BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA"

Transcript

1 Anno LXV Numero 5 REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Cagliari, giovedì 31 gennaio 2013 Parte III DIREZIONE, REDAZIONE E AMMINISTRAZIONE: Presidenza della Regione Via Nazario Sauro 9, CAGLIARI Tel Fax Sito Internet: Foto: Chiaramida Antonello Panorama su Oliena Indice...2 SOMMARIO PARTE TERZA Giudiziari Riconoscimenti di proprietà...4 Amministrativi Appalti e gare...5 Autorizzazioni avvisi ad opponendum e concessioni...9 Concorsi e selezioni...11 Edilizia residenziale pubblica...12 Piani urbanistici paesistici e territoriali...13 Vari Altri atti...14

2 Indice Parte terza Giudiziari Riconoscimenti di proprietà Gianfranco Pinna n. 4523/2012 del 07 gennaio 2013 Usucapione speciale ricorso e provvedimento: Olmeo Giuseppe e più terreno Comune di Sennori...pag. 4 Davide Porqueddu Notifica ex art. 150 C.P.C. comparsa di costituzione e risposta con domanda riconvenzionale pag. 4 Appalti e gare Amministrativi Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Bulgas - procedura aperta per l'affidamento della banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 4 Bacino 4....pag. 5 banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 6 Bacino 6....pag. 6 banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 8 Bacino 9....pag. 6 banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 12 Bacino pag. 7 banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 15 Bacino pag. 7 banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 19 Bacino pag. 8 banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 20 Bacino pag. 8 banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 27 Bacino pag. 9 Autorizzazioni avvisi ad opponendum e concessioni Comune di Monti Avviso di avvenuto deposito mappe di vincolo di cui all'art. 707 del Codice della Navigazione - Aeroporto Olbia - Costa Smeralda...pag. 9 Provincia di Cagliari - Ufficio risorse idriche Ditta Carta Mauro (CD 1352) concessione di derivazione Comune di Escalaplano Loc. Acquafrida Fg.16 mapp (ex 59)...pag. 10 Bitti Produzioni Società Agricola S.r.l. Realizzazione di linea elettrica MT e cabina di trasformazione BT/MT per il collegamento alla RTN di impianto di produzione energia da fonte rinnovabile eolico pot. 200kW nel Comune di Bitti- Bitti Produzioni società agricola srl...pag. 10 Gianfranco Bassu Avvio procedura di Valutazione di Impatto Ambientale ai sensi del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. Azienda Agricola f.lli Bassu....pag. 10 Società Agricola S'Isca s.s. Procedura di verifica D.Lgs. 152/06 e s.m.i. per impianto eolico in loc. Su Mulloni - Gonnosfanadiga...pag. 11 Concorsi e selezioni Comune di Cargeghe Indizione concorso pubblico, per titoli ed esami, per n. 1 Istruttore di Vigilanza, cat. C.1, a tempo parziale (18 ore sett.) e indeterminato...pag. 11 Agenzia regionale per il lavoro Programma Master and Back. Estratto Procedura integrativa all Avviso Pubblico Percorsi di rientro....pag. 11 Edilizia residenziale pubblica Comune di Tempio Pausania Bando Integrativo di concorso Pubblico per la formazione della graduatoria ai fini dell assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica ubicati nel territorio di Tempio Pausania...pag. 12 Piani urbanistici paesistici e territoriali Comune di Capoterra

3 Approvazione Definitiva Regolamento e Norme di Attuazione per la disciplina delle attività rumorose del PCA....pag. 13 Comune di Marrubiu Programma straordinario di edilizia per la locazione a canone sociale approvazione definitiva progetto preliminare Variante al Piano Urbanistico Comunalericlassificazione da zona S2 a zona B...pag. 13 Comune di Oristano Delibera di adozione definitiva piano di lottizzazione convenzionato "Locci-Indavuru" zona C3 località Pixiarella....pag. 13 Comune di Santa Teresa Gallura Approvazione definitiva del Piano di Lottizzazione della zona C nel centro urbano...pag. 13 Altri atti Prefettura di Cagliari Vari n del 15 gennaio 2013 Proroga termini legali e convenzionali Banca Sassari per il 29 ottobre pag. 14 Prefettura di Sassari n. 1785/14.7/gab del 23 gennaio 2013 Vigilanza sulle aziende di credito e proroga dei termini legali e convenzionali...pag. 14 ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Reg. (CE) n. 1234/2007 del Consiglio - Programma Apistico Regionale 2012/ Approvazione graduatoria unica regionale...pag. 14 n del 05 dicembre 2012 L.R. 14 marzo 1994, n. 12 "Norme in materia di usi civici", artt. 15 e 17 - Comune di Buddusò. Autorizzazione al mutamento di destinazione con sospensione dell'esercizio degli usi civici e autorizzazione alla concessione in affitto per anni 8 alla Belverde Soc. Coop. a r.l...pag. 15 n del 05 dicembre 2012 L.R. 14 marzo 1994, n. 12 "Norme in materia di usi civici", artt. 15 e 17 - Comune di Buddusò. Autorizzazione al mutamento di destinazione con sospensione dell'esercizio degli usi civici e autorizzazione alla concessione in affitto per anni 8 alla Eleven Soc. Coop. a r.l...pag. 15 n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Deliperi Antonio Giovanni...pag. 16 n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Demarcus Salvatore-Frau Gavina e Dettori Carlo-Frau Andreana...pag. 17 n del 05 dicembre 2012 esercizio a favore di Deiosso Giovannico...pag. 17 n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Gattu Giuseppe...pag. 18 n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Arcadu Antonina...pag. 19 n del 05 dicembre 2012 art. 16 e 17 - Mutamento di destinazione e riserva di esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Ildarolu Gian Marco...pag. 19 n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Manca Vincenzo...pag. 20 n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Deiana Giovanni...pag. 20 n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Careddu Eleonora...pag. 21 ENEL distribuzione Impianto: Elettrificazione Pip Loc Is Enas - Fordongianus - (rif )...pag. 22 Comune di Loiri Porto San Paolo Classificazione della struttura ricettiva extra-alberghiera Case e appartamenti per vacanza Ataras., per il quinquennio 2010/ C.A.V. IIˆ categoria...pag. 22 Comune di Sedilo Decreto di sdemanializzazione reliquati stradali aree varie, ai sensi dell' art. 3 del D.P.R. 16/12/1992 n pag. 22 Gruppo di Azione Locale Anglona Romangia PSR Sardegna 2007/ Asse 3 - Bando GAL Anglona Romangia Misura 313 Azione 1 e 2...pag. 23 Direzione territoriale del lavoro - Cagliari Decreto di Sostituzione Componente Comitato Provinciale INPS di Cagliari...pag. 23 Provincia di Medio Campidano n. 35 del 19 maggio 2011 Integrazione Statuto Provinciale con l'inserimento dell'art. 2 bis. Deliberazione C.P. n. 35 del Pubblicazione ai sensi dell'art. 6, comma 5, del D. Lgs. 267/ pag. 23 3

4 Parte terza Giudiziari Riconoscimenti di proprietà Gianfranco Pinna Riconoscimento di proprietà n. 4523/2012 del 07 gennaio 2013 Usucapione speciale ricorso e provvedimento: Olmeo Giuseppe e più terreno Comune di Sennori. Tribunale di Sassari Acquisto proprietà' per usucapione Si rende noto che i sig.ri Olmeo Giuseppe nato a Sorso il e Fiori Francesca nata a Osilo il , ambedue residenti in Osilo, via Duca Degli Abruzzi 49, elettivamente domiciliati in Sassari, presso e nello studio dell avv. Gianfranco Pinna, con decreto del Tribunale di Sassari depositato in cancelleria il 07/01/2013, sono stati ammessi al procedimento di usucapione abbreviata per il riconoscimento di proprietà del terreno e dell annesso fabbricato rurale, sito nel Comune di Sennori, Reg. Giagaridani, individuati rispettivamente al catasto Terreni al foglio 08 mappale 141 al catasto fabbricati al foglio 9 mappale 142. Chiunque vi abbia interesse può proporre opposizione nanti il Tribunale di Sassari entro 90 giorni dalla scadenza del termine di affissione agli albi del Comune di Sennori e del Tribunale di Sassari. Sassari li Avv. Gianfranco Pinna Davide Porqueddu Estratto Riconoscimento di proprietà Notifica ex art. 150 C.P.C. comparsa di costituzione e risposta con domanda riconvenzionale Tribunale Civile di Nuoro Manza Francesco nato ad Orune il e residente in Nuoro via Catte n. 4, C.F. MNZFNC42D26G147N, rappresentato e difeso dall Avv. Franco Gregu e dall Avv. Davide Porqueddu, Convenuto Contro Ravarotto Franco Natale, Cambedda Anna, Spena Claudio Rosario Giuseppe, Lauretti Rosa, Boi Francesco, Carboni Antonietta, Sotgiu Senastiano, Delussu Giovanna, Alias Stefano, Carta Mariangela, Farina Giovanni, Mameli Agostina, Maricosu Mario, Spena Enrico, Loddo Domenica, Tautonico Camilla, Corda Felice, Carroni Maria Giovanna, Corda Jorel, Sau Remo, Cambedda Maria Bonaria, Lai Livio Antonio Bonaventura, Murru Agnese Nicolina, Tatti Andrea, Del Giudice Anna Maria ed Esposito Alessandro, rappresentati dall Avv. Anna Rita Pau, attori E Comune di Nuoro, rappresentato e difeso dall Avv. Angelo Mocci, convenuto Premesso che: Gli attori, già tutti soci della Coop. Edilizia Selenia, con la causa iscritta presso il Tribunale di Nuoro e rubricata al n. 545/11 RAC, chiedevano dichiararsi in loro favore l usucapione dei terreni siti nel Comune di Nuoro distinti al C.T. al F. 52 Mapp. 2946, 2945, 2958, 2962, 2942, 2960, 2953, 2949, 2948 e 2955 sui quali oggi sorge il fabbricato da loro realizzato, venendo autorizzati alla notifica della domanda giudiziale mediante i pubblici proclami ex art. 150 c.p.c. All udienza del si costituiva in giudizio il Sig. Manza Francesco con la comparsa di risposta con domanda riconvenzionale datata , in tale udienza il G.U. ordinava il rinnovo della notifica dell atto di citazione e della domanda riconvenzionale, fissando la successiva udienza al Il Sig. Manza chiedeva ed otteneva autorizzazione alla notifica della propria domanda riconvenzionale, ex art. 150 c.p.c., concessa mediante Decreto Presidenziale n. 1461/12 del e, pertanto, Cita I Sig.ri Nieddu Pittalunga Francesco Fu Pietro, Flore Nicolò, Pisanu Pietro, Pisanu Pasquale, Pisanu Rosa, Pisanu Giovanna, Pisanu Pietro, Manca Ticca Ciriaco fu Ignazio, quali intestatari catastali degli immobili usucapendi, tutti personalmente e/o i loro aventi causa e/o aventi diritto e/o comunque interessati a comparire nanti il Tribunale di Nuoro, G.U. Dr.ssa Tiziana Longu, all udienza del ore 9, con invito a costituirsi nella causa iscritta al n. 545/2011 RAC, nei modi e nelle forme di cui all art. 166 c.p.c. nel termine di 20 giorni prima dell udienza, con avvertimento che la costituzione oltre i suddetti termini implica le decadenze di cui agli artt. 38 e 167 c.p.c. e che in caso di mancata costituzione si procederà in contumacia, affinchè l Ill.mo Tribunale adito voglia accogliere le seguenti Conclusioni In via riconvenzionale: 1) Accertare e dichiarare l intervenuta usucapione dei terreni siti nel Comune di Nuoro, Via Catte nn. 4 e 6 meglio distinto in Catasto al F. 52, Mapp. 2946, 2945, 2958, 2962, 2942, 2944,2960, 2949, 2948 e 2955 in favore del costituendo Condominio Selenia, quale bene condominiale comune pertinente alle unità abitative costituenti il predetto condominio; 2) Autorizzare il Conservare della CRRII della Provincia di Nuoro alla trascrizione dell emananda sentenza, con esclusione di questi da ogni responsabilità. 4

