Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze"

Transcript

1 Piazza Mercatale 31/ Prato Telefono: /5603 Servizio Mobilità, Strade, Centro Storico e Cimiteri - Ufficio Ordinanze Ordinanza 3529/2013 Lavori di posa cavi telefonici in un tratto di Via Ardigò a cura della ditta Simetel S.r.l. IL DIRIGENTE Allo scopo di consentire l'esecuzione di lavori di scavo per la posa e giunzione di cavi telefonci in un tratto di Via Roberto Ardigò, a cura della ditta Simetel s.r.l., con sede in Via degli Scalpellini 16 a Lastra a Signa (FI); committente: Telecom Italia S.p.A. con sede in Viuzzo dè Bruni - Firenze ; vista la richiesta di provvedimenti temporanei di viabilità, n del 24 ottobre 2013, presentata da Telecom Italia S.p.A. tramite Prato City Works; vista l'autorizzazione n /13 P.G. rilasciata a Telecom Italia S.p.A. dai competenti uffici di questo Servizio Mobilità, strade, Centro Storico e Cimiteri; premesso che l'interesse legittimo del richiedente non deve confliggere con i diritti e gli interessi legittimi di terzi; verificato di poter accogliere la richiesta adottando i conseguenti ed appropriati provvedimenti di viabilità, allo scopo di garantire la fluidità della circolazione e la sicurezza degli addetti ai lavori; dato atto che i provvedimenti sono accordati senza pregiudizio dei diritti di terzi e con l'obbligo del titolare di riparare eventuali danni derivanti dalle opere, dalle occupazioni e dai depositi autorizzati;

2 visti gli artt. 5, comma 3, 7, 21 e 27 del N.C.d.S., approvato con D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285, e il relativo Regolamento di Esecuzione e d'attuazione, approvato con D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495; visto il D.M. del 10 luglio 2002 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; visto il D.M. del 4 marzo 2013 "Criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare (ai sensi dell'art. 161, comma 2-bis, del D.Lgs. n.81/2008)"; visto l'art. 107 del D. Lgs , n. 267 "T.U. delle leggi sull'ordinamento degli Enti Locali"; DISPONE che dal giorno 18 NOVEMBRE 2013 fino al termine dei lavori e comunque non oltre il giorno 25 NOVEMBRE 2013, nelle sotto indicate vie siano adottati i seguenti provvedimenti di viabilità: 1. Provvedimenti principali: Via Roberto Ardigò, tratto dal civ. 7 al civ. 17: LAVORI, apponendo conforme idonea segnaletica stradale temporanea di lavori; TRANSITO VIETATO AI PEDONI, nel tratto di marciapiede interessato dai lavori, apponendo

3 conforme e idonea segnaletica stradale di divieto: transito vietato ai pedoni; DIVIETO DI SOSTA CON RIMOZIONE FORZATA SU AMBO I LATI, apponendo conforme e idonea segnaletica stradale di divieto: divieto di sosta con pannelli integrativi di validità e di rimozione forzata; RESTRINGIMENTO DELLA CARREGGIATA, secondo le modalità prescritte dal D.M. 10 Luglio 2002 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti "Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo", mantenendo in essere il transito veicolare sulla residua carreggiata purché non inferiore a ml. 3,00, apponendo conforme idonea segnaletica stradale temporanea; STRETTOIA ASIMMETRICA A DESTRA e/o A SINISTRA, apponendo conforme e idonea segnaletica stradale di: strettoia asimmetrica a destra e/o a sinistra; LIMITE MASSIMO DI VELOCITÀ 30 Km/h, apponendo conforme e idonea segnaletica stradale di divieto: limite massimo di velocità 30 Km/h. In caso venisse ritenuto necessario od opportuno, previe intese con il Servizio 4V2 - U.O.C. Trasporti e Traffico, ai fini della tutela della sicurezza e/o della fluidità della circolazione, il Comando del Corpo di Polizia Municipale e gli organi di Polizia Stradale di cui all'art. 12 del Nuovo Codice della Strada, potranno disporre diversi comportamenti agli utenti della strada e regolamentare in maniera diversa i flussi veicolari rispetto a quanto sopra indicato, apponendo, se del caso, idonea segnaletica temporanea. La ditta esecutrice dei lavori dovrà adottare tutti gli accorgimenti necessari per la sicurezza e la fluidità della circolazione e per la sicurezza del personale addetto, mantenendoli in perfetta efficienza sia di giorno che di notte, ed adottare idonei accorgimenti atti a garantire la sicurezza al passaggio dei pedoni individuando e segnalando il percorso pedonale consentito, secondo quanto previsto dal N.C.d.S. (D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285) e dal suo Regolamento di Esecuzione e d'attuazione (D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495), nella scrupolosa osservanza delle norme relative alla prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro.

