C O M U N E D I S A L T A R A (Provincia di Pesaro e Urbino) UFFICIO TECNICO COMUNALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C O M U N E D I S A L T A R A (Provincia di Pesaro e Urbino) UFFICIO TECNICO COMUNALE"

Transcript

1 C O M U N E D I S A L T A R A (Provincia di Pesaro e Urbino) UFFICIO TECNICO COMUNALE INTERVENTI DI POTENZIAMENTO, MESSA IN SICUREZZA ADEGUAMENTO ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO RETE DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE COMUNE DI SALTARA ANNO P R O G E T T O E S E C U T I V O RELAZIONE GENERALE E QUADRO ECONOMICO Saltara, 30 novembre 2015 Geom. Lucio Mantoni

2 NOTIZIE DI CARATTERE GENERALE RELAZIONE TECNICA Il progetto di che trattasi prevede una serie di interventi tesi alla sostituzione di cavi e componenti obsoleti, ad aumentare il grado di sicurezza e di efficienza energetica di alcune linee facenti parte della rete di pubblica illuminazione del Comune di Saltara. Nel contempo si prevede anche il potenziamento della stessa rete con l aggiunta di nuovi pali illuminanti laddove necessario allo scopo di aumentare il livello di sicurezza stradale in caso di circolazione notturna. Il progetto è stato articolato in specifici comparti di intervento in quartieri in cui risulta prioritario intervenire anche perché soggetti a frequenti oscuramenti per l elevata obsolescenza degli impianti che determinano, nei periodi di maggiore umidità, l intervento dei sistemi di protezione (interruttori differenziali e/o magnetotermici) Il progetto risponde agli indirizzi impartiti dall amministrazione comunale, tesi ad elevare il grado di sicurezza del traffico veicolare e pedonale notturno,ad elevare il grado di fruibilità delle vie e spazi pubblici ed a risolvere problematiche locali contingenti, compatibilmente alle risorse finanziarie disponibili. LOCALIZZAZIONE INTERVENTI E DESCRIZIONE DELLE PRINCIPALI LAVORAZIONI Come esposto al punto precedente il progetto è articolato in cinque comparti di intervento di seguito elencati: 1)Zona via Santo Stefano e via del Santuario-Don Minzoni. 2)Via Ingirola. 3)Via Monte Ridolfo. 4)Via Oriani. 5)Via Flaminia per la parte alimentata dal quadro di distribuzione posto in via Mattei. Nella zona indicata come zona 1 gli interventi previsti sulla rete sono di potenziamento in seguito all istituzione di nuovi punti luce in via Santo Stefano,di messa in sicurezza poiché vengono sostituiti n.2 pali pericolanti in via del Santuario e Via Don Minzoni,di adeguamento poiché un buon tratto di linee aeree esistenti in via del Santuario vengono interamente rifatte e sostituite con cavi di elevata performance, di efficientamento energetico poiché tutti i corpi illuminanti sono sostituiti con quelli a tecnologia LED. Nella zona n.2 gli interventi previsti sono di potenziamento per l aggiunta di nuovi pali a tecnologia LED. Nella zona n.3 analogamente trattasi di potenziamento per l istituzione di n. 3 nuovi punti luce. Nella zona 4 si interviene in adeguamento ed efficientamento energetico poiché vengono rifatte tutte le linee aeree dipendenti sia dal quadro di alimentazione di piazza Giardino sia dal quadro di alimentazione da via Marconi e si predeve la sostituzione di tutti i corpi illuminanti con altri a tecnologia LED. 1

3 Nella zona 5 analogamente si interviene in adeguamento ed efficientamento per le stesse motivazioni di cui al punto precedente. Il dettaglio delle quantità delle singole categorie di lavori è riportato nell allegato computo metrico estimativo di progetto unitamente ai costi complessivi delle opere, calcolati anche unitariamente per comparto di intervento per i quali si indica la % sul costo complessivo determinandone anche il peso finanziario ponderale. VINCOLI - PREVISIONI STRUMENTI URBANISTICI - VARIE Tutti gli interventi vengono realizzati in aree o siti in disponibilità della P.A. di Saltara destinate dal PRG vigente come aree stradali. Avendo il Comune di Saltara adeguato il proprio PRG al PPAR l adozione del provvedimento di approvazione progetto equivale al rilascio della relativa Autorizzazione Paesaggistica ove necessario. Il progetto in esame è conforme alle prescrizioni urbanistiche ed edilizie della normativa vigente ed è conforme alle norme di sicurezza, sanitarie. La Deliberazione di Giunta con la quale il progetto è approvato ha i medesimi effetti del Permesso a Costruire ed Autorizzazione paesaggistica art.7 DPR 380/2001. Gli interventi proposti, che in massima parte si configurano come interventi di messa in sicurezza e manutentori, sostanzialmente non alterano lo stato dei luoghi e comunque sono in linea agli strumenti attuativi vigenti. Non risulta necessario acquisire il parere del Servizio Sanitario vista la natura dell opera. L opera non rientra tra quelle elencate nel D.M concernente le attività soggette alle visite di prevenzione incendi e non presenta problemi di abbattimento barriere architettoniche. L opera è fattibile ai sensi dell Art.7 della L.R. n. 17/79. ELABORATI PROGETTUALI-GENERALE Il progetto esecutivo si comporrà dei seguenti elaborati: 1) Relazione tecnica illustrativa; 2) Computo metrico estimativo dei lavori a misura e quadro economico; 3) Elenco prezzi unitari; 4) Stima incidenza costi della manodopera; 5) Stima incidenza costi della sicurezza; 6) Capitolato Speciale di Appalto; 7) Tavole o Schede di progetto n.1, n.2, n.3, n.4,n.5; 8) Eventuale Piano di Sicurezza e coordinamento nel caso che la ditta affidataria ricorra a sub-appalti. DATI ECONOMICI QUADRO ECONOMICO 2

