Oggetto: Comunicazioni del Consiglio di Amministrazione del giorno 24 giugno /1 - Acconto contributo Regione Lombardia Progetto FSE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: Comunicazioni del Consiglio di Amministrazione del giorno 24 giugno 2008. 3/1 - Acconto contributo Regione Lombardia Progetto FSE 415438."

Transcript

1 Oggetto: Comunicazioni del Consiglio di Amministrazione del giorno 24 giugno Variazioni al bilancio di previsione per l esercizio finanziario /1 - Acconto contributo Regione Lombardia Progetto FSE Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la variazione al bilancio di previsione - esercizio finanziario /2 - Comitati Sportivi Universitari Contributi Legge n Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la variazione al bilancio di previsione - esercizio finanziario /3 - Erogazione beneficio 5 per mille Mod. unico 2006 Redditi Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la variazione al bilancio di previsione - esercizio finanziario /4 - Contributi per la ricerca erogati dalla Fondazione Cariplo. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la variazione al bilancio di previsione - esercizio finanziario Ripartizione dei contributi universitari - esercizio finanziario 2008 (seconda quota). Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto che la Commissione Bilancio e sviluppo nella riunione del si è riservata di svolgere una riflessione più approfondita sulla proposta formulata dalla Direzione Amministrativa riguardo alla ripartizione della seconda quota dei contributi universitari per l esercizio finanziario Atti e Contratti. 5/1 - Relazione della Commissione per i Regolamenti, i contratti, le convenzioni, anche ospedaliere e le prestazioni a pagamento per conto terzi del 12 giugno /1.1 - Costituzione del Centro interdipartimentale di ricerca Centro Studi Pergolesi. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la costituzione del Centro. Al Centro aderiscono il Dipartimento di Storia delle arti, della musica e dello spettacolo, il Dipartimento di Filologia moderna e il Dipartimento di Informatica e comunicazione. Il Centro, della durata di 6 anni rinnovabile per iscritto, si occuperà di: - promuovere gli studi e le ricerche su Giovanni Battista Pergolesi, la musica del suo tempo, l ambiente nel quale il musicista si trovò a operare; - raccogliere (in originale, in copia, in formato elettronico) e catalogare le fonti musicali, letterarie e iconografiche pergolesiane; - rendere accessibile agli studiosi un catalogo informatizzato dei materiali censiti e raccolti, tramite collegamento in rete; 1

2 - fungere da centro di documentazione per gli studiosi che desiderano avere accesso alle fonti e ai materiali custoditi presso il Centro; - proseguire la pubblicazione periodica di Studi pergolesiani/pergolesi Studies, iniziata nel 1986 e giunta al V volume (2006), curandone la redazione e commissionando ricerche originali; - collaborare, fornendo la propria consulenza scientifica e mettendo a disposizione il patrimonio in suo possesso, con gli enti di produzione interessati a programmare l allestimento e la pubblica esecuzione delle opere di Pergolesi e con le istituzioni interessate a organizzare convegni di studio, conferenze, mostre permanenti o itineranti. 5/1.2 - Rinnovo del Centro studio e cura delle Malattie metaboliche del fegato. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo del Centro per ulteriori 3 anni. Il Centro si pone le seguenti finalità: diagnosi precoce di epatopatie la cui patogenesi sia attribuibile a malattie metaboliche; identificazioni di soggetti con insulino resistenza; identificazione precoce di neoplasie gastroenteriche mediante check up, endoscopie, ecografie; identificazione precoce di cirrosi epatiche mediante analisi biochimiche, cliniche ed endoscopiche; definizione della relazione tra ferro e insulino resistenza, sovraccarico di ferro e neoplasia; ricerca di marcatori genetici atti a individuare soggetti (e nuclei familiari) a rischio malattie metaboliche dl fegato e neoplasie gastroenteriche; definizione dei meccanismi alla base delle malattie metaboliche, con particolare riguardo alle epatopatie associate ad accumulo di ferro e alla presenza di steatosi. 5/1.3 - Rinnovo del Centro internazionale per lo Studio della composizione corporea. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo del Centro per un ulteriore triennio. Le finalità del Centro riguardano: valutazione dello stato nutrizionale in differenti condizioni fisiologiche e patologiche, utilizzando metodiche di determinazione della composizione corporea, del metabolismo energetico e della funzionalità corporea; studio dei distretti idrici intra ed extra cellulari con metodiche dilutometriche e radioisotopiche; messa a punto di tecniche per la valutazione del dispendio energetico globale attraverso la diluizione dell acqua marcata con 2H e 18 O; validazione di tecniche non invasive di semplice e rapida applicazione nella pratica clinica e nella ricerca epidemiologica; effetti legati alla carenza o eccesso di energia e nutrienti sulla funzionalità dell organismo sano o patologico; studio della composizione degli alimenti e delle formulazioni alimentari. 5/1.4 - Rinnovo del Centro studi e ricerche in Traumatologia dello sport. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo del Centro per un ulteriore triennio. Il Centro si pone le seguenti finalità: - ricerche in campo medico sportivo; - ricerche in campo preventivo nei giovani atleti; - ricerche sull attività muscolare; - ricerche sul metabolismo osseo; - studi posturali prima e dopo interventi di anca, ginocchio e caviglia; - studi elettromiografici arti superiori e inferiori per valutare protocolli riabilitativi; - valutazione di gesto sportivo e relativa terapia; - borse di studio per giovani meritevoli, specialisti in ortopedia e traumatologia; 2

3 - collaborazione scientifica con Istituzioni pubbliche e private per ricerca in campo ortopedicotraumatologico sportivo. 5/1.5 - Costituzione della Società consortile a responsabilità limitata denominata Consorzio interdisciplinare di Studi biomolecolari e Applicazioni industriali C.I.S.I. s.c.a.r.l.. Approvazione dello Statuto, del patto parasociale e del patto di non concorrenza. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la costituzione della Società C.I.S.I. s.c.a.r.l., la cui durata è fissata fino al 31 dicembre Il Consiglio di Amministrazione ha altresì approvato lo Statuto, il patto parasociale e il patto di non concorrenza della Società. Gli attori proponenti sono, oltre al CISI, l Istituto di Tecnologie Biomediche del CNR, il Consorzio Italbiotech e l Associazione Fondazione Renato Dulbecco. Obiettivo dell iniziativa è la costituzione di una struttura a personalità giuridica indipendente per ottimizzare possibili integrazioni con altri soggetti pubblici e privati con finalità di promozione, di coordinamento e sviluppo di attività di ricerca di base e applicata e formazione a carattere interdisciplinare, di ampia dimensione e di prioritario interesse sia per la città di Milano, sia a livello nazionale e internazionale. 5/1.6 - Ampliamento della convenzione in atto con l IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi per la direzione universitaria del Laboratorio di Analisi cliniche. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l ampliamento della convenzione in atto con l IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi per la direzione universitaria del Laboratorio di Analisi cliniche, da affidare al dott. Lorenzo Drago, ricercatore confermato per il settore scientifico disciplinare MED/07 - Microbiologia e microbiologia clinica. 5/1.7 - Convenzione con l Istituto Europeo di Oncologia per la direzione della struttura complessa Divisione di Oncologia medica presso il Dipartimento assistenziale di Medicina. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il convenzionamento della Struttura complessa Divisione di Oncologia medica presso il Dipartimento assistenziale di Medicina dell IEO, da affidare alla direzione del prof. Aron Goldhirsh, straordinario a tempo determinato per il settore scientificodisciplinare MED/06 - Oncologia medica, chiamato dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia per la realizzazione del progetto di ricerca Personalizzazione dei trattamenti sistemici per le donne con carcinoma mammario. Il Consiglio di Amministrazione ha stabilito che l inizio del rapporto convenzionale coincida con la data di presa di servizio del prof. Goldhirsh. 5/1.8 - Ratifica del decreto rettorale registrato al n in data di approvazione della stipula della convenzione con l Azienda ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo per la direzione universitaria dell Unità operativa di Nefrologia e Dialisi. Il Consiglio di Amministrazione ha ratificato il decreto rettorale registrato al n in data , con il quale è stata approvata la stipula della convenzione con l Azienda ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo per la direzione universitaria dell Unità operativa di Nefrologia e Dialisi, da affidare al prof. Daniele Cusi, ordinario per il settore scientifico-disciplinare MED/14 Nefrologia, e per l utilizzo della stessa per le didattico-formative della Scuola di specializzazione in Nefrologia. 3

4 5/1.9 - Convenzione con Atipica Cooperativa Sociale Onlus per attività di collaborazione scientifica a cura del Dipartimento di Medicina, chirurgia e odontoiatria. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione. La collaborazione scientifica, della durata di tre anni, si realizzerà in particolare nel settore della psicologia e psicopatologia dello sviluppo; il fine della collaborazione sarà quello di coordinare interventi di tipo terapeutico e di ricerca-intervento rivolti a minori e nuclei familiari che richiedono una consultazione per problematiche psicopatologiche appartenenti all area dell età evolutiva, con particolare attenzione ai disturbi del comportamento quali il disturbo oppositivo-provocatorio, il disturbo da deficit dell attenzione con iperattività e il disturbo della condotta. 5/ Accordo di cooperazione interuniversitaria internazionale con l Universidad Nacional de Educacion Enrique Guzman y Valle La Cantuta di Chosica, Lima a cura del Dipartimento di Scienze del linguaggio e letterature straniere comparate. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione. La collaborazione, di durata triennale, si attuerà mediante attività di scambio di professori, ricercatori e studenti, per lo svolgimento di ricerche sulle problematiche dell identità e della multiculturalità nel Perù contemporaneo dal punto di vista storico, sociale, letterario e linguistico, al fine di promuovere, sviluppare e coordinare programmi di ricerca comuni, favorire lo scambio di informazioni tra ricercatori del settore umanistico e organizzare seminari di studio. 5/1.11 Convenzione quadro con la Fondazione UNIDEA Unicredit Foundation per attività di collaborazione scientifica a cura del Dipartimento di Studi sociali e politici. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione. La collaborazione, di durata triennale e da esplicitarsi mediante stipula di specifici accordi scritti tra le parti, verterà sui seguenti temi: - migrazioni internazionali; - migrazioni e trasformazioni sociali nell ambito dei paesi dell Europa centrale e orientale e dell Asia centrale. 5/ Convenzione con la Società Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. per attività di collaborazione scientifica a cura del Dipartimento di Produzione vegetale. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione. La collaborazione avrà lo scopo di: - effettuare il monitoraggio della flora infestante (erbacea, arbustiva e arborea) presente lungo i percorsi delle Ferrovie in due distinti areali, uno diserbato da sempre chimicamente e uno diserbato meccanicamente da almeno un decennio, allo scopo di studiare il tipo di evoluzione della flora spontanea in essi presente e potere quindi sviluppare un programma di gestione della stessa mediante un controllo integrato (chimico e meccanico) al fine di garantire l agibilità dei percorsi, nel rispetto dell ambiente e della sicurezza degli operatori; - verificare gli effetti di tale gestione mediante l analisi delle associazioni floristiche presenti nelle diverse aree; - contribuire in modo significativo, attraverso l'utilizzo di tecniche di gestione sostenibile alla funzionalità del servizio e alla tutela dell'ambiente; - verificare che erbicidi a base di Glyphosate, opportunamente impiegati nelle aree vulnerabili, non creino problemi alla falda, in quanto bloccati e degradati dai microrganismi presenti nella parte organica del terreno e ciò mediante analisi dei residui presenti in campioni di terreno, prelevati in tempi differenti (prima, dopo e a 10, 20 e 40 giorni dall esecuzione del trattamento). 4

