Regolamento XII Torneo di Calcio a 5 AVIS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento XII Torneo di Calcio a 5 AVIS"

Transcript

1 Regolamento XII Torneo di Calcio a 5 AVIS Art. 1 - Scopo del Torneo AVIS di Calcio a 5 Il Torneo AVIS di Calcio a 5, come iniziativa del CRAL Campus Ericsson e dell AVIS Comunale Roma rappresentata nel Campus dal Gruppo Ericsson, si propone di promuovere la donazione di sangue volontaria, periodica, non remunerata e consapevole, come nobile gesto di solidarietà verso il prossimo con valore umanitario universale. Con lo scopo di consolidare e incrementare il numero dei donatori attivi nel Campus, l AVIS Comunale Roma avrà parte attiva al Torneo nel premiare le squadre con il numero maggiore di donatori, la squadra che avrà totalizzato nell intervallo delle 3 donazioni previste (8, 15 e 22 Giugno) il maggior numero di nuovi donatori assoluti, e la squadra con più Tifosi Donatori (novità!). Il Torneo AVIS, giunto alla XII Edizione, ha anche (ovviamente) lo scopo di divertire tutti i partecipanti, e di proclamare la squadra che annovererà il proprio nome nell Albo D oro come Vincitrice Il Comitato Organizzatore del CRAL Campus Ericsson, auspica uno svolgimento basato su sano agonismo e lealtà sportiva. Art. 2 - Chi si può iscrivere al Torneo Possono iscriversi al Torneo AVIS di Calcio a 5 squadre i cui componenti soddisfino i seguenti requisiti: Lavoratori o ex Lavoratori del Campus a) Lavorino attualmente o abbiano lavorato in passato nel Campus per un periodo continuativo che sia verificabile. b) Risultino iscritti al CRAL Campus Ericsson 1 Lavoratori appartenenti a Società Clienti della Ericsson Telecomunicazioni c) Appartengano a società di telefonia che siano Customer storici della Ericsson Telecomunicazioni spa, alle quali è stato recapitato un formale invito, ovvero Wind, Telecom Italia, Vodafone e H3G. d) E prevista una deroga, per squadre che vogliano tesserare un portiere che non rientri nel caso descritto al punto a) o c) 1 vedi Art. 4, punti d) ed e) Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 1

2 Donatori AVIS (del Campus) e) Può partecipare al torneo anche un atleta esterno che sia donatore AVIS, che abbia donato o doni abitualmente nel Campus Ericsson. f) E prevista una deroga al punto e) per squadre che vogliano tesserare un (1 solo) atleta esterno che si impegni a donare per la prima volta in una delle 3 date ( Giugno) in cui l Autoemoteca AVIS sarà presente nel Campus Ericsson. Il permesso che viene concesso si basa sulla fiducia riposta dal CRAL su chi lo chiede, e sulla lealtà di chi vuole usufruirne. L impegno è vincolante, e il mancato mantenimento comporterà l intervento del Comitato Organizzatore del Torneo che avrà facoltà di estromettere la squadra dal torneo. Art. 3 - Documentazione richiesta per l iscrizione al Torneo a) Modulo Squadra di 15 Giocatori (scaricabile da QUI oppure da QUA) b) Documento di Identità (e Società di appartenenza se di società satellite) per Esterni Campus; per gli appartenenti al Campus, farà fede l iscrizione al CRAL c) Assicurazione Fitel (facoltativa, ma leggere attentamente Art. 5) 2 d) Documento di Liberatoria (scaricabile da QUI oppure da QUA) NB: Un giocatore che non abbia firmato la liberatoria NON POTRA SCENDERE IN CAMPO. Art. 4 - Quota di Iscrizione a) La quota di iscrizione è di 60 EUR a Squadra; b) Ogni squadra deve depositare una caparra di 90 EUR, che verrà utilizzata per coprire i costi dovuti al circolo e all arbitro designato per l incontro qualora la squadra non si presenti in campo senza preavviso, o richieda un rinvio fuori dai tempi e dai modi stabiliti nell Art. 12. La caparra verrà interamente restituita ai rappresentanti di ogni squadra, dal giorno dopo la fine del Torneo, solo se: la caparra non sia mai stata utilizzata; la squadra abbia regolarmente pagato la quota al campo; c) I giocatori che vorranno usufruire della Copertura Assicurativa fornita dal contratto Fitel, dovranno versare una quota aggiuntiva di 8 EUR a persona. L Assicurazione è individuale e vale per l anno solare in corso (quindi non solo per questo torneo). d) I giocatori interni al campus non iscritti al CRAL, devono associarsi prima dell iscrizione al Torneo AVIS di Calcio a 5, versando la quota di 10 EUR (quota annuale); si può, su richiesta, anche sottoscrivere una Tessera Temporanea di 5 EUR (quota per la durata del torneo). e) I giocatori esterni al Campus, che siano già iscritti ad un altro CRAL (ad esempio quello dei Customers invitati a partecipare) per poter essere iscritti al Torneo devono associarsi al CRAL per la sola durata del torneo, durante i quali avranno gli stessi diritti e agevolazioni degli altri iscritti. La quota per la associazione temporanea al CRAL Campus Ericsson è di 5 EUR; f) Sono ammessi anche giocatori esterni, che non hanno mai lavorato nel Campus, ma che hanno donato recentemente e donano sangue nel Campus. La quota complessiva, dunque, non è prederminata, ma è ricavabile dalla formula: 2 vedi Art. 4, punto c) Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 2