5 In Via Subordinata alla Riconvenzionale: 1) Nella denegata ipotesi di accoglimento dell accertamento e dichiarazione dell usucapione in favore del Condominio Selenia, accertare e dichiarare l intervenuta usucapione dei terreni siti nel Comune di Nuoro, Via Catte nn. 4 e 6 meglio distinto in Catasto al F. 52, Mapp. 2946, 2945, 2958, 2962, 2942, 2944,2960, 2949, 2948 e 2955 in favore delle persone dei comunionisti: Sig.ri Manza Francesco, Ravarotto Franco Natale, Cambedda Anna, Spena Claudio Rosario Giuseppe, Lauretti Rosa, Boi Francesco, Carboni Antonietta, Sotgiu Senastiano, Delussu Giovanna, Alias Stefano, Carta Mariangela, Farina Giovanni, Mameli Agostina, Maricosu Mario, Spena Enrico, Loddo Domenica, Tautonico Camilla, Corda Felice, Carroni Maria Giovanna, Corda Jorel, Sau Remo, Cambedda Maria Bonaria, Lai Livio Antonio Bonaventura, Murru Agnese Nicolina, Tatti Andrea, Del Giudice Anna Maria ed Esposito Alessandro, nella misura di 1/16 per ogni unità abitativa; 2) Autorizzare il Conservare della CRRII della Provincia di Nuoro alla trascrizione dell emananda sentenza, con esclusione di questi da ogni responsabilità. In Via ulteriormente Subordinata: 1) Nella denegata ipotesi di accoglimento dell accertamento e dichiarazione dell usucapione in favore del Condominio Selenia e dei singoli comunionisti nella misura di 1/16 per unità abitativa, accertare e dichiarare l intervenuta usucapione dei terreni siti nel Comune di Nuoro, Via Catte nn. 4 e 6 meglio distinto in Catasto al F. 52, Mapp. 2946, 2945, 2958, 2962, 2942, 2944,2960, 2949, 2948 e 2955 in favore delle persone dei proprietari: Sig.ri Manza Francesco, Ravarotto Franco Natale, Cambedda Anna, Spena Claudio Rosario Giuseppe, Lauretti Rosa, Boi Francesco, Carboni Antonietta, Sotgiu Senastiano, Delussu Giovanna, Alias Stefano, Carta Mariangela, Farina Giovanni, Mameli Agostina, Maricosu Mario, Spena Enrico, Loddo Domenica, Tautonico Camilla, Corda Felice, Carroni Maria Giovanna, Corda Jorel, Sau Remo, Cambedda Maria Bonaria, Lai Livio Antonio Bonaventura, Murru Agnese Nicolina, Tatti Andrea, Del Giudice Anna Maria ed Esposito Alessandro; 2) Autorizzare il Conservare della CRRII della Provincia di Nuoro alla trascrizione dell emananda sentenza, con esclusione di questi da ogni responsabilità; In tutti i casi con vittoria di spese, diritti ed onorari del giudizio solamente in caso di opposizione. Nuoro, 21 gennaio 2013 Avv. Franco Gregu Avv. Davide Porqueddu Appalti e gare Amministrativi Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Appalto o gara Bulgas - procedura aperta per l'affidamento della banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 4 Bacino 4. Avviso di aggiudicazione di gara d appalto Amministrazione appaltante: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione, Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione, Via Posada 1, Cagliari. Procedura scelta: Procedura aperta. Caratteristiche generali della procedura: BULGAS - Procedura aperta per l'affidamento della progettazione definitiva/esecutiva, la fornitura e posa in opera di infrastrutture per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 4 Bacino 4, Comune capofila Porto Torres (SS). Codice CIG: D28. Documentazione di gara disponibile all indirizzo web 1=88&id= Data di aggiudicazione: determina di aggiudicazione del ; efficacia dell aggiudicazione raggiunta il , ai sensi del d.lgs. 163/2006. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3. Operatore economico aggiudicatario: CPL Concordia Società Cooperativa, Via A. Grandi n.39, Concordia sulla Secchia (MO). Importo a base d asta: ,58 (unmilioneottocentocinquantottomilaottocentododici/58) iva esclusa. Importo di aggiudicazione: ,82 (unmilioneottocentocinquantottomilaseicentotrentacin que/82), iva esclusa. Percentuale di subappalto permessa: non permesso per le attività di progettazione, permesso per i lavori, come specificato dall art. 21 del capitolato d oneri. Data di pubblicazione bando: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna, via Sassari 17, Cagliari. Il Direttore Generale Ing. Antonio Quartu 5

6 Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Appalto o gara banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 6 Bacino 6. Avviso di aggiudicazione di gara d appalto Amministrazione appaltante: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione, Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione, Via Posada 1, Cagliari. Procedura scelta: Procedura aperta. Caratteristiche generali della procedura: BULGAS - Procedura aperta per l'affidamento della progettazione definitiva/esecutiva, la fornitura e posa in opera di infrastrutture per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 6 Bacino 6, Comune capofila Alghero (SS). Codice CIG: ADE. Documentazione di gara disponibile all indirizzo web s=1&v=9&c=88&c1=88&id= Data di aggiudicazione: determina di aggiudicazione del ; efficacia dell aggiudicazione raggiunta il , ai sensi del d.lgs. 163/2006. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3. Operatore economico aggiudicatario: CPL Concordia Società Cooperativa, Via A. Grandi n.39, Concordia sulla Secchia (MO). Importo a base d asta: ,02 (unmilionecinquecentoquarantunomilacentosettantatre /02), iva esclusa. Importo di aggiudicazione: ,61 (unmilionecinquecentoquarantunomilazeroventisei/61), iva esclusa. Percentuale di subappalto permessa: non permesso per le attività di progettazione, permesso per i lavori, come specificato dall art. 21 del capitolato d oneri. Data di pubblicazione bando: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna, via Sassari 17, Cagliari. Il Direttore Generale Ing. Antonio Quartu Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Appalto o gara banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 8 Bacino 9. Avviso di aggiudicazione di gara d appalto Amministrazione appaltante: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione, Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione, Via Posada 1, Cagliari. Procedura scelta: Procedura aperta. Caratteristiche generali della procedura: BULGAS - Procedura aperta per l'affidamento della progettazione definitiva/esecutiva, la fornitura e posa in opera di infrastrutture per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 8 Bacino 9, Comune capofila Ozieri (SS). Codice CIG: Documentazione di gara disponibile all indirizzo web s=1&v=9&c=88&c1=88&id= Data di aggiudicazione: determina di aggiudicazione del ; efficacia dell aggiudicazione raggiunta il , ai sensi del d.lgs. 163/2006. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3. Operatore economico aggiudicatario: RTI composto dalle seguenti società: - CPL Concordia Società Cooperativa, Via A. Grandi n.39, Concordia sulla Secchia (MO) (impresa mandataria); - SAF Costruzioni S.r.l., Via Guido Rossa n.1, Medesano (PR) (impresa mandante). Importo a base d asta: ,29 (settecentosettantaduemilaquattrocentonovantatre/29), iva esclusa. Importo di aggiudicazione: ,97 (settecentosettantaduemilaquattrocentoventiquattro/97) iva esclusa. Percentuale di subappalto permessa: non permesso per le attività di progettazione, permesso per i lavori, come specificato dall art. 21 del capitolato d oneri. Data di pubblicazione bando: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna, via Sassari 17, Cagliari. 6

7 Il Direttore Generale Ing. Antonio Quartu Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Appalto o gara banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 12 Bacino 15. Avviso di aggiudicazione di gara d appalto Amministrazione appaltante: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione, Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione, Via Posada 1, Cagliari. Procedura scelta: Procedura aperta. Caratteristiche generali della procedura: BULGAS - Procedura aperta per l'affidamento della progettazione definitiva/esecutiva, la fornitura e posa in opera di infrastrutture per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 12 Bacino 15, Comune capofila Dorgali(NU). Codice CIG: D9E. Documentazione di gara disponibile all indirizzo web s=1&v=9&c=88&c1=88&id= Data di aggiudicazione: determina di aggiudicazione del ; efficacia dell aggiudicazione raggiunta il , ai sensi del d.lgs. 163/2006. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3. Operatore economico aggiudicatario: RTI composto dalle seguenti società: - CPL Concordia Società Cooperativa, Via A. Grandi n.39, Concordia sulla Secchia (MO) (impresa mandataria); - SAF Costruzioni S.r.l., Via Guido Rossa n.1, Medesano (PR) (impresa mandante); - Impresa Pellegrini S.r.l., Via N.Sauro n.9, Cagliari (impresa mandante). Importo a base d asta: ,80 (novecentoventiseimilaottocentoottantacinque/80), iva esclusa. Importo di aggiudicazione: ,62 (novecentoventiseimilasettecentonovantasette/62), iva esclusa. Percentuale di subappalto permessa: non permesso per le attività di progettazione, permesso per i lavori, come specificato dall art. 21 del capitolato d oneri. Data di pubblicazione bando: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna, via Sassari 17, Cagliari. Il Direttore Generale Ing. Antonio Quartu Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Appalto o gara banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 15 Bacino 19. Avviso di aggiudicazione di gara d appalto Amministrazione appaltante: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione, Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione, Via Posada 1, Cagliari. Procedura scelta: Procedura aperta. Caratteristiche generali della procedura: BULGAS - Procedura aperta per l'affidamento della progettazione definitiva/esecutiva, la fornitura e posa in opera di infrastrutture per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 15 Bacino 19, Comune capofila Mogoro(OR). Codice CIG: DD. Documentazione di gara disponibile all indirizzo web 1=88&id= Data di aggiudicazione: determina di aggiudicazione del ; efficacia dell aggiudicazione raggiunta il , ai sensi del d.lgs. 163/2006. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3. Operatore economico aggiudicatario: CPL Concordia Società Cooperativa, Via A. Grandi n.39, Concordia sulla Secchia (MO). Importo a base d asta: ,98 (unmilionequarantunomiladuecentonove/98), iva esclusa. Importo di aggiudicazione: ,28 (unmilionequarantunomilacentoundici/28), iva esclusa. 7

