COMUNE DI CHIUSI (PROVINCIA DI SIENA)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CHIUSI (PROVINCIA DI SIENA)"

Transcript

1 COMUNE DI CHIUSI (PROVINCIA DI SIENA) PROGETTO ESECUTIVO Depurazione di Chiusi, Sarteano e Cetona Ampliamento impianto di depurazione e collettori fognari al servizio della località Querce al Pino DIMENSIONAMENTO IMPIANTI DI SOLLEVAMENTO NEL PROCESSO DI TRATTAMENTO Roma, Gennaio 2008 Commessa P 05/357

2 INDICE 1. PREMESSA DIMENSIONAMENTO SOLLEVAMENTO T0 TESTA IMPIANTO SOLLEVAMENTO FANGHI VERSO LA VASCA DI AERAZIONE T2 Ricircolo fanghi SOLLEVAMENTO FANGHI VERSO LA VASCA T6 Accumulo fanghi SOLLEVAMENTO FANGHI VERSO VASCA DI STAZIONAMENTO T SCELTA GRUPPI DI POMPAGGIO SOLLEVAMENTO T4 RICIRCOLO E ACCUMULO FANGHI (PF-1, PF-2)...8 ELETTROPOMPA SOMMERGIBILE ITT Flygt DP MT o equivalente SOLLEVAMENTO T6 ESTRAZIONE FANGHI (PF-3, PF-4)...9 ELETTROPOMPA SOMMERGIBILE ITT Flygt DS MT o equivalente...9 Commessa P 05/357 2/9

3 1. PREMESSA Il progetto, così come previsto ai commi 1 e 2 dell art. 16 del DPR 554/99 (Regolamento di attuazione della Legge Quadro in materia di lavori pubblici, ai sensi dell art. 3 della legge 109/94) è predisposto in conformità alle regole e norme tecniche stabilite dalle disposizioni vigenti in materia. I materiali e i prodotti sono conformi alle regole tecniche previste dalle vigenti disposizioni di legge, le norme armonizzate e le omologazioni tecniche. Laddove si è indicato specificatamente un prodotto di determinata fabbricazione oppure dei procedimenti particolari, essi sono da intendersi a puro titolo di esempio per meglio precisare la prescrizione di progetto, ma ogni prodotto o procedura equivalenti sono da ritenersi pienamente validi. 2. DIMENSIONAMENTO Le grandezze fondamentali per la progettazione di un impianto di sollevamento sono la portata da sollevare e la prevalenza. La previsione della portata massima da sollevare viene fatta sulla base della popolazione futura da servire, della dotazione idrica futura, del coefficiente di punta. La prevalenza monometrica H m è l incremento di energia per unità di peso di liquido tra l entrata e l uscita della pompa e si misura in metri di colonna di liquido trasportato. Essa è data dalla somma della prevalenza geodetica H g, cioè il dislivello fra i piani del liquido nel bacino di aspirazione ed in quello di scarico, e delle perdite di carico totali costituite a loro volta dalla somma delle perdite di carico continue (funzione della portata e delle caratteristiche della condotta) e localizzate (funzione delle discontinuità presenti lungo la condotta quali curve, allargamenti o restringimenti di sezione, valvole, sfiati, ecc ). L espressione generale della prevalenza totale risulta, quindi, la seguente: H m = H g + ΔH d + ΔH c = H g 2 V + JL + nk 2g dove: ΔH d = perdita di carico distribuita (m); Commessa P 05/357 3/9

4 ΔH c = perdita di carico concentrata (m); J = cadente, ovvero perdita di carico per unità di lunghezza (m/m); L = lunghezza della condotta (m); n = numero di singolarità assunto pari a 5; k = coefficiente che dipende dalla tipologia della singolarità assunto pari a 2,5; V = velocità della corrente; g = accelerazione di gravità (9,81 m/s 2 ). I valori dei coefficienti n e k sono stati assunti in condizioni assolutamente peggiorative. Per il calcolo dell aliquota continua delle perdite di carico totali nelle condotte in pressione, occorre preventivamente procedere al calcolo della perdita di carico unitaria distribuita J. La formula più generale è quella di Darcy-Weisbach che caratterizza la cadente piezometrica J come direttamente proporzionale all indice di resistenza λ calcolato con la formula di Colebrook-White valida per tutto il campo del regime turbolento di transizione. Il procedimento di calcolo utilizzato è il seguente: 1. Nota la portata massima di progetto Q (m 3 /s) ed ipotizzati il materiale ed il diametro D (m) della condotta, si ricava la velocità media V m (m/s): V m Q 4 Q = = (m/s). σ π 2 D 2. Successivamente si calcola il numero di Reynolds R e che caratterizza il regime di moto: R e ρ V D V D = = (.) μ υ dove υ è la viscosità cinematica dell acqua. 3. Associando un valore della scabrezza ε u (mm) al tipo di materiale ipotizzato, si ricava l indice di resistenza o resistenza ridotta λ (.) dalla formula di Colebrook-White: 1 2,51 ε = 2log + (.). λ R e λ 3, 71D dove si è considerato un valore della scabrezza ε u riferito a tubazioni in acciaio e pari a 1 mm. Commessa P 05/357 4/9

5 4. Noto l indice di resistenza λ, si ricava la cadente piezometrica J dalla formula di Darcy- Weisbach: J 2 λ V = (m/m). D 2g 5. Nota la lunghezza L (m) della condotta, si ricava la perdita di carico distribuita ΔH d = JL (m), alla quale andrà sommata la perdita di carico concentrata ΔH c = n k V 2 / 2g (m) per ricavare la perdita di carico totale: ΔH tot = ΔH d + ΔH c (m). 6. Infine, nota la perdita di carico totale ΔH tot, si procede al calcolo della prevalenza monometrica totale H m che il gruppo di pompaggio deve essere in grado di fornire alla portata massima di progetto, dunque, alla scelta del gruppo che meglio si avvicina alle prestazioni desiderate. Nelle tabelle di seguito si riportano per i sollevamenti più importanti i valori di portata, diametro e scabrezza della condotta di spinta, nonché i valori della portata da sollevare ed il calcolo delle perdite di carico e della prevalenza monometrica totale. 3. SOLLEVAMENTO T0 TESTA IMPIANTO Q1 Q2 Pompa 1 Pompa 2 l/s m 3 /h m 3 /h m 3 /h 8,25 29,7 29,7 29,7 Quote geodetica Lunghezza Diametro interno Spessore Diametro esterno monte valle Η g L Di s De ( m.s.m.) m m mm mm mm -3,3 3,67 6,97 8,50 110, ,3 Commessa P 05/357 5/9

6 Materiale Scabrezza Portata Velocità Pendenza Re λ u piezometrica Ju e u Q v tipo mm m 3 /s m/s m/m acciaio 1,00 0, , ,037 0, Perdite di carico ΔH d,u ΔH c,u ΔH tot,u H m H m m m m m bar 0,13 0,11 0,24 7,21 0, SOLLEVAMENTO FANGHI VERSO LA VASCA DI AERAZIONE T2 Ricircolo fanghi Q1 Q2 Pompa 1 Pompa 2 l/s m 3 /h m 3 /h m 3 /h 4,52 16,26 16,26 16,26 Quote geodetica Lunghezza Diametro interno Spessore Diametro esterno monte valle H g L Di s De ( m s.m. ) m m mm mm mm -1,30 1,75 3,05 13,10 102,2 11,4 125 Materiale Scabrezza Portata Velocità Pendenza Re λ u piezometrica Ju e u Q v tipo mm m 3 /s m/s m/m polietilene 1,00 0, , ,038 0, Perdite di carico ΔH d,u ΔH c,u ΔH tot,u H m H m m m m m bar 0,076 0,046 0,122 3,17 0,311 Commessa P 05/357 6/9