4 Importo dei lavori a base d asta al lordo incidenze Euro ,60 Incidenza della sicurezza non soggetta a ribasso Euro 3.085,19 Incidenza della manodopera non soggetta a ribasso Euro ,40 Importo dei lavori soggetti a ribasso d asta Euro ,01 Somme a Disposizione Per Iva al 10% sui lavori Euro 8.010,76 Spese tecniche per DDLL,Contabilità,Gest. Sicurezza Euro 7.500,00 Iva spese tecniche e contrib. integ Euro 2.016,00 Contributo C.U.C. Euro 500,00 Indennità di incentivazione per prog. interna Euro 720,96 Imprevisti ed arrotondamenti Euro 1.134,68 Totale somme a disposizione Euro ,40 TOTALE PROGETTO Euro ,00 INIZIO ED ULTIMAZIONE DEI LAVORI I termini per l inizio e l ultimazione dei lavori, vengono fissati nei termini di cui al foglio patti e condizioni ovvero in giorni 90 dalla data di consegna dei lavori. GARA ED AFFIDAMENTO LAVORI L intervento riguarda lavori di manutenzione straordinaria di opere, ovvero ai sensi dell art. 3 comma 1 lettera b) del D.P.R. 380/2001 e ss.mm.ii. le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari e non comportino modifiche delle destinazioni di uso. Per tali lavori è prevista la possibilità di esecuzione in economia, ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. Codice dei contratti, art. 125 comma 6 lettera b) ovvero manutenzione di opere ed impianti; inoltre ai sensi del comma 8 dello stesso articolo è possibile l affidamento da parte del Responsabile del Procedimento mediante procedura di indagine di mercato fra almeno cinque ditte aventi i requisiti di qualificazione richiesta. I lavori potranno essere aggiudicati al massimo ribasso d asta sul prezzo complessivo posto a base di gara. SICUREZZA DEL CANTIERE Per i lavori di cui sopra non opera il D.Lgs. n. 81/2008 e successive modifiche ed integrazioni, sia per importo modesto dei lavori che per categoria unica OG10, pertanto il progetto non comprende il Piano di sicurezza e coordinamento. Sarà sufficiente che l impresa affidataria rediga il proprio PSC o piano Sostitutivo della Sicurezza. Nel caso in cui l impresa affidataria abbia dichiarato in fase di procedura di individuazione ed affidamento di avvalersi dello strumento del sub- 3

5 appalto di opere e categorie speciali sarà necessario confermare il PSC, redigere il PCS ed incaricare la figura del Coordinatore della Sicurezza in fase di esecuzione. Saltara 30 Novembre 2015 Il Tecnico Geom. Lucio Mantoni 4

Comune di Passignano sul Trasimeno (Provincia di Perugia)

Comune di Passignano sul Trasimeno (Provincia di Perugia) BANDO DI GARA PER APPALTO INTEGRATO DI AMPLIAMENTO CIMITERO DEL CAPOLUOGO CUP I83F10000030004 - CIG 0593163596 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto:

Dettagli

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 59 DEL 15/06/2010

COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 59 DEL 15/06/2010 Piazza 28 Ottobre 1918 nr. 1 Telefono (0438) 466111 Telefax (0438) 466190 Codice fiscale: 82002770269 Partita Iva: 00670660265 COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Provincia di TREVISO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 163/LP DEL 07/11/2014 OGGETTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E FORNITURA DELLA SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE E VERTICALE

SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E FORNITURA DELLA SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE E VERTICALE COMUNE DI CAMPI BISENZIO - Città Metropolitana di Firenze - WWW.Comune.Campi-Bisenzio.Fi.it via P. Pasolini 18-0558959200 - telefax 0558959242 - email: viabilita@comune.campi-bisenzio.fi.it SERVIZIO DI

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015.

DETERMINAZIONE. N. 222 del 18/06/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 391 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 222 del 18/06/2015. copia OGGETTO: SOSTITUZIONE DELLA COPERTURA

Dettagli

COMUNE di FRANCOLISE

COMUNE di FRANCOLISE Casa COMUNE di FRANCOLISE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 65 del 12/05/2015 OGGETTO: Riqualificazione ed incremento dell efficienza energetica nonché realizzazione di impianti

Dettagli

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Provincia di Novara Via Matteotti 15 28060 Granozzo con Monticello - Tel. 0321/55113 Fax 0321/550002 Codice fiscale 80013960036 - Partita Iva 00467930038 granozzo.con.monticello@ruparpiemonte.it

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) ORIGINALE C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) SETTORE : XII SERVIZIO : Tecnico DETERMINAZIONE adottata il 15.10.2012 e registrata al n. 713 in data 15.10.2012 OGGETTO :Appalto integrato adeguamento