8 Percentuale di subappalto permessa: non permesso per le attività di progettazione, permesso per i lavori, come specificato dall art. 21 del capitolato d oneri. Data di pubblicazione bando: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna, via Sassari 17, Cagliari. Il Direttore Generale Ing. Antonio Quartu Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Appalto o gara banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 19 Bacino 26. Avviso di aggiudicazione di gara d appalto Amministrazione appaltante: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione, Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione, Via Posada 1, Cagliari. Procedura scelta: Procedura aperta. Caratteristiche generali della procedura: BULGAS - Procedura aperta per l'affidamento della progettazione definitiva/esecutiva, la fornitura e posa in opera di infrastrutture per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 19 Bacino 26, Comune capofila Suelli(CA). Codice CIG: F1. Documentazione di gara disponibile all indirizzo web s=1&v=9&c=88&c1=88&id= Data di aggiudicazione: determina di aggiudicazione del ; efficacia dell aggiudicazione raggiunta il , ai sensi del d.lgs. 163/2006. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3. Operatore economico aggiudicatario: CPL Concordia Società Cooperativa, Via A. Grandi n.39, Concordia sulla Secchia (MO). Importo a base d asta: ,59 (settecentocinquantunomilatrecentoquarantasei/59), iva esclusa. Importo di aggiudicazione: ,52 (settecentocinquantunomiladuecentosettantacinque/52) iva esclusa. Percentuale di subappalto permessa: non permesso per le attività di progettazione, permesso per i lavori, come specificato dall art. 21 del capitolato d oneri. Data di pubblicazione bando: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna, via Sassari 17, Cagliari. Il Direttore Generale Ing. Antonio Quartu Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Appalto o gara banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 20 Bacino 27. Avviso di aggiudicazione di gara d appalto Amministrazione appaltante: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione, Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione, Via Posada 1, Cagliari. Procedura scelta: Procedura aperta. Caratteristiche generali della procedura: BULGAS - Procedura aperta per l'affidamento della progettazione definitiva/esecutiva, la fornitura e posa in opera di infrastrutture per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 20 Bacino 27, Comune capofila Serramanna(CA). Codice CIG: Documentazione di gara disponibile all indirizzo web s=1&v=9&c=88&c1=88&id= Data di aggiudicazione: determina di aggiudicazione del ; efficacia dell aggiudicazione raggiunta il , ai sensi del d.lgs. 163/2006. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3. Operatore economico aggiudicatario: RTI composto dalle seguenti società: - CPL Concordia Società Cooperativa, Via A. Grandi n.39, Concordia sulla Secchia (MO) (impresa mandataria); - SAF Costruzioni S.r.l., Via Guido Rossa n.1, Medesano (PR) (impresa mandante); - Impresa Pellegrini S.r.l., Via N.Sauro n.9, Cagliari (impresa mandante). 8

9 Importo a base d asta: ,66 (unmilionecinquecentonovantaquattromilasettecentoottantacinque/66), iva esclusa. Importo di aggiudicazione: ,13 (unmilionecinquecentonovantaquattromilaseicentotrent aquattro/13), iva esclusa. Percentuale di subappalto permessa: non permesso per le attività di progettazione, permesso per i lavori, come specificato dall art. 21 del capitolato d oneri. Data di pubblicazione bando: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna, via Sassari 17, Cagliari. Il Direttore Generale Ing. Antonio Quartu Assessorato Affari generali, personale e riforma della regione Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione Appalto o gara banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 27 Bacino 37. Avviso di aggiudicazione di gara d appalto Amministrazione appaltante: Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione, Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione, Via Posada 1, Cagliari. Procedura scelta: Procedura aperta. Caratteristiche generali della procedura: BULGAS - Procedura aperta per l'affidamento della progettazione definitiva/esecutiva, la fornitura e posa in opera di infrastrutture per la realizzazione di una rete a banda ultra larga nella regione Sardegna in concomitanza con i lavori di scavo della rete del gas. Lotto 27 Bacino 37, Comune capofila Monastir(CA). Codice CIG: DA. Documentazione di gara disponibile all indirizzo web 1=88&id= Data di aggiudicazione: determina di aggiudicazione del ; efficacia dell aggiudicazione raggiunta il , ai sensi del d.lgs. 163/2006. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3. Operatore economico aggiudicatario: RTI composto dalle seguenti società: - CPL Concordia Società Cooperativa, Via A. Grandi n.39, Concordia sulla secchia (MO) (impresa mandataria); - SAF Costruzioni S.r.l., Via Guido Rossa n.1, Medesano (PR) (impresa mandante); - Impresa Pellegrini S.r.l., Via N.Sauro n.9, Cagliari (impresa mandante). Importo a base d asta: ,88 (unmilionecinquecentonovemilaottocentoquarantotto/88), iva esclusa. Importo di aggiudicazione: ,46 (unmilionecinquecentonovemilasettecentocinque/46), iva esclusa. Percentuale di subappalto permessa: non permesso per le attività di progettazione, permesso per i lavori, come specificato dall art. 21 del capitolato d oneri. Data di pubblicazione bando: Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Sardegna, via Sassari 17, Cagliari. Il Direttore Generale Ing. Antonio Quartu Autorizzazioni avvisi ad opponendum e concessioni Comune di Monti Estratto Autorizzazione avviso ad opponendum o concessione Avviso di avvenuto deposito mappe di vincolo di cui all'art. 707 del Codice della Navigazione - Aeroporto Olbia - Costa Smeralda. Il Responsabile dell Area Tecnica Vista la nota prot. n /IOP datata 29 novembre 2012, Dell Ente Nazionale per L aviazione civile (ENAC) Direzione Operatività acquisita al Protocollo generale di questo Ente in data 10/12/2012 col n , riferita ai pericoli per la navigazione aerea dell Aeroporto di Olbia Costa Smeralda. Tutta la documentazione potrà essere visionata sul sito del Comune di Monti all indirizzo ( nella sezione Albo Pretorio. Rende noto Ai sensi del comma 4 dell art. 707 del Codice della Navigazione, trovansi depositate presso l ufficio tecnico di questo Comune, per la durata di giorni sessanta, le mappe di vincolo relative all Aeroporto di Olbia Costa Smeralda. Chiunque vi abbia interesse può, nel termine di sessanta giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Buras, proporre opposizione ai sensi dell art. 708 del Codice della Navigazione, avverso la determinazione della zona soggetta a 9

10 limitazione, direttamente all ENAC Direzione Operatività - Viale del Castro Pretorio Roma. e-cert: Il Responsabile dell Area Tecnica/Suap Geom. Giovanni Maria Raspitzu Provincia di Cagliari - Ufficio risorse idriche Autorizzazione avviso ad opponendum o concessione Ditta Carta Mauro (CD 1352) concessione di derivazione Comune di Escalaplano Loc. Acquafrida Fg. 16 mapp (ex 59). Si rende noto che la Ditta Carta Mauro (CD 1352) ha richiesto la concessione di derivazione da pozzo sito nel Comune di Escalaplano in Loc. Acquafrida su fondo individuato al Fg 16 mapp (ex 59); portata di 0,5 l/sec; per un volume di prelievo annuo di mc 210 ad uso Igienico ed assimilati. Gli atti sono in visione c/o l Ufficio Risorse Idriche, Via G. Guglielmo, Cagliari. Osservazioni, opposizioni e la segnalazione della presenza di pozzi ad uso acquedottistico entro 200 m, devono pervenire per iscritto entro 20 giorni dalla data di pubblicazione della presente sul BURAS, all Ufficio Risorse Idriche della Provincia di Cagliari. Il Dirigente Ing. Alessandro Sanna Bitti Produzioni Società Agricola S.r.l. Autorizzazione avviso ad opponendum o concessione Realizzazione di linea elettrica MT e cabina di trasformazione BT/MT per il collegamento alla RTN di impianto di produzione energia da fonte rinnovabile eolico pot. 200kW nel Comune di Bitti- Bitti Produzioni società agricola srl. La sottoscritta Bitti Produzioni Società Agricola S.r.l. con sede in via Mazzini 20, Milano (MI), C.F. e P.IVA iscritta al registro della Camera di Commercio di Milano al n , visto l art. 111 del T.U. delle leggi sulle acque e sugli impianti elettrici R.D. n del 11/12/1933 e l art. 4 L.R. n. 43/89 Rende noto - che ha presentato al SUAP del Comune di Bitti domanda tendente al rilascio della Autorizzazione per la realizzazione e l esercizio di un impianto di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile eolica in Loc. Lassanisi nel Comune di Bitti di potenza nominale di 200 kw; - che, tra le Opere Connesse per l attivazione di entrambi gli impianti, è prevista la realizzazione di una linea MT aerea di connessione tra l impianto stesso e la linea MT passante in prossimità del proprio terreno. I terreni interessati dalla realizzazione delle opere elettriche sono distinti in catasto come segue: Comune di Bitti, Foglio 41 Mappali 27,28, 45 Comune di Bitti, Foglio 53 Mappali 133,134 Tali opere ricadono fra quelle in cui la Provincia di Nuoro, ai sensi del R.D. n 1775 del 11/12/1933, del D.P.R. n 342 del 18/03/1965, della L.R. n 43/89 e della L.R. N 9/06, è competente ad esprimere il proprio parere nell'ambito della Conferenza dei Servizi che verrà indetta dal Comune di Bitti. Il tracciato interessa il territorio del Comune di Bitti e ha le seguenti caratteristiche: linea interrata in cavo di lunghezza 12 ml. linea aerea in cavo lunghezza ml. Responsabile dell'endoprocedimento per quanto attiene la sola connessione dell'impianto in argomento alla Rete Nazionale è il Comune di Bitti, al quale dovranno essere trasmesse entro trenta giorni dalla data della presente pubblicazione ai sensi dell art. 112 del T.U., R.D. n del 1933, e dell art. 4 L.R. n 43/89, le eventuali opposizioni ed osservazioni alla costruzione dell'elettrodotto in oggetto. La realizzazione dell impianto è stata proposta dalla Bitti Produzioni Società Agricola S.r.l. per un impianto di 200 kw e linea MT per la connessione alla RTN; la documentazione relativa è stata depositata presso il Comune di Bitti, Piazza Asproni Bitti e presso la Provincia di Nuoro -Tempio Servizio Energia, Piazza Italia Nuoro, dove è possibile prenderne visione. Il Legale Rappresentante Michele Arcangelo Ena Gianfranco Bassu Autorizzazione avviso ad opponendum o concessione Avvio procedura di Valutazione di Impatto Ambientale ai sensi del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. Azienda Agricola f.lli Bassu. Il proponente Gianfranco Bassu, socio rappresentante dell'azienda agricola F.lli Bassu con sede legale in Via Berlinguer Tergu (SS) C.F. e P.I ha chiesto l attivazione della procedura di valutazione di impatto ambientale per la realizzazione di un impianto eolico di potenza 200 kw costituito da un aerogeneratore, da realizzare nell ambito dell azienda agricola ai sensi della l.r. 15/2010, ricadente in località Badde Chercu, Monte Tula, nel comune di Tergu (SS). Il deposito avverrà entro il 30/01/2012, presso il Servizio SAVI della RAS, in via Roma 80, Cagliari. Entro 60 giorni dalla pubblicazione dell avviso nel Buras, può prendere visione della documentazione depositata presso i competenti uffici (Servizio Savi via Roma 80,

