un esperto cui affidare un incarico professionale

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LA RICERCA E SELEZIONE DI PERSONALE ESTERNO

BANDO PUBBLICO PER LA RICERCA E SELEZIONE DI PERSONALE ESTERNO Programma Operativo Obiettivo Convergenza 2007-2013, Fondo Sociale Europeo, Regione Siciliana Asse III- Inclusione Sociale - Avviso Pubblico n. 1/2011 per la realizzazione di progetti volti all'inclusione

Dettagli

LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires

LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires LINGUA MADRE Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani della provincia di Palermo e di Buenos Aires AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ARGENTINA L Associazione Centro

Dettagli

REGIONE MOLISE DIREZIONE GENERALE DELLA GIUNTA - AREA SECONDA

REGIONE MOLISE DIREZIONE GENERALE DELLA GIUNTA - AREA SECONDA REGIONE MOLISE DIREZIONE GENERALE DELLA GIUNTA - AREA SECONDA SERVIZIO (cod. 2L.01) SERVIZIO COORDINAMENTO E GESTIONE DELLE POLITICHE EUROPEE PER AGRICOLTURA, ACQUACOLTURA E PESCA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA NELLE ATTIVITA DI PROMOZIONE, COMUNICAZIONE, MARKETING AD UN ESPERTO DI MARKETING E COMUNICAZIONE. IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO

Dettagli

GRUPPO DI AZIONE LOCALE G.A.L. I.S.C. MADONIE

GRUPPO DI AZIONE LOCALE G.A.L. I.S.C. MADONIE Verbale di gara Servizio di Promozione e valorizzazione dell offerta turistica rurale e interpretariato TUR2015 (Art. 125 D.lgs 163/2006 e s.m.i.) CIG Z11134BA49 a valere PSL Madonie in rete per lo sviluppo

Dettagli

SETTORE II - SEZIONE 2.2 - POLITICHE E PROGETTI COMUNITARI

SETTORE II - SEZIONE 2.2 - POLITICHE E PROGETTI COMUNITARI CITTA di TERAMO SETTORE II - SEZIONE 2.2 - POLITICHE E PROGETTI COMUNITARI AVVISO PUBBLICO PER L ISTITUZIONE DI UN ELENCO RISTRETTO (SHORT-LIST) DI ESPERTI IN PROJECT MANAGEMENT PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope POS. UPTA Decreto n.158

Università degli Studi di Napoli Parthenope POS. UPTA Decreto n.158 Università degli Studi di Napoli Parthenope POS. UPTA Decreto n.158 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER SOLI TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI LAVORO AUTONOMO DI NATURA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SPONSORIZZAZIONI E DONAZIONI

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SPONSORIZZAZIONI E DONAZIONI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SPONSORIZZAZIONI E DONAZIONI A FAVORE DEI PROMOTORI, SOGGETTI PUBBLICI E/O PRIVATI, DI INIZIATIVE SOCIALI E AMBIENTALI REVISIONE APPROVAZIONE DESCRIZIONE MODIFICA 0 12.03.2014

Dettagli

AVVISO n. 08/2012: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior

AVVISO n. 08/2012: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior AVVISO n. 08/2012: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior di Esperto di servizi e tecnologie cloud, nell ambito del progetto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI E DI PROFILI PROFESSIONALI

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI E DI PROFILI PROFESSIONALI - Avviso pubblico - Manifestazione di interesse per la formazione di una Short List di Esperti e di Profili Professionali da selezione ai fini della realizzazione delle attività della Fondazione Mario

Dettagli

Scuola Secondaria Statale di Primo Grado San Giovanni Bosco - Francesco Netti

Scuola Secondaria Statale di Primo Grado San Giovanni Bosco - Francesco Netti Santeramo in Colle, lì 08 aprile 2016 Prot. n. 2235/C14g AL PERSONALE DOCENTE SEDI Bosco e Netti Al sito web Oggetto: Programma operativo nazionale 2014-2020 interventi infrastrutturali per l innovazione

Dettagli

Obiettivo Competitività regionale e occupazione CRITERI PER LA DEFINIZIONE DELL AMMISSIBILITÀ E DELLA FINANZIABILITÀ DELLE OPERAZIONI PROPOSTE

Obiettivo Competitività regionale e occupazione CRITERI PER LA DEFINIZIONE DELL AMMISSIBILITÀ E DELLA FINANZIABILITÀ DELLE OPERAZIONI PROPOSTE Obiettivo Competitività regionale e occupazione CRITERI PER LA DEFINIZIONE DELL AMMISSIBILITÀ E DELLA FINANZIABILITÀ DELLE OPERAZIONI PROPOSTE Programma operativo della Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