5 5/ Convenzione con ASSAM, Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche e la società Vitis Rauscedo s.c.a. per attività di collaborazione scientifica a cura del Dipartimento di Produzione vegetale. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione. E obiettivo comune delle parti lo sviluppo di un vivaismo viticolo di elevata qualità caratterizzato da materiale vegetale ad alto valore, sia per quanto attiene il profilo agronomico, sia sanitario. La convenzione, della durata di cinque anni, ha per scopo la moltiplicazione dei cloni omologati di Montepulciano, selezionati e valutati nell area del Conero, congiuntamente costituiti da ASSAM e dall Università; la moltiplicazione di detti cloni viene effettuata dalla ditta vitivivaistica Vitis Rauscedo S.c.a. di San Giorgio della Richinvelda (PN) che possiede l esperienza e le competenze tecniche specifiche, nonché le idonee strumentazioni per la moltiplicazione del materiale vegetale viticolo. 5/ Contratto con la Commissione Europea nell'ambito del VI Programma Quadro a cura del Dipartimento di Tecnologie dell'informazione. Ratifica decreto rettorale di autorizzazione alla stipula di un emendamento. Il Consiglio di Amministrazione ha ratificato il decreto rettorale registrato al n in data , mediante il quale è stato sottoscritto l emendamento al contratto con la U.E. PRIME. 5/ Contratto con la U.E. per la partecipazione del Dipartimento di Scienze biomolecolari e biotecnologie dell Università degli Studi di Milano al progetto BACABS, nell ambito del VI Programma Quadro per la Ricerca. Sottoscrizione del Consortium Agreement. Il Consiglio di Amministrazione ha autorizzato la sottoscrizione del Consortium Agreement. 5/ Convenzione con l'istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro (I.S.P.E.S.L.) per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Medicina del lavoro Clinica del lavoro L. Devoto. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione. 5/ Convenzione con l'istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro (I.S.P.E.S.L.) per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Patologia animale, igiene e sanità pubblica veterinaria. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione. 5/ Protocollo d intesa con l IRCCS Istituto Tumori Giovanni Paolo II di Bari per la realizzazione di un progetto di ricerca a cura del Dipartimento di Farmacologia, chemioterapia e tossicologia medica dell Università degli Studi di Milano. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula del protocollo d intesa. 5/ Contratto di ricerca con l Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Scienze della Terra A. Desio. 5

6 5/ Realizzazione del progetto di ricerca sul tema Conservazione e valorizzazione dei fontanili della Lombardia a cura dell Istituto di Ingegneria agraria nell ambito del programma regionale in campo agricolo 2007/2009 della Regione Lombardia Invito mirato. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la partecipazione dell Istituto di Ingegneria agraria al progetto. 5/ Accordo con l Unione Generale del Lavoro per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Medicina del lavoro Clinica del lavoro L. Devoto nell ambito di un progetto finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula dell accordo. 5/ Contratto con l Università degli Studi di Roma La Sapienza per la partecipazione del Dipartimento di Fisica a un progetto di ricerca finanziato dall Agenzia Spaziale Italiana (ASI). 5/ Accordo con il Politecnico di Milano per la partecipazione del Dipartimento di Scienze della Terra A. Desio a un progetto di ricerca finanziato dall Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula dell accordo. 5/ Accordo con il Comune di Milano per la realizzazione del Flagship Project Istituto del Farmaco e delle Nanobiotecnologie, a cura del Centro interdisciplinare Studi biomolecolari e Applicazioni industriali (CISI) dell Università degli Studi di Milano. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula dell accordo. 5/ Contratto con l Istituto Cardiologico Monzino per attività di consulenza a cura del Dipartimento di Scienze farmacologiche. 5/ Contratto con il Comune di Milano per attività di ricerca a cura dell Istituto di Entomologia agraria. 5/ Contratto con Chiesi Farmaceutica S.p.A. per attività di consulenza a cura dell Istituto di Tisiologia e malattie dell apparato respiratorio. 6

7 5/ Contratto con la Fondazione Biblioteca Europea di Informazione e Cultura per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Diritto privato e storia del diritto. 5/ Contratto con l Associazione Regionale Allevatori della Lombardia per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Produzione vegetale. 5/ Contratto con la Società Milano Ristorazione S.p.A. per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Scienze e tecnologie veterinarie per la sicurezza alimentare. 5/ Contratto con Kemira Oyj per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Scienze e tecnologie veterinarie per la sicurezza alimentare. 5/ Contratto con la Società Faldini & Novi Financial Services s.a. per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Informatica e comunicazione. 5/1.33 Contratto con la Fondazione Unidea per attività di consulenza a cura del Dipartimento di Studi sociali e politici. 5/ Contratto con l Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Associazione Oasi Maria SS Onlus per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Farmacologia, chemioterapia e tossicologia medica. 5/ Contratto con la Regione Lombardia per l attuazione dei servizi del sistema bibliotecario biomedico lombardo a cura del Dipartimento di Farmacologia, chemioterapia e tossicologia medica. 5/ Contratto con la società Nicox Research Institute s.r.l. per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Scienze farmacologiche. 7

8 5/ Contratto con la Isagro Sipcam International s.r.l. per attività di ricerca a cura del Dipartimento di Chimica organica e industriale. 5/ Approvazione del progetto di costituzione di Spin off universitario team leader: prof. Alberto Priori Dipartimento di Scienze neurologiche. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il progetto d impresa e ha autorizzato, conseguentemente, la costituzione della società nella forma di Spin off dell Università degli Studi di Milano, approvando la partecipazione dell Ateneo nella misura del 5% del capitale sociale. 5/ Approvazione del progetto di costituzione di Spin off universitario team leader: prof. Claudio Colosio Dipartimento di Medicina del lavoro Clinica del lavoro L. Devoto. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il progetto d impresa e ha autorizzato, conseguentemente, la costituzione della società nella forma di Spin off dell Università degli Studi di Milano, approvando la partecipazione dell Ateneo nella misura del 10% del capitale sociale. 5/ Contratto di opzione con IT Tech s.a. relativo alla domanda di brevetto n. PI2006A Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula del contratto di opzione. 5/ Adeguamento del tariffario per le prestazioni per conto terzi di tipo routinario del Dipartimento di Scienze cliniche veterinarie. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l adeguamento del tariffario. 5/ Adeguamento del tariffario per le prestazioni per conto terzi di tipo routinario del Dipartimento di Scienze animali. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l adeguamento del tariffario. 5/ Revisione del tariffario per le prestazioni per conto terzi di tipo routinario del Dipartimento di Scienze e tecnologie veterinarie per la sicurezza alimentare. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l adeguamento del tariffario. 5/ Adeguamento del tariffario per le prestazioni per conto terzi di tipo routinario della Sezione di Tossicologia forense dell Istituto di Medicina legale e delle assicurazioni. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l adeguamento del tariffario. 8

9 5/ Adeguamento del tariffario per le prestazioni per conto terzi di tipo routinario del Dipartimento di Sanità pubblica - Microbiologia - Virologia. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l adeguamento del tariffario. 5/ Adeguamento del tariffario per le prestazioni per conto terzi di tipo routinario del Dipartimento di Patologia animale, igiene e sanità pubblica veterinaria. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l adeguamento del tariffario. 5/ Contratto di comodato a titolo gratuito con l Azienda ospedaliera Fatebenefratelli avente ad oggetto un ecografo H21. Il Consiglio di Amministrazione ha autorizzato la stipula del contratto. 5/ Contratto per la fornitura di servizi di assistenza e manutenzione hardware e software dei sistemi IBM pseries e xseries per il sistema informativo gestionale d Ateneo. Il Consiglio di Amministrazione ha autorizzato la stipula di un contratto della durata di 11 mesi (con decorrenza dal 1 luglio 2008) con la Società Gruppo PRO S.p.A. per la fornitura di servizi di assistenza e manutenzione hardware e software dei sistemi per un corrispettivo totale di ,00, I.V.A. inclusa. 5/ Autorizzazione all esperimento della trattativa privata per l affidamento del servizio di assicurazione per la responsabilità civile amministrativa e professionale per il periodo 1 ottobre settembre Il Consiglio di Amministrazione ha autorizzato, avvalendosi delle competenze del broker AON S.p.A., l esperimento della trattativa privata per l affidamento del servizio di assicurazione per il periodo 2 ottobre settembre / Acquisto della banca dati Eighteenth Century Collections Online (ECCO) Ed. Gale Cengage Learning ( ). Il Consiglio di Amministrazione ha autorizzato l adesione al contratto triennale ( ) per l acquisto della banca dati Eighteenth Century Collections Online (ECCO) tramite Ellediemme Libri dal Mondo s.r.l.. Le spese previste sono: 1ˆ rata al : IVA 20% ( ,00) 2ˆ rata al : IVA 20% ( ,00) 3ˆ rata al : IVA 20% ( ,00) canone annuo di accesso di 1.070,00 + IVA 20%. 5/ Centri ricreativi estivi - anno 2008: ampliamento della possibilità di utilizzo anche ai figli dei dipendenti dell ISU - Istituto per diritto allo Studio Universitario. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l estensione del diritto di fruizione del servizio inerente ai Centri ricreativi estivi, per l anno 2008, con particolare riguardo alla struttura di via F. Sforza Milano, anche da parte dei figli dei dipendenti dell ISU - Istituto per il diritto allo Studio 9