11 Cagliari; la Provincia di Sassari, piazza d Italia , Sassari e il Comune di Tergu, piazza Indipendenza 1, (SS)). Entro lo stesso termine di 60 giorni, chiunque intenda fornire osservazioni sull intervento sottoposto alla procedura di VIA, le comunica in forma scritta al Servizio SAVI Ass. Regionale della difesa dell Ambiente, Via Roma 80, 09123, Cagliari. Il Proponente Gianfranco Bassu Società Agricola S'Isca s.s. Autorizzazione avviso ad opponendum o concessione Procedura di verifica D.Lgs. 152/06 e s.m.i. per impianto eolico in loc. Su Mulloni - Gonnosfanadiga Il proponente Società Agricola S'Isca s.s. con sede in Via Marconi n. 140, Gonnosfanadiga (VS), ha richiesto l'attivazione della procedura di Verifica per un impianto eolico da 200 kw ricompreso nella tipologia dell'allegato B1 punto 2 lettera d, ricadente in località Su Mulloni nel Comune di Gonnosfanadiga. Data e luoghi di deposito: 25/01/2013 Comune di Gonnosfanadiga Via Regina Elena n.1, Gonnosfanadiga e Servizio SAVI Via Roma n.80, Cagliari. Entro 45 giorni dalla pubblicazione dell'avviso nel Buras chiunque può prendere visione della documentazione depositata presso i competenti uffici (Comune, Servizio SAVI). Entro lo stesso termine di 45 giorni, chiunque intenda fornire osservazioni sull'intervento sottoposto alla procedura di verifica, le comunica in forma scritta al Servizio SAVI - Assessorato Regionale della Difesa dell'ambiente, Via Roma n.80, Cagliari. Il Legale Rappresentante Enrico Casti Concorsi e selezioni Comune di Cargeghe Estratto Concorso Indizione concorso pubblico, per titoli ed esami, per n. 1 Istruttore di Vigilanza, cat. C.1, a tempo parziale (18 ore sett.) e indeterminato. Si rende noto che con determinazione del Responsabile del Servizio Personale n. 5 del è stato indetto un concorso pubblico per la copertura, a tempo parziale (18 ore sett.) e indeterminato, di n. 1 posto di Istruttore di vigilanza cat. C1. Le domande dovranno pervenire entro le ore del giorno 22 febbraio 2013 al seguente indirizzo: Comune di Cargeghe, via B. Sassari n Cargeghe. Il testo integrale del bando è consultabile e scaricabile dal sito istituzionale: Il Responsabile del Servizio Dr.ssa Orsola Sanna Agenzia regionale per il lavoro Estratto Selezione Programma Master and Back. Estratto Procedura integrativa all Avviso Pubblico Percorsi di rientro. Regione Autonoma della Sardegna Agenzia Regionale per Il Lavoro P.O.R. FSE Regione Autonoma della Sardegna Competitività regionale e occupazione Asse IV Capitale umano - Attività i.3.1 Programma MASTER AND BACK Estratto Procedura integrativa all Avviso Pubblico Percorsi di rientro L Agenzia regionale per il lavoro della Regione Autonoma della Sardegna rende noto che, con Determinazione n. 1968/arl del è stata approvata la procedura integrativa all Avviso Pubblico Percorsi di rientro nell ambito del Programma MASTER AND BACK. Estratto dell Avviso Omissis Obiettivo del presente procedimento è utilizzare in modo corretto e proficuo le risorse economiche complessivamente disponibili a valere sull Avviso Pubblico Percorsi di rientro del Programma Master and Back, offrendo a quei candidati che, pur essendo in possesso dei requisiti previsti dall Avviso ed avendo ottenuto il finanziamento ma per motivi indipendenti dalla loro volontà non hanno potuto portare avanti il percorso, la possibilità di richiedere nuovamente il finanziamento per un nuovo percorso di rientro. Omissis Non sono previste nuove risorse economiche destinate: la dotazione finanziaria della presente procedura è pari alla differenza tra lo stanziamento complessivo dell Avviso Percorsi di rientro - derivante dalla somma delle risorse originariamente stanziate sull Avviso e degli ulteriori finanziamenti ad esso destinati dalle Delibere di Giunta Regionale n. 53/3 del e n. 32/29 del e i fondi impegnati alla data di pubblicazione della presente procedura. 11

12 Omissis L importo complessivo disponibile a valere sulla presente procedura, calcolato come sopra indicato, è pari a ,00. Omissis Possono partecipare alla presente procedura i candidati che hanno presentato domanda congiunta di finanziamento, in associazione con un organismo ospitante (privato, pubblico o di ricerca), a valere sull Avviso Pubblico Percorsi di rientro, entro i termini di scadenza indicati al par. 8 del citato Avviso e nel rispetto dei requisiti di cui ai paragrafi 4.1 e 4.2 del medesimo Avviso e che sono stati costretti ad interrompere o non hanno potuto iniziare il percorso di rientro per cause imputabili al soggetto ospitante, come meglio specificato al successivo paragrafo 5 della presente procedura. Non possono partecipare i candidati che hanno svolto più del 50% del periodo finanziato nell ambito del precedente percorso di rientro. Omissis Gli organismi ospitanti e i candidati in possesso dei requisiti previsti possono richiedere il finanziamento per un percorso di rientro da attivarsi attraverso le medesime tipologie contrattuali e nel rispetto delle condizioni e delle limitazioni previste ai paragrafi 5.2, 6.2 e 7.2 dell Avviso pubblico Percorsi di rientro 2010/2011, in relazione alla categoria di appartenenza del soggetto ospitante (rispettivamente privato, pubblico e ricerca). Omissis I candidati che hanno attivato il percorso nell ambito dell Avviso Percorsi di rientro e dovessero eventualmente trovarsi nella condizione di dover interrompere il percorso successivamente alla data di pubblicazione della presente procedura, dovranno presentare domanda congiunta di finanziamento entro il termine di sessanta giorni dall effettiva interruzione del percorso. Le domande congiunte di finanziamento firmate dall organismo e dal candidato (secondo il fac-simile allegato alla presente procedura, contrassegnato dalla lettera A, B o C a seconda della categoria di appartenenza dell organismo) dovranno essere trasmesse dall organismo in busta chiusa unitamente allo schema di contratto e agli altri documenti richiesti, nel rispetto dei termini sopra indicati, pena la decadenza dal beneficio ed inammissibilità della domanda presentata fuori-termini. La documentazione dovrà pervenire, secondo le modalità sopra descritte, presso la sede dell Agenzia regionale per il lavoro, Via Is Mirrionis 195, Cagliari, a pena di esclusione tramite servizio postale, corriere o altro recapito autorizzato. Omissis Per la consultazione del testo integrale dell Avviso e per la modulistica da utilizzare si rimanda al sito internet per la richiesta di ulteriori informazioni si può fare riferimento all Ufficio relazioni con il pubblico dell Agenzia Regionale per il lavoro ( ). Il Direttore Stefano Tunis L istruttoria delle domande sarà effettuata dal Responsabile del Procedimento secondo l ordine cronologico di invio, per il quale faranno fede la data e l ora riportate sul timbro postale o equivalente attestazione di invio. Omissis Il finanziamento sarà erogato ai soggetti ospitanti per le domande ritenute ammissibili secondo quanto stabilito dalla presente procedura, secondo l ordine cronologico di invio come sopra descritto, fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Omissis I candidati che alla data di pubblicazione della presente procedura non hanno attivato il percorso rientro o lo hanno attivato e già interrotto, nell ambito dell Avviso Percorsi di rientro, e intendano partecipare alla presente procedura congiuntamente agli organismi ospitanti, dovranno far pervenire apposita domanda congiunta di finanziamento, a partire dal 14 gennaio 2013 e non oltre il 29 marzo Edilizia residenziale pubblica Comune di Tempio Pausania Estratto Edilizia residenziale pubblica Bando Integrativo di concorso Pubblico per la formazione della graduatoria ai fini dell assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica ubicati nel territorio di Tempio Pausania. Il Dirigente dei servizi al patrimonio e al territorio Rende noto 12

13 Che è pubblicato all'albo Pretorio on line del Comune di Tempio Pausania il bando Integrativo di concorso pubblico per l assegnazione degli alloggi di E.R.P., destinati alla generalità dei cittadini e alle categorie speciali (anziani, giovani coppie e portatori di handicap), nonché a quelli già inseriti nella vigente graduatoria, che saranno disponibili nel Comune - nel periodo di validità della graduatoria di nuova edificazione o recuperati. Le domande di partecipazione al concorso, in bollo, devono essere redatte esclusivamente sugli appositi moduli scaricabili dal sito internet del Comune: ovvero distribuiti presso il Comune e presso l A.R.E.A. di Sassari. Le domande, debitamente compilate e documentate, dovranno essere presentate all Ufficio Protocollo del Comune di Tempio Pausania o inviate entro il 12 marzo Per i lavoratori emigrati all estero il termine per la presentazione delle domande è prorogato di 60 giorni per i residente nell area europea, e di 90 giorni per i residenti nei paesi extraeuropei. Tempio Pausania, 10 gennaio 2013 Il Dirigente dei Servizi al Patrim. e Territ. Arch. Giancarmelo Serra Piani urbanistici paesistici e territoriali Comune di Capoterra Piano urbanistico e territoriale Approvazione Definitiva Regolamento e Norme di Attuazione per la disciplina delle attività rumorose del PCA. Il Responsabile del Settore Urbanistica Ai sensi e per gli effetti dell art. 20 della L.R , n. 45 Rende noto Che in data 07/12/2012 con deliberazione consiliare n 61 è stato approvato definitivamente il regolamento e le norme di attuazione per la disciplina delle attività rumorose del piano di classificazione acustica del territorio comunale ed entreranno in vigore il giorno della pubblicazione del presente avviso sul BURAS. Il Responsabile del Settore Ing. Fabrizio Porcedda Comune di Marrubiu Estratto Piano urbanistico e territoriale Programma straordinario di edilizia per la locazione a canone sociale approvazione definitiva progetto preliminare Variante al Piano Urbanistico Comunalericlassificazione da zona S2 a zona B. Il Responsabile dei servizi tecnici ai sensi dell art. 20 della l.r. n. 45/89, rende noto che con deliberazione del c.c. n 62 del 25/10/2012, è stata definitivamente approvata la variante al piano urbanistico comunale avente ad oggetto: Programma straordinario di edilizia per la locazione a canone sociale approvazione definitiva progetto preliminare Variante al piano Urbanistico Comunale- riclassificazione da zona S2 a zona B. Tale variane entra definitivamente in vigore il giorno della pubblicazione sul BURAS. Marrubiu 16/01/2013 Il Responsabile Servizi Tecnici Dott.Ing. Antonio Casula Comune di Oristano Piano urbanistico e territoriale Delibera di adozione definitiva piano di lottizzazione convenzionato "Locci-Indavuru" zona C3 località Pixiarella. Il Dirigente del V Settore Urbanistica Rende noto che, con deliberazione del Consiglio Comunale n 67 del 13/12/2012, è stato definitivamente adottato il Piano di Lottizzazione convenzionato in zona omogenea C3, in località Pixiarella, proponente: Locci Antonio e Indavuru Giuseppe. Il piano di lottizzazione entra in vigore il giorno della pubblicazione del presente avviso sul BURAS. Oristano, Il Dirigente del V Settore Ing. Giuseppe Pinna Comune di Santa Teresa Gallura Piano urbanistico e territoriale Approvazione definitiva del Piano di Lottizzazione della zona C nel centro urbano. Settore Edilizia Privata Urbanistica, S.U.A.P., Commercio e Demanio; Ai sensi dell art. 20 L.R. 22/12/1989, n. 45, il Responsabile del Settore Edilizia Privata Urbanistica, S.U.A.P., Commercio e Demanio,rende noto che il Consiglio Comunale, con deliberazione n. 34 del 09/08/2012, ha definitivamente approvato il Piano di Lottizzazione della zona C del centro urbano, adottato con precedente deliberazione consiliare n. 7 del 19/03/2010. Tale Piano di Lottizzazione entra in vigore il giorno della pubblicazione sul BURAS. del presente avviso. Santa Teresa Gallura, 10 gennaio

