DIREZIONE ORGANIZZATIVA III - APPALTI E CONTRATTI SERVIZIO STAZIONE UNICA APPALTANTE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIREZIONE ORGANIZZATIVA III - APPALTI E CONTRATTI SERVIZIO STAZIONE UNICA APPALTANTE"

Transcript

1 DIREZIONE ORGANIZZATIVA III - APPALTI E CONTRATTI SERVIZIO STAZIONE UNICA APPALTANTE Determinazione N 662 del OGGETTO: SUA.LECCO. COMUNE DI SUELLO. CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA. PERIODO / AGGIUDICAZIONE. N. registro D.O.: 325 Responsabile del Procedimento: dott.ssa Maria Benedetti Responsabile Istruttoria: Rossana Pizzagalli CIG: IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Considerato che la gestione del bilancio 2017 avviene in esercizio provvisorio in quanto non è stato possibile approvare il bilancio di previsione entro il e il termine di approvazione del bilancio 2017 delle Province e delle Città Metropolitane, già prorogato al e al , è stato ulteriormente differito al in base alla decisione, in data , della Conferenza Stato Città e Autonomie Locali, confermata con Decreto ministeriale del ; Ravvisato che, fino all approvazione del bilancio per il 2017, con Decreto deliberativo del Presidente d intesa con il Direttore Generale n. 8 del , sono state confermate le indicazioni e le linee di indirizzo approvate con la deliberazione consiliare n. 65/2016 per la gestione delle spese correnti e in conto capitale in esercizio provvisorio 2017; Dato atto che con il Decreto deliberativo del Presidente d intesa con il Direttore Generale n. 56 del si è preso atto della impossibilità di approvare il bilancio di previsione 2017; Considerato che l art.18 comma 2 del d.l. n.50/2017 ha confermato che, nel caso di esercizio provvisorio o di gestione provvisoria per l anno 2017, le province applicano

2 l art.163 del TUEL con riferimento al bilancio di previsione approvato per l anno precedente (2016); Visto il Decreto deliberativo del Presidente d intesa con il Direttore Generale n. 39 del avente ad oggetto: PEG/Piano della Performance provvisorio esercizio 2017 Esame e approvazione ; Visti i Decreti Deliberativi del Presidente d intesa con il Direttore Generale della Provincia di Lecco: - n. 17 in data , con il quale sono stati determinati i costi fissi e variabili da porre a carico degli enti aderenti alla SUA Lecco; - n. 34 in data , con il quale sono stati determinati i costi fissi per la partecipazione alla SUA Lecco a carico degli Enti diversi dai Comuni; Vista la convenzione sottoscritta tra la Provincia di Lecco ed il Comune di Suello in data rep 1726, relativa al conferimento delle funzioni di Stazione Unica Appaltante (S.U.A.) ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell art.13 della Legge , n. 136, dell art. 37 del D.Lgs. n.50/2016 e dell art. 1, comma 88, della Legge , n. 56; Premesso che: - con determinazione dirigenziale in data n. 175/434, accogliendo la richiesta del Comune di Suello, pervenuta in data e assunta al protocollo dell Ente n , si è proceduto all indizione della gara per l affidamento della concessione del servizio di ristorazione scolastica per il periodo , per un importo complessivo a base d asta di ,00= (oltre I.V.A.); - con il medesimo provvedimento si determinava di procedere all indizione della gara tramite la piattaforma SINTEL di ARCA Lombardia mediante l utilizzo della procedura negoziata ex art. 36, comma 2, lettera b) del D.Lgs 50/2016, con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi di quanto disposto dall art. 95, comma 2, del D. Lgs. 50/2016, dando atto che la Commissione giudicatrice procederà alla valutazione degli elementi compositivi delle offerte sulla scorta dei criteri di seguito indicati: a) offerta tecnica punti 70 - b) offerta economica punti 30, nonché, si approvava, altresì, l elenco degli operatori economici da invitare alla procedura, e che erano quelli che avevano manifestato interesse; Atteso che: - gli inviti sono stati trasmessi in data tramite Piattaforma Sintel procedura ID n , fissando quale scadenza, per la presentazione delle offerte, le ore 17:00 del giorno , ed entro il termine prefissato, sono pervenute n. 2 offerte; - dopo la scadenza per la presentazione delle offerte, in ottemperanza a quanto disposto dall art. 77 del D. Lgs. 50/2016, il Segretario Generale con nota in data prot. n ha provveduto alla nomina dei componenti la Commissione giudicatrice, individuati nei seguenti soggetti: - Presidente: dott.ssa Barbara Funghini, Dirigente della Direzione Organizzativa III - Appalti e Contratti della Provincia di Lecco; - Componente esperto: dott.ssa Rossana Colombo Nutrizionista;

3 - Componente: signora Pizzagalli Rossana - Istruttore Direttivo Amministrativo presso la Direzione Organizzativa III - Appalti e Contratti della Provincia di Lecco, con funzioni di Segretario verbalizzante; - in data alle ore 11,00 si è riunita in seduta pubblica la Commissione Giudicatrice per verificare la documentazione amministrativa, che ha dato esito positivo per gli operatori economici partecipanti; - nella medesima seduta la Commissione giudicatrice, procedeva all apertura delle offerte tecniche dei concorrenti dichiarati ammessi; - in data alle ore 9:15, in seduta riservata, la Commissione giudicatrice procedeva all esame e valutazione delle offerte tecniche; - successivamente alle ore 10:05, la Commissione giudicatrice, in quarta seduta pubblica, procedeva: - all assegnazione dei punteggi delle offerte tecniche delle imprese ammesse; - all apertura delle offerte economiche e all assegnazione dei relativi punteggi; come da prospetto allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale; Considerato che: - il miglior punteggio è quello ottenuto dalla Società UNION CHEF S.R.L. con sede in Valmadrera Via Casnedi n 51 (C.F. e P.I ), con punti 96,80/100 ed un prezzo riferito a singolo buono pasto pari a 4,50=, sull importo a base d asta di 4,58=, a cui vanno aggiunti 600,00= per oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso e quindi, su un numero presunto di buoni pasto pari a , un importo finale di ,00= (oltre IVA); - il punteggio ottenuto dalla Società UNION CHEF S.R.L. con sede in Valmadrera, ha superato i limiti previsti dall art. 97 comma 3 del D.Lgs n. 50/2016, e quindi è stato chiesto alla stessa di produrre, nel termine di 15 giorni dalla richiesta, documentazione atta a giustificare la propria offerta; - con nota in data prot. n , la Società UNION CHEF S.R.L. trasmetteva le giustificazioni richieste che, con nota in data prot. n , venivano inviate al Responsabile Unico del Procedimento del Comune di Suello; - con riscontro in data prot. n , il RUP del Comune di Suello, dichiarava di ritenere congrue le giustificazioni dell anomalia dell offerta prodotte dalla Società UNION CHEF S.R.L. con sede in Valmadrera. Dato atto che: - in data , si è provveduto a richiedere, tramite il sistema AVCPASS la documentazione a comprova del possesso dei requisiti di carattere generale, riferita all operatore economico aggiudicatario sopra citato, la quale ha dato esito positivo; - non si è provveduto a richiedere, tramite il sistema SINTEL, la produzione della documentazione a comprova dei requisiti (art. 90 D.P.R. 207/2010), dichiarati in sede di gara, in quanto già agli atti di questa Amministrazione;

4 Visto il Report di procedura ID n , che forma parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; Ritenuto di procedere alla formalizzazione dell aggiudicazione alla Società UNION CHEF S.R.L. con sede in Valmadrera Via Casnedi n 51 (C.F. e P.I ), con punti 96,80/100 ed un prezzo riferito a singolo buono pasto pari a 4,50=, sull importo a base d asta di 4,58=, a cui vanno aggiunti 600,00= per oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso e quindi, su un numero presunto di buoni pasto pari a , un importo finale di ,00= (oltre IVA); Richiamato il Provvedimento, n di prot. del , con il quale è stato prorogato l incarico quale titolare di posizione organizzativa al sottoscritto con responsabilità del Servizio Contratti e Convenzionamenti, fino al ; Richiamati il Decreto Legislativo n. 50/2006; Visto l art. 179 del D.L.vo n. 267 del ; Visto l art. 18 del vigente Regolamento di contabilità; Visto il D.lgs. n. 267/2000 Testo unico delle leggi sull ordinamento degli enti locali ; Vista la L. n. 56/2014 Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni ; Visto lo Statuto della Provincia di Lecco, approvato con deliberazione dell Assemblea dei Sindaci n. 1 del ; Visti gli artt. nn. 107 del D.lgs. n. 267/2000 e 35 dello Statuto della Provincia di Lecco relativi alle funzioni e responsabilità della dirigenza; Visti gli artt. nn. 183 del D.lgs. n. 267/2000 e 21 del Regolamento di Contabilità - approvato con deliberazione di Consiglio Provinciale n. 80/2001 e s.m.i. - relativi agli impegni di spesa; DETERMINA 1. Di procedere all aggiudicazione di affidamento della concessione del servizio di ristorazione scolastica per il periodo , per conto del Comune di Suello, alla Società UNION CHEF S.R.L. con sede in Valmadrera Via Casnedi n 51 (C.F. e P.I ), con punti 96,80/100 ed un prezzo riferito a singolo buono pasto pari a 4,50=, sull importo a base d asta di 4,58=, a cui vanno aggiunti 600,00= per oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso e quindi, su un numero presunto di buoni pasto pari a , un importo finale di ,00= (oltre IVA), approvando il Report ID n , allegato al presente provvedimento quale parte integrante e sostanziale. 2. Di dare atto che sono stati effettuati tutti i controlli previsti dalla norma, tramite il sistema AVCPASS i quali hanno dato esito positivo. 3. Di prendere atto della comunicazione in data prot. n , con la quale il Responsabile Unico del Procedimento del Comune di Suello, dichiara congrua l offerta prodotta dalla Società UNION CHEF S.R.L. con sede in Valmadrera, allegata al presente atto quale parte integrante e sostanziale.

5 4. Di dare atto che non è necessario acquisire il visto di regolarità contabile che attesta la copertura finanziaria, atteso che il presente provvedimento non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico finanziaria o sul patrimonio dell Ente. 5. Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento all Albo on line e nella Sezione Amministrazione Trasparente del sito web della Provincia di Lecco, ai sensi del d.lgs. n. 33/2013 e s.m.i. riguardante gli obblighi di obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni". 6. Di trasmettere tutta la documentazione di gara al Responsabile Unico del Procedimento del Comune di Suello, affinché proceda negli adempimenti di propria competenza. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO dott.ssa Maria Benedetti Documento informatico sottoscritto con firma digitale ai sensi dell art.24 del D.Lgs. n.82/2005.