10 Universitario, alle medesime condizioni economiche del personale tecnico-amministrativo, in ragione dell ampia disponibilità di posti residui presso il Centro ricreativo in questione attivato dall Amministrazione. 5/ Fornitura del servizio di ristorazione presso il nido di via S. Sofia,13 - Milano. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l affidamento della fornitura del servizio di catering, relativamente all a.s. 2008/2009, per la ristorazione del nido aziendale Bimbi Insieme di via s. Sofia - Milano, alla Società Residence Luciani S.r.l. quale referente dell A.T.I. aggiudicataria dei servizi onnicomprensivi presso l edificio ISU di via S. Sofia. 5/2 - Approvazione del Regolamento per il funzionamento dell Azienda Polo veterinario di Lodi. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato in linea di massima la costituzione dell Azienda Polo veterinario di Lodi e lo schema di Regolamento per il suo funzionamento. L Azienda è struttura speciale dell Ateneo e strumento della Facoltà di Medicina veterinaria per lo sviluppo delle attività didattiche e di ricerca e per l'innovazione tecnologica, nonché per l'attività sanitaria veterinaria, in una logica di tipo manageriale informata ai principi di efficienza, economicità e razionalità. L Azienda, formata dall Ospedale veterinario universitario e dal Centro zootecnico didatticosperimentale, è destinata a operare in forma imprenditoriale, assicurando il buon andamento gestionale delle strutture ad essa afferenti sulla base del principio dell equilibrio economico tra costi e ricavi. Il Regolamento disciplina l organizzazione e il funzionamento dell Azienda, delle strutture che ad essa afferiscono e degli organi dell Azienda stessa, secondo quanto previsto dalla normativa d Ateneo in materia. 6 - Provvedimenti per i brevetti. 6/1 - Deposito privativa per varietà vegetale. Proponente: prof. Daniele Bassi - Dipartimento di Produzione vegetale. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il deposito della privativa comunitaria per nuova varietà vegetale e ha conferito mandato a UNIMITT di provvedere al deposito della stessa. 6/2 - Deposito nuova domanda di brevetto. Proponente: prof. Fausto Cremonesi - Dipartimento di Scienze cliniche veterinarie. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il deposito della domanda di brevetto italiano e ha conferito mandato allo Studio Europatent di Verona di provvedere al deposito stesso. 6/3 - Deposito nuova domanda di brevetto. Proponente: prof. Mario Anastasia - Dipartimento di Chimica, biochimica e biotecnologie per la medicina. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il deposito di brevetto italiano e ha conferito mandato allo Studio Bianchetti, Bracco e Minoja di provvedere al deposito stesso. 10

11 6/4 - Domanda di brevetto MI dal titolo Transgene containment through the recoverable inhibition of AGL23 expression in GM brassica con titolarità dell Università degli Studi di Milano. Inventore di riferimento: prof. Martin Kater. Patent ID: Scadenza del termine per l estensione all estero con rivendicazione della priorità ( ). Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l estensione PCT del brevetto. 6/5 - Domanda di brevetto EP depositata in data dal titolo Produzione di penicillium roqueforti gluten-free per l industria lattiero-casearia con titolarità Università degli Studi di Milano. Inventore di riferimento: dott. Diego Mora - Patent ID: 96 - Scadenza del termine per richiedere l esame ( ). Il Consiglio di Amministrazione ha approvato di non procedere alla richiesta dell esame europeo e di abbandonare il brevetto, offrendo agli inventori e contitolari eventualmente interessati la titolarità del brevetto medesimo mediante un contratto per la disciplina della cessione dei diritti patrimoniali dell Ateneo verso il corrispettivo, in caso di sfruttamento commerciale del trovato, rappresentato dal rimborso delle spese brevettuali sostenute. 6/6 - Domanda di brevetto PCT/IB2007/ depositata in data dal titolo Metodo per l attivazione di processi chimici o chimico-fisici mediante l impiego simultaneo di microonde e ultrasuoni e reattore chimico che attua tale metodo. Titolari: Unimi 50%, CNR 50%. Inventore di riferimento: prof. Vittorio Ragaini. Patent ID: 90 - Richiesta del CNR di variazione dello Studio brevettuale avente in carico la pratica. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il trasferimento della pratica dallo Studio ABM di Pisa allo Studio Jacobacci & Partners di Milano. 6/7 - Domanda PCT/IB2006/ depositata il dal titolo Apparecchiatura per il trattamento di disturbi neurologici mediante stimolazione cerebrale cronica adattativa retroazionata da biopotenziali locali. Titolarità: Unimi 50%, Fondazione Policlinico 50%. Inventore di riferimento: prof. Alberto Priori. Patent ID: 86. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la partecipazione alle spese per l estensione in Israele del brevetto. 7 - Provvedimenti per il personale. 7/1 - Relazione della Commissione per il Personale docente e tecnico-amministrativo seduta del /1.1- Programmazione triennale del personale. Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto che la Commissione per il personale si è pronunciata in senso favorevole all approvazione del documento predisposto dalla Direzione Amministrativa in ordine alla programmazione del fabbisogno di personale docente e tecnicoamministrativo per il triennio La programmazione del personale docente prevede sostanzialmente la messa a disposizione di risorse per la sostituzione di un docente ogni tre cessati (meccanismo dei budget di Facoltà) a cui si aggiungono ulteriori dieci punti organico da parte dell Ateneo; per il personale tecnico-amministrativo si mettono a disposizione risorse economiche per supportare le politiche di stabilizzazione del 11

12 personale in servizio con contratto a tempo determinato e per garantire le assunzioni di soggetti appartenenti alle categorie protette e di collaboratori ed esperti linguistici. 7/1.2 - Richiesta di attivazione di un rapporto di lavoro a tempo determinato della durata di 12 mesi di cat. D Area Tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati presso UNIMITT. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l'assunzione di n.1 unità di personale di cat. D, posizione economica D1, Area Tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato della durata di 12 mesi, da destinare per UNIMITT per l esercizio della funzione di patent officer nell ambito del progetto UNIVERSITAS. L onere di spesa annua pari a ,17, salvo eventuali incrementi stipendiali in applicazione del CCNL, graverà sui fondi del progetto UNIVERSITAS e dovrà essere incrementato di circa il 6% del lordo stipendiale per la copertura finanziaria della spesa relativa ai compensi accessori. 7/1.3 - Richiesta di attivazione di due rapporti di lavoro a tempo determinato di categoria D, Area Tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati presso il Dipartimento di Chimica inorganica, metallorganica e analitica. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l'assunzione di due unità di personale di categoria D, Area Tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, con rapporto di lavoro a tempo determinato della durata di 12 mesi ciascuno, da destinare al Dipartimento di Chimica inorganica, metallorganica e analitica per le attività del progetto Sistemi molecolari e nano dimensionali con proprietà ottiche non lineari. L onere di spesa annua, pari a ,34, salvo eventuali incrementi stipendiali in applicazione del CCNL, graverà sui fondi del Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali (INSTM) di Firenze e dovrà essere incrementato di circa il 6% del lordo stipendiale per la copertura finanziaria della spesa relativa ai compensi accessori. 7/1.4 - Richiesta di attivazione di un rapporto di lavoro a tempo determinato di categoria C, Area Amministrativa presso il Dipartimento di Farmacologia, chemioterapia e tossicologia medica. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l'assunzione di un unità di personale di categoria C, posizione economica C1, Area Amministrativa, con rapporto di lavoro a tempo determinato della durata di 12 mesi, da destinare al Dipartimento di Farmacologia, chemioterapia e tossicologia medica per le attività di gestione economica/amministrativa e sviluppo del Sistema Bibliotecario Biomedico Lombardo SBBL. L onere di spesa annua, pari a ,36, salvo eventuali incrementi stipendiali in applicazione del CCNL, graverà sui fondi della convenzione scientifica tra l Università degli Studi di Milano e la Regione Lombardia e dovrà essere incrementato di circa il 6% del lordo stipendiale per la copertura finanziaria della spesa relativa ai compensi accessori. 7/1.5 - Richiesta di attivazione di un rapporto di lavoro a tempo determinato e parziale al 50% di categoria C, Area Tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati presso il Dipartimento di Scienze e tecnologie veterinarie per la sicurezza alimentare. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l'assunzione di un unità di personale di categoria C, posizione economica C1, Area Tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, con rapporto di lavoro a tempo determinato e parziale al 50% della durata di 12 mesi, da destinare al Dipartimento di Scienze e tecnologie veterinarie per la sicurezza alimentare per le attività del progetto di ricerca 12

13 Ricerca e innovazione nelle attività di miglioramento genetico animale mediante tecniche di genetica molecolare per la competitività del sistema zootecnico nazionale. L onere di spesa annua, pari a ,18, salvo eventuali incrementi stipendiali in applicazione del CCNL, graverà sui fondi della convenzione scientifica tra l Università degli Studi di Milano e il Consorzio di Ricerca e Sperimentazione per gli Allevatori (C.R.S.A.) e dovrà essere incrementato di circa il 6% del lordo stipendiale per la copertura finanziaria della spesa relativa ai compensi accessori. 7/1.6 - Proroga del contratto di lavoro a tempo determinato della sig.ra Elisa Faggiani. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la proroga del contratto a tempo determinato della sig.ra Elisa Faggiani per la prosecuzione delle attività relative al progetto DIMI, per il periodo dal al , presso il Dipartimento di Scienze farmacologiche per le esigenze del Centro di Eccellenza sulle Malattie neurodegenerative del sistema nervoso centrale e periferico (CEND). L onere di spesa annua, pari a ,36, graverà sui fondi del progetto DIMI e dovrà essere incrementato di circa il 6% del lordo stipendiale per la copertura finanziaria della spesa relativa ai compensi accessori. 7/1.7 - Proroga del contratto di lavoro a tempo determinato della sig.ra Francesca Sabbadin. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la proroga del contratto a tempo determinato e parziale al 70% della sig.ra Francesca Sabbadin dal al per la prosecuzione delle attività amministrative e didattiche presso la Scuola di specializzazione per le Professioni legali. L onere di spesa annua pari a ,07 graverà sui fondi della Struttura e dovrà essere incrementato di circa il 6% del lordo stipendiale per la copertura finanziaria della spesa relativa ai compensi accessori. 7/1.8 - Proroga del contratto di lavoro a tempo determinato del sig. Francesco Savi presso il Dipartimento di Produzione vegetale. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la proroga del contratto a tempo determinato del sig. Francesco Savi per due anni, dal al , presso il Dipartimento di Produzione vegetale per la prosecuzione delle attività relative al progetto GAZOSA. L onere di spesa annua, pari a ,36, graverà sui fondi del progetto GAZOSA e del progetto ARMOSA II e dovrà essere incrementato di circa il 6% del lordo stipendiale per la copertura finanziaria della spesa relativa ai compensi accessori. 7/1.9 - Proroga del contratto di lavoro a tempo determinato della dott.ssa Laura Teodoro presso l Istituto di Fisica generale applicata Sezione di Storia della fisica. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la proroga del contratto a tempo determinato e parziale al 70% della dott.ssa Laura Teodoro dal al , presso l Istituto di Fisica generale applicata Sezione di Storia della fisica, per la prosecuzione delle attività relative al progetto Vedere la Scienza Festival. L onere di spesa annua, pari a ,62, graverà sui fondi derivanti dal contributo della Provincia di Milano per la realizzazione del citato progetto e dovrà essere incrementato di circa il 6% del lordo stipendiale per la copertura finanziaria della spesa relativa ai compensi accessori. 13