14 Altri atti Prefettura di Cagliari Decreto prefettizio n del 15 gennaio 2013 Il Responsabile del Settore Ing. Giovanni Antonetti Vari Proroga termini legali e convenzionali Banca Sassari per il 29 ottobre VISTA la documentata richiesta della Filiale di Cagliari della Banca d'italia, n /13 in data 10/01/2013, intesa ad ottenere la proroga dei termini legali e convenzionali, a causa dell'irregolare Funzionamento Degli sportelli delle dipendenze: Banca di Sassari S.p.A. Filiale di Carbonia; Precisato che dagli atti predetti è emerso che, per lo sciopero Provinciale del Sulcis-Iglesiente indetto dalle Segreterie delle Organizzazioni Sindacali CGIL CISL - UIL, la sopra indicata filiale è rimasta chiusa al pubblico nella giornata del 29 ottobre 2012; Atteso che non è stato possibile garantire il rispetto dei termini previsti per l inoltro dei flussi e delle segnalazioni relative alle disposizioni elettroniche all incasso, agli ordini di bonifico e agli altri mezzi di pagamento; Ritenuto, pertanto, sussistere gli estremi per emettere il provvedimento di cui all'art. 2 del D.Lgs , n. 1; Decreta la proroga dei termini legali e convenzionali di cui all'art. 2 del D.Lgs , n. 1, a seguito dell evento di carattere eccezionale che ha causato l'irregolare funzionamento degli sportelli della sopra specificata filiale della Banca di Sassari S.p.A. nel giorno 29 ottobre Il presente decreto sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna ed affisso nei locali della citata Azienda di Credito. Cagliari, 15 gennaio 2013 Il Prefetto Giuffrida Prefettura di Sassari Decreto prefettizio n. 1785/14.7/gab del 23 gennaio 2013 Vigilanza sulle aziende di credito e proroga dei termini legali e convenzionali. VISTA la richiesta della Filiale di Cagliari della Banca d Italia n /13 del 22 gennaio 2013, intesa ad ottenere la proroga dei termini legali e convenzionali venuti a scadere nel giorno del 17 gennaio 2013, in conseguenza all irregolare funzionamento delle Dipendenze di seguito indicate del Banco di Sardegna S.p.A.: Filiale Sassari Centro, Filiale 1 di Sassari, Filiale 2 di Sassari, Filiale 3 di Sassari, Filiale 4 di Sassari, Filiale 8 di Sassari, Filiale Li Punti, Filiale Castelsardo, Filiale Ploaghe a seguito della partecipazione del personale all assemblea sindacale indetta dalla Fiba Cisl del Banco di Sardegna S.p.A., dalle ore 15,00 alle ore 17,15 del giorno 17 gennaio 2013; CONSIDERATO che l evento segnalato sia di carattere eccezionale e che, pertanto, si rende necessario adottare il provvedimento di cui all art. 2 del Decreto Legislativo , n.1; VISTO il citato art. 2 del Decreto Legislativo , n. 1; Decreta è riconosciuto come causato da evento di carattere eccezionale l irregolare funzionamento delle Dipendenze sopraccitate del Banco di Sardegna S.p.A. nel giorno 17 gennaio Il presente decreto sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna ed affisso nei locali della citata Azienda di Credito. Sassari, 23 gennaio 2013 Il Prefetto Mulas ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Comunicato Reg. (CE) n. 1234/2007 del Consiglio - Programma Apistico Regionale 2012/ Approvazione graduatoria unica regionale. Approvazione graduatoria unica regionale. Si comunica che, con determinazione n. 154 del 18/01/2013 del Direttore dell Area di Coordinamento delle Istruttorie, è stata approvata la Graduatoria Unica Regionale delle domande ammesse e di quelle non ammissibili al finanziamento, poi rettificata con determinazione n. 239 del Il testo integrale dei suddetti atti sarà consultabile sul sito internet della Regione Sardegna, nonché negli albi delle sedi ARGEA Sardegna. Dalla data di pubblicazione sul B.U.R.A.S. del presente avviso decorrono i termini per i ricorsi gerarchici e 14

15 giurisdizionali, rispettivamente entro 30 e 60 giorni. Il Direttore dell Area di Coordinamento delle Istruttorie Dr. Agr. Camillo Gaspardini ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 L.R. 14 marzo 1994, n. 12 "Norme in materia di usi civici", artt. 15 e 17 - Comune di Buddusò. Autorizzazione al mutamento di destinazione con sospensione dell'esercizio degli usi civici e autorizzazione alla concessione in affitto per anni 8 alla Belverde Soc. Coop. a r.l. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi dell'art. 17 della L.R. 12/1994 il mutamento di destinazione e la sospensione dell'esercizio degli usi civici per anni 8 sulla porzione di terreno (come individuata nell'eleborato cartografico denominato Tavola 4) posto in agro di Buddusò, censito in catasto al al F. 35 map. 3/p, per una superficie di ha , qualità catastale: incolto produttivo, utilizzo attuale: bosco di sughereta. Di autorizzare ai sensi dell'art. 15 della L.R. 12/1994, al fine della realizzazione di lavori silvicolturali volti alla valorizzazione economico-produttiva delle sugherete insistenti sulla superficie sopra riportata, la concessione in affitto per anni 8 della medesima superficie alla Belverde Soc. Coop. a r.l. (C.F ). Al riguardo si fa presente che lo schema di contratto in deroga ex art. 45 della L. 203/82 allegato alla deliberazione del C.C. n. 15 del deve essere adeguato alle finalità inerenti il mutamento di destinazione e la sospensione degli usi civici, deve avere come oggetto la concessione del terreno in affitto e non in uso, deve essere corretto in relazione alla superficie da concedere in affitto che deve essere di soli ha , deve prevedere come allegato una planimetria del mappale interessato dalla quale si evinca la porzione di terreno concessa in affitto alla Soc. Coop. Belverde a r.l., infine, per aver valore di patto in deroga, deve essere stipulato con l'assistenza di un rappresentante di un'organizzazione professionale agricola per ciascuna delle parti. Il canone di affitto e tutti i proventi derivanti dalla concessione devono essere, ai sensi dell art. 3 della L.R. 12/94, destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune e alla scadenza del contratto di affitto rientreranno nella disponibilità originaria e nel regime comune dei diritti di uso civico. In difetto della realizzazione dell'intervento per il quale è rilasciata la presente autorizzazione i terreni retrocedono di diritto all'uso civico originario. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Buddusò. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 L.R. 14 marzo 1994, n. 12 "Norme in materia di usi civici", artt. 15 e 17 - Comune di Buddusò. Autorizzazione al mutamento di destinazione con sospensione dell'esercizio degli usi civici e autorizzazione alla concessione in affitto per anni 8 alla Eleven Soc. Coop. a r.l. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi dell'art. 17 della L.R. 12/1994 il mutamento di destinazione e la sospensione dell'esercizio degli usi civici per anni 8 sulla porzione di terreno (come individuata nell'elaborato cartografico denominato Tavola 4) posto in agro di Buddusò, censito in catasto al F. 35 map. 3/p, per una superficie di ha , qualità catastale: incolto produttivo, utilizzo attuale: bosco di sughereta. Di autorizzare ai sensi dell'art. 15 della L.R. 12/1994, 15

16 al fine della realizzazione di lavori silvicolturali volti alla valorizzazione economico-produttiva delle sugherete insistenti sulla superficie sopra riportata, la concessione in affitto per anni 8 della medesima superficie alla Eleven Soc. Coop. a r.l. (C.F ). Al riguardo si fa presente che lo schema di contratto in deroga ex art. 45 della L. 203/82 allegato alla deliberazione del C.C. n. 16 del deve essere adeguato alle finalità inerenti il mutamento di destinazione e la sospensione degli usi civici, deve avere come oggetto la concessione del terreno in affitto e non in uso, deve essere corretto in relazione alla superficie da concedere in affitto che deve essere di soli ha , deve prevedere come allegato una planimetria del mappale interessato dalla quale si evinca la porzione di terreno concessa in affitto alla Soc. Coop. Eleven a r.l., infine, per aver valore di patto in deroga, deve essere stipulato con l'assistenza di un rappresentante di un'organizzazione professionale agricola per ciascuna delle parti. Il canone di affitto e tutti i proventi derivanti dalla concessione devono essere, ai sensi dell art. 3 della L.R. 12/94, destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune e alla scadenza del contratto di affitto rientreranno nella disponibilità originaria e nel regime comune dei diritti di uso civico. In difetto della realizzazione dell'intervento per il quale è rilasciata la presente autorizzazione i terreni retrocedono di diritto all'uso civico originario. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Buddusò. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Deliperi Antonio Giovanni Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Deliperi Antonio Giovanni, nato ad Ozieri il e residente in Pattada nella via Ugo Foscolo, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 dei terreni sotto elencati, inclusi fabbricati rurali: - F. 21 map. 2/p, sup. (ha) , qualità catastale: incolto produttivo, utilizzo attuale: orto, - F. 21 map. 2/p, sup. (ha) , qualità catastale: incolto produttivo, utilizzo attuale: frutteto, - F. 21 map. 2/p, sup. (ha) , qualità catastale: incolto produttivo, utilizzo attuale:all.best. uso fam. - F. 21 map. 2/p, sup. (ha) , qualità catastale: incolto produttivo, utilizzo attuale: ricovero suini - F. 21 map. 2/p, sup. (ha) , qualità catastale: incolto produttivo, utilizzo attuale: ricovero best. - F. 21 map. 2/p; n. 3 fabbricati rurali identificati al n. 112 del Piano di Valorizzazione delle terre civiche. Dalla data della presente determinazione risulteranno prive di effetto le precedenti autorizzazioni di riserva di esercizio rilasciate a favore di altri soggetti sulle medesime aree, nonché tutte le precedenti autorizzazioni rilasciate a favore dello stesso Deliperi Antonio Giovanni su altri terreni o sui medesimi terreni oggetto della presente determinazione. Le concessioni rilasciate dal Comune in base alla presente autorizzazione devono rispettare i limiti temporali e di superficie imposti dal regolamento comunale per ciascuna tipologia colturale. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune. I canoni percepiti dal Comune ai sensi dell art. 3 della L.R. 12/94 devono essere destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul 16

17 bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Pattada. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Demarcus Salvatore-Frau Gavina e Dettori Carlo-Frau Andreana. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Demarcus Salvatore, nato a Pattada il e Frau Gavina, nata a Pattada il , residenti in Pattada nella via Padre Luca, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 sul terreno sotto indicato, incluso fabbricato rurale: - F. 53 map. 7/p, sup. (ha) , qualità catastale: pascolo, utilizzo attuale: frutteto; - F. 53 map. 7/p, fabbricato rurale identificato al n. 23 del Piano di Valorizzazione delle terre civiche. Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Dettori Carlo, nato a Pattada il e Frau Andreana, nata a Pattada il , residenti in Pattada nella via Berlinguer, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 sul terreno sotto indicato, incluso fabbricato rurale: - F. 53 map. 7/p, sup. (ha) , qualità catastale: pascolo, utilizzo attuale: frutteto; - F. 53 map. 7/p, fabbricato rurale identificato al n. 44 del Piano di Valorizzazione delle terre civiche. Dalla data della presente determinazione risulteranno prive di effetto le precedenti autorizzazioni di riserva di esercizio rilasciate a favore di altri soggetti sulle medesime aree, nonché tutte le precedenti autorizzazioni rilasciate a favore degli stessi Demarcus Salvatore e Frau Gavina e Dettori Carlo e Frau Andreana su altri o sui medesimi terreni. Le concessioni rilasciate dal Comune in base alla presente autorizzazione devono rispettare i limiti temporali e di superficie imposti dal regolamento comunale per ciascuna tipologia colturale. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune. I canoni percepiti dal Comune ai sensi dell art. 3 della L.R. 12/94 devono essere destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Pattada. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 esercizio a favore di Deiosso Giovannico. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Deiosso Giovannico, nato a Pattada il e residente in Pattada nella via 17