PIANO DI AZIONE LOCALE FARE SQUADRA PER L APPENNINO BOLOGNESE GRUPPO DI AZIONE LOCALE BOLOGNAPPENNINO

PIANO DI AZIONE LOCALE FARE SQUADRA PER L APPENNINO BOLOGNESE GRUPPO DI AZIONE LOCALE BOLOGNAPPENNINO RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DA REALIZZARSI IN MODALITÀ REGIA DIRETTA IN CONVENZIONE CON IL GAL APPENNINO BOLOGNESE A VALERE SULLA MISURA 413.7 OPERAZIONE

Dettagli

Direzione Risorse Umane e Strumentali, Politiche Culturali Servizio Risorse Umane e Organizzazione Ufficio Sviluppo Organizzativo e Mobilità

Direzione Risorse Umane e Strumentali, Politiche Culturali Servizio Risorse Umane e Organizzazione Ufficio Sviluppo Organizzativo e Mobilità Direzione Risorse Umane e Strumentali, Politiche Culturali Servizio Risorse Umane e Organizzazione Ufficio Sviluppo Organizzativo e Mobilità AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA per la copertura di n

Dettagli

L OSSERVATORIO NAZIONALE

L OSSERVATORIO NAZIONALE L OSSERVATORIO NAZIONALE DELL AGRITURISMO Formulare proposte per la determinazione dei criteri di classificazione delle aziende agrituristiche secondo criteri omogenei per l intero territorio nazionale

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Avviso di selezione per il conferimento di incarico per

BANDO DI CONCORSO. Avviso di selezione per il conferimento di incarico per GAL GARDAVALSABBIA scrl Società Consortile a Responsabilità Limitata Via Mulino Vecchio, n. 4 25087 SALO (BS) C.F. 02356600987 Tel. 0365 21261 Fax. 0365 20944 BANDO DI CONCORSO Avviso di selezione per

Dettagli

Allegato alla Deliberazione del Consiglio di Amministrazione del GAL Polesine Adige n. 41 del 28/03/2013*

Allegato alla Deliberazione del Consiglio di Amministrazione del GAL Polesine Adige n. 41 del 28/03/2013* FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE PER IL VENETO 007-03 Asse 4 - LEADER - Attuazione Strategia di Sviluppo

Dettagli

PROT. 1969/E9 MARANO DI NAPOLI, 18/06/2014

PROT. 1969/E9 MARANO DI NAPOLI, 18/06/2014 3 C I R C O L O D I D A T T I C O S T A T A L E D I M A R A N O G I A N C A R L O S I A N I V i a A. L a b r i o l a 8 0 0 1 6 M A R A N O D I N A P O L I T e l e f a x : 0 8 1 7 4 2 3 8 6 3 Codice Fiscale:

Dettagli

Procedura per attribuzione di incarichi di lavoro autonomo

Procedura per attribuzione di incarichi di lavoro autonomo Procedura per attribuzione di incarichi di lavoro autonomo Soggetti destinatari Il conferimento dell'incarico di prestazioni di lavoro autonomo di natura occasionale o coordinata e continuativa, ferma

Dettagli

Piano di Sviluppo Locale

Piano di Sviluppo Locale Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader GAL ELIMOS AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle

Dettagli

Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia Primaria Sec. I grado di Santa Teresa di Riva

Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia Primaria Sec. I grado di Santa Teresa di Riva Regione Siciliana M.P.I. Educazione degli Adulti Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia Primaria Sec. I grado di Santa Teresa di Riva Presidenza:094/7991-Uffici Amministrativi: 094/79140- Fax:094/7909

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE. Il Direttore del Dipartimento di Scienze politiche, della Comunicazione e delle Relazioni internazionali

AVVISO DI SELEZIONE. Il Direttore del Dipartimento di Scienze politiche, della Comunicazione e delle Relazioni internazionali AVVISO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE ESTERNA NELL AMBITO DEL PROGETTO BAMBINI E ADOLESCENTI STRANIERI IN STATO DI DIFFICOLTA E/O ABBANDONO NELA REGIONE MARCHE: STRUMENTI

Dettagli

Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec

Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec Gentes Popoli in movimento: Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani delle province di Palermo e di Montreal, Québec AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ITALIA L

Dettagli

di concerto con il Ministro dell economia e delle finanze,

di concerto con il Ministro dell economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dell economia e delle finanze, VISTA la Legge 8 luglio 1986, n. 349 e s.m.i., Istituzione del Ministero dell Ambiente e norme in materia di danno ambientale ; VISTA la Legge