14 7/ Assegnazione di posti da ricoprire ai sensi della Legge n. 68/1999. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l assegnazione dei seguenti posti da ricoprire ai sensi della L. n. 68/1999: Cat. Area % Struttura C Area Amministrativa 100 Istituto di Entomologia agraria D TTSED 100 Dipartimento di Informatica e comunicazione 7/ Richiesta di un collaboratore ed esperto linguistico di lingua inglese presso la Facoltà di Lettere e Filosofia. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l assegnazione di un posto di collaboratore ed esperto linguistico di lingua madre inglese, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, alla Facoltà di Lettere e Filosofia. 7/ Richiesta di un collaboratore ed esperto linguistico di lingua svedese presso la Facoltà di Lettere e Filosofia. Il Consiglio di Amminstrazione ha approvato l assegnazione di un posto di collaboratore ed esperto linguistico di lingua madre svedese, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, alla Facoltà di Lettere e Filosofia. 7/ Modifica di rapporto di lavoro del dott. Carlo D Agata - Dipartimento di Scienze della Terra A.Desio. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la modifica del rapporto di lavoro da tempo parziale al 50% a tempo parziale all 83,3%, a decorrere dall e fino al , del dott. Carlo D Agata, in servizio presso il Dipartimento di Scienze della Terra A.Desio. 7/2 - Programmazione triennale del fabbisogno del personale. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la programmazione triennale del fabbisogno di personale docente e tecnico-amministrativo: anno n. PO professori e ricercatori n. PO personale amministrativo e tecnico n. PO totali ,1 24, ,95 15,6 113,55 14

15 ,75 19,5 52, Lavori, forniture e servizi. 8/1 - Liquidazione Stati di Avanzamento lavori, forniture e servizi. Il Consiglio di Amministrazione ha conferito mandato alla Divisione Contabilità generale di liquidare le fatture inerenti agli Stati d Avanzamento lavori e servizi, previo accertamento da parte dell Area Gestione Patrimonio immobiliare e Servizi tecnici della regolarità formale dei documenti amministrativo-contabili. 8/2 - Certificati di regolare esecuzione. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato le risultanze del certificato di regolare esecuzione e ha conferito mandato al Rettore di liquidare le rate di saldo dei lavori, nonché di svincolare il deposito cauzionale e/o le polizze fideiussorie o fideiussioni bancarie. 8/3 - Esecuzione interventi di manutenzione e forniture, di limitata entità, direttamente a cura delle Strutture universitarie decentrate: proposta di assegnazione fondi per l esercizio Il Consiglio di Amministrazione ha assegnato per l anno 2008 il fondo per l esecuzione degli interventi di manutenzione e fornitura di limitata entità, individuati nel Regolamento per le piccole opere di manutenzione e fornitura, al Dipartimento di Chimica fisica ed elettrochimica per l importo totale di ,00. 8/4 - Sistema di verifiche e controlli sulle attività manutentive - Situazione al 13 giugno Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto della relazione stilata dal Coordinatore dell Area Gestione del patrimonio immobiliare e servizi tecnici in ordine ai controlli sull andamento dei seguenti servizi: - servizio di conduzione e gestione degli impianti tecnologici ed esecuzione dei relativi interventi di manutenzione programmata e straordinaria di limitata entità; - servizio di conduzione, manutenzione programmata, straordinaria e riparativa (opere edili, da fabbro, da falegname, da vetraio); - servizio di conduzione degli impianti elevatori; - servizio di manutenzione degli estintori portatili e carrellati. 8/5 - Ratifica del decreto rettorale del , registrato al n in data , di aggiudicazione della procedura aperta ai sensi dell art. 3, comma 37, del D.Lgs. n. 163/2006 per la fornitura di apparati di rete Enterasys Networks inc. per l evoluzione tecnologica del backbone del Campus di Festa del Perdono e delle Lan di alcune sedi universitarie. Il Consiglio di Amministrazione ha ratificato il decreto rettorale del , con il quale è stata approvata la graduatoria ed è stata aggiudicata la gara alla Società Telecom S.p.A. per l importo di ,57, IVA esclusa, al netto del ribasso offerto in gara pari al 10,002%. 15

16 8/6 - Ratifica del decreto rettorale del , reg. al n in data , di aggiudicazione della procedura aperta ai sensi dell art. 3, comma 37, del D.Lgs. n. 163/2006 per il noleggio e la manutenzione di n. 46 fotocopiatrici per le esigenze degli uffici amministrativi dell Università degli Studi di Milano. Il Consiglio di Amministrazione ha ratificato il decreto rettorale del , con il quale è stata approvata la graduatoria ed è stata aggiudicata la gara alla Società Molteco S.p.A. per l importo di ,60, IVA inclusa, per il periodo dall al /7 - Ratifica del decreto rettorale del 16 maggio 2008, registrato al n in data 20 maggio 2008, con il quale è stato autorizzato l affidamento della stampa di materiale informativo sull offerta didattica dell a.a. 2008/2009 per le esigenze del COSP. Il Consiglio di Amministrazione ha ratificato il decreto rettorale del 16 maggio 2008, con il quale è stato autorizzato l affidamento della stampa del materiale informativo alla Ditta GMB s.r.l. per un importo totale di ,00, IVA inclusa. 8/8 - Aggiudicazione della trattativa privata espletata dal Centro per la Diagnosi e la terapia delle malattie neuromuscolari e neurodegenerative Dino Ferrari per l acquisto di un sistema per amplificazione quantitativa in tempo reale (real time PCR). Il Consiglio di Amministrazione ha aggiudicato l esito della trattativa privata, affidando la fornitura alla società Applera Italia per un importo di ,00, IVA 20% esclusa. 8/9 - Aggiudicazione della trattativa privata espletata dal Dipartimento di Medicina, chirurgia e odontoiatria per l acquisto di un sistema di microdissezione laser. Il Consiglio di Amministrazione ha aggiudicato l esito della trattativa privata, affidando la fornitura alla società Leica Microsystems S.p.A. per un importo complessivo di ,00, IVA 20% esclusa. 8/10 - Restauro delle facciate della Ca Granda in fregio alle vie Festa del Perdono e San Nazaro, nonché del portale monumentale su via Francesco Sforza: aggiudicazione procedura di sponsorizzazione. Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di aggiudicare la procedura di sponsorizzazione finalizzata ai lavori di restauro all A.T.I. TMC Pubblicità s.r.l./gasparoli Milano. 8/11 - Aggiudicazione della procedura in economia, ai sensi dell art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006, per l affidamento dei servizi di preparazione e somministrazione dei test per l ammissione a corsi universitari. Il Consiglio di Amministrazione ha aggiudicato la procedura in economia per l affidamento dei servizi alla Società Selexi s.r.l. per l importo complessivo di ,006, IVA inclusa. 8/12 - Procedura in economia per l affidamento del servizio di manutenzione e gestione dei giardini e delle aree sistemate a verde, di proprietà, in uso e in affitto all Università, da eseguirsi nel periodo

17 Il Consiglio di Amministrazione ha autorizzato l Amministrazione a dare corso alle seguenti procedure: a) verificare in via preliminare la disponibilità da parte della Società aggiudicataria ATI Proposta Verde/Tebe a confermare lo sconto offerto in sede di gara (40,533%) da applicare all importo contrattuale per il semestre stimato dall Amministrazione ( IVA); b) qualora l ATI Proposta Verde/Tebe non dovesse confermare lo sconto di cui al punto a), autorizzare l espletamento della procedura in economia, ai sensi dell art. 125 del D.Lgs. n. 163/2006, alla quale saranno invitate le Società che hanno partecipato alla gara, la cui aggiudicazione è attualmente sospesa, e in particolare: 1. Green System S.r.l. - v.le Europa Cusago (MI) 2. Crespi S.r.l. - S.S. Sempione Parabiago (MI) 3. Consorzio Stabile Litta - via Litta Modignani 66/ Milano 4. Azienda Vivaistica Marrone - via Roma Melito di Napoli 5. Green Line S.r.l. - via Cellini 16/b Cadorago (CO) 6. Proposta Verde S.r.l. - via delle Ande Milano 7. Tebe S.r.l. - via Dugnani, Milano 8. F.lli Grignola di Grignola Vittorio & C. sas - via Sandro Botticelli n Monza. 9 - Ripartizione dei fondi per gli scavi archeologici - esercizio finanziario Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il piano di ripartizione del fondo destinato al finanziamento di scavi archeologici per l importo complessivo di ,00, in conformità alle determinazioni adottate dal Senato Accademico Provvedimenti per i dottorati di ricerca e i corsi per master. 10/1 - Rinnovo della convenzione fra l Università degli Studi di Milano, l Università degli Studi Federico II di Napoli e la Fondazione Scuola superiore Europea di Medicina Molecolare (SEMM) per l attivazione del corso di dottorato di ricerca interuniversitario e internazionale denominato PhD (Philosophiae Doctor) in Molecular Medicine (Molecular Oncology and Human Genetics). Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo della convenzione relativa al consorzio per l attivazione del corso di dottorato di ricerca denominato PhD (Philosophiae Doctor) in Molecular Medicine (Molecular Oncology and Human Genetics). 10/2 - Fondo per il sostegno dei giovani e per favorire la mobilità degli studenti. Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto del piano di ripartizione delle borse di dottorato approvato dal Senato Accademico nella seduta del /3 - Proposte di attivazione di corsi per master universitari per l'anno accademico 2008/2009. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l attivazione per l anno accademico 2008/2009 dei corsi di seguito elencati con riferimento a ciascuna Facoltà: FACOLTÀ DI AGRARIA 17