7 5. SOLLEVAMENTO FANGHI VERSO LA VASCA T6 Accumulo fanghi Q1 Q2 Pompa 1 Pompa 2 l/s m 3 /h m 3 /h m 3 /h 4,52 16,26 16,26 16,26 Quote geodetica Lunghezza Diametro interno Spessore Diametro esterno monte valle H g L Di s De ( m s.m. ) m m mm mm mm -1,30 1,75 3,05 15,50 102,2 11,4 125 Materiale Scabrezza Portata Velocità Pendenza Re λ u piezometrica Ju e u Q v tipo mm m 3 /s m/s m/m polietilene 1,00 0, , ,038 0, Perdite di carico ΔH d,u ΔH c,u ΔH tot,u H m H m m m m m bar 0,0899 0,0464 0,136 3,186 0, SOLLEVAMENTO FANGHI VERSO VASCA DI STAZIONAMENTO T6 Q1 Q2 Pompa 1 Pompa 2 l/s m 3 /h m 3 /h m 3 /h 10,0 36,0 36,0 36,0 Quote geodetica Lunghezza Diametro interno Spessore Diametro esterno monte valle H g L Di s De ( m s.m. ) m m mm mm mm -4,2 0,50 4,70 20, Commessa P 05/357 7/9

8 Materiale Scabrezza Portata Velocità Pendenza Re λ u piezometrica Ju e u Q v tipo mm m 3 /s m/s m/m polietilene 1,00 0,010 1, ,0395 0,05534 Perdite di carico ΔH d,u ΔH c,u ΔH tot,u H m H m m m m m bar 1,107 0,378 1,485 6,185 0, SCELTA GRUPPI DI POMPAGGIO A titolo d esempio si riportano di seguito le schede delle caratteristiche di due tra i gruppi di sollevamento scelti ed, in allegato si riportano la curva caratteristica e le modalità d installazione delle rispettive pompe. Gli offerenti potranno scegliere qualunque altro tipo di pompa che sia conforme alle specifiche tecniche indicate nel capitolo 7 Specifiche tecniche degli impianti adottati del Capitolato Speciale d Appalto SOLLEVAMENTO T4 RICIRCOLO E ACCUMULO FANGHI (PF-1, PF-2) ELETTROPOMPA SOMMERGIBILE ITT Flygt DP MT o equivalente Pompa centrifuga, girante a vortice con passaggio libero di 48 mm Prestazioni* nel punto di lavoro offerto con girante n. 234 diametro 87 mm - Portata : 5 l/s - : 4 m - Rendimento idraulico : 25,7 % - Rendimento totale : 19,4 % *Riferite ad acqua pulita con tolleranze in accordo alla norma ISO 9906/annex A.2 Motore elettrico, asincrono trifase, rotore a gabbia, 400 Volt 50 Hz 2 poli - Isolamento/protezione : classe F IEC 85/IP 68 - Potenza nominale : 0,8 kw - Corrente nominale : 41 A - Avviamento : diretto - Raffreddamento : diretto mediante liquido circostante - Dispositivi di controllo incorporati : n. 3 microtermostati nello statore Commessa P 05/357 8/9

9 n. 1 sensore infiltrazione acqua in camera ispezione (FLS) Materiali - Fusioni principali : ghisa GG 25 G - Girante : poliammide - Albero : acciaio inox AISI Tenuta meccanica interna : ceramica/carbonio - Tenuta meccanica esterna : carburo di silicio - Finitura esterna : vernice epossidica Ogni elettropompa del peso di 28 kg è completa di: - Piede di accoppiamento automatico da fissare direttamente sul fondo vasca con attacco filettato D. 2 GAS, completo di tasselli di fissaggio portaguide - Catena per il sollevamento in acciaio zincato m 3 - Cavo elettrico sommergibile, lunghezza m 10. di potenza sezione 7x4 mm² SOLLEVAMENTO T6 ESTRAZIONE FANGHI (PF-3, PF-4)ELETTROPOMPA SOMMERGIBILE ITT Flygt DS MT o equivalente Pompa centrifuga, girante a vortice con passaggio libero di 80 mm Prestazioni* nel punto di lavoro offerto con girante n. 470 diametro - Portata : 10 l/s - : 7 m - Rendimento idraulico : 48,5 % - Rendimento totale : 34,9 % *Riferite ad acqua pulita con tolleranze in accordo alla norma ISO 9906/annex A.2 Motore elettrico, asincrono trifase, rotore a gabbia, 400 Volt 50 Hz 4 poli - Isolamento/protezione : classe F IEC 85/IP 68 - Potenza nominale : 2,0 kw - Corrente nominale : 4,9 A - Avviamento : diretto - Raffreddamento : diretto mediante liquido circostante - Dispositivi di controllo incorporati : n. 3 microtermostati nello statore n. 1 sensore infiltrazione acqua in camera ispezione (FLS) Materiali - Fusioni principali : ghisa GG 20 - Girante : ghisa GG 20 - Albero : acciaio inox AISI Tenuta meccanica interna : ceramica/carbonio - Tenuta meccanica esterna : carburo di tungsteno/ceramica - Finitura esterna : vernice epossidica Ogni elettropompa del peso di 52 kg è completa di: - Cavalletto di appoggio dell elettropompa - Curva di mandata predisposta per il fissaggio di un tubo flessibile con D interno di 75mm - Cavo elettrico sommergibile, lunghezza m 10. di potenza sezione 4G1,5. ausiliario sezione 2x1,5 mm 2. Commessa P 05/357 9/9

10

11

12

13

14

15

DIREZIONE TECNICA UNITA SERVIZIO FOGNATURA

DIREZIONE TECNICA UNITA SERVIZIO FOGNATURA DIREZIONE TECNICA UNITA SERVIZIO FOGNATURA FORNITURA DI ELETTROPOMPE SOMMERGIBILI TIPO FLYGT DESTINATE AL REINTEGRO DELLE SCORTE DI MAGAZZINO INDISPENSABILI PER LA SOSTITUZIONE DI ELETROPOMPE NON PIU RIPARABILI

Dettagli

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili M 3000, 50 Hz

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili M 3000, 50 Hz Catalogo prodotto Pompe sommergibili M 3000, 50 Hz Indice Introduzione...3 Caratteristiche costruttive...4 Identificazione prodotto...5 M 3068...6 M 3085...9 M 3102...12 M 3127...16 Selezione del modello

Dettagli

ELEMENTI PER UNITA' DI MISURA N. INCIDENZA PREZZI PRODOTTI SOMME

ELEMENTI PER UNITA' DI MISURA N. INCIDENZA PREZZI PRODOTTI SOMME P.A.OE07 Fornitura ed installazione di gruppo elettrogeno trifase, con motore diesel da 1.500 giri su basamento, completo di controllo ed avviamento automatico, batteria al piombo, tensione nominale 400/231

Dettagli

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili N 3000, 50 Hz

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili N 3000, 50 Hz Catalogo prodotto Pompe sommergibili N 3000, 50 Hz Indice Introduzione...3 Caratteristiche costruttive, pompe piccole.4 Caratteristiche costruttive, pompe medie...5 Identificazione prodotto...6 N 3085...7

Dettagli

SETTORI DI APPLICAZIONE CIVILE, AGRICOLO, INDUSTRIALE.