Dettagli

CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete

CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete CAV S.p.A. Concessioni ni Autostradali Venete Sede Legale: via Bottenigo, 64 a 30175 Marghera Venezia Tel. 041 5497111 - Fax. 041 935181 R.I./C.F./P.IVA 03829590276 Iscr. R.E.A. VE 0341881 Cap. Sociale

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Urbanistica Rigenerazione Urbana DIRETTORE CARLETTI arch. RUGGERO Numero di registro Data dell'atto 723 14/05/2015 Oggetto : Approvazione in linea tecnica

Dettagli

UFFICI GIUDIZIARI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - SUPERAMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE: ASCENSORE DI VIA MAZZINI

UFFICI GIUDIZIARI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - SUPERAMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE: ASCENSORE DI VIA MAZZINI UFFICI GIUDIZIARI MANUTENZIONE STRAORDINARIA - SUPERAMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE: ASCENSORE DI VIA MAZZINI R E L A Z I O N E I L LU S T R A T I V A **************************** PREMESSA Il Comune di

Dettagli

Su relazione del Dirigente del Settore e proposta dell Assessore prof. Antonio Prencipe

Su relazione del Dirigente del Settore e proposta dell Assessore prof. Antonio Prencipe Su relazione del Dirigente del Settore e proposta dell Assessore prof. Antonio Prencipe Oggetto: Servizio di gestione e telecontrollo dell impianto di pubblica illuminazione nel territorio comunale, previo

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

DETERMINAZIONE. N. 10 del 23/01/2015.

DETERMINAZIONE. N. 10 del 23/01/2015. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 20 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 10 del 23/01/2015. copia OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE DEL SISTEMA

Dettagli

Studio Tecnico Associato Zamboni - Celsi Progettazione impianti elettrici e tecnologici

Studio Tecnico Associato Zamboni - Celsi Progettazione impianti elettrici e tecnologici COMUNE DI ZANICA Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER PRESTAZIONI PROFESSIONALI PER PROGETTO DEFINITIVO/ESECUTIVO, DIREZIONE LAVORI, CONTABILITA E CRE, PER EFFICIENTAMENTO IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE UNICO N. 182 DEL 31 LUGLIO 2015 SOVRAPPASSO PEDONALE AL KM 9+200 DELLA SR 3 VIA FLAMINIA L'AMMINISTRATORE UNICO

DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE UNICO N. 182 DEL 31 LUGLIO 2015 SOVRAPPASSO PEDONALE AL KM 9+200 DELLA SR 3 VIA FLAMINIA L'AMMINISTRATORE UNICO DETERMINAZIONE DELL AMMINISTRATORE UNICO N. 182 DEL 31 LUGLIO 2015 OGGETTO: INTERVENTO URGENTE PER IL COMPLETAMENTO DEL SOVRAPPASSO PEDONALE AL KM 9+200 DELLA SR 3 VIA FLAMINIA L'AMMINISTRATORE UNICO PREMESSO

Dettagli

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 13 gennaio 2015, n. G00065 POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0187. CALL FOR PROPOSAL

Dettagli

Comune di Forgaria nel Friuli Provincia di Udine. Registro delibere di Giunta COPIA N. 66

Comune di Forgaria nel Friuli Provincia di Udine. Registro delibere di Giunta COPIA N. 66 Comune di Forgaria nel Friuli Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Registro delibere di Giunta COPIA N. 66 OGGETTO: LAVORI DI "ADEGUAMENTO NORMATIVO DI EDIFICI PUBBLICI ESISTENTI

Dettagli

COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ANNO 2015 N. 100 del Reg. Delibere COPIA COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO RELATIVO AI "LAVORI DI SOSTITUZIONE

Dettagli

Il Dirigente sottoscritto sottopone a codesto organo l opportunità di adottare l atto che segue in uno con la relazione illustrativa:

Il Dirigente sottoscritto sottopone a codesto organo l opportunità di adottare l atto che segue in uno con la relazione illustrativa: Settore n 6 Manutenzione Ambiente Il Dirigente sottoscritto sottopone a codesto organo l opportunità di adottare l atto che segue in uno con la relazione illustrativa: Relazione del Dirigente: Premesso

Dettagli

Al Responsabile del Servizio Tecnico e Territoriale del Comune di SANTA MARIA DELLA VERSA (PV)

Al Responsabile del Servizio Tecnico e Territoriale del Comune di SANTA MARIA DELLA VERSA (PV) Comune di SANTA MARIA DELLA VERSA Provincia di Pavia Servizio Tecnico e Territoriale Sportello Unico per l Edilizia Spazio riservato per il protocollo SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (ex articolo

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI Provincia di Siena

COMUNE DI POGGIBONSI Provincia di Siena COMUNE DI POGGIBONSI Provincia di Siena SCUOLA PRIMARIA in via aldo moro a poggibonsi DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONE RUP: Arch. Adriano Bartoli 1. DESCRIZIONE

Dettagli

FASE A1: INTERVENTO DI FORNITURA E POSA IN OPERA DI FIBRA OTTICA NELLE CONDUTTURE DELL IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE

FASE A1: INTERVENTO DI FORNITURA E POSA IN OPERA DI FIBRA OTTICA NELLE CONDUTTURE DELL IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE OGGETTO: interventi di adeguamento al Piano Regolatore dell illuminazione comunale (P.R.I.C.). Realizzazione di un sistema eco-smart grid, di rete di videosorveglianza di aree critiche, di una rete di

