DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO"

Transcript

1 1 Prot. C.S.n. 483 del 12/12/2014 DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO Oggetto: Affidamento fornitura Buoni Pasto cartacei per un periodo di mesi 15 a far data dal 01/01/2015 e fino a tutto il 31/03/2016 alla ditta REPAS LUNCH COUPON SRL. CIG E6 Approvazione schema contratto. PREMESSO CHE - con Determina Dirigenziale Indice Generale n. 662 del 18/04/2014 il Comune di Torre Annunziata affidava alla Prima Vera srl con socio unico la gestione dei servizi di igiene urbana, pulizie degli uffici comunali e giudiziari, manutenzione del verde pubblico e sosta a pagamento in alcune aree cittadine a far data dal 23/04/2014; - la Prima Vera srl con sede in Torre Annunziata al Corso Vittorio Emanuele III, 293 è una società a capitale interamente pubblico rappresentato al 100% dal comune di Torre Annunziata, in house providing soggetta a direzione e controllo del comune di Torre Annunziata; - la società Prima Vera srl è tenuta alla fornitura di buoni pasto giornalieri da erogarsi mensilmente ai dipendenti aventi diritto in rapporto alle effettive presenze giornaliere; - il numero totale dei dipendenti in servizio al 01/01/2015 aventi diritto al buono pasto giornaliero è pari a 105 unità di cui n. 80 inquadrati con C.C.N.L. Igiene Urbana, n. 15 inquadrati con C.C.N.L. Imprese di Pulizia e Servizi integrati/multiservizi e n. 10 inquadrati con il C.C.N.L. Commercio, questi ultimi adibiti al servizio della sosta a pagamento; - in funzione di accordi sindacali interni l importo giornaliero del buono pasto da erogare è pari ad 3,50 per singolo dipendente inquadrato con C.C.N.L. Igiene Urbana e con C.C.N.L. Imprese di Pulizia e Servizi integrati/multiservizi e ad 4,65 per ciascun dipendente inquadrato con C.C.N.L. Commercio ; - in ragione di accordi sindacali interni al 31 marzo di ogni anno occorre riconoscere ai dipendenti inquadrati con il C.C.N.L. Igiene Urbana e ai dipendenti inquadrati con il C.C.N.L. Commercio un premio di produttività, ovvero il Compenso Retributivo Aziendale (C.R.A.) di cui all art. 2 del vigente C.C.N.L. Igiene Urbana - Aziende Municipalizzate-, per l anno precedente in proporzione ai mesi in forza all azienda nell anno solare precedente, nella misura di 300,00 per ciascun dipendente da corrispondere secondo le modalità e gli indicatori fissati negli accordi con le RSA; - in virtù di accordi sindacali interni il premio di produttività annuale, C.R.A., deve essere corrisposto in buoni pasto cartacei; - con Determinazione dell Amministratore Delegato Prot,. C.S. n. 18 del 06/05/2014, risultando esaurite le forniture di buoni pasto cartacei per la Regione Campania previste dal lotto 5 della convenzione Buoni Pasto 6 stipulata dalla Consip SpA con la ditta Repas Lunch Coupon srl, la Prima Vera srl, nelle more della attivazione di nuova Convenzione Consip, affidava ai sensi del comma 11 dell art. 125 del DLgs 163/2006 e ss. mm. e ii., alla ditta Repas Lunch Coupon srl con sede legale in Roma in Via del Viminale 43 e sede amministrativa in Chiusi (Si) in Piazza XX Settembre, 5/7 Palazzo delle Logge - la fornitura di un tetto massimo di n buoni pasto cartacei del valore nominale di 3,50 e n buoni pasto del valore nominale di 4,65 alle stesse condizioni economiche della convenzione Consip Buoni Pasto 6 Lotto 5 -, con uno sconto del 20,75% sul valore nominale di ogni singolo buono pasto; - in data 06/05/2014 la Prima Vera srl stipulava con la ditta Repas Lunch Coupon srl il contratto per la fornitura dei buoni pasto cartacei; - in data 06/05/2014 la Prima Vera srl, con protocollo numero 19, emetteva ordinativo alla Repas Lunch Coupon per la fornitura di n buoni pasto cartacei del valore nominale di 3,50; - in data 06/05/2014 la Prima Vera srl, con protocollo numero 20, emetteva ordinativo alla Repas Lunch Coupon per la fornitura di n buoni pasto cartacei del valore nominale di 4,65; - il tetto di n buoni pasto cartacei del valore nominale di 3,50 si esauriva con la richiesta di approvvigionamento Prot. C.S. n. 420 del 10/11/2014 sufficiente a garantire l erogazione dei buoni pasto ai dipendenti aventi diritto fino al 31/12/2014; - il tetto di n buoni pasto cartacei del valore nominale di 4,65 si esauriva con la richiesta di approvvigionamento Prot. C.S. n. 421 del 10/11/2014 sufficiente a garantire l erogazione dei buoni pasto ai dipendenti aventi diritto fino al 31/12/2014; - occorre garantire l erogazione dei buoni pasto ai dipendenti aventi diritto a far data dal 01/01/2015; ATTESO CHE

2 2 - il comma 1 dell art. 1 della legge n. 135 del 07/08/2012 fa obbligo alle società pubbliche di approvvigionarsi di beni e servizi attraverso gli strumenti di acquisto messi a disposizione da Consip SpA; - la Prima Vera srl è registrata al sistema delle Convenzioni stipulate da Consip S.p.A. di cui all articolo 26, comma 1 e 3, legge 23 dicembre 1999, n. 488 e ss.mm. e al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione di cui all art. 11 D.P.R. n. 101 del 04/04/2002; - in data 29/10/2013 la Consip SpA attivava, ai sensi dell art 26 della Legge 488/1999 e s.m.i. e dell art. 58 della Legge 388/2000, per la fornitura del servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto cartacei di qualsiasi valore nominale e dei servizi connessi in favore delle amministrazioni pubbliche la convenzione Buoni Pasto 6 della durata di mesi 12 a decorrere dal 28/11/2013 con eventuale proroga di ulteriori mesi 12 in caso di mancato esaurimento dell importo massimo stabilito per ciascun lotto geografico; - la convenzione attivata dalla Consip per la fornitura dei buoni pasto cartacei prevede la suddivisone per aree geografiche del territorio nazionale in numero 6 lotti aggiudicati a diversi fornitori e contraddistinti dai seguenti CIG: Lotto 1: A; Lotto 2: B6B; Lotto 3: ; Lotto 4: BEC; Lotto 5: A8; Lotto 6: D40; - la convenzione Consip Buoni Pasto 6 prevede, inoltre, un Lotto accessorio, il Lotto n. 7, costituito da tutte le regioni presenti sul territorio nazionale al quale accedere in caso di esaurimento anticipato dell importo massimo stabilito per ogni singolo lotto; - il lotto geografico per la fornitura dei buoni pasto cartacei e dei servizi connessi per la Regione Campania, lotto 5, veniva aggiudicato dalla Consip SpA alla Repas Lunch Coupon s.r.l. in ragione dello sconto del 20,75% offerto sul valore nominale di ciascun buono pasto; - il Lotto 5 della convenzione Consip Buoni Pasto 6 attivata in data 29/10/2013 risulta esaurito già dagli inizi dell anno 2014; - il lotto 7 della Convenzione Consip Buoni pasto 6 veniva aggiudicato alla ditta EP SpA con uno sconto del 15,29% sul valore nominale di ciascun buono pasto; - il comma 3 dell articolo 1 della legge n. 135 del 07/08/2012 stabilisce che le pubbliche amministrazioni possono procedere, qualora la convenzione non sia ancora disponibile e in caso di motivata urgenza, allo svolgimento di autonome procedure di acquisto dirette alla stipula di contratti aventi durata e misura strettamente necessaria e sottoposti a condizione risolutiva nel caso di disponibilità della detta convenzione; - allo stato non è attiva alcuna convenzione Consip per la fornitura di buoni pasto cartacei per la Regione Campania; - l attivazione da parte della Consip della Convenzione Buoni Pasto 7, allo stato in fase di studio, per la fornitura del servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto cartacei è prevista in via presunta entro marzo 2016; - al fine di non frazionare la spesa occorre garantire la fornitura dei buoni pasto giornalieri ai dipendenti aventi diritto per un periodo presunto di mesi 15, a far data dal 01/01/2015 e fino all attivazione della nuova Convenzione Consip prevista entro marzo 2016; ACQUISITA - al protocollo della società C.R. n del 10/12/2014 la proposta contrattuale per la gestione del servizio sostitutivo di mensa a mezzo di buoni pasto Prot. FP/ABE c formulata dalla ditta Repas Lunch Coupon srl che, nelle more dell attivazione di nuova Convenzione Consip per la fornitura di buoni pasto cartacei per la Regione Campania, offre la fornitura dei buoni pasto cartacei alle stesse condizioni economiche della Convenzione Consip Buoni Pasto 6 Lotto 5, ovvero applicando uno sconto del 20,75% sul valore nominale di ogni singolo buono pasto; DATO ATTO CHE - nelle more dell attivazione di nuova Convenzione Consip per la fornitura di buoni pasto cartacei per la Regione Campania appare conveniente, in ragione dello sconto offerto, aderire alla proposta contrattuale formulata dalla ditta Repas Lunch Coupon srl; - l eventuale adesione, se possibile, al lotto 7 della Convenzione Consip Buoni Pasto 6 aggiudicato alla ditta EP SPA comporterebbe l acquisizione dei buoni pasto ad un costo maggiore, ovvero con uno sconto del 15,29% sul valore nominale di ogni singolo buono; - la Repas Lunch Coupon s.r,l., risulta essere in possesso dei requisiti di ordine generale e di idoneità professionale richiesti dal DLgs 163/2006 per contrarre con la pubblica amministrazione in quanto affidataria anche del lotto 4 della Convenzione Consip Buoni Pasto 6 tuttora attivo; CONSIDERATO CHE