18 Corsi per master di primo livello 1. Gestione del sistema vitivinicolo: i vini spumanti (proponente: prof. Attilio Scienza) In collaborazione con la Fondazione Edmund Mach - Nuova proposta FACOLTÀ DI FARMACIA Corsi per master di primo livello 1. Comunicazione e salute: dall informazione alla formazione (proponente: dott.ssa Flavia Bruno) Corsi per master di secondo livello 1 Farmacia e farmacologia oncologica (proponente: prof. Alberto Corsini) 2. Farmacovigilanza (proponente: prof. Alberico Catapano) FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi per master di primo livello 1. Redattore di editoria libraria con conoscenza delle tecnologie digitali (proponente: prof.ssa Giovanna Rosa) 2. Promozione e insegnamento della lingua e della cultura italiana a stranieri - PROMOITALS (proponente: prof.ssa Silvia Morgana) FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Corsi per master di primo livello 1. Tecniche musicoterapiche (proponente: prof. Marco Poli) 2. Coordinatori di unità operativa e/o di dipartimento per le professioni sanitarie infermieristiche e ostetriche (proponente: dott.ssa Anne Destrebecq) 3. Cure palliative al termine della vita (proponente: prof. Bruno Andreoni) 4. Biomeccanica finalizzata all ortopedia (proponente prof. Giuseppe Mineo) - Nuova proposta 5. Infermieristica in area critica (proponente: prof. Gaetano Iapichino) 6. Infermieristica e ostetricia legale e forense (proponente: prof. Antonio Farneti) In collaborazione con il Collegio IPASVI Milano Lodi 7. Ricerca clinica (proponente: prof. Piermannuccio Mannucci) In collaborazione con l Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri (sedi di Milano e Bergamo) e con la Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena 8. Bioarcheologia, paleontologia e antropologia forense (proponente: prof.ssa Cristina Cattaneo) - Nuova proposta. In collaborazione con l Università degli Studi di Bologna (sede amministrativa del master) e l Università degli Studi di Pisa con rilascio di titolo congiunto 9. Fisioterapia e riabilitazione respiratoria (proponente: prof. Luigi Santambrogio) 10. Chirurgia e riabilitazione della mano (proponente: prof. Giorgio Pajardi) 11. Infermieristica nefrologica, dialisi, donazione trapianto organi (proponente prof.ssa Luisa Berardinelli) - Nuova proposta Corsi per master di secondo livello 1. Psicologia positiva applicata (proponente prof.ssa Antonella Delle Fave) - Nuova proposta In collaborazione con l Università degli Studi di Milano-Bicocca e l Univerità degli Studi di Roma La Sapienza, con rilascio di titolo congiunto. L Università degli Studi di Milano è sede amministrativa del corso per master. 2. Gestione del rischio clinico (proponente: prof. Francesco Auxilia) - Nuova proposta 3. Ventilazione meccanica respiratoria non invasiva e home care (proponente: prof. Francesco Blasi) - Nuova proposta 4. Pianificazione, programmazione e progettazione dei sistemi socio-sanitari (proponente prof. Francesco Auxilia) - Nuova proposta 18

19 In collaborazione con il Politecnico di Milano (sede amministrativa del master) e l Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con rilascio di titolo congiunto 5. Ecocardiografia clinica (proponente: dott. Maurizio Turiel) 6. Statistica medica e metodi statistici per l epidemiologia (proponente: prof. Adriano Decarli) 7. Teledidattica applicata alle scienze della salute ed ICT in medicina (MATAM) (proponente: prof. Antonio Carrassi) 8. Chirurgia estetica (proponente: prof. Marco Klinger) 9. Psiconcologia: percorso formativo tra clinica e ricerca (proponente: dott. Carlo Alfredo Clerici) Nuova proposta FACOLTÀ DI MEDICINA VETERINARIA Corsi per master di secondo livello 1. Agopuntura veterinaria (proponente: prof. Fausto Cremonesi) - Nuova proposta FACOLTÀ DI SCIENZE MOTORIE Corsi per master di primo livello 1. Nutrizione nello sport amatoriale e d élite (proponente: prof.ssa Amelia Fiorilli) - Nuova proposta FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Corsi per master di primo livello 1. Studi internazionali strategico-militari (proponente: prof. Alessandro Colombo) In collaborazione con il Centro Alti Studi per la Difesa (CASD) e la Libera Università di Studi Sociali di Roma (LUISS) INTERFACOLTÀ Corsi per master di primo livello 1. Analisi e gestione di progetti di sviluppo (proponente: prof.ssa Jardena Tedeschi) Facoltà di Scienze politiche Facoltà di Agraria Facoltà di Medicina veterinaria Corsi per master di secondo livello 1. Risk Assessment and Risk Analysis (proponente: prof. Paolo Carrer) Facoltà di Medicina e chirurgia Facoltà di Farmacia 10/4 - Rinnovo della convenzione tra l Università degli Studi di Milano, la Libera Università di Studi Sociali Guido Carli (LUISS) e il Ministero della Difesa Centro Alti Studi per la Difesa - per la realizzazione del corso per master in Studi internazionali strategico-militari. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo della convenzione per gli anni accademici 2008/2009 e 2009/2010. Il corso per master attivato presso l Università di Milano (Facoltà di Scienze politiche) e presso la LUISS si svolgerà in strutture messe a disposizione dal Centro Alti Studi della Difesa, secondo un programma formativo definito congiuntamente dal Ministero della Difesa e dai due Atenei convenzionati. Il Ministero della Difesa contribuirà alle spese correlate alla docenza con appositi finanziamenti accordati ai due Atenei. 10/5 - Rinnovo della convenzione tra l Università degli Studi di Milano e la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori per la realizzazione di un corso per master in Redattore di editoria libraria con conoscenza delle tecnologie digitali. 19

20 Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo della convenzione per il triennio accademico 2008/2011. In base alla convenzione la Fondazione metterà a disposizione dell Università per lo svolgimento del master propri locali con relative strutture e attrezzature, provvedendo inoltre a fornire adeguato supporto alle diverse attività connesse alla realizzazione del corso, comprese le attività organizzative e di segreteria. A fronte di tali apporti, l Università riconoscerà alla Fondazione un corrispettivo definito di anno in anno di comune accordo, gravante in parte sulle entrate determinate dai contributi d iscrizione. 10/6 - Convenzione tra l Università degli Studi di Milano, il Politecnico di Milano e l Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano per la realizzazione del corso per master di secondo livello in Pianificazione, programmazione e progettazione dei sistemi socio-sanitari. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione che disciplina i rapporti tra l Ateneo, il Politecnico di Milano e l Università Cattolica del Sacro Cuore ai fini della realizzazione del corso per master di secondo livello in Pianificazione, programmazione e progettazione dei sistemi socio-sanitari. Il corso si concluderà con il rilascio del titolo congiunto e verrà svolto presso il Politecnico di Milano, che è anche la sede amministrativa. Il master verrà finanziato esclusivamente con i proventi derivanti dai contributi d iscrizione e con eventuali sponsorizzazioni. Una parte dei proventi andrà a beneficio dei tre Atenei, proporzionalmente all impegno di ciascuno nello svolgimento del corso. 10/7 - Convenzione tra l Università degli Studi di Milano, l Università degli Studi di Milano- Bicocca e l Università degli Studi di Roma La Sapienza per la realizzazione del corso per master di secondo livello in Psicologia positiva applicata. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione tra l Ateneo, l Università degli Studi di Milano-Bicocca e l Università degli Studi di Roma La Sapienza per l attivazione congiunta del corso per master di secondo livello in Psicologia positiva applicata. L Università di Milano sarà la sede amministrativa del corso, mentre presso l Università di Milano- Bicocca verrà svolta l attività formativa. Le risorse finanziarie per la realizzazione del master deriveranno dai contributi d iscrizione, una quota dei quali andrà a beneficio dell Università di Milano e dell Università di Milano-Bicocca a copertura delle spese generali da queste sostenute. 10/8 - Convenzione tra l Università degli Studi di Milano, l Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e l Università degli Studi di Roma Tor Vergata per la realizzazione del corso per master di secondo livello dal titolo Ventilazione meccanica respiratoria non invasiva e home care. Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la stipula della convenzione tra l Ateneo, l Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ai fini dell attivazione congiunta del master di secondo livello in Ventilazione meccanica respiratoria non invasiva e home care, che avrà sede amministrativa presso l Università di Milano. L ammontare dei contributi d iscrizione, detratta una quota da ripartire in parti uguali tra le tre Università a copertura delle spese generali da esse sostenute, sarà interamente destinata a far fronte ai costi di realizzazione del corso, senza alcun aggravio per le stesse Università Scarichi inventariali di beni conseguenti a richieste singole di responsabili di strutture per un importo totale di ,08. 20

Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati

Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati Regolamento per la Valorizzazione dell attività scientifica ed il Trasferimento dei risultati Premessa L Ateneo svolge attività di diffusione e promozione della ricerca scientifica sostenendo la partecipazione

Dettagli

Aree contribuzione corsi di studio anno accademico 2015/2016

Aree contribuzione corsi di studio anno accademico 2015/2016 Aree contribuzione corsi di studio anno accademico 2015/2016 AREA A Giurisprudenza SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI PER CONSULENTI D'IMPRESA SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI PER

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO Centro di Eccellenza Tecnologie scientifiche innovative applicate alla ricerca archeologica e storico-artistica Scientific Methodologies for

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROTOCOLLO D INTESA TRA L ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO DIREZIONE REGIONALE PER LA TOSCANA (d ora in avanti INAIL) con sede in Firenze, via Bufalini n. 7, rappresentato

Dettagli

Approvazione bando. Approvazione bando. Parere favorevole

Approvazione bando. Approvazione bando. Parere favorevole Approvazione proposte di chiamata per n.10 Professori di II fascia ai sensi dell art. 24, comma 5 e 6, Legge n.240/2010 - Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Dipartimento di Medicina Sperimentale

Dettagli

Il Direttore Generale

Il Direttore Generale Il Direttore Generale Procedure conferimento incarico La nomina del Direttore Generale, ai sensi dell art. 1 D.L. 27 agosto 1994, n. 512 ss.mm.ii., avviene previo esperimento di pubblica selezione disposta

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA LA REGIONE TOSCANA, LE UNIVERSITA DI FIRENZE PISA E SIENA E LE AZIENDE OSPEDALIERO-UNIVERSITARIE

PROTOCOLLO D INTESA TRA LA REGIONE TOSCANA, LE UNIVERSITA DI FIRENZE PISA E SIENA E LE AZIENDE OSPEDALIERO-UNIVERSITARIE PROTOCOLLO D INTESA TRA LA REGIONE TOSCANA, LE UNIVERSITA DI FIRENZE PISA E SIENA E LE AZIENDE OSPEDALIERO-UNIVERSITARIE PER LA IMPLEMENTAZIONE DELL ATTIVITA DI DIDATTICA E DI RICERCA ALL INTERNO DELLE

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree magistrali in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9)

Corso di Laurea Magistrale in BIOTECNOLOGIE MEDICHE Classe delle lauree magistrali in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-9) La presente scheda di approfondimento si riferisce ai corsi a immatricolazione nell a. a. 00-0. Per ulteriori informazioni si rimanda all Ufficio di Presidenza di Facoltà. Corso di Laurea Magistrale in

Dettagli

STATUTO DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO DI STUDI SUPERIORI IUSS FERRARA 1391. Art. 1. Costituzione

STATUTO DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO DI STUDI SUPERIORI IUSS FERRARA 1391. Art. 1. Costituzione SENATO ACCADEMICO 20/04/206 CONSIGLIO AMMINISTRAZIONE 27/04/2016 DECRETO RETTORALE Rep. n. 873/2016 Prot. n. 45381 del 01/06/2016 UFFICIO COMPETENTE Ufficio Dottorato di Ricerca Pubblicato all Albo informatico

Dettagli

BIOTECNOLOGIE UNIVERSITA DI UDINE. CORSO DI STUDIO in

BIOTECNOLOGIE UNIVERSITA DI UDINE. CORSO DI STUDIO in UNIVERSITA DI UDINE 1. DIPARTIMENTO DI CHIMICA, FISICA E AMBIENTE 2. DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEGLI ALIMENTI 3. DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE ED AMBIENTALI 4. DIPARTIMENTO DI MATEMATICA ED INFORMATICA

Dettagli

Articolo 1 (Definizioni)

Articolo 1 (Definizioni) REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI PROFESSIONALIZZANTI: MASTER UNIVERSITARI, CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Articolo 1 (Definizioni) Ai sensi del presente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA REGOLAMENTO CENTRO DI SICUREZZA STRADALE (DISS) (Centro Universitario ai sensi dell art.6 del Regolamento per l Istituzione ed il funzionamento dei Centri Universitari,

Dettagli

Organizzazione dei servizi sanitari. Dr. Silvio Tafuri

Organizzazione dei servizi sanitari. Dr. Silvio Tafuri Organizzazione dei servizi sanitari Dr. Silvio Tafuri Premessa metodologica Classificazione dei sistemi sanitari in base alle fonti di finanziamento: n n n n Sistemi assicurativi Sistemi finanziati dalla

Dettagli

CONCORSO PER PROGETTI DI RICERCA PER GIOVANI RICERCATORI Bando n 10 del 22 ottobre 2015

CONCORSO PER PROGETTI DI RICERCA PER GIOVANI RICERCATORI Bando n 10 del 22 ottobre 2015 CONCORSO PER PROGETTI DI RICERCA PER GIOVANI RICERCATORI Bando n 10 del 22 ottobre 2015 La (di seguito Fondazione Lilly) e la Fondazione Cariplo vogliono rispondere all esigenza di incoraggiare la ricerca

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 677/2016 ADOTTATA IN DATA 14/04/2016 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 677/2016 ADOTTATA IN DATA 14/04/2016 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 677/2016 ADOTTATA IN DATA 14/04/2016 OGGETTO: Stipula convenzione con l Università degli studi di Milano- Bicocca per l attribuzione delle funzioni assistenziali e la direzione dell USC

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL LABORATORIO PER LO STUDIO DEL RAPPORTO TRA AZIENDE, ISTITUZIONI E MERCATI

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL LABORATORIO PER LO STUDIO DEL RAPPORTO TRA AZIENDE, ISTITUZIONI E MERCATI REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL LABORATORIO PER LO STUDIO DEL RAPPORTO TRA AZIENDE, ISTITUZIONI E MERCATI ART. 1 Istituzione È istituito presso l'università degli Studi del Molise, ai sensi dell art. 47 dello

Dettagli

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA

REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA REGOLAMENTO DI BIBLIOTECA Emanato con D.R. n. 437 del 07/11/2012. Art.1 (La Biblioteca) 1. La Biblioteca è un sistema coordinato di Servizi, istituzionalmente preposto a garantire supporto alla ricerca,

Dettagli

IL RETTORE. Decreto n. 1041

IL RETTORE. Decreto n. 1041 Decreto n. 1041 IL RETTORE VISTO lo Statuto di questa Università, emanato con D.R. n. 2959 del 14.06.2012 e, in particolare, l art. 53, comma 5; VISTA la delibera del Senato Accademico, assunta nella riunione

Dettagli

CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera

CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera Università di Bolzano Approvato con delibera n. 56/2010 del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 20/07/2011 01 - Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 02 - Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazione verbale del 09/06/2011 03 -

Dettagli

DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO

DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 (Oggetto) 1. La presente legge riordina

Dettagli

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CENTRO DI SERVIZIO PER L INFORMATICA, L E- LEARNING E LA MULTIMEDIALITÀ D.R. n. 843 del 6.6.2007

REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CENTRO DI SERVIZIO PER L INFORMATICA, L E- LEARNING E LA MULTIMEDIALITÀ D.R. n. 843 del 6.6.2007 REGOLAMENTO ISTITUTIVO DEL CENTRO DI SERVIZIO PER L INFORMATICA, L E- LEARNING E LA MULTIMEDIALITÀ D.R. n. 843 del 6.6.2007 Sezione I Disposizioni generali Articolo 1 Istituzione 1. Al fine di razionalizzare

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REGOLAMENTO DEL CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO (approvato nella seduta del CdA del 22 marzo 2011 - modificato con delibera n. 5 del S.A. del 08/05/2012) Art. 1 Definizione 1

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA DELIBERAZIONI DEL SENATO ACCADEMICO DEL 7.11.2007 1. Comunicazioni 1. Comunicazioni del Presidente 2. Approvazioni verbali sedute precedenti 1. Approvazione verbale seduta del 24.9.2007 3. Provvedimenti

Dettagli

Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca

Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca La formazione del dottore di ricerca, comprensiva

Dettagli

Articolo 2 Finalità e ambiti di intervento

Articolo 2 Finalità e ambiti di intervento DIVISIONE PRODOTTI SETTORE ALTA FORMAZIONE Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261 528/9 Fax 0161 210 289 progetti.didattica@unipmn.it REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE PER LA RICERCA E LA

Dettagli

Programma Vinci Bando 2013

Programma Vinci Bando 2013 Programma Vinci Bando 2013 Apertura della procedura di registrazione online: 14/1/2013 Termine per la registrazione online della candidatura: 4/03/2013 (ore 12.00 ) Termine per l invio della documentazione

Dettagli

Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Facoltà di Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute Via Solaroli, 17 28100 Novara

Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Facoltà di Medicina, Chirurgia e Scienze della Salute Via Solaroli, 17 28100 Novara RELAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2010 La Facoltà di Medicina adotta un bilancio annuale di previsione per l anno finanziario 2010 redatto in conformità a quanto previsto dal Regolamento di Ateneo

Dettagli

Risultati del Consiglio di Amministrazione del 04 novembre 2015. a. Presentazione della "Relazione sulla performance 2014" Preso atto

Risultati del Consiglio di Amministrazione del 04 novembre 2015. a. Presentazione della Relazione sulla performance 2014 Preso atto Risultati del Consiglio di Amministrazione del 04 novembre 2015 Approvazione verbale del Consiglio di Amministrazione del 7 luglio 2015 Comunicazioni a. Presentazione della "Relazione sulla performance

Dettagli

Allegato alla Delibera n. 89 CdA del 9 luglio 2014 ACCORDO QUADRO

Allegato alla Delibera n. 89 CdA del 9 luglio 2014 ACCORDO QUADRO ACCORDO QUADRO tra Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (di seguito denominato CNR), C.F. 80054330586, con sede in Roma, Piazzale Aldo Moro n. 7, rappresentato dal Prof. Luigi Nicolais, in qualità di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Regolamento del Centro di Servizi Sistema di Supporto alla Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico Articolo 1. Costituzione e scopi 1. Il Centro di Servizi Sistema di Supporto alla Ricerca, Innovazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI DI INSEGNAMENTO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI DI INSEGNAMENTO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI DI INSEGNAMENTO Emanato con D.R. n. 128 del 06/05/2013 Modificato con D.R. n. 107 del 28/02/2014. TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA COPERTURA DI POSTI DI PROFESSORE STRAORDINARIO A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA COPERTURA DI POSTI DI PROFESSORE STRAORDINARIO A TEMPO DETERMINATO REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA COPERTURA DI POSTI DI PROFESSORE STRAORDINARIO A TEMPO DETERMINATO Emanato con D.R. n. 12096 del 5.6.2012 Pubblicato all Albo Ufficiale dell Ateneo l 8 giugno 2012 In

Dettagli

DIPARTIMENTO DI BIOTECNOLOGIE MOLECOLARI E SCIENZE PER LA SALUTE CORSI DI STUDIO EX D.M. 270/2004

DIPARTIMENTO DI BIOTECNOLOGIE MOLECOLARI E SCIENZE PER LA SALUTE CORSI DI STUDIO EX D.M. 270/2004 ELENCO CORSI ATTIVATI A.A. 2015-2016 DIPARTIMENTO DI BIOTECNOLOGIE MOLECOLARI E SCIENZE PER LA SALUTE 1. 056701 Biotecnologie (Classe L-2) Dipartimenti: Biotecnologie molecolari e scienze per la salute,

Dettagli

LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO

LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO BRESCIA 6 OTTOBRE 2006 LA FORMAZIONE DELL ASSISTENTE SANITARIO PROF. FRANCESCO DONATO Sezione di Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Brescia

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 OGGETTO: Convenzione con l Università degli studi di Roma La Sapienza per lo svolgimento di tirocini formativi da parte degli psicologi iscritti alla

Dettagli

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.) emanato con D.R. n. 2440 del 16 luglio 2008 e s.m.i.;

IL RETTORE. VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.) emanato con D.R. n. 2440 del 16 luglio 2008 e s.m.i.; DR/2013/3422 del 28/10/2013 Firmatari: MANFREDI GAETANO U.S.R. IL RETTORE VISTO lo Statuto di Ateneo emanato con Decreto Rettorale n. 2897 del 04.09.2013; VISTO il Decreto Ministeriale 22 ottobre 2004

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Allegato 1-bis Requisiti minimi - docenza di ruolo I requisiti minimi di docenza di ruolo sono stabiliti in relazione ai criteri, appresso indicati, sulla base dei documenti del Comitato doc. 17/01, doc.

