GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00"

Transcript

1 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto imposto con segnaletica verticale Preavvisi 7 287,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto di sosta permanente imposto con segnaletica verticale Preavvisi 2 82,00 7 Circolava in c.a. nonostante che la segnaletica verticale lo vietas -se Verbali 6 246,00 7 lasciava in sosta il veicolo su area riservata. Preavvisi 2 82,00 7 circolava in area pedonale. Preavvisi 1 121,00 15 Imbrattava la segnaletica stradale Verbali 1 41,00 80 Circolava con il veicolo indicato non presentato alla prescritta revisione Verbali 2 336, Mancata comunicazione degli estremi del trasgressore per violazioni con punti non contestata immediatamente Verbali 3 852, Ometteva di regolare la velocita' del veicolo in modo tale da evitare pericolo per la sicurezza delle persone e delle cose Verbali 3 123, Ometteva di conservare il controllo del veicolo e di essere in condizione di sicurezza per l'arresto tempestivo del veicolo Verbali 1 41, Lasciava il veicolo in sosta vietata da segnaletica orizzontale Preavvisi 2 82, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio poichè non riprendeva la marcia: anzi si allontanava dal posto. Preavvisi , Lasciava in sosta il veicolo su strada sprovvista di marciapiede senza aver lasciato uno spazio sufficiente per transito dei pedoni Preavvisi 9 369, Lasciava in sosta il veicolo su strada sprovvista di marciapiede senza aver lasciato uno spazio sufficiente per transito dei pedoni Verbali 1 41, Lasciava il veicolo in zona di sosta collocandolo fuori dagli spazi previsti dalla segnaletica Preavvisi , Lasciava il veicolo in zona ove la sosta e' permessa per un tempo limitato senza segnalare in modo ben visibile orario inizio sostapreavvisi , Lasciava il veicolo in sosta in modo diverso da quello prescritto dalla segnaletica. Preavvisi 4 164, lasciava il veicoloin area a sosta limitata/regolamentata, indicando come orario di inizio sosta le ore Preavvisi , lasciava il veicoloin area a sosta limitata/regolamentata, indicando come orario di inizio sosta le ore Verbali 1 41, Lasciava il veicolo in sosta su attraversamento pedonale. Preavvisi 2 168, Lasciava il veicolo in sosta su passaggio pedonale Preavvisi 1 84, Lasciava il veicolo in sosta sul marciapiede Preavvisi 5 420, Lasciava il veicolo in sosta sull' area destinata ai veicoli per lo scarico delle merci Preavvisi 1 41, Lasciava il veicolo in sosta nello spazio riservato alla sosta dei veicoli per persone invalide Preavvisi 9 756, ,00

2 FEBBRAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale. Verbali 1 41,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto imposto con segnaletica verticale Preavvisi 4 164,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo per 1 ora oltre il limite di tempo consentito Preavvisi 3 75,00 7 Circolava in c.a. nonostante che la segnaletica verticale lo vietas -se Verbali 5 205,00 7 lasciava in sosta il veicolo su area riservata. Preavvisi 8 328,00 7 circolava in area pedonale. Preavvisi 1 121,00 43 Alla guida del veicolo indicato proseguiva la marcia nonostante segnalazione manuale di arresto dell'agente preposto al traffico Verbali 1 162,00 79 per aver circolato alla guida di veicolo avente pneumatici con battistrada usurato oltre i limiti consentiti Verbali 1 84,00 80 Circolava con il veicolo indicato non presentato alla prescritta revisione Verbali 1 168, Ometteva di regolare la velocita' del veicolo in modo tale da evitare pericolo per la sicurezza delle persone e delle cose Verbali 3 123, Lasciava il veicolo in sosta vietata da segnaletica orizzontale Preavvisi 2 82, Ometteva di mantenere rispetto al veic. che precedeva distanza di sicurezza tale da garantire arresto tempestivo del veicolo Verbali 1 41, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio alla circolazione, poichè non riprendeva prontamente la marcia. Preavvisi 1 41, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio poichè non riprendeva la marcia: anzi si allontanava dal posto. Preavvisi , Fermava il veicolo non in asse rispetto al margine dx della carreggiata Preavvisi 1 41, Lasciava in sosta il veicolo su strada sprovvista di marciapiede senza aver lasciato uno spazio sufficiente per transito dei pedoni Preavvisi , Lasciava il veicolo in zona di sosta collocandolo fuori dagli spazi previsti dalla segnaletica Preavvisi 8 328, Lasciava il veicolo in zona ove la sosta e' permessa per un tempo limitato senza segnalare in modo ben visibile orario inizio sosta Preavvisi , Lasciava il veicolo in zona ove la sosta e' permessa per un tempo limitato senza segnalare in modo ben visibile orario inizio sosta Verbali 1 41, Lasciava il veicolo in sosta in modo diverso da quello prescritto dalla segnaletica. Preavvisi 1 41, lasciava il veicoloin area a sosta limitata/regolamentata, indicando come orario di inizio sosta le ore Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta su attraversamento pedonale. Preavvisi 4 336, Lasciava il veicolo in sosta su passaggio pedonale Preavvisi 3 252, Lasciava il veicolo in sosta su passaggio pedonale Verbali 1 84, Lasciava il veicolo in sosta sul marciapiede Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta allo sbocco di passo carrabile Preavvisi 1 41, Lasciava il veicolo in sosta nello spazio riservato alla sosta dei veicoli per persone invalide Preavvisi 6 504, Quale conducente di veicolo di cat. M1 ometteva di fare uso di cinture di sicurezza Verbali 1 80, Circolava con veicolo a motore senza avere con se' la patente di guida valida per la corrispondente categoria del veicolo Verbali 1 41, ,00

