elero VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso!

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "elero VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso!"

Transcript

1 VarioTec-868 JA VarioTec-868 RM elero Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! elero Italia S.r.l. Via A. Volta, Buccinasco (MI) Nr /0605

2 Indice Norme di sicurezza Norme di sicurezza Descrizione dei tasti In generale Utilizzo appropriato Montaggio Collegamento come comando motore Collegamento come comando di gruppo Impostazione di fabbrica Descrizione delle funzioni Selettore Man/Auto Spia di controllo segnale d emergenza Tasto RESET Tasto P Comando di gruppo Posizione intermedia Ventilazione/orientamento Comando motore Comando di gruppo Impostazione tapparelle/tende da sole o veneziane - 9 Funzioni in modalità manuale Funzioni in modalità automatica Programmazione Programmazione della posizione intermedia Programmazione posizione di ventilazione/orientamento Cancellazione posizione di ventilazione/orientamento Raggiungimento della posizione intermedia Cancellazione della posizione intermedia Raggiungimento della posizione di ventilazione Raggiungimento della posizione di orientamento Memorizzazione di trasmettitore/canale Dati tecnici Pulizia Istruzioni per la ricerca dei guasti Dichiarazione di conformità generale Avvertenza! Importanti norme di sicurezza! Osservare scrupolosamente le seguenti istruzioni. Pericolo di lesioni dovute a elettroconduzione. Gli allacciamenti alla rete a 230 V devono essere eseguiti da un elettricista autorizzato. Prima del montaggio scollegare il cavo di collegamento. Per l allacciamento osservare scrupolosamente le vigenti prescrizioni delle aziende elettriche locali, nonché le norme VDE 100 per l installazione in ambienti bagnati ed umidi. Utilizzare soltanto in ambienti asciutti. Usare solo componenti integri originali elero. Tenere lontano le persone dal campo di movimento degli impianti. Tenere lontano i bambini dai comandi. Attenersi alle specifiche norme nazionali vigenti. Se l impianto è comandato da uno o più dispositivi, il campo di movimento dell impianto deve risultare visibile durante il funzionamento. Per il collegamento dei cavi di comando (tensioni inferiori a 42 V) utilizzare soltanto tipi di conduttori con una sufficiente resistenza alla tensione. Il dispositivo contiene piccole parti che possono essere ingerite. -1-2

3 On Descrizione dei tasti Note generali/ Utilizzo appropriato Descrizione dei tasti Selettore Man/Auto Spia di controllo del segnale d'emergenza Coperchio Tasti sotto il coperchio Tasto P -3 P VarioTec-868 JA/RM Pos Pos Reset Tasto Reset Tasto POS Tasto POS Interruttore di codifica (retro del dispositivo) Auto Tasto SALA Tasto STOP Tasto DISCESA 1 Posizione Funzione segnale d emergenza superiore W disattivata. Posizione Funzione segnale d emergenza inferiore W attiva. 2Posizione superiore W Comando di gruppo Posizione inferiore W Comando motore 3Posizione superiore W Senza funzione Posizione inferiore W Impostazione di fabbrica Esercizio JA/RM In generale Il VarioTec-868 JA/RM comanda il motore manualmente o tramite comandi esterni. In qualsiasi momento è possibile passare al comando manuale di VarioTec-868 JA/RM. Questo dispositivo si contraddistingue per la sua semplicità d uso. Utilizzo appropriato VarioTec-868 JA deve essere utilizzato soltanto per il comando di veneziane. VarioTec-868 RM deve essere utilizzato soltanto per il comando di tende da sole e tapparelle. Prima di collegare dispositivi esterni consultare il rivenditore specializzato. Attenzione: gli impianti radio non devono essere utilizzati in ambienti caratterizzati da un alto fattore di disturbo (ad esempio ospedali, aeroporti). Il comando a distanza può essere utilizzato solo per apparecchi ed impianti dove eventuali malfunzionamenti del trasmettitore portatile o del ricevitore non costituiscano un rischio per persone, animali o cose o se questo rischio è neutralizzato da altre attrezzature di sicurezza. L utente non viene protetto contro i disturbi da altri impianti di radiosegnalazione e dispositivi terminali (ad es. anche impianti radio funzionanti regolarmente con lo stesso campo di frequenze). Collegare i radioricevitori solo a dispositivi ed impianti omologati dal produttore. Nota: Gli impianti radio che trasmettono sulla stessa frequenza possono disturbare la ricezione. La portata del segnale radio è limitata dalla legge e dalle misure edilizie. -4

4 Montaggio/Collegamento Collegamento Montaggio Nota L impostazione come comando motore o comando di gruppo avviene tramite un interruttore di codifica 2 posto sul retro del dispositivo. Collegamento come comando motore Per la struttura costruttiva di un automatismo si rimanda al catalogo degli automatismi. Avvertenza! -5 Pericolo di lesioni dovute a elettroconduzione. L allacciamento alla rete deve essere eseguito da un elettricista autorizzato! Se VarioTec-868 JA/RM è utilizzato per comandare più motori, questi ultimi devono essere disaccoppiati mediante comandi a relè. Tenere conto della corrente di commutazione del dispositivo. 1. Rimuovere i coperchi di protezione. 2. Collegare. 1~ M Rete 230 V/50 Hz PE N L N L 1 2 Interruttore a posizioni per veneziane C VarioTec-868 Singolo Centrale Nota! Utilizzare un cavo di comando schermato... 0,8 mm o un cavo telefonico JY-ST... 0,6 mm. Verso altri dispositivi di comando 3. Riposizionare i coperchi sull alimentatore. 4. Fissare l alimentatore nella scatola. 5. Inserire il cervello nel telaio e collocare quest ultimo nell alimentatore. Collegamento come comando di gruppo Per la struttura costruttiva di un automatismo si rimanda al catalogo degli automatismi. Avvertenza! Pericolo di lesioni dovute a elettroconduzione. L allacciamento alla rete deve essere eseguito da un elettricista autorizzato! 1. Rimuovere i coperchi di protezione. 2. Collegare. Rete L 230 V/50 Hz N N L C Uscita VarioTec-868 Singolo Centrale Ingresso Interruttore a posizioni per veneziane Verso altri dispositivi di comando Nota! Utilizzare un cavo di comando schermato... 0,8 mm o un cavo telefonico JY-ST... 0,6 mm. Verso altri dispositivi di comando 3. Riposizionare i coperchi sull alimentatore. 4. Fissare l alimentatore nella scatola. 5. Inserire il cervello nel telaio e collocare quest ultimo nell alimentatore. -6