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PER COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PRESSO IL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT

AVVISO DI PROCEDURA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PER COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PRESSO IL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Prot. n. 15329 del 30 Novembre 2012 Pubblicato il: 1 Dicembre 2012 Scadenza: 10 Dicembre 2012 AVVISO DI PROCEDURA PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PER COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PRESSO

Dettagli

Prot. n. 27950 Pieve di Soligo, 24 agosto 2015

Prot. n. 27950 Pieve di Soligo, 24 agosto 2015 REGIONE DEL VENETO Az. U.L.S.S. n. 7 di PIEVE DI SOLIGO (TV) Prot. n. 27950 Pieve di Soligo, 24 agosto 2015 OGGETTO: Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per conferimento n. 2 incarichi libero professionali

Dettagli

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE,

AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, R E G I O N E P U G L I A AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ SERVIZIO POLITICHE DI BENESSERE SOCIALE E PARI OPPORTUNITÀ UFFICIO POLITICHE PER LE PERSONE,LE

Dettagli

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE TRAMITE PROCEDURA COMPARATIVA PER INCARICO PROFESSIONALE DI LAVORO AUTONOMO PER ATTIVITA DI ANIMAZIONE ASSE 4 LEADER MISURA 431 ATTUAZIONE - PIANO DI AZIONE LOCALE LEADER DELTA

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che:

LA GIUNTA COMUNALE. Premesso che: LA GIUNTA COMUNALE Premesso che: - il Comune di Cuneo, con deliberazione del Consiglio comunale n. 36 del 21.03.2007, si è dotato del Piano Energetico Ambientale Comunale, documento programmatico previsto

Dettagli

DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA Allegato n. 1 alla determinazione n. 2/DMEG/14 del 17 febbraio 2014 AVVISO DI INTERESSE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA IL DIRETTORE RESPONSABILE DELLA DIREZIONE

Dettagli

CRITERI E MODALITÀ PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI

CRITERI E MODALITÀ PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI CRITERI E MODALITÀ PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI Assemblea dei Fondatori 16 Ottobre 2012 SOMMARIO 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... - 3-2. DESCRIZIONE/MODALITÀ

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AMP ISOLE EGADI PREMESSO CHE

IL DIRETTORE DELL AMP ISOLE EGADI PREMESSO CHE ENTE GESTORE COMUNE DI FAVIGNANA ISOLE EGADI SELEZIONE DI CURRICULUM PER LA FIGURA DI OPERATORI PER ATTIVITA DI ANIMAZIONE PER GLI EVENTI TARTAWORLD, PREVISTI NELL AMBITO DELL AZIONE E3 DEL PROGETTO LIFE+

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RIVOLTO A DIPLOMATI E LAUREATI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI TIROCINIO FORMATIVO NELLA P.A.

AVVISO PUBBLICO RIVOLTO A DIPLOMATI E LAUREATI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI TIROCINIO FORMATIVO NELLA P.A. 1 AVVISO PUBBLICO RIVOLTO A DIPLOMATI E LAUREATI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI TIROCINIO FORMATIVO NELLA P.A. TRANSIZIONE ALLA VITA ATTIVA - CRESCITA PROFESSIONALE - QUALIFICAZIONE DELL AZIONE

Dettagli

CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE

CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE CANTIERE2020 COSTRUIAMO INSIEME IL NUOVO PROGRAMMA DI SVILUPPO DEL GAL AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROGETTI CHIAVE Dopo la positiva esperienza della prima fase di vita (2008 luglio 2014, portati

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE Allegato A alla delibera di Giunta n del. PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE PREMESSO CHE: Il 10 dicembre 1997, nell ambito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti

Dettagli

Prot. N. 14143/C11 del 15 11 2012

Prot. N. 14143/C11 del 15 11 2012 Prot. N. 14143/C11 del 15 11 2012 Con l Europa investiamo nel vostro futuro All Albo della Scuola Alle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado della Provincia di Palermo All Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA G. PEGREFFI SASSARI AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER CURRICULA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA G. PEGREFFI SASSARI AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER CURRICULA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA G. PEGREFFI SASSARI AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER CURRICULA finalizzata al conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore A. Pacinotti

Istituto di Istruzione Superiore A. Pacinotti Istituto di Istruzione Superiore A. Pacinotti BAGNONE (MS) Prot. n. 227/B13 Bagnone, 15 gennaio 2015 AVVISO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE ESPERTO Operatore Socio Educativo (O.S.E.) PROCEDURA DI SELEZIONE