3 MARZO 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto imposto con segnaletica verticale Preavvisi 2 82,00 7 Circolava in c.a. nonostante che la segnaletica verticale lo vietas -se Verbali 2 82,00 7 lasciava in sosta il veicolo su area riservata. Preavvisi 3 123,00 15 Occupava le pertinenze della strada creando situazione di pericolo Verbali 1 41, Alla guida di un veicolo in c.a.provenendo da passaggio privato ometteva di arrestarsi e dare precedenza ai veicoli circol.su stradaverbali 1 162, Lasciava il veicolo in sosta vietata da segnaletica orizzontale Preavvisi 2 82, Ometteva di mantenere rispetto al veic. che precedeva distanza di sicurezza tale da garantire arresto tempestivo del veicolo Verbali 1 41, Non manteneva rispetto al veic. che precedeva distanza di sicurezza tale da evitare una collisione con grave danno ai veicoli Verbali 1 84, Ometteva di segnalare con sufficiente anticipo l'intenzione di effettuare manovra di immissione nel flusso circolatorio Verbali 1 41, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio alla circolazione, poichè non riprendeva prontamente la marcia. Preavvisi 1 41, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio poichè non riprendeva la marcia: anzi si allontanava dal posto. Preavvisi , Lasciava in sosta il veicolo su strada sprovvista di marciapiede senza aver lasciato uno spazio sufficiente per transito dei pedoni Preavvisi 9 369, Lasciava il veicolo in zona di sosta collocandolo fuori dagli spazi previsti dalla segnaletica Preavvisi 8 328, Lasciava il veicolo in zona ove la sosta e' permessa per un tempo limitato senza segnalare in modo ben visibile orario inizio sosta Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta in modo diverso da quello prescritto dalla segnaletica. Preavvisi 5 205, lasciava il veicoloin area a sosta limitata/regolamentata, indicando come orario di inizio sosta le ore Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta su attraversamento pedonale. Preavvisi 4 336, Lasciava il veicolo in sosta su passaggio pedonale Preavvisi 4 336, Lasciava il veicolo in sosta sul marciapiede Preavvisi 8 672, Lasciava il veicolo in sosta allo sbocco di passo carrabile Preavvisi 3 123, Lasciava il veicolo in sosta in posizione tale da impedire di accedere ad altro veicolo regorlamente in sosta Preavvisi 1 41, Lasciava il veicolo in sosta nello spazio riservato alla sosta dei veicoli per persone invalide Preavvisi 2 168, Lasciava il veicolo in sosta in Zona a Traffico limitato (ZTL) Preavvisi 1 41, Lasciava il veicolo in sosta in posizione tale da impedire lo spostamento di veicoli in sosta. Preavvisi 1 41, Quale conducente di veicolo faceva uso durante la marcia di apparecchio radiotelefonico (comma 2-3bis) Verbali 1 160, per avere circolato alla guida di ciclomotore senza avere con sè il certificato di assicurazione obbiligatoria. Verbali 1 25, Senza giustificato motivo non ottemperava all'invito di presentarsi entro termine stabilito ad uffici di polizia per esibire documenti Verbali 1 419, Non ottemperava all'invito di fermarsi rivoltogli nelle forme di legge Verbali 1 84, ,00

4 APRILE 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale. Verbali 1 41,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto imposto con segnaletica verticale Preavvisi 8 328,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto con zona rimozione imposto dalla segnaletica verticale Preavvisi 3 123,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto di sosta permanente imposto con segnaletica verticale Preavvisi 3 123,00 7 Circolava in c.a. nonostante che la segnaletica verticale lo vietas -se Verbali 4 164,00 7 lasciava in sosta il veicolo su area riservata. Preavvisi 1 41,00 20 Occupava la sede stradale di strada di tipo F senza autorizzazione Verbali 1 168,00 80 Circolava con il veicolo indicato non presentato alla prescritta revisione Verbali 3 504, Mancata comunicazione degli estremi del trasgressore per violazioni con punti non contestata immediatamente Verbali 1 284, Ometteva di regolare la velocita' del veicolo in modo tale da evitare pericolo per la sicurezza delle persone e delle cose Verbali 6 246, Superava di non oltre 10 Km/h i limiti massimi di velocita' stabiliti dalla legge Verbali 1 41, Superava di oltre 10 Km/h e di non oltre 40 Km/h i limiti massimi di velocita' stabiliti dalla legge Verbali 3 504, Approssimandosi ad un'intersezione non osservava la massima prudenza al fine di evitare incidenti Verbali 1 162, Lasciava il veicolo in sosta vietata da segnaletica orizzontale Preavvisi 1 41, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio poichè non riprendeva la marcia: anzi si allontanava dal posto. Preavvisi , Lasciava in sosta il veicolo su strada sprovvista di marciapiede senza aver lasciato uno spazio sufficiente per transito dei pedoni Preavvisi 3 123, Lasciava il veicolo in zona di sosta collocandolo fuori dagli spazi previsti dalla segnaletica Preavvisi , Lasciava il veicolo in zona ove la sosta e' permessa per un tempo limitato senza segnalare in modo ben visibile orario inizio sosta Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta in modo diverso da quello prescritto dalla segnaletica. Preavvisi 6 246, lasciava il veicoloin area a sosta limitata/regolamentata, indicando come orario di inizio sosta le ore Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta su attraversamento pedonale. Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta su passaggio pedonale Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta sul marciapiede Preavvisi 3 252, Lasciava il veicolo in sosta allo sbocco di passo carrabile Preavvisi 1 41, Lasciava il veicolo in sosta nello spazio riservato alla sosta dei veicoli per persone invalide Preavvisi 8 672, In zona ove il traffico non e' regolato da agenti o semafori ometteva di dare precedenza ai pedoni transitanti su attravers.pedonale Verbali 1 162, ,00

5 MAGGIO 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo su strada/area soggetta a manutenzione o pulizia Preavvisi 2 82,00 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 1 41,00 7 Circolava in c.a. su corsia riservata ad altri veicoli Verbali 1 41,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto imposto con segnaletica verticale Preavvisi ,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto con zona rimozione imposto dalla segnaletica verticale Preavvisi 1 41,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto di sosta permanente imposto con segnaletica verticale Preavvisi 3 123,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo per 1 ora oltre il limite di tempo consentito Preavvisi 1 25,00 7 Circolava in c.a. nonostante che la segnaletica verticale lo vietas -se Verbali 3 123,00 7 lasciava in sosta il veicolo su area riservata. Preavvisi 4 164,00 7 Circolava abusivamente nella corsia dei mezzi pubblici Verbali 2 160,00 21 Eseguiva opere sulla strada senza la preventiva autorizzazione della competente autorita' Verbali 1 841,00 22 Apriva nuovo accesso dalla strada a proprieta' laterale senza l'autorizzazione dell'ente proprietario della strada Verbali 3 504,00 40 Alla guida del veicolo indicato oltrepassava la striscia longitudinale continua (rif.art.146) Verbali 2 82,00 43 Alla guida del veicolo indicato proseguiva la marcia nonostante segnalazione manuale di arresto dell'agente preposto al traffico Verbali 1 162, Mancata comunicazione degli estremi del trasgressore per violazioni con punti non contestata immediatamente Verbali 1 284, Superava di non oltre 10 Km/h i limiti massimi di velocita' stabiliti dalla legge Verbali , Approssimandosi ad un'intersezione non osservava la massima prudenza al fine di evitare incidenti Verbali 1 162, Quale conducente di veicolo proseguiva la marcia sebbene la segnalazione del semaforo lo vietasse Verbali 1 162, Effettuava il sorpasso di altro veicolo senza che la strada fosse libera per uno spazio tale da consentire la manovra Verbali 1 80, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio alla circolazione, poichè non riprendeva prontamente la marcia. Preavvisi 1 41, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio poichè non riprendeva la marcia: anzi si allontanava dal posto. Preavvisi 9 369, Lasciava in sosta il veicolo su strada sprovvista di marciapiede senza aver lasciato uno spazio sufficiente per transito dei pedoni Preavvisi 3 123, Lasciava il veicolo in zona di sosta collocandolo fuori dagli spazi previsti dalla segnaletica Preavvisi , Lasciava il veicolo in zona di sosta collocandolo fuori dagli spazi previsti dalla segnaletica Verbali 1 41, Lasciava il veicolo in zona ove la sosta e' permessa per un tempo limitato senza segnalare in modo ben visibile orario inizio sosta Preavvisi , Apriva improvvisamente la porta del veicolo senza assicurarsi che cio' non costituisse pericolo per gli altri utenti Verbali 1 41, Lasciava il veicolo in sosta in modo diverso da quello prescritto dalla segnaletica. Preavvisi 2 82, lasciava il veicoloin area a sosta limitata/regolamentata, indicando come orario di inizio sosta le ore Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta su attraversamento pedonale. Preavvisi 5 420, Lasciava il veicolo in sosta sulla corrispondenza dell' area di intersezione Verbali 2 168, Lasciava il veicolo in sosta su passaggio pedonale Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta sul marciapiede Preavvisi 8 672, Lasciava il veicolo in sosta allo sbocco di passo carrabile Preavvisi 2 82,00