5 Descrizione delle funzioni Descrizione delle funzioni Impostazione di fabbrica Impostazione degli interruttori di codifica 1. Posizione inferiore Funzione segnale d emergenza attivata. 2. Posizione inferiore Comando motore Descrizione delle funzioni Selettore Man/Auto Quando il selettore è impostato su Man vengono eseguiti soltanto i comandi di movimento manuali ed i segnali d emergenza. Quando il selettore si trova nella posizione AUTO vengono eseguiti i comandi automatici (segnali di comando tramite gli ingressi di comando di gruppo). Spia di controllo del segnale d emergenza E presente un segnale d emergenza quando sugli ingressi di comando di gruppo o singoli si riscontra un segnale di commutazione permanente per più di 5 secondi. Un segnale d emergenza è segnalato dall accensione della spia del segnale di controllo. Utilizzando l interruttore di codifica 1 è possibile attivare/disattivare la funzione SEGNALE D EMERGENZA. Tasto Reset Premendo il tasto Reset (con una matita o simile) vengono cancellate la posizione intermedia e la posizione di ventilazione/ orientamento. Tasto P Premendo il tasto P viene simulata un interruzione di rete (procedura necessaria per la memorizzazione del trasmettitore). POS B Il tasto Pos B consente di programmare una posizione intermedia. POS V Il tasto Pos V consente di programmare una posizione di ventilazione/orientamento. Comando di gruppo Il termine gruppo indica il comando simultaneo di più motori. Posizione intermedia La posizione intermedia è una posizione del telo liberamente selezionabile fra la posizione di finecorsa superiore e quella inferiore. Dopo la programmazione è possibile portarsi su una posizione intermedia a partire dalla posizione di finecorsa superiore. A tale scopo premere il tasto DISCESA due volte in rapida successione. Nel funzionamento veneziana, dopo il raggiungimento della posizione intermedia viene eseguito automaticamente un eventuale orientamento impostato. -7-8

6 Descrizione delle funzioni Funzioni/Programmazione Ventilazione/Orientamento La posizione di ventilazione/orientamento è una posizione del telo liberamente selezionabile fra la posizione di finecorsa inferiore e quella superiore. Questa funzione consente di sollevare le tapparelle dalla posizione di finecorsa inferiore fino all apertura delle fessure di ventilazione. Nelle veneziane viene eseguito l orientamento delle lamelle. A tale scopo premere il tasto SALA due volte in rapida successione. Comando motore Se il VarioTec-868 JA/RM è utilizzato come comando motore, il motore viene collegato direttamente al dispositivo. I segnali esterni sono convertiti in comandi di movimento. L interruttore di codifica 2 deve trovarsi nella posizione inferiore. Comando di gruppo Se il VarioTec-868 JA/RM è utilizzato come comando di gruppo, è possibile collegare ulteriori comandi di gruppo e comandi motore. L interruttore di codifica 2 deve trovarsi nella posizione superiore. Funzioni Funzioni nella modalità manuale SALA, STOP, DISCESA Posizione intermedia Posizione di ventilazione/orientamento Segnali d emergenza Funzioni nella modalità automatica Comandi di movimento automatici esterni SALA, STOP, DISCESA Posizione intermedia Posizione di ventilazione/orientamento Segnali d emergenza Programmazione Programmazione della posizione intermedia Condizione: Il telo deve trovarsi nella posizione di finecorsa superiore. 1. Premere il tasto di programmazione Pos B e tenerlo premuto. 2. Premere inoltre il tasto DISCESA fino al raggiungimento della posizione intermedia desiderata. E possibile eseguire correzioni con il tasto SALA o DISCESA. 3. Rilasciare il tasto di programmazione Pos B. A questo punto la posizione intermedia è memorizzata. La spia di controllo lampeggia brevemente per 3 volte