4 L'efficacia della presente ordinanza è subordinata alle seguenti condizioni: apposizione della prescritta segnaletica stradale conforme a quanto disposto dal Titolo II del D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495 e dal D.M. del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 10 luglio 2002, a cura e spese del richiedente; apposizione della segnaletica di divieto di sosta almeno 48 ore prima dell'inizio del divieto stesso; invio della prescritta dichiarazione di avvenuta apposizione di segnaletica ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, da effettuarsi a mezzo fax al numero 0574/ prima della decorrenza del presente atto; esposizione, sul luogo oggetto della presente ordinanza, della dichiarazione di apposizione della segnaletica, del rapporto di trasmissione della suddetta dichiarazione e di copia dell'ordinanza stessa; preventivo rilascio dell'autorizzazione all'occupazione del suolo pubblico, se necessaria, da parte della società So.Ri. S.p.A., che dovrà essere esposta sul luogo oggetto della presente ordinanza. Si informa la cittadinanza della presente ordinanza mediante pubblicazione all'albo Pretorio. Il Servizio 4V2 - U.O.C. Trasporti e Traffico, gli organi di Polizia Stradale di cui all'art. 12 del Nuovo Codice della Strada, ed a chi altro spetti, ciascuno per quanto di propria competenza, sono incaricati, rispettivamente dell'esecuzione e della verifica dell'osservanza della presente ordinanza. I contravventori della presente ordinanza saranno puniti a norma di legge. Ai sensi dell'art. 3, u. c., della Legge n. 241/1990 e s.m.i., si informa che contro il presente atto può essere presentato ricorso, alternativamente, al T.A.R. competente ai sensi della Legge n. 1034/1971 e successive modificazioni, o al Presidente della Repubblica ai sensi dell'art. 8 del D.P.R. 24 novembre 1971, n. 1199, rispettivamente entro 60 giorni ed entro 120 giorni, a decorrere

5 dalla data di pubblicazione del presente atto. La responsabilità di ogni eventuale danno riportato da persone, animali o cose in conseguenza dell'esecuzione delle operazioni o delle attività sopra indicate, ferme restando le specifiche responsabilità poste a tutela dell'incolumità pubblica e della sicurezza della circolazione, nonché quelle in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro, sarà a carico della ditta esecutrice dei lavori, restando il Comune di Prato ed il suo personale tecnico e stradale completamente sollevato ed indenne. E' delegato alla firma della presente ordinanza, in conformità alla specifica delega del Dirigente del Servizio 4V P. G del 21/05/2012, il Dott. Davide Puccianti, in qualità di Responsabile dell'u.o.c. Trasporti e Traffico, e, in sua assenza, il Geom. Gerarda del Reno, in qualità di Responsabile dell'u.o.c. Urbanizzazione Primaria. Il Dirigente Ing. Rocchi Rossano

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Ordinanza 2096/2016 Lavori di posa di cavi telefonici in Piazza G. Ciardi, civici

Dettagli

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze IL DIRIGENTE

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze IL DIRIGENTE Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Ordinanza 2277/2016 Ponteggio edile in Via Venti Settembre, civico 64. IL DIRIGENTE

Dettagli

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze IL DIRIGENTE

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze IL DIRIGENTE Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Ordinanza 2318/2016 Trabattello mobile in Via Domenico Zipoli, civico 51. IL DIRIGENTE

Dettagli

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Ordinanza 2109/2016 Operazioni di sollevamento e di posizionamento di un condizionatore

Dettagli

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze IL DIRIGENTE

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze IL DIRIGENTE Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Ordinanza 967/2016 Traslochi in varie vie del territorio comunale eseguiti dalla ditta

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2015/M/09036 Del: 26/08/2015 Esecutiva da: 26/08/2015 Proponente: Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità,Posizione Organizzativa (P.O.) Traffico e Provvedimenti viabilita'

Dettagli

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Ordinanza 1126/2016 Lavori di risanamento del manto stradale e di rifacimento del

Dettagli

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Ordinanza 2347/2016 Lavori di collegamenti della nuova rete gas e quella esistente

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.358 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70

COMUNE DI LIVORNO FERRARIS Tel. (0161) 47.358 C.A.P. 13046 Fax (0161) 47.77.70 Reg. n. 026/14 REGIONE PIEMONTE ORDINANZA PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Vista l istanza proposta dal Sig. MONASTERIO Daniel tesa ad ottenere la modificazione

Dettagli

Luogo residenza prov. c.a.p. Indirizzo n. Tel. Fax e-mail

Luogo residenza prov. c.a.p. Indirizzo n. Tel. Fax e-mail Al dirigente del sesto settore del Comune di Termini Imerese Oggetto: Richiesta modifica temporanea della disciplina vigente di circolazione o di sosta. Cognome nome Luogo di nascita Data di nascita Luogo

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2015 80940 / 119 CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2015 80940. del 18 marzo 2015 IL DIRIGENTE

Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2015 80940 / 119 CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2015 80940. del 18 marzo 2015 IL DIRIGENTE Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2015 80940 / 119 SERVIZIO ESERCIZIO CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2015 80940 del 18 marzo 2015 OGGETTO: 5T - C1 - CANTIERI - VIA MILANO IL DIRIGENTE Visti

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 345-15 Revoca Ordinanza n. 159-15

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 345-15 Revoca Ordinanza n. 159-15 Trieste, 28/05/2015 Area Città, Territorio e Ambiente SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO Direttore del Servizio: Arch. Ave Furlan Prot. gen. n. 89863 Prot.

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013

ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013 DC Settore Opere Pubbliche e Mobilità Servizio Infrastrutture, Mobilità e Traffico U.O. Viabilità e Segnaletica O.S.T. P.G. 69174 del 27/08/13 ORDINANZA TEMPORANEA N.483/2013 OGGETTO: Installazione di

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Ordinanza del Funzionario n 106 del 21/07/2010 Oggetto: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE A MARINA DI ] Responsabile di Area: NOVELLI ROBERTO Proponente: NOVELLI ROBERTO CERTIFICATO DI

Dettagli

Modelli documentazione per istruttoria e autorizzazioni

Modelli documentazione per istruttoria e autorizzazioni legato B Modelli documentazione per istruttoria e autorizzazioni Modello A Domanda di autorizzazione per la manomissione del suolo pubblico Modello B Domanda di autorizzazione, in sanatoria, per la manomissione

Dettagli

COMUNE CAMPI BISENIO. Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle

COMUNE CAMPI BISENIO. Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle COMUNE CAMPI BISENIO Ordinanza per l istituzione e la disciplina della zona a traffico limitato e del centro storico di Capalle Ordinanza del Responsabile del Servizio Mobilità e Traffico n. 262/2005 IL

Dettagli

COMUNE DI CASTILENTI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648

COMUNE DI CASTILENTI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648 COMUNE DI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648 REGISTRO GENERALE N. 147 D E T E R M I N A Z I O N E N.79 DEL 09-05-14 A R E A : TECNICA Oggetto:

Dettagli

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO.

Ord. n. 73 /2014. OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE DEL CAPOLUOGO PER LAVORI DI ASFALTAURA VIA L. BENATI E VIA CUSTOZA DEL CAPOLUOGO. COMUNE DI ROVERBELLA ----------------------- POLIZIA LOCALE Provincia di Mantova Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 Prot. n. 9747 Ord. n. 73 /2014. OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Settore Tecnico Manutentivo Determinazione N. 426 del 31/12/2014 Oggetto : ACQUISTO MATERIALE PER LA PULIZIA (CIG Z2D1291A44) E AFFIDAMENTO PULIZIA VETRI NUOVI

Dettagli

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze IL DIRIGENTE

Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze IL DIRIGENTE Piazza Mercatale 31/33-59100 Prato Telefono: 0574.183.6636/5603 Servizio Mobilità e Infrastrutture - Ufficio Ordinanze Ordinanza 2324/2016 Fiera - Luna Park in Viale G. Marconi. IL DIRIGENTE Allo scopo

Dettagli

ALLEGATO "D" Modulistica. Pagina 1 di 15

ALLEGATO D Modulistica. Pagina 1 di 15 ALLEGATO "D" Modulistica Mod.1: Richiesta di concessione per lo scavo su suolo pubblico, Mod.2: Comunicazione di inizio lavori, Mod.3: Comunicazione di fine lavori, Mod.4: Comunicazione di inizio lavori

Dettagli

MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti

MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti MARCA DA BOLLO DA EURO 14,62 Associazioni/Enti ONLUS esenti 19 occupazione suolo pubblico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER OCCUPAZIONE TEMPORANEA DEL SUOLO PUBBLICO COMUNALE - CANTIERI EDILI, STRADALI E

Dettagli

CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità Unità di Staff Viabilità etrasporti ORDINANZA N. 289 / 2014 IL DIRIGENTE ORDINA

CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità Unità di Staff Viabilità etrasporti ORDINANZA N. 289 / 2014 IL DIRIGENTE ORDINA COPIA DELL ORIGINALE Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell art. 3, comma 2, del D.Lgs. n.39/1993. L originale è agli atti dell Ente. CITTA DI VIGEVANO Settore Lavori pubblici e Viabilità

Dettagli

Piazza Bracci 40068 San Lazzaro di Savena (BO) fax 051.622.82.23 mail ufficiotraffico@comune.sanlazzaro.bo.it web: www.comune.sanlazzaro.bo.

Piazza Bracci 40068 San Lazzaro di Savena (BO) fax 051.622.82.23 mail ufficiotraffico@comune.sanlazzaro.bo.it web: www.comune.sanlazzaro.bo. Area Programmazione del Territorio Settore Mobilità Piazza Bracci 40068 San Lazzaro di Savena (BO) fax 051.622.82.23 mail ufficiotraffico@comune.sanlazzaro.bo.it web: www.comune.sanlazzaro.bo.it File :

Dettagli

OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015.

OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015. ORDINANZA N. 3 DEL 2-05-2015 OGGETTO: DISCIPLINA TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE FIERA DI SAN MICHELE EDIZIONE 2015. Considerato la necessità di disciplinare la

Dettagli

j via Trento, 8 20081 Abbiategrasso (MI) te\. 02 94692.422/403 fax 02 94692.432

j via Trento, 8 20081 Abbiategrasso (MI) te\. 02 94692.422/403 fax 02 94692.432 ------------------- --- COMUNE di ABBIATEGRASSO Comando Polizia Locale ORDINANZA DI VIABILITA' E DI CANTIERE NR. 9l2) /2013 o\~ ~~ ~,.u\ ~ \3 AUTORIZZAZIONE N. 51: /2013 cad~ f'