18 Carrucalza, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 dei terreni sotto elencati, per una superficie totale di ha e del fabbricato rurale: - F. 12 map. 10/p, sup. (ha) , qualità catastale: seminativo, utilizzo attuale: frutteto, - F. 12 map. 12, sup. (ha) , qualità catastale: seminativo, utilizzo attuale: frutteto, - F. 12 map. 11, fabbricato rurale identificato al n. 40 del Piano di Valorizzazione delle Terre Civiche. Dalla data della presente determinazione risulteranno prive di effetto le precedenti autorizzazioni di riserva di esercizio rilasciate a favore di altri soggetti sulle medesime aree, nonché tutte le precedenti autorizzazioni rilasciate a favore dello stesso Deiosso Giovannico su altri terreni o sui medesimi terreni oggetto della presente determinazione. Le concessioni rilasciate dal Comune in base alla presente autorizzazione devono rispettare i limiti temporali e di superficie imposti dal regolamento comunale per ciascuna tipologia colturale. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune. I canoni percepiti dal Comune ai sensi dell art. 3 della L.R. 12/94 devono essere destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Pattada. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Gattu Giuseppe. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Gattu Giuseppe, nato a Pattada il e residente in Pattada nella via Monte Zebio, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 delle porzioni di terreno sotto elencate, per una superficie totale di ha : - F. 53 map. 7/p, sup. (ha) , qualità catastale: pascolo, utilizzo attuale: erbaio, - F. 53 map. 7/p, sup. (ha) , qualità catastale: pascolo, utilizzo attuale: orto, - F. 53 map. 7/p, sup. (ha) , qualità catastale: pascolo, utilizzo attuale: allev. bestiame uso fam. - F. 53 map. 7/p, sup. (ha) , qualità catastale: pascolo, utilizzo attuale: ricovero bestiame. Dalla data della presente determinazione risulteranno prive di effetto le precedenti autorizzazioni di riserva di esercizio rilasciate a favore di altri soggetti sulle medesime aree, nonché tutte le precedenti autorizzazioni rilasciate a favore dello stesso Gattu Giuseppe su altri terreni o sui medesimi terreni oggetto della presente determinazione. Le concessioni rilasciate dal Comune in base alla presente autorizzazione devono rispettare i limiti temporali e di superficie imposti dal regolamento comunale per ciascuna tipologia colturale. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune. I canoni percepiti dal Comune ai sensi dell art. 3 della L.R. 12/94 devono essere destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Pattada. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia 18

19 Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Arcadu Antonina. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Arcadu Antonina, nata a Pattada il e residente in Pattada nella località Su Nelo, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 della porzione di terreno sotto indicata: - F. 58 map. 6/p, sup. (ha) , qualità catastale: pascolo arborato, utilizzo attuale: erbaio. Dalla data della presente determinazione risulteranno prive di effetto le precedenti autorizzazioni di riserva di esercizio rilasciate a favore di altri soggetti sulle medesime aree, nonché tutte le precedenti autorizzazioni rilasciate a favore della stessa Arcadu Antonina su altri terreni o sul medesimo terreno oggetto della presente determinazione. Le concessioni rilasciate dal Comune in base alla presente autorizzazione devono rispettare i limiti temporali e di superficie imposti dal regolamento comunale per ciascuna tipologia colturale. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune. I canoni percepiti dal Comune ai sensi dell art. 3 della L.R. 12/94 devono essere destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Pattada. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 art. 16 e 17 - Mutamento di destinazione e riserva di esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Ildarolu Gian Marco. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Ildarolu Gian Marco, nato a Sarre Guemines (Francia) il e residente in Pattada nella via Dante n. 18, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 delle porzioni di terreni sotto elencate, per una superficie totale di ha , incluso fabbricato rurale: - F. 56 map. 6/p, sup. (ha) , qualità catastale: bosco misto, utilizzo attuale: pascolo, - F. 56 map. 7/p, sup. (ha) , qualità catastale: bosco misto, utilizzo attuale: pascolo/ricov. best., - F. 56 map. 7/p, vano appoggio identificato al n. 71 del Piano di Valorizzazione delle Terre Civiche Dalla data della presente determinazione risulteranno prive di effetto le precedenti autorizzazioni di riserva di esercizio rilasciate a favore di altri soggetti sulle medesime aree, nonché tutte le precedenti autorizzazioni rilasciate a favore dello stesso Ildarolu Gian Marco su altri terreni o sul medesimo terreno oggetto della presente determinazione. Le concessioni rilasciate dal Comune in base alla presente autorizzazione devono rispettare i limiti temporali e di superficie imposti dal regolamento comunale per ciascuna tipologia colturale. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune. I canoni percepiti dal Comune ai sensi dell art. 3 19

20 della L.R. 12/94 devono essere destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Pattada. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Manca Vincenzo. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Manca Vincenzo, nato ad Ardara il e residente in Pattada nella via Berlinguer, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 delle porzioni di terreno sotto elencate, per una superficie totale di ha , incluso fabbricato rurale: - F. 54 map. 5/p, sup. (ha) , qualità catastale: bosco misto, utilizzo attuale: frutteto; - F. 54 map. 5/p, sup. (ha) , qualità catastale: bosco misto, utilizzo attuale: orto; - F. 54 map. 5/p, vano appoggio identificato al n. 81 del Piano di valorizzazione delle Terre Civiche Dalla data della presente determinazione risulteranno prive di effetto le precedenti autorizzazioni di riserva di esercizio rilasciate a favore di altri soggetti sulle medesime aree, nonché tutte le precedenti autorizzazioni rilasciate a favore dello stesso Manca Vincenzo su altri terreni o sul medesimo terreno oggetto della presente determinazione. Le concessioni rilasciate dal Comune in base alla presente autorizzazione devono rispettare i limiti temporali e di superficie imposti dal regolamento comunale per ciascuna tipologia colturale. Tutte le strutture che verranno realizzate nelle aree in concessione entrano a far parte del demanio civico del Comune. I canoni percepiti dal Comune ai sensi dell art. 3 della L.R. 12/94 devono essere destinati ad opere permanenti di interesse generale della popolazione. Sono fatte salve tutte le altre autorizzazioni previste dalla legge tra cui, in particolare, quelle relative al vincolo paesistico ed idrogeologico che dovranno essere richieste alle autorità competenti. La presente determinazione sarà pubblicata sul bollettino Ufficiale della Regione, sul sito sardegnaagricoltura.it, nell'albo delle pubblicazioni dell'agenzia Argea Sardegna, nella rete telematica interna e, per almeno 15 giorni, nell'albo Pretorio del Comune di Pattada. La presente determinazione sarà trasmessa al Direttore Generale di Argea Sardegna e alla Direzione Generale dell'assessorato dell'agricoltura, Settore Usi civici, per l'aggiornamento dell'inventario delle terre civiche. Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso gerarchico al Direttore Generale dell'agenzia Argea Sardegna, entro 30 giorni dalla comunicazione o dalla pubblicazione, e ricorso al T.A.R. Sardegna entro 60 giorni. Il Direttore del Servizio Territoriale Piermario Manca ARGEA Sardegna Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura Estratto Comunicato n del 05 dicembre 2012 esercizio richiesta dal Comune di Pattada a favore di Deiana Giovanni. Determinazione n del 05/12/2012 Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese Determina Di autorizzare ai sensi degli artt. 16 e 17 della L.R. 12/1994 a favore di Deiana Giovanni, nato ad Ozieri il e residente in Pattada nella via Dante, il mutamento di destinazione e la riserva di esercizio per anni 10 delle porzioni di terreno sotto elencate, per una superficie totale di ha , del vano appoggio 20

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 10466 REP N. 588 DEL 16 SETTEBRE 2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

ASSESSORATO ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DETERMINAZIONE N 2904 /SITR DEL 26/11/2010

ASSESSORATO ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DETERMINAZIONE N 2904 /SITR DEL 26/11/2010 Direzione generale della pianificazione urbanistica territoriale e della vigilanza edilizia DETERMINAZIONE N 2904 /SITR 26/11/2010 Oggetto: Gara d appalto con procedura aperta, ai sensi dell art. 55, comma

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 13-01 02 Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Determinazione PROT. N. 5022 REP. N. 198 DEL 24 APRILE 2014 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI CONDUZIONE, MANUTENZIONE

Dettagli

Settore: - LAVORI PUBBLICI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - URBANISTICA AVVISO PUBBLICO

Settore: - LAVORI PUBBLICI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE - URBANISTICA AVVISO PUBBLICO PUBBLICATO ALL ALBO PRETORIO DAL 16/12/2015 AL 30/12/2015 COMUNE DI ORROLI Via Cesare Battisti, 25 08030 Orroli (CA) Codice Fiscale: 00161690912 - Partita IVA 00161690912 Centralino: 0782 847006 - Fax:

Dettagli

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE Indetto ai sensi dell art. 11 della legge 9

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 629 DEL 26/08/2013

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 629 DEL 26/08/2013 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 629 DEL 26/08/2013 OGGETTO: Proroga tecnica rapporto contrattuale

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 11827 REP N. 647 DEL 10.10.2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

Pr o v i n c i a d i Sa l e r n o

Pr o v i n c i a d i Sa l e r n o BANDO DI CONCORSO Contributi integrativi ai canoni di locazione - Anno 2014 Legge 9 dicembre 1998, n.431, art.11; Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione E indetto un bando

Dettagli

Il Direttore del Servizio

Il Direttore del Servizio Oggetto: Avviso pubblico Impresa Donna - procedura a sportello per la concessione di contributi per favorire l imprenditoria femminile - POR FSE 2007/2013, Asse II Occupabilità, Linea d azione f.1.1 progetti

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 136 DEL 20 /02/2013

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 136 DEL 20 /02/2013 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 136 DEL 20 /02/2013 OGGETTO: Proroga tecnica rapporto contrattuale

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 833 DEL 05/11/2014

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 833 DEL 05/11/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 833 DEL 05/11/2014 OGGETTO: MANUTENZIONE ORDINARIA, STRAORDINARIA

Dettagli

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano

COMUNE DI LACONI. Provincia di Oristano COMUNE DI LACONI Provincia di Oristano SETTORE : Responsabile: UFFICIO TECNICO COMUNALE Dott. Ing. Massimo Dessanai COPIA DETERMINAZIONE N. 116 DEL 03/03/2015 PROPOSTA DETERMINAZIONE N. 117 DEL 03/03/2015

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO. Ing. Adriano LELI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO N. 129 del 09 novembre 2015 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Ing. Adriano LELI OGGETTO: «Fornitura di energia elettrica per i soggetti di cui all art. 3 L.R. 19/2007

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2008

BANDO PUBBLICO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2008 ASSESSORATO DELL INDUSTRIA SERVIZIO ENERGIA BANDO PUBBLICO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 2008 PERSONE FISICHE E SOGGETTI GIURIDICI PRIVATI DIVERSI DALLE IMPRESE Art. 24, L.R. 29 maggio 2007, n. 2 (LEGGE FINANZIARIA

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 4 DEL 18.01.2016 OGGETTO: Appendici ai contratti approvati con Decreto del Direttore n. 213 del 30.09.2015 e n. 214 del 30.09.2015. IL DIRETTORE RICHIAMATO l art. 14 comma 5 della