6 158 Lasciava il veicolo in sosta in posizione tale da impedire di accedere ad altro veicolo regorlamente in sosta Preavvisi 2 82, Lasciava il veicolo in sosta nello spazio riservato alla sosta dei veicoli per persone invalide Preavvisi 3 252, Lasciava il veicolo in sosta in Zona a Traffico limitato (ZTL) Preavvisi 1 41, Lasciava il veicolo in sosta in posizione tale da impedire lo spostamento di veicoli in sosta. Preavvisi 1 41, Circolava con veicolo a motore senza avere con se' la patente di guida valida per la corrispondente categoria del veicolo Verbali 1 41, In zona ove il traffico non e' regolato da agenti o semafori ometteva di dare precedenza ai pedoni transitanti su attravers.pedonaleverbali 3 486, ,00

7 GIUGNO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 1 41,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto con zona rimozione imposto dalla segnaletica verticale Preavvisi 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo per 1 ora oltre il limite di tempo consentito Preavvisi 3 75,00 7 Circolava in c.a. nonostante che la segnaletica verticale lo vietas -se Verbali 3 123,00 7 lasciava in sosta il veicolo su area riservata. Preavvisi 2 82,00 80 Circolava con il veicolo indicato non presentato alla prescritta revisione Verbali , Mancata comunicazione degli estremi del trasgressore per violazioni con punti non contestata immediatamente Verbali , Ometteva di regolare la velocita' del veicolo in modo tale da evitare pericolo per la sicurezza delle persone e delle cose Verbali 4 164, Superava di non oltre 10 Km/h i limiti massimi di velocita' stabiliti dalla legge Verbali , Superava di oltre 10 Km/h e di non oltre 40 Km/h i limiti massimi di velocita' stabiliti dalla legge Verbali 4 672, Quale conducente di veicolo proseguiva la marcia sebbene la segnalazione del semaforo lo vietasse Verbali 2 324, Effettuava la fermata del veicolo arrecando intralcio poichè non riprendeva la marcia: anzi si allontanava dal posto. Preavvisi 6 246, Lasciava il veicolo in zona di sosta collocandolo fuori dagli spazi previsti dalla segnaletica Preavvisi 6 246, Lasciava il veicolo in zona ove la sosta e' permessa per un tempo limitato senza segnalare in modo ben visibile orario inizio sosta Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta in modo diverso da quello prescritto dalla segnaletica. Preavvisi 3 123, lasciava il veicoloin area a sosta limitata/regolamentata, indicando come orario di inizio sosta le ore Preavvisi , Lasciava il veicolo in sosta su attraversamento pedonale. Preavvisi 4 336, Lasciava il veicolo in sosta sulla corrispondenza dell' area di intersezione Preavvisi 2 168, Lasciava il veicolo in sosta su passaggio pedonale Preavvisi 8 672, Lasciava il veicolo in sosta su passaggio pedonale Verbali 1 84, Lasciava il veicolo in sosta sul marciapiede Preavvisi 5 420, Lasciava il veicolo in sosta allo sbocco di passo carrabile Preavvisi 3 123, Lasciava il veicolo in sosta nello spazio riservato alla sosta dei veicoli per persone invalide Preavvisi 6 504, Lasciava il veicolo in sosta in Zona a Traffico limitato (ZTL) Preavvisi 1 41, Quale conducente di veicolo di cat. M1 ometteva di fare uso di cinture di sicurezza Verbali 1 80, Quale conducente di veicolo di cat. N1 ometteva di fare uso delle cinture di sicurezza di cui il veicolo era munito Verbali 1 80, Quale conducente di veicolo faceva uso durante la marcia di apparecchio radiotelefonico (comma 2-3bis) Verbali 2 320, Circolava con veicolo a motore senza avere con se' il certificato di assicurazione obbligatoria Verbali 1 41, In zona ove il traffico non e' regolato da agenti o semafori ometteva di dare precedenza ai pedoni transitanti su attravers.pedonale Verbali 4 648, ,00

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO COMUNE DI CARDANO AL CAMPO Provincia di Varese COMANDO POLIZIA LOCALE Telefono: 0331-266244 / 348-2665961 - Fax: 0331-266252 e - mail: poliziam@comune.cardanoalcampo.va.it ARTICOLO INFRAZIONE PUNTI IMPORTO/SANZIONE

Dettagli

La sicurezza nel trasporto delle persone

La sicurezza nel trasporto delle persone TRASPORTO SANITARIO Obiettivi definire i principi della sicurezza della circolazione stradale; fornire cenni di segnaletica stradale; definire la velocità pericolosa e le regole di utilizzo dei sistemi

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti

ALCOOL E DROGHE CAMBI DI DIREZIONE CIRCOLAZIONE IN AUTOSTRADA. Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti Articoli C.d.S Punti Violazioni che comportano la perdita punti ALCOOL E DROGHE art. 86, comma e 7 art. 87, comma 7 e 8 Guidare in stato di ebbrezza Guida in condizioni di alterazione fisica e psichica

Dettagli

5 da 84,00 a 335,00. 3 da 168,00 a 674,00. 6 da 527,00 a 2.108,00. 10 da 821,00 a 3.287,00. 10 da 318,00 a 1.272,00. 4 da 41,00 a 168,00

5 da 84,00 a 335,00. 3 da 168,00 a 674,00. 6 da 527,00 a 2.108,00. 10 da 821,00 a 3.287,00. 10 da 318,00 a 1.272,00. 4 da 41,00 a 168,00 Art. 141 Comma 9, 3 periodo Articolo Norma violata Punti Velocità non regolata in relazione alle condizioni ambientali Non più operativo abrogato dalla Legge 214/2003 Sanzione amministrava 5 da 84,00 a

Dettagli

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica

Regole sulla circolazione. Violazioni alla segnaletica Articoli C. d. S. Punti Violazioni che comportano la perdita punti Velocità art. 141, comma 8 5 Circolare a velocità non commisurata alle particolari condizioni in cui si svolge la circolazione art. 142,

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti Come è ormai noto, alcune e ben precise violazioni del Codice della Strada danno luogo alla sanzione amministrativa ed alla decurtazione dei punti della patente in misura variabile e legata alla gravità

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis

Violazioni che comportano la perdita di 10 punti Guida in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. art. 142, comma 9 bis In che modo vengono persi i punti: ll punteggio di ciascun conducente subisce riduzioni ad ogni comunicazione relativa alle violazioni che prevedono decurtazione di punteggio, come descritti nella tabella.

