PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo"

Transcript

1 Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - PITTORE- Il pittore edile esegue opere di finitura degli edifici, in particolare su pareti e soffitti o su altri elementi di costruzioni, esegue pitture, stucchi, intonaci, posa di lastre in gesso rivestito o similari, isolamenti termici/acustici ecc.. In questa figura professionale sono ricompresi anche il decoratore e stuccatore, ambiti di lavoro del pittore che potrebbero configurarsi come vere e proprie specializzazioni. Una particolare specializzazione riguarda l attività di restauro. CONTESTO Opera alle dipendenze di imprese di pittori edili (civili, industriali, ecc.), nell ambito della finitura di vari manufatti, eseguendo opere di isolazione, finitura, protezione e di restauro. Lavora in cantieri/edifici, all interno/esterno. COMPLESSITÀ Opera con autonomia nelle diverse attività, svolgendo attività mediamente complesse che richiedono buona manualità, senso estetico e precisione. Un diploma della scuola d arte o un corso di formazione specifico può facilitarne l inserimento lavorativo in quanto la professione può avere dei risvolti come attività artistica. Trattasi di un occupazione che apre alla possibilità di costituire un impresa autonoma. ATTITUDINI Il pittore deve possedere abilità manuale e resistenza fisica, assenza di allergie e assenza di vertigini. La propensione per il calcolo e la percezione corretta dei colori completano le attitudini richieste. Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 1

2 REFERENZIAZIONI (Istat 2001) - NUP DECORATORE EDILE IMBIANCHINO RESTAURATORE DI PITTURA PITTORE STUCCATORE DECORATORE (Ateco 2007): 41 COSTRUZIONE DI EDIFICI 43.3 COMPLETAMENTO E FINITURA DI EDIFICI Livello EQF III Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 2

3 AREE DI ATTIVITÀ ( A.D.A.) E ATTIVITÀ SVOLTE Elenco aree di attività 1. Gestione cantieristica e opere provvisionali 2. Preparazione di sottofondi 3. Preparazione di fondi 4. Esecuzione della tinteggiatura (interni ed esterni - civile ed industriale) 5. Esecuzione di finiture varie 6. Esecuzione di isolazioni, cappotti, cartongessi,. 1. Gestione cantieristica e opere provvisionali Organizzare le attrezzature ed i materiali necessari per eseguire le varie opere; Montare le opere provvisionali; Approntare gli spazi per stoccare materiali; Allestire correttamente i ponteggi (previa apposita abilitazione) Approntare all uso le varie macchine del cantiere; Eseguire la mascheratura (pavimenti, mobili, infissi ecc.); Smontare le opere provvisionali; Eseguire le opere di pulitura degli spazi operativi a fine lavori; Selezionare i rifiuti per lo smaltimento; 2. Preparazione di sottofondi Eseguire i ripristini, stuccature, rasature, rappezzi di intonaco, chiusure di crepe Eseguire trattamenti fungicidi, desalinizzanti, antiparassitari; Utilizzare prodotti adeguati per i vari trattamenti di litoidi; 3. Preparazione di fondi Preparare le superfici (mediante scrostature, stuccature, sgrassature ecc.) Per l applicazione del fondo; Scegliere un fondo adeguato al tipo di supporto per renderlo atto a ricevere il trattamento successivo; Preparare i materiali di fondo; Applicare i vari tipi di fondo: acrilici, poliuretanici, passivanti, mordenti, consolidanti, reticolanti; 4. Esecuzione della tinteggiatura (interni ed esterni - civile ed industriale) Preparare le paste colorate in base alla tonalità prevista e al supporto da trattare; Preparare i colori effettuando le mescolanze con diversi tipi di legante; Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 3

4 Tinteggiare pareti, soffitti, facciate e manufatti vari con rullo, pennello, spruzzo, ecc Eseguire particolari tinteggiature (es. Rivestimenti protettivi antifuoco,.) 5. Esecuzione di finiture varie Eseguire spatolati in stucco (es. Lucido, veneziano, marmorini, ecc..); Eseguire spugnature, velature, finti marmi, stracciati, ecc.; Eseguire finiture di varia granulometria (es. Graffiati, rustici, ecc.) Applicare cornici (gesso, legno, ecc.); Eseguire tinteggiatura artistica; 6. Esecuzione di isolazioni, cappotti, cartongessi,. Eseguire pareti, controsoffitti ed opere in cartongesso; Eseguire l isolazione di pareti, intercapedini; Costruire un cappotto termico; Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 4