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 67/LP DEL 27/05/2014 OGGETTO APPALTO DEL SERVIZIO PER LA MANUTENZIONE

Dettagli

Casa di Riposo Rossi I.P.A.B

Casa di Riposo Rossi I.P.A.B ORIGINALE ESTRATTO X Casa di Riposo Rossi I.P.A.B Buttigliera d Asti VERBALE DI DELIBERAZIONE Del Consiglio di Amministrazione n. 10 OGGETTO: Interventi di adeguamento igienico sanitario e di prevenzione

Dettagli

FASI DELLA PROGETTAZIONE Preliminare Definitiva - Esecutiva

FASI DELLA PROGETTAZIONE Preliminare Definitiva - Esecutiva Università di Padova a.a. 2009-2010 FASI DELLA PROGETTAZIONE Preliminare Definitiva - Esecutiva Lezione 4/11/2009 Corso di Progetto Ambiente Viviana Salieri NORMATIVA LAVORI PUBBLICI LEGGE QUADRO in materia

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 56. Data 09/04/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ADEGUAMENTO IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

Il Dirigente sottoscritto sottopone a codesto organo l opportunità di adottare l atto che segue in uno con la relazione illustrativa:

Il Dirigente sottoscritto sottopone a codesto organo l opportunità di adottare l atto che segue in uno con la relazione illustrativa: Settore n 6 Manutenzione Ambiente Il Dirigente sottoscritto sottopone a codesto organo l opportunità di adottare l atto che segue in uno con la relazione illustrativa: Relazione del Dirigente: Premesso

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE COMUNALI

MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE COMUNALI P23 MODULISTICA MD04 Rev. 2 del 07/03/07 Progetto n. 14 MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE COMUNALI Sistemazione strade varie (Variante SUAP Bianchi) Importo quadro economico:. 2.500.000,00 Fonte di finanziamento:

Dettagli

CONEGLIANO COMUNE DI. Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 211 del 10.04.2006. Data entrata in vigore: 27 aprile 2006.

CONEGLIANO COMUNE DI. Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 211 del 10.04.2006. Data entrata in vigore: 27 aprile 2006. COMUNE DI Provincia di CONEGLIANO Treviso REGOLAMENTO COMUNALE PER LA COSTITUZIONE E LA RIPARTIZIONE DELLA SOMMA INCENTIVANTE DI CUI ALL ARTICOLO 18 DELLA LEGGE 11 FEBBRAIO 1994, N. 109 e successive modifiche

Dettagli

D. Lgs. 81/08. Manutenzione della sicurezza e sicurezza della manutenzione

D. Lgs. 81/08. Manutenzione della sicurezza e sicurezza della manutenzione D. Lgs. 81/08 Manutenzione della sicurezza e sicurezza della manutenzione La manutenzione che comporta lavori edili o di ingegneria civile: il coordinamento attraverso il DUVRI (art. 26 D.Lgs. 81/2008)

Dettagli

COMUNE DI LAJATICO PROVINCIA DI PISA PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE PIANO DELLA DISTRIBUZIONE E LOCALIZZAZIONE DELLE FUNZIONI

COMUNE DI LAJATICO PROVINCIA DI PISA PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE PIANO DELLA DISTRIBUZIONE E LOCALIZZAZIONE DELLE FUNZIONI COMUNE DI LAJATICO PROVINCIA DI PISA PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE PIANO DELLA DISTRIBUZIONE E LOCALIZZAZIONE DELLE FUNZIONI PIANO D INDIRIZZO E REGOLAZIONE DEGLI ORARI PIANO MOBILITÀ

Dettagli

DETERMINAZIONE N.115/2013

DETERMINAZIONE N.115/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE P r o v i n c i a d i U d i n e w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A.

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Nello specifico si procede alla descrizione, per ognuno dei quattro edifici scolastici, dei lavori previsti.

RELAZIONE TECNICA. Nello specifico si procede alla descrizione, per ognuno dei quattro edifici scolastici, dei lavori previsti. RELAZIONE TECNICA PREMESSA L Amministrazione Comunale, al fine di provvedere ad un decoroso mantenimento del proprio patrimonio immobiliare ad uso scolastico, ha previsto nel POP 2015/2017 identificato

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 110/LP DEL 23/07/2014 OGGETTO APPALTO DELLA FORNITURA, POSA IN OPERA

Dettagli

Codice postale: 25121 Paese: Italia numero di telefono: 030-29771. Punti di contatto: Settore Strade Settore Gare e Appalti via Marconi n.

Codice postale: 25121 Paese: Italia numero di telefono: 030-29771. Punti di contatto: Settore Strade Settore Gare e Appalti via Marconi n. BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Comune di Brescia Indirizzo postale: Piazza della Loggia

Dettagli

- ing. o arch. Capo gruppo del gruppo di progettazione e incaricato all integrazione delle varie figure specialistiche;

- ing. o arch. Capo gruppo del gruppo di progettazione e incaricato all integrazione delle varie figure specialistiche; DOMANDA N. 19 Il disciplinare di gara a pag. 11 cita I concorrenti che non possiedono adeguata qualificazione per prestazione di progettazione e costruzione devono incaricare o associare per la redazione

Dettagli

Citta di Vico Equense Provincia di Napoli

Citta di Vico Equense Provincia di Napoli Citta di Vico Equense Provincia di Napoli SERVIZIO Lavori Pubblici Determinazione n. 360 del 24/03/2016 OGGETTO: INTERVENTO DI COMPLETAMENTO DELLA NUOVA CASA COMUNALE - CUP: I76D15000080004. AFFIDAMENTO