Dettagli

corso di laurea in INFERMIERISTICA

corso di laurea in INFERMIERISTICA corso di laurea in INFERMIERISTICA a.a. 00/005 Corso di laurea triennale in Infermieristica INFORMAZIONI GENERALI Classe di appartenenza: Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli

Seconda Università degli Studi di Napoli Seconda Università degli Studi di Napoli Nucleo di Valutazione Relazione annuale 2000 Relatori: Presidente: Thomas Schael Professori: Pasquale Belfiore Francesco Cammina Camillo Del Vecchio Blanco Michele

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIVISIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIVISIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIVISIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI Ufficio Brevetti e della Proprietà Intellettuale Via Bogino 9-10124 Torino Tel. 011-670.4374/4381/4170 Fax 011-670.4436 ufficio.brevetti@unito.it

Dettagli

Master di 1 livello. Master di 2 livello

Master di 1 livello. Master di 2 livello Master di 1 livello QUALITà E SICUREZZA DELL ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI IN UNA SOCIETà MULTIETNICA Master di 2 livello strategie PER LA PROMOZIONE E LA TUTELA DELLA SICUREZZA E DELLA QUALITà DELL ALIMENTAZIONE

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Scopi. Art. 3 Attività strumentali accessorie e connesse

STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Scopi. Art. 3 Attività strumentali accessorie e connesse STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION Art. 1 Costituzione 1. E costituita dall Università degli Studi Roma Tre una Fondazione di diritto privato denominata Fondazione Università

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 120621 (1071) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 120621 (1071) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5771) dal 21 settembre 2015 al 15 ottobre 2015 Il Rettore Decreto n. 120621 (1071) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DEI MASTER UNIVERSITARI E CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Emanato con decreto rettorale n. 9 del 12 novembre 2013 N.B. - Sostituisce

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO PRESSO L UNIVERSITA TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM PREMESSO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO PRESSO L UNIVERSITA TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM PREMESSO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO PRESSO L UNIVERSITA TELEMATICA UNIVERSITAS PREMESSO -che l art. 2 comma 4 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240, recante norme in materia

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI CORSI PER MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE (integrato con modifiche apportate dal Senato Accademico con delibera n 994

Dettagli

REGOLAMENTO CENTRI DI RICERCA

REGOLAMENTO CENTRI DI RICERCA REGOLAMENTO CENTRI DI RICERCA (con la modifiche proposta al Senato Accademico nella seduta del 25 novembre 2014 e deliberate dal Comitato Esecutivo nella seduta del 10 dicembre 2014) Regolamento del Centro

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE DI ATENEO

REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE DI ATENEO Alma Mater Studiorum-Università di Bologna NormAteneo sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna REGOLAMENTO DEL SISTEMA MUSEALE DI ATENEO (Testo coordinato

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI POSTI DI PROFESSORE STRAORDINARIO A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 12, DELLA LEGGE 4 NOVEMBRE 2005, N.

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI POSTI DI PROFESSORE STRAORDINARIO A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART. 1, COMMA 12, DELLA LEGGE 4 NOVEMBRE 2005, N. Senato Accademico 28 aprile 2016 Consiglio di Amministrazione 28 aprile 2016 Decreto Rettorale 759-2016 del 6 maggio 2016 Pubblicazione all Albo di Ateneo n. 128 del 9 maggio 2016 - Prot. 40568 Ufficio

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA DI NAPOLI L AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

CONVENZIONE QUADRO TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA DI NAPOLI L AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Allegato A alla delibera n. 458/15/CONS CONVENZIONE QUADRO TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA DI NAPOLI E L AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI La presente convenzione quadro regola

Dettagli

Elenco Aree Organizzative Omogenee Caselle di posta elettronica certificata (PEC)

Elenco Aree Organizzative Omogenee Caselle di posta elettronica certificata (PEC) Elenco Aree Organizzative Omogenee Caselle di posta elettronica certificata (PEC) DENOMINAZIONE Amministrazione centrale Biblioteca Plinio Fraccaro Biblioteca di fisica A.Volta Biblioteca di scienze politiche

Dettagli

ACCORDO ATTUATIVO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA E LA. PER L ESPLETAMENTO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN

ACCORDO ATTUATIVO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA E LA. PER L ESPLETAMENTO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ACCORDO ATTUATIVO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA E LA. PER L ESPLETAMENTO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN., DI CUI ALL ART. 3 DELLA L. 341/1990 ED IN ATTUAZIONE DELL ART. 6, DEL D.LGS

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 44409 (352) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 44409 (352) Anno 2015 Il Rettore Decreto n. 44409 (352) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l articolo 6 della legge n. 341/90; VISTO l articolo 32 del Regolamento Didattico

Dettagli

Scuola di Agraria e Medicina veterinaria

Scuola di Agraria e Medicina veterinaria Scuola di Agraria e Medicina veterinaria Regolamento didattico del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria Parte Normativa Sito web del corso di studio: http://corsi.unibo.it/magistralecu/medicinaveterinaria/pagine/default.aspx

Dettagli

Convenzione Quadro Per il potenziamento dell attività formativa e di ricerca nei settori afferenti l ambiente marino TRA

Convenzione Quadro Per il potenziamento dell attività formativa e di ricerca nei settori afferenti l ambiente marino TRA Convenzione Quadro Per il potenziamento dell attività formativa e di ricerca nei settori afferenti l ambiente marino TRA l Università degli Studi di Genova (di seguito anche Unige ), codice fiscale e partita

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali Cognome e Nome Piscitelli Eugenia Data di nascita 20/10/1959

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali Cognome e Nome Piscitelli Eugenia Data di nascita 20/10/1959 CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Piscitelli Eugenia Data di nascita 20/10/1959 Qualifica Farmacista Dirigente Disciplina Farmacia Ospedaliera Matricola 50090 Incarico attuale Farmacista

Dettagli

L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA. Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma

L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA. Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA Paolo Marchetti Facoltà di Medicina e Psicologia Azienda Ospedaliera Sant Andrea Sapienza Università di Roma 1 L INTEGRAZIONE ASSISTENZA - RICERCA I Cittadini debbono

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome/ Cognome Riccardo Battista Indirizzo Via Tiberina 75, Fiano Romano (RM), Cap 00065, Italia Telefono 0765-480246 Cellulare: 392 0963172 E-mail Dott.battista@nuvis.it

Dettagli

Senato Accademico ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA. ORDINE DEL GIORNO del 22/07/2013 1. APPROVAZIONE VERBALE

Senato Accademico ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA. ORDINE DEL GIORNO del 22/07/2013 1. APPROVAZIONE VERBALE ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA Senato Accademico ORDINE DEL GIORNO del 22/07/2013 1. APPROVAZIONE VERBALE 01/01 APPROVAZIONE VERBALE SENATO ACCADEMICO DEL 18.06.2013 PROPONENTE: AAGG - UFFICIO

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO PER ATTIVITÀ DI COLLABORAZIONE SCIENTIFICA

CONVENZIONE QUADRO PER ATTIVITÀ DI COLLABORAZIONE SCIENTIFICA CONVENZIONE QUADRO PER ATTIVITÀ DI COLLABORAZIONE SCIENTIFICA Tra l Ente Regionale per i Servizi all Agricoltura ed alle Foreste (ERSAF), con sede legale in via Copernico 38-20125 MIlano, C.F. n. 03609320969,

Dettagli

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia Università degli Studi di Parma Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia La Sicurezza degli alimenti tema prioritario per l opinione pubblica e nell agenda dei governi mondiali

Dettagli

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER \ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 Art.1 Master universitari REGOLAMENTO MASTER 1. In attuazione dell articolo 1,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 OGGETTO: Convenzione con l Università degli studi di Milano Bicocca per la messa a disposizione di strutture a fini didattici a favore del master universitario

Dettagli

L Istituto Galileo GALILEI di Crema

L Istituto Galileo GALILEI di Crema L Istituto Galileo GALILEI di Crema in continuità con la sua proposta formativa propone, a partire dall a.s. 2010/11, corsi quinquennali di: - ISTITUTO TECNOLOGICO, diurni e serali (ex ITIS) - LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA D.R. 7675 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA IL RETTORE - Vista la Legge del 19 novembre 1990, n.341 e in particolare gli articoli 6 e 7, concernenti la riforma degli ordinamenti didattici universitari;

Dettagli

Emanato con D.R. n. 695 del 19 agosto 1999 CAPO I PARTE GENERALE. Articolo 1 - Oggetto

Emanato con D.R. n. 695 del 19 agosto 1999 CAPO I PARTE GENERALE. Articolo 1 - Oggetto REGOLAMENTO RELATIVO ALLA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI TRASFERIMENTO E DI MOBILITA INTERNA PER LA COPERTURA DEI POSTI VACANTI DI PROFESSORE ORDINARIO, DI PROFESSORE ASSOCIATO E DI RICERCATORE, AI SENSI

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL MASTER IN BIOMEDICINA MOLECOLARE. Di.S.Te.B.A.

SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL MASTER IN BIOMEDICINA MOLECOLARE. Di.S.Te.B.A. SCHEDA RIEPILOGATIVA DEL MASTER IN BIOMEDICINA MOLECOLARE DIPARTIMENTO PROPONENTE RIFERIMENTI DELLA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO DI APPROVAZIONE DELL INIZIATIVA FORMATIVA (indicare, eventualmente,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Allevamento e Salute Animale. Classe di laurea n.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Allevamento e Salute Animale. Classe di laurea n. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Allevamento e Salute Animale Classe di laurea n. L-38 DM 270/2004, art. 12 R.D.A. art. 5 RIDD 1 Art. 1 Finalità

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO GIORNATE DI ORIENTAMENTO dal 22 al 26 febbraio 2016 presso il Campus Luigi Einaudi (CLE) in Lungo Dora Siena, 100/A Torino Lunedì 22 febbraio Martedì 23 febbraio Mercoledì

Dettagli

TITOLO I CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO

TITOLO I CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO REGOLAMENTO DI ATENEO PER LA STIPULA DI CONTRATTI PER ATTIVITA DI INSEGNAMENTO A TITOLO ONEROSO O GRATUITO E DI ATTIVITA INTEGRATIVE AI SENSI DELL ART. 23 DELLA LEGGE 240/2010 Emanato con DR. 11460/I/003

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Art.1 Ambito di applicazione 1.Il presente regolamento, emanato

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CENTRO STUDI INTERDIPARTIMENTALE SULLA CRIMINALITÁ INFORMATICA (CSICI)

REGOLAMENTO DEL CENTRO STUDI INTERDIPARTIMENTALE SULLA CRIMINALITÁ INFORMATICA (CSICI) REGOLAMENTO DEL CENTRO STUDI INTERDIPARTIMENTALE SULLA CRIMINALITÁ INFORMATICA (CSICI) Art. 1 (Costituzione) Il Centro Studi Interdipartimentale sulla Criminalità Informatica (CSICI) è costituito con Deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER LA DISCIPLINA DELLE INIZIATIVE E DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

REGOLAMENTO DI ATENEO PER LA DISCIPLINA DELLE INIZIATIVE E DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE REGOLAMENTO DI ATENEO PER LA DISCIPLINA DELLE INIZIATIVE E DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE NELL AMBITO DI PROGRAMMI E PROGETTI FINALIZZATI ART.1 AMBITO DI APPLICAZIONE Il presente Regolamento definisce e disciplina

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 120000 (1053) Anno 2015

Il Rettore. Decreto n. 120000 (1053) Anno 2015 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 5765) dal 21 settembre 2015 al 13 novembre 2015 Il Rettore Decreto n. 120000 (1053) Anno 2015 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.