SETTORI DI APPLICAZIONE CIVILE, AGRICOLO, INDUSTRIALE. Elettropompe centrifughe monogiranti Serie SETTORI DI APPLICAZIONE CIVILE, AGRICOLO, INDUSTRIALE. IMPIEGHI Convogliamento di acqua e di liquidi chimicamente e meccanicamente non aggressivi (*). Rifornimento

Dettagli

R.2.3 Relazione tecnica idraulica

R.2.3 Relazione tecnica idraulica Via XXV Aprile, 18 - Rovato COMUNE DI PALAZZOLO SULL OGLIO PROVINCIA DI BRESCIA UPGRADING DEL DEPURATORE COMUNALE DI PALAZZOLO SULL OGLIO PROGETTO DEFINITIVO R.2.3 Relazione tecnica idraulica Rovato, novembre

Dettagli

COMUNE DI CHIUSI (PROVINCIA DI SIENA)

COMUNE DI CHIUSI (PROVINCIA DI SIENA) COMUNE DI CHIUSI (PROVINCIA DI SIENA) PROGETTO ESECUTIVO Depurazione di Chiusi, Sarteano e Cetona Ampliamento impianto di depurazione e collettori fognari al servizio della località Querce al Pino DIMENSIONAMENTO

Dettagli

0371/549372 STUDIO TECNICO

0371/549372 STUDIO TECNICO Via Paolo Gorini, 12 26900 LODI (LO) Tel.: 0371/549372 STUDIO TECNICO Fax: 0371/588158 E-mail ing.bergomi@libero.it DI INGEGENRIA CIVILE Dott. Ing. GIUSEPPE BERGOMI Ordine degli Ingegneri della Provincia

Dettagli

Posizione Q.tà Descrizione Prezzo unitario 1 MQ3-45 A-O-A-BVBP

Posizione Q.tà Descrizione Prezzo unitario 1 MQ3-45 A-O-A-BVBP Posizione Q.tà Descrizione Prezzo unitario 1 MQ3-4 A-O-A-BVBP Codice prodotto: 96141 Attenzione: le foto e i disegni sono solo indicativi L'MQ è un'unità completa, "tutto in uno", che comprende pompa,

Dettagli

Flygt serie D e serie 8000 con girante a vortice

Flygt serie D e serie 8000 con girante a vortice Flygt serie D e serie 8000 con girante a vortice 58 Passaggio libero elevato e grande affidabilità Le pompe D vengono impiegate prevalentemente per il pompaggio di liquidi carichi anche abrasivi o nel

Dettagli

UVO-UCA-UCB. POMPE SOMMERGIBILI Drenaggio e sollevamento acque cariche collettive 2 e 4 poli - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

UVO-UCA-UCB. POMPE SOMMERGIBILI Drenaggio e sollevamento acque cariche collettive 2 e 4 poli - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata max: 360 m 3 /h Prevalenza fino a: 62 mc.a. Profondità d immersione max: 12,5 m DN attacchi mandata: 80/100/150 mm Granulometria max: Ø da 50 a 80mm* IP: 68 *a seconda dei modelli

Dettagli

Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011. Rotex 3

Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011. Rotex 3 Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011 Rotex Scheda tecnica Descrizione Pompe a gambo, con motore esterno al pozzetto di raccolta, per estrazione acque chiare e condensato Struttura della

Dettagli

MODELLO: MONOBLOCK MINI BOX VTP

MODELLO: MONOBLOCK MINI BOX VTP MODELLO: MONOBLOCK MINI BOX VTP Stazione di stoccaggio e pressurizzazione idrica per impianti antincendio IBRIDA composto da riserva idrica da interro vano tecnico con installato gruppo di pressurizzazione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA CALCOLO IMPIANTI

RELAZIONE TECNICA CALCOLO IMPIANTI RELAZIONE TECNICA CALCOLO IMPIANTI OGGETTO: RIFACIMENTO DELLA RETE IDRICA DI VIA P. UMBERTO E CORSO UMBERTO I Acquedotto La rete idrica, è composta da condotte in pressione, poste a 1 m sotto il piano

Dettagli

CONDOTTE DI ADDUZIONE. Trasportano una portata da un serbatoio ad un altro

CONDOTTE DI ADDUZIONE. Trasportano una portata da un serbatoio ad un altro CONDOTTE DI ADDUZIONE Trasportano una portata da un serbatoio ad un altro H 1 J Piezometrica Y H Y = J.L J = Cadente piezometrica Y = Carico disponibile L = Lunghezza della condotta Verifica di una condotta

Dettagli

Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011. Ama Porter 5

Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011. Ama Porter 5 Catalogo tecnico Pompe Drenaggio e Fognatura - 2011 Ama Porter Scheda tecnica Descrizione Pompe sommergibili monofasi e trifasi per sollevamento di acque nere provenienti da scarichi fognari civili e industriali

Dettagli

FEKA VS - FEKA VX. DAB PUMPS si riserva il diritto di apportare modifiche senza obbligo di preavviso

FEKA VS - FEKA VX. DAB PUMPS si riserva il diritto di apportare modifiche senza obbligo di preavviso FEKA FEKA VS - FEKA VX Prodotto dal design innovativo e moderno Facilità e velocità di manutenzione Adattabile a qualsiasi tipologia di impiego Girante di ampia dimensione e alta efficienza Supporti cuscinetti

Dettagli

Impianto di Sollevamento Acqua

Impianto di Sollevamento Acqua CORSO DI FISICA TECNICA e SISTEMI ENERGETICI Esercitazione 3 Proff. P. Silva e G. Valenti - A.A. 2009/2010 Impianto di Sollevamento Acqua Dimensionare un impianto di sollevamento acqua in grado di soddisfare

Dettagli

DIMENSIONAMENTO CONDOTTA FOGNANTE

DIMENSIONAMENTO CONDOTTA FOGNANTE DIMENSIONAMENTO CONDOTTA FOGNANTE 1. VERIFICA DELLA RETE DI SMALTIMENTO DELLE ACQUE NERE Il centro di cure palliative hospice di Spicchio è allocato all interno di un fabbricato già esistente nel complesso

Dettagli

SHS-SBS. POMPE SOMMERGIBILI Acque chiare, poco cariche e piovane SBS Bassa Pressione - SHS Alta Pressione 2 POLI - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI

SHS-SBS. POMPE SOMMERGIBILI Acque chiare, poco cariche e piovane SBS Bassa Pressione - SHS Alta Pressione 2 POLI - 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI CAMPO DI IMPIEGO Portata max: 57 m 3 /h Prevalenza fino a: mc.a. Temperatura d esercizio: da +3 a +35 C* Granulometria max: Ø 1 mm Densità fluido max: 1,5 ph fluido: 6-11 Profondità d immersione max: 1

Dettagli

Elettropompe sommergibili

Elettropompe sommergibili Elettropompe sommergibili Il leader Nel 1948 Flygt ha inventato l'elettropompa sommergibile. La Società è oggi una importante multinazionale svedese, con 3.6 dipendenti e, dal 1968, fa parte del gruppo

Dettagli

Pompe autoadescanti. Materiali Componenti NG B-NG Corpo pompa Coperchio con raccordo Parete del diffusore