Dettagli

C O M U N E D I L O N G A R E

C O M U N E D I L O N G A R E C O M U N E D I L O N G A R E Provincia di Vicenza PREMESSA AVVISO PER LA SELEZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B) A CUI AFFIDARE IL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI PER IL PERIODO 01/07/2014 30/06/2017

Dettagli

COMUNE DI SANT'ANGELO ROMANO Provincia di Roma

COMUNE DI SANT'ANGELO ROMANO Provincia di Roma COMUNE DI SANT'ANGELO ROMANO Provincia di Roma Piazza Santa Liberata, 2 Sant'Angelo Romano Cap. 00010 Tel. 0774/300808 Fax 0774/420100 - Cod. Fisc. P. IVA 02146071002 C.F. 86002210580 CIG N. 60538188A5

Dettagli

COMUNE DI CAMPOFIORITO

COMUNE DI CAMPOFIORITO COMUNE DI CAMPOFIORITO PROVINCIA DI PALERMO ****************** BANDO GENERALE DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI COSTRUITI NEL COMUNE DI CAMPOFIORITO In esecuzione della deliberazione di

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/6 Unità proponente: RIFCO - Direzione Risorse Finanziarie e Controllo Oggetto: Avviso di gara con procedura aperta, ai sensi dell art. 6 del regolamento disciplinante le modalità per l alienazione del

Dettagli

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1 COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA Il responsabile dell Area Servizi Sociali rende noto che questo Comune intende procedere all appalto del servizio in oggetto:

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 511 DEL 05/07/2013

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 511 DEL 05/07/2013 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 511 DEL 05/07/2013 OGGETTO: Autorizzazione a contrarre e approvazione

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE N. 42 DEL 01.02.2012 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008. Rotta Alghero Milano

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA Oggetto: Avviso pubblico per la presentazione di eventuali manifestazioni di interesse alla stipula di contratto di affitto con Imprenditore Agricolo Professionale (I.A.P.) in deroga alla legge 203/82,

Dettagli

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382.

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N.2 IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA ROMA nn.109 e 111. Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. Descrizione degli

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2015 indetto ai sensi della Legge 9 dicembre 1998, n. 431, del Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 7 giugno 1999,

Dettagli

La Responsabile dell Area

La Responsabile dell Area BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI A SOSTEGNO DELL AFFITTO IN FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI CON LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA La Responsabile dell Area In applicazione

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015

Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015 Appalti ed Economato 2015 01019/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 12 marzo 2015 DETERMINAZIONE: 05/303- AFFIDAMENTO DIRETTO IN ECONOMIA DEL

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 306 DEL 28 /06/2011 Oggetto: Manutenzione ordinaria, straordinaria

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI FUSIGNANO

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA SERVIZIO ATTIVITA ECONOMICHE COMUNE DI FUSIGNANO Servizio Attività Economiche Largo della Repubblica 12 48022 Lugo Tel. 0545 38541 Fax 0545 38371 I.D. 87461 sportellounico@unione.labassaromagna.it Allegato alla Determina n. 1333 del 01/12/2011 UNIONE

Dettagli

COMUNE DI PIMENTEL. Provincia di Cagliari

COMUNE DI PIMENTEL. Provincia di Cagliari COMUNE DI PIMENTEL Provincia di Cagliari AREA: 199 /R Responsabile: Amministrativo-Contabile Mascia Anna Maria DETERMINAZIONE N. 316 in data 08/10/2014 OGGETTO: Gita anziani in località Umbria 2014. Liquidazione

Dettagli

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari Via Daga 4, 09040 Selegas (CA) Telefono 070.985828 070.985343 Fax 070.985785 Sede: Via Daga 4 09040 Selegas tel.: 070.985828 fax: 070.985785 E mail: selegas01@tiscali.it

Dettagli

7 BANDO DI CONCORSO GENERALE ai sensi dell art. 3 legge regionale n. 3 del 17 febbraio 2010

7 BANDO DI CONCORSO GENERALE ai sensi dell art. 3 legge regionale n. 3 del 17 febbraio 2010 CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE UFFICIO CASA Via Martiri della Libertà, 150 - P.IVA 01113180010 011 / 822 80 25 011 / 822 80 62 ufficio.casa@comune.sanmaurotorinese.to.it 7 BANDO DI CONCORSO GENERALE ai sensi

Dettagli

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA Procedura aperta per l affidamento della gestione del centro diurno per disabili Bellinato. I.1) Regione del Veneto Azienda ULSS 12 Veneziana

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 47924/6243/F.P. DEL 08.10.2012

DETERMINAZIONE N. 47924/6243/F.P. DEL 08.10.2012 Settore Programmazione DEL 08.10.2012 Oggetto: Programma Astrea -gara con procedura aperta per l'affidamento del servizio di Riorganizzazione dei processi lavorativi e di ottimizzazione delle risorse degli

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA

CROCE ROSSA ITALIANA CROCE ROSSA ITALIANA Avviso pubblico finalizzato alla stabilizzazione di n. 39 posizioni relative a rapporti a tempo determinato, Area professionale A, posizione economica A2, ( 38 posti per profilo tecnico

Dettagli

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE. Prot. N. 7555 del 17.10.2011 DETERMINAZIONE N. 541/AA.GG DEL 17.10.2011

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE. Prot. N. 7555 del 17.10.2011 DETERMINAZIONE N. 541/AA.GG DEL 17.10.2011 ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Prot. N. 7555 del 17.10.2011 DEL 17.10.2011 Oggetto: Procedura aperta, ai sensi dell art. 55, comma 5, del d.lgs. n. 163/2006, art.

Dettagli

Art. 2 Soggetti beneficiari

Art. 2 Soggetti beneficiari BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE ALLE IMPRESE COLPITE DALL ESONDAZIONE DEL FIUME SERCHIO NELLA PROVINCIA DI PISA Art. 1 Finalità

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 573 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 122 DEL 19/05/2015 OGGETTO: RIQUALIFICAZIONE URBANA CORSO UMBERTO, LOTTO: FORNITURE VIVAISTICHE.APPROVAZIONE

Dettagli

GIUNTA COMUNALE. DELIBERAZIONE N. 25 del 12/03/2015

GIUNTA COMUNALE. DELIBERAZIONE N. 25 del 12/03/2015 COMUNE DI CASTELLANA GROTTE Provincia di Bari GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 25 del 12/03/2015 OGGETTO: Concessione del servizio di erogazione e distribuzione di acqua per uso irriguo prelevata dal pozzo

Dettagli

ASSESSORATO DEI TRASPORTI. Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 945 DEL 11.12.2009

ASSESSORATO DEI TRASPORTI. Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 945 DEL 11.12.2009 Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 945 DEL 11.12.2009 Oggetto: Procedura negoziata per l affidamento del SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA PER L ACQUISIZIONE DI

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. Direzione Unità Progetti Speciali

COMUNE DI RIMINI. Direzione Unità Progetti Speciali COMUNE DI RIMINI Direzione Unità Progetti Speciali Prot. 167630 Oggetto: Regolarizzazione degli scarichi di acque reflue domestiche alla rete fognaria pubblica in zona Rimini Nord nell ambito del Piano

Dettagli

Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Edifici Municipali, Patrimonio e Verde 2015 06558/030 Servizio Edifici Municipali CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 221 approvata il 3 dicembre 2015 DETERMINAZIONE: DETERMINAZIONE:

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012

DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012 Ufficio proponente: SERVIZIO EDILIZIA LL.PP. DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012 IDENTIFICAZIONE DEI TERRENI DI PROPRIETA PRIVATA, UBICATI NELLE AREE AGRICOLE O INDUSTRIALI DEL COMUNE DI NOCETO, SU CUI

Dettagli

C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo

C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo C O M U N E di L A T E R I N A Provincia di Arezzo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COPIA DETERMINAZIONE N. 530 del 13-12-2010 Servizio: SETTORE TECNICO OGGETTO: APPROVAZIONE VERBALE RELATIVO

Dettagli

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 Provincia di Olbia Tempio

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 Provincia di Olbia Tempio CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 Provincia di Olbia Tempio proposta n. 2118 Settore Servizi alla persona ed alle imprese N GENERALE 887 DEL 12/11/2015 OGGETTO: TELECOM IMPIANTO OT02 TEMPIO SUD. PROGETTO

Dettagli

Città di Guardiagrele

Città di Guardiagrele SETTORE IV EDILIZIA URBANISTICA -ECOLOGIA AMBIENTE TEL. 0871/ 8086211-14 - FAX 0871/8086240 E_MAIL urbanistica@comune.guardiagrele.ch.it PEC n. comune.guardiagrele@pec.it PROVINCIA DI CHIETI P.ZA S. FRANCESCO

Dettagli

COMUNE DI VIGONZA. Provincia di Padova

COMUNE DI VIGONZA. Provincia di Padova COMUNE DI VIGONZA Provincia di Padova REGOLAMENTO per l individuazione dei soggetti aventi accesso e priorità per l acquisto o la locazione degli immobili di edilizia convenzionata. Artt. 17 e 18 del D.P.R.

Dettagli

DELIBERA DEL COMMISSARIO PER LA GESTIONE PROVVISORIA N.486 DEL 23/7/2015

DELIBERA DEL COMMISSARIO PER LA GESTIONE PROVVISORIA N.486 DEL 23/7/2015 azienda regionale pro s edilitzia abitativa DELIBERA DEL COMMISSARIO PER LA GESTIONE PROVVISORIA N.486 DEL 23/7/2015 Oggetto: DELIBERAZIONE G.R. N 21/9 DEL 06/05/2015 INTERVENTO DI ACQUISTO E RECUPERO

Dettagli

Il Direttore Generale

Il Direttore Generale Oggetto: P.S.R. 2007-2013 Misura 124 Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare, nonché in quello forestale. - Rigetto ricorso gerarchico della

Dettagli

Settore Socio-Assistenziale e Sanitario Ufficio Servizi Sociali serviziosociale@comunesantateresagallura.it tel. 0789/740912 Fax.

Settore Socio-Assistenziale e Sanitario Ufficio Servizi Sociali serviziosociale@comunesantateresagallura.it tel. 0789/740912 Fax. COMUNE DI SANTA TERESA GALLURA Provincia di Olbia Tempio Piazza Villamarina 07028 tel 0789 740900 fax 0789 754794 info@comunesantateresagallura.it Settore Socio-Assistenziale e Sanitario Ufficio Servizi

Dettagli

Servizio Edilizia Pubblica

Servizio Edilizia Pubblica Servizio Edilizia Pubblica SCHEMA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI DI CUI ALL ARTICOLO 1, COMMA 1, LETT. B) ED E) DEL PIANO NAZIONALE DI EDILIZIA ABITATIVA ALLEGATO AL D.P.C.M.