7 Programmazione Programmazione Programmazione della posizione di ventilazione/orientamento Condizione: La tapparella/veneziana deve trovarsi nella posizione di finecorsa inferiore. 1. Premere il tasto di programmazione Pos V e tenerlo premuto. 2. Premere inoltre il tasto SALA fino al raggiungimento della posizione di ventilazione/orientamento desiderata. E possibile eseguire correzioni con il tasto SALA o DISCESA. 3. Rilasciare il tasto di programmazione Pos V. A questo punto la posizione di ventilazione/orientamento è memorizzata. La spia di controllo lampeggia brevemente per 3 volte. Cancellazione della posizione di ventilazione/orientamento Premere il tasto di programmazione Pos V per più di 5 secondi. A questo punto la posizione di ventilazione/orientamento è cancellata. La spia di controllo lampeggia brevemente per 3 volte. Raggiungimento della posizione intermedia Il raggiungimento della posizione intermedia dovrebbe avvenire soltanto a partire dalla posizione di finecorsa superiore. 1. Premere il tasto DISCESA due volte in rapida successione. Il telo si porta nella posizione intermedia memorizzata. Supplemento VarioTec-868 JA Dopo il raggiungimento della posizione intermedia programmata viene eseguito automaticamente un orientamento delle lamelle (se è stata programmata la posizione di orientamento). Cancellazione della posizione intermedia 1. Premere il tasto di programmazione Pos B per più di 5 secondi. A questo punto la posizione intermedia è cancellata. La spia di controllo lampeggia brevemente per 3 volte. Raggiungimento della posizione di orientamento con VarioTec-868 JA (veneziana) Il raggiungimento della posizione di orientamento dovrebbe avvenire soltanto a partire dalla posizione di finecorsa inferiore. 1. Premere il tasto SALA due volte in rapida successione. La veneziana si porta nella posizione di orientamento memorizzata. Raggiungimento della posizione di ventilazione/tensionamento tessuto con VarioTec-868 RM (tapparella/tenda da sole) Il raggiungimento della posizione di ventilazione/tensionamento tessuto deve avvenire soltanto a partire dalla posizione di finecorsa inferiore. 1. Premere il tasto SALA due volte in rapida successione. Il telo si porta nella posizione di ventilazione/tensionamento telo memorizzata. Cancellazione della posizione di ventilazione/orientamento Premere il tasto di programmazione Pos V per più di 5 secondi. A questo punto la posizione di ventilazione/orientamento è cancellata. La spia di controllo lampeggia brevemente per 3 volte

8 Memorizzazione di trasmettitore/canale Dati tecnici/pulizia Messa in servizio (collegamento di un motore tubolare o per veneziane) Premessa: VarioTec-868 JA/RM deve essere installato. (Z vedi capitolo Collegamento RM/JA) Le posizioni finali devono essere impostate. 1. Al ripristino della rete oppure premendo il tasto P (per almeno 5 secondi) sul VarioTec-868 JA/RM, quest ultimo si trova per 5 minuti nella modalità di apprendimento. 2. Memorizzare il trasmettitore (Z vedi istruzioni del trasmettitore). 3. Per definire la configurazione dei tasti premere il tasto SALA sul trasmettitore portatile subito dopo l inizio della salita (1 sec.). Il telo si ferma per breve tempo. Appena iniziata una discesa premere il tasto DISCESA sul trasmettitore. Il telo si ferma. La procedura di apprendimento del trasmettitore o del canale è completata. Avvertenza: Se alla stessa linea di alimentazione sono collegati più ricevitori, saranno tutti pronti contemporaneamente per la procedura di apprendimento. I teli cominciano una breve salita/discesa casuale. Tanto più tempo si attenderà prima di procedere con l apprendimento, quanto maggiore risulterà lo sfasamento. I singoli canali possono ora essere assegnati al rispettivo ricevitore. E possibile interrompere la breve corsa di salita/discesa premendo brevemente il tasto STOP su uno dei trasmettitori portatili già sottoposti alla procedura di apprendimento. L assegnazione/modifica dei canali ora può avvenire senza dover scollegare i singoli ricevitori. Per maggiori informazioni consultare le istruzioni d uso del trasmettitore. Dati tecnici Tensione nominale V AC / Hz Corrente di commutazione 5 A /250 V AC per cos j = 1 Grado di protezione IP 20 Classe di protezione II (solo dopo un montaggio a regola d arte) Temperatura ambiente ammessa da 0 C a +55 C Radiofrequenza 868,3 MHz Tipo di montaggio Sotto intonaco l 58 mm Scatola da incasso Sopra intonaco con scatola da esterno muro custodia AP Massimo numero di trasmettitori 16 trasmettitori Pulizia Per la pulizia del dispositivo utilizzare soltanto un panno umido. Non usare detersivi, che possono corrodere la plastica

9 Istruzioni per la ricerca dei guasti Avvertenze Istruzioni per la ricerca dei guasti Anomalia Causa Rimedio Il motore non parte. Collegamento errato. Verificare il collegamento. VarioTec-868 JA/RM 1. VarioTec-868 JA/RM 1. Impostare non esegue comandi è impostato su VarioTec-868 JA/RM esterni. Manuale. su AUTO. 2. E presente il segnale 2. Attendere il segnale d emergenza d emergenza. oppure eliminarlo. Il motore non parte, 1. Ricevitore fuori 1. Ridurre la distanza la spia di controllo portata radio. dal ricevitore trasmettitore è accesa. 2. Per il trasmettitore 2. Memorizzare il non è stato eseguito l apprendimento trasmettitore. Ricevitore memorizzato. Dichiarazione di conformità generale: La società elero GmbH dichiara con la presente che il dispositivo VarioTec-868 JA/RM è conforme ai requisiti fondamentali e alle altre prescrizioni rilevanti della direttiva 1999/5/CE. D-15-16

10 D-17-18

elero MonoTel Nr. 28 200.0001 Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso!

elero MonoTel Nr. 28 200.0001 Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! MonoTel Nr. 28 200.0001 elero GB FR ES PL Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! Operating Instructions Please keep the instructions in a safe place. Notice de service Prière de conserver

Dettagli

elero SoloTel Istruzioni per l'uso La preghiamo di conservare le istruzioni per l'uso!

elero SoloTel Istruzioni per l'uso La preghiamo di conservare le istruzioni per l'uso! SoloTel elero Istruzioni per l'uso La preghiamo di conservare le istruzioni per l'uso! elero GmbH Antriebstechnik Linsenhofer Str. 59 63 D-72660 Beuren info@elero.de www.elero.com 309400 Nr. 18 101.5401/0105