3 Q = N1*10 + N2*8 + N3*5 dove: N1: Numero di giocatori attualmente nel Campus, non iscritti al CRAL; N2: Numero di giocatori che intendono sottoscrivere l Assicurazione Fitel; N3: Numero di giocatori non presenti nel Campus, che devono sottoscrivere l associazione temporanea al CRAL. Art. 5 - Assicurazione Fitel (Tessera Verde) La Tessera Verde Fitel che il CRAL Campus Ericsson, come Comitato Organizzatore, offre ai giocatori partecipanti al Torneo AVIS è un Assicurazione molto vantaggiosa che copre i costi dovuti ad eventuali infortuni di gioco, sia subìti che provocati (quindi verso terzi). Leggi il seguente documento (Responsabilità Civile Tessera Verde) per dettagli. Il Comitato Organizzatore raccomanda vivamente ad ogni partecipante la sottoscrizione di questa Assicurazione, al fine di vivere il periodo del Torneo di Calcio a 5 con la massima serenità possibile. Chiunque non sottoscrive tale Assicurazione nulla avrà a pretendere per costi derivanti da spese mediche conseguenti a infortuni subiti fortuitamente durante le fasi di gioco. Inoltre il CRAL ricorda che senza la Tessera Verde Fitel qualsiasi danno causato a terzi non verrà coperto da suddetta assicurazione, quindi la responsabilità in toto ricadrà sul diretto interessato. Art. 6 - Bilancio Finanziario del Torneo Il CRAL Campus Ericsson in qualità di ente organizzatore del Torneo AVIS di Calcio a 5, applicherà lo stesso principio adottato per le altre attività di cui si fa promotore all interno del Campus, ossia il bilancio zero. L ammontare delle quote di iscrizione verrà interamente utilizzato per coprire i costi di gestione, ossia acquisto di gadgets ricordo del torneo, organizzazione cerimonia di inaugurazione e premiazione, ed iniziative varie. Il sito del CRAL conterrà un link ad un foglio Excel dove saranno riportate tutte le entrate/uscite sostenute dal comitato organizzatore: qualsiasi iscritto potrà prenderne visione, o chiedere delle verifiche. Art. 7 - Circolo Sportivo e Durata del Torneo Il Torneo AVIS di Calcio a 5 si svolgerà al circolo Heaven Sporting Club di Via Frascineto, a partire dalla settimana del 7 Maggio per circa due mesi, e si giocherà orientativamente tutti i Lunedì, Martedì, Mercoledì e Giovedì dalle 19 alle 21. La quota per squadra da pagare al termine dell incontro è fissata a 40 EUR a squadra, comprensiva di quota campo e quota arbitro. Art. 8 - Struttura del Torneo Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 3

4 Il Torneo è stato suddiviso in due fasi: la prima, a gironi, avrà la funzione di qualificazione per la Fase Finale, nella quale verranno messe in palio tre coppe: Coppa AVIS, Coppa CRAL e Coppa Gelato. Fase a Gironi Sono previsti due gironi all italiana composti da sei o sette squadre ciascuno, con incontri di sola andata. Criteri da adottare in caso di parità di punti totalizzati in classifica: 1) Maggior numero di donazioni 2) Maggior numero di punti totalizzati negli scontri diretti 3) Miglior differenza reti negli scontri diretti 4) Maggior numero di reti segnate negli scontri diretti 5) Miglior differenza reti complessiva 6) Maggior numero di reti segnate complessive 7) Minor numero di ammonizioni (un espulsione diretta conta come tre ammonizioni) Fase Finale Nella fase finale verranno assegnate le tre coppe in palio: Coppa AVIS, Coppa CRAL e Coppa Gelato. Le prime quattro squadre di ogni girone si affronteranno nei quarti di finale (solo andata), le rimanenti parteciperanno alla Coppa Gelato. Alla Coppa AVIS, la più significativa ed importante tra le tre coppe in palio, parteciperanno le squadre vincitrici degli incontri di quarti di finale, che disputeranno semifinale (partita unica) e finale (partita unica). Q1 Q2 Q3 Q4 1 girone RH+ 4 girone RH- 3 girone RH+ 2 girone RH- 2 girone RH+ 3 girone RH- 4 girone RH+ 1 girone RH- S1 S2 Vincente Q1 Vincente Q3 Vincente Q2 Vincente Q4 F1 F2 Vincente S1 Vincente S2 Perdente S1 Perdente S2 Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 4

5 Alla Coppa CRAL parteciperanno le squadre perdenti degli incontri di quarti di finale, che disputeranno semifinale (partita unica) e finale (partita unica). Q1 Q2 Q3 Q4 1 girone RH+ 4 girone RH- 3 girone RH+ 2 girone RH- 2 girone RH+ 3 girone RH- 4 girone RH+ 1 girone RH- S3 S4 Perdente Q1 Perdente Q3 Perdente Q2 Perdente Q4 F3 Vincente S3 Vincente S4 Alla Coppa Gelato parteciperanno le squadre che non hanno avuto accesso ai quarti di finale, che per accedere alla finale disputeranno: - Un girone all italiana composto da tre squadre, con incontri di sola andata (va in finale la vincente del girone) - Le rimanenti due squadre disputeranno direttamente la semifinale (andata e ritorno) G1 G2 5 girone RH+ 7 girone RH+ 6 girone RH- 7 girone RH+ Vincente Girone a tre G3 6 girone RH- 5 girone RH+ F4 S8 S9 6 girone RH+ 5 girone RH- 5 girone RH- 6 girone RH+ Vincente S8/S9 Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 5

6 Al termine dei tempi regolamentari di un incontro dei quarti di finale, semifinale o finale non sono previsti tempi supplementari. In caso di parità, dunque, i giocatori presenti in campo al momento del fischio finale dovranno tirare i calci di rigore. Unica eccezione a questa regola, la partita di finale della Coppa AVIS, che prevede l eventuale disputa di due tempi supplementari della durata di cinque minuti ciascuno, al termine dei quali all occorrenza saranno tirati anche i calci di rigore. Art. 9 Sorteggio Gironi e Calendario La data del sorteggio è fissata per Venerdì 4 Maggio ore in Saletta CRAL, alla presenza dei capitani delle squadre, ma comunque aperta a tutti coloro che vogliano assistervi. Per eventuali e particolari esigenze di orario di svolgimento degli incontri si cercherà di soddisfare tutte le richieste, compatibilmente con le esigenze insindacabili del Comitato Organizzatore. Art Modulo Gara Al fine di semplificare la fase di riconoscimento prima del match, e di archiviazione e statistica poi, il capitano di ogni squadra è responsabile della compilazione e della consegna al direttore di gara del modulo gara, scaricabile dal sito QUESTA pagina (seleziona la tua squadra). NB: La squadra che non adempirà a questo obbligo verrà penalizzata con una diffida. Art.11 Votazioni per le Classifiche Individuali Per la stesura delle classifiche farà fede esclusivamente il referto arbitrale. In particolare il direttore di gara assegnerà: 3 punti al Miglior Giocatore dell incontro 1 punto al Miglior Giocatore della squadra avversaria in caso di parità, 2 punti al Miglior Giocatore di ciascuna squadra Voto (in decimi) ai due portieri dell incontro Ai fini delle classifiche individuali verranno conteggiate soltanto le votazioni collezionate nelle fasi a gironi, nei quarti di finale e nelle semifinali: verranno escluse pertanto le gare di finale. Al termine dell'incontro i capitani responsabili delle squadre in campo dovranno esigere che il direttore di gara compili sul momento i referti con marcature, cartellini e votazioni. I referti dovranno essere dati in custodia ad un rappresentante del Comitato Organizzatore del Torneo presente al campo, o, in alternativa, ad uno dei due capitani, che il giorno lavorativo successivo avrà cura di depositarli al CRAL. Per rendere accessibile e trasparente a tutti i partecipanti l esito della gara, i referti dovranno essere scannerizzati (questo procedimento è facilmente realizzabile dalle fotocopiatrici disponibili in ogni piano all interno del Campus) e inviati via mail a: I capitani responsabili inoltre potranno inserire direttamente i dati dell'incontro (marcatori e presenze) collegandosi al sito del Torneo. Una volta aquisiti i referti, i dati inseriti verranno comunque verificati e omologati esclusivamente dal Comitato Organizzatore del Torneo. Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 6

7 Art Gestione dei Rinvii L allargamento della lista degli iscritti a 15 giocatori, e la facoltà da parte di tutte le squadre di avvalersi del basket di Giocatori Senza Squadra (vedi Art. 13), sono due strumenti che puntano a minimizzare la necessità di ricorrere alla richiesta di rinvio partita. Tuttavia se una delle due squadre si trovasse nella condizione di chiedere il rinvio di una partita, tale rinvio verrà concesso se e solo se saranno soddisfatte le seguenti condizioni: Se la squadra avversaria acconsente al rinvio Se il rinvio viene richiesto almeno 24 ore prima del match Se la partita da rinviare non ha effetto sull andamento del torneo (p.e. non è in concomitanza con un altra partita il cui esito potrebbe influenzarne il risultato). Se è possibile prenotare un campo che soddisfi in primo luogo la squadra che ha concesso il rinvio e comunque prima della disputa della successiva partita di girone o di altra fase. Art Giocatori Senza Squadra Visto che lo spirito sportivo non deve essere offuscato dall accanimento verso la vittoria, qualora una squadra non arrivi a schierare un numero sufficiente di giocatori per l imminente incontro da disputare, prima di dare vita al processo di gestione di un rinvio, viene concessa a tale squadra la facoltà di attingere uno o più giocatori da un cosiddetto Basket di Giocatori Senza Squadra, costituito da giocatori che, pur non facendo parte di una squadra in particolare, vogliano rendersi comunque disponibili a partecipare saltuariamente agli incontri del Torneo. Qualora una squadra voglia avvalersi di un giocatore del Basket potrà farlo a richiesta, dietro autorizzazione del Comitato Organizzatore del Torneo. Art Regolamento applicato e ruolo degli arbitri Per tutto ciò che non è espressamente riportato nel presente Articolo, vale il Regolamento ufficiale del Gioco del Calcio a 5, scaricabile dal sito: Per fugare eventuali dubbi, il direttore di gara ricorderà a tutti i partecipanti dell incontro le principali regole che verranno adottate. Al suddetto regolamento saranno comunque applicate le seguenti deroghe : La durata dell incontro è fissata in due tempi da 25 minuti ciascuno, più eventuale recupero stabilito dal Direttore di Gara In caso di ritardi: - il tempo massimo di tolleranza per l inizio della partita senza nessuna sanzione a carico della squadra ritardataria è fissato a 10 minuti - qualora l incontro dovesse inziare con un ritardo compreso tra 10 e 15 minuti, alla squadra ritardataria verrà assegnata una diffida - superati i 15 minuti di attesa, in aggiunta alla diffida di cui al punto precedente, la squadra ritardataria potrà perdere la caparra e la partita con il punteggio di 0-4 a tavolino - in tale caso la caparra dovrà essere nuovamente versata, prima della successiva partita, pena l esclusione dal Torneo Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 7

8 Art Sanzioni disciplinari per giocatori e squadre Ammonizioni ed Espulsioni: Un giocatore che riceve tre ammonizioni dovrà scontare un turno di squalifica. Il giocatore che riceve una doppia ammonizione nella stessa partita (con conseguente espulsione) dovrà scontare un turno di squalifica. I giocatori espulsi dovranno abbandonare immediatamente il campo e recarsi negli spogliatoi Il rosso diretto dell arbitro sarà sanzionato con un minimo di 2 turni di squalifica L espulsione di un giocatore (diretta o per doppia ammonizione), come da regolamento di Calcio a 5, determina l esclusione definitiva dal terreno di gioco del giocatore espulso, e la temporanea inferiorità numerica della squadra di appartenenza per la durata massima di 4 minuti oppure fino alla segnatura di una reta da parte della squadra numericamente superiore Le giornate di squalifica verranno stabilite solo ed esclusivamente dal Comitato Organizzatore del Torneo sulla base del referto del direttore di gara ed eventualmente del giudizio del proprio rappresentante presente al campo Diffide: Per ogni giornata di squalifica verrà attribuita una diffida alla squadra di appartenza del giocatore. Ogni tre diffide 3 la squadra perderà un punto nella classifica complessiva e verranno scalati 10 EUR dalla caparra. Si raccomanda pertanto alle squadre di mantenere un comportamento sportivo e leale, dentro e fuori dal campo. Questo deve rimanere un divertimento e rafforzare i rapporti di amicizia in primo luogo! Art. 16 Calendario Donazioni e Coppe Donatori Date in cui l Autoemoteca sarà nel Campus Ericsson: Giugno Le Coppe/Targhe dei Donatori saranno destinate a: Squadra con il maggior numero (assoluto) di Giocatori Donatori Squadra con il maggior numero di Giocatori Nuovi Donatori (nel periodo di durata del Torneo) Squadra con più Tifosi Donatori Mentre per la Coppa Donatori, faranno fede i tabulati in possesso del Gruppo Ericsson dell AVIS più eventuali Donazioni in altre strutture, purché siano documentate per tempo (entro il 15 Giugno), la Coppa Nuovi Donatori è stata pensata per premiare chi, sempre nel periodo della durata del torneo, avrà fatto per 3 Vedi anche Artt. 9 e 12 Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 8

9 la prima volta il nobile gesto di donare il proprio sangue a chi ne ha bisogno, attraverso le strutture dell associazione AVIS. La Coppa Tifosi Donatori, infine, è una novità di questa XII Edizione. La tua squadra ha pochi donatori? Nessun problema, se conosci qualcuno che è donatore e che non gioca in nessuna squadra, va dichiarato come Tifoso al Comitato Organizzatore. La squadra con più tifosi donatori, vincerà un premio speciale. Art Premi a Squadre e Individuali Squadre Coppa Donatori Coppa Nuovi Donatori Coppa Tifosi Donatori 1 Classificato Coppa AVIS 2 Classificato Coppa AVIS 3 Classificato Coppa AVIS 1 Classificato Coppa CRAL 1 Classificato Coppa Gelato Coppa Disciplina Individuali Miglior Giocatore Miglior Portiere Capocannoniere Man Of The Match della Finale AVIS Art Gioco FANTA CRAL (Calcio Scommesse Light) E intenzione del Comitato Organizzatore promuovere una prima versione di Calcio Scommesse Light sotto forma di Gioco a Punti. Si scommetterà sugli eventi del Torneo di Calcio a 5, ma non con la modalità classica SNAI, punto soldi vinco soldi: NO. Il Gioco si chiamerà FANTA CRAL, ci si iscrive con 5 EUR (può partecipare anche chi non gioca il torneo) e dà diritto ad usufruire di 200 unità di scommessa ( Bruscolini sarà l unità di riferimento adottata) da usare nell arco delle 9 settimane di durata del torneo. Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 9

10 Orientativamente nelle fasi preliminari ci sarà un evento per ogni partita, ed il comitato organizzatore (di seguito Comitato Bookmakers) deciderà di volta in volta se basato sul segno 1,X,2, sul numero di gol, sul risultato esatto, sui marcatori, under/over, etc. Prima di ogni giornata verrà pubblicato un Palinsesto di Eventi su cui poter scommettere i vostri bruscolini. Alla fine di ogni settimana, verrà aggiornata la Classifica Generale di tutti i partecipanti al Gioco. Chi sarà primo dopo la Finalissima, vincerà un IPHONE. Ecco le regole basilari su cui si fonderà questo gioco: L iscrizione viene fatta in Saletta CRAL Iscrizione costa 5 EUR e dà diritto alla partecipazione al Gioco Ad ogni giocatore, all inizio del Gioco, verranno attribuiti 200 bruscolini (unità virtuale di scommessa) Prima di ogni giornata di torneo (almeno un giorno solare precedente all evento) il Comitato Bookmakers (di seguito COM.BOO.) renderà noto il palinsesto di eventi e le relative quote su cui fare la vostra puntata In questa prima versione, le scommesse saranno singole, e non sarà possibile cumulare più eventi in un unico cedolino. Tuttavia sarà possibile giocare più cedolini. Ogni scommetitore potrà puntare a proprio piacimento un qualunque numero di bruscolini su l evento/gli eventi che desidera. 1 scommessa = 1 cedolino Chi consuma i 200 bruscolini di fornitura prima della fine del torneo, esce dal Gioco (non ci si può reiscrivere) I giocatori del torneo che partecipano al Gioco, non possono scommettere sugli eventi di cui saranno protagonisti Termine ultimo per ogni scommessa (cedolino) è l orario di chiusura del CRAL (ore 14) del giorno in cui si svolge l evento. Lo scommettitore dovrà presentarsi al CRAL per convalidare la sua giocata, oppure, anche per facilitare chi si trovasse geograficamente svantaggiato (non sta nel Campus), potrà mandare un a entro e non oltre le 13 del giorno di cui sopra (farà fede l orario di ricezione dell ), per permettere al COM.BOO. di registrare la scommessa nel Foglio Unico FantaCral Frequentemente Aggiornato (di seguito F.U.F.F.A.). Sarà possibile Scommettere Live solo per le fasi finali (dalle Semifinali in poi), e per le partite di cartello. La precondizione è la disponibilità di un membro del COM.BOO. al Campo dove si disputa l incontro, con l incarico di raccogliere e registrare tutte le puntate. Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 10

11 Ogni settimana verrà aggiornata la Classifica Generale sul F.U.F.F.A. che sarà l unico punto di riferimento per il Gioco. Chi dopo la Finalissima avrà il maggior numero di punti, si aggiudicherà l Iphone messo in palio dal CRAL Campus Ericsson Può vincere il Gioco Fanta CRAL solo chi partecipa attivamente. Ovvero non si può vincere con i 200 bruscolini iniziali, senza averli mai utilizzati, ma occorre effettuare un numero minimo di sei puntate nell arco di almeno 6 giornate sulle 9 previste. Un concorrente che si trovi nella condizione di non rispetto di questa regola verrà estromesso dalla Classifica Finale. In caso di parità tra 2 o più persone, verrà effettuato un sorteggio che stabilirà chi è il fortunato (oltre che bravo) vincitore dell Iphone. Chi perde il sorteggio, riceverà comunque un premio di consolazione. Buon Divertimento! Regolamento XII Torneo AVIS di Calcio a 5 11

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

REGOLAMENTO 2015 / 2016

REGOLAMENTO 2015 / 2016 REGOLAMENTO 2015 / 2016 ART. 1 COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO Il Campionato Amatoriale è a scopo ricreativo e destinato ai soli soci maggiorenni dell A.S.D. SUMMER GAMES è composto da10 squadre, raggruppate

Dettagli

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere La ROMA NORD CHAMPIONSHIP organizza la SERIE A, torneo di calcio a 5 infrasettimanale e serale; il torneo, che si svolgerà tutti gli anni, vuole caratterizzarsi per il livello tecnico e la serietà di tutti

Dettagli

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO 1. Potranno partecipare ai tornei solo giocatori amatoriali. Per quanto concerne gli esterni sono esclusi tutti i tesserati FIGC di qualsiasi categoria. Potranno

Dettagli

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari 3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016 Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari Regolamento del Torneo IL TORNEO E RISERVATO A TUTTI I GIOCATORI CHE ABBIANO COMPIUTO IL 30 ANNO DI ETA AL MOMENTO

Dettagli

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento -

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - PARAGRAFO 1: PARTECIPANTI quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - Il Torneo di calcio a 8 GAMING CUP è un Torneo riservato alle Società Operatrici di scommesse Eurobet, Paddy Power,

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei Data emissione: 23/05/2015 Versione: 1.0 Sommario Art.1 Costo e Iscrizione Torneo... 2 Art.2 Limiti di categorie sui tesseramenti... 2 Art.3 Campi di gioco...

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 ART. 1 TESSERAMENTO 1. Ogni squadra al momento dell iscrizione dovrà indicare un Referente, che potrà essere anche un partecipante al Torneo, il quale curerà i

Dettagli

11^ campionato amatoriale calcio a 5 STAGIONE 2013/2014

11^ campionato amatoriale calcio a 5 STAGIONE 2013/2014 REGOLAMENTO CAMPIONATO AMATORIALE ART. 1 COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO E TRASFERIMENTI Il Campionato Amatoriale è a carattere ricreativo e destinato ai soli soci dell A.S.D. ARCADIA Termoli Calcio a 5,è

Dettagli

REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5

REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5 REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con quanto

Dettagli

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA 1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA Il Regolamento Ufficiale ha validità effettiva per 1 anno e dovrà essere firmato da tutte le squadre prima dell'inizio di ogni campionato. Se per qualsiasi motivo in questo

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16. - Generalità - Campionato - Coppe. TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione

TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16. - Generalità - Campionato - Coppe. TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione TORNEODELVENERDI REGOLAMENTO 2015/16 - Generalità - Campionato - Coppe TDV a.s.d.c.p.s. TorneodelVenerdì Stagione 2015/2016 VII edizione www.torneodelvenerdi.altervista.org Regolamento 2015/16: INDICE

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11 Piazza Toscanini 13, 41053 Pozza di Maranello (MO) 0536/948012 Web: www.acpozza.com e-mail: settoregiovanileacpozza@gmail.com L' A.C. POZZA 1982 organizza: Il Tornei di calcio a 11 SAMITALIA Il Tornei

Dettagli

7 TORNEO DI CALCIO A 5 REGOLAMENTO

7 TORNEO DI CALCIO A 5 REGOLAMENTO 7 TORNEO DI CALCIO A 5 REGOLAMENTO ART.1 Il CRAL UNINA DELLA CONOSCENZA dell Università di Napoli Federico II indice ed organizza, con la collaborazione tecnica dell AICS C.P. Napoli, il Torneo Amatoriale

Dettagli

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE TORNEO NAZIONALE DI CALCIO A SETTE GIOCATORI PER DONATORI DI SANGUE FONZASO (BL) 28-29 giugno 2008 REGOLAMENTO 1. NORME GENERALI QUALI ASSOCIAZIONI POSSONO P PARTECIPARE: Al torneo possono partecipare

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008 Premessa allegato "A" alla delibera di G.C. n 54 del 07.04.2008 Lo spirito che darà vita al Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2008 si fonda

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7

REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7 REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2014/2015

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2014/2015 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2014/2015 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 24 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

REGOLAMENTO COMPLETO:

REGOLAMENTO COMPLETO: REGOLAMENTO COMPLETO: Iscrizione Torneo: La quota d iscrizione dovrà essere versata entro i tempi indicati dallo staff. In caso di rinuncia fuori tempo massimo, ossia dopo aver lasciato la caparra, quest

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

VII CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OVER40

VII CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OVER40 VII CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO A 7 OVER40 ORDINI DEGLI INGEGNERI D'ITALIA Città di Palermo 02/05 Giugno 2016 23/25 Settembre 2016 REGOLAMENTO I GENERALITÀ Art. 1 In concomitanza con il 61 Congresso

Dettagli

REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7

REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7 REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con

Dettagli

FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE

FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACONO 2013 2014 REGOLAMENTO UFFICIALE 1 LA SQUADRA La squadra viene costruita scegliendo 25 giocatori tra quelli delle squadre del campionato di calcio di serie A, elencati nella lista pubblicata dalla

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

La legge nel Pallone 2014-2015

La legge nel Pallone 2014-2015 La legge nel Pallone 2014-2015 Torneo amatoriale di calcio a 7 - Regolamento Il campionato amatoriale di calcio a 7 La Legge nel Pallone 2015-2016 è organizzato da Quasi Gol srl in collaborazione con ACSI.

Dettagli

REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21

REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21 REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21 ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con quanto segue all interno di questo

Dettagli

SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it

SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it REGOLAMENTO - NORME ART. 1 SPORTING MAGI A.S.D. indice ed organizza il 2^ TORNEO di calcio a 5, per giocatori

Dettagli

Regolamento 6 edizione - Stagione 2015-2016

Regolamento 6 edizione - Stagione 2015-2016 Regolamento 6 edizione - Stagione 2015-2016 Il regolamento la nostra lega si basa sulle Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio le quali sono state lievemente modificate o non recepite in pieno

Dettagli

A.S.D MattiDaLeagueare

A.S.D MattiDaLeagueare Regolamento Torneo Calcio a 5/7 MattiDaLeagueare Art 1: Regole di Gioco Le regole del MattiDaLeagueare sono le stesse ufficiali del calcio a 5 e a 7. E stata abolita la variante della regola del retropassaggio

Dettagli

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI Premessa Lo spirito che darà vita al 47 Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2014 si fonda sul principio

Dettagli

FantacalcioRenzoBar Regolamento

FantacalcioRenzoBar Regolamento Coppa del Baretto FantacalcioRenzoBar Regolamento 1- Il Gioco 2- Il Mercato 1.1 Il gioco costituisce un fantasy game, ossia una simulazione che permette ai Fantallenatori di costituire una squadra di calcio

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP Il Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. indice ed organizza il 1 TROFEO PERUGIA CUP Campo Federale di Prepo R E G O L A M E N T O U F F I C I A L E STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

Dettagli

4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE

4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE 1. CALENDARIO. 4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE Il calendario ufficiale del 4 Campionato Amatoriale di calcio a 5 Francigena Cup e Avis Cup, verrà consegnato

Dettagli

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 REGOLAMENTO LIMITAZIONI campionati SERIE A Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 Sono considerati di pari livello

Dettagli

FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015

FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015 FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015 REGOLAMENTO 1. Numero Fantasquadre 16 2. Quotazioni e punteggi di riferimento presso www.fantagazzetta.com sezione di Milano 3. Sito ufficiale www.fantafolleraul.altervista.org

Dettagli

11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7

11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 COORDINAMENTO PROVINCIALE CALCIO A 7 OPES AREZZO INIZIO CAMPIONATO LUNEDI 12 OTTOBRE 2015. Per la stagione sportiva 2015/2016 il campionato verterà su tre fasi e segnatamente:

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLAMENTO UFFICIALE ART. 1- Durata del torneo. Il torneo avrà inizio il giorno sabato 31 MAGGIO 2014 e terminerà il giorno lunedi 02 GIUGNO 2014. L Organizzazione si riserva il diritto, per esigenze

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11 Piazza Toscanini 13, 41053 Pozza di Maranello (MO) 0536/948012 Web: www.acpozza.com e-mail: settoregiovanileacpozza@gmail.com L' A.C. POZZA 1982 organizza: Il Tornei di calcio a 11 SAMITALIA Il Tornei

Dettagli

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DONATORI SANGUE FIDAS

TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DONATORI SANGUE FIDAS regolamento 2016 TORNEO NAZIONALE DI CALCIO DONATORI SANGUE FIDAS PRIMIERO E VANOI (TN) sabato 18 e domenica 19 giugno 2016 ASSOCIAZIONE FELTRINA DONATORI VOLONTARI SANGUE - ONLUS 1. NORME GENERALI QUALI

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015

REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015 REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di

Dettagli

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE Il Comitato Provinciale della Lega Calcio UISP di Modena, indice ed organizza per la stagione sportiva 2014/2015, l attività di Campionato per le seguenti categorie con

Dettagli

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 -TESSERAMENTO GIOCATORI I tesseramenti dei calciatori / dirigenti saranno ammessi fino al 31/12/2012 senza alcuna deroga. I giocatori che non avranno

Dettagli

Regolamento ufficiale

Regolamento ufficiale 1 Lega delle Medie Regolamento ufficiale Titolo I: Principi generali Art. 1 La Lega delle Medie (LdM) è un gruppo di amici senza scopo di lucro unito dalla passione per il fantacalcio. Art. 2 La LdM dà

Dettagli

REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR

REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR REGOLAMENTO WINTER CUP 2015 2016 FINAL FOUR Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 Con riferimento al Comunicato Ufficiale n. 254 del 1 dicembre 2015, la Divisione

Dettagli

Torneo di calcio a 5 femminile

Torneo di calcio a 5 femminile Torneo di calcio a 5 femminile REGOLAMENTO UFFICIALE 1- Denominazione e caratteristiche del torneo Il Torneo di calcio a 5 femminile è un torneo amatoriale riservato esclusivamente a squadre formate da

Dettagli

Oratorio S.Filippo Neri Romiti. Torneo Calcio a 5 ROMITI 2012

Oratorio S.Filippo Neri Romiti. Torneo Calcio a 5 ROMITI 2012 Oratorio S.Filippo Neri Romiti Torneo Calcio a 5 ROMITI 2012 Termine Iscrizioni e Incontro Informativo Giovedì 7 Giugno 2012 ore 20,45 presso sede G.S.Romiti Le Partite si disputeranno presso l 'impianto

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO FANTACALCIO MONTALE

REGOLAMENTO UNICO FANTACALCIO MONTALE REGOLAMENTO UNICO FANTACALCIO MONTALE Consultabile nei siti: http://www.tcp900.net oppure www.fantacalciomontale.135.it Versione: 13.02 1 INDICE VOTI E PUNTEGGI...3 Assegnazione Punti...3 Tabella di Conversione:

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2015/2016 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 22 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

Scommesse Antepost: CALCIO

Scommesse Antepost: CALCIO Scommesse Antepost: ANTEPOST Vincente: Si deve pronosticare la squadra che si classifica al primo posto. Vincente Gruppo Si deve pronosticare la squadra che si classifica al primo posto del proprio gruppo.

Dettagli

TORNEO INTERFACOLTA 2015 CALCIO A 7

TORNEO INTERFACOLTA 2015 CALCIO A 7 CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO DI FIRENZE TORNEO INTERFACOLTA 2015 CALCIO A 7 STRUTTURAZIONE DEL TORNEO - Calcio a 7 Il torneo di calcio a 7 composto da 28 squadre, avrà uno svolgimento d incontri fra squadre

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO 2013-2014

REGOLE DEL GIOCO 2013-2014 1 - Iscrizione. REGOLE DEL GIOCO 2013-2014 Il gioco si svolge interamente sul sito www.fantacalcioparolise.com Il quota d iscrizione a Fantacalcio Parolise per l anno 2014/2015 è di 40,00euro (quaranta/00),

Dettagli

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO 1 TROFEO ENZO BASTOGI dall 8 Giugno 2015 TORNEO DI CALCIO A 5 c/o CIRCOLO TENNIS ORBETELLO ASD Via Giovanni da Orbetello 2 58015 Orbetello (Gr) 0564/867539

Dettagli

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI REGOLAMENTO 2011 Art. 1 COME ISCRIVERSI somma di 350,00 nei seguenti modi: 1. Bonifico Bancario c.c. 2. Assegno non trasferibile intestato alla A.S.D. Stella Azzurra. 3. In contanti presso la sede in via

Dettagli

REGOLAMENTO FANTA MANACORE LEAGUE. Stagione 2005-2006. (Versione BETA 1.1b)

REGOLAMENTO FANTA MANACORE LEAGUE. Stagione 2005-2006. (Versione BETA 1.1b) REGOLAMENTO FANTA MANACORE LEAGUE Stagione 2005-2006 (Versione BETA 1.1b) I N D I C E # REGOLA 01: OGGETTO DEL GIOCO # REGOLA 02: MODALITA DEL GIOCO # REGOLA 03: LA LEGA # REGOLA 04: LE SOCIETA # REGOLA

Dettagli

MEMORIAL Sergio Abbati

MEMORIAL Sergio Abbati 2011 MEMORIAL Sergio Abbati REGOLAMENTO: Art. 1) Ogni società potrà tesserare un massimo di 16 giocatori. Il tesseramento si chiuderà Giovedì 3 Giugno 2011. Dopo tale data non potranno essere tesserati

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2015/2016 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016

Stagione Sportiva 2015/2016 CAMPIONATO AMATORIALE NOTTURNO PROVINCIALE A 11 GIOCATORI OVER 40 NORME DI PARTECIPAZIONE - Regolamento ART. 1 - La Lega Calcio dell U.I.S.P. di Bergamo organizza, in collaborazione con la Associazione

Dettagli

PROGRAMMA E REGOLAMENTO

PROGRAMMA E REGOLAMENTO PROGRAMMA E REGOLAMENTO Il Torneo Francesco Borelli è riservato agli atleti in regola con il tesseramento della F.I.R. (o Federazioni Straniere) per la stagione sportiva 2012/2013. Le tessere dovranno

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO A.S. 2011/2012 Il Comitato Provinciale di Venezia del Centro Sportivo Italiano e del UISP, indicono per la stagione sportiva 2010/2011 il Campionato

Dettagli

REGOLAMENTO. Squadre partecipanti Al torneo saranno ammesse 9 squadre. Ogni squadra giocherà una partita a settimana per tutta la durata del torneo

REGOLAMENTO. Squadre partecipanti Al torneo saranno ammesse 9 squadre. Ogni squadra giocherà una partita a settimana per tutta la durata del torneo REGOLAMENTO Sede, date, giorni e orari Il torneo Vamos a Madrid, organizzato dall Acsi in collaborazione con Quasi Gol, si disputerà a Milano nei seguenti centri sportivi: Masseroni 1 (Via Madruzzo 3)

Dettagli

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015*

REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* REGOLAMENTO FANTABARMARIO 2014-2015* * evidenziate in verde le modifiche apportate al Regolamento 201 3-201 4 * testo barrato arancione i paragrafi eliminati rispetto al Regolamento 201 3-201 4 INDICE:

Dettagli

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA Ente di Promozione Sportiva Riconosciuto dal CONI PIANETA CALCIO A5 di CALCIO A5 8 TROFEO MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS»

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» I. DEL MERCATO 1. Mercato iniziale - La composizione delle rose delle squadre partecipanti avviene tramite asta. All asta i giocatori partecipano con

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE GENERALI 1. Il presente regolamento si applica a tutti i partecipanti del Fantacalcio; la risoluzione di una qualsiasi situazione non prevista dal regolamento, o non chiarita

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

LEGA CALCIO UISP BERGAMO

LEGA CALCIO UISP BERGAMO REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 7 REGOLAMENTO ORGANICO ART. 1 - DOVERI DELLE SQUADRE E DEI TESSERATI a) Le squadre iscritte al Campionato Provinciale di Calcio a 7 hanno il dovere dell osservanza

Dettagli

NORME DI PARTECIPAZIONE 2014/2015

NORME DI PARTECIPAZIONE 2014/2015 Lega Calcio Venezia NORME DI PARTECIPAZIONE 2014/2015 UISP LEGA CALCIO VENEZIA CAMPIONATO PROVINCIALE AMATORIALE" DI CALCIO 11 L UISP Lega Calcio Venezia in collaborazione con il S.T.A. indice ed organizza

Dettagli

Torneodelvenerdì CUP 2015 REGOLAMENTO

Torneodelvenerdì CUP 2015 REGOLAMENTO Torneodelvenerdì CUP 2015 REGOLAMENTO GENERALITA' Il Torneodelvenerdì nasce nel 2009 per iniziativa di alcuni ragazzi desiderosi di creare un appuntamento calcistico settimanale per la propria squadra

Dettagli

REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015

REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO FantaLegaSalento 2014-2015 SITO UFFICIALE: http://fantalegasalento.altervista.org/ E-MAIL: fantalegasalento@gmail.com N partecipanti: 8 1) ASTA INIZIALE e MERCATO DI RIPARAZIONE

Dettagli

CAMPIONATO SABATO QUASI GOL 2015-2016. Regolamento:

CAMPIONATO SABATO QUASI GOL 2015-2016. Regolamento: Sede, date, giorni e orari CAMPIONATO SABATO QUASI GOL 2015-2016 Regolamento: Il campionato, organizzato da ACSI in collaborazione con Quasi Gol, si disputerà a Milano nei seguenti centri sportivi: Centro

Dettagli

ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento

ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento ARTICOLO 1 Della Lega e del suo ordinamento 1- La Lega è composta da otto Squadre 2- L Assemblea di Lega comprende tutti gli allenatori 3- La Lega è presieduta dal Presidente, eletto dall Assemblea 4-

Dettagli

Regolamento Fantacalcio Fancazzisti Fanta League 2015/2016

Regolamento Fantacalcio Fancazzisti Fanta League 2015/2016 Estratto, adattato e integrato dal Regolamento Ufficiale Federazione Fantacalcio FFC Regolamento Fantacalcio Fancazzisti Fanta League 2015/2016 Articolo 1: LA LEGA Questo regolamento si riferisce alla

Dettagli

FANTACALCIO 2014-15. Regolamento Ufficiale (12 squadre)

FANTACALCIO 2014-15. Regolamento Ufficiale (12 squadre) FANTACALCIO 2014-15 Regolamento Ufficiale (12 squadre) 1. SPESE D ISCRIZIONE I pagamenti al fantacalcio di quest anno saranno uguali a quello dell anno scorso con un importo totale che sarà per tutti di

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014

REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014 Pagina1 REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014 Serie A FLM 1.0 Numero partecipanti Saranno 10 le partecipanti ai tornei Serie A FLM. 1.1 Quota partecipazione La quota di partecipazione alla

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO NAZIONALE DI CALCIO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI ANNO 2013 / 2014

CAMPIONATO ITALIANO NAZIONALE DI CALCIO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI ANNO 2013 / 2014 CAMPIONATO ITALIANO NAZIONALE DI CALCIO DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI ANNO 2013 / 2014 REGOLAMENTO I PREMESSA Articolo 1 Organizzazione Il progetto sportivo nasce su iniziativa dell

Dettagli

Federazione Italiana Gioco Freccette

Federazione Italiana Gioco Freccette ---------------------------------------------------------------- -------------------- A: tutti i Dart Club della Regione Umbria DC Wonderland regione Toscana e per conoscenza a: Coordinatore Regionale

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Art.1 : Ogni gara è giocata da due squadre formate ciascuna da 5 giocatori (di cui un portiere); Art.2 : Ogni gara non può iniziare, o proseguire,se una squadra

Dettagli

A.S.D. ORANGEPROTON2012

A.S.D. ORANGEPROTON2012 Regolamento di riferimento nel giuoco del calcio a 5 Il team OrangeProton riconosce come regolamento ufficiale di gioco quello adottato dal comitato provinciale OPES di Ferrara, istituito a partire dalla

Dettagli

REGOLA 2: LA ROSA 25 calciatori: (3 Portieri 8 Difensori 8 Centrocampisti 6 Attaccanti) Capitale sociale: 500 f.ml + 120 f.ml a partire da Gennaio

REGOLA 2: LA ROSA 25 calciatori: (3 Portieri 8 Difensori 8 Centrocampisti 6 Attaccanti) Capitale sociale: 500 f.ml + 120 f.ml a partire da Gennaio REGOLA 1: QUOTIDIANO UFFICIALE I tabellini e le pagelle delle partite - ovvero marcatori, ammonizioni ed espulsioni - pubblicati dalla GAZZETTA DELLO SPORT costituiscono i dati ufficiali per il calcolo,

Dettagli

CAMPIONI A MILANO. Torneo di calcio a 7 - Edizione 2015-2016. Regolamento della manifestazione

CAMPIONI A MILANO. Torneo di calcio a 7 - Edizione 2015-2016. Regolamento della manifestazione CAMPIONI A MILANO Torneo di calcio a 7 - Edizione 2015-2016 Regolamento della manifestazione Sede, date, giorni e orari Il torneo si svolgerà presso il Centro Sportivo Masseroni di Milano (via Madruzzo,

Dettagli

REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016

REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016 SITO INTERNET: www.fantatgl.altervista.org EMAIL : manufoschi@gmail.com REGOLAMENTO FANTA T.G.L. 2015-2016 OGGETTO DEL GIOCO Oggetto del gioco è una simulazione del calcio attraverso fanta-squadre formate

Dettagli

LA BANDA DEL BRAGA - LEGA FANTACALCIO

LA BANDA DEL BRAGA - LEGA FANTACALCIO COMPOSIZIONE DELLA LEGA FANTACALCIO In base all impegno profuso negli anni precedenti, la composizione della Lega FantaCalcio de La Banda del Braga è la seguente: Responsabile di Lega: Paolo Milandri (339

Dettagli

REGOLAMENTO SEASON 2015/2016

REGOLAMENTO SEASON 2015/2016 Art. 1 ISCRIZIONE E ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO SEASON 2015/2016 L Organizzazione del "Pezzana Orange" è a cura del Torneo Pezzana e dell Orange League presso il Circolo FUTBOLCLUB. Il costo dell iscrizione

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO Commissione Tecnica Calcio CSI CARPI 18 TORNEO PRIMAVERA CALCIO A CINQUE ATUTTOCAMPO.COM SERIES 1 trofeo Cav. Dott. Lauro Semellini Comunicato n 3 del 27/5/2015 COMPLETAMENTO GIRONI E FORMULA DEFINITIVA

Dettagli

Primo torneo DON BOSCO CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI

Primo torneo DON BOSCO CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI L ASD Calcio Giovanile Metropolitano e la Lega Calcio Uisp di Cagliari, organizzano la 1 edizione del Mundialito Giovanile Metropolitano, al quale parteciperà una selezione di squadre della categoria Allievi

Dettagli

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL 1 CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE E.N.D.A.S.-A.B.I.S.

REGOLAMENTO ORGANICO DI PARTECIPAZIONE AL 1 CAMPIONATO INTERPROVINCIALE DI BILIARDO BOCCETTE A SQUADRE E.N.D.A.S.-A.B.I.S. A.B.I.S Ravenna ENDAS EMILIA ROMAGNA ASSOCIAZIONE BILIARDO ITALIANA SPORTIVA Sede - Via Salita, 2-48018 Faenza (RA) Sede operativa di Fusignano Tel.-Segr.-Fax 0545.288059 C.F. e P.IVA 02028560395 e-mail:

Dettagli

IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA. con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA. sapcatania.it IL TORNEO DI CALCIO A 7

IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA. con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA. sapcatania.it IL TORNEO DI CALCIO A 7 IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA IL TORNEO DI CALCIO A 7 denominato Un goal per la memoria Edizione 2009/2010 (REGOLAMENTO) 1 REGOLAMENTO

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

Centro Sportivo Italiano Comitato di Milano REGOLAMENTI 2010/2011

Centro Sportivo Italiano Comitato di Milano REGOLAMENTI 2010/2011 CALCIO A 5 ATTIVITA' ORGANIZZATA Viene organizzata la seguente attività per la stagione 2010/2011 1) OPEN: Campionato Provinciale Eccellenza e Categoria A per atleti nati nel 1995 e precedenti 2) Torneo

Dettagli

REGOLAMENTO (bozza) 1 FANTACALCIO Juventus Club Doc AG 2012-2013

REGOLAMENTO (bozza) 1 FANTACALCIO Juventus Club Doc AG 2012-2013 REGOLAMENTO (bozza) 1 FANTACALCIO Juventus Club Doc AG 2012-2013 1) COMPETIZIONI. Le principali competizioni del 1 FantacalcioJuventus Club Doc AG sono: LEGA JCD AG Campionato a PUNTI (somma totali giornata)

Dettagli

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012

Sito internet: www.italialeaguecalcio.it E-mail: info@italialeaguecalcio.it REGOLAMENT0 GENERALE. Aggiornato al Sabato 23 Giugno 2012 ITALIA LEAGUE CALCIO WWW.ITALIALEAGUECALCIO.IT Campionato Provinciale Bergamo calcio a 5 2012-13 Il primo Campionato Amatoriale che si svolge in 20 Province contemporaneamente Ad ogni squadra un kit di

Dettagli

LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE

LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE LEGA SANPAOLO: REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLA 1: MODALITÀ DEL GIOCO 1. Il gioco è basato sulle reali prestazioni dei calciatori del campionato italiano di Serie A. 2. Il gioco si articola nelle seguenti

Dettagli

QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12

QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12 QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12 ESTRATTO DEL REGOLAMENTO CALCIO A 5 SQUADRE E TEMPI DI GIOCO 1) Il numero legale per poter dare inizio

Dettagli