Dettagli

3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI

3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI Scheda n 1 3 Giorno: MODULO B - SEGNALI DI INDICAZIONE - SEGNALI LUMINOSI - SEGNALI ORIZZONTALI Il segnale n. 153 indica 1) che si ha la precedenza rispetto a chi viene in senso contrario V F 2) l'inizio

Dettagli

CAPITOLO 7 SICUREZZA

CAPITOLO 7 SICUREZZA CAPITOLO 7 SICUREZZA COMUNE DI SERIATE ANNUARIO STATISTICO COMUNALE 2007 Attività di prevenzione e controllo Gli agenti di Polizia Locale nel 2007 in servizio diurno sono dodici, cui se ne aggiungono tre

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE

CORPO POLIZIA MUNICIPALE C I T T À D I P R O V I N C I A D I C A R I N I P A L E R M O CORPO POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER INVALIDI E PER L ISTITUZIONE DEI PARCHEGGI

Dettagli

Tabella completa dei punteggi previsti dall art.126-bis Articolo Violazione commessa Punti

Tabella completa dei punteggi previsti dall art.126-bis Articolo Violazione commessa Punti Tabella completa dei punteggi previsti dall art.6-bis Articolo Violazione commessa Punti Velocità non commisurata alle situazioni ambientali, di sicurezza (intersezioni, centri abitati ecc.) e di visibilità

Dettagli

file:///c /Documents%20and%20Settings/fh/Desktop/ELENCO%20VIOLAZIONI/elenco%20violazioni1.txt

file:///c /Documents%20and%20Settings/fh/Desktop/ELENCO%20VIOLAZIONI/elenco%20violazioni1.txt ArticoloComma Descrizione Sanzione 60gg. 6 01 SOSTAVA FUORI DAGLI SPAZI DELIMITATI O.MIN.TR. 550 38,00 6 2 SOSTAVA OVE VIGE IL DIVIETO DI SOSTA (ORDINANZA AE 38,00 6 4 CIRCOLAVA ALLA GUIDA DEL VEICOLO

Dettagli

REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE

REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE REGOLE DEL CODICE DELLA STRADA PER LA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE La circolazione dei velocipedi è regolata dall art. 182 del D.Lgs. n. 285/1992 e successive modificazioni ed integrazioni (Codice della

Dettagli

Capitolo. Sosta, fermata, definizioni stradali. 6.1 Sosta

Capitolo. Sosta, fermata, definizioni stradali. 6.1 Sosta . S. p. A 6 Sosta, fermata, definizioni stradali Capitolo br i 6.1 Sosta La sosta è la sospensione della marcia del veicolo protratta nel tempo. La sosta non è consentita: Es se li in corrispondenza o

Dettagli

Relazione a cura del Dr. Marcello Viganò per l Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti

Relazione a cura del Dr. Marcello Viganò per l Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti Firenze, progetto Parco fluviale dell Arno : dal lungarno Pecori Giraldi al ponte a Varlungo rilevate violazioni di norme in materia di circolazione stradale Relazione a cura del Dr. Marcello Viganò per

Dettagli

Violazioni al Codice della Strada e/o al relativo Regolamento di esecuzione e di attuazione

Violazioni al Codice della Strada e/o al relativo Regolamento di esecuzione e di attuazione Ai sensi dell articolo 82, comma 1, Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della Strada: I sostegni ed i supporti dei segnali stradali devono essere generalmente di metallo con le caratteristiche

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali

Capitolo 5. 5.1 Segnaletica orizzontale. Segnaletica orizzontale. Segnali complementari. Strisce longitudinali 5.1 Segnaletica orizzontale Capitolo 5 Segnaletica orizzontale. Segnali complementari La segnaletica orizzontale è rappresentata dai segni sulla carreggiata che si suddividono in: strisce longitudinali;

Dettagli

esito letale con feriti con danni a cose totale

esito letale con feriti con danni a cose totale esito letale con feriti con danni a cose totale 300 250 200 150 100 50 0 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 esito letale 3 1 1 3 2 2 4 2 1 0 1 1 2 1 2 2 con

Dettagli

Codice della strada. a cura di Andrea Montignani e Giorgio Perlini

Codice della strada. a cura di Andrea Montignani e Giorgio Perlini Codice della strada a cura di Andrea Montignani e Giorgio Perlini INCIDENTI STRADALI: CAUSE 60-85% eccesso di velocità guida distratta mancata precedenza mancata distanza di sicurezza assunzione di alcol

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

Violazioni al Codice della Strada e/o al relativo Regolamento di esecuzione e di attuazione

Violazioni al Codice della Strada e/o al relativo Regolamento di esecuzione e di attuazione Articolo 24, comma 3, Codice della Strada: I cassonetti per la raccolta dei rifiuti solidi urbani di qualsiasi tipo e natura devono essere collocati in modo da non arrecare pericolo od intralcio alla circolazione.

Dettagli

LA STRADA MARCIAPIEDE CORSIA CORSIA RISERVATA. Normalmente la strada è composta da:

LA STRADA MARCIAPIEDE CORSIA CORSIA RISERVATA. Normalmente la strada è composta da: COMUNE DI SIENA L uomo, nell antichità, si spostava a piedi o a dorso di animali, l invenzione della ruota portò una grande innovazione, i trasporti si fecero sempre più veloci ed i commerci favorirono

Dettagli

Biella - Annuario Statistico. 11 - Polizia Municipale TAV. 11.1 - CONTRASSEGNI Z.T.L. N Contrassegni rilasciati dall'1.1.2003 al 31.12.