Dettagli

S S. Motore per tapparelle RolSmart

S S. Motore per tapparelle RolSmart IT Motore per tapparelle RolSmart Conservare le presenti istruzioni! Dopo aver montato il motore, fissare le presenti istruzioni al cavo per il tecnico elettricista. Funzioni del dispositivo: Protezione

Dettagli

Motore per tende da sole SunTop-868

Motore per tende da sole SunTop-868 Motore per tende da sole SunTop-868 Conservare queste istruzioni! Dopo il montaggio del motore, fissare al cavo le presenti istruzioni di montaggio per l elettricista. Montaggio in tubi profilati A Spingere

Dettagli

Centronic SunWindControl SWC411

Centronic SunWindControl SWC411 Centronic SunWindControl SWC411 IT Istruzioni per il montaggio e l impiego del trasmettitore da parete per il controllo della funzione sole/vento Informazioni importanti per: il montatore l elettricista

Dettagli

Centronic VarioControl VC420-II, VC410-II

Centronic VarioControl VC420-II, VC410-II Centronic VarioControl VC420-II, VC410-II it Istruzioni per il montaggio e l'impiego Radioricevitore da incasso VC420-II, radioricevitore a sbalzo VC410-II Informazioni importanti per: il montatore / l'elettricista

Dettagli

Centronic VarioControl VC421

Centronic VarioControl VC421 N N Centronic VarioControl VC421 230V/50Hz/8VA Centronic VarioControl VC421 4034 200 008 0 Ind. Ind. it Istruzioni per l uso Radiotrasmettitore da incasso Informazioni importanti per: il montatore / l

Dettagli

Centronic SunWindControl SWC241-II

Centronic SunWindControl SWC241-II Centronic SunWindControl SWC241-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile per sistemi protezione vento a radiocomando Informazioni importanti per: il montatore / l elettricista

Dettagli

Centronic EasyControl EC545-II

Centronic EasyControl EC545-II Centronic EasyControl EC545-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile a 5 canali Informazioni importanti per: il montatore / l'elettricista specializzato / l'utilizzatore Consegnare

Dettagli

Centronic EasyControl EC541-II

Centronic EasyControl EC541-II Centronic EasyControl EC541-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile Informazioni importanti per: il montatore / l'elettricista specializzato / l'utilizzatore Consegnare la

Dettagli

Revio-868 SW Cod. 28 415 0006

Revio-868 SW Cod. 28 415 0006 Revio-868 SW Cod. 28 415 0006 IT Istruzioni per l'uso (traduzione) Conservare le istruzioni per l'uso. 181111901_IT_0814 Indice Descrizione degli apparecchi Descrizione degli apparecchi... 3 Indicazioni

Dettagli

Centronic TimeControl TC42

Centronic TimeControl TC42 Centronic TimeControl TC42 it Istruzioni per il montaggio e l'impiego Timer Informazioni importanti per: il montatore / l'elettricista specializzato / l'utilizzatore Consegnare la presente documentazione

Dettagli

Centronic TimeControl TC445-II

Centronic TimeControl TC445-II Centronic TimeControl TC445-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile multicanale con orologio integrato e display Informazioni importanti per: il montatore / l elettricista

Dettagli

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE A) - Destinazione dell apparecchiatura Quadro elettronico adibito al comando di 1 motore asincrono monofase alimentato a 230 vac destinato all automazione di una tapparella

Dettagli

elero UniTec-868 Nr Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso!

elero UniTec-868 Nr Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! UniTec-868 Nr. 28 330.0001 elero elero Italia S.r.l. Via A. Volta, 7 20090 Buccinasco (MI) info@elero.it www.elero.com Istruzioni d uso Conservare le presenti istruzioni d uso! 309401 Nr. 18 100.6701/0505

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

Ma n u a l. istruzioni

Ma n u a l. istruzioni Ma n u a l istruzioni Ricettore radio 1 canale on /off So m m a r i o Presentazione 1 Installazione 1 Collegamento elettrico 4 Apprendimento 5 Cosa fare se 9 Caratteristiche tecniche 10 Pr e s e n t a

Dettagli

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME. Istruzioni per l uso

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME. Istruzioni per l uso Inserto comando motore veneziane Universal AC 230 V ~ N. art. 232 ME Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente

Dettagli

AC-1000 PRESA RADIOCOMANDATA

AC-1000 PRESA RADIOCOMANDATA MANUALE DELL UTENTE versione 1.1 Italiano AC-1000 PRESA RADIOCOMANDATA A B C * * Immagine del modello AYCT-102 (immagine non sempre rappresentativa del modello fornito; verificare le specifiche riportate

Dettagli

autotronic multitronic Lettore di impronte digitali via radio NB649N Istruzioni d uso e di montaggio WWW.FUHR.DE www.fuhr.de

autotronic multitronic Lettore di impronte digitali via radio NB649N Istruzioni d uso e di montaggio WWW.FUHR.DE www.fuhr.de WWW.FUHR.DE autotronic Lettore di impronte digitali via radio NB649N Istruzioni d uso e di montaggio MBW22a-IT/07.15-3 www.fuhr.de Le presenti istruzioni d uso devono essere consegnate dall installatore

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

PROTEZIONI. SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.5. INSTALLAZIONE...6 Avvertenze...

PROTEZIONI. SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.5. INSTALLAZIONE...6 Avvertenze... SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Le sovratensioni di rete RIMEDI CONTRO LE SOVRATENSIONI... INDICE DI SEZIONE...6 Avvertenze...6 Schema di collegamento...6

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico.