Dettagli

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 384-14

ORDINANZA TEMPORANEA IN LINEA DI VIABILITA N. 384-14 Trieste, 09/07/2014 Area Città, Territorio e Ambiente SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITA E TRAFFICO Direttore del Servizio: Arch. Ave Furlan Prot. gen. n. 111130 Prot.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI STALLI DI SOSTA PER IL CARICO E SCARICO MERCI I N D I C E

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI STALLI DI SOSTA PER IL CARICO E SCARICO MERCI I N D I C E REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI STALLI DI SOSTA PER IL CARICO E SCARICO MERCI I N D I C E - Art.1 OggettO ed ambito di applicazione - Art.2 Definizioni - Art.3 OrariO e sosta dei veicoli riservata al

Dettagli

Il sottoscritto. nato a il. residente in Via/P.zza C.F: Denominazione: con sede nel Comune di: Prov. Via, Piazza C.F. o P.

Il sottoscritto. nato a il. residente in Via/P.zza C.F: Denominazione: con sede nel Comune di: Prov. Via, Piazza C.F. o P. Marca da Bollo da. 14,62 Al Sig. Sindaco del Comune di: Gioi Comando Polizia Municipale Oggetto: Richiesta chiusura strada temporanea per lavori vari. Il sottoscritto nato a il residente in Via/P.zza C.F:

Dettagli

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe n. 12-47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva

Dettagli

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. IL DIRIGENTE

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. IL DIRIGENTE Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47900 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409

Dettagli

COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015

COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015 COMUNE DI SAMMICHELE DI BARI Provincia di Bari COPIA ORDINANZA SINDACALE n. 48 DEL 09-09-2015 OGGETTO: ORDINANZA SINDACALE REGOLAMENTAZIONE VEICOLARE Z.T.L. CENTRO STORICO. Premesso che - risulta necessario

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2016 82399 / 119 CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2016 82399. del 10 giugno 2016

Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2016 82399 / 119 CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2016 82399. del 10 giugno 2016 Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2016 82399 / 119 SERVIZIO ESERCIZIO - ap CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2016 82399 del 10 giugno 2016 OGGETTO: ULYSSES _ A DARK ODYSSEY - FILM COMMISSION -

Dettagli

AUTORITA PORTUALE REGIONALE Porti di: Viareggio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo, Giglio porto ORDINANZA DEL SEGRETARIO GENERALE

AUTORITA PORTUALE REGIONALE Porti di: Viareggio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo, Giglio porto ORDINANZA DEL SEGRETARIO GENERALE AUTORITA PORTUALE REGIONALE Porti di: Viareggio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo, Giglio porto ORDINANZA DEL SEGRETARIO GENERALE n. 7 del 17 novembre 2015 Oggetto: art. 68 Codice della Navigazione

Dettagli

Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM) in via n. recapito telefonico

Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM) in via n. recapito telefonico Protocollo Al Comune di COLONNA Ufficio Polizia Locale 00030 COLONNA (RM) Oggetto: Richiesta/o Rinnovo contrassegno di parcheggio per disabili. Il sottoscritto nato a ( )il / / e residente a Colonna (RM)

Dettagli

SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E FORNITURA DELLA SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE E VERTICALE

SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E FORNITURA DELLA SEGNALETICA STRADALE ORIZZONTALE E VERTICALE COMUNE DI CAMPI BISENZIO - Città Metropolitana di Firenze - WWW.Comune.Campi-Bisenzio.Fi.it via P. Pasolini 18-0558959200 - telefax 0558959242 - email: viabilita@comune.campi-bisenzio.fi.it SERVIZIO DI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI. (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione)

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI. (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione) REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione) Testo Approvato con Deliberazione C.C. n. 151 del 18/12/2004 Modificato

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Ambiente e Energia

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Ambiente e Energia Registro generale n. 4621 del 2012 Determina senza Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizio Ambiente e Energia Oggetto L.R. 25/98 e D.Lgs. 152/06.

Dettagli

Ordinanza n 769 del 31/07/2014 Il Comandante Territoriale OGGETTO: ISTITUZIONE DELLA Z.T.L. ESTIVA A CASCIANA TERME

Ordinanza n 769 del 31/07/2014 Il Comandante Territoriale OGGETTO: ISTITUZIONE DELLA Z.T.L. ESTIVA A CASCIANA TERME Unione dei Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, Santa Maria a Monte e Terricciola Zona Valdera - Provincia di Pisa

Dettagli

AUTOSTRADA DEI FIORI S.p.A. Direzione d Esercizio. Autostrada Savona-Ventimiglia-Confine Francese ORDINANZA N.26/2015

AUTOSTRADA DEI FIORI S.p.A. Direzione d Esercizio. Autostrada Savona-Ventimiglia-Confine Francese ORDINANZA N.26/2015 1/6 AUTOSTRADA DEI FIORI S.p.A Direzione d Esercizio Autostrada Savona-Ventimiglia-Confine Francese ORDINANZA N.26/2015 Il sottoscritto Dott. Ing. Pietro Bettaglio, Direttore d Esercizio dell'autostrada

Dettagli

COMUNE DI FIANO ROMANO

COMUNE DI FIANO ROMANO Allegati N 4 Fiano Romano, lì 20.11.2014 OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI NELLA Z.T.L. ISTITUITA ALL INTERNO DEL CENTRO STORICO COMUNE DI FIANO ROMANO ---------------------------------------

Dettagli

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Della Gazzella 27 47900 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 Prot. Rimini,

Dettagli

Dovrà essere consentito il transito ai veicoli di pronto soccorso, di Polizia ed in servizio d emergenza;

Dovrà essere consentito il transito ai veicoli di pronto soccorso, di Polizia ed in servizio d emergenza; Cremona 26 Aprile 2016 Prot. Gen. prec. n. Oggetto: Ordinanza sulla circolazione stradale inerente lo svolgimento della manifestazione denominata Invasioni Botaniche nei giorni 30 Aprile 2016 e 01 Maggio

Dettagli

IL DIRIGENTE. CONSIDERATO che l attività verrà svolta giusto Visto della Direzione Lavori Pubblici e Qualita' Urbana del 23/10/2015;

IL DIRIGENTE. CONSIDERATO che l attività verrà svolta giusto Visto della Direzione Lavori Pubblici e Qualita' Urbana del 23/10/2015; Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale U.O. Comando Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 Prot. 234466

Dettagli

LA SICUREZZA NEI CANTIERI STRADALI ANALISI DI UN CASO

LA SICUREZZA NEI CANTIERI STRADALI ANALISI DI UN CASO LA SICUREZZA NEI CANTIERI STRADALI ANALISI DI UN CASO REALIZZAZIONE ROTATORIE E SOTTOPASSI PEDONALI L INTERVENTO L INTERVENTO L INTERVENTO TEMPI GIUGNO 2009 FEBBRAIO 2011 COSTI IMPORTO OPERE: 1.150.000

Dettagli

ORDINANZA. Centro di Responsabilità

ORDINANZA. Centro di Responsabilità ORDINANZA Centro di Responsabilità PO Polizia Locale Montespertoli - Servizio Polizia Municipale Ufficio Proponente : Polizia Locale Montespertoli Ordinanza n. 601 del 19/06/2017 Oggetto MSP- MODIFICHE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONDUZIONE DEI CANI SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI BIENNO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONDUZIONE DEI CANI SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI BIENNO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONDUZIONE DEI CANI SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI BIENNO -TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI... 3 Art. 1 - Principi ed oggetto del regolamento... 3 Art. 2 Definizioni e Normativa

Dettagli

www.pneumaticisottocontrollo.it

www.pneumaticisottocontrollo.it Atto Dirigenziale N. 4105 del 08/11/2011 Classifica: 010.17 Anno 2011 (4075765) Oggetto Ufficio Proponente Riferimento PEG Centro di Costo Resp. del Proc. Dirigente/Titolare P.O. S.G.C. FI-PI-LI;OBBLIGO

Dettagli

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL'INTERNO

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL'INTERNO Modifiche al disciplinare per le scorte tecniche ai veicoli eccezionali e ai trasporti in condizioni di eccezionalita', approvato con decreto 18 luglio 1997, e successive modificazioni. IL MINISTRO DELLE

Dettagli

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014

ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 Città di Nardò (Provincia di Lecce) Prot. N. 8621 del 11/03/2014 AREA ISTITUZIONALE - STAFF SINDACO Servizio Corpo degli Operatori di Polizia Locale ORDINANZA N. 47 DEL 11/03/2014 OGGETTO: Ordinanza di

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna. Assessorato dei Trasporti. Società di Gestione SO.GE.A.OR. S.p.A.

Regione Autonoma della Sardegna. Assessorato dei Trasporti. Società di Gestione SO.GE.A.OR. S.p.A. Regione Autonoma della Sardegna Assessorato dei Trasporti Società di Gestione SO.GE.A.OR. S.p.A. - BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO - 1) Stazione Appaltante: Assessorato Regionale dei Trasporti con sede

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

DOMANDA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA SUOLO PUBBLICO PER OPERAZIONI DI CARICO/SCARICO MATERIALI POSIZIONAMENTO AUTOCARRI

DOMANDA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA SUOLO PUBBLICO PER OPERAZIONI DI CARICO/SCARICO MATERIALI POSIZIONAMENTO AUTOCARRI Marca da bollo 16,00 DOMANDA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA SUOLO PUBBLICO PER OPERAZIONI DI CARICO/SCARICO MATERIALI POSIZIONAMENTO AUTOCARRI Al Comune di Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita

Dettagli

Prot. Gen. n. 468953 Venezia, 03/11/2008

Prot. Gen. n. 468953 Venezia, 03/11/2008 Prot. Gen. n. 468953 Venezia, 03/11/2008 Oggetto: D.P.R. n. 753/1980 art. 5 comma 7 - criteri per il riconoscimento dell idoneità e della sicurezza delle fermate dei servizi pubblici di trasporto urbano

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2015 82406 / 119 CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2015 82406. del 19 giugno 2015

Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 2015 82406 / 119 CITTA DI TORINO ORDINANZA N 2015 82406. del 19 giugno 2015 Direzione Infrastrutture e Mobilità ORDINANZA N 82406 / 119 Inserire qui la descrizione del settore CITTA DI TORINO ORDINANZA N 82406 del 19 giugno OGGETTO: CORSO UMBRIA - FILM COMMISSION, CASA DI PRODUZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI COMUNE DI VITTORIA (Provincia di RAGUSA) REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI APPENDICE N. 2 DISPOSIZIONI IN ORDINE ALLA GESTIONE, ALL UTILIZZO ED ALLA GUIDA DEGLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI Approvato con delibera di consiglio del Commissario Straordinario n. 17 del 18.03.2004 1 INDICE Art. 1 - Contenuto del Regolamento. Art. 2 - Definizione di passo

Dettagli

Richiesta risarcimento danni

Richiesta risarcimento danni Richiesta risarcimento danni Al Sindaco del Comune di Prato Il/la sottoscritto/a (nome e cognome) nato/a a il, residente a Provincia in via/piazza n. domiciliato/a in (prov. ) in via Telefono Cellulare

Dettagli

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia

COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia ORDINANZA n. 121 SINDACO Polizia Locale OGGETTO: ATTIVAZIONE DEL SISTEMA DEI VARCHI ELETTRONICI PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO - ZTL.

Dettagli

Allegato 4 DOCUMENTAZIONE PRESENTE IN CANTIERE

Allegato 4 DOCUMENTAZIONE PRESENTE IN CANTIERE Allegato 4 DOCUMENTAZIONE PRESENTE IN CANTIERE Una copia dei seguenti documenti deve sempre essere presente in cantiere. DOCUMENTO Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC) Piano Operativo di Sicurezza

Dettagli

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione

CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CITTA' DI TORINO DIREZIONE CENTRALE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO SERVIZI INTEGRATI Ufficio Studi e Formazione CIRCOLARE N. 103 Informativa OGGETTO: Circolazione stradale. P.U.T. Disciplina generale

Dettagli

COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze

COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze COMUNE DI RIGNANO SULL'ARNO Provincia di Firenze ORDINANZA N.84 del 23/07/2015 OGGETTO PULIZIA STRADE - DISPOSIZIONI PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE Il Responsabile di Comando Territoriale

Dettagli

Alla PROVINCIA DI CUNEO Area Viabilità Ufficio Nulla Osta Gare Corso Nizza, 21 CUNEO. Alla PREFETTURA DI CUNEO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO CUNEO

Alla PROVINCIA DI CUNEO Area Viabilità Ufficio Nulla Osta Gare Corso Nizza, 21 CUNEO. Alla PREFETTURA DI CUNEO UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO CUNEO Modulo valido solo per le manifestazioni sportive motoristiche (auto e moto) a carattere competitivo da presentare almeno 30 gg. prima della data prevista per la gara. GARE 03 V_1_2012 Marca da bollo 09.07/000002

Dettagli

Comune di Castelleone

Comune di Castelleone Comune di Castelleone Provincia di Cremona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Numero Data 271 28-11-2014 OGGETTO: ACQUISTO DI UN SISTEMA DI RICONOSCIMENTO E CONTROLLO TARGHE PER ATTIVITA' DI POLIZIA

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Ordinanza del Dirigente n. 260 del 10/09/2015

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Ordinanza del Dirigente n. 260 del 10/09/2015 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it Originale SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Ordinanza del Dirigente

Dettagli

A Autorità Portuale '-' Livorno

A Autorità Portuale '-' Livorno A Autorità Portuale '-' Livorno AUTORITA' PORTUALE DI LIVORNO ORDINANZA N. :t\ DATO ATTO che il Porto Mediceo, nella zona dei moli Elba e Capitaneria, è stato oggetto di intervento di riorganizzazione

Dettagli

OBIETTIVI DESTINATARI DEL CORSO

OBIETTIVI DESTINATARI DEL CORSO PROPOSTA PER PERCORSO FORMATIVO: Corso di formazione per operatori e preposti addetti alle pianificazione, controllo e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgano

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO PROGETTAZIONE, DIREZIONE LAVORI E MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE E FABBRICATI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 941 del

Dettagli

ORDINANZA PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IL DIRIGENTE

ORDINANZA PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IL DIRIGENTE Ord. n. 3759viab 21 Settembre 2015 ORDINANZA PER LA DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE IL DIRIGENTE Premesso che con Delibera di Giunta Comunale n. 180 del 17 Aprile 2014 il Comune di Monza ha istituito

Dettagli

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O.

Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Comune di Rimini Direzione Polizia Municipale Ufficio Autorizzazioni N.O. Via Euterpe 12 47923 Rimini tel. 0541 704405 - fax 0541 704123 ufficioautorizzazioni.pm@comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: Del: 17/07/2013 Esecutiva dal: 17/07/2013 Proponente: Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità,Posizione Organizzativa (P.O.) Z.T.L., Aree Pedonali e Autorizzazioni

Dettagli

CITTA DI SANTENA Provincia di Torino

CITTA DI SANTENA Provincia di Torino CITTA DI SANTENA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile dei Servizi Tecnici e del Territorio N. 381 Data 1/10/2014 n. 149/Servizi Tecnici e del Territorio OGGETTO Affidamento servizi alla

Dettagli

10040 - Provincia di TORINO. Ufficio del Responsabile dei lavori Pubblici, Manutenzioni e Patrimonio e-mail roberto.racca@comune.volvera.to.

10040 - Provincia di TORINO. Ufficio del Responsabile dei lavori Pubblici, Manutenzioni e Patrimonio e-mail roberto.racca@comune.volvera.to. Documento unico di valutazione dei rischi da interferenze, derivanti da attività affidate ad imprese appaltatrici o a lavoratori autonomi, ai sensi del D.Lgs. 81/08 art. 26 comma 3. Servizio di sgombero

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO DI SANTA MARGHERITA LIGURE O R D I N A N Z A N. 196 / 2004 Il Capo del Circondario Marittimo di Santa Margherita Ligure; VISTA

Dettagli

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 Provvedimento n. 1391 Proponente: Viabilità Classificazione: 11-15-01 2013/8 del 23/04/2013 Oggetto: LAVORI DI URGENZA DISPOSTI AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

D.Lgs. 30-4-1992 n. 285

D.Lgs. 30-4-1992 n. 285 Nuovo codice della strada. Pubblicato nella Gazz. Uff. 18 maggio 1992, n. 114, S.O. 23. Pubblicità sulle strade e sui veicoli. D.Lgs. 30-4-1992 n. 285 (giurisprudenza di legittimità) 1. Lungo le strade

Dettagli

COMUNE DI CITTÀ DELLA PIEVE PROVINCIA DI PERUGIA AREA ECONOMICO FINAZIARIA UFFICIO TRIBUTI

COMUNE DI CITTÀ DELLA PIEVE PROVINCIA DI PERUGIA AREA ECONOMICO FINAZIARIA UFFICIO TRIBUTI DOMANDA RELATIVA A CONCESSIONE DI OCCUPAZIONE TEMPORANEA DI SUOLO PUBBLICO PER: ( ) CANTIERE EDILE ( ) BAR/RISTORANTE ( ) TRASLOCO ( ) POTATURA ( ) ASSOCIAZIONE ONULS RICONOSCIUTA IN DATA / / DA AI SENSI

Dettagli

712/2015 I L COMANDANTE

712/2015 I L COMANDANTE Corpo Polizia Municipale Terre Estensi DIVISIONE I COMPARTO ATTIVITÀ INTERNE UFFICIO ORDINANZE E MANIFESTAZIONI O.P/lm Prot.Gen. 93174/2015 712/2015 I L COMANDANTE Premesso che dal 2 al 4 Ottobre 2015

Dettagli

Comune di Cavezzo Provincia di Modena

Comune di Cavezzo Provincia di Modena Comune di Cavezzo Provincia di Modena Proposta n. 5058 COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO N. 125 DEL 22/11/2011 Oggetto: Corso di aggiornamento agli addetti

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Territorio. Servizio Ambiente e Energia

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Territorio. Servizio Ambiente e Energia Registro generale n. 588 del 2011 Determina senza Impegno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Territorio Oggetto Esercizio competenze L.R. 09/2010. Autorizzazione emissioni in atmosfera

Dettagli

COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza

COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza COMUNE DI ROSÀ Provincia di Vicenza Prot. Corpo di Polizia Locale * la compilazione dei campi contrassegnati con l asterisco è OBBLIGATORIA 1/A DATI ANAGRAFICI Compili gli spazi Il/la Sottoscritto/a, *Cognome

Dettagli

Provvedimento n 039 del 21/05/2025

Provvedimento n 039 del 21/05/2025 UNIONE MONTANA ALTA VALLE DEL METAURO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE SUAP - GESTIONE ASSOCIATA Provvedimento n 039 del 21/05/2025 Oggetto: TITOLO UNICO DIGITALE PER: LAVORI DI AMPLIAMENTO FABBRICATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA TUTELA IGIENICO-SANITARIA DEL SERVIZIO PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI 2 ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO 2 ART.

REGOLAMENTO PER LA TUTELA IGIENICO-SANITARIA DEL SERVIZIO PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI 2 ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO 2 ART. REGOLAMENTO PER LA TUTELA IGIENICO-SANITARIA DEL SERVIZIO PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI 2 ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO 2 ART. 2 - TUTELA SANITARIA DEL PERSONALE ADDETTO AL SERVIZIO 2 ART. 3 - DISINFEZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO TUTELA IGIENICO-SANITARIA SERVIZIO SMALTIMENTO RIFIUTI

REGOLAMENTO TUTELA IGIENICO-SANITARIA SERVIZIO SMALTIMENTO RIFIUTI REGOLAMENTO TUTELA IGIENICO-SANITARIA SERVIZIO SMALTIMENTO RIFIUTI Approvato con delibera di C.C. n.28 del 12/09/1983 Art.1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento ha per oggetto la tutela igienico-sanitaria

Dettagli

COMUNE DI CANICATTINI BAGNI Provincia di Siracusa

COMUNE DI CANICATTINI BAGNI Provincia di Siracusa COMUNE DI CANICATTINI BAGNI Provincia di Siracusa COPIA ORDINANZA DEL SINDACO N. 8 DEL 16-10-2014 - Registro Generale n. 43 Ufficio proponente: SETT. 3^ - UFFICIO TECNICO Oggetto: ORDINANZA RELATIVA AL

Dettagli

SAFETY & SECURITY. Misure di sicurezza all interno delle aree in gestione alla Società Porto di Livorno 2000 SrL

SAFETY & SECURITY. Misure di sicurezza all interno delle aree in gestione alla Società Porto di Livorno 2000 SrL Terminal Crociere - Piazzale dei Marmi 57123 Livorno (LI) Italia Tel. (+39) 0586 20.29.01 Fax (+39) 0586 89.22.09 info@portolivorno2000.it Misure di sicurezza all interno delle aree in gestione alla Società

Dettagli

CORNATE D'ADDA. OGGETTO: Istituzione di provvedimenti viabilistici temporanei su Via Mazzini.

CORNATE D'ADDA. OGGETTO: Istituzione di provvedimenti viabilistici temporanei su Via Mazzini. ORDINANZA N. 50 Comune di CORPO DI POLIZIA LOCALE OGGETTO: Istituzione di provvedimenti viabilistici temporanei su Via Mazzini. IL RESPONSABILE DEL SETTORE POLIZIA LOCALE E PROTEZIONE CIVILE del Comune

Dettagli

provincia.udine@cert.provincia.udine.it AREA AMBIENTE AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE

provincia.udine@cert.provincia.udine.it AREA AMBIENTE AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE provincia.udine@cert.provincia.udine.it AREA AMBIENTE AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE OGGETTO: DPR N. 59/2013 MODIFICA NON SOSTANZIALE DELLA DETERMINAZIONE N. 4690 DEL 14.7.2014

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI COMUNE ALL IONIO ( Provincia di COSENZA ) COMANDO POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO DEI PASSI CARRABILI proposta elaborata da : Ten. Pietro Atene : Responsabile del Corpo di P.M. 1 INDICE Art. 1

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE

CORPO POLIZIA MUNICIPALE C I T T À D I P R O V I N C I A D I C A R I N I P A L E R M O CORPO POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER INVALIDI E PER L ISTITUZIONE DEI PARCHEGGI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 296 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 57 DEL 25/03/2015 OGGETTO: PAGAMENTO ONERI PER SOPRALLUOGO DELLA SOC. TELECOM ITALIA SPA PER I LAVORI

Dettagli

AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA

AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA DENUNCIA DI INIZIO LAVORI Da inoltrare: a) in caso di nuova costruzione,

Dettagli

Linee guida per la stesura del PIMUS (Piano di montaggio, uso e smontaggio) dei ponteggi metallici fissi ai sensi del D. Lgs.

Linee guida per la stesura del PIMUS (Piano di montaggio, uso e smontaggio) dei ponteggi metallici fissi ai sensi del D. Lgs. Linee guida per la stesura del PIMUS (Piano di montaggio, uso e smontaggio) dei ponteggi metallici fissi ai sensi del D. Lgs. 235/2003 A) PARTE GENERALE (Anagrafica) Premesso che il PIMUS deve essere specifico

Dettagli

COMUNE DI ZOPPOLA REGOLAMENTO

COMUNE DI ZOPPOLA REGOLAMENTO COMUNE DI ZOPPOLA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DI INFRASTRUTTURE (CAVIDOTTI, POZZETTI, CHIUSINI, ECC. ) ATTI AD OSPITARE CAVI IN FIBRA OTTICA. Allegato sub A) alla deliberazione di Consiglio Comunale

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SR/sr Determinazione n. DD-2015-797 esecutiva dal 20/05/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-49639 del 14/05/2015

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SR/sr Determinazione n. DD-2015-582 esecutiva dal 07/04/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-32619 del 02/04/2015

Dettagli

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4 Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4 Provvedimento n. 3716 Proponente: Politiche energetiche, difesa del suolo e protezione civile Classificazione: 09-10-05 2010/4 del 21/10/2010

Dettagli

RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI. Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a. il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n

RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI. Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a. il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n RICHIESTA RISARCIMENTO DANNI Al Sindaco del Comune di Prato Il/La Sottoscritto/a (cognome e nome) nato/a a il,residente a ( prov. ) in Via/Piazza n domiciliato/a in ( prov. ) in Via recapito telefonico

Dettagli

ORDINANZA N. 72 del 13/07/2012 OGGETTO. Disciplina dell attività di diffusione della musica nei pubblici esercizi e degli orari di chiusura IL SINDACO

ORDINANZA N. 72 del 13/07/2012 OGGETTO. Disciplina dell attività di diffusione della musica nei pubblici esercizi e degli orari di chiusura IL SINDACO ORDINANZA N. 72 del 13/07/2012 OGGETTO Disciplina dell attività di diffusione della musica nei pubblici esercizi e degli orari di chiusura IL SINDACO PREMESSO che si ritiene opportuno adottare apposito

Dettagli

CITTA DI TERMINI IMERESE Provincia Regionale di Palermo REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DELLA PUBBLICITA FONICA

CITTA DI TERMINI IMERESE Provincia Regionale di Palermo REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DELLA PUBBLICITA FONICA CITTA DI TERMINI IMERESE Provincia Regionale di Palermo REGOLAMENTO PER L EFFETTUAZIONE DELLA PUBBLICITA FONICA ART. 1 FINALITA 1. Il presente regolamento è diretto a disciplinare il rilascio di autorizzazioni

Dettagli