Pompe autoadescanti. Materiali Componenti NG B-NG Corpo pompa Coperchio con raccordo Parete del diffusore Esecuzione Elettropompe centrifughe monoblocco autoadescanti con eiettore incorporato. NG: versione con corpo pompa e raccordo in ghisa. B-NG: versione con corpo pompa e raccordo in bronzo. Le pompe in

Dettagli

Stazioni di Pompaggio Prefabbricate. Micro Micro Pac Maxi Sub

Stazioni di Pompaggio Prefabbricate. Micro Micro Pac Maxi Sub Stazioni di Pompaggio Prefabbricate Micro Micro Pac Maxi Sub P P Stazioni di Pompaggio Prefabbricate Micro...pag. 2 Micro Pac...pag. 8 Maxi Sub...pag. 10 1 Micro 200 / Micro 400 Le soluzioni ideali per

Dettagli

ELETTROPOMPE IN-LINE NORMALIZZATE in ghisa

ELETTROPOMPE IN-LINE NORMALIZZATE in ghisa ELETTROPOMPE INLINE NORMALIZZATE Elettropompe centrifughe inline gemellari con idraulica, a girante singola, progettate in accordo allo standard DIN 24255. Equipaggiate con motore normalizzato. APPLICAZIONI

Dettagli

SERIE 3D ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE MONOBLOCCO E NORMALIZZATE SECONDO EN 733 (EX DIN 24255) 3DS 3DP. Your Life, our Quality. Worldwide.

SERIE 3D ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE MONOBLOCCO E NORMALIZZATE SECONDO EN 733 (EX DIN 24255) 3DS 3DP. Your Life, our Quality. Worldwide. Elettropompe centrifughe monoblocco (3D) e normalizzate secondo EN 733 (3DS-3DP) in ghisa. APPLICAZIONI Movimentazione di acqua e di liquidi puliti chimicamente non aggressivi Approvvigionamento idrico

Dettagli

SANITSON PREMIUM CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI. Portata max: 62 m 3 /h

SANITSON PREMIUM CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI. Portata max: 62 m 3 /h CAMPO DI IMPIEGO Portata max: 62 m 3 /h Prevalenza fino a: 25 mc.a. Temperatura d esercizio: +35 C* Tubazione di carico: DN 100 Tubazione di mandata: DN 32-65 Tubazione di aerazione: Ø 75 mm Canalina presa

Dettagli

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili READY, 50 Hz

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili READY, 50 Hz Catalogo prodotto Pompe sommergibili READY, 50 Hz Indice Introduzione...3 Caratteristiche costruttive...4 Identificazione prodotto...6 READY 4...7 READY 8...9 READY 16...11 READY 4...13 Selezione del modello

Dettagli

Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL

Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL Descrizione serie: Wilo-DrainLift XXL Tipo Stazione di sollevamento per acque cariche con 2 pompe installate in luogo asciutto Impiego Stazione di sollevamento acque reflue per il drenaggio di edifici

Dettagli

ACQUEDOTTICA ELETTROPOMPE

ACQUEDOTTICA ELETTROPOMPE , AUTOADESCANTI, LOWARA Per acque pulite. Portate e prevalenze di seguito indicate con aspirazione max. 8m da conteggiare nella prevalenza. Bocca di aspirazione assiale e bocca di mandata radiale all asse

Dettagli

MINI-SVO. POMPE SOMMERGIBILI Acque cariche domestiche 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

MINI-SVO. POMPE SOMMERGIBILI Acque cariche domestiche 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata max: 18 m3/h Prevalenza fino a: mc.a. Temperatura d esercizio: da 0 a +40 C Profondità d immersione max: 5 m DN attacchi mandata: R1 1/2 Granulometria max: Ø 35 mm* * Max. 60 C

Dettagli

RELAZIONE SPECIALISTICA STAZIONE DI POMPAGGIO ANTINCENDIO

RELAZIONE SPECIALISTICA STAZIONE DI POMPAGGIO ANTINCENDIO PROGETTO GESTIONE ORDINARIA EDIFICI SCOLASTICI II Codice Edificio: 2008 RELAZIONE SPECIALISTICA STAZIONE DI POMPAGGIO ANTINCENDIO OGGETTO: L.S. BRUNO, TORINO - INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

Sommario. Generalità sugli acquedotti. Posizionamento del serbatoio cittadino. Scelta del tracciato dell acquedotto esterno

Sommario. Generalità sugli acquedotti. Posizionamento del serbatoio cittadino. Scelta del tracciato dell acquedotto esterno Anno Accademico 2008 2009 CORSO DI SISTEMI IDRAULICI URBANI Ingegneria per l ambiente ed il territorio N.O. Prof. Ing. Goffredo La Loggia Esercitazione 1: Progetto di un acquedotto esterno e di un serbatoio

Dettagli

2) Determinazione della portata nera prodotta dall insedimanento scolasticoresidenziale

2) Determinazione della portata nera prodotta dall insedimanento scolasticoresidenziale COMUNE DI DESENZANO D/G PROVINCIA DI BRESCIA COMMITTENTE SOCIETÀ AGRICOLA TREZZA Studio idraulico preliminare per lo smaltimento delle acque reflue del piano integrato- PII Grezze RELAZIONE TECNICA GIUSTIFICATIVA

Dettagli

Capitolo 8 (65-82):87-106 21-07-2008 12:03 Pagina 65. C a t a l o g o t e c n i c o D r e n a g g i o - 2 0 0 9. Amarex N 8

Capitolo 8 (65-82):87-106 21-07-2008 12:03 Pagina 65. C a t a l o g o t e c n i c o D r e n a g g i o - 2 0 0 9. Amarex N 8 Capitolo (65-2):7-106 21-07-200 12:03 Pagina 65 C a t a l o g o t e c n i c o D r e n a g g i o - 2 0 0 9 Capitolo (65-2):7-106 21-07-200 12:03 Pagina 66 Scheda tecnica Descrizione Pompe sommergibili trifasi

Dettagli

UNIPUMPS SOLLEVAMENTO ACUQE REFLUE STAZIONI AUTOMATICHE DI RACCOLTA E DI SOLLEVAMENTO ACQUE REFLUE IMPIEGO COMPONENTISTICA LOGICA DI FUNZIONAMENTO

UNIPUMPS SOLLEVAMENTO ACUQE REFLUE STAZIONI AUTOMATICHE DI RACCOLTA E DI SOLLEVAMENTO ACQUE REFLUE IMPIEGO COMPONENTISTICA LOGICA DI FUNZIONAMENTO STAZIONI AUTOMATICHE DI RACCOLTA E DI SOLLEVAMENTO ACQUE REFLUE IMPIEGO Stazioni di raccolta e sollevamento automatico d'acqua domestica di rifiuto modello SER50, per acque scaricate da lavelli, vasche

Dettagli

Tensione trifase di serie: 3x400 V / 50 Hz Versione speciale a richiesta: 3x460 V / 60 Hz POMPE CENTRIFUGHE ELETTRONICHE

Tensione trifase di serie: 3x400 V / 50 Hz Versione speciale a richiesta: 3x460 V / 60 Hz POMPE CENTRIFUGHE ELETTRONICHE POMPE CENTRIUGE ELETTRONICE KVCE POMPE CENTRIUGE PLURISTADIO AD ASSE VERTICALE CON INVERTER MCE/P DATI TECNICI Campo di funzionamento: da 1 a 12 m 3 /h con prevalenza fino a 110 metri. Liquido pompato:

Dettagli

Elettropompe sommergibili per acque sporche con dispositivo di triturazione Serie