5 STANDARD DELLE COMPETENZE TECNICO-PROFESSIONALI CARATTERIZZANTI IL PROFILO PROFESSIONALE 1. Cantieristica e opere provvisionali organizzare le attrezzature ed i materiali necessari per eseguire le varie opere; montare le opere provvisionali; Approntare gli spazi per stoccare materiali; allestire correttamente i ponteggi (previa apposita abilitazione) Approntare all uso le varie macchine del cantiere; eseguire la mascheratura (pavimenti, mobili, infissi ecc.); smontare le opere provvisionali; eseguire le opere di pulitura degli spazi operativi a fine lavori; selezionare i rifiuti per lo smaltimento; 2. Preparazione di sottofondi eseguire i ripristini, stuccature, rasature, rappezzi di intonaco, chiusure di crepe, eseguire trattamenti fungicidi, desalinizzanti, antiparassitari; utilizzare prodotti adeguati per i vari trattamenti di litoidi; Predisporre strumenti, utensili, attrezzature e macchinari necessari alle diverse fasi di lavorazione, secondo le indicazioni/procedure previste dalle tecniche correnti, del risultato atteso e anche sulla base della tipologia di materiali da impiegare; nel rispetto delle norme di sicurezza. Individuare materiali, strumenti, attrezzature, macchinari per le diverse fasi di lavorazione/attività sulla base delle indicazioni di riferimento (schemi, disegni, procedure, distinte materiali, ecc.) Utilizzare procedure e tecniche per preparare strumenti, attrezzature e macchinari Utilizzare procedure e metodi per la selezione dei rifiuti e lo smaltimento Modalità d uso dei dispositivi di protezione individuale per il pittore Principi, meccanismi e parametri di funzionamento/utilizzo delle principali attrezzature e dei macchinari per il pittore (settore edile): cavalletti, ponteggi, scale, idropulitrice / idrosabbiatrice, miscelatori, ecc.. Effettuare le operazioni di allestimento e dismissione degli spazi logistici e degli elementi operativi di cantiere, sulla base delle indicazioni ricevute e nel rispetto delle norme di sicurezza specifiche di settore (pittore) Applicare tecniche di montaggio delle opere provvisionali Applicare tecniche per la realizzazione di spazi e servizi del cantiere Applicare tecniche per la dismissione degli spazi e dei servizi del cantiere Utilizzare procedure e tecniche atte a mantenere in ordine e pulizia il posto di lavoro Applicare le procedure di sicurezza rivolte a sé, ai colleghi e agli altri Utilizzare i dispositivi di protezione individuale Misure per la prevenzione e la sicurezza nei cantieri Norme sulla sicurezza e sulla prevenzione degli infortuni nei cantieri Organizzazione, logistica e funzionamento del cantiere edile (per pittore) Rischi specifici e professionali del settore edile (pittore) Tecniche di montaggio delle opere provvisionali Tecniche per la realizzazione e dismissione degli spazi e dei servizi del cantiere (compresa la pulizia del cantiere) Effettuare ripristini murari, stuccature, rasature, rappezzi di intonaco, chiusure di crepe, con materiali idonei al tipo di supporto, nel rispetto degli standard di sicurezza specifici di settore Utilizzare tecniche di preparazione e posa della malta e dei rasanti in genere Utilizzare i materiali idonei al tipo di supporto (cartongesso, malta fine e cementizia, resinati, cemento armato); Applicare tecniche di demolizione di intonaco di qualsiasi tipo, rustico o civile, interno o esterno, anche parziale e per piccole Caratteristiche dei materiali: malta e rasanti in genere (gesso, ecc) Tecniche di preparazione e posa della malta e dei rasanti in genere Caratteristiche del tipo di supporto (cartongesso, malta fine e cementizia, resinati, cemento armato); Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 5

6 superfici, Applicare tecniche di scarificatura della malta nei giunti dei laterizi o dei tufi delle strutture murarie da intonacare Tecniche di demolizione di intonaco Tecniche di scarificatura, spazzolatura e lavaggio Effettuare trattamenti fungicidi, desalinizzanti, antiparassitari utilizzando prodotti adeguati per predisporre il fondo alle successive lavorazioni Utilizzare tecniche di trattamento (fungicidi, desalinizzanti, antiparassitari) Scegliere i prodotti adeguati al tipo di supporto Attrezzature, macchine e prodotti per il trattamento (fungicidi, desalinizzanti, antiparassitari) Schede tecniche ed eco tossicologiche dei prodotti Tecniche di trattamento 3. Preparazione di fondi preparare le superfici (mediante scrostature, stuccature, sgrassature ecc.) per l applicazione del fondo; scegliere un fondo adeguato al tipo di supporto per renderlo atto a ricevere il trattamento successivo; preparare i materiali di fondo; applicare i vari tipi di fondo: acrilici, poliuretanici, passivanti, mordenti, consolidanti, reticolanti Realizzare la preparazione della superficie per l applicazione del fondo utilizzando l attrezzatura nel rispetto degli standard di sicurezza specifici di settore Analizzare il sottofondo per scegliere la miglior tecnica da applicare Adottare le tecniche lavorative in uso per scrostare, stuccare, sgrassare, ecc.. Utilizzare l attrezzatura (pennello, spatola, frattazzo, raschietto, idropulitrice, ecc..) Varie tipologie di sottofondo (cartongesso, malta fine e cementizia, resinati, cemento armato, legno) e loro caratteristiche (degrado dell intonaco, del ferro e delle pareti in genere, degrado del legno, ecc..) Tecniche lavorative per la scrostatura, stuccatura, sgrassatura, ecc.. Attrezzatura (pennello, spatola, frattazzo, raschietto, idropulitrice, ecc..) Realizzare l applicazione del fondo preparandolo in base al tipo di supporto ed utilizzando l attrezzatura idonea Applicare procedure adeguate a preparare i materiali di fondo Procedure adeguate per la preparazione dei materiali interpretando eventuali schede prodotto di fondo (schede tecniche prodotto con modalità d uso) Utilizzare le tecniche applicative dei diversi fondi: acrilici, Tipologie e caratteristiche dei fondi: acrilici, poliuretanici, passivanti, mordenti, consolidanti, reticolanti, rasanti, poliuretanici, passivanti, mordenti, consolidanti, minerali, ecc reticolanti, rasanti, minerali Adeguare le tecniche lavorative correnti alla tipologia di fondo Tecniche applicative dei diversi fondi Utilizzare l attrezzatura (pennello, spatola, frattazzo, raschietto, idropulitrice, ecc..) 4. Esecuzione della tinteggiatura (interni ed esterni - Predisporre il prodotto (acrilico, silosanico, minerale, al solvente, naturali, ecc.) per la tinteggiatura e verniciatura di manufatti civile ed industriale) secondo il risultato atteso preparare le paste colorate in base alla tonalità prevista e al supporto da trattare; Individuare in base al risultato atteso la corretta tonalità di colore da Conoscenze le basi della teoria dei colori e cromatismi Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 6