Dettagli

PREMESSO TENUTO CONTO

PREMESSO TENUTO CONTO CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI PROTOCOLLO D INTESA TRA CONFERENZA DEI RETTORI DELLE UNIVERSITÀ ITALIANE E CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI E DEI

Dettagli

CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE

CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA IN COLLABORAZIONE CON CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO DI TECNOLOGIE FARMACEUTICHE

Dettagli

RAPPORTI UNIVERSITA E OSPEDALI DI INSEGNAMENTO. Marco Bosio Direttore Sanitario Aziendale

RAPPORTI UNIVERSITA E OSPEDALI DI INSEGNAMENTO. Marco Bosio Direttore Sanitario Aziendale RAPPORTI UNIVERSITA E OSPEDALI DI INSEGNAMENTO Marco Bosio Direttore Sanitario Aziendale UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE E stata fondata da Padre Agostino Gemelli nel 1921 E presente in 4 città: Milano,

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. AG IL RETTORE Decreto n. 425 VISTO VISTO il DM 270/04 ed in particolare l art.3 comma 9 che recita Restano ferme le disposizioni di cui all'articolo 6 della legge 19 novembre 1990, n. 341, in materia

Dettagli

Scegliere la chimica. ITIS Basilio Focaccia Orientamento all indirizzo Chimica e Materiali Anno scolastico 2011-2012

Scegliere la chimica. ITIS Basilio Focaccia Orientamento all indirizzo Chimica e Materiali Anno scolastico 2011-2012 Scegliere la chimica ITIS Basilio Focaccia Orientamento all indirizzo Chimica e Materiali Anno scolastico 2011-2012 COSA SAREBBE LA NOSTRA VITA SENZA LA CHIMICA E.. SENZA I CHIMICI E I LORO PRODOTTI? Effetti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Rep. N. 1028 Prot. n. 2234 Del 30/06/2011 AVVISO PUBBLICO per la formazione di un elenco di Imprese interessate ad interventi di trasferimento tecnologico da Università ad Impresa, svolti da laureati o

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO, CORSI DI PERFEZIONAMENTO E CORSI DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PERMANENTE Art. 1 Definizione 1. L Università promuove, ai sensi della normativa

Dettagli

Scuola di Dottorato della Università degli Studi di Roma Foro Italico

Scuola di Dottorato della Università degli Studi di Roma Foro Italico Scuola di Dottorato della Università degli Studi di Roma Foro Italico STATUTO Art. 1 - Obiettivi e finalità della Scuola di Dottorato 1. La Scuola di Dottorato è una struttura dell Università degli Studi

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DIDATTICA ED IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO NEI CORSI DI LAUREA, LAUREA MAGISTRALE E DI SPECIALIZZAZIONE Capo I

Dettagli

NORMATIVA CONFERIMENTO INSEGNAMENTI A.A. 2011/12 1. CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ DI DIDATTICA UFFICIALE

NORMATIVA CONFERIMENTO INSEGNAMENTI A.A. 2011/12 1. CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ DI DIDATTICA UFFICIALE ALL. 2 NORMATIVA CONFERIMENTO INSEGNAMENTI A.A. 2011/12 Secondo le previsioni dello Statuto e del regolamento didattico di Ateneo la presente normativa disciplina il conferimento delle attività di didattica

Dettagli

Decreto 130/2013 Prot. 2587 pos. III/8.1 del 19/09/2013. BANDO UNICO PER AFFIDAMENTO INCARICHI DI INSEGNAMENTO sede di Firenze e Empoli

Decreto 130/2013 Prot. 2587 pos. III/8.1 del 19/09/2013. BANDO UNICO PER AFFIDAMENTO INCARICHI DI INSEGNAMENTO sede di Firenze e Empoli Decreto 130/2013 Prot. 2587 pos. III/8.1 del 19/09/2013 BANDO UNICO PER AFFIDAMENTO INCARICHI DI INSEGNAMENTO sede di Firenze e Empoli n. 3 anno accademico 2013-2014 IL DIRETTORE VISTA la legge 30 dicembre

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA BANDO PER L'ATTIVAZIONE DI N. 15 CONTRATTI DI COLLABORAZIONE DIDATTICA IL DIRETTORE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA BANDO PER L'ATTIVAZIONE DI N. 15 CONTRATTI DI COLLABORAZIONE DIDATTICA IL DIRETTORE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Decreto n. 10 Prot. n. 323 del 30/04/2013 Titolo VII Classe 1 Fasc. 1 BANDO PER L'ATTIVAZIONE DI N. 15 CONTRATTI DI COLLABORAZIONE DIDATTICA

Dettagli

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari. Art.1

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari. Art.1 D i s c i p l i n a d e l l e c l a s s i d i l a u r e a t r i e n n a l i Art.1 1. Il presente decreto definisce, ai sensi dell'articolo 4 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, le classi

Dettagli

PROFESSORE ASSOCIATO CONFERMATO DI FARMACOLOGIA (BIO/14)

PROFESSORE ASSOCIATO CONFERMATO DI FARMACOLOGIA (BIO/14) CURRICULUM VITAE PROFESSORE ASSOCIATO CONFERMATO DI FARMACOLOGIA (BIO/14) SCHEDA BIOGRAFICA Luogo di nascita: Milano Data di nascita: 27.08.1954 Stato Civile: Obblighi Militari: Titoli di Studio coniugato

Dettagli

DIPARTIMENTO DI ECONOMIA, GESTIONE, SOCIETA E ISTITUZIONI

DIPARTIMENTO DI ECONOMIA, GESTIONE, SOCIETA E ISTITUZIONI DIPARTIMENTO DI ECONOMIA, GESTIONE, SOCIETA E ISTITUZIONI AVVISO PUBBLICO DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI LAVORO AUTONOMO DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO

Dettagli

CONVENZIONE TRA PREMESSO CHE

CONVENZIONE TRA PREMESSO CHE PROGETTO CRIOCONSERVAZIONE DI CELLULE PER USO CLINICO UMANO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL INTERAZIONE FRA MODELLI CELLULARI (LIPOSOMI) E DIVERSI CRIOCONSERVANTI CONVENZIONE TRA Il CENTRO NAZIONALE TRAPIANTI,

Dettagli

OGGETTO: Didattica: tipologie e retribuzioni relative alla copertura delle nuove forme di docenza.

OGGETTO: Didattica: tipologie e retribuzioni relative alla copertura delle nuove forme di docenza. Ripartizione del Personale Prot. n. 35469 03.08.2004 Ai Presidi di Facoltà Al Pro Rettore del Polo Scientifico e Didattico di Terni Ai Presidenti dei Corsi di Studio Ai Direttori delle Scuole di Specializzazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA REGOLAMENTO DEL LABORATORIO UNIVERSITARIO DI RICERCA MEDICA TITOLO I Costituzione e Finalità Art. 1 - Denominazione e sede Art. 2 - Finalità TITOLO II Organizzazione Art.

Dettagli

Art. 3 Programmazione didattica

Art. 3 Programmazione didattica Regolamento sull'impegno didattico dei professori e ricercatori universitari (l. 240/10, art. 6, c. 2 e 3), sulla verifica dell'effettivo svolgimento dell'attività didattica (l. 240/10, art. 6, c. 7) e

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA PREMESSA Il presente Regolamento disciplina le modalità di funzionamento del Dipartimento di Chirurgia come previsto dall art. 8.3 dell Atto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II RELAZIONE SULLE ATTIVITÀ DI RICERCA, DI FORMAZIONE E DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO (L. 1/2009 * ) - ANNO 2014 - * Ex art.3 quater D.L. n. 180/2008 convertito con legge 1/2009. Disposizioni urgenti per il

Dettagli

AREA PERSONE E ORGANIZZAZIONE SETTORE PERSONALE DOCENTE. Regolamento di Ateneo per la disciplina dei contratti di insegnamento e di tutorato

AREA PERSONE E ORGANIZZAZIONE SETTORE PERSONALE DOCENTE. Regolamento di Ateneo per la disciplina dei contratti di insegnamento e di tutorato AREA PERSONE E ORGANIZZAZIONE SETTORE PERSONALE DOCENTE Regolamento di Ateneo per la disciplina dei contratti di insegnamento e di tutorato Art. 1 - Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento si intende:

Dettagli

ALLEGATO 1/C CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 DOCUMENTO DI CONSOLIDAMENTO DEI CONTI PARTE III

ALLEGATO 1/C CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 DOCUMENTO DI CONSOLIDAMENTO DEI CONTI PARTE III ALLEGATO 1/C UNIIVERSIITA DII PIISA AREA FIINANZA E FIISCALE UFFIICIIO FIINANZA E CONTABIILIITA CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO FINANZIARIO 2011 DOCUMENTO DI CONSOLIDAMENTO DEI CONTI PARTE III RISCOSSIONI E

Dettagli

REGOLAMENTO del Centro Territoriale di Supporto Istituto Comprensivo Calcedonia

REGOLAMENTO del Centro Territoriale di Supporto Istituto Comprensivo Calcedonia Centro Territoriale di Supporto Calcedonia Istituto Comprensivo Calcedonia Via A. Guglielmini, 23 - Salerno Tel: 089792310-089792000/Fax: 089799631 htpp//www.icscuolacalcedoniasalerno.gov.it REGOLAMENTO

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA. Decreto Ministeriale 27 gennaio 2005 prot. n. 15/2005

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA. Decreto Ministeriale 27 gennaio 2005 prot. n. 15/2005 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Decreto Ministeriale 27 gennaio 2005 prot. n. 15/2005 Banca dati dell offerta e verifica del possesso dei requisiti minimi VISTO il decreto legislativo

Dettagli