Elettropompe sommergibili per acque sporche con dispositivo di triturazione Serie Elettropompe sommergibili per acque sporche con dispositivo di triturazione Serie DOMO GRI Le elettropompe della serie DOMO GRI sono equipaggiate con un sistema di triturazione estremamente efficiente

Dettagli

Gruppi di pressione antincendio Lowara

Gruppi di pressione antincendio Lowara Gruppi pressione antinceno Lowara 198 Alta efficienza motopompe o elettropompe orizzontali Nel settore antinceno è fondamentale selezionare prodotti formi allo standard europeo (EN 12845) e formi alla

Dettagli

ESERCITAZIONE N. 1 (11 Ottobre 2007) Verifica di un impianto di pompaggio

ESERCITAZIONE N. 1 (11 Ottobre 2007) Verifica di un impianto di pompaggio ESERCITAZIONE N. 1 (11 Ottobre 2007) Verifica di un impianto di pompaggio È dato un pozzo con piano campagna H posto a 90 m s.l.m., dal quale l acqua è sollevata verso un serbatoio il cui pelo libero H

Dettagli

III ESONERO DI IDRAULICA

III ESONERO DI IDRAULICA III ESONERO DI IDRAULICA Politecnico di Bari, II Facoltà di Ingegneria - Taranto, Corso di Idraulica, A.A. 010-011 Ingegneria Civile e per l Ambiente e il Territorio ESERCIZIO 1 Data la rete aperta riportata

Dettagli

4 SINTESI DELLE VARIANTI APPORTATE IN SEDE DI PROGETTAZIONE ESECUTIVA. 39 5 MODIFICHE APPORTATE AL PROGETTO ESECUTIVO SULLA BASE DEL VERBALE DI

4 SINTESI DELLE VARIANTI APPORTATE IN SEDE DI PROGETTAZIONE ESECUTIVA. 39 5 MODIFICHE APPORTATE AL PROGETTO ESECUTIVO SULLA BASE DEL VERBALE DI INDICE INDICE... 1 1 PREMESSE... 3 2 STAZIONI DI SOLLEVAMENTO STATO DI FATTO... 3 3 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI... 5 3.1 Principio di funzionamento delle stazioni di sollevamento... 7 3.2 Installazione

Dettagli

Mulimax. release: Rilasciare

Mulimax. release: Rilasciare release: Rilasciare 264 Mulimax 19 ACO Mulimax - Stazione di pompaggio Introduzione 266 Mulimax - F mono 267 Mulimax - F duo 268 265 19 ACO Mulimax F Stazioni di pompaggio Sicurezza antirigurgito Mulimax

Dettagli

SIL. ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE Riscaldamento - Condizionamento Ricircolo acqua calda sanitaria 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

SIL. ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE Riscaldamento - Condizionamento Ricircolo acqua calda sanitaria 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a: m /h Prevalenza fino a: mc.a. Press. max d esercizio: bar fino a + C bar fino a + C Temperatura d esercizio: da a + C DN attacchi : da a SIL ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE

Dettagli

DIREZIONE TECNICA UNITA SERVIZIO FOGNATURA

DIREZIONE TECNICA UNITA SERVIZIO FOGNATURA DIREZIONE TECNICA UNITA SERVIZIO FOGNATURA FORNITURA DI ELETTROPOMPE SOMMERGIBILI TIPO CAPRARI DESTINATE AL REINTEGRO DELLE SCORTE DI MAGAZZINO INDISPENSABILI PER LA SOSTITUZIONE DI ELETROPOMPE NON PIU

Dettagli

7.4 ELEMENTI PER LA PROGETTAZIONE FOGNA

7.4 ELEMENTI PER LA PROGETTAZIONE FOGNA 7.4.1 GENERALITA La rete di fognatura è un complesso di canalizzazioni disposte per la raccolta e l allontanamento dai complessi urbani delle acque superficiali (meteoriche, di lavaggio, ecc.) e di quelle

Dettagli

N, N4. Pompe centrifughe ad aspirazione assiale normalizzate EN 733

N, N4. Pompe centrifughe ad aspirazione assiale normalizzate EN 733 N, N normalizzate EN 7 Le elettropompe serie N, -N, N, -N rispettano il Regolamento Europeo N. 7/. Materiali omponenti N, N N, N -N, -N Tenuta meccanica Tenuta a treccia Tenuta meccanica orpo pompa Ghisa

Dettagli

CAPITOLO 5 IDRAULICA

CAPITOLO 5 IDRAULICA CAPITOLO 5 IDRAULICA Cap. 5 1 FLUIDODINAMICA STUDIA I FLUIDI, IL LORO EQUILIBRIO E IL LORO MOVIMENTO FLUIDO CORPO MATERIALE CHE, A CAUSA DELLA ELEVATA MOBILITA' DELLE PARTICELLE CHE LO COMPONGONO, PUO'

Dettagli

4SR Elettropompe sommerse da 4"

4SR Elettropompe sommerse da 4 4SR Elettropompe sommerse da 4" CAMPO DELLE PRESTAZIONI Portata fino a 375 (22.5 ) Prevalenza fino a 45 m LIMITI D IMPIEGO Temperatura del liquido fino a +35 C Contenuto di sabbia massimo 15 g/m³ Profondità

Dettagli

Impianti di sollevamento

Impianti di sollevamento Idraulica Agraria. a.a. 2008-2009 Impianti di sollevamento Idraulica Agraria-prof. A. Capra 1 Impianto di sollevamento Nel campo gravitazionale, per effetto del dislivello piezometrico esistente tra due

Dettagli

Capitolo 3 (71-108):Pag. 231/276 26-05-2008 10:03 Pagina 71. C a t a l o g o t e c n i c o C i r c o l a z i o n e D U E - 2 0 0 9

Capitolo 3 (71-108):Pag. 231/276 26-05-2008 10:03 Pagina 71. C a t a l o g o t e c n i c o C i r c o l a z i o n e D U E - 2 0 0 9 Capitolo (71-108):Pag. 21/276 26-05-2008 10:0 Pagina 71 C a t a l o g o t e c n i c o C i r c o l a z i o n e D U E - 2 0 0 9 Etanorm / Etanorm SYA Capitolo (71-108):Pag. 21/276 26-05-2008 10:0 Pagina

Dettagli

APPROVVIGIONAMENTO ACQUA POTABILE E RACCOLTA LIQUAMI PER MODULI SERVIZI/CUCINA.

APPROVVIGIONAMENTO ACQUA POTABILE E RACCOLTA LIQUAMI PER MODULI SERVIZI/CUCINA. 10436 SISTEMA DI GESTIONE ACQUA X MODULI BAGNO DOCCIE CUCINA Questo Sistema Permette Di Gestire L emergenza Di Bagni Docce Cucine Immediatamente Con Semplicità APPROVVIGIONAMENTO ACQUA POTABILE E RACCOLTA

Dettagli

JETSON. Pompa JET AUTO-ADESCANTI ACCIAIO INOX AISI 304 4 Versioni : standard, portatile, automatica e Hydromini 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI

JETSON. Pompa JET AUTO-ADESCANTI ACCIAIO INOX AISI 304 4 Versioni : standard, portatile, automatica e Hydromini 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a: 5 m 3 /h Prevalenza fino a: 50 mc.a. Pressione d esercizio: 6 bar Temperatura fluido max: + 35 C Temperatura ambiente max: + 40 C DN Attacchi: G1 Altezza d aspirazione

Dettagli

PLUS Comune di Monterotondo (RM) Intervento n 3: Nuova sostenibilità del verde

PLUS Comune di Monterotondo (RM) Intervento n 3: Nuova sostenibilità del verde 0 Indice 0 Indice... 2 1 Premessa... 3 2 Impianto termico... 3 3 Impianto idrico sanitario... 4 3.1 Descrizione impianto acqua potabile... 4 3.2 Dati di progetto impianto distribuzione acqua potabile...