7 preparare i colori effettuando le mescolanze con diversi tipi di legante; tinteggiare pareti, soffitti, facciate e manufatti vari con rullo, pennello, spruzzo, ecc eseguire particolari tinteggiature (es. rivestimenti protettivi antifuoco,.) 5. Esecuzione di finiture varie eseguire spatolati in stucco (es. lucido, veneziano, marmorini, ecc..); eseguire spugnature, velature, finti marmi, stracciati, ecc.; eseguire finiture di varia granulometria (es. graffiati, rustici, ecc.) applicare cornici (gesso, legno, ecc.); eseguire tinteggiatura artistica 6. Esecuzione di isolazioni, cappotti, cartongessi eseguire pareti, controsoffitti ed opere in cartongesso; eseguire l isolazione di pareti, intercapedini; costruire un cappotto termico; preparare Dosare le quantità di materiale occorrente in base al prodotto da preparare Applicare tecniche adeguate per eseguire le appropriate mescolanze Le mescolanze Le quantità Schede eco tossicologiche Realizzare la tinteggiatura e finitura di pareti, soffitti, facciate e manufatti vari con rullo, pennello, spruzzo o frattazzo Utilizzare tecniche e procedure di applicazione dei prodotti vari Tecniche e procedure di tinteggiatura (con vari Utilizzare rullo, pennello, spruzzo prodotti) Adottare tecniche adeguate per la tinteggiatura dei soffitti e di Tecniche di utilizzo del rullo, del pennello e dello pareti sagomate spruzzo Applicare eventuali normative e informative presenti nelle schede Tecniche adeguate per la tinteggiatura dei soffitti e di tecniche per eseguire l applicazione di prodotti intumescenti pareti sagomate Normative e informative per eseguire l applicazione di prodotti intumescenti Realizzare finiture varie (spatolati, spugnature, graffiati, tinteggiature artistiche, ecc..) preparando il prodotto e adottando le migliori tecniche di posa in opera Individuare il tipo di lavorazione richiesta Tipologie di lavorazioni di finitura: spatolati in stucco Predisporre i materiali necessari in base alle procedure previste per (es. lucido, veneziano, marmorini, ecc..), le varie lavorazioni (spatolati in stucco, spugnature,velature, finti spugnature,velature, finti marmi, stracciati, graffiati, marmi, stracciati, graffiati, rustici,ecc..) rustici, ecc.. Utilizzare le migliori tecniche per l esecuzione di spatolati in stucco, Tecniche per l esecuzione di spatolati in stucco, spugnature,velature, finti marmi, stracciati, graffiati, spugnature,velature, finti marmi, stracciati, graffiati, rustici,tinteggiatura artistica, ecc rustici,tinteggiatura artistica, ecc Adottare le tecniche per l applicazione di cornici in gesso ed in Tecniche per l applicazione di cornici in gesso ed in legno legno Coordinarsi con gli altri colleghi nell applicazione dei materiali a vario spessore e granulometrie (graffiati, rustici, ecc..) Realizzare un cappotto termi co ponendo in opera i pannelli di isolazione ed effettuando le operazioni di rifinitura Applicare le tecniche di posa dei cappotti termici secondo il protocollo Applicare tecniche per l eliminazione di ponti termici Tipologie di cappotti termini e prestazioni attese Normative relative al risparmio energetico Conoscenze base della trasmissione del calore Tecniche di posa dei cappotti termici Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 7

8 Realizzare opere in cartongesso (pareti, controsoffitti, contropareti, ecc..) utilizzando appositi materiali ed attrezzature Utilizzare tecniche di tracciatura Tecniche di tracciatura Applicare tecniche di posa dei supporti Tipologie di supporti (acciaio o similari) Scegliere il prodotto (lastra in gesso rivestito) adeguato in base Tecniche di posa e montaggio del cartongesso alle esigenze di utilizzo Tipologie di prodotti (lastre in gesso o fibra-cemento) Applicare tecniche di posa e montaggio del cartongesso Realizzare isolazioni di pareti e intercapedini utilizzando appositi materiali ed attrezzature Scegliere il prodotto (lana di roccia, lastra di piombo, sughero, ecc..) adeguato in base alle esigenze di utilizzo Applicare tecniche di posa di isolazioni termoacustiche Tipologie di prodotti per isolazioni di pareti (lana di roccia, lastra di piombo, sughero, ecc..) Tecniche di posa di isolazioni termoacustiche Conoscenze base della trasmissione del calore Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 8

9 Profili apprendistato 2011 Agenzia del Lavoro di Trento Pittore 9

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - CARPENTIERE IN LEGNO

Dettagli

PROFILO DEL MAESTRO ARTIGIANO. e relativa proposta per il corso di Maestro artigiano PITTORE EDILE

PROFILO DEL MAESTRO ARTIGIANO. e relativa proposta per il corso di Maestro artigiano PITTORE EDILE Allegato parte integrante Allegato A) PROFILO DEL MAESTRO ARTIGIANO e relativa proposta per il corso di Maestro artigiano PITTORE EDILE Area Gestione Aziendale Ambiti di lavoro: 1. STRUMENTI INFORMATICI

Dettagli

RIVESTIMENTI E TINTEGGIATURE. (interni/esterni)

RIVESTIMENTI E TINTEGGIATURE. (interni/esterni) RIVESTIMENTI E TINTEGGIATURE (interni/esterni) RIVESTIMENTI A SPESSORE SINTETICI: INTONACHINO ACRILICO INTONACHINO SILOSSANICO O ACRILSILOSSANICO INTONACHINO ELASTOMERICO RIVESTIMENTI A SPESSORE MINERALI:

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): Classificazione attività economiche (ATECO 2007/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 4 OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6 Artigiani, operai specializzati e agricoltori.

Dettagli

Operatore edile. Standard della Figura nazionale

Operatore edile. Standard della Figura nazionale Operatore edile Standard della Figura nazionale 20 Denominazione della figura OPERATORE EDILE Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT correlate Attività economiche di riferimento: ATECO 2007/ISTAT

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - LATTONIERE - Il lattoniere

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - POSATORE IN GENERE: PAVIMENTI

Dettagli

COMUNE DI ARESE via Roma, 2 20020 Arese (MI) Tel. 02.935271 Fax 02.93580465 MANUTENZIONE EDILE TRIENNALE DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI ARESE via Roma, 2 20020 Arese (MI) Tel. 02.935271 Fax 02.93580465 MANUTENZIONE EDILE TRIENNALE DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI ARESE via Roma, 2 20020 Arese (MI) Tel. 02.935271 Fax 02.93580465 MANUTENZIONE EDILE TRIENNALE DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA COMUNALE ELENCO PREZZI DOCUMENTO IV Progettazione Arch. Marco Cuzzola

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - FALEGNAME - Il falegname

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 12 TINTEGGIATURE VERNICIATURE TAPPEZZERIE 12.01 Tinteggio su pareti 12.01.001 Tinteggiatura

Dettagli

In particolar modo, nel caso di intervento sull esistente, il sistema:

In particolar modo, nel caso di intervento sull esistente, il sistema: S I S T E M I A C A P P O T T O D E S C R I Z I O N E L'isolamento a cappotto consiste nell'applicazione, sull'intera superficie esterna verticale di un edificio, di pannelli isolanti che vengono poi coperti