Dettagli

COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza

COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza Prot.521 AVVISO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA AL CONVENZIONAMENTO DIRETTO CON COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B) PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

Il Direttore del Servizio

Il Direttore del Servizio DETERMINAZIONE N. 46130 6087 Oggetto: Avviso pubblico Impresa Donna - procedura a sportello per la concessione di contributi per favorire l imprenditoria femminile - POR FSE 2007/2013, Asse II Occupabilità,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM /2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM /2016 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARIO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U. O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale:

Dettagli

(Dott. Antonio Solinas)

(Dott. Antonio Solinas) AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 257 DEL 07/07/2015 OGGETTO: Prosecuzione contrattuale

Dettagli

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _

COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ COMUNE DI QUARTO PROVINCIA DI NAPOLI _ AREA ECONOMICO FINANZIARIA DETERMINAZIONE N. 67 DEL 23/06/2015 REPERTORIO GENERALE N. 420 DEL 24/06/2015 OGGETTO: Impegno spesa pubblicazione indizione gara su GURI

Dettagli

DISTRETTO DI CAGLIARI DIREZIONE DEL DISTRETTO AVVISO PUBBLICO. Manifestazione d interesse

DISTRETTO DI CAGLIARI DIREZIONE DEL DISTRETTO AVVISO PUBBLICO. Manifestazione d interesse DISTRETTO DI CAGLIARI DIREZIONE DEL DISTRETTO AVVISO PUBBLICO Manifestazione d interesse AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI SUPPORTO AL R.U.P. NEL PROCEDIMENTO DI ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILARE PER L

Dettagli

Città di Cinisello Balsamo ------------- Provincia di Milano -------------

Città di Cinisello Balsamo ------------- Provincia di Milano ------------- Città di Cinisello Balsamo ------------- Provincia di Milano ------------- ORIGINALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE: SETTORE DI STAFF - LAVORI PUBBLICI, PATRIMONIO, ARREDO URBANO Servizio: SETTORE

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

BANDO DI GARA. Le offerte dovranno essere inviate a: Università degli Studi di Sassari. Ufficio Protocollo Piazza Università, 21 07100 Sassari

BANDO DI GARA. Le offerte dovranno essere inviate a: Università degli Studi di Sassari. Ufficio Protocollo Piazza Università, 21 07100 Sassari BANDO DI GARA I.1) denominazione, indirizzo: Università degli Studi di Sassari P.I. 00196350904 Ufficio Economato e Patrimonio Largo Porta Nuova, 2 07100 Sassari. Punti di contatto: come al punto I.1)

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 838 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 198 DEL 26/08/2014 OGGETTO: PROCEDURA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER LAVORI A MISURA DI SOSTITUZIONE PAVIMENTAZIONE

Dettagli

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04500/060 Servizio Edilizia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04500/060 Servizio Edilizia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04500/060 Servizio Edilizia per la Cultura CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 144 approvata il 1 ottobre 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COMUNE DI RIGNANO FLAMINIO Provincia di Roma DETERMINAZIONE SETTORE V - AMMINISTRATIVO N. Registro generale 806 del 29.09.2014 (N. settoriale 240) Oggetto: APPALTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE ' E.CARDINALI'.

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 3 - Lavori Pubblici e Manutenzione N. 1293 Registro Generale N. 227 Registro del Settore Oggetto : IMMOBILE CONFISCATO DI

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 13 ottobre 2015, n. 1895

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 13 ottobre 2015, n. 1895 47649 parte degli appaltatori e subappaltatori a comunicare tempestivamente alla Regione o al Comune eventuali modifiche che dovessero intervenire successivamente. La Società, fermo restando gli impegni

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66. del 28/03/2014 COPIA COMUNE DI CAVALLERMAGGIORE Provincia di Cuneo DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N.: 66 del 28/03/2014 Oggetto: Servizio di pulizia Palazzo Comunale - Approvazione verbale di gara e aggiudicazione.

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) Settore Funzionale 7 -Lavori Pubblici, Programmazione Urbanistica, Ambiente e Protezione Civile DETERMINAZIONE N. 62 DEL 30-12-2011 OGGETTO: Approvazione definitiva verbale aggiudicazione provvisoria della

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 DEL 21.02.2013

DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 DEL 21.02.2013 DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 Oggetto: Piano straordinario per l occupazione e per il lavoro Anno 2011. Piano regionale per i servizi, le politiche del lavoro e l occupazione 2011-2014. Avviso pubblico

Dettagli

3^ Settore. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 666 del 31-12-2013. Il Dirigente di Settore

3^ Settore. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 666 del 31-12-2013. Il Dirigente di Settore ORIGINALE 3^ Settore 2^ SERVIZIO - ORGANIZZAZIONE E PIANIFICAZIONE GENERALE Oggetto: Determinazione a contrarre, per l'affidamento ai sensi dell'art. 125 del d.lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. del servizio

Dettagli

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO

COMUNE DI FARA IN SABINA. Provincia di Rieti. Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO repertorio n Agenzia delle Entrate Registrato a Rieti il n serie versati COMUNE DI FARA IN SABINA Provincia di Rieti Repubblica Italiana CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZI PER LA REALIZZAZIONE DELLO SPORTELLO

Dettagli

Servizio Edilizia Pubblica

Servizio Edilizia Pubblica Servizio Edilizia Pubblica SCHEMA ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI DI CUI ALL ARTICOLO 1, COMMA 1 LETT. B) ED E) DEL PIANO NAZIONALE DI EDILIZIA ABITATIVA ALLEGATO AL D.P.C.M.

Dettagli

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 Provincia di Bergamo 3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 1. Descrizione dell azione L azione eroga contributi finalizzati alla stabilizzazione dei rapporti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA FABBRICATI RURALI: DOMANDE DI VARIAZIONE DELLA CATEGORIA CATASTALE ENTRO IL 30

COMUNICATO STAMPA FABBRICATI RURALI: DOMANDE DI VARIAZIONE DELLA CATEGORIA CATASTALE ENTRO IL 30 COMUNICATO STAMPA FABBRICATI RURALI: DOMANDE DI VARIAZIONE DELLA CATEGORIA CATASTALE ENTRO IL 30 SETTEMBRE 2011 Il decreto del Ministro dell Economia e delle Finanze 14 settembre 2011, pubblicato in data

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO COPIA COMUNE DI MONASTIER DI TREVISO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 230 DEL 11/08/2015 OGGETTO: APPALTO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA,

Dettagli

REGIONE LIGURIA 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE

REGIONE LIGURIA 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE REGIONE LIGURIA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI AGEVOLAZIONI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE CON ALMENO UN FIGLIO MINORE PER LA RISTRUTTURAZIONE ED ADEGUAMENTO DELLA PRIMA CASA DI ABITAZIONE 1. OBIETTIVI E TIPOLOGIA

Dettagli

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di

REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA. Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di REGIONE DEL VENETO Azienda ULSS 12 Veneziana BANDO DI GARA Procedura aperta per l affidamento del servizio di trasporto su gomma di persone disabili. I.1) Regione del Veneto Azienda ULSS 12 Veneziana Via

Dettagli

COMUNE DI QUARTU SANT ELENA QUARTU SANT ALENI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici. Quartu Sant Elena, Spett.le

COMUNE DI QUARTU SANT ELENA QUARTU SANT ALENI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici. Quartu Sant Elena, Spett.le COMUNE DI QUARTU SANT ELENA QUARTU SANT ALENI Provincia di Cagliari Settore Lavori Pubblici Prot. Quartu Sant Elena, Spett.le Oggetto: INVITO A PARTECIPARE ALLA SELEZIONE PER L'AFFIDAMENTO DELL SERVIZIO

Dettagli

Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine 2010\PAR 2010.doc AVVISO DI GARA

Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine 2010\PAR 2010.doc AVVISO DI GARA COMUNE DI BROGLIANO SETTORE 3 - TECNICO U.O. 1: Edilizia Privata Urbanistica Ambiente Piazza Roma n. 8 36070 BROGLIANO (VI) c.f. 00267040244 ; tel. 0445-947570 ; fax 0445-947682 Prot. n. 3681 \\Winserver\silvia\Determine\Determine

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 1665 Registro Generale DEL 05/12/2013 N. 885 Registro del Settore DEL 03/12/2013

Dettagli

TRIBUNALE DI CREMONA. Sezione fallimentare. FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18

TRIBUNALE DI CREMONA. Sezione fallimentare. FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18 Fall. n. 7/2013 TRIBUNALE DI CREMONA Sezione fallimentare FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18 Giudice Delegato : Dott.ssa Maria Marta Cristoni Curatore: Dott. Ernesto Quinto

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA. Sassari, > Al Sig.

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA. Sassari, > Al Sig. Prot. n. Sassari, > Al Sig. Raccomandata A.R. Oggetto: Comunicazione di avvio del procedimento di alienazione dell immobile sito in Alghero- Fertilia, Via Pola n.,, distinto al catasto al foglio 49, mapp.,,

Dettagli

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari Via Daga 4, 09040 Selegas (CA) Telefono 070.985828 0707.985343 Fax 070.985785 Sede: Via Daga 4 09040 Selegas tel.: 070.985828 fax: 070.985785 E mail: selegas.ing@tiscali.it

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA VENDITA DEGLI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Adottato con deliberazione consiliare n.22 dd. 4 maggio 1998. Modificato con deliberazione consiliare

Dettagli

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE PROVINCIA DI PAVIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMBIENTE E TERRITORIO

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE PROVINCIA DI PAVIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMBIENTE E TERRITORIO COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE PROVINCIA DI PAVIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMBIENTE E TERRITORIO N. 284 del Reg. Gen.le OGGETTO: N. 76 AMBIENTE E INCARICO PROFESSIONALE PER LA REDAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it COPIA COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it Determina n : 74 ANNO 2014 Registro Generale Data : 27/05/2014 N 233

Dettagli

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n.

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n. Protocollo Al Responsabile del Settore Gestione del Territorio del comune di Verdellino Relazione tecnica di asseverazione Allegata alla Comunicazione di Inizio lavori per Attività Edilizia Libera non

Dettagli

Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale

Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A., Via Fabio Filzi, n. 22, 20124, Milano,

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Provincia di Novara Via Matteotti 15 28060 Granozzo con Monticello - Tel. 0321/55113 Fax 0321/550002 Codice fiscale 80013960036 - Partita Iva 00467930038 granozzo.con.monticello@ruparpiemonte.it

Dettagli

Servizio Unico Appalti

Servizio Unico Appalti DETERMINAZIONE Servizio Unico Appalti Registro generale n. 258 del 15/11/2013 Oggetto: AGGIUDICAZIONE - APPALTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DEI SERVIZI ALLA PERSONA - LOTTO A CIG 5343392292 FORNITURA

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 779 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 16.07.2015 DOM

DETERMINAZIONE N. 779 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 16.07.2015 DOM P.IVA: 02 190 130 225 DETERMINAZIONE N. 779 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 16.07.2015 DA UFFICIO: AFFARI GENERALI SERVIZIO: ALTRI SERVIZI GENERALI CENTRO DI COSTO: SPESE GENERALI DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO Via Simone Barbacovi, 4-38012 Frazione Taio Tel. 0463-468114 Fax 0463-468521 e-mail comune@comune.predaia.tn.it pec: comune@pec.comune.predaia.tn.it Decreto n. 136

Dettagli

Nurri Orroli. Realizzazione dell impianto di depurazione consortile. Rif. App.01/2008.

Nurri Orroli. Realizzazione dell impianto di depurazione consortile. Rif. App.01/2008. BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: ABBANOA SPA Indirizzo postale: Via Straullu n 35 Nuoro 08100 - Italia

Dettagli

ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI

ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI ALL. A) ISTITUZIONE CENTRO SERVIZI PER ANZIANI DEL COMUNE DELL AQUILA Cardinale Corradino Bafile BANDO DI GARA per l'affidamento, mediante procedura aperta, della gestione dei servizi alberghieri e di

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 62 DEL 10/02/2014 PROPOSTA N. 13 Centro di Responsabilità: Organizzazione e Gestione del Personale Servizio: Servizio Gestione Risorse Umane

Dettagli