Dettagli

Prestazioni Rotore di taglio con effetto agitazione

Prestazioni Rotore di taglio con effetto agitazione Applicazioni Le pompe sommerse con sistema di taglio MultiCut vengono impiegate come stazioni fisse nella protezione di abitazioni singole e negli impianti di sollevamento. Sono indicate per l estrazione

Dettagli

ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE IN-LINE

ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE IN-LINE Elettropompe centrifughe In-Line con idraulica in acciaio inossidabile AISI 304. APPLICAZIONI Impianti di riscaldamento civili e industriali Impianti di movimentazione di acqua calda sanitaria Impianti

Dettagli

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FOGNATURA IN VIA REGINA MARGHERITA E DEPURATORE (art. 5, legge regionale 31.10.1978, n 51 anni 2005e 2006 ) PROGETTO ESECUTIVO Elaborato A

Dettagli

ELETTROPOMPE AUTOADESCANTI

ELETTROPOMPE AUTOADESCANTI Elettropompe autoadescanti in acciaio inossidabile AISI 304. APPLICAZIONI Alimentazione di acqua potabile Pressurizzazione domestica Piccola irrigazione di giardini Svuotamento serbatoi e piscine Movimentazione

Dettagli

Pompaggio acqua con energia fotovoltaica

Pompaggio acqua con energia fotovoltaica Pompaggio acqua con energia fotovoltaica Comune di Bugenyuzi (provincia Karuzi) Località Kivumu Burundi Africa Centrale V.I.S.P.E. VOLONTARI ITALIANI SOLIDARIETÀ PAESI EMERGENTI INDICE a) contesto geografico,

Dettagli

Gruppi di pressurizzazione idrica A velocità variabile con convertitore di frequenza. Wilo GPV-R

Gruppi di pressurizzazione idrica A velocità variabile con convertitore di frequenza. Wilo GPV-R Wilo GPV-R 19 98 mm H Q 135 39 m 3 /h 3 /h Chiave di lettura: Gruppo di alimentazione con convertitore di frequenza e pompe verticali serie MVI Esempio: GPVR 2-44 GPV Serie modello R Con convertitore di

Dettagli

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento

ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento 66 ARES Condensing 32 Caldaia a basamento, a condensazione, per solo riscaldamento VANTAGGI E CARATTERISTICHE GENERALI PREDISPOSTA PER FUNZIONAMENTO INDIPENDENTE O IN CASCATA ARES Condensing 32 può essere

Dettagli

LIFTSON M-L. SISTEMI DI SOLLEVAMENTO Acque cariche domestiche 50 Hz Conforme alla norma EN 12050-1 CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

LIFTSON M-L. SISTEMI DI SOLLEVAMENTO Acque cariche domestiche 50 Hz Conforme alla norma EN 12050-1 CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata max: m 3 /h Prevalenza fino a: 22 mc.a. Temperatura d esercizio: da + 3 a 40 C Arrivo collettore: DN 40/100/1 Mandata: DN 80 Ventilazione: DN 70 Granulometria max: Ø mm LIFTSON

Dettagli

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO 86 Divisione Depurazione STAZIONI ACCESSORI DEOLIATORI TRATTAMENTI SECONDARI SPINTI INDICAZIONI SUB-IRRIGAZIONE VASSOI PER FITODEPURAZIONE IMPIANTI DI PRIMA PIOGGIA STAZIONI POZZETTI firi percolatori IMPIANTI

Dettagli

Stazioni di sollevamento, vasche di segregazione, pozzetti speciali

Stazioni di sollevamento, vasche di segregazione, pozzetti speciali 2015 Stazioni di sollevamento, vasche di segregazione, pozzetti speciali Primel AG - Via Principale - 7608 Castasegna, Bregaglia (GR) Tel: +41 76 8198688 fedele.pozzoli@bluewin.ch Stazioni di sollevamento

Dettagli

JETSON. Pompa JET AUTO-ADESCANTI ACCIAIO INOX AISI 304 Modelli: standard, portatile, automatica 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

JETSON. Pompa JET AUTO-ADESCANTI ACCIAIO INOX AISI 304 Modelli: standard, portatile, automatica 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata max: 5 m 3 /h Prevalenza max: 50 mc.a. Pressione d esercizio max: 8 bar Altezza d aspirazione max: 8 m Temperatura fluido max: +35 C Temperatura ambiente max: +40 C DN Attacchi:

Dettagli

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO COMPATTE

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO COMPATTE STAZIONI DI SOLLEVAMENTO COMPATTE MODELLI ST100 / ST200 / ST500 / ST500 DUO Le stazioni di sollevamento prefabbricate costituiscono un'efficace ed economica soluzione per la raccolta e il rilancio delle

Dettagli

ELETTROPOMPE AUTOADESCANTI in AISI 304

ELETTROPOMPE AUTOADESCANTI in AISI 304 Elettropompe autoadescanti in acciaio inossidabile AISI 304. APPLICAZIONI Alimentazione di acqua potabile Pressurizzazione domestica Piccola irrigazione di giardini Svuotamento serbatoi e piscine Movimentazione

Dettagli

Problematiche di progettazione e sviluppo di impianti pluvirrigui

Problematiche di progettazione e sviluppo di impianti pluvirrigui Problematiche di progettazione e sviluppo di impianti pluvirrigui Prof. Ing. Virgilio Fiorotto *, Ing. Mauro Castellarin ** * Dipartimento di Ingegneria Civile, Sezione di Idraulica e Geotecnica,Università

Dettagli

Circolatori. Circolatori Elettronici A Basso Consumo Per Applicazioni Di Riscaldamento/ Condizionamento/Acqua Sanitaria alpha 2 - alpha 2 n.

Circolatori. Circolatori Elettronici A Basso Consumo Per Applicazioni Di Riscaldamento/ Condizionamento/Acqua Sanitaria alpha 2 - alpha 2 n. 11 GRU Circolatori Temperatura Liquido: da +2 a +110 C, TF110 secondo CEN 335-2-51. Temperatura ambiente: max. +40 C. Pressione d esercizio: PN10. Umidità ambiente: max. 95%. Con funzione AutoAdapt. ersione

Dettagli

MACCHINE IDRAULICHE Le macchine idrauliche si suddividono in. ELEMENTI DI IDRODINAMICA (3 a PARTE)

MACCHINE IDRAULICHE Le macchine idrauliche si suddividono in. ELEMENTI DI IDRODINAMICA (3 a PARTE) ELEMENTI DI IDRODINAMICA (3 a PARTE) PERDITE DI CARICO NEI TUBI Le tubature comunemente utilizzate in impiantistica sono a sezione circolare e costante, con conseguente velocità del liquido uniforme e

Dettagli

IMPIANTO ANTINCENDIO

IMPIANTO ANTINCENDIO IMPIANTO ANTINCENDIO La scuola sarà dotata di impianto idrico antincendio per la protezione interna ossia la protezione contro l incendio che si ottiene mediante idranti a muro, installati in modo da consentire