Dettagli

Denuncia di Inizio Attività

Denuncia di Inizio Attività Spazio riservato all ufficio protocollo diritti segreteria (1) Ai sensi dell art.42 c. 10 della LR12/2005 in assenza dell ordine di non effettuare l intervento si attesta l avvenuta chiusura del procedimento

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI COPIA DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 39 del 30/12/2010 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture Ministero delle Infrastrutture DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE STATALI, L EDILIZIA E LA REGOLAZIONE DEI LAVORI PUBBLICI Direzione generale per la regolazione dei lavori pubblici CIRCOLARE N. 24734 Del

Dettagli

COMUNE DI PIENZA PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI PIENZA PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI PIENZA PROVINCIA DI SIENA Prot. gen. Riservato all Ufficio Tecnico COMUNICAZIONE INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA art. 80 comma 2, lettere a) Legge Regione Toscana n. 1/2005 (di cui è

Dettagli

Giunta Regionale della Campania 93 25/10/2013 7 0 2 0

Giunta Regionale della Campania 93 25/10/2013 7 0 2 0 DECRETO DIRIGENZIALE AREA GENERALE DI COORDINAMENTO A.G.C. 7 Gestione e Formazione del Personale, Org.ne e Metodo COORDINATORE DIRIGENTE SETTORE Dr. Marchiello Antonio DECRETO N DEL A.G.C. SETTORE SERVIZIO

Dettagli

DETERMINA N. 3/99 DEL 15/05/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 250/15 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI- UFFICIO SEGRETERIA

DETERMINA N. 3/99 DEL 15/05/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 250/15 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI- UFFICIO SEGRETERIA DETERMINA N. 3/99 DEL 15/05/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 250/15 SETTORE TECNICO LAVORI PUBBLICI- UFFICIO SEGRETERIA OGGETTO: RETTIFICA QUADRO ECONOMICO LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE COMPLESSO SCOLASTICO

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.) AL COMUNE DI PIEVE EMANUELE Via Viquarterio, 1 20090 Ufficio Edilizia Privata SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990 come modificato ed integrato dall

Dettagli

Sommario. Pagina 1 di 12. 1. Premessa 2. 2. Incidenza dei lavori 2. 3. Attrezzature 3. 4. Spese tecniche 3. 5. Quadro economico generale 5

Sommario. Pagina 1 di 12. 1. Premessa 2. 2. Incidenza dei lavori 2. 3. Attrezzature 3. 4. Spese tecniche 3. 5. Quadro economico generale 5 Sommario 1. Premessa 2 2. Incidenza dei lavori 2 3. Attrezzature 3 4. Spese tecniche 3 5. Quadro economico generale 5 Pagina 1 di 12 1-Premessa Il calcolo sommario di spesa, così come disposto dall art.

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA SETTORE TECNICO COMUNALE

PROVINCIA DI POTENZA SETTORE TECNICO COMUNALE COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI PROVINCIA DI POTENZA SETTORE TECNICO COMUNALE Prot. n 5346 del 27/08/2015 BANDO DI GARA Albo n 605 del 27/08/2015 Lavori di Completamento dell'efficientamento energetico

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE N. 47 DEL 11.04.2015

UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE N. 47 DEL 11.04.2015 Comune di Venasca Provincia di Cuneo Via G. Marconi 19-12020 Venasca P.I. 00313540049 C.F. 85001090043 tel.0175.567353 fax 0175.567006 posta elettronica: ut.venasca@libero.it UFFICIO TECNICO COMUNALE DETERMINAZIONE

Dettagli

Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61

Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61 Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61 Pratica n. 2800565 Oggetto: Convenzione per il conferimento di incarico professionale all Ing. Monica Evangelisti per attivita di supporto al Responsabile

Dettagli

Deliberazione n. 81 del 25.05.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Deliberazione n. 81 del 25.05.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI OSIO SOPRA Provincia di Bergamo Deliberazione n. 81 del 25.05.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Approvazione del progetto definitivo per la realizzazione di n.

Dettagli

SUD OVEST ENGINEERING S.r.l. - Viale Marconi 87, 09131 Cagliari 1

SUD OVEST ENGINEERING S.r.l. - Viale Marconi 87, 09131 Cagliari 1 INDICE PREMESSA... 1 STATO DI FATTO DEI LUOGHI E DELLE OPERE... 1 DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA STATO DI FATTO... 2 RISPONDENZA DEL PROGETTO ESECUTIVO RISPETTO AI PRECEDENTI LIVELLI DI PROGETTAZIONE... 4

Dettagli

N DEL COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA

N DEL COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA PROTOCOLLO GENERALE COMUNICAZIONE MANUTENZIONE STRAORDINARIA COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA N DEL Al COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA Sportello Unico per l edilizia COMUNICAZIONE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE

Dettagli

Consorzio tra i Comuni di MAZZANO ROMANO e CALCATA Per la gestione del PARCO REGIONALE VALLE DEL TREJA MAZZANO ROMANO (Roma) ************

Consorzio tra i Comuni di MAZZANO ROMANO e CALCATA Per la gestione del PARCO REGIONALE VALLE DEL TREJA MAZZANO ROMANO (Roma) ************ Consorzio tra i Comuni di MAZZANO ROMANO e CALCATA Per la gestione del PARCO REGIONALE VALLE DEL TREJA MAZZANO ROMANO (Roma) ************ COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMITATO DI GESTIONE Verbale n. 45 del

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Urbanistica Rigenerazione Urbana DIRETTORE CARLETTI arch. RUGGERO Numero di registro Data dell'atto 1019 13/07/2015 Oggetto : Scuola Realdo Colombo - Lavori

Dettagli

Il Commissario Straordinario Arch. Maurizio Tofani

Il Commissario Straordinario Arch. Maurizio Tofani MONTI CIMINI RISERVA NATURALE REGIONALE LAGO DI VICO Strada Provinciale Cassia Cimina, Km 12-01032 Caprarola (VT) Tel. 0761-647444 Fax 0761-647864 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE n. 4 DEL 16.02.2012 OGGETTO:

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2016-784 esecutiva dal 17/05/2016 Protocollo Generale n. PG-2016-54740 del 12/05/2016

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Urbanistica Rigenerazione Urbana DIRETTORE CARLETTI arch. RUGGERO Numero di registro Data dell'atto 1788 18/11/2015 Oggetto : Scuola Realdo Colombo - lavori

Dettagli

LA GIUNTA. con propria Deliberazione n. 311 del 23.12.2003 è stato approvato il progetto preliminare dell intervento, ammontante a. 1.090.

LA GIUNTA. con propria Deliberazione n. 311 del 23.12.2003 è stato approvato il progetto preliminare dell intervento, ammontante a. 1.090. LA GIUNTA Premesso che: l Amministrazione Comunale intende provvedere alla ristrutturazione del fabbricato adiacente Via Gobetti della ex caserma Piglione (ex distretto militare) per ospitare il centro

Dettagli

COMUNE di EMPOLI. Ufficio Tecnico - Settore Manutenzioni

COMUNE di EMPOLI. Ufficio Tecnico - Settore Manutenzioni COMUNE di EMPOLI Ufficio Tecnico - Settore Manutenzioni PROGETTO PER LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA A PORZIONE DELLA COPERTURA DELL EDIFICIO COMUNALEDI PIAZZA DEL POPOLO (Locali C.E.D. su via dei

Dettagli

D.1.8 ISTRUZIONI GENERALI. Regione Toscana Giunta Regionale

D.1.8 ISTRUZIONI GENERALI. Regione Toscana Giunta Regionale Allegato 1 Regione Toscana Giunta Regionale LEGGE 11.01.1996 N 23 NORME PER L EDILIZIA SCOLASTICA DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE N 65 DEL 2.02.2004 III PIANO GENERALE TRIENNALE DI FINANZIAMENTO I E II PIANO

Dettagli

COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N.54 Data 24/04/2014 Oggetto: Approvazione del progetto definitivo per i lavori

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA SETTORE 3 - UFFICIO TECNICO LL. PP. - MANUTENTIVO - SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA Corso M.Carafa, 47 - Tel 0824-861413 - Fax 0824-861888 E mail ufftecnicocerreto@libero.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Dettagli

ADEGUAMENTO MEDIANTE RISANAMENTO STRUTTURE IN C.A. DELL IMMOBILE DA DESTINARE A SPAZIO GIOCO PER BAMBINI SITO IN VIA DANTE

ADEGUAMENTO MEDIANTE RISANAMENTO STRUTTURE IN C.A. DELL IMMOBILE DA DESTINARE A SPAZIO GIOCO PER BAMBINI SITO IN VIA DANTE Comune di Pantelleria Provincia di Trapani SETTORE II Lavori Pubblici - Energia Pubblica Illuminazione Protezione Civile Edilizia Popolare Edilizia Scolastica Manutenzioni Ambiente Servizio Idrico Integrato

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 1372 DEL 12/12/2014 SETTORE Edilizia Scolastica e fabbricati OGGETTO: ISTITUTO G. PESSINA - VIA MILANO - COMO. RIFACIMENTO COPERTURA CON SMALTIMENTO

Dettagli

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n.

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n. Protocollo Al Responsabile del Settore Gestione del Territorio del comune di Verdellino Relazione tecnica di asseverazione Allegata alla Comunicazione di Inizio lavori per Attività Edilizia Libera non

Dettagli

N. 68/11 del 19 ottobre 2011

N. 68/11 del 19 ottobre 2011 COPIA EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: N. 68/11 del 19 ottobre 2011 ADEGU DEGUAMENTO ALLA NORMATIVA A DI PREVENZIONE INCENDI ENDI: : IMPIANTO

Dettagli

PROGETTO ROTATORIA INCROCIO VIA CIRCONVALLAZIONE MERIDIONALE VIA BRAMANTE LARGO UNITA' D'ITALIA.

PROGETTO ROTATORIA INCROCIO VIA CIRCONVALLAZIONE MERIDIONALE VIA BRAMANTE LARGO UNITA' D'ITALIA. PROGETTO ROTATORIA INCROCIO VIA CIRCONVALLAZIONE MERIDIONALE VIA Direttore Lavori Pubblici e Qualità Urbana: Arch. Daniele Fabbri Responsabile Unico del Procedimento: Ing. Alberto Dellavalle Progettista

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA. Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA Seminario per candidati agli esami di abilitazione alla professione di ingegnere LAVORI PUBBLICI Progetto, approvazione, affidamento dott. ing. Orazio

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 80 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE RETI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA. APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

DETERMINA N. 552 / 09 DEL 31/12/2009

DETERMINA N. 552 / 09 DEL 31/12/2009 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE LAVORI PUBBLICI CODICE SERVIZIO ALTRI SERVIZI GENERALI DETERMINA N. 552

Dettagli

SERVIZI TECNICI INGEGNERIA E ARCHITETTURA RELATIVI

SERVIZI TECNICI INGEGNERIA E ARCHITETTURA RELATIVI COMUNE DI SAMUGHEO PROVINCIA DI ORISTANO 09086 Piazza SEDDA, 5 Tel.0783/64023-64256 fax 0783/64697 c.f. 00073500951 E mail comsam@tiscali.it comunedisamugheo@virgilio.it SERVIZI TECNICI INGEGNERIA E ARCHITETTURA

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 98 DEL 25/03/2013

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 98 DEL 25/03/2013 REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 98 DEL 25/03/2013 OGGETTO: Lavori di realizzazione di un sistema di controllo centralizzato degli allarmi

Dettagli

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5

- SI - NO precede. b) Elaborati e adempimenti specifici e ulteriori da predisporre (compresi nei corrispettivi): - SI - NO 3/5 Allegato «A»: distinta delle prestazioni oggetto dell incarico e dei corrispettivi A.1 Fase di progettazione ATTIVITA DI SUPPORTO RILIEVI PRELIMINARE DEFINITIVA ESECUTIVA Attività di supporto in fase di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SICUREZZA DEL LAVORO NEI CONTRATTI D APPALTO, D OPERA O DI SOMMINISTRAZIONE

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SICUREZZA DEL LAVORO NEI CONTRATTI D APPALTO, D OPERA O DI SOMMINISTRAZIONE ALLEGATO 6 CAPITOLATO SPECIALE PER LA SICUREZZA DEL LAVORO NEI CONTRATTI D APPALTO, D OPERA O DI SOMMINISTRAZIONE Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente Capitolato, alle seguenti espressioni sono

Dettagli

DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA

DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA (allegato alla domanda del permesso di costruire) l sottoscritt ING./ARCH./GEOM./ NATO/A A CON STUDIO PROF.LE IN IL CAP VIA/C.SO/P.ZZA CIVICO CODICE FISCALE E-MAIL P.IVA TEL.

Dettagli

Su relazione del Dirigente del 7 Settore Dott. Ing. Giovanni SPAGNUOLO e proposta dell Assessore OO.PP. prof. Antonio PRENCIPE

Su relazione del Dirigente del 7 Settore Dott. Ing. Giovanni SPAGNUOLO e proposta dell Assessore OO.PP. prof. Antonio PRENCIPE OGGETTO: Progetto per la realizzazione di un nuovo locale da adibire ad aula e dell alloggio custode presso la scuola elementare IV Circolo Didattico Maria Teresa di Calcutta Approvazione progetto esecutivo

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 28/01/2004 GC N. 23 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Abbattimento delle barriere

Dettagli

P R O V I N C I A D I B A R I

P R O V I N C I A D I B A R I P R O V I N C I A D I B A R I SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA E TERRITORIO VIA CASTROMEDIANO, 130-70125 - BARI TEL. 080 5412841 - FAX 080 5412872 COLLEGAMENTO DELLE SS.PP. 27 E 201 ALLA S.S. 96 NEI PRESSI DELL

Dettagli

Protocollo Generale n. PG-2015-59494 del 11/06/2015. Proposta n.:p05.2.0.0-2015-242

Protocollo Generale n. PG-2015-59494 del 11/06/2015. Proposta n.:p05.2.0.0-2015-242 SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO NM/nm Determinazione n. DD-2015-974 esecutiva dal 17/06/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-59494 del 11/06/2015

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

COMUNE DI MONTESPERTOLI Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNE DI MONTESPERTOLI Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Deliberazione n. 174 del 13/05/2010 OGGETTO: Lavori di ristrutturazione delle centrali termiche a servizio del complesso sportivo

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 1399 DEL 15/12/2014 SETTORE Opere Pubbliche di Viabilità e Prevenzione, Espropri e Concessioni OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE

Dettagli

DIOCESI PATRIARCATO DI VENEZIA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVORI

DIOCESI PATRIARCATO DI VENEZIA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVORI DIOCESI PATRIARCATO DI VENEZIA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER APPALTO LAVORI 1. STAZIONE APPALTANTE: DIOCESI PATRIARCATO DI VENEZIA San Marco n. 320/A, VENEZIA, - Tel. 0412702490 Fax 0412702420 Sito

Dettagli

AREA DEI SERVIZI TECNOLOGICI E PIANIFICAZIONE. Lavori di manutenzione del canale navigabile della laguna di Sant Antioco.

AREA DEI SERVIZI TECNOLOGICI E PIANIFICAZIONE. Lavori di manutenzione del canale navigabile della laguna di Sant Antioco. Allegato A alla Delibera n. 63 del 20.11.2015 Lavori di manutenzione del canale navigabile della laguna di Sant Antioco. Approvazione del Progetto definitivo. (Recepimento delle prescrizioni del Decreto

Dettagli

L.R. 26 Giugno 1980, n. 88

L.R. 26 Giugno 1980, n. 88 L.R. 26 Giugno 1980, n. 88 Norme in materia di opere e lavori pubblici (1). TITOLO I OPERE INCLUSE NEI PROGRAMMI REGIONALI Capo I PROGRAMMAZIONE Art. 1 (Ambito di applicazione della legge) I programmi

Dettagli

Relazione Tecnica di Asseverazione (ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. 380/2001 s.m.i.)

Relazione Tecnica di Asseverazione (ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. 380/2001 s.m.i.) Timbro quadro del professionista o logo Relazione Tecnica di Asseverazione (ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. 380/2001 s.m.i.) allegata a S.C.I.A. ex art. 19 L. 241/1990, come sostituito dall art.

Dettagli

COMUNE DI CASTELLALTO

COMUNE DI CASTELLALTO COMUNE DI CASTELLALTO ACCORDI DI URBANISTICA NEGOZIATA PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI TRASFORMAZIONE URBANISTICA - ALLEGATO A (BOZZA DEL 18.04.2013) Ufficio Urbanistica via Madonna degli Angeli,

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-743 esecutiva dal 11/05/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-45260 del 06/05/2015

Dettagli

21. COMUNICAZIONE DI ESEGUITA Attività...5 22. RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA, IN CASO DI DIA O PDC IN ZONA VINCOLO/ AMBIENTALE/

21. COMUNICAZIONE DI ESEGUITA Attività...5 22. RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA, IN CASO DI DIA O PDC IN ZONA VINCOLO/ AMBIENTALE/ Indice percorsi 1. PERMESSO DI COSTRUIRE...1 2. PERMESSO DI COSTRUIRE CON VINCOLO IDROGEOLOGICO...1 3. RICHIESTA DI RINNOVO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE...1 4. Denuncia Inizio Attività Edilizia DIA...1 5.

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell'esercizio dei poteri della Giunta Provinciale N. 262 DEL 02/10/2012

Dettagli

Comune di Cecina: regolamento per l edilizia sostenibile

Comune di Cecina: regolamento per l edilizia sostenibile Comune di Cecina: regolamento per l edilizia sostenibile Indirizzi del settore energia nella provincia di Livorno Roberto Bianco 19 giugno 2007 1 Pianificazione energetica provinciale: di linee di indirizzo

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE I - AFFARI GENERALI Cristina Gabbrielli BANDI GARE CONTRATTI E CONTENZIOSO DETERMINAZIONE N. 833 esecutiva dal 28/11/2013 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO -----------------------

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- Verbale n. 27 Adunanza 16 giugno 2009 OGGETTO: INTESA TRA LA CROCE ROSSA - COMITATO LOCALE DI NICHELINO E LA PROVINCIA DI TORINO PER LA COSTRUZIONE

Dettagli

Gasparini Davide Costruzioni srl con sede in Via Arca,7 25074 Idro (Bs) l'affidamento dei lavori di

Gasparini Davide Costruzioni srl con sede in Via Arca,7 25074 Idro (Bs) l'affidamento dei lavori di ORIGINALE COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia Via provinciale, 1 25080 Valvestino Tel 0365 74012 - fax 0365 74005 e-mail info@comune.valvestino.bs.it C.F. 00571590173 - P.Iva 00571000983 DETERMINAZIONE

Dettagli

RELAZIONE TECNICA GENERALE

RELAZIONE TECNICA GENERALE COMUNE DI MURO LECCESE (Provincia di LECCE) Lavori di COMPLETAMENTO E MIGLIORAMENTO INFRASTRUTTURALE DELLA ZONA PIP CUP: CIG: RELAZIONE TECNICA GENERALE PREMESSA Premesso che: con Deliberazione del Consiglio

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS C O P I A DETERMINAZIONE N. 430 Area Tecnica Registro Settore: 448 Data: 14/08/2015 Servizio: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA RELAZIONE ILLUSTRATIVA Oggetto del presente appalto è la progettazione esecutiva, (da redigersi sulla base del progetto preliminare della Stazione Appaltante e del progetto definitivo acquisito dalla Stazione

Dettagli

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (art.6 comma 2 del D.P.R. n.380/2001 così come modificato dalla Legge n.

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (art.6 comma 2 del D.P.R. n.380/2001 così come modificato dalla Legge n. Comune di Oliva Gessi Provincia di Pavia Spazio riservato per il protocollo Servizio Territorio ed Ambiente Ufficio Edilizia Privata COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI PER ATTIVITA EDILIZIA LIBERA (art.6 comma

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 16 DICEMBRE 2013 Presente Assente FONTANINI PIETRO Presidente X MATTIUSSI FRANCO Vicepresidente X BARBERIO LEONARDO Assessore

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1920/ARL DEL 10.12.2014

DETERMINAZIONE N. 1920/ARL DEL 10.12.2014 DETERMINAZIONE N. 1920/ARL Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE: AVVISO PUBBLICO D'INDAGINE DI MERCATO CONOSCITIVA FINALIZZATA AD UNA MANIFESTAZIONE D INTERESSE E ALL'INDIVIDUAZIONE DI UN ESPERTO IN MATERIA

Dettagli

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA

COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA. Ufficio Segreteria. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile COPIA COMUNE DI IDRO PROVINCIA DI BRESCIA Ufficio Segreteria Codice Ente 10332 ANNO 2015 DELIBERAZIONE N. 32 del 08/05/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Dichiarata immediatamente eseguibile

Dettagli