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLA LAVORAZIONE DELLA PIETRA: MARMISTA E ADDETTO

Dettagli

CANTIERE: CONDOMINIO CINZIA LUOGO: PORDENONE ANNO: 2009

CANTIERE: CONDOMINIO CINZIA LUOGO: PORDENONE ANNO: 2009 CANTIERE: CONDOMINIO CINZIA LUOGO: PORDENONE ANNO: 2009 MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDNARIA SU VECCHIO FABBRICATO AD USO RESIDENZIALE. Trattasi di un fabbricato ubicato nel centro città, suddiviso in

Dettagli

MODULO TECNICO PROFESSIONALE AREA PROFESSIONALE: COSTRUZIONE E RESTAURO EDIFICI E PREFABBRICATI

MODULO TECNICO PROFESSIONALE AREA PROFESSIONALE: COSTRUZIONE E RESTAURO EDIFICI E PREFABBRICATI ORE: 60 MODULO TECNICO PROFESSIONALE COMPARTO: EDILIZIA AREA PROFESSIONALE: COSTRUZIONE E RESTAURO EDIFICI E PREFABBRICATI U.F.1 Costruzione di murature e stesura di intonaci Costruisce, in affiancamento,

Dettagli

Allegato 01. Computo metrico estimativo. Il ProgettistaGeom. Massimo Balconi APRILE 2014. pag. 1

Allegato 01. Computo metrico estimativo. Il ProgettistaGeom. Massimo Balconi APRILE 2014. pag. 1 allegato alla determinazione n. 4050 del 13 maggio 2014F.to Geom. Massimo Balconi OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI RIFACIMENTO DELLA COPERTURA DELL'EDIFICIO ADIBITO A SPOGLIATOIO AL SERVIZIO DEI

Dettagli

muratore/muratrice ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di Delibera n. 748 del 24.06.2014

muratore/muratrice ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di Delibera n. 748 del 24.06.2014 Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di muratore/muratrice 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni del

Dettagli

LISTINO DEI PREZZI DELLE OPERE DI FINITURA IN PROVINCIA DI BIELLA

LISTINO DEI PREZZI DELLE OPERE DI FINITURA IN PROVINCIA DI BIELLA Supplemento al Listino dei prezzi all ingrosso dei materiali da costruzione LISTINO DEI DELLE OPERE DI FINITURA IN PROVINCIA DI BIELLA N 1/2011 1 semestre AVVERTENZE I prezzi riportati nel presente listino

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Lavorazione artigianale

Dettagli

DIPINTORI STUCCATORI

DIPINTORI STUCCATORI DIPINTORI STUCCATORI COSTI MANODOPERA Operaio specializzato 27,20 Operaio qualificato 25,00 Operaio comune 22,20 Prezzi medi orari, comprensivi di spese generali ed utili, per prestazioni effettuate durante

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE MECCANICA;PRODUZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE;IMPIANTISTICA Processo Nautica da diporto

Dettagli

LINEA STUCCATUTTO. visita il sito dedicato. www.stuccatutto.it

LINEA STUCCATUTTO. visita il sito dedicato. www.stuccatutto.it LINEA STUCCATUTTO visita il sito dedicato www.stuccatutto.it 28 Stucco in Pasta Stucco in Pasta per Interni, pronto all uso STUCCO LINEA STUCCATUTTO Prodotto pronto all uso, di facile applicazione con

Dettagli

Prodotti per la bioedilizia. catalogo prodotti

Prodotti per la bioedilizia. catalogo prodotti catalogo prodotti prodotti bio a base di calce aerea o calce idraulica naturale La calce è uno dei materiali da costruzione più antichi e più sani. Il crescente inquinamento dei centri abitati va di pari

Dettagli

prodotti bio a base di calce aerea o calce idraulica naturale

prodotti bio a base di calce aerea o calce idraulica naturale prodotti bio a base di calce aerea o calce idraulica naturale La calce è uno dei materiali da costruzione più antichi e più sani. Il crescente inquinamento dei centri abitati va di pari passo con la tendenza

Dettagli

Supplemento al Listino dei prezzi all ingrosso dei materiali da costruzione LISTINO DEI PREZZI DELLE OPERE DI FINITURA IN PROVINCIA DI BIELLA

Supplemento al Listino dei prezzi all ingrosso dei materiali da costruzione LISTINO DEI PREZZI DELLE OPERE DI FINITURA IN PROVINCIA DI BIELLA Supplemento al Listino dei prezzi all ingrosso dei materiali da costruzione LISTINO DEI DELLE OPERE DI FINITURA IN PROVINCIA DI BIELLA Anno 2004 AVVERTENZE I prezzi riportati nel presente listino hanno

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO

FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO Soluzioni passive al fuoco 2 Soluzioni passive al fuoco srl opera da anni con professionalità e competenza nell ambito della protezione passiva

Dettagli

Restauro e risanamento conservativo facciate Scuola G. Alberoni.

Restauro e risanamento conservativo facciate Scuola G. Alberoni. ALLESTIMENTO CANTIERE 1 Recinzioni ed impianto cantiere: - fornitura e posa in opera di recinzione di cantiere costituita da pannelli metallici prefabbricati in ferro zincato h min. ml. 2,00 d'applicazione

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO MEDIO ORARIO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti

Dettagli

Singoli capitoli CPN Edilizia

Singoli capitoli CPN Edilizia Titoli generali (solo in forma cartacea) 1001I/99 Istruzioni per l uso CPN gratuito 1003I/15 Elenco dei capitoli CPN con indice analitico 79.00 1004I/92 Informazioni per l utenza 49.00 1010I Schede tecniche

Dettagli

Tecnico per l edilizia. Figura professionale:

Tecnico per l edilizia. Figura professionale: Tecnico per l edilizia Disegnatore ed aiuto progettista CAD Tecnico di gestione commessa Tecnico di conduzione cantiere e di contabilità dei lavori Progettazione, conduzione tecnica e contabile dei cantieri

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - MONTATORE MECCANICO ED

Dettagli

DURGA. SCHEDE APPLICATIVE pittura superfici murali IL FUTURO È ADESSO. Pitture murali

DURGA. SCHEDE APPLICATIVE pittura superfici murali IL FUTURO È ADESSO. Pitture murali DURGA IL FUTURO È ADESSO Colori e vernici naturali. Esenti da prodotti artificiali e materie prime di origine petrolchimica. Pitture murali SCHEDE APPLICATIVE pittura superfici murali AGGIORNAMENTO NOVEMBRE

Dettagli

Pag.1 N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo

Pag.1 N N.E.P. D E S C R I Z I O N E Quantita' Prezzo Unit. Importo Pag.1 Lavori di rifacimento prospetti 1 25 21.1.11 Rimozione di intonaco interno od esterno, di spessore non superiore a 3 cm, eseguito con qualsiasi mezzo, compreso l'onere del carico del materiale di

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

No. ARTICOLO imballaggio imballaggio fr./sacco fr./sacco 00135010 30.0 21 19.80 22.20

No. ARTICOLO imballaggio imballaggio fr./sacco fr./sacco 00135010 30.0 21 19.80 22.20 LEGAMI IDRAULICI E COLLANTI - PRECONFEZIONATI GRANOL GRANOL NOVOGRAN 20 Intonaco bianco per soffitti e pareti a base di gesso, idrato di calce, inerti speciali, isolante termico leggero ed additivi organici.

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 1661 Analisi E.16.10.10.a Paraspigoli in lamiera zincata, in barre da 2 m, ala 35 mm, posti in opera, compresi tagli, rifiniture, ecc. Paraspigoli in lamiera zincata cad 1,00 1) Regione Campania al 02/11/08

Dettagli

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9

INDICE ANALITICO. AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 INDICE ANALITICO AVVERTENZE GENERALI pag. 3 COSTO DELLA MANO D'OPERA 5 PARTE I NUOVA COSTRUZIONE 7 AVVERTENZE PARTE I 9 1. SCAVI E DEMOLIZIONI 11 1.1. Scavi 11 1.2. Demolizioni 14 1.3. Adempimenti in materia

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - CARPENTIERE IN METALLO

Dettagli

CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia. Relazione tecnica

CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia. Relazione tecnica CAPPELLA LANDO Chiesa di San Pietro Castello Venezia Relazione tecnica Elementi lapidei dell altare L'intervento eseguito é consistito in una prima pulitura delle superfici dell'altare rimuovendo le impurità

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - CARROZZIERE - Il carrozziere

Dettagli

PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO. Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale

PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO. Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale PROGETTO A4 n. 170/2012 ESECUTIVO Interventi di ripristino e miglioramento strutturale-sismico del Teatro Comunale RELAZIONE CON SCHEDE TECNICHE PER IL RESTAURO DI SUPERFICI DECORATE DI BENI ARCHITETTONICI

Dettagli

27 - OPERE DA DECORATORE

27 - OPERE DA DECORATORE pag. 156 27 - OPERE DA DECORATORE Nr. 1082 Raschiatura completa vecchia tinteggiatura a calce per interni S27.A01.010 Lavatura, sgrassaggio e rimozione vecchia tinteggiatura o pittura murale su pareti

Dettagli

COMPUTO METRICO COMUNE DI NAPOLI. Restauro delle cappelle laterali e dell'altare centrale OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 06/03/2014 IL TECNICO. pag.

COMPUTO METRICO COMUNE DI NAPOLI. Restauro delle cappelle laterali e dell'altare centrale OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 06/03/2014 IL TECNICO. pag. COMUNE DI NAPOLI pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Restauro delle cappelle laterali e dell'altare centrale Data, 06/03/2014 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A. pag. 2 R

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA Città di Spinea BIBLIOTECA VILLA SIMION Sistemazione della recnzione, delle dipinture e delle porte interne Studio di fattibilità Elaborato UNICO Spinea, 21.01.2014

Dettagli

falegname ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di Delibera n. 748 del 24.06.2014

falegname ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di Delibera n. 748 del 24.06.2014 Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di falegname 1. Il profilo professionale 2. Durata ed esame di fine apprendistato 3. Referenziazioni del

Dettagli

L ARTE DELLO STUCCO c a t a l o g o 2 0 1 5

L ARTE DELLO STUCCO c a t a l o g o 2 0 1 5 L ARTE DELLO STUCCO catalogo 2015 LINEA POLVERE PER INTERNO RASABEN V40 È uno stucco bianco-fine a base gesso per interno. Ideale per la rasatura di superfici interne prima dell applicazione di vernici,

Dettagli

DA OGGI È FACILE DAVVERO. RISTRUTTURA! PICCOLI INTERVENTI GRANDI RISULTATI

DA OGGI È FACILE DAVVERO. RISTRUTTURA! PICCOLI INTERVENTI GRANDI RISULTATI TUTTO COMPRESO 585mq iva inclusa E CON LE DETRAZIONI INVESTI LA METÀ! PICCOLI INTERVENTI GRANDI RISULTATI RESTYLING FACILE TI PERMETTE DI DARE UNA NUOVA IMMAGINE ALLA TUA CASA SENZA MODIFICARNE GLI SPAZI.

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. E.16 INTONACI E.16.10 OPERE COMPLEMENTARI E.16.10.10 Paraspigoli in lamiera zincata dell'altezza di 1,70 m posti in opera sotto intonaco, compresi tagli, sfridi, rifiniture, i ponti di servizio fino a

Dettagli

0,3-0,5 kg/m² ca. per rasature su pareti e contropareti in cartongesso trascurabile per applicazioni in condizioni normali

0,3-0,5 kg/m² ca. per rasature su pareti e contropareti in cartongesso trascurabile per applicazioni in condizioni normali FASSAJOINT 1H Stucco per cartongesso SCHEDA TECNICA TECHNICAL SHEET 1/9 COMPOSIZIONE FASSAJOINT 1H è un prodotto premiscelato composto da gesso, farina di roccia ed additivi specifici per migliorare la

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 7

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA CAPITOLO 7 ANA REPV BBLICA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROVVEDITORATO INTERREGIONALE PER LE OPERE PUBBLICHE EMILIA ROMAGNA - MARCHE BOLOGNA ITALI CAPITOLO 7 INTONACI CONTROSOFFITTI 7.1 INTONACI

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - TECNICO CONDUZIONE CANTIERE: gestione tecnico amministrativa