Biella - Annuario Statistico. 11 - Polizia Municipale TAV. 11.1 - CONTRASSEGNI Z.T.L. N Contrassegni rilasciati dall'1.1.2003 al 31.12. TAV. 11.1 - CONTRASSEGNI Z.T.L. Categorie N Contrassegni rilasciati dall'1.1.2003 al 31.12.2003 N Contrassegni esistenti al 31.12.2003 Residenti / dimoranti e attività con posto auto (contrassegno A) Residenti

Dettagli

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE Massimo Valentini GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE con quiz per argomento Per conseguire il certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori (patentino), redatto alla luce dei quiz ministeriali e aggiornato

Dettagli

CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali

CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali CAPITOLO 3 - Pannelli integrativi, segnali di indicazione, segnali luminosi, segnali orizzontali 03001) Ciascuno dei pannelli integrativi n. 121 V01) indica la distanza tra il segnale di pericolo sotto

Dettagli

La patente a punti. All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per

La patente a punti. All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per La patente a punti Come funziona la patente a punti? All'atto del rilascio della patente viene attribuito al titolare un punteggio di 20 punti (per chi aveva la patente il punteggio è stato attribuito

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA

CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA CORPO POLIZIA MUNICIPALE FERRARA Non fa rumore Non inquina Occupa poco spazio La bicicletta ( velocipede per il codice della strada ) e le regole per circolare sulla strada La bicicletta e i dispositivi

Dettagli

Articolo Comma Descrizione violazione Punti

Articolo Comma Descrizione violazione Punti Articolo Comma Descrizione violazione Punti Punti neopatentati 141 8 non moderava la velocità in prossimità di intersezione, scuole, luoghi frequentati da fanciulli appositamente segnalati 141 8 Alla guida

Dettagli

CODICE DELLA STRADA PATENTE

CODICE DELLA STRADA PATENTE CODICE DELLA STRADA PATENTE LA PATENTE E LA NOSTRA! Alla guida del mezzo di soccorso, per quanto riguarda la responsabilità per infrazioni commesse, risponde personalmente il conducente del veicolo. L

Dettagli

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero.

Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. SERVIZI ASSICURATIVI in collaborazione con Unipol Assicurazioni Punti patente: verifica saldo, decurtazione e modalità di recupero. Il meccanismo della patente a punti viene definito dall articolo 126

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

MANUALE DI PREPARAZIONE ALL ESAME, CON SCHEDE DI VERIFICA SUL RETRO,

MANUALE DI PREPARAZIONE ALL ESAME, CON SCHEDE DI VERIFICA SUL RETRO, MANUALE DI PREPARAZIONE ALL ESAME, CON SCHEDE DI VERIFICA SUL RETRO, PER IL CONSEGUIMENTO DEL CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEI CICLOMOTORI Dedicato a Rita Baldini, un amica prematuramente scomparsa

Dettagli

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO

Scheda n. 1. 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO 1 Giorno: MODULO B SEGNALETICA - SEGNALI DI PERICOLO Scheda n. 1 Il segnale n. 1 1) preavvisa una doppia curva VF 2) preavvisa un tratto di strada in cattivo stato V F 3) preavvisa una discesa pericolosa

Dettagli

FAQ - Frequently Asked Questions "per saperne di più"

FAQ - Frequently Asked Questions per saperne di più Ministero dell'istruzione dell'università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova servizio per la comunicazione FAQ - Frequently Asked Questions

Dettagli

Manuale di educazione stradale per la scuola primaria

Manuale di educazione stradale per la scuola primaria Manuale di educazione stradale per la scuola primaria La Polizia Municipale e il Sindaco Daniele Ruscigno ti augurano buon lavoro nel percorso di Educazione Stradale. III Classe PRIMARIA PROCEDURE E SETTING

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 8 Premessa alla quinta edizione...» 9 Abbreviazioni...» 13 Enti e sigle...

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 8 Premessa alla quinta edizione...» 9 Abbreviazioni...» 13 Enti e sigle... INDICE SOMMARIO Presentazione...................... pag. 7 Avvertenza........................» 8 Premessa alla quinta edizione..........» 9 Abbreviazioni......................» 13 Enti e sigle........................»

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI. (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione)

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI. (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione) REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI (Artt. 22, 26 e 27 del Codice della Strada Art. 46 del relativo Regolamento di esecuzione) Testo Approvato con Deliberazione C.C. n. 151 del 18/12/2004 Modificato

Dettagli

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE

GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE Massimo Valentini GUIDA SICURA PER IL CICLOMOTORE 9 a EDIZIONE - NOVEMBRE 2005 ISBN 88-8482-142-8 EGAF EDIZIONI SRL - 47100 FORLÌ - VIA F. GUARINI 2 - TEL. 0543/473347 - FAX 0543/474133 - WWW.EGAF.IT LA

Dettagli

articolo 56: Rimorchi articolo 57: Macchine agricole articolo 58: Macchine operatrici articolo 59: Veicoli con caratteristiche atipiche articolo 60:

articolo 56: Rimorchi articolo 57: Macchine agricole articolo 58: Macchine operatrici articolo 59: Veicoli con caratteristiche atipiche articolo 60: Indice articolo 1: Principi generali articolo 2: Definizione e classificazione delle strade articolo 3: Definizioni stradali e di traffico articolo 4: Delimitazione del centro abitato articolo 5: Regolamentazione

Dettagli

7 ACCESSI E DIRAMAZIONI

7 ACCESSI E DIRAMAZIONI 7 ACCESSI E DIRAMAZIONI 7.1 - ACCESSI E DIRAMAZIONI. DEFINIZIONI E TIPOLOGIA Tra i diversi fattori che possono influire sulle prestazioni, in termini di sicurezza e di funzionalità, di una strada, occupano

Dettagli

AREA CITTA, TERRITORIO E AMBIENTE ORD.PERM. 019/2015

AREA CITTA, TERRITORIO E AMBIENTE ORD.PERM. 019/2015 Trieste, 14 maggio 2015 AREA CITTA, TERRITORIO E AMBIENTE ORD.PERM. 019/2015 SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA ED EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA MOBILITÀ E TRAFFICO prot. gen. n. 80573 prot. corr. n. 15-14696/8/15/19-1

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it Rotonda, rotatoria: istruzioni per l uso. Negli ultimi anni la rotonda, o rotatoria stradale, si è molto diffusa sostituendo gran parte delle aree semaforizzate, ma l utente della

Dettagli

Traccia 1. 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza a norma della Legge 65/1986?

Traccia 1. 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza a norma della Legge 65/1986? Traccia 1 1. Il Sindaco ha competenza in materia di ordine e sicurezza pubblica? A) No; B) Si, ma solo nei Comuni con meno di 1.000 abitanti; C) Si: 2. Chi conferisce la qualità di agente di pubblica sicurezza

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE

PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE Siamo alunni della classe III C della Scuola Secondaria Di Primo Grado. Questo progetto è stato realizzato al fine di arricchire le nostre competenze su alcuni ambiti riguardanti

Dettagli

COMUNE DI TRIESTE POLIZIA MUNICIPALE "UFFICIO STUDI" TABELLA DEI PUNTEGGI PREVISTI DALL'ART. 126 BIS C.d.S.