3 3 - la proposta contrattuale formulata dalla Repas Lunch Coupon srl prevede, analogamente a quanto previsto dalla Convenzione Consip, l emissione di un unico ordinativo di fornitura, a valere quale prenotazione, del numero dei buoni pasto occorrenti per l intera durata contrattuale e di singole richieste di approvvigionamento fatte in esecuzione dell ordinativo di fornitura; - l art. 8 dello schema di contratto proposto dalla Repas Lunch Coupon srl prevede che il contratto ha inizio dalla data di sottoscrizione e resta valido fino a diversa comunicazione di una delle parti contraenti da formalizzare mediante lettera raccomandata con un preavviso scritto di giorni 30; - il fabbisogno mensile di buoni pasto giornalieri può essere stimato, in via presuntiva, in rapporto al numero di dipendenti (n. 80 inquadrati con C.C.N.L. Igiene Urbana, n. 15 inquadrati con C.C.N.L. Imprese di Pulizia e Servizi integrati/multiservizi e n. 10 inquadrati con il C.C.N.L. Commercio) e tenuto conto di una media di circa 23 presenze effettive mensili per ciascun dipendente, in circa n per quelli con valore nominale di 3,50 e in n. 230 quelli con valore nominale di 4,65; - il fabbisogno di buoni pasto giornalieri spettanti ai dipendenti aventi diritto per un periodo di mesi quindici a far data dal 01/01/2015 può essere stimato in n di cui n del valore nominale di 3,50 e n del valore nominale di 4,65; - il fabbisogno di buoni pasto per l erogazione del premio di produttività anno 2014, ovvero C.R.A. di cui all art. 2 del C.C.N.L. Igiene Urbana Aziende Municipalizzate, da erogare al 31/03/2015, rapportato ai mesi in forza all azienda nell anno 2014, di 200,00 (riproporzionato per mesi 8, dalla data di assunzione 23/04/2014 al 31/12/2014) per ciascuno dei 91 dipendenti aventi diritto (n. 81 inquadrati con C.C.N.L. Igiene Urbana e n. 10 inquadrati con C.C.N.L. Commercio ) è pari a n buoni pasto del valore nominale di 3,50; - il fabbisogno di buoni pasto per l erogazione del premio di produttività anno 2015, ovvero C.R.A. di cui all art. 2 del C.C.N.L. Igiene Urbana Aziende Municipalizzate, da erogare al 31/03/2016, rapportato ai mesi in forza all azienda nell anno 2015, di 300,00 per ciascuno dei 90 dipendenti aventi diritto (n. 80 inquadrati con C.C.N.L. Igiene Urbana e n. 10 inquadrati con C.C.N.L. Commercio ) è pari a n buoni pasto del valore nominale di 3,50; PRESO ATTO CHE - per la fornitura dei buoni pasto da erogare ai dipendenti aventi diritto per un periodo di mesi quindici a far data dal 01/01/2015 e fino al 31/03/2016 occorre prevedere una spesa presunta di ,00 oltre IVA come per legge; - per la fornitura di buoni pasto cartacei per un periodo di mesi quindici a far data dal 01/01/2015 è stato acquisito dal Responsabile del procedimento presso l AVCP il seguente CIG: E6; - il servizio di che trattasi non rientra tra quelli per cui è richiesto il CUP; RITENUTO - pertanto, opportuno, nelle more dell attivazione di nuova Convenzione Consip per la fornitura di buoni pasto cartacei per la Regione Campania, al fine di non creare aggravi di costi e di usufruire degli stessi vantaggi offerti dalla esaurita convenzione Consip Buoni Pasto 6 Lotto 5 affidare alla ditta Repas Lunch Coupon srl la fornitura di buoni pasto cartacei per i dipendenti aventi diritto per un periodo presunto di mesi quindici a far data dal 01/01/2015 e fino al 31/03/2016; VISTI - l art. 1 della legge n. 135 del 07/08/2012; - il DLgs 163/2006; D E T E R M I N A N O per tutto quanto premesso e considerato e che si intende integralmente riportato, 1. di prendere atto che le forniture di cui al lotto 5 della convenzione Buoni Pasto 6 sono esaurite; 2. di prendere atto che allo stato non risulta attiva alcuna convenzione Consip per la fornitura del servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto cartacei per la Regione Campania; 3. di garantire, nelle more dell attivazione di una nuova convenzione Consip per la fornitura di buoni pasto cartacei per la Regione Campania, l erogazione dei buoni pasto ai dipendenti aventi diritto per un periodo di mesi quindici a far data dalla fornitura spettante dal 01/01/2015 e fino alla fornitura relativa al mese di marzo 2016; 4. di approvare la proposta contrattuale della ditta Repas Lunch Coupon srl Prot. FP/ABE c del 04/12/2014 acquisita al protocollo della società C.R. n del 10/12/2014 che offre, in attesa della definizione della nuova gara Consip, la fornitura dei buoni pasto cartacei alle stesse condizioni economiche della Convenzione Consip Buoni Pasto 6 Lotto 5 -, con uno sconto del 20,75% sul valore nominale di ogni singolo buono;

4 4 5. di prendere atto e accettare le condizioni fissate nella proposta contrattuale della ditta Repas Lunch Coupon srl Prot. FP/ABE c del 04/12/2014 per la fornitura del servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto cartacei; 6. di prendere atto che il fabbisogno di buoni pasto giornalieri da erogare ai dipendenti aventi diritto per un periodo di mesi quindici, a far data dalla fornitura spettante dal 01/01/2015, può essere stimato, in via presuntiva, in rapporto al numero di dipendenti (n. 80 inquadrati con C.C.N.L. Igiene Urbana, n. 15 inquadrati con C.C.N.L. Imprese di Pulizia e Servizi integrati/multiservizi e n. 10 inquadrati con il C.C.N.L. Commercio) e tenuto conto di una media di circa 23 presenze effettive mensili per ciascun dipendente, in circa n di cui n del valore nominale di 3,50 e n del valore nominale di 4,65; 7. il fabbisogno di buoni pasto per l erogazione del premio di produttività anno 2014, ovvero C.R.A. di cui all art. 2 del C.C.N.L. Igiene Urbana Aziende Municipalizzate, da erogare al 31/03/2015, rapportato ai mesi in forza all azienda nell anno 2014, di 200,00 (riproporzionato per mesi 8, dalla data di assunzione 23/04/2014 al 31/12/2014) per ciascuno dei 91 dipendenti aventi diritto (n. 81 inquadrati con C.C.N.L. Igiene Urbana e n. 10 inquadrati con C.C.N.L. Commercio ) è pari a n buoni pasto del valore nominale di 3,50; 8. il fabbisogno di buoni pasto per l erogazione del premio di produttività anno 2015, ovvero C.R.A. di cui all art. 2 del C.C.N.L. Igiene Urbana Aziende Municipalizzate, da erogare al 31/03/2016, rapportato ai mesi in forza all azienda nell anno 2015, di 300,00 per ciascuno dei 90 dipendenti aventi diritto (n. 80 inquadrati con C.C.N.L. Igiene Urbana e n. 10 inquadrati con C.C.N.L. Commercio ) è pari a n buoni pasto del valore nominale di 3,50; 9. di prendere atto che per la fornitura dei buoni pasto da erogare ai dipendenti aventi diritto per un periodo di mesi quindici a far data dal 01/01/2015 e fino al 31/03/2016 occorre prevedere una spesa presunta di ,00 oltre IVA come per legge di cui ,82 per l acquisizione di complessivi n buoni pasto cartacei di cui n del valore nominale di 3,50 e n del valore nominale di 4,65; 10. di affidare, nelle more della attivazione di nuova Convenzione Consip, ai sensi del comma 11 dell art. 125 del DLgs 163/2006 e ss. mm. e ii., alla ditta Repas Lunch Coupon srl con sede legale in Roma in Via del Viminale 43 e sede amministrativa in Chiusi (Si) in Piazza XX Settembre, 5/7 Palazzo delle Logge - la fornitura di un tetto massimo di n buoni pasto cartacei del valore nominale di 3,50 e n buoni pasto del valore nominale di 4,65 alle stesse condizioni economiche della convenzione Consip Buoni Pasto 6 Lotto 5 -, con uno sconto del 20,75% sul valore nominale di ogni singolo buono; 11. di stabilire che il contratto si intenderà risolto qualora, nell arco della durata, fosse attivata la nuova convenzione Consip per la fornitura del servizio sostitutivo di mensa mediante buoni pasto cartacei per la Regione Campania; 12. di stabilire che l'impresa aggiudicataria sarà tenuta ad assolvere a tutti gli obblighi previsti dall art. 3 della legge n. 136/2010 e ss.mm.ii. al fine di assicurare la tracciabilità dei movimenti finanziari relativi al presente affidamento; 13. di stabilire che il pagamento delle fatture emesse a fronte dei buoni pasto effettivamente consegnati dovrà avvenire, ai sensi della lettera c. dell art. 5 della proposta di contratto, entro e non oltre 30 giorni dalla data di ricezione della fattura mediante bonifico bancario su uno dei conti correnti indicati nell art. 9 della proposta di contratto e riportati sulle singole fatture; 14. di dare atto che per tale affidamento è stato acquisito dal Responsabile del Procedimento il seguente CIG: E6; 15. di stabilire che tra le parti verrà stipulato un contratto di fornitura; 16. di nominare, ai sensi e per gli effetti dell art. 10 del D.Lgs 163/2006, del DPR 207/2010, dell art. 119 del D.Lgs 163/06 e s.m.i. e dell art. 300 del Regolamento di attuazione ed esecuzione del medesimo DLgs, il Sig Giovanni Conte, dipendente della Prima Vera srl quale Responsabile Unico del Procedimento relativo all acquisizione dei buoni pasto cartacei affidati alla ditta Repas Lunch Coupon srl con il presente atto; 17. di demandare al Responsabile del Procedimento l emissione dell?ordinativo di fornitura e delle richieste di approvvigionamento dei buoni pasto cartacei sia del valore nominale di 3,50 che del valore nominale di 4,65 nonché l attuazione di tutte le procedure e le modalità stabilite nel contratto stipulato tra le parti per l acquisizione di un numero massimo di buoni pasto cartacei del valore nominale di 3,65 e di n del valore nominale di 4,65 e, comunque, fino alla concorrenza della somma di ,00 oltre IVA e comprensiva delle somme a disposizione;

5 5 18. di dare mandato al Responsabile del Procedimento di procedere alla emissione, nell ambito dell importo massimo fissato e sulla scorta dell effettivo fabbisogno almeno bimestrale, delle singole richieste di approvvigionamento buoni pasto da inoltrare direttamente alla Repas Lunch Coupon srl; 19. di affidare al Sig. Di Capua Antonio, dipendente della Prima Vera srl, nell ambito dell esecuzione del contratto, il compito di registrare su un apposito registro di carico e scarico ogni singola fornitura effettuata con rendicontazione mensile delle giacenze e di provvedere alla distribuzione mensile dei buoni pasto ai dipendenti aventi diritto, previo controllo delle effettive presenze giornaliere. Copia della presente determinazione viene notificata a mezzo fax e pec alla ditta Repas Lunch Coupon srl e brevi manu ai dipendenti Conte Giovanni e Di Capua Antonio per i provvedimenti consequenziali. L Amministratore Delegato Dott. Alfonso Malacario

DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO

DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO 1 Prot. n. 513 del 30.12.2014 DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE DELEGATO Oggetto: Fornitura di materiale di cancelleria e articoli per ufficio per un periodo di mesi 12 dal 01.01.2015 al 31.12.2015 Premesso

Dettagli

PROVINCIA DI CASERTA AREA AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Num. 87 Num Protocollo. Data 15/05/2015 Data Protocollo

PROVINCIA DI CASERTA AREA AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Num. 87 Num Protocollo. Data 15/05/2015 Data Protocollo COMUNE DI CASALUCE PROVINCIA DI CASERTA Impegno AREA AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Num. 87 Num Protocollo Data 15/05/2015 Data Protocollo Num. Generale 325 Oggetto: SERVIZIO SOSTITUTIVO MENSA

Dettagli

Determina Personale Organizzazione/0000070 del 18/05/2015 COMUNE DI NOVARA SERVIZIO PERSONALE ORGANIZZAZIONE

Determina Personale Organizzazione/0000070 del 18/05/2015 COMUNE DI NOVARA SERVIZIO PERSONALE ORGANIZZAZIONE Comune di Novara Determina Personale Organizzazione/0000070 del 18/05/2015 Area / Servizio Area Organizzativa (05.UdO) Proposta Istruttoria Unità Area Organizzativa (05.UdO) Proponente Ramella Nuovo Affare

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 15 DEL 17.02.2016

DETERMINAZIONE N. 15 DEL 17.02.2016 DETERMINAZIONE N. 15 DEL 17.02.2016 OGGETTO: Acquisizione tramite Convenzione Consip del servizio sostitutivo di mensa mediante fornitura di buoni pasto: richiesta sostituzione buoni pasto con scadenza

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 770 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 7 DEL 22/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 770 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 7 DEL 22/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 770 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 7 DEL 22/07/2014 OGGETTO: OGGETTO: SERVIZIO SOSTITUTIVO MENSA MEDIANTE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 121 DEL 11/02/2014

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 121 DEL 11/02/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 121 DEL 11/02/2014 OGGETTO: Servizio sostitutivo di mensa mediante

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Generale Tipo materia attività negoziale Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione integrale

Dettagli

ORDINANZA N. 63 DEL 12 AGOSTO 2014

ORDINANZA N. 63 DEL 12 AGOSTO 2014 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 ORDINANZA N. 63 DEL 12 AGOSTO 2014 AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 17/02/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 17/02/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 208 17/02/2015 OGGETTO: Adesione alla convenzione stipulata tra la CONSIP SPA e la ditta DAY

Dettagli

SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio Ragioneria e Personale

SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio Ragioneria e Personale Comune di Marzano Appio (Prov. Caserta) e-mail ragioneria.marzano@libero.it - Tel. 0823/929216 Fax 0823/929220 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio Ragioneria e Personale DETERMINAZIONE N.24 DEL 18/06/2013

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma ORIGINALE SERVIZI FINANZIARI economato DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1805 del 06/09/2013 (Art. 107 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267) Oggetto: Procedura negoziata

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : SETTORE FINANZIARIO Responsabile: Casula Maria Angela DETERMINAZIONE N. 291 in data 01/04/2014 OGGETTO: ADESIONE ALLA CONVENZIONE ONLINE SARDEGNA CAT - CENTRALE DI COMMITTENZA

Dettagli

Determinazione del Funzionario Responsabile SERVIZIO SEGRETERIA COMUNALE

Determinazione del Funzionario Responsabile SERVIZIO SEGRETERIA COMUNALE COMUNE DI MEZZANA PROVINCIA DI TRENTO COPIA Determinazione del Funzionario Responsabile SERVIZIO SEGRETERIA COMUNALE Numero 19 di data 28/01/2014 Oggeto: AFFIDAMENTO INCARICO ALLA DITTA SODEXO MOTIVATION

Dettagli

COMUNE DI ROCCASTRADA Provincia di Grosseto

COMUNE DI ROCCASTRADA Provincia di Grosseto C O P I A COMUNE DI ROCCASTRADA Provincia di Grosseto U.O.: ORGANIZZAZIONE E AFFARI GENERALI - GESTIONE E SVILUPPO ASSOCIATO DELLE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE (D. Lgs. 18.08.2000, n. 267 Art 183) N. 152

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 13/04/2016. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 13/04/2016. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 549 13/04/2016 OGGETTO: Adesione alla convenzione stipulata tra la CONSIP SPA e la ditta SODEXO

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 03210/019 Servizio Stranieri e Nomadi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 03210/019 Servizio Stranieri e Nomadi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 03210/019 Servizio Stranieri e Nomadi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 147 approvata il 17 luglio 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato

Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato Prot. Gen. n. del Spett.le ditta OGGETTO: Invito a partecipare alla procedura negoziata indetta ai sensi dell

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 117 del 09 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Oggetto : ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP TELEFONIA MOBILE 6 (TELECOM ITALIA S.p.A.) PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AZIENDALE PER UNA DURATA DI

Dettagli

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 106 del 03/02/2015

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 106 del 03/02/2015 Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO Determinazione n. 106 del 03/02/2015 Oggetto: ACQUISTO MATERIALE TIPOGRAFICO '' DIVORZIO BREVE- SEPARAZIONI CONSENSUALI'' PER IL

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Originale Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 1424 Registro Generale DEL 12/10/2012 N. 92 Registro del Settore DEL 12/10/2012 Oggetto

Dettagli

ATTO D ACQUISTO N. 33 DEL 30.03.2015

ATTO D ACQUISTO N. 33 DEL 30.03.2015 ATTO D ACQUISTO OGGETTO: Fornitura di reti chirurgiche, per l anno 2015, per le Unità Operative di Chirurgia dell Azienda Ulss 7: affidamento, nelle more dell aggiudicazione della gara regionale. MOTIVAZIONE

Dettagli

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 221 del 13/02/2014

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 221 del 13/02/2014 Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi PROP. NUM. 309/2014 Determinazione n. 221 del 13/02/2014 Oggetto: AFFIDAMENTO, IMPEGNO SPESA E APPROVAZIONE SCHEMA CONTRATTUALE PER SERVIZIO

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/5 Unità proponente: RIFCO - Direzione Risorse Finanziarie e Controllo Oggetto: FORMAZIONE DEL PERSONALE della Polizia Municipale. Affidamento del servizio alla società MAGGIOLI S.P.A. Impegno di spesa

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-225 del 15/04/2015 Oggetto OGGETTO: Sezione di Modena. Affidamento

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 25 Del 20/01/2016 Affari Generali Provveditorato OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 142 DEL DIRETTORE

Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 142 DEL DIRETTORE Copia Prot. 002271 Azienda pubblica di servizi alla persona Città di Riva Riva del Garda VERBALE DI DETERMINAZIONE NR. 142 DEL DIRETTORE Oggetto: Adesione alla Convenzione Consip Carburanti rete Buoni

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SEGRETERIA, ISTRUZIONE, PERSONALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SEGRETERIA, ISTRUZIONE, PERSONALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SEGRETERIA, ISTRUZIONE, PERSONALE DETERMINAZIONE NR. 12 ASSUNTA IN DATA 29/01/2015 OGGETTO : Affidamento fornitura di carburanti da autotrazione per i mezzi della Comunità

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale. O2 Servizio SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA

Città Metropolitana di Roma Capitale. O2 Servizio SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA Città Metropolitana di Roma Capitale O2 Servizio SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 99901141 del 02/03/2016 RIFERIMENTI CONTABILI

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

COMUNE DI TERTENIA AREA AMMINISTRATIVA SETTORE : dott.ssa Pistis Alessandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 29/04/2014. in data

COMUNE DI TERTENIA AREA AMMINISTRATIVA SETTORE : dott.ssa Pistis Alessandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 29/04/2014. in data COMUNE DI TERTENIA Provincia dell'ogliastra SETTORE : Responsabile: AREA AMMINISTRATIVA dott.ssa Pistis Alessandra DETERMINAZIONE N. in data 283 29/04/2014 OGGETTO: Adesione convenzione Consip per l'acquisto

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 1121 del 25/11/2013 OGGETTO: Adesione alla convenzione CONSIP Buoni Pasto 6 - Lotto 6 Sardegna, per il

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013 SANDONI FIORELLA Ufficio Servizio Istruzione OGGETTO: ACQUISTO MATERIALE BIBLIOTECONOMICO DITTA PEDACTA

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Copia CITTÀ DI ALTAMURA Provincia di Bari 3 SETTORE: SVILUPPO E GOVERNO DEL TERRITORIO SERVIZIO AMBIENTE N. 1010 del registro delle determinazioni del 13/10/2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: SERVIZIO

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/6 Unità proponente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA A MEZZO DI COTTIMO FIDUCIARIO - ATTRAVERSO MEPA - DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI UN BAGNO CHIMICO/MOBILE,

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- MUSEI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 551 del 06/08/2015 Registro del Settore N. 74 del 05/08/2015 Oggetto: Affidamento diretto fornitura

Dettagli

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE

COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE COMUNE DI CUNEO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE CONTRATTI E PERSONALE N. Proposta 1273 del 07/09/2015 OGGETTO: CORSO AGGIORNAMENTO PER PREPOSTI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2008 N.81

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 2713 31/12/2013 OGGETTO: Adesione alla convenzione stipulata tra la CONSIP SPA e la ditta DAY

Dettagli

COMUNE DI SERRAMAZZONI

COMUNE DI SERRAMAZZONI COMUNE DI SERRAMAZZONI PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO: SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO: UFFICIO TECNICO, LAVORI PUBBLICI IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTO BUONI CARBURANTE PER MEZZI

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DETERMINAZIONE : AREA AMMINISTRATIVA ED INNOVAZIONE IMPEGNO DI SPESA PER DIGITALIZZAZIONE DELL'ARCHIVIO DELLE PRATICHE EDILIZIE NR. Progr. Data 643 30/12/2013

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA. Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II 20153 Milano - CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n.84 del 14 luglio 2015 Oggetto:

Dettagli

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A

DETERMINAZIONE COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE C O P I A COMUNE DI SETTIMO SAN PIETRO PROVINCIA DI CAGLIARI AREA SOCIO-CULTURALE SERVIZIO: DETERMINAZIONE C O P I A N. 647 13 luglio 2015 OGGETTO: PLUS 21 Progetto Home Care Premium 2014. Prestazioni integrative

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA. COPIA DETERMINAZIONE N 11 DEL 15/01/2015 Ufficio Contabilita' e Bilancio

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA. COPIA DETERMINAZIONE N 11 DEL 15/01/2015 Ufficio Contabilita' e Bilancio C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 11 DEL 15/01/2015 Ufficio Contabilita' e Bilancio OGGETTO: PROCEDURA DI AFFIDAMENTO IN ECONOMIA PER FORNITURA PUBBLICAZIONI

Dettagli

DECRETO n. 359 del 26/06/2014

DECRETO n. 359 del 26/06/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

CITTA DI AVIGLIANO. Provincia di Potenza. 3 SETTORE "Urbanistica-Lavori Pubblici-Manutenzione del Territorio

CITTA DI AVIGLIANO. Provincia di Potenza. 3 SETTORE Urbanistica-Lavori Pubblici-Manutenzione del Territorio CITTA DI AVIGLIANO Provincia di Potenza 3 SETTORE "Urbanistica-Lavori Pubblici-Manutenzione del Territorio SERVIZIO OPERE PUBBLICHE AMBIENTE MANUTENZIONE DETERMINAZIONE COPIA Raccolta particolare del servizio

Dettagli

CONSIP S.p.A. Gara Buoni Pasto

CONSIP S.p.A. Gara Buoni Pasto ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO Allegato 6 al Disciplinare di Gara Capitolato Tecnico Pagina 1 di 16 SOMMARIO 1. Indicazioni generali

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE III - GESTIONE RISORSE Catia Graziani RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N. 603 esecutiva dal 11/09/2013 CLASSIFICAZIONE: IMPEGNO DI SPESA Oggetto:

Dettagli

Partecipazioni Comunali 2014 05459/064 Direzione di Staff Partecipazioni Comunali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Partecipazioni Comunali 2014 05459/064 Direzione di Staff Partecipazioni Comunali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Partecipazioni Comunali 2014 05459/064 Direzione di Staff Partecipazioni Comunali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 446 approvata il 12 novembre 2014 DETERMINAZIONE: FORN. EN.ELETT.

Dettagli

Determina Lavori pubblici/0000169 del 18/11/2013

Determina Lavori pubblici/0000169 del 18/11/2013 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000169 del 18/11/2013 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente SCastellani

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni è disponibile sul portale www.centraleacquisti.regione.lombardia.it,

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 13 DEL 18.02.2015

DETERMINAZIONE N. 13 DEL 18.02.2015 Direzione Generale Servizio Affari Generali e Legali DETERMINAZIONE N. 13 DEL 18.02.2015 Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantasei utenze intestate all EFS. - Importo complessivo

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE NUMERO GARA 2367978 CIG 229069989B CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RIMINI E.. PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI MATERIALE A FAVORE DEI SERVIZI ED ISTITUZIONI FACENTI

Dettagli

Repertorio n. 413/2013

Repertorio n. 413/2013 Repertorio n. 413/2013 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE LIGURIA CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI CARTA DA FOTOCOPIE CON REQUISITI ECOLOGICI E SERVIZI ACCESSORI, PER IL PERIODO DI TRE ANNI, OCCORRENTE AL FABBISOGNO

Dettagli

Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti

Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti tradizionale ed ecologica e di carta in risme III edizione Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni

Dettagli

COMUNE DI SERRAMAZZONI

COMUNE DI SERRAMAZZONI COMUNE DI SERRAMAZZONI PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO: SERVIZIO TECNICO LAVORI PUBBLICI UFFICIO: UFFICIO TECNICO, LAVORI PUBBLICI IMPEGNO DI SPESA PER ACQUISTO BUONI CARBURANTE PER MEZZI

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA VITERBO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 85 DEL 28/02/2013 OGGETTO : FORNITURA E POSA IN OPERA DI ESTINTORI E SOSTITUZIONE DEI MANIGLIONI ANTIPANICO

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI SERVIZIO CED. Determinazione n. 173 Del 23/03/2015

AREA AFFARI GENERALI SERVIZIO CED. Determinazione n. 173 Del 23/03/2015 ORIGINALE AREA AFFARI GENERALI SERVIZIO CED Determinazione n. 173 Del 23/03/2015 OGGETTO: ACQUISTO SULLA PIATTAFORMA MEPA - FORNITURA - AGGIORNAMENTO E CONFIGURAZIONE SOFTWARE "XSERFIN" E "IRIDE" DELLA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U.O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale: PROVV

Dettagli

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA

IL CAPO DEL SETT. ECONOMICO-FINANZIARIO GABRIELE NUNZIATA SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 3 ANNO 2015 DEL 14-01-2015 NUMERO DETERMINA DI SETTORE: 2 OGGETTO: TRAPANI IACP SEF FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LA SEDE IACP

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE PER ACQUISTI IN ECONOMIA IL DIRIGENTE SCOLASTICO

DETERMINA DIRIGENZIALE PER ACQUISTI IN ECONOMIA IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n 5923/A37 San Prospero, 15 dicembre 2014 DETERMINA DIRIGENZIALE PER ACQUISTI IN ECONOMIA IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA VERIFICATO VERIFICATO VISTO PREMESSO DATO ATTO VERIFICATO la delibera del Consiglio

Dettagli

Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 34 DEL 20/02/2015

Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 34 DEL 20/02/2015 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 34 DEL 20/02/2015 OGGETTO: Adesione Convenzione per fornitura

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 296 DEL 22/04/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo PROVVEDITORATO/ECONOMATO ATTO N. Y93 DEL 22/04/2015 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 196 DEL 31/05/2012 OGGETTO: Servizio assicurativo RCA

Dettagli

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona

Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona Comune di Trescore Cremasco Provincia di Cremona COPIA DETERMINAZIONE del 09.02.2015 N Generale : 20 N Settoriale : 10 AREA ECONOMICO FINANZIARIA UFFICIO RAGIONERIA OGGETTO: FORNITURA CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 86 del 1 settembre 2014 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE V - LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI Antonio Salvadori LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 922 esecutiva dal 12/12/2013 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO FINANZIARIO RELATIVO ALLA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DECENNALE DI 750.

CAPITOLATO SPECIALE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO FINANZIARIO RELATIVO ALLA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DECENNALE DI 750. CAPITOLATO SPECIALE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO FINANZIARIO RELATIVO ALLA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DECENNALE DI 750.000,00 Procedura aperta Criterio di aggiudicazione: prezzo

Dettagli

COMUNE DI FORIO. Provincia di Napoli. SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n.9 80075 Forio P.I.: 01368590632 C.F.

COMUNE DI FORIO. Provincia di Napoli. SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n.9 80075 Forio P.I.: 01368590632 C.F. COMUNE DI FORIO Provincia di Napoli SETTORE RAGIONERIA, TRIBUTI E PERSONALE Piazza Municipio n.9 80075 Forio P.I.: 01368590632 C.F.: 83000990636 e-mail: ragioneria@comune.forio.na.it tel.0813332914 fax.0813332942

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 074 del 16 giugno 2015 Oggetto:

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 055 del 06 maggio 2015 Oggetto:

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2012-516 del 09/07/2012 Oggetto Affidamento in economia del servizio

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 94 DEL 03-07-2014

DETERMINAZIONE N. 94 DEL 03-07-2014 DETERMINAZIONE COPIA N. 94 DEL 03-07-2014 Oggetto: Fornitura gas GPL per riscaldamento delle foresterie del Parco: determina a contrarre per procedura tramite START SETTORE TECNICO Pagina 1 LA RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE NR. 48 DEL 28.3.2013 OGGETTO: Appalto servizio pulizie Sedi Comunali 2013/2014. Determinazione a contrarre ai sensi dell

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 50/SAC DEL 07/03/2014

DECRETO DEL DIRIGENTE SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 50/SAC DEL 07/03/2014 1 DECRETO DEL DIRIGENTE SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 50/SAC DEL 07/03/2014 Oggetto: ADESIONE CONVENZIONE CONSIP FORNITURA CARBURANTE DA AUTOTRAZIONE (CIG: 5642840ADE) E PROROGA CONTRATTO FORNITURA DI CARBURANTE

Dettagli

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea.

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. Allegato 1) Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. PREMESSA Ogni tre anni l'unione Europea pubblica una

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 203/SAC DEL 18/05/2015

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 203/SAC DEL 18/05/2015 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 203/SAC DEL 18/05/2015 Oggetto: ACQUISTO MEDIANTE ORDINE DIRETTO SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI 2 LICENZE PER WINDOWS

Dettagli

di Argenta n. 139 del 11-05-2016 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Programmazione e Gestione finanziaria

di Argenta n. 139 del 11-05-2016 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Programmazione e Gestione finanziaria Comune Determinazione di Argenta n. 139 del 11-05-2016 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Programmazione e Gestione finanziaria OGGETTO: Cig: ZB619C7B89 - Fornitura carta in risme per gli Uffici Comunali - Adesione

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *****

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** C O P I A Pubblicata sul sito istituzionale il 03/11/2014 - N. 1351 del Reg. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE ***** 4 SETTORE - ECONOMICO FINANZIARIO

Dettagli

Determinazione n. 192 del 10/02/2014

Determinazione n. 192 del 10/02/2014 DIPARTIMENTO GOVERNO DEL TERRITORIO Servizio Patrimonio, Restauri e Gestione Alloggi Pubblici Determinazione n. 192 del 10/02/2014 Proposta n.103 del 14/01/2014 Oggetto: DETERMINA A CONTRARRE PER LA STIPULA

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Catalano Rag. Giuseppe TITOLARE POSIZIONE ORGANIZZATIVA N. 3 Servizio pubblica istruzione e cultura

Dettagli

DECRETO n. 219 del 16/04/2015

DECRETO n. 219 del 16/04/2015 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace. Provveditorato Provveditorato - Ufficio provveditorato

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace. Provveditorato Provveditorato - Ufficio provveditorato Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace. Provveditorato Provveditorato - Ufficio provveditorato DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazione n 5681 del 09/12/2013 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA

COMUNE DI ORIO LITTA COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di LODI Piazza Aldo Moro, 2-26863 Orio Litta (Lo) RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Catalano Rag. Giuseppe TITOLARE POSIZIONE ORGANIZZATIVA N. 3 Servizio pubblica istruzione e cultura

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI ALL. TO 3 REGOLAMENTO ALBO FORNITORI 1 Art. 1 ISCRIZIONE. L iscrizione: a) è riservata alle imprese individuali o collettive legalmente costituite; b) viene effettuata per categorie merceologiche o per

Dettagli

COMUNE DI PALUDI ( Provincia di Cosenza )

COMUNE DI PALUDI ( Provincia di Cosenza ) COMUNE DI PALUDI ( Provincia di Cosenza ) Via Giordano Bruno n. 46 C.F. e Partita I.V.A: 00364800789 0983.62029 Interno 6-0983.62873 www.comunepaludi.it e-mail: utccesario@tiscali.it Posta certificata:

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Staff Generale - Informatica Determinazione n. 452 del 03/04/2014 Oggetto: CUP F5311000520002 - CIG 52867972E6 FORNITURA

Dettagli

PRELIMINARE DI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL 30-07-2014 N.45

PRELIMINARE DI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL 30-07-2014 N.45 UFFICIO PERUZZINI SARA PRELIMINARE DI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE DEL 30-07-2014 N.45 Oggetto: ACQUISTO BENI E SERVIZI: Acquisto carta A4 per fotocopiatrici tramite ME.PA. Ditta CASH&CARRY LEONARDO UFFICIO

Dettagli

L ULSS N. 13 DI MIRANO

L ULSS N. 13 DI MIRANO PROCEDURA APERTA PER LA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DECENNALE NON IPOTECARIO PER L ULSS N. 13 DI MIRANO CAPITOLATO SPECIALE (cod. doc. CS121104) SOMMARIO Art. 1 Oggetto e caratteristiche Art. 2 Erogazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla Repertorio n. del REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS PROVINCIA DI CAGLIARI Contratto d appalto relativo all affidamento del servizio sostitutivo della mensa per l annualità 2016. Codice CIG ================

Dettagli

Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 190 approvata il 27 maggio 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

SERVIZI ALLA PERSONA

SERVIZI ALLA PERSONA Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SERVIZI ALLA PERSONA AREA STAFF AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE

Dettagli

Visto il provvedimento del Sindaco del 29.12.2010 protocollo n. 55571 con il quale è stato conferito alla sottoscritta l incarico di dirigente del

Visto il provvedimento del Sindaco del 29.12.2010 protocollo n. 55571 con il quale è stato conferito alla sottoscritta l incarico di dirigente del DIPARTIMENTO DELLA VIGILANZA E DELLA POLIZIA LOCALE GESTIONE DEL P.E.G. anno 2013 Determinazione n. 1451 del 11/07/2013 OGGETTO: Determina a contrarre per la fornitura ed istallazione del software Antivirus

Dettagli

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO Provincia di Ravenna

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO Provincia di Ravenna COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO Provincia di Ravenna Id. 151318 Fascicolo n. 2013/04 09/000001 D E T E R M I N A Z I O N E N. 6 del 31/01/2013 Pubblicata ai sensi dell art. 18 del Regolamento di Organizzazione

Dettagli