Dettagli

MALTA FINE FIBRORINFORZATA, TRADIZIONALE, ECOLOGICA E TRASPIRANTE, A PRESA AEREA PER INTONACI DI FINITURA E/O RASATURA

MALTA FINE FIBRORINFORZATA, TRADIZIONALE, ECOLOGICA E TRASPIRANTE, A PRESA AEREA PER INTONACI DI FINITURA E/O RASATURA FIBROFIN BIO NO POLVERE MALTA FINE FIBRORINFORZATA, TRADIZIONALE, ECOLOGICA E TRASPIRANTE, A PRESA AEREA PER INTONACI DI FINITURA E/O RASATURA PRODOTTO COMPOSTO DA GRASSELLO DI CALCE, AGGREGATI SILICEI

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA. Comune di Caneva Provincia di Pordenone

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA. Comune di Caneva Provincia di Pordenone REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Comune di Caneva Provincia di Pordenone LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PALESTRA CENTRO STUDI DI VIA MARCONI PROGETTO ESECUTIVO ALL. H: CRONOPROGRAMMA Pordenone, aprile

Dettagli

ELASTOMERICI ELASTOMERICI 90

ELASTOMERICI ELASTOMERICI 90 ELASTOMERICI 90 91 CICLI APPLICATIVI I N T O N A C I N U O V I ELASTOMERICI A B C E SENZA DIFETTI E CON RAPPEZZI CON RAPPEZZI E MICROCAVILLATURE SUPERFICIALI NON E NECESSARIO ALCUN TRATTAMENTO A MENO CHE

Dettagli

Sommario FACCIATA... 2

Sommario FACCIATA... 2 LICEOMICHELANGIOLO COMPLETAMENTODELRESTAUROSULFRONTEDIVIADELLACOLONNA Sommario FACCIATA...2 DIPINTIASECCO......3 AFFRESCHI......3 SAGGISTRATIGRAFICI......3 DESCIALBO......3 PULITURA......4 STUCCATURE......4

Dettagli

LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA

LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA Diocesi di Adria-Rovigo LAVORI DI STRAORDINARIA MANUTENZIONE DELLA CHIESA PARROCCHIALE DI SARZANO PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRUTTURA restauro Committente: PARROCCHIA DI SANTA MARGHERITA V.M. SARZANO,

Dettagli

TI TI SILICA SILICA 82

TI TI SILICA SILICA 82 SILICATI 82 83 CICLI APPLICATIVI I N T O N A C I N U O V I SILICATI A B C E SENZA DIFETTI E CON RAPPEZZI CON RAPPEZZI E MICROCAVILLATURE SUPERFICIALI Ciclo 1: 1 mano di FISSATIVO DILUENTE AL SILICATO 2

Dettagli

PRIMER LINE STUCCHI, FONDI ED ISOLANTI PER MURI, LEGNO E FERRO

PRIMER LINE STUCCHI, FONDI ED ISOLANTI PER MURI, LEGNO E FERRO STUCCHI, FONDI ED ISOLANTI PER MURI, LEGNO E FERRO PRIMER LINE costituisce una linea di prodotti specifici quali stucchi, fissativi, isolanti, fondi antiruggine e riempitivi studiati per proteggere, preparare

Dettagli

FIBRANgeo BP-ETICS. Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno

FIBRANgeo BP-ETICS. Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno FIBRANgeo BP-ETICS Utilizzo e specifiche d installazione del cappotto termico esterno su supporto in legno Luglio 2015 Sistema a cappotto esterno con FIBRANgeo BP-ETICS su supporto in legno Specifiche

Dettagli

Elenco di massima delle opere per la realizzazione del progetto di restyling richiesto

Elenco di massima delle opere per la realizzazione del progetto di restyling richiesto COMPUTO METRICO DI MASSIMA _ REDESIGN APPARTAMENTO Elenco di massima delle opere per la realizzazione del progetto di restyling richiesto Committente: Descrizione U.M. Quantità Prezzo unitario Prezzo complessivo

Dettagli

ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA SCALA:

ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA SCALA: PROGETTO: RESTAURO CONSERVATIVO-CONSOLIDAMENTO ED ADEGUAMENTO IMPIANTISTICO DELLA CHIESA DELLA MADONNA DEL SANTISSIMO ROSARIO IN GUARDIA PIEMONTESE (CS) ELABORATO ARCHITETTONICO TAVOLA 04 SCALA: 1:100

Dettagli

MICOSAN TIXO REVISIONE 1 APPROVATO DA: TLI

MICOSAN TIXO REVISIONE 1 APPROVATO DA: TLI 1 Pittura antimuffa tixotropica, eccezionale punto di bianco, a base di speciali dispersioni, fungicida, battericida. Prodotto da usare in combinazione con ECO DIS, per il pretrattamento di superfici che

Dettagli

LE SOLUZIONI PAULIN UNI EN 1504 IL RISANAMENTO DEL CEMENTO ARMATO. Un intervento efficace e di lunga durata

LE SOLUZIONI PAULIN UNI EN 1504 IL RISANAMENTO DEL CEMENTO ARMATO. Un intervento efficace e di lunga durata LE SOLUZIONI PAULIN 1. Preparazione del supporto mediante completa asportazione e demolizione con l ausilio di mezzi meccanici o manuali di tutte le parti in calcestruzzo degradate o invia di distacco

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 VETRO, CERAMICA E MATERIALI DA COSTRUZIONE Processo Produzione di prodotti in ceramica, refrattari

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati INDICE DELLE VOCI DEL PREZZARIO MANO D OPERA - GENERALITÀ OPERE DA MURATORE - Legname d opera in abete - Leganti, inerti e isolanti - Materiale per isolamento termico e acustico - Malte premiscelate -

Dettagli

RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI

RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI Il principale fattore che influenza le prestazioni termiche degli edifici, per ben il 30%, è costituito dall isolamento dell

Dettagli

progr. articolo descrizione u.m n. Lungh. Largh. Altezza Tolale Prezzo Importo

progr. articolo descrizione u.m n. Lungh. Largh. Altezza Tolale Prezzo Importo SISTEMAZIONE DEL PIANO SEMINTERRATO DEL PALAZZO "DEI MUTILATI" IN VERONA VIA DEI MUTILATI N.8 PER L'INSERIMENTO DEL LABORATORIO DI RESTAURO LAPIDEO "PFP1" DELL'ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI VERONA OPERE EDILI