Dettagli

50 Hz. Serie Z855, Z875 Z895, Z8125 ELETTROPOMPE SOMMERSE DA 8. Cod. 191005960 Rev

50 Hz. Serie Z855, Z875 Z895, Z8125 ELETTROPOMPE SOMMERSE DA 8. Cod. 191005960 Rev 50 Hz Serie Z855, Z875 Z895, Z8125 ELETTROPOMPE SOMMERSE DA 8 Cod. 191005960 Rev ev.b.b Ed.09/2012 SERIE Z855, Z875, Z895, Z8125 CAMPO DI PRESTAZIONI IDRAULICHE A 50 Hz 2 SOMMARIO Dati caratteristici serie

Dettagli

Produzione di energia elettrica. Elettroturbine. Sfruttare i salti idraulici

Produzione di energia elettrica. Elettroturbine. Sfruttare i salti idraulici Produzione di energia elettrica Elettroturbine Sfruttare i salti idraulici 68 ITT Water & Wastewater Italia Elettroturbine: un grande futuro L energia idroelettrica prodotta sfruttando le cadute dei corsi

Dettagli

ARTICOLO 1 OGGETTO DEI LAVORI

ARTICOLO 1 OGGETTO DEI LAVORI ALTO CALORE SERVIIZI I ss..p.a.. A V E L L II N O IINSTALLAZIIONE DII ELETTROPOMPE P PER GLII IIMPIIANTII DII SOLLEVAMENTO GESTIITII DALLA SOCIIETA ARTICOLO 1 OGGETTO DEI LAVORI Il presente disciplinare

Dettagli

Pompa sommersa KTP300. Per acque nere e bianche

Pompa sommersa KTP300. Per acque nere e bianche ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, ESERCIZIO E MANUTENZIONE Pompa sommersa KTP300 Per acque nere e bianche Edizione 01/1992 No. di registrazione: 010-646 Con riserva di modifiche tecniche Pompa sommersa KTP 300

Dettagli

CR, CRN ad alta pressione

CR, CRN ad alta pressione SCHEDA TECNICA GRUNDFOS CR, CRN ad alta pressione Pompe centrifughe multistadio verticali 5/6 Hz Indice Dati generali Gamma delle prestazioni 3 Introduzione Gamma dei prodotti 5 Applicazioni 5 CRNE 1 e

Dettagli

Il Comune di Lozzo Atestino sorge sulle pendici del monte omonimo, (320 m.) nell area

Il Comune di Lozzo Atestino sorge sulle pendici del monte omonimo, (320 m.) nell area INQUADRAMENTO GENERALE Il Comune di Lozzo Atestino sorge sulle pendici del monte omonimo, (320 m.) nell area SW dei Colli Euganei. La sua popolazione, pari a circa 3100 abitanti, comprende oltre all abitato

Dettagli

ASPIRATORI ELETTRICI ASPIRATORI ELETTRICI QUADRATI ASPIRATORI ELETTRICI TONDI ASPIRATORI ELETTRICI DA FINESTRA ASPIRATORI ELETTRICI PER CAPPE

ASPIRATORI ELETTRICI ASPIRATORI ELETTRICI QUADRATI ASPIRATORI ELETTRICI TONDI ASPIRATORI ELETTRICI DA FINESTRA ASPIRATORI ELETTRICI PER CAPPE QUADRATI TONDI DA FINESTRA PER CAPPE ASPIRATORI CANALIZZATI VENTILATORI IN LINEA TORRINI DI ESTRAZIONE 65 COME PROCEDERE ALLA SCELTA CORRETTA DI UN ASPIRATORE PER SCEGLIERE L ASPIRATORE ADEGUATO AD UN

Dettagli

INTERVENTI DI SISTEMAZIONE - RESTAURO DEL CONVENTO DI SANTA MARIA IN VALLE E DEL TEMPIETTO LONGOBARDO

INTERVENTI DI SISTEMAZIONE - RESTAURO DEL CONVENTO DI SANTA MARIA IN VALLE E DEL TEMPIETTO LONGOBARDO CONVENTO SANTA MARIA IN VALLE 7c COMUNE DI CIVIDALE DEL FRIULI CIVIDALE INTERVENTI DI SISTEMAZIONE - RESTAURO DEL CONVENTO DI SANTA MARIA IN VALLE E DEL TEMPIETTO LONGOBARDO PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE

Dettagli

POMPA AUTODESCANTE POMPA PERIFERICA POMPA CENTRIFUGA BIGIRANTE CIRCOLATORE RISCALDAMENTO CIRCOLATORE SANITARIO. leifiu m d

POMPA AUTODESCANTE POMPA PERIFERICA POMPA CENTRIFUGA BIGIRANTE CIRCOLATORE RISCALDAMENTO CIRCOLATORE SANITARIO. leifiu m d 5> /T-4 WATER»TECHNOLOGY iprofessionistidel clima POMPA AUTODESCANTE POMPA PERIFERICA POMPA CENTRIFUGA BIGIRANTE CIRCOLATORE RISCALDAMENTO CIRCOLATORE SANITARIO I A UT m leifiu m d SS b :i

Dettagli

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO STAZIONI DI SOLLEVAMENTO CARATTERISTICE TECNICE Le stazioni di sollevamento per acque nere sono sistemi che permettono di sollevare e trasferire reflui verso stazioni poste a quote superiori (sistemi

Dettagli

COMUNE DI BARLETTA. Realizzazione di urbanizzazioni primarie nel piano di zona della nuova 167, 2 e 3 triennio.

COMUNE DI BARLETTA. Realizzazione di urbanizzazioni primarie nel piano di zona della nuova 167, 2 e 3 triennio. INDICE 1. IMPIANTI DI TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI PRIMA PIOGGIA... 2 2. PROCESSO DI FUNZIONAMENTO... 4 ~ 1 ~ 1. IMPIANTI DI TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI PRIMA PIOGGIA Le specifiche di progetto sono le seguenti

Dettagli

Catalogo Tecnico Unità e Gruppi di pompaggio

Catalogo Tecnico Unità e Gruppi di pompaggio Catalogo Tecnico Unità e Gruppi di ggio YOUR WATER UNDER CONTROL 1 Una gamma completa di gruppi per la pressurizzazione idrica in ambito residenziale, produttivo e irriguo UNA CERTEZZA ACQUA ed ENERGIA

Dettagli

MAIELLO POMPE E SISTEMI COSTRUZIONI E SERVIZI by

MAIELLO POMPE E SISTEMI COSTRUZIONI E SERVIZI by Gruppi di pressurizzazione con comando ad inverter e sistema a pressione costante con una elettropompa centrifuga multistadio orizzontale Alimentazione Monofase (230 V - 50 Hz) I gruppi di seguito descritti,

Dettagli

POMPE CENTRIFUGHE IN POLIPROPILENE SERIE TM

POMPE CENTRIFUGHE IN POLIPROPILENE SERIE TM Via Lavoratori Autobianchi /g 8 DESIO () - Italy Tel. +9.6.879- Fax +9.6.79 http:// impianti e prodotti per l'industria galvanica POMPE CENTRIFUGHE IN POLIPROPILENE SERIE TM GENERALITA Le elettropompe

Dettagli

A. Maggiore Appunti dalle lezioni di Meccanica Tecnica

A. Maggiore Appunti dalle lezioni di Meccanica Tecnica Il giunto idraulico Fra i dispositivi che consentono di trasmettere potenza nel moto rotatorio, con la possibilità di variare la velocità relativa fra movente e cedente, grande importanza ha il giunto

Dettagli

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO. STAZIONI DI SOLLEVAMENTO Divisione Depurazione 97 E DISSABBIATORI DEGRASSATORI VASCHE BIOLOGICHE TIPO IMHOFF VASCHE SETTICHE

STAZIONI DI SOLLEVAMENTO. STAZIONI DI SOLLEVAMENTO Divisione Depurazione 97 E DISSABBIATORI DEGRASSATORI VASCHE BIOLOGICHE TIPO IMHOFF VASCHE SETTICHE FANGI ATTIVI VASCE SETTICE VASCE BIOLOGICE TIPO IMOFF Divisione Depurazione 97 Degrassatore Imhoff Stazione di sollevamento 1. CON SINGOLA POMPA 2. CON DOPPIA POMPA 98 Divisione Depurazione CARATTERISTICE

Dettagli

50 Hz. Serie FC-FCT. ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE E GEMELLARI CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n. 640/2009. Cod.