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. R35/8G R60/8G R120/3G IT Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. Istruzioni per l uso Indice Introduzione... 4 Garanzia... 4 Istruzioni

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 1 Type M1501 M1502 M1503 M1504 140 C 230 C GUIDA ILLUSTRATIVA 1 2 3 4 5 7 6 8 9 DATI TECNICI TYPE M1501 M1502 M1503 M1504 100-240V

Dettagli

MANUALE D'USO E PRIMA CONFIGURAZIONE. Telecamera IP Wireless

MANUALE D'USO E PRIMA CONFIGURAZIONE. Telecamera IP Wireless MANUALE D'USO E PRIMA CONFIGURAZIONE Telecamera IP Wireless Modello 090-IPW G.S.A. Elettronica www.gsaelettronica.com pag. 1 Indice Precauzioni... Pag. 3 Avvertenze e Note... Pag. 4 Software e collegamenti....

Dettagli

elero VarioTec-868 Istruzioni d'uso Conservare le presenti istruzioni d uso!

elero VarioTec-868 Istruzioni d'uso Conservare le presenti istruzioni d uso! VarioTec-868 elero Istruzioni d'uso Conservare le presenti istruzioni d uso! elero Italia S.r.l. Via A. Volta, 7 20090 Buccinasco (MI) info@elero.it www.elero.com 309025 Nr. 18 100.4601/0204 Indice Norme

Dettagli

A530065 TX DOMOTICO DOMOTIC TX DOMOTIC TX SENDER TX DOMOTIQUE TX DOMÓTICO ISTRUZIONI - INSTRUCTIONS - EINSTELLANLEITUNGEN INSTRUCTIONS - INSTRUCCIONES

A530065 TX DOMOTICO DOMOTIC TX DOMOTIC TX SENDER TX DOMOTIQUE TX DOMÓTICO ISTRUZIONI - INSTRUCTIONS - EINSTELLANLEITUNGEN INSTRUCTIONS - INSTRUCCIONES A530065 TX DOMOTICO DOMOTIC TX DOMOTIC TX SENDER TX DOMOTIQUE TX DOMÓTICO I GB D F E ISTRUZIONI - INSTRUCTIONS - EINSTELLANLEITUNGEN INSTRUCTIONS - INSTRUCCIONES ITALIANO UTILIZZO DEL TX DOMOTICO Blue

Dettagli

Centronic TimeControl TC4410-II

Centronic TimeControl TC4410-II Centronic TimeControl TC4410-II it Istruzioni per il montaggio e l impiego Trasmettitore portatile multicanale con orologio integrato nel display Informazioni importanti per: il montatore / l elettricista

Dettagli

MICRO CAP SENS. CENTRALINA DI COMANDO PER UN MOTORE 230 Vac

MICRO CAP SENS. CENTRALINA DI COMANDO PER UN MOTORE 230 Vac MICRO CAP SENS CENTRALINA DI COMANDO PER UN MOTORE 0 Vac . Introduzione ATTENZIONE: NON INSTALLARE LA CENTRALINA PRIMA DI AVERE LETTO LE ISTRUZIONI La centralina MICRO CAP SENS è stata studiata per essere

Dettagli

KERN YKD Version 1.0 1/2007

KERN YKD Version 1.0 1/2007 KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen-Frommern Postfach 40 52 72332 Balingen Tel. 0049 [0]7433-9933-0 Fax. 0049 [0]7433-9933-149 e-mail: info@kern-sohn.com Web: www.kern-sohn.com I Istruzioni d

Dettagli

ACM-1000 COMMUTATORE RADIOCOMANDATO DA INCASSO

ACM-1000 COMMUTATORE RADIOCOMANDATO DA INCASSO MANUALE DELL UTENTE versione 1.O Italiano ACM-1000 COMMUTATORE RADIOCOMANDATO DA INCASSO A B C D * E F * Immagine del modello AYCT-102 (non fornito a corredo del prodotto) A: Tasto modalità rilevazione

Dettagli

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042

HCS-DEC-1-2-3-4/F Manuale d uso 650201040-1041-1042 La scheda di decodifica HCS-DEC-1-2-4/F è una centralina a 1-2-4 canali comandata da un qualsiasi trasmettitore con encoder HCS Keeloq Trademark di Microchip, programmato con codice Aur el. Dispone della

Dettagli

ISTRUZIONI D USO. Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100

ISTRUZIONI D USO. Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100 ISTRUZIONI D USO Trasmettitori a pulsante: LM-T800 LM-T910 LM-T1010 Ricevitori a display: LM-D802 LM-D102S Ripetitore di segnale per pulsanti: LM-K100 Sede europea Linkman: PRIMITECH sas Via Marchesina,

Dettagli

4. INSTALLAZIONE E MESSA A PUNTO

4. INSTALLAZIONE E MESSA A PUNTO M A N U A L E D I S T R U Z I O N I O B. V 3 G S M indice 1. Introduzione 2. Misure di sicurezza 3. Avvertenze 4. INSTALLAZIONE E MESSA A PUNTO 5. Verifica del dispositivo di sorveglianza 6. Manutenzione

Dettagli

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO

DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO Libretto d istruzioni CLEVER CONTROL & DISPLAY Made in Italy Cod. 31/03/05 DISEGNO E DATI TECNICI SOGGETTI A MODIFICHE SENZA PREAVVISO AVVERTENZE Prima di usare il prodotto leggere attentamente queste

Dettagli

Centraline AV e AV1 QUADRI DI COMANDO CON MEMORIA ESTRAIBILE

Centraline AV e AV1 QUADRI DI COMANDO CON MEMORIA ESTRAIBILE Centraline AV e AV1 QUADRI DI COMANDO CON MEMORIA ESTRAIBILE 1. Introduzione. Quadro di comando per un motore in corrente alternata con regolazione di coppia (AV1), ingresso per finecorsa o pulsanti AP/CH,