COMUNE DI TRIESTE POLIZIA MUNICIPALE UFFICIO STUDI TABELLA DEI PUNTEGGI PREVISTI DALL'ART. 126 BIS C.d.S. COMUNE DI TRIESTE POLIZIA MUNICIPALE "UFFICIO STUDI" TABELLA DEI PUNTEGGI PREVISTI DALL'ART. 126 BIS C.d.S. D.L.vo n. 9 del 15 gennaio 2002 come modificato dal D.L. n. 151 del 27 giugno 2003, convertito

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2015/M/09036 Del: 26/08/2015 Esecutiva da: 26/08/2015 Proponente: Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità,Posizione Organizzativa (P.O.) Traffico e Provvedimenti viabilita'

Dettagli

Circolare N.132 del 5 Settembre 2013

Circolare N.132 del 5 Settembre 2013 Circolare N.132 del 5 Settembre 2013 Sconto del 30% se si pagano le multe entro 5 giorni dalla contestazione dell infrazione Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che la legge di conversione

Dettagli

COMUNE DI BARLETTA Medaglia d oro al merito civile Città della Disfida

COMUNE DI BARLETTA Medaglia d oro al merito civile Città della Disfida COMUNE DI BARLETTA Medaglia d oro al merito civile Città della Disfida SETTORE LAVORI PUBBLICI UFFICIO TECNICO DEL TRAFFICO REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CONTRASSEGNO INVALIDI E DELLE CONCESSIONI DI

Dettagli

Rispetto degli spazi riservati alla sosta dei veicoli a servizio di persone con difficoltà motorie.

Rispetto degli spazi riservati alla sosta dei veicoli a servizio di persone con difficoltà motorie. ATTIVITÁ E CONTENUTI GENITORI INCONTRO UNICO Incontro - dibattito tra le Istituzioni e i genitori finalizzato a sensibilizzare questi ultimi a comportamenti corretti e al rispetto delle norme del C.d.S..

Dettagli

SCHEDA 001. www.matematicamente.it. Patente auto. 1) In una carreggiata del tipo rappresentato si può sorpassare anche in curva.

SCHEDA 001. www.matematicamente.it. Patente auto. 1) In una carreggiata del tipo rappresentato si può sorpassare anche in curva. SCHEDA 001 1) In una carreggiata del tipo rappresentato si può sorpassare anche in curva. 2) La strada rappresentata è composta da tre corsie per ogni senso di marcia. 3) Nella strada rappresentata le

Dettagli

Il Codice della Strada: aspetti sanzionatori e implicazioni operative per le imprese

Il Codice della Strada: aspetti sanzionatori e implicazioni operative per le imprese Il Codice della Strada: aspetti sanzionatori e implicazioni operative per le imprese Speaker Andrea Agresti, Unità Territorio e Infrastrutture Assolombarda 13 ottobre 2015 Durata della patente di guida

Dettagli

COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari

COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CONTRASSEGNO DI DEROGA ALLA SOSTA E ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE ALLE PERSONE DIVERSAMENTE ABILI Approvato con deliberazione di C.C.

Dettagli

SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA')

SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA') SCHEMI RIPARTIZIONE RESPONSABILITA' INCIDENTI STRADALI (BAREM DI RESPONSABILITA') DEFINIZIONI (ai soli fini dell'applicazione degli schemi di ripartizione) CARREGGIATA parte della strada normalmente destinata

Dettagli

Cosa dobbiamo sapere prima di metterci alla guida di un ciclomotore?

Cosa dobbiamo sapere prima di metterci alla guida di un ciclomotore? a cura del Comando di Polizia Locale del Comune di Trasacco Cosa dobbiamo sapere prima di metterci alla guida di un ciclomotore? COS E UN VEICOLO? Per veicoli si intendono tutte le macchine di qualsiasi

Dettagli

F00400 Fig 4 Curva a destra. Doppia croce di S. Andrea. F01500 Fig 15 Discesa pericolosa. F02200 Fig 22 Strada sdrucciolevole

F00400 Fig 4 Curva a destra. Doppia croce di S. Andrea. F01500 Fig 15 Discesa pericolosa. F02200 Fig 22 Strada sdrucciolevole Il codice dei cartelli è composto da: la sigla che si trova sotto ogni figura, : es F00100 (sull è indicata la figura del C.d.S.). Una prima lettera che identifica il formato: R = ridotto, P = piccolo,

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA REDAZIONE E PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI SEGNALAMENTO STRADALE

DISCIPLINARE PER LA REDAZIONE E PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI SEGNALAMENTO STRADALE Dipartimento VII - Politiche della Mobilità U.O. TRAFFICO E VIABILITA DISCIPLINARE PER LA REDAZIONE E PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI SEGNALAMENTO STRADALE AGGIORNAMENTO DICEMBRE 2006 Redazione: Ing. A.

Dettagli

Polizia Municipale Cervia P.zza Garibaldi n 21 - e mail:pm@comunecervia.it Tel. 0544/979251 - Fax. 0544 970476

Polizia Municipale Cervia P.zza Garibaldi n 21 - e mail:pm@comunecervia.it Tel. 0544/979251 - Fax. 0544 970476 DISCIPLINA PER L ACCESSO E LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI NELLE ZONE A TRAFFICO LIMITATO E NELLE AREE PEDONALI URBANE PERMANENTI e RILASCIO CONTRASSEGNI (approvato con D.G. nr.95 del 19/06/2012) ART. 1 OGGETTO

Dettagli

Comune di Cagliari CORPO POLIZIA MUNICIPALE

Comune di Cagliari CORPO POLIZIA MUNICIPALE CENTRO RADIO OPERATIVO TELECOMUNICAZIONI COMUNICAZIONI RADIO RICHIESTA INFORMAZIONI E COMUNICAZIONI VARIE 30112 31080 30345 RICHIESTE ACCERTAMENTI 15002 13050 11507 RICHIESTE INTERVENTO AUTOGRÙ 20201 18122

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

SPECIALE SULLA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE

SPECIALE SULLA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE SPECIALE SULLA CIRCOLAZIONE DELLE BICICLETTE Le regole e la segnaletica per pedalare sicuri. Le sanzioni. Le tipologie dei velocipedi. La bicicletta elettrica. La bicicletta a pedalata assistita * di Giorgio

Dettagli

Prontuario infrazioni del nuovo CODICE DELLA STRADA. D.L.vo 285/1992 e successive modificazioni. a cura di PALUMBO SALVATORE

Prontuario infrazioni del nuovo CODICE DELLA STRADA. D.L.vo 285/1992 e successive modificazioni. a cura di PALUMBO SALVATORE Prontuario infrazioni del nuovo CODICE DELLA STRADA D.L.vo 285/1992 e successive modificazioni a cura di PALUMBO SALVATORE Consulta il sito: www.semaforoverde.it XIII Edizione Legge 15 luglio 2009, n.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A Via Sant Euplio, 168 95125 - Catania REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA 1.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE DI CIRCOLO DI BUSTO ARSIZIO 21052 BUSTO ARSIZIO Piazzale Prof. G. Solaro, 3 (D.P.G.R. n. 70625 del 22.12.

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE DI CIRCOLO DI BUSTO ARSIZIO 21052 BUSTO ARSIZIO Piazzale Prof. G. Solaro, 3 (D.P.G.R. n. 70625 del 22.12. REGOLAMENTO PER LA VIABILITÀ INTERNA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DI BUSTO ARSIZIO, SARONNO E TRADATE ARTICOLO 1 Definizione e natura dell area soggetta a regolamentazione -Norme applicabili Il presente Regolamento

Dettagli

INDICE 1.PREMESSE 2 2.QUADRO DELLE ESIGENZE DA SODDISFARE 2 3.DESCRIZIONE DELL INTERVENTO 3

INDICE 1.PREMESSE 2 2.QUADRO DELLE ESIGENZE DA SODDISFARE 2 3.DESCRIZIONE DELL INTERVENTO 3 INDICE 1.PREMESSE 2 2.QUADRO DELLE ESIGENZE DA SODDISFARE 2 3.DESCRIZIONE DELL INTERVENTO 3 Pagina 1 di 7 1.PREMESSE La presente relazione illustra i lavori previsti nel progetto definitivo per la Ristrutturazione

Dettagli

QUIZ PER IL CONSEGUIMENTO DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI

QUIZ PER IL CONSEGUIMENTO DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI DELL'ATTESTATO PER LA GUIDA DEI CICLOMOTORI 1 CAPITOLO 1 - Segnali di pericolo 01001) Il segnale n. 1 V01) preavvisa un tratto di strada con pavimentazione irregolare V02) preavvisa un tratto di strada

Dettagli

EDUCAZIONE STRADALE CARREGGIATA. marciapiedi. corsia corsia. riservata

EDUCAZIONE STRADALE CARREGGIATA. marciapiedi. corsia corsia. riservata EDUCAZIONE STRADALE L Educazione Stradale nella scuola secondaria di primo grado ha come oggetto la conoscenza dei principi della sicurezza stradale, nonché delle strade, della segnaletica, delle norme

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI

DISPOSIZIONI GENERALI F12 CODICE STRADA AGG OTT 2014.qxp_Layout 1 06/10/14 11:43 Pagina 5 TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI.......................................... p. 15 Art. 1 Principi generali......................................................»

Dettagli

5 80-318 (78 311) 10 159-639 (155 624) 6 500 2.000(*) 10 779 3.119(*) 4 154-613 (150 599) 10 302-1.207 (295-1.179) 4 39-159 (38 155)

5 80-318 (78 311) 10 159-639 (155 624) 6 500 2.000(*) 10 779 3.119(*) 4 154-613 (150 599) 10 302-1.207 (295-1.179) 4 39-159 (38 155) a cura di Rosa Maria Attanasio e Andrea Maria Candidi tra parentesi i valori precedenti Violazione Punti persi (*) Sanzioni (in euro) (*) VELOCITÀ 141, comma 8 Mancata regolazione della velocità nei tratti

Dettagli

Codice della Strada. 1) Quale sanzione si applica a chi circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione?

Codice della Strada. 1) Quale sanzione si applica a chi circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione? Codice della Strada 1) Quale sanzione si applica a chi circola con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione? a) Una sanzione amministrativa e il ritiro della carta di circolazione;

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it 13 agosto 2010 Codice della strada: regole principali, documenti di guida, punti, conversione patente. Italian road rules, driving licence, points, documents, Codice della Strada:

Dettagli

I disabili e la. circolazione stradale Polizia Municipale. Minimanuale di educazione e sicurezza stradale sulla circolazione dei disabili

I disabili e la. circolazione stradale Polizia Municipale. Minimanuale di educazione e sicurezza stradale sulla circolazione dei disabili I disabili e la circolazione stradale Polizia Municipale educazione e sicurezza stradale Minimanuale di educazione e sicurezza stradale sulla circolazione dei disabili So m m a r i o Il contrassegno per

Dettagli

PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE

PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE (Timbro lineare dell ufficio) Prot. N. PRONTUARIO PER IL RILEVAMENTO DI INCIDENTE STRADALE CON SOLI DANNI A COSE Operatori: (qualifica, cognome e nome) DATA: LOCALITÀ: ORARIO: incidente intervento OPERAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, DELLA CIRCOLAZIONE E DELLA SOSTA DEI VEICOLI NEL PORTO DI NAPOLI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, DELLA CIRCOLAZIONE E DELLA SOSTA DEI VEICOLI NEL PORTO DI NAPOLI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, DELLA CIRCOLAZIONE E DELLA SOSTA DEI VEICOLI NEL PORTO DI NAPOLI NORME DI CARATTERE GENERALE Art. 1 - Accesso, circolazione e sosta in porto dei veicoli e dei

Dettagli

MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA

MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA MODIFICHE ALL ART. 202 DEL CODICE DELLA STRADA Testo vigente dell art. 202, D.Lgs. 4 luglio 2006, n. 223 (Codice della Strada) (a seguito delle modifiche apportate dal D.L. 21 giugno 2013, n. 69, convertito

Dettagli

Scheda n. 09 DISSUASORI ELETTRONICI DI VELOCITA

Scheda n. 09 DISSUASORI ELETTRONICI DI VELOCITA PROVINCIA DI TORINO AGENDA 21 Qualità della vita e mobilità sostenibile intorno ai plessi scolastici Progetto Strade più belle e sicure Scheda n. 09 DISSUASORI ELETTRONICI DI VELOCITA Descrizione e caratteristiche

Dettagli

Contrassegno disabili

Contrassegno disabili Contrassegno disabili Chi ne ha diritto, come ottenerlo e usarlo. Tra le varie agevolazioni previste per facilitare la mobilità dei disabili c'è il contrassegno per auto che, in deroga ad alcune prescrizioni

Dettagli

supporto all insegnamento della segnaletica stradale per le terze, quarte e quinte elementari

supporto all insegnamento della segnaletica stradale per le terze, quarte e quinte elementari I SEGNALI STRADALI Consorzio di Polizia Municipale dell Isola supporto all insegnamento della segnaletica stradale per le terze, quarte e quinte elementari A cura del commissario aggiunto di P.L. Raffaele

Dettagli

DECRETO INTERMINISTERIALE 4 MARZO

DECRETO INTERMINISTERIALE 4 MARZO DECRETO INTERMINISTERIALE 4 MARZO 2013 Segnaletica stradale per attività lavorative svolte in presenza di traffico veicolare SCOPO: detta i criteri generali di sicurezza inerenti le procedure di revisione,

Dettagli

DOMANDA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA SUOLO PUBBLICO PER OPERAZIONI DI CARICO/SCARICO MATERIALI POSIZIONAMENTO AUTOCARRI

DOMANDA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA SUOLO PUBBLICO PER OPERAZIONI DI CARICO/SCARICO MATERIALI POSIZIONAMENTO AUTOCARRI Marca da bollo 16,00 DOMANDA DI CONCESSIONE OCCUPAZIONE TEMPORANEA SUOLO PUBBLICO PER OPERAZIONI DI CARICO/SCARICO MATERIALI POSIZIONAMENTO AUTOCARRI Al Comune di Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita

Dettagli

Vedere e farsi vedere

Vedere e farsi vedere edere e farsi vedere 5 lezione Occhio allo specchio 32 Lo specchio retrovisore è un dispositivo importantissimo che permette al conducente la visibilità della strada alle sue spalle senza tuttavia distogliere

Dettagli

INFO DI GUIDA FRANCIA

INFO DI GUIDA FRANCIA INFO DI GUIDA FRANCIA - Triangolo: obbligatorio, - Estintore: obbligatorio - Valigetta pronto soccorso: obbligatoria - Lampadine di ricambio: obbligatorie Cinture di sicurezza: è obbligatorio indossarle

Dettagli

COMUNE di PADERNO D'ADDA

COMUNE di PADERNO D'ADDA COMUNE di PADERNO D'ADDA c.a.p. 23877 PROVINCIA DI LECCO Allegato A File: RegolparcheggioTAMBORINI\2013 REGOLAMENTO PER L USO DEL PARCHEGGIO COMUNALE DI PALAZZO TAMBORINI Approvato con delibera C.C. n.

Dettagli

REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI

REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI Settore Finanziario Dr.ssa Stefania Cufaro Approvato con D.C.C. n. 21 del 26/02/2009 Modificato con D.C.C. n.

Dettagli

COMUNE DI PIETRAMONTECORVINO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI APPROVATO CON DELIBERA CONSILIARE N. 27 DEL 27/09//2010 COMUNE DI

COMUNE DI PIETRAMONTECORVINO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI APPROVATO CON DELIBERA CONSILIARE N. 27 DEL 27/09//2010 COMUNE DI COMUNE DI PIETRAMONTECORVINO PROVINCIA DI FOGGIA ************************************ REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI ************************************ Approvato con delibera del

Dettagli

Codice della strada e bicicletta

Codice della strada e bicicletta Codice della strada e bicicletta a cura del Corpo Intercomunale di Polizia Locale Considerazioni I contenuti di questa pagina sono il frutto di un'operazione di 'copia e incolla' di tutte le parti del

Dettagli

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE

COMANDO POLIZIA MUNICIPALE COMANDO POLIZIA MUNICIPALE Staff Comandante Ufficio Informazioni Istituzionali Campagna di sensibilizzazione al Codice della Strada Ripassiamo il Codice.- Con l avvento della primavera, si incrementa l

Dettagli

nome classe data i segnali Collega le definizioni dei segnali stradali ai termini appropriati. PERICOLO PRECEDENZA DIVIETO OBBLIGO INDICAZIONE

nome classe data i segnali Collega le definizioni dei segnali stradali ai termini appropriati. PERICOLO PRECEDENZA DIVIETO OBBLIGO INDICAZIONE I segnali stradali Leggi, rifletti e poi rispondi alle domande. I segnali stradali sono uguali in tutto il mondo. È importante osservare e imparare bene la forma geometrica, il colore ed eventualmente

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO DECRETO DELEGATO 26 maggio 2008 n.81 (Ratifica Decreto Delegato 28 aprile 2008 n.67) Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Visto il Decreto Delegato 28

Dettagli

CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE

CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE MIUR! DIREZIONE GENERALE PER LO STATUS DELLO STUDENTE, LE POLITICHE GIOVANILI E LE ATTIVITÀ MOTORIE! UFFICIO II CERTIFICATO DI IDONEITA ALLA GUIDA DEL CICLOMOTORE OBBLIGATORIO PER I MINORENNI DAL 1 LUGLIO

Dettagli

www.italy-ontheroad.it

www.italy-ontheroad.it www.italy-ontheroad.it 19 agosto 2015 Codice della strada: regole principali, documenti di guida, punti, conversione patente. Italian road rules, driving licence, points, documents, Codice della Strada:

Dettagli

DISPENSA con GLOSSARIO DI

DISPENSA con GLOSSARIO DI Michela Cavallin DISPENSA con GLOSSARIO DI EDUCAZIONE STRADALE E ALLA CIVILE CONVIVENZA DEFINIZIONI REGOLE GLOSSARIO Il presente manuale è stato realizzato tenendo conto delle indicazioni contenute nel

Dettagli

EDUCAZIONE STRADALE. Copyright Ulrico Hoepli Editore S.p.A. 1

EDUCAZIONE STRADALE. Copyright Ulrico Hoepli Editore S.p.A. 1 EDUCAZIONE STRADALE La possibilità di muoversi, di spostare persone e cose da un luogo all altro costituisce una delle attività più diffuse e di maggiore rilievo in una società moderna come la nostra.

Dettagli

IL TRASPORTO PUBBLICO E LE CORSIE PREFERENZIALI

IL TRASPORTO PUBBLICO E LE CORSIE PREFERENZIALI IL TRASPORTO PUBBLICO E LE CORSIE PREFERENZIALI DEFINIZIONI E GENERALITÀ Il Codice della Strada, all articolo 3, definisce come corsia riservata una corsia di marcia destinata alla circolazione esclusiva

Dettagli

Cosa può fare un pedone il cui percorso è ostruito da una macchina parcheggiata sul marciapiede?

Cosa può fare un pedone il cui percorso è ostruito da una macchina parcheggiata sul marciapiede? Abbiamo chiesto all Ufficio Educazione Stradale della Polizia Locale di Milano di rispondere ad alcune domande su come il CODICE della STRADA (CdS) e il REGOLAMENTO di POLIZIA URBANA (RPU) regolamentano

Dettagli

COMUNE DI ROCCARAINOLA (PROVINCIA DI NAPOLI) REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI. Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

COMUNE DI ROCCARAINOLA (PROVINCIA DI NAPOLI) REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI. Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO COMUNE DI ROCCARAINOLA (PROVINCIA DI NAPOLI) REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina il rilascio della autorizzazione per i passi carrabili

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI

LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI LE CARATTERISTICHE DEI VELOCIPEDI DISPOSITIVI DI SEGNALAZIONE VISIVA ATTREZZATURE PER IL TRASPORTO DI BAMBINI PRESCRIZIONI PER LA CIRCOLAZIONE di Franco MEDRI * L articolo 50 del definisce i velocipedi

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: Del: 17/07/2013 Esecutiva dal: 17/07/2013 Proponente: Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità,Posizione Organizzativa (P.O.) Z.T.L., Aree Pedonali e Autorizzazioni

Dettagli