50 Hz. Serie FC-FCT. ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE E GEMELLARI CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n. 640/2009. Cod. 50 Hz Serie FC-FCT ELETTROPOMPE IN-LINE SINGOLE E GEMELLARI CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n. 640/2009 Cod. 191007290 Rev ev.b.b Ed.06/2012 SERIE FC-FCT CAMPO DI PRESTAZIONI IDRAULICHE A 50

Dettagli

ARMADIO DI SICUREZZA ASPIRATO 1000

ARMADIO DI SICUREZZA ASPIRATO 1000 ARMADIO DI SICUREZZA ASPIRATO 1000 IVD Dispositivo medico-diagnostico in vitro Codice CND: W02070304 - Codice CIVAB: Notizie generali Tipo strumento: Armadio di sicurezza aspirato. Modello: FC1000. Codice

Dettagli

MACCHINE Lezione 7 Impianti di pompaggio

MACCHINE Lezione 7 Impianti di pompaggio MACCHINE Lezione 7 Impianti di pompaggio Dr. Paradiso Berardo Laboratorio Fluidodinamicadelle delle Macchine Dipartimento di Energia Politecnico di Milano Generalità Un impianto di pompaggio ha la funzione

Dettagli

SOLUZIONE ESAME DI STATO ITIS INDIRIZZO MECCANICA - PROGETTO BROCCA ANNO 1996

SOLUZIONE ESAME DI STATO ITIS INDIRIZZO MECCANICA - PROGETTO BROCCA ANNO 1996 SOLUZIONE ESAME DI STATO ITIS INDIRIZZO MECCANICA - PROGETTO BROCCA ANNO 1996 PREFAZIONE AL TEMA Nella parte sottostante è rappresentato lo schema circuitale dell impianto idraulico, dove, vengono raffigurate:

Dettagli

DIE BV/ED. POMPE IN-LINE VARIAZIONE ELETTRONICA DELLA VELOCITÁ Riscaldamento - Condizionamento 50 e 60 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI

DIE BV/ED. POMPE IN-LINE VARIAZIONE ELETTRONICA DELLA VELOCITÁ Riscaldamento - Condizionamento 50 e 60 Hz CAMPO DI IMPIEGO APPLICAZIONI VANTAGGI CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a: m 3 /h Prevalenza fino a: 6 mc.a. Press. max d esercizio: 13 bar fino a 1 C bar fino a C Temperatura d esercizio: da 2 a 1 C Temperatura ambiente max: C DN attacchi : da

Dettagli

Serie CO-SHO. Serie COF-CEF. 50 Hz. ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE GIRANTE APERTA CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n.

Serie CO-SHO. Serie COF-CEF. 50 Hz. ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE GIRANTE APERTA CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n. 50 Hz Serie CO-SHO ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE GIRANTE APERTA CON MOTORI IE2/IE3 SECONDO REGOLAMENTO (CE) n. 640/2009 Serie COF-CEF POMPE CENTRIFUGHE AD ASSE NUDO Cod. 191003900 Rev ev.c.c Ed.06/2012 SERIE

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO Legge n. 513 del 08/08/1977 art. 25-3 comma anni 2008/2009 Interventi di manutenzione straordinaria in Cuneo e Provincia FABBRICATO SITO IN SAVIGLIANO

Dettagli

NESSUN COMPROMESSO. Trattamento affidabile delle acque reflue

NESSUN COMPROMESSO. Trattamento affidabile delle acque reflue GAMME SE & SL DI GRUNDFOS POMPE PER ACQUE REFLUE SOMMERSE ED INSTALLATE A SECCO 0.9-30 kw 2, 4, 6 POLI 50 HZ NESSUN COMPROMESSO Trattamento affidabile delle acque reflue be think innovate gamma RINNOVATa

Dettagli

Grundfos Data booklet. Hydro Multi-S. Gruppi di aumento pressione con 2 o 3 pompe CR, CH o CHV 50Hz

Grundfos Data booklet. Hydro Multi-S. Gruppi di aumento pressione con 2 o 3 pompe CR, CH o CHV 50Hz Grundfos Data booklet Gruppi di aumento pressione con 2 o 3 pompe CR, CH o CHV 50Hz Dati generali Sommario Pag. 1. 2 2. Modalità di funzionamento 2 3. Condizioni di esercizio 2 4. Schema funzionale 2 5.

Dettagli

ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE VERTICALI MULTICELLULARI IN ACCIAIO INOX AISI 316

ELETTROPOMPE CENTRIFUGHE VERTICALI MULTICELLULARI IN ACCIAIO INOX AISI 316 NOCCHI VLRI/X ALTA EFFICIENZA IDRAULICA, IDRAULICA INTERAMENTE IN ACCIAIO INOX AISI 34 (VLRI) OPPURE AISI 316 (VLRX), MOTORE NORMALIZZATO Le VLRI/X sono elettropompe centrifughe verticali multistadio con

Dettagli

IMPIANTO PER IL TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI PRIMA PIOGGIA

IMPIANTO PER IL TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI PRIMA PIOGGIA IMPIANTO PER IL TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI PRIMA PIOGGIA PREMESSA Gli impianti di trattamento acque di prima pioggia hanno la funzione di controllare il convogliamento delle acque meteoriche nelle reti

Dettagli

AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI Riscaldamento e Condizionamento Individuale 50 Hz

AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI Riscaldamento e Condizionamento Individuale 50 Hz CAMPO DI IMPIEGO Portata fino a : 4 m 3 /h Prevalenza fino a : 5 mc.a. Pressione d esercizio : 10 bar Temperatura d esercizio: da + 2 C a + 95 C Temperatura ambiente max + 40 C AXESS CIRCOLATORI AUTOMATICI

Dettagli

UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1)

UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1) UNITA TRATTAMENTO ARIA PALESTRA (UTA 1) 1 SCHEMA FUNZIONALE UTA 1 2 DATI GENERALI UNITA' TRATTAMENTO ARIA UTA 1 Tipo di esecuzione Dimensioni indicative: interno Lunghezza 8.85 m Larghezza 1.95 m Altezza

Dettagli

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici LE RETI DI DISTRIBUZIONE PERDITE DI CARICO LOCALIZZATE

Corso di Componenti e Impianti Termotecnici LE RETI DI DISTRIBUZIONE PERDITE DI CARICO LOCALIZZATE LE RETI DI DISTRIBUZIONE PERDITE DI CARICO LOCALIZZATE 1 PERDITE DI CARICO LOCALIZZATE Sono le perdite di carico (o di pressione) che un fluido, in moto attraverso un condotto, subisce a causa delle resistenze

Dettagli