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4 Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 002.indd 29-0-200 :0:4 6 4 2 [Z] Type H290 00-240 V 0/60 Hz 42 W 002.indd 29-0-200 :0:4 ISTRUZIONI PER L USO DELLA PIASTRA PER CAPELLI

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

Codici 15307 Sistema per l allacciamento alla rete e il monitoraggio locale degli impianti PianetaSole Beghelli

Codici 15307 Sistema per l allacciamento alla rete e il monitoraggio locale degli impianti PianetaSole Beghelli CENTRALE PIANETASOLE BEGHELLI Codici 15307 Sistema per l allacciamento alla rete e il monitoraggio locale degli impianti PianetaSole Beghelli ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L USO Indice Cos è la Centrale

Dettagli

RADIO Comando per POMPA B.C.M. a Inverter. Optional per gestione con radiocomando di Pump Wave BCM

RADIO Comando per POMPA B.C.M. a Inverter. Optional per gestione con radiocomando di Pump Wave BCM RADIO Comando per POMPA B.C.M. a Inverter Kit -Receiver B.C.M. Optional per gestione con radiocomando di Pump Wave BCM M A N U A L E D I U T I L I Z Z O E A P P L I C A Z I O N E Applicazioni : Enologia

Dettagli

Quadro elettrico tipo ABS CP 151-254

Quadro elettrico tipo ABS CP 151-254 15975197IT (12/2014) Istruzioni di Installazione e Uso www.sulzer.com 2 Istruzioni di Installazione e Uso ABS Pannello di controllo CP 151 153 253 254 Sommario 1 Informazioni generali... 3 1.1 Unità di

Dettagli

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione

IEM. Istruzioni di installazione. Passione per servizio e comfort. Istruzioni di installazione Istruzioni di installazione IEM 6 720 612 399-00.1O Istruzioni di installazione Modelli e brevetti depositati Réf.: 6 720 614 832 IT (2008/03) OSW Passione per servizio e comfort Indice Indice Informazioni

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

www.gisaitalia.it MOD. HAWAII HD progettazioni costruzioni elettroniche ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI

www.gisaitalia.it MOD. HAWAII HD progettazioni costruzioni elettroniche ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI ASCIUGACAPELLI ASCIUGACAPELLI MOD HAWAII HD CON SALISCENDI www.gisaitalia.it modello HAWAII HD 1 Asciugacapelli da parete ad aria calda modello HAWAII HD. Questo apparecchio è stato costruito con cura

Dettagli

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE

Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Ricevitore radio DCMP2000FL INDICE Generalità pag. 2 Caratteristiche pag. 2 Modo di funzionamento pag. 3 Collegamenti pag. 3 Visualizzazioni pag. 4 Eventi pag. 4 Allarme pag. 4 Tamper pag. 4 Batteria scarica

Dettagli

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E I nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E sono ideali per il controllo di luci, ventole, piccoli automatismi

Dettagli

Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE

Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni riportate in questo manuale.

Dettagli

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2 Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI STYLER PER CAPELLI IT pagina 1 00331.indd 1 30/06/10 13.2 [Z] 1 2 3 6 9 7 5 4 8 TYPE G3501 220-240V 50/60 Hz 105 W 00331.indd 1 30/06/10 13.2 ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

CENTRALE ELETTRONICA LRS 2247

CENTRALE ELETTRONICA LRS 2247 Centrale elettronica, per l automazione contemporanea di 2 motori di tapparelle e tende da sole montati sia nello stesso rullo di trascinamento che singolarmente. La centrale è azionabile tramite pulsantiera

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE

MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE MANUALE D ISTRUZIONI MOTORE PER CANCELLO SCORREVOLE BM_500B-7 BM_500M-7 Indice 1. Dotazione. 2 2. Funzioni. 3 3. Installazione. 3 4. Programmazione. 9 5. Specifiche tecniche. 13 6. Manutenzione. 13 7.

Dettagli

Centronic SensorControl SC41

Centronic SensorControl SC41 Centronic SensorControl SC41 IT Istruzioni per il montaggio e l impiego Sensore luce Informazioni importanti per: il montatore / l elettricista specializzato / l utilizzatore Consegnare la presente documentazione

Dettagli

PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA

PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA Dopo aver tolto l imballaggio assicurarsi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzare l apparecchio e rivolgersi al centro

Dettagli

MEC 2. Istruzioni di montaggio Set montaggio in ambiente per telecomando digitale 7 747 009 564-01/2007 IT

MEC 2. Istruzioni di montaggio Set montaggio in ambiente per telecomando digitale 7 747 009 564-01/2007 IT 7 747 009 564-01/2007 IT Istruzioni di montaggio Set montaggio in ambiente per telecomando digitale MEC 2 Dati sull apparecchio Il supporto a muro è destinato all'alloggiamento dei telecomandi digitali

Dettagli

08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore

08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore 08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore 1 DESCRIZIONE La centrale S\V\P\T CON DISPLAY è in grado di comandare un motore. Il comando avviene per mezzo di un di una tastiera con display da

Dettagli

MANUALE DELL UTENTE versione 1.1. Italiano PA3-1000R SET PRESA RADIOCOMANDATA E TELECOMANDO

MANUALE DELL UTENTE versione 1.1. Italiano PA3-1000R SET PRESA RADIOCOMANDATA E TELECOMANDO MANUALE DELL UTENTE versione 1.1 Italiano PA3-1000R SET PRESA RADIOCOMANDATA E TELECOMANDO D C E A B F A: Spia luminosa invio segnale B: Tasti di accensione / spegnimento C: Selettore a cursore del codice

Dettagli

NORME EN81.20 e EN81.50. www.giovenzana.com

NORME EN81.20 e EN81.50. www.giovenzana.com NORME EN81.20 e EN81.50 www.giovenzana.com La nuova EN 81-20 sostituisce EN 81-2 & EN 81-1. Contiene i requisiti per completare l installazione di ascensori per passeggeri e montacarichi indipendenti

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

TWINDRIVE TD1 280 Microprocessore

TWINDRIVE TD1 280 Microprocessore SCHEDA TECNICA PRODOTTO TWINDRIVE TD1 280 Microprocessore Caratteristiche: Spazio di ingombro limitato Basso livello di rumorosità Alimentazione: - 230V AC 50/60 Hz - 120V AC 50/60 Hz - 100V AC 50/60 Hz

Dettagli

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai.

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Unità di ricircolo Istruzioni per l uso Modello del prodotto: RCD-XH Codice prodotto: RCD-XH(F) Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Componenti... 1 Modalità di utilizzo... 2

Dettagli

7.2 Controlli e prove

7.2 Controlli e prove 7.2 Controlli e prove Lo scopo dei controlli e delle verifiche è quello di: assicurare che l ascensore sia stato installato in modo corretto e che il suo utilizzo avvenga in modo sicuro; tenere sotto controllo

Dettagli

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932.

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932. SPREMIPOMODORO Libretto di istruzioni Qualità e tradizione italiana, dal 1932. Lo spremipomodoro Solemio è destinato ad un utilizzo casalingo ed è quindi prodotto sulla base di standard di qualità molto

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S

ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Manuale di prodotto ABB i-bus EIB / KNX Terminali di ingresso binari BE/S Sistemi di installazione intelligente Questo manuale descrive il funzionamento dei terminali di ingresso binari BE/S. Questo manuale

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni.

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. 22 1000 32 88 05 03.2009 Indice generale Introduzione Leggere prima qui... 3 Istruzioni per la sicurezza...

Dettagli

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1 02/200 Mod:KCGD1/AS Production code:kev/1 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 4 II. III. IV. SCHEMA ELETTRICO....... 1. Schema elettrico AC 230 50/0 Hz.. CARATTERISTICHE GENERALI...... 1. Descrizione

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF

Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF Termostato ambiente elettronico CH115RF - CH116RF - CH117RF 1 INDICE Introduzione 3 Procedura di autoapprendimento del CH173D 8 Caratteristiche tecniche 9 Comandi e segnalazioni 3 Comandi 3 Segnalazioni

Dettagli

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Citofono interno sopra intonaco vivavoce 1250..

Istruzioni di montaggio e per l'uso. Citofono interno sopra intonaco vivavoce 1250.. Istruzioni di montaggio e per l'uso Citofono interno sopra intonaco vivavoce 1250.. Descrizione dell'apparecchio Il citofono interno sopra intonaco vivavoce è un'unità preconfezionata e fa parte del sistema

Dettagli

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica (Seconda parte) Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Concluso l esame a vista, secondo quanto

Dettagli

Istruzioni per l uso CAMILLE BAUER METRAWATT METRAOHM 413 3-348-776-37 2/9.97. Ohmmetro per piccole resistenze

Istruzioni per l uso CAMILLE BAUER METRAWATT METRAOHM 413 3-348-776-37 2/9.97. Ohmmetro per piccole resistenze Istruzioni per l uso METRAOHM 413 Ohmmetro per piccole resistenze GOSSEN METRAWATT CAMILLE BAUER 3-348-776-37 2/9.97 V 8 6 5 4 20 200 PE-TEST 7 1 20 200 + /- METRAOHM 413 3 2 10 9 1 Tasto misura (accendere

Dettagli

PER PROFESSIONISTI. Tutto quello che serve sapere

PER PROFESSIONISTI. Tutto quello che serve sapere Promemoria Radio PER PROFESSIONISTI Tutto quello che serve sapere SOMMARIO Pagina A Modalità diretta... 44 B Modalità "Bus Radio"... 46 C Gruppi di ricevitori su "Bus Radio"... 48 D Duplicazione di pulsanti

Dettagli

CEI EN 60204-1. Prove di verifica dell equipaggiamento elettrico T.R. 000 XX/YY/ZZZZ

CEI EN 60204-1. Prove di verifica dell equipaggiamento elettrico T.R. 000 XX/YY/ZZZZ Azienda TEST REPORT T.R. 000 XX/YY/ZZZZ Prove di verifica dell equipaggiamento elettrico :2006 Sicurezza del macchinario Equipaggiamento elettrico delle macchine Parte 1: Regole generali Il Verificatore:

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE ALIMENTATORE FIBRE 40018 San Pietro in casale BO Via Parma, 103 Tel. 051 811144 fax 051 6668231 www.fibrocev.it Email: fibrocev@fibrocev.it INTRODUZIONE Per una comoda consultazione

Dettagli

Interfaccia radio ricevente

Interfaccia radio ricevente Interfaccia radio ricevente HD575SB - HC575SB - HS575SB Descrizione L interfaccia ricevente è indispensabile per consentire al comando radio senza batteria HA/HB/L572SB di pilotare l impianto My Home.