Dettagli

Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Scienze della Formazione

Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Scienze della Formazione Dispositivo n. 29-2010 del 29 novembre 2010 Prot. n. 1949-2010 del 29 novembre 2010 La Preside della VISTO il DPR 11 luglio 1980, n 382, in particolare gli artt. 9, 100 e 114, e successive modificazioni

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI Sede RAGIONERIA : Contrada Pergolo Sede GEOMETRI: Via Guglielmi Sede: Servizi Commerciali-grafico pubblicitario e Servizi socio sanitari: Via

Dettagli

Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana. Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader GAL ISOLE DI SICILIA

Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana. Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader GAL ISOLE DI SICILIA Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Asse 4 Attuazione dell Approccio Leader GAL ISOLE DI SICILIA Piano di Sviluppo Locale Tutela e valorizzazione del paesaggio rurale, diversificazione

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER Regione Siciliana Assessorato dell Istruzione e della Formazione Professionale Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER A tutti gli interessati aventi titolo All Albo

Dettagli

IL RESPONSABILE DELLA STRUTTURA

IL RESPONSABILE DELLA STRUTTURA PROCEDURA PUBBLICA ORDINARIA DI SELEZIONE, PER TITOLI, PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO PER LA REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEL GRUPPO DI RICERCA SULL IMMAGINARIO CONTEMPORANEO OT-ORBIS TERTIUS, PER

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 AVVISO PUBBLICO

Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 AVVISO PUBBLICO Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 REG. (CE) N. 1698/2005 AVVISO PUBBLICO DEL SEGRETARIO DIRETTORE IN ESECUZIONE DELLA PROPRIA DETERMINAZIONE N. 274 del 26/10/2015 OGGETTO: PSR Sardegna 2007 / 2013

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale

AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell economia rurale Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 Asse 4 - Attuazione dell approccio Leader GAL ELIMOS AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE ASSE 3 Qualità della vita nelle

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Ministero della Pubblica Istruzione IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. 2385/ A12 Vimercate, 12/05/2016 BANDO INTERNO RECLUTAMENTO ESPERTO PER: COLLAUDATORE PON FESR AMPLIAMENTO RETE LAN/WLAN IL DIRIGENTE SCOLASTICO Vista la circolare MIUR Prot. n 9035 del 13/07/2015

Dettagli

BANDO Selezione per Incarichi Esperti Esterni LABORATORIO TEATRALE Studenti I.T.I.S A.S. 2010/2011. Il DIRIGENTE SCOLASTICO INDICE

BANDO Selezione per Incarichi Esperti Esterni LABORATORIO TEATRALE Studenti I.T.I.S A.S. 2010/2011. Il DIRIGENTE SCOLASTICO INDICE Prot. n.410/c24 BANDO Selezione per Incarichi Esperti Esterni LABORATORIO TEATRALE Studenti I.T.I.S A.S. 2010/2011 Il DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il D.I. n. 44 del 01.02.2001, art. 32,33 e 40; VISTA la

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. UPTA Decreto n.103 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ESPERTO IN PROCEDURE INFORMATICHE DEL

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado P. LEONETTI senior 87064 SCHIAVONEA di CORIGLIANO (CS)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado P. LEONETTI senior 87064 SCHIAVONEA di CORIGLIANO (CS) Corigliano Schiavonea, 29 agosto 2011 Prot. n. 4383 C/24 BANDO DI SELEZIONE ESPERTO PER COLLAUDO ATTREZZATURE PROGETTO PO FESR CALABRIA 2007/2013 - ASSE IV QUALITÀ DELLA VITA E INCLUSIONE SOCIALE LABORATORIO

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO-SANITARIA n. 1 BELLUNO ~~~~~~~~~~~~~~~~

REGIONE VENETO AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO-SANITARIA n. 1 BELLUNO ~~~~~~~~~~~~~~~~ REGIONE VENETO AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO-SANITARIA n. 1 BELLUNO ~~~~~~~~~~~~~~~~ Deliberazione n. 763 del 07/08/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Oggetto: Indizione avviso pubblico per il conferimento

Dettagli

STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE. Estensore TIRATTERRA MARCO. Responsabile del procedimento MARCO TIRATTERRA

STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE. Estensore TIRATTERRA MARCO. Responsabile del procedimento MARCO TIRATTERRA REGIONE LAZIO STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO PROGRAMMAZIONE TURISTICA DETERMINAZIONE N. G01236 del 29/10/2013 Proposta n. 16879 del

Dettagli