Dettagli

IL RISANAMENTO DEL CEMENTO ARMATO

IL RISANAMENTO DEL CEMENTO ARMATO www.colorificiopaulin.com info@colorificiopaulin.com IL DEGRADO DEL CEMENTO ARMATO Le cause principali che determinano il degrado del cemento armato sono riconducibili principalmente a: A) Cattivo confezionamento:

Dettagli

IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA (ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA ONTANI ALESSANDRA) (DIRIGENTE SETTORE A4 GNOLI GIOVANNI )

IL COORDINATORE DELLA SICUREZZA (ARCHITETTO LIBERO PROFESSIONISTA ONTANI ALESSANDRA) (DIRIGENTE SETTORE A4 GNOLI GIOVANNI ) ALLEGATO "A" Comune di CARPI Provincia di MO DIAGRAMMA DI GANTT cronoprogramma dei lavori (Allegato XV e art. 100 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i.) (D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106) OGGETTO: INTERVENTI

Dettagli

Per rasature, riporti, riempimenti di fessurazioni. per riparare, unire, riempire, livellare in alti spessori e per carton/gesso

Per rasature, riporti, riempimenti di fessurazioni. per riparare, unire, riempire, livellare in alti spessori e per carton/gesso INTERNO Per rasature, riporti, riempimenti di fessurazioni RIEMPIMENTO per riparare, unire, riempire, livellare in alti spessori e per carton/gesso UNIVERSALE Per riparare, unire, accoppiare, modellare,

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'INCENTIVAZIONE DEGLI INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO DELL'ARREDO URBANO DEGLI EDIFICI DEL COMUNE DI CASTELLO TESINO

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'INCENTIVAZIONE DEGLI INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO DELL'ARREDO URBANO DEGLI EDIFICI DEL COMUNE DI CASTELLO TESINO ALLEGATO ALLA DELIBERA CONSILIARE N. 24 DEL 03.09.2014 Il Segretario Comunale Dott.ssa Sabrina Priami REGOLAMENTO COMUNALE PER L'INCENTIVAZIONE DEGLI INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO DELL'ARREDO URBANO DEGLI

Dettagli

Totale Costi materie prime /mq 9,80 Pannello in polistirene espanso struso

Totale Costi materie prime /mq 9,80 Pannello in polistirene espanso struso 5 Fornitura e posa in opera di un mq di isolante termico in rotoli costituito da un pannello di polistirene espanso estruso monostrato autoestinguente densità 34 38 kg/mc, conduttività termica di 0,021

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 11. OPERATORE DEL MONTAGGIO E DELLA MANUTENZIONE DI IMBARCAZIONI DA DIPORTO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. Edificio municipale denominato Torre Civica, sede della Polizia Locale, Assessorato alla Cultura Biblioteca Comunale e Sala Civica

PROGETTO ESECUTIVO. Edificio municipale denominato Torre Civica, sede della Polizia Locale, Assessorato alla Cultura Biblioteca Comunale e Sala Civica Comune di Trecenta Provincia di Rovigo PROGETTO ESECUTIVO OGGETTO : Edificio municipale denominato Torre Civica, sede della Polizia Locale, Assessorato alla Cultura Biblioteca Comunale e Sala Civica Interventi

Dettagli

FIBRAN PROGRAMMA CORSI TEORIA

FIBRAN PROGRAMMA CORSI TEORIA GROSSETO ANCE FIBRAN PROGRAMMA CORSI TEORIA CORSO N.1 - CORSO BASE PER APPLICATORI Illustrazione norma UNI11424: sistemi costruttivi non portanti di gesso Sistemi a secco: tramezzi teoria sulle fasi tive

Dettagli

STUCCHI & COLLE. per giunti e lastre di cartongesso COSTRUIRE CONTEMPORANEO

STUCCHI & COLLE. per giunti e lastre di cartongesso COSTRUIRE CONTEMPORANEO STUCCHI & COLLE per giunti e lastre di cartongesso COSTRUIRE CONTEMPORANEO dal più importante sito di gesso in Italia il meglio per l edilizia A Roccastrada, in Toscana, si trova il più grande giacimento

Dettagli

Progetto Esecutivo. ELABORATO: RE_ Relazione opere edili. IL PROGETTISTA Arch. Mariangela Cimma

Progetto Esecutivo. ELABORATO: RE_ Relazione opere edili. IL PROGETTISTA Arch. Mariangela Cimma Progetto Esecutivo PON FESR Ambienti per l Apprendimento Asse II Qualità degli ambienti scolastici Obiettivo C Bando Prot. AOODGAI/7667 del 15/06/2010 I.S.I.S. Gaetano Filangieri Via Sen. Pezzullo,7 FRATTAMAGGIORE

Dettagli

COMUNE di PISA. S.C.I.A. ai sensi LRT 1 / 2005 M.A.C.C. Meeting Art and Craft Centre

COMUNE di PISA. S.C.I.A. ai sensi LRT 1 / 2005 M.A.C.C. Meeting Art and Craft Centre COMUNE di PISA Ristrutturazione Edilizia piani T, 1, 2, 3 del Palaffari PROGETTO ESECUTIVO PREZZI UNITARI definiti con MEDIA algebrica di PREVENTIVI Fascicolo allegato a Elenco Prezzi Pisa, Luglio 2014

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE PARETI PORTANTI IN MURATURA Reazione al fuoco: A1 Resistenza al fuoco: REI 180

RIQUALIFICAZIONE PARETI PORTANTI IN MURATURA Reazione al fuoco: A1 Resistenza al fuoco: REI 180 RIQUALIFICAZIONE PARETI PORTANTI IN MURATURA Resistenza al fuoco: REI 180 Supporto: parete in laterizio sp 115 mm e intonaco su ambo i lati Rivestimento protettivo: lastre FIREGUARD 13 spessore 1x12,7

Dettagli

Scegli la formazione ACADEMY

Scegli la formazione ACADEMY Scegli la formazione ACADEMY per professionisti dell edilizia completa e dettagliata in tutti gli aspetti tecnici e normativi Iscriviti! PERCORSI FORMATIVI: Pitture & Ristrutturazioni - Fondamenti e linee

Dettagli

impaginato_100pagine_interni_ok 1-03-2012 15:14 Pagina 8 1 Ideatore in Europa CORNICI DECORATIVE

impaginato_100pagine_interni_ok 1-03-2012 15:14 Pagina 8 1 Ideatore in Europa CORNICI DECORATIVE impaginato_0pagine_interni_ok 1-03-01 1:1 Pagina 1 Ideatore in Europa CORNICI DECORATIVE IN POLISTIRENE ESTRUSO BIANCO PER PARETI E SOFFITTI Polystyrene frames for interior impaginato_0pagine_interni_ok

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE

PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO SOLAI E MESSA IN SICUREZZA SOFFITTI CON POSA DI CONTROSOFFITTI ANTISFONDELLAMENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA A. STRADIVARI PROGETTO DEFINITIVO APPALTABILE Responsabile del Procedimento:

Dettagli

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione Caso applicativo 1: edificio di nuova realizzazione Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile Primo caso applicativo - edificio di nuova realizzazione I sistemi di rivestimento

Dettagli

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage. www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.it TEL 070.7333238 CEL 392.9128974 Sede Legale: Via Don Vico 10, La Maddalena

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO Scuola Dell'Infanzia Via Kennedy (SpCat 1) Lavori di facciata (Cat 1) Demolizioni svellimenti e smaltimenti (SbCat 1) 1 / 4 Spicconatura e scrostamento di intonaco a

Dettagli

Intonaci civili e industriali Premicelati e tradizionali Intonaci di Risanamento Consolidamento murature Intonaci REI Termo - intonaci Bio - intonaci

Intonaci civili e industriali Premicelati e tradizionali Intonaci di Risanamento Consolidamento murature Intonaci REI Termo - intonaci Bio - intonaci e c i v r e s l i d nere rdo Ze a c c i R di Intonaci civili e industriali Premicelati e tradizionali Intonaci di Risanamento Consolidamento murature Intonaci REI Termo - intonaci Bio - intonaci Rasature

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO N 06 RISTRUTTURAZIONE DI MURATURE ESISTENTI. Compreso il disserbamento e la soffiatura con acqua ed aria compressa, previa raschiatura e pulitura delle connessure e successiva

Dettagli

ARDEX PANDOMO Floor Stucco plasmabile autolivellante K1 CAPITOLATO. Preparazione del sottofondo:

ARDEX PANDOMO Floor Stucco plasmabile autolivellante K1 CAPITOLATO. Preparazione del sottofondo: ARDEX PANDOMO Floor Stucco plasmabile autolivellante K1 CAPITOLATO Preparazione del sottofondo: Pos. ) Levigatura e spazzolatura con mezzi meccanici del sottofondo, compresa la rimozione dei resti di lavorazione,

Dettagli

Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria COMPUTO METRICO

Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria COMPUTO METRICO Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lavori di completamento dell'area museale del Santuario di Polsi COMMITTENTE: REGIONE CALABRIA - Direzione Regionale per

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PRESTAZIONALE RELAZIONE TECNICA

CAPITOLATO SPECIALE PRESTAZIONALE RELAZIONE TECNICA Provincia di Roma Dicembre 2009 LAVORI DI: RECUPERO ARCHITETTONICO CONSERVATIVO PER LA VALORIZZAZIONE DI EDIFICI SITI IN VIA DELL IDROVORE, 304 (FIUMICINO) CAPITOLATO SPECIALE PRESTAZIONALE RELAZIONE TECNICA

Dettagli

ALLEGATO B PROGRAMMA DEI LAVORI E DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE

ALLEGATO B PROGRAMMA DEI LAVORI E DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ALLEGATO B PROGRAMMA DEI LAVORI E DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE PROGRAMMA LAVORI E DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE Lavorazione e disposizioni organizzative ALLESTIMENTO DEL CANTIERE Formazione recinzioni di delimitazione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI OPERE CIVILI 1 PREMESSA...3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 OPERE CIVILI...6 SCAVI, DEMOLIZIONI E RIMOZIONI... 6 OPERE IN CEMENTO ARMATO - SCALE METALLICHE... 7 SOTTOFONDI...

Dettagli

PARETI A SECCO DIVISORIE IL PRODOTTO IDEALE PER L ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DELLE PARETI IN GESSO RIVESTITO EDILIZIA ED ACUSTICO NELL

PARETI A SECCO DIVISORIE IL PRODOTTO IDEALE PER L ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DELLE PARETI IN GESSO RIVESTITO EDILIZIA ED ACUSTICO NELL COMFORT TERMICO ED ACUSTICO NE EDIIZIA ARETI DIVISORIE A SECCO I RODOTTO IDEAE ER ISOAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DEE ARETI IN GESSO RIVESTITO 2 Eurosystem e Europan I prodotti ideali per l isolamento termico

Dettagli

CHIMICA TECNICA PER L EDILIZIA. pecific per il risanamento di murature umide, il ripristino, la protezione e l impermeabilizzazione.

CHIMICA TECNICA PER L EDILIZIA. pecific per il risanamento di murature umide, il ripristino, la protezione e l impermeabilizzazione. CHIMICA TECNICA PER L EDILIZIA pecific per il risanamento di murature umide, il ripristino, la protezione e l impermeabilizzazione. CHIMICA TECNICA, INNOVAZIONE IN CANTIERE Nel settore edile la chimica

Dettagli

Scegli Master G. Iscriviti! La Formazione per professionisti dell edilizia completa e dettagliata in tutti gli aspetti tecnici e normativi

Scegli Master G. Iscriviti! La Formazione per professionisti dell edilizia completa e dettagliata in tutti gli aspetti tecnici e normativi Scegli Master G La Formazione per professionisti dell edilizia completa e dettagliata in tutti gli aspetti tecnici e normativi Iscriviti! PERCORSI FORMATIVI: Pitture & Ristrutturazioni - Corso Propedeutico

Dettagli

Appendice 4 Tecnologie di coibentazione

Appendice 4 Tecnologie di coibentazione AUDIT ENERGETICI DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI TRECATE Appendice 4 Appendice 4 Tecnologie di coibentazione SOMMARIO A. COIBENTAZIONE PARETI...3 B. COIBENTAZIONE COPERTURE...7 C. COIBENTAZIONE

Dettagli