Dettagli

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 -

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 - INTRODUZIONE DESCRIZIONE Il sistema Radioband è stato concepito per applicazioni in porte e cancelli industriali, commerciali e residenziali nei quali venga installata una banda di sicurezza. Il sistema

Dettagli

FERRO ARRICCIACAPELLI

FERRO ARRICCIACAPELLI Istruzioni per l uso FERRO ARRICCIACAPELLI FERRO ARRICCIACAPELLI IT pagina 1 Type M2901-M2902-M2903-M2904 rt. 11225 XST31720 GUIDA ILLUSTRATIVA [Z] 9 10 8 DATI TECNICI TYPE M2901-02-03-04 100-240 V 50/60

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

Accessori GEIGER cablati e radiocomandati

Accessori GEIGER cablati e radiocomandati Foglio dei dati caratteristici Accessori GEIGER cablati e radiocomandati Tutto ciò che serve per il comando di protezione solare! Vantaggi per l utente Sicurezza Il sistema di radiocomando GEIGER offre

Dettagli

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60

Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni. TROX Italia S.p.A. Telefono 02-98 29 741 Telefax 02-98 29 74 60 /./I/ Rivelatore di fumo Typo RM-O-VS-D con sensore di portata per il controllo delle serrande tagliafuoco e tagliafumo Omologato dall Istituto Tedesco per la Tecnica delle Costruzioni Z-78.-7 TROX Italia

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

G S M C O M M A N D E R Duo S

G S M C O M M A N D E R Duo S Il GSM Commander Duo S permette, di attivare indipendentemente o contemporaneamente due contatti elettrici, Contatto1 (C1) e Contatto2 (C2), attraverso una chiamata telefonica a costo zero al numero della

Dettagli

Telefono DECT cordless digitale. Istruzioni per l uso OSLO 501

Telefono DECT cordless digitale. Istruzioni per l uso OSLO 501 Telefono DECT cordless digitale Istruzioni per l uso OSLO 501 2 OSLO 501 Indicazioni di sicurezza 1 Indicazioni di sicurezza Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso. 1.1 Impiego conforme

Dettagli

Ventilatori a canale. Istruzioni di installazione. per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase I212/06/02/1 IT

Ventilatori a canale. Istruzioni di installazione. per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase I212/06/02/1 IT Ventilatori a canale Gruppo articoli 1.60 Istruzioni di installazione per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase Conservare con cura per l utilizzo futuro! I212/06/02/1 IT

Dettagli

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller.

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. Istruzioni per l uso Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. T( C) Controller B 170 T1 7 4 8 5 9 6 Eurotherm 2132i start

Dettagli

Contenuto della confezione. 1 FRITZ!WLAN Repeater 300E 1 cavo LAN

Contenuto della confezione. 1 FRITZ!WLAN Repeater 300E 1 cavo LAN Contenuto della confezione 1 FRITZ!WLAN Repeater 300E 1 cavo LAN 2 Booklet_FwlanRepeater300E-it.indd 2 13.11.2012 16:55:02 Questo è il FRITZ!WLAN Repeater 300E Questa guida rapida vi aiuterà nella configurazione

Dettagli

Sistema 2000 Pannello interruttore automatico pannello Standard. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. 3 Funzione 1300..

Sistema 2000 Pannello interruttore automatico pannello Standard. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. 3 Funzione 1300.. 1300.. 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza delle istruzioni possono verificarsi

Dettagli

Roto Door DoorSafe Fingerscan istruzioni di utilizzo

Roto Door DoorSafe Fingerscan istruzioni di utilizzo 1. Informazioni su questo manuale Questo manuale contiene importanti informazioni ed indicazioni per l utilizzo dei sistemi di controllo d accesso per la gamma Eneo. Le informazioni e le indicazioni contenute

Dettagli

Istruzioni d uso e di montaggio

Istruzioni d uso e di montaggio Edizione 04.06 Istruzioni d uso e di montaggio Freno a molla FDW Classe di protezione IP 65 - modello protetto contro la polvere zona 22, categoria 3D, T 125 C (polvere non conduttiva) Leggere attentamente

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

PumpDrive. Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento. Guida rapida

PumpDrive. Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento. Guida rapida Guida rapida PumpDrive 4070.801/2--40 Convertitore di frequenza indipendente dal motore con autoraffreddamento Varianti di montaggio: Montaggio su motore (MM) Montaggio a parete (WM) Montaggio in quadro

Dettagli

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Vi ringraziamo per aver scelto il nostro

Dettagli

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE INVERTER MITSUBISHI CON IM8

ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE INVERTER MITSUBISHI CON IM8 ISTRUZIONI PROGRAMMAZIONE INVERTER MITSUBISHI CON IM8 PER TUTTE LE MACCHINE LM - RC - TANDEM CON MICROPROCESSORE IM8 IMESA S.p.A. Via degli Olmi 22 31040 Cessalto (TV), Italia tel. +39.0421.468011 fax

Dettagli

Manuale. Disinserzione sicura per MOVIAXIS. Condizioni. Edizione 08/2006 11523042 / IT

Manuale. Disinserzione sicura per MOVIAXIS. Condizioni. Edizione 08/2006 11523042 / IT Motoriduttori \ Riduttori industriali \ Azionamenti e convertitori \ Automazione \ Servizi Disinserzione sicura per MOVIAXIS Condizioni Edizione 08/2006 1152302 / IT Manuale SEW-EURODRIVE Driving the world

Dettagli

Manuale d uso Macinacaffè. Kaffeemühle CM 80-Serie

Manuale d uso Macinacaffè. Kaffeemühle CM 80-Serie IT Manuale d uso Macinacaffè Kaffeemühle CM 80-Serie Indice Avvertenze di sicurezza... 3 Prima del primo utilizzo... 4 Apertura dell imballaggio... 4 Criteri per il collocamento dell apparecchio... 5 Impostazione

Dettagli

Telecomando telefonico GSM

Telecomando telefonico GSM 5 434 Telecomando telefonico GSM TEL50.GSM Dispositivo elettronico per l attivazione a distanza, tramite rete GSM, di 2 uscite a relè a comando indipendente per l attivazione di apparecchiature elettriche

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli