SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it"

Transcript

1 SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL REGOLAMENTO - NORME ART. 1 SPORTING MAGI A.S.D. indice ed organizza il 2^ TORNEO di calcio a 5, per giocatori che abbiano i requisiti minimi descritti al successivo ART. 2. ART.2 REQUISITI MINIMI 1. Le squadre iscritte al Campionato potranno utilizzare giocatori tesserati F.I.G.C. (calcio a 11 o calcio a 5) che abbiano preso parte per la stessa stagione sportiva 2014/2015 ad incontri di campionato F.I.G.C. fino ad un massimo di 1 di qualsiasi categoria. 2. Gli atleti di categoria amatoriale o atleti tesserati in altre associazioni possono giocare senza restrizioni. 3. Tutti i giocatori devono aver compiuto il 18 anno di età. 4. All inizio del Campionato verrà esposto un tabellone con la lista del nome delle squadre ed il nominativo dei rispettivi giocatori in modo che sia visionato da tutti i giocatori e dirigenti ART.3 MODALITA D ISCRIZIONE AL CAMPIONATO Le squadre, all atto dell iscrizione, dovranno: ART.4 1. Presentare una lista (VEDI ALLEGATO 1) compilata con il nome, cognome, dati personali dei giocatori che si intendono iscrivere (minimo 06, massimo 14) allegando copia di un documento d identità per ogni giocatore. 2. Nella stessa lista si dovrà specificare il dirigente/responsabile/referente della squadra al quale ci si potrà rivolgere per eventuali comunicazioni. ALLEGARE COPIA DOCUMENTO D IDENTITA e recapito telefonico. Il RESPONSABILE della squadra, sottoscrivendo e firmando la lista (ALLEGATO 1) si assumerà la responsabilità di identità dei giocatori presenti nella stessa e ne risponderà personalmente di danni causati dagli stessi, in caso di comportamenti incivili (potranno essere, a discrezione, uno o due nominativi diversi dei giocatori in lista oppure, uno o due tra i giocatori). 3. Per ogni partita che si disputerà, ogni squadra pagherà la somma di 35,00 a titolo di noleggio del campo, degli spogliatoi, delle docce e degli arbitri. La quota campo dovrà essere pagata PRIMA DELLA PARTITA in segreteria. 4. AL TERMINE DEL CAMPIONATO SARANNO PREMIATI I GIOCATORI DELLE PRIME 4 SQUADRE CLASSIFICATE CHE SARANNO INSERITI IN LISTA ED IN REGOLA CON IL TESSERAMENTO. Un giocatore non può disputare gare con una squadra diversa da quella con cui è stato iscritto e potrà essere iscritto nella rosa di altre squadre solo e dopo la consegna di autorizzazione scritta da parte del referente della squadra uscente al responsabile del torneo che dovrà autorizzarla, pena la squalifica per la squadra alla quale il giocatore ha partecipato abusivamente.

2 ART.5 Ogni squadra dovrà essere composta da un minimo di 6 ed un massimo di 14 giocatori. Le liste delle squadre potranno subire variazioni solo prima della fase a PlayOff. Fatto salvo quanto disposto al successivo art. 8, LE PARTITE DI CALENDARIO POTRANNO SUBIRE SPOSTAMENTI PREVIO AVVISO 24 ORE PRIMA DELLA GARA E CON IL CONSENSO DELLA SQUADRA AVVERSARIA. L assegnazione dei punti sarà così suddivisa: 3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio e 0 per la sconfitta. L inizio delle gare è fissato per le ore 20.00, 21.00, Eventuali reclami dovranno pervenire all organizzazione esclusivamente in forma scritta e firmata dal responsabile della squadra entro la gara successiva. L esito del reclamo verrà comunicato entro 3 giorni dalla data di ricevimento del reclamo. In caso di maltempo sarà l organizzazione a decidere sullo svolgimento della partita e sull eventuale recupero. Comunque, almeno un rappresentante delle due squadre interessate dovrà presentarsi o informarsi telefonicamente prima dell inizio della partita. La chiamata deve essere fatta un ora prima dell incontro e solo dal responsabile. ART. 6 Le fasi del Campionato saranno così suddivise: - 1 fase 2 gironi all'italiana con gare di andata e ritorno con inizio a marzo Al termine della 1 fase dei gironi si sfideranno in un playoff la 1 /A contro la 4 /B la 2 /A contro la 3 /B la 3 /A contro la 2 /B e la 4 /A contro la 1 /B con gare di andata e ritorno; le 4 vincenti si sfideranno nelle semifinali sempre di andata e ritorno. Le finali per il 1 /2 e 3 /4 posto saranno secche ed in caso di parità saranno decise dai calci di rigore con la formula classica dei 5, ad oltranza se servisse. ART.7 Per partecipare alla gara i giocatori dovranno essere regolarmente iscritti al Campionato nei termini previsti agli articoli precedenti. L incontro dovrà essere preceduto da un saluto di tutti i giocatori dell una squadra all altra. L appello dei giocatori (avverrà sul campo di gioco da parte dell organizzazione, del direttore di gara o del giudice arbitro. TUTTI I GIOCATORI DEVONO ESSERE IN POSSESSO DI UN DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO AD OGNI INCONTRO GIOCATO. All'interno del rettangolo di gioco panchina compresa potranno entrare solo persone in lista. ART. 8 Le squadre hanno l obbligo di presentarsi in campo all ora fissata per l inizio dello svolgimento della gara. In caso di ritardata presentazione in campo di una squadra, è prevista un attesa di 10 minuti entro i quali iniziare la partita. Trascorsi 10 minuti la squadra ritardataria perderà la gara 6-0 a tavolino e sarà applicata un ammenda di 50,00 (cinquanta euro). ART.9 SANZIONI DISCIPLINARI Ogni ammonizione (cartellino giallo), ammenda di 2,00. Seconda ammonizione (cartellino giallo e inevitabile rosso), ammenda di 2,00 e un turno di squalifica.

3 Espulsione diretta (cartellino rosso), ammenda di 5,00 e un turno di squalifica. In questo caso i turni di squalifica potranno aumentare se tenuto conto del referto arbitrale, ravviserà gli estremi per una pena più alta. Ogni 4 ammonizioni si salta un turno. (Verranno azzerate dopo i gironi) Mancata presentazione in tempo utile alla disputa di una gara, partita persa 6-0 a tavolino e ammenda di 50,00 (cinquanta euro). Abbandono del campo della squadra in gara, partita persa 6-0 a tavolino e ammenda di 50,00 (cinquanta euro). ART.10 È facoltà dell organizzazione cambiare per validi motivi o aggiungere articoli in base all andamento della manifestazione.

4 IL CAMPIONATO l. Le persone autorizzate ad entrare in campo ed in panchina saranno esclusivamente quelle descritte sul modulo di partecipazione e riportate sulla lista della squadra di ogni partita. L organizzazione e il direttore di gara hanno la facoltà di allontanare dal terreno di gioco eventuali persone non autorizzate. 2. Tutte le gare saranno dirette da arbitri forniti dall'organizzazione. L'arbitro sarà giudice unico in campo e il suo operato non potrà essere giudicato dall'organizzazione. I direttori di gara, designati a dirigere gli incontri del Campionato, godono della piena fiducia dell organizzazione la quale interverrà con provvedimenti disciplinari esemplari contro giocatori e dirigenti che si renderanno protagonisti di azioni violente, nei fatti e nelle parole, contro di loro. 3. Prima dell'inizio di ogni incontro l organizzazione controllerà personalmente la lista dei giocatori in campo e consegnerà all arbitro la lista dei giocatori e dirigenti che entreranno in campo; è, pertanto, necessario presentarsi almeno 15 minuti prima dell orario fissato per l inizio della gara. 4. Il tempo di gioco è stabilito in 50 minuti, suddivisi in due tempi da 25 minuti ciascuno. Le due squadre potranno richiedere un time-out di un minuto per tempo. 5. Durante la gara tutti i giocatori presenti in campo ed in panchina dovranno indossare una maglia numerata, adottata dalla propria squadra. È severamente vietato fumare in campo ed in panchina, nonchè abbandonare oggetti considerati rifiuti. NORME GENERALI Qualora una squadra iscritta sia ritenuta responsabile, da parte dell organizzazione, di comportamento antisportivo incorrerà in provvedimenti disciplinari straordinari, tra cui la squalifica definitiva dal Campionato con perdita del diritto di premiazione, dell iscrizione della cauzione e sarà espulsa dal circolo sportivo. L organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali incidenti e danni occorsi a persone durante le partite del Campionato causate dalla negligenza da parte dei giocatori, sia all interno che all esterno del campo di gioco. L organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali furti o smarrimenti avvenuti all interno dell impianto sportivo e del parcheggio adiacente Il modulo di partecipazione è da considerarsi parte integrante del presente regolamento, pur rimanendo in possesso dell organizzazione. Tutti i partecipanti hanno l obbligo di apporre la propria firma sul modulo di partecipazione, per presa visione del regolamento.

5 NORME DI COMPORTAMENTO IN GARA E REGOLE PARTICOLARI 1. IL CAPITANO/VICE CAPITANO Durante lo svolgimento della gara il capitano o in sua assenza, il vice capitano, è responsabile nei confronti dell arbitro e del Comitato organizzatore della condotta dei propri calciatori. Pertanto è l unico ad avere facoltà di interpellare l arbitro, in forma corretta ed a gioco fermo, per chiedere chiarimenti in merito a decisioni tecniche e disciplinari assunte e per formulare eventuali riserve. E dovere del capitano coadiuvare l arbitro, ai fini del regolare svolgimento della gara e della repressione di eventuali atti di indisciplina dei suoi compagni di gioco. 2. ATTREZZATURA DI GIOCO Le scarpe usate dagli atleti che scenderanno in campo dovranno essere da calcetto. NON SI POTRANNO USARE SCARPE DA CALCIO. Qualora, a giudizio dell arbitro, il colore delle maglie delle due squadre antagoniste fosse confondibile, una delle due squadre dovrà indossare casacche apposite. Sono obbligatori i Para-stinchi (chi non li indossasse si assumerà personalmente la responsabilità). È vietato fare uso di orologi, braccialetti, orecchini, anelli etc durante lo svolgimento della gara. Sarà cura del capitano, assicurarsi della presenza o meno di tali oggetti. Il direttore di gara, che ravvisasse tale infrazione prima di iniziare la gara, potrà invitare il giocatore a togliersi l oggetto in questione. Se l infrazione sarà ravvisata durante lo svolgimento della gara, l arbitro dovrà, immediatamente interrompere la gara, ammonire il giocatore in questione (cartellino giallo) il quale, potrà essere temporaneamente sostituito per consentirgli di disfarsi dell oggetto (si precisa che, qualora ci fossero danni causati a se stessi o ad altri giocatori per non essersi attenuti a questa regola, la responsabilità sarà addebitata a chi in quel momento indossava oggetti non consentiti). REGOLE DI GIOCO DURANTE TUTTO LO SVOLGIMENTO DEL CAMPIONATO VARRANO LE REGOLE FEDERALI FIGC CALCIO A5 ULTIMO AGGIORNAMENTO. EVENTUALI MODIFICHE SARANNO DISCUSSE NELL INCONTRO CON GLI ARBITRI CHE SI TERRA PRIMA DELL INIZIO DEL CAMPIONATO. PERTANTO, SI INVITANO TUTTI I GIOCATORI A LEGGERE E A PRENDERE ATTO DI TUTTE LE REGOLE FEDERALI SUL REGOLAMENTO FIGC CHE POTRETE TROVARE SUL SITO SI RICHEDE A TUTTI I GIOCATORI ISCRITTI AL CAMPIONATO LA MASSIMA SPORTIVITÀ E ONESTÀ NEI CONFRONTI DELLE SQUADRE AVVERSARIE, DEGLI ARBITRI E DELL ORGANIZZAZIONE.

4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE

4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE 1. CALENDARIO. 4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE Il calendario ufficiale del 4 Campionato Amatoriale di calcio a 5 Francigena Cup e Avis Cup, verrà consegnato

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015

REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015 REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di

Dettagli

REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5

REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5 REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con quanto

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7

REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7 REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero

Dettagli

REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7

REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7 REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con

Dettagli

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere La ROMA NORD CHAMPIONSHIP organizza la SERIE A, torneo di calcio a 5 infrasettimanale e serale; il torneo, che si svolgerà tutti gli anni, vuole caratterizzarsi per il livello tecnico e la serietà di tutti

Dettagli

REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21

REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21 REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21 ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con quanto segue all interno di questo

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 ART. 1 TESSERAMENTO 1. Ogni squadra al momento dell iscrizione dovrà indicare un Referente, che potrà essere anche un partecipante al Torneo, il quale curerà i

Dettagli

MEMORIAL Sergio Abbati

MEMORIAL Sergio Abbati 2011 MEMORIAL Sergio Abbati REGOLAMENTO: Art. 1) Ogni società potrà tesserare un massimo di 16 giocatori. Il tesseramento si chiuderà Giovedì 3 Giugno 2011. Dopo tale data non potranno essere tesserati

Dettagli

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento -

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - PARAGRAFO 1: PARTECIPANTI quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - Il Torneo di calcio a 8 GAMING CUP è un Torneo riservato alle Società Operatrici di scommesse Eurobet, Paddy Power,

Dettagli

19 CAMPIONATO DRIBBLING 2009-2010 REGOLAMENTO

19 CAMPIONATO DRIBBLING 2009-2010 REGOLAMENTO 19 CAMPIONATO DRIBBLING 2009-2010 REGOLAMENTO 1)IL CAMPIONATO SI SVOLGERA AL CENTRO SPORTIVO DRIBBLING IN COLLABORAZIONE CON CASA DELLO SPORT, ART E PARQUET E ENDAS. 2)OGNI SQUADRA ISCRITTA AL CAMPIONATO

Dettagli

A.S.D MattiDaLeagueare

A.S.D MattiDaLeagueare Regolamento Torneo Calcio a 5/7 MattiDaLeagueare Art 1: Regole di Gioco Le regole del MattiDaLeagueare sono le stesse ufficiali del calcio a 5 e a 7. E stata abolita la variante della regola del retropassaggio

Dettagli

Centro Sportivo Italiano Comitato di Milano REGOLAMENTI 2010/2011

Centro Sportivo Italiano Comitato di Milano REGOLAMENTI 2010/2011 CALCIO A 5 ATTIVITA' ORGANIZZATA Viene organizzata la seguente attività per la stagione 2010/2011 1) OPEN: Campionato Provinciale Eccellenza e Categoria A per atleti nati nel 1995 e precedenti 2) Torneo

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11 Piazza Toscanini 13, 41053 Pozza di Maranello (MO) 0536/948012 Web: www.acpozza.com e-mail: settoregiovanileacpozza@gmail.com L' A.C. POZZA 1982 organizza: Il Tornei di calcio a 11 SAMITALIA Il Tornei

Dettagli

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei Data emissione: 23/05/2015 Versione: 1.0 Sommario Art.1 Costo e Iscrizione Torneo... 2 Art.2 Limiti di categorie sui tesseramenti... 2 Art.3 Campi di gioco...

Dettagli

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012 ITALIA LEAGUE CALCIO WWW.ITALIALEAGUECALCIO.IT Campionato Provinciale Bergamo calcio a 5 2012-13 Il primo Campionato Amatoriale che si svolge in 20 Province contemporaneamente Ad ogni squadra un kit di

Dettagli

PRESENTAZIONE 3^A COPPA CALCIO A 7. INIZIO COPPA Lunedi 31 agosto 2015

PRESENTAZIONE 3^A COPPA CALCIO A 7. INIZIO COPPA Lunedi 31 agosto 2015 ITALIA LEAGUE CALCIO Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it PRESENTAZIONE 3^A COPPA CALCIO A 7 INIZIO COPPA Lunedi 31 agosto 2015 REGOLAMENTI GENERALI STRUTTURAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A5 2014/2015

REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A5 2014/2015 REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A5 2014/2015 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di

Dettagli

REGOLAMENTO COMPLETO:

REGOLAMENTO COMPLETO: REGOLAMENTO COMPLETO: Iscrizione Torneo: La quota d iscrizione dovrà essere versata entro i tempi indicati dallo staff. In caso di rinuncia fuori tempo massimo, ossia dopo aver lasciato la caparra, quest

Dettagli

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE Il Comitato Provinciale della Lega Calcio UISP di Modena, indice ed organizza per la stagione sportiva 2014/2015, l attività di Campionato per le seguenti categorie con

Dettagli

REGOLAMENTO 2015 / 2016

REGOLAMENTO 2015 / 2016 REGOLAMENTO 2015 / 2016 ART. 1 COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO Il Campionato Amatoriale è a scopo ricreativo e destinato ai soli soci maggiorenni dell A.S.D. SUMMER GAMES è composto da10 squadre, raggruppate

Dettagli

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO 1 TROFEO ENZO BASTOGI dall 8 Giugno 2015 TORNEO DI CALCIO A 5 c/o CIRCOLO TENNIS ORBETELLO ASD Via Giovanni da Orbetello 2 58015 Orbetello (Gr) 0564/867539

Dettagli

REGOLAMENTO. Squadre partecipanti Al torneo saranno ammesse 9 squadre. Ogni squadra giocherà una partita a settimana per tutta la durata del torneo

REGOLAMENTO. Squadre partecipanti Al torneo saranno ammesse 9 squadre. Ogni squadra giocherà una partita a settimana per tutta la durata del torneo REGOLAMENTO Sede, date, giorni e orari Il torneo Vamos a Madrid, organizzato dall Acsi in collaborazione con Quasi Gol, si disputerà a Milano nei seguenti centri sportivi: Masseroni 1 (Via Madruzzo 3)

Dettagli

TORNEO INTERFACOLTA 2015 CALCIO A 7

TORNEO INTERFACOLTA 2015 CALCIO A 7 CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO DI FIRENZE TORNEO INTERFACOLTA 2015 CALCIO A 7 STRUTTURAZIONE DEL TORNEO - Calcio a 7 Il torneo di calcio a 7 composto da 28 squadre, avrà uno svolgimento d incontri fra squadre

Dettagli

LEGA CALCIO UISP BERGAMO

LEGA CALCIO UISP BERGAMO REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 7 REGOLAMENTO ORGANICO ART. 1 - DOVERI DELLE SQUADRE E DEI TESSERATI a) Le squadre iscritte al Campionato Provinciale di Calcio a 7 hanno il dovere dell osservanza

Dettagli

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it ITALIA LEAGUE CALCIO Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it PRESENTAZIONE 2 CAMPIONATO SABATO 26 Ottobre 2013 ORE 19.00 PRESSO RISTORANTE FOOD (PAVAI) via VIGENTINA

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016

Stagione Sportiva 2015/2016 CAMPIONATO AMATORIALE NOTTURNO PROVINCIALE A 11 GIOCATORI OVER 40 NORME DI PARTECIPAZIONE - Regolamento ART. 1 - La Lega Calcio dell U.I.S.P. di Bergamo organizza, in collaborazione con la Associazione

Dettagli

Torneo di calcio a 5 femminile

Torneo di calcio a 5 femminile Torneo di calcio a 5 femminile REGOLAMENTO UFFICIALE 1- Denominazione e caratteristiche del torneo Il Torneo di calcio a 5 femminile è un torneo amatoriale riservato esclusivamente a squadre formate da

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7

REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7 REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7 STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 ART. 1 - FORMULA DEL CAMPIONATO Calcio a 5 Il campionato prevede gironi all italiana di Serie A2 composti da un massimo di

Dettagli

1 CAMPIONATO OPEN 5 STAGIONE 2013/2014 REGOLAMENTO. ASD SPORTING CLUB www.open5.it

1 CAMPIONATO OPEN 5 STAGIONE 2013/2014 REGOLAMENTO. ASD SPORTING CLUB www.open5.it Minor numero di reti globale subite; Classifica disciplina, compilata secondo le vigenti norme CSI. PARAGRAFO 2 : Tesseramento 1 CAMPIONATO OPEN 5 STAGIONE 2013/2014 ASD SPORTING CLUB www.open5.it REGOLAMENTO

Dettagli

CAMPIONI A MILANO. Torneo di calcio a 7 - Edizione 2015-2016. Regolamento della manifestazione

CAMPIONI A MILANO. Torneo di calcio a 7 - Edizione 2015-2016. Regolamento della manifestazione CAMPIONI A MILANO Torneo di calcio a 7 - Edizione 2015-2016 Regolamento della manifestazione Sede, date, giorni e orari Il torneo si svolgerà presso il Centro Sportivo Masseroni di Milano (via Madruzzo,

Dettagli

REGOLAMENTO LOCALE STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ATTIVITA CALCIO GIOVANILE

REGOLAMENTO LOCALE STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ATTIVITA CALCIO GIOVANILE Centro Sportivo Italiano Comitato di Alba Via Mandelli 9-12051 Alba (CN) www.csialba.it Tel. 0173.441942 - Email: csi@csialba.it C.F. 90001320044 Calcio Giovanile: calcio@csialba.it REGOLAMENTO LOCALE

Dettagli

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI REGOLAMENTO 2011 Art. 1 COME ISCRIVERSI somma di 350,00 nei seguenti modi: 1. Bonifico Bancario c.c. 2. Assegno non trasferibile intestato alla A.S.D. Stella Azzurra. 3. In contanti presso la sede in via

Dettagli

CAMPIONATO AMATORIALE RUGBY UNION CAR

CAMPIONATO AMATORIALE RUGBY UNION CAR CAMPIONATO AMATORIALE RUGBY UNION CAR Regolamento stagione sportiva 2014/15 1. Iscrizione al torneo: Ogni squadra, visto e approvato quanto scritto sotto, deve formalizzare la propria iscrizione entro

Dettagli

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO 1. Potranno partecipare ai tornei solo giocatori amatoriali. Per quanto concerne gli esterni sono esclusi tutti i tesserati FIGC di qualsiasi categoria. Potranno

Dettagli

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it ITALIA LEAGUE CALCIO Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it PRESENTAZIONE 4 CAMPIONATO SABATO 11 OTTOBRE 2015 ORE 21.30 PRESSO SALA CONGRESSI HOTEL INDUSTRIA BRESCIA

Dettagli

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA Ente di Promozione Sportiva Riconosciuto dal CONI PIANETA CALCIO A5 di CALCIO A5 8 TROFEO MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Commissione Tecnica Calcio CSI CARPI 18 TORNEO PRIMAVERA CALCIO A CINQUE ATUTTOCAMPO.COM SERIES 1 trofeo Cav. Dott. Lauro Semellini Comunicato n 3 del 27/5/2015 COMPLETAMENTO GIRONI E FORMULA DEFINITIVA

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7

REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7 REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7 1. ISCRIZIONE AI CAMPIONATI E QUOTA DI CAMPO L iscrizione ad ogni campionato è gratuita. Le squadre che si iscrivono ad ogni singola

Dettagli

LEGA CALCIO UISP MONZA-BRIANZA

LEGA CALCIO UISP MONZA-BRIANZA NORME DI PARTECIPAZIONE CAMPIONATO A 11 GIOCATORI 2010-2011 a) DEFINIZIONE ATTIVITA La presente attività è dichiarata dalla Lega Calcio UISP Monza Brianza: attività ufficiale - ambito agonistico. Si articola

Dettagli

REGOLAMENTO 3 TORNEO DI CALCIO A CINQUE MEMORIAL LGT. GIUSEPPE NOBILE REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO AEREO PRATICA DI MARE

REGOLAMENTO 3 TORNEO DI CALCIO A CINQUE MEMORIAL LGT. GIUSEPPE NOBILE REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO AEREO PRATICA DI MARE REGOLAMENTO 3 TORNEO DI CALCIO A CINQUE MEMORIAL LGT. GIUSEPPE NOBILE REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO AEREO PRATICA DI MARE ANNO 2012 ART. 1 E indetto il 3 Memorial Lgt. Giuseppe Nobile di calcio

Dettagli

CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014

CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014 CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014 UISP GROSSETO - LEGA CALCIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CAMPIONATO DI CALCIO A 5 SERIE A, SERIE B, SERIE C1, C2, GROSSETO, COPPA

Dettagli

CAMPIONATI ECCELLENZA e PROMOZIONE Art.1) ORGANIZZAZIONE I comitati provinciali CSI di Firenze Pistoia - Prato indicono e le rispettive commissioni

CAMPIONATI ECCELLENZA e PROMOZIONE Art.1) ORGANIZZAZIONE I comitati provinciali CSI di Firenze Pistoia - Prato indicono e le rispettive commissioni CAMPIONATI ECCELLENZA e PROMOZIONE Art.1) ORGANIZZAZIONE I comitati provinciali CSI di Firenze Pistoia - Prato indicono e le rispettive commissioni calcio organizzano i campionati interprovinciali di calcio

Dettagli

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it ITALIA LEAGUE CALCIO Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it PRESENTAZIONE 2 CAMPIONATO SABATO 28 SETTEMBRE 2013 ORE 20.30 PRESSO SALA CONGRESSI HOTEL INDUSTRIA BRESCIA

Dettagli

CALCIO A 5 NORME DI PARTECIPAZIONE QUOTE DI ISCRIZIONE E CAUZIONE QUOTA PALESTRA DA CONCORDARE E VERSARE ALLA SOCIETÀ CHE GESTISCE L IMPIANTO.

CALCIO A 5 NORME DI PARTECIPAZIONE QUOTE DI ISCRIZIONE E CAUZIONE QUOTA PALESTRA DA CONCORDARE E VERSARE ALLA SOCIETÀ CHE GESTISCE L IMPIANTO. CALCIO A 5 NORME DI PARTECIPAZIONE Il Comitato Provinciale della Lega Calcio UISP di Modena, indice ed organizza per la stagione sportiva 2014/2015, l attività di Campionato per le seguenti categorie con

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE

REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE A - NORME SPECIFICHE ATTIVITA Calcio11- art.1: CAMPIONATO 2013-2014 Le data di svolgimento del campionato provinciale calcio Maschile a 11: - Inizio

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16

CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 REGOLAMENTO DI GIOCO (ESTRATTO DEL REGOLAMENTO FEDERALE) PARTE GENERALE ART. N 1 ATTENZIONE : Il mancato pagamento della quota campo la sera stessa

Dettagli

IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA. con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA. sapcatania.it IL TORNEO DI CALCIO A 7

IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA. con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA. sapcatania.it IL TORNEO DI CALCIO A 7 IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA IL TORNEO DI CALCIO A 7 denominato Un goal per la memoria Edizione 2009/2010 (REGOLAMENTO) 1 REGOLAMENTO

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

US ACLI MILANO Settore Calcio

US ACLI MILANO Settore Calcio US ACLI MILANO Settore Calcio Sede legale: Via della Signora 3, 20122 Milano Sede operativa: Via San Giovanni in Conca, 20122 Milano Tel. 0276017521 Fax 0232066678 Sito internet: www.usaclimi.it e-mail:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015. Specialità Volo CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE B 2015 Specialità Volo 1. PREMESSA Al Campionato di Società di Serie B potranno partecipare tutte le Società aventi diritto, rispettando le norme del presente Regolamento.

Dettagli

Campionato Comunale. Regolamento Campionato Comunale Serie A 2007/2008. CALCIO A CINQUE 2007-2008 Sant Agata De Goti (BN) L organizzazione

Campionato Comunale. Regolamento Campionato Comunale Serie A 2007/2008. CALCIO A CINQUE 2007-2008 Sant Agata De Goti (BN) L organizzazione Campionato Comunale CALCIO A CINQUE 2007-2008 Sant Agata De Goti (BN) Regolamento Campionato Comunale Serie A 2007/2008 L organizzazione Regolamento integrativo SERIE A 1. Il campionato di Serie A inizia

Dettagli

26 CAMPIONATO INDOOR DI CALCIO A 5 13 Trofeo L ARENA Il Giornale di Verona V E R O N A 5 O T T O B R E 201 5 21 M A G G I O 2 0 1 6 REGOLAMENTO GARA

26 CAMPIONATO INDOOR DI CALCIO A 5 13 Trofeo L ARENA Il Giornale di Verona V E R O N A 5 O T T O B R E 201 5 21 M A G G I O 2 0 1 6 REGOLAMENTO GARA 26 CAMPIONATO INDOOR DI CALCIO A 5 13 Trofeo L ARENA Il Giornale di Verona V E R O N A 5 O T T O B R E 201 5 21 M A G G I O 2 0 1 6 REGOLAMENTO GARA FORMULA TECNICA E REGOLE DI GIOCO APPLICATE 1. Il Campionato

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

8 CAMPIONATO CALCIO A8 BALON BOYS

8 CAMPIONATO CALCIO A8 BALON BOYS 8 CAMPIONATO CALCIO A8 BALON BOYS REGOLAMENTO GENERALE I. L 8 campionato di calcio a 8 BALON BOYS si svolgerà a partire da ottobre e durerà 26 settimane circa. II. I campi su cui saranno giocate le partite

Dettagli

A.S.D. ORANGEPROTON2012

A.S.D. ORANGEPROTON2012 Regolamento di riferimento nel giuoco del calcio a 5 Il team OrangeProton riconosce come regolamento ufficiale di gioco quello adottato dal comitato provinciale OPES di Ferrara, istituito a partire dalla

Dettagli

Eventuali deroghe a questo articolo verranno valutate singolarmente e autorizzate o meno in base a giudizio insindacabile dell organizzazione.

Eventuali deroghe a questo articolo verranno valutate singolarmente e autorizzate o meno in base a giudizio insindacabile dell organizzazione. Contesto L intento è di organizzare un torneo di calcio a 11 tra le diverse realtà aziendali o assimilabili, con sedi su Milano, e strutturarlo su due gironi, con una prima fase di qualificazione seguita

Dettagli

14 Campionato Universitario Interfacoltà Campus di Fisciano

14 Campionato Universitario Interfacoltà Campus di Fisciano 1 Campionato Universitario Interfacoltà Campus di Fisciano CALCIO A 5 2014/2015 REGOLAMENTO GENERALE 1. Principi Generali I campionati universitari interfacoltà di calcio a 5, giunti alla quattordicesima

Dettagli

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA 1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA Il Regolamento Ufficiale ha validità effettiva per 1 anno e dovrà essere firmato da tutte le squadre prima dell'inizio di ogni campionato. Se per qualsiasi motivo in questo

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale n 1 del 04/08/2014 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

REGOLAMENTO ''CHAMPIONS 5'' REGOLE PRINCIPALI - SI RICORDA CHE TUTTI I TESSERATI DEVONO ESSERE IN POSSESSO DEL CERTIFICATO MEDICO PER DISPUTARE IL

REGOLAMENTO ''CHAMPIONS 5'' REGOLE PRINCIPALI - SI RICORDA CHE TUTTI I TESSERATI DEVONO ESSERE IN POSSESSO DEL CERTIFICATO MEDICO PER DISPUTARE IL REGOLAMENTO ''CHAMPIONS 5'' REGOLE PRINCIPALI - SI RICORDA CHE TUTTI I TESSERATI DEVONO ESSERE IN POSSESSO DEL CERTIFICATO MEDICO PER DISPUTARE IL CAMPIONATO. IL PRESIDENTE DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA/SQUADRA

Dettagli

Torneo Sintony Caam Sardegna Calcio A11 Inizio 13/14/20/21 Maggio 2013. Il Comitato CaamSardegna A.S.C.

Torneo Sintony Caam Sardegna Calcio A11 Inizio 13/14/20/21 Maggio 2013. Il Comitato CaamSardegna A.S.C. Via Giudice Mariano 47-09131 Cagliari. 070/485038 E-mail: caamsardegna@virgilio.it Sito Internet: www.caam.sardegna.it Ufficiale del 20 Marzo 2013 Torneo Sintony Caam Sardegna Calcio A11 Inizio 13/14/20/21

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE È INTEGRALMENTE CONSULTABILE PRESSO IL SITO INTERNET DELLA DIVISIONE ALL

Dettagli

5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO

5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO 5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO ARTICOLO 1 (NORME GENERALI) 1. L ASD ORATORIO OGGIONO, in collaborazione con il CSI di Lecco e con il patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Lecco e

Dettagli

REGOLAMENTO PALLAVOLO

REGOLAMENTO PALLAVOLO REGOLAMENTO PALLAVOLO STAGIONE 2009/2010 in vigore dal 1 settembre 2009 PREMESSA: Il regolamento è uno strumento atto a garantire nel migliore dei modi lo svolgimento dell attività in sintonia con le scelte

Dettagli

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI Categorie e limiti di età. MICRO - MINI 2004/2005/2006/2007 PROPAGANDA 2002/2003 UNDER 15 2000/2001 UNDER 18 1997/1998/1999 LIBERA 1996 e prec. PIGIESSIADI 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO

Dettagli

NORMATIVA GENERALE DI GIOCO CAMPIONATO PALLANUOTOITALIA LIBERTAS STAGIONE 2015/2016

NORMATIVA GENERALE DI GIOCO CAMPIONATO PALLANUOTOITALIA LIBERTAS STAGIONE 2015/2016 NORMATIVA GENERALE DI GIOCO CAMPIONATO PALLANUOTOITALIA LIBERTAS STAGIONE 2015/2016 Categorie Esordienti U12 - Ragazzi U14 Allievi U16 Juniores U18 Seniores U21 Master Over21 Art. 1 - CATEGORIE Esordienti

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE A 2015. Specialità Volo

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE A 2015. Specialità Volo CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETÀ SERIE A 2015 Specialità Volo 1. PREMESSA Al Campionato di Società di Serie A potranno partecipare tutte le Società aventi diritto, rispettando le norme del presente Regolamento.

Dettagli

Campionato di Calcio a 11

Campionato di Calcio a 11 Campionato di Calcio a 11 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale n 1 del 01/08/2014 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/295475 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Art.1 : Ogni gara è giocata da due squadre formate ciascuna da 5 giocatori (di cui un portiere); Art.2 : Ogni gara non può iniziare, o proseguire,se una squadra

Dettagli

1 CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 7 OVER 35 STAGIONE 2015 / 2016

1 CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 7 OVER 35 STAGIONE 2015 / 2016 Con questo Comunicato Ufficiale, si apre ufficialmente la stagione sportiva 2015/2016. La Lega Calcio porge un cordiale saluto ed un benvenuto a tutte le Associazioni che dal prossimo Ottobre inizieranno

Dettagli

REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015

REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015 REGOLAMENTO FINAL EIGHT COPPA ITALIA SERIE B 2014 2015 I Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 La Divisione Calcio a 5 organizza la Final Eight di Coppa Italia Serie

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale n 1 del 03/09/2015 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

NORME DI PARTECIPAZIONE CAMPIONATI CALCIO A 11 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015

NORME DI PARTECIPAZIONE CAMPIONATI CALCIO A 11 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 NORME DI PARTECIPAZIONE CAMPIONATI CALCIO A 11 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 LEGA CALCIO UISP REGGIO EMILIA VIA A. TAMBURINI, 5 INT. 6 42123 REGGIO EMILIA TEL. 0522/267208 267201, FAX 0522/332782 BLOG LEGA

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OPEN MASCHILE REGOLAMENTO

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OPEN MASCHILE REGOLAMENTO CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OPEN MASCHILE FASE PROVINCIALE REGOLAMENTO PARAGRAFO 1 : Formula di svolgimento Comitato Provinciale di Bari Corso A. De Gasperi 320 70100 Bari Tel / Fax 0805023226 csibari@tin.it

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE DI LUCCA

COMITATO PROVINCIALE DI LUCCA COMITATO PROVINCIALE DI LUCCA edizione n 6 del 0-09- ART. - LE SOCIETÀ Le Società sportive di Base (S.S.D. o comunque denominate) che intendono partecipare alle attività promosse dall'a.c.s.i. e dalle

Dettagli

QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12

QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12 QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12 ESTRATTO DEL REGOLAMENTO CALCIO A 5 SQUADRE E TEMPI DI GIOCO 1) Il numero legale per poter dare inizio

Dettagli

35 CAMPIONATO A.S. 2014/2015

35 CAMPIONATO A.S. 2014/2015 CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato di Imola REGOLAMENTO CALCIO A 11 35 CAMPIONATO A.S. 2014/2015 ART. 1 - MODALITA DI PARTECIPAZIONE E QUOTE DI ISCRIZIONE 1. Il Centro Sportivo Italiano di Imola, con la

Dettagli

5 TORNEO "GENITORI IN CAMPO" Edizione speciale Centenario REGOLAMENTO

5 TORNEO GENITORI IN CAMPO Edizione speciale Centenario REGOLAMENTO 5 TORNEO "GENITORI IN CAMPO" Edizione speciale Centenario REGOLAMENTO ARTICOLO 1: ORGANIZZAZIONE L'U.S.D. Vanchiglia organizza un torneo amatoriale ed amichevole di calcio a 8 denominato "5 Torneo Genitori

Dettagli

TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16. - Generalità - Campionato - Coppe. TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione

TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16. - Generalità - Campionato - Coppe. TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16 - Generalità - Campionato - Coppe TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione www.torneodelvenerdi.altervista.org Regolamento 2015/16: INDICE

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI.

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI. JUNIOR TIM CUP 2013 IL CALCIO NEGLI ORATORI REGOLAMENTO Premessa: Il Regolamento è applicato integralmente nella fase Nazionale di JUNIOR TIM CUP 2013. Per la fase territoriale, organizzata dal CSI Milano,

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE 2014/2016 Regolamento Generale

CAMPIONATO PROVINCIALE 2014/2016 Regolamento Generale CAMPIONATO PROVINCIALE 2014/2016 Regolamento Generale Indice/ Art. 01 - Partecipanti pag. 02 Art. 02 - Documenti di riconoscimento pag. 03 Art. 03 - Periodo di svolgimento. pag. 03 Art. 04 - Formula di

Dettagli

Biancoverde, Senza Fiato, Virgin Cup e Isolotto Cup

Biancoverde, Senza Fiato, Virgin Cup e Isolotto Cup Centro Sportivo Educativo Nazionale Comitato Provinciale di Firenze Viale Europa 95 50126 Firenze Tel. 055.61.34.48 Fax 055.60.20.21 aggiornamento al 02/06/2014 ANALITICO CALCIO A 5 MASCHILE TORNEI CSEN

Dettagli

Regolamento Campionato Amatoriale Bresciano Calcio a7 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016

Regolamento Campionato Amatoriale Bresciano Calcio a7 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 Regolamento Campionato Amatoriale Bresciano Calcio a7 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 FORMULA DEL CAMPIONATO. Le squadre saranno inserite in un girone all italiana, con partite di andata e ritorno oppure di

Dettagli

La legge nel Pallone 2014-2015

La legge nel Pallone 2014-2015 La legge nel Pallone 2014-2015 Torneo amatoriale di calcio a 7 - Regolamento Il campionato amatoriale di calcio a 7 La Legge nel Pallone 2015-2016 è organizzato da Quasi Gol srl in collaborazione con ACSI.

Dettagli

REGOLAMENTO GARA SERIE A E SERIE B

REGOLAMENTO GARA SERIE A E SERIE B 8 CAMPIONATO DI CALCIOTTO Verona 21 settembre 2015 20 maggio 2016 REGOLAMENTO GARA SERIE A E SERIE B FORMULA TECNICA E REGOLE DI GIOCO APPLICATE 1. Il Campionato 2015/2016 si articola in due fasce di merito:

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE. Specialità Volo

CAMPIONATO DI PROMOZIONE. Specialità Volo CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Volo 1. PREMESSA Al Campionato di Società di Promozione potranno partecipare tutte le Società aventi diritto e provenienti dalla ex Serie C Nazionale, rispettando

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2016

CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2016 CAMPIONATO ITALIANO SOCIETA 2016 SERIE C Specialità RAFFA 1 1 PREMESSA 2 NORME GENERALI 3 REGOLAMENTO TECNICO 1.0 PREMESSA 1.1 Al campionato partecipano le Società che hanno acquisito il diritto di rimanere

Dettagli

ATTIVITA E NORME INTEGRATIVE ALLA NORMATIVA GENERALE

ATTIVITA E NORME INTEGRATIVE ALLA NORMATIVA GENERALE Lega Calcio UISP Bologna ATTIVITA E NORME INTEGRATIVE ALLA NORMATIVA GENERALE Emanate dalla Lega Calcio UISP di Bologna In vigore nell anno calcistico 2011 2012 40138 Bologna - Via Dell'Industria, 20 Tel.

Dettagli

Centro Sportivo Italiano di Verona

Centro Sportivo Italiano di Verona Centro Sportivo Italiano di Verona Commissione Basket LEGA OPEN DI BASKET REGOLAMENTO 1 SOMMARIO LEGA OPEN DI BASKET...1 REGOLAMENTO...1 REGOLAMENTO LEGA OPEN DI BASKET...5 TITOLO I: PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli